DISCIPLINARE PER L ALIENAZIONE AD ASTA PUBBLICA DI N. 53 VEICOLI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI TORINO. Art. 1 OGGETTO DELL ASTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE PER L ALIENAZIONE AD ASTA PUBBLICA DI N. 53 VEICOLI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI TORINO. Art. 1 OGGETTO DELL ASTA"

Transcript

1 DISCIPLINARE PER L ALIENAZIONE AD ASTA PUBBLICA DI N. 53 VEICOLI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI TORINO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA La Provincia di Torino indice Asta Pubblica per la vendita di n. 53 veicoli, in un unico lotto, di proprietà della Provincia di Torino L asta si svolgerà ai sensi delle vigenti disposizioni di legge (R.D. 18 novembre 1923, n. 2440, legge di contabilità generale dello Stato, e R.D. 23 maggio 1924, n. 827, regolamento di contabilità generale dello Stato), con il metodo delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara, ai sensi degli artt. 73, lettera c, e 76 del R.D. n. 827/1924 e s.m.i., ed in osservanza delle disposizioni contenute nel presente foglio di condizioni. La vendita avviene fuori campo applicazione I.V.A, in quanto la Provincia non svolge attività commerciale ai sensi degli artt. 2, 3 e 4 del D.P.R. 633/1972;. Tipologie, importo a base d asta lotto unico e caratteristiche essenziali dei veicoli sono descritte nel successivo art. 2. Art. 2 CARATTERISTICHE DEI VEICOLI ED IMPORTO A BASE DI GARA Le caratteristiche essenziali dei veicoli e l importo a base d asta, pari ad Euro 7.500,00 lotto unico oggetto della presente gara sono elencati nella seguente tabella: Pagina 1 di 11

2 I veicoli del lotto sopraindicato saranno posti in vendita nello stato di fatto e di diritto, di uso e conservazione, in cui si trovano, esonerando l Amministrazione da qualsivoglia responsabilità al riguardo per vizi occulti, apparenti e non apparenti, o comunque derivante dallo stato in cui si trovano al momento dello svolgimento della gara. Pagina 2 di 11

3 I mezzi e la documentazione ad essi relativa (libretti di circolazione, tassa di proprieta ecc.) saranno visionabili presso la sede del Centro Mezzi Meccanici della Provincia di Torino con sede in Grugliasco (TO) di Via Alberto Sordi n. 5/7, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Coloro che intendono visionare i suddetti veicoli dovranno prenotarsi, interpellando il Responsabile del Centro Mezzi Meccanici della Provincia di Torino Sig. Perino Dario al seguente numero telefonico 011/703645, fornendo il nominativo e il numero di telefono della persona che effettuerà il sopralluogo concordando data ed orario della visita. Tale comunicazione deve essere fatta con un preavviso di almeno un giorno lavorativo. Art. 3 REQUISITI E MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA La Procedura sarà espletata, in fase di trasmissione dell offerta economica, con il supporto di strumenti elettronici sul Sistema di Negoziazioni Elettroniche per la Pubblica Amministrazione Piemontese: previa registrazione e successiva abilitazione con rilascio di username e password. La procedura di gara si comporrà di tre fasi distinte: - una prima fase di pubblicazione del presente disciplinare di gara sul sito della Provincia di Torino sezione Gare ad evidenza pubblica e sul sito Sezione Bandi in corso ; - una seconda fase in cui le imprese acquirenti dovranno presentare la documentazione amministrativa, secondo le modalità descritte all art. 3.1, ed effettuare le operazioni per ottenere l abilitazione della registrazione sul Sistema di Negoziazioni Elettroniche per la Pubblica Amministrazione Piemontese all art.3.2; - una successiva fase di asta elettronica, alla quale le imprese ammesse a partecipare verranno invitate a formulare offerte migliorative rispetto al prezzo posto a base di gara, secondo la procedura decritta nel successivo art Art. 3.1 PRESENTAZIONE DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Pagina 3 di 11

4 Per partecipare alla gara gli interessati dovranno presentare la seguente documentazione: 1)Dichiarazione in bollo di euro 16,00, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, corredata da copia fotostatica di un documento d identità in corso di validità del sottoscrittore, e contenente le seguenti dichiarazioni, successivamente verificabili: -di non avere in corso cause che comportano l incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione, e di non essere in situazione di interdizione legale e/o giudiziale; -di aver preso piena conoscenza e di accettare incondizionatamente tutte le clausole previste nell avviso di asta e in tutti i documenti ad esso allegati; -di aver visionato il lotto e di averne verificate le condizioni e lo stato d uso, e che l offerta tiene conto di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sull offerta stessa; 2) Originale comprovante il versamento del deposito cauzionale di cui all art. 5, effettuato in contanti o con assegno circolare non trasferibile presso la Tesoreria della Provincia di Torino Via Bogino, 12/b Torino. Per prendere parte all asta gli interessati dovranno far pervenire la documentazione di cui ai punti 1) e 2) del presente articolo a questa Provincia entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 10/01/2014 a pena di esclusione. Farà fede il timbro data ed ora apposti all'atto del ricevimento dal competente ufficio provinciale. Il recapito del piego sigillato contenente la documentazione amministrativa, entro e non oltre il suddetto termine, dovrà essere effettuato direttamente o a mezzo posta (posta celere compresa). E' ammessa anche la consegna tramite agenzie di recapito autorizzate, nel rispetto della normativa in materia. La consegna diretta o tramite agenzia di recapito dovrà esclusivamente effettuarsi presso l'ufficio Protocollo Generale della Provincia di Torino - Via Maria Vittoria 12, nel seguente orario: da lunedì a giovedì ore 9-12 e 14-16,30, il venerdì ore Per il solo giorno della scadenza detto ufficio garantirà il ritiro delle offerte con orario continuato dalle 9 alle 14,30. Sul plico debitamente sigillato e firmato sui lembi di chiusura dovrà essere indicato quanto segue: " Offerta per ASTA PUBBLICA DI N. 53 VEICOLI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI TORINO" e dovrà essere indirizzato: ALLA PROVINCIA DI TORINO SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI - UFFICIO APPALTI - Via Maria Vittoria n TORINO Il recapito dei pieghi, entro il termine indicato, rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, la stessa non giunga a destinazione in tempo utile. Non si darà corso all apertura della busta che non risulti pervenuta entro i termini sopra precisati. L'invio delle offerte in plico raccomandato potrà avvenire soltanto attraverso la Società p.a. Poste Italiane. Pagina 4 di 11

5 In seduta pubblica in data 10/01/2014 alle ore specifica commissione provinciale espleterà la fase di ammissione all asta. Art. 3.2 REGISTRAZIONE AL SISTEMA TELEMATICO Gli operatori economici che intendono partecipare alla presente procedura di gara telematica dovranno registrarsi gratuitamente al portale come descritto in seguito. I requisiti minimi hardware e software necessari per la partecipazione alle gare con modalità telematiche sono indicati sul sito (link Requisiti minimi di sistema). È onere di ciascun operatore economico prenderne visione e dotarsi dell infrastruttura tecnologica e di comunicazione adeguata. Gli operatori economici già registrati al portale non dovranno effettuare una ulteriore registrazione, dovranno tuttavia verificare la disponibilità e l attivazione di User ID e Password da parte del legale rappresentante/procuratore con idonei poteri di firma che sottoscrive la documentazione di gara e verificare la correttezza dei punti di contatto ed indirizzi presenti nel sistema, ed eventualmente procedere con una nuova abilitazione aggiornata per la partecipazione alla presente procedura. Gli operatori economici non registrati al portale dovranno procedere alla registrazione del legale rappresentante/procuratore con idonei poteri di firma che sottoscrive la documentazione di gara come di seguito descritto. Per registrarsi ed essere abilitati al portale gli operatori economici dovranno: essere in possesso di un computer collegato ad Internet. I requisiti minimi hardware e software necessari per la partecipazione alla gara con modalità telematica sono indicati sul sito (link Requisiti minimi di sistema), e sarà onere di ciascun operatore economico che intende partecipare alla presente procedura di gara prenderne visione e dotarsi dell infrastruttura tecnologica e di comunicazione adeguata; collegarsi al Portale e selezionare l apposita sezione "REGISTRATI"; scaricare il contratto di attivazione ( Regole di utilizzo del sistema elettronico ); accettare il contratto di attivazione, vistando la relativa casella, e completare i dati di registrazione (la password di accesso al portale e tutte le comunicazioni inerenti la procedura telematica saranno comunicate unicamente attraverso l indirizzo di posta elettronica certificata PEC - indicato dalla cooperativa/consorzio in fase di registrazione). Pagina 5 di 11

6 L abilitazione della registrazione è subordinata all'invio delle Regole di utilizzo del sistema elettronico, debitamente compilate, e del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante/procuratore con idonei poteri di firma che sottoscrive la documentazione di gara. Le Regole di utilizzo del sistema elettronico, debitamente compilate e firmate digitalmente dal legale rappresentate/procuratore con idonei poteri di firma, che sottoscrive la documentazione di gara, e il documento di identità in corso di validità del legale rappresentate/procuratore con idonei poteri di firma che sottoscrive la documentazione di gara devono essere inviati in formato.pdf via Posta Elettronica Certificata all'indirizzo In alternativa i suddetti documenti, firmati con firma autografa dal legale rappresentate/procuratore con idonei poteri di firma, che sottoscrive la documentazione di gara, possono essere inviati a mezzo fax al numero Il mancato o errato invio di tali documenti comporterà la non abilitazione al sistema elettronico. Tali operazioni devono essere effettuate entro il 10 gennaio ore Art. 3.3 ESPLETAMENTO DELLA PROCEDURA DI ASTA ELETTRONICA La Provincia di Torino effettuate le verifiche di ammissibilità all asta, pubblicherà l esito della seduta pubblica relativa alla medesima ammissione dell asta sul sito della Provincia di Torino e sul sito e contestualmente inoltrerà via gli inviti alle imprese ammesse con l indicazione di giorno e ora dello svolgimento. L asta elettronica avrà una durata minima di 30 minuti. Durante la fase d asta sarà disponibile per i concorrenti la visione in tempo reale del miglior prezzo offerto fino a quel momento, senza l indicazione dell offerente, e la propria classificazione. Durante l'asta elettronica i concorrenti potranno effettuare le proprie offerte migliorative ed i successivi, eventuali rilanci, che dovranno essere migliorativi dell offerta vincente di almeno 75, con un numero decimali non superiore a 2 (due). I Concorrenti non potranno mai indicare un prezzo più basso di quello posto a base d asta e, successivamente, del miglior prezzo proposto dal sistema. In fase di rilancio qualora pervenga un offerta negli ultimi tre minuti di gara, si procederà all autoestensione del tempo d asta di ulteriori 3 minuti dall ora di ricezione dell offerta. Se durante l'autoestensione, ovvero quel periodo di tempo a partire dal recepimento dell'ultima offerta migliorativa, non sono effettuate ulteriori offerte migliorative da parte di almeno uno dei partecipanti all'asta, la stessa si riterrà conclusa. Pagina 6 di 11

7 La fase di asta elettronica, in cui i Concorrenti ammessi potranno inserire le loro offerte migliorative, sarà avviata non prima di n. 2 giorni dalla data di invito. I concorrenti prendono atto ed accettano che il sistema non consente di visualizzare l identità degli altri concorrenti. Ad insindacabile giudizio della Committente, l asta elettronica potrà essere sospesa e/o annullata in caso di malfunzionamento della procedura di gara, ivi compresi inconvenienti relativi al sistema. Art. 3.4 ASSISTENZA TECNICA Per assistenza esclusivamente sull utilizzo del sistema elettronico è a disposizione il numero verde , attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle e dalle alle Art. 4 MODALITA DI AGGIUDICAZIONE ESCLUSIONE DALLA GARA Il lotto unico verrà aggiudicato con il metodo delle offerte segrete, ai sensi degli artt. 73, lettera c, e 76 del R.D. n. 827/1924 e s.m.i.. La vendita avviene fuori campo applicazione I.V.A, in quanto la Provincia non svolge attività commerciale ai sensi degli artt. 2, 3 e 4 del D.P.R. 633/1972;. Il lotto verrà aggiudicato al concorrente che, al termine dell asta elettronica, avrà presentato l offerta più alta. In ogni caso il termine ultimo di conclusione dell asta elettronica è fissato al 23 gennaio La gara sarà ritenuta valida e la Provincia di Torino potrà procedere alla relativa aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida per lotto, ai sensi dell art. 69 del R.D. n. 827/1924 e in pendenza di acquisizione delle informazioni per i requisiti di ordine morale. Le offerte dovranno essere incondizionate ed espresse in cifre. Eventuali offerte incomplete, nonché quelle redatte in modo imperfetto o comunque condizionate, non saranno ritenute valide e saranno escluse dalla gara. Il verbale di gara quale scrittura privata di compravendita, sottoscritto dal contraente privato per accettazione, terrà luogo di contratto. Pagina 7 di 11

8 La mancata presentazione dell'offerta con le modalità richieste e il mancato rispetto delle modalità di presentazione sopraindicate comporteranno l'esclusione dalla gara. Parimenti, le offerte duplici (con alternative), redatte in modo imperfetto o comunque condizionate, non saranno ritenute valide e non saranno prese in considerazione. Art. 5 DEPOSITO CAUZIONALE I concorrenti, per essere ammessi alla gara, dovranno costituire un deposito cauzionale provvisorio per l unico lotto a cui si partecipa, pari al 5% dell importo a base d asta del lotto medesimo, mediante versamento, in contanti o con assegno circolare non trasferibile, presso la Tesoreria della Provincia di Torino Via Bogino, 12/b Torino, la cui ricevuta di versamento dovrà essere inserita nel plico inviato secondo le modalità e i termini di cui al precedente art Il deposito cauzionale dei concorrenti aggiudicatari rimarrà vincolato fino al perfezionamento della cessione dei mezzi e sarà svincolato quando questi avranno adempiuto a tutti i loro obblighi e ritirato i veicoli aggiudicatisi. La cauzione dei concorrenti non aggiudicatari e di quelli che non saranno ammessi alla gara sarà, invece, restituita, espletate le formalità di gara, nel più breve tempo possibile. Art. 6 CESSIONE DEI VEICOLI La Provincia di Torino provvederà a comunicare l avvenuta aggiudicazione e a richiedere il versamento dell importo offerto per il lotto aggiudicato e contestualmente la sottoscrizione del verbale di gara quale contratto. L aggiudicatario è tenuto al pagamento e alla sottoscrizione del verbale di gara quale contratto, in un'unica soluzione, dell intero prezzo d acquisto offerto e delle relative spese d atto entro 10 giorni lavorativi dalla comunicazione di aggiudicazione. Il pagamento dovrà essere effettuato tramite assegno circolare presso la Tesoreria della Provincia di Torino Via Bogino, 12/b Torino, che rilascerà relativa quietanza o mediante bonifico bancario le cui coordinate verranno comunicate con la lettera di aggiudicazione. In caso di mancato pagamento entro i termini stabiliti, salvo specifica motivazione del ritardo ove autorizzato dalla Provincia, l aggiudicazione sarà revocata e la cauzione incamerata. Pagina 8 di 11

9 Nel caso in cui vi siano altri offerenti, al verificarsi di tali circostanze, questi saranno interpellati secondo graduatoria. Ad avvenuto versamento degli importi dovuti e conseguente sottoscrizione del verbale d asta, previa comunicazione al Servizio Programmazione Viabilità, si provvederà a consegnare all aggiudicatario la documentazione necessaria per l espletamento di tutte le incombenze da espletare, a propria cura e spese, dell aggiudicatario presso gli uffici competenti ovvero, trasferimento di proprietà, radiazione per l esportazione, radiazione per rottamazione dei veicoli acquistati. L aggiudicatario dovrà provvedere alla trasmissione di copia dei documenti comprovanti l avvenuto trasferimento di proprietà, radiazione per l esportazione, radiazione per rottamazione dei veicoli acquistati, al Servizio Programmazione Viabilità C.so Giovanni Lanza n.75, Torino, ed al relativo ritiro a propria cura e spese degli stessi entro il termine di 10 giorni naturali consecutivi a decorrere dalla data di consegna della documentazione necessaria all espletamento di tutte le pratiche necessarie. In caso di mancato ritiro entro il suddetto termine i beni rientreranno nella proprietà della Provincia, fermo restando l incameramento della cauzione e delle somme versate a titolo di pagamento del prezzo dei medesimi. Art. 7 TERMINI DELLA CESSIONE RITIRO DEI VEICOLI I veicoli, oggetto della presente vendita, saranno consegnati agli aggiudicatari presso la sede del Centro Mezzi Meccanici della Provincia di Torino con sede in Grugliasco (TO) di Via Alberto Sordi n. 5/7 previo appuntamento, dopo l espletamento di tutte le pratiche amministrative di trasferimento di proprietà, radiazione per l esportazione, radiazione per rottamazione. I veicoli si intendono alienati nello stato di fatto e di diritto di uso e conservazione in cui si trovano, esonerando l Amministrazione da qualsivoglia responsabilità al riguardo per vizi occulti, apparenti e non apparenti, o comunque derivante dallo stato in cui si trovano al momento dello svolgimento della gara. In ogni caso l Amministrazione non si riterrà responsabile dei danni accidentali e dei deterioramenti eventualmente subiti dai veicoli dopo l indizione della gara, prima del loro ritiro. Art. 8 ONERI E PENALITÀ Pagina 9 di 11

10 Tutte le spese di stipulazione, registrazione e trascrizione dell atto/i di vendita e di ogni altro documento derivante e conseguente, saranno a totale carico degli acquirenti. Saranno, inoltre, a totale carico degli aggiudicatari le operazioni di prelievo dei veicoli aggiudicati, dalla sede del Centro Mezzi Meccanici della Provincia di Torino con sede in Grugliasco (TO) di Via Alberto Sordi n. 5/7 ove sono custoditi. Il mancato rispetto dei termini fissati per il pagamento dei veicoli o il mancato adempimento degli obblighi e degli adempimenti contratti con l aggiudicazione, di cui agli artt. 6 e 7, comporterà la risoluzione del contratto. Art. 9 ESONERO DI RESPONSABILITA PER L'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE Il soggetto aggiudicatario risponderà di tutti i danni causati, a qualsiasi titolo, nell'esecuzione del rapporto contrattuale: -a persone e cose alle sue dipendenze e/o di sua proprietà; -a persone e cose alle dipendenze e/o di proprietà dell'amministrazione Provinciale; -a persone e cose alle dipendenze di terzi e/o di loro proprietà. L Amministrazione s intenderà sollevata da qualsiasi responsabilità relativamente alle operazioni di visione dei veicoli da parte degli interessati e prelievo degli stessi da parte degli aggiudicatari effettuate presso il Centro Mezzi Meccanici della Provincia di Torino con sede in Grugliasco (TO) di Via Alberto Sordi n. 5/7, e sarà sollevata da qualsiasi responsabilità civile, penale ed amministrativa connessa all uso futuro che gli aggiudicatari faranno dei veicolo loro aggiudicati. Art. 10 ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI Con la presentazione dell'offerta si intendono accettate, da parte degli offerenti, tutte le condizioni contenute della presente gara, nessuna esclusa; devono, pertanto, intendersi ad ogni effetto efficaci, ai sensi dell'art del Codice Civile. Pagina 10 di 11

11 Per qualunque tipo di controversia, verrà riconosciuta la competenza del Foro di Torino. Responsabile del Procedimento: ing. Dario Masera telefono ; Responsabile dell Ufficio Progetto Mezzi Meccanici: geom. Giovanni Poma (telefono ; Per informazioni rivolgersi a: Geom. Andrea DEMARTE telefono ; Geom. Fulvio BOGGIO telefono ; Torino, li IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO APPALTI CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI Dott. Domenica Vivenza (f.to digitalmente) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO PROGRAMMAZIONE VIABILITA Ing. Dario Masera (f.to digitalmente) Pagina 11 di 11

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012 Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet: http://istitutofermicirie.it

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n.7281 AVVISO D ASTA PER L'ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLO. IL DIRIGENTE AREA II In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E AUTOMEZZI VARI DI PROPRIETA' DELLA AFC TORINO SPA. Art. 1 OGGETTO DELL ASTA

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E AUTOMEZZI VARI DI PROPRIETA' DELLA AFC TORINO SPA. Art. 1 OGGETTO DELL ASTA BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E AUTOMEZZI VARI DI PROPRIETA' DELLA AFC TORINO SPA (Approvato con deliberazione della Direzione Sicurezza e Servizi del 04/08/2010) Art. 1 OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I.

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. 00351460951 Prot. 1140 del 24/03/2015 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI

Dettagli

Art. 1 OGGETTO DELL ASTA

Art. 1 OGGETTO DELL ASTA BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N. 2 AUTOVETTURE USATE DI PROPRIETA' DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO (Approvato con determinazione n.286 del 15 maggio 2013 del Servizio Tecnico strumentale, Informatica,

Dettagli

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO (Provincia di POTENZA) Prot. n. 626 del 30 GEN. 2013 Albo n. 52 www.comune.sanchiricoraparo.pz.it IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA in esecuzione della propria determinazione

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO GIÀ IN USO AL SERVIZIO N.U. IL DIRIGENTE DEL 6 SETTORE

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/7441201 - Fax 070/743233 http://comune.serdiana.ca.it E-mail: ragioneria2@comune.serdiana.ca.it C.F.: 80002650929 P. IVA: 01320970922

Dettagli

ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ COMUNALE FOGLIO PATTI E CONDIZIONI

ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ COMUNALE FOGLIO PATTI E CONDIZIONI ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ COMUNALE FOGLIO PATTI E CONDIZIONI SPETT.LE COMUNE DI SAN MAURO TORINESE Via Martiri della Libertà 150 10099 SAN MAURO TORINESE (TO) Il sottoscritto,

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

COMUNE DI VICENZA SETTORE PROVVEDITORATO

COMUNE DI VICENZA SETTORE PROVVEDITORATO COMUNE DI VICENZA SETTORE PROVVEDITORATO Pgn 70902 del 15/09/2014 AVVISO PER LA ALIENAZIONE O LA CESSIONE A TITOLO GRATUITO DI VEICOLI DI PROPRIETA COMUNALE Il Settore Provveditorato, in esecuzione della

Dettagli

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso.

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. Direzione generale Oggetto: Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. La presente richiesta ha per oggetto il ritiro degli automezzi fuori uso depositati presso il Servizio Territoriale

Dettagli

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DEL CONSORZIO PARCO DEI COLLI DI BERGAMO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VIGILANZA E FAUNISTICO In esecuzione della determinazione n. 10/19

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE ART. 1 - STAZIONE APPALTANTE Comune di Cefalù, Corso Ruggero n.139-90015

Dettagli

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO AVVISO D ASTA PER LA VENDITA, SUDDIVISA IN 6 LOTTI, DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA DI ARPAT - Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo

Dettagli

COMUNE DI VILLABATE PROVINCIA DI PALERMO COMANDO POLIZIA MUNICIPALE. 90039 Villabate via Municipio, 7 - Tel. 091 6141590 - fax 091/492036.

COMUNE DI VILLABATE PROVINCIA DI PALERMO COMANDO POLIZIA MUNICIPALE. 90039 Villabate via Municipio, 7 - Tel. 091 6141590 - fax 091/492036. COMUNE DI VILLABATE PROVINCIA DI PALERMO COMANDO POLIZIA MUNICIPALE 90039 Villabate via Municipio, 7 - Tel. 091 6141590 - fax 091/492036. 2 AVVISO GARA PUBBLICA ALIENAZIONE BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVETTURE DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI PRATO

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVETTURE DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI PRATO AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVETTURE DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI PRATO La Provincia di Prato, in esecuzione della deliberazione di Giunta Provinciale n. 111 del 15/4/2014 e della determinazione

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO Art. 1 Finalità Il Comune di Grosio, - Via Roma n. 34 23033 GROSIO

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA riservata a tutti i Comuni della Provincia di Brescia

AVVISO DI ASTA PUBBLICA riservata a tutti i Comuni della Provincia di Brescia AVVISO DI ASTA PUBBLICA riservata a tutti i Comuni della Provincia di Brescia In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 525 del 21/05/2015, è indetta asta pubblica, ai sensi dell art. 73, lettera

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

COMUNE DI SARONNO. (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI SARONNO. (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI SARONNO (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA ROMA N. 18. Ente alienante: Comune di Saronno - Piazza

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI in esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 07/2012 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 78/2013 IL RESPONSABILE DELL AREA

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI E NON RIVENDICATI DAI PROPRIETARI NEI TERMINI DI LEGGE

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI E NON RIVENDICATI DAI PROPRIETARI NEI TERMINI DI LEGGE SERVIZIO FINANZIARIO Responsabile del Servizio Dott.ssa Alberta Molinari Tel.: 010 9170218 e-mail: responsabile.finanze@comune.cogoleto.ge.it AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA. Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture

COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA. Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture di rappresentanza. SI RENDE NOTO Che il giorno cinque marzo 2008 alle ore 09.30 e

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASCIANA TERME LARI In esecuzione della Determinazione del Responsabile

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA USATA DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA Si rende noto che, in esecuzione della Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 3/10 del 17.03.2015 e

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -,

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -, Potenza, Prot. n / 71AL Denominazione e Indirizzo completo del concorrente raccomandata A/R n. Oggetto: TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO CO.META DI BERNALDA,

Dettagli

COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA. per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a

COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA. per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a Ferrara, di proprietà dell'amministrazione Comunale, catastalmente individuato

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL AUTOVETTURA FIAT P A N D A 1. 2 4 X 4 TARGATA CY425SL DI PROPRIETA DELLA SOCIETA ATO ME3 S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. ( SECONDO ESPERIMENTO DI GARA) IL LIQUIDATORE

Dettagli

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 Per il giorno 6 APRILE 2005 alle ore 11.00 presso la sede del Consiglio regionale delle

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DISMISSIONE MEZZI COMUNALI

AVVISO PUBBLICO DISMISSIONE MEZZI COMUNALI AVVISO PUBBLICO DISMISSIONE MEZZI COMUNALI Il Comune di Pettorano sul Gizio intende procedere alla dismissione dei mezzi di seguito elencati, mediante alienazione al miglior offerente. Pertanto si invitano

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI Prot. n. 113194 del 23/12/2014 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI IL DIRIGENTE DEL SETTORE FINANZIARIO In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 229 del 02/12/2014;

Dettagli

SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO

SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DI UNITA IMMOBILIARI Il Comune di Salerno rende noto che, in attuazione degli indirizzi forniti dalla

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

SCHEMA BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLO SPECIALE DI PROPRIETA COMUNALE. Il Comune di Calolziocorte (Provincia di

SCHEMA BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLO SPECIALE DI PROPRIETA COMUNALE. Il Comune di Calolziocorte (Provincia di SCHEMA BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLO SPECIALE DI PROPRIETA COMUNALE. Il Comune di Calolziocorte (Provincia di Lecco), P.zza V. Veneto n. 13, C.A.P. 23801, Telefono

Dettagli

Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Ufficio Patrimonio e Servizi. Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014

Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Ufficio Patrimonio e Servizi. Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014 Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 3 MEZZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CANEVA. Il Responsabile dell Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi, In esecuzione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI VEICOLI DI PROPRIETÀ DI ARPA EMILIA-ROMAGNA Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Arpa Emilia-Romagna indice un Asta Pubblica per

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI VEICOLI DI PROPRIETÀ DI ARPA EMILIA-ROMAGNA Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Arpa Emilia-Romagna indice un Asta Pubblica per ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI VEICOLI DI PROPRIETÀ DI ARPA EMILIA-ROMAGNA Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Arpa Emilia-Romagna indice un Asta Pubblica per la vendita di veicoli, suddivisi in 12 (dodici) lotti,

Dettagli

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA (C2_2015)

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA (C2_2015) Prot. n. 16505-I/7 del 01/07/2015 Rep. A.U.A. n. 208-2015 AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA 1 ART. 1- OGGETTO E IMPORTO A BASE D

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA, AI SENSI DELL ART. 73, LETTERA a), DEL R.D. N. 827/1924, PER LA VENDITA DI UNICO LOTTO: MOTO GUZZI V50.

AVVISO D ASTA PUBBLICA, AI SENSI DELL ART. 73, LETTERA a), DEL R.D. N. 827/1924, PER LA VENDITA DI UNICO LOTTO: MOTO GUZZI V50. Servizio Tecnico Via A. Vuillerminaz n. 7 11027 Saint-Vincent (AO) Tel. 0166/525114 - Fax.0166/525191 C.F. e P.I. 00124750076 AVVISO D ASTA PUBBLICA, AI SENSI DELL ART. 73, LETTERA a), DEL R.D. N. 827/1924,

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO

PROVINCIA DI LIVORNO 1 PROVINCIA DI LIVORNO U.O. APPALTI CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI AVVISO D ASTA II INCANTO VENDITA DI IMMOBILE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Vista la Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 126 del

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Spedizione in abbonamento postale Parte III - Anno 43 - Numero 10 Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA DELLA

Spedizione in abbonamento postale Parte III - Anno 43 - Numero 10 Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA DELLA Spedizione in abbonamento postale Parte III - Anno 43 - Numero 10 Art. 2, comma /c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO DELLA U FFICIALE PARTE TERZA PERUGIA - 6 marzo 12 Si pubblica

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci. AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.it BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRET TA DI CESSIONE DEL RAMO DI AZIENDA

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

BANDO PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BUDRIO

BANDO PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BUDRIO Prot. n. 622 BANDO PER L ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BUDRIO L Ufficio Gare e Contratti dell Unione di Comuni Terre di Pianura (Stazione Appaltante) per conto del Comune di Budrio

Dettagli

Via Bruno Capponi, 100-05100 TERNI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER ALIENAZIONE DI VEICOLI AZIENDALI USATI

Via Bruno Capponi, 100-05100 TERNI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER ALIENAZIONE DI VEICOLI AZIENDALI USATI Via Bruno Capponi, 100-05100 TERNI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER ALIENAZIONE DI VEICOLI AZIENDALI USATI La Società ASM Terni S.p.A. rende noto che è indetta una gara con procedura aperta per la vendita

Dettagli

Capitolato Speciale d Appalto ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E SPARGISALE DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

Capitolato Speciale d Appalto ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E SPARGISALE DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA Capitolato Speciale d Appalto ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLI E DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA 1 INDICE Art. 1 Oggetto dell appalto Art. 2 Ammontare dell appalto Art. 3 Stato dei mezzi

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO.

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. AREA PATRIMONIO SERVIZIO CONTRATTI ATTIVI Ufficio Affitti Abitativi BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. Si rende

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA 1442 GIUNTA REGIONALE Servizio Risorse Umane e Strumentali e Servizi Generali, Logistica, Patrimonio e Demanio VIA MAZZINI, 126 - CAMPOBASSO TEL. 0874/429880-890 FAX 0874/429881 AVVISO D ASTA PER LA VENDITA

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo

COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo BANDO DI GARA PER L AFFITTO DI TERRENO AGRICOLO DENOMINATO LOTTO N. 1 FACENTE PARTE DELLA CASCINA DETTA MIRANDOLA ASTA PUBBLICA 2 ESPERIMENTO RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 1. OGGETTO DELLA VENDITA La Banca d Italia, con sede legale in Roma, Via Nazionale, 91, intende alienare l immobile

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 1 APPARTAMENTO IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà, a mezzo

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente;

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente; DISCIPLINARE PER LA VENDITA DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CREMONA IN VIA DEL SALE N. 81 INDIVIDUATO CATASTALMENTE AL FG. 100 MAPPALE 131 E DEL PREFABBRICATO SITO IN CREMONA IN VIA DEL CASELLO N. 1 INDIVIDUATO

Dettagli

Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA. asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene:

Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA. asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene: Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene: Autoveicolo Fiat Campagnola Torpedo targato VA760382 anno di immatricolazione

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI SERVIZIO RIFREDI Q. 5 PROCEDURA APERTA PER: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO VACANZE ANZIANI 2010 DEL QUARTIERE 5 DISCIPLINARE DI GARA Il giorno 2 marzo 2010 alle ore 10,00

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI E MOTOVEICOLI/CICLOMOTORI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ACQUISTI ED ECONOMATO

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI E MOTOVEICOLI/CICLOMOTORI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ACQUISTI ED ECONOMATO COMUNE DI PRATO SERVIZIO ACQUISTI ED ECONOMATO Via Roma n. 99-59100 PRATO Tel. 0574/1837851 1837852 - Fax 0574/1837317 e-mail: acquisti@comune.prato.it AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI E MOTOVEICOLI/CICLOMOTORI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Con Determina del Direttore Generale n. 042/2015 FER S.r.l. è stata indetta

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre REGIONE VENETO AZIENDA U.L.S.S. 12 VENEZIANA Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA TRATTATIVA PRIVATA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli