Cronistoria dello Yacht Club Italiano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cronistoria dello Yacht Club Italiano"

Transcript

1 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 190 Cronistoria dello Yacht Club Italiano GENNAIO - E instituita in Italia una Società sotto il nome di Yacht Club Italiano con l adesione di S.M. Umberto I e dei Reali Principi. Lo Yacht Club Italiano ha la Sede centrale in Roma MARZO - In occasione delle Regate a Nizza un gruppo di Soci fondatori si riunisce a bordo dell Atalanta e stendono una bozza di Statuto dell YCI che verrà diffusa in Italia a tutti i potenziali Soci Fondatori MAGGIO - S.M. il Re Umberto I concede all YCI il titolo di Regio OTTOBRE - Pubblicazione dell elenco dei Soci Fondatori OTTOBRE - Prima Assemblea del R.Y.C.I. a Genova, in casa del Socio Cav. Enrico Amilcare Peirano, per la costituzione di un Direttorio provvisorio, a presiedere il quale viene eletto Vittorio A. Vecchi (Jack la Bolina). Costituzione delle Sezioni Livornesi ed Elbana, con sedi a Livorno e a Portoferraio, presiedute rispettivamente dall Ing. Giuseppe Orlando e dal Cav. G.B. Toscanelli. La Sede centrale del RYCI è per ora fissata a Genova APRILE - Seconda Assemblea del R.Y.C.I. per l approvazione dello Statuto Regolamento Generale e dei Codici per le Regate. Pubblicazione per i tipi del Regio Istituto dei Sordomuti in Genova dello Statuto Fondamentale, Patrono ed elenco dei Vice Commodori, Elenco dei 100 Soci Fondatori, Direzione Provvisoria Centrale, Regolamento Generale, Codice per le Regate a Vela, Tavole dei minuti di compenso, Codice per le Regate a Vapore, Codice per le Regate a Remi. Tutto questo lavoro è contenuto nell Annuario del R.Y.C.I. pubblicato nel 1883 dalla tipografia del Regio Istituto dei Sordomuti in Genova AGOSTO - Confermato il traguardo dei Cento Soci Fondatori, richiesti dallo Statuto, nello stabilimento balneare Zannoni a La Spezia ha luogo la prima Assemblea Generale dei Soci Fondatori. Il Presidente (Vittorio Augusto Vecchi) e gli altri componenti del Direttorio provvisorio si dimisero, e fu eletta la nuova Direzione. Il Marchese Andrea Doria fu nominato Presidente ma, nonostante le insistenze dei Soci, declinò l onorevole ufficio. Il Vice Presidente Marchese Carlo Ginori Lisci fu nominato Presidente. Del nuovo Direttorio furono componenti: Segretario Generale Conte Roberto Biscaretti di Ruffia; Direttori: Conte Giuseppe Ponza di San Martino, Comm. Vittorio Augusto Vecchi, Cav. Enrico Amilcare Peirano, Cav. Alessandro Garbi, Marchese Luciano Manara, Conte Ruggero Grottanelli Ugurgieri e Cav. Giovanni Battista Toscanelli /9 AGOSTO - Regata inaugurale nel golfo di La Spezia con la partecipazione di ben 177 unità AGOSTO - Assemblea Generale dei Soci a Livorno per la nomina della nuova 190

2 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 191 Direzione a Presidente della quale viene rieletto per acclamazione il Marchese Carlo Ginori Lisci, Deputato al Parlamento. ASegretario Generale viene riconfermato il Conte Roberto Biscaretti di Ruffia. Sulla proposta della Direzione vengono votati all unanimità tre diplomi d onore ai Soci Comm. Raffaele Rubattino e F.lli Ingg. Giuseppe e Salvatore Orlando, per speciali benemerenze verso il R.Y.C.I APRILE - Sotto la Presidenza del Marchese Carlo Ginori Lisci vengono nominati Vice Presidente il Marchese Luciano Manara, Segretario Generale il Conte Roberto Biscaretti di Ruffia, Vice Segretario il Cav. Garibaldi Coltelletti, Cassiere il Cav. Enrico Amilcare Peirano. Il R.Y.C.I. apre la sua Sede Sociale nella Torretta o Villetta Serra all Acquasola LUGLIO - La Presidenza del R.Y.C.I. inizia presso il Ministero della Marina le pratiche per ottenere alla navigazione nazionale da diporto, da essa promossa, quei privilegi indispensabili al suo maggiore sviluppo GENNAIO - Pubblicazione del primo Annuario Sociale del R.Y.C.I. In quattro anni di vita la consistenza sociale è salita a 321 Soci di cui 100 Fondatori 94 Promotori e 127 Effettivi ed il naviglio sociale a 58 unità per un tonnellaggio globale di 1326 tonnellate GIUGNO - Nomina della nuova Direzione a presiedere la quale viene rieletto all unanimità il Marchese Carlo Ginori Lisci, Deputato al Parlamento. A Vice Presidente viene nominato il Cav. Garibaldi Coltelletti, già Vice Segretario dal 13 Aprile 1882, ed a Segretario Generale riconfermato il Conte Roberto Biscaretti di Ruffia AGOSTO - Costituzione delle Sezioni di Civitavecchia e Partenopea con sedi rispettivamente a Civitavecchia ed a Napoli, presiedute la prima dal Principe Don Giuseppe Rospigliosi e la seconda dal Principe di Marsiconovo LUGLIO - Il Ministro della Marina, con Decreto Ministeriale in pari data, accorda alle navi da diporto iscritte al R.Y.C.I., il diritto di battere la Bandiera Nazionale con Corona Reale secondo il modello usato per le Regie Navi da guerra Si dimettono da Socio Roberto Biscaretti di Ruffia e A.V. Vecchi SETTEMBRE - Il Ministero della Marina, comunica a tutte le Autorità, con il Foglio d ordini ministeriale n. 23, un estratto delle facilitazioni e privilegi accordati al naviglio da diporto regolarmente iscritto al R.Y.C.I LUGLIO - Regate Internazionali a vela indette dal R.Y.C.I. nel Golfo di Rapallo con la partecipazione di ben 35 unità da regata di cui quattro superiori alle 20 tonn., e precisamente «Costanza», «Fieramosca», «Cigno» e «Rina» Regate colombiane. 191

3 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina APRILE - I Soci proprietari di navi da diporto iscritte al R.Y.C.I. sono autorizzati dal Ministero della Marina a comandare le proprie unità senza l obbligo di imbarcare alcuno degli ufficiali prescritti dall articolo 66 del Codice per la Marina Mercantile MAGGIO - Approvazione del Regolamento della «Coppa Italia» (vedi annuario R.Y.C.I. 1912) che S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi ha ottenuto in dono da S.M. il Re Umberto I, Patrono del R.Y.C.I., coppa destinata come premio challenge perpetuo per una regata internazionale alle unità della classe 5 tonn GENNAIO - Il R.Y.C.I. provvede all acquisto del galleggiante della «Società dei Canottieri Genovesi» onde poter avere una sede a mare, necessaria specialmente in occasione di regate. Luigi di Savoia Aosta, Duca degli Abruzzi, inizia la spedizione polare ( ) a bordo della Stella Polare durante la quale Umberto Cagni porta la bandiera italiana alla più alta latitudine mai raggiunta GIUGNO - S.M. Vittorio Emanuele di Savoia, Principe di Napoli, già Commodoro del R.Y.C.I., sale al trono per la morte di S.M. Umberto I, ed accetta la carica di Presidente Onorario /7 MAGGIO - Il 10 tonn. «Artica» di S.A.R. il Duca degli Abruzzi vince a Marsiglia, in sole due prove, la «Coppa di Francia» contro il 10 tonn. francese «Suzette» del Sig. Donault. Vittoria questa che segna l ingresso trionfale dell Italia nel mondo agonistico internazionale Coppa d Italia e Coppa di Francia a Sanremo GENNAIO - Assemblea Generale dei Soci a Genova per la nomina della nuova Direzione a presiedere la quale viene eletto per acclamazione S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi. A Vice Presidente ed a Segretario Generale vengono confermati rispettivamente il Cav. Garibaldi Coltelletti, ed il Cav. Ettore Bocciardo APRILE - In seguito all adozione della nuova formula di stazza internazionale 1906, l Assemblea Generale dei Soci approva di assegnare la «Coppa Italia» alle imbarcazioni da regata della classe 8 metri S.I. La Sezione Livornese del R.Y.C.I., presieduta dal Comm. Ing. Giuseppe Orlando, assume la denominazione di Sezione Toscana MAGGIO - Per invogliare la gioventùù alle regate il R.Y.C.I. istituisce una serie di imbarcazioni da regata denominata «metri 5,50 Serie Nazionale». Il Presidente, S.A.R. il Duca degliabruzzi, ne ordina una e dona una bella coppa challenge da mettere in palio nelle regate che verrano indette GENNAIO - Costituzione a Genova dell «Unione Nazionale della Marina da diporto» sotto la presidenza del Marchese Cesare Imperiale di San-t Angelo, Socio Fondatore del R.Y.C.I. Scopo di detta Unione, costituita per iniziativa della rivista L Italia Marinara, organo della Lega Navale Italiana, è di promuovere e di sviluppare la navigazione nazio- 192

