Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo"

Transcript

1 tesi di laurea Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Giovanni Fortini Matr. 534/2169

2 Contesto e contributo Sistemi operativi per dispositivi mobili Sviluppo di un applicazione per il rilevamento della posizione geografica su piattaforma Maemo Dispositivi Mobili: PDA (Personal Digital Assistant); smartphone; dispositivi special-purpose purpose. Problematiche comuni ai PDA ed agli smartphone: scarse capacità elaborative; scarsa durata delle batterie.

3 Sistemi operativi per dispositivi mobili più diffusi: Symbian OS; Blackberry device software; iphone OS; Windows Mobile; Android; Maemo. Tabella comparativa Licenza codice Documentazione Sviluppo software Curva di apprendimento Symbian Closed source Buona Libero Ripida Blackberry OS Closed source Scarsa A pagamento Ripida iphone OS Closed source Buona A pagamento Poco ripida Windows Mobile Closed source Ottima Libero Poco ripida Android Closed source Buona Libero Ripida Maemo Open source Ottima Libero Poco ripida

4 Il sistema operativo Nokia Maemo Sviluppato da Nokia in collaborazione con diversi progetti open source, tra cui: Linux Kernel, Debian GNU/Linux e Gnome. Perché Maemo: sistema operativo open source. Grande disponibilità di documentazione. Strumenti di sviluppo liberamente distribuiti. Curva di apprendimento poco ripida. Limiti: scarsa disponibilità di software applicativo. Piattaforma ancora poco diffusa.

5 Caratteristiche di Maemo Sistema progettato per equipaggiare i dispositivi mobili Nokia: 770, N800, N810 e N900. N900 è il primo dispositivo Nokia, dotato di sistema operativo Maemo, che dispone di modulo GSM. Derivato dalla distribuzione GNU/Linux Debian. La figura accanto mostra l architettura software di cui dispone il sistema operativo Maemo 5

6 Strumenti di sviluppo software per Maemo Nokia rende disponibili risorse software e documentazione per lo sviluppo di su piattaforma Maemo. È possibile individuare i seguenti componenti: Scratchbox ambiente cross compilation per lo sviluppo ed il test di applicazioni. Nokia binary software package parti software proprietarie Nokia dotate di API pubbliche. Eclipse plugin supporto per i linguaggi di programmazione C, C++ e Python con i plugin per l IDE l Eclipse: : ESBOX e PluThon.

7 Un caso di studio: l applicazione l Localize Una soluzione per il rilevamento della posizione geografica dei contatti presenti nella rubrica telefonica di Maemo. Caratteristiche dell applicazione: architettura Client/Server; uso delle API location; uso delle API Nokia address book; Interfaccia grafica basata sul framework Hildon; uso di script sh; uso di javascript e delle API google maps.

8 Un caso di studio: l applicazione l Localize Il diagramma di sequenza mostra l interazione l tra client e server.

9 Un caso di studio: l applicazione l Localize Il test dell applicazione è avvenuto in locale: utilizzando l ambiente l virtuale Scratchbox; simulando il dispositivo GPS; ponendo i due client e il server su differenti interfacce di rete virtuali dotate di differenti indirizzi IP.

10 Conclusioni e sviluppi futuri Lo sviluppo dell applicazione Localize consente di apprezzare: la flessibilità offerta dal framework Hildon. Il vantaggio di operare su una piattaforma che deriva da GNU/Linux, e dunque, di poter utilizzare strumenti come gli script sh e la programmazione di socket di rete. Le potenti API per la gestione dei dispositivi per il rilevamento o della posizione e della rubrica telefonica. Sviluppi futuri: ottimizzazione degli algoritmi di ricerca ed inserimento. Gestione dei dati mediante connessione ad un database. Garantire maggiormente la sicurezza e la privacy, attraverso l utilizzo l di password in fase di login.

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Corso App modulo Android Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Strumentazione: PC + smartphone Android + cavo micro USB per connessione Framework Phonegap SDK di Android JDK (Java) Eclipse (opzionale)

Dettagli

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo tesi di laurea Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori Anno Accademico 2009 2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Nicola Lubrano Matr. 534/1397 Contesto

Dettagli

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma tesi di laurea Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma Android Anno Accademico 2011 / 2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Dario De Meis Matr. 528 / 741 Smartphone

Dettagli

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo tesi di laurea Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Catello di

Dettagli

Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo

Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica tesi di laurea Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato

Dettagli

Implementazione di un servizio VoIP in ambienti SOA per mobile computing

Implementazione di un servizio VoIP in ambienti SOA per mobile computing tesi di laurea Implementazione di un servizio VoIP in ambienti SOA per mobile computing Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore ing. Marcello Cinque candidato Vittorio

Dettagli

tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938

tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938 tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938 Obbiettivi del progetto Progettazione ed implementazione di un applicazione, basata su un

Dettagli

Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli

Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli Corsi ANDROID 2013/2014 Benvenuti nel mondo dinamico dello sviluppo di applicazioni per smartphone e tablet Android Corsi ANDROID 2013/2014 L

Dettagli

Mono per sistemi embedded

Mono per sistemi embedded MonoDay 2010 Mono per sistemi embedded Ing. Torello Querci Resp. Architetture SW - Negens S.r.l. querci@negens.com 29 Aprile 2010, Salerno Agenda Cosa si intende per sistemi embedded Come si programmano

Dettagli

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Paolo Ascione candidato Barbara Migliaccio Matr. 534/1026 Scenario Applicativo File Transfer via Bluetooth

Dettagli

Progetto e sviluppo di unʼapplicazione iphone per lʼaccesso a reti di sensori senza fili."

Progetto e sviluppo di unʼapplicazione iphone per lʼaccesso a reti di sensori senza fili. tesi di laurea" sensori senza fili." Anno Accademico 2009 2010! relatore" Ch.mo prof. Marcello Cinque! candidato" Claudio Cianciulli! Matr. 534/1760! Contesto" Reti di sensori Wireless (WSN)" Vantaggi

Dettagli

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari.

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. tesi di laurea Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Lina Cocomello Matr. 534/000565 Obiettivi. Che cos

Dettagli

Un architettura di servizi integrati di comunicazione su rete IP per una PMI

Un architettura di servizi integrati di comunicazione su rete IP per una PMI tesi di laurea Un architettura di servizi integrati di comunicazione su rete IP per una Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo Prof. Massimo Ficco correlatore Ch.mo Prof. Stefano Russo candidato Raffaele

Dettagli

Universal Gateway for ALL

Universal Gateway for ALL Laboratorio: Costruiamolo insieme. Design for all, artigiani digitali e disabilità: esperienze di progettazione partecipata UGA Universal Gateway for ALL Usare piattaforme embeddedper accedere a dispositivi

Dettagli

Introduzione. COSA FA PDA Application Siti mobile Converte siti web alla versione mobile

Introduzione. COSA FA PDA Application Siti mobile Converte siti web alla versione mobile Framework Mobile 1 Introduzione COSA FA PDA Application Siti mobile Converte siti web alla versione mobile COSA E Un prodotto chiavi in mano Una piattaforma da customizzare Un bagaglio di esperienza in

Dettagli

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

Analisi e utilizzo di un framework per lo sviluppo di applicazioni web

Analisi e utilizzo di un framework per lo sviluppo di applicazioni web tesi di laurea Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Fabio De Paolis candidato Michele Basile Matr. 534/3239 Web Development Frameworks Nella realizzazione di

Dettagli

tesi di laurea Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr.

tesi di laurea Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr. tesi di laurea Progetto di un servizio distribuito di video streaming per Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr. 534/431 Contesto:

Dettagli

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Gli elaboratori utilizzano memoria per Dati da elaborare Istruzioni eseguite dall elaboratore software differenti risoluzione problemi differenti Algoritmo

Dettagli

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito tesi di laurea Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Simon Pietro Romano correlatori Ing. Tobia Castaldi candidato Alessandro Arrichiello Matr. M63/43 Contesto: o Content Distribution Networks

Dettagli

Una Soluzione di NAT Traversal per un sistema di comunicazione VOIP per una PMI

Una Soluzione di NAT Traversal per un sistema di comunicazione VOIP per una PMI tesi di laurea Una Soluzione di NAT Traversal per un sistema di comunicazione VOIP per una PMI 2005-2006 relatore Ch.mo prof. Massimo Ficco correlatore Ch.mo prof. Giuseppe Cinque candidato Vincenzo Golia

Dettagli

Sviluppo e integrazione del supporto alla tecnologia Wi-Fi in un Middleware per la gestione della mobilità in reti eterogenee

Sviluppo e integrazione del supporto alla tecnologia Wi-Fi in un Middleware per la gestione della mobilità in reti eterogenee tesi di laurea Sviluppo e integrazione del supporto alla tecnologia Wi-Fi in un Middleware per la gestione della mobilità in Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Ciro

Dettagli

Piattaforme Software Distribuite. Roberto Beraldi

Piattaforme Software Distribuite. Roberto Beraldi Piattaforme Software Distribuite Roberto Beraldi Programma Applicazioni oggi Cloud computing Python Javascript Php Mobile app(cenni) Esame Progetto individuale Scritto Introduzione Ecosistema applicazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica Sviluppo di un'applicazione Android per i servizi studenti Relatore Chiar.mo Prof. Raffaele MONTELLA

Dettagli

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti tesi di laurea Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti di sensori Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Andrea Fretta Matr. 534003135

Dettagli

Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux

Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux Tesi di laurea Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux Anno Accademico 2009/2010 Relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Correlatore Ch.mo ing. Roberto Natella Candidato

Dettagli

Studio della sicurezza in OMA SUPL e di una sua implementazione in Java

Studio della sicurezza in OMA SUPL e di una sua implementazione in Java tesi di laurea Studio della sicurezza in OMA SUPL e di una sua implementazione in Java Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Nicola Costagliola Matr. 831/165 Obiettivi

Dettagli

Anno Accademico 2011-2012 (Triennio)

Anno Accademico 2011-2012 (Triennio) Anno Accademico 2011-2012 (Triennio) Sito del Corso: http://host.uniroma3.it/laboratori/infoeco/idoneita/ Sito del Centro di Calcolo: http://host.uniroma3.it/laboratori/infoeco/ Sito della Facoltà: http://host.uniroma3.it/facolta/economia/

Dettagli

Programmazione in ambiente

Programmazione in ambiente Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Programmazione in ambiente Android Laura Montanini - laura.montanini@univpm.it Corso di Tecnologie per le TLC 2013-2014

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA. Presentazione

FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA. Presentazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA Presentazione Tesi di Laurea in Misure per l Automazione

Dettagli

Il sistema operativo TinyOS

Il sistema operativo TinyOS tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo candidato Giovanni Chierchia Matr. 534 / 804 ::. Obiettivi del lavoro di tesi Studio del sistema operativo TinyOS Studio

Dettagli

Un Sistema per il Monitoraggio di Reti di Sensori da Terminali Mobili

Un Sistema per il Monitoraggio di Reti di Sensori da Terminali Mobili tesi di laurea Anno Accademico 2008/2009 relatori Ch.mo prof. Stefano Russo Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Luca Trevisani Matr. 534/1047 Monitoraggio Contesto Studio di fenomeni e grandezze ambientali

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un applicazione di Mobile Payment su dispositivo Android tramite tecnologia NFC

Progettazione e sviluppo di un applicazione di Mobile Payment su dispositivo Android tramite tecnologia NFC tesi di laurea 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ch.mo ing. Marco Oreste Migliori candidato Antonia Pisicchio Matr. 885/489 Contesto Con il diffondersi della tecnologia NFC il

Dettagli

Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets

Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets Anno Accademico : 2011-2012 Matricola Studente: De Guidi Enrico 156464 Titolo del Progetto: Let s go Data:04/09/12 Introduction: Let s go è un applicazione

Dettagli

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point 1 Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point Pasquale Cautela pasquale.cautela@studio.unibo.it Marco Peca marco.peca@studio.unibo.it Rosario Salpietro rosario.salpietro@studio.unibo.it

Dettagli

Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 P.O.N. FSE A.S. 2013/2014 SCHEDA PROGETTUALE MODULO. Obiettivo: C Azione: 1 Riferimento interno:

Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 P.O.N. FSE A.S. 2013/2014 SCHEDA PROGETTUALE MODULO. Obiettivo: C Azione: 1 Riferimento interno: ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GUGLIELMO MARCONI Piazza Poerio 2, 70126 Bari - Tel.080-5534450 Fax.080-5559037 - www.marconibari.it - info@marconibari.it Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche

ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche ISTVAS Ancona Introduzione ai sistemi operativi Tecnologie Informatiche Sommario Definizione di S. O. Attività del S. O. Struttura del S. O. Il gestore dei processi: lo scheduler Sistemi Mono-Tasking e

Dettagli

Realtà Virtuali Prof. Raffaella Folgieri, aa 2013/2014

Realtà Virtuali Prof. Raffaella Folgieri, aa 2013/2014 Realtà Virtuali Prof. Raffaella Folgieri, aa 2013/2014 BCI - sviluppo Come integrare il BCI La tecnologia BCI può essere integrata in: Applicazioni di gioco Applicazioni di ricerca Oltre a sw semplici

Dettagli

Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di tipo Enterprise!

Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di tipo Enterprise! tesi di laurea! Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di Anno accademico 2012/2013! relatore! Ch.mo prof. Marcello Cinque! correlatore! Ch.mo Dennis Alessio Guidotti!

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME

INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME Android ios Windows Phone 8 Android 2 Cos è Android? Un moderno open-source sistema operativo Componenti: Linux kernel Java Core applications 3 Perché è stato un successo

Dettagli

Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web Share Mobile per Dispositivi Mobili Multipiattaforma. Elaborato di Laurea di: Marco Stanzani

Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web Share Mobile per Dispositivi Mobili Multipiattaforma. Elaborato di Laurea di: Marco Stanzani UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Ingegneria Enzo Ferrari Sede di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web

Dettagli

P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com.

P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com. P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com - SkyNet Srl - Il gestionale sempre con te Finalmente un prodotto che unisce

Dettagli

Realizzazione di un applicazione per la stesura di un Business Plan

Realizzazione di un applicazione per la stesura di un Business Plan tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Vincenzo Malzone Matr. 534/1173 Obiettivi Realizzare un applicazione desktop per la stesura di un documento di

Dettagli

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti.

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Autore: Claudio Cardinali Email: claudio@csolution.it 1 Agenda L.T.S.P. Linux Terminal Server Project Virtualizzazione K.V.M. Kernel Based Virtual Machine Deploy

Dettagli

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio Tesi di Laurea Magistrale Anno Accademico 2013-2014 Relatore Ch.mo Prof. Marcello Cinque Correlatori Ch.mo Ing. Flavio Frattini Ch.mo Ing. Davide Bottalico Candidato Antonio Nappi Matr. M63000141 Supercalcolatori

Dettagli

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Conclusioni e nuove frontiere Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Definizione di sistema operativo Evoluzione futura

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T1 4-Panoramica delle generazioni 1 Prerequisiti Monoprogrammazione e multiprogrammazione Multielaborazione Linguaggio macchina Linguaggi di programmazione e compilatori Struttura

Dettagli

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it ANDROID Domenico Talia Università della Calabria talia@dimes.unical.it Sistemi Operativi per Mobile! I sistemi operativi per sistemi mobili seguono i principi dei SO classici ma devono gestire risorse

Dettagli

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace Tesi Di Laurea Progettazione e Realizzazione di un Applicazione Web per la Gestione di Dati relativi ad Interventi Chirurgici Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello correlatore

Dettagli

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Android development Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Agenda Giorni: Gio 14/04/2011 Ven 15/04/2011 Gio 21/04/2011 Ven 22/04/2011 Suddivisione: Mattina: teoria Pomeriggio: pratica

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

Software Open Source per sistemi embedded

Software Open Source per sistemi embedded Software Open Source per sistemi embedded Alberto Ferrante OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana ferrante@alari.ch Outline Introduzione Perché usare il software OS in ambito

Dettagli

Progetto e sviluppo di un'applicazione mobile per il calcolo dei percorsi

Progetto e sviluppo di un'applicazione mobile per il calcolo dei percorsi Progetto e sviluppo di un'applicazione mobile per il calcolo dei percorsi Candidato: Daniele Cristofori Relatore: Prof. Sonia Bergamaschi Correlatore: Prof. Riccardo Martoglia Motivazioni 2 3 Obiettivi

Dettagli

Un sistema per l'emulazione delle reti su cluster di macchine virtuali Anno Accademico 2007/2008

Un sistema per l'emulazione delle reti su cluster di macchine virtuali Anno Accademico 2007/2008 tesi di laurea Un sistema per l'emulazione delle reti su cluster di macchine virtuali Anno Accademico 2007/2008 relatore Ch.mo prof. Roberto Canonico correlatore ing. Pasquale Di Gennaro candidato Roberto

Dettagli

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Andrea Toigo in collaborazione con candidato Antonio Trapanese Matr. 534/1485 La virtualizzazione è un

Dettagli

Gestione di un magazzino: sviluppo di un applicazione web-database

Gestione di un magazzino: sviluppo di un applicazione web-database Università degli studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria - Sede di Modena Corso di Diploma Universitario in Ingegneria Informatica Gestione di un magazzino: sviluppo di un applicazione web-database

Dettagli

CREA-RE Mobile Device Management Remote Mobile Management

CREA-RE Mobile Device Management Remote Mobile Management Grande invero è la potenza generatrice del Creativo. Tutti gli esseri devono a essa il loro inizio. E questa potenza pervade il cielo intero." Confucio CREA-RE Mobile Device Management Remote Mobile Management

Dettagli

Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded

Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded Come valutare e scegliere un Sistema Operativo Embedded Valter Minute Adeneo Embedded vminute@adeneo-embedded.com ARM e sistemi operativi Milioni di dispositivi contengono processori ARM Per sfruttare

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Un framework a supporto della sperimentazione di tecniche euristiche. per l ottimizzazione di pagine Web per Screen Readers

Un framework a supporto della sperimentazione di tecniche euristiche. per l ottimizzazione di pagine Web per Screen Readers tesi di laurea Un framework a supporto della sperimentazione di tecniche euristiche Anno Accademico 2007/2008 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato

Dettagli

Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile

Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile Slide del corso FSE Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile svolto presso AREA Science Park Padriciano - Trieste - Italy diegozabot@yahoo.it Android Introduzione diegozabot@yahoo.it

Dettagli

1... reti di calcolatori...15 Introduzione... 15 Parametri di rete... 21

1... reti di calcolatori...15 Introduzione... 15 Parametri di rete... 21 Sommario Introduzione...11 1... reti di calcolatori...15 Introduzione... 15 Parametri di rete... 21 L indirizzo IP... 22 La maschera di sottorete... 25 Protocollo IPv4 e IPv6... 28 Supporto IPv6 in Windows

Dettagli

Strumenti per il testing di applicazioni in ambiente Android

Strumenti per il testing di applicazioni in ambiente Android tesi di laurea Strumenti per il testing di applicazioni in ambiente Android Anno Accademico 2010\2011 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Nome Domenico Paone Matr. 534\003571 Android Testing

Dettagli

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Marcello Cinque candidato Antonio Alonzi Matr.

Dettagli

OpenStreetMap mappe a contenuto libero

OpenStreetMap mappe a contenuto libero mappe a contenuto libero Linux Day 2010 21 e 22 ottobre 2010 Università di Salerno www.italia.it Che cos'è il progetto OPENSTREETMAP? «è una mappa liberamente modificabile dell'intero pianeta. È fatta

Dettagli

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali CL AS SE INFORMATICA 6(3) 6(4) - 6(4) SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI COMPETENZE 3 Essere in grado di sviluppare semplici applicazioni

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Marco Coppola Matr. 534/002312 Obbiettivi

Dettagli

Streaming Tool per CoFFEE

Streaming Tool per CoFFEE Streaming Tool per CoFFEE a cura di Gerardo Lombardo CoFFEE Cooperative Face-to-Face Educational Environment Groupware Suite di applicazioni distribuite (in LAN) per il problem solving collaborativo in

Dettagli

INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000. IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica. Raffaele.Cicchese@pr.infn.

INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000. IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica. Raffaele.Cicchese@pr.infn. INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000 IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica Raffaele.Cicchese@pr.infn.it Cosa significano i due acronimi IMHO e IMP? IMHO = IMAP

Dettagli

Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema operativo Linux

Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema operativo Linux tesi di laurea Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatori Ing. Domenico Di Leo Ing. Roberto Natella

Dettagli

Tecnico Hardware & Sistemistica

Tecnico Hardware & Sistemistica Tecnico Hardware & Sistemistica Modulo 1 - Hardware (6 ore) Modulo 2 - Software (8 ore) Modulo 3 - Reti LAN e WLAN (12 ore) Modulo 4 - Backup (4 ore) Modulo 5 - Cloud Computing (4 ore) Modulo 6 - Server

Dettagli

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client 2012 I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client Progetto finanziato da Genova 15-05-2012 1 Argomenti Strumenti di produzione aziendale Smartphone, tablet, thin client Mercato

Dettagli

Visualizzazione e Controllo Remoto di Agenti in Ambienti Virtuali Tramite la Libreria OpenSceneGraph

Visualizzazione e Controllo Remoto di Agenti in Ambienti Virtuali Tramite la Libreria OpenSceneGraph ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SEDE DI CESENA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISCHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL INFORMAZIONE Visualizzazione e Controllo Remoto di Agenti in

Dettagli

Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS

Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS Mobile Phone Sorveglianza remota tramite Telefono Cellulare Compatibilità La serie LE dei DVR HR supporta la sorveglianza

Dettagli

Vodafone Device Manager. La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro

Vodafone Device Manager. La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro In un mondo in cui sempre più dipendenti usano smartphone e tablet per accedere ai dati aziendali, è fondamentale

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT

REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT TESI DI LAUREA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT RELATORE: Prof. Michele Moro LAUREANDO: Marco Beggio Corso di laurea Specialistica in Ingegneria

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

IL GPS IN BEEBOOK X CONVEGNO NAZIONALE GIT. Geosciences and Information Technologies

IL GPS IN BEEBOOK X CONVEGNO NAZIONALE GIT. Geosciences and Information Technologies X CONVEGNO NAZIONALE GIT Geosciences and Information Technologies SESSIONE STUDENTI IL GPS IN BEEBOOK Carlo Cesarini (laureando Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo") Mauro De Donatis (Università

Dettagli

SoBox per Business Mobile Telephony Management Gestione della Telefonia Mobile Aziendale

SoBox per Business Mobile Telephony Management Gestione della Telefonia Mobile Aziendale DATASHEET SoBox release 7 The core of your Business Mobile Telephony Management SoBox per Business Mobile Telephony Management Gestione della Telefonia Mobile Aziendale» Possibilità di gestire aziende

Dettagli

Valutazione di piattaforme e tecnologie per sistemi di Cloud Computing

Valutazione di piattaforme e tecnologie per sistemi di Cloud Computing tesi di laurea Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Giorgio Ventre correlatore Ch.mo prof. Roberto Canonico Ing. Roberto Bifulco Candidato Massimo Miccio Matr. 576/234 Il Cloud Computing Normalmente

Dettagli

Il Sistema Operativo. Di cosa parleremo? Come si esegue un programma. La nozione di processo. Il sistema operativo

Il Sistema Operativo. Di cosa parleremo? Come si esegue un programma. La nozione di processo. Il sistema operativo Il Sistema Operativo Di cosa parleremo? Come si esegue un programma. La nozione di processo. Il sistema operativo ... ma Cos'è un S.O.? un PROGRAMMA!... ma Cos'è un programma? PROGRAMMA: 1. algoritmo sequenza

Dettagli

Mobile Platforms & App Stores

Mobile Platforms & App Stores Mobile Platforms & App Stores a comparative analysis Marco Bellinaso / marco.bellinaso@getconnected.it / I Cosa fa GetConnected? Consulenza e sviluppo custom per iphone, BlackBerry, Windows Mobile e Android

Dettagli

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Alessandro Ciasullo Matr. 831/166 Obiettivo Progettazione ed implementazione

Dettagli

Realizzazione di un prototipo di un software web based per la gestione di un inventario comunale

Realizzazione di un prototipo di un software web based per la gestione di un inventario comunale tesi di laurea inventario comunale Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ch.mo Ing. Luigi Pontillo candidato Michele Vitelli Matr. 534 2170 Redazione dell Inventario

Dettagli

Linux Day 2015. ANDROID ed i suoi derivati. Pavia, 24 ottobre 2015. Marco Giorgi NUTRIA LUG

Linux Day 2015. ANDROID ed i suoi derivati. Pavia, 24 ottobre 2015. Marco Giorgi NUTRIA LUG Linux Day 2015 NUTRIA LUG Pavia, 24 ottobre 2015 ANDROID ed i suoi derivati Quant'è davvero open un dispositivo Android e come renderlo ancora più libero CHI SONO Membro del team di sviluppo DEFT Linux

Dettagli

Carriera Universitaria

Carriera Universitaria Marco Mulas DATA DI NASCITA 6 giugno 1989 TELEFONO 347-7768502 E-MAIL mlsmrc@gmail.com me@marcomulas.com WEB www.marcomulas.com me@marcomulas.com WEB www.marcomulas.com 6 giugno 198 TELEFONO 347-7768502

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Pag. 33 e seguenti GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Nota importante, se si eseguono modifiche alle impostazioni di rete, per renderle operative è necessario premere il pulsante Play, oppure

Dettagli

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID tesi di laurea Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID Anno Accademico 2005-2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Giacomo Scibelli Matr.

Dettagli

Implementazione di sistemi real time

Implementazione di sistemi real time Implementazione di sistemi real time Automazione 28/10/2015 Vincenzo Suraci STRUTTURA DEL NUCLEO TEMATICO HARDWARE ABSTRACTION LAYER IMPLEMENTAZIONE EVENT-DRIVEN IMPLEMENTAZIONE TIME-DRIVEN SISTEMI DI

Dettagli

Architetture Applicative

Architetture Applicative Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 6 Marzo 2012 Architetture Architetture Applicative Introduzione Alcuni esempi di Architetture Applicative Architetture con più Applicazioni Architetture

Dettagli

Evolving Mobile Ecosystem. Roberto Freato Freelance IT Consultant & Trainer MVP, MCT, MCPD

Evolving Mobile Ecosystem. Roberto Freato Freelance IT Consultant & Trainer MVP, MCT, MCPD Evolving Mobile Ecosystem Roberto Freato Freelance IT Consultant & Trainer MVP, MCT, MCPD child@ocdstudio.net Gli inizi Quando sono avvenute le prime comunicazioni «mobili» aperte al pubblico? 1930 In

Dettagli

TIMESHARK: Uno strumento per la visualizzazione e l analisi delle supertimelines. Relatore: Federico Grattirio

TIMESHARK: Uno strumento per la visualizzazione e l analisi delle supertimelines. Relatore: Federico Grattirio TIMESHARK: Uno strumento per la visualizzazione e l analisi delle supertimelines Relatore: Federico Grattirio Indice: Timeline nelle analisi forensi A cosa servono? Dove posso trovare le informazioni?

Dettagli

Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing

Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing Ricerca applicata, intesa quale ricerca industriale e sviluppo sperimentale, inerente la materia delle I.C.T 1. DESCRIZIONE SINTETICA

Dettagli

New Entity immagina... fatto

New Entity immagina... fatto New Entity immagina... fatto I NOSTRI PRODOTTI E-call E-sms EntityPBX CloudPBX REM Mission Di pari passo con l evoluzione del mercato, abbiamo acquisito sempre maggiore esperienza nel piegare le tecnologie

Dettagli

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig.

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig. Tesi di laurea triennale Creazione, gestione e risoluzione delle problematiche relative ai flussi di stampa e postalizzazione massivi di fatture e comunicazioni alla clientela: Porting SpeedPost. Anno

Dettagli