Panoramica sulle distribuzioni GNU/Linux

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Panoramica sulle distribuzioni GNU/Linux"

Transcript

1 LINUX DAY 2013 Linux Users Group Cremona CHI È CHI? Panoramica sulle distribuzioni GNU/Linux relatore: Marcello Magnifico 1

2 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 1. ab ovo Newsgroup: comp.os.minix Date: 25 Aug 1991 From: Linus B. Torvalds Hello everybody out there using minix - I'm doing a (free) operating system (just a hobby, won't be big and professional like gnu) for 386(486) AT clones. This has been brewing since april, and is starting to get ready. [...] 2

3 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 1. ab ovo Newsgroup: comp.os.minix Date: 25 Aug 1991 From: Linus B. Torvalds Hello everybody out there using minix - I'm doing a (free) operating system (just a hobby, won't be big and professional like gnu) for 386(486) AT clones. This has been brewing since april, and is starting to get ready. [...] Usare un sistema operativo (Minix) per scriverne un altro Scrivere il proprio sistema operativo: (tanta) pazienza e preparazione teorica, un compilatore C e un pizzico di linguaggio Assembly, duro lavoro OK, funziona... ma dopo? 3

4 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 1. ab ovo Newsgroup: comp.os.minix Date: 25 Aug 1991 From: Linus B. Torvalds Hello everybody out there using minix - I'm doing a (free) operating system (just a hobby, won't be big and professional like gnu) for 386(486) AT clones. This has been brewing since april, and is starting to get ready. [...] Usare un sistema operativo (Minix) per scriverne un altro Scrivere il proprio sistema operativo: (tanta) pazienza e preparazione teorica, un compilatore C e un pizzico di linguaggio Assembly, duro lavoro OK, funziona... ma dopo? Status di GNU/Linux attorno al : circa 80 MB di codice sorgente (un intero hard disk di media taglia dell'epoca) tutto da ricompilare. Componenti: kernel (il nucleo scritto da Torvalds), programmi circostanti (l'interprete dei comandi, le utility di base, il compilatore C stesso provenienti dal progetto GNU di Stallman). Traguardo: Linux ricompila Linux. Procedura di installazione? Ah, si': su file di testo, leggere e applicare; passo 1, passo 2, passo 3, passo 4... TUTTO A MANO! 4

5 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 2. le distro Se il guscio dell'uovo non si spezza, il pulcino morirà senza essere nato. (Shojo Kakumei Utena) 5

6 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 2. le distro Il concetto di distribuzione Materiali di installazione (software) raccolti assieme, quasi sempre in forma già compilata Procedura di installazione (più) automatica (che in precedenza) Posizione precisa di file e cartelle del sistema Il pacchetto (insieme di file) come unità base del software installato Operazioni unificate per l'installazione e rimozione di pacchetti nel sistema (per l'amministrazione dello stesso il livello di automatismo può variare molto) Documentazione 6

7 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 2. le distro : GNU/Linux comincia a diventare (abbastanza) popolare anche in Italia Il cofanetto InfoMagic: come avere Internet in mano (6 CD pieni di tutto, anche sorgenti) La triade classica di distribuzioni di allora: Debian, Slackware, Red Hat (e quasi subito anche SuSE). 7

8 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: DEBIAN Natura: progetto originale Origine: consorzio di sviluppatori indipendenti (DEBorah e IAN i nomi dei fondatori) Attitudine: no profit e free ad un livello a volte politico, stabilità nel tempo; supporto di più architetture hardware (non come NetBSD ma poco ci manca); recentemente anche di kernel non Linux (FreeBSD, HURD) Vincoli: DFSG ovvero politiche che privilegiano il free software creando piccoli ostacoli altrove; in passato considerata molto difficile (ma lo scalino si è abbattuto da tempo) Versione corrente: 7 Dimensione totale corrente: n.3 DVD (ridotta rispetto al passato, la versione 6 aveva 8 DVD più altri di update) Supporti di installazione: molto variabili, dal CD formato carta di credito per scaricare assolutamente tutto da Internet fino a uno o più CD o DVD, si può scegliere Live: sì ma non nello stesso disco di installazione (esistono anche derivazioni, la più famosa è Knoppix) Possibilità di installazione da rete: sì Repository online di pacchetti: sia ufficiali sia unofficial, installazione/rimozione da procedure di sistema (è stata una delle prime ad impiegare tale modalità) Interfacce grafiche: GNOME (Shell+Fallback), KDE, XFCE, LXDE, con un livello di integrazione a volte inferiore (es. Menu programmi assente o non aggiornato) quasi tutte quelle minori esistenti Impieghi noti: workstation, server, anche embedded (Raspbian) 8

9 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: SLACKWARE Natura: progetto originale Origine: small business del fondatore del progetto, Patrick Volkerding Attitudine: nata per offrire un succedaneo low-cost agli Unix commerciali su PC, ispirata specialmente all'inizio da alcune caratteristiche di SunOS/Solaris; molto valida per imparare il funzionamento di un sistema della famiglia Unix e per prepararsi ad un eventuale salto ad altri sistemi analoghi come i BSD Vincoli: insieme dei pacchetti ufficiali molto ridotto per gli standard correnti, meccanismi di integrazione dei software a volte molto rudimentali, ricorso frequente a configurazioni manuali, opinioni molto discordi degli sviluppatori sulla validità come workstation Versione corrente: 14 Dimensione totale corrente: n.1 DVD Supporti di installazione: n.1 DVD o n.4 CD; eventualmente n.1 DVD o n.2 CD per i codici sorgenti Live: ufficialmente no (esistono derivazioni, la più famosa è Slax) Possibilità di installazione da rete: di tipo molto tradizionale e ruvido per i principianti (NFS, FTP) Repository online di pacchetti: unofficial, c'è Interfacce grafiche: KDE, XFCE, alcune di quelle minori 9

10 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: RED HAT Natura: progetto originale Origine: evoluta da small business ad una vera e propria impresa multinazionale Attitudine: ibrida fino alla versione 9, totalmente commerciale quando è nata la linea RHEL (Red Hat Enterprise Linux) e la numerazione è ripartita da 1; stabilità nel tempo (ciclo di vita dichiarato con scadenze precise); priorità al ruolo di server sempre più accentuata e conseguente minore popolarità come workstation Vincoli: aggiornamenti ufficiali disponibili solo pagando un abbonamento; insieme dei pacchetti ufficiali di dimensioni limitate Versione corrente: RHEL 6 Dimensione totale corrente: n.1 DVD più alcuni dischi aggiuntivi (documentazione in formato elettronico etc.) Supporti di installazione: n.1 DVD Live: no Repository online di pacchetti: Red Hat Network per gli aggiornamenti, progetto cooperativo EPEL (Extra Packages for Enterprise Linux) per materiale semi-ufficiale, una costellazione di repository unofficial anche di lunga tradizione (RPMforge) per tutto il resto Interfacce grafiche: GNOME, KDE 10

11 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: SUSE Enterprise Linux, OpenSUSE Natura: progetto originale Origine: SuSE, azienda tedesca acquisita da Novell, oggi proprietà di Attachmate Group Attitudine: per molto tempo ha vantato la miglior integrazione in assoluto, assieme a una buona facilità d'uso e un insieme molto ampio di pacchetti (distanza ridotta in seguito dall'evoluzione di altre distribuzioni) Vincoli: nel passato, eccessiva mescolanza di programmi proprietari nel free software; versione OpenSUSE arrivata molto tardi (2004) ovvero quando molti utenti Linux erano già passati ad altro Versione corrente: OpenSUSE 12.3 (rilascio versione 13.1 previsto per il 18/11/2013) Supporti di installazione: n.1 DVD Live: sì, tante (utilizzata spesso, come Slax o Ubuntu, come base per Live specializzate) Repository online di pacchetti: sì Interfacce grafiche: KDE, GNOME e altre Impieghi noti: preferita da alcuni utenti Linux di lunga esperienza come workstation, esperienze altalenanti da parte di intere organizzazioni (es. il Comune di Monaco di Baviera); alcune medie imprese del comparto IT (anche italiane) la impiegano come server per sostituire o affiancare sistemi Microsoft e rivolgersi all'ambiente dell'office automation in generale, o a specifiche nicchie dello stesso 11

12 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: MANDRIVA Natura: fusione dei progetti Mandrake (Francia; derivazione di Red Hat evolutasi autonomamente) e Conectiva (Brasile) Origine: fusione delle rispettive imprese Attitudine: Mandrake ha scalzato SuSE quasi immediatamente dopo la propria apparizione come workstation Linux di impiego rapido e pratico, grazie ad una elevata integrazione dei singoli componenti Vincoli: recente discontinuità (produttore in difficoltà economiche negli scorsi anni, ristrutturazione e cambio di rotta come risposta) Versione corrente: Business Server (non c'è una versione workstation dal 2011) per l'impiego come server multifunzione per le PMI 12

13 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: UBUNTU Natura: progetto semi-originale evolutosi in maniera propria Origine: fondazione semi-no-profit (Sud Africa) Attitudine: nata partendo da una base Debian con differenze molto marcate dall'inizio, Ubuntu ha scalzato Mandrake/Mandriva quasi immediatamente dopo la propria apparizione come workstation Linux di impiego rapido e pratico; doppio ciclo di vita (versioni semestrali a vita breve, alcune Long Term Support dalla vita operativa di alcuni anni intercalate in mezzo); nata come desktop, ha una versione server portata anche su ARM Vincoli: cambiamenti a volte radicali imposti dall'alto di versione in versione; somiglianza in progressiva diminuzione rispetto a qualsiasi altro Unix; ciclo di rilascio semestrale relativamente pesante per gli utenti desktop e quasi insostenibile sul fronte server dove si adoperano soprattutto le versioni LTS Versione corrente: e 12.04LTS Dimensione dischi: n.1 CD per ciascuna variante, utilizzabile come Live o per installare; il resto si scarica Repository di pacchetti online: per forza (sono un'enormità!); più una quantità di repository unofficial Interfacce grafiche: Unity (la sua; love it or hate it!), KDE (Kubuntu), XFCE (Xubuntu), LXDE (Lubuntu), salvo derivazioni con altre ancora (tipicamente GNOME3, Cinnamon e via così) Versioni derivate e remix : ne appaiono di continuo (in passato ne ha fatta una anche il LUGCR!); Ubuntu Studio, Edubuntu, Ultimate Edition, PearOS e Hybride sono alcune delle più interessanti 13

14 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: MINT Natura: distribuzione derivata Origine: community Attitudine: nata per essere una Ubuntu molto più amichevole e performante di Ubuntu stessa, anni dopo la fondazione del progetto ha affiancato una versione su base Debian (Linux Mint Debian Edition) allo scopo di offrire una distribuzione che cambi molto meno nel tempo; nata con l'interfaccia desktop LXDE per offrire leggerezza, col tempo è diventata la preferita degli utilizzatori di altre interfacce grafiche meno radicate nelle distribuzioni più diffuse e ha fatto di esse il proprio punto di forza Versione corrente: 15 (base Ubuntu 13.04), LMDE (base Debian ramo testing ) Dimensione dischi: n.1 DVD per ciascuna variante, utilizzabile come Live o come disco di installazione; il resto si scarica Repository di pacchetti online: ufficialmente il suo Interfacce grafiche: Cinnamon, MATE, KDE, XFCE 14

15 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: CentOS (Community Enterprise Operating System) Natura: ricompilazione dei sorgenti Red Hat Enterprise Linux Origine: community Attitudine: fornire un equivalente totalmente gratuito di Red Hat; c'è tutto eccetto il marchio e qualche colore che cambia (per lo più il blu al posto del rosso); solo la licenza GPL rende possibile tutto ciò Vincoli: le aziende che vogliono un contratto in mano (specialmente le più grandi) non vi trovano il tipo di rapporto economico che cercano quando scelgono Red Hat Versione corrente: 6 Dimensione totale corrente: n.1 DVD Supporti di installazione: n.1 DVD Live: sì Repository online di pacchetti: sì Interfacce grafiche: GNOME, KDE 15

16 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: FEDORA (Fedora Project, Fedora Core) Natura: progetto semi-originale Origine: community, ma su iniziativa e con supporto infrastrutturale di Red Hat Attitudine: colmare un vuoto creatosi presso hobbisti e sviluppatori indipendenti legati a Red Hat quando questa ha cambiato modello di business; offrire (gratis) un insieme di pacchetti più ampio e in versioni più aggiornate; permettere a Red Hat di imparare dall'esperienza della gestione della distribuzione per decidere che cosa includere o no nelle successive generazioni di Red Hat Enterprise Linux Versione corrente: 19 (release 20 prevista in Dicembre 2013) Dimensione dischi: n.1 DVD di installazione Repository di pacchetti online: sì; più altri repository unofficial Interfacce grafiche: GNOME (esistono spin ufficiali con KDE oppure XFCE oppure LXDE) Versioni derivate: spin ufficiale Pidora compilato per Raspberry PI; Fedora è una delle poche distribuzioni ancora compilate anche per i big iron IBM 390, tanto per ricordarsi che non esiste solo il PC Utilizzi noti: soprattutto desktop in quanto maggiormente orientata a tale uso rispetto alla Red Hat / CentOS; ma si possono incontrare installazioni server in posti insospettabili (anche grandi imprese, dove a volte la si adopera come una CentOS ingrassata ) 16

17 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: MAGEIA Natura: reincarnazione di Mandriva Origine: community Attitudine: proseguire lo sviluppo di Mandriva mantenendone obiettivi e spirito originali, quindi una fortissima connotazione workstation Versione corrente: 3 (versione 4 attualmente in fase Alpha, testabile) Dimensione: n.1 DVD di installazione Repository online: sì Interfaccia grafica: GNOME, KDE 17

18 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: SCIENTIFIC Natura: ricompilazione dei sorgenti Red Hat Enterprise Linux Origine: fusione di due progetti paralleli del CERN di Ginevra e del FermiLAB di Batavia (Illinois) Attitudine: avere un equivalente gratuito di Red Hat con alcuni (pochi) pacchetti in più Vincoli: ha la sua ragion d'essere principale nelle esigenze di una nicchia ristretta di utenti Versione corrente: 6 Dimensione totale corrente: n.1 DVD Supporti di installazione: n.1 DVD Live: sì Repository online di pacchetti: sì Interfacce grafiche: GNOME, KDE Utilizzi noti: server, workstation 18

19 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: Oracle Linux Natura: ricompilazione, con modifiche, dei sorgenti Red Hat Enterprise Linux Origine: Oracle corporation Attitudine: essere il sistema operativo ufficiale per i server ex Sun (oggi Oracle) basati su architetture PC e per l'impiego del database Oracle su tali macchine e su altri PC-server; offrire servizi di supporto e assistenza a pagamento Vincoli: simili a quelli di Red Hat, è ufficialmente disponibile la ISO di installazione per poterla almeno provare Versione corrente: 6 Dimensione totale corrente: n.1 DVD Supporti di installazione: n.1 DVD Interfacce grafiche: GNOME, KDE Utilizzi noti: soprattutto server 19

20 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: ARCH Natura: progetto originale Origine: community Attitudine: redesign leggero ed efficiente del concetto stesso di distribuzione; gestore pacchetti con funzioni avanzate; distribuzione rolling che sta guadagnando crescente consenso presso i power users Vincoli: considerata difficile oggi come lo era Debian molti anni fa; scarsità di strumenti grafici per l'amministrazione Versione: corrente Supporti di installazione: n.1 CD per un sistema minimale (modalità testo e gestore pacchetti) Repository online: ovviamente, trattandosi di una rolling ; esiste un repository aggiuntivo AUR per i contributi esterni al progetto principale Interfacce grafiche: GNOME, KDE e quasi tutte le altre (ma di default nessuna) Utilizzi noti: soprattutto workstation 20

21 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: GENTOO Natura: progetto originale Origine: community Attitudine: sfruttare il più possibile l'esistenza dei sorgenti dei software, ricompilare a bordo macchina (ma automaticamente) ed usufruire di tutte le ottimizzazioni che il proprio hardware effettivamente offre Vincoli: tempi di aggiornamento, ovvero ricompilazione, a volte parecchio lunghi; l'insieme effettivo delle funzioni dei singoli pacchetti può essere variato secondo le proprie esigenze, ottenendo ancora di più dal proprio sistema, ma farlo richiede una certa esperienza e una conoscenza a volte profonda dei pacchetti stessi Versione: corrente (rolling) Supporti di installazione: n.1 CD Repository online: ovviamente, trattandosi di una rolling Interfacce grafiche: GNOME, KDE e altre Utilizzi noti: soprattutto workstation (ma a volte ha fatto capolino sui server, pacchetti adatti ce ne sono), base per alcune Live non ufficiali (es. Pentoo) Nota: ricompilare da sorgente in maniera abbastanza automatica è possibile anche nel ceppo Red Hat (pacchetti.rpms), in Debian e perfino in altri sistemi non-linux (pkgsrc viene usato da OpenDarwin e NetBSD) 21

22 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 3. fuori i nomi! Distribuzione: SABAYON Natura: derivazione di Gentoo Origine: community (italiana) Attitudine: una Gentoo migliore di Gentoo, più amichevole tanto per cominciare Versione: corrente (rolling) Supporti di installazione: n.1 CD Repository online: ovviamente, trattandosi di una rolling Interfacce grafiche: Cinnamon, Fluxbox, XFCE, GNOME, KDE, Enlightenment e altre Utilizzi noti: soprattutto workstation 22

23 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 4. meteore Progetti nascono, progetti chiudono: SCO / CALDERA OPEN LINUX COREL LINUX GNOPPIX LIBRANET STAMPEDE YGGDRASIL (la prima in assoluto) e chissà quante altre distribuzioni! 23

24 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 5. piccolo è bello! Macchina vecchia? No problem... o quasi! DAMN SMALL LINUX - basata su una vecchia Debian, non mantenuta da anni, progetto che stenta a ripartire, software d'annata ; usare con cautela se avete a cuore la sicurezza, ma è comunque uno spettacolo CRUNCHBANG - basata su Debian, è la più normale delle piccole (ottima per studiarci su se si vuole partire da qualcosa di più evoluto di Slackware); sovrappone un proprio repository a quello ufficiale per avere un diverso setup, minimale, del desktop PUPPY - aggiornata e accessoriata, ma da usare il più possibile com'è: quando si tenta l'uso dei pacchetti di Ubuntu, ufficialmente possibile, ci sono già stati problemi; attorno alla versione principale c'è una costellazione di derivate tra cui la elegante MacPup (Tiny/Micro) CORE - se si è in vena di avventure o si cerca la diversità a ogni costo; la ISO più piccola che c'è ed un sistema gestito come nessun altro (filesystem stratificato, possibilità di scaricare un pacchetto per usarlo temporaneamente o per installarlo); esiste perfino una derivata chiamata Dark Rose (DROS) che mira ad essere source-based 24

25 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 6. specializzarsi La distribuzione giusta per il lavoro giusto... se avete un computer intero da dedicare a un lavoro solo! firewall - Endian, ipcop, Astaro (commerciale) personal video recorder - MythBuntu music server - VortexBox media center in senso lato - OpenELEC, Geexbox server per macchine virtuali: ProxMox VE (n.b. per le versioni recenti occorre un sistema a 64 bit, preferibilmente con virtualizzazione nella CPU; senza virtualizzazione hardware permette comunque l'uso di OpenVZ e avere macchine simil-virtuali ma solo altri Linux) server di posta: Deepofix, ProxMox Mail Gateway altri server - un'infinità di distribuzioni (es. ebox/zentyal, ClearOS o SME Server come server multifunzione gestito via web); alcune sono dedicate a una singola suite software FOSS, come quelle del progetto TurnKey retrocomputing, retrogaming - Puppy Arcade 25

26 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 7. approfondire 26

27 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 8. question time Ci sono domande? 27

28 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 9. the end Grazie per l'attenzione 28

29 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 10. credits R Prima edizione della presentazione, preparata per il Linux Day 2013 organizzato dal Linux Users Group Cremona Autore: Marcello Magnifico Contributi / revisioni: Nicola Bignami (Arch), Giuseppe Merigo (Mandriva / Mageia) (C)2013 Linux Users Group Cremona - some rights reserved under the terms of Creative Commons license BY-NC-SA 3.0ITA 29

30 Chi è chi nel mondo GNU/Linux 30

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux 2014/04/13 20:48 1/12 Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Introduzione Il prossimo 8 aprile, Microsoft cesserà il supporto e gli aggiornamenti per Windows

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Informatica Tesi di Laurea SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Analisi della situazione iniziale

Analisi della situazione iniziale Linux in azienda Solitamente quando si ha un ufficio e si pensa all'acquisto dei computer la cosa che si guarda come priorità è la velocità della macchina, la potenza del comparto grafico, lo spazio di

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Zeroshell su HP Microserver

Zeroshell su HP Microserver Zeroshell su HP Microserver Introduzione Un Captive Portal su HP Microserver Approfondisco l argomento Zeroshell, mostrando la mia scelta finale per la fornitura di un captive portal in versione boxed,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno?

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno? Perché se ho 4 GiB di ne vedo di meno? di Matteo Italia (matteo@mitalia.net) Abstract In questo articolo mi propongo di spiegare perché utilizzando un sistema operativo a 32 bit su una macchina x86 con

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli