Dal marketing non convenzionale alle digital PR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dal marketing non convenzionale alle digital PR"

Transcript

1 Dal marketing non convenzionale alle digital PR Rossella Sobrero - 27 ottobre 2014

2 Introduzione al marketing non convenzionale

3 Ciò che oggi non è convenzionale, domani semplicemente, lo diventerà. La comunicazione di successo è quella a rete, tipica della comunità, all interno delle quali le persone condividono valori, interessi e conoscenza: il web 2.0 e il marketing non convenzionale stanno cambiando il modo di fare comunicazione.

4

5 La definizione di marketing non convenzionale appare per la prima volta nel 2004 prendendo il posto di altre definizioni: marketing alternativo e edge marketing. La nuova definizione riprende la terminologia militare: guerra e armi non convenzionali (guerrilla, sabotaggio, sovversione, attività di intelligence) e di armamenti (chimici, batteriologici, nucleari) non regolamentati dai codici di condotta delle convenzioni internazionali. In Italia nascono alcuni anni dopo alcune realtà dedicate alla comunicazione non convenzionale. Tra le altre, GuerrillaMarketing, collettivo politico legato alle pratiche di communication guerrilla; Chuc, fanzine elettronica realizzata dai cool hunter di JWT; Ebolaindustries, che si definiva il prima viral engine italiano.

6 In Italia, i pionieri del movimento sono Alex Giordano e Mirko Pallera che danno vita al primo blog sul marketing non convenzionale NinjaMarketing.it. Il nome deriva dai famosi guerrieri che padroneggiavano l arte dell invisibilità. Rispetto ai Samurai, i Ninja riuscivano comunque a raggiungere i loro obiettivi strategici anche se si trovavano a combattere contro un nemico con molti più mezzi a disposizione. Vincevano soprattutto grazie alla conoscenza del territorio, alla creatività e all intelligenza.

7 Il manifesto dei Ninja

8 Il decalogo del marketing non convenzionale Come ogni arte marziale, anche il marketing non convenzionale ha alcuni principi o regole considerate fondamentali. Si tratta di 10 punti che evidenziano i principali cambiamenti e ricordano i passaggi dal vecchio al nuovo marketing. I principi descritti nelle slide che seguono vogliono fornire alcuni suggerimenti per lo sviluppo di strategie non convenzionali. Il più interessante è però l 11 principio che dice «Il marketing non convenzionale non esiste. Esiste solo un marketing, quello che funziona.»

9 Regola n. 1 - Dal brand-dna al viral-dna Progetta la natura virale del tuo brand prima di ogni altra cosa. Il primo principio evidenzia la necessità di cambiamento. Si è passati da un era in cui il brand era un re assoluto a un era in cui il cliente è in una posizione di potere rispetto alla marca grazie alla possibilità di ri-codificare il senso dei messaggi a lui indirizzati. Ma sopratutto la capacità di produrre messaggi.

10 Regola n. 2 - Dai target alle persone Non ci sono target da colpire ma persone con cui risuonare. E necessario cambiare la prospettiva passando dall idea che è necessario avere un atteggiamento diverso in una società globalizzata in cui imprese e persone sono nodi di network sempre più interdipendenti e interconnessi.

11 Regola n. 3 - Dagli stili ai momenti di vita Esci dall ufficio ed entra nelle tribù e nei loro momenti di vita. Il consumatore è sempre più imprevedibile quando non addirittura incoerente e contradditorio. Inoltre interpreta una molteplicità di ruoli che si manifestano in comportamenti anche molto diversi tra loro. Si tende ad assumere come criterio quello dei momenti di vita: le persone si incontrano anche in ambienti virtuali formando comunità attorno a interessi comuni.

12 Regola n. 4 - Dalla brand awaress alla brand affinity Non puoi piacere a tutti, scegli e alimenta le tue affinità. Muoversi in diversi scenari non per imporre la propria marca ma per cercare le affinità tra il brand e il consumatore. Lo scopo deve essere non tanto di imporre la propria immagine aziendale quanto diventare parte integrante dei diversi movimenti tribali.

13 Regola n. 5 Dalla brand image alla brand reputation Non costruirti un immagine, conquistati una buona reputazione. Nel nuovo modo di concepire il marketing è sempre più importante che siano i consumatori, più in generale le persone, a parlare bene della marca e non l impresa stessa. Sempre di più emerge un principio: una buona reputazione dipende soprattutto dai comportamenti dell impresa e non solo dal modo in cui l organizzazione comunica.

14 Regola n. 6 - Dall advetising all advertainment Non cercare di persuadere, ma divertititi e stimola la conversazione. Il coinvolgimento delle persone diventa sempre più importante: è quindi necessario intrattenere le persone più che tempestarle con messaggi pubblicitari. La convergenza tra i diversi media e la diffusione dei social network richiede una trasformazione nel modo di comunicare. Per esempio, ibridando la comunicazione con generi e linguaggi narrativi differenti: promozioni interattive, videogiochi, siti multimediali, filmati etc.

15 Regola n. 7 - Dal media planning al media hunting Progetta la natura virale del tuo brand prima di ogni altra cosa. Per capire come nasce una tendenza bisogna considerare prima di tutto i flussi emozionali e i dispositivi che possono innescare il cambiamento. Essere attenti ai segnali, che possono essere inizialmente anche deboli, può consentire all impresa di rivedere prodotti e servizi in funzione di nuove esigenze dei consumatori. Oggi la figura del trend setter può essere ricoperta da chiunque: in una società in rapida evoluzione, segni di cambiamento possono essere individuati anche dai singoli cittadini.

16 Regola n. 8 - Dal broadcasting al narrowcasting Non ci sono solo i mezzi di massa; pensa a quanto è lunga la coda. Anche a causa della crescente frammentazione dei media e alla diminuzione dei costi di produzione e di distribuzione, oggi non si può pensare di utilizzare un media unico (per anni la televisione è stata al centro di quasi tutti i piani media). Secondo la teoria di Chris Anderson, La coda lunga, esistono oggi tante nicchie che rappresentano tanti pubblici importanti. La fioritura di tante nicchie di pubblico porta alla nascita di generi e stili diversi. Ognuno può avere un pubblico.

17 Regola n. 9 - Dal fare comunicazione all essere comunicazione Perdi il controllo e sii parte del flusso co-creativo. Le imprese non possono dimenticare che oggi i consumatori sono sempre critici e sempre più in grado di resistere alla proposte di marketing: le persone, anche grazie alla diffusione della rete, hanno imparato ad informarsi, a confrontarsi, a proporre idee. In generale il rapporto tra chi produce e distribuisce sembra diventare più paritario. Partecipando alla creazione dei contenuti, il consumatore assume il controllo su temi che lo riguardano.

18 Regola n.10 - Dal market position al sense providing Non cercare un posizionamento sul mercato, ma il tuo senso nella società. Anche se i prodotti delle grandi multinazionali continuano a vendere ci sono segnali che creano allarmismo sul futuro nelle imprese. Un brand oggi deve essere anche un fornitore di senso: non si deve quindi limitare a informare sulle caratteristiche del prodotto o del servizio ma anche condividere alcuni problemi sociali.

19 Campagne e strumenti non convenzionali

20 BRASILE Albert Einstein Hospital

21 McDonald s - Boston

22 WWF

23 COSTA RICA - BANCO DE SANGRE SAN JOSÈ

24 Dalle Relazioni Pubbliche alle digital PR

25 Le Relazioni Pubbliche sono una disciplina della comunicazione d impresa e fanno parte della scienza del management, che si occupa della gestione delle organizzazioni complesse. La loro funzione è contribuire al raggiungimento degli obiettivi di un organizzazione con un attività continuativa, consapevole e programmata di gestione e di coordinamento dei sistemi di relazione che si attivano tra l organizzazione e i suoi diversi segmenti di pubblico influente. Un attività che deve essere sempre trasparente, corretta, a due vie. Compito specifico delle Relazioni Pubbliche è orientare opinioni, atteggiamenti, comportamenti e decisioni, anche di consumo, degli stakeholders-influenti: soggetti che possono ostacolare o agevolare il raggiungimento degli obiettivi di un organizzazione perché dotati di specifici poteri decisionali o perchè ritenuti in grado di influenzare i primi. Toni Muzi Falconi, Past President Ferpi (2005)

26 Una funzione strategica Le Relazioni Pubbliche hanno una funzione strategica perché: partecipano alla definizione delle strategie dell organizzazione ascoltano i diversi portatori di interesse e portano all interno dell organizzazione l evoluzione dei valori sociali, delle aspirazioni, delle attese delle persone e delle altre organizzazioni governano le relazioni esistenti con i diversi pubblici e ne creano di nuove coordinano le varie attività di comunicazione che l organizzazione realizza sia per il pubblico interno sia per i diversi pubblici esterni.

27 A chi si rivolgono Le Relazioni Pubbliche sono finalizzate a coinvolgere soggetti preidentificati e selezionati: dai decisori pubblici ai giornalisti, dai personaggi influenti della comunità economica e finanziaria a rappresentanti del mondo della cultura, della formazione, dello spettacolo. A volte queste persone non sono consapevoli di essere oggetto di un azione di Relazioni Pubbliche gestita professionalmente: per questo motivo i relatori pubblici vengono a volte accusati di agire in modo poco trasparente.

28 Integrare la comunicazione Le Relazioni Pubbliche hanno anche la funzione di integrare i processi di comunicazione per rendere coerenti i messaggi rivolti all esterno con quelli destinati a dipendenti e collaboratori; favorire il lavoro tra i componenti della funzione interna e le agenzie esterne; migliorare la comunicazione tra le diverse funzioni dell organizzazione.

29 Quando le Relazioni Pubbliche diventano digitali

30 Si parla di Digital PR quando l organizzazione decide di impostare una strategia di comunicazione che considera con particolare attenzione la rete con l obiettivo di coinvolgere in modo professionale e strutturato operatori e utenti del web. Una strategia di Digital PR deve prevedere una mappatura della blogsfera per individuare influencer, blogger, blog e forum che si occupano del tema. Per poter disporre in tempi brevi di una fotografia della situazione esistente è necessario rivolgersi a società che hanno team di monitoraggio continuativo fornendo indicazioni su contenuti, temi, indicazioni utili a inquadrare l argomento nella sua complessità.

31 Come utilizzare le Digital PR E necessario produrre notizie adatte alla rete da distribuire direttamente o attraverso portali esistenti. Si parla di Social Media News Release quando un comunicato è pensato per il web e inserito in un portale indicizzato che funge da repository delle informazioni. Il portale rappresenta un punto di incontro tra organizzazioni e persone attraverso Internet. I vantaggi di utilizzare questi portali sono numerosi: migliorare l indicizzazione del proprio sito, generare feedback, veicolare notizie in forme diverse (video, podcast, foto, sondaggi) etc.

32 Come realizzare strumenti di Digital PR I contenuti vanno semplificati e corredati da foto, dati, video per essere maggiormente fruibili dalla rete. Quando esistono, è utile proporre storie interessanti e raccogliere testimonianze, anche video. Si possono creare concorsi, sondaggi, iniziative finalizzate a tenere alta l attenzione attraverso i social network. E importante che il rapporto con giornalisti, influencer, blogger sia continuativo: solo così questi soggetti assumono il ruolo di portavoce del messaggio e amplificatori sulla rete.

33 Riflessioni conclusive

34 I nuovi media stanno cambiando la comunicazione e, più in generale, le abitudini quotidiane di lavoro, di svago, di utilizzo dei servizi. Questo fenomeno sta portando cambiamenti importanti nel modo delle organizzazioni di comunicare i propri prodotti, i propri valori e la propria missione. La comunicazione sociale può utilizzare questo cambiamento a suo vantaggio: oggi non sono più necessarie ingenti risorse da investire sui media classici. Buone idee e capacità di utilizzare i nuovi media possono permettere alle organizzazioni non profit di far sentire la propria voce: è necessario esplorare modalità diverse per migliorare l efficacia di una comunicazione che si rivolge a destinatari sempre più multitasking.

35 L era della conversazione La rivoluzione portata dall interattività e dalla conversazione sta provocando grandi cambiamenti nel modo di fare PR. Se fino a ieri al relatore pubblico era richiesta prevalentemente la conoscenza delle tecniche oggi è indispensabile la conoscenza dei linguaggi utilizzati dai diversi soggetti con i quali l organizzazione è in contatto. La conversazione oltre a caratterizzare il rapporto tra l organizzazione e i propri pubblici è l elemento determinante anche per entrare in contatto con nuovi Paesi. Un approccio dialogante con i nuovi mercati è una rivoluzione che condiziona il modo di lavorare dei relatori pubblici.

36 Quale sarà il futuro della comunicazione sociale più multicanalità, crossmedialità e digital migration ricerca di nuovi contenuti e nuovi valori: trasparenza, coerenza e responsabilità maggior etica da parte delle organizzazioni e degli operatori del mondo della comunicazione

37 The end

Introduzione alle digital PR e al marketing non convenzionale. Rossella Sobrero - 22 aprile 2015

Introduzione alle digital PR e al marketing non convenzionale. Rossella Sobrero - 22 aprile 2015 Introduzione alle digital PR e al marketing non convenzionale Rossella Sobrero - 22 aprile 2015 Dalle Relazioni Pubbliche alle digital PR Le Relazioni Pubbliche sono una disciplina della comunicazione

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare 1 CHI SIAMO comevoi, nata nel 2011, è un'agenzia di comunicazione composta da un gruppo di soci che vantano esperienza decennale nel campo dell editoria e della comunicazione. MISSION La nostra missione

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO vip vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO Viral Idea Project (VIP) è un progetto nato da un team di professionisti

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Digital Marketing: quando l innovazione diventa semplice. Come un clic.

Digital Marketing: quando l innovazione diventa semplice. Come un clic. Digital Marketing: quando l innovazione diventa semplice. Come un clic. Giada Cipolletta Digital & Content Marketing Strategist SIMMAT Voi, che tipo digital siete? L e-voluzione del marketing Interazione

Dettagli

Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale

Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale Comunicare per crescere Corso di formazione su comunicazione e il marketing sociale In collaborazione con 15 e 22 aprile 2015 Programma 15 aprile 2015 Tecniche e strumenti di marketing e comunicazione

Dettagli

k e t i n g d o j o Primo Master in Marketing Non-Convenzionale Strategie creative del Marketing post-moderno

k e t i n g d o j o Primo Master in Marketing Non-Convenzionale Strategie creative del Marketing post-moderno m ar k e t i n g d o j o Primo Master in Marketing Non-Convenzionale Strategie creative del Marketing post-moderno 1 Master in Marketing Non-Convenzionale Strategie creative del Marketing post-moderno

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

il Web Marketing!" #r$%&'()"!)*à ()v'+*" +'#'%%)*à

il Web Marketing! #r$%&'()!)*à ()v'+* +'#'%%)*à Cristian Iobbi Simone Antonelli 1. Cos è? è il segmento delle attività di marketing dell azienda che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali tramite il Web.

Dettagli

Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby

Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby di Vincenzo Mascellaro Mantova, 27_10_08 La comunicazione d Impresa La comunicazione

Dettagli

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information Inside Marketing rappresenta il passo in avanti necessario per lavorare in un ambiente sempre più multitasking e sempre più ricco di stimoli. Il

Dettagli

PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI

PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI PROFILO PROFESSIONALE DEL WEB PRODUCER PROGRAMMA LEZIONI Introduzione La rivoluzione tecnologica che ha investito la nostra società si esplica in tutti i settori della vita produttiva e sociale. L emergere

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING 2.0 BUZZ MARKETING NEI SOCIAL MEDIA

SOCIAL MEDIA MARKETING 2.0 BUZZ MARKETING NEI SOCIAL MEDIA SOCIAL MEDIA MARKETING 2.0 BUZZ MARKETING NEI SOCIAL MEDIA info@nonickname.it 02 INDICE 1. CRESCONO I CONSUMATORI MULTICANALE 2. NUOVE STRATEGIE AZIENDALI 3. SOCIAL MEDIA MARKETING PER LE AZIENDE 4. L

Dettagli

SURF. La rivoluzione digitale: il ruolo del web nelle campagne di comunicazione sociale ELENA ZANELLA

SURF. La rivoluzione digitale: il ruolo del web nelle campagne di comunicazione sociale ELENA ZANELLA + ELENA ZANELLA La rivoluzione digitale: il ruolo del web nelle campagne di comunicazione sociale COMUNICARE PER CRESCERE PUBBLICITA PROGRESSO FONDAZIONE CARIPLO, 15 APRILE 2015 SURF STARTUPUNITÀRACCOLTAFONDI

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Premessa Prefazioni... xi... xiii Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Capitolo 1 La trasformazione digitale e la sfida per le organizzazioni... 3 1.1 Premessa...

Dettagli

Comunicazione per le PMI nuove soluzioni a un problema di sempre una practice di Orga 1925

Comunicazione per le PMI nuove soluzioni a un problema di sempre una practice di Orga 1925 Comunicazione per le PMI nuove soluzioni a un problema di sempre una practice di Orga 1925 1 LA PRATICA SOLITA La comunicazione delle PMI si basa di regola sull assoluto privilegio della comunicazione

Dettagli

Fattore Mamma entra in relazione con chi decide davvero

Fattore Mamma entra in relazione con chi decide davvero Fattore Mamma entra in relazione con chi decide davvero www.fattoremamma.com Entra in relazione con chi decide davvero Le mamme sono i veri decisori d acquisto non solo per i prodotti baby ma per moltissimi

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione -

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - Laboratorio operativo sugli strumenti di Business, Marketing & Reputation,per aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende on-line SCENARIO Ogni giorno

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO Company Pofile 004 Company Profile Propositiv Communication 005 SPECIALISTI DEL MARKETING CREATIVO Propositiv Communication è una società di comunicazione

Dettagli

LA COMUNICAZIONE IN AMBITO ASSOCIATIVO

LA COMUNICAZIONE IN AMBITO ASSOCIATIVO LA COMUNICAZIONE IN AMBITO ASSOCIATIVO Il mondo delle associazioni di rappresentanza L universo delle associazioni vede coinvolti sindacati, organizzazioni di categoria, organizzazioni no-profit, ed anche

Dettagli

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB BUSINESS 2.0 LAB Laboratorio operativo sui nuovi strumenti di Business, Marketing & Reputationper aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende SCENARIO Oggi il percorso di acquisto e informazione

Dettagli

DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2

DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2 DIGITAL MARKETING PER IL B2B Social Media Marketing parte 2 Ing. Maria Elena Milani maryinprogress@gmail.com +39 3404920480 1 Indice generale YOUTUBE...3 I vantaggi di un canale aziendale YouTube...5 Cosa

Dettagli

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl www.osla.sm/social/ OSLA, in collaborazione con Fotonica presenta il primo corso di Social Media Marketing tenuto dal nostro partner Luca Conti noto ambientalista, blogger e giornalista. Il Social Media

Dettagli

NINJAMARKETING MEDIAKIT

NINJAMARKETING MEDIAKIT NINJAMARKETING MEDIAKIT Dove i Digital Makers vengono a Scoprire, Capire, Condividere. Da prima che esistessero YouTube, Facebook, Twitter. Chi Siamo Ninja Marketing è il magazine n 1 degli innovatori

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Parte II Le aree della comunicazione d impresa

Parte II Le aree della comunicazione d impresa Parte II Le aree della comunicazione d impresa Cap.3 La comunicazione istituzionale Corso di Comunicazione d impresa - A.A. 2011-2012 fabio.forlani@uniurb.it La comunicazione istituzionale: definizione

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl Multichannel Marketing Consultancy Circle: un interlocutore qualificato Consulenza Innovazione Integrazione e sinergia Marketing multicanale Circle: un partner per il tuo business Supporto alla crescita

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere MultiPiani si occupa dal 1994 di Comunicazione e Marketing strategico, rivolgendosi

Dettagli

soddisfiamo fame di successo la vostra nella comunicazione

soddisfiamo fame di successo la vostra nella comunicazione soddisfiamo la vostra fame di successo nella comunicazione L agenzia Vision & Mission Soluzioni Personalizzate Workflow Consulenze & Idee Below The Line Web & Multimedia Above The Line Promotional Tools

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

Cap.21 La comunicazione digitale. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.21 La comunicazione digitale. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it 1 Cap.21 La comunicazione digitale Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it 2 Capitolo 21 La comunicazione digitale La comunicazione digitale Complesso

Dettagli

Communication mix - Advertising

Communication mix - Advertising Economia e Tecnica della Comunicazione Aziendale Communication mix - Advertising Lezione 11 Pubblicità Qualunque forma di presentazione e promozione non personale di idee, beni o servizi svolta dietro

Dettagli

Riassunto. poetica (o estetica), metalinguistica, referenziale (o denotativa) e conativa (Jakobson, 1966).

Riassunto. poetica (o estetica), metalinguistica, referenziale (o denotativa) e conativa (Jakobson, 1966). Riassunto La comunicazione pubblicitaria è, nel mondo contemporaneo, una presenza costante, una realtà sempre più pervasiva che trova ampio spazio all interno dei media tradizionali e non, attraverso le

Dettagli

IL PUNTO DI PARTENZA: LA STRATEGIA.

IL PUNTO DI PARTENZA: LA STRATEGIA. L esperienza di una solida agenzia di comunicazione unita alle innumerevoli opportunità offerte dalla rete, con l intento di sottoporre sempre al nostro cliente soluzioni reali, concrete ed efficaci: questa

Dettagli

Master in marketing e comunicazione

Master in marketing e comunicazione Master in marketing e comunicazione Il Master intende fornire i fondamenti metodologici per operare in un settore in continua evoluzione come quello del marketing. Oggi la saturazione dei mercati impone

Dettagli

Digital Marketing Area

Digital Marketing Area Digital Marketing Area Digital Strategy Web Communication Search Engine Optimization Online Advertising Social Media Marketing Web Copywriting Analytics and Web Reputation Ci hanno scelto: elogic s.r.l.

Dettagli

imirror dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente una delle aziende più note, discusse, e produttive del mondo.

imirror dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente una delle aziende più note, discusse, e produttive del mondo. imirror Scenario di riferimento \ Benchmarking Apple Inc. è un'azienda statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali con sede nello stato della California. È attualmente

Dettagli

Strumenti e tecniche per il sociale

Strumenti e tecniche per il sociale Strumenti e tecniche per il sociale Il Cause Related Marketing Le Relazioni Pubbliche 9 lezione - 7 ottobre 2011 Il Cause Related Marketing Cause Related Marketing: definizione Il Cause Related Marketing,

Dettagli

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Roma 10 11 Luglio 16h di Corso Intensivo Docenti RUDY BANDIERA Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Powered by Il web è conversazione.

Dettagli

Comunicare il vino. di Pamela Guerra. Consulenza Pubbliche Relazioni, Comunicazione e Social Media.

Comunicare il vino. di Pamela Guerra. Consulenza Pubbliche Relazioni, Comunicazione e Social Media. Comunicare il vino di Pamela Guerra Consulenza Pubbliche Relazioni, Comunicazione e Social Media. Non è possibile non comunicare e comunicare bene significa essenzialmente comunicare in maniera efficace

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione. Marco Roccabianca

Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione. Marco Roccabianca Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione Marco Roccabianca pagina 1 di 8 L evoluzione del processo d acquisto Il nuovo scenario Aumentata complessità del modello d acquisto del cliente Possibilità

Dettagli

what your brand wants Relazioni Pubbliche

what your brand wants Relazioni Pubbliche Relazioni Pubbliche ottimi motivi per una campagna di RP Progettiamo e sviluppiamo campagne di Relazioni Pubbliche utilizzando in modo strategico ed integrato attività di comunicazione online ed offline

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

MENU SERVIZI. marketing esperienziale

MENU SERVIZI. marketing esperienziale MENU SERVIZI marketing esperienziale Le ultime tendenze e studi nel mondo del marketing e della comunie hanno decretati una sempre maggiore diffusione del Marketing Esperienziale. Un esperienza ricca di

Dettagli

BENVENUTI! Corso di Web Marketing

BENVENUTI! Corso di Web Marketing BENVENUTI! Corso di Web Marketing PRESENTIAMOCI Chi siamo? I DOCENTI : Barbara Gorlini - Marketing, Communication & Digital PR Fabio Dell Orto - Web Marketing, SEO&SEM E TU? raccontaci. Le tue aspettative

Dettagli

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti,

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, 1 Saremo in tanti, quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, ognuno con la sua eccellenza. Chi pensa il progetto, chi elabora le strategie, chi controlla, chi cambia in corsa, chi organizza

Dettagli

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T I Social Media per il Marketing Digitale PAOLA MIRONE C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T Cos é il marketing Per marketing mix si intende la combinazione (mix) di 4 variabili pianificabili

Dettagli

Relatore: Flavio Giurlanda fondatore de Il Portale del Restauro

Relatore: Flavio Giurlanda fondatore de Il Portale del Restauro Relatore: Flavio Giurlanda fondatore de Il Portale del Restauro WEB 2.0 Concetto di Web 2.0 capacità di condivisione dei dati tra diverse piattaforme tecnologiche. Dietro queste evoluzioni troviamo quale

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING

SOCIAL MEDIA MARKETING Ninja Corso Online SOCIAL MEDIA MARKETING Luglio 2012 Online Ninja Master TOMMASO SORCHIOTTI ESPERTO DI WEB E MEDIA SOCIALI MEDIA PARTNER IL CORSO Il Ninja Corso Online è il nuovo modo di concepire l alta

Dettagli

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU PROFILO AGENZIA Maste Eventi è un agenzia di servizi dinamica ed innovativa che si propone come partner ideale nella realizzazione di soluzioni personalizzate per tutte

Dettagli

gestione della delega, all assunzione delle responsabilità, al processo di apprendimento, al miglioramento continuo.

gestione della delega, all assunzione delle responsabilità, al processo di apprendimento, al miglioramento continuo. La formazione del personale aziendale oggi ha un forte valore e riconoscimento nel lavoro. A volte si rende utile fare formazione anche al di fuori dell'azienda. Proprio per questo motivo si utilizza il

Dettagli

IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA. Tesi di laurea di Elisa De Filippi

IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA. Tesi di laurea di Elisa De Filippi IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA Tesi di laurea di Elisa De Filippi OBIETTIVO Comprendere le ragioni che hanno spinto la Coca Cola ad orientare le proprie strategie ad un ottica

Dettagli

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 GLI ATTORI DELLA COMUNICAZIONE 1 MEDIA MODERNI, CONTEMPORANEI E UGC: il bombardamento

Dettagli

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato.

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato. Chi siamo Quaeris è un istituto di ricerca specializzato nel settore del marketing research e dei sondaggi. Nato a Treviso nel 1996 opera a livello nazionale ed internazionale. Quaeris fornisce servizi

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti.

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. INDICE Garantiamo un supporto CHIAVI IN MANO, obiettivi misurabili e concreti. Mission Corporate / Brand Identity

Dettagli

LA SFIDA EDUCATIVA I MASS MEDIA

LA SFIDA EDUCATIVA I MASS MEDIA LA SFIDA EDUCATIVA I MASS MEDIA Tra Educazione e comunicazione c è uno stretto rapporto, un rapporto originario, poiché si educa comunicando. Al tempo stesso, ci si educa a comunicare. Comunicazione ed

Dettagli

Elementi di successo e di ostacolo alla comunicazione efficace in un processo educativo

Elementi di successo e di ostacolo alla comunicazione efficace in un processo educativo Elementi di successo e di ostacolo alla comunicazione efficace in un processo educativo Gabriella Geraci La comunicazione La comunicazione serve per trasmettere delle informazioni per mezzo di messaggi

Dettagli

IL MESSAGGIO PUBBLICITARIO

IL MESSAGGIO PUBBLICITARIO ESERCIZIO 1 IL MESSAGGIO PUBBLICITARIO Osservate il messaggio pubblicitario e provate ad analizzarlo, guidati dalle seguenti domande: Quale obiettivo pubblicitario si propone? Vendere, fornire informazioni,

Dettagli

LA COMUNICAZIONE IN STATO DI CRISI

LA COMUNICAZIONE IN STATO DI CRISI LA COMUNICAZIONE IN STATO DI CRISI Come prevenire e gestire la comunicazione in situazioni emergenziali. Quello che non vorremmo mai accadesse ma è bene tener presente AREA PUBBLICHE RELAZIONI E REPUTAZIONE

Dettagli

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology Community manager Il community manager è una figura professionale nata con il web 2.0 e la cui fortuna, negli ultimi anni, è legata all'esplosione dei social network. Compito del community manager è progettare

Dettagli

7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO!

7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO! UNIVERSO WEB 7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO! TRE DESIDERI PER Costruire e ottimizzare la strada del web! Consulenza Fornisce ai responsabili di imprese, attività commerciali

Dettagli

PUBBLICITA ON LINE SEMPRE PIU ESPERIENZIALE - Un modello interpretativo delle tendenze più evolute della comunicazione d impresa on line.

PUBBLICITA ON LINE SEMPRE PIU ESPERIENZIALE - Un modello interpretativo delle tendenze più evolute della comunicazione d impresa on line. PUBBLICITA ON LINE SEMPRE PIU ESPERIENZIALE - Un modello interpretativo delle tendenze più evolute della comunicazione d impresa on line. Introduzione Gli investimenti pubblicitari delle aziende si stanno

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

ESPERTO IN WEB MARKETING PER LA SHARING ECONOMY

ESPERTO IN WEB MARKETING PER LA SHARING ECONOMY Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO IN WEB MARKETING PER GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA La storia ci insegna come le città siano cresciute, prosperate, cambiate

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA Ripensare i Media per l Educazione e il Benessere

MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA Ripensare i Media per l Educazione e il Benessere MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA a. Introduzione BAMBINI NON COMMERCIALI Il diritto a pensieri e spazi senza condizionamenti pubblicitari Le relazioni educative, all interno di una famiglia, per essere significative

Dettagli

Stoccolma 2010 e Melbourne 2012: un riposizionamento strategico delle RP

Stoccolma 2010 e Melbourne 2012: un riposizionamento strategico delle RP Stoccolma 2010 e Melbourne 2012: un riposizionamento strategico delle RP 14 ottobre 2013 Prof. Giampaolo Azzoni Giampaolo Azzoni 2 RELATORI: GIAMPAOLO AZZONI - TONI MUZI FALCONI Indice degli argomenti

Dettagli

La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza

La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Corso di Specializzazione In Comunicazione d Impresa Efficace messa a sistema perché l Intelligenza di

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

LE PAROLE DELLA PUBBLICITÀ. La comunicazione per la salute: stili e strategie. Intervento a cura di Giulia Calaprice 27 novembre 2014

LE PAROLE DELLA PUBBLICITÀ. La comunicazione per la salute: stili e strategie. Intervento a cura di Giulia Calaprice 27 novembre 2014 LE PAROLE DELLA PUBBLICITÀ. La comunicazione per la salute: stili e strategie. Intervento a cura di Giulia Calaprice 27 novembre 2014 A CHE CI SERVE LA PUBBLICITÀ? Oltre a interrompere un film, la pubblicità

Dettagli

Ninja Master Online NON-CONVENTIONAL & SOCIAL MEDIA MARKETING GENNAIO - LUGLIO 10 CORSI:

Ninja Master Online NON-CONVENTIONAL & SOCIAL MEDIA MARKETING GENNAIO - LUGLIO 10 CORSI: Ninja Master Online & SOCIAL MEDIA MARKETING 2012 GENNAIO - LUGLIO 10 CORSI: SOCIOLOGIA DEL CONSUMO 2.0 MARKETING NON-CONVENZIONALE SOCIAL MEDIA MARKETING MOBILE MARKETING PERSONAL BRANDING COOL HUNTING

Dettagli

Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso. Milano 06 Giugno 2012

Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso. Milano 06 Giugno 2012 Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso Milano 06 Giugno 2012 I NATIVI SONO UNA SPECIE IN VIA DI APPARIZIONE! Rappresentano una vera e propria rivoluzione media@ca I nativi digitali cresciuti

Dettagli

Soluzioni per la città che cambia

Soluzioni per la città che cambia Soluzioni per la città che cambia piano di comunicazione I bilancio di mandato I carta dei servizi I vetrine interattive I ufficio stampa e organizzazione eventi I web design I graphic design I multimedia

Dettagli

SOCIAL MEDIA E TURISMO

SOCIAL MEDIA E TURISMO SOCIAL MEDIA E TURISMO L EVOLUZIONE DEL MERCATO: LA RIVOLUZIONE DIGITALE Lo scenario attuale è in costante cambiamento, i social media stanno modificando il nostro modo di guardare il mondo invadendo quasi

Dettagli

Music Marketing. come imparare a promuovere la propria band. in maniera autonoma studiando e applicando

Music Marketing. come imparare a promuovere la propria band. in maniera autonoma studiando e applicando Music Marketing come imparare a promuovere la propria band in maniera autonoma studiando e applicando le attuali strategie di marketing legate al mondo della musica. MUSIC MARKETING Molto spesso, come

Dettagli

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE 2015 CHI SIAMO 1 BloggerItalia è un aggregatore di Blogger, una piattaforma capace di mettere in contatto le Aziende che intendono far conoscere e promuovere brand, iniziative,

Dettagli

27 Giugno 2014 Z2120.6 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

27 Giugno 2014 Z2120.6 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION REPUTAZIONE

Dettagli