Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI. Lotto 1 d.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI. Lotto 1 d."

Transcript

1 Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI Lotto 1 d.

2 DEFINIZIONI Ai seguenti termini, utilizzati nel contratto, le Parti convengono di attribuire il significato di seguito precisato: Compagnia o Società L Impresa Assicuratrice. Contraente Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Forlì-Cesena Corso della Repubblica, Forlì C.F Assicurato Il soggetto nel cui interesse è stipulata l assicurazione. Polizza Il contratto di assicurazione. Premio La somma dovuta alla Società. Rischio La probabilità che si verifichi il sinistro. Lastre Tutte le lastre di cristallo, vetro o materiale plastico rigido, sia fisse che movibili su cardini, cerniere o guide, installati all'interno o all'esterno dei locali di proprietà del Contraente ovvero in locazione o comodato allo stesso nonché le insegne in genere, anche se poste all esterno dei locali purchè ancorate al fabbricato. Sinistro Il verificarsi del fatto dannoso previsto in polizza. Indennizzo La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. Scoperto Percentuale del danno indennizzabile che rimane a carico dell'assicurato. Franchigia Parte del danno indennizzabile che rimane a carico dell'assicurato. Primo Rischio Assoluto Forma di assicurazione in base alla quale la Società risponde dei danni fino alla concorrenza della somma assicurata, senza l'applicazione della proporzionale prevista dall'art del Codice Civile. 1

3 Periodo assicurativo annuo L intera annualità assicurativa o il minor periodo di durata dell assicurazione. Broker incaricato Assiteca BSA Srl, con sede in Modena (CAP 41124), Via Giardini n. 474/M (tel. 059/ fax. 059/ mandatario incaricato dal Contraente per la gestione ed esecuzione del contratto, quale intermediario ai sensi dell art. 109 comma 2 lett. b) del D.Lgs. n. 209/

4 1.0 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 1.1 Prova del contratto L assicurazione e le sue eventuali modifiche devono essere provate per iscritto, fatta eccezione per quanto diversamente normato. 1.2 Pagamento del premio e decorrenza della garanzia L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza, anche in pendenza del pagamento del premio di prima rata sempre che detto pagamento, in deroga all art C.C., avvenga entro i 45 giorni successivi. In caso contrario l assicurazione avrà effetto dalle ore 24 del giorno di pagamento. Se il Contraente non paga i premi per le rate successive, l'assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 45 giorno dopo quello della rispettiva scad enza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze e il diritto della Società al pagamento dei premi scaduti (art C.C.). I premi potranno essere pagati alla Società o all'agenzia alla quale è assegnata la polizza, anche per il tramite del Broker incaricato. 1.3 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio - Buona fede Le dichiarazioni volutamente inesatte o le reticenze del Contraente e dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell Assicurazione ai sensi degli Artt. 1892, 1893 e 1894 C.C. Il Contraente deve comunicare alla Società ogni constatato aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell Assicurazione ai sensi dell art C.C. La Società ha peraltro il diritto di percepire la differenza di premio corrispondente al maggior rischio a decorrere dal momento in cui la circostanza si è verificata. In deroga all Art C.C., nel caso di diminuzione del rischio la Società è tenuta immediatamente a ridurre il premio o le rate di premio, in seguito al ricevimento della comunicazione del Contraente, con rimborso del premio stesso in proporzione al tempo che intercorre dal ricevimento della comunicazione di diminuzione fino al termine del periodo di assicurazione in corso. Tuttavia, l omissione, incompletezza o inesattezza della dichiarazione, da parte del Contraente e/o dell Assicurato di una circostanza eventualmente aggravante il rischio, durante il corso della validità del contratto così come all atto della sottoscrizione dello stesso, non pregiudicano il diritto all indennizzo, né possono comportare riduzione dello stesso, né cessazione dell assicurazione, sempre che il Contraente e/o l Assicurato non abbiano agito con dolo. 1.4 Durata del contratto - Rescindibilità Il presente contratto ha la durata indicata nella scheda tecnica e cessa di avere effetto alla scadenza stabilita, senza obbligo di disdetta e con esclusione del tacito rinnovo. L eventuale rinnovo è consentito nei limiti di quanto previsto dalla normativa vigente al momento della scadenza contrattuale, fatta salva la facoltà di proroga riconosciuta al Contraente laddove questa sia coerente con i presupposti che ne regolano l istituto e, in ogni caso, subordinatamente al consenso della Società. Su espressa richiesta scritta del Contraente, al fine di consentire l espletamento della procedura per l aggiudicazione di un nuovo contratto, la Società s impegna tuttavia a prorogare l assicurazione, alle condizioni economiche e normative in corso, per un periodo massimo di 180 (centottanta) giorni oltre la scadenza contrattuale e dietro corresponsione del corrispondente rateo di premio. 3

5 Nel caso di contratto di durata poliennale, il Contraente ha la facoltà di rescindere il contratto medesimo ad ogni scadenza annua intermedia, mediante comunicazione scritta, da inviarsi alla Società almeno 90 (novanta) giorni prima della scadenza del periodo assicurativo annuo in corso. 1.5 Facoltà di recesso in caso di sinistro Dopo ogni denuncia di sinistro e fino al 60 giorno dal pagamento o contestazione o rifiuto dell'indennizzo, ciascuna delle parti ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di 120 (centoventi) giorni da darsi con lettera raccomandata A.R. Nel caso una delle parti eserciti tale facoltà, la Società rimborserà al Contraente, entro 30 (trenta) giorni dalla data di efficacia del recesso, il rateo di premio relativo al residuo periodo di assicurazione in corso, escluse le imposte. 1.6 Oneri fiscali Tutti gli oneri fiscali - presenti e futuri - relativi al premio dell assicurazione, sono a carico del Contraente anche se ne sia stato anticipato il pagamento dalla Società. 1.7 Foro competente Per le controversie riguardanti l esecuzione del presente contratto è competente esclusivamente il Foro del luogo dove ha sede legale il Contraente. 1.8 Forma delle comunicazioni Tutte le comunicazioni inerenti il contratto, saranno considerate valide se fatte dall una all altra parte con lettera raccomandata o telegramma o telefax o e.mail. 1.9 Rinvio alle norme di legge Per quanto non è espressamente regolato dalle presenti condizioni contrattuali valgono le norme di legge Clausola broker Il Contraente dichiara di avvalersi, per la gestione e l esecuzione del presente contratto - ivi compreso il pagamento dei premi - dell assistenza e della consulenza del Broker incaricato. Pertanto, a parziale deroga delle norme che regolano l assicurazione, il Contraente e la Società si danno reciprocamente atto che ogni comunicazione inerente l esecuzione del presente contratto - con la sola eccezione di quelle riguardanti la durata e la cessazione del rapporto assicurativo - dovrà essere trasmessa, dall una all'altra parte, unicamente per il tramite del Broker incaricato. Per effetto di tale pattuizione ogni comunicazione fatta alla Società dal Broker incaricato, in nome e per conto del Contraente, si intenderà come fatta dal Contraente stesso e, parimenti, ogni comunicazione inviata dalla Società al Broker incaricato si intenderà come fatta al Contraente. Resta inteso che il Broker incaricato gestirà in esclusiva per conto del Contraente il contratto sottoscritto per tutto il permanere in vigore dell incarico di brokeraggio, con l impegno del Contraente a comunicarne alla Società l eventuale revoca ovvero ogni variazione del rapporto che possa riguardare il presente contratto Coassicurazione e delega Se l assicurazione è ripartita per quote tra più Società coassicuratrici, rimane stabilito che: ciascuna di esse è tenuta alla prestazione in proporzione della rispettiva quota, quale risulta dal contratto stesso, restando tuttavia inteso che la Società coassicuratrice designata quale delegataria è tenuta in via solidale alla prestazione integrale e ciò in espressa deroga all art del Codice Civile; tutte le comunicazioni inerenti al contratto, ivi comprese quelle relative al recesso ed alla disdetta, devono trasmettersi dall una all altra parte unicamente per il tramite della Società 4

6 coassicuratrice Delegataria e del Contraente ed ogni comunicazione si intende data o ricevuta dalla Società Delegataria anche nel nome e per conto di tutte le Coassicuratrici; i premi di polizza verranno corrisposti dal Contraente al Broker che provvederà a rimetterli a ciascuna Coassicuratrice in ragione della rispettiva quota di partecipazione al riparto di coassicurazione. Relativamente al presente punto, in caso di revoca dell incarico al broker, e successivamente alla cessazione dello stesso, il pagamento dei premi potrà essere effettuato dal Contraente anche unicamente nei confronti della Società Delegataria per conto di tutte le coassicuratrici; con la firma del presente contratto le Coassicuratrici conferiscono mandato alla Società Delegataria per firmare i successivi documenti contrattuali e compiere tutti i necessari atti di gestione anche in loro nome e per loro conto; pertanto la firma apposta sui detti documenti dalla società Delegataria li rende validi ad ogni effetto anche per le coassicuratrici (per le rispettive quote), senza che da queste possano essere opponibili eccezioni o limitazioni di sorta. Relativamente ai premi scaduti, la delegataria potrà sostituire le quietanze delle Società coassicuratrici, eventualmente mancanti, con altra propria rilasciata in loro nome e per loro conto Interpretazione del contratto Il presente capitolato normativo abroga e sostituisce ogni diversa previsione degli stampati della Società eventualmente uniti all assicurazione, restando convenuto che la firma apposta dal Contraente sui detti stampati vale esclusivamente quale presa d atto del premio e della ripartizione del rischio fra le Società eventualmente partecipanti alla coassicurazione. Ciò premesso, si conviene fra le parti che in caso di dubbia interpretazione delle norme contrattuali verrà data l interpretazione più estensiva e più favorevole al Contraente/Assicurato Informazione sinistri La Società si impegna a fornire dettagliato resoconto riguardo ai sinistri denunciati, liquidati e/o riservati e/o archiviati senza seguito, relativamente al periodo assicurativo intercorso, a semplice richiesta del Contraente ed entro 60 (sessanta) giorni dal ricevimento della stessa Rescissione automatica Qualora la Società, avvalendosi della facoltà concessa dalle norme contrattuali, comunichi il proprio recesso dal presente contratto di assicurazione, il Contraente avrà facoltà di rescindere, con pari effetto, tutti i contratti di assicurazione o parte di essi - ovvero le quote di partecipazione agli stessi - assegnati alla Società medesima in esito alla procedura mediante la quale è stato assegnato il presente contratto. 5

7 2.0 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE CRISTALLI 2.1 Rischio assicurato La Società, fino alla concorrenza della somma assicurata e nella forma a "primo rischio assoluto", indennizza i danni materiali e diretti derivati all Assicurato dalla rottura, per causa accidentale o per fatto di terzi, delle lastre assicurate, salvo quanto previsto alla norma Rischi Esclusi. La Società risponde delle rotture anche se: a) causate colpa grave del Contraente/Assicurato nonché da dolo o colpa grave delle persone di cui il Contraente/Assicurato deve rispondere a norma di legge; b) verificatesi in occasione di eventi atmosferici quali uragani, bufere, tempeste, trombe d'aria, grandine e vento, comprese le rotture derivanti da urto di cose sospinte, trasportate o crollate per effetto del vento; c) verificatesi in occasione di scioperi, serrate, tumulti popolari, sommosse, atti di terrorismo, sabotaggio e vandalismo; d) verificatesi a causa di azione del fulmine non seguita da incendio, di scoppio nonché in occasione di furto o rapina, consumati o tentati. Sono comprese nell assicurazione: - le spese di trasporto e manodopera sostenute per la sostituzione delle cose danneggiate; - le spese per la ricostruzione di serigrafie, vetrofanie o decorazioni sulle lastre danneggiate. 2.2 Rischi esclusi Sono esclusi dall assicurazione i danni: a) verificatisi in occasione di guerra, insurrezione, occupazione militare, invasione; b) verificatisi in occasione di esplosione o di emanazione di calore o di radiazioni provenienti da trasmutazione del nucleo dell'atomo, come pure in occasione di radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; c) determinati da inondazioni, alluvioni, mareggiate, maremoti, terremoti, eruzioni vulcaniche, frane, smottamenti; d) che si verifichino in occasione di operazioni di trasloco o dell esecuzione di lavori sulle lastre o sui relativi supporti, sostegni o cornici, nonché di lavori di restauro o ristrutturazione dei locali; e) di semplici rigature o scheggiature, tali da non compromettere la sicurezza o la stabilità delle lastre; f) derivanti da vizio di costruzione o da difettosa installazione; g) non riguardanti la materialità delle cose assicurate; h) causati con dolo dell'assicurato o del Contraente. 2.3 Cose di proprietà di terzi La presente polizza è stipulata dal Contraente in nome proprio e nell'interesse di chi spetta. In caso di sinistro, però, i terzi interessati non avranno nessuna ingerenza nella nomina dei periti da eleggersi dalla Società e dal Contraente, nè azione alcuna per impugnare la perizia, convenendosi che le azioni, ragioni e diritti sorgenti dall'assicurazione stessa non possono essere esercitati che dal Contraente. L'indennità che a norma di quanto sopra, sarà stata liquidata in contradditorio non potrà essere versata se non con l'intervento, all'atto del pagamento, dei terzi interessati. 2.4 Ispezione delle cose assicurate La Società ha sempre il diritto di visitare le cose assicurate e l'assicurato ha l'obbligo di fornirle tutte le occorrenti indicazioni ed informazioni. 6

8 2.5 Obblighi in caso di sinistro In caso di sinistro il Contraente deve: a) fare quanto gli è possibile per diminuire il danno; le relative spese sono a carico della Società ai termini dell art del Codice Civile; b) entro 30 giorni da quando il proprio ufficio competente per la gestione delle assicurazioni ne ha avuto conoscenza, darne avviso scritto alla Società. L inadempimento di uno di tali obblighi può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo ai sensi dell art C.C. Il Contraente deve altresì: c) per i sinistri di origine presumibilmente dolosa, fare nei cinque giorni successivi, dichiarazione scritta alla Autorità Giudiziaria o di Polizia del luogo, fornendo gli elementi di cui dispone; d) conservare fino al verbale di accertamento del danno, le tracce e i residui del sinistro e gli indizi del reato eventualmente commesso senza avere in nessun caso, per tale titolo, diritto di indennità; e) predisporre, con i tempi necessari, un elenco dei danni subiti con riferimento, alla qualità, quantità e valore delle cose distrutte o danneggiate, mettendo comunque a disposizione i suoi registri, conti, fatture o qualsiasi documento che possa essere richiesto dalla Società o dai periti ai fini delle loro indagini e verifiche; la Società dichiara di accettare, quale prova dei beni danneggiati o distrutti, la documentazione contabile e/o altre scritture che il Contraente o l Assicurato sarà in grado di esibire, o in luogo, dichiarazioni testimoniali. E' concesso di poter proseguire nelle attività, senza dovere attendere le operazioni peritali e senza che questo possa pregiudicare alcun diritto al risarcimento dei danni. 2.6 Esagerazione dolosa del danno L'Assicurato che esagera dolosamente l'ammontare del danno, dichiara distrutte cose che non esistevano al momento del sinistro, occulta, sottrae o manomette cose salvate, adopera a giustificazione mezzi menzogneri o fraudolenti, altera dolosamente le tracce ed i residui del sinistro o facilita il progresso di questo, perde il diritto all'indennizzo. 2.7 Procedura per la valutazione del danno L'ammontare del danno è concordato dalle Parti direttamente oppure, a richiesta di una di esse, mediante periti nominati uno dalla Società ed uno dal Contraente con apposito atto unico. I due periti devono nominarne un terzo quando si verifichi disaccordo fra loro ed anche prima su richiesta di uno di essi. Il terzo perito interviene soltanto in caso di disaccordo e le decisioni sui punti controversi sono prese a maggioranza. Ciascun perito ha facoltà di farsi assistere e coadiuvare da altre persone, le quali potranno intervenire nelle operazioni peritali, senza però avere alcun voto deliberativo. Se una delle Parti non provvede alla nomina del proprio perito o se i periti non si accordino sulla nomina del terzo, tali nomine, anche su istanza di una sola delle Parti, sono demandate al Presidente del Tribunale nella cui giurisdizione il sinistro è avvenuto. Ciascuna delle parti sostiene le spese del proprio perito e metà di quelle del terzo. 2.8 Mandato dei periti I periti devono: a) indagare su circostanze, natura, causa e modalità del sinistro; b) verificare l'esattezza delle descrizioni e delle dichiarazioni risultanti dagli atti contrattuali e riferire se al momento del sinistro esistevano circostanze che avessero aggravato il rischio e non fossero state comunicate, nonchè verificare se l'assicurato od il Contraente ha adempiuto a quanto previsto alla norma "obblighi in caso di sinistro"; c) verificare l'esistenza, la qualità e la quantità delle cose assicurate, determinando il valore delle cose medesime al momento del sinistro secondo i criteri di valutazione previsti; 7

9 d) procedere alla stima comprese le spese di salvataggio, demolizione, sgombero, trasporto e quant'altro previsto. I risultati delle operazioni peritali concretati dai periti concordi oppure dalla maggioranza nel caso di perizia collegiale, devono essere raccolti in apposito verbale con allegate le stime dettagliate da redigersi in doppio esemplare, uno per ognuna delle Parti. I risultati delle valutazioni sono obbligatori per le Parti, le quali rinunciano fin da ora a qualsiasi impugnativa, salvo il caso di dolo, errori o di violazione dei patti contrattuali. La perizia collegiale è valida anche se un perito si rifiuta di sottoscriverla, tale rifiuto deve essere attestato dai periti nel verbale definitivo. I periti sono dispensati dall'osservanza di ogni formalità. 2.9 Determinazione dell ammontare del danno Premesso che per valore a nuovo si intende convenzionalmente il costo di rimpiazzo delle cose assicurate con altre nuove eguali oppure equivalenti per rendimento economico, ivi comprese le spese di trasporto, montaggio e fiscali, in caso di sinistro l ammontare del danno è dato dal valore a nuovo - al momento dell evento dannoso - delle lastre danneggiate, compreso il costo di installazione e dedotto il valore ricavabile dai residui del sinistro. La Società può provvedere alla sostituzione degli enti danneggiati ovvero all indennizzo mediante pagamento in contanti, senza tenere conto di alcun degrado e, in ogni caso, entro i limiti delle somme rispettivamente assicurate per sinistro e per singola lastra Rinuncia alla rivalsa In caso di sinistro, ed escluso il caso di dolo, la Società rinuncia espressamente al diritto di rivalsa nei confronti dei terzi responsabili, a condizione che anche l Assicurato rinunci all analogo diritto allo stesso spettante a termini di legge Danni precedenti La mancata dichiarazione di danni che avessero colpito le cose oggetto dell'assicurazione nell'ultimo quinquennio precedente la stipulazione del contratto di assicurazione non può essere invocato dalla Società come motivo di irrisarcibilità di un eventuale sinistro, salvo il caso di manifesta malafede. 8

10 DICHIARAZIONI AI SENSI DEGLI ARTT E 1342 DEL CODICE CIVILE Agli effetti degli artt e 1342 del Codice Civile, le parti dichiarano di conoscere ed approvare specificatamente le seguenti disposizioni contrattuali: Art. 1.4 Durata del contratto. Art. 1.5 Recesso in caso di sinistro. Art. 1.7 Foro competente. Art Rescissione automatica. Art. 2.6 Esagerazione dolosa del danno. Artt. 2.7 e 2.8 Procedura per la valutazione del danno e Mandato dei periti. La Società Il Contraente / Assicurato

11 SCHEDA TECNICA Contraente: Camera di Commercio I.A.A. di Forlì-Cesena Corso della Repubblica, Forlì C.F durata del contratto: anni 4, con effetto dal: 31/12/2009 scadenza il: 31/12/2013 scadenza prima rata il: 31/12/2010 Somme assicurate e tassi di premio Presso i locali di proprietà ovvero in locazione o comodato del/al Contraente, desumibili dalle evidenze amministrative del medesimo, A Primo Rischio Assoluto si assicurano: euro ,00 sopra tutte le lastre, al tasso lordo di premio del pro mille e con il limite di indennizzo di euro ,00 per singola lastra Il premio annuo lordo ammonta pertanto a euro 10

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI Si conviene fra le Parti che le norme dattiloscritte qui di seguito annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa nella modulistica

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ (impermeabilizzazioni, pavimentazioni, rivestimenti, serramenti, vetri) RISCHI TECNOLOGICI Edizione 01.07.2013 Pagina 1 di 11 Pagina lasciata intenzionalmente bianca Edizione 01.07.2013 Pagina 2 di 11

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI PREMESSA SASA si obbliga, nei termini ed alle condizioni di questo contratto, verso il pagamento anticipato del premio, nei limiti delle somme assicurate, a risarcire

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione (Compagnia) Terbroker S.r.l. Corso Cerulli, 59 64100 Teramo Tel. 0861 413494 Fax 0861 211786 e-mail: info@terbroker.it DEFINIZIONI

Dettagli

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI DESCRIZIONI DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 - DESCRIZIONE DEL RISCHIO La garanzia

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente / Ente Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. città Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI (RE)

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI

LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI LOTTO 7 POLIZZA TUTELA LEGALE QUADRI ASF AUTOLINEE SRL Via Asiago 16/18 22100 Como Lotto 7_capitolato Tutela Legale Quadri 1/10 EFFETTO: ore 24 del 31/12/2010 SCADENZA: ore 24 del 31/12/2013 PARAMETRI

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di PEDARA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli LOTTO 5 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo

Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo Università degli Studi di Teramo Viale F. Crucioli 122 64100 Teramo LOTTO XI Capitolato di Polizza di Assicurazione Kasko Dipendenti in missione ROMA 26/11/07 GBS SpA General Broker Service Direzione Generale

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORSICO Via Roma 18 20094 Corsico MI Codice Fiscale P. IVA 00880000153 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA COPERTURA ASSICURATIVA CORPO VEICOLI TERRESTRI (INCENDIO, FURTO, KASKO E RISCHI DIVERSI) DURATA DEL CONTRATTO: DALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2014 ALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2017 SCADENZE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE - CAPITOLATO TECNICO DI POLIZZA - CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE Pag. 1 di 10 DEFINIZIONI Contraente L azienda A.O.R.N. DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Impresa La Compagnia Assicuratrice.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Contraente Società Broker Assicurato Assicurazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro. P.Iva 00272430414. Lotto 4

Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro. P.Iva 00272430414. Lotto 4 Piazza del Popolo, 1 61100 Pesaro P.Iva 00272430414 DISCIPLINARE TECNICO PER LA STIPULAZIONE DELLA POLIZZA POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI mezzi amministratori e dipendenti Lotto 4 1/1 NORME CHE REGOLANO L

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO SCHEMATIZZAZIONE RICHIESTA DI OFFERTA Effetto contratto : ore 24,00 del 30.09.2012

Dettagli

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3

COMUNE di RAGUSA. Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI. Lotto n. 3 COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione DANNI ACCIDENTALI VEICOLI Lotto n. 3 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; per POLIZZA: Il

Dettagli

Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna

Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI LOTTO 5 ASSICURAZIONE DEI DANNI ACCIDENTALI, INCENDIO, FURTO ED EVENTI SPECIALI AI VEICOLI NON DI PROPRIETÀ DELL'ENTE, UTILIZZATI

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per Contraente: per Assicurato: per Società: per Polizza: per Premio: per Rischio: per Sinistro:

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p. città Via Rinaldo, 16

Dettagli

TECHNOrisk s.r.l. 60125 Ancona Via De Gasperi, n 72 Tel 071 2814179 - Fax 071 2818834 e mail: info@technorisk.it

TECHNOrisk s.r.l. 60125 Ancona Via De Gasperi, n 72 Tel 071 2814179 - Fax 071 2818834 e mail: info@technorisk.it COMUNE DI CASTELFIDARDO P.zza della Repubblica n. 8 60022 Castelfidardo (AN) tel. 071.78291 - fax 071.7820119 c.f/p.iva 00123220428 Capitolato di Polizza di Assicurazione Contro i Danni Accidentali Automezzi

Dettagli

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 Capitolato di assicurazione C.V.T. per la copertura dei rischi Incendio; Furto; Eventi Naturali; Eventi Sociopolitici; Ricorso Terzi; Cristalli;

Dettagli

COMUNE DI TODI. Capitolato tecnico polizza Inc./Furto/Kasko veicoli. Lotto n. 6

COMUNE DI TODI. Capitolato tecnico polizza Inc./Furto/Kasko veicoli. Lotto n. 6 COMUNE DI TODI Capitolato tecnico polizza Inc./Furto/Kasko veicoli Lotto n. 6 1 CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 - DESCRIZIONE DEL RISCHIO La garanzia

Dettagli

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 DEFINIZIONI Le norme dattiloscritte indicate di seguito prevalgono

Dettagli

LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO

LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO P O L I Z Z A I N C E N D I O F U R T O E K A S K O Dati Assicurato/Contraente Nome : COMUNE DI FIVIZZANO C. Fiscale P. IVA : 00087770459 Domicilio :

Dettagli

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo MutuoLiguria Polizza Incendio a Copertura di Mutuo DEFINIZIONI Nel testo si intende: Assicurato: Assicurazione: Contraente: Esplosione: Fabbricato: Incendio: Indennizzo: IVASS o ISVAP: Scoppio: Sinistro:

Dettagli

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA. CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA. CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10 COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IMPIANTI ED APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Lotto 10 (DA SOTTOSCRIVERE ED INSERIRE NELLA BUSTA n. 1 - Documentazione) stipulata tra

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 -

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - COMUNE DI MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - stipulata tra il COMUNE DI MONIGA DEL GARDA Piazza S.Martino 1 25080 Moniga del Garda (Brescia)

Dettagli

acer Azienda Casa Emilia Romagna della Provincia di Reggio Emilia

acer Azienda Casa Emilia Romagna della Provincia di Reggio Emilia acer Azienda Casa Emilia Romagna della Provincia di Reggio Emilia Capitolato speciale dell assicurazione DANNI ACCIDENTALI ai veicoli di amministratori e dipendenti utilizzati per conto dell Ente DEFINIZIONI

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Capitolato di Polizza di Assicurazione

Capitolato di Polizza di Assicurazione Allegato E al disciplinare di gara UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE 60121 ANCONA P.zza Roma 22 LOTTO IV Capitolato di Polizza di Assicurazione Danni Accidentali Automezzi dei dipendenti in missione

Dettagli

Comune di Polverigi Lotto 3 Capitolato tecnico della Polizza Kasko veicoli dei dipendenti

Comune di Polverigi Lotto 3 Capitolato tecnico della Polizza Kasko veicoli dei dipendenti Comune di Polverigi Lotto 3 Capitolato tecnico della Polizza Kasko veicoli dei dipendenti Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 - DESCRIZIONE

Dettagli

Condizioni generali di Assicurazione

Condizioni generali di Assicurazione Schema di Polizza Fidejussoria a garanzia degli obblighi derivanti dalla gestione operativa dell impianto di discarica controllata per rifiuti non pericolosi ubicato in contrada Autigno Comune di Brindisi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A.

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. Art. 1 Oggetto dell Assicurazione La Società si obbliga a tenere indenne gli Assicurati,associati di A.N.U.S.C.A., di quanto questi sia tenuti

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) Capitolato speciale dell assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) Capitolato speciale dell assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) Capitolato speciale dell assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI per i danni ai veicoli utilizzati per missioni e adempimenti di servizio o di mandato e non appartenenti

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p.

Dettagli

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto.

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. O PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. Cash ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI IMPORTANTE I servizi assicurativi si

Dettagli

LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE LOTTO N.4 CAPITOLATO ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE Le Norme qui di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate sui moduli della Compagnia assicuratrice eventualmente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Assicurazione: Polizza: Contraente: Assicurato:

Dettagli

COMUNE DI CANOSSA (Provincia di Reggio Emilia)

COMUNE DI CANOSSA (Provincia di Reggio Emilia) COMUNE DI CANOSSA (Provincia di Reggio Emilia) Capitolato speciale dell assicurazione Corpi Veicoli Terrestri (CVT) Danni a veicoli di amministratori e dipendenti utilizzati per conto dell Amministrazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI

COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI ASSICURAZIONE DEI DANNI ACCIDENTALI, INCENDIO, FURTO ED EVENTI SPECIALI AI VEICOLI NON DI PROPRIETÀ DELL'ENTE, UTILIZZATI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO. Contraente: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO. Contraente: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO Contraente: COMUNE DI BIBBIENA Durata contrattuale: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 alle ore 24 del 30 Giugno 2012 DEFINIZIONI Assicurazione: Polizza:

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione:.., Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona fisica o giuridica,

Dettagli

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE 13 RC INQUINAMENTO Le norme di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa su moduli della Compagnia assicuratrice, eventualmente allegati alla polizza,

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07)

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) Pagina 1 di 11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA (LOTTO N 07) La presente polizza è stipulata tra Comune di PORTOGRUARO Piazza della Repubblica, 1 30026 PORTOGRUARO (VE) C.F. 00271750275 e

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

CAPITOLATO POLIZZA TUTELA LEGALE

CAPITOLATO POLIZZA TUTELA LEGALE CAPITOLATO POLIZZA TUTELA LEGALE CONTRAENTE COMUNE DI CENTO (FE) EFFETTO: 31.12.2006 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2007 SCADENZA CONTRATTO 31.12.2011 DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono

Dettagli

LOTTO 6 ASSICURAZIONE KASKO VEICOLI NON DI PROPRIETA DELL ENTE. Comune di Russi Piazza Farini, 1 48026 Russi (RA) Codice Fiscale: 00246880397

LOTTO 6 ASSICURAZIONE KASKO VEICOLI NON DI PROPRIETA DELL ENTE. Comune di Russi Piazza Farini, 1 48026 Russi (RA) Codice Fiscale: 00246880397 LOTTO 6 ASSICURAZIONE KASKO VEICOLI NON DI PROPRIETA DELL ENTE Comune di Russi Piazza Farini, 1 48026 Russi (RA) Codice Fiscale: 00246880397 TABELLA DECORRENZE E PROROGHE Ente Decorrenza Scadenza Comune

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE REGIONE SICILIANA CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE Lotto 1 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con:

Dettagli

Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio

Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio Capitolato speciale di polizza Polizza Kasko veicoli privati utilizzati per servizio La presente polizza è stipulata tra PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8 24121 Bergamo BG P. IVA 00639600162 e

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI LOTTO N. 2 UNICOVER

Dettagli

Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto 2

Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto 2 Capitolato speciale dell assicurazione TUTELA LEGALE Lotto 2 DEFINIZIONI Ai seguenti termini, utilizzati nel contratto, le Parti convengono di attribuire il significato di seguito precisato: Assicurazione

Dettagli

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 KASKO, FURTO INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO Base di gara: Euro 0,05.- al km percorso; Euro

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età

Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE. A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età Lotto 9) CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE La presente polizza stipulata tra A.S.P. Rete Reggio Emilia Terza Età e la Società --------------------------------------------------- DURATA DEL CONTRATTO

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza;

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Definizioni: Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione: il Comune di Rosignano Marittimo, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto,

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA KASKO, FURTO, INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI E DEGLI AMMINISTRATORI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO stipulata tra (il Contraente)

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Polizza Tutela Giudiziaria I.A.C.P. I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE LOTTO

Dettagli

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO (Provincia di Milano)

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO (Provincia di Milano) COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO (Provincia di Milano) Capitolato speciale dell assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI per i danni ai veicoli utilizzati per missioni e adempimenti di servizio o di mandato

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE LOTTO 5 DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI RESPONSABILITA' CIVILE PATRIMONIALE DI ENTI PUBBLICI SOLO ENTE ASSICURATO I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Pagina 5 NORME CHE REGOLANO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A)

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ALLEGATO B) SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha

Dettagli

POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI

POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ASSAGO 20090 Assago (MI) PI 04150950154 e

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERMO VIALE TRENTO, 113 62023 FERMO CAPITOLATO TECNICO DELL A POLIZZA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERMO VIALE TRENTO, 113 62023 FERMO CAPITOLATO TECNICO DELL A POLIZZA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FERMO VIALE TRENTO, 113 62023 FERMO CAPITOLATO TECNICO DELL A POLIZZA ARD VEICOLI DIPENDENTI LOTTO 5 DEFINIZIONI I seguenti termini utilizzati nel testo contrattuale devono

Dettagli

Comune di PREGNANA MILANESE Provincia di Milano

Comune di PREGNANA MILANESE Provincia di Milano Comune di PREGNANA MILANESE Provincia di Milano ALLEGATO B8 Capitolato speciale dell assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI per i danni ai veicoli utilizzati per missioni e adempimenti di servizio o di mandato

Dettagli

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI

CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI CONVENZIONE AMINTA S.r.l. POLIZZA R.C. AMMANCHI DI CASSA R.C. PERDITE PATRIMONIALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione; Polizza: il documento

Dettagli

Comune di Pontassieve COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

Comune di Pontassieve COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI Comune di Pontassieve UOC Finanziaria Comune di Pontassieve COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione o Ente: il Comune

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI stipulata tra la Spettabile Via p. GENERALI, 25 28100 NOVARA C.F.: 00123660037 P.IVA:01651850032 e la (di seguito denominata Società

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE CAMERA DI COMMERCIO FORLI CESENA P.I. 00606940401 C.F. 80000750408

CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE CAMERA DI COMMERCIO FORLI CESENA P.I. 00606940401 C.F. 80000750408 CAPITOLATO DI POLIZZA TUTELA LEGALE La presente polizza stipulata tra la P.I. 00606940401 C.F. 80000750408 e la Società --------------------------------------------------- DURATA DEL CONTRATTO dalle ore

Dettagli

COMUNE DI CAVEZZO (Provincia di Modena)

COMUNE DI CAVEZZO (Provincia di Modena) COMUNE DI CAVEZZO (Provincia di Modena) Capitolato normativo per l assicurazione AUTO RISCHI DIVERSI per i danni ai veicoli utilizzati per missioni e adempimenti di servizio o di mandato e non appartenenti

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 CAPITOLATO SPECIALE RISCHI DIVERSI VEICOLI DEI DIPENDENTI IN MISSIONE PER L ENTE CIG 551717225D POLIZZA DI

Dettagli

Co.se.a. Consorzio Servizi Ambientali. Codice Fiscale 02460390376 / Partita I.V.A. 00579851205 CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI

Co.se.a. Consorzio Servizi Ambientali. Codice Fiscale 02460390376 / Partita I.V.A. 00579851205 CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI Co.se.a. Consorzio Servizi Ambientali VIA BERZANTINA 30/10 40030 CASTEL DI CASIO (BOLOGNA) Codice Fiscale 02460390376 / Partita I.V.A. 00579851205 CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI ASSICURAZIONE DEI DANNI ACCIDENTALI,

Dettagli

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI. La presente polizza è stipulata tra. Azienda USL Valle d Aosta. e la ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI La presente polizza è stipulata tra Azienda USL Valle d Aosta e la... (Società assicuratrice) DEFINIZIONI Nel testo che segue s'intendono: per

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE

CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CONTRAENTE COMUNE DI CAORSO Lotto 7- DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CIG: 3085266A09 EFFETTO: 30.09.2011 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2011 SCADENZA

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI. Condizioni di Assicurazione

POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI. Condizioni di Assicurazione POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI Condizioni di Assicurazione Art. 1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati in polizza e nei limiti

Dettagli

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA 1 Settore - Segreteria ed Affari Generali Determina n. 10052 del 12.02.2009 Oggetto: Affidamento del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Vista la deliberazione

Dettagli

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P.

La presente polizza è stipulata tra. A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. La presente polizza è stipulata tra A.S.L. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento 6 46100 Mantova MN P. IVA 01838560207 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto Dalle ore

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto n. 1

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE. Lotto n. 1 POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO Capitolato Polizza di Assicurazione TUTELA LEGALE Lotto n. 1 1 DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato:

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA

CONSORZIO DI BONIFICA LOTTO 2 CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA Capitolato speciale dell assicurazione CVT (Corpi Veicoli Terrestri) DANNI A VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER CONTO DELL ENTE Durata del contratto dalle ore 24

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI POLIZZA DI ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA, SPESE LEGALI E PERITALI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI LEGNAGO e Decorrenza ore 24.00 del 31/12/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/12/2013 Scadenza

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA

CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA CAPITOLATO GENERALE D ONERI PER COPERTURE ASSICURATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE S.ANNA DI PISA Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la stipulazione delle polizze assicurative contro i rischi

Dettagli

AGECONTROL S.p.A. Copertura assicurativa CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

AGECONTROL S.p.A. Copertura assicurativa CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI ALLEGATO 5 Lotto 1 Ambito 1.4 AGECONTROL S.p.A. Copertura assicurativa CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI (Agecontrol S.p.A.) Codice CIG:5272966D2F DEFINIZIONI Assicurato Assicurazione Attività della

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI Pag. 1 di 13 DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione o Ente: ATER Agenzia Territoriale Edilizia Residenziale Provincia

Dettagli