I l m e r c a t o d e i s i s t e m i d i p a g a m e n t o : s t r a t e g i e d i s v i l u p p o e m o d e l l i d i i m p r e s a.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I l m e r c a t o d e i s i s t e m i d i p a g a m e n t o : s t r a t e g i e d i s v i l u p p o e m o d e l l i d i i m p r e s a."

Transcript

1 I l m e r c a t o d e i s i s t e m i d i p a g a m e n t o : s t r a t e g i e d i s v i l u p p o e m o d e l l i d i i m p r e s a. Devid Jegerson Contattatemi tramite se desiderate avere la copia completa di questo ebook. me to if you desire the complete version of this ebook.

2 INDICE INTRODUZIONE CAPITOLO 1: DEFINIZIONE E STORIA DEI SISTEMI DI PAGAMENTO Premessa I sistemi di pagamento Gli strumenti di pagamento CAPITOLO 2: ANALISI DELL AMBIENTE ESTERNO Scenario Analisi del contesto regolamentare La SEPA La Payment Service Directive e le Payment Institutions La moneta elettronica Evoluzione dei circuiti di pagamento Dematerializzazione dei documenti e tracciabilità Le leggi antiriciclaggio MVNO (Mobile Virtual Network Operator) Analisi degli aspetti economici Analisi delle tecnologie EMV RFid- Contactless Mobile payments Internet e il mondo ecommerce Fatturazione elettronica Analisi dei comportamenti sociali Principali economics del settore Volumi Evoluzione del settore Costi e ricavi nel sistema dei pagamenti Impatto economico di SEPA L arena competitiva Modelli di funzionamento Analisi di settore I concorrenti La differenziazione del prodotto Potenziali entranti La concorrenza dei prodotti sostitutivi Il potere contrattuale degli acquirenti Il potere contrattuale dei fornitori Fattori critici di successo CAPITOLO 3: ANALISI DELL AMBIENTE INTERNO La catena del valore Strutture organizzative Risorse e competenze Risorse tangibili Risorse intangili Risorse umane Benchmarking CAPITOLO 4: SWOT ANALYSIS E VANTAGGIO COMPETITIVO Analisi swot Vantaggio competitivo CAPITOLO 5. SCENARI EVOLUTIVI E OPZIONI STRATEGICHE

3 5.1 Segmenti a maggiore crescita Scenari futuri e opzioni strategiche Le opzioni strategiche per l operatore bancario Le opzioni strategiche per l IMEL Le opzioni strategiche per l operatore non finanziario Nuove value proposition per il mercato CAPITOLO 6. VALUTAZIONI PER LA COSTITUZIONE DI UNA PAYMENT INSTITUTION Conclusioni Bibliografia

4 INDICE DELLE FIGURE Figura 1: Componenti e relazioni fra attori nel sistema dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell autore Figura 2: Topologia degli strumenti di pagamento di base e innovativi (e-payments). Fonte: elaborazione dell'autore su ricerca Oliver Wyman Figura 3: Situazione attuale del mercato europeo dei pagamenti Fonte: elaborazione personale da dati PwC.26 Figura 4: Scenario di mercato, le forze in campo. Fonte: elaborazione dell autore da dati PwC Figura 5: Interazione tra i vari operatori europei nel mercato dei pagamenti. Fonte: The European scenario of digital payment system and smart card, FTI Figura 6: impianto normativo della SEPA. Fonte: elaborazione dell autore da intervento del Dott. Ugo Bechis, Membro Plenary Board EPC in occasione dell evento Planet Card Figura 7: Applicazione di SEPA nei paesi europei. Fonte: elaborazione dell'autore su dati PwC Figura 8: Piano di implementazione SEPA in Europa. Fonte: elaborazione dell autore da dati ECB e PwC Figura 9: Calendario di adozione delle varie normative SEPA. Fonte: elaborazione dell'autore su dati PwC Figura 10: Struttura Organizzativa del Comitato Nazionale. Fonte sito ABI 36 Figura 11: Piano di implementazione SEPA in Italia (MasterPlan ABI). Fonte: elaborazione dell autore da dati A.B.I Figura 12: Impatti di SEPA sui vari componenti (Standard, Infrastruttura). Fonte: elaborazione dell autore da dati PwC Figura 13: Connessioni necessarie tra i diversi protocolli di comunicazione. Fonte: elaborazione dell autore da dati PwC Figura 14: Connessioni necessarie tra i diversi protocolli di comunicazione con l'introduzione dello standard ISO Fonte: elaborazione dell autore da dati PwC Figura 15: Componenti nella gestione dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell autore su schema A.B.I. e dati PwC Figura 16: Confronto tra gli eventi economico-politici più importanti degli ultimi anni. Fonte: elaborazione dell'autore su dati PwC Figura 17: Ampiezza di adozione della direttiva PSD rispetto alla normativa SEPA. Fonte: elaborazione dell'autore su dati PwC Figura 18: Classificazione degli strumenti di moneta elettronica. Fonte: elaborazione dell autore Figura 19: Modelli verticali di utilizzo delle carte prepagate. Fonte: elaborazione dell'autore su dati SIA-SSB (Gianluigi Rocca, "Prepaid solution now open for business ") Figura 20: Distribuzione di carte di credito e debito per tipologia di carta. Fonte: Banca d'italia e Osservatorio e- Commitee A.B.I Figura 21: Le tre diverse opzioni per il circuito di pagamenti di debito Italiano. Fonte: A.B.I Figura 22: Il mercato di riferimento e la quota di acquiring. Fonte: ECB Blu Book Dicembre 2006, documenti di progetto EAPS, analisi A.T. Kearney Figura 23: Il mercato di riferimento e la quota di acquiring. Fonte: ECB Blu Book Dicembre 2006, documenti di progetto EAPS, analisi A.T. Kearney Figura 24: I diversi attori nel mercato radiomobile. Fonte: Delibera n. 544/00/CONS. Condizioni regolamentari relative all'ingresso di nuovi operatori nel mercato dei sistemi radiomobili Figura 25: Andamento del PIL nell'area euro e dei consumi (dati in percentuale). Fonte: Banca d'italia, Relazione annuale Figura 26: Previsione della spesa delle famiglie italiane e dell'andamento dei prezzi. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Prometeia Figura 27: Confronto tra i prezzo dei prodotti di pagamento Europei e resto del mondo. Fonte: Capgemini, World Retail Payment Report / 11

5 Figura 28: Ammontare totale delle rimesse nel mondo (dati in milioni di dollari). Fonte: World Bank, Revisions to Remittance Trends Figura 29: Primi 10 paesi con il maggior volume di denaro ricevuto (dati in milioni di dollari). Fonte: World Bank, Revisions to Remittance Trends Figura 30: Fattori chiave di cambiamento nell'ambito economico. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 31: Architettura del progetto PosteTouch per l'utilizzo della tecnologia NFC tramite i telefoni cellulari Nokia. Fonte: Prof. Carlo Maria Medaglia, "La tecnologia NFC", Sistemi e Tecnologie della Comunicazione, Università La Sapienza di Roma Figura 32: Confronto navigatori web e compratori online in UK, Francia e Italia. Fonte: Politecnico di Milano, Osservatorio ecommerce Figura 33: Il 50 per cento delle transazioni di pagamento con carta prepagata sono effettuate online. Fonte: elaborazione dell autore da report Banca d'italia Figura 34: Elaborazione da schema Eni-Sofid, "Come Sofid si prepara a CBI2 e SEPA", Milano, 20/10/2006 (pag.6) Figura 35: Elementi frenanti lo sviluppo della fatturazione elettronica. Fonte: "La fatturazione elettronica: benefici non solo sulla carta" POLITENICO di Milano Figura 36: Motivi di non acquisto su internet (risposta multipla).fonte: elaborazione dell autore da dati di ricerca NIELSEN ("SMART CARD: LE NUOVE OPPORTUNITA DI MERCATO", Marco Dell Acqua, 2004) Figura 37: Suddivisione dei conti Dispositivi e Informativi sui vari canali di accesso. Fonte: Osservatorio e- commitee A.B.I., rilevazione al 31 Dicembre Figura 38: Utilizzo dell'internet banking da parte delle famiglie nei principali paesi europei a fine Fonte: A.B.I. Rapporto 2007 sul mercato del lavoro nell industria finanziaria Figura 39: Fattori chiave di cambiamento nell'ambito socio-comportamentale. Fonte: elaborazione dell'autore.101 Figura 40: Volumi dei pagamenti (numero transazioni) non in contante dei principali paesi europei. Fonte: elaborazione dell autore su dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 41: Valore dei pagamenti non in contante dei principali paesi europei. Fonte: elaborazione dell autore su dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 42: Andamento dei volumi totali di pagamenti non in contante in Europa dal 2000 al Fonte: elaborazione dell autore su Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 43: Evoluzione dei volumi dei pagamenti in Europa nel Fonte: elaborazione dell autore su dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 44: Tasso di crescita per strumento di pagamento sul numero di transazioni eseguite (eurozona, dati in miliardi). Fonte: elaborazione dell autore su Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 45: Tasso di crescita per strumento di pagamento sul valore delle transazioni eseguite (eurozona, dati in miliardi). Fonte: elaborazione dell autore su dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 46: Modifica dell utilizzo degli strumenti di pagamento (eurozona, dati in miliardi). Fonte: elaborazione dell autore su Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 47: Suddivisione del mercato delle carte di pagamento per i principali circuiti internazionali. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Nilson report Figura 48: Alcuni indicatori di utilizzo delle carte di pagamento in Italia. Fonte: elaborazione dell'autore da dati banca d'italia Figura 49: Ranking dei principali istituti emittenti di carte di credito e debito. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Nilson report Figura 50: Confronto tra grado di accettazione delle carte di pagamento e indice di utilizzo dei POS. Fonte A.B.I Figura 51: Numero e tassi di crescita delle operazioni di pagamento eseguite su POS. Fonte: Massimo Doria, Banca d Italia, intervento all evento Planet Card Figura 52: Payment mix per abitante. Fonte: elaborazione dell autore su dati da Rapporto Banca d Italia 2008 (Tavola a18.2, Diffusione degli strumenti di pagamento diversi dal contante: confronti internazionali relativi al 2006) e Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) / 11

6 Figura 53: Origini delle commissioni bancarie attive in Europa. Fonte: elaborazione dell autore su dati World Retail Banking report 2008, Capgemini Figura 54: Crescita del numero delle pagamenti diversi dal contante per abitante (dato 2007 stimato). Fonte: elaborazione dell autore su dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 55: Percentuali di utilizzo del denaro contante nelle transazioni di pagamento. Fonte: elaborazione dell'autore da dati McKinsey European Payment Profit Pool Analysis: Casting Light in Murky Waters, Figura 56: Confronto delle percentuali di crescita tra utilizzo del denaro diverso dal contante e denaro contante in circolazone. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Capgemini "World Payment Report 2008" Figura 57: Crescita del mercato dei pagamenti elettronici nei principali paesi europei. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) e Bank of International Settlement (BIS).118 Figura 58: Storia dei sistemi di pagamento avanzati, successi ed insuccessi. Fonte: Oliver Wyman report Figura 59: Ciclo di vita della moneta elettronica nei principali paesi europei. Fonte: elaborazione dell'autore da dati Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 60: I quattro scenari di adozione SEPA. Fonte: elaborazione dell autore su schema Capgemini report 2008 in SEPA ABI BlueBook n Figura 61: Incremento delle revenues in caso di non applicazione della SEPA in Europa. Fonte: Capgemini, EC SEPA Impact Study, Figura 62: Evoluzione delle commissioni per i pagamenti nei quattro scenari di applicazione SEPA. Fonte: Capgemini, EC SEPA Impact Study, Figura 63: evoluzione delle revenues in Italia (dati in miliardi) in base al grado di adozione della SEPA. Fonte: elaborazione dell autore su dati Capgemini e Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu) Figura 64: Evoluzione dei costi operativi per gli operatori dei pagamenti in base al grado di attuazione SEPA. Fonte: Capgemini, EC SEPA Impact Study, Figura 65: evoluzione delle costi per transazione in Italia (dati in miliardi) in base al grado di adozione della SEPA. Fonte: elaborazione dell autore su dati Capgemini e Statistical Data Warehouse (http://sdw.ecb.europa.eu).129 Figura 66: Schema delle operazioni di pagamento con evidenziazione delle commissioni di ricavo e costo per i vari operatori. Fonte: elaborazione dell autore su dati PwC Figura 67: Schema delle operazioni di pagamento con strumento diverso da carta di credito. Fonte: elaborazione dell autore su dati PwC Figura 68: Modello delle cinque forze di Porter. Fonte: elaborazione dell autore Figura 69: Schema dei futuri attori operanti nel mercato dei sistemi di pagamento europei. Fonte: elaborazione dell'autore da dati FTI (Forum della tecnologia e dell'informazione) e ARCA research Figura 70: Convergenza di alcuni mercati verso il settore dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 71: Modello delle cinque forze di Porter applicato al mercato dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 72: Gruppi strategici nel mercato dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 73: Grado di concentrazione del sistema bancario italiano, Fonte: elaborazione dell autore su dati Banca d'italia, Relazione annuale Figura 74: Struttura del sistema finanziario italiano. Fonte: Banca d'italia, relazione Figura 75: Raccolta diretta su conti correnti e depositi dei principali gruppi bancari italiani nell anno Fonte: elaborazione dell'autore su dati di bilancio dei gruppi bancari e rapporto banca d'italia Figura 76: Commissioni attive dei servizi di incasso e pagamento dei principali gruppi bancari italiani (voci 40 e 50 del bilancio, dati in milioni). Fonte: elaborazione dell'autore su dati di bilancio dei gruppi bancari e rapporto banca d'italia Figura 77: Strumenti di moneta elettronica emessi. Fonte: elaborazione dell'autore da dati di bilancio 2007 e da presentazioni ufficiali degli operatori Figura 78: Market share per speso su carta dei principali operatori issuer italiani. Fonte: elaborazione dell'autore da dati di bilancio degli operatori, AGCM / 11

7 Figura 79: Market share per intermediato su POS dei principali operatori acquirer italiani. Fonte: elaborazione dell'autore da dati di bilancio degli operatori, provvedimenti AGCM 2007 e dati comunicati in presentazioni ufficiali degli operatori nel corso dell anno Figura 80: confronto delle Merchant fees richiesta da diversi operatori acquirer per l'utilizzo del proprio sistema di accettazione dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore da dati ufficiali e ricerche di mercato Figura 81: Raggruppamento degli operatori per dimensione di fatturato. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 82: Processo di consolidamento europeo del mercato del processing. Fonte: elaborazione dell'autore su dati McKinsey Figura 83: Market share dei processor italiani in Italia (2007). Fonte: elaborazione dell'autore su dati Banca d'italia Figura 84: Fattori critici di successo per i consumatori di strumenti di pagamento. Fonte: presentazione dell autore in occasione di NETCOMM Figura 85: Fattori critici di successo per i riceventi del pagamento. Fonte: presentazione dell autore in occasione di NETCOMM Figura 86: Risultati della ricerca sui possessori di carte di debito sugli incentivi ad usare la propria carta. Fonte: MasterCard, PlanetCard Figura 87: Catena del valore two-side market nei trasferimento di fondi. Fonte: Elaborazione dell autore Figura 88: Catena del valore two-side market nei sistemi di pagamento delle carte di credito. Fonte: Elaborazione dell autore Figura 89: Interdipendenze tra i diversi attori del sistema dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 90: Dettaglio delle operazioni durante il pagamento. Fonte: elaborazione dell autore su dati PwC Figura 91: Dettaglio delle attitivà svolte per l'invio e la ricezione del pagamento. Fonte: elaborazione dell autore.196 Figura 92: Rappresentazione della catena del valore di una banca per la gestione dei pagamenti elettronici. Fonte: elaborazione dell autore su dati PwC Figura 93: potenziale rengineering della catena del valore attuata dalla moneta elettronica e dagli operatori telefonici. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 94: Modello di rilevazione dell'incertezza ambientale. Fonte: elaborazione dell autore da Robert B. Duncan, "Characteristics of Perceived Environments and Perceived Environmental uncertainly" Figura 95: percorsi di crescita organizzativa per le banche retail. Fonte: Capgemini, World retail banking report Figura 96: Struttura organizativa di PosteMobile. Fonte: 205 Figura 97: Fattori di successo per il prodotto PayPal. Fonte: intervento di Giulio Montemagno, Country Manager di PayPal in Italia, al Planet Card Figura 98: Capitalizzazione di mercato dei primi 20 gruppi bancari europei. Fonte: A.B.I., rapporto 2008 sul settore bancario Figura 99: Return of equity delle principali banche europee. Fonte: A.B.I., rapporto 2008 sul settore bancario. 219 Figura 100: Famiglie di servizi di pagamento offerti dalle banche italiane e volumi di utilizzo. Fonte: A.B.I Figura 101: I 100 migliori marchi globali. Fonte: BrandZ Top 100 Most Powerful Brands 2008, Figura 102: analisi sul grado di personalizzazione dell'offerta bancaria tra alcuni competitor europei e extraeuropei. Fonte: Intervento di Capitalia alla Libera Università Maria Ss. Assunta, 18 Aprile Figura 103: valutazione delle risorse e delle capacità delle banche. Fonte: elaborazione dell autore Figura 104: Schema grafico di confronto (key values canvas) tra i prodotti di pagamento online (confronto prodotti bancari e IMEL). Fonte: elaborazione dell'autore su dati pubblici dei prodotti analizzati Figura 105: valutazione delle risorse e delle capacità delle IMEL confrontati con quelli bancari. Fonte: elaborazione dell autore Figura 106: Valutazione delle risorse e delle capacità di un acquirer italiano. Fonte: elaborazione dell autore Figura 107: valutazione delle risorse e delle capacità degli operatori banca, IMEL e acquirer. Fonte: elaborazione dell autore / 11

8 Figura 108: Valutazione delle risorse e delle capacità di una primo operatore MVNO italiano che opera nel settore dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell autore Figura 109: Valutazione degli scarti sui punti di forza relativi per i vari operatori misurati nel benchmarking. Fonte: elaborazione dell autore Figura 110: Valutazione delle risorse e delle capacità di tutti gli operatori misurati. Fonte: elaborazione dell autore Figura 111: SWOT Analysis del mercato per l operatore bancario. Fonte: elaborazione dell autore Figura 112: SWOT Analysis del mercato per l operatore IMEL. Fonte: elaborazione dell autore Figura 113: SWOT Analysis del mercato per l operatore acquirer. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 114: Schema punti di forza e debolezza per l'operatore MVNO. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 115: Schema di SWOT analysis per il settore dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 116: Elenco delle risorse e competenze della banca e della loro unicità. Fonte: Elaborazione dell autore.247 Figura 117: Elenco delle risorse e competenze di un soggetto IMEL e della loro unicità. Fonte: Elaborazione dell autore Figura 118: Elenco delle risorse e competenze di un soggetto acquirer e della loro unicità. Fonte: Elaborazione dell autore Figura 119: Elenco delle risorse e competenze di un soggetto MVNO e della loro unicità. Fonte: Elaborazione dell autore Figura 120: Conti PayPal in Italia. Fonte: presentazione PayPal al Planet Card Figura 121: Le linee attive e Numero di utenti di telefonia mobile in Italia ( ). fonte: elaborazione dell'autore da dati Assinform / NetConsulting Figura 122: Matrice BCG dei mercati e prodotti di pagamento. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 123: Forze di posizionamento e scenari evolutivi del mercato dei pagamenti. Fonte: elaborazione dell autore Figura 124: Evoluzione degli operatori europei. Fonte: elaborazione dell autore Figura 125: Matrice delle direzioni strategiche di Ansoff. Fonte: elaborazione dell'autore sullo schema originario di H. Ansoff, Corporate Strategy, Penguin, Figura 126: Schema delle opzioni strategiche a disposizione dell'operatore bancario. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 127: Scelte possibili per l'entrata l'operatore bancario nell'ambito dell'mvno. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 128: Schema delle opzioni strategiche a disposizione dell'operatore IMEL. Fonte: elaborazione dell'autore.268 Figura 129: Schema delle opzioni strategiche a disposizione dell'operatore non finanziario. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 130: Scelte possibili per l'entrata nel mercato dei pagamenti per lo specifico operatore telefonico. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 131: Ambiti e proposizione di valore dei nuovi strumenti di pagamento. Fonte: elaborazione dell'autore da dati A.B.I Figura 132: Catena del valore di una ipotetica payment institution. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 133: Schema organizzativo di una ipotetica payment institution. Fonte: elaborazione dell'autore Figura 134: approccio progettuali di valutazione e costituzione di una nuova payment institution. Fonte: elaborazione dell'autore su dati PwC / 11

9 INTRODUZIONE Numerose forze esogene ed endogene stanno comportando mutamenti al mercato dei sistemi di pagamento alla sua struttura e ai suoi livelli competitivi. Le modifiche alla regolamentazione bancaria e dei sistemi di pagamento, l accelerazione verso il consolidamento del mercato unico europeo in termini di abbattimento delle barriere geografiche e le enormi innovazioni in ambito tecnologico concorrono all aumento della turbolenza di questo mercato. La modifica della struttura del mercato dei pagamenti sta causando un aumento della pressione competitiva spingendo gli attuali operatori a gestire il cambiamento per cercare nuovi vantaggi competitivi. La creazione di un area unica a livello europeo per la gestione dei pagamenti costituisce una tappa fondamentale del processo di attuazione di tali cambiamenti. L area unificata prende il nome di SEPA (Single Euro Payments Area) e ha l obiettivo di integrare i sistemi di pagamento in Europa unificando e uniformando il mercato a livello tariffario per diminuire i costi ed aumentare la trasparenza per gli utilizzatori. La SEPA ha diversi impatti sugli operatori del settore dei pagamenti da diversi punti di vista: business, processi, strutture organizzative e sistemi informatici inducendo significativi cambiamenti sui modelli industriali e commerciali dei sistemi di pagamento generando opportunità e rischi di carattere commerciale e operativo. Con la SEPA, le banche centrali, la comunità bancaria, le associazioni di consumatori insieme alle imprese sono ora impegnati nella creazione di un sistema integrato di circolazione monetaria creando l occasione per ogni comunità nazionale di rivedere le procedure esistenti e dare nuovo impulso all innovazione nel campo dei pagamenti. L impegno profuso dai paesi nell implementazione della SEPA è volto soprattutto ad aumentare l utilizzo di strumenti elettronici di pagamento da parte degli utilizzatori a scapito del contante, c.d. War on Cash, strumento inefficiente che non consente un adeguato controllo sull intero sistema monetario. L utilizzo del contante, infatti, è ancora molto diffuso, specialmente nel nostro paese. Il reale sfruttamento di tali opportunità create dalla SEPA implica la capacità da parte degli operatori europei del settore di trasformare il proprio modello di business e produrre benefici in termini di recupero dell efficienza organizzativa e abbattimento dei costi operativi. L applicazione delle direttive SEPA consentirà a nuovi operatori di affacciarsi al mercato dei sistemi di pagamento componendo la propria offerta e modello di business in DEVID JEGERSON 9 / 11

10 modo da sfruttare al massimo le efficienze e avendo il vantaggio di poter creare modelli completamente nuovi in competizione a quelli esistenti. Questa ricerca si è posta quindi l obiettivo di analizzare il mercato dei sistemi di pagamento a livello europeo, con un focus sulla situazione italiana, evidenziando l evoluzione del settore, gli stimoli, minacce, vincoli e opportunità per i singoli operatori. L analisi è stata condotta in modo da porre in evidenza il rapporto impresa-ambiente al fine di formulare e mettere a disposizione degli operatori delle opzioni strategiche che siano coerenti non solo con le opportunità e le minacce che provengono dall ambiente esterno (coerenza esterna) ma anche con gli obiettivi e le risorse disponibili ai singoli operatori del mercato (coerenza interna). La ricerca si snoda nei seguenti capitoli: - Capitolo 1 Definizione ed evoluzione dei sistemi di pagamento. In questo capitolo, descrivendo brevemente la storia e l evoluzione dei sistemi di pagamento fino ai giorni nostri, si desidera fornire una descrizione identificativa e funzionale degli strumenti di pagamento ponendo le basi per la comprensione degli approfondimenti successivi. - Capitolo 2 Analisi dell ambiente esterno. In questa sezione si intende analizzare l ambiente esterno in cui agiscono i vari operatori concorrenti evidenziando quali sono le forze ambientali e i conseguenti condizionamenti di tipo normativo, economico, sociale e tecnologico. Si cerca, inoltre, di dimensionare il settore dei sistemi di pagamento, indicando la sua dimensione attuale e quella futura, rappresentando l arena competitiva attraverso il paradigma delle cinque forze di Porter. - Capitolo 3 Analisi dell ambiente interno. Lo scopo di questa sezione è quello di addentrarsi all interno dei singoli operatori al fine di far luce sugli elementi interni degli stessi per rilevare le risorse e le competenze che concorrono alla definizione dei fattori critici di successo per competere sul mercato. - Capitolo 4 Swot analysis e vantaggio competitivo. Dopo aver esplicitato il confronto tra le minacce e le opportunità dell ambiente esterno coniugate con i punti di forza e debolezza dei singoli operatori, in questa sezione la ricerca rileva quali sono gli elementi alla base del vantaggio competitivo espresso dagli operatori e i fattori critici di successo necessari per esprimere il proprio vantaggio competitivo all interno del settore. DEVID JEGERSON 10 / 11

11 - Capitolo 5 Scenari evolutivi e opzioni strategiche. La ricerca evidenzia i probabili scenari evolutivi del settore dei pagamenti indicando le possibili opzioni strategiche a disposizione degli operatori del mercato. - Capitolo 6 Valutazioni per la costituzione di una payment institution. In questo ultimo capitolo la ricerca intende proporre una valutazione delle modalità, caratteristiche e vincoli per una costituzione di una ipotetica società Payment Institution. DEVID JEGERSON 11 / 11

Innovazione, Esperienze, Valore Aggiunto: Le regole del gioco per una partnership di successo

Innovazione, Esperienze, Valore Aggiunto: Le regole del gioco per una partnership di successo Innovazione, Esperienze, Valore Aggiunto: Le regole del gioco per una partnership di successo Paolo Bortolotto Direttore Area Monetica Roma, 27 novembre 2008 ABI CARTE 2008 Agenda Il contante continua

Dettagli

Partnership di mercato ed outsourcing per affrontare le prossime sfide

Partnership di mercato ed outsourcing per affrontare le prossime sfide Partnership di mercato ed outsourcing per affrontare le prossime sfide Convegno Carte 2007 Roma, 26 novembre 2007 Giorgio Avanzi Direttore Generale CartaSi S.p.A. Le scadenze SEPA modificano scenari sino

Dettagli

Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone

Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone 16 Novembre 2012 Michele Dotti, Responsabile Architettura Funzionale e Canali Agenda Introduzione al mobile payment Comunicazione

Dettagli

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali Giorgio Avanzi, Direttore Generale CartaSi Milano, 14 Maggio 2008 CartaSi è leader di mercato consolidato Il Gruppo CartaSi, costituito nel 1985, è leader in

Dettagli

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 1 In alcuni settori l innovazione è sotto gli occhi di tutti 85-90 90-95 96-00 01-08 Oggi Domani 2

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Smart Solutions Security - Payement Identification and Mobility

Expanding the Horizons of Payment System Development. Smart Solutions Security - Payement Identification and Mobility Expanding the Horizons of Payment System Development Smart Solutions Security - Payement Identification and Mobility 20 Giugno 2013 Nuovi scenari e nuovi player Sergio Moggia Direttore Generale Consorzio

Dettagli

Chi è CartaSi. I numeri chiave di CartaSi

Chi è CartaSi. I numeri chiave di CartaSi PROFILO CARTASI Chi è CartaSi CartaSi S.p.A. è dal 1985 la società leader in Italia nei pagamenti elettronici con oltre 2 miliardi di transazioni complessivamente gestite, 13,5 milioni di carte di credito

Dettagli

Nuovi sistemi di pagamento elettronico Idee e proposte per la Pubblica Amministrazione. Claudio Carli Direttore Marketing Ingenico Italia SpA

Nuovi sistemi di pagamento elettronico Idee e proposte per la Pubblica Amministrazione. Claudio Carli Direttore Marketing Ingenico Italia SpA Nuovi sistemi di pagamento elettronico Idee e proposte per la Pubblica Amministrazione Claudio Carli Direttore Marketing Ingenico Italia SpA Overview su nuovi sistemi di pagamento elettronico L evoluzione

Dettagli

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008 Scaricato da www.largoconsumo.info Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante Management Highlights Ottobre 2008 Databank S.p.A. - Corso Italia, 8-20122 Milano - Italia Telefono (02)

Dettagli

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale?

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Gianluigi Rocca Head of Product Management Financial Services Roma, 4.11.2011 SIA AGENDA Scenario competitivo Le attività di SIA nei Mobile Payments Possibili

Dettagli

BANCOMATLab Osservatori 2012

BANCOMATLab Osservatori 2012 BANCOMATLab Osservatori 2012 Antonio Sarnelli BANCOMATLab Consorzio BANCOMAT Roma, Palazzo dei Congressi 15 novembre 2012 0 Agenda BANCOMATLab La Multicanalità delle banche Osservatorio Carte 1 Agenda

Dettagli

Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio

Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio Roma, 3 novembre 2011 Massimo Doria 1 Ø L obiettivo di riduzione del contante Ø Il framework regolatorio delle

Dettagli

Il mercato dei pagamenti e la moneta elettronica. Devid Jegerson Resp. Pagamenti elettronici, IWBank

Il mercato dei pagamenti e la moneta elettronica. Devid Jegerson Resp. Pagamenti elettronici, IWBank Il mercato dei pagamenti e la moneta elettronica Devid Jegerson Resp. Pagamenti elettronici, IWBank Gli strumenti di pagamento La catena del valore: i principali protagonisti Possessori carte Carte Issuer

Dettagli

Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking

Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking Michaela Marai Direzione e-commerce SECETI Convegno ABI-Gruppo Italia Swift SPIN 2002" Roma, 19 aprile La nostra Mission

Dettagli

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment ATTIVITA DI RICERCA 2015 L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment PROPOSTA DI ADESIONE 1 TEMI E MOTIVAZIONI L introduzione della SEPA ha impegnato

Dettagli

Pagamenti elettronici: a che punto siamo?

Pagamenti elettronici: a che punto siamo? Pagamenti elettronici: a che punto siamo? Carlo Maria Medaglia Martedì 10 Luglio Sala della Mercede della Camera dei Deputati I pagamenti elettronici: perché parlarne? Il tema dei pagamenti elettronici

Dettagli

Company Profile. Quarto trimestre 2014

Company Profile. Quarto trimestre 2014 Company Profile Quarto trimestre 2014 CartaSi SpA Azienda del Gruppo ICBPI Corso Sempione 55 20145 Milano T. +39 02 3488.1 F. +39 02 3488.4180 www.cartasi.it CartaSi S.p.A. è la Società leader in Italia

Dettagli

CARTE E PAGAMENTI ELETTRONICI: OBIETTIVI E AZIONI PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

CARTE E PAGAMENTI ELETTRONICI: OBIETTIVI E AZIONI PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE CARTE E PAGAMENTI ELETTRONICI: OBIETTIVI E AZIONI PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE Roma, 15 novembre 2012 Gino Giambelluca- Banca d Italia Servizio Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti 1 Divisione

Dettagli

PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento. Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti

PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento. Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti PSD: dalla compliance all evoluzione dell offerta bancaria nei servizi di pagamento Paolo Zanchi Responsabile Settore Monetica, Incassi e Pagamenti Agenda Scenario evolutivo ed elementi di innovazione

Dettagli

ABI Carte epayments Tutti Pazzi per Jiffy

ABI Carte epayments Tutti Pazzi per Jiffy ABI Carte epayments Roma, 18 Novembre 2014 e&mpayments Cosa sta cambiando CAGR 2012-15 ecommerce, epayments 16% (19,2% 2012) mpayments 60% 47 mld trx. Banks (90% à 85%) Il Mobile tende a spiazzare gli

Dettagli

tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato

tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Milano, 6 giugno 2013 Normativa internazionale sui pagamenti 1. Payment Services Directive (PSD,

Dettagli

Soluzioni innovative per e-m payments

Soluzioni innovative per e-m payments Soluzioni innovative per e-m payments Nicola Cordone Direttore Divisione Financial Institutions e Vice Direttore Generale SIA SPIN 2012 Conference & Expo - Firenze, 22 giugno 2012 Parallel session C2:

Dettagli

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni ry colors 0 39 118 146 212 0 0 161 222 60 138 46 114 199 231 201 221 3 Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni RSA Security Summit 2014 Paolo Guaschi Roma, 13 maggio 2014

Dettagli

Wave and Pay. Visa Contactless. Guido Mangiagalli Consumer Market Development Visa Europe. Scaricato da. www.largoconsumo.

Wave and Pay. Visa Contactless. Guido Mangiagalli Consumer Market Development Visa Europe. Scaricato da. www.largoconsumo. Wave and Pay Visa Contactless Guido Mangiagalli Consumer Market Development Scaricato da VISA EUROPE www.largoconsumo.info Agenda Le opportunità di business per i pagamenti contactless Visa Global Interoperability

Dettagli

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE Giampio Bracchi Presidente Fondazione Politecnico di Milano Convegno ABI Internet e la Banca Roma,1 dicembre 2003 Economia della rete nel mondo, trasformazione e crescita:

Dettagli

Chi siamo. Governance e Compagine. 7000 Aziende Clienti. Crescita del fatturato (Valore in milioni di euro)

Chi siamo. Governance e Compagine. 7000 Aziende Clienti. Crescita del fatturato (Valore in milioni di euro) Company Profile Chi siamo Qui! Group S.p.A. è un gruppo made in Italy, leader nel mondo dei buoni pasto e dei titoli di servizio, dei sistemi di fidelizzazione, della monetica, degli strumenti di pagamento,

Dettagli

Mobile Payment: stato attuale in Italia e scenari attesi

Mobile Payment: stato attuale in Italia e scenari attesi Mobile Payment: stato attuale in Italia e scenari attesi Presentazione dei Risultati 2008 Osservatorio Mobile Finance & Payment Filippo Regna In collaborazione con Patrocinatori Partner Osservatorio Mobile

Dettagli

Carte prepagate e carte a microcircuito

Carte prepagate e carte a microcircuito Carte prepagate e carte a microcircuito situazione attuale e prospettive future Gabriele Boni Convegno ABI Carte 2002 - Roma, 10 luglio Agenda SSB ed il mercato Carte prepagate Caratteristiche e vantaggi

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Domenico Santececca Vice Direttore Generale ICBPI I sistemi di pagamento: confronto

Dettagli

Fatturazione elettronica: oltre le barriere affidando alla banca l intero processo

Fatturazione elettronica: oltre le barriere affidando alla banca l intero processo Fatturazione elettronica: oltre le barriere affidando alla banca l intero processo Roberto Gorlier Direzione Commerciale/Responsabile Trade Italia ed estero 1 Roma, 20 novembre 2007 Le fatture scambiate

Dettagli

I Gruppi di Lavoro settoriali sono una delle iniziative che Assintel sviluppa per i propri associati.

I Gruppi di Lavoro settoriali sono una delle iniziative che Assintel sviluppa per i propri associati. NUOVI SISTEMI DI PAGAMENTO ELETTRONICO L impatto sul punto cassa A cura del Gruppo di Lavoro Assintel Innovazione nel Retail Claudio Carli Marketing & Communication Manager Ingenico Italia Spa Federico

Dettagli

PIANO STRATEGICO «BANCA START UP»

PIANO STRATEGICO «BANCA START UP» UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA Dipartimento di Economia Cattedra Strategia e Organizzazione degli Intermediari Finanziari Prof. Stefano Dell Atti Relazione di Tommaso Gozzetti Presidente di Imprebanca

Dettagli

Le Carte Bancarie come strumento per la diminuzione del cash: che ruolo per la PA?

Le Carte Bancarie come strumento per la diminuzione del cash: che ruolo per la PA? Roberto Tittarelli General Manager, South Europe Region 6 novembre 2006 Le Carte Bancarie come strumento per la diminuzione del cash: che ruolo per la PA? Il paradigma della prevalenza del contante La

Dettagli

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza 1 Agenda 1CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi 3I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da

Dettagli

Relazione Banche Confidi: rafforzare il rapporto di garanzia e andare oltre. Servizio Gateway Confidi. Claudio Mauro. Direttore Centrale

Relazione Banche Confidi: rafforzare il rapporto di garanzia e andare oltre. Servizio Gateway Confidi. Claudio Mauro. Direttore Centrale Relazione Banche Confidi: rafforzare il rapporto di garanzia e andare oltre Servizio Gateway Confidi Claudio Mauro Direttore Centrale RA Computer Roma, 29 Novembre 2013 RA Computer In cifre Più di 300

Dettagli

L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza

L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza Ivana Gargiulo Project Manager Standard e Architettura Consorzio CBI Milano, 14 ottobre 2013 Luogo, Data Evoluzione e ruolo del Consorzio CBI 1995 2001

Dettagli

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 Osservatorio ecommerce B2c Netcomm - School of Management Politecnico di Milano 20 Maggio 2014 L Osservatorio ecommerce B2c L Osservatorio ecommerce

Dettagli

SEPA Single Euro Payments Area. FAQ SEPA Banca d Italia

SEPA Single Euro Payments Area. FAQ SEPA Banca d Italia SEPA Single Euro Payments Area FAQ SEPA Banca d Italia Che cosa è la SEPA? SEPA è l acronimo che identifica la Single Euro Payments Area (l Area unica dei pagamenti in euro), ovvero un area nella quale

Dettagli

5. 5. I NDIVI V DUAR A E L E OPP P O P RTU T NITA T A : ST S R T UMENTI T P E P R L A N A AL A ISI S DEI M ERCA C T A I T Fabio Cassia

5. 5. I NDIVI V DUAR A E L E OPP P O P RTU T NITA T A : ST S R T UMENTI T P E P R L A N A AL A ISI S DEI M ERCA C T A I T Fabio Cassia 5. INDIVIDUARE LE OPPORTUNITA : STRUMENTI PER L ANALISI DEI MERCATI Fabio Cassia Introduzione Analisi dei mercati per: 1) individuare opportunità di mercato Da circa 150 mercati emergenti A una o più opportunità

Dettagli

L Italia è Mobile. Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC

L Italia è Mobile. Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC GABBIANO 149 XII OK_Layout 1 28/02/2013 16:53 Pagina 34 PARLIAMO DI L Italia è Mobile di LIVIA REY Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC è pronta

Dettagli

Nuove regole nel mercato dei servizi di pagamento: concorrenza, cooperazione e ruolo della banca centrale

Nuove regole nel mercato dei servizi di pagamento: concorrenza, cooperazione e ruolo della banca centrale Nuove regole nel mercato dei servizi di pagamento: concorrenza, cooperazione e ruolo della banca centrale Torino, 30 settembre 2011 Gino Giambelluca- Banca d Italia Servizio Supervisione sui mercati e

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

Investire durante la crisi: la grande opportunità in Italia Paolo Battiston General Manager MasterCard Italy

Investire durante la crisi: la grande opportunità in Italia Paolo Battiston General Manager MasterCard Italy Carte 2009 - Roma, 12 Novembre 2009 Investire durante la crisi: la grande opportunità in Italia Paolo Battiston General Manager MasterCard Italy L Italia continua a rimanere tra i paesi a più alta percentuale

Dettagli

Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A.

Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A. Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A. Salerno, 18 giugno 2014 Palazzo di Città, Salone dei Marmi Domenico Gammaldi Banca d Italia

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

SmartPay. Making the complex simple

SmartPay. Making the complex simple SmartPay Making the complex simple 2 Le sfide sono all ordine del giorno per un impresa che vuole raggiungere il successo. Per ampliare i propri affari bisogna affrontare scelte impegnative, per questo

Dettagli

Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere

Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere 1 Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere EVOLUZIONE DEL CONTESTO NORMATIVO ü Spinta verso pagamenti cash-less ü Apertura del mercato

Dettagli

Miglioramento della Redditività Strategie per la Creazione di Valore. Jorge Gaete, Vice President Bruce C. Davis, Executive Vice President

Miglioramento della Redditività Strategie per la Creazione di Valore. Jorge Gaete, Vice President Bruce C. Davis, Executive Vice President Miglioramento della Redditività Strategie per la Creazione di Valore Jorge Gaete, Vice President Bruce C. Davis, Executive Vice President Convegno ABI COSTI & BUSINESS - Roma, 4 novembre 2002 Sommario

Dettagli

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A.

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Arnaldo Cis, Direttore Commerciale Istituto Centrale delle Banche Popolari Roma, 02 dicembre 2010 Il Gruppo ICBPI oggi G O V E R N A N C

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema?

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Carte 2003 Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Pierfrancesco Gaggi Roma, 7 novembre 2003 La logica di offerta del circuito domestico: la segmentazione

Dettagli

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da X-Pay

Dettagli

IL SISTEMA FINANZIARIO. Giuseppe G. Santorsola 1

IL SISTEMA FINANZIARIO. Giuseppe G. Santorsola 1 IL SISTEMA FINANZIARIO 1 Premessa Lo studio del sistema finanziario si fonda sull analisi dei suoi elementi costitutivi. La struttura finanziaria dell economia individua l insieme dei circuiti di risorse

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana 17 marzo 2009 (dati al 2008) La disponibilità delle informazioni sui sistemi di pagamento a fine 2008, permette di aggiornare le analisi sull evoluzione in

Dettagli

IL BUSINESS PLANNING LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN. 2. Analisi dell ambiente. Ing. Ferdinando Dandini de Sylva

IL BUSINESS PLANNING LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN. 2. Analisi dell ambiente. Ing. Ferdinando Dandini de Sylva LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN 2. Analisi dell ambiente Avendo chiarito la vostra idea imprenditoriale (cosa volete vendere ed a chi), oltre agli obiettivi che vi prefiggete, è ora necessario capire in

Dettagli

Il sistema di pagamento online di Poste Italiane dedicato alle Pubbliche Amministrazioni

Il sistema di pagamento online di Poste Italiane dedicato alle Pubbliche Amministrazioni Il sistema di pagamento online di Poste Italiane dedicato alle Pubbliche Amministrazioni Il ruolo di Poste Italiane Poste Italiane svolge da sempre un importante ruolo di punto di contatto tra la Pubblica

Dettagli

Analisi dei Concorrenti

Analisi dei Concorrenti Analisi dei Concorrenti Prof. V.Maggioni Facoltà di Economia S.U.N. L analisi della concorrenza consiste nell'osservazione delle scelte e delle strategie delle imprese (competitor) in un determinato segmento

Dettagli

Segnalazioni di Vigilanza e Bilancio

Segnalazioni di Vigilanza e Bilancio Segnalazioni di Vigilanza e Bilancio Canali e Core Banking Finanza Crediti Sistemi Direzionali Smart Accounting Sistema di contabilità bancaria su piattaforma SAP Smart Invoice Gestione elettronica e workflow

Dettagli

Marketing: una definizione 28/10/2013 CREAZIONE DI VALORE, ATTIVITÀ DI MARKETING E STRATEGIE D IMPRESA, PIANIFICAZIONE (CAP.

Marketing: una definizione 28/10/2013 CREAZIONE DI VALORE, ATTIVITÀ DI MARKETING E STRATEGIE D IMPRESA, PIANIFICAZIONE (CAP. COMUNICAZIONE D IMPRESA Anno Accademico 2013/2014 CREAZIONE DI VALORE, ATTIVITÀ DI MARKETING E STRATEGIE D IMPRESA, PIANIFICAZIONE (CAP. 1, 2, 3) Unit 5 Slide 5.2.1 Lezioni del 29/30/31 ottobre 2013 IL

Dettagli

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA 1 IL PIANO INDUSTRIALE STRUMENTO DI GOVERNO DELLA STRATEGIA AZIENDALE ORIZZONTE PLURIENNALE OBIETTIVI STRUTTURA E CONTENUTI MODALITA DI COSTRUZIONE E DI LETTURA 2 1 PIANO

Dettagli

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante Claudio Mauro Direttore RA Computer S.p.A. SIA Milano, 4 Dicembre 2012 SIA Verso il futuro:

Dettagli

I pagamenti nell E-commerce: innovazioni e tendenze. Roberto Liscia Presidente Consorzio Netcomm

I pagamenti nell E-commerce: innovazioni e tendenze. Roberto Liscia Presidente Consorzio Netcomm I pagamenti nell E-commerce: innovazioni e tendenze Roberto Liscia Presidente Consorzio Netcomm Gli E-shoppers in Italia hanno raggiunto quota 10 milioni Acquirenti online attivi negli ultimi tre mesi

Dettagli

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013 La nuova banca leggera di Milano, 5 giugno 2013 Flavio Valeri Chief Country Officer di Italia Agenda 1 in Italia 2 Il retail di Italia 3 : la nuova banca leggera 2 : la solidità di un gruppo globale, una

Dettagli

XIV Convention Nazionale

XIV Convention Nazionale XIV Convention Nazionale LA LOGISTICA ITALIANA, LEVA STRATEGICA PER L ECONOMIA INTERNAZIONALE Riccardo Fuochi, Presidente The International Propeller Club Port of Milan Milano, 23 ottobre 2015 Benvenuti

Dettagli

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento.

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Company Profile 3 Chi siamo C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Tramite C-Card il Gruppo Cedacri amplia la sua proposta di servizi per

Dettagli

Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI

Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI L Evoluzione della SEPA: la Realizzazione delle Infrastrutture e il Nuovo Quadro Normativo Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI Roma, 16 giugno 2006 Struttura presentazione

Dettagli

I sistemi di Pagamento Elettronico come abilitatore centrale della Rivoluzione Digitale. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

I sistemi di Pagamento Elettronico come abilitatore centrale della Rivoluzione Digitale. Università degli Studi di Roma Tor Vergata I sistemi di Pagamento Elettronico come abilitatore centrale della Rivoluzione Digitale Università degli Studi di Roma Tor Vergata Roma, 13 Marzo 2014 Rivoluzione Industriale e Rivoluzione Digitale Rivoluzione

Dettagli

La mappa del Mobile Payment: come orientarsi tra Mobile Wallet e Mobile POS

La mappa del Mobile Payment: come orientarsi tra Mobile Wallet e Mobile POS La mappa del Mobile Payment: come orientarsi tra Mobile Wallet e Mobile POS TELEMOBILITY 2012 Torino - 28 settembre 2012 About Professionista nel settore dei Sistemi di Pagamento Elettronico, da oltre

Dettagli

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali Enrico Albertelli, Responsabile Marketing E-commerce e Portali CartaSi Milano, 15 Maggio 2008 CartaSi nel mercato e-commerce La maggior parte degli acquisti

Dettagli

La Monetica e le Banche: creare valore in un contesto competitivo.

La Monetica e le Banche: creare valore in un contesto competitivo. La Monetica e le Banche: creare valore in un contesto competitivo. Natale Capone Amministratore Delegato Key Client Cards & Solutions Vice Direttore Generale ICBPI Roma, 27 28 Novembre 2008 Il nuovo assetto

Dettagli

Vision e obiettivi di Confindustria Digitale

Vision e obiettivi di Confindustria Digitale Vision e obiettivi di Confindustria Digitale Nicola Ciniero Consigliere Incaricato, Confindustria Digitale Presidente e Amministratore Delegato IBM Italia 13 Maggio 2013 1 Problemi ben noti limitano la

Dettagli

QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti)

QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti) QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti) di superfice terreste è occupata dalle città della popolazione mondiale abita nelle città risorse energetiche vengono consumate all interno delle città

Dettagli

IWSMILE Il conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2008

IWSMILE Il conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2008 IWSMILE Il conto di moneta elettronica per l ecommerce Milano, 14-15 Maggio 2008 Agenda IWBank IWSMILE e i suoi vantaggi 2 IWBank Chi è IWBank IW BANK è una società di UBI Banca (Unione Banche Italiane),

Dettagli

Il piano di marketing

Il piano di marketing Il piano di marketing I benefici di un piano aziendale (1) Il piano può essere uno strumento di comunicazione: nei confronti dei livelli superiori nei confronti dei livelli inferiori (perché possano capire

Dettagli

STRATEGIE D IMPRESA. Guida alla studio del libro di testo (Fontana Caroli) per gli studenti frequentanti (in sequenza)

STRATEGIE D IMPRESA. Guida alla studio del libro di testo (Fontana Caroli) per gli studenti frequentanti (in sequenza) STRATEGIE D IMPRESA Guida alla studio del libro di testo (Fontana Caroli) per gli studenti frequentanti (in sequenza) Cap. 5.1 e Cap. 5.2 (da indicazioni precedenti) segue Cap. 4.2 + 6.5 Cap. 5.3 (esclusi

Dettagli

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione Premio ABI per l Innovazione nei Servizi Bancari 2014 Categoria 1 - La banca per il futuro Innovare per la famiglia e i giovani CassaXpress parola

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business I risultati della survey Workshop Milano,12 giugno 2012 Il campione 30 SGR aderenti, rappresentative di circa il 75% del patrimonio

Dettagli

Terminali di pagamento: tendenze e nuove opportunità. Luciano Cavazzana Direttore Generale Ingenico Italia SpA

Terminali di pagamento: tendenze e nuove opportunità. Luciano Cavazzana Direttore Generale Ingenico Italia SpA Terminali di pagamento: tendenze e nuove opportunità Luciano Cavazzana Direttore Generale Ingenico Italia SpA I POS di oggi e le tecnologie Il mondo dei pagamenti elettronici ha saputo integrate negli

Dettagli

Scenari di sviluppo e innovazione nelle forme e nei sistemi di pagamento

Scenari di sviluppo e innovazione nelle forme e nei sistemi di pagamento CeTIF Competence Centre 2008 Scenari di Sviluppo e innovazione CETIF Centro di Ricerca su Tecnologie, Innovazione e servizi Finanziari Dipartimento di Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale Università

Dettagli

Sistemi di pagamento per consumatori consapevoli

Sistemi di pagamento per consumatori consapevoli Sistemi di pagamento per consumatori consapevoli Domenico Gammaldi Servizio Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti Roma, 24 ottobre 2012 1 Pagamenti senza contante in Europa (numero pagamenti

Dettagli

Digitalizzazione dei Flussi Documentali. www.icms.it

Digitalizzazione dei Flussi Documentali. www.icms.it Digitalizzazione dei Flussi Documentali www.icms.it Lo scenario La rivoluzione digitale è già iniziata e comporterà grandi risparmi per imprese, professionisti e pubbliche amministrazioni. Le recenti evoluzioni

Dettagli

Michelangelo Merola. Componente Focus Group Consorzio CBI. Componente Task Force del Forum Imprese per la Migrazione alla SEPA

Michelangelo Merola. Componente Focus Group Consorzio CBI. Componente Task Force del Forum Imprese per la Migrazione alla SEPA Michelangelo Merola Responsabile Servizi Finanziari di Gruppo e Gestione Tecnica dei Flussi Gestione Flussi e Contabilità Finanziaria Direzione Finanza Enel Componente Focus Group Consorzio CBI Componente

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Settembre 2011 Ufficio Analisi Economiche A partire dalla data contabile settembre 2010, il flusso di ritorno statistico della "matrice dei conti" è stato riattivato

Dettagli

Tickets BIGLIETTAZIONE. Tickets. sviluppo e gestione dei sistemi di. Sistemi informativi integrati per la Mobilità BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA

Tickets BIGLIETTAZIONE. Tickets. sviluppo e gestione dei sistemi di. Sistemi informativi integrati per la Mobilità BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Tickets Main sponsor Sistemi informativi integrati per la Mobilità Sponsor Un percorso formativo per governare l innovazione nei sistemi di bigliettazione e pagamento dei servizi di mobilità. Il settore

Dettagli

SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI

SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI 2 Dicembre 2014 Simona David, Head of Business and Operations Consorzio

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita TERZA CONVENTION NAZIONALE Il nuovo mercato assicurativo: quali innovazioni per rilanciare lo sviluppo Roma, 1 ottobre 2008 Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita Enea Dallaglio IAMA

Dettagli

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ Il caso in esame di un impresa che opera nella maglieria maschile, mette in evidenza una debolezza della prestazione in due fattori competitivi chiave (qualità

Dettagli

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014 Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa Reggio Emilia, 10 luglio 2014 MAURIZIO MENNITI CLIENT MANAGER https://www.linkedin.com/in/mauriziomenniti AGENDA COMMERCIO ELETTRONICO

Dettagli

Confcommercio su POS: serve una spending review della moneta elettronica

Confcommercio su POS: serve una spending review della moneta elettronica Argomenti: Sala stampa Comunicati stampa Confcommercio su POS: serve una spending review della moneta elettronica L'obbligo è un buon intendimento lasciato a metà, che sta solo generando confusione e nuovi

Dettagli

L EVOLUZIONE DELLO SCENARIO DEI P.O.S. L EVOLUZIONE DELLO SCENARIO DEI P.O.S.

L EVOLUZIONE DELLO SCENARIO DEI P.O.S. L EVOLUZIONE DELLO SCENARIO DEI P.O.S. L EVOLUZIONE DELLO SCENARIO DEI P.O.S. Convegno ABI Carte 2004 Roma 15-16 novembre 2004 Ing. Giuseppe Lo Sinno Amministratore Delegato Siteba S.p.A. LA CONCORRENZA E LA TECNOLOGIA DRIVER DEL CAMBIAMENTO

Dettagli

L evoluzione verso SEPA

L evoluzione verso SEPA L evoluzione verso SEPA il processor a supporto del cambiamento Nicola Cordone, CEO SiNSYS Milano, 16 Novembre 2006 Agenda SEPA: Attori coinvolti I processor come fattore abilitante Principali impatti

Dettagli

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT 4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT La suite di prodotti 4 Trade & Finance I-Efficient copre tutta l operatività relativa all importazione ed all esportazione di merci ed alle relative forme di pagamenti. I-Efficient

Dettagli

IL SISTEMA FINANZIARIO

IL SISTEMA FINANZIARIO IL SISTEMA FINANZIARIO 1 Premessa Lo studio del sistema finanziario si fonda sull analisi dei suoi elementi costitutivi. La struttura finanziaria dell economia individua l insieme dei circuiti di risorse

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo III Business digitale Sommario Business Digitale E-commerce Sistemi di pagamento Rete

Dettagli

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003 LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI ABI Consumer Credit 2003 Roma, 27 marzo 2003 Questo documento è servito da supporto ad una presentazione orale ed i relativi

Dettagli

TAS Group. Company Profile 2014

TAS Group. Company Profile 2014 TAS Group Company Profile 2014 Empower your business TAS Group è il partner strategico per l innovazione nei sistemi di pagamento, le carte e i mercati finanziari 30 anni di esperienza Più di 500 esperti

Dettagli

Scenari evolutivi nei sistemi di pagamento. Dal POS fisico alla dematerializzazione: gli scenari evolutivi dei sistemi di pagamento elettronico

Scenari evolutivi nei sistemi di pagamento. Dal POS fisico alla dematerializzazione: gli scenari evolutivi dei sistemi di pagamento elettronico Scenari evolutivi nei sistemi di pagamento Dal POS fisico alla dematerializzazione: gli scenari evolutivi dei sistemi di pagamento elettronico Luciano Cavazzana, Presidente e AD Ingenico Italia SpA Roma,

Dettagli