P R E S S. Settembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P R E S S. Settembre 2011"

Transcript

1 Dellas, l arte di tagliare il marmo Nuove strategie e tecnologie al servizio delle imprese L azienda di Lugo di Grezzana presente a Marmomacc: Pronti alle sfide del mercato globale Una gamma di prodotti sempre più ampia e personalizzata che consentono non solo di avvicinarsi ma soprattutto di soddisfare le esigenze dei clienti, alla quale si accompagna una riorganizzazione in grado di gestire le ordinazioni internazionali in tempo reale e di garantire la massima qualità del servizio. Questo grazie a continui investimenti in ricerca e a una presenza attiva nel mercato internazionale, in 30 Paesi del mondo e con due società strettamente legate alla casa madre in Spagna e Etiopia. Così Dellas, azienda veronese leader internazionale nella produzione di dischi, lame e utensili per il taglio e la lavorazione di marmi, graniti (ma anche pietra, ceramica e cemento) si presenta nel 2011 al mercato e agli operatori del settore lapideo di tutto il mondo in un momento critico ma stimolante per chi, come Dellas, è sicuro della qualità del prodotto. L azienda di Lugo di Grezzana sarà presente in fiera a Verona a Marmomacc, Mostra internazionale di marmi, pietre, design e tecnologie giunta alla 46a edizione e in programma dal 21 al 24 settembre. Un appuntamento che è punto di riferimento mondiale per l intero comparto e a dimostrazione di ciò quest edizione 2011 è caratterizzata dall aumento di espositori stranieri, segno che Marmomacc è un volano culturale ed economico del settore che in Italia conta su 11mila imprese e 60mila addetti. Nella logica del <made in Italy> ma con una politica aziendale attenta alle esigenze del mercato estero, Dellas punta ad offrire un ventaglio di soluzioni a tutto campo ai cavatori di marmo e graniti e alle aziende di lavorazione del materiale. La filosofia Dellas resta sempre la stessa, <vecchio stile> ma sinonimo di garanzia: quella che assicura tagli di alta qualità e precisione, con l efficienza e la velocità di soluzioni che siano una certezza per gli investimenti degli stessi clienti. In quasi 40 anni di esperienza l azienda fondata da Isidoro Ferrari, oggi affiancato dai figli Daniele ed Elisa, ha acquisito una conoscenza del materiale lapideo senza paragoni a livello internazionale. Oltre alle tipologie classiche di marmi e graniti, Dellas possiede nei propri laboratori oltre campioni di materiale proveniente da tutto il mondo: una banca dati fondamentale e indispensabile per condurre test di laboratorio su lame, dischi e fili diamantati. E proprio allo sviluppo della tecnologia filo e multifilo diamantato l azienda di Lugo guarda con convinzione: una soluzione all avanguardia, considerata il gioiello del marmista. Il filo diamantato viene sempre più utilizzato per l estrazione e la squadratura di blocchi di pietra e per il taglio di lastre. I vantaggi: bassa rumorosità, assenza di polveri e vibrazioni, alta precisione e velocità di taglio, riduzione dei consumi di acqua, energia e manodopera. La tecnologia si sta evolvendo in tempi rapidissimi, spiega Daniele Ferrari, vicepresidente Dellas, «pensiamo che chi ha fatto nuovi investimenti sarà avvantaggiato in un mercato sempre più competitivo. Da parte nostra stiamo sviluppando sempre più la capacità di assistere i clienti in loco e di mettere a punto prodotti sempre più efficienti, in termini di lavorazione ed economicità. Il mercato internazionale è caratterizzato da prodotti da taglio di marmi e graniti provenienti da Cina e India o prodotti da aziende collegate a multinazionali. Noi ci collochiamo tra le cinque realtà più importanti a livello internazionale e contiamo di poter competere con un arma decisiva: l alta qualità, il rapporto qualità-prezzo, l assistenza al cliente e la ricerca sui materiali>.

2 Oltre al filo diamantato, Dellas ha introdotto nella sua gamma altre due famiglie di prodotti: gli utensili per le macchine CNC e gli utensili per la lucidatura. <Dellas>, aggiunge Marco Pasquotti, direttore Amministrazione, Finanza e Controllo dell azienda, <punta verso un deciso sviluppo nei mercati internazionali emergenti in grado di esprimere apprezzabili potenzialità di crescita. Il 50% del fatturato viene infatti realizzato in quei Paesi nei quali la crescita del Pil in questi anni è stata superiore a 3%, quota destinata ad aumentare nei prossimi anni e tale da consentire a Dellas di sfruttare apprezzabili potenzialità di crescita. Nel 2010 l azienda evidenzia un utile netto superiore a 800mila euro conseguito con un margine operativo lordo (Edibta) di circa 2 milioni di euro, pari al 14% del fatturato, dati più che confortanti ai quali si aggiunge una buona capacità di remunerare i capitali utilizzati sia da fonti interne che esterne>. E rispetto all esercizio precedente Dellas segna una crescita del 5% del fatturato. <Un passo decisivo verso la competitività internazionale>, spiega Elisa Ferrari, responsabile Marketing e Risorse umane, <è stato il rinnovamento aziendale del sistema informatico di gestione e una riorganizzazione interna che ha portato ad una maggiore professionalità e specializzazione dei dipendenti>. Dalla gestione degli ordini alla riduzione drastica dei tempi di consegna ai quali si aggiunge la presenza effettiva in campo internazionale: queste le garanzie che offre Dellas ai clienti che devono pianificare l aspetto economico dell attività di taglio e trasformazione del materiale. E il tutto si traduce in costante ricerca ed evoluzione al servizio degli operatori del marmo di tutto il mondo.

3 L Azienda: il profilo Una «punta di diamante». All avanguardia dal Dellas Spa in quasi 40 anni di attività ha raggiunto una posizione di vertice nel mercato internazionale della produzione e commercializzazione di utensili diamantati per la lavorazione del marmo e del granito, oltre che alla pietra naturale, il cemento, l asfalto e la ceramica. Fondata dal presidente Isidoro Ferrari, supportato oggi dai figli Daniele, vicepresidente, ed Elisa, responsabile dei settori marketing e gestione risorse umane, Dellas è presente con una struttura commerciale e di assistenza in 30 Paesi del mondo, principali sedi di estrazione di materiale lapideo. Capillare inoltre è la rete nei principali distretti italiani di lavorazione di marmi e graniti. Dal 1982 l azienda, originariamente con sede a Desenzano del Garda in provincia di Brescia, si è stabilita nel Veronese a Lugo di Grezzana, nel distretto della Valpantena, che assieme a quello della Valpolicella rappresenta una delle aree più importanti a livello mondiale per la lavorazione dei materiali lapidei. Dellas oggi conta 90 dipendenti e trenta collaboratori, oltre che a una rete di 62 persone tra rivenditori e agenti in tutto il mondo. Assieme alla propria controllata aperta in Spagna e alla nuova società aperta in febbraio in Etiopia, l azienda sviluppa un fatturato annuo di circa 15 milioni di euro, con una crescita del 5% rispetto al precedente esercizio. La gamma di prodotti Dellas, diventata negli anni sempre più completa, è in grado di soddisfare tutte le esigenze del settore garantendo una consolidata competitività in termini di qualità e costi a livello internazionale. Alla tradizionale produzione di lame e dischi si è affiancata, dopo anni di ricerca e applicazione, quella del filo diamantato - tecnologia che rappresenta la frontiera nelle tecniche di taglio primario di marmi e graniti - utensili per la levigatura e lucidatura e per macchine a controllo numerico. Punto di forza di Dellas Spa è la continua ricerca sui materiali lapidei di tutto il mondo: il laboratorio è considerato il cuore dell azienda. Grazie allo studio approfondito delle caratteristiche geologiche e del grado di segabilità delle pietre, Dellas è in grado di mettere a punto prodotti da taglio e lavorazione specifici su misura e in grado di garantire al cliente la massima velocità ed efficienza, anche in termini economici, della lavorazione.

4 I prodotti: soluzioni su misura Una soluzione certificata per ogni esigenza di taglio e lavorazione di marmi, graniti e materiale edilizio. La strategia e i servizi Dellas sono sempre più completi per garantire alla clientela di tutto il mondo la massima soddisfazione attraverso una gamma di prodotti offerti che coprono tutta la lavorazione della pietra dall estrazione cava alla lucidatura e finitura. Dellas nasce come produttrice di dischi e lame diamantate, oggi conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. La lama diamantata è sicuramente il prodotto per eccellenza in relazione al tipo di materiale da tagliare, Dellas produce lame di varie dimensioni in grado di garantire un taglio del marmo perfetto a costi contenuti. L offerta dei dischi comprende diametri tra i 200 e i 3000 mm con una qualità tale da consentire alte produzioni orarie con ottimo grado di finitura. Dellas offre dischi diamantati per il taglio di marmo, pietra, granito, asfalto, ceramica e cemento; dischi per attestatrice, per tagli orizzontali, dischi per fresa, per macchine sdoppiatrici, e tagliablocchi. Ogni tipologia può avere l anima standard o silenziosa, che riduce sensibilmente il rumore. Ma la nuova frontiera intrapresa da alcuni anni da Dellas, e che si sta affermando a livello internazionale, è quella del filo diamantato: perline sinterizzate o elettrodeposte fissate su un cavo portante d acciaio. Il filo diamantato, considerato «il gioiello del marmista», viene sempre più utilizzato per l estrazione e la squadratura di blocchi di pietra e per il taglio di lastre: tecnologia applicabile in cava, su macchine statiche, su macchine profilatrici e multifilo. Un utilizzo che consente di ottenere vantaggi considerevoli in termini di precisione e altezza del taglio, contenimento della rumorosità alle quali si aggiungono produttività elevate, riduzione dei costi di mano d opera, acqua ed energia. E in un momento in cui il rispetto dell ambiente ha sempre più importanza garantisce l assenza di polveri e vibrazioni oltre che la riduzione delle superfici d installazione della macchina. La gamma è stata poi ampliata da ulteriori due nuove famiglie di prodotti: gli utensili per calibratura e lucidatura (mole piane e sagomate, concave o convesse, i piatti calibratori da marmo e granito, i fickerts ed i frankfurts per sgrossatura e lucidatura del granito e del marmo, i rulli calibratori) e gli utensili per macchine Cnc (frese da taglio, le mole da scasso, i set di mole a profilo) ma l alta conoscenza dei materiali e della tecnologia consentono a Dellas di creare utensili su misura per qualsiasi esigenza. Fondamentale è l assistenza ai clienti, post vendita, assicurato da una capillare presenza sul territorio nazionale e internazionale con rivenditori, agenti, e tecnici addetti all assistenza che operano stabilmente in 30 Paesi, che consente di assicurare tempestività nei servizi e risposta immediata a tutte le esigenze. Sul mercato estero Dellas dispone di propri centri di assemblaggio dei prodotti, gestiti in collaborazione con rivenditori locali. Questa strategia consente all azienda di avere una presenza stabile sui mercati ma anche, e soprattutto, di garantire servizi a costi competitivi e rapportati agli stessi mercati locali. Tutto questo pone Dellas in una posizione di preminenza in un mercato globale nonostante l influenza di una forte competitività di prodotti da India e Cina e di aziende multinazionali. L arma vincente, è la convinzione di Dellas, resta però l assistenza ai clienti «su misura»: artigianalità ed alta tecnologia applicata al mercato globale. In due parole: tradizione e innovazione.

5 La ricerca sui materiali Essere in grado di tagliare e lavorare tutte le pietre del mondo. Ma anche i materiali utilizzati in edilizia e la ceramica. Questa è stata la sfida di Dellas che è diventata la garanzia offerta ai propri clienti. Per poter realizzare l obiettivo l azienda ha sviluppato nella propria sede a Lugo di Grezzana, nel cuore della Valpantena, un centro di ricerca e di analisi dei materiali, centro che è diventato il cuore dell azienda. Ad alta tecnologia. La ricerca, oggetto di continui investimenti attraverso gli utili aziendali, è da sempre stata concepita come una parte fondamentale del ciclo produttivo, necessaria per mantenere la competitività sul mercato globale: oltre ai campioni di materiale lapideo più diffuso e utilizzato, nel laboratorio Dellas sono presenti più di 2000 varietà di marmo e granito provenienti da tutto il mondo. Ogni elemento è catalogato per tipologia e luogo di origine. Si tratta di una banca dati creata sulle caratteristiche morfologiche del materiale ma unica nel suo genere ed essenziale per mettere a punto lame, dischi e utensili che sono in grado di operare con la massima efficienza e precisione. Dellas può così offrire ai propri clienti di tutto il mondo un servizio personalizzato, su «misura», adatto per ogni campione di pietra che il cliente può fornire preventivamente. Le sezioni sottili delle pietre vengono analizzate al microscopio e il materiale viene testato conducendo test di segabilità ed abrasione, analisi che in seguito rappresentano la parte integrante di grafici estremamente precisi sui quali lavorano i tecnici. Uno spettrometro a florescenza indica inoltre la composizione mineralogica dei campioni. Solo dopo un esito positivo delle prove di laboratorio gli utensili diamantati vengono consegnati e poi considerati «di serie». Un organizzazione che consente di gestire in tempo reale le esigenze dei cliente. L efficienza degli strumenti forniti è considerata infatti dall azienda come elemento essenziale per garantire agli operatori del settore tagli sempre più veloci, sicuri, silenziosi e precisi ed economicamente vantaggiosi. E grazie alla ricerca Dellas è in grado di abbattere drasticamente i tempi di taglio e lavorazione.

6 La strategia e il mercato Differenziazione, innovazione, ricerca: sono queste da sempre le caratteristiche su cui punta la strategia aziendale di Dellas ed è innegabile che in un momento particolarmente delicato, in cui la congiuntura innescata dalla crisi dell alta finanza e dal ristagno industriale ha avuto conseguenze tangibili, il settore lapideo ha tuttavia ha dimostrato una discreta capacità reattiva. Un dato di fatto che la crisi si è rapidamente estesa a gran parte dell Occidente con proiezioni in tutto il mondo anche se, secondo il XXI rapporto sul settore lapideo mondiale, dal 1990 in poi la produzione è aumentata di 7 punti in ragione annua e l interscambio è cresciuto dell 8.5%. Una crescita che tuttavia ha modificato gli scenari e i protagonisti spostando la visuale verso i Paesi emergenti: Cina, India, Turchia e Brasile mentre in Spagna e Italia si registra una stabilità o addirittura una flessione della produzione. Cambiano gli scenari e la strategia di Dellas ha quindi seguito l evoluzione internazionale del mercato e lo ha fatto consolidando la propria presenza in Paesi a forte crescita. Così oltre alla forte diffusione nel mercato italiano, in cui il ristagno del settore lapideo è motivato solo parzialmente dalla congiuntura internazionale, poiché in termini di export nel 2010 ha fatto registrare un andamento positivo sia nei materiali grezzi che lavorati (+95 nel valore e un +15% nelle quantità), l azienda di Lugo di Grezzana da tempo è presente nel mondo. Reti di vendita e assistenza in Iran, Turchia, Germania, Brasile, Spagna, Libano, Oman, Portogallo, Egitto, Romania, Tunisia, Giordania, Israele, Messico, Marocco, Taiwan, Grecia, Francia, Stati Uniti D America, Mauritius, Pakistan, Indonesia, Rep. Ceca, Argentina, Cina, Arabia Saudita, Venezuela, Svezia, Croazia ed un azienda in Etiopia forniscono il quadro di una consolidata politica aziendale attenta all evoluzione internazionale. <Il trend è evidente>, sottolinea Daniele Ferrari, vicepresidente Dellas, <esaminando il fatturato aziendale per fasce di crescita dei Paesi target che offre l indicazione indiretta di dinamicità dei mercati in cui operiamo>. L azienda ha consolidato negli anni la politica di fornire assistenza post-vendita tramite centri di assemblaggio delocalizzati dei propri prodotti, gestiti anche in collaborazione con i rivenditori locali: una scelta mirata a rendere competitivi i costi e a garantire la massima qualità. Ma questa strategia commerciale è sostenuta dall intenso sviluppo di nuovi prodotti e lo sforzo innovativo ha portato all allargamento dell offerta di Dellas a cinque differenti famiglie di prodotti: dischi diamantati, lame diamantate, filo diamantato, linee di lucidatura e utensili Cnc. <Per i nostri clienti>, prosegue Ferrari, <ciò significa beneficiare della qualità del marchio Dellas in ogni fase, dall estrazione del materiale in cava fino al prodotto finito>. Strategia aziendale, continua innovazione e ricerca della qualità intrinseca e percepita del prodotto: questo ha consentito a Dellas di accumulare un vantaggio competitivo difendibile nel lungo periodo e soprattutto fondamentale per far fronte alla concorrenza dei competitori asiatici in grado di distinguersi solo per una ledership del costo. Innovazione a 360 gradi che non ha risparmiato nessun settore dell azienda e infatti se tra il 2008 e il 2009 Dellas ha completato una riorganizzazione del proprio sistema informatico di gestione dati, con una riqualificazione del personale, considerato un patrimonio fondamentale per il successo dell azienda, in agosto il lancio mondiale del software di Microsoft AX tarato sulle esigenze gestionale proprio di Dellas ha sancito la vocazione internazionale di un azienda che però non rinuncia a caratteristiche di qualità tipiche del <made in Italy>.

7 Dellas e le nuove frontiere: l Etiopia La loro presenza all estero è già assicurata da una rete di rivenditori in tutto il mondo e in 29 Paesi esiste una vera e propria struttura commerciale: questo è il presente di Dellas, azienda fondata nel 1973 da Isidoro Ferrari. Un presente in continuo movimento perché essere presente significa anche esserci. Nel 2010, in un periodo di flessione per il settore lapideo in Italia, lo sviluppo di nuovi prodotti e linee aveva permesso alla realtà industriale di Lugo di Grezzana un incremento del 5% del fatturato, obiettivo raggiunto e nei primi sei mesi del 2011 la tendenza a crescere prosegue. Una strategia commerciale mirata, una struttura agile ma soprattutto giovane nella quale si fondono le caratteristiche di una mentalità all antica per quel che riguarda la cura del cliente e quella all avanguardia basata sulla ricerca e sull investimento costante nella tecnologia, il tutto accompagnato dalla consapevolezza che i mercati emergenti rappresentano, soprattutto per il settore lapideo, non solo una nuova frontiera ma anche un fattore in grado di elevare il livello di competitività. Ed è lavorando in quest ottica che, dopo la Spagna - dove Dellas ha una sede estera controllata - in febbraio l azienda di Grezzana è sbarcata in Etiopia. L Etiopia è infatti uno dei Paesi emergenti della parte sub sahariana del continente africano con un enorme capacità di crescita nei prossimi anni. E sulla base di tale previsione Dellas ha aperto una nuova sede. <Il mercato nordafricano è noto da tempo. Marocco, Tunisia, Egitto sono stati i primi Paesi in cui si è sviluppata la rete nel nostro settore, l Etiopia rappresenta una sorta di sfida>, spiega Daniele Ferrari, vicepresidente, affiancato nella conduzione dell azienda dalla sorella Elisa, responsabile del marketing e gestione risorse umane, <fa parte dell Unione dei Paesi africani e soprattutto è il corridoio verso gli altri Stati. L economia si fonda sul settore agricolo ma fa segnalare una crescita costante pari all 8% e negli ultimi sei anni l incremento è stato dell 11%. In Etiopia ci sono molte risorse di marmo e granito e la nostra presenza diventa particolarmente importante e significativa>. Se tradizionalmente l Italia è il Paese in cui si lavora il materiale lapideo che converge da tutto il mondo, la crescita di mercati emergenti come India e Cina, grandi produttori di marmi e graniti, rappresenta comunque un importante realtà anche per Dellas, azienda che si rivolge a chi cerca l alta qualità offrendo prodotti di livello particolarmente elevato. Una posizione di nicchia nel mercato globale - perché Dellas non si discosta dalla sua filosofia che da sempre è garantire qualità - che tuttavia è in grado di rappresentare il valore aggiunto. La presenza dell azienda nei Paesi in cui l attività estrattiva è particolarmente intensa offre ai produttori la possibilità di lavorazione in loco con la garanzia di un prodotto finito che qualitativamente non differisce da quello realizzato in Italia ma rappresenta un opportunità, per i clienti, di poter contenere i costi. <I nostri prodotti continuano ad essere realizzati in Italia dove verrà mantenuta la linea: ricerca, tecnologia e assistenza restano quelle che Dellas assicura da sempre ai suoi clienti. La presenza in Etiopia altro non è che quell avvicinamento indispensabile a un mercato emergente in grado di consentircessere parte attiva dell economia di Paesi che fino a pochi anni fa non erano raggiungibili in forma diretta>, prosegue Ferrari. Tecnologia, innovazione e la cura personale del cliente hanno consentito negli anni a Dellas non solo di essere presente nel settore della produzione di utensili per la lavorazione del marmo ma anche di diventare azienda leader grazie a quel mix nel quale entrano la cura <vecchio stile> per il cliente, fatta di soluzioni personalizzate e di un affiancamento tecnico di livello, oltre che di un laboratorio all avanguardia in grado di studiare le caratteristiche geologiche delle pietre di tutto il mondo in modo da consentire all azienda veronese di mettere a punto prodotti da taglio e lavorazione specifici. Quel servizio su misura che <addomestica> la tecnologia più raffinata per formare un tutt uno con il materiale più antico della terra.

8 Il software della Microsoft nasce alla Dellas La versione 2012 di Dynamics Ax testato e tarato sulle esigenze gestionali e organizzative della società scaligera: un anteprima mondiale. Parla veronese la nuova versione di Microsoft Dynamics AX 2012, il programma per la gestione aziendale integrata e flessibile, in grado di agevolare i processi decisionali nelle aziende. Si tratta in particolare di mettere a punto i processi per la contabilità, controllo, configurazione di prodotto e lean production (cioè tutte quelle tecniche per eliminare i conflitti tra le funzioni, in particolar modo quello tra produzione e vendite attraverso l eliminazione degli sprechi e il controllo dei tempi e dei metodi). E il modello testato e adottato è quello di Dellas, l azienda di Lugo di Grezzana attiva da quasi quarant anni nella produzione di utensili diamantati per il taglio e la lavorazione di pietra e marmo, con la quale lavora il team di consulenza della Mht&Reno, unico in Italia a rientrare nel progetto internazionale Technology Adoption Program del colosso Microsoft. La nuova versione di Microsoft Dynamics AX in Dellas è stata infatti la prima registrata al mondo e il progetto realizzato per Dellas, come sottolineano Franco Coin e Marco Auddino, rispettivamente amministratore e direttore tecnico di Mht, «è stato determinante per il rilascio mondiale della versione Rtm (Release of manufacturing) di Microsoft Dynamics AX, il cui lancio ufficiale è stato il primo agosto e rappresenta per noi un risultato di grande rilievo». Il team di Mht&Reno e gli specialisti Microsoft di Redmond e Copenhagen hanno valutato le esigenze e le peculiarità di Dellas e hanno implementato con successo il sistema operativo della nuova versione di Microsoft Dynamics AX nelle aree di contabilità e controllo, lean production e configuratore di prodotto. «Siamo orgogliosi di essere stata la prima azienda italiana a implementare, grazie alla collaborazione di Mht&Reno, la nuova versione di Microsoft Dynamics AX», commenta il vicepresidente di Dellas Daniele Ferrari, «Riteniamo che il successo di un azienda passi attraverso l organizzazione interna la cui efficienza dipende anche dal sistema gestionale adottato. La scelta di implementare Microsoft Dynamics AX è stata guidata da diversi motivi: la vocazione internazionale della nostra società, la flessibilità offerta da questo Erp (Enterprise Resource Planning - letteralmente pianificazione delle risorse d impresa ndr.) e la possibilità di integrare in un unico sistema tutti i processi aziendali. <Non da ultimo>, continua Ferrari, <l orientamento di Dellas verso la filosofia perseguita anche da Microsoft Dynamics AX. La fase di sperimentazione ha richiesto l impiego di molte energie, ma l impegno degli utenti direttamente coinvolti, la flessibilità e l organizzazione interna della nostra società, unite alle competenze di Mht&Reno, hanno fatto sì che il progetto si realizzasse con successo». Microsoft Dynamics AX 2012 consiste in una innovativa soluzione Erp che, fanno sapere i tecnici alla Dellas, «permette di anticipare e gestire al meglio i cambiamenti aziendali, grazie ad un agilità resa possibile da un archivio processi unificato, un architettura basata su modelli, una semplicità d uso fondata su un esperienza utente di rapida fruizione e su strumenti di collaborazione incorporati». E questo risultato è arrivato grazie alla collaborazione tra l azienda veronese e uno dei principali partner di Microsoft Dynamics. «Ma anche», concludono i vertici aziendali, «è un risultato che evidenzia la spiccata vocazione della nostra società per l innovazione tecnologica e la il nostro impegno a continuare a migliorare puntando sulla ricerca».

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

Le prime 75 aziende italiane operanti nel settore dei lapidei. a cura di Alessandra Graziani

Le prime 75 aziende italiane operanti nel settore dei lapidei. a cura di Alessandra Graziani Centro Studi OSSERVATORIO FILLEA GRANDI IMPRESE E LAVORO 13 Resoconto dell Osservatorio Materiali Le prime 75 aziende italiane operanti nel settore dei lapidei a cura di Alessandra Graziani Lucca, 26 marzo

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

Sensori induttivi miniaturizzati. Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni!

Sensori induttivi miniaturizzati. Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni! Sensori induttivi miniaturizzati Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni! AZIENDA Grazie alla sua visione per l innovazione e la valorizzazione tecnologica, Contrinex continua a fissare nuovi standard

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Il Programma per Installatori Qualificati di PROINSO supera le 2.000 aziende integrate in tutto il mondo

Il Programma per Installatori Qualificati di PROINSO supera le 2.000 aziende integrate in tutto il mondo Il Programma per Installatori Qualificati di PROINSO supera le 2.000 aziende integrate in tutto il mondo La società consolida così la sua leadership internazionale Da quando è stato attivato, nel 2010,

Dettagli

IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8 MILIARDI DI EURO (+6,6%)

IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8 MILIARDI DI EURO (+6,6%) Consuntivo import/export 2013: dati nazionali e focus regionali elaborati dall Osservatorio Marmomacc su base Istat IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8

Dettagli

INDAGINE TELEMARKETING

INDAGINE TELEMARKETING INDAGINE TELEMARKETING INTRODUZIONE L indagine è stata effettuata, mediante intervista telefonica, dalla società Telemarketing per conto dell Area Internazionalizzazione di Assolombarda nel periodo -settembre

Dettagli

L internazionalizzazione del sistema economico milanese

L internazionalizzazione del sistema economico milanese L internazionalizzazione del sistema economico milanese Il grado di apertura di un sistema economico locale verso l estero rappresenta uno degli indicatori più convincenti per dimostrare la sua solidità

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

SIAB TECHNO - BAKE EXHIBITION A IBA: L ECCELLENZA ITALIANA INCONTRA IL MONDO

SIAB TECHNO - BAKE EXHIBITION A IBA: L ECCELLENZA ITALIANA INCONTRA IL MONDO SIAB TECHNO - BAKE EXHIBITION A IBA: L ECCELLENZA ITALIANA INCONTRA IL MONDO La rassegna veronese dedicata alle tecnologie, materie prime, semilavorati per la produzione di pane, pasticceria, pizza e pasta

Dettagli

STRATEGIE COMMERCIALI

STRATEGIE COMMERCIALI STRATEGIE COMMERCIALI Le differenti strategie tra Mercato Italia e Estero di Michele Ghibellini ORIGINI AZIENDA Fondate nel 1948 da Airaghi Ezio con l obiettivo di progettare e produrre macchine e ricambi

Dettagli

Verso una nuova dimensione

Verso una nuova dimensione PROFILIO Verso una nuova dimensione 62 La filosofia Lean associata a impianti con elevata automazione. Aumento dimensionale: è questa la strategia alla base dell espansione di Samac, intesa soprattutto

Dettagli

Piano nazionale del Turismo

Piano nazionale del Turismo Piano nazionale del Turismo 5 azioni per raddoppiare il PIL del turismo C o n f e r e n z a s t a m p a 22 settembre 2010 Emma Marcegaglia, Presidente di Confindustria Daniel John Winteler, Presidente

Dettagli

DOCUMENTI IAI UN INDICATORE PER IL COINVOLGIMENTO INTERNAZIONALE DELLE IMPRESE ITALIANE IN TERMINE DI COMMERCIO E IDE. di Luca Laureti DRAFT

DOCUMENTI IAI UN INDICATORE PER IL COINVOLGIMENTO INTERNAZIONALE DELLE IMPRESE ITALIANE IN TERMINE DI COMMERCIO E IDE. di Luca Laureti DRAFT IAI927 DOCUMENTI IAI UN INDICATORE PER IL COINVOLGIMENTO INTERNAZIONALE DELLE IMPRESE ITALIANE IN TERMINE DI COMMERCIO E IDE di Luca Laureti DRAFT Documento preparato nell ambito del programma di ricerca

Dettagli

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita Facoltàdi Economia, Università degli studi di Trento 19 novembre 2009 Anagni, Istituto Tecnico Commerciale G. Marconi IL MONDO E CAMBIATO

Dettagli

"Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono". (A. Einstein)

Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono. (A. Einstein) As easy as that. 12345 "Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono". (A. Einstein) 12345 È tutto semplice con Lenze. In un'epoca di rapidi cambiamenti si presentano ogni

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ALCEA

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ALCEA Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ALCEA Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei processi

Dettagli

Il nostro CORE Business

Il nostro CORE Business Il nostro CORE Business 2 DI.BI. Porte Blindate srl DI.BI. È stata fondata nel 1976 dal Sig. Michele Delvecchio, che è ancora il titolare dell Azienda. DI.BI. è un gruppo di 50 persone, con sede produttiva

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI SINTESI DEI RISULTATI I dati relativi alle imprese di costruzioni che hanno preso parte all Indagine Ance 2013 sull internazionalizzazione confermano la dinamicità del settore, nonostante la crisi in atto.

Dettagli

FATTI& CIFRE. Homo faber fortunae suae. www.autopromotec.it. 25ª Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell Aftermarket Automobilistico

FATTI& CIFRE. Homo faber fortunae suae. www.autopromotec.it. 25ª Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell Aftermarket Automobilistico 25ª Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell Aftermarket Automobilistico Prefazione All interno di Fatti&Cifre sono stati raccolti tutti i numeri della rassegna Autopromotec, che anche per questa

Dettagli

Un settore d eccellenza

Un settore d eccellenza Abitare Un settore d eccellenza Il Sistema Abitare Italia rappresenta una sintesi felice di diversi settori merceologici caratterizzati da un elevato contenuto qualitativo sia di prodotto che di processo.

Dettagli

www.galtech.it Company Profile

www.galtech.it Company Profile www.galtech.it Company Profile Storia Fondata nel 1955 a Reggio Emilia come Iotti & Strozzi, inizia ad operare in un settore allora emergente: il controllo dell energia dei fluidi. Pompe ad ingranaggi,

Dettagli

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI IL CONTESTO GLOBALE Negli anni recenti, la crescita economica globale si è mantenuta elevata. La principale economia mondiale, cioè gli Stati Uniti, è cresciuta mediamente

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

Figura 1 - Alcuni esempi di macchine distribuite da Selettra. Politecnico Innovazione 1

Figura 1 - Alcuni esempi di macchine distribuite da Selettra. Politecnico Innovazione 1 SELETTRA S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Selettra distribuisce macchine ad alto contenuto tecnologico per la produzione di circuiti stampati; le macchine sono prodotte in USA, Giappone, Francia, Germania,

Dettagli

Forum Nord Africa. Approcci e metodi per intrattenere rapporti d affari in maniera strutturata. Stella Occhialini Baveno.

Forum Nord Africa. Approcci e metodi per intrattenere rapporti d affari in maniera strutturata. Stella Occhialini Baveno. Forum Nord Africa Approcci e metodi per intrattenere rapporti d affari in maniera strutturata Stella Occhialini Baveno 11 Novembre 2013 Roncucci&Partners è una business consulting che si occupa da oltre

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

Migliorare il processo produttivo con SAP ERP

Migliorare il processo produttivo con SAP ERP ICI Caldaie Spa. Utilizzata con concessione dell autore. Migliorare il processo produttivo con SAP ERP Partner Nome dell azienda ICI Caldaie Spa Settore Caldaie per uso residenziale e industriale, generatori

Dettagli

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale Rapporto Export 2015/2018 Trasformare una geografia dei rischi in una geografia delle opportunità Il mondo ha mantenuto, nel suo complesso,

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati PANORAMA DEL SETTORE In questi ultimi anni, possiamo parlare di più di un decennio ormai, in Europa è prevalsa la politica del libero mercato e della globalizzazione. Politica attuata, però, senza che

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

Automazione della Forza Vendita. Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Automazione della Forza Vendita. Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Automazione della Forza Vendita Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Automazione della Forza Vendita Seminario sull Automazione della

Dettagli

Assemblea Ordinaria Annuale UNICOM Unione nazionale imprese di comunicazione

Assemblea Ordinaria Annuale UNICOM Unione nazionale imprese di comunicazione Assemblea Ordinaria Annuale UNICOM Unione nazionale imprese di comunicazione Roma 16 maggio 2014 Roberto Luongo Direttore Generale ICE-Agenzia www.ice.gov.it 1 Esportazioni Importazioni Quote di mercato

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2016 PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE KING HOLIDAYS C È 2 AMBIZIONE nel desiderio di soddisfare le agenzie di viaggi e i loro clienti FORZA risultato di un duro allenamento nel turismo ESPERIENZA da 24 anni

Dettagli

Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII

Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII Picture Credit Florim SAP. Used with permission. Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII Partner Nome dell azienda Florim SpA Settore Industria Ceramica Servizi e/o prodotti forniti Florim

Dettagli

Un utensile per ogni esigenza

Un utensile per ogni esigenza Nata dalla passione e dall entusiasmo del fondatore per le lavorazioni meccaniche, C.R.M. oggi si presenta al mercato con una struttura flessibile e snella, dotata di una grande competenza nella progettazione

Dettagli

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Il mercato della Pellicceria Italiana ha raggiunto un plateau nell ultimo periodo dovuto principalmente ad un consumo interno stabile

Dettagli

VeniceCom. innovare per competere AZIENDA IN PRIMO PIANO

VeniceCom. innovare per competere AZIENDA IN PRIMO PIANO Una mission importante: aiutare le aziende ad essere più competitive utilizzando le nuove tecnologie e i nuovi media VeniceCom innovare per competere La storia di VeniceCom è quella di un sogno nato fra

Dettagli

SPAZIO3D. Brainsoftware srl Via Roma 25/A 31010 Fonte (TV) www.spazio3d.com

SPAZIO3D. Brainsoftware srl Via Roma 25/A 31010 Fonte (TV) www.spazio3d.com SPAZIO3D Brainsoftware srl Via Roma 25/A 31010 Fonte (TV) www.spazio3d.com Versatilità e completezza. Il panorama contemporaneo dei software destinati al settore CAD/CAM appare quantomai variegato, a causa

Dettagli

FAST-START Program SAP La proposta Altea

FAST-START Program SAP La proposta Altea FAST-START Program SAP La proposta Altea www.alteanet.it altea@alteanet.it SAP World SAP AG Oltre 95.000 aziende clienti Installazioni in 120 paesi per: Integrare i processi Aumentare la competitività

Dettagli

DAL 1962 SIAMO LA MATERIA PRIMA DI CHI SOGNA

DAL 1962 SIAMO LA MATERIA PRIMA DI CHI SOGNA DAL 1962 SIAMO LA MATERIA PRIMA DI CHI SOGNA Metra nasce nel 1962, dall iniziativa di un gruppo di imprenditori dotati di grande lungimiranza, tenacia e sogni non comuni. I PIONIERI DELL ALLUMINIO Grazie

Dettagli

Il mercato del lapideo. Passato e presente

Il mercato del lapideo. Passato e presente Il mercato del lapideo Passato e presente Il mercato per il settore lapideo è il mondo che noi dividiamo in macro aree: Europa, America, Medio Oriente e Africa, Estremo Oriente e Australia. Massa Carrara

Dettagli

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Università di Macerata Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Studi Giuridici ed Economici L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Francesca Spigarelli spigarelli@unimc.it Tecnologia,

Dettagli

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA Ricavi totali: 23,9 miliardi, +6,0% ( 22,6 miliardi al 30.09.2014) Risultato

Dettagli

Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015

Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015 Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015 Roma, 5 ottobre 2015 Direzione Affari Economici e Centro Studi Ufficio Lavori all Estero Relazioni Internazionali Le 38 imprese

Dettagli

QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO

QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO CHECK-IN RAPPORTO EXPORT ONLINE SU SACE.IT/RAPPORTOEXPORT QUANDO L EXPORT DIVENTA NECESSARIO 12 SACEMAG ANDARE OLTRE I BRIC E PUNTARE SUI NEXT GENERATION MARKET PER LE MIGLIORI OPPORTUNITÀ GEOGRAFICO-SETTORIALI,

Dettagli

comunicare Gli uomini preistorici, prima di scrivere, impararono a disegnare... esattamente come fanno i bambini ancora oggi.

comunicare Gli uomini preistorici, prima di scrivere, impararono a disegnare... esattamente come fanno i bambini ancora oggi. Gli uomini preistorici, prima di scrivere, impararono a disegnare... esattamente come fanno i bambini ancora oggi. Lo fecero nelle caverne, dove più facilmente la natura avrebbe conservato le loro opere.

Dettagli

Utensili per la lavorazione della pietra e dei materiali sintetici

Utensili per la lavorazione della pietra e dei materiali sintetici Utensili per la lavorazione della pietra e dei materiali sintetici 2 Una soluzione per ogni esigenza di lavorazione Il mercato chiede Soluzioni innovative per il raggiungimento di standard qualitativi

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

la mission Soft System Soft System

la mission Soft System Soft System la mission In Soft System, società customer oriented, poniamo il Cliente al centro di ogni scelta aziendale. Operiamo con e per le aziende affinché possano essere costantemente aggiornate sui progressi

Dettagli

Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori

Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori TANDEM A di Francesca Negri Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori g I venditori sono dipendenti della nostra azienda perché ci rappresentano sul mercato e anche perché

Dettagli

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO è il cuore della filiera italiana del legno-arredo. Dal 1945 difendiamo il nostro saper fare, sosteniamo lo sviluppo delle nostre imprese, siamo

Dettagli

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Direttori e Commerciali; Tutti coloro che devono gestire un gruppo

Dettagli

CONGIUNTURA AREA PELLE 2015 I TRIMESTRE SINTESI. Servizio Economico. Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo

CONGIUNTURA AREA PELLE 2015 I TRIMESTRE SINTESI. Servizio Economico. Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo CONGIUNTURA AREA PELLE Servizio Economico 2015 I TRIMESTRE Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo SINTESI MATERIA PRIMA PREZZI L andamento dei listini nel primo trimestre

Dettagli

Fonte: indagine UniCredit 2010 sulla fiducia I RISULTATI PRINCIPALI. Indice di fiducia complessivo

Fonte: indagine UniCredit 2010 sulla fiducia I RISULTATI PRINCIPALI. Indice di fiducia complessivo COMUNICATO STAMPA Settimo Rapporto UniCredit sulle Piccole Imprese La ricerca di nuovi mercati: la sfida delle piccole imprese fra cambiamento e tradizione Presentato a Roma, lo studio è stato dedicato

Dettagli

CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY ANNUALREPORT2011 Annual Report 2011 Mission e Valori 04 Lettera del Presidente 06 Financial Highlights 08 Lettera del Direttore Finanziario 10 PROFILO Dellas è 12 Filiali nel mondo 14 I prodotti: soluzione

Dettagli

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Company Profile Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Assistenza alle aziende italiane nel pianificare e attuare un percorso

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 l olio di oliva marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

GLI SCENARI ECONOMICI INTERNAZIONALI E LE OPPORTUNITA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE PMI TRENTINE

GLI SCENARI ECONOMICI INTERNAZIONALI E LE OPPORTUNITA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE PMI TRENTINE GLI SCENARI ECONOMICI INTERNAZIONALI E LE OPPORTUNITA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE PMI TRENTINE Raffaele Farella Dirigente con incarico speciale per l internazionalizzazione e la promozione estera,

Dettagli

Gestione delle Finanze

Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Finanze Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto

Dettagli

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali ITA AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali 2 OUR TECHNOLOGY BEHIND YOUR IDEAS Area Centro di lavoro CNC per elementi strutturali PROGETTO 3D PROGRAMMAZIONE SFILATURA PIALLATURA ASSEMBLAGGIO

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO ARRIVI STRANIERI 1999 PER PROVENIENZA U.S.A. 1% S DK 1% 2% CZ 2% CH 2% ALTRI 10% GB 8% E 1% B 3% NL 6% F 2% A 7% D 55% STATI 1999 arrivi e presenze in provincia

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 Area Commercio e Promozione Estero Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Treviso www.tv.camcom.it promozione@tv.camcom.it

Dettagli

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi www.centrosoftware.com la società Centro Software è stata fondata nel 1988 con un obiettivo ambizioso: fornire alle Piccole e Medie

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Avete lavorato molto per costruire una visione per la vostra azienda. Con Microsoft Dynamics NAV potrete trasformare questa

Dettagli

Passaggi di mano nel software: Mht va a Engineering

Passaggi di mano nel software: Mht va a Engineering 4 febbraio 2014 Passaggi di mano nel software: Mht va a Engineering La società di consulenza, specializzata in sistemi Erp e Crm basati su Microsoft Dynamics, annuncia di essere stata acquisita da Engineering,

Dettagli

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA Microsoft Dynamics: soluzioni gestionali per l azienda Le soluzioni software per il business cercano, sempre più, di offrire funzionalità avanzate

Dettagli

THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA

THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA ' LA FAMIGLIA, LE PERSONE, I VALORI, IL BRAND, LA TECNOLOGIA, I MERCATI... RAFFIGURAZIONE DI UN AZIENDA ' AL PASSO CON I TEMPI GD DORIGO rappresenta una delle

Dettagli

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito.

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. CATALOGO CORSI 2013/2014 INDICE AREE CORSI Area Commerciale e Marketing Area Innovazione PAG 04 PAG 07 Area Organizzazione e Risorse Umane Area Economico

Dettagli

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione della Supply Chain Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione della Supply Chain Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface. Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda

Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface. Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda 1 Coface- Rischio Paese 2011 Assolombarda 09/03/2011 La missione di Coface

Dettagli

112 Settembre 2014 www.techmec.it

112 Settembre 2014 www.techmec.it Mandelli Sistemi rilancia. Con la nomina del nuovo CEO, Saverio Gellini, la società piacentina si propone sul mercato con rinnovato vigore, confermando la sua propensione alle tecnologie avanzate. Ampliamento

Dettagli

Activating Your Ideas. Acciaio inossidabile per catering e elettrodomestici

Activating Your Ideas. Acciaio inossidabile per catering e elettrodomestici Activating Your Ideas Acciaio inossidabile per catering e elettrodomestici Il nostro rapporto con Outokumpu è caratterizzato da un autentica collaborazione. Non soltanto l azienda ci fornisce acciai inossidabili

Dettagli

Simulazione di seconda prova scritta

Simulazione di seconda prova scritta Simulazione di seconda prova scritta Economia aziendale di Luisa Menabeni Pianificazione, programmazione aziendale e controllo di gestione; nuove formule strategiche, controllo strategico, calcolo dei

Dettagli

l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri

l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri dell artigianato italiano di qualità. Oggi è una solida

Dettagli

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Produzione e Distribuzione Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Produzione e Distribuzione Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Roberto Cassanelli - Responsabile Commerciale Corporate Nord Est Verona, 8 aprile 2013 INDICE IL QUADRO

Dettagli

Diamo vita a normali progetti di straordinaria innovazione

Diamo vita a normali progetti di straordinaria innovazione Diamo vita a normali progetti di straordinaria innovazione Progetti, servizi e consulenza ICT per le soluzioni gestionali ERP e CRM Microsoft Dynamics MHT Il partner per il vostro cambiamento Segni distintivi

Dettagli

C O M P A N Y P R O F I L E

C O M P A N Y P R O F I L E COMPANY PROFILE Storia 1858 1910 1965 1975 1980 2003 2004 2006 2007 L azienda, fondata da Adolfo Sutter ad Oberhofen in Svizzera, nasce come produttrice di aceto e, successivamente, di lucidi da scarpe.

Dettagli

Il Gruppo in cifre Fatturato 2014: 264 m Capacità installata: 180,000 T Dipendenti: 420 Superficie coperta: 100,000 mq N.

Il Gruppo in cifre Fatturato 2014: 264 m Capacità installata: 180,000 T Dipendenti: 420 Superficie coperta: 100,000 mq N. The metal company Il Gruppo in cifre Fatturato 2014: 264 m Capacità installata: 180,000 T Dipendenti: 420 Superficie coperta: 100,000 mq N. siti produttivi: 4 Quartier generale: Brescia Anno fondazione:

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

Psicologa, Psicoterapeuta, Antropologa Articolo scaricato da HT Psicologia PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT: CARATTERISTICHE GENERALI

Psicologa, Psicoterapeuta, Antropologa Articolo scaricato da HT Psicologia PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT: CARATTERISTICHE GENERALI Project management Pag. 1 di 5 PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT: CARATTERISTICHE GENERALI I motivi per cui la metodologia di project management è attualmente ritenuta uno strumento vincente nella

Dettagli

Assistenza Clienti. Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Assistenza Clienti. Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Assistenza Clienti Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Assistenza Clienti Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi

Dettagli

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Si allarga il divario fra un Europa in crisi e il resto del mondo che continua a crescere: la necessità di una svolta Con la collaborazione di e delle

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli