Il data warehouse dell Osservatorio Socio-demografico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il data warehouse dell Osservatorio Socio-demografico"

Transcript

1 Il data warehouse dell Osservatorio Socio-demografico Il Censimento continuo nel Comune di Modena CONVEGNO NAZIONALE Persone, popolazioni, numeri statistiche per le comunità locali Cagliari 16 e 17 settembre Palazzo Civico Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 1/12

2 Disegno del Sistema informativo statistico del Comune di Modena OSS_ ECONOMICO COMM OSS_ DEMOGRAFICO arricchimento stat tit_studio attività RI nonitor. Anziani DISUGUAGL. P&R OSS_ AMBIENTALE RSU OSS_ SINISTROSITA' i_strad ARTIG RUMORI i_dom PMI AUTOM m_crim TURISM REG_T M_LAV Oss_Prezzi CENS_IND&SERV CIAA_MO MIN_FINANZE CENS_POPOL&A BITAZ UNIVERITAì' MO_SI PRA_ACI HERA MIN_INT ANIA ASS_DATORIALIC INPS Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 2/12

3 Implementazione dell'osservatorio Demografico e degli e degli Osservatori derivati BD Centrali ANAGRAFE Sanità AG_ENTRATE DIMISSIONI OSPEDALIERE PRA CENSIMENTI ANAGRAFE ARRICCHITA CERTIFICATI ASSIST. PAARTO OSSERVATORIO DEMOGRAFICO ANAGRAFE SANITARIA Scuola_lavoro PROGNOSI PR. SOCCORSO ANAGRAFE STUDENTI SELEZIONE ECC. CENTRI IMPIEGO movimenti OSS_FAMIGLIA OSS_ANZIANI OSS_IMMIGRA- ZIONE Altro ASIA Altre fonti INVALSI MINISTERO P.I. INDAGINI SPECIFICHE MULTISCOPO ISTAT ALTRI RAPPORTI STATISTICI ECC. Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 3/12

4 ANAGRAFE 2009 ARCHIVIO STAT. IMPRESE ATTIVE IMPRENDITORI INDIVIDUALI ANAGRAFE REGIONALE STUDENTI AGGIORNAMENTO DATI ISTRUZIONE PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO VEICOLI POSSEDUTI REDDITI 2007 LIVELLO ECONOMICO CENSIMENTO POPOLAZIONE 2001 INDICAZIONE SU PROFESSIONE E TITOLO DI STUDIO AL 2001 ANAGRAFE 2009 PROFESSIONE E TITOLO DI STUDIO PER IMMIGRATI POST CENSIMENTO ANAGRAFE ARRICCHITA 2009 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 4/12

5 Schema conferimento e interrogazione data warehouse ANAGRAFE POPOLAZIONE RESIDENTE 2009 GENERE ETA' LUOGO DI NASCITA CITTADINANZA COMPOSIZIONE DELLA FAMIGLIA NUMERO DI COMPONENTI LA FAMIGLIA GENERE DEL CAPO FAMIGLIA ETA' DEL CAPOFAMIGLIA AGENZIA ENTRATE ANNO IMPOSTA 2007 REDDITO IMPONIBILE ANAGRAFE POPOLAZIONE RESIDENTE 2009: IMMIGRATI DOPO IL 2001 TITOLO DI STUDIO PROFESSIONE ANAGRAFE POPOLAZIONE RESIDENTE 2009 GENERE ETA' LUOGO DI NASCITA CITTADINANZA TITOLO DI STUDIO PROFESSIONE COMPOSIZIONE DELLA FAMIGLIA NUMERO DI COMPONENTI LA FAMIGLIA REDDITO IMPONIBILE NUMERO DI AUTOVETTURE POSSEDUTE CILINDRATA MASSIMA TRA LE AUTOVETTURE POSSEDUTE GENERE DEL CAPO FAMIGLIA ETA' DEL CAPOFAMIGLIA REDDITO FAMILIARE NUMERO DI AUTO IN FAMIGLIA PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO NUMERO DI AUTOVETTURE POSSEDUTE CILINDRATA MASSIMA TRA LE AUTOVETTURE POSSEDUTE Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 5/12

6 L integrazione degli archivi: ANAGRAFE CENSIMENTO PRA - SIATEL GENERE maschio ETA' 41 LUOGO DI NASCITA Modena CITTADINANZA italiana TITOLO DI STUDIO diploma tecnico PROFESSIONE impiegato tecnico COMPOSIZIONE DELLA FAMIGLIA capofamiglia e coniuge NUMERO DI COMPONENTI LA FAMIGLIA 2 REDDITO IMPONIBILE NUMERO DI AUTOVETTURE POSSEDUTE 1 CILINDRATA MASSIMA TRA LE AUTOVETTURE POSSEDUTE 1400 GENERE DEL CAPO FAMIGLIA maschio ETA' DEL CAPOFAMIGLIA 41 REDDITO FAMILIARE NUMERO DI AUTO IN FAMIGLIA 2 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 6/12

7 L integrazione degli archivi: ANAGRAFE CENSIMENTO PRA - SIATEL Nomi delle variabili anagrafe 2009 censimento 2001 Archivio di riferimento agenzia entrate 2007 pra 2009 SESSO maschio DATA DI NASCITA 01/01/1969 COMUNE DI NASCITA Modena PROVINCIA DI NASCITA Modena STATO ESTERO CODICE FISCALE BCCNRA69A01F257F CITTADINANZA italiana INDIRIZZO via xxxx n xx RAPPORTO DI PARENTELA capo famiglia DATA DI IMMIGRAZIONE NEL COMUNE COMUNE DI IM MIGRAZIONE PROVINCIA DI IMM IGRAZIONE STATO DI IM MIGRAZIONE STATO CIVILE coniugato PROFESSIONE metalmeccanico impiegato tecnico POSIZIONE NELLA PROFESSIONE impiegato RAMO DI ATTIVITA' ECONOM ICA industria TITOLO DI STUDIO licenza elementare diploma tecnico REDDITO IM PONIBILE NUM ERO DI AUTOVETTURE POSSEDUTE 1 CILINDRATA M ASSIMA TRA LE AUTOVETTURE POSSEDUTE 1400 anagrafe 2009 IMMIGRATI POST 2001 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 7/12

8 Schema conferimento e interrogazione data warehouse PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO I/O CONTINUO REDDITI I/O ANNUALE ARCHIVIO STATISTICO IMPRESE ATTIVE ANAGRAFE ALTRE ANAGRAFE 2009 arricchita Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 8/12

9 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 9/12

10 3333 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 10/12

11 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 11/12

12 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 12/12

13 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 13/12

14 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 14/12

15 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 15/12

16 ESEMPIO DW ANZIANI POPOLAZIONE ULTRASESSANTENNE RESIDENTE IN FAMIGLIA E IN CONVIVENZA PER TIPOLOGIA DEL NUCLEO E CLASSI DI ETA' AL 31/12/ CLASSI DI ETA' Anziano solo IN FAMIGLIA Anziano con anziano Anziano con altre età IN CONVIVENZA TOTALE e TOTALE Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 16/12

17 ESEMPIO DW ANZIANI POPOLAZIONE ULTRASETTANTACINQUENNE RESIDENTE IN FAMIGLIA E IN CONVIVENZA PER TIPOLOGIA FAMILIARE E CLASSI DI Età DEL COMPONENTE Più ANZIANO AL 15/05/ tipo di famiglia anziana Età massima dei componenti TOTALE e + IN STRUTTURA SOLO SOLO ANZIANI SOLO con badante CON COMPONENTI MENO ANZIANI Totale Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 17/12

18 ESEMPIO DW ANZIANI POPOLAZIONE ULTRASETTANTACINQUENNE RESIDENTE IN FAMIGLIA E IN CONVIVENZA PER TIPOLOGIA FAMILIARE E RETE DI ASSISTENZA AL 15/05/ tipo di famiglia anziana Età massima dei componenti TOTALE e + ALTRI CASI(COMPONENTI < 75,..) ANZIANI SOLI NO FIGLI ANZIANI SOLI SI FIGLI ANZIANO SOLO NO FIGLI ANZIANO SOLO SI FIGLI ASSISTITO COMUNE IN STRUTTURA Totale Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 18/12

19 ESEMPIO DW REDDITI VARIAZIONE DEL REDDITO NELLA PROFESSIONE A SECONDA DEL TITOLO DI STUDIO professione_ sino alla lic.elem. titolo di studio lic. qual. Media profess. inferiore dip. liceale dip. tecnico laurea tutte Dirigente Impiegato Lavoratore dipendente Lavoratore in proprio Imprenditore, libero professionista Coadiuvante disoccupato non occupato Ritirata dal lavoro Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 19/12

20 ESEMPIO DW REDDITI VARIAZIONE DEL REDDITO NELLA PROFESSIONE A SECONDA DELLA CILINDRATA MASSIMA TRA I VEICOLI POSSEDUTI professione_ sino a cilindrata massima e reddito medio Totale n individui Dirigente Impiegato Lavoratore dipendente Lavoratore in proprio Imprenditore, libero professionista Coadiuvante disoccupato non occupato Ritirata dal lavoro totale numero individui Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 20/12

21 ESEMPIO DW ISTRUZIONE Numero e % di alunni stranieri sul totale della popolazione scolastica per ordine di scuola nell'anno scolastico 2009/2010 ordine di scuola nazionalità totale % stranieri ITALIANA STRANIERA Primarie ,1 Scuola Materna ,9 Asilo nido ,8 Secondarie I grado ,2 Secondarie II grado ,6 Secondarie II grado serali ,2 totale ,1 ordine di scuola Primarie Scuola Materna Asilo nido Secondarie I grado Secondarie II grado Secondarie II grado serali totale studenti per cittadinanza e luogo di nascita ITALIANA STRANIERA ESTERO ITALIA totale ESTERO ITALIA totale ,7 82, ,9 10, ,7 80, , ,6 83, ,2 15, ,5 82, ,4 4, ,5 86, ,4 2, , ,2 100 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 21/ , ,3 6,8 100

22 ESEMPIO DW ISTRUZIONE Esito finale nelle scuole superiori per nazionalità e luogo di nascita degli studenti nell'anno scolastico 2008/2009 NAZIONALITA' E LUOGO DI NASCITA PROMOSSO GIUDIZIO SOSPESO NON PROMOSSO totale ITALIANA STRANIERA totale MODENA ITALIA ESTERO MODENA ITALIA ESTERO ,5 20,9 10, ,4 23,1 16, ,4 27,2 24, ,3 37,3 17, ,5 28,3 28, , , ,8 22,3 13,9 100 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 22/12

23 ESEMPIO DW IMPRESE E MERCATO DEL LAVORO Unità locali e addetti presenti a Modena per sezioni tipologia Censimento 2001 asia u.l asia u.l asia u.l unità locali addetti unità unità unità addetti addetti locali locali locali addetti a agricoltura c estrazione minerali d attività manifatturiere e produzione e distr gas acqua f costruzioni g commerico ingr dettaglio e auto h alberghi e ristoranti i traspori magazzinaggio comunicazioni j intermediazione monetaria k attività immobiliare, noleggio,informatica m istruzione n sanità e altri servizi sociali o altri servizi pubblici soc. e pers Totale Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 23/12

24 ESEMPIO DW IMPRESE E MERCATO DEL LAVORO addetti nelle unità locali del Commercio al dettaglio di Modena per sottosezioni asia u.l asia u.l asia u.l Commercio al dettaglio ul occ occ/u.l. ul occ occ/u.l. ul occ occ/u.l. Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati , , ,7 Comm. dettaglio prodotti alim.. bevande e tabacco , , Comm. dettaglio prod. farmaceutici. cosmetici , , ,7 Comm. dettaglio altri prodotti (no seconda mano) , , ,8 Commercio al dettaglio di articoli di seconda mano , , ,4 Commercio al dettaglio al di fuori dei negozi , , ,5 Riparazione di beni di consumo personali e per la casa , , ,6 totale , , ,4 Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 24/12

25 ESEMPIO DW IMPRESE E MERCATO DEL LAVORO Localizzazione div 28: fabbricaz. e lavoraz. di prodotti in metallo, escluse macchine ed impianti. Da ASIA 2004 Legenda Divisione 28 SCALA nessuna imp resa 1 impresa da 2 a 5 imprese da 6 a 10 imprese da 11 a 20 imprese Zona industriale Canaletto UL % UL Div ,3% Totale comune ,0% Zona industriale i Torrazzi Zona industriale Modena Est Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 25/12

26 ESEMPIO DW IMPRESE E MERCATO DEL LAVORO Modena Localizzazione degli studi legali. Da ASIA 2004 Legenda SCALA nessuna impresa 1 impresa da 2 a 5 imprese da 6 a 10 imprese da 11 a 20 imprese 21 e piu' imprese Il data-warehouse dell osservatorio socio-demografico 26/12

Glossario. Tavole relative alla Rilevazione Continua sulle Forze di lavoro condotta da ISTAT

Glossario. Tavole relative alla Rilevazione Continua sulle Forze di lavoro condotta da ISTAT Glossario Tavole relative alla Rilevazione Continua sulle Forze di lavoro condotta da ISTAT Forze di lavoro: comprendono le persone occupate e quelle in cerca di occupazione. Occupati: comprendono le persone

Dettagli

Conoscere l Umbria Annuario Statistico ed. 2008

Conoscere l Umbria Annuario Statistico ed. 2008 30 luglio 2008 Conoscere l Umbria Annuario Statistico ed. 2008 L Annuario statistico dell Umbria, giunto alla sua dodicesima edizione, è il frutto della proficua collaborazione tra l Ufficio regionale

Dettagli

Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010)

Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010) 20 ottobre 2010 Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010) L Annuario statistico dell Umbria, giunto alla quattordicesima edizione, è il frutto della proficua collaborazione tra l Ufficio regionale

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Centro Orientamento di Ateneo

Università degli Studi di Cagliari Centro Orientamento di Ateneo Università degli studi di Cagliari SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE (Informazioni richieste dal M.U.R. per analisi di realizzazione e di risultato dei progetti ammessi a cofinanziamento FSE

Dettagli

A cura del Soggetto Attuatore

A cura del Soggetto Attuatore SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE (Informazioni richieste dal MIUR per analisi di realizzazione e di risultato dei progetti ammessi a cofinanziamento FSE a valere sull Avviso 4391/2001nell

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013)

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013) 16 Gennaio 2014 COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013) L Ufficio Informatica, Tecnologia, Dati e Statistica comunica la sintesi dei principali aggiornamenti

Dettagli

Sommario. Consodata S.p.A.

Sommario. Consodata S.p.A. Business Data Base Statistici e Microcollection Georeferenziate Contenuti informativi Aggiornamento al 11 Maggio 2015 Sommario GEOGRAFIA TERRITORIALE... 3 SEZIONE DEMOGRAFICA... 4 SEZIONE ECONOMICA...

Dettagli

SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE. (Titolo del progetto) (Attività)

SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE. (Titolo del progetto) (Attività) SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE ALLEGATO H (Informazioni richieste dal MIUR per analisi di realizzazione e di risultato dei progetti ammessi a cofinanziamento FSE a valere sull Avviso 4384/2001

Dettagli

A cura dell interessato

A cura dell interessato A cura dell interessato DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO...l... sottoscritto/a... nato/a il a... (...) Stato... (Comune) Prov. Codice Fiscale fa domanda di partecipazione all intervento indicato Al

Dettagli

Bologna e Firenze: due città a confronto. Luglio 2005

Bologna e Firenze: due città a confronto. Luglio 2005 Luglio 2005 Il territorio, l'ambiente e il clima e : Indice Il territorio L'ambiente e la climatologia Il profilo demografico della popolazione La popolazione residente e le famiglie Il movimento naturale

Dettagli

A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO

A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO A.4.1 Le unità locali Le unità locali presenti sul territorio della provincia di Ferrara, al Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, erano 32.101, in aumento, rispetto al

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO Regione del Veneto DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO POR FSE 2007/2013 - AZIONI INNOVATIVE PER GIOVANI ANNO 2010 DGR 2030 del 03/08/2010 - AZIONE B ASSE OCCUPABILITA Corsi finanziati per giovani disoccupati

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO PON La scuola per lo sviluppo n.1999 IT 05 1 P0 013. Regione Campania Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali dell Istruzione

Dettagli

ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA

ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA novembre 04 Introduzione In base ai dati dell VIII Censimento su Industria e Servizi dell ISTAT è stata condotta un analisi dell occupazione femminile nelle

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE) Università degli Studi di Brescia A CURA DEL SOGGETTO ATTUATORE DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE) Denominazione dell'ente UNIVERSITA' DEGLI STUDI

Dettagli

La partecipazione al mercato del lavoro della popolazione straniera I - IV trimestre 2005

La partecipazione al mercato del lavoro della popolazione straniera I - IV trimestre 2005 27 marzo 2006 La partecipazione al mercato del lavoro della popolazione straniera I - IV trimestre 2005 Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. +

Dettagli

La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013

La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013 La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013 Abstract 2 2013 - Rapporto Comunità XXX in Italia Il Rapporto annuale sul Mercato del lavoro degli Immigrati" promosso

Dettagli

Questionario per intervista

Questionario per intervista MOD. ISTAT/IMF-10/B2.03 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Provincia INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE 1... Comune... Sezione di Censimento... (a cura del Comune)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016)

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016) 10 maggio 2016 COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016) L Ufficio Informatica, Tecnologia, Dati e Statistica comunica la sintesi dei principali aggiornamenti dei

Dettagli

Annuario statistico comunale Anno 2012

Annuario statistico comunale Anno 2012 Finalità raccogliere e sistematizzare dati di varia natura riguardanti il territorio; evidenziare le caratteristiche principali di aspetti della realtà cittadina nell'anno di riferimento; costruire serie

Dettagli

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL Tav.1 Infortuni sul lavoro avvenuti nel periodo 2005-2007 per anno, gestione e sesso Tav. 2 Infortuni sul lavoro avvenuti

Dettagli

Sistema Informativo Excelsior

Sistema Informativo Excelsior Sistema Informativo Excelsior Sintesi dei principali risultati - 2011 SOMMARIO TAVOLE STATISTICHE Appendice 1 Corrispondenza tra la classificazione di attività economica ATECO 2007 e i settori EXCELSIOR

Dettagli

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa - Napoli Facoltà di Scienze della Formazione. Allegato H

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa - Napoli Facoltà di Scienze della Formazione. Allegato H Università degli Studî Suor Orsola Benincasa - Napoli Facoltà di Scienze della Formazione Allegato H in Corso di Formazione Gli strumenti finanziari dell'ue a sostegno della ricerca scientifica e dello

Dettagli

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Antonio Misiani In cinque anni la crisi economica ha causato la più forte contrazione dal dopoguerra del PIL (-6,9 per cento tra il 2007 e il 2012) e dei

Dettagli

MATERIALI DI LAVORO PER LA

MATERIALI DI LAVORO PER LA MATERIALI DI LAVORO PER LA COSTRUZIONE DEL PROFILO DI COMUNITÀ PIANI DI ZONA 2013-2015 A CURA DELL OSSERVATORIO PROVINCIALE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI TRIESTE Provincia di Trieste Area Servizi

Dettagli

2. ASPETTI DEMOGRAFICI e SOCIO-ECONOMICI. 2.1. Inquadramento. 2.2. Fonte dei dati ed informazioni disponibili. 2.3. Indicatori selezionati

2. ASPETTI DEMOGRAFICI e SOCIO-ECONOMICI. 2.1. Inquadramento. 2.2. Fonte dei dati ed informazioni disponibili. 2.3. Indicatori selezionati 2. ASPETTI DEMOGRAFICI e SOCIO-ECONOMICI 2.1. Inquadramento L inquadramento socio - economico del territorio oggetto di analisi permette di cogliere alcuni suoi aspetti fondamentali. Anche se non direttamente

Dettagli

1) A quale Livello Acli appartieni? (una sola risposta) Punto famiglia Sportello immigrati Patronato altro: Nessuna risposta

1) A quale Livello Acli appartieni? (una sola risposta) Punto famiglia Sportello immigrati Patronato altro: Nessuna risposta Ricerca e azione sociale per favorire l inclusione delle persone in condizioni di marginalità o di disagio. Progetto, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ai sensi della legge

Dettagli

CAPITOLO 5 LE ATTIVITÀ ECONOMICHE

CAPITOLO 5 LE ATTIVITÀ ECONOMICHE CAPITOLO 5 LE ATTIVITÀ ECONOMICHE 5.1 - Imprese dei settori industria e servizi Al Censimento intermedio dell Industria e dei Servizi (31 dicembre1996) sono state rilevate 3.494 imprese 1 di tipo industriale

Dettagli

Leggere le migrazioni: analisi delle fonti statistiche

Leggere le migrazioni: analisi delle fonti statistiche Leggere le migrazioni: analisi delle fonti statistiche Deborah Erminio Synesis Ricerca sociale, monitoraggio e valutazione E-mail: synesis@fastwebnet.it I migranti: chi dovremmo contare? Come conteggiamo

Dettagli

Lavoratori dipendenti Italiani Stranieri Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale 2011

Lavoratori dipendenti Italiani Stranieri Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale 2011 Tav. 1 - Provincia di Ferrara. Saldo tra i lavoratori dipendenti assunti e quelli licenziati per classe di età, tipologia aziendale, genere e cittadinanza nel biennio 2011/12 Lavoratori dipendenti Italiani

Dettagli

REGIONE TOSCANA Giunta Regionale

REGIONE TOSCANA Giunta Regionale Direzione Generale Politiche Formative, Beni e Attività Culturali Area di Coordinamento Orientamento, Istruzione, Formazione e Lavoro Settore Istruzione e Educazione RILEVAZIONE SUI SERVIZI PUBBLICI E

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Giugno 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Marzo 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

FAMIGLIA E SOGGETTI SOCIALI

FAMIGLIA E SOGGETTI SOCIALI MOD. ISTAT/IMF-10/B1.03 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Provincia INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE FAMIGLIA E SOGGETTI SOCIALI 1 2... Comune... Sezione di Censimento...

Dettagli

Multiscopo ISTAT Aspetti della vita quotidiana

Multiscopo ISTAT Aspetti della vita quotidiana ISTAT Multiscopo ISTAT Aspetti della vita quotidiana 2011 Codice SN109 ADPSS-SOCIODATA Archivio Dati e Programmi per le Scienze Sociali www.sociologiadip.unimib.it/sociodata E-mail: adpss.sociologia@unimib.it

Dettagli

IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA ROMAGNA

IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA ROMAGNA SMAIL Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro BOLOGNA IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA ROMAGNA Aggiornamento al 31 dicembre 2011 30 ottobre 2012 Sistema informativo SMAIL Emilia Romagna

Dettagli

La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche.

La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche. La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche. L Italia è il primo Paese europeo per presenza di cittadini e negli ultimi anni ha visto un aumento del 62%.

Dettagli

Diplomati tecnici e professionali a Prato

Diplomati tecnici e professionali a Prato Provincia di Prato Diplomati tecnici e professionali a Prato Esiti occupazionali e propensione a proseguire gli studi dei giovani pratesi con diploma tecnico e professionale Paolo Sambo (F.I.L. srl) Prato,

Dettagli

A partire dall estate del 2008, l economia internazionale ha subìto un forte rallentamento, innescatosi in un primo momento con la crisi dei mercati

A partire dall estate del 2008, l economia internazionale ha subìto un forte rallentamento, innescatosi in un primo momento con la crisi dei mercati A partire dall estate del 2008, l economia internazionale ha subìto un forte rallentamento, innescatosi in un primo momento con la crisi dei mercati finanziari, ma rafforzatosi poi con il crollo dei prezzi

Dettagli

INVALSI: Servizio Nazionale di Valutazione 2015. Informazioni di contesto

INVALSI: Servizio Nazionale di Valutazione 2015. Informazioni di contesto INVALSI: Servizio Nazionale di Valutazione 2015 Informazioni di contesto Guida Operativa V2 Scuola primaria: classi seconde e quinte Scuola secondaria di primo grado: classi terze Scuola secondaria di

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Mod. ISTAT/P/90/E SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA (A cura del Comune) Provincia... Comune... RILEVAZIONE TRIMESTRALE DELLE FORZE DI LAVORO Numero generale progressivo: da

Dettagli

Al termine del periodo di effettivo utilizzo delle ore di sospensione (CIG)

Al termine del periodo di effettivo utilizzo delle ore di sospensione (CIG) PROVVIDENZE A FAVORE DELLE IMPRESE MANTENIMENTO OCCUPAZIONALE MAN DATA IN CUI L AZIENDA DEVE ESSERE IN REGOLA CON I VERSAMENTI ELBA (DATA EVENTO) data inizio CIG in deroga EROGATO 500 annui alle imprese

Dettagli

Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/07/2015

Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/07/2015 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 01: aggiornamento al 31/0/01 a cura dell Osservatorio Sicurezza sul Lavoro di Vega

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI STRUTTURALI 4 TRIMESTRE 2014 START-UP INNOVATIVE Elaborazioni a: 20 gennaio 2015 Principali evidenze A fine dicembre 2014 il numero di startup innovative

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI STRUTTURALI 2 TRIMESTRE 2014 START-UP INNOVATIVE Elaborazioni a: Giugno 2014 Indice delle tavole Dati strutturali a periodicità semestrale 1 Numero e

Dettagli

Osservatorio economico locale del Comune di Follonica

Osservatorio economico locale del Comune di Follonica Osservatorio economico locale del Comune di Follonica Nota statistica su alcuni aspetti strutturali del sistema economico e produttivo del Comune di Follonica - 2010 Grosseto, Aprile 2011 INDICE INDICE...

Dettagli

Comuni: 115 Superficie: 1770,57 Kmq Popolazione residente (1.1.2006): 348.367. Fonte: Comuni (dati aggiornati all 1.1.2006)

Comuni: 115 Superficie: 1770,57 Kmq Popolazione residente (1.1.2006): 348.367. Fonte: Comuni (dati aggiornati all 1.1.2006) Territorio La provincia di Cremona si estende a sud della Lombardia al confine con l Emilia Romagna. E completamente pianeggiante, appena digradante verso il Po, con un altitudine che oscilla mediamente

Dettagli

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE Note metodologiche AVVIAMENTI Avviamenti stabili e temporanei Avviamenti stabili: avviamenti avvenuti con contratti a tempo indeterminato oppure a tempo determinato con durata uguale o superiore all anno.

Dettagli

Conferenza programmatica PD Ferrara. Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE

Conferenza programmatica PD Ferrara. Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE Conferenza programmatica PD Ferrara Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE QUADRO SOCIO ECONOMICO DI RIFERIMENTO A cura di Cds Centro ricerche Documentazione e Studi PARTIAMO DALL'OFFERTA DI LAVORO le forze

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

Questionario Merito Creditizio Cliente

Questionario Merito Creditizio Cliente Questionario Merito Creditizio Cliente COGNOME NOME CODICE FISCALE DATA DI NASCITA LUOGO DI RESIDENZA INDIRIZZO TIPO DOCUMENTO NUMERO DOCUMENTO DATA RILASCIO DOCUMENTO DATA SCADENZA DOCUMENTO RECAPITO

Dettagli

Domanda di iscrizione. (Cognome e nome) (Corso/i) (Stato occupazionale)

Domanda di iscrizione. (Cognome e nome) (Corso/i) (Stato occupazionale) (Cognome e nome) (Corso/i) (Stato occupazionale) DOMANDA DI ISCRIZIONE - ANNO 2014/2015 1 DOMANDA DI ISCRIZIONE AL CORSO Codice Fiscale Cognome Nome Genere Maschio Femmina Nazionalità 1. Italiano 2. Comunitario

Dettagli

DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO IL TRENO MAGICO PER L ANNO EDUCATIVO 2014/2015. Cognome e nome. nato/a a Prov il. residente a Prov Cittadinanza

DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO IL TRENO MAGICO PER L ANNO EDUCATIVO 2014/2015. Cognome e nome. nato/a a Prov il. residente a Prov Cittadinanza DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO IL TRENO MAGICO PER L ANNO EDUCATIVO 2014/2015 I IL BAMBINO/ LA BAMBINA Punteggio Cognome e nome nato/a a Prov il residente a Prov Cittadinanza via n tel. Codice fiscale

Dettagli

La situazione economica in Provincia di Treviso. e conseguenti proposte di iniziativa del PD cittadino

La situazione economica in Provincia di Treviso. e conseguenti proposte di iniziativa del PD cittadino La situazione economica in Provincia di Treviso (sintesi del Rapporto Annuale 2010 della CCIAA) e conseguenti proposte di iniziativa del PD cittadino 1. STRUTTURA DEMOGRAFICA DELLA POVINCIA: Al 01.01.2010,

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 3 TRIMESTRE Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41100 Modena Tel. 059 208423 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Realizzazione a cura di Vittorio Rossin. Assessore alla Statistica Egidio Longoni. Dirigente dell Ufficio Statistica e Studi Eugenio Recalcati

Realizzazione a cura di Vittorio Rossin. Assessore alla Statistica Egidio Longoni. Dirigente dell Ufficio Statistica e Studi Eugenio Recalcati L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale per operare meglio E con trasparenza, in modo tale da essere Strumento di controllo sociale

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza:

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato

Dettagli

Gennaio Ottobre 2015. Gennaio. lavoro. mezzo di trasporto 62. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. In itinere.

Gennaio Ottobre 2015. Gennaio. lavoro. mezzo di trasporto 62. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. In itinere. OSSERVATORIOO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/10/ /2015 a cura dell Osservatorioo Sicurezza sul Lavoro

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze

Il Ministro dell Economia e delle Finanze Il Ministro dell Economia e delle Finanze Visti i commi quarto, quinto, sesto, settimo e ottavo dell articolo 38 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, come sostituiti dall

Dettagli

Dichiarazione di Residenza. Il Sottoscritto

Dichiarazione di Residenza. Il Sottoscritto Dichiarazione di Residenza Dichiarazione di Residenza con provenienza da altro Comune. (indicare il Comune di Provenienza) Dichiarazione di Residenza con provenienza dall Estero. (indicare lo Stato Estero

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva unica

Dichiarazione sostitutiva unica Dichiarazione sostitutiva unica valevole per la richiesta di prestazioni sociali agevolate o per l'accesso agevolato ai servizi di pubblica utilità (decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109, come modificato

Dettagli

Comune di Sinnai Provincia di Cagliari

Comune di Sinnai Provincia di Cagliari Comune di Sinnai Provincia di Cagliari Scheda di Auto - Valutazione del Bisogno Assistenziale in relazione alle Azioni di Contrasto alle povertà Anno 2012 (DELIBERA G.R. N 19/4 DEL 08.05.2012) DA COMPILARE

Dettagli

La struttura economica romana

La struttura economica romana Capitolo 1 La struttura economica romana 15 LA STRUTTURA ECONOMICA ROMANA Il sistema produttivo 1 La struttura del sistema produttivo romano 1.1 La situazione nel 2001 In Italia secondo i dati dell archivio

Dettagli

Breve nota informativa a cura dell OSSERVATORIO REGIONALE PER L UNIVERSITA E IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO

Breve nota informativa a cura dell OSSERVATORIO REGIONALE PER L UNIVERSITA E IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO Il profilo e gli esiti occupazionali dei laureati al Politecnico di Torino 1 Il profilo e gli esiti occupazionali dei laureati al Politecnico di Torino Breve nota informativa a cura dell OSSERVATORIO REGIONALE

Dettagli

Città di Bassano del Grappa Area 1^ - Area Risorse, Sviluppo Servizio Informativo Comunale Ufficio Statistica e Controllo di Gestione

Città di Bassano del Grappa Area 1^ - Area Risorse, Sviluppo Servizio Informativo Comunale Ufficio Statistica e Controllo di Gestione Città di Bassano del Grappa Area 1^ - Area Risorse, Sviluppo Servizio Informativo Comunale Annuario statistico Anno 2014 Contiene i risultati dei Censimenti Generali degli anni 2010 e 2011 15 Censimento

Dettagli

I Giovani Imprenditori in cifre

I Giovani Imprenditori in cifre II Semestre 2014 I Giovani Imprenditori in cifre CNA GIOVANI IMPRENDITORI DELL EMILIA ROMAGNA 1 I giovani imprenditori associati alla CNA dell Emilia Romagna considerando titolari, soci e legali rappresentanti

Dettagli

Gennaio. Luglio L 2015 472 383. In occasione. di lavoro. di trasporto 65 In itinere. mezzo di trasporto 61. di lavoro Senza mezzo.

Gennaio. Luglio L 2015 472 383. In occasione. di lavoro. di trasporto 65 In itinere. mezzo di trasporto 61. di lavoro Senza mezzo. OSSERVATORIOO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/0/ /2015 a cura dell Osservatorioo Sicurezza sul Lavoro

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune... Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune... Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune.... Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.... Indicare lo Stato estero di provenienza Dichiarazione

Dettagli

SMAIL IMPRESE E OCCUPAZIONE A REGGIO EMILIA. Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro. Aggiornamento al 30 giugno 2011 REGGIO EMILIA

SMAIL IMPRESE E OCCUPAZIONE A REGGIO EMILIA. Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro. Aggiornamento al 30 giugno 2011 REGGIO EMILIA SMAIL Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro REGGIO EMILIA IMPRESE E OCCUPAZIONE A REGGIO EMILIA Aggiornamento al 30 giugno 2011 10 maggio 2012 Sistema informativo SMAIL Emilia-Romagna.

Dettagli

INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE

INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE MOD. ISTAT/IMF-7/ABis.10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE ASPETTI DELLA VITA QUOTIDIANA ANNO 2010 1 2 3 Provincia...... Comune......

Dettagli

INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE

INDAGINE STATISTICA MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE MOD. ISTAT/IMF-7/A.10 INFORMATIVA PER L INTERVISTATO Ogni anno l Istat conduce questa ricerca per capire i prolemi del vivere quotidiano, la soddisfazione sui principali servizi pulici: le file, l orario

Dettagli

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera Elisabetta Tondini Procede anche in Umbria il processo di terziarizzazione. Dai dati strutturali alcuni segnali di cambiamento Il percorso Sul rapporto

Dettagli

Dati e informazioni su ricchezza e povertà delle famiglie straniere in Italia nel 2008. Agosto 2011

Dati e informazioni su ricchezza e povertà delle famiglie straniere in Italia nel 2008. Agosto 2011 STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Redditi, consumi e risparmi delle a confronto con le Dati e informazioni su ricchezza e povertà delle in Italia nel 2008 Agosto 2011 1 CONSIDERAZIONI E

Dettagli

Programma di azioni sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. Comitato di Programma 17 dicembre 2007

Programma di azioni sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. Comitato di Programma 17 dicembre 2007 Programma di azioni sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro Comitato di Programma 17 dicembre 2007 OBIETTIVI DI UN PROGRAMMA DEL PIANO PER LA SALUTE - migliorare la salute del gruppo di popolazione a cui il

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 21 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE I dati presentati in questo capitolo provengono dalle rilevazioni annuali sui risultati economici delle imprese, condotte in base a quanto disposto dal Regolamento UE N.

Dettagli

Avviso di Selezione Pubblica Iniziativa ORI 08 Attività 1

Avviso di Selezione Pubblica Iniziativa ORI 08 Attività 1 Programma operativo nazionale per le regioni dell obiettivo 1 - Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna - Ricerca scientifica, sviluppo tecnologico, alta formazione 2000-2006 Asse III

Dettagli

SMAIL IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA-ROMAGNA. Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro. Aggiornamento al 30 giugno 2011 BOLOGNA

SMAIL IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA-ROMAGNA. Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro. Aggiornamento al 30 giugno 2011 BOLOGNA SMAIL Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro BOLOGNA IMPRESE E OCCUPAZIONE IN EMILIA-ROMAGNA Aggiornamento al 30 giugno 2011 10 maggio 2012 Sistema informativosmail Emilia-Romagna Aggiornamento

Dettagli

Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2. L appartenenza di genere pag. 4. Il settore di impiego e le condizioni contrattuali pag.

Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2. L appartenenza di genere pag. 4. Il settore di impiego e le condizioni contrattuali pag. Studi e ricerche sull economia dell immigrazione Le retribuzioni dei e i gap retributivi con gli italiani Anno 2011 Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2 L appartenenza di genere pag.

Dettagli

Questionario per il rilevamento dati

Questionario per il rilevamento dati Questionario sull integrazione lavorativa delle persone sorde Obiettivi e Istruzioni L Area Lavoro e l Ufficio Studi, Progetti e Formazione della Sede Centrale ENS hanno predisposto il presente questionario

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE ANNO 2006 QUADRO CONOSCITIVO DALLA PROVINCIA DI PIACENZA

AGGIORNAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE ANNO 2006 QUADRO CONOSCITIVO DALLA PROVINCIA DI PIACENZA PROVINCIA DI PIACENZA AGGIORNAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE ANNO 2006 QUADRO CONOSCITIVO UN CONFRONTO TRA I PENDOLARI IN INGRESSO ED IN USCITA DALLA PROVINCIA DI PIACENZA Ottobre

Dettagli

La Business Intelligence per la PA piemontese

La Business Intelligence per la PA piemontese La Business Intelligence per la PA piemontese GIULIANA BONELLO CSI PIEMONTE 0 Agenda Premessa Le basi dati della PA piemontese Le applicazioni di carattere decisionale della PA piemontese La piattaforma

Dettagli

INDAGINE SUI CONSUMI FAMIGLIE SAMMARINESI E LO STILE DI VITA DELLE (ANNO DI RIFERIMENTO 2011)

INDAGINE SUI CONSUMI FAMIGLIE SAMMARINESI E LO STILE DI VITA DELLE (ANNO DI RIFERIMENTO 2011) REPUBBLICA DI SAN MARINO UFFICIO INFORMATICA, TECNOLOGIA, DATI E STATISTICA INDAGINE SUI CONSUMI E LO STILE DI VITA DELLE FAMIGLIE SAMMARINESI (ANNO DI RIFERIMENTO 2011) 1 Indagine sui consumi e lo stile

Dettagli

Settembre 2014. Gennaio. Settembre 2015. di trasporto 179. mezzo di trasporto 51. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI.

Settembre 2014. Gennaio. Settembre 2015. di trasporto 179. mezzo di trasporto 51. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. OSSERVATORIOO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 30/09/ /2015 a cura dell Osservatorioo Sicurezza sul Lavoro

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto.

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto. CRITERI GENERALI PER L UTILIZZO DEI FONDI DI CUI ALLA L.R. 54/1976, IN ORDINE AL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE REGIONALE 1 - Spese mediche CONTRIBUTI ORDINARI Visite

Dettagli

SAVONA - CENSIMENTO 2001

SAVONA - CENSIMENTO 2001 Popolazione residente 59.97 Popolazione residente in famiglia 59.37 Popolazione residente in Convivenza 6 Popolazione residente straniera 1.66 Famiglie 27.831 Nuclei familiari 17.594 Convivenze con almeno

Dettagli

SCHEDA CENSIMENTO EDIFICI

SCHEDA CENSIMENTO EDIFICI SCHEDA CENSIMENTO EDIFICI DATI GENERALI E CATASTALI FOGLIO CATASTALE PARTICELLA CATASTALE INDIRIZZO EDIFICIO AN DI COSTRUZIONE STATO EDIFICIO VIA / PIAZZA N CIVICI ABBANDONATO OCCUPATO VALUTAZIONE SPECIFICA

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI Elaborazioni a: Giugno 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità trimestrale Dinamismo

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI Elaborazioni a: Giugno 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità trimestrale Dinamismo

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

Reddito e condizioni di vita in Lombardia e nella macroregione del Nord - Anno 2011

Reddito e condizioni di vita in Lombardia e nella macroregione del Nord - Anno 2011 Lombardia Statistiche Report N 0 / 17 febbraio 2014 Reddito e condizioni di vita in Lombardia e nella macroregione del Nord - Anno 2011 Sintesi Nel 2010 le famiglie residenti in Lombardia hanno percepito

Dettagli