PERIODICO DI MODA ATTUALITÀ BELLEZZA E SALUTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PERIODICO DI MODA ATTUALITÀ BELLEZZA E SALUTE"

Transcript

1 PERIODICO DI MODA ATTUALITÀ BELLEZZA E SALUTE M&N Service s.r.l. - Via Raffaello, PESCARA Supplemento al n. 31 del di Zoom - 18 Dicembre Aut. n. 10 Registro Stampa Tribunale di Pescara in data Direttore editoriale: Nicola Scurti Direttore responsabile: Francesca Di Giuseppe Redazione 085/ Fax 085/ Pubblicità: Tel. 085/73432 Fax 085/ Annunci economici gratuiti: Tel. 085/ Stampa: Inproprio Spedizione in A.P. - 70% DCB PESCARA EDIZIONE REGIONALE COPIA GRATUITA n.53 In questo numero: Femminicidio Perchè? Dicono gli esperti... Chirurgia estetica Attenzione alla scelta del medico L enuresi notturna I bambini e la pipì a letto Hiv, due nuovi farmaci Il progetto Atlas dell ateneo Cattolica Curare il freddo a tavola Assumere vitamina A e vitamina E

2 2 18 dicembre 2013 Donna & Diritti V L analisi parte dal duplice omicidio di Pescina: madre e figlia uccise dall ex marito e padre iolenza sulle donne, perchè? Parola agli esperti Imma Giuliani (Upcr): è impossibile prevedere un fatto simile se non ci sono segnali inequivocabili. Fabrizio Mignacca: esiste una cultura che ritiene figlie e mogli di proprietà DI MARIA TROZZI La prima domanda che tutti si sono posti, dopo i fatti di Pescina, è se la tragedia di Fatime e Seneade poteva essere evitata. Potevano essere salvate? A stroncare la vita a queste donne è il marito e padre delle vittime. Il suo nome è Veli Selmanaj, 46enne kosovaro, l uomo fredda a colpi di pistola l ex moglie Fatime (45enne) e sua figlia Seneade Selmanaj (21 anni), accade il 16 ottobre nel parcheggio di un market di Pescina. Il kosovaro era stato denunciato per molestie e violenze nei confronti di due delle sue figlie e per questo era stato semplicemente allontanato dalla famiglia, nel Il duplice omicidio di Pescina, nelle modalità in cui è avvenuto, è un chiaro simbolo di come la prevenzione del rischio di azione violenta non sia efficace e come certi atti non possano solo addebitarsi ad una esplosione di follia risponde al quesito Imma Giuliani, criminologa e responsabile nazionale dell Unità prevenzione rischio criminologico (Upcr) È impossibile prevedere un fatto simile se non ci sono dei segni inequivocabili che ne segnano la genesi, eppure è chiaro che un omicidio a sangue freddo, una calma esecutiva di tale portata non può che contenere una serie di fantasie che hanno alimentato in silenzio il gesto. In questo come nel caso di gennaio scorso (un albanese ammazza l ex moglie e il suo nuovo compagno e con le stesse modalità, davanti ad un supermercato di l Aquila) si può dire che la violenza di genere e il femminicidio, non hanno cultura? Fabrizio Mignacca, Coordinatore scientifico dell Uprc, chiarisce: In primo luogo c è da mettere in rilievo delle afferenze ad una cultura contadina e, nel senso puro del termine, proletaria che ritiene che i figli e la moglie siano proprietà del capo famiglia (o presunto tale). Ci si riferisce ad un concetto verghiano di Roba, in cui si è La reazione del mondo antico era guidata dal bisogno di possedere l altro perché si possiede. Non è semplicemente l oggettualizzazione della persona, ma un vero e proprio bisogno di incorporazione dei contenuti esterni, tale da ridurre a categoria di se stesso, qualsiasi entità esterna. Io sono perché ho. La persona quindi diventa parte del padrone. Non a caso la presa di consapevolezza della situazione l hanno i figli e in particolare le figlie che rifiutando di essere parte di un unico, in una società che favorisce l individuo, tendono all indipendenza economica e psicologica? fa notare la Giuliani. La reazione del mondo antico non può essere quindi che recessiva, violenta, acefala, priva di ogni spunto di riflessione, ma guidata dal bisogno di possedere l altro, di ricondurre a se attraverso la sopraffazione. Due società si scontrano, due culture che spesso condividono la stessa casa, lo stesso nucleo abitativo e da questo sono alimentate concludono gli esperti. L Unità prevenzione rischio criminologico nasce dall esperienza di un gruppo di professionisti operanti nel settore delle scienze forensi al fine di dare un esaustivo contributo in materia di contrasto e prevenzione del crimine in tutte le sue forme, ed in particolare: violenza di genere, abuso sui minori, criminalità organizzata e il nuovo fenomeno delle persone scomparse e la realtà nelle carceri che rappresenta un contesto a se stante e merita approfondimenti in materia di dinamiche tra detenuti, tra personale e detenuti e personale. Una sede dell Uprc è operativa anche a Sulmona. L Uprc è stata creata come struttura dinamica e indipendente della direzione nazionale Aics, (Associazione italiana cultura sport), realtà già operante da anni nel settore sport e cultura e punto di riferimento sul territorio nazionale. Sull isola 250 i soggetti colpiti da patologie rare che potrebbero essere curate con le staminali Metodo Stamina in Sicilia Due gli ospedali che dovrebbero essere autorizzati: uno a Catania, l altro a Palermo Con la risoluzione approvata dalla Commissione sanità dell'assemblea regionale siciliana, si impegna il governo regionale ad autorizzare due ospedali siciliani, uno a Palermo e uno a Catania, a procedere con il trattamento sperimentale che prevede l'utilizzo di cellule staminali mesenchimali del metodo Vannoni. In Sicilia si stima che siano circa 250 i soggetti affetti da patologie rare che potrebbero essere trattati con questo tipo di terapia. Gli ospedali che dovrebbero essere autorizzati ad applicare il metodo Stamina sono il Vittorio Emanuele-Ferrarotto-San Bambino di Catania ed il Villa Sofia-Cervello di Palermo. Entrambe le strutture dispongono di personale, mezzi e know-how sulla terapia sperimentale in base ad accordi e convenzioni avviate con la Stamina foundation onlus e gli Ospedali Riuniti di Brescia. La risoluzione, in particolare, impegna l'assessorato regionale alla Salute ad autorizzare i due ospedali affinchè sia attivato entro giorni, un laboratorio in ciascuna azienda in grado di produrre, estrarre, trattare e infondere linee cellulari staminali adulte di tipo mesenchimale/stremale per l'utilizzo autologo o eterologo da impiegare nell'ambito della medicina rigenerativa per singoli pazienti senza valida alternativa terapeutica, nel pieno rispetto della normativa vigente e sulla base del principi di scienza e coscienza medica. Sappiano bene che ci sono opinioni contrastanti sull'applicazione di questa terapia - dice Pippo Digiacomo, presidente della commissione Sanità' all'ars - ma la Sicilia ha il dovere di dare speranza a decine di famiglie e di pazienti. Flash Il dibattito Quello della violenza sulle donne è un problema nazionale che, data la frequenza e la gravità crescenti dei casi registrati, deve uscire dal regime dell'emergenza e dell'estemporaneità, attraverso interventi strutturati e permanenti. E' quanto ha dichiarato l'assessore alle Politiche sociali del Comune dell'aquila Emanuela Di Giovambattista, in apertura del suo intervento all'iniziativa Insieme contro la violenza, svoltasi in piazza Duomo. L'iniziativa, promossa dalla Polizia di Stato, si avvale del patrocinio del Comune dell'aquila. Lavoreremo a un tavolo permanente per dire, tutti insieme, basta alla violenza sulle donne. Quello della violenza sulle donne, infatti, è un tema che non può non essere a cuore e non costituire una priorità di una pubblica amministrazione. I dati, sempre più allarmanti, sono solo la punta di un iceberg, poichè sono ancora troppi gli episodi non denunciati, per paura o per vergogna. Le conseguenze, peraltro, sono drammatiche anche per quanto riguarda i minori che assistono a violenze in famiglia, riportandone traumi e ferite nell'anima difficili da guarire. Questa iniziativa - ha proseguito l'assessore - è tanto più importante in quanto si propone di informare e sensibilizzare rispetto a questa vera e propria emergenza sociale. In questo senso è innovativo e fondamentale il ruolo del camper antiviolenza, attivato dalla Polizia, che, ha garantito una presenza e un'azione mirate sul territorio. Per quanto ci riguarda, ritengo che l'ente locale deve dare risposte in termini di politiche di prevenzione e sensibilizzazione. Importante è senz'altro il sostegno al Centro Antiviolenza per le donne dell'aquila, che finora, purtroppo, non è stato adeguato perchè inadeguati sono il quadro normativo e quello delle risorse. Occorrerebbero un piano antiviolenza nazionale, con fondi stabili per strutturare servizi permanenti e un quadro normativo organico. Come assessorato alle Politiche sociali, anche in collaborazione con la collega titolare della delega alle Pari opportunità, Emanuela Iorio, organizzeremo una serie di iniziative. Per esempio - ha spiegato l'assessore - attraverso la promozione di un video documentario con i ragazzi delle scuole.

3 18 dicembre 2013 Pubblicità 3

4 4 18 dicembre 2013 Donna & Salute C L Associazione italiana dà alcuni consigli sulla scelta del medico hirurgia estetica, attenzione alle scelte L Aicpe: non fidatevi troppo del passaparola e di internet La scelta del chirurgo è un passo decisivo per chi vuole e- seguire un intervento di natura estetica e rappresenta un momento importante che non deve essere sottovalutato, ma pensato con molta attenzione per evitare spiacevoli inconvenienti. Il monito, lanciato in tempi non sospetti dai chirurghi plastici americani dell'asaps (American society of aestethic and plastic surgery), è stato raccolto dalla società equivalente in Italia, ossia Aicpe, Associazione italiana di chirurgia plastica estetica. Per scegliere il 'mago del bisturi' - si legge in una nota dell'aicpe - non è necessariamente internet la strada più giusta da seguire. Più che la presenza sul web, sono da considerare altri fattori, come la specializzazione, la partecipazione a corsi di aggiornamento e congressi, quindi la credibilità e la serietà di un chirurgo. Le opinioni che molte persone leggono sui vari forum presenti in internet che si occupano di chirurgia estetica possono essere false o esasperate in tutti e due i sensi, positivo e negativo e spingere a decisioni non basate su certezze e su criteri solidi. Analogamente l'idea che i chirurghi migliori sono quelli onnipresenti sui giornali o sugli schermi televisivi è del tutto fuorviante, senza voler negare che anche un chirurgo bravo possa essere presente sui media. Anche per la medicina estetica è importante essere attenti nella scelta del medico. Molti pensano che la medicina estetica, a differenza della chirurgia, non possa fare grossi danni e invece non è assolutamente così, anzi; oggi esiste una grave sottovalutazione di quanto sia importante scegliere un medico anche per procedure che appaiono semplici come botulino o fillers di altro tipo, ha affermato Mario Pelle Ceravolo, vicepresidente di Aicpe. Nei casi, per fortuna rari, in cui si verificano complicazioni con le sostanze iniettabili la soluzione, a volte, è molto difficile, soprattutto se vengono iniettate sostanze non riassorbibili. Non è infrequente vedere pazienti disastrate da fillers con problemi e complicazioni che richiedono tempi di guarigione molto lunghi - ha aggiunto - e in alcuni casi interventi chirurgici ripetuti e complessi. Gli iniettabili possono diventare delle bombe a tempo che scoppiano anche dopo 3 o 4 anni. Ecco quindi i suggerimenti di Aicpe ai pazienti: Non fidatevi solo del passaparola delle amiche, delle pubblicità o della presenza mediatica di un dottore, ha consigliato Aicpe. La scelta di un chirurgo plastico - ha continuato - deve seguire criteri più scientifici: anzitutto verificare che chi esegue il trattamento abbia la laurea in medicina, controllando l'iscrizione all'ordine dei medici. Questo è un requisito sufficiente per la legge, ma insufficiente per assicurare la qualità del medico. Si ottiene maggiore garanzia affidandosi a uno specialista in chirurgia plastica, anche per un 'semplice' filler. Uno specialista ha studiato per anni la materia, la conosce a fondo e sa come gestire eventuali complicazioni. Per un paziente, tuttavia, individuare i veri chirurghi plastici non è facile, anche perchè spesso i medici non specialisti utilizzano diciture un po' ambigue che suggeriscono una competenza spesso inesistente. Per verificare la bravura di un medico, controllate la specializzazione, il suo senso di responsabilità, la struttura nella quale lavora e il suo grado di aggiornamento ed anche, tramite internet questa volta, la frequenza delle sue partecipazioni a corsi e congressi, si legge nella nota dell'associazione. T Il focus Fratture non curate Il mancato consolidamento osseo può essere causato anche dal fumo Ogni anno si stima che circa il 15% delle fratture, poco più di 90 mila specialmente di gamba e di avambraccio, tardino a guarire ed evolvano in pseudoartrosi, cioè non consolidino. E' quanto emerge dal 98 congresso della Società italiana di ortopedia e traumatologia (Siot) svoltosio a Genova. La consolidazione di una frattura - spiega il dottor Federico Santolini, dell'ospedale San Martino di Genova e presidente del Congresso - è un processo lungo e complesso che a differenza di quanto avviene negli altri tessuti non porta alla guarigione per cicatrice ma a una vera e propria rigenerazione dell'osso. Questa rigenerazione è la tappa finale di un processo lungo e complesso (la formazione del callo osseo) che inizia immediatamente dopo la frattura ed è modulato da numerosi fattori di crescita cellulari. Qualsiasi evento che interferisca con questo processo può rallentarlo o inibirlo completamente: senza callo osseo la frattura non guarisce ed il malato precipita in uno stato di invalidità accompagnato da gravi problemi psicologici e sociali. Secondo uno studio promosso dalla Siot, la fascia di popolazione più a rischio è costituita da giovani tra i 20 e i 45 anni con fratture esposte, cioè dove l'osso, spesso a causa di traumi ad alta energia è uscito fuori dalla cute. Tali parametri - sottolinea Santolini - devono sempre essere accuratamente valutati nell'inquadramento di una frattura che nei tempi normali presenta un'evoluzione lenta tuttavia, in assenza di difetti evidenti le cause possono essere di tipo diverso, per esempio un problema genetico che causa un'insufficiente sintesi dei fattori di crescita, una malattia concomitante e, non da ultimo, cattive abitudini di vita del paziente stesso, come scarsa adesione alle prescrizioni del curante o assunzione di alcool, droghe e fumo. La scoperta dei ricercatori dell università di Cambridge umori ai genitali: colpa della proteina LIN28? E La sua presenza eccessiva riduce la molecola let-7 Scoperto un interruttore molecolare dei tumori del testicolo e delle ovaie che potrebbe portare alla creazione di farmaci finalizzati a innescare la modalità off. Il traguardo è di un team di ricercatori dell'università di Cambridge che ha lavorato sui tumori maligni a cellule germinali che sorgono nelle cellule dello sperma e degli ovuli ed emergono solitamente negli organi riproduttivi. Un tipo di cancro che riguarda pazienti di ogni età, bambini e adulti. Gli scienziati hanno scoperto che tutti i tumori maligni a cellule germinali contengono grandi quantità di una Esperimento della Pennsylvania State University mozioni forti dal gusto piccante Mangiare peperoncino sarebbe associato alla personalità proteina chiamata LIN28. Una presenza in eccesso che causa una riduzione di una minuscola La preferenza per il peperoncino è associata al meccanismo della ricerca di sensazione e della ricompensa e potrebbe quindi avere a che fare molto più con la personalità dell'individuo che con i suoi gusti alimentari. Lo studio della Pennsylvania State University è stato pubblicato sulla rivista Food Quality and Preference. Gli scienziati hanno inoltre scoperto che nel tempo gli amanti del piccante non vengono desensibilizzati rispetto a queste forti sensazioni, come si poteva pensare. In queste persone non c'è una ridotta sensibilità all'irritante sensazione della capsaicina. Le nostre scoperte, invece, supportano l'ipotesi che possa essere proprio la personalità, alla ricerca delle forti sensazioni, a orientare gli individui di un certo tipo verso questi prodotti, ha spiegato John Hayes, primo autore dello studio. Gli scienziati hanno chiesto a un centinaio di volontari di sottoporsi al test della capsaicina: si molecola regolatrice chiamata let-7. A loro volta i bassi livelli di let-7 causano la produzione di un numero eccessivamente corposo di proteine promotrici del cancro nelle cellule, che includono la stessa LIN28, caratteristica che innesca un circolo vizioso che agisce come un interruttore posto su on promuovendo la malignità'. Dalla ricerca è emerso che riducendo le quantità di proteina LIN28 o aumentando direttamente i livelli di let-7 è possibile inibire la produzione delle cellule promotrici del cancro. Lo studio è stato pubblicato su Cancer Research. chiedeva loro di tenere questa sostanza, in forma liquida, in bocca per tre secondi prima di gettarla via. Poi si sottoponevano a domande sulle loro preferenze alimentari. Chi amava il piccante non mostrava una minore sensibilità, ma piuttosto aveva uno 'spostamento affettivo', era mosso cioè dalla ricerca di quelle sensazioni forti e arrivava ad amare, in un certo senso, la sensazione del bruciore, ha concluso Hayes.