4 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 193 nale da diporto e disciplinare le manifestazioni coordinando l opera di tutte le Società aderenti Viene costruito per la Fiera «Igiene Marina Colonie» il Padiglione del Consorzio al molo Giano vicino alla Torre dei Piloti. In questo edificio il R.Y.C.I. ebbe la prima Sede Nautica C. Montù riunisce nel suo ufficio alla Camera dei Deputati i rappresentanti dei vari sports: in tale riunione fu fondato il C.O.N.I FEBBRAIO - Assemblea Generale dei Soci a Genova nella quale viene eletto per acclamazione Vice Presidente il Marchese Paolo Pallavicino. L Assemblea Generale dei Soci elegge per acclamazione a Socio Benemerito il Cav. Garibaldi Coltelletti per le sue grandi benemerenze verso il R.Y.C.I MARZO - Costituzione sotto il Ministro della Marina Vice Ammiraglio Leone Viale di un «Corpo dei Volontari Motonauti» aperto a tutti gli sportivi desiderosi di offrire in tale modo i loro servizi durante la guerra MAGGIO - Assemblea Straordinaria dei Soci presieduta dal Marchese Paolo Pallavicino nella quale viene approvata all unanimità la proposta di devolvere a scopo patriottico le somme stanziate in bilancio per i premi delle regate AGOSTO - I Soci Marchese Cesare Imperiale di Sant Angelo e Carlo Andrea Fabbricotti per primi si arruolano nel «Corpo dei Volontari Motonauti» rivestendo entrambi il grado di Capo Gruppo e partecipando a varie operazioni di guerra fino al giorno dell armistizio di Villa Giusti Il senatore Guglielmo Marconi, inventore della radio, diventa Socio del R.Y.C.I. ed il suo yacht a vapore Elettra di 265 t.s.l. viene iscritto nel registro sociale Il Regio Yacht Club Italiano è tra i fondatori della Federazione Italiana Motonautica con sede a Milano MARZO - L Assemblea Generale dei Soci elegge per acclamazione Socio Benemerito S.E. l Ammiraglio d Armata Umberto Cagni Conte di Bu Meliana, Senatore del Regno, Ministro di Stato, per le sue alte benemerenze verso il R.Y.C.I APRILE - Il R.Y.C.I. viene investito dal C.O.N.I. presieduto dal Segretario del Partito Nazionale Fascista della nuova mansione di «Federazione Italiana della Vela» a presiedere la quale il R. Governo chiama S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi. Viene modificata la giarrettiera, in luogo della panoplia composta da due remi e due alighieri vengono inseriti due fasci ed è imposto come puntale d asta delle bandiere e dei guidoni il fascio littorio. 193

5 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina GENNAIO - Tra i Soci del R.Y.C.I. si sottoscrivono centosettantadue obbligazioni rimborsabili di L cadauna per la costruzione della Sede sociale e del capannone per ricovero yachts nel Porticciolo Duca degli Abruzzi voluto e realizzato dall Ammiraglio Umberto Cagni di Bu Meliana MARZO - L Assemblea Generale dei Soci elegge per acclamazione Socio Benemerito il Cap. Enrico A. D Albertis per le sue alte benemerenze verso il R.Y.C.I. e nel campo dello yachting FEBBRAIO - In occasione della celebrazione del suo cinquantennio il Regio Yacht Club Italiano inaugura, alla presenza del Principe, la sua nuova Sede sociale ed il Porticciolo Duca degli Abruzzi, entrambi desiderio da lunghi anni di tutti gli sportivi del mare. A ricordo del cinquantenario viene edita dal R.Y.C.I. un interessante pubblicazione sulla storia del Club dalla sua fondazione, scritta da Jack la Bolina e da I. Simone Fava MARZO - Guglielmo Marconi dalla cabina radio dello yacht Elettra, ormeggiato nel Porticciolo Duca degli Abruzzi, riesce ad accendere le luci del municipio di Sidney. L esperimento apre la strada alle applicazioni della telematica a lunghissima distanza MARZO - L Assemblea Generale dei Soci elegge per acclamazione Socio Benemerito il Duca Luigi Dusmet de Smours per l opera da lui svolta durante un quarantennio di presidenza della «Sezione partenopea del R.Y.C.I.» GENNAIO - Viene eletto Socio d Onore del R.Y.C.I. S.A.R. il Principe Felice di Lussemburgo MARZO - Muore il capitano Enrico d Albertis Socio Fondatore del Regio Yacht Club Italiano, esploratore, naturalista e decano della navigazione da diporto italiana. Era nato il 23 Marzo GIUGNO - Costituzione a Genova, con l approvazione del C.O.N.I., del Comitato Tecnico Centrale della R.F.I.V. a presiedere il quale viene chiamato il marchese Paolo Pallavicino GENNAIO - Viene eletto Socio d Onore del R.Y.C.I. S.A.S. Engelbert Duca d Arenberg MARZO - S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia-Aosta, Duca degli Abruzzi, Presidente del R.Y.C.I. dal 1906, muore al Villaggio Duca degli Abruzzi da lui fondato a Mogadiscio in Somalia NOVEMBRE - Viene eletto per acclamazione Presidente effettivo del R.Y.C.I. S.A.R. Amedeo di Savoia Duca d Aosta, già Vice Commodoro. 194

6 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina MARZO - Il R.Y.C.I. inaugura nella sua sede sociale, alla presenza delle LL.AA.RR. il Duca d Aosta ed il Duca di Ancona e delle Autorità, un busto del Duca degli Abruzzi, opera dello scultore Prof. Guido Galletti. La commemorazione è fatta dal Contrammiraglio Comm. Vittorio Tur MAGGIO - Il R.Y.C.A. di Trieste si fonde nel R.Y.C.I. ed assume il nome di «Gruppo Adriaco» FEBBRAIO - Il «Circolo della Vela» di Palermo si fonde nel R.Y.C.I. ed assume il nome di «Sezione Sicula» APRILE - Viene eletto per acclamazione Vice Presidente S.E. il Cav. Gr. Cr. G. Pietro Lodolo, Ammiraglio di Squadra MAGGIO - La «Compagnia della Vela» di Venezia si fonde nel R.Y.C.I. ed assume il nome di «Gruppo San Marco» AGOSTO - Il «Circolo della Vela» di Napoli si fonde nel R.Y.C.I. ed unitamente alla «Sezione Partenopea» già esistente forma il «Gruppo Partenopeo» NOVEMBRE - L Assemblea Generale dei Soci presieduta da S.A.R. il Duca D Aosta, elegge per acclamazione Socio Benemerito il Marchese Comm. Paolo Pallavicino, Vice Presidente del R.Y.C.I. per piùù di un ventennio XI OLIMPIADE - L 8 metri «Italia» conquista a Kiel la medaglia d oro olimpica,timoniere Leone Reggio equipaggio:bruno Bianchi - Luigi De Manincor - Domenico Mordini - Enrico Massimo Poggi e Luigi Mino Poggi GENNAIO - Viene eletto Socio d Onore del R.Y.C.I. S.A.R. il Principe Nicolas di Romania LUGLIO - Muore il Senatore Guglielmo Marconi OTTOBRE - La «Sezione Sicula» di Palermo diventa «Gruppo Sicilia» per avere raggiunto il numero di cento Soci richiesto dallo Statuto sociale Coppa di Francia a Cannes con Bona 8m SI di Harold W. Rosasco contro France (francese) di Fernand Rey OTTOBRE - Con R. Decreto n. 1669, in pari data, il Ministero della Marina conferma l antico privilegio accordato al R.Y.C.I. di battere la Bandiera Nazionale con Corona Reale conforme al modello stabilito per le Regie Navi da guerra GIUGNO - Il R.Y.C.I. viene colpito durante un bombardamento aereo nemico da alcune bombe che danneggiano in modo abbastanza grave il salone dei ricevimenti ed i 195

