Investire sull oro e sulle aziende aurifere con gli ETF e gli ETC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Investire sull oro e sulle aziende aurifere con gli ETF e gli ETC"

Transcript

1 Investire sull oro e sulle aziende aurifere con gli ETF e gli ETC 19 Novembre, 2012 Lugano Fund Forum Simona Gambarini, Research Analyst

2 Contenuto Investire in ETF e ETC: Caratteristiche La Situazione Macroeconomica Oro: Perfomance e Prospettive Le Fondamentali delle Società Aurifere La Performance dell Oro e del Settore Aurifero a Confronto: Come Profittare del post QE I Benefici della Diversificazione Conclusioni Appendice Page 2

3 Investire in ETF e ETC: Caratteristiche

4 Piattaforme di ETF e ETC Commodity ETCs Currency ETCs ETF azionari Diversificazione generale Agricoltura Metalli industriali Energia Bestiame Metalli preziosi Long or Short USD/EUR/GBP vs G10 USD vs EMs (CNY & INR) Azioni statunitensi Materie prime Azioni europee Azioni tematiche Long (1x) Long (1x) Long (1x) Short (-1x) Short (-1x) Double Short (-2x) Double Leveraged (2x) Triple Long (3x) Double Leveraged (2x) Physical (1x) Triple Short (-3x) Forward (1x) Currency Hedged (GBP, EUR) Questi prodotti sono quotati su una o più delle seguenti borse valori: Londra, New York, Tokyo, Francoforte, Amsterdam, Parigi, Sydney, Milano e Dublino Page 4

5 ETC Strumenti creati per facilitare l investimento in materie prime Aumento della domanda di materie prime Domanda di materie prime da parte degli investitori Poche soluzioni d investimento per investire in commodity perchè i fondi UCITS devono essere diversificati e non possono investire in materie prime fisiche o direttamente in derivati C era il bisogno di un nuovo strumento quotato che potesse permettere un facile accesso alle singole materie prime Sono stati quindi creati gli ETC per replicare le caratteristiche di un fondo UCITS quotato: Introduzione degli ETC Fondo di tipo aperto, efficiente in termini di costi e trasparente Trustee e patrimonio segregato Gli ETC sono UCITS compliant sono considerati dei titoli che non includono derivati Page 5

6 Piattaforma ETF Exchange Piattaforma gestita con la collaborazione di 4 banche, Bank of America Merrill Lynch, Barclays Capital, Citi, Rabobank, e di ETF Securities Modello basato su swaps con controparti multiple Diversificazione del rischio di credito tra i membri del consorzio Tipologie di ETF: Generali, Tematici e Strategici Page 6

7 Caratteristiche degli ETF e ETC Caratteristiche comuni a ETF e ETC: Quotati in borsa valori; negoziati come azioni Riproducono la performance dell indice sottostante Titoli open-ended che sono trattati a prezzi molto vicini al NAV Collateralizzati in modo più esaustivo rispetto a quanto previsto dalla UCITS Prodotti a basso costo e semplici: (basse commissioni di gestione, spreads ridotti, trattati/negoziati durante le regolari ore di mercato) Differenze tra ETF e ETC: Gli ETC sono titoli di debito e non fondi Page 7

8 La Situazione Macroeconomica

9 Oct 07 Apr 08 Oct 08 Apr 09 Oct 09 Apr 10 Oct 10 Apr 11 Oct 11 Apr 12 Oct 12 Oct 07 Apr 08 Oct 08 Apr 09 Oct 09 Apr 10 Oct 10 Apr 11 Oct 11 Apr 12 Oct 12 La crescita globale sta migliorando Gli Indici PMI per il Settore Manifatturiero: US, Europa e Cina Livello dell'indice, Dati mensili, dal 31 Ottobre, 2007 al 31 Ottobre, % 250% Produzione Industriale Urbana, PMI e Vendite al Dettaglio Crescita % annuale, Dati mensili, Dal 31 Ottobre, 2007 al 31 Ottobre, 2012 Vendite al Dettaglio PMI Produzione Industriale % % % UE PMI US PMI Cina PMI 50% 0% -50% -100% Fonte: Source: Bloomberg, ETF Securities, ETF Securities Bloomberg Recentemente la crescita a livello globale sembra stare migliorando. Mentre l Europa remane in recessione, gli Stati Uniti e la Cina stanno ritornando a crescere. Fonte: Bloomberg, ETF Securities Le politiche espansionistiche della Cina sembra stiano avendo un impatto positivo: vedi la produzione industriale, l offerta di moneta e il livello degli investimenti. Il PIL nel terzo trimestre è rallentato a quota 7.4% (da 7.6% nel Q2), ma rimane ad livello di crescita robusto. Dato il miglioramento negli indicatori di crescita, il peggio sembra essere alle spalle per la Cina. Page 9

10 La crisi del debito in Europa: nessuna soluzione in vista Esposizione all'europa "Periferica" Miliardi di US$, al 31 Dicembre, 2011 Portogallo Irlanda Italia Grecia Spagna Francia Germania Regno Unito US Fonte: BIS, ETF Securities Note: Consolidated foreign claims of reporting banks (ultimate risk basis) on individual countries by nationality of reporting banks (amounts outstanding). La recessione in Spagna continua a peggiorare. Il deterioramento delle finanze dei governi locali potrebbe forzare la Spagna a richiedere un ulteriore pacchetto di aiuti. Se la Spagna dovesse procedere con una richiesta ufficiale di fondi, la BCE potrebbe procedere all acquisto di titoli di stato Spagnoli, riportando i tassi verso livelli sostenibili Grecia Italia Portogallo Irlanda Area euro Francia Germania Spagna Fonte: dati OCSE al 31/12/2011, ETF Securities Debito Lordo dei Governi (% del PIL) 2011 Il debito europeo rimane a livelli insostenibili e l impatto negativo sulla crescita è destinato a perdurare. Di consequenza la BCE sarà costretta a mantenere una politica accomodativa per qualche tempo. Page 10

11 Mercati più ottimisti in seguito a OMT e QE Gli Spread sui Titoli di Stato Spagnoli e Italiani Impennano Spread a 10 anni rispetto ai bund(bps), Dal 6 Novembre, 2010 to al 6 Novembre 2012 Spagna Italia Rendimenti dei Titoli di Stato Americani e Tedeschi a 10 Anni: Fuga verso la Qualita' %, Dati giornalieri, Dal 6 Novembre, 2011 al 6 Novembre, US Germania Nov 10 Mar 11 Jul 11 Nov 11 Mar 12 Jul 12 Nov 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities A seguito dell annuncio del progetto OMT (Outright Monetary Transactions) da parte della BCE, i rendimenti sui titoli di stato Italiani e Spagnoli sono scesi notevolmente. Tuttavia, l esitazione della Spagna nel richiedere aiuti ufficiali dalla UE, ha riportato i tassi a livelli insostenibili. Se la Spagna accettasse fondi dalla UE, i rendimenti sui titoli di stato dovrebbero ricominciare a scendere grazie anche all intervento della BCE. 0.5 Nov 11 Jan 12 Mar 12 May 12 Jul 12 Sep 12 Nov 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Questo sarebbe positivo per i mercati azionari e delle commodities. I bond tedeschi e americani al contrario sono visti come beni rifugio. La domanda per i beni rifugio come l oro e i bond AAA continua ad essere sostenuta da una debole crescita globale, da politiche monetarie accomodative e dalla crisi nella euro zona. Page 11

12 Le banche centrali hanno reso chiare le loro intenzioni continueranno a fornire liquidità ai mercati 2,500,000 Bilancio della Federal Reserve Milioni di US$, Dati settimanali, Dal 24 Ottobre, 2000 al 24 Ottobre, ,500,000 Bilancio della BCE Milioni di EUR, Dati settimanali, Dal 19 Ottobre, 2000 al 19 Ottobre, ,000,000 3,000,000 2,500,000 1,500,000 2,000,000 1,000,000 1,500, ,000 1,000, ,000 0 Oct 00 Oct 02 Oct 04 Oct 06 Oct 08 Oct 10 Oct 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Le principali banche centrali dovranno continuare a promuovere politche espansionistiche per supportare i mercati finanziari e incoraggiare la crescita economica. Il 13 di Settembre, la Fed ha annunciato un terzo round di quantitative easing, che consiste nel comprare US$40 miliardi al mese di MBS e mantenere i tassi ai liveli attuali fino al La Fed ha reso chiaro che farà tutto il possibile per stimolare l occupazione e riportare il tasso di disoccupazione a livelli normali. 0 Oct 00 Oct 02 Oct 04 Oct 06 Oct 08 Oct 10 Oct 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Data la vittoria di Obama alle presidenziali americane, la Fed dovrebbe continuare ad avere tutto il supporto necessario per continuare la sua politica espansionistica. L approvazione del programma OMT da parte della BCE apre la strada ad ulteriori politiche accomodativein Europa. Se la Spagna richiedesse formalmente l aiuto dell UE/IMF, la BCE avrebbe il via libera per comprare titoli di stato spagnoli in quantità illimitata. Page 12

13 Oro: Perfomance e Prospettive

14 Politiche monetarie espansive: l impatto sull oro 2,000 Oro vs. Tassi d'interesse Reali* negli Stati Uniti Dati giornalieri, Dal 5 di Novembre, 2006 al 5 di Novembre, , , Oro Tassi d'interesse Reali (scala invertita) Nov 06 Nov 07 Nov 08 Nov 09 Nov 10 Nov 11 Nov 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities * Estratti da Titoli di Stato a 5 anni legati all'inflazione Storicamente, l oro tende a performare in periodi caratterizzati da bassi tassi d interesse ed elevata espansione monetaria come spesso accade durante crisi finanziarie e svalutazione valutaria. Dato l elevato livello del debito e deficit pubblico dei principali governi, i tassi d interesse sono stati mantenuti a livelli artificialmente bassi dalle banche centrali nel tentativo di supportare la crescita economica. Questo ha risvegliato timori di una possibile svalutazione valutaria, supportando la domanda d oro come bene rifugio. Page 14

15 Oro e Dollaro: una relazione non sempre chiara 2,250 Oro e Dollaro Dati giornalieri, Dal 5 di Novembre, 2010 al 5 di Novembre , , , , Prezzo dell'oro (Sinistra, US$/oz) Tasso EUR/Usd (Destra) / / / / / / /2012 Fonte: Bloomberg, ETF Securities L oro tende ad essere negativamente correlato al Dollaro, enfatizzando ulteriormente il ruolo dell oro come hedge sulla potenziale debolezza del Dollaro. Recentemente, il Dollaro è stato sostenuto dai dati economici positivi provenienti dagli Stati Uniti e dalla debolezza dell Euro a seguito della crisi Europea. Questo ha in parte frenato l ascesa dell oro. Tuttavia, l oro non è sempre stato inversamente correlato al Dollaro. In periodi di estremo stress finanziario, come durante la crisi del 2008, l oro tende a muoversi insieme al Dollaro perchè gli investitori si rifugiano nella percepita sicurezza dell oro e dei titoli del tesoro americano. Page 15

16 L oro e la politica fiscale americana 2,000 Prezzo dell'oro spot (US$/oz.) Usare l'oro come Hedge contro il "Fiscal Cliff" US$/oz, Dal 2 di Gennaio, 2011 all' 8 di Novembre, ,900 Elezione negli Stati Uniti 1,800 1,700? 1,600 1,500 1,400 Limite sul Debito US US perde il rating AAA 'Fiscal Cliff' a fine Dicembre- pro oro? Peggioramento della crisi del 1,300 debito in Europa e aspettative sulla discussione del debito negli US 1,200 Jan 11 Apr 11 Jul 11 Oct 11 Jan 12 Apr 12 Jul 12 Oct 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Una delle principali preoccupazioni degli investitori oggi e l impatto sugli asset di rischio di una mancata risoluzione del cosiddetto fiscal cliff. Se il Congresso americano non riuscisse a trovare un accordo sul livello del debito americano, l economia americana rischierebbe di entrare in recessione e di perdere la sua AAA. Questa questione per ora irrisolta è probabilmente la ragione principale dietro la performance non entusiasmante dei principali asset di rischio a seguito dell annuncio di un terzo round di quantitative easing a Settembre e del miglioramento della situazione economica negli Stati Uniti e Cina. Investire nell oro può fornire copertura contro un peggioramento della situazione negli Stati Uniti. Durante l ultimo dibattito congressuale sul tetto del debito americano nell estate del 2011, l oro e salito del 30%. Page 16

17 Le posizioni speculative lunghe nette si sono ridotte, ma rimangono a livelli elevati COMEX Gold Positioning Daily data, From November5, 2008 to November 5, 2012 Trading Volume (LHS) Net Non-Commercial Positions Nov 08 May 09 Nov 09 May 10 Nov 10 May 11 Nov 11 May 12 Nov 12 Sources: ETF Securities, Bloomberg Dopo il forte incremento delle posizioni speculative nette lunghe da Luglio a Settembre, in Ottobre le posizioni lunghe hanno cominciato a diminuire. L esitazione della Spagna nel richiedere gli aiuti europei ha esercitato pressione negativa sull Euro (e positiva sul Dollaro) e gli investitori sono rimasti in attesa dei risultati delle elezioni americane e di eventuali sviluppi riguardo il fiscal cliff a fine anno. Un ulteriore abbassamento delle posizioni lunghe nette potrebbe creare una stabile base per futuri innalzamenti dell oro nel Page 17

18 Le Fondamentali delle Società Aurifere

19 Il Disallineamento tra il Prezzo dell Oro e delle Società Aurifere La Performance delle Aziende Aurifere e dell'oro a Confronto 100 = Nov. 7, 2009, Dati giornalieri, Dal 7 Novembre, 2009 al 5 Novembre, 2012 Prezzo Spot dell'oro DAXglobal Gold Miners Index Il Rapporto tra Oro e Aziende Aurifere Dati giornalieri, Dal 5 Novembre, 2002 al 5 Novembre, 2012 Oro vs Aziende Aurifere (DAXglobal Gold Miners Index) Media a 10 Anni La Grecia riceve fondi 60 Jan 10 Jun 10 Nov 10 Apr 11 Sep 11 Feb 12 Jul 12 Dec 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Il Portogallo riceve fondi La Grecia richiede altri fondi Europei Le banche Spagnole ricevono fondi Europei Nov 02 Nov 03 Nov 04 Nov 05 Nov 06 Nov 07 Nov 08 Nov 09 Nov 10 Nov 11 Nov 12 Fonte: Bloomberg, ETF Securities Negli ultimi due anni, in corrispondenza di periodi di rinnovata avversione al rischio, la performance dell'oro si è rivelata sostanzialmente diversa dalla performance delle azioni delle società aurifere. Nel 2011, la risalita dell oro è stata favorita dal peggioramento della crisi del debito in Europa e dalla fragilità del sistema bancario. Allo stesso tempo, la crisi dell Unione Monetaria Europea e la minaccia di una recessione a livello globale hanno contribuito al peggioramento della performance dei mercati azionari, influenzando negativamente anche il settore aurifero. Il rapporto tra oro e l indice delle aziende aurifere (DAXglobal Gold Miners Index) è attualmente 50% al di sopra della media a 10 anni (al 5 di Novembre 2012). Page 19

20 Le Fondamentali delle Società Aurifere 1,800 1,600 1,400 1,200 1,000 Costi di Produzione e Margini Medi* delle Società Aurifere negli Ultimi 10 Anni US$/oz, Dati Annuali, Dal 2002 a Giugno Prezzo medio di mercato (LME PM Fixing) Margine medio sull'oro Costi di Produzione Medi Prezzo medio realizzato Hedge Book Storico delle Società Aurifere Globali Miliardi di US$, Dati Trimestrali, Dal Q al Q HY2012 Fonte: Bloomberg, Company websites, ETF Securities * Media calcolata con riferimento alle seguenti aziende incluse nel DAXglobal Gold Miners Index: Barrick Gold Corp., Goldcorp, Newmont Mining Corp., Kinross Gold, Agnico-Eagle Mines, Eldorado Gold Corp., Yamana, Anglogold Ashanti, Randgold Resources, Gold Fields, Harmony Gold Mining. 0 Q Q Q Q Fonte: GFMS, Bloomberg, ETF Securities Q Q Q Q Q Q Q Q Q L incremento dei costi di estrazione dell oro ha contribuito ad un generale aumento dei costi di produzione per le compagnie aurifere (cash costs), che sono più che raddoppiati negli ultimi dieci anni. Tuttavia, le società aurifere sono state in grado di ritagliare margini sempre più elevati che sono cresciuti molto più rapidamente dei costi stessi. Storicamente, le società aurifere hanno protetto l esposizione dei propri profitti da fluttuazioni del prezzo dell oro tramite l uso di derivati. Tuttavia, questa prassi si è interrotta negli ultimi anni e il valore della produzione delle società aurifere dovrebbe ora essere molto più correlato al prezzo dell oro. Page 20

21 I recenti disordini in Sudafrica hanno avuto un impatto limitato sul nostro indice Contributo dei Principali Costituenti alla Performance Totale del DAXglobal Gold Miners Index Livello dell'indice (EUR), Dati giornalierii, Dal 20 Ottobre, 2010 al 20 Ottobre Altri YAMANA GOLD INC NEWMONT MNG CORP KINROSS GOLD CORP GOLDCORP INC. ELDORADO GOLD CORP. BARRICK GOLD CORP. AGNICO-EAGLE MNS RANDGOLD RESOURCES HARMONY GOLD MNG GOLD FIELDS LTD ANGLOGOLD ASHANTI Indice Oct 10 Jan 11 Apr 11 Jul 11 Oct 11 Jan 12 Apr 12 Jul 12 Oct Fonte: Bloomberg, ETF Securities Mesi di scioperi illegali hanno avuto un impatto negativo sulla produzione di oro e platino in Sudafrica recentemente. Anglogold Ashanti, Gold Fields e Harmony sono tra le aziende aurifere più impattate dall interruzione della produzione dovuta ai disordini nel paese. Anche se la situazione sembra stia tornando alla normalità, questo tipo di disordini sono molto frequenti nell industria mineraria del Sudafrica ed è probabile che questi eventi influenzino negativamente la performance delle aziende aurifere locali Tuttavia, l impatto sull indice DAXglobal Gold Mining è stato piuttosto limitato, dal momento che le aziende aurifere sudafricane rappresentano solo il 14% dell indice (al 31 Ottobre, 2012). Page 21

22 I problemi dell industria mineraria in Sudafrica sono strutturali Costi di Produzione delle Aziende Nord Americane e Sudafricane a confronto 1,800 1,600 1,400 1,200 1, US$/oz, Dati annuali, Dal 2002 to HY2012 Costi di produzione medi - Aziende Nord Americane* Costi di produzione medi - Aziende Sudafricane** Prezzo medio realizzato - Aziende Nord Americane* Prezzo medio realizzato - Aziende Sudafricane** HY2012 Fonte: Bloomberg, Company websites, ETF Securities * Barrick Gold Corp., Goldcorp, Newmont Mining Corp., Kinross Gold, Agnico-Eagle Mines, Eldorado Gold Corp., Yamana ** Anglogold Ashanti, Randgold Resources, Gold Fields, Harmony Gold Mining Il Sudafrica è il quinto più grande produttore d oro al mondo, dietro a Cina, Australia, US e Russia. Tuttavia, il Sudafrica è anche il paese con il più elevato livello di costi di produzione secondo l azienda di consulenza Thomson Reuters GFMS. Questo ha portato ad una diminuzione costante della produzione nel paese dal La natura ad alta intensità di manodopera dell industria mineraria Sudafricana e il forte potere dei sindacati stanno minacciando la competitività dell industria nel paese. Page 22

23 La Performance dell Oro e del Settore Aurifero a Confronto: Come Profittare del post QE

24 Physical Silver Nickel DAXglobal Gold Mining Precious Metals DAXglobal Steel Tin Physical Palladium Physical Basket Physical Gold Physical Platinum Copper Industrial Metals Zinc Lead Aluminium Il Settore aurifero tende a superare la performance dell oro dopo i QE 40% 35% 30% 25% 20% 15% 10% 5% 0% -5% -10% -15% La Performance degli ETC e degli ETF sui Metalli dopo i Quantitative Easing* Performance in %, Dati giornalieri, Performance media dopo QE1, QE2 and QE3 3M 6M Attuale (Set 13 - Ott 31) Fonte: Bloomberg, ETF Securities * Performance calcolata come la media dei ritorni sugli indici sottostanti nei 2 mesi (Set Ott ), 3 mesi e 6 mesi dopo QE1 (25 Nov 2008), l'estensione di Q1 (18 Mar 2009), QE2 (03 Nov 2010) e operation twist (30 Giu 2011). Ranking basato sulla media a 3 mesi. Negli ultimi anni di quantitative easing, gli asset ciclici come i metalli industriali e gli indici azionari di aziende metallifere sono stati gli investimenti più produttivi. La reazione al terzo round di QE negli Stati Uniti (QE3) è stata più pacata a causa del potenziale effetto negativo sulla crescita nel caso di una mancata risoluzione del fiscal cliff negli Stati Uniti entro fine anno e della continua posticipazione di una richiesta di aiuti ufficiale da parte della Spagna. Se queste due questioni venissero risolte nei prossimi mesi, gli asset ciclici, la cui performance è stata finora limitata, potrebbero ritornare a crescere fortemente col nuovo anno. Page 24

25 Il Settore aurifero tende a superare la performance dell oro dopo i QE (cont.) Evento Fonte: Bloomberg, ETF Securities Data dell'annuncio Performance a 2 mesi Gold Spot DAXglobal Gold Miners Index QE1 25/11/ % 41.0% QE1 - estensione 18/03/ % 14.2% QE2 03/11/ % 4.6% Operation Twist 30/06/ % 13.5% Operation Twist - Estensione 20/06/ % 4.2% QE3* 13/09/ % -0.5% * Performance misurata dal giorno dell'annuncio al 5 Novembre, Un investitore che voglia essere esposto al prezzo dell oro ha due opzioni: investire direttamente nel mercato dell oro o ottenere un esposizione indiretta tramite le azioni delle aziende aurifere. La performance del settore aurifero si è spesso discostata dalla performance dell oro, a seconda della situazione di mercato, della propensione al rischio e di altri fattori legati alle fondamentali. Per gli investitori interessati ad un modo alternativo di beneficiare di un potenziale rialzo dei prezzi dell oro, le azioni delle società aurifere hanno storicamente generato ritorni più elevati dell oro nei mesi successivi all annuncio di uno nuovo round di QE. Dato l annuncio di QE3 a Settembre e la relativa bassa valutazione delle azioni delle aziende aurifere, investire in un indice di aziende aurifere potrebbe rivelarsi una scelta strategica. Page 25

26 Gold Silver Gold Miners Platinum Palladium FTSE 100 S&P 500 MSCI World STOXX 50 Gold Miners Silver Gold Platinum Palladium MSCI World FTSE 100 STOXX 50 S&P 500 La Performance dell Oro e delle Società Aurifere in Scenari Alternativi 4% 2% 0% Performance durante il peggior 20% dei ritorni dell's&p500 (USD) Dati mensili, Dal 31 Ottobre, 2002 al 31 Ottobre, % 1.1% 1.0% 0.4% 15% 10% 13.4% Performance durante il miglior 20% dei ritorni dell'oro (USD) Dati mensili, Dal 31 Ottobre, 2002 al 31 Ottobre, % 8.6% 6.6% 6.5% -2% -1.6% 5% -4% -6% -8% -5.7% -5.7% -6.0% -6.7% 0% -5% 1.6% 1.4% 1.3% 0.8% -10% -10% Fonte: ETF Securities, Bloomberg * DAXglobal Gold Miners Index Fonte: ETF Securities, Bloomberg * DAXglobal Gold Miners Index Durante periodi di debolezza del mercato azionario e di elevata avversione al rischio, l oro ha in media generato profitti più elevati rispetto al settore aurifero. Tuttavia, se consideriamo il top 20% dei ritorni dell oro negli ultimi dieci anni (vedi grafico a destra), le società aurifere hanno materialmente superato la performance dell oro. In media, i guadagni generati dalle società aurifere hanno superato i profitti prodotti dall S&P500, ad eccezione che in periodi di elevata volatilità come nella crisi del I grafici riportati in questa slide mostrano che l oro e le società aurifere hanno generalmente superato la performance di indici azionari come l S&P500. Page 26

27 I Benefici della Diversificazione

28 Historical Return Oro e Società Aurifere: i Benefici della Diversificazione Portfolio Allocation with Different Combinations of Equity, Bond and Gold Monthly Data, From December 31, 2001 to December 31, % Efficient Frontier with Gold & Gold Miners Efficient Frontier with S&P500 & Bonds 25% Efficient Frontier with Gold Miners & Bonds 20% Gold Miners, Bonds & Gold 15% Gold Miners & Bonds only 10% 5% S&P500 & Bonds only 0% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% Standard Deviation Source: ETF Securities, Bloomberg Data (USD): Equity : Gold Miners DAXglobal Gold Miners Index; S&P500 Index Bonds - Barclays Capital US Aggregate Bond Index Gold - Commodity Dal punto di vista delle decisioni di investimento, una maggiore diversificazione dovrebbe contribuire a migliorare il profilo di rischio e ritorno di un portafoglio. Il grafico sovrastante mostra come questo sia possibile includendo azioni delle società aurifere e oro nel proprio portafoglio. Page 28

29 Conclusioni

30 Conclusioni La flebile crescita economica, politiche monetarie accomodative e la crisi nella Euro zona hanno sostenuto la domanda di beni rifugio quali l oro. Una delle principali preoccupazioni degli investitori oggi è l impatto che una mancata risoluzione del cosiddetto fiscal cliff potrebbe avere sugli asset di rischio. Investire nell oro può fornire copertura contro un peggioramento della situazione negli Stati Uniti. Tuttavia, il fattore che probabilmente avrà l impatto maggiore sul prezzo dell oro è la potenziale richiesta di aiuti da parte della Spagna (o addirittura dell Italia). Questo permetterebbe all euro di apprezzarsi, causando un corrispettivo deprezzamento del Dollaro e un miglioramento della propensione per il rischio. La divergenza tra prezzo dell oro e valutazione delle azioni delle aziende aurifere non sembra essere giustificata da un deterioramento delle fondamentali, ad eccezione delle aziende sudafricane che si trovano ad affrontare problemi strutturali intrinsechi. In periodi di elevata volatilità e avversione al rischio, l oro ha in media generato profitti più elevati rispetto al settore aurifero. Le azioni delle società aurifere costituiscono uno strumento indiretto per ottenere esposizione al prezzo dell oro e hanno storicamente generato ritorni più elevati dell oro nei mesi successivi all annuncio di un nuovo round di QE. In termini di allocazione di portafoglio, l aggiunta di azioni delle aziende aurifere e/o dell oro ad un portafoglio dovrebbe fornire una maggiore diversificazione, contribuendo a migliorare il profilo di rischio e ritorno di un portafoglio. Page 30

31 Appendice

32 I Costituenti del DAXglobal Gold Miners Index al 31 Ottobre, 2012 Constituenti Fonte: ETF Securities Paese d'origine Prezzo di chiusura Peso BARRICK GOLD CORP. CANADA % NEWCREST MNG LTD AUSTRALIA % GOLDCORP INC. CANADA % NEWMONT MNG CORP UNITED STATES % ANGLOGOLD ASHANTI SOUTH AFRICA % YAMANA GOLD INC. CANADA % AGNICO-EAGLE MNS CANADA % ELDORADO GOLD CORP. CANADA % RANDGOLD RESOURCES JERSEY % KINROSS GOLD CORP. CANADA % ROYAL GOLD INC. UNITED STATES % GOLD FIELDS LTD SOUTH AFRICA % FRANCO-NEVADA CORP. CANADA % IAMGOLD CORP. CANADA % OSISKO MINING CORP. CANADA % ZIJIN MINING GRP CHINA % HARMONY GOLD MNG SOUTH AFRICA % NEW GOLD INC. CANADA % PETROPAVLOVSK BRITAIN % POLYMETAL INTL PLC RUSSIA % TURQUOISE HILL RES CANADA % AURICO GOLD INC. CANADA % ALAMOS GOLD INC. CANADA % RESOLUTE MINING AUSTRALIA % SEMAFO INC. CANADA % CENTERRA GOLD INC. CANADA % B2GOLD CORP. CANADA % SILVER LAKE RES. LTD AUSTRALIA % ALACER GOLD CORP. UNITED STATES % CENTAMIN PLC JERSEY % L area in grigio evidenzia alcune delle maggiori aziende nell indice per peso. Queste sono le aziende che sono state utilizzate nell analisis dei costi.. Page 32

33 La performance della piattaforma ETFX ETFX Products Cumulative Returns (Base Currency) Oct 12 YTD 1 Yr 3 Yrs 5 Yrs FTSE 100 Correlations with Eurostoxx S&P DAX30 Volatility 2x Leveraged Equity ETFs ETFX FTSE 100 Leveraged (2x) Fund* 1% 6% 6% 12% n.a % ETFX DAX 2x Long Fund -1% 45% 36% 38% -47% % ETFX FTSE MIB Leveraged (2x) Fund* 2% 5% -9% -57% n.a % 2x Short Equity ETFs ETFX FTSE 100 Super Short Strategy (2x) Fund* -2% -19% -22% -53% n.a % ETFX DAX 2x Short Fund* 1% -40% -41% -61% n.a % ETFX FTSE MIB Super Short Strategy (2x) Fund* -4% -31% -29% -21% n.a % US Equity ETFs ETFX Russell 2000 US Small Cap Fund -2% 11% 13% 41% 4% % Thematic Equity ETFs ETFX WNA Global Nuclear Energy Fund -2% 2% -4% -11% -40% % ETFX S-Net ITG Global Agri Business Fund 0% 14% 6% 33% 15% % ETFX DAXglobal Alternative Energy Fund -2% -9% -10% -33% -57% % ETFX DAXglobal Coal Mining Fund 10% -14% -21% -10% -32% % ETFX DAXglobal Gold Mining Fund -2% -4% -15% 6% 7% % ETFX DAXglobal Shipping Fund 0% -6% -9% -37% -76% % ETFX DJ-UBS All Commodities 3 Month Forward Fund -2% 1% -3% 12% -3% % ETFX Dow Jones Global Select Dividend Fund 1% 13% 10% 26% -7% % ETFX-BofAML IVSTOXX ETF* -15% -59% -61% -73% -54% % Source: Bloomberg, ETF Securities All returns, correlations and volatilities are based on actual index data or underlying commodity prices excluding fees. Returns are in base currency, dates are from the 26 th October 2002 (10 Yrs), 2007 (5 Yrs), 2009 (3 Yrs), 2011 (1 Yr), 31 st December 2011 (YTD) and from 26 th September to 26 th October 2012 (Oct 12). * Correlations and volatility are calculated since inception. Page 33

34 La performance degli ETCs sui metalli preziosi di ETF Securities Cumulative Returns (EUR) Correlations with Oct 12 YTD 1 Yr 3 Yrs 5 Yrs 10 Yrs FTSE 100 Eurostoxx S&P DAX30 Volatility Sharpe Ratio Precious Metals ETFS Precious Metals DJ-UBSCI SM * -4% 10% 5% 96% 138% 322% % 0.74 ETFS Physical Platinum -4% 15% 6% 35% 19% 101% % 0.27 ETFS Physical Palladium -4% -4% -1% 112% 82% 48% % 0.09 ETFS Physical Silver -7% 13% 2% 121% 150% 445% % 0.47 ETFS Physical Gold -2% 12% 7% 89% 145% 315% % 0.79 ETFS Physical PM Basket -3% 10% 6% 81% 103% 202% % 0.58 ETFS Gold* -3% 9% 5% 85% 131% 280% % 0.77 ETFS Silver* -6% 14% 2% 119% 136% 407% % 0.52 ETFS Platinum* -6% 9% 2% 30% 12% 135% % 0.35 Source: Bloomberg, ETF Securities All returns, correlations and volatilities are based on actual index data or underlying commodity prices excluding fees. Returns are in EUR, dates are from the 26 th October 2002 (10 Yrs), 2007 (5 Yrs), 2009 (3 Yrs), 2011 (1 Yr), 31 st December 2011 (YTD) and from 26 th September to 26 th October 2012 (Oct 12). Correlations and volatilities are correlation and annual volatility of daily returns over period from 26 th October 2002 to 26 th October 2012, unless otherwise stated. Sharpe ratios are based on 10 year returns, 10 year volatility and a risk free rate of 0.79% (average of US 5Yr rates over 1 year). * These products track indices priced off futures returns. Page 34

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET Termsheet (Indication) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 4.55% (4.50% p.a.) Defender Vonti su Gold (Troy Ounce) DESCRIZIONE

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL Le osservazioni al documento di consultazione dovranno pervenire entro il 21 Luglio 2014 on-line per il tramite del

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Salvatore Gaziano & Francesco Pilotti I 3 PASSI PER GUADAGNARE AL RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Le basi, le strategie e la psicologia giusta per affrontare con successo il trading online sui

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO.

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. di A. Lalomia Premessa Si propongono di seguito venticinque items di Storia da utilizzare per una terza prova su argomenti

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (art.1 TUF) Il valore dello strumento deriva da uno o più variabili sottostanti (underlying

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Informazioni importanti

Informazioni importanti 0515 Informazioni importanti Sul presente Prospetto - Il Prospetto fornisce informazioni sul Fondo e sui Comparti e contiene informazioni che i potenziali investitori devono conoscere prima di procedere

Dettagli

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset.

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Indice Chi Siamo Azienda Conte Diamonds 2 Investire in Diamanti 3 Vantaggi dell investimento in Diamanti 5 Il Diamante. Un investimento

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli