Il Sottoscritto. nato a il. residente a in via. Tel. Cell. Mail. Cod. Fiscale. Titolare della licenza di caccia n del. Rilasciata dalla questura di il

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Sottoscritto. nato a il. residente a in via. Tel. Cell. Mail. Cod. Fiscale. Titolare della licenza di caccia n del. Rilasciata dalla questura di il"

Transcript

1 Marca da bollo 14,62 Spettabile PROVINCIA DI BRESCIA Settore Caccia Via Milano, BRESCIA Prot. A.T.C. N del Il Sottoscritto nato a il residente a in via Tel. Cell. Mail. Cod. Fiscale Titolare della licenza di caccia n del Rilasciata dalla questura di il DICHIARA di essere socio dell ATC unico per la stagione venatoria 2011/2012 titolare della forma di caccia in via esclusiva Vagante in Pianura a tal fine C H I E D E L autorizzazione per effettuare la caccia alla volpe durante la stagione venatoria 2011/2012 A TAL FINE DICHIARA Come stabilito dalle vigenti normative Provinciali Regolamento per il controllo e prelievo venatorio della volpe Approvato con Delibera Consiliare 24/11/2003 N. 45/2003 di ricoprire la carica di CAPOSQUADRA di aver formato una squadra per la caccia alla volpe, costituita dai cacciatori elencati nella presente domanda, che hanno optato per la forma di caccia in via esclusiva caccia vagante in pianura ed hanno versato all ATC Unico la quota prevista per la caccia alla selvaggina stanziale. Lograto, Firma 1

2 Il Sottoscritto nato a il residente a in via Tel. Cell. Mail. Cod. Fiscale Titolare della licenza di caccia n del Rilasciata dalla questura di il DICHIARA di essere socio dell ATC unico per la stagione venatoria 2010/2011 e essere titolare della forma di caccia in via esclusiva Vagante in Pianura a tal fine C H I E D E L autorizzazione per effettuare la caccia alla volpe durante la stagione venatoria 2011/2012 A TAL FINE DICHIARA Come stabilito dalle vigenti normative Provinciali Regolamento per il controllo e prelievo venatorio della volpe Approvato con Delibera Consiliare 24/11/2003 N. 45/2003 di ricoprire la carica di VICECAPOSQUADRA Lograto, Firma 2

3 DENOMINAZIONE SQUADRA COMPOSIZIONE SQUADRA NOMINATIVO DATI PERSONALI DATA COGNOME NOME LUOGO NASCITA NASCITA TESSERINO VENATORIO IL CAPOSQUADRA IL VICE CAPOSQUADRA PRESIDENTE DEL COMITATO DI GESTIONE Lussignoli Giuseppe Lograto, 3

4 CACCIA ALLA VOLPE STAGIONE VENATORIA 2011/2012 SCHEDA BATTUTA Come stabilito dalle vigenti normative Provinciali Regolamento per il controllo e prelievo venatorio della volpe Approvato con Delibera Consiliare 24/11/2003 N. 45/2003 Il sottoscritto Sig., caposquadra della Squadra di caccia alla volpe regolarmente autorizzata con autorizzazione N del, comunica che i partecipanti alla battuta di caccia sono i seguenti: N COGNOME NOME DATA BATTUTA COMUNE LOCALITA ORA RITROVO Lì Il Caposquadra Il Vicecaposquadra 4

5 AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA UNICO BRESCIA C.F SCHEDA DI ABBATTIMENTO VOLPE DA PRESENTARE ENTRO IL 15 FEBBRAIO 2012 Il sottoscritto caposquadra e socio dell A.T.C. Unico di Brescia per la stagione venatoria 2011/2012 e titolare della forma di caccia in via esclusiva Vagante in pianura - Recapito Telefonico CHIEDE Di poter ottenere il contributo di 30,00 decurtato del 20% per la Ritenuta d Acconto per ogni capo di volpe ( carcassa ) abbattuta e riconsegnata all A.T.C. di Brescia nel periodo compreso ( vedi delibera del C.d.G. del 04 ottobre 2011 ). dal 08 dicembre 2011 al 31 gennaio 2012 PER RICEVERE IL CONTRIBUTO DOVRANNO ESSERE RICONSEGNATE LE CARCASSE DELLE VOLPI DOVRA ESSERE COMPILATA LA PRESENTE SCHEDA DI ABBATTIMENTO OPPORTUNAMENTE COMPILATA LA RELAZIONE FINALE - Indicazioni sull abbattimento: NOME SQUADRA CAPOSQUADRA DATA COMUNE LOCALITA N TOTALI CAPI ABBATTUTI N CARCASSE RESE Lograto, FIRMA Il Comitato si riserva il diritto di non prendere in considerazione domande incomplete o prive dei documenti richiesti. Autorizzo il Coordinatore della Zona Omogenea N Sig. a ritirare la somma da corrispondermi quale contributo per l abbattimento delle volpi. Lograto, FIRMA Sede in Via Crocefisso, LOGRATO - Tel Fax sito internet 5

6 AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA UNICO BRESCIA C.F PRELIEVO IN BATTUTA DELLA VOLPE STAGIONE VENATORIA Località di battuta Data Comune di Caposquadra Tel. Cell. Ora inizio Ora fine N cacciatori partecipanti N cani utilizzati Superficie di battuta ha N totali di volpi avvistate N Volpi abbattute di cui Maschi e Femmine Altre specie accertate: N Lepri - N Cinghiali - N Caprioli N Faine - N Gatti - N Cani Altre osservazioni ( specificare le specie accertate ): Eventuali note sull operazione di battuta: Il Caposquadra Data La scheda va compilata per ogni singola operazione di battuta e riconsegnata ENTRO IL GIORNO SUCCESSIVO all A.T.C. 6

7 DENOMINAZIONE SQUADRA CAPO SQUADRA All A.T.C. deve essere comunicato quanto segue per i sotto elencati signori cacciatori NOMINATIVO COGNOME NOME DATI PERSONALI N MATRICOLA / TESSERINO VENATORIO N LICENZA DATA LICENZA TELEFONO IN ALLEGATO SI TRASMETTE MODULO PER EVENTUALE RICHIESTA DI CONTRIBUTO SI RACCOMANDA DI CONSEGNARE LA COPIA DEL PAGAMENTO DEL BOLLETTINO A.T.C. 2011/2012 SI RACCOMANDA DI RICONSEGNARE IL PRESENTE FOGLIO COMPILATO ENTRO 15 GG DAL RICEVIMENTO 7

8 CACCIA ALLA VOLPE STAGIONE VENATORIA 2011/2012 Caposquadra Sig. Vice caposquadra Sig. UBICAZIONE CASSETTA PER DOCUMENTI ( scheda di battuta ) La cassetta dovrà essere posta in luogo sempre accessibile alla Vigilanza (non all interno di abitazioni private e non all interno di esercizi pubblici) LOCALITA ( dove è ubicata la cassetta ) VIA N CAP LA CHIAVE DELLA CASSETTA DOVRA ESSERE CONSEGNATA ALL UFFICIO FAUNISTICO, IL QUALE PROVVEDERA A METTERLA A DISPOSIZIONE DEL CORPO DI VIGILANZA. ( SI PRECISA CHE LA CHIAVE DOVRA ESSERE MUNITA DI ETICHETTA IDENTIFICATIVA: ZONA DI CACCIA / CAPOSQUADRA ) Si prega di inviare il seguente modulo debitamente compilato in ogni sua parte, prima di effettuare la prima uscita, all Ufficio Faunistico ( fax ) e al Corpo di Polizia Provinciale ( fax ) 8

9 N Matricola DICHIARAZIONE DI CONSENSO Il Sottoscritto Nato a il Residente in Via N Cap. Comune di Prov. Codice Fiscale Tel. / Cell. / Licenza n Data di rilascio Confermo la dichiarazione di consenso ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 sulla tutela dei dati personali Confermo la dichiarazione di consenso ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 sulla tutela dei dati personali Il sottoscritto attesta il proprio libero consenso affinchè l Ambito Territoriale di Caccia Unico di Brescia proceda al trattamento dei propri dati personali ai fini della gestione, nonché alla loro comunicazione ai seguenti soggetti: Pubbliche Amministrazioni Associazioni Venatorie Associazioni Agricole e Ambientaliste Data Firma Leggibile 9

Oggetto :- Caccia al Cinghiale in battute autorizzate - stagione venatoria 20-20. - Richiesta autorizzazione.

Oggetto :- Caccia al Cinghiale in battute autorizzate - stagione venatoria 20-20. - Richiesta autorizzazione. Marca da bollo da 16,00 Alla Città Metropolitana di Napoli Ufficio Caccia e Pesca Piazza Matteotti, 1 NAPOLI Oggetto :- Caccia al Cinghiale in battute autorizzate - stagione venatoria 20-20. - Richiesta

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Allegato sub. B All A.T.C. A di Matera Casella Postale n. 58 Via del Corso n. 15 75100 Matera Oggetto: Attuazione Art. 12 del Calendario Venatorio 2014/2015 Controllo della specie cinghiale. AVVISO PER

Dettagli

ANNATA VENATORIA 2014/2015 VISTO

ANNATA VENATORIA 2014/2015 VISTO ANNATA VENATORIA 2014/2015 Il Comitato di Gestione dell Ambito Territoriale di Caccia CS2, al fine di garantire una corretta ed efficace gestione della caccia nel territorio dei 29 Comuni, VISTO la Legge

Dettagli

BOZZA REGOLAMENTO DI CACCIA AL CINGHIALE ATC CS3

BOZZA REGOLAMENTO DI CACCIA AL CINGHIALE ATC CS3 BOZZA REGOLAMENTO DI CACCIA AL CINGHIALE ATC CS3 Art. 1 (Caratteri generali) 1. Il presente, disciplina la gestione faunistico-venatoria del cinghiale nella Provincia di Cosenza, nel rispetto della normativa

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL PRELIEVO E L ESERCIZIO VENATORIO ALLA SPECIE CINGHIALE NELL ATC VC1 IN ESECUZIONE DELLA D.G.R. N. 17-5754 DEL 06/05/2013

REGOLAMENTO PER IL PRELIEVO E L ESERCIZIO VENATORIO ALLA SPECIE CINGHIALE NELL ATC VC1 IN ESECUZIONE DELLA D.G.R. N. 17-5754 DEL 06/05/2013 AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C.VC1 VIA VERCELLI 44 13030 CARESANABLOT TEL./FAX 0161 58181 REGOLAMENTO PER IL PRELIEVO E L ESERCIZIO VENATORIO ALLA SPECIE CINGHIALE NELL ATC VC1 IN ESECUZIONE DELLA

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA N.2 - POTENZA

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA N.2 - POTENZA AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA N.2 - POTENZA via Mantova, 45-85100 Potenza. Tel.: 0971/410023 Fax: 0971/330018 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE FAUNISTICO VENATORIA DEL CINGHIALE PER LA PROVINCIA DI POTENZA

Dettagli

Al Dirigente del Dipartimento V Sviluppo economico e promozione del territorio Serv. IV Caccia e pesca della CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

Al Dirigente del Dipartimento V Sviluppo economico e promozione del territorio Serv. IV Caccia e pesca della CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Marca da Bollo Al Dirigente del Dipartimento V Sviluppo economico e promozione del territorio Serv. IV Caccia e pesca della CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE - domanda guardia venatoria volontaria -

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO DELLE UNITA DI GESTIONE PER LA CACCIA ALLA LEPRE NELLA PROVINCIA DI SAVONA

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO DELLE UNITA DI GESTIONE PER LA CACCIA ALLA LEPRE NELLA PROVINCIA DI SAVONA PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO DELLE UNITA DI GESTIONE PER LA CACCIA ALLA LEPRE NELLA PROVINCIA DI SAVONA (Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 34 del 05/07/2012) TITOLO I Disposizioni generali

Dettagli

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2009/2010. Nota sulle operazioni di rilascio

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2009/2010. Nota sulle operazioni di rilascio TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2009/2010 Nota sulle operazioni di rilascio MATERIALE CONSEGNATO A PROVINCE E COMUNI Ad ogni Provincia vengono consegnati i tesserini non personalizzati,

Dettagli

RILASCIO DEL PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA

RILASCIO DEL PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA RILASCIO DEL PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA A. REQUISITI Il provvedimento di nomina a guardia particolare giurata per l espletamento dell

Dettagli

Oggetto: Manifesto per accessi venatori stagione venatoria 2016/17.

Oggetto: Manifesto per accessi venatori stagione venatoria 2016/17. AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A DELLA PROVINCIA DI MATERA Ufficio del Presidente e sede legale Via Cappelluti n. 35 75100 - Matera Casella Postale n. 58 Ufficio Postale Via del Corso n. 15 75100 Matera

Dettagli

PIANO DI ABBATTIMENTO NEL TERRITORIO ADIBITO A LIBERO ESERCIZIO VENATORIO DELL'A.T.C.N 1 POTENZA PERIODO DAL 02/01/2016 AL 31/01/2016

PIANO DI ABBATTIMENTO NEL TERRITORIO ADIBITO A LIBERO ESERCIZIO VENATORIO DELL'A.T.C.N 1 POTENZA PERIODO DAL 02/01/2016 AL 31/01/2016 PIANO DI ABBATTIMENTO NEL TERRITORIO ADIBITO A LIBERO ESERCIZIO VENATORIO DELL'A.T.C.N 1 POTENZA PERIODO DAL 02/01/2016 AL 31/01/2016 SPECIE TARGET: VOLPE (Vulpes vulpes) Approvato con Delibera del Co.Gest.

Dettagli

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PISTOIA SETTORE TERZIARIO TEL 0573 991581 FAX 0573 099919 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL O.P.P. del settore TERZIARIO Il sottoscritto

Dettagli

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2011/2012. Nota sulle operazioni di rilascio

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2011/2012. Nota sulle operazioni di rilascio TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2011/2012 Nota sulle operazioni di rilascio MATERIALE CONSEGNATO A PROVINCE E COMUNI Ad ogni Provincia vengono consegnati i tesserini non personalizzati,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONDUZIONE DI ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA

REGOLAMENTO PER LA CONDUZIONE DI ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA REGOLAMENTO PER LA CONDUZIONE DI ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA (Delibera del CdG n. 53 del 26.04.2004 come modificata con delibera CdG n. 221 del 19.03.2007, n. 75 del 18.03.2013) SOMMARIO ART. 1 PREMESSA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Il seguente documento è una copia dell'atto. La validità legale è riferita esclusivamente al fascicolo in formato PDF firmato digitalmente. Parte prima Decreti Regolamenti e decreti Assessorato Difesa

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA SV 2 - ZONA PONENTE REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LA CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI POLIGASTRICI - REV.

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA SV 2 - ZONA PONENTE REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LA CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI POLIGASTRICI - REV. AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA SV 2 - ZONA PONENTE REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LA CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI POLIGASTRICI - REV. 15/05/2015 L A.T.C. SV2 si prefigge il conseguimento delle finalità

Dettagli

RENDE NOTO INDIRIZZI E CRITERI IN ORDINE ALL AMMISSIONE DEI CACCIATORI NEI C.A. E NEGLI A.T.C.

RENDE NOTO INDIRIZZI E CRITERI IN ORDINE ALL AMMISSIONE DEI CACCIATORI NEI C.A. E NEGLI A.T.C. La Giunta Regionale Vista la Legge 11 febbraio 1992, n. 157 e la L.R. 4 settembre 1996, n. 70 Vista la D.G.R. n. 179-45728 dell 8/5/1995, la D.G.R. n. 32-23997 del 16/2/1998, la D.G.R. n. 1-5182 del 30/1/2002,

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

Oggetto: 4 Campionato Nazionale di Vela degli Ordini degli Ingegneri d Italia Venezia 2015

Oggetto: 4 Campionato Nazionale di Vela degli Ordini degli Ingegneri d Italia Venezia 2015 Allegato 1 Richiesta di adesione Oggetto: Campionato Nazionale di Vela degli Ordini degli Ingegneri d Italia Venezia 01 RICHIESTA DI ADESIONE Delegato dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di. comunica

Dettagli

AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio Comunale)

AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio Comunale) AREA 3 SERVIZI TERRITORIALI Servizi Integrati sul Territorio Ufficio Edilizia Privata Prot. n. 21071 AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio

Dettagli

Il Comitato TORRIGLIA UFO CONVENTION Presenta I Edizione Premio Letterario Nazionale "IL LIBRO DEL MISTERO 2015"

Il Comitato TORRIGLIA UFO CONVENTION Presenta I Edizione Premio Letterario Nazionale IL LIBRO DEL MISTERO 2015 Il Comitato TORRIGLIA UFO CONVENTION Presenta I Edizione Premio Letterario Nazionale "IL LIBRO DEL MISTERO 2015" Il Premio è un Concorso Letterario in lingua italiana e si articola in un unica sezione.

Dettagli

PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE Allegato A alla Deliberazione della Giunta Provinciale n. 513 del 19.12.2002 PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE

REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE Approvato con delibera del Consiglio Provinciale n. 67 del 30 dicembre 2013 Pag. 1 di 11 ART. 1 Finalità 1. Il presente regolamento

Dettagli

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2015/2016. Nota sulle operazioni di rilascio

TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2015/2016. Nota sulle operazioni di rilascio TESSERINO REGIONALE PER L ESERCIZIO VENATORIO STAGIONE 2015/2016 Nota sulle operazioni di rilascio MATERIALE CONSEGNATO A PROVINCE E COMUNI Ad ogni Provincia vengono consegnati i tesserini non personalizzati

Dettagli

- Regolamento - Gruppo Volontari di Protezione Civile del Comune di Gradoli Comune di Gradoli Provincia di Viterbo Regione Lazio

- Regolamento - Gruppo Volontari di Protezione Civile del Comune di Gradoli Comune di Gradoli Provincia di Viterbo Regione Lazio 1 2013 - Regolamento - Gruppo Volontari di Protezione Civile del Comune di Gradoli Comune di Gradoli Provincia di Viterbo Regione Lazio Prot. Coordinatore: Antonuzzi Jacopo Protezione Civile di Gradoli

Dettagli

UNITA OPERATIVA SEMPLICE DIPARTIMENTALE L.34/97 ANAGRAFE CANINA

UNITA OPERATIVA SEMPLICE DIPARTIMENTALE L.34/97 ANAGRAFE CANINA UNITA OPERATIVA SEMPLICE DIPARTIMENTALE L.34/97 ANAGRAFE CANINA Le funzioni di questo servizio sono le seguenti: Anagrafe canina informatizzata (iscrizione, cancellazione, trasferimenti di residenza, trasferimenti

Dettagli

RINNOVO DEI PROVVEDIMENTI DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA

RINNOVO DEI PROVVEDIMENTI DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA RINNOVO DEI PROVVEDIMENTI DI AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITÀ DI GUARDIA ITTICA E/O VENATORIA VOLONTARIA A. CRITERI Possono essere rinnovati i provvedimenti che scadono nell arco del biennio solare di

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA Settore Politiche Ambientali - Risorse Naturali ed Energetiche AVVISO PUBBLICO AUTORIZZAZIONE AD ISTITUIRE E GESTIRE AREE CINOFILE PERMANENTI 1 PROVINCIA DELL AQUILA Settore Politiche

Dettagli

A.T.C. RC2 PROGETTO FINALIZZATO. Richiesta di finanziamento 30.000,00. Art. 12, comma 4, del vigente Regolamento di Attuazione degli A.T.C.

A.T.C. RC2 PROGETTO FINALIZZATO. Richiesta di finanziamento 30.000,00. Art. 12, comma 4, del vigente Regolamento di Attuazione degli A.T.C. A.T.C. RC2 PROGETTO FINALIZZATO SERVIZIO VOLONTARIO VIGILANZA VENATORIA, AMBIENTALE, AUSILIO AI CENSIMENTI, AL MONITORAGGIO ED ALLE IMMISSIONI DI FAUNA SELVATICA, AVVISTAMENTO INCENDI BOSCHIVI, ASSISTENZA

Dettagli

Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona

Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona Marca da bollo Euro 16,00 Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona Oggetto Richiesta per l istituzione e l'affidamento in gestione di una zona destinata

Dettagli

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali.

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Presidenza Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo del

Dettagli

IL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA

IL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA IL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA Bando n. 1 DEF 2015/16 Vista la legge 24 dicembre 1993 n. 537 ed in particolare l'art. 5; Vista la legge 18 giugno 2009 n. 69 ed in particolare l'art. 32, relativo

Dettagli

Allegato B MODELLO PER LA COMUNICAZIONE/RICHIESTA DI ASSIMILAZIONE AD ACQUE REFLUE DOMESTICHE SEZIONE 1 DATI ANAGRAFICI TITOLARE DELLO SCARICO

Allegato B MODELLO PER LA COMUNICAZIONE/RICHIESTA DI ASSIMILAZIONE AD ACQUE REFLUE DOMESTICHE SEZIONE 1 DATI ANAGRAFICI TITOLARE DELLO SCARICO Allegato B MODELLO PER LA COMUNICAZIONE/RICHIESTA DI ASSIMILAZIONE AD ACQUE REFLUE DOMESTICHE (marca da bollo) Prot. n. All Ufficio d Ambito della Provincia di Como Via Borgo Vico 148 22100 Como SEZIONE

Dettagli

A.T.C. AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA FO5

A.T.C. AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA FO5 A.T.C. AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA FO5 Consiglio Direttivo (Legge Regionale n.8/94 art.31 e n. 6/00) Via Balzella, 41/D Forlì tel 0543-777289 fax 0543-750517 e-mail atcfc@libero.it Approvate dal Consiglio

Dettagli

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012.

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 032/2011 Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo

Dettagli

REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE SETTORE POLITICHE AGROAMBIENTALI, ATTIVITA' FAUNISTICA-VENATORIA

Dettagli

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Che cosa è e a che cosa serve Gli operatori ambulanti ai sensi dell art. 21, comma 10 della L.R. 06/2010 hanno l

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL PRESIDENTE REGIONALE N. 17 DEL 25 FEBBRAIO 2016 3 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ISTRUTTORI PSTI CRI

DETERMINAZIONE DEL PRESIDENTE REGIONALE N. 17 DEL 25 FEBBRAIO 2016 3 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ISTRUTTORI PSTI CRI Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lombardia Il Presidente DETERMINAZIONE DEL PRESIDENTE REGIONALE N. 17 DEL 25 FEBBRAIO 2016 3 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ISTRUTTORI PSTI CRI IL PRESIDENTE REGIONALE

Dettagli

COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma

COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma SERVIZIO PROTEZIONE CIVILE GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE DOMANDA DI ADESIONE Il sottoscritto nato a il residente/domiciliato in Via/Piazza/Strada Telefono: abit.

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS CONVENZIONE IN FORMA DI SCRITTURA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI RIMOZIONE, POSA E RIPRISTINO TABELLE PERIMETRALI DELLE ZONE TEMPORANEE DI RIPOPOLAMENTO E

Dettagli

COMUNE DI RAGUSA SETTORE X TRIBUTI IMPOSTA DI SOGGIORNO VIA MARIO SPADOLA N 56 TEL. 0932-676801 pec : protocollo@pec.comune.ragusa.gov.

COMUNE DI RAGUSA SETTORE X TRIBUTI IMPOSTA DI SOGGIORNO VIA MARIO SPADOLA N 56 TEL. 0932-676801 pec : protocollo@pec.comune.ragusa.gov. COMUNE DI RAGUSA SETTORE X TRIBUTI IMPOSTA DI SOGGIORNO VIA MARIO SPADOLA N 56 TEL. 0932-676801 pec : protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it IMPOSTA DI SOGGIORNO DICHIARAZIONE TRIMESTRALE (Regolamento comunale

Dettagli

Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI

Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI VIALE PICENO, 60 20129 MILANO DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO

Dettagli

CHIEDE per l annualità 2016/2017

CHIEDE per l annualità 2016/2017 L.R. 0/00 - Regolamento per la gestione faunistico - venatoria degli ungulati n /0 e s.m.i. RICHIESTA DI ISCRIZIONE/CONFERMA REGISTRO SQUADRA COLLETTIVA (BRACCATA O GIRATA) E DI ASSEGNAZIONE/CONFERMA ZONA

Dettagli

Strada dei Vini e dei sapori di Ferrara

Strada dei Vini e dei sapori di Ferrara Strada dei Vini e dei sapori di Ferrara Il Sottoscritto: Sede legale e indirizzo: Sede operativa indirizzo: CF e Partita IVA: Nome Azienda: Sito web: telefono: fax: cell: mail: CHIEDE con la presente,

Dettagli

ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI

ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI E AMMINISTRATIVI D.P.R. 30 maggio 2002 n. 115 T.U. delle disposizioni legislative regolamentari in materia di spese di

Dettagli

AL SINDACO DEL COMUNE DI PREDAIA. OGGETTO: Richiesta cumulativa autorizzazioni per manifestazione

AL SINDACO DEL COMUNE DI PREDAIA. OGGETTO: Richiesta cumulativa autorizzazioni per manifestazione Marca da bollo 14,62 AL SINDACO DEL COMUNE DI PREDAIA OGGETTO: Richiesta cumulativa autorizzazioni per manifestazione Il sottoscritto..... nato a......... il........ in qualità di titolare di ditta individuale/legale

Dettagli

S E G N A L A la seguente operazione:

S E G N A L A la seguente operazione: S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita ACCONCIATORE ED ESTETISTA AL COMUNE DI TORRE SANTA SUSANNA Cod. ISTAT 0I7 4 0 1 9...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

Domanda di contributo per la concessione di finanziamenti per lo sviluppo e la promozione dell attività sportiva. Esercizio finanziario anno.

Domanda di contributo per la concessione di finanziamenti per lo sviluppo e la promozione dell attività sportiva. Esercizio finanziario anno. Ala, OGGETTO: Domanda di contributo per la concessione di finanziamenti per lo sviluppo e la promozione dell attività sportiva. Esercizio finanziario anno. Al COMUNE DI ALA Piazza S. Giovanni 1 38061 -

Dettagli

Elenco soci partecipanti a gite/manifestazioni

Elenco soci partecipanti a gite/manifestazioni MODULO 1 Elenco soci partecipanti a gite/manifestazioni Associazione... città... Destinazione... Data... Capogita... Luogo ritrovo... Percorso... Mezzo di appoggio treno auto nave bus Note... Elenco partecipanti

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA 20 aprile 2000, n. 0128/Pres.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA 20 aprile 2000, n. 0128/Pres. L.R. 30/1999, art. 26 e 42, c. 01 B.U.R. 31/05/2000, n. 22 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA 20 aprile 2000, n. 0128/Pres. Regolamento concernente il tesserino regionale di caccia per il Friuli-Venezia

Dettagli

Il/La sottoscritto/a: nato/a il a (prov.) residente a via cittadinanza recapito telefonico n. fax e-mail: codice fiscale

Il/La sottoscritto/a: nato/a il a (prov.) residente a via cittadinanza recapito telefonico n. fax e-mail: codice fiscale AL COMUNE DI BRUINO Settore Polizia Locale SERVIZIO POLIZIA AMMINISTRATIVA Piazza del Municipio n. 2 10090 Bruino Segnalazione certificata di inizio attività nuova apertura/trasferimento di sede attività

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA VISURA

MODULO DI RICHIESTA VISURA AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI MILANO DIR. CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO SETTORE SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA 1 UFFICIO VISURE ATTI E RILASCIO COPIE - VIA PIRELLI, 39-3 PIANO - CORPO BASSO - STANZA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO In esecuzione delle seguenti deliberazioni del Coordinamento Istituzionale n. 21 del 26.11.2009, n. 16 del 11.05.2010 e n. 06 del 15.03.2011; VISTO

Dettagli

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) IL SEGRETARIO GENERALE AVVISO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE ASSOCIAZIONI PREMESSE Ai sensi dell art. 16 del regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi,

Dettagli

Il sottoscritto nato a il / /, residente a Via n. tel. Cod. Fisc con sede legale a. Costituita in data E-MAIL @

Il sottoscritto nato a il / /, residente a Via n. tel. Cod. Fisc con sede legale a. Costituita in data E-MAIL @ ALLEGATO 1 Al Sindaco del Comune di Guspini, Via Don Minzoni, 10 Oggetto: Istanza di partecipazione alla ripartizione dei fondi disponibili per l attività svolta all Associazione nelle Stagioni Sportive

Dettagli

L anno duemilaundici il giorno del mese di presso la sede Comunale di Bolsena, TRA

L anno duemilaundici il giorno del mese di presso la sede Comunale di Bolsena, TRA Allegato A) alla deliberazione G.M. n 35/2011 Convenzione tra il Comune di Bolsena ed i medici veterinari liberi professionisti direttori sanitari o titolari di struttura per l attuazione del progetto

Dettagli

PROGETTO AREZZO INSIEME PER UNA CITTA' PIU' BELLA

PROGETTO AREZZO INSIEME PER UNA CITTA' PIU' BELLA PROGETTO AREZZO INSIEME PER UNA CITTA' PIU' BELLA Avviso pubblico per la formazione di un elenco di angeli della città volontari per il decoro urbano. 1. Descrizione delle attività di volontariato da svolgersi

Dettagli

La Comunicazione Periodica

La Comunicazione Periodica Roma, 17 febbraio 2011 Prot. 12667/AM Alla cortese attenzione di: Iscritti al Fondo Pegaso Fonti istitutive Delegati all Assemblea di Pegaso Aziende associate -Direzioni del personale -RSU aziendali La

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AMBITO TERRITORIALE CACCIA ATC CN1 P.zza Dompè, 13/A 12045 Fossano (CN) Tel e Fax 0172/488372

REGIONE PIEMONTE AMBITO TERRITORIALE CACCIA ATC CN1 P.zza Dompè, 13/A 12045 Fossano (CN) Tel e Fax 0172/488372 REGIONE PIEMONTE AMBITO TERRITORIALE CACCIA ATC CN1 P.zza Dompè, 13/A 12045 Fossano (CN) Tel e Fax 0172/488372 REGOLAMENTO PER LA CACCIA DI SELEZIONE ALLA SPECIE CAPRIOLO MODIFICATO IN DATA 23/07/2015

Dettagli

Timbro Protocollo. Riquadro da compilare in caso di presentazione da parte di società e simili

Timbro Protocollo. Riquadro da compilare in caso di presentazione da parte di società e simili Timbro Protocollo MOD. 1131 Settore Attività Economiche e di Servizio - SUAP DIVISIONE COMMERCIO Sportello Unificato per il Commercio Marca da bollo (non richiesta) agenzia d affari segnalazione certificata

Dettagli

Curriculum aziendale

Curriculum aziendale s.n.c. Gestione Faunistica Ambientale Curriculum aziendale Curriculum professionale dello Studio G.F.A. Gestione Faunistica ed Ambientale s.n.c. Attività professionale 1997 Incarico dell Amministrazione

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016

CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016 ALLEGATO A CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016 L esercizio venatorio nella stagione 2015/2016, è consentito con le seguenti modalità: 1) SPECIE E PERIODI

Dettagli

(Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.

(Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. DOMANDA PER LA PROSECUZIONE DELL ASSISTENZA AGLI ANZIANI E DISABILI NON AUTOSUFFICIENTI O FRAGILI PRESSO STRUTTURE SOCIO-SANITARIE RESIDENZIALI A FAR TEMPO DAL 1 GENNAIO 2014 CON ONERI A CARICO DEL FONDO

Dettagli

Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area.

Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area. su carta intestata dell Istituto Prot. n Cod. Ente Direzione Istruzione Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area. Corso n Titolo Ore Allievi iscritti Sede Il sottoscritto

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40)

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40) AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40) AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER: OPERATORE SOCIO SANITARIO CON FORMAZIONE

Dettagli

REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA

REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO INTERNO DELL A.T.C. PC/2 Il Consiglio Direttivo dell ATC PC/2 nella seduta del 11/11/2008 vista la lettera R dell art. 6 punto 13 dello Statuto

Dettagli

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività di noleggio di veicoli senza conducente. (ai sensi del D.P.R. 481 del 19.12.2001

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO AGLI ATTI. ai sensi della legge 241/90 e smi

DOMANDA DI ACCESSO AGLI ATTI. ai sensi della legge 241/90 e smi Protocollo generale n. AL SIG. SINDACO Comune di CARONNO PERTUSELLA P.zza A. Moro, 1 21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) DOMANDA DI ACCESSO AGLI ATTI ai sensi la legge 241/90 e smi Il sottoscritto/a nato/a Prov.

Dettagli

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail (su carta intestata dell associazione dei consumatori) AL COMUNE DI CORREGGIO CORSO MAZZINI, 33 42015 CORREGGIO (RE) correggio@cert.provincia.re.it Oggetto: Domanda di partecipazione all Avviso pubblico

Dettagli

Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno

Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno Al Comune di Ravenna Area Servizi e Partecipazione dei cittadini U.O Politiche Sociali e Pianificazione Socio Sanitaria Ufficio Politiche di Sostegno RICHIESTA PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN FAVORE

Dettagli

AGRITURISMO: DICHIARAZIONE DI AVVIO ATTIVITA (D.A.A.) E COMUNICAZIONI VARIE

AGRITURISMO: DICHIARAZIONE DI AVVIO ATTIVITA (D.A.A.) E COMUNICAZIONI VARIE Comune di Mantova SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE E I CITTADINI Via Gandolfo, 11-46100 Mantova Tel.(+39) 0376338666 - Fax (+39)0376338633-(+39)0376338685 E-mail: sportellounico@domino.comune.mantova.it

Dettagli

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

AVVISA. - il Comune di Bitritto ha approvato il Progetto SterilizziAMOli e che tale progetto si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi: COMUNE DI BITRITTO (Provincia di Bari) Assessorato alla Polizia Municipale e alle Politiche per l Ambiente Servizio Polizia Municipale - Settore Randagismo AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA

Dettagli

CHIEDE. ed a tal fine dichiara sotto la propria responsabilità:

CHIEDE. ed a tal fine dichiara sotto la propria responsabilità: ALL.A MARCA DA BOLLO 10,33 DOMANDA PER IL RINNOVO DELLA LICENZA COMUNITARIA PER L AUTOTRASPORTO INTERNAZIONALE DI VIAGGIATORI PER CONTO TERZI NEL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA (REGOLAMENTO CEE N.684/92

Dettagli

Cognome Nome. data di nascita luogo di nascita. cittadinanza residente a Prov. via, piazza, ecc. n. CAP. denominazione

Cognome Nome. data di nascita luogo di nascita. cittadinanza residente a Prov. via, piazza, ecc. n. CAP. denominazione Mod.2 marca da bollo (spazio per l ufficio) SOCIETA DI PERSONE Al COMUNE di Oggetto: domanda di rilascio di autorizzazione per esercitare l attività di commercio su aree pubbliche, di cui all art. 28,

Dettagli

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 143 del 05/06/2014

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 143 del 05/06/2014 Provincia di Ancona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale n. 143 del 05/06/2014 Oggetto: GESTIONE UNGULATI, SPECIE CINGHIALE - APPROVAZIONE PIANI

Dettagli

Domanda di autorizzazione

Domanda di autorizzazione Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Domanda di autorizzazione NOLEGGIO VEICOLI CON CONDUCENTE - TAXI Legge 15/01/1992 n. 21 Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentante

Dettagli

Corso di formazione per Addetti alle operazioni di bonifica e smaltimento amianto

Corso di formazione per Addetti alle operazioni di bonifica e smaltimento amianto Corso di formazione per Addetti alle operazioni di bonifica e smaltimento amianto Ecipar di Ravenna organizza, con inizio mercoledì 24 settembre 2014, un corso per addetti alle operazioni di bonifica e

Dettagli

AGORÁ Società Cooperativa a r.l. Via Copernico, 3 60019 Senigallia (AN) tel. & fax 071.7922437 e-mail agora@agora.ancona.it P.I.

AGORÁ Società Cooperativa a r.l. Via Copernico, 3 60019 Senigallia (AN) tel. & fax 071.7922437 e-mail agora@agora.ancona.it P.I. AGORÁ Società Cooperativa a r.l. Via Copernico, 3 60019 Senigallia (AN) tel. & fax 071.7922437 e-mail agora@agora.ancona.it P.I. 01406700425 Regione Marche PROVINCIA DI ANCONA DOMANDA DI ISCRIZIONE AL

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO PROVINCIALE N. 27 DEL 23/06/2009

Dettagli

Corso di formazione per Dirigenti coordinatori attivita di bonifica e smaltimento amianto

Corso di formazione per Dirigenti coordinatori attivita di bonifica e smaltimento amianto Corso di formazione per Dirigenti coordinatori attivita di bonifica e smaltimento amianto Ecipar di Ravenna organizza, con inizio mercoledì 24 settembre 2014, un corso per dirigenti / coordinatori per

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE BANDO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI PER LA BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI COPERTURE IN AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE, TERZIARIO ED AGRICOLO. ANNO 2015

Dettagli

ALLEGATO A) C.A.: Ill.mo Presidente della Fondazione

ALLEGATO A) C.A.: Ill.mo Presidente della Fondazione C.A.: Ill.mo Presidente della Fondazione ALLEGATO A) Oggetto: Pubblico incanto per l alienazione del LOTTO 1 avente ad oggetto due fabbricati di proprietà della Fondazione siti in località Borgata Ferretti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4673 Roma, 13 maggio 2014 D.G. per il personale

Dettagli

Ambito Territoriale di Caccia VT 1 Associazione ALTA TUSCIA MODELLO RICHIESTA ISCRIZIONE SQUADRA DI CACCIA AL CINGHIALE

Ambito Territoriale di Caccia VT 1 Associazione ALTA TUSCIA MODELLO RICHIESTA ISCRIZIONE SQUADRA DI CACCIA AL CINGHIALE Ambito Territoriale di Caccia VT Associazione ALTA TUSCIA Per la gestione faunistica, ambientale e venatoria MODELLO RICHIESTA ISCRIZIONE SQUADRA DI CACCIA AL CINGHIALE PARTE RISERVATA ALL UFFICIO Prot.

Dettagli

Con espresso riferimento alla Società/Associazione che rappresenta, CHIEDE

Con espresso riferimento alla Società/Associazione che rappresenta, CHIEDE Allegato B Marca da bollo 14.62 SE ESENTE APPORRE TIMBRO ONLUS Spett.le PROVINCIA DI TORINO Servizio Programmazione e gestione attività turistiche e sportive settore SPORT Dott. Fortunato ASPREA Via Maria

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 4/2014 Roma, 9 aprile 2014 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO DEI DIRITTI DI ACCESSO DEI CITTADINI ALLE INFORMAZIONI ED AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (Approvato con deliberazione n. 105 del 30.06.1997 del Consiglio Provinciale) Art. 1 Il presente

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 5 ALLEGATO A Criteri e modalità di istituzione, autorizzazione e gestione delle Zone per l allenamento e l addestramento dei cani e per le gare e le prove cinofile (ZAC) (art. 33, l.r. 7/1995) Principi

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL Indice ART. 1 (FINALITÀ).......... 2 ART. 2 (INTERVENTI AMMISSIBILI)...... 2 ART. 3 (DESTINATARI)........ 2 ART. 4 (MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE)...... 2 ART. 5 (COSTI AMMISSIBILI).........

Dettagli

RICHIESTA ACCESSO ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (ai sensi della L.241/90 e s.m.i.) Etichetta protocollo ... in... n.

RICHIESTA ACCESSO ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (ai sensi della L.241/90 e s.m.i.) Etichetta protocollo ... in... n. T 001 e-mail puntocittadino@vigodarzerenet.it telefono 049/8888311 PEC sst.vigodarzere@pec.mediobrenta.it lunedì, venerdì e sabato 9.00-13.30 martedì, mercoledì e giovedì 9.00-18.30 Operatore front office

Dettagli

1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:... Nazionalità:... Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:...

1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:... Nazionalità:... Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:... Certificazione Rinnovo 1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:.... Nazionalità:.... Nato a: il. Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:... 2. DATI PER FATTURAZIONE E COMUNICAZIONE

Dettagli

# $ % & '& ( ) * ' ( + &,. ' & & /& 0 1 ' & 5 6-1 ' 6 7 5 ' & & * * %++)%#(!$%"' #, )-(+. % ' &

# $ % & '& ( ) * ' ( + &,. ' & & /& 0 1 ' & 5 6-1 ' 6 7 5 ' & & * * %++)%#(!$%' #, )-(+. % ' & COMUNE DI ORBETELLO Provincia di Grosseto!" # $ % ( ) * ( +!" #!$% (, -*,. / 0 1 2 *! ($ ) ( ( $ 2. 3 * # * 4 %# 5 6-1 6 7 5 * * %++)%#(!$%" #, )-(+. %, ( * 7 8. 4 4 9 8. / / " *6 6 4 ) : ; < 5 2= 6 +

Dettagli

Come diventare Soci per la costituzione della Banca Cristiana di Credito Cooperativo

Come diventare Soci per la costituzione della Banca Cristiana di Credito Cooperativo Come diventare Soci per la costituzione della Banca Cristiana di Credito Cooperativo 1)Compilare la scheda di ammissione a Socio e sottoscrizione di azioni della SEPRIO OLONA CONSULENZE s.c.r.l. scheda

Dettagli

ATTIVITA FUNEBRE. Richiesta di autorizzazione per sede principale ai sensi dell art. 16 della Legge Regionale 29/7/2004 n. 19

ATTIVITA FUNEBRE. Richiesta di autorizzazione per sede principale ai sensi dell art. 16 della Legge Regionale 29/7/2004 n. 19 ALLO SPORTELLO UNICO DEL COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA marca da bollo ATTIVITA FUNEBRE Richiesta di autorizzazione per sede principale ai sensi dell art. 16 della Legge Regionale 29/7/2004 n. 19 Il sottoscritto

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA (C.E.A.)

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA (C.E.A.) Protocollo Generale Numero: Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del servizio Geom. Benfatto Alessandro COMUNE DI CAGNO Provincia di COMO Piazza Italia, 1-22070 Cagno (CO) Tel. 031/806050

Dettagli

Codice Azienda: Codice Fiscale: Al Sig. Via 00

Codice Azienda: Codice Fiscale: Al Sig. Via 00 All.n.1 In caso di mancata consegna restituire a: SEDE DI Via 00 Raccomandata A.R. Codice Azienda: Codice Fiscale: Al Sig. Via 00 Oggetto: Esercenti attività commerciali in qualità di titolari d impresa.

Dettagli

2014-2015. Pagina 1 di 5

2014-2015. Pagina 1 di 5 2014-2015 Pagina 1 di 5 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA SETTORE ALTA FORMAZIONE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA MEDICA Si attesta che la fotografia qui apposta e la firma sottostante appartengono:

Dettagli

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva Domanda di contributo per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero da inviare almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Articolo 6 del Regolamento)

Dettagli

3. Rendicontazione finale

3. Rendicontazione finale BANDO GALILEO 2012-2013 REGOLAMENTO 1. Accettazione del contributo Il conferimento del contributo è subordinato alla ricezione da parte del Segretariato italiano dell della seguente documentazione, che

Dettagli