7 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 196 vari locali della sede sociale esposti a levante, nonché il capannone n. 1 con alcune barche in esso ricoverate. Il Genio Civile di Genova provvede al ripristino dei locali danneggiati SETTEMBRE - Su proposta del Presidente e con l approvazione dei Soci nonché la ratifica delle Superiori Autorità Sportive il R.Y.C.I. cambia la sua denominazione sociale in «Reale Circolo Italiano della Vela» (R.C.I.V.). Viene abolito il fascio come puntale d asta ma viene inserito nel quarto superiore sinistro sia nel guidone sociale che nelle insegne di commodoro, presidente, socio fondatore OTTOBRE - Il Consiglio di Direzione del R.C.I.V. delibera di mettere la Sede sociale e relativi impianti a disposizione della Regia Marina GENNAIO - Viene approvato il nuovo «Codice della Navigazione» contenente anche disposizioni relative alla navigazione da diporto FEBBAIO - Il R.C.I.V. apre una sottoscrizione fra i Soci a favore degli orfani e delle famiglie dei valorosi marinai d Italia MAGGIO - Alla memoria di S.A.R. il Duca d Aosta, Generale d Armata Aerea, viene conferita la Medaglia d Oro al valor militare, quale alto riconoscimento del suo fulgido eroismo in Africa Orientale GENNAIO - Le LL.AA.RR. il Principe Filiberto Lodovico di Savoia-Genova Duca di Pistoia ed il Principe Adalberto Luitpoldo di Savoia-Genova Duca di Bergamo accordano la loro adesione al R.C.I.V. accettando la carica di Vice Commodoro FEBBRAIO - Pubblicazione a cura del R.C.I.V. dell interessante volume «La Regata e la sua Legge» scritto dal Socio Vitalizio Gr. Uff. Francesco Giovanelli oltre che yachtsman, scrittore piacevolissimo e tecnico di valore MARZO - S.A.R. Amedeo di Savoia-Aosta, Duca d Aosta, Presidente del R.C.I.V. muore a Nairobi, dove era prigioniero di guerra MARZO - Scioglimento del Gruppo «Partenopeo» di Napoli, «Adriatico» di Trieste, «Sicilia» di Palermo e «San Marco» di Venezia «che si erano fusi con il R.Y.C.I. negli anni : malgrado ciò il R.Y.C.I. Genova mantiene l appellativo a Direzione Generale GIUGNO - S.M. il Re Vittorio Emanuele III conferma al R.C.I.V. il titolo di reale e l autorizza ad usare lo stemma reale per il proprio distintivo AGOSTO - Su deliberazione del Consiglio di Direzione del R.C.I.V., per onorare la memoria dell eroica figura di S.A.R. il Duca d Aosta viene ordinato allo scultore Prof. Guido Galletti un busto destinato alla sede sociale. 196

8 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina OTTOBRE - Il R.C.I.V. è nuovamente colpito durante un incursione aerea nemica che arreca ingenti danni alla sede sociale distruggendone completamente l ultimo piano e danneggiando seriamente gli altri locali tanto da renderli inabitabili ed inservibili. Vengono completamente distrutti l archivio, la biblioteca sociale ed il capannone n. 2 con tutte le barche ed accessori in esso ricoverate e cioè «Ardea», «Enzo», «Melitta II», «Eolo», «Cristina» e «Marinella» NOVEMBRE - Il R.C.I.V. è per la terza volta bersagliato dalle bombe nemiche durante un incursione aerea che aumenta i gravi danni già subiti una quindicina di giorni prima SETTEMBRE - Il R.C.I.V. è per la quarta volta colpito da bambardamenti aerei nemici che aumentano in modo grave i danni subiti nelle incursioni precedenti Il R.C.I.V. cambia la sua denominazione ufficiale in Circolo Italiano della Vela (C.I.V.) GENNAIO - La Sede con la Direzione e la Segreteria del C.I.V. vengono trasferiti dal Porticciolo Duca degli Abruzzi alla casa del Dott. Beppe Croce (Genova, Via Assarotti, 5) messa gentilmente a disposizione SETTEMBRE - Il C.I.V. è per la quinta volta colpito dai bombardamenti LUGLIO - La Direzione e la Segreteria del C.I.V. vengono trasferite da ViaAssarotti, 5, nella casa del Dott. Leone Leone (Genova, Via XX Settembre, 21) messa gentilmente a disposizione AGOSTO - Assemblea generale ordinaria del C.I.V. a Genova nella sede provvisoria di via XX Settembre, 21. Ripristino della vecchia denominazione sociale ante 1940, di «Regio Yacht Club Italiano» (R.Y.C.I.) e rimessa in vigore del vecchio Statuto Sociale SETTEMBRE - Il Segretario Generale del R.Y.C.I., Dott. Beppe Croce, offre la Coppa «Carlo Negri» per la Star Class, a ricordo del Socio S. Tenente Carlo Negri, giovane yachtsman entusiasta ed appassionato, trucidato dai tedeschi in Albania SETTEMBRE - Il R.Y.C.I. organizza a Portofino la prima regata per la coppa challenge «Carlo Negri» (Star Class) su quattro prove seguita da quattro regate per la Snipe Class OTTOBRE - Il Gr. Uff. Francesco Giovanelli, Socio Vitalizio del R.Y.C.I., indimenticabile maestro dell arte della regata, muore a Varazze (SV) OTTOBRE - Assemblea Straordinaria dei Soci a Genova nella sede provvisoria di Via Settembre, 21. Elezione del nuovo Consiglio Direttivo così formato: Presidente: Marchese Franco Spinola - Vice Presidente Conte Dott. Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Generale: Dott. Beppe Croce -Direttori: Agostino Bevilacqua. Dott. Bruno 197

9 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 198 Bianchi, Andrea Costa, Marchese Dr. Ambrosio D Oria, Marchese Dr. Luca Ferrero Ventimiglia, Natale Galeppini, Dr. Leone Leone, Ing. Luigi Mino Poggi e Ing. Achille Rousier NOVEMBRE - Riunione a Genova presso la sede sociale provvisoria del R.Y.C.I., in Via XX Settembre, 21, dei rappresentanti dei Circoli velici della riviera ligure per la costituzione del «Comitato Tecnico Vela Ligure» (C.T.V.L.) e la compilazione del calendario delle regate GENNAIO - L On. Avv. Leone Cattani, Ministro dei LL.PP., visita la sede del R.Y.C.I., al Porticciolo Duca degli Abruzzi, distrutta dai numerosi e violenti bombardamenti bellici MARZO - Inaugurazione della nuova sede sociale provvisoria a Genova in via Assarotti, 5, aperta dalla Direzione, dietro gentile offerta del Dott. Beppe Croce, in attesa di poter ritornare nella sede normale del Porticciolo Duca degli Abruzzi APRILE - Si costituisce in seno al R.Y.C.I. una Commissione Tecnica per lo studio dei problemi tecnici relativi allo Sport Velico, l aggiornamento delle proposte riguardanti eventuali modifiche da apportare alla formula di stazza internazionale nonché l adozione di nuove stazze intemazionali. A presiedere la Commissione viene eletto il Socio Benemerito Marchese Paolo Pallavicino LUGLIO - Su iniziativa del Consiglio di Direzione, allo scopo di introdurre in Italia la nuova classe internazionale 5 metri, viene indetta una Sottoscrizione fra i Soci per la costruzione di un 5 metri S.I. da sorteggiarsi fra i sottoscrittori stessi LUGLIO - Approvazione da parte dell Assemblea Straordinaria dei Soci, di alcune modifiche allo Statuto sociale in dipendenza del mutamento istituzionale AGOSTO-1 SETTEMBRE - Regate a Portofino per 6 metri S.I. (Coppa R.Y.C.I.) Stars (Coppa Carlo Negri) e Snipes (Coppa R.Y.C.I.) OTTOBRE - Il Conte Dr. Comm. A. Filippo d Albertis, Vice Presidente del R.Y.C.I., dona al Club una coppa challenge per la nuova classe dei 5 metri S.I. intitolata allo Zio, Socio Fondatore Cap. Enrico d Albertis OTTOBRE - Il R.Y.C.I. cambia la sua denominazione sociale in «Yacht Club Italiano» (Y.C.I.) NOVEMBRE - Il Socio Benemerito delloy.c.i. Marchese Comm. Paolo Pallavicino, viene eletto all unanimità, dal 1 Congresso delle Società Veliche Italiane, tenutosi a Firenze, Presidente dell «Unione Società Veliche Italiane» (U.S.V.I.) Autorità Nazionale per la vela costituita in pari data in sostituzione della F.I.V. 198

10 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina MARZO - S.E. l Ammiraglio di Squadra p.a. G. Pietro Lodolo, già Presidente del RY.C.I.,muore a Roma lasciando un profondo rimpianto negli ambienti marinari LUGLIO - Il primo 5 m. S.I. italiano costruito dal Cantiere Beltrami di Genova- Vernazzola su sottoscrizione dei Soci dello Y.C.I. viene sorteggiato a favore del Socio Promotore Ing. G.B. Tassara e prende il nome di «Nipa» MARZO - Vengono riprese a Genova, nello specchio d acqua del Lido d Albaro, dopo l interruzione della guerra, le Regate Intemazionali con la partecipazione di cinque 6 m. S.I., dieci 5 m. S.I. e diciotto Stars. La Svezia è presente nel dopoguerra, prima fra tutte le nazioni LUGLIO - Il Consiglio di Direzione apre una sottoscrizione fra i Soci per la ricostruzione della sede sociale SETTEMBRE - Il Ministero della Difesa-Marina (Segretario Generale Coordinamento Marina) conferma, con foglio prot. N del , alle navi da diporto iscritte allo Y.C.I. il diritto di inalberare la Bandiera Nazionale secondo il modello usato per le navi da guerra OTTOBRE-6 FEBBRAIO Traversata atlantica da Genova a Buenos Aires compiuta in 114 giorni dallo yacht attrezzato a yawl «Caroly» di tonn. 49, 97, di proprietà del Socio Promotore, Sig. Riccardo Preve NOVEMBRE - Viene deliberato lo sgombero delle macerie della sede sociale al Porticciolo Duca degli Abruzzi e la susseguente esecuzione del primo lotto dei lavori di ricostruzione FEBBRAIO - Dimissioni del Presidente Marchese Franco Spinola APRILE - Elezione da parte dei Soci del Marchese Comm. Paolo Pallavicino a Presidente dello Y.C.I. in sostituzione del Marchese Franco Spinola dimissionario NOVEMBRE - Trasferimento della sede sociale dello Y.C.I. da via Assarotti, 5 al Porticciolo Duca degli Abruzzi MAGGIO - Il Consiglio di Direzione delibera la ricostruzione del capannone n. 2 per ricovero yachts, distrutto durante la guerra NOVEMBRE - Inaugurazione alla presenza dei familiari di Guglielmo Marconi, dell On. Avv. Fernando Tambroni, Sottosegretario di Stato alla Marina Mercantile, e di altre Autorità, del bronzo, ripristinato dal Consorzio Autonomo del Porto di Genova dopo le distruzioni belliche, a ricordo del 26 Marzo 1930 giorno in cui Guglielmo Marconi, Socio Promotore del R.Y.C.I., radio-comandava da bordo del suo yacht «Elettra» ormeggiato al Porticciolo Duca degli Abruzzi, l accensione delle luci del 199

11 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 200 Municipio di Sidney. Il testo della targa di bronzo è il seguente: «Guglielmo Marconi - di questo asilo sereno delle navi da diporto - ospite consueto - dalla sua Elettra mobile fucina di scienza e di gloria - la festa dell umano lavoro - di Sidney remota con l onda hertziana - vittoriosa del tempo e dello spazio irradiava di luce -Li XXVI Marzo MCMXXX». «Volle il Consorzio Autonomo del Porto di Genova con italico orgoglio qui ricordare l evento - XXIV MAGGIO MCMXXXI» DICEMBRE - Il Consiglio di Direzione delibera l esecuzione del secondo lotto dei lavori di ricostruzione della sede sociale MARZO - Regate Internazionali a Genova (Lido d Albaro) sotto l egida del Comitato V Centenario Colombiano, con la partecipazione di quattro 6 m. S.I., tre 5,5 m. S.I., nove Dragoni, diciassette Stars, quattro yachts III Classe R.O.R.C., rappresentanti i Colori di Austria, Francia, Italia, Portogallo e Svezia LUGLIO - Il Socio Promotore Dott. Vincenzo Umberto Coletti Perucca dona al Club uno Snipe in memoria del figlio Onorio appassionato yachtsman tragicamente scomparso durante la guerra LUGLIO - Il Dott. Ing. Giacomo Bruzzo, dona al Club una coppa intitolata al nome del compianto fratello, Dott. Beni Bruzzo, a ricordo della sua passione per la vela e del suo attaccamento allo Yacht Club Italiano OTTOBRE - Il Consiglio di Direzione delibera la creazione della «Coppa Francesco Giovanelli» in memoria del compianto Socio Francesco Giovanelli per onorare la gloriosa figura di yachtsman che con la sua instancabile opera tanto meritò dello yachting nazionale ed internazionale OTTOBRE - Il Consiglio di Direzione, dopo l elezione dei Direttori in sostituzione di quelli scaduti di carica per compiuto triennio, risulta così formato: Presidente: Marchese Paolo Pallavicino - Vice Presidente: Conte Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Generale: Dott. Beppe Croce - Direttori: Dott. Renato Berninzone - Dott. Bruno Bianchi - Dott. Ing. Giacomo Bruzzo -Dott. Luigi Cameli - Comm. Rag. Carlo Ciampi - Sig. Andrea Costa - Sig. Giovanni Gavarone - Comm. Guido Giovanelli - Sig. Clelio Moretti - Dott. Ing. Giovanni Nasi - Dott. Ing. Carlo Pesenti - Dott. Ing. Beppi Scarpa - Revisori dei conti: Rag. Giannotto Cavallo e Barone Carmelo Guggino del Vasto DICEMBRE - Il Consiglio di Direzione approva la ricostruzione del capannone per ricovero yachts attiguo alla sede sociale allo scopo di completare e migliorare l attrezzatura nautica del Club MARZO - Regate Internazionali a Genova (Lido d Albaro) con la partecipazione di quattro 6 m. S.I. - tredici 5,5 m. S.I - tredici Dragoni S.I. diciassette Stars S.I e sette R.O.R.C., rappresentanti, oltre ai nostri, i Colori di Danimarca - Francia - Gran Bretagna 200

12 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina Olanda - Svezia - Svizzera ed U.S.A MAGGIO - Il Consiglio di Direzione delibera, nell intento di offrire al più presto ai Soci le attrezzature di anteguerra in parte migliorate, i seguenti lavori: ricostruzione di un nuovo ampio capannone per il ricovero degli yachts a levante del fabbricato adibito a Sede sociale con annessi magazzinetti; ricostruzione dell ultimo piano della sede sociale per la sistemazione degli alloggi del maestro di casa, del nostromo e la cucina del Club con i relativi servizi; demolizione dei magazzinetti situati al pian terreno della Sede sociale per poter destinare il relativo locale ad un grande spogliatoio con annessi servizi igienico sanitari nonché ad una toilette per le signore; l installazione di una gru girevole della portata di 30 tonn. con uno sbraccio di m. 8, 25, sulla banchina di fronte al nuovo capannone, in sostituzione dello scalo d alaggio distrutto dalla guerra; costruzione di un secondo capannone per il ricovero yachts, sul terreno precedentemente occupato dallo scalo d alaggio, a ponente del fabbricato adibito a Sede sociale, con annessi magazzinetti. Per fronteggiare tali ingenti spese il consiglio di Direzione elabora un apposito piano finanziario contraendo un mutuo, a garanzia del quale i Membri del Consiglio prestano una fidejussione solidale, ed invita i Soci proprietari di yachts a sottoscrivere quote a titolo di anticipo GIUGNO - Assemblea Generale ordinaria del Club nella quale, in considerazione del completo ripristino della Sede sociale ed annessi impianti tecnici, in corso di svolgimento, e delle nuove spese che si impongono per la gestione della Sede e degli impianti stessi, si delibera di adeguare le quote sociali ed i contributi per Certificato di Guidone, con decorrenza dal 1 Gennaio Viene inoltre istituita la categoria dei «Soci Allievi» allo scopo di favorire l ingresso al Club dei giovani inferiori al ventunesimo anno di età DICEMBRE - I lavori relativi al totale ripristino della Sede sociale ed annessi impianti corredati di moderne attrezzature tecniche, deliberati dal Consiglio di Direzione il 24 Maggio 1952, sono in parte completamente realizzati ed in parte in avanzato corso di allestimento DICEMBRE - Il Dott. Beppe Croce, Segretario Generale del Club viene designato quale rappresentante del Mediterraneo in seno al Comitato Permanente dell I.Y.R.U. (International Yacht Racing Union) DICEMBRE - Assemblea generale ordinaria del Club nella quale viene data relazione ai Soci del totale ripristino della Sede e relative installazioni e viene deliberato un contributo straordinario «una tantum» di lire 5.000, a carico di ogni Socio, a favore della ricostruzione, invitando i Vitalizi a conguagliare la quota sociale versata a suo tempo GENNAIO - Il Dott. Beppe Croce, segretario del Club, viene eletto dall I.S.C.Y.R.A. a ricoprire la carica di II Vice Presidente dell Europa dell Associazione FEBBRAIO - Il Consiglio di Direzione delibera la ricostituzione, in seno al Club, del «Gruppo Motonautico» affiliato alla F.I.M. 201

13 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina MARZO - Inaugurazione ufficiale della Sede sociale e dei nuovi impianti nautico sportivi ricostruiti, alla presenza delle maggiori Autorità centrali e locali. Nei locali del Club viene fatta alla presenza delle maggiori Autorità, la consegna agli Olimpionici Agostino Straulino e Nico Rode, da parte del Sig. Leone Boccali, Presidente dell U.S.S.I. (Unione Stampa Sportiva Italiana) e del Marchese Paolo Pallavicino, Presidente dell U.S.V.I. (Unione Società Veliche Italiane) delle medaglie e dei cronometri d oro offerti rispettivamente dal G.M.G.S. (Gruppo Milanese Giornalisti Sportivi) e dall U.S.V.I MARZO - Regate Internazionali a Genova (Lido d Albaro) con la partecipazione di quattro 6 m. S.I. - sei 5,5 m. S.I. - nove Dragoni S.I. undici Stars S.I. e nove R.O.R.C., rappresentanti, oltre i nostri, i Colori di Francia, Svezia e Svizzera LUGLIO - Si svolge la prima edizione della Regata della Giraglia, nata da un idea di Franco Gavagnin, Beppe Croce e René Levainville, sul percorso Cannes-Giraglia- Sanremo. Partecipano 22 imbarcazioni. Prime in tempo reale, con lo stesso tempo, EA ed AMY LUGLIO - Il Consiglio di Direzione, dopo la elezione dei Direttori in sostituzione di quelli scaduti di carica per compiuto triennio, risulta così formato: Presidente: Marchese Com. Paolo Pallavicino - Vice Presidente: Conte Dott. Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Generale: Dott. Beppe Croce - Direttori: Dott. Renato Berninzone - Dott. Bruno Bianchi - Dott. Ing. Com. Giacomo Bruzzo - Dott. Luigi Cameli - Rag. Comm. Carlo Ciampi - Marchese Dott. Luca Ferrero Ventimiglia - Comm. Guido Giovanelli - Dott. Ing. Carlo Pesenti - Dott. Ing. Comm. Enrico Piaggio - Dott. Rag. Adolfo Porta Figari - Dott. Francis Ravano - Dott. Ing. Beppi Scarpa - Revisori dei conti: Rag. Giannotto Cavallo e Barone Carmelo Guggino del Vasto GENNAIO - Ricorre il 75 anniversario della Fondazione del Club ( ) FEBBRAIO -3 MARZO - Regate Internazionali di Genova (Lido d Albaro) per il 75 Anniversario della fondazione del Club con la partecipazione di quattro 6 m. S.I. - undici 5,5 m. S.I. - dodici Dragoni S.I. - quattordici Stars S.I. e dieci R.O.R.C., rappresentanti, oltre i nostri, i Colori di Francia, Gran Bretagna, Norvegia, Portogallo, Svezia e Svizzera. Il 5,5 m. S.I. «Twins VI» del Socio Vitalizio Dott. Max Oberti (equipaggio Max Oberti, Pino Canessa, Antonio Carattino) vince, per la seconda volta, la «Coppa d Italia» contro il francese «Farandole», lo svedese «Little Flica» ed il norvegese «Ding How» GIUGNO - Il Consiglio di Direzione, dopo la elezione dei Direttori in sostituzione di quelli scaduti di carica per compiuto triennio, risulta cosl formato: Presidente: Marchese Comm. Paolo Pallavicino - Vice Presidente: Conte Dott. Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Generale: Dott. Beppe Croce - Direttori: Dott. Renato Berninzone - Sig. Agostino Bevilacqua - Dott. Filippo Cameli - Rag. Comm. Carlo Ciampi - Marchese Dott. Luca Ferrero Ventimiglia - Comm. Guido Giovanelli - Dott. Gian Luigi Lagorio 202

14 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 203 Serra -Dott. Ing. Carlo Pesenti - Dott. Ing. Comm. Enrico Piaggio - Dott. Rag. Adolfo Porta Figari - Dott. Francis Ravano - Sig. Federico Schiaffino - Revisori dei conti: Rag. Giannotto Cavallo e Barone Carmelo Guggino del Vasto GENNAIO - Il Consiglio di Direzione dopo la elezione dei Direttori in sostituzione di quelli scaduti dalla carica per compiuto triennio, risulta così formato: Presidente: Marchese Comm. Paolo Pallavicino - Vice Presidente: Conte Dott. Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Generale: Dott. Beppe Croce - Direttori: Prof. Avv. Francesco Berlingieri - Sig. Agostino Bevilacqua - Dott. Bruno Bianchi - Dott. Filippo Cameli - Sig. Napoleone Coltelletti - Marchese Dott. Luca Ferrero Ventimiglia - Dott. Gian Luigi Lagorio Serra - Dott. Ing. Comm. Enrico Piaggio - Dott. Ernesto Piletti - Dott. Rag. Adolfo Porta Figari - Dott. Francis Ravano -Sig. Federico Schiaffino - Revisori dei conti: Rag. Giannotto Cavallo e Barone Carmelo Guggino del Vasto FEBBRAIO-6 MARZO - Regate Internazionali di Genova (Lido d Albaro) con la partecipazione di tre 6 m. S.I. - diciotto 5,5 m. S.I. undici Dragoni S.I. - ventisei Stars S.I. e undici R.O.R.C., rappresentanti, oltre i nostri, i Colori di Francia, Gran Bretagna, Germania, Svezia, Svizzera e Jugoslavia Coppa d Oro - Stoccolma-Sandhamn (Svezia), vinta da Twins VII 5,5 m. S.I. di Max Oberti contro Norma VIII (norvegese), Gigliatt V (francese), KA-RO III (finlandese) e Brean (tedesco) OTTOBRE - Il Dott. Beppe Croce viene nominato dalla Presidenza dell I.Y.R.U. di Londra, su designazione della «Australian Yachting Federation», membro della Giuria Internazionale della XVI Olimpiade di Melbourne NOVEMBRE - Nomina dell Italia a membro del nuovo Comitato Permanente dell I.Y.R.U. con seggio proprio. Il Dott. Beppe Croce viene designato dall U.S.V.I. a ricoprire detta carica DICEMBRE-19AGOSTO La TraversataAtlantica da BuenosAires a Genova ( miglia) compiuta in 237 giorni dallo yacht attrezzato a yawl «Caroly» di tonn 49, 97 di proprietà del Socio Promotore Sig. Riccardo Preve GENNAIO - Lo Yacht Club Italiano festeggia nella Sede sociale con un pranzo in loro onore, i Soci Dott. Max Oberti e Giuseppe Canessa, vincitori della «Scandinavian Gold Cup», il Rag. Lorenzo Podestà, campione del mondo della Snipe Class ed il Direttore Dott. Ernesto Piletti che individuò e rilevò un banco di secche cui è stato dato ufficialmente il nome di «Santa Lucia». In tale occasione vengono consegnati ai festeggiati doni ricordo offerti dall Y.C.I FEBBRAIO-3 MARZO - Regate per la «Scandinavian Gold Cup» (Lido d Albaro) con la partecipazione di sette 5,5 m. S.I. rappresentanti, oltre i nostri Colori, quelli di Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Norvegia, Svezia e Svizzera. 203

15 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina MARZO - Regate internazionali di Genova (Lido d Albaro) con la partecipazione di venti 5,5 m. S.I. - sette Dragoni S.I. - quattordici Stars S.I. e sette R.O.R.C. rappresentanti, oltre i nostri, i Colori di Danimarca, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Norvegia, Svezia e Svizzera. Viene disputata per la prima volta la «Coppa Twins», donata dal Socio Vitalizio Dott. Max Oberti come premio di una regata internazionale da corrersi a squadre di due 5,5 m. S.I. per Nazione APRILE - Il Consiglio di Direzione dopo la elezione dei Direttori in sostituzione di quelli scaduti di carica per compiuto triennio, risulta così formato: Presidente: Marchese Comm. Paolo Pallavicino - Vice Presidente: Conte Dott. Comm. A. Filippo D Albertis - Segretario Genera-le: Dott. Beppe Croce - Direttori: Ing. Alberto Baroni - Avv. Prof. Francesco Berlingieri - Sig. Agostino Bevilacqua - Dott. Bruno Bianchi - Dott. Filippo Cameli - Sig. Napoleone Coltelletti - Comm. Guido Giovanelli -Dott. Gian Luigi Lagorio Serra - Comm. Italo Monzino - Dott. Ernesto Piletti - Ing. Luigi Mino Poggi - Sig. Federico Schiaffino - Revisori dei conti: Cav. Rag. Giannotto Cavallo e Barone Carmelo Guggino del Vasto SETTEMBRE - Il C.O.N.I. nomina, su designazione dell U.S.V.I., il nuovissimo 5,5 m. S.I. «Twins VIII» del Socio Vitalizio Dott. Max Oberti rappresentante italiano della Classe nelle Regate della XVI Olimpiade di Melbourne (26 Novembre - 5 Dicembre 1956) GENNAIO - L Assemblea generale straordinaria dei Soci approva il nuovo Statuto sociale FEBBRAIO-10 MARZO - Regate per la «Coppa di Francia» a Genova Lido d Albaro, con la partecipazione di tre 5,5 m. S.I. rappresentanti, oltre i nostri Colori, quelli di Francia e Svizzera. Regate della Settimana di Genova con la partecipazione di tredici 5,5 m. S.I.; nove Stars S.I.; nove yachts della Classe R.O.R.C., battenti, oltre i nostri Colori, quelli di Austria, Francia e Svizzera MAGGIO - Con referendum dei Soci (208 schede pervenute di cui 204 valide e 4 non valide) viene eletta la Direzione del Club che, dopo la votazione per l assegnazione delle cariche sociali, risulta così formata: Presidente: M.se Paolo Pallavicino. Vice Presidenti: Comm. Rag. Carlo Ciampi; Dott. Beppe Croce. Segretario Generale: Dr. Gian Luigi Lagorio Serra. Tesoriere: Dr. Renato Berninzone. Direttori: Dr. Ing. Alberto Baroni - ProfAvv. Francesco Berlingieri - Dr. Bruno Bianchi - Dr. Ing. Giacomo Bruzzo - Dr. Filippo Cameli - Sig. Napo-leone Coltelletti - On.le M.se Luigi Durand de la Penne - Comm. Italo Monzino - Sig. Emanuele Nasi - Dr. Ing. Carlo Pesenti - Dr. Enrico Piaggio - Dr. Ernesto Piletti - Dr. Ing. Luigi Mino Poggi - Dr. Francis Ravano - Sig. Walter Ruffini - Dr. Ing. Vincenzo Soldati MAGGIO - L Assemblea nomina all unanimità, a termini dell art. 22 dello Statuto Sociale, il Conte Dott. A. Filippo D Albertis, Vice Presidente Onorario. 204

16 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina GENNAIO - Lo Yacht Club Italiano festeggia il Socio Dott. Max Oberti vincitore, per la terza volta, della «Coppa d Italia», con un pranzo in suo onore nella Sede sociale. Al Dott. Oberti viene consegnato un dono ricordo offerto dal Club FEBBRAIO-9 MARZO - Regate per la «Coppa d Italia» e «Vasco de Gama» con la partecipazione di quattro 5,5 m. S.I. e sette Dragoni S.I. rappresentanti oltre i nostri Colori, quelli della Francia, Gran Bretagna, Svezia e Svizzera. Regate della Settimana di Genova con la partecipazione di diciotto 5,5 m. S.I.; sette Dragoni S.I.; diciannove Stars S.I. e nove yachts Classe R.O.R.C., battenti, oltre la nostra bandiera, quelle di Francia, Gran Bretagna, Svezia e Svizzera AGOSTO - S.M. La Regina Giuliana ed il Principe Bernardo d Olanda sono ospiti del Club, assieme alle LL.AA.RR. Ie Principesse Beatrix, Irene e Margrit d Olanda OTTOBRE - Con referendum dei Soci (334 schede pervenute di cui 325 valide, 2 non valide e 7 annullate), viene eletta la Direzione Generale del Club. La Direzione Generale del Club, dopo le dimissioni dalla carica di Direttore del Comm. Carlo Ciampi, e dopo la votazione per l assegnazione delle cariche sociali, risulta così formata: Presidente: Dr. Beppe Croce. Vice Presidenti: On. M.se Luigi Durand de la Penne M.O. e Comm. Guido Giovanelli. Segretario Generale: Dott. Ing. Luigi Mino Poggi. Tesoriere: Dott. Renato Berninzone. Direttori: Prof. Avv. Francesco Berlingieri - Dott. Bruno Bianchi - Dr. Ing. Giacomo Bruzzo - Dott. Filippo Cameli - Sig. Napoleone Coltelletti - Conte Dott. Carlo Alberto D Albertis - Sig. Enrico Gambaro - Dott. Gian Luigi Lagorio Serra - Sig. Emanuele Nasi - Dott. Ing. Carlo Pesenti - Dott. Ing. Enrico Piaggio - Dott. Ernesto Piletti - Dott. Ing. Ambrogio Puri - Dott. Francis Ravano - Dott. Ing. Vincenzo Soldati. Revisori dei Conti i Soci: Dott. Giorgio Amprimo, Dott. Achille Avigdor - Dott. Giorgio Cavallo FEBBRAIO-8 MARZO - Regate per la «Coppa d Italia», con la partecipazione di cinque 5,5 m. S.I. rappresentanti, oltre i nostri Colori, quelli di Francia, Germania Occidentale ed Orientale e Svizzera. Regate della Settimana di Genova con la partecipazione di quattordici 5,5 m. S.I.; sette Dragoni S.I.; dodici Stars S.I. e nove yachts della Classe R.O.R.C. rappresentanti i Colori d Italia, Francia, Germania Occidentale ed Orientale, Svezia e Svizzera APRILE - L Assemblea generale straordinaria nomina Presidente Onorario il Marchese Paolo Pallavicino e approva il nuovo Statuto sociale FEBBRAIO - Un gruppo di yachtsmen norvegesi dona all Y.C.I. due barche della Classe BB - 11, disegnati e costruiti da Borge Bringsvaerd a Drobak in Norvegia FEBBRAIO-3 MARZO - Regate per la «Coppa d Italia» con la partecipazione di otto 5,5 m. S.I. rappresentanti, oltre ai nostri Colori, quelli di Danimarca, Francia, Norvegia, Repubblica Federale Tedesca, Svezia, Svizzera e U.R.S.S. La regata fu vinta dal 5,50 Voloira proprietari Ing. Franco Zucchi e Dr. Marco Novaro. 205

17 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina MARZO - Si riunisce nella Sede del Club il Comitato Internazionale delle Regate d Altomare nel Mediterraneo. Presiede il Socio Dr. Beppe Croce; Membri: per la Francia il Sig. René Levainville, per la Spagna il Sig. Miguel Sans Mora, per l Italia, oltre al nostro Presidente Dr. Beppe Croce, il Principe Don Gennaro Carafa di Roccella. Assistono come invitati i Signori Capt. John H. Illingworth, il Col. Ing. Gianni Pera e il Comm. Guido Giovanelli MARZO - S.M. la Regina Federica di Grecia presenzia, assieme a S.A.R. il Principe Ereditario di Grecia Costantino, duca di Sparta, e le LL.AA.RR. le Principesse Sophia e Irene di Grecia, alla premiazione dei vincitori della Coppa d Italia MARZO - Regate della Settimana di Genova, con la partecipazione di 64 barche battenti la bandiera di Austria, Danimarca, Francia, Repubblica Federale Tedesca, Grecia, Norvegia, Svezia, Svizzera, U.R.S.S. e Italia. Ventiquattro yachts della classe 5,50 m. S.I., tredici Dragoni, venti Stars e sette R.O.R.C. rappresentano i Colori di 24 Clubs velici. Tra i concorrenti il Principe Ereditario di Grecia, duca di Sparta Costantino sul Dragone «Nirefs» e il russo Pinegin sullo Star «Tornado» che nelle Olimpiadi della vela a Napoli conquisteranno i massimi allori olimpici LUGLIO - Il C.O.N.I. nomina, su designazione dell U.S.V.I. il 5,50 m. S.I. «Voloira II» dei Soci Dr. Marco Novaro e Ing. Franco Zucchi, rappresentante italiano della classe nelle Regate della XVII Olimpiade della Vela a Napoli. Timoniere l Avv. Piero Reggio (29 Agosto-7 Settembre) AGOSTO-7 SETTEMBRE - Giochi della XVII Olimpiade. Il nostro Club con i suoi Dirigenti, i suoi proprietari di yachts, con parte del suo personale, con molti suoi mezzi, con l esperienza e l esempio della sua collaudata organizzazione, costituisce uno dei pilastri della grandiosa macchina organizzatrice delle Regate Veliche Olimpiche di Napoli. Un nostro Socio è Presidente ed uno Segretario Generale del Comitato Organizzatore, sette ne fanno parte, due sono Presidente e Membro di due Comitati di Regata, otto yachts ufficiali battono il nostro guidone sociale, la nostra autogru con nostro personale assolve, al Porticciolo di Molosiglio, tutto il lavoro di movimento dei 5.50 m. S.I MARZO - Regate per la «Coppa d Italia» con la partecipazione di tre 5.50 m. S.I. rappresentanti, oltre la nostra bandiera, quelle di Francia e Svizzera MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di dieci 5.50 m. S.I., quattordici Stelle e dieci R.O.R.C.. battenti i colori di Francia, Gran Bretagna, Svezia, Svizzera e Italia rappresentanti otto Clubs velici APRILE - Il film documentario «Regate di Genova 1960» realizzato dal nostro Club nel corso di quelle regate, ottiene alla «II Rassegna del Documentario Cinematografico Marinaro Italiano», che ha luogo a Milano, il massimo trofeo offerto dalla rivista «Italia sul Mare», assegnato al documentario esteticamente più valido in 206

18 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 207 senso assoluto. Hanno concorso 35 documentari FEBBRAIO - Regate per la «Coppa d Italia» con la partecipazione di quattro 5.50 m. S.I., rappresentanti, oltre la nostra bandiera, quelle di Finlandia, Svezia e Svizzera FEBBRAIO-11 MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di sedici 5.50 m. S.I., quattro Dragoni, diciotto Stelle, nove R.O.R.C., batten-ti i colori di Francia, del Principato di Monaco, di Svezia, Svizzera e Italia, rappresentanti sedici Clubs velici MARZO - Il Trofeo «Filippo d Albertis» viene assegnato per l anno 1961 allo Yacht «Corsaro II» dello Sport Velico della Marina Militare, Comandante Cap. di Vascello Agostino Straulino, per la crociera di circa miglia dall Italia alle coste occidentali degli Stati Uniti e per la Regata Los Angeles-Honolulu e Honolulu-Kauai NOVEMBRE - Muore, a Genova-Quinto, l Ing. Luigi Mino Poggi, Segretario Generale del Club dal 1958, Socio dal 1927, Mino Poggi, una delle più simpatiche figure di marinaio e di yachtsman, ha coronato la sua carriera con la vittoria delle Olimpiadi del 1936, con l 8 metri «Italia» DICEMBRE - Con referendum dei Soci (366 schede pervenute di cui 359 valide, 6 non valide e 1 annullata) viene eletta la Direzione Generale del Club per il quadriennio DICEMBRE - Il Marchese Paolo Pallavicino, Commodoro del nostro Club, muore all età di 97 anni, nella sua villa di Capo San Rocco di Priaruggia. Socio Promotore dal 1898, Vice Presidente nel 1914, Socio Benemerito nel 1936, Presidente nel 1949, Presidente Onorario dal Scompare con Lui una delle più amate ed eminenti figure di Yachtsman della prima metà di questo secolo GENNAIO - La Direzione Generale del Club, dopo la votazione per l assegnazione delle cariche sociali, risulta così formata: Presidente: Dr. Beppe Croce. Vice Presidenti: M.se On.le Luigi Durand de la Penne M.O. e Comm. Guido Giovanelli. Segretario Generale: Prof. Avv. Francesco Berlingieri. Tesoriere: Dr. Renato Berninzone. Direttore per la parte sportiva: Dr. Gian Luigi Lagorio Serra. Direttore per la Sede: Sig. Enrico Gambaro. Direttore per i Servizi al Porticciolo: Dr. Ing. Giacomo Bruzzo. Direttore per l addestramento degli Allievi: Sig. Paolo Emilio Bruzzone. Direttori: Avv. Giovanni Agnelli, Dr. Ing.Alberto Baroni, Dr. Bruno Bianchi, Dr. Filippo Cameli, Conte Dr. Carlo Alberto D Albertis, Dr. Max Oberti, Dr. Ing. Carlo Pesenti, Dr. Ing. Enrico Piaggio, Dr. Ernesto Piletti, Dr. Ing. Ambrogio Puri, Dr. Francis Ravano, Dr. Ing. Vincenzo Soldati FEBBRAIO - Benedizione e varo della Motolancia «Duca degli Abruzzi». Madrina la Marchesa Fifine Pallavicino. Questa Club Launch costruita in Inghilterra nel 1962 da A. Rutherford & Co. di Birkenhead, su disegni della T.T. Boat Builders Ltd. di Bembridge, ha una lunghezza f.t. di m. 10,90, larghezza di m. 3,12, pesca m. 0, 86 e disloca tn., è dotata di apparato bimotore Fiat Carraro 513 V - Diesel della poten- 207

19 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 208 za complessiva di 180 HP che imprime una velocità massima di 18 nodi a giri ed una velocità di crociera di 14 nodi a giri FEBBRAIO - Regata per la «Coppa d Italia» con la partecipazione di tre 5.50 m. S.I. rappresentanti, oltre la nostra bandiera, quelle di Francia e di Svizzera MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di diciassette 5.50 m. S.I., quattro Dragoni, diciannove Stars e dieci R.O.R.C. battenti i colori di Francia, Principato di Monaco, Svezia, Svizzera e Italia, rappresentanti quattordici Clubs velici MARZO - Il Trofeo «Filippo D Albertis» viene assegnato, per il 1962, allo yacht «Mait II» del Cav. del Lavoro Italo Monzino per aver compiuto la Regata Buenos Aires - Rio de Janeiro di miglia 1200, classificandosi 3 in tempo reale e 2 in tempo corretto MARZO - Hanno inizio i Corsi «Olimpia» per l istruzione velica, teorica e pratica, dei giovani Soci Allievi, sotto la Direzione di P.E. Bruzzone con la collaborazione di alcuni Soci. Partecipano al corso 30 Soci Allievi LUGLIO - Il Socio Dr. Ernesto Piletti dona al Club un Flying Junior per la Scuola Vela LUGLIO - I Soci Luigi Croce, timoniere, e Luigi Saidelli, prodiere, vincono con lo Star «Umberta V» il 24 Campionato d Europa e Nord Africa della Classe Star corso a Marina di Carrara NOVEMBRE - Il Trofeo «Filippo A. D Albertis» viene assegnato, per il 1963, allo Yacht della Marina Militare «Corsaro II», in considerazione della particolare importanza della navigazione da esso compiuta tra cui le Regate Annapolis-Newport, Newport- Plymouth, la Channel Race, la New York Yacht Club Cup Race ed il Fastnet per un totale di miglia percorse nel 1963, di cui a vela e 970 a motore MARZO - Regate per la «Coppa di Francia» con la partecipazione di sette yachts della classe 5.50 m. S.I. rappresentanti i colori di Germania Occ., Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Svezia, Svizzera e Italia MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di ventiquattro yachts della classe 5.50 m. S.I., dodici Dragoni, venticinque Stars e nove R.O.R.C. rappresentanti i Colori di 10 Nazioni ed appartenenti a 28 Clubs nautici AGOSTO - La Federazione della Vela (U.S.V.I.) include nella SquadraAzzurra i Soci Luigi Croce e Luigi Saidelli, timoniere e prodiere dello Star «Umberta V», per le XVIII Olimpiadi di Tokio (Iroshima - Baia di Sagami: Ottobre 1964) NOVEMBRE - Nell assemblea annuale dell I.Y.R.U. di Londra, il Socio Dott. Beppe Croce viene nominato Vice Presidente dell Unione Internazionale stessa e riconfermato 208

20 quarta parte.qxd:layout :02 Pagina 209 membro del Comitato per lo Statuto e del Comitato per l organizazione e la disciplina delle classi. Il Socio Dott. Bruno Bianchi viene nominato membro del Comitato per le regole di regata e riconfermato membro del Comitato Tecnico per le barche a deriva e il Socio Ing. Artù Chiggiato viene riconfermato membro del Comitato Tecnico per le barche a chiglia DICEMBRE - L U.S.V.I. assume l attuale denominazione di F.I.V. in base all art. 5 della legge istitutiva del C.O.N.I. che non riconosce finanziamenti che alle società sportive confederate MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di tredici yachts della classe 5.50 m. S.I. e di dodici Stars di bandiera italiana e svizzera appartenenti a cinque Clubs MARZO - Il Trofeo «Filippo A. D Albertis» viene assegnato, per il 1964, allo yacht «Corsaro II», dello Sport Velico Marina Militare, in considerazione della navigazione e le regate compiute nell anno al comando del Capitano di Vascello Ugo Foschini APRILE - Hanno inizio le regate per la «Coppa Challenge» che il Club ha istituto in memoria del Dr. Ing. Luigi Mino Poggi, Segretario Generale dal 1958 al 1962, medaglia d oro alle Olimpiadi di Kiel 1936 con l 8 metri «Italia» GIUGNO - Dopo numerosi lavori di restauro, ampiamento, ammodernamento, viene inaugurata al Molo Umberto I di Portofino, la Sede estiva del Club FEBBRAIO-6 MARZO - Regate di Genova con la partecipazione di quattordici yachts della dasse 5.50 m. S.I.; diciassette Stars e diciannove Flying Dutchman appartenenti a quattro Nazioni rappresentanti diciassette Clubs Nautici MARZO - Il Trofeo «Filippo A. D Albertis» viene assegnato, per l anno 1965, allo yacht «Al Na ir III» del Dr. Antonio Pierobon per la navigazione compiuta ed i brillanti risultati conseguiti nelle regate corse nell anno, tra le quali il Fastnet GENNAIO - La Direzione Generale del Club per il quadriennio , dopo la votazione per l assegnazione delle cariche sociali risulta così formata: Presidente: Dr. Beppe Croce. Vice Presidenti: Dr. Ing. Giacomo Bruzzo e Comm. Guido Giovanelli. Segretario Generale: Prof.Avv. Francesco Berlingieri. Tesoriere: Dr. Renato Berninzone. Direttore Sede Sociale: Dr. Ing. Giorgio Grondona. Direttore Sede Nautica: Marchese Com.te Giulio Centurione Scotto. Direttore Sezione Giovanile: Sig. Paolo Emilio Bruzzone. Direttore Sportivo: Dr. Gian Luigi Lagorio Serra. Direttori: Dr. Umberto Agnelli, Dr. Giorgio Ajmone Marsan, Dr. Ing. Alberto Baroni, Dr. Ing. Franco Boido, Cav. Lav. Dr. Filippo Cameli, Dr. Ing. Pietro Campanella, Dr. Ing. Giorgio Falck, Cav. Lav. Italo Monzino, Dr. Antonio Pierobon, Dr. Ernesto Piletti, Sig. Beppe Ravano, Dr. Massimo Risso FEBBRAIO - Il Prof. Avv. Giorgio Berlingieri dona generosamente al Club una 209

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI S T A T U T O Art. 1 - Al fine di collaborare con g1i Organi preposti alla tutele dell ambiente lagunare, nonché per conservare e razionalizzare le attività sportive che in esso vengono svolte durante

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali.

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali. Unità uno I numeri da 0 a 10 Che tempo fa? 1 I colori Le parti del corpo I numeri da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali Gli animali (2) I giorni, i mesi, le stagioni barche e vento Da dove

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Statuto del Partito Democratico

Statuto del Partito Democratico Statuto del Partito Democratico Approvato dalla Assemblea Costituente Nazionale il 16 febbraio 2008 CAPO I Principi e soggetti della democrazia interna Articolo 1. (Principi della democrazia interna) 1.

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

Statuti CAS Sezione Bregaglia

Statuti CAS Sezione Bregaglia Statuti CAS Sezione Bregaglia Art. 1 Costituzione Sotto il nome Club Alpino Svizzero (detto in seguito CAS) Sezione Bregaglia è costituita un associazione retta dal presente statuto e dagli art. 60 e seguenti

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia Lo Stato Cos è lo Stato Definizione ed elementi Organizzazione politica Lo Stato è un ente, un organizzazione che si forma quando un popolo che vive entro un territorio determinato, si sottopone all autorità

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ

ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ ISAF REGULATION 20 CODICE PER LA PUBBLICITÀ Questo documento deve essere letto congiuntamente all allegato estratto del Regolamento delle attrezzature per lo sport della vela nel quale sono definiti alcuni

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1944, n. 382 Norme sui Consigli degli Ordini e Collegi e sulle Commissioni centrali professionali Pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 98 del 23 Dicembre

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Titolo primo L Associazione Italiana Arbitri Capo primo: Natura, funzioni e poteri. Art. 1 Natura e funzione 1.L Associazione Italiana Arbitri (AIA) è l associazione

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO 1 GENERALITA L Alta Scuola nasce in Italia nel XV sec. I tra i grandi maestri, i più noti ci sono: Giambattista Pignatelli,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia Anno CXXXVI - Numero 1 Roma, 15 gennaio 2015 Pubblicato il 15 gennaio 2015 BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia PUBBLICAZIONE QUINDICINALE SOMMARIO PARTE PRIMA CONCORSI E COMMISSIONI DIPARTIMENTO

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli