Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo"

Transcript

1 COMUNE DI POLIGNANO A MARE Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo Approvato con delibera del C.C. n. 24 del

2 Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo Sommario Art. 1. Ambito di applicazione Art. 2. Obblighi degli Amministratori Art. 3 Modalità del deposito e della pubblicazione dei documenti Art. 4. Raccolta, tenuta e pubblicità dei dati Art. 5. Mancato rispetto degli obblighi e sanzioni Art. 6. Entrata in vigore e pubblicità Art. 7. Norme di prima applicazione

3 Art. 1. Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di pubblicità e trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo del Comune di Polignano a Mare (BA), ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs , n. 33 recante il Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni. 2. Sono titolari di cariche pubbliche elettive il Sindaco e i Consiglieri Comunali. 3. Sono titolari di cariche di governo i componenti della Giunta Comunale. 4. Ai fini del presente regolamento i titolari delle cariche pubbliche elettive e di governo sono di seguito denominati amministratori. 5. L Ufficio di Segreteria del Comune cura la consegna a tutti gli amministratori di copia del presente regolamento, corredato dalla allegata modulistica, in seguito alla convalida degli eletti o all accettazione della nomina. Art. 2. Obblighi degli Amministratori 1. Entro trenta (30) giorni dalla data di convalida o di accettazione della nomina, ciascun Amministratore deposita le dichiarazioni, le attestazioni, le informazioni e i dati di cui al comma 1 dell art. 14 del D.lgs. n. 33/2013, di seguito indicati, utilizzando l allegata Modulistica A, B, C, D, D1: a) il curriculum; b) una dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale ovvero l attestazione di essersi avvalsi esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della cui lista hanno fatto parte. c) - i compensi di qualsiasi natura connessi all assunzione della carica; gli importi dei viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici; - i dati relativi all assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti, nonché gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l indicazione dei compensi spettanti; d) una dichiarazione concernente: - i diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri; - le azioni di società; - le quote di partecipazione a società; - l esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società; e) la copia dell ultima dichiarazione dei redditi soggetti all imposta sui redditi delle persone fisiche; f) le dichiarazioni di cui alla precedente lettera d) e le copie delle ultime dichiarazioni dei redditi riferite al coniuge non separato legalmente ed ai parenti entro il secondo grado (padre e madre nonni - figli legittimi, naturali riconosciuti, adottati nipoti in linea retta - fratelli e sorelle germani e consanguinei), se consenzienti. L Amministratore è tenuto a dichiarare quali dei predetti soggetti non hanno espresso il consenso che egli ha richiesto.

4 2. Gli adempimenti di cui alle lettere c), d), e), f) del comma 1 del presente articolo devono essere ripetuti annualmente entro il mese successivo alla scadenza del termine utile per la presentazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche. 3. Gli stessi adempimenti devono essere espletati successivamente alla cessazione della carica, entro il mese successivo alla scadenza del termine utile per la presentazione della dichiarazione dei redditi in detto anno. Art. 3. Modalita del deposito e della pubblicazione dei documenti 1. Il deposito delle dichiarazioni e degli atti indicati all art. 2 è effettuato presso l Ufficio Protocollo del Comune, tramite consegna a mano ed in tal caso l ufficio rilascia ricevuta dei documenti depositati e del giorno del deposito ovvero tramite Servizio di posta raccomandata con avviso di ricevimento allegando copia fotostatica di un documento di identità, ovvero tramite PEC e con firma digitale. 2. Le dichiarazioni e gli altri atti indicati all art.2 sono pubblicati sul sito web istituzionale del Comune nella Sezione Amministrazione Trasparente, sotto-sezione Organizzazione Organi di indirizzo politico-amministrativo. 3. La pubblicazione dei documenti ha termine al decorso dei tre anni successivi alla cessazione del mandato o dell incarico del titolare, fatta eccezione per la pubblicazione delle informazioni concernenti la situazione patrimoniale del titolare e, ove consentita, del coniuge non separato legalmente e dei parenti entro il secondo grado, che ha termine alla cessazione dell incarico o del mandato. Tali informazioni non vengono trasferite nella sezione di archivio. 4. Sono pubblicati in formato aperto, a norma dell art. 7 del D.lgs. n. 33/2013, tutti i documenti e le attestazioni riferiti al titolare, ed in formato non aperto soltanto le informazioni riferite al coniuge non separato legalmente e ai parenti entro il secondo grado del titolare. Ai fini di cui al presente comma i documenti da depositarsi in formato digitale devono essere in formato aperto a norma del predetto art Le dichiarazioni presentate all inizio del mandato ovvero annualmente rimangono pubblicate sino alla loro eventuale sostituzione o modifica con quelle successive. 6. Ai fini dell interruzione della pubblicazione la Segreteria Generale comunica al responsabile del Sito la cessazione dell incarico o del mandato. Art. 4 Raccolta, tenuta e pubblicità dei dati 1. La Segreteria Generale del Comune di Polignano a Mare cura la raccolta e la conservazione delle dichiarazioni e dei documenti di cui all articolo 2 del presente regolamento. 2. La Segreteria Generale provvederà a richiedere tempestivamente all ufficio competente alla gestione del Sito Web Istituzionale, la pubblicazione nell apposita sezione del Sito stesso. La pubblicazione deve avvenire entro e non oltre 10 giorni dal loro ricevimento e non potrà protrarsi oltre i termini previsti dalla legge. 3. Il Segretario Generale è incaricato della vigilanza e del controllo delle disposizioni del presente regolamento.

5 Art. 5. Mancato rispetto degli obblighi e sanzioni 1. Decorsi i termini previsti dai precedenti articoli, il Segretario Generale diffida l amministratore che non ha ottemperato agli obblighi previsti dal presente Regolamento a provvedervi entro 15 giorni dal ricevimento della diffida stessa, con l avvertenza che, qualora l amministratore non rispetti il termine perentorio dei 15 giorni, sarà avviato il procedimento sanzionatorio ai sensi della legge 689/ Se l amministratore ha adempiuto parzialmente agli obblighi previsti dal presente Regolamento, il Segretario Generale diffida l amministratore a regolarizzare gli atti entro 15 giorni dal ricevimento della diffida stessa, con l avvertenza che, qualora l amministratore non rispetti il termine perentorio dei 15 giorni, sarà avviato il procedimento sanzionatorio ai sensi della legge 689/ Se l amministratore diffidato non adempie ai suoi obblighi entro il termine stabilito, il Segretario Generale presenta Rapporto al Dirigente competente alla irrogazione della sanzione, individuato nel Dirigente del Settore Finanziario e del Personale. Il rapporto è inviato per conoscenza al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale, ed è pubblicato sul Sito Web Istituzionale. Le violazioni agli obblighi del presente Regolamento sono punite con l applicazione di una sanzione pecuniaria di ,00 in caso di mancata ottemperanza, e di ,00 in caso di ottemperanza parziale Il Rapporto all Ufficio competente alla irrogazione della sanzione, nonché i provvedimenti di Ingiunzione al pagamento della sanzione o di Archiviazione sono pubblicati sul sito web istituzionale del Comune nella Sezione Amministrazione Trasparente, sotto-sezione Organizzazione Sanzioni per mancata comunicazione dei dati. Art. 6. Entrata in vigore e pubblicità 1. Il presente Regolamento entra in vigore il sedicesimo giorno successivo a quello di pubblicazione all Albo pretorio. Tale pubblicazione deve essere effettuata dopo l esecutività della delibera di approvazione. 2. Il presente Regolamento è pubblicato a tempo indeterminato, in formato non modificabile, sul sito web istituzionale del Comune. Art. 7 Norme di prima applicazione 1. In sede di prima applicazione, gli amministratori sono tenuti ad adempiere agli obblighi di cui agli artt. 2 e 3 entro il 31 ottobre 2013, compilando i modelli sulla base dell ultima dichiarazione dei redditi prodotta (redditi anno 2012). 2. L ufficio di Segreteria del Comune cura la consegna del presente Regolamento, corredato dalla allegata modulistica, agli amministratori in carica. *********

6 Mod.A Al SINDACO Al SEGRETARIO GENERALE DEL COMUNE DI POLIGNANO A MARE Il sottoscritto/a nato/a il in qualità di (1) (1) specificare se Sindaco, Consigliere Comunale, Assessore. Ai fini della pubblicazione di cui all art. 14 del D.lgs 14 marzo 2013 n. 33, trasmette in allegato alla presente: a) il curriculum; b) la dichiarazione relativa alle spese per la propaganda elettorale; c) la dichiarazione relativa ai compensi connessi all assunzione della carica ed agli importi dei viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici, nonché assunzione di altre cariche presso enti pubblici o privati ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti; d) la dichiarazione relativa alla situazione patrimoniale propria; e) la copia dell ultima propria dichiarazione dei redditi soggetti all imposta sui redditi delle persone fisiche; f) la dichiarazione relativa alla situazione patrimoniale del proprio coniuge non legalmente separato; g) la copia dell ultima dichiarazione dei redditi soggetti all imposta dei redditi delle persone fisiche del proprio coniuge non separato legalmente; h) la dichiarazione relativa alla situazione patrimoniale dei propri parenti sig.ri. i) la copia dell ultima dichiarazione dei redditi soggetti all imposta sui redditi delle persone fisiche del proprio parente sig.ri Ai fini della pubblicazione sul sito istituzionale dei documenti riferiti alla situazione patrimoniale del coniuge non separato legalmente e dei parenti entro il 2 grado del sottoscritto, si dichiara che, sebbene richiesto, non hanno espresso il proprio consenso i seguenti soggetti:. Luogo e data L Amministratore..

7 DICHIARAZIONE SPESE PER PROPAGANDA ELETTORALE Mod. B Io sottoscritto/a nato/a a il in qualità di (1) (1) specificare se Sindaco o Consigliere Comunale. DICHIARO con riferimento alla propaganda elettorale connessa al predetto incarico: di avere sostenuto le seguenti spese: euro..per euro..per euro..per euro..per euro per.. di avere assunto le seguenti obbligazioni: euro..con euro..con euro..con di aver ricevuto i seguenti contributi: euro..da. euro..da. euro..da... (in alternativa) di essermi avvalso esclusivamente / in parte di materiali e di mezzi propagandistici predisposti o messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della lista. Consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni mendaci, sotto la mia responsabilità affermo che quanto dichiarato corrisponde al vero. Luogo e data Firma del dichiarante..

8 DICHIARAZIONE SU INCARICHI E RELATIVI COMPENSI DEI TITOLARI DI INCARICHI POLITICI Mod. C Io sottoscritto/a nato/a a il in qualità di (1) (1) specificare se Sindaco, Consigliere Comunale, Assessore. DICHIARO di aver percepito nell anno 20. i compensi connessi al predetto incarico pubblico di seguito riportati: euro.a titolo di indennità di carica; euro.a titolo di rimborso spese di viaggio di servizio; euro.a titolo di indennità di missioni espletate per funzioni istituzionali; di aver ricoperto nell anno le cariche presso enti pubblici e privati ed avere percepito i connessi compensi di seguito riportati: carica Soggetti pubblici/privati e sede sociale Compensi in euro di aver ricoperto nell anno altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica ed avere percepito i connessi compensi di seguito riportati: incarico Soggetti pubblici/privati e sede sociale Compensi in euro ANNOTAZIONI: Consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni mendaci, sotto la mia responsabilità affermo che quanto dichiarato corrisponde al vero. Luogo e data Firma del dichiarante.

9 Mod. D DICHIARAZIONE SULLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI INCARICHI POLITICI Io sottoscritto/a nato/a a il in qualità di (1) (1) specificare se Sindaco, Consigliere Comunale, Assessore. DICHIARO di essere titolare dei diritti reali sui beni immobili di seguito indicati: Natura del diritto(1) Immobile (2) Dati catastali Comune e Provincia (1) specificare se trattasi di: proprietà, comproprietà, superficie, enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione, servitù, ipoteca (2) specificare se trattasi di: fabbricato, terreno. di essere titolari dei diritti reali sui beni mobili iscritti in pubblici registri di seguito indicati 1 Tipologia Bene Mobile (1) CV fiscali Anno di immatricolazione Nazionalità Pubblico Registro (1) indicare la tipologia:autovettura, autocarro, motociclo, aeromobile, imbarcazione da diporto, ecc. di essere titolare delle azioni delle società di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Azioni n. valore

10 di essere titolare delle quote di partecipazione nelle società quotate di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Quote n. valore di essere titolare delle quote di partecipazione in società non quotate di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Quote n. valore di esercitare le funzioni di amministratore/sindaco delle società di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Funzioni Annotazioni: Consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni mendaci, sotto la mia responsabilità affermo che quanto dichiarato corrisponde al vero. Luogo e data Firma del dichiarante (decorso il termine di pubblicazione ai sensi dell art. 14, comma 2, della legge 33/2013, il presente allegato non è trasferito nella sezione Archivio della sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune)

11 Mod. D1 DICHIARAZIONE SULLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEL CONIUGE NON SEPARATO / PARENTE ENTRO IL 2 GRADO DEI TITOLARI DI INCARICHI POLITICI Io sottoscritto/a nato/a a il in qualità di (1) (1) specificare se Coniuge, Padre, Madre, Nonno/a Figlio, Nipote, Fratello, Sorella. previo il rilascio del proprio consenso alla pubblicazione a norma dell art.14 del D.lgs. 14 marzo 2013, n.33; DICHIARO di essere titolare dei diritti reali sui beni immobili di seguito indicati: Natura del diritto(1) Immobile (2) Dati catastali Comune e Provincia (1) specificare se trattasi di: proprietà, comproprietà, superficie, enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione, servitù, ipoteca (2) specificare se trattasi di: fabbricato, terreno. di essere titolari dei diritti reali sui beni mobili iscritti in pubblici registri di seguito indicati 1 Tipologia Bene Mobile (1) CV fiscali Anno di immatricolazione Nazionalità Pubblico Registro (2) indicare la tipologia:autovettura, autocarro, motociclo, aeromobile, imbarcazione da diporto, ecc. di essere titolare delle azioni delle società di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Azioni n. valore

12 di essere titolare delle quote di partecipazione nelle società quotate di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Quote n. valore di essere titolare delle quote di partecipazione in società non quotate di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Quote n. valore di esercitare le funzioni di amministratore/sindaco delle società di seguito indicate: Ragione sociale Sede sociale Funzioni Annotazioni: Si allega copia dell ultima dichiarazione dei redditi Consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni mendaci, sotto la mia responsabilità affermo che quanto dichiarato corrisponde al vero. Luogo e data Firma del dichiarante (decorso il termine di pubblicazione ai sensi dell art. 14, comma 2, della legge 33/2013, il presente allegato non è trasferito nella sezione Archivio della sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune )

13 Al Sig. Io sottoscritto/a nato/a a il dovendo ottemperare all obbligo di pubblicazione della situazione patrimoniale previsto all art. 14 del Decreto Leg.vo 14 marzo 2013, n. 33 in qualità di (1) Ti invio il modello D1 che ti chiedo di volermi restituire, debitamente compilato e sottoscritto, e debitamente corredato in allegato di copia dell ultima dichiarazione dei redditi, entro e non oltre il giorno. Ti informo che l adempimento, sebbene previsto dalla norma, non è obbligatorio per il coniuge ed i parenti fino al secondo grado. Pertanto, ove lo ritenessi, puoi negare il consenso e comunicarmi detta circostanza entro il medesimo suindicato termine del. (1) specificare carica e grado di parentela. Luogo e data L AMMINISTRATORE.

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE. Art.

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE. Art. REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE Art. 1 1. Ai fini del presente regolamento, per componenti di organi di indirizzo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI DI LIVORNO E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI DI LIVORNO E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI DI LIVORNO E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE Approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 85/30.07.2013

Dettagli

Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI

Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 18 marzo 2014 1 TITOLO

Dettagli

per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo

per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo Regolamento per la pubblicità e la trasparenza

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI AMMINISTRATIVI

DIREZIONE SERVIZI AMMINISTRATIVI DIREZIONE SERVIZI AMMINISTRATIVI AREA AFFARI GIURIDICI Regolamento concernente le modalità di pubblicità e trasparenza della situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici e disposizioni per

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO. (Provincia di Chieti)

COMUNE DI LANCIANO. (Provincia di Chieti) COMUNE DI LANCIANO (Provincia di Chieti) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI LANCIANO Approvato

Dettagli

Modificato con deliberazione C.C. n. 92 del 10.09.2015 I N D I C E

Modificato con deliberazione C.C. n. 92 del 10.09.2015 I N D I C E Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di incarichi politici e per la disciplina del procedimento sanzionatorio per la applicazione delle sanzioni specifiche

Dettagli

Articolo 1 Ambito di applicazione. Articolo 2 Obblighi al momento dell assunzione della carica

Articolo 1 Ambito di applicazione. Articolo 2 Obblighi al momento dell assunzione della carica COMUNE DI CUNEO REGOLAMENTO PER LA TRASPARENZA RENZA E LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI I D INCARICHI POLITICI (Decreto legislativo 14 marzo 2013, n.33 e Legge 5 luglio 1982, n.

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la pubblicità della situazione patrimoniale degli Amministratori comunali.

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la pubblicità della situazione patrimoniale degli Amministratori comunali. CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento per la pubblicità della situazione patrimoniale degli Amministratori comunali. Approvato con D.C.C. n. 17 del 21/01/1993 Modificato con D.C.C. n. 33 del 24/07/2013 Art. 1 -

Dettagli

Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo

Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo UNIONE DI COMUNI MONTANA LUNIGIANA Allegato A Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (Provincia di Bologna)

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (Provincia di Bologna) Allegato A) COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI Approvato con deliberazione

Dettagli

Comune di Montemurlo (Provincia di Prato)

Comune di Montemurlo (Provincia di Prato) Comune di Montemurlo (Provincia di Prato) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI MONTEMURLO Approvato

Dettagli

COMI. Direzione Affari Generali e Supporto Organi

COMI. Direzione Affari Generali e Supporto Organi COMI Direzione Affari Generali e Supporto Organi Regolamento per la trasparenza e pubblicità della situazione personale, reddituale e patrimoniale dei titolari di cariche elettive del Comune di Venezia,

Dettagli

Unione Comuni Garfagnana Provincia di Lucca

Unione Comuni Garfagnana Provincia di Lucca Unione Comuni Garfagnana Provincia di Lucca Disciplina per la trasparenza della situazione patrimoniale dei titolari di incarichi pubblici. (Ex Art. 14 D. Lgs. 14 Marzo 2013 n. 33) (Approvato con Delibera

Dettagli

COMUNE DI VIAREGGIO Provincia di Lucca

COMUNE DI VIAREGGIO Provincia di Lucca COMUNE DI VIAREGGIO Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE (ex art. 14 d.lgs. 14 marzo 2013 n. 33) approvato dal Commissario Prefettizio con deliberazione n. 75_

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIRIGENTI PROVINCIALI.

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIRIGENTI PROVINCIALI. REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIRIGENTI PROVINCIALI. Approvato con delibera di Consiglio Provinciale n. 54 del 14 luglio 1998 Modificato con delibera

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ E LA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI TORTONA Approvato con

Dettagli

Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli Unione Terre di Castelli REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE IN MATERIA DI TRASPARENZA E PUBBLICITA DELLO STATO PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI. (Legge 5/7/1982 n.441 come modificata

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA 63 REGOLAMENTO per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo approvato con delibera C.P. n. 79 del 1 giugno

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO CITTÀ DI LERICI REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI CITTÀ DI CHIERI Città Metropolitana di Torino ATTI UFFICIALI REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI Approvato con Deliberazione Consiglio Comunale n.

Dettagli

Art. 4 (Dichiarazione iniziale dei titolari di carica politica)

Art. 4 (Dichiarazione iniziale dei titolari di carica politica) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI CAMPOBASSO. (Art. 14 Dlgs. N. 33/2013) Art. 1 (Oggetto) Il presente regolamento

Dettagli

C I T T A D I C O R D E N O N S

C I T T A D I C O R D E N O N S C I T T A D I C O R D E N O N S Medaglia di Bronzo al V.M. Provincia di Pordenone REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO approvato

Dettagli

DICHIARAZIONE SITUAZIONE PATRIMONIALE DICHIARO

DICHIARAZIONE SITUAZIONE PATRIMONIALE DICHIARO ALLEGATO A DICHIARAZIONE SITUAZIONE PATRIMONIALE Io sottoscritto/a nato/a a Menzel Mimoun Tunisia il 01/04/1973 residente in Mazara del Vallo nella via R.Castelli 5, in qualità di: [ ] Sindaco [ ] Assessore

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLAMENTO

COMUNE DI BAGNACAVALLO (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLAMENTO COMUNE DI BAGNACAVALLO (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Approvato con atto del

Dettagli

REGOLAMENTO TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

REGOLAMENTO TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO REGOLAMENTO TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Approvato con deliberazione del C.C. n.30 del 23/9/2013 1 INDICE Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE...3

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO INDICE TITOLO I - Finalità... 3 Articolo 1 Oggetto....3 Articolo 2 Principi...

Dettagli

Dipartimento Comunicazione e Diritti dei cittadini. Progetti Strategici e Grandi Eventi ALLEGATI R.M.

Dipartimento Comunicazione e Diritti dei cittadini. Progetti Strategici e Grandi Eventi ALLEGATI R.M. Impossibile visualizzare l'immagine. La memoria del computer potrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine oppure l'immagine potrebbe essere danneggiata. Riavviare il computer e aprire di nuovo Dipartimento

Dettagli

Art. 2 - Soggetti interessati, natura e tempistica dei dati patrimoniali

Art. 2 - Soggetti interessati, natura e tempistica dei dati patrimoniali REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICITÀ E TRASPARENZA DEI DATI PATRIMONIALI DEL SINDACO, DEI COMPONENTI DELLA GIUNTA E DEI CONSIGLIERI Art. Riferimenti normativi. Il presente Regolamento

Dettagli

C O M U N E DI IGLESIAS

C O M U N E DI IGLESIAS C O M U N E DI IGLESIAS (PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS) BOZZA REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Approvato

Dettagli

CITTA DI GIAVENO ASSESSORE COMUNALE TIZZANI STEFANO

CITTA DI GIAVENO ASSESSORE COMUNALE TIZZANI STEFANO OGGETTO: D.LGS. 33/2013 PUBBLICITÀ TRASPARENZA E DIFFUSIONE INFORMAZIONI PA DICHIARAZIONI PATRIMONIALI E INCARICHI AMMINISTRATORI COMUNALI. ASSESSORE COMUNALE TIZZANI STEFANO Ai sensi del D.Lgs. 33/2013

Dettagli

COMUNE DI RIMINI DICHIARAZIONE DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI PER L'ANNO 2014.

COMUNE DI RIMINI DICHIARAZIONE DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI PER L'ANNO 2014. COMUNE DI RIMINI DICHIARAZIONE DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI PER L'ANNO 2014. (ai sensi della L. 5 luglio 1982 n. 441, dell art. 14, comma 1 lett. f) del D. Lgs.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI PROVINCIALI

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI PROVINCIALI REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI PROVINCIALI ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE I Consiglieri provinciali di Bergamo sono tenuti all osservanza delle disposizioni

Dettagli

Io sottoscritto Paolo Veronese nato il 18-5-1972 a Latisana (UD)..

Io sottoscritto Paolo Veronese nato il 18-5-1972 a Latisana (UD).. Modello B DICHIARAZIONE PER LA PUBBLICITA DEI DATI RELATIVI AD ALTRE CARICHE E AD ALTRI INCARICHI CON I RELATIVI COMPENSI DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO ANNO 2015 (resa ai sensi degli articoli

Dettagli

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI GANDINO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI, DEGLI AMMINISTRATORI E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE O DI CONTROLLO Approvato con

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI FOSSANO

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI FOSSANO REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI FOSSANO INDICE Art. 1 (Ambito di applicazione).pag. 3 Art. 2 (Obbligo

Dettagli

COMUNE DI SCHIO (Provincia di Vicenza)

COMUNE DI SCHIO (Provincia di Vicenza) COMUNE DI SCHIO (Provincia di Vicenza) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI SCHIO (art. 14 Decreto Legislativo

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI OBBLIGHI DI PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI RI- GUARDANTI GLI AMMINISTRATORI COMUNALI

REGOLAMENTO SUGLI OBBLIGHI DI PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI RI- GUARDANTI GLI AMMINISTRATORI COMUNALI Comune di Borgo San Lorenzo (Firenze) Ufficio del Segretario comunale R REGOLAMENTO SUGLI OBBLIGHI DI PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI RI- GUARDANTI GLI AMMINISTRATORI COMUNALI [In

Dettagli

INDICE. Art.1... 3. Ambito di applicazione... 3. Art.2... 3. Obblighi al momento dell'assunzione alla carica... 3. Art.3... 3

INDICE. Art.1... 3. Ambito di applicazione... 3. Art.2... 3. Obblighi al momento dell'assunzione alla carica... 3. Art.3... 3 PROVINCIA DI ANCONA REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI PROVINCIALI E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE DEGLI ENTI SOVVENZIONATI Modificato con deliberazione del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ISTITUZIONALI

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ISTITUZIONALI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 34 DEL 16/10/2012 Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE 1. I Consiglieri

Dettagli

AMBITO SOGGETTIVO DI APPLICAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE PER CIO CHE CONCERNE GLI ENTI DI DIRTTO PRIVATO COMUNQUE DENOMINATI IN CONTROLLO

AMBITO SOGGETTIVO DI APPLICAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE PER CIO CHE CONCERNE GLI ENTI DI DIRTTO PRIVATO COMUNQUE DENOMINATI IN CONTROLLO AMBITO SOGGETTIVO DI APPLICAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE PER CIO CHE CONCERNE GLI ENTI DI DIRTTO PRIVATO COMUNQUE DENOMINATI IN CONTROLLO PUBBLICO, IVI INCLUSE LE FONDAZIONI Art. 14, c. 1, lett.

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA. Segreteria del Consiglio Comunale

COMUNE DI PERUGIA. Segreteria del Consiglio Comunale COMUNE DI PERUGIA Segreteria del Consiglio Comunale REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI COMUNALI E DEI TITOLARI DI CARICHE DIRETTIVE DEGLI ENTI SOVVENZIONATI -

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO AREA AFFARI GENERALI

COMUNE DI FOLIGNO AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI REGOLAMENTO Per la Pubblicità della Situazione Patrimoniale dei Consiglieri Comunali e degli altri soggetti obbligati - Art. 1 (Ambito di applicazione) 1. Il presente regolamento istituisce

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER LA PUBBLICAZIONE DELLA DICHIARAZIONE PER LA TRASPARENZA

REGOLAMENTO COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER LA PUBBLICAZIONE DELLA DICHIARAZIONE PER LA TRASPARENZA COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DELLA DICHIARAZIONE PER LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI (art. 41-bis del D.Lgs. 18 agosto 2000,

Dettagli

al "Regolamento per la trasparenza dello situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici" approvato con deliberazione C.C. n.

al Regolamento per la trasparenza dello situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici approvato con deliberazione C.C. n. Allegato A al "Regolamento per la trasparenza dello situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici" approvato con deliberazione C.C. n. V del V ZIONE SO STITUTIVA SU INCARICHI E RELATIVI COMPENSI

Dettagli

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015)

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015) Pubblicazione ai sensi della L. n. 441/1982 e del D. Lgs. n. 33/2013 Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015) Cognome FORTINI - Nome LUCIA Luogo di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE - DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE - DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE - DEGLI AMMINISTRATORI PROVINCIALI - DEI RAPPRESENTANTI DELLA PROVINCIA PRESSO ENTI, AZIENDE ED ISTITUZIONI - DEI DIRIGENTI PROVINCIALI Adottato

Dettagli

Sindaco/ Consigliere comunale/ Assessore del Comune di TREZZANO SUL NAVIGLIO. residente a TREZZANO SUL NAVIGLIO in Via F.

Sindaco/ Consigliere comunale/ Assessore del Comune di TREZZANO SUL NAVIGLIO. residente a TREZZANO SUL NAVIGLIO in Via F. Io sottoscritto NAPPO FRANCESCO Sindaco/ Consigliere comunale/ Assessore del Comune di TREZZANO SUL NAVIGLIO nato a MILANO, il 14/03/1989 residente a TREZZANO SUL NAVIGLIO in Via F. BRUNELLESCHI, 46 consapevole

Dettagli

COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO SANZIONATORIO DI CUI ALL ART.47 DEL D.LGS.14 MARZO 2013, N.33 IN MATERIA DI TRASPARENZA Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA TRASPARENZA E PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

REGOLAMENTO PER LA TRASPARENZA E PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO COMUNE DI CADONEGHE (Provincia di Padova) REGOLAMENTO PER LA TRASPARENZA E PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Approvato con deliberazione di Consiglio

Dettagli

DICHIARANTE. Cognome Nome Data di nascita COCCHI ANNA 25/07/49 Comune di nascita Comune di Residenza Provincia (sigla) ANZOLA ANZOLA BO

DICHIARANTE. Cognome Nome Data di nascita COCCHI ANNA 25/07/49 Comune di nascita Comune di Residenza Provincia (sigla) ANZOLA ANZOLA BO All. A DICHIARAZIONE PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE (ANNO 2014) AI SENSI DELL'ART. 2 DELLA LEGGE 5 LUGLIO 1982, N. 441, E DELL'ART. 14 DEL DLGS. 14 MARZO 2013 N. 33 DICHIARANTE Cognome

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... in qualità di Responsabile dell Area... ai sensi e per gli effetti degli articoli 13, comma 1, del Codice di Comportamento

Il/La sottoscritto/a... in qualità di Responsabile dell Area... ai sensi e per gli effetti degli articoli 13, comma 1, del Codice di Comportamento Modello All. C) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RELATIVA ALLE PARTECIPAZIONI AZIONARIE,AGLI ALTRI INTERESSI FINANZIARI E ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE AI SENSI DELL'ART. 13, COMMA 1, CODICE DI COMPORTAMENTO (art.

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione REGOLAMENTO IN MATERIA DI ESERCIZIO DEL POTERE SANZIONATORIO AI SENSI DELL ARTICOLO 47 DEL DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013, N. 33 (data di pubblicazione nel sito internet dell Autorità: 23 luglio 2015)

Dettagli

Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente Servizi S.p.A. - V.E.R.I.T.A.S. S.p.A.

Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente Servizi S.p.A. - V.E.R.I.T.A.S. S.p.A. Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale e reddituale ai sensi della Legge 5 Luglio 1982, n 441, richiamate dall art. 14 del D. Lgs. 33/2013. Io sottoscritta Michela Bovo nata il 24.03.1965,

Dettagli

C O M U N E D I V E N E Z I A Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale e reddituale ai sensi della Legge 5 Luglio 1982, n 441.

C O M U N E D I V E N E Z I A Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale e reddituale ai sensi della Legge 5 Luglio 1982, n 441. C O M U N E D I V E N E Z I A Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale e reddituale ai sensi della Legge 5 Luglio 1982, n 441. Io sottoscritto CONTE VINCENZO, nato a VENEZIA, il 24.7.47,

Dettagli

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 21/09/2015)

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 21/09/2015) Pubblicazione ai sensi della L. n. 441/1982 e del D. Lgs. n. 33/2013 Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 21/09/2015) Cognome D alessio Nome Lidia Luogo di

Dettagli

COMUNE DI FELITTO (SA)

COMUNE DI FELITTO (SA) (SA) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE REDDITUALE DEI CONSIGLIERI COMUNALI E DEI COMPONENTI LA GIUNTA MUNICIPALE ART. 1 Dichiarazione di principi e ambito di applicazione. Il presente Regolamento

Dettagli

Comune di Montecatini Terme (Provincia di Pistoia)

Comune di Montecatini Terme (Provincia di Pistoia) Comune di Montecatini Terme (Provincia di Pistoia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA SANZIONATORIA IN CASO DI VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO E

Dettagli

Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni

Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni Con riferimento alla delibera A.N.A.C. (Autorità Nazionale Anticorruzione) n. 144/2014 avente

Dettagli

Nel rispetto di quanto stabilito dal D.Lgs. n. 33/2013 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di

Nel rispetto di quanto stabilito dal D.Lgs. n. 33/2013 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di Nel rispetto di quanto stabilito dal D.Lgs. n. 33/03 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo)

COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo) titolari di incarichi politici ex art. 14 del D.Lgs. n. 33/2013 - Pagina 1 di 9 COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo) Regolamento per l attuazione degli obblighi di trasparenza e di pubblicazione

Dettagli

MODELLO A. Pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di incarichi di indirizzo politico (Dlgs n. 33/2013 - art. 14, comma 1, lettera f)

MODELLO A. Pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di incarichi di indirizzo politico (Dlgs n. 33/2013 - art. 14, comma 1, lettera f) All' Associazione Maggio Fiorentino Formazione Via Garibaldi, 7 50123 Firenze FI MODELLO A (Dlgs n. 33/2013 - art. 14, comma 1, lettera f) Nella sua qualità di Presidente dell'associazione Maggio Fiorentino

Dettagli

Sez. 1 - Diritti reali su beni immobili (Terreni e Fabbricati)

Sez. 1 - Diritti reali su beni immobili (Terreni e Fabbricati) ELlOS SRL Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale e reddituale ai sensi della Legge 5 Luglio 1982, n? 441, richiamate dall'art. 14 del D. Lgs. 33/2013. DICHIARANTE Io sottoscritto

Dettagli

ELEZIONI COMUNALI 2015 LE SPESE ELETTORALI

ELEZIONI COMUNALI 2015 LE SPESE ELETTORALI Vademecum per le elezioni del 31 maggio 24 aprile 2015 2 Fonti normative Le leggi che storicamente regolano le questioni relative alle spese elettorali e alla loro rendicontazione per le elezioni comunali

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 28 dicembre 200Q. D 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 28 dicembre 200Q. D 445) ALLEGATO C Al Segretario Generale del Comune di Carlentini DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 28 dicembre 200Q. D 445) PROSPETTO DI SINTESI SULLA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE DEGLI

Dettagli

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale Pubblicazione ai sensi della L. n. 441/1982 e del D. Lgs. n. 33/2013 Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 31/08/2014) Cognome COSENZA Nome EDOARDO Luogo di

Dettagli

Regolamento sul procedimento sanzionatorio per violazione degli specifici obblighi di trasparenza di cui all art. 47 D. Lgs. n.

Regolamento sul procedimento sanzionatorio per violazione degli specifici obblighi di trasparenza di cui all art. 47 D. Lgs. n. Regolamento sul procedimento sanzionatorio per violazione degli specifici obblighi di trasparenza di cui all art. 47 D. Lgs. n. 33/2013 (Emanato con D.R. n. 80 del 4 febbraio 2015) Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA PUBBLICITA E TRASPARENZA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

REGOLAMENTO SULLA PUBBLICITA E TRASPARENZA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO SULLA PUBBLICITA E TRASPARENZA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO (ART. 14, D.Lgs. n. 33/2013) Approvato

Dettagli

DICHIARO. di svolgere i seguenti altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l indicazione dei compensi spettanti:

DICHIARO. di svolgere i seguenti altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l indicazione dei compensi spettanti: COMUNICAZIONE DI ALTRE EVENTUALI CARICHE PRESSO ENTI PUBBLICI O PRIVATI O ALTRI INCARICHI CON ONERI A CARICO DELLA FINANZA PUBBLICA AI SENSI DEL D.LGS. 14 MARZO 2013 N. 33 Io sottoscritto SPARISI GIORGIO

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 77/2013- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL27.03.2014

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 77/2013- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL27.03.2014 mministrazione "COMUNE DI ERCOLNO" Data di compilazione 27/03/2014 LLEGTO 1 LL DELIBER. 77/2013- GRIGLI DI RILEVZIONE L27.03.2014 PUBBLICZIONE COMPLETEZZ DEL CONTENUTO COMPLETEZZ RISPETTO GLI UFFICI Denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ E LA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI BELPASSO

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ E LA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI BELPASSO COMUNE DI BELPASSO REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ E LA TRASPARENZA DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO DEL COMUNE DI BELPASSO ( Art. 14 del D.Lgs. n. 33/2013) APPROVATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE REDDITUALE ED ASSOCIATIVA DEI CONSIGLIERI E DEGLI ASSESSORI PROVINCIALI

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE REDDITUALE ED ASSOCIATIVA DEI CONSIGLIERI E DEGLI ASSESSORI PROVINCIALI REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE REDDITUALE ED ASSOCIATIVA DEI CONSIGLIERI E DEGLI ASSESSORI PROVINCIALI Art. 1 Le disposizioni del presente regolamento si applicano al Presidente

Dettagli

ELEZIONI COMUNALI 2014 LE SPESE ELETTORALI

ELEZIONI COMUNALI 2014 LE SPESE ELETTORALI Vademecum per le elezioni del 25 maggio 7 aprile 2014 2 Fonti normative Le leggi che storicamente regolano le questioni relative alle spese elettorali e alla loro rendicontazione per le elezioni comunali

Dettagli

I N D I C E - OBBLIGHI AL MOMENTO DELL ASSUNZIONE IN CARICA - OBBLIGHI SUCCESSIVI ALLA CESSAZIONE DALLA CARICA

I N D I C E - OBBLIGHI AL MOMENTO DELL ASSUNZIONE IN CARICA - OBBLIGHI SUCCESSIVI ALLA CESSAZIONE DALLA CARICA 64 3/10/2013 I N D I C E ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 - AMBITO DI APPLICAZIONE - OBBLIGHI AL MOMENTO DELL ASSUNZIONE IN CARICA - OBBLIGHI ANNUALI DURANTE LA CARICA - OBBLIGHI

Dettagli

".-l-;.iq.ll/t.g. op srglrar;?"qovrrureatl?got'r.:e,tn U 6eC"!,t 96[ so

.-l-;.iq.ll/t.g. op srglrar;?qovrrureatl?got'r.:e,tn U 6eC!,t 96[ so MOD A DrcHrARAzroNE sosrrrurrva su rncarrcii e neurrvr coupensr DEI TITOLARI DI INCARIGHI POLITICI r/la sottoscrrtto/"..;a!il.(*f...1-1$.l1a.g.q-...nato/a..s.il.rf.*.t'=... ".-l-;.iq.ll/t.g À nella quarità

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 77/2013- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2013

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 77/2013- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2013 llegato 1 mministrazione.t.e.r. DI MTER Data di compilazione 31/01/2014 LLEGTO 1 LL DELIBER. 77/2013- GRIGLI DI RILEVZIONE L 31/12/2013 PUBBLICZIONE COMPLETEZZ DEL CONTENUTO livello 1 (Macrofamiglie) 2

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF ,00

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF ,00 CODICE FISCALE PERIODO D IMPOSTA 0 PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate L T R F L L M L C REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF MODELLO GRATUITO QUADRO RN IRPEF Determinazione dell imposta Residui detrazioni,

Dettagli

SCHEDA TRASPARENZA DELLA POSIZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE DI GOVERNO DICHIARANTE

SCHEDA TRASPARENZA DELLA POSIZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE DI GOVERNO DICHIARANTE SCHEDA TRASPARENZA DELLA POSIZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE DI GOVERNO DICHIARANTE Cognome Nome Data di nascita Stato civile TOCCAFONDI GABRIELE 15-04-1972 CONIUGATO Comune di

Dettagli

Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico

Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico Il/la sottoscritto/a ETTORE BARONE nato/a a (prov. PA_) il /1959 residente in (prov. _ ) via/piazza n. 1. di avere X di non avere (specificare gli eventuali dati relativi all'assunzione della carica e

Dettagli

L R T M T T 6 1 C 0 8 H 7 0 3 V

L R T M T T 6 1 C 0 8 H 7 0 3 V CODICE FISCALE PERIODO D IMPOSTA 0 PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate L R T M T T C 0 8 H 7 0 V REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF MODELLO GRATUITO QUADRO RN IRPEF RN Reddito di riferimento Credito

Dettagli

Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Regolamento di Ateneo sulla disciplina del procedimento sanzionatorio per la violazione degli obblighi in materia di trasparenza di cui all articolo 14 e all articolo 22, comma 2, del D.Lgs. n. 33/2013

Dettagli

CITTA' DI A VERSA (Provincia di Caserta)

CITTA' DI A VERSA (Provincia di Caserta) CITTA' DI A VERSA (Provincia di Caserta) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA' E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Approvato con delibera di Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA TENUTA DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

REGOLAMENTO PER LA TENUTA DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo REGOLAMENTO PER LA TENUTA DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 80 del 26/11/2014 INDICE ART. 1 Premesse ART.

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica mministrazione BEDOLLO 31/1/215 LLEGTO 1 LL DELIBER. 148/214- GRIGLI DI RILEVZIONE L 31/12/214 livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) mbito soggettivo (vedi

Dettagli

I dati personali degli Utenti le strutture di RETE Reggio Emilia Terza Età sono registrati in forma cartacea nella Cartella Personale Utente e nel

I dati personali degli Utenti le strutture di RETE Reggio Emilia Terza Età sono registrati in forma cartacea nella Cartella Personale Utente e nel APPROVATO CON DELIBERAZIONE N.2002/67 DEL 3/12/2002 I dati personali degli Utenti le strutture di RETE Reggio Emilia Terza Età sono registrati in forma cartacea nella Cartella Personale Utente e nel raccoglitore

Dettagli

Modello N. Pag. 1 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Coniuge dichiarante

Modello N. Pag. 1 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Coniuge dichiarante MODELLO 70/0 redditi 0 Modello N. Pag. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale BASE CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) SQLNNN69RF89N

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) (eventuale cognome acquisito) residente a Grado (GO) indirizzo n. Cod. Fiscale tel.

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) (eventuale cognome acquisito) residente a Grado (GO) indirizzo n. Cod. Fiscale tel. Domanda esente da bollo ai sensi dell art. 8 D. P. R 642 del 26/10/72 Al Sindaco del Comune di G R A D O OGGETTO: Richiesta integrazione retta di ricovero in struttura protetta. Il/la sottoscritto/a (cognome)

Dettagli

All Unione Montana dei Comuni del Mugello

All Unione Montana dei Comuni del Mugello UNIONE MONTANA dei COMUNI del MUGELLO Barberino di Mugello Borgo S. Lorenzo Dicomano Firenzuola Marradi Palazzuolo sul Senio Scarperia e San Piero - Vicchio All Unione Montana dei Comuni del Mugello OGGETTO:

Dettagli

mod. convinps 1 Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445 Il/la sottoscritto/a

mod. convinps 1 Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445 Il/la sottoscritto/a mod. convinps 1 Per i richiedenti MAGGIORENNI Alla Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili presso l'asl Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai

Dettagli

CERTIFICAZIONE PER LA PUBBLICITÀ PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO NELLA PROVINCIA DI MANTOVA

CERTIFICAZIONE PER LA PUBBLICITÀ PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO NELLA PROVINCIA DI MANTOVA ALL. A) Modello fac-simile CERTIFICAZIONE PER LA PUBBLICITÀ PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO NELLA PROVINCIA DI MANTOVA Il sottoscritto (Cognome e Nome) nato a data di nascita

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 30/10/2015-0024329

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 30/10/2015-0024329 ALLEGATO A Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 0/0/0-009 t U K f H i if REG VENETO Consìs;lio Re

Dettagli

UFFICIO/DENUNCIA DEI REDDITI ALLEGATO 1)

UFFICIO/DENUNCIA DEI REDDITI ALLEGATO 1) UFFICIO/DENUNCIA DEI REDDITI ALLEGATO 1) Io sottoscritto nato a il residente a in Via n ai sensi e per gli effetti della legge 5/7/1982, n 441 e D.Lgs. 14/3/2013 n 33, nonché delle disposizioni del relativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE E DI GOVERNO.

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE E DI GOVERNO. Città di Portogruaro Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITÀ DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE E DI GOVERNO. Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

ALLEGATO 1) SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" - ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI

ALLEGATO 1) SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE - ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI ALLEGATO 1) SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" - ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sottosezione 2 livello (Tipologie

Dettagli

MODELLO 730-3 redditi 2013

MODELLO 730-3 redditi 2013 LUBSAL0 LUBRANO DI DIEGO SALVATORE MODELLO 730-3 redditi 03 prospetto di liquidazione relativo all'assistenza fiscale prestata Modello N. Impegno ad informare il contribuente di eventuali comunicazioni

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà ORIGINALE CODICE FISCALE PERIODO D IMPOSTA 0 QUADRO RN IRPEF PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo

Dettagli

MODELLO 730-3 redditi 2013

MODELLO 730-3 redditi 2013 MODELLO 0- redditi 0 prospetto di liquidazione relativo all assistenza fiscale prestata Modello N. genzia ntrate Impegno ad informare il contribuente di eventuali comunicazioni dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

Trasporto ferroviario metropolitano e regionale manutenzione e pulizia dei rotabili

Trasporto ferroviario metropolitano e regionale manutenzione e pulizia dei rotabili MARCO DELLA MONICA INFORMAZIONI PERSONALI Nazionalità Italiana Data di nascita VERONA, 22/02/1973 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo

Dettagli

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie Allegato A Città di Alghero Provincia di Sassari Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO

Dettagli

Agenzia Spaziale Italiana

Agenzia Spaziale Italiana Agenzia Spaziale Italiana Regolamento del procedimento sanzionatorio per la violazione degli obblighi di trasparenza di cui all Art. 47 del D. Lgs. 33/2013 1. Nel presente regolamento: Art. 1 Definizioni

Dettagli