SCHEDA DI SINTESI TESI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA DI SINTESI TESI"

Transcript

1 SCHEDA DI SINTESI TESI a. a / 2004 TITOLO DELLA TESI: "Nuove strategie per nuovi bisogni. Il Piano Sanitario Regionale dell Emilia Romagna " di Marzia Ascone SINTESI: Nel corso degli anni il sistema sanitario si è caratterizzato per le numerose riforme di cui è stato oggetto, che riflettevano i cambiamenti istituzionali e sociodemografici del Paese, nel tentativo di rispondere in maniera più adeguata alla crescente e diversificata domanda di salute. Un sistema in quanto tale è composto da diverse parti, o meglio da diversi attori, i quali concorrono al raggiungimento degli obiettivi comuni e il fine ultimo del Ssn è proprio quello di occuparsi della salute degli individui. Nel termine salute bisogna rintracciare il filo conduttore di questo lavoro, il quale prende avvio da un excursus della normativa in materia sanitaria per poi concentrarsi sul principale strumento normativo di cui le regioni, dotate di ampia autonomia gestionale, finanziaria e organizzativa, fanno uso per organizzare la programmazione sanitaria. L unità di analisi scelta è l Emilia-Romagna e il relativo Psr il quale non a caso è stato definito un patto di solidarietà per la salute e si pone come novità in politica sanitaria rispetto alle esperienze delle altre regioni italiane. In particolare il lavoro è stato incentrato sull analisi di alcuni obiettivi descritti nel piano allo scopo di valutarne la loro implementazione sul campo. Sta emergendo un nuovo paradigma dell assistenza sanitaria, caratterizzato da una rilevanza attribuita non più alla sanità come servizio, bensì alla salute che, intesa I

2 come diritto di cittadinanza di ogni individuo, deve essere tutelata. Un paradigma che prende avvio dagli studi di policy e che fa riferimento alla community governance, come modello da applicare ai sistemi sanitari, la quale prevede delle strategie cooperative basate sull intersettorialità degli obiettivi, sulla centralità dell individuo e dei propri bisogni e si contrappone al modello della corporate governance che si caratterizza invece per una logica di tipo competitivo. Questo è un nuovo modo di concepire le politiche sanitarie, ma in Emilia-Romagna sembra stia producendo buoni risultati e, anche se è ancora presto per formulare giudizi, emerge la consapevolezza che bisogna dedicare più attenzione a questo modello che può rappresentare il futuro delle politiche per la salute, le quali devono sempre prendere atto dei bisogni dei cittadini e dei processi di trasformazione di un sistema così vasto, complesso e in forte evoluzione come quello analizzato. BIBLIOGRAFIA: Agenzia per i servizi sanitari regionali, 2003 Monitor: Elementi di analisi e osservazione del sistema salute, Anno II n.6 settembre-ottobre. Agenzia sanitaria regionale, 2003 I costi del servizio sanitario nazionale, in Emilia-Romagna e nelle altre regioni italiane. La formazione in sanità, Qualificazione degli operatori a garanzia del cittadino. Alfano F., 2001 La comunicazione nella salute dei servizi sanitari e sociali. Il Pensiero Scientifico Editore. Altieri L. (a cura di), II

3 2002 Ascolto e partecipazione dei cittadini in sanità, in Salute esocietà, anno 1-2 Franco Angeli. Anessi Pessina E., Cantù E., 2003 L aziendalizzazione della sanità in Italia, (Rapporto Oasi 2002), in ASI n.5-gennaio. Assessorato alla sanità -Regione Emilia-Romagna, 2002 Il Servizio Sanitario Regionale dell Emilia-Romagna. Le strutture, i servizi, la spesa. Aspetti generali e punti qualificanti. Relazione annuale del Presidente della Giunta al Consiglio sull attività della Giunta. Auriggemma S., Pomposini R., 1999 Formazione nella sanità come strategia di cambiamento. Nuovo Studio Tecnica, Roma. Bertin G. (a cura di), 1995 Valutazione e sapere sociologico, Franco Angeli, Milano. Buaiotti E., Modelli di programmazione nella sanità italiana: risparmio, livelli di salute ed Equità, in Salute in Italia, Rapporto 1998, Geddes- Berlinguer. Calcioli S., 1999 Il sistema informatico per Asl e Aziende ospedaliere, Franco Angeli. Capano G., Giuliani M., 1996 Dizionario di politiche pubbliche, La Nuova Italia Scientifica. Cavallai M.G., Il nuovo Piano sanitario tra Stato e Regioni, in Sanità pubblica e privata, Aprile/4 2003, Maggioli Editore. Cielo A., Signorelli C., 2002 Il Piano sanitario nazionale e i Piani sanitari regionali: analisi comparativa riguardante cinque priorità in sanità pubblica. In III

4 Annali di igiene, medicina preventiva e di comunità. Cipolla C., 2002 Trasformazione dei sistemi sanitari e sapere sociologico, Franco Angeli, Milano. Cocconi M., 1998 Il diritto alla tutela della salute, Cedam. Comitato nazionale per la bioetica, 1998 Etica, sistema sanitario e risorse, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l informazione e l editoria. Commissione sicurezza sociale, Un Piano congegnato sul cittadino e la salute. Piano dalla teoria alla pratica. Concione A., 1997 Riorganizzazione sanitaria e nuovo ruolo delle Regioni, in Bartocci E., Lo Stato sociale in Italia, Roma, IRIDISS/Donzelli, Roma. Corte dei Conti, Sezione regionale per l Emilia-Romagna, Referto: Il Sistema Sanitario Regionale ( ). Dallari G. V., Ravioli V.,Costantino R., Ufficio Pianificazione Sanitaria della Direzione Sanitaria - Azienda USL della Città di Bologna, L assistenza sanitaria alla popolazione immigrata nella città di Bologna. Del bono F., Le politiche per la salute in Documento di politica economico 2001 finanziaria , Regione Emilia-Romagna. Del Vecchio M., 1999 Le aziende sanitarie tra specializzazione organizzativa, reintegrazione istituzionale e relazioni di rete pubblica, in Mecosan n.46 Sez,1. De Geus, IV

5 1999 L Azienda del futuro, Franco Angeli, Milano. Di Pietra L., 2003 Welfare community: programmazione e dai Lea ai Piani di zona, in Ragiusan. Fedele M., 1998 Come cambiano le amministrazioni pubbliche, Edizioni Laterza. Ferrera M, Zincone G., 1996 La Salute che noi pensiamo, Il Mulino. Fiorentini G Mobilità ospedaliera e programmazione, in Fabbri D., FiorentiniG., Domanda Mobilità sanitaria e programmazione dei servizi Ospedalieri, Bologna, Il Mulino. I servizi sanitari in Italia 2000, Bologna, Il Mulino. I servizi sanitari in Italia 2001, Bologna, Il Mulino. France G., 2000 Poitiche sanitarie in un sistema di governo decentrato. Il caso della Concorrenza nel Ssn. Milano, Giuffrè. Frassetto G., 1996 Il network sanitario, Cedam. Geddes-Berlinguer, La salute in Italia Giannone A., 2000 Il management nelle aziende ospedaliere e nelle aziende sanitarie locali, Cacucci Editore. Giarelli G., Cipolla C.,(a cura di) 2001 Dopo l aziendalizzazione. Nuove strategie di governance in sanità. Franco Angeli, Milano Il malessere della medicina. Un confronto internazionale. Franco Angeli, Milano. Guarino G., V

6 1985 Dizionario amministrativo, Giuffrè, Milano. Il miglioramento continuo nelle aziende sanitarie. Strumenti ed esperienze nella regione Emilia-Romagna, Centro Scientifico Editore. La Rosa M., Roboni R. (a cura di), 2003 Innovazione e trasformazione nelle politiche sanitarie Europee, Franco Angeli. Ligori C., Il potenziamento dei tre capitali della sanità nel Piano sanitario nazionale in Sanità pubblica e privata, Luglio-Agosto 7-8/2003, Maggioli Editore. Maino F., 2001 La politica sanitaria, Bologna, Il Mulino. Mantovani, Morelli, Pellicciari, Trassati, 1982 Programmazione dei servizi sociali e sanitari. Mapelli V., 1999 Il sistema sanitario italiano, Bologna, Il Mulino. Ministero della Sanità, 1999 Relazione sullo stato sanitario del Paese 2000 Relazione sullo stato sanitario del Paese Relazione sullo stato sanitario del Paese, Roma, Servizi studi e documentazioni. Ministero della sanità-consiglio superiore di sanità, 2004 Atti del Convegno: Priorità e Prospettive nella sanità italiana, Roma, 10 novembre. Moini G., 2000 Welfare e salute, Roma, Seam. Monitor, 2002 L assistenza domiciliare è la nuova frontiera, Anno II n. 6, Settembre-Ottobre. VI

7 Motta M., Mondino F., 1999 Progettare l assistenza, Carocci. OMS, 2003 La salute in Italia nel 21 secolo, Centro europeo ambiente e Salute. Osservatorio delle Immigrazioni. Immigrati, salute e sanità. Provincia di 2002 Bologna, Comune di Bologna. Anno 2002, Numero 3. Novembre. Pichelan E., 1997 La sanità riformata, Roma, Edizione Lavoro. Pinto M., 2000 Stato sociale e persona, Roma, Biblioteca Scienze religiose. Primicerio B., 1999 Il Servizio Sanitario Nazionale: Struttura, organizzazione e modelli gestionali, Pozzi, Roma. Regione Emilia-Romagna, 2000 Rapporti tecnici per la definizione di obiettivi e strategie per la salute, Dossier 54, 57. Agenzia sanitaria regionale, Servizi sanitari e cittadini: segnali e messaggi. Dossier Assessorato alla sanità, Insieme per la salute. Quaderni di comunicazione pubblica, Servizio sistemi informativi per la comunicazione pubblica, I edizione II edizione. Roversi Monaco F., (a cura di) 1995 La nuova sanità, Rimini, Maggioli. Sangiuliano R., 2001 Diritto sanitario e servizio sanitario nazionale, xv edizione, Edizioni Giuridiche Simone. Stefanini A., Bisogni di salute e politiche locali: l esperienza dell Emilia- VII

8 Romagna, Assessorato alla sanità, Regione Emilia-Romagna. Timio M., 1996 Il buono sanità, SEI, Torino. Università degli studi di Milano, Dipartimento di Economia politica e aziendale Convegno: I Cambiamenti nel Servizio sanitario Nazionale, Milano 15 ottobre, Fondazione Aventis. Vicarelli G., 1999 Alle radici della politica sanitaria italiana, Bologna. Le basi sociali in Italia. Dalla legge 833 al decreto legislativo 229, in Turco S. Mutamenti nella politica sanitaria. Zanichelli L., Interpreti della società che cambia, in Quaderni Ds n. 2. Zucchetti A., 1995 I Servizi sanitari, ed. Giuffrè, Milano. Gli undici progetti per la strategia del cambiamento, in ASI n.16-17, aprile Principali atti normativi: Piano sanitario nazionale Piano sanitario regionale dell Emilia-Romagna Piano sanitario nazionale D.Lgs. 229/99. Delibere varie della Giunta regionale dell Emilia-Romagna. VIII

9 Siti internet consultati: IX

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Residenza via Solferino 15, Novara (28100) Indirizzo Domicilio c.so Torino 1b, Novara (28100) Telefono(i) 0321.613298 0321.375434

Dettagli

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate 1. L azione dell Assistente Sanitaria per l indagine nella convivenza del malato. I Convegno delle Assistenti Sanitarie dei Consorzi Provinciali Antitubercolari,

Dettagli

E possibile migliorare il controllo e la governance delle imprese pubbliche? L esperienza del Comune di Roma

E possibile migliorare il controllo e la governance delle imprese pubbliche? L esperienza del Comune di Roma E possibile migliorare il controllo e la governance delle imprese pubbliche? L esperienza del Comune di Roma Marco Causi Facoltà di Economia Federico Caffè Università degli Studi Roma Tre L argomento della

Dettagli

1 / 1 MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

1 / 1 MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Francesco Bevere Data di nascita 21/06/1956 Qualifica DIRETTORE GENERALE Amministrazione Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e Istituto Dermatologico

Dettagli

Indice. Prefazione PARTE PRIMA LE FONDAZIONI DI PARTECIPAZIONE NELLE STRATEGIE COLLABORATIVE TRA AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE ED IMPRESE

Indice. Prefazione PARTE PRIMA LE FONDAZIONI DI PARTECIPAZIONE NELLE STRATEGIE COLLABORATIVE TRA AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE ED IMPRESE Indice Prefazione XI PARTE PRIMA LE FONDAZIONI DI PARTECIPAZIONE NELLE STRATEGIE COLLABORATIVE TRA AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE ED IMPRESE Capitolo 1 Le partnership pubblico-privato nei nuovi modelli di gestione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di Laurea Specialistica in Scienze della Comunicazione Pubblica Sociale e Politica COMUNICARE LA CURA E CURARE LA COMUNICAZIONE Il

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI

ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI II PARTE I SERVIZI SANITARI OBIETTIVI 1. DARE STRUMENTI PER COMPRENDERE MEGLIO LA REALTA E LE SPECIFICITA DELLA GESTIONE DELLE AZIENDE SANITARIE 2. APPREZZARE

Dettagli

ANDREA GARLATTI. Corso intensivo di sviluppo abilità didattiche, seguito preso la SDA Bocconi, nel 1989

ANDREA GARLATTI. Corso intensivo di sviluppo abilità didattiche, seguito preso la SDA Bocconi, nel 1989 Nato a Spilimbergo (PN) il 27 aprile 1965 Studi formali ANDREA GARLATTI Laurea in Economia aziendale, conseguita con punti 110/110 e lode presso l Università Bocconi nell anno accademico 1987/88 Dottorato

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nicolini Fausto Indirizzo c/o Azienda USL, via Amendola 2 42100 Reggio Emilia Telefono 0522.335563 Fax 0522.335200 E-mail info.direzionegenerale@ausl.re.it

Dettagli

Curriculum vitae di MARIA BEZZE

Curriculum vitae di MARIA BEZZE Curriculum vitae di MARIA BEZZE Coniugata con due figlie. Risiede a Vicenza. E mail: mariabezze@fondazionezancan.it Formazione Laurea in Economia e Commercio conseguita nel 1995, presso l Università degli

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA gennaio 14 CURRICULUM SINTETICO MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986

Dettagli

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 9: LE POLITICHE DEI SERVIZI SANITARI IN ITALIA DAL 1978 AD OGGI 7 aprile 2011

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 9: LE POLITICHE DEI SERVIZI SANITARI IN ITALIA DAL 1978 AD OGGI 7 aprile 2011 7 aprile 2011 1 Paolo Ferrario, Dispensa didattica n. 9: LE POLITICHE DEI SERVIZI SANITARI IN ITALIA DAL 1978 AD OGGI 7 aprile 2011 7 aprile 2011 2 LE POLITICHE SANITARIE CON RIFERIMENTO ALLA MAPPA-RETE

Dettagli

05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE

05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 177 RISORSE ON-LINE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 178 05 bibliografia:layout 1 7-01-2009 16:06 Pagina 179 Risorse

Dettagli

Il sistema sanitario italiano

Il sistema sanitario italiano Il sistema Il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) viene istituito nel 1978 (legge 833/1978). Tre livelli di governo: 1) Stato, Ministero della Sanità. 2) Regioni (istituite a inizio anni 70), Assessorati

Dettagli

PROIETTI ANTONELLA CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE

PROIETTI ANTONELLA CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE PROIETTI ANTONELLA CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE Curriculum formativo ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Perugia in data 25/7/85 con voti 110/110 e

Dettagli

MATTEO SAMMARTINO. Corso di formazione per responsabili di articolazioni organizzative e gestionali di ARPA Piemonte Torino, novembre 2002 marzo 2003

MATTEO SAMMARTINO. Corso di formazione per responsabili di articolazioni organizzative e gestionali di ARPA Piemonte Torino, novembre 2002 marzo 2003 MATTEO SAMMARTINO STUDI E TITOLI ACCADEMICI Maturità classica, conseguita nel 1984 Laurea in Giurisprudensa conseguita il 15 dicembre 1993 presso l'università degli studi di Pisa. Votazione 105/110, con

Dettagli

Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI

Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI ASMEFORM MgSs Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI Pianificazione, programmazione, progettazione, gestione e valutazione sociale: la governance locale DICEMBRE 2005- MARZO 2006 3^ EDIZIONE Obiettivi

Dettagli

a. a. 2004/ 2005 "E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate."

a. a. 2004/ 2005 E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate. TITOLO DELLA TESI: SCHEDA DI SINTESI TESI a. a. 2004/ 2005 "E-government e Agentificazione: parole chiave della nuova amministrazione. Il caso dell Agenzia delle Entrate." di MARIANGELA VALLETTA email

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Stefano Foschi

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Stefano Foschi Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Stefano Foschi Data di nascita 27 febbraio 1971 Attuale posizione lavorativa Denominazione del datore di lavoro Responsabile unità organizzativa controllo

Dettagli

Recapito Residenza: 00053 Civitavecchia Via M. Buonarroti 112. Recapito telefonico: 329 2106181 Indirizzo e-mail: giorgio.venanzi@alice.

Recapito Residenza: 00053 Civitavecchia Via M. Buonarroti 112. Recapito telefonico: 329 2106181 Indirizzo e-mail: giorgio.venanzi@alice. Curriculum Vitae 03/09/13 Informazioni personali Nome / Cognome GIORGIO VENANZI Data di nascita 23/04/1963 Attuale posizione lavorativa Esperienze professionali precedenti Recapito Residenza: 00053 Civitavecchia

Dettagli

Politiche Sanitarie Comparate Lezione 6 Stefano Neri. Corso di Laurea in Servizio Sociale 2009/10 Università degli Studi di Milano Bicocca

Politiche Sanitarie Comparate Lezione 6 Stefano Neri. Corso di Laurea in Servizio Sociale 2009/10 Università degli Studi di Milano Bicocca Politiche Sanitarie Comparate Lezione 6 Stefano Neri Corso di Laurea in Servizio Sociale 2009/10 Università degli Studi di Milano Bicocca L evoluzione storica del sistema sanitario italiano 1) Dagli anni

Dettagli

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI NELLA PRESA IN CARICO DELLE FRAGILITA

LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI NELLA PRESA IN CARICO DELLE FRAGILITA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI CONVEGNO PER UN WELFARE SOSTENIBILE LEA E LIVEAS: MODELLI REGIONALI A CONFRONTO TAVOLA ROTONDA LEA E LIVEAS NELLA PRESA IN CARICO

Dettagli

Dal FEP al FEAMP: quale transizione

Dal FEP al FEAMP: quale transizione L attuazione della Politica Europea per la Pesca: Dal FEP al FEAMP Bologna, 08 ottobre 2014 Regione Emilia Romagna FEP: Misura 5.1 Assistenza tecnica Dal FEP al FEAMP: quale transizione Giulio Malorgio

Dettagli

DOCENZE. Data 2008 Ente organizzatore Istituto clinico Città di Brescia s.p.a.

DOCENZE. Data 2008 Ente organizzatore Istituto clinico Città di Brescia s.p.a. DOCENZE Data 2010 Ente organizzatore Montedomini, centro servizi e formazione Titolo del corso Aggiornamento teorico pratico per personale operante in strutture sanitarie riabilitative Docenza Riprogettazione

Dettagli

Il CERGAS per le Aziende Associate

Il CERGAS per le Aziende Associate Il CERGAS per le Aziende Associate Il Network delle Aziende Associate CERGAS, costituito dalle aziende fornitrici del SSN, offre un programma completo di iniziative rivolte al management del settore farmaceutico,

Dettagli

Roberto Fantozzi. Università di Torino. Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco,

Roberto Fantozzi. Università di Torino. Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Roberto Fantozzi Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino Comitato Etico Interaziendale A.O.U. Maggiore della Carità, Novara Regione Piemonte D.R.G. n. 25 6008 del 2013 Art.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RUBBIANESI MONICA Indirizzo Vignola (Mo) p.zza Carducci, 3 Telefono 059 777714 Fax 059 777701 E-mail monica.rubbianesi@terredicastelli.mo.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Indirizzo PULLINI ARMANDO

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Indirizzo PULLINI ARMANDO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PULLINI ARMANDO VIA SAN RIGO 8/6, REGGIO EMILIA Telefono +39.3478782160 Fax Email armandopullini@fastwebnet.it

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2006/2007 17016 ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI. Lunedi 14.00-16.30 Venerdi 14.00-16.30

ANNO ACCADEMICO 2006/2007 17016 ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI. Lunedi 14.00-16.30 Venerdi 14.00-16.30 ANNO ACCADEMICO 2006/2007 17016 ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI Lunedi 14.00-16.30 Venerdi 14.00-16.30 Docenti: Mara Bergamaschi è la responsabile del corso. Le lezioni saranno tenute

Dettagli

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica Comitato CODAU per il Coordinamento degli Uffici di Supporto alla Ricerca Scientifica Promosso da dieci università: Università di Torino, Pavia, Modena e Reggio Emilia, Bologna, Roma La Sapienza, Palermo,

Dettagli

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari Michele Galeotti Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

MAGGI DAVIDE CURRICULUM VITAE

MAGGI DAVIDE CURRICULUM VITAE MAGGI DAVIDE CURRICULUM VITAE Titolo di studio, carriera professionale e accademica Laurea in Economia aziendale all Università Luigi Bocconi di Milano. Dottore commercialista e revisore contabile (D.M.

Dettagli

Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it

Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it CURRICULUM VITAE DOTTORESSA GIOVANNA IMPERIALE Pietra Ligure 13.3.2014 Cognome e Nome IMPERIALE GIOVANNA Data di nascita 13.2.1961 Qualifica COLLABORATORE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47)

DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47) DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47) Il sottoscritto Bocchi Emanuele Franco, consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci,

Dettagli

Dirigente Amministrativo Responsabile di Struttura Complessa. Responsabile - GESTIONE RISORSE ECONOMICO FINANZIARIE

Dirigente Amministrativo Responsabile di Struttura Complessa. Responsabile - GESTIONE RISORSE ECONOMICO FINANZIARIE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Prejanò Vittorio Data di nascita 11/12/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Amministrativo Responsabile di Struttura Complessa

Dettagli

Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro. Posizione Organizzativa - Dipartimento di Prevenzione Medico

Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro. Posizione Organizzativa - Dipartimento di Prevenzione Medico INFORMAZIONI PERSONALI Nome Poloni Mario Data di nascita 25/09/1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Inserire una fotografia (facoltativo, v. istruzioni) Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Patrizia Balzani Indirizzo(i) Via Santa Maria del Fiore 35 60030 Morro d Alba

Dettagli

DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive. Giovanni Principe General Director ISFOL

DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive. Giovanni Principe General Director ISFOL DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive Giovanni Principe General Director ISFOL DECENTRALISATION AND COORDINATION: THE TWIN CHALLENGES OF LABOUR

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL POTENZIAMENTO DELL'ASSISTENZA AI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

LINEE GUIDA PER IL POTENZIAMENTO DELL'ASSISTENZA AI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE Delibera di Giunta - N.ro 2004/1016 - approvato il 31/5/2004 Oggetto: LINEE GUIDA PER IL POTENZIAMENTO DELL'ASSISTENZA AI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE Prot. n. (SAM/03/27628) LA GIUNTA DELLA REGIONE

Dettagli

Verso un sistema federale dei controlli: il ruolo degli Enti locali e della Corte dei Conti

Verso un sistema federale dei controlli: il ruolo degli Enti locali e della Corte dei Conti I controlli e la riforma istituzionale Ezio Lattanzio Verso un sistema federale dei controlli: il ruolo degli Enti locali e della Corte dei Conti Forum PA 2004 Roma, 14 maggio 2004 La base esperienziale

Dettagli

Formazione, attività scientifica e/o professionale

Formazione, attività scientifica e/o professionale ANTONIO COLAVECCHIO Nato a Bari il 5 gennaio 1970 antonio.colavecchio@unifg.it Formazione, attività scientifica e/o professionale Titoli accademici e altri titoli Dottore di ricerca in Diritto pubblico

Dettagli

Elena Saccenti Curriculum vitae. Dati personali. telefono ufficio 0521 393506 fax ufficio 0521 393509. esaccenti@ausl.pr.it

Elena Saccenti Curriculum vitae. Dati personali. telefono ufficio 0521 393506 fax ufficio 0521 393509. esaccenti@ausl.pr.it Elena Saccenti Curriculum vitae Dati personali telefono ufficio 0521 393506 fax ufficio 0521 393509 esaccenti@ausl.pr.it Percorso di studio e formativo Laurea in Giurisprudenza presso l Università degli

Dettagli

Dott.ssa Ines Fabbro

Dott.ssa Ines Fabbro Dott.ssa Ines Fabbro Direttore amministrativo dell Università degli Studi di Siena Curriculum professionale Dal 1989 al 2009 - Università degli Studi di Bologna Nel corso degli anni mi sono occupata di

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum GIANFRANCO D ALESSIO Curriculum vitae et studiorum E professore ordinario di Diritto amministrativo (IUS/10) nell Università Roma Tre. Ha insegnato Istituzioni di diritto pubblico nelle Facoltà di Economia

Dettagli

CORSO DIFORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORI GENERALI, AMMINISRATIVI E PER

CORSO DIFORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORI GENERALI, AMMINISRATIVI E PER CORSO DIFORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORI GENERALI, AMMINISRATIVI E PER DIRIGENTI SANITARI IRCCS Rionero in Vulture (PZ) Regione Basilicata Università degli Studi di Roma Tor Vergata Prof. Marco Meneguzzo,

Dettagli

Economia e mercato: solo profitto? Scenari e prospettive

Economia e mercato: solo profitto? Scenari e prospettive Economia e mercato: solo profitto? Scenari e prospettive 18 novembre 2005 FORUM DEL TERZO SETTORE DI VALLE CAMONICA Mario Mazzoleni www.mariomazzoleni.com XXI secolo: da azienda GruppoMazzoleni opificio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cicogna Vittorio Amedeo. Data di nascita 29/01/1953. Numero telefonico dell ufficio

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cicogna Vittorio Amedeo. Data di nascita 29/01/1953. Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 29/01/1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Cicogna Vittorio Amedeo Direttore Sanitario ASL DI RM/B Dirigente - Direzione

Dettagli

LA STORIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

LA STORIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE LA STORIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE L. 1888 legge Pagliai (Legge Riforma sanitaria) istituzione Medici Comunali istituzione Medici Provinciali istituzione Direzione Generale Sanità L. 1890 legge

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione di Marco Mancini... Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE. Capitolo I PREFAZIONE

INDICE SOMMARIO. Presentazione di Marco Mancini... Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE. Capitolo I PREFAZIONE INDICE SOMMARIO Presentazione di Marco Mancini... VII Parte Prima IL QUADRO ISTITUZIONALE Capitolo I PREFAZIONE Forme e contenuto dell Università fra storia e filologia... Pag. 10 Capitolo II IL PROCESSO

Dettagli

MATERIALI PER UNA NUOVA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI

MATERIALI PER UNA NUOVA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI MATERIALI PER UNA NUOVA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI Organo ufficiale di cultura delle istituzioni pubbliche dell Istituto Max Weber 1. Materiali per una nuova contabilità degli enti pubblici. Lezioni

Dettagli

diploma di maturita magistrale abilitazione all esercizio della professione di avvocato

diploma di maturita magistrale abilitazione all esercizio della professione di avvocato RASOLI NIVES CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Stato civile: CONIUGATA Nazionalità: ITALIANA Data di nascita: 21.2.68 Luogo di nascita: BERGAMO Dirigente Amministrativo A.O Papa Giovanni XXIII. Tel.: 035/2673889

Dettagli

CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA

CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA Il percorso di adozione del Fascicolo Sanitario Elettronico in Italia Lidia Di Minco Direttore Ufficio Nuovo Sistema Informativo

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA L AMBIENTE ESTERNO E IL CONTESTO NORMATIVO

INDICE PARTE PRIMA L AMBIENTE ESTERNO E IL CONTESTO NORMATIVO INDICE AUTORI PRESENTAZIONE INTRODUZIONE XIII XVII XIX PARTE PRIMA L AMBIENTE ESTERNO E IL CONTESTO NORMATIVO Capitolo Primo Scenari e modelli di competizione in Sanità 1.1 Premessa 1.2 Tipologie e caratteristiche

Dettagli

Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA

Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA I SESSIONE 2004 Illustri la candidata un progetto di intervento sociale, focalizzandone

Dettagli

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri Organizzazione dei servizi sanitari Dr. Silvio Tafuri Premessa metodologica Classificazione dei sistemi sanitari in base alle fonti di finanziamento: n n n n Sistemi assicurativi Sistemi finanziati dalla

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Azienda Sanitaria territoriale pubblica del Sistema sanitario Nazionale. Governo Economico dell Azienda..

Azienda Sanitaria territoriale pubblica del Sistema sanitario Nazionale. Governo Economico dell Azienda.. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail SALVATORE DE PAOLA Nazionalità Data di nascita Italiana 1 LUGLIO 1955 IN COSENZA

Dettagli

Le nuove geografie del lavoro di comunità. Università degli Studi di Bergamo Dipartimento scienze umane e sociali 21 ottobre 2013

Le nuove geografie del lavoro di comunità. Università degli Studi di Bergamo Dipartimento scienze umane e sociali 21 ottobre 2013 Le nuove geografie del lavoro di comunità Università degli Studi di Bergamo Dipartimento scienze umane e sociali 21 ottobre 2013 Il contesto nel quale si collocano le politiche di welfare L evoluzione

Dettagli

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA Premessa Nel marzo 2007 è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni

Dettagli

V Convegno Internazionale Medico Cura Te Stesso Sopravviverà la medicina all abbandono della clinica? 25 27 giugno 2009

V Convegno Internazionale Medico Cura Te Stesso Sopravviverà la medicina all abbandono della clinica? 25 27 giugno 2009 Sessione Parallela OSPEDALI RELIGIOSI: UN OPERA PUBBLICA LA FONDAZIONE DON CARLO GNOCCHI Gianbattista Martinelli Vice Direttore Generale e Responsabile Area Formazione e Sviluppo della Fondazione Don Carlo

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 172/2009 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno Lunedì 23 del mese di Febbraio dell' anno 2009 si è riunita nella residenza di via Aldo Moro, 52 BOLOGNA la Giunta regionale con l'intervento

Dettagli

Scenari ed evoluzione delle politiche sanitarie in Italia

Scenari ed evoluzione delle politiche sanitarie in Italia Scenari ed evoluzione delle politiche sanitarie in Italia Matteo Lippi Bruni Dipartimento di Scienze Economiche Università di Bologna Facoltà di Economia sede di Forlì matteo.lippibruni2@unibo.it Forlì,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Corso di alta formazione Manager per l innovazione turistica

Dettagli

curriculum breve luglio 2014

curriculum breve luglio 2014 curriculum breve luglio 2014 PROF. AVV. GIUSEPPE CAIA nato a Senigallia (AN) il 17 febbraio 1954 C.F. CAIGPP54B17I608V P.I. 03225970379 Bologna, Galleria Cavour, 6 II piano tel. 051 25.45.65 fax 051 24.84.92

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÁ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica. FORZE DELL ORDINE E PARTECIPAZIONE ONLINE.

Dettagli

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale e prevenzione e promozione della salute Corso 60 ore I sistemi sanitari di tutti i Paesi Occidentali sono sotto pressione, a causa del contestuale

Dettagli

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma 1 L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA I Cittadini debbono

Dettagli

CURRICULUM della Dott.ssa Maria Concetta Conte

CURRICULUM della Dott.ssa Maria Concetta Conte Nata a Parigi (Francia) l 8 maggio 1959 CURRICULUM della Dott.ssa Maria Concetta Conte Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l Università Federico II di Napoli il 30-10-1984 con il

Dettagli

Il sistema sanitario italiano

Il sistema sanitario italiano Il sistema sanitario italiano 3 livelli di assistenza: assistenza ospedaliera assistenza medico-generica e specialistica assistenza farmaceutica Finanziamento: IRAP, addizionale IRPEF, IVA, accisa sulla

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Rosati Floriana Data di nascita 22/01/1963

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Rosati Floriana Data di nascita 22/01/1963 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Rosati Floriana Data di nascita 22/01/1963 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA SAN FILIPPO NERI Dirigente

Dettagli

La formazione nella sanità

La formazione nella sanità La formazione nella sanità Donatella Becchio 22 maggio La formazione continua in sanità 1. Alcuni punti di partenza 2. Il programma ECM 3. Alcuni dati del contesto piemontese 4. Punti di forza e di debolezza

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE COGNOME NOME VENDRAMIN TOSCA Professione : CPSE Coordinatore corso di Laurea Sede lavorativa Tortona Tel.: 0131/1858051 Fax: 0131/1858068 E-mail: tvendramin@aslal.it CURRICULUM F ORMATO EUROPEO PER IL

Dettagli

Interventi sussidiari e forme organizzative protagoniste

Interventi sussidiari e forme organizzative protagoniste ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica e sociale Interventi sussidiari e forme organizzative

Dettagli

Curriculum vitae assessori

Curriculum vitae assessori Curriculum vitae assessori Nome e cognome Maria Sandra Telesca Luogo e data di nascita Napoli 22.04.1957 Titoli di studio Maturità scientifica Anno scolastico 1976-1977 Liceo Scientifico G.Marinelli Laurea

Dettagli

Pino De Sario. Marco Geddes da Filicaia. Francesco Venneri, Pino De Sario. Pino De Sario. Pino De Sario. Pino De Sario

Pino De Sario. Marco Geddes da Filicaia. Francesco Venneri, Pino De Sario. Pino De Sario. Pino De Sario. Pino De Sario Indice Introduzione XV P a r t e p r i m a Cosa si intende per Facilitazione 1 Sui modelli organizzativi, teorie evolute e pratiche inadeguate 3 Marco Geddes da Filicaia 2 La necessità di maggiore supporto

Dettagli

Riflessioni su Percorsi comuni di Progettazione Integrata La rete dei servizi sanitari

Riflessioni su Percorsi comuni di Progettazione Integrata La rete dei servizi sanitari 2 Convegno Nazionale Ospedale Città e Territorio Verona, 13-15 Settembre 2007 Riflessioni su Percorsi comuni di Progettazione Integrata La rete dei servizi sanitari Le strutture Sanitarie territoriali

Dettagli

Incarico attuale RESPONSABILE U.O. VERTENZE E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI MATURITA CLASSICA CONSEGUITA NEL 1983 CON VOTAZIONE DI 60 /60

Incarico attuale RESPONSABILE U.O. VERTENZE E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI MATURITA CLASSICA CONSEGUITA NEL 1983 CON VOTAZIONE DI 60 /60 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI CAMPISI GIUSEPPE matr. 09194 Data di nascita 14 04 1965 Qualifica DIRIGENTE AMMIINISTRATIVO Amministrazione AUSL 6 PALERMO Incarico attuale RESPONSABILE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Francesca Tidori Data di nascita 13 gennaio 1963 Indirizzo Amministrazione di Comune di Giussano

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Francesca Tidori Data di nascita 13 gennaio 1963 Indirizzo Amministrazione di Comune di Giussano CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Francesca Tidori Data di nascita 13 gennaio 1963 Indirizzo Amministrazione di Comune di Giussano appartenenza Qualifica Incarico attuale Funzionario Amministrativo

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE 1. INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome: Di Bernardo Carmine Luogo e data di nascita: Napoli 30/11/1958 Residenza: Pesaro Via N. Bixio n.38 Recapito telefonico: 339/8371439

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) FABI MASSIMO Telefono(i) 0521 702441 Fax 0521 703630 E-mail mfabi@ao.pr.it Esperienza professionale 2011 tutt oggi Coordinatore F.I.A.S.O.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0547356446

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0547356446 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tagliabue Stefania Data di nascita 23/07/1966 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente COMUNE DI CESENA Dirigente - Settore Personale

Dettagli

SCUOLE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SCUOLE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ALLEGATI SCUOLE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SCUOLA SUPERIORE DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze (SSEF) è la Scuola nazionale per la formazione del personale

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ANCI Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Via dei Prefetti 46 00186 Roma Tipo di impiego Vice Segretario Generale

CURRICULUM VITAE. ANCI Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Via dei Prefetti 46 00186 Roma Tipo di impiego Vice Segretario Generale CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Cellulare 338 7790858/ 338 7322706 E-mail segretario.generale@fiumicino.net; Nazionalità Italiana Luogo e data di nascita Foggia, 16/7/1968

Dettagli

Corso Federalismo e fiscalità locale

Corso Federalismo e fiscalità locale Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Federalismo e fiscalità locale Profili

Dettagli

Edinet Srl Sede legale Via Donizetti, 30 20122 Milano Tel. 02.77886211 Fax 02.77886299 1 C.F. 02372260121 - Cap. sociale euro 10.400,00 ! "! #!

Edinet Srl Sede legale Via Donizetti, 30 20122 Milano Tel. 02.77886211 Fax 02.77886299 1 C.F. 02372260121 - Cap. sociale euro 10.400,00 ! ! #! FUND RAISING ONLINE TRA MITO E REALTÀ: Come impostare una campagna efficace Venerdì 4 maggio 2012 (h.9.30-18.30) L obiettivo del laboratorio è di accompagnare le organizzazioni a definire la propria strategia

Dettagli

RICERCA-INTERVENTO IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE PIO ISTITUTO DEI SORDI DI MILANO

RICERCA-INTERVENTO IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE PIO ISTITUTO DEI SORDI DI MILANO RICERCA-INTERVENTO IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE PIO ISTITUTO DEI SORDI DI MILANO LA RETE DEI SERVIZI SOCIALI E SANITARI PER LE PERSONE CON DISABILITÀ SENSORIALI DELL UDITO NELL AREA METROPOLITANA

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - distretto socio sanitario

Dirigente ASL I fascia - distretto socio sanitario INFORMAZIONI PERSONALI Nome reda marina Data di nascita 21/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO Dirigente

Dettagli

Curriculum vitae amministrativo

Curriculum vitae amministrativo Curriculum vitae amministrativo FRANCESCO BRENDOLISE Via Ricciardino Langosco, 48 27100 Pavia Mobile +39 320 9224XXX fbrendolise@alice.it Nazionalità: italiana Data di nascita: 18.09.1969 Luogo di Nascita:

Dettagli

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico CONTESTO L importanza crescente della programmazione comunitaria nelle politiche di sviluppo locale, sia in termini di

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) SIMONA ARLETTI Indirizzo(i) Via Gemona, 133 - Modena Telefono(i) Ufficio +39-059-2033591 E-mail Simona.arletti@comune.modena.it Cittadinanza

Dettagli

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia Università degli Studi di Parma Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia La Sicurezza degli alimenti tema prioritario per l opinione pubblica e nell agenda dei governi mondiali

Dettagli

Programma di Ricerca Regione - Università 2010-2012 Area 1 Ricerca Innovativa Bando giovani ricercatori

Programma di Ricerca Regione - Università 2010-2012 Area 1 Ricerca Innovativa Bando giovani ricercatori Programma di Ricerca Regione - Università 2010-2012 Area 1 Ricerca Innovativa Bando giovani ricercatori Finalità e caratteristiche generali Il Servizio sanitario regionale (SSR) ha identificato la ricerca

Dettagli

Massimo Annicchiarico Azienda Usl di Modena Luca Baldino Azienda Usl di Piacenza Paola Bardasi Azienda Usl di Ferrara Tiziano Carradori

Massimo Annicchiarico Azienda Usl di Modena Luca Baldino Azienda Usl di Piacenza Paola Bardasi Azienda Usl di Ferrara Tiziano Carradori Massimo Annicchiarico è nato a Taranto nel 1958. Si è laureato in medicina e chirurgia presso l Università degli Studi di Bologna e successivamente specializzato in Medicina Interna e in Cardiologia. Dal

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

La MISSIONE della Formazione

La MISSIONE della Formazione Presentiamo un contributo dell iscritta Enrica Cantinotti, che nella sua veste professionale di Referente per l Ufficio Formazione ASL 5 spezzino ha certamente un punto di vista privilegiato, circa la

Dettagli

CONFINDUSTRIA - CGIL, CISL, UIL TAVOLO SU FORMAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE

CONFINDUSTRIA - CGIL, CISL, UIL TAVOLO SU FORMAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE Premessa CONFINDUSTRIA - CGIL, CISL, UIL TAVOLO SU FORMAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE La formazione è una delle leve cardine per il rilancio di un'efficace politica di sviluppo, dei diritti

Dettagli

Piazza Piattellina 12, 50124, Firenze, ITALIA Cell. 3400805774 mariapaolacostantini@virgilio.it mariapaola.costantini@firenze.pecavvocati.

Piazza Piattellina 12, 50124, Firenze, ITALIA Cell. 3400805774 mariapaolacostantini@virgilio.it mariapaola.costantini@firenze.pecavvocati. INFORMAZIONI PERSONALI Maria Paola Costantini Piazza Piattellina 12, 50124, Firenze, ITALIA Cell. 3400805774 mariapaolacostantini@virgilio.it mariapaola.costantini@firenze.pecavvocati.it donna nata a Roma

Dettagli

Expo 2015 e imprenditoria giovanile. (30 ottobre 2013)

Expo 2015 e imprenditoria giovanile. (30 ottobre 2013) Expo 2015 e imprenditoria giovanile (30 ottobre 2013) Novità rilevanti in materia di lavoro Il Parlamento ha convertito in legge (Legge 99/2013) il D.L. 76 del 28 giugno 2013 che apporta importanti modifiche

Dettagli

N.1292 UNI EN ISO 9001:2008. Sistema Qualità certificato per la Progettazione ed erogazione di interventi di formazione manageriale

N.1292 UNI EN ISO 9001:2008. Sistema Qualità certificato per la Progettazione ed erogazione di interventi di formazione manageriale Incrementare il valore delle persone per rendere più competitive le organizzazioni nel loro percorso di cambiamento verso il digital, contribuendo alla creazione di valore per gli stakeholders CHI SIAMO

Dettagli

Accesso ai servizi sanitari per chi si trova in condizione di fragilità sociale e culturale

Accesso ai servizi sanitari per chi si trova in condizione di fragilità sociale e culturale Roma 2010 Accesso ai servizi sanitari per chi si trova in condizione di fragilità sociale e culturale Salvatore Geraci Area Sanitaria Caritas di Roma Società Italiana di Medicina delle Migrazioni Nostre

Dettagli