TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48"

Transcript

1 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

2 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone in determinate aree. È quindi indispensabile poter fare affidamento su strumenti pratici ed sicuri. I terminali che Solari ha concepito per il controllo accessi sono dotati proprio di tali requisiti e vanno a comporre una gamma completa di strumenti che impiegano modalità operative diverse, dalla semplice lettura di badge, alla possibilità di associare un badge ad un codice d accesso (PIN), al rilevamento di una serie di eventi come ad esempio i tentativi di intrusione. L accesso a luoghi come uffici, zone in cui si conservano dati e materiali riservati, aree con elevato grado di pericolosità, ma anche settori il cui accesso può richiedere abilitazioni temporanee diventa più protetto e controllato grazie alle funzionalità garantite dai terminali Solari. Descrizione Per il controllo degli accessi in esterno e in ambienti ostili, Solari mette a disposizione il terminale 2746/48, un prodotto che si integra pienamente agli attuali hardware e software esistenti. Progettato per essere impiegato all esterno, il terminale 2746/48 si distingue per l alto grado di ermeticità e di resistenza che lo caratterizzano. Si compone di una scatola stagna contenente l elettronica e di un lettore in radiofrequenza il cui stato è visualizzato da due led, uno verde e uno rosso. Il suo funzionamento in radiofrequenza consente un estrema praticità d uso, ideale per l accesso ad aree in esterno. Infatti la versione 48, rispetto al 46, dispone di 4 digital input a 5 stati logici, per la verifica degli stati di aperto-chiuso, corto circuito, taglio cavo e allarme elettroserratura. Il software applicativo Solari a cui si accompagna garantisce diversi gradi di prestazioni in modo da soddisfare le esigenze di ogni cliente, da quelle di base a quelle piu sofisticate. Interfaccia utente Il terminale 2746/48 è composto da una scatola di contenimento dell elettronica, da uno o due lettori di badge a radiofrequenza da esterno e da un cavo di connessione di un metro. Ha 2 led di stato, ovvero: uno giallo che indica l alimentazione e uno rosso che segnala il rifiuto della tessera. 2

3 Interfaccia dispositivi esterni e connessioni La connessione del terminale 2746/48 al concentratore avviene tramite interfaccia seriale RS485. Inoltre Solari mette a disposizione una serie di concentratori che sono: CCN 7246 CCN 7248 (Per le caratteristiche dei concentratori vedi tabella) Connettività concentratore terminale Modello terminale CCN 7246 CCN Max 8 Max / Max 4 Funzionalità Il terminale opera come unità periferica ( slave ) con funzione di sola lettura del codice della tessera. Mentre l unità master è incaricata di tutte le funzioni di controllo dati e di gestione del varco. scatola stagna del 2746/48 Caratteristiche tecniche terminali 3

4 Caratteristica Dimensioni Scatola elettrica: 130 x 108 x 50 mm (l x a x p) Testina di lettura: 85,6 x 85,4 x 14 mm (l x a x p) Scatola elettrica: 200 x 152 x 82 mm (l x a x p) Testina di lettura: 85,6 x 85,4 x 14 mm (l x a x p) Peso 500 g 800 g Connettività Lettore Opera come unità slave connessa in linea seriale all unità master CCN7246, CCN7248 e LBX 2780 Testina da esterno a radiofrequenza, badge da 20 caratteri numerici o in alternativa (programmabile sul concentratore) 10 alfanumerici Opera come unità slave connessa in linea seriale all unità master, CCN7248 e LBX 2780 Testina da esterno a radiofrequenza, badge da 20 caratteri numerici o in alternativa (programmabile sul concentratore) 10 alfanumerici Led di stato 2 giallo presenza alimentazione,, lettura eseguita o badge accettato; rosso - badge non acquisito o badge non accettato. 2 giallo - presenza alimentazione,, lettura eseguita o badge accettato; rosso - badge non acquisito o badge non accettato. Digital input Digital output 1 input, segnale di porta aperta/chiusa Contatto a relè con possibilità di definizione del tempo di attivazione (da 100 msec a 4 min, parametro configurabile sull unità concentratore) 4 input analogici a 5 stati (aperto, chiuso, cortocircuito, taglio cavo e allarme. Uscita in tensione con regolatore Mosfet, corrente max 2 con possibilità di definizione del tempo di attivazione (da 100 msec a 4 min, parametro configurabile sull unità concentratore) Connettore morsettiera morsettiera Alimentazione 8 30V AC (direttamente da unità master o da elettroserratura) 24V CC (direttamente da unità master) Condizioni ambientali Contenitore elettronica: grado IP 55 Lettore: grado IP 65 Contenitore elettronica: grado IP 55 Lettore: grado IP 65 4

5 Caratteristiche tecniche concentratori CCN 7246 CCN 7248 Dimensioni 223 x 432 x 110 mm (l x a x p) Peso 370 g / Connessione verso host Rete ethernet 10 base T in alternativa seriale asincrona Rete ethernet 10 base T in alternativa seriale asincrona Connessioni verso terminali Linea seriale RS485 half duplex Linea seriale RS485 half duplex Memoria Autonomia Ram statica 512Kb asportabile con conservazione dei dati per 10 anni 4 ore con batteria tampone (solo concentratore) Ram 512Kb tamponata e asportabile con conservazione dei dati per 10 anni Garantisce il funzionamento dell intero impianto di accesso (compresa l elettroserratura) per 30 minuti in assenza di rete. Digital input 2 2 Digital Output 4 output di comando per controllo varchi, sbarre e serrature. 4 output di comando per controllo varchi, sbarre e serrature. Alimentazione 230 V +10% -15% 230 V +10% -15% Condizioni ambientali Contenitore elettronica IP32 Contenitore elettronica grado IP 55 5

6 Solari di Udine Spa Via Gino Pieri, Udine Italy Tel Fax

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali, concentratori e teste di lettura.

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali, concentratori e teste di lettura. SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali, concentratori e teste di lettura. CONTROLLO DEGLI ACCESSI E GESTIONE DELLA SICUREZZA Il CONTROLLO DEGLI ACCESSI è diventata un esigenza

Dettagli

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003 Specifiche commerciali TERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI Settembre 2003 kronotech Il terminale Colonnina é stato sviluppato per Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 1 TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 Il Terminale KP-02 é stato sviluppato per consentire le modalità operative di Rilevazione Presenze e Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

OROLOGIO PILOTA MCK 2245

OROLOGIO PILOTA MCK 2245 OROLOGIO PILOTA MCK 2245 Pilota e segnala Per pilotare impianti di orologeria centralizzata e controllare a programma dispositivi di segnalazione acustica e di illuminazione Solari ha progettato e realizzato

Dettagli

sesamo è una suite completa di soluzioni hardware progettata per risolvere tutte le esigenze legate alle problematiche del Controllo Accessi.

sesamo è una suite completa di soluzioni hardware progettata per risolvere tutte le esigenze legate alle problematiche del Controllo Accessi. www.trexom.it ACCESS CONTROL Il Controllo Accessi in ambiente di lavoro, sia esso azienda privata o ente pubblico, è importante per il buon funzionamento dell ambiente stesso; e lo è sempre più. Riconoscere

Dettagli

Building Management System

Building Management System Building Management System Sistema Building Automation in tecnologia LonWorks I nodi di Apice basati sulla tecnologia LonWorks per l'automazione globale delle camere (come uffici, Hotel Camere e Altre

Dettagli

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI LINEA HOTEL 113 114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI 55510 Elettronica di gestione Modulare Stand - Alone Elettronica di gestione Stand-Alone per gestire n 2 lettori : - lettore di tessere a chip

Dettagli

SPECIFICHE TERMINALI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI

SPECIFICHE TERMINALI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI Procedura Aperta per la fornitura del servizio di manutenzione, supporto operativo e assistenza specialistica del sistema informativo per l'area risorse umane (SI HR) della Regione Basilicata 2016 2021.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

Terminali di timbratura e controllo accessi. Idtech 1000 Terminale Biometrico Mobile Term Passmanager.web Accessori

Terminali di timbratura e controllo accessi. Idtech 1000 Terminale Biometrico Mobile Term Passmanager.web Accessori Terminali di timbratura e controllo accessi Idtech 1000 Terminale Biometrico Mobile Term Passmanager.web Accessori 1000 Idtech rel. 100500 Lo strumento migliore per la rilevazione dei dati e il controllo

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 1. SISTEMA DI PESATURA E GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI 2. SISTEMA DI GESTIONE DEGLI ACCESSI 3. SISTEMA DI GESTIONE DEL RIFORNIMENTO

Dettagli

LM2002. Manuale d installazione

LM2002. Manuale d installazione LM2002 Manuale d installazione Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile per errori che potranno

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione LMLM-IP Manuale di installazione Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile per errori che potranno

Dettagli

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS SelCONTROL-2 OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS Il SelCONTROL è la risposta a quegli utilizzatori, stampisti in particolare, che

Dettagli

SPEEDY Rilevazione dati e controllo accessi

SPEEDY Rilevazione dati e controllo accessi SPEEDY Rilevazione dati e controllo accessi Dalle sapienti mani dei tecnici Solari, di sicura competenza, di provata tecnica e razionale applicazione è nato SPEEDY, un nuovo terminale a completamento di

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali e dispositivi di lettura

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali e dispositivi di lettura SOLUZIONI PER IL CONTROLLO ACCESSI Applicativi software, terminali e dispositivi di lettura CONTROLLO DEGLI ACCESSI E GESTIONE DELLA SICUREZZA IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI è diventata un esigenza prioritaria

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

COMUNICAZIONE SERIALE

COMUNICAZIONE SERIALE LA COMUNICAZIONE SERIALE Cod. 80034-02/2000 1 INDICE GENERALE Capitolo 1 Introduzione alla comunicazione seriale Pag. 3 Capitolo 2 Protocollo CENCAL Pag. 19 Capitolo 3 Protocollo MODBUS Pag. 83 2 CAPITOLO

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

Lettore General Porpouse di Badge Magnetici

Lettore General Porpouse di Badge Magnetici Lettore General Porpouse di Badge Magnetici I sistemi di controllo degli accessi trovano da sempre ampio consenso tra il nostro pubblico; questo è il motivo per cui proponiamo regolarmente all interno

Dettagli

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it PLC51 di G.Filella e C. Befera filella@tin.it Ecco il piccolo Davide, un ottimo esempio di come l elettronica si integra con l informatica: un potente PLC controllabile tramite la porta seriale di un personal

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

SCHEDA TECNICA ST.017.15 TOUCH SCREEN C/DISPLAY ETOP 500

SCHEDA TECNICA ST.017.15 TOUCH SCREEN C/DISPLAY ETOP 500 Gamma produzione codice prodotto 0 06/15 1 di 7 La serie etop500 combina caratteristiche all'avanguardia con un design eccezionale. Sono la scelta ideale per tutte le applicazioni HMI grazie alle diverse

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

BACHECA ELETTRONICA Display a messaggi variabili a tecnologia Led

BACHECA ELETTRONICA Display a messaggi variabili a tecnologia Led BACHECA ELETTRONICA Display a messaggi variabili a tecnologia Led BACHECA ELETTRONICA DESCRIZIONE TECNICA PAGINA 2 Descrizione tecnica BACHECA ELETTRONICA Data rilascio: Marzo 2005 Solari di Udine Via

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

MANUALE. UTENTE DLC 0808 Rel.: 0.3 Maggio 2010

MANUALE. UTENTE DLC 0808 Rel.: 0.3 Maggio 2010 MANUALE UTENTE Rel.: 0.3 Maggio 2010 1 Kernel Sistemi s.r.l. Documentazione Tecnica Kernel Sistemi Kernel Sistemi s.r.l., via Vignolese 1138 Modena - ITALY Tel.059 468 878 - Fax 059 468 874 http//: AVVERTENZA:

Dettagli

Cosa bisogna sapere su di un Sistema elettronico

Cosa bisogna sapere su di un Sistema elettronico Cosa bisogna sapere su di un Sistema elettronico per il controllo degli accessi-varchi Breve guida per informare il futuro cliente La presente guida è stata redatta da rivettasistemi per aiutare il consumatore

Dettagli

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS CPU 4 No ESP4-20 4 di cui 2 Zone Bus 8 STD 4 Configurazione di sistema 8 No

Dettagli

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 DESCRIZIONE GENERALE L espansore senza fili è un modulo

Dettagli

Programmatore Bootloader

Programmatore Bootloader www.micronovasrl.com Programmatore Bootloader MicroNova MANUALE E CARATTERISTICHE TECNICHE pag. 2 di 8 INDICE INDICE 1. PREFAZIONE... 3 2. REVISIONI... 3 3. INTRODUZIONE... 3 3.1 Ambito di applicazione...

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali

Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali www.microscan.com Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali Gli ambienti di produzione industriale presentano rischi in termini di pulizia, umidità e picchi di temperatura molto significativi

Dettagli

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT Se cercate un componente essenziale dal valore aggiunto, ma a costi ridotti, la famiglia di pannelli operatore PanelView Component

Dettagli

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB DESCRIZIONE GENERALE Il prodotti RS485 / USB CONVERTER costituisce un'interfaccia in grado di realizzare una seriale asincrona di tipo RS485, utilizzando una

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - RACS

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - RACS SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - RACS Rev. 1.1 (Gennaio 2013) www.sicurtime.com SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - LITE Sistema di controllo accessi semplificato con lettori e tastiere autonome. Sistema di controllo

Dettagli

SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED

SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED Fasar Elettronica propone un innovativa e performante famiglia di prodotti per l'ambiente embedded, che comprende sistemi completi e singoli

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

E-Box Quadri di campo fotovoltaico

E-Box Quadri di campo fotovoltaico Cabur Solar Pagina 3 Quadri di campo fotovoltaico Quadri di stringa con elettronica integrata per monitoraggio e misura potenza/energia CABUR, sempre attenta alle nuove esigenze del mercato, ha sviluppato

Dettagli

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA GENERAZIONE Accurata Rivelazione di armi magnetiche, non magnetiche e in lega mista Alta Discriminazione di oggetti metallici personali ed elevato Flusso

Dettagli

il vero controllo degli accessi sesamo

il vero controllo degli accessi sesamo il vero controllo degli accessi sesamo Il Controllo Accessi in ambiente di lavoro, sia esso azienda privata o ente pubblico, è sempre più fondamentale al buon funzionamento dell ambiente stesso. Riconoscere

Dettagli

Manuale per l installazione e l uso TERMINALE STP50. Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag.

Manuale per l installazione e l uso TERMINALE STP50. Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag. TERMINALE STP50 Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag. 1 / 14 INDICE Informazioni generali. 3 Caratteristiche tecniche.. 3 Installazione.... 4 Funzionamento...

Dettagli

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS 2 / 1 master, esclavo PROFIBUS 1 monitor di sicurezza per 2 bus AS-i 1 unico programma monitor pilota gli slave di sicurezza su 2 bus AS-i interconnessione dei 2 bus diventa

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso.

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet APICE S.r.l. Via G.B. Vico, 45/b - 50053 Empoli (FI) Italy www.apice.org support@apice.org BUILDING AUTOMATION CONTROLLO ACCESSI RILEVAZIONE PRESENZE - SISTEMI

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 REV.01 FuelCard LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 dispositivo di riconoscimento/ abilitazione da esterno, con copertura in ABS sono esclusi tutti gli accessori di seguito elencati LB/ZZ/24100 Geca Sw da PC

Dettagli

Fenix.Lab Tecnology Consulting SIC CATALOGO PRODOTTI AUTOMAZIONE SICUREZZA. Terminali kimugo. Terminali kifahari HUB. Tornelli.

Fenix.Lab Tecnology Consulting SIC CATALOGO PRODOTTI AUTOMAZIONE SICUREZZA. Terminali kimugo. Terminali kifahari HUB. Tornelli. Terminali kimugo Terminali kifahari HUB Tornelli Software CATALOGO PRODOTTI AUTOMAZIONE SICUREZZA Esempi di Applicazione Fenix.Lab Tecnology Consulting SIC Terminali serie KIMUGO FL22C100 Lettore RFID

Dettagli

INTRODUZIONE BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi Brain Controllo Accessi Brain SCS CT-Brain CN-Wiegand

INTRODUZIONE BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi Brain Controllo Accessi Brain SCS CT-Brain CN-Wiegand SOMMARIO SOMMARIO...1 INTRODUZIONE...2 BRAIN, Terminale intelligente per Sistemi Evoluti di Controllo Accessi...2 Caratteristiche Tecniche Principali...3 Caratteristiche Fisiche...4 Configurazione di Default...4

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

DS100: COLLEGAMENTI E SEGNALAZIONI

DS100: COLLEGAMENTI E SEGNALAZIONI di Davide Ferrario Il Tibbo DS100 è un Server di Periferiche Seriali, consente cioè di collegare un dispositivo munito di porta seriale ad una LAN Ethernet, permettendo quindi l accesso a tutti i PC della

Dettagli

Unità di telelettura per contatori

Unità di telelettura per contatori Unità di telelettura per contatori Funzionalità : 5 Ingressi digitali, per segnali GME (ingresso S0) 1 Uscita digitale, per segnalazione di allarme seriale RS232 o RS485, protocolli ModBus o DLMS per comunicazione

Dettagli

MANUALE DI PRODOTTO TMP-WIN 32. Sistema off-line di Controllo Accessi o Rilevazione Presenze. Edizione 1.0 Revisione C

MANUALE DI PRODOTTO TMP-WIN 32. Sistema off-line di Controllo Accessi o Rilevazione Presenze. Edizione 1.0 Revisione C MANUALE DI PRODOTTO TMP-WIN 32 Sistema off-line di Controllo Accessi o Rilevazione Presenze Edizione 1.0 Revisione C Tabella Revisioni Ediz. Rev. Data Fogli modificati 1.0 A 22.04.98 Tutti 1.0 B 15.09.98

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI APICE

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI APICE NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI APICE Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile per

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI Fasar Elettronica presenta una nuova linea di prodotti

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

CPU 32 bits. Specifiche Tecniche. Rif : MS-CPU32. Generale. Alimentazione. Batteria Interna al Litio. Memory

CPU 32 bits. Specifiche Tecniche. Rif : MS-CPU32. Generale. Alimentazione. Batteria Interna al Litio. Memory CPU 32 bits Rif : MS-CPU32 Scheda industriale con processore a 32bits IT Embedded (Web Server, email, FTP, IP forwarding, ) Supporto PLC completo (IEC1131-3, Basic, Linguaggio C, ) Hardware modulare rimovibile

Dettagli

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA Quando un idea creativa genera progresso, allora si parla di innovazione. Se l innovazione si traduce in un agire concreto capace di portare risultati, allora siamo nel raggio dell, oggetto di questa rubrica.

Dettagli

MA 434 MODULO ALLARMI PER IP DSLAM

MA 434 MODULO ALLARMI PER IP DSLAM MA 434 MODULO ALLARMI PER IP DSLAM MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Novembre 2005 MON. 232 REV. 2.0 1 di 14 INDICE 1.0 GENERALITÁ 03 2.0 INTERFACCE 03 3.0 CARATTERISTICHE TECNICHE 07 3.1 CARATTERISTICHE

Dettagli

tecnologie ecosostenibili applicate www.htgitaly.eu INVERTER HTG 40 MP

tecnologie ecosostenibili applicate www.htgitaly.eu INVERTER HTG 40 MP INVERTER HTG 40 MP L inverter HTG40 MP è un inverter/caricabatteria ad alta frequenza progettato per soddisfare tutte le esigenze che il mercato STORAGE per impianti fotovoltaici oggi giorno richiede.

Dettagli

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm NUOVA SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22mm La serie 74 PS è il sistema di pulsanti, selettori e segnalatori dal diametro 22mm con grado

Dettagli

J-TraxAccessi+ 1. FUNZIONI J-TraxAccessi+ 1.1. Definizione e composizione dei Varchi

J-TraxAccessi+ 1. FUNZIONI J-TraxAccessi+ 1.1. Definizione e composizione dei Varchi J-TraxAccessi+ Il Software di controllo J-Trax Accessi può essere integrato con strumenti di analisi dei transiti e sistemi di affinamento dell impianto. L aggiunta di queste funzioni specifiche permette

Dettagli

TMAS G 120 / G100 / G80 Terminale Multifunzionale Accessi e Sicurezza

TMAS G 120 / G100 / G80 Terminale Multifunzionale Accessi e Sicurezza TMAS G 120 / G100 / G80 Terminale Multifunzionale Accessi e Sicurezza Unità elettronica di identificazione per: Rilevazione presenze Controllo produzione Controllo accessi Gestione mensa Gestione parcheggi

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1.

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1. MANUALE D ISTRUZIONE TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R. 1.1 01/01/12 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori nominali 24 VAC-DC ±10%

Dettagli

Sistema di trasmissione allarmi su coassiale

Sistema di trasmissione allarmi su coassiale Sistema di trasmissione allarmi su coassiale Sistema trasmissione allarmi ZVA-AV18T/R 25/07/2011- G160/1/I Caratteristiche principali Trasmissione Il sistema ZVA-AV18 utilizza lo stesso mezzo di trasmissione,

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa Presente da oltre 30 anni sul mercato dei sistemi di allarme senza fili, Silentron s.p.a. ha considerato e deciso di entrare nel mercato dei sistemi cablati. Per l Azienda si tratta di un rinnovamento

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI CHECK&IN

SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI CHECK&IN SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI CHECK&IN Descrizione L esigenza di sicurezza nelle realtà aziendali è un fenomeno sempre più sentito e richiesto, e proprio per questo Solari ha realizzato un sistema

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S CONSIDERAZIONI GENERALI L adattatore principale D2BIN-M e quelli supplementari D2BIN-S sono la soluzione ideale per interfacciare ingressi diretti,

Dettagli

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Un investimento dal rendimento assicurato Grazie ai quadri di stringa ABB è possibile misurare costantemente

Dettagli

HABITAT ITALIANA s.r.l. Via Serenissima, 7 25135 Brescia - Italy. Tel.+390302350081 fax+390303363050 www.habitatitaliana.it

HABITAT ITALIANA s.r.l. Via Serenissima, 7 25135 Brescia - Italy. Tel.+390302350081 fax+390303363050 www.habitatitaliana.it 1.1 INTRODUZIONE Scopo della presente offerta è la fornitura presso la casa di riposo del sistema di sorveglianza e controllo delle evasioni di ospiti non consapevoli con limitate capacità cognitive. 1.2

Dettagli

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale tecnico edo Touch rt. EDOTOUCH ERTENZE vvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli apparecchi

Dettagli

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni Eikon Idea Plana 20470 16470 14470 Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni INDICE 1. Legenda... 2 2. Installazione sistema via BUS... 3 3. Caratteristiche

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS I principali vantaggi del sistema di controllo accessi Apice in Tecnologia Lonworks sono: Interoperabilità: perfetta interazione tra i dispositivi standard

Dettagli

Energia Centro Nord Soc. consortile

Energia Centro Nord Soc. consortile Energia Centro Nord Soc. consortile Quadri trifase per fornitura di energia elettrica in Media ed Alta tensione con contatore statico a 4 quadranti In collaborazione con Prodotto QME: giugno 2006 EMH Elektrizitätszähler

Dettagli

soluzione centralizzata

soluzione centralizzata ESEMPI PRATII DI PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE Distributed by Sistema controllo accessi Struttura fino a ingressi (interni ed esterni) soluzione centralizzata Edizione: 0-01 ESIGENZE DI ONTROLLO 1. Garantisce

Dettagli

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE Scheda d interfaccia per PC da collegare alla porta seriale. Consente di controllare otto uscite a relè e di leggere otto ingressi digitali e due analogici. Un

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio possiede due canali che possono essere configurati con il software ETS a scelta come ingresso o uscita. Con i cavi di collegamento di colore

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

EXD 10 Controllore multiprotocollo Scheda madre 6UI+6AO+COM

EXD 10 Controllore multiprotocollo Scheda madre 6UI+6AO+COM EXD 10 Controllore multiprotocollo Scheda madre 6UI+6AO+COM DESCRIZIONE SINTETICA Controllore multiprotocollo operante in multitasking su cinque porte di comunicazione ed una base di ingressi ed uscite,

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Network Controller TCP/IP

Network Controller TCP/IP Serrature elettroniche intelligenti e soluzioni di controllo accessi SCHEDA DATI Network Controller TCP/IP Essa serve da interfaccia tra la rete Metra NET (CAN) e rete del computer LAN. Consente la comunicazione

Dettagli

SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI STOP & GO

SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI STOP & GO SOFTWARE PER IL CONTROLLO ACCESSI STOP & GO Descrizione L esigenza di sicurezza nella realtà aziendale è un fenomeno sempre più sentito e richiesto, e proprio per questo Solari ha realizzato un sistema

Dettagli

Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio delle correnti in ingresso in impianti fotovoltaici "L uso della piattaforma CompactRIO ha consentito l implementazione di un sistema di monitoraggio adatto ad essere utilizzato

Dettagli

- Controllo accessi professionale

- Controllo accessi professionale Kaba exos sky 2 - Controllo accessi professionale - Grande flessibilità e molteplici funzioni - Funzionamento semplice e lineare - Investimento vantaggioso per il futuro 3 Fidarsi è bene, controllare è

Dettagli