L INFIAMMAZIONE ALLERGICA TRA IL NASO E I BRONCHI. Piacenza, 12 Ottobre 2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L INFIAMMAZIONE ALLERGICA TRA IL NASO E I BRONCHI. Piacenza, 12 Ottobre 2013"

Transcript

1 2 PO INTS ON ALLERGY L INFIAMMAZIONE ALLERGICA TRA IL NASO E I BRONCHI Piacenza, 12 Ottobre 2013 SALA FARNESE A E B Saluto delle Autorità Presentazione degli obiettivi formativi e modalità di esecuzione A. Rossi Rinite non è un semplice starnuto a Primavera Moderatori: M. T. Costantino, E. Savi Quando la rinite non è solo allergica il ruolo della citologia nasale M. Gelardi Rapporti tra allergia e infezione dei seni paranasali F. Bonifazi Dalla rinite all asma: non c è niente di nuovo? G. Passalacqua Tempi e indicazioni alla terapia chirurgica del complesso osteo-meatale P. Mochi Discussione Coffee break Quando la dispnea non è solo asma Moderatori: G. Cadario, E. Marangio Il polmone eosinofilo A. Pesci L aspergillosi broncopolmonare allergica G. Bertorelli La termoplastica nell asma bronchiale severo M. C. Franco Nuove strategie terapeutiche per l Asma G. W. Canonica Discussione Lunch

2 PERCORSO 1: SALA FARNESE B Hot topics sulla ITS: il paziente ideale a cui prescriverla Moderatori: B. Bilò, U. Gandi Età, farmaci, patologie autoimmuni concomitanti sono una reale controindicazione alla ITS C. Lombardi Il paziente polisensibilizzato: il valore aggiunto della diagnostica molecolare nella scelta dell Immunoterapia E. Savi Come gestire il paziente e ottenere una buona aderenza alla ITS G. E. Senna Casi clinici con esercitazioni pratiche sull impostazione dell ITS Discussione Caso 1. Paziente di sesso femminile, anni 45, con oculorinite lieve con asma in primavera da maggio a fine giugno da 4 anni. Dallo scorso anno insorgenza di rinite severa e dispnea quando si reca al lago nei fine settimana. Prick inalanti positivi per graminacee ++ e olivo ++++, ricerca IgE per molecole genuine e pan allergeni: pos Phl p1,6ku/l, Phl p 11 21, 5ku/L, Ole e 1 29,3 ku/l. Si imposta una terapia: ITS slit per olivo in base all insorgenza dei sintomi e al titolo di IgE per Ole e 1, anti H1 per os per periodo pollinico. Caso 2. Paziente di sesso femminile, anni 34 con rinite persistente severa che si accentua ai cambi di stagione e in ambiente chiuso. Dispnea intermittente ad insorgenza dopo esercizio fisico. Prick pos Dermatophagoides pter e far Terapia: prevenzione ambientale per acari che indice un modesto miglioramento dei sintomi. Steroide nasale per 5 settimane, anti-h1 per os, Beta 2 short act al bisogno prima dell attività fisica. Si imposta ITS SCIT per acari. G. Manzotti, O. Quercia PERCORSO 2: SALA FARNESE C ABC della fisiopatologia respiratoria nell ambultorio di Allergologia Moderatori: A. Pagani, E. Rovatti Caso clinico. La funzionalità: la curva flusso-volume e sua interpretazione Paziente di sesso femminile di anni 22 con rinite persistente severa e tosse secca ad insorgenza spesso serale ai cambi di stagione e in primavera, prick inalanti positivi per acari delle polveri e graminacee. ACT 19. Prova di

3 funzionalità respiratoria FEV 1 80%, indice di Tiffenau 76%, Test reversibilità positivo +18% dopo Salbutamolo. Diagnosi asma bronchiale lieve persistente. Terapia consigliata: steroide inalatorio a basso dosaggio antileucotrienico e antistaminico per il controllo della rinite allergica. Rivalutazione dopo un mese. E. Ridolo Caso clinico. L infiammazione: ossido nitrico nel monitoraggio dell infiammazione Bronchiale Teresina 55 anni forte fumatrice (30 p/y), rinite persistente, tosse persistente da 5 anni. Da tre anni importante dispnea con respiro sibilante, in particolare durante/dopo sforzo fisico, la notte ma soprattutto dopo virosi alte vie respiratorie (nipotini all asilo!!!). Mai eseguita spirometria, solo Salbutamolo al bisogno (real life!), frequenti cicli di Deltacortene per os. Inizio febbraio 2012: riacutizzazione con tosse produttiva, febbre, accentuazione dispnea con respiro sibilante. Per il persistere dei sintomi nonostante antibiotico (macrolide) accesso a PS dimessa con diagnosi di BPN in BPCO (non eseguite PFR!). Consigliati: astensione dal fumo, ciclo di 10 gg con CS per os Ventolin al bisogno, Tiotropio 1 asp/die. Segue discussione su diagnosi differenziale asma/bpco. M. Cottini Caso clinico. L ipereattività: comparizione tra i test di bronco stimolazione mannitolo, meta colina Giovane di 24 anni, sportivo, anamnesi familiare positiva per atopia, affetto da 2 anni da rinite persistente di grado severo e tosse secca correlata con attività sportiva, non dispnea. Curva flusso volume nella norma e test reversibilità negativo. Prick test positivi per acari. Si esegue test alla meta colina con esito negativo. Si programma allora un test al Mannitolo per valutare lo stato di infiammazione delle vie respiratorie e chiarire il sintomo tosse durante lo sforzo. Test Mannitolo positivo. Si prescrive terapia anti-h 1 per il controllo della rinite allergica da acari, e terapia con antileucotrieni per 1 mese come antinfiammatorio bronchiale, rivalutazione dopo tale periodo del paziente per aggiornamento terapia. M. Giovannini Caso clinico. Lo studio dell asma occupazionale Uomo di 42 anni, non fumatore, da 16 mesi dipendente in negozio di Toelettatura di animali di piccola taglia, in precedenza, per 20 anni, Magazziniere in ditta di pneumatici. Dall età di 15 anni crisi accessuali di oculorinite in occasione della frequentazione della scuderia dove teneva il Cavallo e Rinite lieve persistente nel periodo primaverile ed autunno/inverno; recente insorgenza di tosse stizzosa e peggioramento dei sintomi di rinite, divenuta di grado moderato persistente, ed episodi accessuali di broncospasmo, sintomatologia con insorgenza nelle ore diurne e progressivo peggioramento durante la giornata lavorativa. Visita allergologica con esecuzione dei test cutanei e riscontro di sensibilizzazioni per: per Acari++-, Gatto +--, Cane ---, cavallo ++-. Dosaggio IgE specifiche e per Allergene Nativo e per Ricombinanti con riscontro di sensibilizzazione: elevata per derivati epidermici di Cavallo, modesta per derivati epidermici di Gatto ed Acari, positività per Ricombinanti di Acari, e negatività Ricombinanti Gatto (Fel d1, Fel d2) e per Cane (Can f1). Sulla base dell esito dei test cutanei e grazie all utilizzo dei ricombinanti si è concluso che il paziente presenta spiccata sensibilizzazione a derivati epidermici di Cavallo sviluppata nell adolescenza (Cavallo 6.25 kula/l) con sensibilizzazione all allergene maggiore di origine animale della famiglia delle lipocaline la cui sensibilizzazione avviene per via inalatoria. La modesta sensibilizzazione a derivati epidermici di Gatto riscontrata con il test cutaneo è legata alla sensibilizzazione crociata alla lipocalina del Gatto ( Fel d 4) non a sensibilizzazione primitiva a Fel d 1 ( >0,10 kula/l) proteina uteroglobino-simile specifica del Gatto. Stesso dicasi per il Can. Primitiva sensibilizzazione ad Acari evidenziato con la sensibilizzazione anche a Ricombinanti Acari. TPB con Metacolina: riscontro di spiccata iperreattività bronchiale; presenza di flogosi a carico delle Vie aeree evidenziato da elevati livelli di FE NO esalato. L utilizzo della diagnostica molecolare ha permesso di concludere che: Il paziente presenta sintomatologia respiratoria, Asma Bronchiale e Rinite di natura non professionale. Come prevenzione e terapia è stato consigliato 1) applicazione di specifiche misure di prevenzione :

4 Discussione a) umidificazione del mantello dell animale domestico prima della toelettatura per evitare l aerodispersione dell allergene dell acaro durante la toelettatura; b) applicazione delle dovute misure aspirazione ambientale e delle misure preventive anti-acaro. 2) Terapia per la Rinite secondo le Linee Guida ARIA, Terapia per l Asma secondo le linee guida GINA. M. A. Crivellaro PERCORSO 3: SALA VISCONTI La rinite non allergica nell ambulatorio di Allergologia Moderatori: M. Mauro, A. Melchiorre Ipersensibilità ad ASA e patologie respiratorie correlate: ruolo della desensibilizzazione G. Cortellini Correlazione tra citologia nasale e la clinica M. Martelli La citologia nasale vede oltre il suo naso! M. Landi Tecnica di esecuzione del citologico nasale con esercitazione pratica e presentazione di Caso clinico Paziente di 40 anni, riferisce rinite persistente moderata con importante ostruzione nasale associata ad asma bronchiale lieve persistente. I sintomi non mostrano un andamento stagionale, i prick test per i comuni allergeni inalanti evidenziano monosensibilizzazione per dermatofagoidi. Allo scopo di impostare una immunoterapia specifica per acaro effettuiamo prelievo per citologico nasale che mostra un infiltrato flogistico compatibile con un quadro di NARES (cellularità eosinofila). Mancando la componente neutrofila tipica della flogosi allergica da acaro non prescriviamo immunoterapia ma trattiamo la paziente con steroide nasale (fluticasone furoato) per 2 mesi poi programmiamo controllo del citologico. S. Peveri Discussione L Evento è stato Accreditato per: Specialisti in Allergologia e Immunologia Clinica, Malattie dell Apparato Respiratorio, Pediatria, Patologia Clinica (Laboratorio di analisi Chimiche-Cliniche e di Microbiologia), Medicina Generale (Medici di Famiglia) e Otorinolaringoiatria

5 Presidente Agostino Rossi Segreteria Scientifica Maria Teresa Costantino Maurizio Cosimo Franco Umberto Gandi Carlo Lombardi E. Ridolo Eleonora Savi Gianenrico Senna Sede dell evento Best Western Park Hotel Strada Val Nure, 7 Piacenza PROVIDER E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA UPDATE INTERNATIONAL CONGRESS SRL Via dei Contarini, Milano Tel Fax - Sito internet: Provider nr SOCIETÀ CERTIFICATA BSI ISO 9001:2008

Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri. Dr. Grazia Manfredi 2006

Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri. Dr. Grazia Manfredi 2006 Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri Dr. Grazia Manfredi 2006 A.R.I.A. Position Paper 2001 Allontanamento dell allergene indicato

Dettagli

Mantova, 8-9 Aprile 2011

Mantova, 8-9 Aprile 2011 V SYMPOSIUM IN MANTUA ALLERGIA, ASMA ED ALIMENTI Mantova, 8-9 Aprile 2011 Venerdì 8 Aprile 2011 12.30 13.30 Cocktail di Benvenuto 13.00 14.00 Saluto delle Autorità 14.00 14.30 Lettura Magistrale Allergia

Dettagli

PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE

PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE Direttore: Prof. L.M. Fabbri Progetto PnemoWeb E-medicine per la formazione e la gestione di Asma e BPCO PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE Dr.ssa Elisabetta Rovatti Modena 17 gennaio

Dettagli

Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN

Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN Diagnosi clinica di Asma nell adulto Dott.ssa Andreina Boschi - specialista in pneumologia. medico di medicina generale Asma:

Dettagli

L immunoterapia specifica nelle allergie respiratorie

L immunoterapia specifica nelle allergie respiratorie L immunoterapia specifica nelle allergie respiratorie Nelle ultime decadi la prevalenza delle malattie allergiche dell apparato respiratorio (asma bronchiale e rinite allergica) è progressivamente aumentata.

Dettagli

Cosa è l asma? L asma è una frequente patologia cronica che dura tutta la vita caratterizzata dall infiammazione e dal restringimento delle vie

Cosa è l asma? L asma è una frequente patologia cronica che dura tutta la vita caratterizzata dall infiammazione e dal restringimento delle vie ASMA BRONCHIALE Cosa è l asma? L asma è una frequente patologia cronica che dura tutta la vita caratterizzata dall infiammazione e dal restringimento delle vie 2 aeree. Il restringimento è intermittente

Dettagli

INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI

INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI Collaborazione ASL Como- UOOML Desio - Centro di allergologia Ospedale S.Raffaele Milano Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro ASL Como Direttore M.Rita

Dettagli

III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate

III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate Presidenti: F. Bonifazi, A. Corrado Coordinatori: M.Braga, M.T.Costantino,

Dettagli

"2 Corso ECM per Farmacisti MODULO 5

2 Corso ECM per Farmacisti MODULO 5 "2 Corso ECM per Farmacisti MODULO 5 VIDEOANIMAZIONE E DISCUSSIONE SU CASI SIMULATI SUL TEMA: I SINTOMI E LA GESTIONE DELLE ALLERGIE RESPIRATORIE E SINDROMI CORRELATE (RUOLO DEL PAZIENTE, DEL FARMACISTA

Dettagli

Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma?

Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma? Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma? Massimo Pifferi Emanuela De Marco Vincenzo Ragazzo Fisiopatologia Respiratoria e Allergologia - Clinica Pediatrica I Azienda Ospedaliera - Università di Pisa

Dettagli

ALLERGIE IN PRIMAVERA LA RINITE ALLERGICA

ALLERGIE IN PRIMAVERA LA RINITE ALLERGICA Dipartimento di Area Medica per Intensità di Cure Resp. Dott. Livio Simioni La primavera è la stagione della rinascita ma anche delle allergie ALLERGIE IN PRIMAVERA LA RINITE ALLERGICA Dott. Pietro Tartaro

Dettagli

sonoallergico.it CURA LE ALLERGIE RESPIRATORIE, SCOPRI L IMMUNOTERAPIA CON ALLERGENI

sonoallergico.it CURA LE ALLERGIE RESPIRATORIE, SCOPRI L IMMUNOTERAPIA CON ALLERGENI sonoallergico.it CURA LE ALLERGIE RESPIRATORIE, SCOPRI L IMMUNOTERAPIA CON ALLERGENI LE ALLERGIE RESPIRATORIE Cosa sono e come si manifestano LA REAZIONE ALLERGICA Le allergie sono una reazione eccessiva

Dettagli

RISULTATI DEL QUESTIONARIO CONOSCITIVO SULLE ALLERGIE RESPIRATORIE SOMMINISTRATO IN OCCASIONE DELLA I GIORNATA DEL POLLINE E DELLE POLLINOSI

RISULTATI DEL QUESTIONARIO CONOSCITIVO SULLE ALLERGIE RESPIRATORIE SOMMINISTRATO IN OCCASIONE DELLA I GIORNATA DEL POLLINE E DELLE POLLINOSI RISULTATI DEL QUESTIONARIO CONOSCITIVO SULLE ALLERGIE RESPIRATORIE SOMMINISTRATO IN OCCASIONE DELLA I GIORNATA DEL POLLINE E DELLE POLLINOSI (Elaborazione a cura della dott.ssa Filomena Lo sasso dirigente

Dettagli

Asma e Rinite Allergica: per un controllo bilanciato

Asma e Rinite Allergica: per un controllo bilanciato PROGETTO ARIA ITALIA GESTIONE DELLA RINITE ALLERGICA E DEL SUO IMPATTO SULL ASMA ALLERGIC RHINITIS IMPACT ON AND ITS AST H MA TM Asma e Rinite Allergica: per un controllo bilanciato in collaborazione con

Dettagli

Definizione. L Asma bronchiale professionale è causata da agenti specifici presenti in ambiente di lavoro

Definizione. L Asma bronchiale professionale è causata da agenti specifici presenti in ambiente di lavoro ASMA PROFESSIONALE Definizione L Asma bronchiale è una malattia respiratoria caratterizzata da broncocostrizione totalmente o parzialmente reversibile, iperreattività bronchiale e infiammazione delle vie

Dettagli

AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I

AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I CARTA DEI SERVIZI BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE E ASMA GRAVE 2015-2016 Con la Sponsorizzazione di BCPO La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una malattia delle vie

Dettagli

U.O. FISIOPATOLOGIA RESPIRATORIA AZIENDA SANITARIA DI FIRENZE P.PALAGI

U.O. FISIOPATOLOGIA RESPIRATORIA AZIENDA SANITARIA DI FIRENZE P.PALAGI ASMA e SPORT FIRENZE 9 Giugno 2012 Dott. W. Castellani U.O. FISIOPATOLOGIA RESPIRATORIA AZIENDA SANITARIA DI FIRENZE P.PALAGI La correlazione fra ASMA ed ESERCIZIO FISICO risale alla seconda metà del II

Dettagli

Le allergie respiratorie. Cosa sono, quali sono i sintomi e come possiamo curarle. Collana piùinforma

Le allergie respiratorie. Cosa sono, quali sono i sintomi e come possiamo curarle. Collana piùinforma Le allergie respiratorie. Cosa sono, quali sono i sintomi e come possiamo curarle. Collana piùinforma Prof. GIORGIO CIPRANDI Medico Chirurgo Nato a Milano il 24/10/1957. Laurea in Medicina e Chirurgia

Dettagli

Pseudoasthmatic syndromes through the ages: what should be the best diagnostic flow chart? Gian Luigi Marseglia Amelia Licari

Pseudoasthmatic syndromes through the ages: what should be the best diagnostic flow chart? Gian Luigi Marseglia Amelia Licari Pseudoasthmatic syndromes through the ages: what should be the best diagnostic flow chart? Gian Luigi Marseglia Amelia Licari Università degli Studi di Pavia Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo INTERPRETARE

Dettagli

L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa. Dott. Mario Berardi SIMG Perugia

L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa. Dott. Mario Berardi SIMG Perugia L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa Dott. Mario Berardi SIMG Perugia OBIETTIVI E INDICATORI Analisi del processo assistenziale al paziente

Dettagli

PUMP FAILURE LUNG FAILURE FATIGUE MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. Compromissione della ventilazione. Compromissione dello scambio gassoso

PUMP FAILURE LUNG FAILURE FATIGUE MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. Compromissione della ventilazione. Compromissione dello scambio gassoso MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. LUNG FAILURE (EPA, ARDS, etc.) Compromissione dello scambio gassoso IPOSSIEMIA PUMP FAILURE (BPCO, cifoscoliosi, etc.) Compromissione della ventilazione IPOSSIEMIA

Dettagli

3 Meeting Task Forces Allergologia Respiratoria (AAITO, AIPO, SIAIC, SIMeR)

3 Meeting Task Forces Allergologia Respiratoria (AAITO, AIPO, SIAIC, SIMeR) 3 Meeting Task Forces Allergologia Respiratoria (AAITO, AIPO, SIAIC, SIMeR) Firenze, 24-25 ottobre 2013 Formula rinnovata Un occasione per una riunione dei Presidenti dei Gruppi di Studio cugini. Un occasione

Dettagli

CASO CLINICO FIMPAGGIORNA 2008 IL PEDIATRA TRA ANTICHI PROBLEMI E NUOVE ACQUISIZIONI IN TEMA DI.. Caserta 8 Maggio 2008. Lorenzo Mariniello

CASO CLINICO FIMPAGGIORNA 2008 IL PEDIATRA TRA ANTICHI PROBLEMI E NUOVE ACQUISIZIONI IN TEMA DI.. Caserta 8 Maggio 2008. Lorenzo Mariniello CASO CLINICO FIMPAGGIORNA 2008 IL PEDIATRA TRA ANTICHI PROBLEMI E NUOVE ACQUISIZIONI IN TEMA DI.. Caserta 8 Maggio 2008 Lorenzo Mariniello A.F., maschio 12 anni, è giunto per la prima volta alla mia osservazione

Dettagli

PREFAZIONE GENERALITÀ. 1 - IMMUNOPATOGENESI DELLE MALATTIE ALLERGICHE Bibliografia

PREFAZIONE GENERALITÀ. 1 - IMMUNOPATOGENESI DELLE MALATTIE ALLERGICHE Bibliografia I N D I C E pag. 1 PREFAZIONE 3 I GENERALITÀ 5 19 1 - IMMUNOPATOGENESI DELLE MALATTIE ALLERGICHE 21 21 21 23 24 25 26 27 2 - LA SENSIBILIZZAZIONE ALLERGICA NEL PERIODO FETO-NEONATALE La sensibilizzazione

Dettagli

Organizzazione ed erogazione delle cure e audit

Organizzazione ed erogazione delle cure e audit Organizzazione ed erogazione delle cure e audit LG SIGN 9 M.Mercuri 21/11/2010 IL CONTROLLO MEDICO E L EDUCAZIONE DEL PAZIENTE Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN

Dettagli

CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)?

CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)? CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)? La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) è un quadro nosologico caratterizzato dalla progressiva limitazione del flusso aereo che non è completamente

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE E SANITA PUBBLICA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE E SANITA PUBBLICA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA DIPARTIMENTO DI SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE E SANITA PUBBLICA CORSO DI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO DI IMMUNOTERAPIA SPECIFICA Perugia,

Dettagli

L approccio preventivo nella BPCO

L approccio preventivo nella BPCO IV Giornata Mondiale BPCO Prevenzione e Controllo della BPCO Roma 16 novembre 2005 L approccio preventivo nella BPCO Annamaria de Martino Ministero della Salute Direzione Generale Prevenzione Sanitaria

Dettagli

IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA

IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA Promosso da: ATP - Alleanza per le Malattie Toraco Polmonari - Presidente Dott. Gianfranco Schiraldi venerdì, 30 gennaio 2015 Circolo della Stampa Corso Venezia,

Dettagli

La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche

La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche Negli ultimi decenni la frequenza delle malattie allergiche in Italia e nel mondo ha subìto un continuo aumento, dando luogo a quella che

Dettagli

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica La Desensibilizzazione o Immunoterapia Allergene specifica Le allergie interessano il 25% della popolazione italiana e raggiungeranno 1 persona su 2 entro il 2010 La ragione di questo aumento è in parte

Dettagli

Congresso Nazionale. Roma, 9-12 aprile 2014. nazionale siaaic. Programma preliminare

Congresso Nazionale. Roma, 9-12 aprile 2014. nazionale siaaic. Programma preliminare Congresso Nazionale IFIACI Federazione delle Società Italiane di Immunologia, Allergologia ed Immunologia Clinica 27 congresso nazionale siaaic Roma, 9-12 aprile 2014 Programma preliminare Sede Ergife

Dettagli

SWISS UNDERWATER AND HYPERBARIC MEDICAL SOCIETY ASMA

SWISS UNDERWATER AND HYPERBARIC MEDICAL SOCIETY ASMA SUHMS SWISS UNDERWATER AND HYPERBARIC MEDICAL SOCIETY ASMA RACCOMANDAZIONI 2012-2015 DELLA SOCIETÀ SVIZZERA DI MEDICINA SUBACQUEA E IPERBARICA "SUHMS" Società svizzera di medicina subacquea e iperbarica

Dettagli

(jos. a. bellanti) Storia naturale dell asma nell infanzia

(jos. a. bellanti) Storia naturale dell asma nell infanzia (jos. a. bellanti) Storia naturale dell asma nell infanzia L asma é un disturbo infiammatorio cronico nel quale l infiammazione delle vie aeree porta ad iperreattivita bronchiale verso una miriade di fattori

Dettagli

Carmen Vitali Responsabile U.O. Area Farmaco e PMC AV1 Fano. Palmieri Giorgia Specializzanda SSFO Camerino

Carmen Vitali Responsabile U.O. Area Farmaco e PMC AV1 Fano. Palmieri Giorgia Specializzanda SSFO Camerino Analisi sulla gestione del paziente asmatico in medicina generale e dell aderenza alle indicazioni delle linee guida GINA: l esperienza della Area Vasta 1 Fano Asur Marche Carmen Vitali Responsabile U.O.

Dettagli

IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA

IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA IL POLMONE E L INVERNO... ORA c è UNA SQUADRA Promosso da: ATP - Alleanza per le Malattie Toraco Polmonari - Presidente Dott. Gianfranco Schiraldi venerdì, 30 gennaio 2015 Circolo della Stampa Corso Venezia,

Dettagli

Televoto Far comparire poi la domanda 2

Televoto Far comparire poi la domanda 2 Caso 1 sess. 1 Antonio, 50 anni, fumatore, si presenta al medico di famiglia dopo un episodio influenzale perché la tosse persiste da 3 settimane negli ultimi giorni anche con un po di catarro giallino.

Dettagli

LE CURE TERMALI. Le cure inalatorie

LE CURE TERMALI. Le cure inalatorie LE CURE TERMALI Le cure inalatorie LE ACQUE TERMALI DI COMANO Curano la pelle, migliorano la vita L acqua di Comano è un acqua oligominerale caratterizzata dalla presenza di sali di bicarbonato, calcio,

Dettagli

A.S.: respiro corto e tosse. Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige

A.S.: respiro corto e tosse. Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige A.S.: respiro corto e tosse Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige Caso clinico A.S., donna di 41 aa. si rivolge al MMG: da una diecina di giorni ho nuovamente

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CENTRO MEDICO

PRESENTAZIONE DEL CENTRO MEDICO PRESENTAZIONE DEL CENTRO MEDICO L'equipe di medici e psicologi che, con varie specializzazioni e competenze professionali, operano nel Centro Medico 018 si propone di offrire al bambino, all adolescente

Dettagli

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO MEDICI DI MEDICINA GENERALE Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche Responsabile del corso Dr. : Tesei Fiorenzo

Dettagli

COLLOQUIUM NAZIONALE di Allergologia e Pneumologia Pediatrica

COLLOQUIUM NAZIONALE di Allergologia e Pneumologia Pediatrica SIP Provider n. 1172 PALERMO 13-14 Febbraio 2015 di Allergologia e Pneumologia Pediatrica Presidenti: Attilio Boner Giovanni Corsello Giovanni Pajno RELATORI E MODERATORI Stefania ARASI Messina Dante FERRARA

Dettagli

ALLERGOLOGICHE SICILIANE

ALLERGOLOGICHE SICILIANE GIORNATE ALLERGOLOGICHE SICILIANE IV EDIZIONE 06-07 / Marzo / 09 - Astoria Palace Hotel Direttore: S. Amoroso U.O. Allergologia ed Immunologia Clinica ARNAS Civico e Benfratelli G. Di Cristina e M. Ascoli,

Dettagli

BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia

BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia BPCO: Definizione quadro caratterizzato da persistente ostruzione al flusso aereo la riduzione del flusso è di solito

Dettagli

BPCO. 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate.

BPCO. 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate. BPCO 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate. 1.Terapie inappropriate in presenza di diagnosi corrette. 1.

Dettagli

IPEREATTIVITA BRONCHIALE ED ALLERGIA

IPEREATTIVITA BRONCHIALE ED ALLERGIA IPEREATTIVITA BRONCHIALE ED ALLERGIA I CONGRESSO REGIONALE AAITO Sestri Levante 18 marzo 2006 Dott.Antonello NICOLINI S.C.Pneumologia REATTIVITA BRONCHIALE Iperreattivita bronchiale : esagerata risposta

Dettagli

Il ruolo del medico di medicina generale nell applicazione del PDTA sulle patologie bronco-ostruttive

Il ruolo del medico di medicina generale nell applicazione del PDTA sulle patologie bronco-ostruttive Medico di medicina generale, Bisceglie (BA) Il ruolo del medico di medicina generale nell applicazione del PDTA sulle patologie bronco-ostruttive Il recente documento della regione Puglia relativo ai percorsi

Dettagli

1 SINTOMI ATTRIBUITI AD ALTRA PATOLOGIA. Tosse da reflusso gastroesofageo Tosse da rinorrea posteriore Stato ansioso Patologia Cardiovascolare Altro

1 SINTOMI ATTRIBUITI AD ALTRA PATOLOGIA. Tosse da reflusso gastroesofageo Tosse da rinorrea posteriore Stato ansioso Patologia Cardiovascolare Altro 1 SINTOMI ATTRIBUITI AD ALTRA PATOLOGIA Tosse da reflusso gastroesofageo Tosse da rinorrea posteriore Stato ansioso Patologia Cardiovascolare Altro Sottodiagnosi di Asma 90 80 70 Uomini Donne 60 % 50 40

Dettagli

XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale TORINO, 27 OTTOBRE 2007 IMMUNOTERAPIA SUBLINGUALE : UN VALIDO STRUMENTO NELL ASMA ALLERGICO Sergio Arrigoni Melloni Pediatria

Dettagli

N. 3/2014. La variabilità dei sintomi nella BPCO: importanza diagnostica e implicazioni terapeutiche A cura del Board del Progetto MOND

N. 3/2014. La variabilità dei sintomi nella BPCO: importanza diagnostica e implicazioni terapeutiche A cura del Board del Progetto MOND e-news Progetto MOND Update in BPCO N. 3/2014 La variabilità dei sintomi nella BPCO: importanza diagnostica e implicazioni terapeutiche A cura del Board del Progetto MOND La BPCO La broncopneumopatia cronica

Dettagli

Allergene - Molecola con la capacità di stimolare il sistema immunitario a produrre anticorpi IgE, propri della reazione allergica.

Allergene - Molecola con la capacità di stimolare il sistema immunitario a produrre anticorpi IgE, propri della reazione allergica. A Allergene - Molecola con la capacità di stimolare il sistema immunitario a produrre anticorpi IgE, propri della reazione allergica. Allergia - Ipersensibilità dell'organismo verso una sostanza di origine

Dettagli

Mi informo... 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl

Mi informo... 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl Opuscolo_Allergia_Resp_10x21.qxd:- 19/12/13 17:07 Page 1 Mi informo... Opuscolo_Allergia_Resp_10x21.qxd:- 19/12/13 17:07 Page 2 Cos è l allergia? Definizione L allergia è una

Dettagli

Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica. Vi3orio Sargen0ni (RM)

Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica. Vi3orio Sargen0ni (RM) Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica Vi3orio Sargen0ni (RM) Approccio al paziente Allergico Metodiche diagnos0che standardizzate per la diagnosi di allergia Metodiche diagnostiche di primo livello

Dettagli

Test di Reattività Bronchiale

Test di Reattività Bronchiale Test di Reattività Bronchiale Claudio Bruschi Servizio di Fisiopatologia Respiratoria Fondazione S.Maugeri I.R.C.C.S. Istituto Scientifico di Montescano Diagnosi di Asma VALUTAZIONE FUNZIONALE BASALE

Dettagli

Asma difficile on-line

Asma difficile on-line Asma difficile on-line è il nome di un Archivio web-based promosso dalla SIMRI e gestito in collaborazione con il CINECA che raccoglie casi di pazienti con asma problematico grave, affetti cioè da asma

Dettagli

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Le muffe fanno parte, insieme ai lieviti e ai funghi a cappello sia mangerecci sia velenosi, di un vastissimo quanto eterogeneo gruppo di organismi,

Dettagli

diventare asma? Può una rinite Versione italiana Dallo starnuto al respiro sibilante?

diventare asma? Può una rinite Versione italiana Dallo starnuto al respiro sibilante? Può una rinite diventare asma? Versione italiana Dallo starnuto al respiro sibilante? Quello che i pazienti allergici dovrebbero sapere sul legame tra rinite allergica e asma Per una migliore gestione

Dettagli

Sabato 4 ottobre 2014 ore 9:00 14:00 allergie ed asma: immunologia, anatomia, principi funzionali

Sabato 4 ottobre 2014 ore 9:00 14:00 allergie ed asma: immunologia, anatomia, principi funzionali Formazione permanente in tema di malattie professionali Anno 2014 presso Castellammare di Stabia (NA) Corsi rivolti a Medici del Lavoro, Igienisti, Medici Legali * CORSO 1: Diagnosi, terapia e prevenzione

Dettagli

Asma e allergie respiratorie da 0 a 18 anni. Gruppo di Lavoro GARD-Italy Asma ed Allergie nel Bambino

Asma e allergie respiratorie da 0 a 18 anni. Gruppo di Lavoro GARD-Italy Asma ed Allergie nel Bambino Asma e allergie respiratorie da 0 a 18 anni Assemblea Generale GARD-I, Ministero Salute, 25 Giugno 2015 1 Questo documento è stato preparato a cura del COMPONENTI DEL GRUPPO Leonardo Antonicelli Associazione

Dettagli

ALTITUDINE E MALATTIE RESPIRATORIE

ALTITUDINE E MALATTIE RESPIRATORIE CLUB ALPINO ITALIANO COMMISSIONE INTERREGIONALE MEDICA VFG 2 CONVEGNO INTERREGIONALE MONTAGNA PER TUTTI: PROBLEMATICHE MEDICHE Centro di Formazione per la Montagna Passo Pordoi 9-10 ottobre 2004 ALTITUDINE

Dettagli

Asma : cos è. Fattori scatenanti : Allergeni, inquinamento ambientale, fumo, virus, infezioni, polveri sottili, attività fisica

Asma : cos è. Fattori scatenanti : Allergeni, inquinamento ambientale, fumo, virus, infezioni, polveri sottili, attività fisica Asma : cos è L'asma è una malattia infiammatoria cronica del polmone. Nei soggetti predisposti l Asma provoca episodi ricorrenti di respiro sibilante, difficoltà respiratoria, senso di costrizione toracica

Dettagli

Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme

Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme 1 Gli obiettivi del terzo modulo possono essere così riassunti: Illustrare i segni associati alla rinite acuta, differenziandone le principali forme cliniche Descrivere le possibili complicanze che possono

Dettagli

Allergeni inalanti. Cosa significa allergia? Quali sono gli allergeni responsabili delle malattie respiratorie allergiche? Malattie allergiche

Allergeni inalanti. Cosa significa allergia? Quali sono gli allergeni responsabili delle malattie respiratorie allergiche? Malattie allergiche Cosa significa allergia? Con il termine allergia o atopia si intende una reazione abnorme del sistema immunitario verso sostanze comunemente innocue per l'organismo. Ogni contatto successivo con quella

Dettagli

Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di

Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di reazioni allergiche nella popolazione mondiale. Nell

Dettagli

REFLUSSO GASTROESOFAGEO. Paolo Franceschi franceschipao@libero.it Tel.0198404231 Savona 19 Dicembre 2005

REFLUSSO GASTROESOFAGEO. Paolo Franceschi franceschipao@libero.it Tel.0198404231 Savona 19 Dicembre 2005 REFLUSSO GASTROESOFAGEO Paolo Franceschi franceschipao@libero.it Tel.0198404231 Savona 19 Dicembre 2005 MRGE: sintomi extraesofagei MRGE: molto diffusa e frequente nella pratica clinica. Manifestazioni

Dettagli

World Spirometry Day Il Respiro della Città 15/16 ottobre 2010 Aula Magna NIC Padiglione H3

World Spirometry Day Il Respiro della Città 15/16 ottobre 2010 Aula Magna NIC Padiglione H3 World Spirometry Day Il Respiro della Città 15/16 ottobre 2010 Aula Magna NIC Padiglione H3 Spirometria in medicina dello sport Prof. Lorenzo Corbetta (Firenze) lorenzo.corbetta@unifi.it Prevalenzadiasmanegli

Dettagli

Governo clinico delle patologie respiratorie croniche in medicina generale. Dr. Franco Macchia

Governo clinico delle patologie respiratorie croniche in medicina generale. Dr. Franco Macchia Governo clinico delle patologie respiratorie croniche in medicina generale. Dr. Franco Macchia Le malattie respiratorie e, in particolare la BPCO e l'asma, stanno diventando un problema di salute sempre

Dettagli

CASO CLINICO ANAMNESI

CASO CLINICO ANAMNESI CASO CLINICO N.RO 1 ANAMNESI Paziente di 44 anni inviata da MMG per dispnea, soprattutto notturna. In anamnesi, fibromatosi uterina e colectomia destra in adenocarcinoma. Nulla dal punto di vista respiratorio.

Dettagli

Che fatica respirare!

Che fatica respirare! SPECIALE: ASMA SPECIALE: ASMA SPECIALE: ASMA SPECIALE: ASMA SPECIALE: ASMA SPECIALE: ASMA Che fatica respirare! L asma: una malatttia cronica che colpisce un bambino su 10. Facciamogli l identikit Silvia

Dettagli

l Allergia agli Acari

l Allergia agli Acari l Allergia agli Acari SINTOMI DELL ALLERGIA AGLI ACARI I sintomi dell allergia agli acari sono soprattutto respiratori, durano tutto l anno ma possono intensificarsi durante due periodi chiave: il mese

Dettagli

L asma non va in vacanza

L asma non va in vacanza L asma non va in vacanza Non dimenticare di controllare ASMA e RINITE allergica anche d estate A cura della Merck Sharp & Dohme (Italia) S.p.A.Via G. Fabbroni, 6-00191 Roma www.msd-italia.it www.univadis.it

Dettagli

VII WINTER SCHOOL MARIO RICCI

VII WINTER SCHOOL MARIO RICCI VII WINTER SCHOOL MARIO RICCI di Allergologia ed Immunologia Clinica FIRENZE 13 febbraio 14 febbraio 2016 PROGRAMMA SCIENTIFICO Sabato 13 Febbraio 10.00 10.20 Saluto del Presidente SIAAIC G.W. Canonica

Dettagli

Allergologia e Immunologia Pediatrica

Allergologia e Immunologia Pediatrica CORSO UNIVERSITARIO DI ALTA FORMAZIONE IN Allergologia e Immunologia Pediatrica Direttore: Andrea Pession Segreteria scientifica: Giampaolo Ricci - Clinica pediatrica - Università degli Studi di Bologna

Dettagli

Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia. B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli

Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia. B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli Test di funzionalità polmonare Indagano: La Ventilazione: Prove di Funzionalità Respiratoria

Dettagli

Modulo 4 LA GESTIONE CONDIVISA TRA SPECIALISTA E MMG DELLE SINDROMI RINO-BRONCHIALI

Modulo 4 LA GESTIONE CONDIVISA TRA SPECIALISTA E MMG DELLE SINDROMI RINO-BRONCHIALI Modulo 4 LA GESTIONE CONDIVISA TRA SPECIALISTA E MMG DELLE SINDROMI RINO-BRONCHIALI 1 Obiettivi del modulo 4 Definire i principali ostacoli che incontra il MMG nella sua attività quotidiana Spiegare le

Dettagli

Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71. Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI

Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71. Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71 M. Corsini Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI Unità Operativa di Pediatria - Ospedale di Guastalla (RE) RIASSUNTO L esecuzione della

Dettagli

IPERSENSIBILITÀ AI FARMACI Protocollo N.: Data del protocollo:

IPERSENSIBILITÀ AI FARMACI Protocollo N.: Data del protocollo: IPERSENSIBILITÀ AI FARMACI Protocollo N.: Data del protocollo: MEDICO: Nome: Indirizzo: Centro: Tel/Fax/E-mail: PAZIENTE: Nome: Data di nascita: Età: anni Peso: kg Altezza: cm Professione: Provenienza:

Dettagli

PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE

PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE Direttore: Prof. L.M. Fabbri CORSO INTERATTIVO SULLE MALATTIE RESPIRATORIE OSTRUTTIVE PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI DELL ASMA BRONCHIALE Dr.ssa Elisabetta Rovatti Modena 3 ottobre 2003 www.ginasma.it

Dettagli

ARIA PURA NEL TARVISIANO. UNO STUDIO SUI BAMBINI ASMATICI

ARIA PURA NEL TARVISIANO. UNO STUDIO SUI BAMBINI ASMATICI ARIA PURA NEL TARVISIANO. UNO STUDIO SUI BAMBINI ASMATICI Mario Canciani Responsabile Servizio di Allergo-Pneumologia Clinica Pediatrica Università di Udine canciani.mario@aoud.sanita.fvg.it Tel. 0432

Dettagli

Dall eziopatogenesi alla clinica:

Dall eziopatogenesi alla clinica: LA NEUROPATIA DIABETICA PERIFERICA Dall eziopatogenesi alla clinica: diagnosi differenziale e nuove terapie Padova, 22 novembre 2013 Hotel Galileo Claudio Olivato Padova 2013 LA NEUROPATIA DIABETICA PERIFERICA

Dettagli

Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana

Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana Carabelli Anna Farsi Alessandro Fassio Filippo Galeone Adalgisa Giudizi M. Grazia Iannello Giacchino Macchia Donatella Maggi Enrico Matucci Passaleva Angelo

Dettagli

4 Meeting Multidisciplinare

4 Meeting Multidisciplinare 4 Meeting Multidisciplinare dalle Consuetudini alle Evidenze in OtoRinoSinusologia Milano, 7-8 Giugno 2013 Scuola Militare Teuliè Programma PRELIMINARE COMITATO SCIENTIFICO Responsabile Scientifico Gualtiero

Dettagli

PDTA VIRTUOSI NEI DISTRETTI VENETI

PDTA VIRTUOSI NEI DISTRETTI VENETI PDTA VIRTUOSI NEI DISTRETTI VENETI ESTE 13 APRILE 2012 Piergiorgio Trevisan Margherita Andretta INTEGRAZIONE OSPEDALE - TERRITORIO: PERCORSI DIAGNOSTICO- TERAPEUTICI PER ASMA E BPCO PER L AREA VASTA DI

Dettagli

IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI

IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI V corso di approfondimento professionale per il Pediatra 19-22 Novembre 2007 Dott. Anna Maria Montano Pdf Rm E Self help Il Self

Dettagli

Asma e rinite: più spesso insieme che separate

Asma e rinite: più spesso insieme che separate Asma e rinite: più spesso insieme che separate Emanuele Crimi Università degli Studi di Genova, Dipartimento di Medicina Interna, UO di Fisiopatologia Respiratoria, Ospedale S. Martino e Cliniche Universitarie

Dettagli

Informarsi, conoscere e partecipare per migliorare la qualità della vita. Il caso asma, diabete di tipo 2 e cancro al seno

Informarsi, conoscere e partecipare per migliorare la qualità della vita. Il caso asma, diabete di tipo 2 e cancro al seno Informarsi, conoscere e partecipare per migliorare la qualità della vita. Il caso asma, diabete di tipo 2 e cancro al seno Progetto a cura di: Paola Mosconi, Maria Grazia Buratti, Claudia Braun 24 novembre

Dettagli

Corso UPDATE SU MALATTIE POLMONARI AD ALTO IMPATTO SOCIO-SANITARIO. 24 Ottobre 2014

Corso UPDATE SU MALATTIE POLMONARI AD ALTO IMPATTO SOCIO-SANITARIO. 24 Ottobre 2014 Struttura Allergologia e Fisiopatologia Respiratoria Responsabile Dr. Riccardo Pellegrino Indirizzo: Via Carle - Ospedale A. Carle- 12100 CUNEO Telefono 0171.616728 E-mail: pellegrino.r@ospedale.cuneo.it

Dettagli

A.O. S. Martino e Cliniche Universitarie convenzionate di Genova Pelucco David Direttore SC Pneumologia AO San Martino - Genova Scordamaglia Antonio

A.O. S. Martino e Cliniche Universitarie convenzionate di Genova Pelucco David Direttore SC Pneumologia AO San Martino - Genova Scordamaglia Antonio FORMAT DOCUMENTI RETI Titolo: RETE PNEUMOLOGICA Partecipanti Coordinatori Cognome Nome ruolo azienda recapito Nosenzo Marco Direttore SC Pneumologia PO Imperia - ASL1 IMPERIESE 0183 537016; m.nosenzo@asl1.liguria.it

Dettagli

PROGETTO INDOOR SCHOOL

PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria degli scolari e degli adolescenti

Dettagli

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 3076 D I S E G N O D I L E G G E d iniziativa dei senatori CARELLA, BOCO, BORTOLOTTO, CORTIANA, DE LUCA Athos, LUBRANO DI RICCO, MANCONI,

Dettagli

Clinica Otorinolaringoiatrica (Dir. Prof. Francesco Meloni) RINITI CRONICHE. Le riniti croniche sono schematicamente riassumibili in:

Clinica Otorinolaringoiatrica (Dir. Prof. Francesco Meloni) RINITI CRONICHE. Le riniti croniche sono schematicamente riassumibili in: Università degli studi di sassari Clinica Otorinolaringoiatrica (Dir. Prof. Francesco Meloni) RINITI CRONICHE Le riniti croniche sono schematicamente riassumibili in: rinite ipertrofica rinite medicamentosa

Dettagli

Domande e risposte 30 novembre 2010. Informazioni sulla tosse nei bambini sotto i 2 anni d età: perché i mucolitici non devono più essere utilizzati?

Domande e risposte 30 novembre 2010. Informazioni sulla tosse nei bambini sotto i 2 anni d età: perché i mucolitici non devono più essere utilizzati? Domande e risposte 30 novembre 2010 Informazioni sulla tosse nei bambini sotto i 2 anni d età: perché i mucolitici non devono più essere utilizzati? In sintesi: La tosse è un sintomo comune nei bambini

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Dottoressa Paola Maria Pani Vico I S.M.Chiara -Pirri- Cagliari

CARTA DEI SERVIZI. Dottoressa Paola Maria Pani Vico I S.M.Chiara -Pirri- Cagliari CARTA DEI SERVIZI Dottoressa Paola Maria Pani Vico I S.M.Chiara -Pirri- Cagliari Tel.070524014-3285326909 Il pediatra che avete scelto per vostro figlio è un medico specialista in Pediatria convenzionato

Dettagli

Allergia e asma in gravidanza

Allergia e asma in gravidanza Allergia e asma in gravidanza In collaborazione con la Commissione di specialità della Società Svizzera di Allergologia e Immunologia (SSAI) Autore Prof. dott. med. Arthur Helbling, specialista FMH in

Dettagli

Disturbi Respiratori nel sonno

Disturbi Respiratori nel sonno PER PERSONALE ADDETTO AI SERVIZI PER LA DIAGNOSTICA Roma 11-13 Aprile 2013 Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini Razionale I nel Sonno (DRS) sono rappresentati principalmente dalla Sindrome delle Apnee

Dettagli

REGIONANDO 2000 CENTRO PER L ASMA PROGETTO DI INNOVAZIONE, EFFICIENZA E QUALITÀ NEL SETTORE DEI SERVIZI SANITARI

REGIONANDO 2000 CENTRO PER L ASMA PROGETTO DI INNOVAZIONE, EFFICIENZA E QUALITÀ NEL SETTORE DEI SERVIZI SANITARI REGIONANDO 2000 REGIONE PUGLIA UNITÀ OPERATIVA TISIOLOGIA II PRESIDIO PNEUMOLOGICO COLONNELLO D AVANZO OSPEDALI RIUNITI AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA - FOGGIA CENTRO PER L ASMA PROGETTO DI INNOVAZIONE,

Dettagli

OSTEOPOROSI E ARTRITE: update diagnostico-terapeutico

OSTEOPOROSI E ARTRITE: update diagnostico-terapeutico Venerdì 8 Novembre 2013 GIORNATE REUMATOLOGICHE SAVONESI VI EDIZIONE OSTEOPOROSI E ARTRITE: update diagnostico-terapeutico 14.45 Inaugurazione del Convegno Saluto Autorità GIORNATE REUMATOLOGICHE SAVONESI

Dettagli

La gestione dell asma di Famiglia. Il caso clinico: Alfredo (Parte II) Studio del Pediatra. Giovanni Cerimoniale Pediatra di Famiglia, Scauri (LT)

La gestione dell asma di Famiglia. Il caso clinico: Alfredo (Parte II) Studio del Pediatra. Giovanni Cerimoniale Pediatra di Famiglia, Scauri (LT) La gestione dell asma nello studio del Pediatra di Famiglia. Il caso clinico: Alfredo (Parte II) Giovanni Cerimoniale Pediatra di Famiglia, Scauri (LT) giovanni.cerimoniale0@alice.it Vi ricordate di Alfredo?

Dettagli

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE Informazioni e consigli per i pazienti allergici Your Partner in Anaphylaxis + Immunotherapy Cara paziente allergica, Caro paziente allergico, Gli acari della

Dettagli