5 Enuresi notturna, un disagio che va curato I bambini e la pipì a letto: in alcuni casi diventa un problema che merita attenzione Un bambino su sei soffre di enuresi notturna, ossia fa la pipì a letto, ma molti genitori non ne parlano neanche con il pediatra, tanto che pochissimi, solo un bimbo su 12, viene seguito con cure adeguate. E' l'allarme lanciato dal SiMPeF (Sindacato Medici Pediatri di Famiglia), che ha ideato un progetto di ricerca e formazione - in collaborazione con il sito informativo a carattere scientifico www. enuresi.net, realizzato da un gruppo di medici esperti del tema. L'enuresi è un problema reale, dice Claudio Frattini, responsabile dipartimento formazione SiMPeF e coordinatore scientifico del congresso. I genitori non ne parlano, un po' per vergogna, un po' perchè lo ritengono un fatto del tutto normale avendone spesso sperimentato degli episodi da bambini. Il pediatra di famiglia, a sua volta, pensa che se il genitore non ne parla è perchè il problema non esiste. Un vero e proprio circolo vizioso. Con questo progetto vogliamo misurare puntualmente le dimensioni del problema, e contribuire a sollecitare pediatri di famiglia e genitori a far emergere l'enuresi notturna e ad affrontarla, prosegue Frattini. Il progetto si compone di due parti: l'indagine epidemiologica, volta a stabilire la frequenza del disturbo tra bambini e bambine nella fascia d'età 6-8 anni, quella più critica perchè se l'enuresi notturna permane dopo i 5 anni, vuol dire che siamo di fronte a un disturbo vero e proprio e non al fenomeno, presente nei più piccolini, che tende a risolversi spontaneamente, aggiunge Frattini, e l'organizzazione di corsi di formazione per i pediatri di famiglia. Gli obiettivi sono, in questo caso, di colmare un gap formativo che deriva in parte dall'università, in cui di enuresi si parla ancora poco, e di migliorare intercettazione, diagnosi e terapia di questo problema, dice ancora. L'indagine epidemiologica prevede la somministrazione a oltre 4mila famiglie, in questa prima fase nella sola Lombardia, di un questionario sul comportamento dei propri figli. L'indagine è partita, contestualmente ai primi corsi di Allarme del SiMPeF sulla situazione infantile italiana (ne soffre il 15% dei minori). Le possibili cure formazione a gennaio 2013 e si concluderà a fine dicembre. Ad oggi abbiamo analizzato quasi questionari e ne è emerso un dato estremamente significativo: 338 bambini e bambine tra i 6 e gli 8 anni, pari a oltre il 15% del campione, rappresentativo della popolazione pediatrica italiana, soffrono di enuresi notturna. Ma ciò che impressiona è che solo 26 di loro, cioè uno su 12 di chi ne avrebbe bisogno, è curato adeguatamente, spiega Rita Caruso, Pediatra responsabile dell'ambulatorio Enuresi, ICP-Ospedale Bassini, Cinisello Balsamo (Milano), condirettore scientifico del progetto con Antonio D'Alessio. Eppure le cure esistono, sono efficaci e portano a risoluzione del problema nel 70-75% dei casi, anche se necessitano di attenzione, sono di lunga durata, circa 6 mesi e devono essere individualizzate in base al singolo caso. E forse questi sono i maggiori ostacoli ad affrontare compiutamente il problema, aggiunge Caruso. L'enuresi notturna, infatti, rappresenta un evento complesso nel quale entrano in gioco aspetti ereditari (esiste un chiaro carattere familiare in 2 casi su 3), genetici (colpisce 2 maschietti per ogni femminuccia), meccanismi biochimici e ormonali (deficit parziale dell'ormone antidiuretico B Aumenta in Italia il numero di reati commessi da adolescenti di buona famiglia. Emerge infatti da uno studio europeo che ha coinvolto il Dipartimento giustizia minorile e l'istituto psicoanalitico per la ricerca sociale e ha analizzato un campione di 100 minori autori di reato tra Roma e Napoli, che 3 casi su 4 di violenza sessuale (75%) sono commessi da adolescenti provenienti da contesti familiari normali o o vasopressina o ADH), iperattività della vescica, profondità del sonno e problemi di risveglio. La cura deve essere quindi modulata a seconda della prevalenza di uno o più fattori sugli altri, interviene D'Alessio. La cura può essere comportamentale, con l'adozione di abitudini che possono sembrare banali e scontate, ma nella pratica molto importanti per migliorare la funzionalità vescicale e regolare la diuresi, associata a farmaci come la desmopressina, analogo dell'ormone antidiuretico, e gli anticolinergici, per controllare l'iperattività della vescica. Utile è anche l'utilizzo di un sensore posto sulle mutandine che a contatto con le gocce di urina emette un segnale acustico e sveglia il bambino che completa la minzione in bagno. Aiuta l'instaurarsi di un riflesso condizionato che determina, dopo alcune volte, un risveglio autonomo alla comparsa dello stimolo minzionale, spiega ancora. E' importante impostare un trattamento medico dell'enuresi, che contrariamente a quanto molti possano ancora pensare non ha un'origine psicologica, perchè è un disturbo che riduce l'autostima e aumenta il rischio di incontinenza in età adulta, in particolare nelle donne dopo i 50 anni, conclude Caruso. Il 75% commesso da persone perbene aby gang e buona famiglia Ragazzi normali, crescono i reati 18 dicembre 2013 Donna & Mamma 5 comunque con un basso livello di problematicità. Tra gli adolescenti italiani la devianza è spesso espressione di malessere esistenziale e di disturbi del comportamento. Fenomeni come le baby gang o i casi di violenza sessuale si manifestano frequentemente nelle regioni più ricche, tra i figli di contesti cosiddetti normali, quelli che le cronache giornalistiche sintetizzano nella formula buone famiglie. M Esiti positivi della campagna americana eglio il latte materno In Usa preferito dal 49% delle mamme Grazie all'incoraggiamento e all'assistenza data negli ospedali negli Usa cresce il numero di donne che allattano al seno. Lo afferma uno studio del Cdc di Atlanta pubblicato proprio in occasione della settimana dedicata a questo tema dell'oms. I ricercatori hanno analizzato i dati degli ospedali tra il 2000 e il 2010, scoprendo che se 13 anni fa il 35 per cento dei bambini era allattato al seno dalla nascita e il 16 per cento a un anno, nel 2010 le cifre erano salite rispettivamente al 49 e al 27 per cento. L'allattamento al seno - spiegano gli esperti Usa - può far risparmiare due miliardi di dollari l'anno ai sistemi sanitari. L'Oms raccomanda l'allattamento al seno esclusivo per i primi sei mesi di vita, seguito da una graduale introduzione dei cibi solidi fino all'età di un anno. Flash Aborti, scende il numero di quelli volontari Prosegue il calo del numero di aborti volontari nel nostro paese. I dati preliminari indicano che nel 2012 sono state effettuate interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg), con un decremento del 4.9% rispetto al dato definitivo del 2011 ( casi) e un decremento del 54.9% rispetto al 1982, anno in cui si è registrato il più alto ricorso all'ivg ( casi). E' quanto emerge dalla relazione annuale sull'attuazione della legge 194 del ministero della Salute, trasmessa oggi al Parlamento. Il tasso di abortività (numero delle Ivg per mille donne in età feconda tra anni), l'indicatore più accurato per una corretta valutazione della tendenza al ricorso all'ivg, nel 2012 è risultato pari a 7.8 per mille, con un decremento dell'1.8% rispetto al 2011 (8.0 per mille) e un decremento del 54.7% rispetto al 1982 (17.2 per mille). Il valore italiano è tra i più bassi di quelli osservati nei paesi industrializzati. Dal 1983 il tasso di abortività è diminuito in tutti i gruppi di età, più marcatamente in quelli centrali. Tra le minorenni, nel 2011 è risultato pari a 4.5 per mille (stesso valore del 2010), con livelli più elevati nell'italia settentrionale e centrale. Come negli anni precedenti, si conferma il minore ricorso all'aborto tra le giovani in Italia rispetto a quanto registrato negli altri paesi dell'europa occidentale, così come minore è la percentuale di aborti ripetuti e di quelli dopo novanta giorni di gravidanza. Rimane elevato il ricorso all'ivg da parte delle donne straniere, a carico delle quali si registra un terzo delle Ivg totali in Italia: un contributo che è andato crescendo negli anni e che si sta stabilizzando. Anche tra queste donne, comunque, si inizia ad osservare una tendenza alla diminuzione al ricorso all'ivg.

6 6 18 dicembre 2013 Donna & Sesso D elirio Post-parto al maschile Anche per i papà disagi sessuali Entrambi i genitori sperimentano alti e bassi nella sessualità dopo il parto. Non solo le donne, quindi, ma anche i papà. I compagni delle neomamme sperimentano spesso un calo del desiderio sessuale non correlato a fattori biologici o medici relativi alla nascita. È il risultato di un nuovo studio pubblicato sul Journal of Sexual Medicine che cerca di far luce sulle problematiche sessuali che colpiscono la coppia subito dopo l'arrivo del bebè. Dai dati emerge che i padri spostano l'attenzione lontano dalla sessualità, esattamente come generalmente fanno le mamme. Cambiamenti che sembrano correlati a processi relazionali e sociali, più che biologici e medici. Il calo del desiderio nei papà è in gran parte influenzato da fattori legati alla cura, alla fatica e allo stress quotidiani causati dall'occuparsi del bambino piuttosto che a fattori connessi alla nascita o ai cambiamenti nella donna. La ricerca è stata condotta da Sari van Anders della University of Michigan. H Studio condotto dai ricercatori dell università Cattolica-Policlinico Gemelli iv: si può contrastare con due farmaci Il progetto Atlas prevede la somministrazione di atazanavir e lamivudina Grazie ai miglioramenti della terapia anti-hiv diventa sempre più frequente la possibilità di semplificare in un numero crescente di soggetti questa terapia riducendo il numero di farmaci da somministrare. E' quanto dimostra lo studio pilota Atlas condotto dai ricercatori Andrea De Luca, Simona Di Giambenedetto e Roberto Cauda dell'istituto di Clinica di Malattie Infettive dell'università Cattolica - Policlinico A. Gemelli di Roma. Lo studio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Journal of Antimicrobial Chemotherapy. I pazienti sono stati trattati con due soli farmaci attivi un inibitore delle proteasi virali (atazanavir) e un inibitore della trascrittasi inversa (lamivudina). Oltre a tenere a bada il virus Hiv, il trattamento ha gravato anche meno sulla salute dei pazienti rispetto ai regimi farmacologici standard: si sono infatti riscontrati miglioramenti significativi della funzionalità renale, della salute fisica e mentale generale. La terapia a due farmaci è risultata sicura anche dal punto di vista della protezione del sistema nervoso centrale, con alcuni miglioramenti nei compiti che valutavano l'attenzione e le funzioni esecutive e nel numero totale di prove patologiche. Tra le possibili strategie di ottimizzazione della terapia antiretrovirale raccomandate delle recenti Linee guida italiane, la riduzione del numero dei farmaci appare un'opzione preferibile in alcune condizioni, come la documentata tossicità, la presenza di effetti collaterali, la prevenzione della tossicità a lungo termine. Tra queste strategie, la duplice terapia basata sugli inibitori della proteasi di HIV (una classe di farmaci estremamente potente) e lamivudina (un farmaco utilizzato da quasi 20 anni, molto sicuro), sembra molto promettente in pazienti selezionati. Per questi motivi i ricercatori dell'istituto di Clinica delle Malattie Infettive del Policlinico Gemelli hanno ideato Atlas (Atazanavir and Lamivudine simplification study), uno studio pilota (studio preliminare su un piccolo gruppo di pazienti) di semplificazione della terapia contro Hiv per cercare di rispondere all'esigenza clinica di ridurre la tossicità dei farmaci antiretrovirali (in particolare gli inibitori nucleosidici e nucleotidici della trascrittasi inversa) nel lungo termine, mantenendo alti livelli di efficacia. Sono stati arruolati 40 pazienti. Curare l Aids con solo due farmaci: importante scoperta alla Cattolica di Roma T A letto colpisce più le donne rovato il gene dell ansia È una variante del 5Httlpr L'ansia è una normale emozione che tutti gli esseri umani provano, e ha la funzione fondamentale di segnalare situazioni pericolose o spiacevoli, mediante le modificazioni fisiologiche prodotte dall'adrenalina che entra in circolo nel sangue. Entro certi livelli, dunque, l'ansia è necessaria in quanto ci consente di affrontare situazioni temute e stressanti. Se però supera certi limiti, può diventare anche la base per lo sviluppo di disturbi quali attacchi di panico e fobie. Negli ultimi anni le moderne neuroscienze hanno dimostrato che esiste una certa predisposizione nell'essere ansiosi: in particolare, una variante del gene 5-Httlpr, che regola l'espressione della serotonina, causa al soggetto portatore un aumento della quantità di questo neurotrasmettitore, capace di modulare i comportamenti emotivi. I ricercatori dell'isn- Cnr di Catanzaro, coadiuvati da Gianfranco Spalletta dell'irccs Fondazione Santa Lucia di Roma, hanno realizzato una ricerca sull'anatomia cerebrale di centinaia di soggetti sani dimostrando come l'effetto di questa variante genetica a livello cerebrale sia molto influenzata dal sesso: le donne hanno una diversa regolazione e livelli di serotonina maggiori rispetto agli uomini. Lo studio è stato condotto utilizzando le più avanzate metodiche di neuroimaging ed è stato pubblicato sulla rivista Social Cognitive and Affective Neuroscience. L'obiettivo di questa ricerca era scoprire l'esatta interazione tra predisposizione genetica e sesso e studiare più a fondo le basi neurobiologiche dell'ansia ma soprattutto se esiste un biomarcatore cerebrale implicato nella patologia affettiva, ha affermato Antonio Cerasa, ricercatore dell'isn-cnr di Catanzaro. Quello che abbiamo scoperto - ha aggiunto - è che le donne portatrici della variante genetica che conferisce una disregolazione della serotonina sono più ansiose degli uomini e questa predisposizione si manifesta, a livello neurobiologico, con un'alterata anatomia di una regione chiave nella regolazione dell'emozione: l'amigdala. Il ruolo di questa piccola regione cerebrale è già ben noto in ambito clinico: Pazienti affette da disturbi psichiatrici con base ansiosa (bulimia nervosa, disturbi antisociali), sono caratterizzate da alterazioni a livello anatomico e funzionale di quest'area, ha detto il ricercatore. Davvero Cibi afrodisiaci Anche il desiderio è soggetto allo stress da rientro. A un calo della libido, però, si può sempre rimediare passando per la tavola. I ricercatori dell'università di Guelph (Ontario, Canada) hanno messo a paragone centinaia di ricerche sulle sostanze afrodisiache per comprenderne l'effetto sulla funzionalità sessuale. Lo studio, pubblicato sulla rivista Food Research, sostiene che tra i rimedi naturali per aumentare il desiderio, l'aggiunta di ginseng e zafferano (ma anche asparagi, banane e fichi) alla dieta è il più efficace perchè agisce come un turbo sulla libido. l ginseng, ad esempio, contiene ginsenosidi che migliorano le performance fisiche, donano all'organismo energia e vitalità e sembrano essere direttamente responsabili dell'aumento del desiderio sessuale. Sembra inoltre avere effetto sull'asse ipotalamo-ipofisi-ghiandole surrenali, aumentando il livello di corticosteroidi nel circolo sanguigno. Questo ha come conseguenza un maggior senso di vitalità e benessere, incluso il senso del piacere sessuale. Lo zafferano è invece in grado di risvegliare i sensi: migliora la circolazione del sangue e favorisce il riscaldamento delle mucose aumentandone la sensibilità. Secondo la leggenda greca, Zeus giaceva proprio su un letto di zafferano, con le sue donne, per aumentare sensazioni e potenza sessuale. Tra gli altri alimenti consigliati figurano asparagi, banane, fichi, ravanelli, tartufo, cioccolato, champagne, caviale e le ostriche. La dipendenza dal sesso non esiste La dipendenza dal sesso non sarebbe un vero e proprio disturbo. A sostenerlo, uno studio di alcuni ricercatori dell'università della California di Los Angeles pubblicata sulla rivista Socioaffective Neuroscience and Psychology che ha esaminato la risposta neurale alla pornografia di 39 donne e 13 uomini che avevano riportato difficoltà a controllare i propri desideri sessuali. Lo studio ha scoperto che le risposte neurali erano diverse da quelle che manifestano i tossicodipendenti quando li si pone davanti a immagini di stupefacenti. Il cervello dei dipendenti dal sesso non risponde come quello degli altri pazienti che soffrono di dipendenze, ha spiegato Nicole Prause, fra gli autori della ricerca.

7 18 dicembre 2013 Pubblicità 7

8 8 18 dicembre 2013 Donna & Cucina S egreti Abruzzo a tavola L agnello cacio e ove Agnello, pecora e capretto sono le carni che caratterizzano da sempre la cucina abruzzese. Per la ricetta occorrono: 1 kg e 500 g di agnello, 1 bicchiere di vino bianco secco, 5 uova, 80 g di pecorino grattugiato, 3 spicchi d aglio, 4 cucchiai d olio. Tagliate l agnello a piccoli pezzi, in una padella rosolate l olio con l aglio, unite i pezzetti di carne e fateli rosolare bene a fuoco alto mescolando con un cucchiaio di legno. Quindi versate il vino, salate, pepate, coprite, abbassate il fuoco e cuocete fino a quando il liquido sarà del tutto assorbito. A 5 minuti da fine cottura versate sullo spezzatino le uova sbattute con il formaggio e lasciatele rapprendere mescolando velocemente, ritirate appena si è formata una specie di cremina. Servite subito. Pasta e fagioli Piatto caldo che sa d inverno Pasta e fagioli, comfort food nelle fredde giornate invernali, è una delle ricette italiane più tradizionali più diffuse. Eccone una variante gustosa: per quattro persone occorrono: 300 grammi di fagioli borlotti secchi, (oppure in scatola), rosmarino, alloro, 4 cucchiai olio extravergine di oliva, 40 grammi di pancetta a dadini, 1 cipolla affettata finemente, 2 carote a dadini, 2 coste sedano, 2 patate a cubetti, 2 litri brodo vegetale, 1 cucchiaio salsa di pomodoro, 280 grammi di pasta corta. Il giorno prima: risciacquate i fagioli sotto acqua corrente e metteteli in ammollo durante la notte. Il giorno dopo in una grande pentola rosolate in olio d oliva la pancetta con aglio, cipolla, carote, sedano e patate, mescolando spesso. Aggiungete i fagioli sgocciolati, le erbe aromatiche fresche e la salsa di pomodoro. Coprite con il brodo e cuocere per circa minuti a fuoco lento. Infine aggiungete la pasta e cuocete per 10 minuti. Servite con un filo d'olio d oliva. I P L alimentazione in inverno dovrebbe avere la duplice funzione di proteggerci dal clima rigido e aiutare il sistema immunitario a combattere i virus che circolano in questo periodo dell anno. La vitamina C, presente in agrumi, pomodori, ananas, broccoli, frutti di bosco, cavolfiori e kiwi offre una protezione contro il freddo e le malattie da raffreddamento. Questa vitamina, infatti, costituisce un complemento utilissimo dell alimentazione e aumenta le difese dell organismo. Il limone che ne è ricco, utilizzato come condimento sui cibi, facilita l assorbimento del ferro dagli altri alimenti che ne contengono, potenziando quindi le difese naturali contro raffreddore, mal di gola e tosse. Anche la vitamina E contenuta nel germe di grano, nella mandorle, nelle nocciole, nelle patate, nei semi di girasole secchi, nell olio extravergine di oliva e nell olio di semi offre una potenziale barriera naturale contro i virus. Alimenti come il latte e miele o il brodo di pollo offrono un azione vasodilatatrice grazie al calore ed un effetto fluidificante su muco e catarro. Inoltre per combattere la stanchezza psichica dei mesi invernali è importante portare sulle nostre tavole cibi energetici, olenta, una tradizione che viene da Colombo che riscaldano, ma non per questo supercalorici: tra i legumi primeggiano fagioli e lenticchie, tra le verdure i carciofi e il cavolfiore, tra i cereali l'avena e il grano saraceno, tutti alimenti nutrienti ed energetici. I pesci grassi (salmone, sardine, sgombro), semigrassi (tonno fresco e pesce spada) e magri (merluzzo, orata, polpo) andrebbero consumati 2-3 volte la settimana. I carciofi sono tra le verdure più efficaci per le proprietà depurative, diuretiche, anti-trigliceridi e anti-colesterolo cattivo. Il cavolfiore è prezioso per i suoi principi nutritivi: potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico, vitamina C, inoltre contiene principi attivi anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti. L'avena e il grano saraceno sono i cereali dei climi freddi: nutrienti, energetici e ad alto potere riscaldante, ideali in inverno. Le lenticchie (contengono circa il 23 % di proteine e il 51 % di carboidrati) e i fagioli hanno un alto valore nutritivo e costituiscono una valida alternativa alle proteine della carne a fronte di pochissimi grassi. I Romani la chiamavano pulmentum. I primi a reinventare il piatto furono i veneziani Inizialmente si faceva con miglio e orzo, poi arrivò il granoturco La storia della polenta è storia di costume. Cibo di uso antichissimo nell'area mediterranea, in tempi lontani veniva fatta con miglio, orzo, segale, castagne e farro e condita con latte, formaggio, carne di a- gnello maiale e salsa acida. i Romani, lo chiamavano puls e più tardi pulmentum. Fino a quando arrivò dall'america, il granoturco. Cristoforo Colombo al ritorno dal primo viaggio nel Nuovo Continente portò con sé alcuni semi di una pianta chiamata mahiz, coltivata da Maya e Aztechi da tempi remotissimi. Nel suo diario americano, in data 5 novembre Nei mesi invernali non dovrebbero mancare legumi, agrumi, mandorle e verdure l freddo si combatte davanti a una tavola imbandita Vitamina C e vitamina E, elementi base per proteggere il sistema immunitario 1492 l ammiraglio genovese scriveva di aver trovato una pianta mai vista prima, con il fusto molto alto e tanti chicchi del colore dell'oro. La prima coltivazione di mais documentata nel Nord Italia risale in Val Camonica, da parte di un nobile, Pietro Gajoncelli. In ogni modo fu in quegli anni lontani che anche gli italiani impararono a ricavare dal mais la farina gialla per ottime polente. Primi fra tutti i veneziani, che la reinventarono con il baccalà (alla vicentina) o alla maniera di Asiago (con latte, burro, patate e cipolle), con gli uccelletti o in torta con ragù di carne e poi passata in forno. Ben presto l'uso della polenta si diffuse in tutta Italia, soprattutto tra le popolazioni più modeste, ovvero quelle di allevatori e contadini. Nel teramano, la polenta chiamata fracchiata, era considerata un piatto quaresimale. Era fatta con farina di ceci rossi, di fagioli, di cicerchie, si condiva con olio crudo, con soffritto di cipolla, oppure con sarde salate, spezzate e rosolate in olio. Fino ai giorni nostri il massimo della tradizione è mangiare la polenta sulla spianatoia, con i commensali intorno al desco comune, come ai tempi delle famiglie patriarcali. Flash Cappellacci: il gusto è di casa al Nord I cappellacci costituiscono una variante della paste ripiene, per tradizione legati alla gastronomia del Nord Italia. Per la pasta: 300 gr di farina, 3 uova. Per il ripieno e il condimento: 1 kg di zucca gialla, 200 gr di parmigiano grattugiato, noce moscata, 60 gr di burro. Impastate le uova con la farina fino ad ottenere una pasta omogenea. Fate riposare per 20 minuti coprendo con un canovaccio. Tagliate la zucca a cubetti e cuocete in forno già caldo a 180 per una trentina di minuti. Passate la polpa nel passaverdura scolando il liquido in eccesso. Amalgamate con 2/3 del Parmigiano e l uovo, regolando di sale e noce moscata. Lasciate riposare il ripieno per circa mezz ora. Tirate la pasta in sfoglie sottili con il matterello o con l apposita macchina e, con un coltellino, ricavatene due strisce di sfoglia uguali. Su una parte della sfoglia disponete delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l'una dall'altra (13) e con l'altra parte coprite il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua (14). Ritagliate quindi i tortelli in quadrati che abbiano il lato di 4 cm e fateli riposare su una superficie infarinata. Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata bollente per 5 minuti. Scolate i cappellacci e poneteli direttamente nei piatti, con il burro fuso e il parmigiano grattugiato e servite.

9 18 dicembre 2013 Donna & Curiosità 9 LA CURIOSITÀ È... IL PROFUMO DELLA SEDUZIONE La cosiddetta "chimica dell'amore" si basa su messaggi olfattivi, tanto è vero che si ricorre al profumo come strumento di seduzione. In occasione del forum sulle fragranze organizzato dalla International Fragrance Association (IFRA), Craig Roberts, studioso del dipartimento di psicologia ed antropologia dell'università di Stirling, ha ribadito come l'odore del corpo, dal punto di vista biologico, impone il suo potere sugli altri sensi, svolgendo un ruolo cruciale in una vasta gamma di comportamenti animali ed umani. Grazie agli odori le persone scelgono di allacciare relazioni e scelgono il partner. Secondo Roberts le ragioni che ci hanno spinto, nel corso del tempo, a cercare di nascondere l'odore fisico e biologico con l'uso di profumi artificiali sono due: vestirsi e cucinare, come indicano diversi studi. Dice lo studioso: "Abiti e cibi hanno reso sgradevole l'odore, così abbiamo iniziato a usare gli aromi, oggi profondamente legati ai nostri potenziali richiami sessuali". Insomma, i profumi cambiano, ma la capacità di attrattiva di una fragranza seducente resta intatto. Studi scientifici attestano che il profumo degli ormoni femminili è in grado di attrarre gli uomini, per cui anziché un aroma chimico basterebbe l'odore naturale del corpo femminile per far scattare nell'uomo la molla del desiderio. Tuttavia è difficile al giorno d'oggi che una ragazza accetti di non indossare alcun tipo di profumo. Il suggerimento arriva nientemeno che da una star hollywoodiana Jennifer Love Hewitt, la quale ha rivelato di portare sempre nella borsetta una fialetta di puro estratto di vaniglia. Non un profumo o un eau de toilette griffata, ma il semplice prodotto vanigliato che si usa in cucina. Secondo Jennifer, per far capitolare un uomo sarebbero sufficienti due gocce di vaniglia sul collo, una fragranza irresistibile per il sesso maschile. MICRO-CASE, IL NUOVO TREND IMMOBILIARE Il movimento "Small house" e Tiny house, letteralmente "piccole case", affonda le sue radici nell'idea che una vita semplice sia preferibile se vissuta in piccole case. Il movimento, sviluppatosi in America ma diffusosi rapidamente anche in Giappone, auspica infatti come non solo sia possibile rinunciare a case da grandi metrature, ma anzi sia più opportuno. Fisse o su ruote, in queste abitazioni lo spazio è misurato al millimetro e i loro proprietari assicurano come non manchi nessun comfort. La chiave infatti per vivere in una casa piccola, è un design elegante, un' attenzione ai dettagli ma soprattutto un vero senso di libertà, meno dispendiose, meno inquinanti ed enormemente più sostenibili. Abitare comodamente in un appartamento ridotto al minimo non è un'impresa impossibile, è necessario ingegnarsi utilizzando letti ad incasso, letti a castello o divani-letto, tavoli pieghevoli e sedie impilabili, scrivanie a scomparsa. I micro-appartamenti fanno tendenza e c è persino chi ha fondato una ditta specializzata in questo tipo di costruzioni, come Jay Shafer fondatore della Tumbleweed Tiny House Company. Il sito Mother Nature ha stilato la classifica delle 10 case più piccole del mondo. Al 1 posto c'è appunto la Tiny House di Jay Shafer, di 30 metri quadrati. Al 2 posto la Micro Compact Home, una mini-casa super tecnologica ed ecologica, con ingresso, camera, bagno e sala da pranzo al prezzo di 30 mila euro. Il terzo posto è occupato dalla Little House di Toronto, eretta nel 1912 dal costruttore Arthur Weeden, che l ha abitata per più di vent anni, oggi è una delle attrazioni della città canadese. Seguono la stravagante Roll It Home, di forma cilindrica, ispirata agli interni delle navicelle spaziali; la Eco Bike Trailer, una roulotte per una persona trainata dalla bici, dotata di impianto eolico e fotovoltaico; la Quay House, una minuscola dimora tutta rossa che detiene il primato di abitazione più piccola della Gran Bretagna; la Twelve Cubed Mini House, con sede a Vancouver Island, British Columbia, di pochi metri quadri, sufficiente per ospitare due persone, con camera da letto, cucinino attrezzato e piccolo bagno; la Nano House di 25 mq che ospita fino a 4 persone; le Tiny Texas Houses, vendute in Texas, mini case realizzate con materiali di recupero riciclati; ed infine una casa singolare che si ispira ai cartelloni pubblicitari che troviamo lungo le strade, progettata da architetti polacchi. Si tratta di parallelepipedi sospesi su un pilone centrale dotati di tutto ciò che può rendere confortevole un appartamento. POCHE FIBRE? ATTENZIONE AL CUORE Si è sempre parlato dell'importanza delle fibre nella nostra dieta quotidiana, non solo in funzione dell'intestino ma anche dell'organismo in generale. Ora però si aggiunge uno studio americano (condotto dal Center for Community Health and Health Equity, Brigham and Women s Hospital e dall Harvard Medical School di Boston) che si focalizza sul rapporto tra fibre e patologie cardiovascolari. I ricercatori hanno preso in esame un campione di 23mila persone e le loro abitudini alimentari: ne è emerso che vi è una forte associazione tra la carenza o la mancanza di fibre nell'alimentazione quotidiana e il rischio di venire colpito da disturbi (più o meno gravi) al cuore. Chi non mangia cibo ricco di fibra, infatti, può soffrire di sindrome metabolica, infiammazione organica e obesità, ovvero fattori che vanno ad incidere pesantemente sull'apparato cardiovascolare. Quindi, dato che prevenire è meglio che curare, largo spazio sulla nostra tavola a frutta, verdura e cereali integrali. LA TIROIDE IN GRAVIDANZA Durante il primo periodo della gravidanza il feto non ha ancora sviluppato una ghiandola tiroidea in grado di funzionare autonomamente, perciò gli ormoni tiroidei di cui necessita provengono esclusivamente dalla madre. Un malfunzionamento della tiroide di quest ultima può determinare problemi anche di grave entità al bambino, arrivando persino a pregiudicarne lo sviluppo cerebrale. La necessità di effettuare prima della gravidanza uno screening per accertare la corretta funzionalità tiroidea è quindi fondamentale, soprattutto perché esiste la possibilità dell esistenza di eventuali anomalie non diagnosticate (per esempio l'ipotiroidismo) che non hanno mai causato sintomi evidenti nella madre, ma che tuttavia sono in grado di ripercuotersi sulla salute del feto, a causa di un insufficiente produzione di ormoni tiroidei. Inoltre, i cambiamenti che intervengono con la gravidanza, portano l organismo femminile a un aumento del fabbisogno ormonale, e questo rende ancora più importante individuare tempestivamente la presenza di una patologia. Una delle più comuni cause di ipotiroidismo - la tiroidite di Hashimoto è ad esempio facilmente diagnosticabile attraverso il controllo dei livelli di anticorpi anti-tpo nel sangue. Ma che fare se dall iter diagnostico emerge un problema? Senza dubbio non bisogna drammatizzare, perché una terapia ormonale sostitutiva a base di levotiroxina è in grado di mantenere i livelli corretti di ormoni tiroidei nel sangue e di garantire una vita perfettamente normale alla madre e al bambino. Per la massima efficacia terapeutica, il farmaco deve naturalmente essere dosato in modo preciso e le innovative formulazioni in soluzione orale costituiscono un grande aiuto in questo senso, come ricorda il Prof. Mario Rotondi, Endocrinologo dell Università degli Studi di Pavia. Problemi di malassorbimento, dovuti ad esempio a variazioni alimentari o alle nausee gravidiche, potenzialmente in grado di pregiudicare l aderenza terapeutica, possono essere infatti risolti grazie al rapido e più efficace assorbimento garantito dalla formulazione liquida. A prescindere da eventuali anomalie, durante la gestazione è comunque decisivo garantire alla tiroide un adeguata quantità di iodio, sostanza indispensabile per un corretto funzionamento della ghiandola: in questo periodo il fabbisogno quotidiano della donna raddoppia, arrivando a 250 microgrammi, e rendendo necessario ricorrere a una supplementazione con quantità adeguate di sale iodato o specifici integratori. Il Prof. Francesco Vermiglio, Endocrinologo dell Università di Messina, riporta a questo proposito i sorprendenti risultati di uno studio da poco pubblicato sulla prestigiosa rivista The Lancet: secondo i ricercatori, il quoziente intellettivo dei bambini risulterebbe tanto più alto quanto più è stato elevato l apporto iodico durante la gravidanza. I film di DICEMBRE COLPI DI FORTUNA Mario (Luca Bizzarri) e Piero (Paolo Kessisoglu) sono due impiegati di terra di una compagnia di crociere al porto di Napoli. Sono genovesi e sognano da sempre di avere una barca tutta loro. Paolo è innamoratissimo di Barbara (Fatima Trotta), cassiera del bartabacchi sul piazzale del porto: non ha il coraggio di dichiararsi ma pur di vederla compra decine di pacchetti di sigarette ogni giorno... e non fuma! Quando lei viene temporaneamente spostata alla ricevitoria del Lotto, Piero non demorde e, pur di poterla guardare estasiato, gioca al Lotto anche i soldi di Mario con cui avrebbe dovuto comprare il pranzo... La sera stessa l innamorato viene a sapere che Barbara ha un altro. Il suo mondo va in pezzi. Il giorno dopo Mario scopre al telegiornale che con la combinazione giocata dal suo amico hanno vinto 64 milioni di euro. Corre a casa di Piero e lo trova con i postumi di una sbornia epocale e di una notte turbolenta. Ma il peggio deve ancora venire: il biglietto vincente è nella giacca che Piero aveva indosso la sera precedente. Ma la giacca dov e? Gabriele Brunelli (Christian De Sica) è un imprenditore tessile di successo, ma terribilmente superstizioso e terrorizzato dalla sfortuna. Sta per concludere l affare della vita: ottenere l esclusiva di una pregiatissima lana prodotta da capre mongole. Bernardo Fossa (Francesco Mandelli) è uno dei rari traduttori italiani dal mongolo, ma soprattutto è uno dei più grandi porta sfiga che la storia conosca! Il destino beffardo non aspetta altro che far incrociare le loro strade: lo scaramantico Brunelli ha bisogno di Bernardo lo iettatore... Felice (Lillo), ex ballerino di prima fila di Raffaella Carrà, ora fa l insegnante di danza... in una casa di riposo di lusso. Amato da tutti per il suo altruismo e la sua generosità, ha una famiglia numerosa con ben 4 figli di cui due adottivi. Il bilancio familiare è sempre un po in difficoltà... quando, del tutto inaspettato arriva un colpo di fortuna: Felice ha ricevuto un eredità dal padre che non aveva mai conosciuto e che credeva morto da tempo. C è però un piccolo imprevisto: il lascito in denaro è quasi inesistente ma in compenso "l eredità" comprende anche Walter (Greg), "un fratello a sorpresa" pieno di manie, pazzie e fissazioni assurde. FROZEN IL REGNO DI GHIACCIO Quando una profezia intrappola un intero regno in un inverno senza fine, Anna, valorosa e ottimista, insieme al coraggioso uomo di montagna Kristoff e alla sua renna Sven, intraprende un viaggio epico alla ricerca della sorella Elsa, la Regina delle Nevi, per riuscire a porre fine al glaciale incantesimo. Anna e Kristoff incontreranno sul loro cammino creature fantastiche come i trolls, un buffo pupazzo di neve di nome Olaf, montagne alte come l Everest e magia dietro ogni angolo, e combatteranno contro tutti gli elementi della natura per salvare il regno dalla distruzione. ROYAL OPERA HOUSE: PARSIFAL Una nuova produzione di Parsifal, l'enorme, profonda meditazione di Wagner sul senso di colpa, la morte e la possibile redenzione, è sempre un evento di notevole interesse. Questa, per la regia di Stephen Langridge, con le scenografie di Alison Chitty e diretta da Antonio Pappano, il team creativo che ha portato in scena il bellissimo e brutale Minotauro di Birtwistle, è particolarmente emozionante. Per realizzarla si è riunito uno straordinario cast di cantanti wagneriani: l'eroico tenore Simon O'Neill, recentemente acclamato per il suo Siegmund, canta Parsifal e il magnifico basso René Pape è Gurnemanz; Gerald Finley fa il suo debutto nel ruolo di Amfortas dopo una splendida interpretazione di Hans Sachs a Glyndebourne, Willard White canta il ruolo del mago Klingsor e la versatile cantante-attrice Angela Denoke è una scelta molto interessante per Kundry.

10 10 18 dicembre 2013 Donna & Oroscopo S Tra i personaggi più credibili: Fabio Caressa, Ivan Zazzaroni e Ilaria D Amico iamo un popolo di pallonari Il calcio resta lo sport più seguito in Italia: lo preferisce il 78% Altro che sorpassi a tutto gas, derapate al limite dei cordoli e schiacciate al canestro. Per 8 italiani su 10 (78%) è il calcio lo sport più amato e seguito, ma per un italiano su 2 (51%), mogli e suocere durante le partite e le trasmissioni sono più fastidiose di sms (23%), mail (19%) e notifiche sul telefonino (18%). Le partite più seguite? Quelle della squadra del cuore (33%), ma soprattutto quelle della Nazionale (63%), che unisce ed emoziona. La casa è il luogo ideale per seguire il calcio (53%), e ad appassionare maggiormente sono i dibattiti televisivi e radiofonici (54%), i goal post partita (47%) e le interviste ai protagonisti (45%). Come giudicano l informazione sul calcio? Un quarto degli italiani (26%) la trova precisa e puntuale, anche se a volte si esagera un po (23%) o si parla del nulla (21%). E tra i personaggi più credibili e amati nell informazione pallonara gli italiani premiano Fabio Caressa (78%), Ivan Zazzaroni (71%) e Ilaria d Amico (63%). E quanto emerge da uno studio condotto da Found!, la prima mood communication agency in Italia, su circa italiani, maschi e femmine di eta compresa tra i 18 e i 60 anni, condotto con metodologia Woa (Web opinion analysis) attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate, per capire il rapporto che gli italiani hanno con il calcio. Abbiamo voluto capire come gli italiani vivono la loro passione per il pallone, cosa apprezzano e cosa criticano, come lo seguono e cosa rappresenta per loro. afferma Saro Trovato sociologo, mood maker e fondatore di Found! A emergere è che adesso gli italiani vorrebbero che sia data piu spazio per il calcio giocato grazie anche alla presenza di opinionisti ed esperti preparati e credibili. Qual è lo sport più amato e seguito dagli italiani? Per ben 8 italiani su 10 (78%) resta il calcio, seguito dalla Formula 1 (62%) e MotoGp (55%). Più staccati gli altri sport seguiti principalmente quando a giocare sono le nazionali, ovvero Basket (48%), Pallavolo (42%) e Rugby (36%). Ad appassionare maggiormente sono i dibattiti televisivi e radiofonici (54%), i goal post partita (47%) e le interviste ai protagonisti (45%). Ma che tipo di partite seguono? Quelle della squadra del cuore (33%) ma soprattutto della Nazionale (63%), sono in assoluto le più seguite. Ben il 38% dichiara di seguire il calcio quando è in compagnia. Per il 62% degli italiani il calcio è soprattutto emozionante e coinvolgente. Solo il 9% lo considera violento, mentre per appena il 3% è noioso e frustrante. Con chi non seguirebbero una partita o non vorrebbe discutere di calcio? Il 23% degli italiani indicano mogli e fidanzate, mentre il 26% le suocere. Mogli e suocere sono anzi giudicate compagnie poco gradite e che disturbano piu di sms (23%), mail (19%) e notifiche sul telefonino (18%). Ma con che frequenza seguono l informazione calcistica? Quasi un italiano su 3 (29%) la segue sempre e assiduamente mentre il 10% tutti i giorni con regolarità. Ma come giudicano gli italiani l informazione sul calcio? Il 25% di loro ritiene che sia precisa e puntuale. Il 23% pensa invece che a volte si esagera un po mentre circa 2 italiani su 10 (21%) ritiene che alcune volte si parli del nulla. Non mancano quelli che non sopportano il troppo chiacchiericcio (12%). Ma quali sono i personaggi più credibili nell informazione legata al calcio? Al primo posto troviamo Fabio Caressa (78%), il telecronista di punta di Sky Sport, seguito da Ivan Zazzaroni (71%), volto noto della Domenica Sportiva. Al terzo posto Ilaria d Amico (63%), conduttrice e presentatrice di Sky Calcio Show. Al quarto posto si piazza Riccardo Cucchi (57%), la voce radiofonica per eccellenza di Tutto il calcio minuto per minuto. Il quinto posto è di Pierluigi Pardo (52%), telecronista e conduttore del nuovo programma Mediaset Tiki Taka. Al sesto c è l ironia di Alessandro Bonan (41%), volto noto di Cielo e Sky Sport. Al settimo la competenza e la preparazione di Gianluca di Marzio (38%), giornalista Sky. All ottavo posto il veterano Rai Marco Mazzocchi (35%). Al nono posto la signora della Domenica Sportiva Paola Ferrari (33%). Chiude la top ten il re del calcio mercato Michele Criscitiello (31%). L oroscopo Helena Christensen è nata il 25 dicembre ARIETE DAL 21/3 AL 20/4 Cercate di trovare il tempo, durante le festività, per rilassarvi e dedicarvi, in tutta calma, ai vostri passatempi preferiti. E se sognate una vacanza verso lidi lontani, a fine anno avrete l occasione giusta per partire. TORO DAL 21/4 AL 20/5 Gettatevi alle spalle la fatica di un anno intenso e cominciate a progettare ciò che volete realizzare nel 2014, il novilunio esaudirà i vostri desideri e, allo scoccare della mezzanotte, vi riempirà di nuovi entusiasmi. GEMELLI DAL 21/5 AL 21/6 Per brillare durante le prossime festività, modificate leggermente la vostra immagine, trasformandovi con un pizzico di trasgressione. Importanti novità nella vita di coppia, soprattutto nell ultimo giorno dell anno. CANCRO DAL 22/6 AL 22/7 L amore vi porta il regalo più gradito, per concludere l anno in bellezza, mentre Giove e Urano vi danno un intesa perfetta con il partner. Se desiderate un bimbo per l anno nuovo, vedrete avverarsi questo desiderio. LEONE DAL 23/7 AL 22/8 Un Natale attorniati dalla famiglia e dalle persone amiche che, a stento, riuscirà a distrarvi da qualche preoccupazione nel settore professionale. Per fine anno esplode la passione ed un amore travolgente.. VERGINE DAL 23/8 AL 22/9 Intorno a voi regna l armonia e tutto sembra perfetto, anche se ai vostri occhi c è sempre qualcosa che non va come dovrebbe. Rilassatevi e godetevi le tante dimostrazioni d affetto degli amici e dei familiari. BILANCIA DAL 23/9 AL 23/10 Il 17 i pianeti vi sorridono, con una Luna charmant nel vostro segno, Mercurio e Plutone che promettono incontri travolgenti per il 31, i dolcissimi Nettuno e Venere portano un atmosfera di fantasia e sogno in amore. SCORPIONE DAL 24/10 AL 22/11 Provate a dialogare con chiarezza, per ricucire dei rapporti interpersonali ormai logorati dal tempo: Giove rischiara la vostra visione pessimistica e il Sole vi rende aperti nei contatti sociali. Nuovi amori in arrivo. SAGITTARIO DAL 23/11 AL 21/12 Una fine d anno scoppiettante vi vede mattatori e veri protagonisti, grazie alla verve di Mercurio e al carisma plutoniano. Concreti e stabili, porterete a termine affari importanti sia sul lavoro che in ambito domestico. CAPRICORNO DAL 22/12 AL 21/1 Buon compleanno amici del Capricorno! Se a Natale sarete obbligati a festeggiare insieme a tanta gente, a Capodanno avrete invece la possibilità di salutare l anno vecchio in un dolce e intimo abbraccio. ACQUARIO DAL 21/1 AL 19/2 Accettate gli inviti di amici durante i giorni di festa: vi offriranno la possibilità di conoscere importanti personalità. Con il vostro fascino e la poesia di Nettuno lascerete in coloro che vi incontreranno un dolce ricordo. PESCI DAL 20/2 AL 20/3 Il Natale porterà con sè la nostalgia del passato e dei vostri cari, che forse non ci sono più, ma che vi rimagono sempre accanto. Il 31 focalizzate i vostri obiettivi per l anno nuovo, avrete la forza per raggiungerli tutti.

11 AVVISO AI LETTORI: LAVORO OFFERTE IMPIEGATI ASSISTENTE CONTABILE ADECCO FILIALE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI Ricerchiamo, per importante azienda operante nel settore servizi/terziario, un/a assistente contabile. Il/la candidato/a ideale deve possedere i seguenti requisiti: - Diploma tecnico commerciale; - esperienza pregressa nella mansione: fatturazione mensile, gestione delle fatture di acquisto e di vendita contabilità di magazzino, emissione documenti di trasporto, prima nota, ordini di acquisto e vendita ; - Disponibilità full-time; - Flessibilità, tolleranza allo stress completano il profilo. Luogo di lavoro: Provincia di Teramo Tel Fax HYPERLINK rosetodegliabruzzi.- 1 ADDETTO/A UFFICIO COMMERCIALE (per acquisti e vendite) Synergie Italia Agenzia per il lavoro S.p.A. filiale di Pescara ricerca per azienda cliente che opera nel settore della meccanica di precisione Il candidato acquista componenti, redige distinte e fogli di lavoro, gestisce i contatti con clienti e fornitori. Richiesta conoscenza del disegno meccanico; titolo di perito o ingegnere; esperienza nel campo metalmeccanico. Si offre: iniziale contratto di somministrazione con possibilità di inserimento diretto. Sede di lavoro: Chieti. SYNERGIE Tel VARI AIUTO MODELLISTA ADECCO FILIALE DI PESCARA INDU- STRIAL Esperienza nello sviluppo taglie, piazzamenti, difetti Utilizzo Lectra CAD Orario di lavoro: Full time Zona di lavoro: Prov. Pescara. Tel Fax AZIENDA ITALIANA BIO cerca procacciatori. Offriamo provvigioni immediate, formazione e possibilità di carriera. Tel CERCHIAMO VENDITORI DI IMMOBILI Il candidato ideale deve disporre di un ottima preparazione ed esperienza legata al settore dell edilizia, un forte orientamento alla soddisfazione del cliente e capacità di lavorare per obiettivi e risultati di vendite, pianificando la propria attività, avendo a disposizione una tipologia immobiliare, diversa dagli appartamenti, che risente meno la crisi del settore. E richiesto possibilmente il possesso della P. Iva. L impresa nota nel settore offre telefonino, uffici e pieno sostegno degli uffici tecnici per svolgere al meglio la propria mansione. Si prega di inviare le proprie candidature all indirizzo: Per ulteriori informazioni Tel DONNA di 84 anni autosufficiente cerca donna per compagnia di notte. Si offre posto letto + piccolo compenso. Zona Roseto degli Abruzzi (TE). Tel SELEZIONIAMO COLLABO- RATORI per la vendita nuovo mezzo comunicazione digitali. Offresi formazione, elevate provvigioni, premi e possibilità di carriera. Richiedesi esperienza di vendita e doti comunicazioni. Per informazioni e colloqui tel SELEZIONIAMO FUNZIO- NARI COMMERCIALI per la vendita di spazi pubblicitari su mezzi digitali. Offresi formazione, elevate provvigioni, premi e possibilità di carriera. Per informazioni e colloqui tel STIRATRICE STIRO FINALE ADECCO FILIALE DI PESCA- RA INDUSTRIAL Si ricerca 1 Stiratrice con esperienza nello stiro finale di tessuti leggeri. Si richiede disponibilità a possibili trasferte estere. Orario di lavoro: Full Time. Zona di lavoro: Prov. Pescara. Tel Fax LAVORO DOMANDE IMPIEGATI RAGAZZA 30enne, ragioniera, precedenti esperienze lavorative come impiegata amministrativa settore pubblico e privato, pratica uso pc, valuta proposte serie di lavoro come impiegata o ragioniera. Soggetta a sgravi fiscali. Tel SEGRETARIA e assistente amministrariva, con esperienza, uso PC, cerca impiego in analoga mansione. Chiedere Sign.ra Laura. Tel LAVORO PART-TIME CERCO LAVORO per pulizie e baby-sitter, solo la mattina. Zona Pineto, Silvi, Roseto. Tel DONNA 40enne italiana cerca lavoro come baby-sitter anche nelle ore serali o per lavori in impresa di pulizia. Già esperienza nel settore. Massima serietà e riservatezza. Si prega chiamare, solo se veramente interessati, il numero DONNA polacca, cerca lavoro come baby-sitter, assistenza anziani e colf. Tel DONNA BULGARA con esperienza e di fiducia, da 9 anni in Italia, cerca lavoro ad ore come colf, badante, baby-sitter. Anche notti in ospedale o a casa. Minima tariffa a ora. Zona Tortoreto, Alba Adriatica, San Benedetto, Giulianova. Tel SERIO e rispettabile signore 57enne automunito, offresi come autista, disbrigo commissioni per persone anziane e disabili. Con ottima conoscenza dei luoghi in quanto autista in mobilità. Dalle 14 alle 24. Tel SIGNORA 47enne, cerca lavoro come collaboratrice domestica a ore. Referenziata. Zona Giulianova (TE). Tel UOMO Italiano 60enne, automunito, cerca lavoro pomeridiano come accompagnatore per uomo o donna anziana. Disponibile anche per piccole faccende domestiche, custode e piccole commissioni. Max serietà. No perditempo. Zona Pescara, Francavilla, S. Giovanni T., Chieti scalo. Tel VARI ASSISTENZA OSPEDALIERA o domiciliare per anziani, persone con handicap, ecc H 24. Esperienza ultradecennale nel settore. Prezzi modici. Tel dicembre 2013 Donna & Annunci 11 BABY-SITTER Ottima conoscenza pedagogica, serietà e simpatia, offresi. No perditempo. Zona Chieti. Tel BADANTE uomo 45enne per disabili e non, anche 24 H 24. Con referenze. Tel BADANTE italiana, seria, comprovata esperienza ed automunita, cerca lavoro sia 24 ore su 24 che ad ore. No perditempo. Zona Chieti. Tel CONVERSAZIONI in Inglese per scuole elementari e medie. Euro 5,00 l ora. Zona Pescara Aeroporto. Tel (Sig.ra Gabriella) CUOCO con esperienza carne e pesce, ottime referenze, offresi per lavori di cucina part-time o anche occasionali. Offresi massima serietà e impegno. Tel ESTETISTA con titolo, esegue restauro unghie, decorazioni, ceretta e pulizia viso. Prezzi anti crisi. Massima serietà e precisione. Tel INFERMIERE 50enne offresi per assistenza notturna e diurna a disabili ed anziani, sia a casa che in ospedale. Somministrazione farmaci e iniezioni intramuscolo. Max serietà e professionalità. Tel LAUREATA IN FISICA con diversi anni di esperienza, impartisce ripetizioni di matematica per le scuole medie e per il primo biennio delle superiori. Possibilità di lezioni a domicilio. Euro 10,00. Tel LEZIONI di disegno e pittura si impartiscono: lezioni di disegno dal vero, figura, pittura decorativa e creativa. Tecniche grafiche e pittoriche di 1, 2 e 3 livello. Lezioni individuali o di gruppo, anche a domicilio. Tel LEZIONI private di Italiano anche da madre lingua inglese, spagnolo. Scuole elementari, medie. Euro 5,00. Zona Chieti alta. Tel LEZIONI di Italiano-Latino- Greco-Filosofia. Lunga esperienza. Euro 5,00. Zona Chieti alta. Tel MADRE LAUREATA offresi come collaboratrice domestica, baby-sitter, aiuto-compiti. Si offre e si richiede serietà. No perditempo. Tel MAESTRA di scuola primaria abilitata, cerca lavoro come baby-sitter, aiuto compiti ed anche per mansioni quali commessa o cassiera (con esperienza). No perditempo. Zona Chieti e Pescara. Laura Tel OFFRESI ripetizioni a prezzi concorrenziali. Tel OFFRO lezioni di russo e traduzioni, anche in privato. Tel PRIVATO con miniescavatore offresi per lavori di scavi, fogne, ecc.. Prezzi irrisori. Max serietà. Zona Pescara e dintorni. Tel PRIVATO esegue potature, taglio piante pericolanti con cestello. Prezzi irrisori. Zona Pescara e dintorni. Tel QUALIFICATO INSEGNANTE di inglese, impartisce lezioni individuali e corsi collettivi in Pescara. Preparazione a tests, colloqui di lavoro ed esami specifici. 1) Migliora la tua pronuncia 2) Migliora la grammatica 3) Diventa Fluente 4) Migliora l'ascolto e la comprensione. Preparazione a colloqui di lavoro. Euro 15,00. Tel RAGAZZA 27 anni di Pescara, cerca lavoro possibilmente nel campo della ristorazione, settore 'Cucina'. Garantisco massima serietà, disponibilità immediata e flessibilità nei turni; non automunita, ma posso tranquillamente chiedere un passaggio a una persona fidata. Ho studiato e sono Diplomata presso l'i.p.s.s.a.r. "F. De Cecco" di Pescara come Tecnico dei Servizi Ristorativi, nel settore della 'Cucina'. Ho una discreta esperienza nel settore. Chiamate solo se avete un'offerta. NO scherzi telefonici. NO call-center! NO porta-a-porta! Tel RAGAZZA Rumena di 28 anni, seria ed affidabile, con esperienza, cerca lavoro come baby-sitter, collaboratrice domestica, assistenza anziani e disabili, dog sitter. Zona Pescara e provincia. Max serietà. Tel RAGAZZA referenziata, seria, matura, dolce e con esperienza nel campo, cerca lavoro come baby sitter. Zona Francavilla e Pescara. Tel RAGAZZA cerca lavoro come barista o cameriera. Esperta nel campo. Zona Chieti. Tel RAGAZZA Italiana cerca lavoro come standista per le feste Natalizie, Mercatini e Fiere. Massima serietà. No perditempo. Tel RAGAZZA LAUREATA 29 enne cerca lavoro come aiutante per asilo nido, commessa, cucitrice, operaia settore ottico, addetta alle vendite negozi telefonia. Si offre massima serietà. Zone di Roseto Degli Abruzzi, Giulianova, Silvi. Tel SIGNORA di 47 anni, referenziata si offre come aiuto cucina e/o baby sitter per la sera di Capodanno e se ce n'è bisogno, oltre. Massima serietà. Zona Giulianova (TE). Tel SIGNORA ITALIANA residente in Abruzzo cerca lavoro di cameriera di sala qualificata in hotel - ristorazione 4 e 5 stelle. Libera e disponibile da subito. Automunita. Tel SI EFFETTUANO pulizie di scale, uffici, case, vetri, grandi locali. Prezzi modici. Zona L Aquila. Tel SPAZZACAMINO rapido e pulito esegue interventi su camini e canne fumarie. Tel STUDENTE DI SCIENZE INFORMATICHE a L'Aquila, offre vari servizi nell ambito dell assistenza tecnica per computer, anche a domicilio. - Creazione PC da zero (richiedi un preventivo) - Installazione sistemi operativi: Windows XP / Vista / 7 - Rimozione malware e virus - Sostituzione dei componenti hardware - Salvataggio dei dati (backup) - Riparazione hardware - Settaggi di programmi P2P come emule e configurazione di modem/router - Installazione di programmi utili per la pulizia del disco, antivirus gratuiti e firewall, etc. - Insegnamenti di Informatica di base ed avanzata per l'utilizzo del pc. Nota: nel caso di una formattazione il sistema operativo deve essere fornito dal cliente. Contattatemi senza impegno. Tel VEICOLI OFFERTE F FIAT FIAT BRAVA GPL economica e spaziosa, 5 porte, Km , uniproprietario vendo Euro 1.900,00. Tel FIAT PANDA 1000 Iniezione, anno 91, in discrete condizioni, vendo Euro 1.000,00. Tel FIAT PANDA CLIMPING 1200 a metano, colore grigio metall., ottimo stato, vendo. Tel FIAT 600 ACTIVE 1.1 Anno 2005, colore blu metallizzato. Km. originali , mai incidentata, unico proprietario, revisionata 2013, abs, airbag anteriori, autoradio compresa nel prezzo. Buone condizioni. Euro 1.800,00. PREZZO NON TRAT- TABILE. ASTENERSI PERDI- TEMPO. Tel FIAT 600 vendo, in ottimo stato. Trattativa privata. Tel. ore ufficio ALTRE MARCHE AUTO MATIZ Anno 2004, cil. 800, km , 5 porte, vendo Euro 800,00 tratt. Tel FORD FIESTA immatricolata Maggio 2011 con km e tenuta perfettamente, con gomme nuove e tagliando appena effettuato. Colore: canna di fucile, vendo. Tel FORD FOCUS S.W. 2.0 tdci del 2010, full optional, cambio automatico 6 marce, navigatore, telefono bluetooth, vetri elettrici ant/post, vendo Euro 5900,00. Disponibilità di garanzia 12 mesi. Accetto pemute. Tel LANCIA Y Elefantino blu, 1.2 benzina, km , anno Motore in ottime condizioni. Euro 1.000,00. Tel LANCIA Y II serie, cil. 1200, color argento, imp. gpl, con pochi km.. Qualsiasi prova, vendo Euro 5.000,00. Tel MATIZ CHEVROLET GPL, anno 2008, aria condizionata, km Euro 3.300,00. Visibile a Ortona. Tel MICROCAR Anno 2007, 500 cc, alimentazione gasolio, colore nero, km Superaccessoriata e con impianto stereo. Tel MINI COOPER 1600 Anno Settembre 2006, Benzina, km Ottime condizioni, appena tagliandata, freni rifatti. Quattro + quattro gomme quasi nuove (estive ed invernali), vendo Euro 6.600,00. Tel VW GOLF JTDI, III serie, anno 96, colore blu, in buono stato, vendo Euro 1.200,00 tratt. Tel MERCATINO OFFERTE ABBIGLIAMENTO COLLO VOLPE firmata, vendo a buon prezzo. Tel GIACCA IMBOTTITA completo di cappuccio taglia XL seminuova, pari al nuovo, vendo Euro 50,00. Astenersi: perdi tempo e ribassisti. Non rispondo a mail e sms. Tel GIACCA PIUMINO Dolomite dooble face maniche staccabili e unisex seminuovo Taglia L, semi nuova, vendo Euro 40,00. Astenersi: perdi tempo e ribassisti non rispondo a mail e sms. Tel GIUBBINO uomo invernale imbottito, blu, in ottimo stato, taglia 46/48 vendo Euro 40,00. Astenersi: perdi tempo e ribassisti. Non rispondo a mail e sms. Tel MONTONE da uomo, taglia L con ricamo dietro, color marroncino, vendo a prezzo modico. Tel PELLICCIA volpe argentata, come nuova, della pellicceria Serra, tg , vendo Euro 300,00 + pelliccia di visone nera di alta moda, come nuova, tg vendo Euro 350,00 + pelliccia di agnellino grigio perla, molto calda e comoda, vendo euro 150,00. Tel PIUMINO Moncler di colore bianco taglia S vendo Euro 20,00, Piumino Moncler di colore blu scuro taglia X/L vendo Euro 30,00, Piumino Moncler di colore nero taglia S vendo Euro 20,00. Non originali. Prezzo regalo. Astenersi perditempo e ribassisti. Tel STOCK DI ABBIGLIAMENTO DA DONNA autunno inverno. Misto, usato selezionato. Tutto in ottimo stato, non bucato, macchiato o rovinato. Vendo Euro 1,00 al pezzo. Tel ELETTRODOMESTICI CASALINGHI ASPIRAPOLVERE nuovo, con garanzia, vendo Euro 20,00. Zona Popoli (PE). Tel ASPIRAPOLVERE Siemens Super C elettronic 620, vendo Euro 40,00. Astenersi perditempo e ribassisti. Non rispondo a mail e sms Tel BISTECCHIERA Tefal, mod. Deluxe, watt 1700, usata un paio di volte, vendo Euro 30,00. Tel FORNELLO A GAS 5 fuochi + forno a gas, vendo a prezzo di realizzo Euro 20,00. Tel FORNO A MICROONDE De Longhi MW200 W. Funzionale, sicuro, veloce e comodo da usare. Funziona ad una potenza di 700Watt. Spazio contenuto, alt. 26 cm. La capacità è di 20lt. Questo fornetto consente di cuocere il cibo a 5 livelli di potenza diversi. Timer integrato di cui è dotato è meccanico. (PARI AL NUOVO). Euro 50,00. Astenersi: perditempo e ribassisti non rispondo a mail e sms. Tel FRULLATORE in vetro marca Petra, come nuovo, vendo Euro 18,00. Zona Ortona (CH). Tel HI-FI DELONGHI stufa elettrica 750/1250 W ottime condizioni vendo Euro 40,00. Tel LAVATRICE Mod. Small, spessore minimo, classe A, usata pochissimo, vendo Euro 150,00. Possibilità di trasporto a mio carico. Tel LUCIDATRICE per pavimenti, in buone condizioni, vendo Euro 30,00, causa trasloco. Tel BABY SHOP CULLA noce chiaro, mai usata, vendo Euro 100,00. Zona Ortona (CH). Tel LETTINO bimbo, ciliegio chiaro, vendo Euro 40,00. Tel PASSEGGINO e girello per bambini vendo. Tel PIANOLA elettrica con mobile, per bambini, nuova, vendo a prezzo interessante. Tel SEGGIOLINO portabambini per bici, imbottito, con poggiaschiena, completo di facile staffa per installaggio, vendo Euro 15,00. Zona Chieti Scalo. Tel SEGGIOLINO bimbo, per auto, da 0 a 18 kg. vendo Euro 30,00. Tel TAVOLINO per bimbi + 3 sedioline in plastica, vendo Euro 20,00. Tel ARREDAMENTO ARMADIO 4 STAGIONI composto da 6+6 ante + 4 cassetti. Dimensioni: Prof. cm.60 -lungh. mt.2,60-alt. mt.2,50. Euro 250,00. Astenersi perditempo e ribassisti. Non rispondo a mail e sms. Tel CAMINO a pellettes Palazzetti, vendo Tel CANCELLO in ferro battuto, alt. mt. 2,20, largh. mt. 3,20, a 2 ante (ogni anta misura mt. 2,20 ognuna), vendo. Tel DIVANO in vera pelle, 3 posti in stile classico, adatto anche per ambienti moderni. Colore avana-coloniale. Lunghezza circa 2 metri. Acquistato Agosto 2012, praticamente nuovo, causa mancanza di spazio, vendo Euro 300,00. Pescara. Tel DUE SEDIE + TAVOLINO IN VIMINI Euro 100. Tel FINESTRE in alluminio (diverse misure) come nuove, vendo. Tel LAMPADA DA TERRA Ideale sia come lampada da lettura che come illuminazione generale: le lampade si possono accendere separatamente. Come nuova Euro 30,00. Tel REGALO TINELLO anni 60 in buono stato, costituito da 2 mobili con vetrina, tavolo con vetro e 6 sedie. Tel REGALO due porte da 60 complete di telaio. Tel SALA COMPLETA color avorio chiaro lucido, composta da buffet di lunghezza mt. 2.35, altezza cm. 75 e prof. cm. 45, con 4 sportelli e 4 cassetti + controbuffet di lunghezza mt. 2,15, altezza cm 140 e profond. cm. 45, con 4 vetrine di cui 2 alte a più ripiani e 2 sportelli. Inoltre tavolo ovale con base cilindrica + 6 sedie foderate. Tutto in ottimo stato. Euro 400,00. Zona Città S.Angelo (PE). Tel Testo dell annuncio (scrivere in stampatello max 20 parole e iniziare con l oggetto dell inserzione): Rubrica: Cognome: Nome: Indirizzo: Tel: C E D O L A A N N U N C I ZOOM - Via Raffaello PESCARA Segreteria Annunci: Tel Fax DONNA & offre esclusivamente un servizio, non riceve compensi nelle contrattazioni, non effettua commerci, non è responsabile per la qualità, provenienza e veridicità delle inserzioni. La direzione di DONNA & si riserva il diritto di modificare, rifiutare o sospendere un inserzione a proprio insindacabile giudizio. L Editore non risponde per eventuali ritardi o perdite causati dalla non pubblicazione dell inserzione per qualsiasi motivo. Non è neppure responsabile per eventuali errori di stampa. Gli inserzionisti dovranno rifondere all editore ogni spesa eventualmente da esso sopportata in seguito a malintesi, dichiarazioni, violazioni di diritti, ecc., a causa dell annuncio. Si precisa che tutte le inserzioni relative a richieste od offerte di lavoro debbono intendersi riferite a personale sia maschile che femminile, essendo vietata, ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n. 903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l accesso al lavoro, indipendentemente dalle modalità d assunzione e qualunque sia il settore o il ramo di attività. È vietata la riproduzione totale e parziale di tutti i testi, i disegni, le foto riprodotte su questo numero del giornale. Manoscritti, disegni, foto anche se non pubblicati non vengono restituiti. Tutti i diritti sono riservati. Avvertenza: ai sensi dell art. 10, legge 31/12/1996, n. 675, La informiamo che i Suoi dati, trattati sia manualmente che elettronicamente e per l esclusiva finalità della pubblicazione della Sua inserzione, saranno comunicati esclusivamente alle società che realizzano la stampa per nostro conto e saranno oggetto di diffusione in forza della pubblicazione nei nostri periodici della Sua inserzione. I Suoi diritti sono tutti indicati nell articolo 13 della legge n.675/96 e, pertanto, potrà accedere agli stessi facendone apposita richiesta. Il responsabile del trattamento è il Sig. Scurti Nicola. Titolare del trattamento è M&N SERVICE S.r.l., corrente in Pescara, Via Raffaello, 67, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, ivi elettivamente domiciliato. La sottoscrizione del presente vale anche come consenso alla comunicazione e diffusione dei dati sì come sopra indicati. C o m e p u b b l i c a r e u n a n n u n c i o s u D O N N A & ANNUNCI GRATUITI Direttamente Consegnando l annuncio personalmente in orario d ufficio: 9-13 / Pescara - Via Raffaello, 67 Per telefono Telefonando 24 ore su 24 alla segreteria telefonica Per fax Inviando l annuncio 24 ore su Per posta Spedendo l annuncio al seguente indirizzo: DONNA & Via Raffaello, Pescara Internet Inviando l annuncio via internet ANNUNCI A PAGAMENTO Gli annunci sul giornale possono essere GRATUITI o a PAGAMENTO. Gli annunci gratuiti sono ricevuti senza garanzia di pubblicazione nel senso che in mancanza di spazio non saranno pubblicati. E possibile però avere la garanzia di pubblicazione tramite il pagamento di euro 3,00. Il pagamento può essere fatto presso lo sportello della sede. Annuncio semplice con diritto di pubblicazione euro 3,00 DIVANO a 3 posti vendesi per ANNUNCIO IN NERETTO inutilizzo, colore blu, morbidone. Ottimo stato. Tel ore euro 4,50 pasti. ANNUNCIO RIQUADRATO DIVANO a 3 posti vendesi per inutilizzo, colore blu, euro 5,50 morbidone. Ottimo stato. Tel ore pasti. Come pubblicare il tuo annuncio in tutta Italia con DONNA & Il circuito Union Free Press al quale la nostra testata aderisce può proporre spazi pubblicitari sui maggiori periodici di tutta Italia copie distribuite door to door contatti settimanali* Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Puglia, Molise, Sicilia, Sardegna COME EVIDENZIARE IL TUO ANNUNCIO: ANNUNCIO A MODULO DIVANO a 3 posti vendesi per DIVANO a 3 posti vendesi per inutilizzo, colore blu, morbidone. inutilizzo, colore blu, morbidone. (dim: 31x19,5 mm) euro 8,00 Ottimo stato. Tel ore Ottimo stato. Tel ore pasti. pasti. Gli annunci gratuiti possono essere comunicati nei seguenti modi: spedendo l annuncio per posta alla sede di Pescara via Raffaello Pescara; via fax al numero ; dettando alla segreteria telefonica al numero ; allo sportello della sede: via Raffaello 67 - Pescara. Gli annunci a pagamento sono ricevibili nei modi seguenti: allo sportello della sede; con vaglia postale o in c/c postale n o assegno non trasferibile intestato a: M&N SERVICE S.r.l. Via Raffaello, Pescara. LISTINO PREZZI ANNUNCI A PAGAMENTO OFFERTE DI LAVORO / PRESTAZIONI PROFESSIONALI annuncio euro 20,00 neretto euro 25,00 riquadrato euro 28,00 modulo euro 30,00 modulo in negativo euro 32,00 MATRIMONIALI annuncio euro 10,00 neretto euro 12,00 riquadrato euro 15,00 modulo euro 18,00 modulo in negativo euro 20,00 EROTICI / PERSONALI annuncio euro 30,00 neretto euro 33,00 riquadrato euro 36,00 modulo euro 40,00 modulo in negativo euro 42,00 ANNUNCIO IN NEGATIVO (dim: 31x19,5 mm) euro10,00 CARTOMANTI / ASTROLOGI annuncio euro 16,00 neretto euro 20,00 riquadrato euro 23,00 modulo euro 26,00 modulo in negativo euro 28,00 VENDITA / AFFITTI appartamenti, terreni, attività, comm.li, licenze, animali* annuncio euro 6,00 neretto euro 7,00 riquadrato euro 8,00 modulo euro 11,00 modulo in negativo euro 26,00 * pagamento dovuto solo per annunci a scopo di lucro Per i privati le rubriche Matrimoniali, Relazioni sociali, Amicizie e incontri, Massaggi, Affitti, Camere ammobiliate richiedono la presentazione di un doumento di identità e si ricevono quindi solo allo sportello. PER L ACQUISIZIONE DI MODULI COMMERCIALI CONTATTARE I NOSTRI UFFICI: TEL R E D A Z I O N A L E Editore: M&N SERVICE S.R.L. Pescara Centralino Tel Fax Annunci Tel Grafica e impaginazione: M&N SERVICE S.R.L. Pescara Stampa: In proprio Distribuzione: PUBBLIPOSTER Pescara Direttore generale: NICOLA SCURTI Direttore responsabile: FRANCESCA DI GIUSEPPE Per comunicare con la redazione giornalistica: Telefono: Fax:

12 12 18 dicembre 2013 Pubblicità

A cosa serve lo iodio?

A cosa serve lo iodio? Iodio e Salute Che cos è lo iodio? Lo iodio, dal greco iodes (violetto), è un elemento (come l ossigeno, l idrogeno, il calcio ecc) diffuso nell ambiente in diverse forme chimiche. Lo iodio presente nelle

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE Gli acidi grassi omega 3 rappresentano una risorsa fondamentale per la nostra salute, in grado di svolgere numerose funzioni preventive e terapeutiche. Rappresentano un

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH L evoluzione della nutrizione negli ultimi decenni accompagna effetti nutrizionali positivi ma anche negativi! Gli scienziati hanno constatato una diminuzione della DENSITÁ delle vitamine e i minerali

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici Prof. Carlo Carrisi Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti: servono a nutrire l organismo, derivano dalla digestione, vengono

Dettagli

DA MADRE. Èla madre che -

DA MADRE. Èla madre che - DA MADRE a figlio 2 Èla madre che - durante la gravidanza e l allattamento - dona al figlio tutto il calcio necessario a formare lo scheletro. Durante la gravidanza, soprattutto nel terzo trimestre, il

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

CUORE & ALIMENTAZIONE

CUORE & ALIMENTAZIONE 5 Convegno Socio-Scientifico ASPEC Teatro «Antonio Ghirelli» - Salerno, 27 Giugno 2015 CUORE & ALIMENTAZIONE Annapaola Campana Unità Operativa di Oncoematologia Presidio Ospedaliero Pagani (SA) CAUSE DI

Dettagli

Progetto BABY ALCOOL

Progetto BABY ALCOOL COMUNE DI PAVIA Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Psicologia CASA DEL GIOVANE PAVIA Progetto BABY ALCOOL RICERCA SUGLI STILI DI VITA e CONSUMO DI ALCOLICI DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI PAVIA

Dettagli

Percorso raccomandato:

Percorso raccomandato: Percorso raccomandato: 1) Ottenere una diagnosi accurata. 2) Crescere il paziente come un bambino o una bambina (il consiglio dei medici è di grande aiuto in questa fase). 3) Ottenere informazioni dettagliate

Dettagli

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO Con un adeguata e opportuna anticipazione diagnostica le possibilità di vincere il tumore al seno salgono ad oltre il 90% 1. Scegli attentamente la tua

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu'

5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu' 5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu' Spesso, a causa della nostra vita frenetica e degli impegni quotidiani, noi donne non abbiamo molto tempo da dedicare alla preparazione dei cibi, e

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

Che cos è la fibrosi cistica

Che cos è la fibrosi cistica La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il portatore sano del gene della malattia. Si è aperto quindi un importante dibattito

Dettagli

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Il tumore della mammella è il più frequente nella popolazione femminile. E asintomatico per un lungo periodo di tempo; la tempestività della diagnosi e della terapia

Dettagli

dieta nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti

dieta  nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti Lo scopo primario della dieta è fornire nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona. Sono sempre più numerose le prove scientifiche a sostegno dell ipotesi che alcuni alimenti

Dettagli

28-07-2014 32 1. Quotidiano. Data Pagina Foglio. Codice abbonamento:

28-07-2014 32 1. Quotidiano. Data Pagina Foglio. Codice abbonamento: Quotidiano Data Pagina Foglio 28-07-2014 32 1 Codice abbonamento: 097156 Settimanale Data Pagina Foglio 28-07-2014 2 1 Codice abbonamento: 097156 Quotidiano Data Pagina Foglio 28-07-2014 9 1 Codice abbonamento:

Dettagli

Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione. Ricerca quantitativa settembre 2012

Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione. Ricerca quantitativa settembre 2012 Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione Ricerca quantitativa settembre 2012 Questa ricerca COMMISSIONATA AD ASTRARICERCHE DA LILT NEL SETTEMBRE 2012 REALIZZATA TRA L'11 E

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

La terapia dello scompenso cardiaco Pace-maker, defibrillatori, cuore artificiale, trapianto di cuore. Dr. Franco Adriano Zecchillo

La terapia dello scompenso cardiaco Pace-maker, defibrillatori, cuore artificiale, trapianto di cuore. Dr. Franco Adriano Zecchillo La terapia dello scompenso cardiaco Pace-maker, defibrillatori, cuore artificiale, trapianto di cuore Dr. Franco Adriano Zecchillo Il primo trattamento per la cura dello scompenso cardiaco è.. MODIFICHE

Dettagli

Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni

Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni Introduzione Questo esercizio è idoneo al lavoro di gruppo. Ogni gruppo sceglie un testo di lavoro, e presenta

Dettagli

FUN SCIENCE PER LE SCUOLE

FUN SCIENCE PER LE SCUOLE I giovani una risorsa per il futuro. Aiutiamoli a cambiare il Pianeta! Laboratori didattici per un accrescimento della cultura scientifica, una maggiore sensibilità verso uno sviluppo sostenibile e stili

Dettagli

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE SOMMARIO 7 L IMPORTANZA DEL COLON 11 UN ORGANO CON FUNZIONI VITALI 12 La fisiologia 20 La visione psicosomatica 36 L alimentazione 40 I rimedi naturali 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È

Dettagli

INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE:

INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE: INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE: Il Lupus Eritematoso Sistemico: quale conoscenza, consapevolezza ed esperienza? Sintesi dei risultati di ricerca per Conferenza Stampa

Dettagli

Le Donne: il motore della vita

Le Donne: il motore della vita Le Donne: il motore della vita Il team di questo progetto è composto da me stessa. Sono una giovane laureata in Giurisprudenza e praticante avvocato, molto sensibile e attenta al tema riguardante la violenza

Dettagli

Alimentazione e reflusso gastrico

Alimentazione e reflusso gastrico Cause Il reflusso gastrico è causato dal reflusso del contenuto acido dello stomaco nell esofago. Questo succede per esempio con una pressione troppo forte sullo stomaco o perché il muscolo superiore di

Dettagli

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

Alimentazione nel bambino in età scolare

Alimentazione nel bambino in età scolare Martellago 05 marzo 2015 Alimentazione nel bambino in età scolare Dr.ssa Maria Tumino Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione Veneto Sovrappeso Obesità Obesità severa 17,45% 5,5% 1,5% latte

Dettagli

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL.

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. CHE COS È FASE 1 SRL? Fase 1 è una società a responsabilità limitata

Dettagli

Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi

Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi Informazioni per i genitori A cosa serve lo screening neonatale Questa pubblicazione serve ad illustrare perché è così importante

Dettagli

25 Maggio 2013. Giornata Mondiale della TIROIDE. TIROIDE: meglio prevenire che curare

25 Maggio 2013. Giornata Mondiale della TIROIDE. TIROIDE: meglio prevenire che curare 25 Maggio 2013 Giornata Mondiale della TIROIDE Durante la settimana che va dal 20 al 24 maggio 2013 di fronte a PALAZZO MORONI Via del Municipio,1 - Sede Comunale dalle ore 9,00 alle 17,00 Un Equipe Medica

Dettagli

L acne si combatte a tavola

L acne si combatte a tavola Roma, 30/05/2013 COMUNICATO STAMPA L acne si combatte a tavola La dieta mediterranea alleata della salute della pelle La dieta mediterranea può fare la differenza. E quanto emerge da uno studio sulla relazione

Dettagli

Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni!

Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni! Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni! Tutte le ricette di questo mese sono frutto di esperienza, creatività e. passaparola, e sono redatte da Eleonora Berto, presenza quotidiana al banchetto de

Dettagli

accettati maggiormente dalla comunità scientifica. I gruppi sanguigni, si sa, sono quattro e a ciascuno di loro corrisponde una tipologia metabolica.

accettati maggiormente dalla comunità scientifica. I gruppi sanguigni, si sa, sono quattro e a ciascuno di loro corrisponde una tipologia metabolica. I GRUPPI SANGUIGNI Il dottor Peter D Adamo, naturopata, nel corso degli anni ha sviluppato una teoria che lega gli alimenti ai gruppi sanguigni. I concetti essenziali di questa dieta si fondano sul presupposto

Dettagli

Nausea e vomito da chemioterapia

Nausea e vomito da chemioterapia Nausea e vomito da chemioterapia La nausea e il vomito sono tra gli effetti collaterali più temuti dai soggetti che devono sottoporsi a una chemioterapia per un tumore perché hanno un grande impatto sulla

Dettagli

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD UN PROGETTO DI FONDAZIONE UMBERTO VERONESI TUMORE AL SENO PINK IS GOOD TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. I NUMERI OLTRE 48 mila OGNI ANNO IL NUMERO DELLE DONNE

Dettagli

te lu a s e ità n a S

te lu a s e ità n a S Sanità e salute INTRODUZIONE ALL ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA La salute in Italia oggi: Cos è l assistenza sanitaria integrativa e quali sono i vantaggi L Italia ha un Servizio Sanitario Nazionale

Dettagli

TI STA A LA TUA SALUTE?

TI STA A LA TUA SALUTE? TI STA A LA TUA SALUTE? La scoperta del secolo! Doveva diventare un farmaco... ... per fortuna e un integratore per tutti! Nobel Ignarro, Ossido Nitrico promettente per Tumori e Alzheimer Roma, 18 luglio

Dettagli

UN OPPORTUNITÀ PER IL WELFARE AZIENDALE. Dr. Carlo Cipolla - Direttore Divisione di Cardiologia - IEO

UN OPPORTUNITÀ PER IL WELFARE AZIENDALE. Dr. Carlo Cipolla - Direttore Divisione di Cardiologia - IEO UN OPPORTUNITÀ PER IL WELFARE AZIENDALE Dr. Carlo Cipolla - Direttore Divisione di Cardiologia - IEO LA PREVENZIONE PRIMARIA SCREENING PERSONALIZZATI E COSE PERFETTAMENTE INUTILI 2 IEO 2014 PREGIUDIZI

Dettagli

L Alcol tra i giovani

L Alcol tra i giovani L Alcol tra i giovani Nella nostra cultura si va affermando un certo consenso sociale per il consumo di bevande alcoliche. La iniziazione avviene spesso in famiglia, con un consumo di alcol in genere alimentare

Dettagli

DIABETE GESTAZIONALE

DIABETE GESTAZIONALE DIABETE GESTAZIONALE SOMMARIO DEFINIZIONE 03 PERCHÈ VIENE IL DIABETE GESTAZIONALE E COME GESTIRLO 04 COME CONTROLLARE IL DIABETE 06 UN CORRETTO STILE DI VITA 08 DALLA NASCITA DEL BAMBINO IN POI 10 DEFINIZIONE

Dettagli

a cura di Maria vittoria Giglioli supervisione: Roberto Spigarolo INTRODUZIONE

a cura di Maria vittoria Giglioli supervisione: Roberto Spigarolo INTRODUZIONE Analisi critica dei menù somministrati nel servizio di ristorazione scolastica dei comuni dell Agenda 21 Est Ticino e loro confronto con le linee guida nazionali e regionali. INTRODUZIONE a cura di Maria

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia

Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia Disturbi emotivi: la risposta dell omeopatia. In Europa ne soffre una persona su cinque (dati emersi recentemente dal progetto Emotionalaction, coordinato dall

Dettagli

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Docente: Dr. Luca La Fauci Biologo Nutrizionista & Tecnologo Alimentare Lezione 2 Principi nutritivi, tabelle nutrizionali e corretto regime

Dettagli

Aspetti scientifici del ferro cosa si sa e cosa no

Aspetti scientifici del ferro cosa si sa e cosa no L'organizzazione settoriale dell'economia svizzera della carne Proviande società cooperativa Finkenhubelweg 11 Casella postale CH-3001 Berna +41(0)31 309 41 11 +41(0)31 309 41 99 info@proviande.ch www.carnesvizzera.ch

Dettagli

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI M o d e n a, n o v e m b re 2 0 1 4 1 INDICE Pagina INFORMAZIONI

Dettagli

LA FENIL CHETO NURIA O PKU. Malattie Rare. Informazioni per le scuole

LA FENIL CHETO NURIA O PKU. Malattie Rare. Informazioni per le scuole LA FENIL CHETO NURIA O PKU Malattie Rare Informazioni per le scuole LA FENILCHETONURIA LA FENILCHETONURIA O PKU E LA PIU FREQUENTE MALATTIA CONGENITA DEL METABOLISMO DELLE PROTEINE GLI ERRORI CONGENITI

Dettagli

Alimentazione e Nutrizione

Alimentazione e Nutrizione Alimentazione e Nutrizione Dr. Augusto Innocenti, PhD Biologo Nutrizionista Prof. a contratto Università di Parma Perfezionamento in Biochimica e Biologia Molecolare Phd in Neurobiologia e Neurofisiologia

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

Nella ricerca, il benessere per l umanità

Nella ricerca, il benessere per l umanità Nella ricerca, il benessere per l umanità Sei interessato a partecipare a studi clinici finalizzati allo sviluppo di nuovi farmaci in Sardegna? Diventa volontario con Fase 1 srl. Che cos è Fase 1 srl?

Dettagli

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Rassegna Stampa Conferenza stampa LA SIMG: SIAMO LE SENTINELLE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE PARTE VÌOLA, IL PROGETTO PER ABBATTERE IL MURO DEL SILENZIO Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Dettagli

INTRODUZIONE. Cari mamme, papà, nonni e bisnonni, zii e tate

INTRODUZIONE. Cari mamme, papà, nonni e bisnonni, zii e tate INTRODUZIONE Cari mamme, papà, nonni e bisnonni, zii e tate possiamo educare i nostri bambini a mangiare in modo equilibrato per farli crescere sani? Certo, perché fin da piccoli imparano abitudini che

Dettagli

INDICATORI DI ABUSO SESSUALE E MALTRATTAMENTO. Rose Galante, Centro di Terapia Relazionale 095.221178 www.psicoterapiactr.it

INDICATORI DI ABUSO SESSUALE E MALTRATTAMENTO. Rose Galante, Centro di Terapia Relazionale 095.221178 www.psicoterapiactr.it Indicatori fisici Lividi, ustioni, lacerazioni, fratture Ritardo o arresto della crescita Lesioni traumatiche dell apparato genitale ed anale Denutrizione Aspetto gravemente sofferente Abbigliamento inadeguato

Dettagli

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI COSA SI PUO E COSA SI DEVE FARE? CHE COS E? La menopausa non

Dettagli

Frutta e verdura, i freschi colori dell estate.

Frutta e verdura, i freschi colori dell estate. Frutta e verdura, i freschi colori dell estate. www.politicheagricole.it più colore alla tua vita www.inran.it Indagini recenti ci confermano un dato purtroppo costante negli ultimi anni: il calo nei consumi

Dettagli

Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici

Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici L AGRICOLTURA L'agricoltura è l'attività economica che consiste

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. Più gusto con lo spuntino giusto

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. Più gusto con lo spuntino giusto PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Più gusto con lo spuntino giusto La fase iniziale: perché mangiamo? Quali sono i principi nutritivi degli alimenti? Insieme all assistente sanitaria Patrizia abbiamo ripreso

Dettagli

TABELLE DIETETICHE. Media Maschi/femmine (Kcal/gg) Fabbisogno Energetico. Nido d infanzia dell infanzia

TABELLE DIETETICHE. Media Maschi/femmine (Kcal/gg) Fabbisogno Energetico. Nido d infanzia dell infanzia TABELLE DIETETICHE La tabella dietetica deve fornire la corretta quantità in nutrienti, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, in modo che l organismo dell individuo non debba ricorrere ad

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

Pratähäpfla (Patate arrosto)

Pratähäpfla (Patate arrosto) Pratähäpfla (Patate arrosto) - 8 patate di grandezza media - burro quanto basta - 200/300 gr di formaggio nostrano grasso, tipo Bettelmatt - sale e pepe : Far bollire le patate in acqua salata, pelarle,

Dettagli

Cosa ci dicono i dati

Cosa ci dicono i dati La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il «portatore» del gene della malattia. Si è aperto quindi per la fibrosi cistica

Dettagli

Prova strutturata di breve durata

Prova strutturata di breve durata Presentazione Il gruppo di lavoro costituito dagli insegnanti di matematica della Scuola Secondaria di primo grado di Palmanova, ha scelto di costruire una prova disciplinare sul tema dell'educazione alimentare,

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI:

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: 2016 LE 12 REGOLE DEL CUORE CONSIGLI NUTRIZIONALI PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: DOTT.SSA FRANCESCA DE BLASIO BIOLOGA NUTRIZIONISTA DOTTORATO DI RICERCA IN SANITÀ PUBBLICA

Dettagli

SCUOLA IN-FORMA GENERAZIONE FUTURA. Progetto Futura 2. Per la prevenzione dei difetti congeniti e delle malattie genetiche

SCUOLA IN-FORMA GENERAZIONE FUTURA. Progetto Futura 2. Per la prevenzione dei difetti congeniti e delle malattie genetiche Provincia Regionale di Caltanissetta Assessorato Solidarietà Sociale Associazione Casa Famiglia Rosetta Centro di Genetica Medica M.Averna Azienda Unità Sanitaria Locale N.2 Unità Operativa per l Educazione

Dettagli

Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi

Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi A cura del Centro Regionale di Documentazione per l Infanzia e l Adolescenza Istituto degli Innocenti Per quanto le adozioni, coerentemente con quanto avviene

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS Un emergenza da non dimenticare A livello globale, l epidemia di HIV-AIDS pare essersi stabilizzata. Il tasso di nuove infezioni è in costante diminuzione dalla

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Biologo Nutrizionista Ricercatrice Dipartimento oncologia sperimentale IEO Milano XXXII. Giornata Mondiale dell Alimentazione Formia, 16 ottobre 2013

Biologo Nutrizionista Ricercatrice Dipartimento oncologia sperimentale IEO Milano XXXII. Giornata Mondiale dell Alimentazione Formia, 16 ottobre 2013 XXXII Giornata Mondiale dell Alimentazione Formia, 16 ottobre 2013 Biologo Nutrizionista Ricercatrice Dipartimento oncologia sperimentale IEO Milano SmartFood: progetto di ricerca e divulgazione scientifica

Dettagli

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza mancanza di energia e di voglia di fare le cose Materiale a cura di: L. Magliano, A.

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali INFORMATIVA OMS: MALTRATTAMENTI AGLI ANZIANI Traduzione non ufficiale a cura di Katia Demofonti -

Dettagli

Somministrazione Insulina - Dossier INFAD. Diabete: Conoscerlo per gestirlo!

Somministrazione Insulina - Dossier INFAD. Diabete: Conoscerlo per gestirlo! Somministrazione Insulina - Dossier INFAD Diabete: Conoscerlo per gestirlo! GENERALITA Secondo l ISS il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di glucosio nel sangue

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA:

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: HPV-test Pap-test 71% CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: FALSI MITI & REALTÀ DA CONOSCERE 1 Il carcinoma della cervice uterina colpisce solo donne in età avanzata 1 Studi recenti hanno evidenziato che il

Dettagli

LA DISFUNZIONE ERETTILE

LA DISFUNZIONE ERETTILE LA DISFUNZIONE ERETTILE Dott. CARMINE DI PALMA Andrologia, Urologia, Chirurgia Andrologica e Urologica, Ecografia Che cosa significa disfunzione Per disfunzione erettile (DE) si intende l incapacità a

Dettagli

Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia

Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia Le mie ricette: nutrizione e chemioterapia è un libro curato da Manuela Pellegrini e promosso dal reparto di Oncologia dell ospedale di Lucca. Questa pubblicazione,

Dettagli

25 settembre 2014. Segnalazione in home page

25 settembre 2014. Segnalazione in home page 25 settembre 2014 Segnalazione in home page Il progetto della Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica Carenza di iodio nell alimentazione Ne soffre più di un italiano su dieci Al via

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE 1) CONTROLLA IL PESO E MANTIENITI ATTIVO Pesarsi almeno una

Dettagli

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Amici dall'orto e dal frutteto che ci aiutano a mangiare bene e vivere meglio. Non li avete mai visti ammiccare dai banche

Dettagli

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo Depressione e comportamento suicidario Opuscolo informativo Depressione La vita a volte è difficile e sappiamo che fattori come problemi di reddito, la perdita del lavoro, problemi familiari, problemi

Dettagli

DIFFERENZE DI GENERE E CURA DEL DISAGIO PSICHICO:

DIFFERENZE DI GENERE E CURA DEL DISAGIO PSICHICO: «Salute di genere fra medicina e società» Ferrara 8 marzo 2014 DIFFERENZE DI GENERE E CURA DEL DISAGIO I SERVIZI DI SALUTE MENTALE FRA CRISI E NUOVI BISOGNI Luciana O. Vianello Maria Grazia Palmonari Nel

Dettagli

Il seno. preserviamolo iniziando da una corretta alimentazione

Il seno. preserviamolo iniziando da una corretta alimentazione Il seno preserviamolo iniziando da una corretta alimentazione Disturbi al seno: una guerra che può essere vinta iniziando da una corretta alimentazione In ogni età la donna può presentare, in relazione

Dettagli

SALSA KETCHUP. Ingredienti: cipolla pomodori freschi pelati maizena sale zucchero aceto

SALSA KETCHUP. Ingredienti: cipolla pomodori freschi pelati maizena sale zucchero aceto SALSA KETCHUP Il libretto è la raccolta di alcune ricette cucinate dalla cuoca della nostra mensa, Letizia Bambagioni, per i bambini delle scuole di Scandicci. Le ricette, inserite nel menù stagionale

Dettagli

Febbre Ricorrente Associata a NLRP12

Febbre Ricorrente Associata a NLRP12 www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro Febbre Ricorrente Associata a NLRP12 Versione 2016 1.CHE COS È LA FEBBRE RICORRENTE ASSOCIATA A NLRP12 1.1 Che cos è? La febbre ricorrente associata a NLRP12

Dettagli

INCONTRI DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE INDICAZIONI EMERSE

INCONTRI DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE INDICAZIONI EMERSE INCONTRI DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE INDICAZIONI EMERSE PROGETTO L.e.A. LAVORO E ACCOGLIENZA a cura di S. Campisi INCONTRI DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE INDICAZIONI EMERSE PROGETTO L.e.A.

Dettagli

CONTEST LENTICCHIA PEDINA

CONTEST LENTICCHIA PEDINA Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto Lenticchia Pedina e per il contributo che hai dato al progetto Casa del Sorriso del CESVI in aiuto ai bambini brasiliani di Rio de Janeiro. Guarda il video

Dettagli

Dir. Resp.: Roberto Napoletano

Dir. Resp.: Roberto Napoletano Lettori: n.d. Diffusione: n.d. 03-DIC-2013 Dir. Resp.: Roberto Napoletano da pag. 27 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Roberto Napoletano 03-DIC-2013 da pag. 27 Quotidiano 097156 www.ecostampa.it

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

LA RICERCA TI CERCA. Come diventare ricercatore. E perché.

LA RICERCA TI CERCA. Come diventare ricercatore. E perché. LA RICERCA TI CERCA Come diventare ricercatore. E perché. INDICE CHE COS È LA RICERCA FARMACEUTICA? Una lunga storia, in breve 3 COME SI ENTRA NEL MONDO DELLA RICERCA? Un lavoro che guarda lontano, visto

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

ADOLESCENZA DROG HE E AIDS

ADOLESCENZA DROG HE E AIDS P rogramma Regionale sulle Dipendenze n 05 Anno 2009 ADOLESCENZA DROG HE E AIDS Programma Regionale sulle Dipendenze - Regione Veneto TEEN s PAPER n 05 - Anno 2009 A cura di: Dipartimento delle Dipendenze

Dettagli

Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande

Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande Nel novembre 2006 è stato omologato in Svizzera un nuovo vaccino che può proteggere le donne dal cancro del collo

Dettagli