Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web"

Transcript

1 Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web Massimo Amendola slide 1 di 33

2 Sommario 1. ACCESSIBILITÀ e USABILITÀ 2. IL LABORATORIO 3. ATTIVITÀ 4. IL PROGETTO MEDIACCESS slide 2 di 33

3 Cos è l accessibilità un contenuto è accessibile quando può essere usato da qualcuno con una disabilità (glossario WCAG 1.0) la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari (legge 9 gennaio 2004, n. 4 art. 2 - Definizioni) slide 3 di 33

4 Accessibilità: tipologia di utenti Utenti abili; Utenti diversamente abili, ovvero: - persone con ridotta o impedita capacità sensoriale; - persone con ridotta o impedita capacità motoria; - persone con ridotta o impedita capacità psichica; In sintesi, universalità di accesso: non solo ai disabili in senso stretto, ma anche chi soffre di disabilità temporanee, chi ha attrezzature obsolete, chi usa sistemi poco comuni, chi dispone di connessioni particolarmente lente. slide 4 di 33

5 Cos è l usabilità è il grado in cui un prodotto può essere usato da particolari utenti per raggiungere certi obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione, in uno specifico contesto d uso (norme ISO) Il suo livello viene misurato attraverso tre principali metriche: 1. Efficacia; 2. Efficienza; 3. Soddisfazione d uso. slide 5 di 33

6 Usabilità: tipologia di utenti Classi di utenti (abili e diversamente abili) a cui è indirizzato il prodotto finale. slide 6 di 33

7 Accessibilità e Usabilità Sia l accessibilità che l usabilità hanno a che fare con coloro che adopereranno il prodotto finale, ovvero con gli utenti. Tuttavia, non bisogna confondere i due concetti che sono assai diversi tra loro: L accessibilità si riferisce agli utenti e in particolare alle loro abilità fisiche; L usabilità per contro fa riferimento all idea che l utente ha del prodotto finale e del suo funzionamento (user experience). slide 7 di 33

8 Accessibilità di un sito web L'accessibilità a un sito web è quindi finalizzata a garantire l'accesso soprattutto a determinate categorie di utenti affette da una qualche disabilità; Un sito è accessibile se rispetta una serie di Requisiti (stabiliti nella legge n. 4/2004 e atti successivi) volti a renderlo compatibile sia con gli strumenti normalmente utilizzati, sia con le tecnologie assistive utilizzate dagli utenti disabili. slide 8 di 33

9 Accessibilità di un sito web TECNOLOGIE ASSISTIVE Strumenti e soluzioni tecniche, hardware e software, che permettono alla persona disabile di accedere alle informazioni e ai servizi erogati dai sistemi informatici, superando o riducendo le condizioni di svantaggio: Screen Reader (Jaws, Windows Eyes, Hal,...); Ingranditori di schermo (Lunar, ZoomText, Magic,...); Display e stampanti Braille; Tastiere ridotte, espanse e speciali; Sistemi di puntamento alternativi. slide 9 di 33

10 Accessibilità: standard e leggi STANDARD INTERNAZIONALI Linee guida W3C WCAG 1.0 (Web Content Accessibility Guidelines) del 1999; Linee guida W3C WCAG 2.0 del IN ITALIA Legge n. 4 del 9 gennaio 2004 (legge Stanca); Decreto di attuazione n. 75 del 1 marzo 2005; Allegato A del Decreto Ministeriale 8 luglio 2005: - 22 requisiti di accessibilità, basati sulle WCAG 1.0. Revisione dell Allegato A (2010, in fase di approvazione): - 12 requisiti di accessibilità, basati sulle WCAG 2.0. slide 10 di 33

11 Usabilità di un sito web L'usabilità fa riferimento ad una serie di accorgimenti volti a offrire all'utente un'esperienza gratificante nella navigazione di un sito, tutelandone la facilità d'uso, l'immediatezza nella ricerca delle informazioni, la percezione di familiarità, di sicurezza... Un sito è usabile quando l'utente è in grado di orientarsi, di muoversi e di effettuare azioni in modo facile e in completa autonomia. slide 11 di 33

12 Usabilità: standard e leggi STANDARD INTERNAZIONALI ISO 9241 (Ergonomic requirements for office work with visual display terminals VDTs), parte 11 (Guidance on usability); ISO/IEC 9126 (Information technology - Software product evaluation - Quality characteristics and guidelines for their use). Gli standard di riferimento sono di tipo generale. Metodi e linee guida sono ricavati dall esperienza, in modo empirico. IN ITALIA Decreto di attuazione n. 75 del 1 marzo 2005: - fusione degli obiettivi di accessibilità con quelli di usabilità. Allegato B del Decreto Ministeriale 8 luglio 2005: - metodologia e criteri di valutazione per la verifica soggettiva dell accessibilità. slide 12 di 33

13 Il ciclo dell accessibilità Seminari di sensibilizzazione Corsi di addestramento tecnico Sito da costruire e/o esistente Progettazione e/o sviluppo secondo criteri di accessibilità Verifiche di accessibilità/usabilità Sistemazione Modifiche/aggiornamenti del sito slide 13 di 33

14 Il Laboratorio Nell ambito del (valutazione della qualità dei servizi multimediali) è attiva una sezione dedicata all accessibilità e all usabilità. TRE AREE DI LAVORO: 1. Accessibilità servizi di consulenza e di verifica tecnica per la realizzazione di prodotti web accessibili agli utenti diversamente abili; 2. Formazione corsi di formazione e seminari; 3. Usabilità servizi di valutazioni con metodi euristici e test con utenti per la progettazione e lo sviluppo di prodotti web. slide 14 di 33

15 Il Laboratorio OBIETTIVO: Miglioramento della qualità dei prodotti e dei servizi web in relazione al loro uso da parte degli utenti finali e nel rispetto di tutte le categorie dei diversamente abili. A CHI SI RIVOLGE: ai webmaster e ai funzionari delle Pubbliche Amministrazioni; al mondo dell istruzione e della formazione; ai programmatori del web e agli sviluppatori di tecnologie assistive; agli utilizzatori. slide 15 di 33

16 Il Laboratorio: accessibilità STRUMENTAZIONE 4 postazioni client dotate di: ambienti operativi diversi (Windows, Linux e Mac); piattaforme HW obsolete; varie versioni di browser; dispositivi di tecnologia assistiva; strumenti di valutazione. slide 16 di 33

17 Il Laboratorio: formazione Attività di formazione e divulgazione sugli standard del web e sulle pratiche di buona progettazione per favorire il processo di adeguamento dei prodotti web alla legge n. 4/2004: - tramite la Scuola di Specializzazione in TLC di ISCOM; - tramite l organizzazione di corsi e seminari rivolti al personale delle Pubbliche Amministrazioni. slide 17 di 33

18 Il Laboratorio: usabilità ANALISI E TEST DI USABILITÀ Test con utenti reali esecuzione da parte di un campione di utenti, di una serie di compiti o attività in interazione con il prodotto, per evidenziarne pregi e difetti; Valutazioni euristiche attività ispettiva da parte di un gruppo di esperti per verificare in quale misura i criteri di usabilità siano soddisfatti; Simulazioni cognitive attività nella quale ogni componente di un gruppo di esperti simula il comportamento dell utente tipo nell utilizzo del prodotto, allo scopo di individuare eventuali barriere di usabilità. slide 18 di 33

19 Il Laboratorio: usabilità TEST CON UTENTI: postazione utente e conduttore dei test telecamera utent e conduttore test La registrazione audio e video dei test è effettuata con una telecamera e con un software che provvede a memorizzare la sequenza delle attività dell utente (movimenti del mouse, riempimento campi, ecc.). slide 19 di 33

20 vetro unidirezionale Il Laboratorio: usabilità TEST CON UTENTI: stanza utente e stanza di controllo con vetro unidirezionale (in fase di allestimento) telecamera monitor telecamere conduttore test utente telecamera monitor telecamere osservatori conduttore test timer slide 20 di 33

21 Attività: progetto InfoWeb ( ) Contribuire a rendere i servizi informativi basati sul web delle P.A. più accessibili e facili da usare, in particolare cercando di ridurre le barriere che ostacolano la piena fruizione dei contenuti da parte degli utenti disabili; Esperimenti di valutazione dell'accessibilità su un ampio campione di siti della P.A.; Verifica funzionale dello strumento di valutazione dell'accessibilità Torquemada, sviluppato dalla Fondazione Ugo Bordoni. slide 21 di 33

22 Attività: progetto PAM ( ) Realizzazione di un sistema informatico interattivo nel quale sono riportati lo stato di avanzamento e la visibilità dei progetti in atto in alcune Amministrazioni Locali della provincia di Cremona e Mantova. ISCOM ha eseguito le verifiche di accessibilità in base ai Requisiti della legge 4/ slide 22 di 33

23 Attività: ( ) Verifiche, consulenze e monitoraggi sull accessibilità dei siti web del Ministero dello Sviluppo Economico e di ISCOM; Conduzione di lezioni e seminari rivolti al personale di P.A. e agli studenti della Scuola di Specializzazione in TLC su: - tecnologie e accessibilità del web; - elearning e accessibilità; - principi di usabilità. slide 23 di 33

24 Attività: progetto MediAccess ( ) OBIETTIVO focalizzare e mantenere costante l attenzione alle problematiche dell accessibilità, aprendo al tema dell usabilità, che ne è profondamente interrelato. slide 24 di 33

25 Attività: progetto MediAccess ( ) MACRO ATTIVITA : Ampliamento del laboratorio con l allestimento di una nuova infrastruttura per i test di usabilità e la realizzazione di una postazione di telelavoro per l ausilio di risorse e competenze professionali a distanza; Osservatorio dei servizi forniti dalla P.A. per valutare l effettiva attenzione ai principi di accessibilità ed usabilità; L individuazione di indicazioni utili a sviluppatori ed erogatori di servizi su come costruire strumenti e contenuti accessibili ed usabili, da cui consegue l attività di supporto all aggiornamento della legge vigente in Italia; Attività di sensibilizzazione e di formazione del personale della P.A. coinvolto nella progettazione e diffusione dei servizi al cittadino. slide 25 di 33

26 Attività: progetto MediAccess ( ) OSSERVATORIO Campionamento di 26 siti web istituzionali, composto da: - Ministeri, Regioni e Comuni (categorie A, B e C); - Trasporti pubblici (categoria D); - Musei (categoria E); - Siti di particolare utilità pubblica (categoria F). Verifiche di accessibilità condotte nel periodo settembre - ottobre 2010; Test di usabilità con utenti condotti nel periodo dicembre 2010 gennaio 2011; Finalità: impatto della nuova normativa (revisione Allegato A). slide 26 di 33

27 1. Alternative testuali 2. Contenuti audio, video e animazioni 3. Adattabile 5. Accessibile da tastiera 8a. Navigabile 12. Compatibile 4. Distinguibile 8b. Navigabile 9. Leggibile 10. Prevedibile 11. Assistenza inserimento dati 1. Alternative testuali 2. Contenuti audio, video e animazioni 3. Adattabile 5. Accessibile da tastiera 8a. Navigabile 12. Compatibile 4. Distinguibile 8b. Navigabile 9. Leggibile 10. Prevedibile 11. Assistenza inserimento dati LAm OSSERVATORIO: risultati accessibilità 100% Attività: progetto MediAccess Non conforme Parzialmente conforme Conforme NA ( ) 67% 100% LAm 73,1 57,7 Non conforme Parzialmente conforme Conforme NA 88,5 88,5 73,1 42,3 46,1 42,3 34,6 67% 33% 26,9 19,2 57,7 23,1 42,3 46,1 23,1 42,3 0% 34,6 33% 26,9 19,2 23,1 23,1 0% Set di prove A Requisiti attuali Set di prove B nuovi Requisiti slide 27 di 33

28 OSSERVATORIO: risultati accessibilità Attività: progetto MediAccess ( ) Livello di Accessibilità medio: 43,36% Livello di Accessibilità medio (esclusi gli esiti parzialmente conformi): 33,57% Maggiori criticità: Requisito 1 (alternative testuali) Requisito 2 (contenuti audio e video, animazioni) Requisito 3 (adattabile) Requisiti attuali Requisito 12 (compatibile) Requisito 9 (leggibile) nuovo Requisito slide 28 di 33

29 OSSERVATORIO: risultati accessibilità Positività: Attività: progetto MediAccess ( ) Requisito 5 (accessibile da tastiera) Requisito 11 (assistenza nell'inserimento di dati) Requisito attuale nuovo Requisito L indagine conferma che gli obiettivi perseguiti dalla normativa nazionale per il raggiungimento di buoni livelli di accessibilità nei siti web delle P.A., sono ancora lontani dall essere ottenuti; I nuovi Requisiti non sembrano introdurre altre e nuove rilevanti difficoltà per la loro implementazione, implicano però, una generale ristrutturazione delle architetture e del design di molti degli attuali siti. slide 29 di 33

30 OSSERVATORIO: risultati accessibilità Comparazione geografica: 100% LAm Attività: progetto MediAccess ( ) 67% set di prove A 33% 50,9 29,1 45,5 set di prove B set di prove AB 0% NORD CENTRO SUD e ISOLE slide 30 di 33

31 OSSERVATORIO: risultati accessibilità Comparazione per categorie: 100% LAm Attività: progetto MediAccess ( ) 67% 65,9 set di prove A 33% 34,1 45,5 45,5 27,3 40,9 set di prove B set di prove AB 0% A B C D E F Ministeri Regioni Comuni Trasporti Musei Siti pubblica utilità slide 31 di 33

32 Usabilità OSSERVATORIO: risultati usabilità Comparazione tra siti: Attività: progetto MediAccess ( ) Accessibilità Efficacia Efficienza Sito F 4 Sito C 3 Sito C 2 Soddisfazione d'uso slide 32 di 33

33 Contatti Laboratorio Valutazione QoS Multimediali tel ing. Giancarlo GAUDINO tel dott. Massimo AMENDOLA tel slide 33 di 33

Accessibilità e Usabilità Web. Katuscia Cerbioni

Accessibilità e Usabilità Web. Katuscia Cerbioni Accessibilità e Usabilità Web Katuscia Cerbioni Qualche definizione: Accessibilità Accessibilità In informatica: capacità di un dispositivo, di un servizio o di una risorsa di essere fruibile con facilità

Dettagli

Progettare un sito web

Progettare un sito web Progettare un sito web Problematiche di accessibilità (Capitolo 2) (materiale illustrativo degli esempi gentilmente messo a disposizione da R. Polillo) Accessibilità La capacità dei sistemi informatici,

Dettagli

Accessibilità dei siti Web delle biblioteche

Accessibilità dei siti Web delle biblioteche Le biblioteche offrono dei servizi pubblici Accessibilità dei siti Web delle biblioteche 1 Il loro patrimonio: informazioni conoscenza Requisito essenziale del servizio: Maurizio Vittoria - Biblioteca

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale dei sistemi Informativi, dell innovazione tecnologica e della comunicazione Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi

Dettagli

Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici

Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici Bologna, Handimatica 2014 03/02/2015 E.Paiella - ASPHI 1 Alcuni numeri IBM Corporation - 2014 Accessibilità / Usabilità ICT Barriere Architettoniche Accesso

Dettagli

Gruppo 4: Gelmi Martina, Morelato Francesca, Parisi Elisa. Ingegneria del Web: qualità dei siti

Gruppo 4: Gelmi Martina, Morelato Francesca, Parisi Elisa. Ingegneria del Web: qualità dei siti Gruppo 4: Gelmi Martina, Morelato Francesca, Parisi Elisa Ingegneria del Web: qualità dei siti Indice Internet, il www e i siti web Ingegneria del software Ingegneria del Web - Accessibilità - Usabilità

Dettagli

Comune di Busto Garolfo Obiettivi di accessibilità per l'anno 2014

Comune di Busto Garolfo Obiettivi di accessibilità per l'anno 2014 Comune di Busto Garolfo Obiettivi di accessibilità per l'anno 2014 Forlani M. 8 gennaio 2014 Indice 1 Introduzione 2 2 Analisi del sito al 31/12/2013 4 3 Obiettivi per l'anno 2014 7 4 Conclusioni 8 1 CAPITOLO

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COMUNE DI ROSSANO VENETO Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 25.03.2014 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità

Dettagli

Ausili per disabilità sensoriali

Ausili per disabilità sensoriali Ausili per disabilità sensoriali Sommario 1. Introduzione 2. Ausili informatici 3. Ausili per disabilità visive 4. Ausili per disabilità uditive Studio di Consulenza Stefano Persichino Consulenza, valutazione,

Dettagli

CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB

CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB Prerequisiti: Conoscenza di base dei seguenti argomenti: linguaggi di marcatura (HTML), strumenti software per l'elaborazione di testi. Esperienza nella redazione e pubblicazione

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 COMUNE DI MONTEVARCHI Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 27/03/2014 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 COMUNE DI BRUSAPORTO PROV. DI BG Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto A MARZO 2014 Sommario Obiettivi

Dettagli

PIANO BIENNALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

PIANO BIENNALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ PIANO BIENNALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ 15 novembre 2014 Daniela Sangiovanni Comunicazione e Ufficio stampa Policlinico S,Orsola ACCESSIBILITÀ Gli Stati dovrebbero riconoscere l importanza

Dettagli

Note di metodo. Luisa Neri 1

Note di metodo. Luisa Neri 1 Realizzazione di pagine web per siti scolastici Note di metodo Luisa Neri 1 Premessa Queste Note di metodo sono state preparate per un corso sullo sviluppo di pagine web rivolto ai docenti. Si è inteso

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO G. ADAMOLI DI BESOZZO Via degli orti, 5 21023 Besozzo (VA) - Tel 0332-77.02.04 FAX 0332-70.75.35 e-mail: vaic81200g@istruzione.it

Dettagli

In Italia, nuove disposizioni normative sull accessibilità

In Italia, nuove disposizioni normative sull accessibilità MERCATI E TENDENZE In Italia, nuove disposizioni normative sull accessibilità Saverio Rubini 1 ESTRATTO: Tra il 2009 e il 2010 in Italia sono state emanate nuove disposizioni sulla trasparenza nelle Pubbliche

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2013

Obiettivi di accessibilità per l anno 2013 Comune di Brunate Obiettivi di accessibilità per l anno 2013 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 31/03/2014 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità

Dettagli

Ausili per disabilità sensoriali

Ausili per disabilità sensoriali ASPHI Fondazione Onlus Ausili per disabilità sensoriali Sommario 1. Introduzione 2. Ausili informatici 3. Ausili per disabilità visive 4. Ausili per disabilità uditive 2 Introduzione Ausili per disabilità

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano HTTP://WWW.ISTITUTOTUMORI.MI.IT Documento redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7, del Decreto Legge

Dettagli

Template. Siti Web Parola visuale, analisi del lettore, usability dei testi ed accessibilità

Template. Siti Web Parola visuale, analisi del lettore, usability dei testi ed accessibilità UniTE lezione #2 WINTER Template Siti Web Parola visuale, analisi del lettore, usability dei testi ed accessibilità dott. Paolo Gatti pgatti@unite.it www.paologatti.it - www.webedintorni.eu Agenda WINTER

Dettagli

Criteri e strumenti per migliorare l'accessibilità dei siti web e delle applicazioni informatiche a persone disabili

Criteri e strumenti per migliorare l'accessibilità dei siti web e delle applicazioni informatiche a persone disabili CIRCOLARE 6 settembre 2001, n. AIPA/CR/32 Criteri e strumenti per migliorare l'accessibilità dei siti web e delle applicazioni informatiche a persone disabili A tutte le Amministrazioni pubbliche A seguito

Dettagli

USABILITÀ DEL SITO (*)

USABILITÀ DEL SITO (*) USABILITÀ DEL SITO (*) In generale un progetto software tecnicamente perfetto ma difficile da usare è destinato a non essere usato! Pertanto l'usabilità di un'applicazione software rappresenta una delle

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 31/03/2014 Adottato con D.R. n. 1165 del 31 Marzo 2014 1 1 Su

Dettagli

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata 1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata di Michele Diodati michele@diodati.org http://www.diodati.org Cosa significa accessibile 2 di 19 Content is accessible when it may be used by someone with

Dettagli

Telelavoro e tecnologie assistive nella pubblica amministrazione. Dal progetto all avvio della sperimentazione

Telelavoro e tecnologie assistive nella pubblica amministrazione. Dal progetto all avvio della sperimentazione Telelavoro e tecnologie assistive nella pubblica amministrazione. Dal progetto all avvio della sperimentazione Paola Alimonti, Antonino Barone, Alessandro Bonomi e Giancarlo Gaudino Prefazione Questo documento

Dettagli

Accesso a Windows e al Word Wide Web per non vedenti

Accesso a Windows e al Word Wide Web per non vedenti Accesso a Windows e al Word Wide Web per non vedenti Paolo Graziani CNR - Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara, Firenze Fondaz. Don Gnocchi, Milano 2008 1 Dai principi della Progettazione Universale

Dettagli

Università della Svizzera italiana

Università della Svizzera italiana Università della Svizzera italiana Il sito dell Università della Svizzera italiana e l accessibilità Vs.1.0 11 / 12 / 2007 TEC-LAB WEB-SERVICE 1. INTRODUZIONE Avere accesso al web, per un utente disabile,

Dettagli

Dichiarazione di Accessibilità

Dichiarazione di Accessibilità Dichiarazione di Accessibilità Obiettivi di questo sito web Requisiti tecnici di accessibilità e punti di controllo per la valutazione di conformità Sommario Obiettivi di questo sito web... 3 Metodologia

Dettagli

Accessibilità e Guida all'uso del Sito

Accessibilità e Guida all'uso del Sito Accessibilità e Guida all'uso del Sito Questo documento fornisce una panoramica sulle caratteristiche di questo sito con particolare riferimento alla accessibilità. IMPORTANTE: Se si riscontrano problemi

Dettagli

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità

Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità COMUNE DI PORTOSCUSO Provincia di Carbonia-Iglesias Comune di Portoscuso Relazione illustrativa degli Obiettivi di accessibilità Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012,

Dettagli

L accessibilità dei siti Web e del software

L accessibilità dei siti Web e del software 1 L accessibilità dei siti Web e del software Treviso, 14 dicembre 2012 Immagine: http://miriadna.com/preview/653 Chi sono? } Consulente/docente Web su accessibilità e qualità dei servizi (privati e pubblici)

Dettagli

Accessibilità siti Internet

Accessibilità siti Internet Esperienze ASPHI Roma - Forum P.A. maggio 2007 E.P. - Fondazione ASPHI 1 Fondazione ASPHI onlus attiva da piu di 25 anni ricerca, sperimenta, diffonde soluzioni informatiche per l integrazione delle persone

Dettagli

Accessibilità e CMS Cristian Lucchesi Istituto di Informatica e Telematica

Accessibilità e CMS Cristian Lucchesi Istituto di Informatica e Telematica 1 Accessibilità e CMS Cristian Lucchesi Istituto di Informatica e Telematica Agenda 2 definizione normativa italiana riferimenti internazionali validare l'accessibilità accessibilità e CMS Accessibilità

Dettagli

Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web

Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web. Accessibilità di un sito web Sergio Colosio Unità operativa internet - intranet Settore Informatica Comune di Brescia Il sito è facilmente accessibile? Le prestazioni di accesso sono sempre adeguate? Il sito è facilmente raggiungibile

Dettagli

ABEL (AccessiBle E-Learning)

ABEL (AccessiBle E-Learning) ABEL (AccessiBle E-Learning) Target: non vedenti e ipovedenti Metodologia: Apprendimento tramite materiali online Keywords: Vantaggi e svantaggi dell online learning per non vedenti e ipovedenti Accessibilità

Dettagli

I Webinar di Formez PA

I Webinar di Formez PA I Webinar di Formez PA Accessibilità dei siti web 1 di 48 Indice degli argomenti La normativa italiana in materia di accessibilità dei siti web I nuovi requisiti tecnici per l accessibilità dei siti web

Dettagli

Siti web degli istituti comprensivi: come e perchè Capitolo 1 Internet, usabilità, ergonomia, accessibilità

Siti web degli istituti comprensivi: come e perchè Capitolo 1 Internet, usabilità, ergonomia, accessibilità 1.1 Regole auree di un sito internet La progettazione WEB è una disciplina multiforme e che necessita di conoscenze e competenze di ampio respiro. Chi lavora in internet deve essere al contempo programmatore

Dettagli

Accessibilità digitale

Accessibilità digitale Accessibilità digitale Guido Gelatti guido.gelatti@itiscastelli.it Brixia Generazione Digitale - 6 Dicembre 2013 The power of the Web is in its universality Tim Berners-Lee afferma che il web "deve consentire

Dettagli

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning

ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning ICT Solution ICT Solution WeTech Srl è un'azienda italiana operante nel campo dell'information & Communication Technology che, grazie alla sua offerta di prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, è in

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Tecnologie Educative Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline Formazione a distanza 1 Formazione a distanza 2 3 4 5 Outline Formazione a distanza 1 Formazione a

Dettagli

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere 7. L aula digitale inclusiva: proposte operative Accezione larga del concetto di disabilità di Paola Angelucci e Piero Cecchini Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Dettagli

Web Accessibility Analysis Informazioni e servizi alla portata di tutti

Web Accessibility Analysis Informazioni e servizi alla portata di tutti Maggio 2003 Web Accessibility Analysis Informazioni e servizi alla portata di tutti Offerta per la valutazione e il reindirizzamento dell accessibilità dei siti web. Indice Web Accessibility Analysis...

Dettagli

Gli studi dell HCI si concentrano spesso sull interfaccia

Gli studi dell HCI si concentrano spesso sull interfaccia Interazione Uomo-Macchina (e Usabilità) 1 Cos'è l'hci? Human-Computer Interaction (HCI) Possibile definizione (ACM) Human-computer interaction ti is a discipline i concerned with the design, evaluation

Dettagli

Quale futuro per l accessibilità. Roberto Scano International Webmasters Association http://www.iwa.it

Quale futuro per l accessibilità. Roberto Scano International Webmasters Association http://www.iwa.it Quale futuro per l accessibilità dei sistemi informatici? Roberto Scano International Webmasters Association http://www.iwa.it Raccomandazioni La raccomandazione rappresenta una fonte che non dà vita a

Dettagli

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1.

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1. Parte sesta: I siti web Ingegneria del Software Interattivo - I siti web - Docente: Daniela Fogli 1. I siti web Nel Contesto Riferimenti: Brajnik, Umano G., Toppano, E. Creare siti web multimediali, Pearson,

Dettagli

L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000. Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica

L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000. Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000 Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica RELATORE: DOMENICO NATALE Bibioteca Nazionale Marciana - Venezia, 14

Dettagli

Domande WEB Modulo 1. ************* Introduzione alla Legge Stanca Definizioni *******************************

Domande WEB Modulo 1. ************* Introduzione alla Legge Stanca Definizioni ******************************* Domande WEB Modulo 1 ************* Introduzione alla Legge Stanca Definizioni ******************************* La Legge 9 gennaio 2004, n. 4, recante Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili

Dettagli

La metodologia di riferimento: USERFIT

La metodologia di riferimento: USERFIT PROGRAMMA EMERGO 2012 DELLA PROVINCIA DI MILANO - AVVISO 10 AZIONI DI SISTEMA PROGETTI INNOVATIVI SU TECNOLOGIE ASSISTIVE ED ACCESSIBILITA Progetto ID 2006132 La valutazione delle funzionalità ad accesso

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori

REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori ALLEGATO N. 2 REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER LA CONNETTIVITA SOCIALE PROPOSTA PROGETTUALE FORMULARIO

Dettagli

Linee Guida per l accessibilità dei servizi di home banking

Linee Guida per l accessibilità dei servizi di home banking Linee Guida per l accessibilità dei servizi di home banking Indice PREMESSA... 3 INTRODUZIONE... 4 1. TECNOLOGIE E DISABILITÀ... 6 1.1. DEFINIZIONI DI DISABILITÀ... 7 1.2. DISABILI IN ITALIA... 8 1.3.

Dettagli

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili 1 Erika Firpo Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili INTRODUZIONE Le tecnologie assistive si inseriscono a pieno diritto tra le innovazioni che, recentemente,

Dettagli

TITOLO INIZIATIVA DESTINATARI LUOGO DURATA COSTO AMBITO

TITOLO INIZIATIVA DESTINATARI LUOGO DURATA COSTO AMBITO PRESENTAZIONE delle INIZIATIVE di FORMAZIONE ORGANIZZATE dai SOGGETTI ACCREDITATI o RICONOSCIUTI COME QUALIFICATI (DM 177/00 - Direttiva 90/03) Allegato B ENTE: STUDIODELTA SRL Periodo III Quadrimestre

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 COMUNE DI CARLOFORTE Obiettivi di accessibilità per l anno Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 27/03/ 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità per

Dettagli

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina Vigevano - 19/02/2007 1 Cos è un CMS I CMS sono sistemi software che consentono di creare e gestire un sito web direttamente dal Browser, in modo semplice ed immediato. Caratteristica dei CMS è quella

Dettagli

Decreto Ministeriale 8 luglio 2005. (Ministro per l Innovazione e le tecnologie) Allegato A

Decreto Ministeriale 8 luglio 2005. (Ministro per l Innovazione e le tecnologie) Allegato A Decreto Ministeriale 8 luglio 2005. (Ministro per l Innovazione e le tecnologie) Allegato A Verifica tecnica e requisiti tecnici di accessibilità delle applicazioni basate su tecnologie internet 1. Premessa

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 31/03/2014 1 SOMMARIO Obiettivi

Dettagli

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Istituto Professionale Zenale e Buttinone" Treviglio (BG) Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: INTEGRAZIONE DEI DISABILI E TIC

Dettagli

Le figure professionali dell editoria multimediale

Le figure professionali dell editoria multimediale Lucio D Amelia Le figure professionali dell editoria multimediale II semestre 2008-2009 Product Manager Redattore/editor Tecnico di redazione Webmaster Indice Architetto della informazione Webdesigner

Dettagli

Tecnologie assistive per disabili motori

Tecnologie assistive per disabili motori Tecnologie assistive per disabili motori Andrea Mangiatordi 29 marzo 2008 andrea.mangiatordi@gmail.com Modulo 2 Tecnologie per la disabilità Cosa sono le Tecnologie Assistive definizione di TA: strumenti

Dettagli

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2014

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2014 Alma Mater Studiorum Università di Bologna OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Versione 1.1 - Redatta il 20/5/2014

Dettagli

Specifiche tecniche. La piattaforma deve soddisfare i seguenti requisiti:

Specifiche tecniche. La piattaforma deve soddisfare i seguenti requisiti: Allegato A Specifiche tecniche 1) Obiettivi 2) Formazione in modalità e-learning 3) Requisiti Front Office del sistema 4) Requisiti Back Office del sistema 5) Fase di monitoraggio formazione 6) Videolezioni

Dettagli

Dichiarazione di Accessibilità

Dichiarazione di Accessibilità Dichiarazione di Accessibilità Il sito web del comune è stato progettato e realizzato con particolare attenzione a quanto prescritto dalla Legge 4/2004 (cosiddetta Legge Stanca ), contenente "Disposizioni

Dettagli

Tecnologie e Disabilità

Tecnologie e Disabilità Tecnologie e Disabilità Sostenere la lettura con il digitale Andrea Mangiatordi, 12 Aprile 2014 Tecnologie per l accesso Di cosa parleremo? ogni oggetto, strumento o prodotto, sia esso acquistato, modificato

Dettagli

Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine

Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine www.comune.udine.it relazione a cura di Fabrizio Chittaro fchittaro@gmail.com

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Navigare è facile? Non per tutti...

Navigare è facile? Non per tutti... Navigare è facile? Non per tutti... Ho una patologia che mi impedisce di visualizzare alcuni colori. Riesco solo a navigare siti e applicazioni web ad alto contrasto o nei quali posso modificare il foglio

Dettagli

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti.

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti. Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti.it Web: www.subvedenti.it Panoramica sulle tecnologie assistive e

Dettagli

Accessibilità dei dispositivi mobile

Accessibilità dei dispositivi mobile Accessibilità dei dispositivi mobile Handimatica- Bologna 23 novembre 2012 Laura Burzagli, Lorenzo Di Fonzo, Pier Luigi Emiliani 14/01/2013 1 Problema Accessibilità, parola chiave della e-inclusion Rilettura

Dettagli

EIPASS Web. Programma analitico d esame. ver. 3.0

EIPASS Web. Programma analitico d esame. ver. 3.0 EIPASS Web Programma analitico d esame ver. 3.0 Pagina 2 di 21 Premessa Questa pubblicazione, riservata ai Candidati agli esami per il conseguimento del titolo EIPASS nel profilo di riferimento, intende

Dettagli

Verifica di Accessibilità del sito www.aots.sanita.fvg.it

Verifica di Accessibilità del sito www.aots.sanita.fvg.it Verifica di Accessibilità del sito www.aots.sanita.fvg.it NOTE: Verifica effettuata in base ai requisiti descritti nell allegato A del Decreto Ministeriale 8 luglio 2005, ai sensi della legge n.4 del 9

Dettagli

capitolo 3 LE LINEE GUIDA

capitolo 3 LE LINEE GUIDA capitolo 3 LE LINEE GUIDA Il presente capitolo illustra i principali elementi metodologici ed operativi che caratterizzano le Linee guida proposte per la valutazione dei prodotti didattici per l e-learning.

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA E-LEARNING

MANUALE DI UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA E-LEARNING MANUALE DI UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA E-LEARNING S3 Opus Piattaforma e-learning Il sistema per la formazione a distanza di S3 Opus è accessibile via internet all indirizzo www. s3learning.it Il sistema

Dettagli

Comune di Brescia. Obiettivi di accessibilità Anno 2014

Comune di Brescia. Obiettivi di accessibilità Anno 2014 Comune di Brescia Settore Informatica e Smart City Obiettivi di accessibilità Anno 2014 ai sensi dell art. 9 comma 7 DL 179/2012 19 marzo 2014 Servizio software SOMMARIO SOMMARIO... 2 PREMESSA... 3 NORMATIVA

Dettagli

Indicazioni redazionali per la creazione di documenti informatici accessibili

Indicazioni redazionali per la creazione di documenti informatici accessibili 1 DESTINAZIONE DEL PRESENTE DOCUMENTO... 2 2 FONTI E RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSIBILITÀ... 3 4 NORMATIVE... 4 4.1 PUBBLICAZIONE DI UN DOCUMENTO AMMINISTRATIVO NON ACCESSIBILE... 5 5 COME STRUTTURARE UN DOCUMENTO

Dettagli

SUCCESSO DI UN APPLICAZIONE WEB

SUCCESSO DI UN APPLICAZIONE WEB SUCCESSO DI UN APPLICAZIONE WEB Prevedere il Successo Per prevedere il successo di un prodotto di comunicazione nel web abbiamo varie strade: valutare la sua qualità come strumento tecnologico valutare

Dettagli

Manuale Color Tester

Manuale Color Tester Manuale Color Tester Ver. 1.60 Indice: Premessa... 1 Colori ed Accessibilità... 2 W3C Color Contrast Algorithm... 3 Tecniche di Verifica... 4 Color Tester Tutorial... 5 Premessa Questo documento è prodotto

Dettagli

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione P. Atzeni, P. Merialdo, P. Russo, G. Sindoni, G. Sissa Paolo Merialdo Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma

Dettagli

CENTRO DI.RE. (DIVERSAMENTE ABILI IN RETE) QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO DI TECNOLOGIE ASSISTIVE

CENTRO DI.RE. (DIVERSAMENTE ABILI IN RETE) QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO DI TECNOLOGIE ASSISTIVE CENTRO DI.RE. (DIVERSAMENTE ABILI IN RETE) QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO DI TECNOLOGIE ASSISTIVE Il presente questionario ha come obiettivo principale quello di indagare il fabbisogno

Dettagli

Indagine su: L approccio delle aziende e delle associazioni nei confronti dell accessibilità dei siti web

Indagine su: L approccio delle aziende e delle associazioni nei confronti dell accessibilità dei siti web Indagine su: L approccio delle aziende e delle associazioni nei confronti dell accessibilità dei siti web Gennaio 2005 Indice Introduzione Obiettivo e metodologia dell indagine Composizione e rappresentatività

Dettagli

Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione

Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione documentale Applicazione: Percorso formativo a supporto della dematerializzazione Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Le tre dimensioni dell usabilità

Le tre dimensioni dell usabilità Definire l usabilità ISO 9241 Ergonomic requirements for office work with visual display terminals, 1992 Il grado in cui un prodotto può essere usato da particolari utenti per raggiungere certi obiettivi

Dettagli

Lista dei punti di controllo per l accessibilità

Lista dei punti di controllo per l accessibilità Lista dei punti di controllo per l accessibilità Parte Prima Punti di controllo obbligatori Aa. In generale 3 Per ogni elemento non di testo è fornito un equivalente testuale (per esempio, mediante "alt",

Dettagli

Il ruolo degli ausili nella costruzione del progetto di vita delle persone disabili. I.T.T. Mazzotti - Treviso 12 gennaio 2007

Il ruolo degli ausili nella costruzione del progetto di vita delle persone disabili. I.T.T. Mazzotti - Treviso 12 gennaio 2007 Il ruolo degli ausili nella costruzione del progetto di vita delle persone disabili I.T.T. Mazzotti - Treviso 12 gennaio 2007 ...e per gli alunni con disabilità sensoriale? AUSILI E DISABILITÀ VISIVA Angelo

Dettagli

Oreste Signore, (Responsabile Ufficio Italiano W3C) Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa

Oreste Signore, <oreste@w3c.it> (Responsabile Ufficio Italiano W3C) Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa sie2010 (1) 1 of 27 Oreste Signore, (Responsabile Ufficio Italiano W3C) Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa SIE - Società Italiana di Ergonomia IX Congresso Nazionale Centro

Dettagli

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE Analisi Prezzi 1 Progetti di sviluppo proposti dai distretti turistici regionali PO FESR SICILIA 2007/2013 Obiettivo Operativo 3.3.3 Linea di intervento 3.3.3.A., Attività C): Azioni di rafforzamento delle

Dettagli

PART IV a MULTIMEDIA WEB INTERFACES: USABILITY AND ACCESSIBILITY

PART IV a MULTIMEDIA WEB INTERFACES: USABILITY AND ACCESSIBILITY PART IV a MULTIMEDIA WEB INTERFACES: USABILITY AND ACCESSIBILITY Prof. Alberto Del Bimbo Dipartimento Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Via S. Marta 3-50139 - Firenze - Italy Tel.

Dettagli

GLI ATTRIBUTI DI QUALITA DEL SW 1. funzionalità 2. affidabilità

GLI ATTRIBUTI DI QUALITA DEL SW 1. funzionalità 2. affidabilità Comunicazione interattiva 13. Qualità e Usabilità dei siti Web GLI ATTRIBUTI DI QUALITA DEL SW 1. funzionalità 2. affidabilità 3.usabilità 4. efficienza 5. manutenibilità 6. portabilità (ISO 9126) La efficacia,

Dettagli

Da cosa è composto un sistema LIM

Da cosa è composto un sistema LIM Hardware Da cosa è composto un sistema LIM Software Computer Collegamento di rete Locale Internet Hardware Proiettore Telecomando Schermo touch Penne touch Angolatura Allineamento allo schermo Orientamento

Dettagli

Il progetto MINERVA: tra digitalizzazione e qualità dei siti web di contenuto culturale.

Il progetto MINERVA: tra digitalizzazione e qualità dei siti web di contenuto culturale. a cura di Gabriella Guerci di Marzia Piccininno Negli ultimi anni il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha lavorato con grande impegno in ambito europeo, in particolar modo nel settore strategico

Dettagli

Autovalutazione dello status del Sito e Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Autovalutazione dello status del Sito e Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Autovalutazione dello status del Sito e Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 in relazione alle Linee guida per l accessibilità dei siti Web WCAG 2.0 Principio 1: Percepibile - Le informazioni e i

Dettagli

l ergonomia nella normativa

l ergonomia nella normativa l ergonomia nella normativa la norma UNI 11377/2010 Usabilità dei prodotti industriali Francesca Tosi - Università di Firenze Roma Vocational Master in Ergonomia 9 marzo 2012 1 Usabilità norma UNI 11377/2010

Dettagli

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE

DISTRETTO TURISTICO DELLE MINIERE Distretto Turistico delle Miniere - Camera ci Commercio di Caltanissetta Progetti di sviluppo proposti dai distretti turistici regionali PO FESR SICILIA 2007/2013 Obiettivo Operativo 3.3.3 Linea di intervento

Dettagli

LA VALUTAZIONE AUTOMATICA DELL USABILITA DI SITI WEB

LA VALUTAZIONE AUTOMATICA DELL USABILITA DI SITI WEB LA VALUTAZIONE AUTOMATICA DELL USABILITA DI SITI WEB L.Paganelli, F.Paternò, M.Pizzolati CNUCE-C.N.R. Via G.Moruzzi 1, Pisa L'usabilità dei siti web si sta affermando come un elemento determinante per

Dettagli

Information Technology and Comunication (ITC) e ipovisione

Information Technology and Comunication (ITC) e ipovisione Information Technology and Comunication (ITC) e ipovisione Relatore Paolo Mura ICT è l'acronimo di Information and Communication Technology, (cioè Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione). Nella

Dettagli

Alcune caratteristiche del "Manuale aperto sulla qualità dei siti scolastici"

Alcune caratteristiche del Manuale aperto sulla qualità dei siti scolastici Alcune caratteristiche del "Manuale aperto sulla qualità dei siti scolastici" La forza del Web sta nella sua universalità. L'accesso da parte di chiunque, indipendentemente dalle disabilità, ne è un aspetto

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO Area Comunicazione e Relazioni Esterne Servizio web e grafica di Ateneo LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO La presente guida vuole essere un supporto

Dettagli

Obiettivi ACCESSIBILITA PER L ANNO 2014

Obiettivi ACCESSIBILITA PER L ANNO 2014 SETTORE SOCIO-EDUCATIVO COMUNE DI TRIUGGIO PROV. DI MONZA E BRIANZA Obiettivi ACCESSIBILITA PER L ANNO 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Mod. 01

Dettagli