. /. Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE. delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ". /. Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE. delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI"

Transcript

1 SERVIZIO DIFESA PASSIVA RAI/Dal tel fax FOGGIA, 06 maggio 2008 Prot. N. 466 Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURATIVA - A N N O / Il ns/ Consorzio di Difesa ha concordato, con la Vs/ Società, le seguenti tipologie di polizza: copertura assicurativa agevolata, con accesso al risarcimento subordinato al superamento della soglia di danno del 30%. possibilità della copertura integrativa non agevolata, per i danni compresi tra la franchigia e la soglia di danno. Ricordiamo che l agevolazione statale è concessa solo agli imprenditori agricoli, di cui all art del C.C., e il contributo pubblico è concesso esclusivamente per i contratti assicurativi che prevedono, per ciascun prodotto assicurato, la copertura della produzione complessiva aziendale all interno di uno stesso Comune. E indispensabile, pertanto, far sottoscrivere al Produttore, contestualmente al certificato assicurativo e sotto la propria responsabilità, la dichiarazione con cui attesta di essere imprenditore agricolo e di aver coperto l intera produzione aziendale di ciascun prodotto assicurato nello stesso Comune (Allegato 1). FRANCHIGIA TARIFFE PREZZI 10% per tutti i prodotti (ad eccezione di angurie, fagiolini, meloni, melanzane, peperoni, piselli e tabacco: franchigia 15%). E obbligatorio riportare, sui certificati assicurativi agevolato e non agevolato, le rispettive tariffe Compagnia indicate nel tabulato allegato (distinte per prodotto e comune). La quota premio a carico dell Imprenditore agricolo, non può essere considerata definitiva, in quanto il Ministero si riserva di fissare la misura del contributo in base alle disponibilità di bilancio a consuntivo. Nell Allegato A sono riportati i prezzi al quintale dei prodotti assicurabili. ATTENZIONE il Consorzio non convaliderà i certificati sottoscritti dai Soci non in regola con il pagamento del contributo degli anni precedenti; ai certificati assicurativi è necessario allegare: - il documento comprovante il titolo di conduzione dei terreni assicurati; - copia del fascicolo aziendale. il Consorzio si riserva di non convalidare i certificati sottoscritti dai Soci che non abbiano fornito la documentazione richiesta; la copertura assicurativa è operante solo sui certificati convalidati dal Consorzio; saranno restituiti senza la nostra convalida, i certificati di assicurazione che ci dovessero pervenire sprovvisti della dichiarazione obbligatoria (Allegato 1).

2 2 MODALITA DI ASSUNZIONE DEI RISCHI I certificati di assicurazione devono essere regolarmente perfezionati con il timbro dell Agenzia, la firma dell Agente e la firma dell Assicurato (al momento della sottoscrizione, l Agenzia deve consegnare al Socio le Condizioni Generali e Speciali di Assicurazione). La firma dell Agente, apposta sul certificato di assicurazione e su ogni altra dichiarazione, garantisce anche che la firma dell Assicurato è autografa. Le colture assicurate devono essere individuate planimetricamente nell ambito aziendale; per ogni partita assicurata, pertanto, è indispensabile riportare con esattezza i dati catastali (foglio di mappa e particelle) e indicare con precisione la specie e la varietà del prodotto con il relativo codice. La discordanza tra i dati indicati sul certificato e i dati rilevati durante la perizia, impedirà la liquidazione del risarcimento. Per i prodotti già grandinati, è obbligatorio che il Socio dichiari, sul certificato, di aver già subito la grandine, altrimenti non saranno risarciti i danni delle grandinate successive, pur con l obbligo del pagamento totale del premio assicurativo. I certificati di assicurazione dovranno pervenire al Consorzio, in cinque esemplari, entro il termine massimo di 10 giorni dalla notifica del mod. A/500 e compilati con chiarezza in ogni loro parte nonché corredati della relativa documentazione. A tutti i certificati di assicurazione è necessario allegare: A) fascicolo aziendale o modello B1 per l uva da vino; B) documenti attestanti il titolo di conduzione dei terreni assicurati; C.1) ai certificati sottoscritti da Soci il cui premio complessivo, spettante alla Società di Assicurazione, risulti superiore a ,00=: visure ipocatastali dei beni immobili oppure fideiussione bancaria o assicurativa oppure pagamento anticipato da parte del Socio della quota di premio a proprio carico (in quest ultimo caso è previsto uno sconto del 3,00% sul premio socio ). C.2) ai certificati di assicurazione sottoscritti da Soci il cui premio complessivo, spettante alla Società di Assicurazione, risulti inferiore a ,00=: in assenza di beni immobili, oppure se richiesto dal Consorzio, idonea documentazione a garanzia del pagamento della quota di premio a carico del Socio. IMPORTANTE Tutti i dati riportati devono corrispondere a quelli dichiarati dal Socio in qualunque altro atto presentato alla Pubblica Amministrazione (contenuti nel fascicolo aziendale istituito ai sensi del D.P.R. n. 503/99 o nel modello B1 per l uva da vino); ciò in quanto, oltre al Consorzio, sia la Regione che il Ministero effettuano controlli sui certificati: la incongruenza tra i dati dichiarati sul certificato e quelli già in possesso della Pubblica Amministrazione esclude il certificato dal beneficio del contributo; in tal caso, il costo dell assicurazione è interamente a carico del Socio, salvo provvedimenti più gravi nei confronti di chi abbia dichiarato il falso.

3 3 RIDUZIONE DEL 2% PER CHI PAGA TRAMITE R.I.D. (Addebito Diretto su C/C) Usufruiranno di una riduzione di circa il 2% sulla quota di premio a loro carico, i Soci- Assicurati che sceglieranno di pagare i contributi assicurativi tramite R.I.D. (addebito diretto su conto corrente). Inoltre, con l uso del R.I.D., la data di addebito sul conto corrente sarà 20 Novembre, anziché 31 Ottobre come previsto per le altre modalità di pagamento. Gli Assicurati che intendono usufruire di tale opportunità, potranno sottoscrivere, anche presso la Vs/ Agenzia, il modulo R.I.D. da noi predisposto (vedi allegato). RIDUZIONE DEL 3% PER CHI PAGA TRAMITE BONIFICO alla firma dei certificati di assicurazione Usufruiranno di una riduzione del 3% sulla quota di premio a loro carico, i Soci-Assicurati che sceglieranno di pagare i contributi assicurativi al momento della sottoscrizione dei certificati, tramite bonifico bancario sul c/c intestato a Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive della provincia di Foggia coordinate IBAN: IT61 I In tal caso, prima di far effettuare il versamento del premio, sarà necessario che contattiate il Consorzio per avere conferma dell importo. AMMISSIONE NUOVI SOCI Il Produttore non iscritto ad altro Organismo similare, operante nella regione, dovrà compilare e sottoscrivere la domanda di ammissione a Socio (mod. 1/CD allegato), versare la quota d iscrizione di 20,00= e allegare i seguenti documenti: 1) Persona Fisica: a) certificato d iscrizione nel registro delle imprese della Camera di Commercio ovvero dichiarazione che attesti la condizione di imprenditore agricolo (Allegato 1); b) stato di famiglia; c) documento di riconoscimento e tesserino codice fiscale rilasciato dal Ministero (fotocopie); d) certificati catastali dei terreni di proprietà, altrimenti idonei documenti che attestino il titolo di conduzione dei terreni; 2) Società: a) certificato d iscrizione nel registro delle imprese della Camera di Commercio, ovvero, dichiarazione che attesti la condizione di impresa agricola (Allegato 1); b) certificato di non fallanza e fotocopia della partita I.V.A.; c) fotocopia dell atto di costituzione della Società e dello Statuto, con la delibera del Consiglio di Amministrazione che autorizza il Presidente ad associarsi al Consorzio di Difesa e a sottoscrivere i certificati di assicurazione; d) certificati catastali dei terreni di proprietà, altrimenti idonei documenti che attestino il titolo di conduzione dei terreni; Il Consorzio ha facoltà di richiedere ulteriori informazioni, nonché l esibizione di documenti comprovanti sia la legittimità della domanda sia il possesso dei titoli e dei requisiti dichiarati.

4 4 CONDIZIONI GENERALI E SPECIALI DI ASSICURAZIONE 2) DECORRENZA DELLA GARANZIA La garanzia decorre dalle ore 12,00 del giorno successivo a quello di notifica del certificato di assicurazione (ad eccezione del Gruppo Allianz e del Gruppo Reale Mutua: dalle ore del secondo giorno ). La notifica deve essere inviata, mediante l apposito modello (mod. A/500), al Consorzio e alla Direzione della Vs/ Società, per raccomandata o per fax. Attenzione: è obbligatorio riportare sul mod. A/500: 1) Codice socio; 2) Ragione sociale; 3) Comune (codice e agro); 4) Prodotto (codice e descrizione); 5) Valore assicurato; 6) Soglia; 7) Franchigia; 8) Tipo Garanzia. Vi invitiamo a visitare il nuovo sito del Consorzio ( dove è anche possibile, tramite assegnazione di una password, ottenere i Codici Soci degli Assicurati da riportare sulle notifiche di copertura (mod. A/500) e sui certificati. L Agenzia ha l obbligo di rilasciare al ns/ Associato, la dichiarazione di ricevuta del certificato con l indicazione della data e con l impegno di darne notifica, al Consorzio e alla Direzione della Società, nello stesso giorno della sottoscrizione; pertanto, è indispensabile che sul certificato stesso sia indicata la data di sottoscrizione. E raccomandato vivamente di far risultare sul fax di trasmissione del mod. A/500, la data di partenza e l intestazione dell Agenzia emittente con il relativo codice. 2) DURATA DELLA GARANZIA La garanzia cessa alla maturazione del prodotto, salvo le deroghe di seguito riportate: PRODOTTI A FRANCHIGIA 10% POMODORO La garanzia ha inizio: a) dall emergenza, in caso di semina; b) ad attecchimento avvenuto, in caso di trapianto con piantine a radice nuda o con zolla. La garanzia si estingue progressivamente in rapporto alla graduale raccolta del prodotto e cessa, comunque, alle ore 12,00 del 30 Settembre. Per ogni singola partita, oltre alla varietà con il relativo codice, devono essere indicate: a) la destinazione; b) la data di semina o di trapianto; c) la modalità di raccolta, in unica soluzione oppure a scalare per palchi di maturazione, limitatamente al pomodoro per pelato e per concentrato. UVA DA TAVOLA La garanzia ha inizio dalla schiusa delle gemme e cessa alle ore 12,00 del 25 Ottobre (ad eccezione del Gruppo Generali: 20 Ottobre); la cessazione per la varietà Ohanez è stabilita al 30 Novembre. Le tariffe concordate comprendono anche il danno di qualità. Le varietà classificate uva da tavola, non possono essere assicurate come uva da vino. UVA DA TAVOLA COPERTA CON TELI DI PLASTICA Per l uva da tavola che viene coperta nell ultima decade di Agosto, la garanzia cessa il 25 Agosto (per il Gruppo Generali: 5 settembre). UVA DA VINO La garanzia ha inizio dalla schiusa delle gemme. A decorrere dalle ore 12 del 20 Giugno, è previsto il danno di qualità sul prodotto residuo (per il Gruppo Generali decorre dal 15 giugno): Percentuale perdita di quantità /100 Coefficiente danno di qualità 0 4,50 10,50 15,00 22,50 30,00 45,00 60,00 75,00 sul prodotto residuo Per i coefficienti non previsti si opera per interpolazione.

5 5 VIGNETI D.O.C. e I.G.T. I viticoltori, iscritti negli Albi tenuti dalla Camera di Commercio, che producono Uva D.O.C. e/o I.G.T., hanno l obbligo di allegare il modello B1 e di assicurare la quantità massima producibile (quantità massima assicurabile) indicata nei Disciplinari di Produzione. Senza tale dichiarazione, il certificato assicurativo non verrà convalidato. OLIVE OLIO La garanzia ha inizio dall allegagione e termina alle ore 12,00 del 15 Dicembre (ad eccezione: Soc. Nuova Tirrena e Assicurazione Grandine Svizzera: Gruppo Allianz: 10-12). OLIVE TAVOLA La garanzia ha inizio dall allegagione e termina alle ore 12,00 del 31 Ottobre. ACTINIDIA La garanzia ha inizio dalla schiusa delle gemme. E previsto il risarcimento anche per il danno da defogliazione. ALBICOCCHE - CILIEGIE - MANDORLE - MELE - NETTARINE - PERE - PESCHE - SUSINE: La garanzia ha inizio dall allegagione. FRUTTA PRECOCE: PESCHE - NETTARINE - PERE - SUSINE Sono considerate varietà precoci delle pesche e delle nettarine quelle che maturano prima della varietà REDHAVEN. Sono considerate pere precoci le varietà che maturano prima della varietà WILLIAMS, mentre sono da considerare susine precoci le varietà che maturano prima della varietà SHIRO. E indispensabile, pertanto, che sul certificato venga indicata per ogni partita, la varietà del prodotto con il relativo codice (Allegato C). Resta inteso che per dette varietà la garanzia verrà a cessare, comunque, alla data di maturazione prevista per i rispettivi prodotti: REDHAVEN, WILLIAMS e SHIRO. PRODOTTI A FRANCHIGIA 15% Per i seguenti prodotti, Vi invitiamo a fare riferimento alle condizioni di assicurazione inviatevi dalla Vs/ Società, in quanto possono esserci alcune differenze normative: ANGURIE MELONI La garanzia si estingue progressivamente in rapporto alla graduale raccolta del prodotto assicurato e cessa alle ore 12,00 del: 10 Agosto per le coltivazioni forzate e semi-forzate; 20 Agosto per le coltivazioni a cielo aperto e/o pacciamate; 15 Settembre per le coltivazioni tardive. Per ogni partita devono essere indicati il tipo di coltivazione e la data di semina o di trapianto, oltre alla varietà assicurata. Per la varietà SUGAR BABY e simili, è prevista una maggiorazione del 10% del premio. MELANZANE La garanzia ha inizio ad attecchimento delle piantine trapiantate e si estingue progressivamente con la graduale raccolta del prodotto assicurato. Per la determinazione degli scaglioni di raccolta e delle relative percentuali di valore assicurato da considerare fuori rischio, è indispensabile indicare, oltre alla varietà, la data di trapianto di ogni partita. PEPERONI La garanzia ha inizio: a) dall emergenza, in caso di semina; b) ad attecchimento avvenuto, in caso di trapianto con piantine a radice nuda o con zolla. Per ogni partita deve essere indicata, oltre alla varietà, la data di semina o di trapianto. La garanzia si estingue progressivamente in rapporto alla graduale raccolta del prodotto assicurato, ma cessa, comunque, alle ore 12,00 del 20 novembre (ad eccezione del Gruppo Fondiaria: e Gruppo Generali: Ciclo Estivo e Ciclo Autunnale 31-12):

6 6 Giorni dal trapianto (*) % minima di prodotto convenzionalmente Scaglioni di raccolto progressivo minimo considerato fuori rischio e relative percentuali di prodotto asportato al termine di ogni raccolta normale(**) tardivo(**) normale(**) tardivo(**) = 25 = 100 (*) Per giorni dal trapianto intermedi si considerano i valori interpolati. (**) Si considera normale il prodotto trapiantato entro il 5 Giugno e tardivo quello trapiantato dopo tale data. PISELLI FAGIOLINI La garanzia ha inizio dall emergenza. Per ogni partita, è indispensabile indicare la data di semina e la destinazione del prodotto. TABACCO TABACCO KENTUCKY La garanzia ha inizio ad attecchimento delle piantine trapiantate e si riferisce alla sola perdita di quantità. Per ogni partita, va indicata la varietà e la data di trapianto. I Produttori che assicurano il tabacco contro la grandine, sono obbligati, per prescrizione ministeriale, ad allegare al certificato di assicurazione una dichiarazione (predisposta dal Consorzio), con cui precisare la quota massima di produzione di tabacco secco preassegnata dall AIMA (Allegato 3). Facciamo presente che: la quota di tabacco verde ammessa all assicurazione agevolata, non può superare, come da ordinario coefficiente di resa della nostra provincia, di 10 volte la quota di tabacco secco (esempio: 5 q.li di tabacco secco moltiplicato per 10 è uguale a 50 q.li di tabacco verde), salvo eventuali precisazioni che il Ministero si è riservato di comunicare; se al certificato di assicurazione non viene allegata la dichiarazione suindicata, il Consorzio non può convalidare il certificato stesso. La garanzia cessa alle ore 12,00 del 30 Ottobre (ad eccezione del Gruppo Allianz: 10 Ottobre e del Gruppo Generali: 20 Ottobre). 3) DANNI ANTERISCHIO DICHIARATI e DANNI ANTERISCHIO NON DICHIARATI Danni Anterischio Dichiarati Al momento della sottoscrizione del certificato, il Socio Assicurato deve dichiarare obbligatoriamente se ha già subito danni da grandine o meno. Nel caso in cui li abbia già subiti (danni anterischio), l Assicurato deve riportare e sottoscrivere sul certificato stesso la seguente clausola: L Assicurato dichiara che le partite n sono state colpite da grandine anterischio del che ha provocato danni lievi. L Assicurato e la Società concordano che tali danni saranno computati dai periti in detrazione del danno complessivo nel caso in cui si verifichino grandinate successive alla decorrenza della garanzia. Prende, altresì, atto che la Società si riserva, entro 10 giorni dalla data di sottoscrizione del certificato, di annullare all origine il certificato stesso. Nelle more il contratto è, comunque, operante. Anche nel caso di una grandinata caduta tra la data di notifica del certificato e la data di decorrenza della garanzia (danni anterischio), il Socio-Assicurato ha l obbligo di presentare la denuncia di danno presso l Agenzia. Per entrambi i casi di Danno Anterischio, il premio è dovuto per intero. Danni Anterischio Non Dichiarati Qualora il Socio Assicurato non dichiari un danno anterischio (danno avvenuto prima della decorrenza della garanzia), la Società bloccherà ogni tipo di risarcimento per gli eventuali danni subiti in seguito, in quanto il Perito riporterà sul bollettino di campagna una formale riserva a favore della Società (danno anterischio non dichiarato).

7 7 4) AUMENTO DEL VALORE ASSICURATO Per apportare aumenti di valore a partite già assicurate, si dovrà emettere un nuovo certificato di assicurazione. Il certificato, regolarmente notificato con il mod. A/500, dovrà essere emesso per la sola differenza dei quintali e dei rispettivi valori, e dovrà contenere la seguente annotazione: trattasi di cert.to di ass.ne in aumento al cert.to n del. L aumento di valore, avrà copertura propria e perciò diversa da quella del certificato iniziale. 5) RIDUZIONE PROPORZIONALE del prodotto assicurato Le domande di riduzione del prodotto assicurato, sono regolamentate dalle norme delle Condizioni Generali di Assicurazione. 6) DENUNCIA DI DANNO Per ogni sinistro, l Assicurato deve presentare all Agenzia della Società, entro 3 giorni, esclusi il sabato e i giorni festivi, regolare denuncia di danno redatta e sottoscritta sull apposito modulo. L Assicurato deve dichiarare se intende richiedere la perizia oppure se segnala l evento per semplice memoria. L Agente ha l obbligo di consegnare la denuncia di danno direttamente all Ispettore e di inviare al Consorzio il modello M/2, riassuntivo di ogni denuncia ricevuta nella giornata. 7) PAGAMENTO DEL RISARCIMENTO Il pagamento del risarcimento deve essere effettuato a partire dal giorno 18 dicembre 2008 e, comunque, non oltre 10 giorni da detta data. Il Consorzio ha facoltà di segnalare eventuali impedimenti alla liquidazione del risarcimento; sarà compito del Consorzio, a sistemazione della pratica, sbloccare la liquidazione del risarcimento. 8) CHIUSURA DELLA CAMPAGNA Il termine inderogabile di accettazione dei certificati di assicurazione è fissato al: 30 Giugno per tutte le colture (ad eccezione del Gruppo Generali: 20 Giugno). Ci è gradita l occasione per porgere i ns/ migliori saluti. IL PRESIDENTE (Dott. Francesco SCHIAVONE) N.B.: Sul nuovo sito del Consorzio di Difesa di Foggia ( saranno a disposizione tutti i documenti necessari per la campagna assicurativa 2008 (Tassi, Prezzi, Modulo R.I.D., Domanda di Adesione a Socio, Allegato 1 - Dichiarazione del Socio, ecc ). Vi invitiamo, pertanto, a visitare il nuovo sito dove è anche possibile, tramite assegnazione password, ottenere i Codici Soci degli Assicurati da riportare sulle notifiche di copertura e sui certificati.

Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421

Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421 SERVIZIO DIFESA PASSIVA RAI/Dal Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421 FOGGIA, 04-05-2009 delle SOCIETÀ CONVENZIONATE Prot. N. 719 LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURATIVA - A N N O 2 0

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT MOSFERICHE- A N N O 2 0 1 4 /

CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT MOSFERICHE- A N N O 2 0 1 4 / 6 D I R E Z I O N E 71121 Foggia P.za Padre Pio, Pal. Caccavo Sc.B Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE FOGGIA, 19 marzo 2014 delle SOCIETÀ CONVENZIONATE Prot. N. LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT

Dettagli

CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI

CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N. CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI Società Largo Tazio Nuvolari, 1 20123 MILANO Contraente Consorzio di Difesa di Premesso che tra le Parti sopra indicate è stata sottoscritta,

Dettagli

Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI

Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2012 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2012. IMPORTANTE COMUNICAZIONE

Dettagli

Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso

Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso CAMPAGNA ASSICURATIVA 2009 DISPOSIZIONI OPERATIVE CO.RE.DI.MO 1 DI CHE COSA PARLIAMO: 1. COMPILAZIONE CERTIFICATI 2. DOCUMETAZIONE OBBLIGATORIA 3. D.M.

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, 18 marzo 2013 Prot. 18/2013 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2013 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2013. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, 31 Marzo 2015 Prot. 38/2015 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2015 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2015. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

PROCEDURE DA SEGUIRE PER OTTENERE IL CONTRIBUTO COMUNITARIO (Art. 68 Reg Ce 73/2009 e Reg. Ce 1234/2007 - OCM vino)

PROCEDURE DA SEGUIRE PER OTTENERE IL CONTRIBUTO COMUNITARIO (Art. 68 Reg Ce 73/2009 e Reg. Ce 1234/2007 - OCM vino) Ravenna, Data timbro postale Prot. 25/2013 Oggetto: Campagna Assicurativa 2013 Egregio Socio, La informiamo che è aperta la campagna assicurativa 2013. Come gli anni scorsi l OCM vino finanzierà le polizze

Dettagli

CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12

CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12 Great Lakes Reinsurance (UK) Plc CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12 Società Via Caldera, 21 20123 MILANO Contraente Consorzio di Difesa di Premesso che tra le

Dettagli

CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA. Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio

CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA. Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio tel. 0383.82392/804067 fax 0383.805509 coprovi@maxidata.it condifesa.pavia@asnacodi.it www.coprovi.it Campagna

Dettagli

LE POLIZZE RELATIVE AI PRODOTTI FRUTTA, UVA E CEREALI AUTUNNALI (ANCHE COLZA) VANNO SOTTOSCRITTE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO IL 31 MARZO

LE POLIZZE RELATIVE AI PRODOTTI FRUTTA, UVA E CEREALI AUTUNNALI (ANCHE COLZA) VANNO SOTTOSCRITTE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO IL 31 MARZO Ravenna, Data timbro postale Prot. 22/2014 Socio N SOCIO Oggetto: Campagna Assicurativa 2014 Spett.le DENOMINAZIONE INDIRIZZO FRAZIONE CAP COMUNE PROVINCIA Egregio Socio, La informiamo che è aperta la

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, Data timbro postale Prot. 39/2015 Oggetto: Campagna Assicurativa 2015 A TUTTI I SOCI LORO SEDI Egregio Socio, Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2015. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE N 00676

CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE N 00676 Residenza CORSO MONFORMTE c.a.p. 34009 Comune ALBIGNANO Telefono Luogo e data di nascita 15/08/67 Titolo di conduzione fondo: CENTRO AZIENDALE Polizza Integrativa Si Ubicazione Comune ALBIGNANO c.a.p.

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 Mantova, 12/03/2014 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 La copertura assicurativa agevolata dei rischi agricoli è effettuata nell ambito del regime di sostegno specifico di cui all articolo 68 del Regolamento (CE)

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione SETTORE E FILIERA DELLA NAUTICA (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione INDICE PREMESSA...

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva)

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva) NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva) 1. OGGETTO DELLA GARANZIA La garanzia riguarda il prodotto relativo ad un solo ciclo produttivo.

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI,

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI, Strada dei mercati, 17 43126 Parma Tel.0521984996 Fax 0521950084 info@codiparma.it www.codiparma.it Oggetto: Campagna assicurativa 2015 Spett.le Socio, da quest anno le risorse finanziare sono reperite

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione Promozione dell efficienza energetica e della produzione di energie rinnovabili (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione

Dettagli

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI OBBLIGATORIE: AUMENTO MASSIMALE DA EURO 150.000,00 A EURO 3.000.000,00 E RIDUZIONE DELLA FRANCHIGIA DA EURO 50.000,00 A EURO 15.000,00 CONDIZIONI

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA

AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA A.T.C. PROVINCIA DI FOGGIA (Approvato con deliberazione del Comitato di Gestione n. 66/12 del 22 giugno 2012 e successive modiche ed integrazioni effettuate in data 30/01/2014

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Art. 1 oggetto Il presente regolamento disciplina la concessione dei rimborsi e dei contributi alle associazioni di volontariato di protezione civile. Art. 2 riferimenti normativi Legge Regionale 12 giugno

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

Nuova Tariffa U100 - Assicurazione a vita intera a premio unico con versamenti aggiuntivi - Vitattiva Carati

Nuova Tariffa U100 - Assicurazione a vita intera a premio unico con versamenti aggiuntivi - Vitattiva Carati DIREZIONE GENERALE CIRCOLARE N. 38/2006 ASSICURATIVA Bologna, 20 Luglio 2006 A tutte le Agenzie A tutti gli Ispettori della Direzione Centrale Commerciale e Marketing Agli Ispettori della Revisione Agenzie

Dettagli

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Speciale n.4 PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Per la gestione del rischio in agricoltura il 2015 lo possiamo considerare l anno zero viste le tante novità.

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELL IMPRENDITORE AGRICOLO DATA DI NASCITA IN PROPRIO O IN QUALITA DI LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA SOCIETA INDIRIZZO/VIA... COMUNE..

DATI ANAGRAFICI DELL IMPRENDITORE AGRICOLO DATA DI NASCITA IN PROPRIO O IN QUALITA DI LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA SOCIETA INDIRIZZO/VIA... COMUNE.. RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI ALLE COLTURE AGRICOLE E/O ALLE OPERE FUNZIONALI ALL ATTIVITA AGRICOLA CAUSATI DA FAUNA SELVATICA (da presentare entro 48 ore dalla constatazione del danno) Spett.le ATC GR8

Dettagli

La quota di partecipazione al corso è pari a 1.800 (esente IVA) per ogni partecipante ed è comprensiva del materiale didattico di supporto.

La quota di partecipazione al corso è pari a 1.800 (esente IVA) per ogni partecipante ed è comprensiva del materiale didattico di supporto. Assessorato della Salute Dipartimento Regionale Attività Sanitarie ed Osservatorio Epidemiologico Allegato B CONDIZIONI GENERALI Il corso di riqualificazione in OSS Operatore Socio Sanitario (Regione Siciliana

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI Il presente Regolamento definisce i criteri, le modalità e le procedure cui i soggetti abilitati ad operare con MCC S.p.A. (di seguito MCC) devono attenersi per la concessione delle agevolazioni previste

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

16 Bollettino Ufficiale

16 Bollettino Ufficiale 16 Bollettino Ufficiale D.d.u.o. 24 aprile 2012 - n. 3605 Direzione centrale Programmazione integrata - Organismo pagatore regionale - OCM vitivinicolo - Reg. (CE) 1234/2007 - Approvazione del manuale

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO

DOMANDA DI CONTRIBUTO PROVINCIA DI SONDRIO Oggetto: bando per la concessione di finanziamenti per interventi preventivi di manutenzione del versante Retico terrazzato - Legge n. 102 del 2 maggio 1990, articolo 3 - Interventi

Dettagli

Ufficio Programmazione Risorse Umane. Circolari e Documenti vari sui Cotratti prestazione d'opera (ex art.2222)

Ufficio Programmazione Risorse Umane. Circolari e Documenti vari sui Cotratti prestazione d'opera (ex art.2222) Ufficio Programmazione Risorse Umane Circolari e Documenti vari sui Cotratti prestazione d'opera (ex art.2222) Ufficio Personale Siena, 26 SET. 2000 Ai Presidi di Facoltà Ai Direttori di Dipartimento Ai

Dettagli

Città di Roncade Provincia di Treviso

Città di Roncade Provincia di Treviso Città di Roncade Provincia di Treviso REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SU MUTUI PER ACQUISTO, COSTRUZIONE, RISTRUTTURAZIONE DELLA PRIMA CASA Approvato con Delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE RICHIESTA DI RISCATTO DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE O DI LIQUIDAZIONE DELLA PRESTAZIONE PENSIONISTICA COMPLEMENTARE (a norma degli artt. 10 e 12 dello Statuto) L ISCRITTO (compilazione a cura dell iscritto)

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI

POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI UVA DA VINO N. UV/0606/15/2/000910 ARBOREE ED ERBACEE N. AP/0606/15/2/000911 Società Società Svizzera d Assicurazione contro la Grandine, Società Cooperativa Via

Dettagli

ZAPPULLA Servizi Assicurativi

ZAPPULLA Servizi Assicurativi ZAPPULLA Servizi Assicurativi CONTRATTO D INCARICO RILASCIATO A Il Sig....nato il... a...(...) e residente a... in Via......n... Codice Fiscale... Partita Iva... riconosciuto con Carta Identità N... rilasciata

Dettagli

MODULO D ISCRIZIONE. Il/La Sottoscritto/a Nome e Cognome. Nato a il. Domicilio via e n. Cap. Località Prov. Telefono E-mail.

MODULO D ISCRIZIONE. Il/La Sottoscritto/a Nome e Cognome. Nato a il. Domicilio via e n. Cap. Località Prov. Telefono E-mail. MODULO D ISCRIZIONE Il/La Sottoscritto/a Nome e Cognome Nato a il Domicilio via e n. Cap. Località Prov. Telefono E-mail Titolo di studio Professione CHIEDO DI ESSERE ISCRITTO/A AI CORSI DI Operatore Socio

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA.alcune informazioni

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA.alcune informazioni Introduzione Agente in Attività Finanziaria Manuale operativo RC PROFESSIONALE Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa

Dettagli

ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA

ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA Allegato 1 al decreto n. ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA Modalità e condizioni per la presentazione della domanda di contributo per le assicurazioni nel settore OCM Vitivinicolo Campagna 2010 1 Sommario

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE 1 C O M U N E D I S C I A R A P R O V I N C I A D I P A L E R M O REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE IV SETTORE : CORPO POLIZIA MUNICIPALE ED ATTIVITÀ

Dettagli

REGOLAMENTO DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

REGOLAMENTO DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGOLAMENTO DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Società "Terremerse Soc. Coop. Art. 1 - Importo e tagli Il prestito obbligazionario " Terremerse Soc. Coop 2013/2016 - Tasso 4,00 % è emesso dalla Società" Terremerse

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIEARA S.MARIA VIA TRISTANO DA JOANNACCIO 51100 TERNI (TR) POLIZZA RCT N (EMITTENDA) ART. 39 : RINUNCIA RIVALSA IN CASO DI COLPA GRAVE

AZIENDA OSPEDALIEARA S.MARIA VIA TRISTANO DA JOANNACCIO 51100 TERNI (TR) POLIZZA RCT N (EMITTENDA) ART. 39 : RINUNCIA RIVALSA IN CASO DI COLPA GRAVE AZIENDA OSPEDALIEARA S.MARIA VIA TRISTANO DA JOANNACCIO 51100 TERNI (TR) POLIZZA RCT N (EMITTENDA) ART. 39 : RINUNCIA RIVALSA IN CASO DI COLPA GRAVE CONDIZIONI DI GARANZIA MODALITÀ DI ADESIONE Pagina 1

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES Prot. 2709 Padova, 30 giugno 2015 AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI AFFITTANZA AGRARIA DI TERRENI DELL ENTE SPES L Ipab SPES, Servizi alla Persona Educativi e Sociali, con sede in Padova

Dettagli

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di REGOLAMENT art. 1 ISCRIZIONE AL FONDO art. 2 PRESTAZIONI art. 3 FUNZIONAMENTO DEL FONDO art. 4 EROGAZIONE PRESTAZIONI art. 5 DIRITTO ALLE PRESTAZIONI art. 6 DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI art. 7 QUOTE DI

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVARE LE ATTIVITA AGRICOLE CON FONDO NEL COMUNE DI MALALBERGO. Obiettivi L Amministrazione comunale di Malalbergo, ponendosi come obiettivo la valorizzazione

Dettagli

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Regolamento per la Definizione Agevolata dei Tributi locali minori ICP e DPA (Art. 13, Legge 27 dicembre 2002, n. 289 e art.24, D.Lgs. 15 novembre 1993,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014 REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014 Art. 1 E istituito nell ambito della struttura nazionale, di cui all articolo 11 dello Statuto di Forza Italia, il Settore Adesioni. Art. 2 Il Settore

Dettagli

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe) Protocollo [riservato a Normativa e Governo di Gruppo] Circolare n. 003/2014 Data 17/01/2014 oggetto Titolo: Polizza sanitaria personale dipendente anno 2014 Macrosettore: RISORSE UMANE Settore: Normativa

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO

REGOLAMENTO ISTITUTIVO REGOLAMENTO ISTITUTIVO Art. 1 lstituzione del Sistema di qualificazione dei Cataloghi formativi 1.1 Il presente Regolamento disciplina il procedimento di qualificazione e di aggiornamento dei Cataloghi

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

POLIZZE AMMESSE AD ASSICURAZIONE AGEVOLATA

POLIZZE AMMESSE AD ASSICURAZIONE AGEVOLATA prot. n. /14 Terni, 17 marzo 2014 Ai sig.ri S O C I Loro Indirizzo OGGETTO: campagna assicurativa 2014 Egregio Socio, La informiamo che è iniziata la campagna assicurativa 2014, La invitiamo pertanto a

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1. Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1. Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1 Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI QUALIFICAZIONE PER L ACCESSO AL PROFILO DI OPERATORE SOCIO SANITARIO

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA BESTIAME BOVINO DA LATTE 2015

POLIZZA COLLETTIVA BESTIAME BOVINO DA LATTE 2015 Trento, 31 dicembre 2014 Prot.n. 1.281/2014/AB/gb POLIZZA COLLETTIVA BESTIAME BOVINO DA LATTE 2015 PER CONFERMA ADESIONE E NECESSARIO COMPILARE E INVIARE (anche per fax) LA SCHEDA ALLEGATA In questi giorni,

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI COOPERATIVA EDIFICATRICE LAVORATORI TONOLLI SOCIETA' COOPERATIVA Sede in Via G. Rotondi, 41/A - 20037 PADERNO DUGNANO (MI) Cod. Fisc. 83002100150 - Partita IVA 00985970961 Lega 1104 REA 877488 Reg. Impr.

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI. CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona

LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI. CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI SPETT.LE CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona La Società AXA ASSICURAZIONI S.p.A. (in seguito, per brevità,

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013

CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013 CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013 ASSOCIAZIONE REGIONALE DEI CONDIFESA DELLA LOMBARDIA Condifesa Bergamo...035301030 Condifesa Brescia...0302548562 Condifesa Como e Lecco...031473071

Dettagli

ACCORDO ENEL.SI PRESTITEMPO (DEUTSCHE BANK) PER IL FINANZIAMENTO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI

ACCORDO ENEL.SI PRESTITEMPO (DEUTSCHE BANK) PER IL FINANZIAMENTO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO BENI FINANZIATI Impianti solari fotovoltaici. Impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento. IMPORTI FINANZIABILI Minimo 200 Euro

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO per l assegnazione di contributi alle piccole imprese del commercio in sede fissa operanti in provincia di Ragusa che provvedono

Dettagli

BANDO COMUNALE SOSTEGNO FAMIGLIE NUMEROSE - 2015. SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: il giorno 23 dicembre 2015 alle ore 12.00

BANDO COMUNALE SOSTEGNO FAMIGLIE NUMEROSE - 2015. SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: il giorno 23 dicembre 2015 alle ore 12.00 BANDO COMUNALE SOSTEGNO FAMIGLIE NUMEROSE - 2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: il giorno 23 dicembre 2015 alle ore 12.00 Il Comune di Vedano Olona, con deliberazione di Giunta Comunale n. 135 del 19

Dettagli

Distinti saluti. Il Presidente (Geom. Fabrizio Puccini)

Distinti saluti. Il Presidente (Geom. Fabrizio Puccini) COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO Livorno, lì 20 marzo 2009 Prot. N. Oggetto: Esami di abilitazione alla professione di geometra sessione 2009 AI GEOMETRI ISCRITTI AL REGISTRO

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione SETTORE E FILIERA DELLA CERAMICA IDENTITA, INNOVAZIONE, AMBIENTE (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

PRIMA AFFILIAZIONE AL CNSL

PRIMA AFFILIAZIONE AL CNSL Prot. n. 1850 /im Allegati: vari Ai Presidenti Regionali Libertas Ai Presidenti Provinciali Libertas Roma, 18 luglio 2013 e p.c. Al Vice Presidente Nazionale Libertas Ai Consiglieri Nazionali Libertas

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E L ISTITUTO DI CREDITO...

CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E L ISTITUTO DI CREDITO... SCHEMA DI CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DELL AQUILA E GLI ISTITUTI DI CREDITO CHE VI ADERIRANNO PER L ATTIVAZIONE DEL FONDO A FAVORE DEI LAVORATORI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALE CONVENZIONE TRA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI FORMAZIONE per. Anno Accademico 2011/2012

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI FORMAZIONE per. Anno Accademico 2011/2012 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI FORMAZIONE per CONSULENTE IMMOBILIARE E AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO ED AGENTI IMMOBILIARI Anno Accademico 2011/2012 Scadenza

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI NUOVI NUCLEI FAMILIARI.

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI NUOVI NUCLEI FAMILIARI. Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 4 40026 Imola Tel. 0542-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA

Dettagli

Cognome Nome Sesso M F. Anzianità associativa minima richiesta. Nessuna. 8 anni. 8 anni. 8 anni

Cognome Nome Sesso M F. Anzianità associativa minima richiesta. Nessuna. 8 anni. 8 anni. 8 anni DATI DELL ADERENTE Cognome Nome Sesso M F Codice fiscale Luogo di nascita Indirizzo di residenza Numero di cellulare TIPO DI ANTICIPAZIONE Data di nascita CAP - - Mod. 6/2015 Fondo Pensione Complementare

Dettagli

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110. Capitale Sociale versato di 4.863.485,64. Registro delle Imprese di Torino n.

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110. Capitale Sociale versato di 4.863.485,64. Registro delle Imprese di Torino n. REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110 Capitale Sociale versato di 4.863.485,64 Registro delle Imprese di Torino n. 97579210010 Codice fiscale n. 97579210010 Partita IVA n. 08013390011

Dettagli

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014)

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) REGOLAMENTO (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) 1 Indice Articolo1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Requisiti di iscrizione Articolo 3 Modalità di adesione e comunicazione

Dettagli

UNICREDIT PREVIDENZA P.I.P. CRV PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE DI CREDITRAS VITA S.P.A.

UNICREDIT PREVIDENZA P.I.P. CRV PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE DI CREDITRAS VITA S.P.A. UNICREDIT PREVIDENZA P.I.P. CRV PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE DI CREDITRAS VITA S.P.A. DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Nel presente documento vengono indicate le modalità

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI 1. ANTICIPAZIONI 1.1. Come stabilito dal Dlgs 252/2005, l associato può conseguire un anticipazione sulla sua posizione: I. in qualsiasi momento, per un importo non superiore

Dettagli

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini 1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini REGOLAMENTO Si invitano gli interessati a prendere visione

Dettagli

Lavoratore di prima occupazione (*) successiva al 29 aprile 1993

Lavoratore di prima occupazione (*) successiva al 29 aprile 1993 CONFERIMENTO TFR ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE - VERSAMENTO ALL INPS DELLE QUOTE DI TFR RESIDUE PER LE AZIENDE CON ALMENO 50 DIPENDENTI DECRETI MINISTERIALI DI ATTUAZIONE 1 FEBBRAIO 2007 Sulla Gazzetta

Dettagli

CONFERIMENTO DEL TFR NUOVE ASSUNZIONI

CONFERIMENTO DEL TFR NUOVE ASSUNZIONI Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE N. CL 13/2008 Come comunicato con la circolare CC 02/2006, Vi rinnoviamo la segnalazione che nella nuova veste del nostro sito internet www.studiosinergie.it, sono costantemente

Dettagli

FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI

FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI PREMESSA L impianto arboreo di un vigneto o frutteto è un investimento importante che comporta dei costi imprenditoriali normalmente ammortizzati durante l intero

Dettagli

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI:

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: Dal 1996 al 2006 il tasso di inflazione ufficiale è stato del 24,9% Ma gli incrementi medi sono stati ad es Gasolio + 42,86 Contributi lavoratori autonomi + 41,18 variazione

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo Il presente bando vige in regime de minimis (ex Reg.CE 1998/2006, Reg. CE 15353/2007 ereg. CE 75/2007 ) 1 Art. 1 Finalità 1. La Camera di Commercio di Pistoia, anche al fine di sostenere il mantenimento

Dettagli

Progetto E-Inclusion. Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie. Disciplinare di rendicontazione

Progetto E-Inclusion. Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie. Disciplinare di rendicontazione Progetto E-Inclusion Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie Disciplinare di rendicontazione (Premessa) A seguito della pubblicazione dell Avviso per la presentazione di progetti e modalità

Dettagli

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE. Fra ASSOCIAZIONE LOGOPEDISTI MARCHE. Italiana Assicurazioni S.p.A.

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE. Fra ASSOCIAZIONE LOGOPEDISTI MARCHE. Italiana Assicurazioni S.p.A. CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE Fra ASSOCIAZIONE LOGOPEDISTI MARCHE e Italiana Assicurazioni S.p.A. La Convenzione Contiene la previsione degli obblighi delle Parti in relazione

Dettagli

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI CORSO D ITALIANO PER STRANIERI QUALI CORSI PROPONIAMO Lezioni singole di 2 ore costo 30,00 euro Pacchetto di 7 lezioni a 180,00 euro anziché 210,00 euro Corso intensivo svolto giovedì, venerdì, sabato

Dettagli

FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT. Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Provincia: Telefono:

FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT. Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Provincia: Telefono: RICHIESTA EROGAZIONE PRESTAZIONE PENSIONISTICA MODULO EPP/01 VIALE PASTEUR, 66-00144 ROMA FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT 1. IL SOTTOSCRITTO Comune di nascita: Provincia: Telefono:

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE CIRCOLARE FIH N. 5 - (Anno Sportivo 2014/2015) Settore Tesseramento Protocollo n : 2344, Roma, 17 giugno 2014 Oggetto: Tesseramento atleti extracomunitari Destinatari: Società/Organi Territoriali - per

Dettagli

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n.11 del 08/05/2014 Pubblicato all'albo Pretorio dal 12/05/2014 al 27/05/2014 Esecutiva

Dettagli

Cod. Fisc. e Part. IVA, iscritta all albo di cui all articolo 13 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, in persona In qualità di

Cod. Fisc. e Part. IVA, iscritta all albo di cui all articolo 13 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, in persona In qualità di SCHEMA DI CONVENZIONE per la regolamentazione della gestione ed erogazione delle agevolazioni in abbuono interessi in favore degli imprenditori del settore agricolo beneficiari degli aiuti previsti dalla

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Marca da Bollo 16,00 Spett.le ORDINE MEDICI-CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DOMANDA DI ISCRIZIONE NELLA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Informativa ai

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. L ASSESSORE delle RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. L ASSESSORE delle RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI D.A. n. 2740 Dip.Int.Strutt. Servizio III Unità operativa n. 32 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA L ASSESSORE delle RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTA la

Dettagli

Provincia di Bologna Area Tecnica

Provincia di Bologna Area Tecnica Provincia di Bologna Area Tecnica Prot. 5147 OGGETTO: BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI TURISTICHE ARTIGIANALI E DEI SERVIZI CON

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Roma, 10 aprile 2006 A tutte le Aziende Associate.. Circolare n. 1/2006 Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Si informa che il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020

ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020 ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020 AVVISO PUBBLICO Interventi di sostegno alla qualificazione e all occupabilità delle risorse umane Approvato con D.D. n. del ATTO

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz Special Capital Condizioni contrattuali Tariffa AZ SC Mod. 5504 - Edizione Marzo 2008 ALLIANZ Special Capital Sommario 1 Disciplina del contratto 2 Condizioni Contrattuali NEUTROV - D05 pagina

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI DEFINIZIONI - CONTRAENTE : CRAL ASL 14 - SEDE LEGALE : CHIOGGIA Strada Madonna Marina, 500-30015 - SOCIETA : FONDIARIA SAI S.p.a. - ASSICURATI : DIPENDENTI ASL 14,

Dettagli