THINKING3D. GUIDA AL DESIGN PER LA STAMPA IN FDM Fused deposition modeling

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THINKING3D. GUIDA AL DESIGN PER LA STAMPA IN FDM Fused deposition modeling"

Transcript

1 GUIDA AL DESIGN PER LA STAMPA IN FDM Fused deposition modeling

2 GUIDA AL DESIGN PER LA STAMPA IN FDM Le nostre stampanti FDM utilizzano principalmente filamenti in PLA. Il PLA (acido polilattico) è un polimero biodegradabile caratterizzato da buona resistenza ed elasticità che ben si adatta alla maggior parte degli oggetti e alle proprietà di questa tecnologia di stampa. La consapevolezza delle caratteristiche del processo di stampa in FDM e una buona modellazione preventiva sono principi fondamentali per puntare ai migliori risultati e permettono di contenere costi e energie da entrambe le parti. Per questo, abbiamo pensato di predisporre una guida ad hoc per aiutare chi non ha grande familiarità con questa tecnologia. Di seguito si riportano quindi alcune informazioni, regole di base, consigli e trucchi che ti permetteranno di ottimizzare il risultato e fornirci un oggetto il più idoneo possibile alla stampa. P.S. sul nostro blog puoi leggere tanti altri consigli, informazioni e approfondimenti. RISOLUZIONE E SPECIFICHE DI STAMPA Dimensione massima Spessore minimo delle pareti Altezza standard dei layer Altezza minima dei layer Risoluzione massima di posizionamento XY Risoluzione massima di posizionamento Z Dettagli minimi Distanze minime 250 x 200 x 200 mm 1 mm 100 μm 50 μm 60 μm 2,5 μm 0,35 mm 0,4 mm DIMENSIONI MASSIME Le dimensioni massime del tuo modello sono limitate dalla dimensione fisica delle nostre stampanti 3D. Naturalmente non può essere stampato niente che sia più grande del piatto di stampa (250 x 200 mm) e più alto del massimo spostamento consentito all estrusore (200 mm). Tutti gli elementi del modello digitale dovranno essere contenuti all interno di questo spazio fisico, compresi supporti, basi, ecc. Se segui le regole relative allo spessore minimo delle pareti, all altezza dei layer e a dettagli e distanze minime, non ci sono limitazioni alle dimensioni minime degli oggetti.

3 SPESSORE DELLE PARETI Lo spessore minimo delle pareti rappresenta la distanza minima compresa tra due superfici opposte del tuo modello. I modelli realizzati in PLA con pareti di 1 mm risulteranno solidi e ben strutturati. Le macchine di stampa 3D avranno invece difficoltà con pareti più sottili di 0,5 mm. Questi elementi, se non supportati da strutture secondarie, possono rompersi facilmente. Il PLA è un materiale caratterizzato da una discreta flessibilità perciò se non vuoi che elementi particolarmente lunghi siano troppo flessibili, aumenta lo spessore degli stessi. Se ci fornirai oggetti completamente solidi, a meno di specifiche richieste, penseremo noi a individuare lo spessore più adatto al caso specifico. Avremo cura di garantire un buon equilibrio tra risparmio di materiale (e quindi minor costo del modello) e solidità dello stesso. L interno dell elemento verrà invece riempito con una struttura appropriata ad assorbire i carichi propri che la caratterizzano (es. a rombi o a nido d ape). QUALITA DELLE SUPERFICI Per sua natura, il processo stesso di stampa FDM incide in modo significativo sull effetto finale delle superfici. A causa del progressivo deposito di materiale plastico layer per layer, sia la qualità della superficie che la sua resistenza sono influenzate dall orientamento del pezzo. La risoluzione e il livello di precisione lungo l asse Z sono decisamente più elevati che sugli altri assi. Di conseguenza, una curva sviluppata lungo l asse Z sarà caratterizzata da una scalettatura più o meno marcata. L effetto varia a seconda dell altezza dei layer e delle caratteristiche della superficie stessa. Al contrario, una curva sviluppata esclusivamente sul piano XY avrà una qualità migliore. Nell orientare il tuo oggetto prima dell esportazione finale del file, pensa attentamente a quali superfici vuoi che abbiano la miglior finitura superficiale.

4 DIFFERENZE DIREZIONALI Come si diceva, l orientamento del modello sul piano di stampa incide parecchio. Gli oggetti stampati possono quindi essere caratterizzati da punti deboli dovuti a sporgenze troppo sottili. Consigliamo perciò di evitare sporgenze di questo tipo lungo piani paralleli al piatto di stampa. PRECISIONE DIMENSIONALE La precisione dimensionale del modello è determinata dalla risoluzione di posizionamento e dalla dimensione fisica dell ugello di stampa. La tolleranza media del materiale è compresa in ± 200 μm. Un ultima nota: durante il raffreddamento del materiale plastico depositato possono manifestarsi lievi distorsioni differenziali del modello. SUPPORTI Durante il deposito, la superficie è in movimento. Dato che la costruzione deve sempre poggiare su qualcosa (anche solo perché la plastica necessita di alcuni istanti per solidificarsi) gli oggetti dovranno essere collegati al piatto di stampa mediante strutture di supporto. Non ti preoccupare, quando necessarie, le strutture di supporto verranno impostate da noi. Ci occuperemo poi di rimuoverle manualmente una volta completato il processo di stampa.

5 Nonostante tutto ciò, alcune superfici del modello finito possono comunque presentare segni dovuti alle strutture di supporto rimosse. Ciò può accadere soprattutto negli incavi e in tutti quei posti in cui è difficile intervenire manualmente per la finitura del modello. Più avanti verranno descritti gli angoli di pendenza massima per evitare l utilizzo di strutture di supporto. Tieni infine presente che, una volta eliminati i supporti, sporgenze troppo grandi o troppo sottili possono collassare sotto il loro stesso peso. PIATTAFORME E BASI Per poter restare in posizione durante gli spostamenti del piatto di stampa, gli oggetti devono poggiare su di un adeguata base. Anche in questo caso, se la superficie d appoggio dovesse essere troppo ridotta in rapporto alle dimensioni globali dell oggetto, aggiungeremo una piattaforma di adesione/base d appoggio al tuo modello e la elimineremo a stampa ultimata. Non dimenticarti che il primo layer di base (la superficie inferiore, per uno spessore di μm di altezza) potrebbe avere caratteristiche di finitura superficiale leggermente diverse da quelle degli altri livelli. ANGOLI DI PENDENZA MASSIMA Come rappresentato nel diagramma, qualsiasi superfice che sporge con un angolo maggiore di 45, dovrà obbligatoriamente essere sorretta da adeguati supporti. Se vuoi evitare che vengano applicate queste strutture (ad esempio, se vuoi essere certo che la finitura superficiale non presenti i segni della loro rimozione) accertati che ogni parte del tuo modello si trovi all interno della zona sicura autoportante. In molti casi, un accurato processo di modellazione e il giusto orientamento del modello sono sufficienti a eliminare o limitare la necessità di utilizzare strutture di supporto.

6 Supporti esterni In funzione della specifica forma dell oggetto, le strutture di sostegno potranno poggiare direttamente sul piatto di stampa o sul modello stesso. In questo caso, le superfici interessate dalla presenza dei supporti saranno due: quella superiore (sostenuta) e quella inferiore (di sostegno). I sostegni verranno posizionati solo dove necessario. In media, i supporti esterni sono più facili da rimuovere una volta conclusa la stampa. Supporti interni L angolo di pendenza massima viene applicato anche verso il lato interno del modello. Ogni sezione con angolo di pendenza interna maggiore di 45 gradi dovrà perciò essere sostenuta da adeguati supporti che ne prevengano il collasso. Nel caso di supporti interni, la loro rimozione potrebbe essere molto difficile, se non persino impossibile. ASSEMBLAGGIO DI PIU ELEMENTI A volte, la soluzione migliore per superare i limiti della tecnologia FDM è scomporre il modello in più parti. Un adeguata suddivisione dell oggetto può infatti prevenire i problemi legati ai supporti, alle differenze direzionali e alla qualità delle superfici in funzione dell orientamento. Se costruisci un modello scomponibile tieni a mente i limiti di risoluzione massima delle stampanti. Ad esempio, la misura che inserisci nel software di modellazione non è sempre un anteprima fedele della misura effettiva che presenterà l oggetto stampato perché bisogna considerare i limiti imposti dalle dimensioni fisiche dell ugello di stampa e dall attrito. Consigliamo perciò di lasciare una distanza di circa 0,3 mm tra le pareti delle sezioni da assemblare.

7 DETTAGLI IN RILIEVO E SCAVATI Se il modello presenta elementi in rilievo e/o scavati come dettagli o scritte, puoi fare riferimento ai ai seguenti parametri: per dettagli e testi incisi è bene usare uno spessore delle linee di almeno 1 mm e una profondità di 0,2 mm; per dettagli e testi in rilievo, si consiglia uno spessore di linea di almeno 1,5 mm e un altezza di almeno 0,2 mm. Piccoli elementi di notevole altezza (pilastrini, punte, ecc.) possono creare difficoltà perché durante la stampa il materiale non sempre ha il tempo necessario per solidificarsi prima della posa del layer successivo. LO SPAZIO TRA LE PARTI IN MOVIMENTO Una delle caratteristiche più affascinante e innovative della stampa 3d è la possibilità di imprigionare elementi all interno di altri. Questo, tra le altre cose, rende possibile la produzione di componenti mobili come collane, ingranaggi e maglie. Una corretta distanza tra gli elementi mobili è fondamentale per garantire un adeguato scorrimento delle parti ed evitare che le diverse componenti si fondano tra loro durante il processo di stampa. La distanza minima che ti consigliamo di tenere è di 0,4 mm tra le superfici disegnate. Maggiore è lo spazio tra gli elementi degli snodi, migliore sarà la flessibilità e la funzionalità del sistema mobile.

8 FILE MULTI-OGGETTO È possibile stampare più oggetti tridimensionali all interno della stessa stampata. Quando le dimensioni globali (tieni presente che comunque dovrà esserci qualche millimetro tra un oggetto e l altro) e le caratteristiche degli oggetti lo permetteranno, faremo in modo di raggruppare più elementi per permetterti di risparmiare sul costo totale del servizio. Per permetterci di ottimizzare le impostazioni di stampa, ti consigliamo tuttavia di fornirci i vari elementi in file separati. MODIFICHE AGLI OGGETTI STAMPATI Gli oggetti stampati in FDM possono essere lavorati come un normale oggetto in plastica. Questo significa che potrai autonomamente levigarli, lucidarli e perfino colorarli secondo i tuoi gusti. Un ultima considerazione: spesso gli oggetti stampati sono internamente vuoti o semi-cavi (vedi Spessore minimo delle pareti ) perciò, se intendi forarli o levigarli, fai attenzione allo spessore delle pareti in quanto potresti individuare zone prive di materiale.

9

10 .NET

Guida all opera STAMPANTE 3D. Tutto quello che puoi immaginare, lo puoi fare! La tecnologia 3D è finalmente disponibile per tutti!

Guida all opera STAMPANTE 3D. Tutto quello che puoi immaginare, lo puoi fare! La tecnologia 3D è finalmente disponibile per tutti! Compatibile con Windows 7 & 8 Mac OS X COSTRUISCI LA TUA STAMPANTE 3D Guida all opera Tutto quello che puoi immaginare, lo puoi fare! La tecnologia 3D è finalmente disponibile per tutti! TM La mia stampante

Dettagli

Servizio di Prototipazione Rapida 3D Printer

Servizio di Prototipazione Rapida 3D Printer Servizio di Prototipazione Rapida 3D Printer La Prototipazione Rapida (RP) è una tecnologia innovativa che rende possibile la produzione, in poche ore e senza l'uso di utensili, di oggetti di geometria

Dettagli

mediante l aggiunta localizzata di materiale metallico e/o ceramico (vedi foto) strato per strato.

mediante l aggiunta localizzata di materiale metallico e/o ceramico (vedi foto) strato per strato. L ATTREZZATURA: Presso il laboratorio Te.Si. sono presenti 4 tecnologie di Additive Manufacturing (AM): una sinterizzatrice per polveri metalliche/ceramiche, due stampanti 3D per il macro-additive Manufacturing,

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI NORME GENERALI L imballaggio deve essere sufficientemente ROBUSTO. Il materiale utilizzato per l imballaggio deve essere scelto in base al tipo di merce che deve

Dettagli

Modellazione e Stampa 3D. Accorgimenti e linee guida per creare un file 3D stampabile

Modellazione e Stampa 3D. Accorgimenti e linee guida per creare un file 3D stampabile Modellazione e Stampa 3D Accorgimenti e linee guida per creare un file 3D stampabile I fondamentali: Tempo e Denaro Quali sono le spese in una stampa 3D Per comprendere a pieno il costo che ti viene preventivato

Dettagli

Per Prototipazione Rapida (Rapid Prototyping) si intende la realizzazione in poco tempo di un prototipo con costi molto contenuti.

Per Prototipazione Rapida (Rapid Prototyping) si intende la realizzazione in poco tempo di un prototipo con costi molto contenuti. La Prototipazione Rapida Per Prototipazione Rapida (Rapid Prototyping) si intende la realizzazione in poco tempo di un prototipo con costi molto contenuti. Un prototipo può essere usato per: o Verifiche

Dettagli

SketchBook Ink. Suggerimenti e Trucchi

SketchBook Ink. Suggerimenti e Trucchi SketchBook Ink Suggerimenti e Trucchi Suggerimenti prima di iniziare SketchBook Ink funziona sugli ipad di prima generazione; tuttavia, a causa delle limitazioni della piattaforma del dispositivo, l esperienza

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Forze, leggi della dinamica, diagramma del. 28 febbraio 2009 (PIACENTINO - PREITE) Fisica per Scienze Motorie

Forze, leggi della dinamica, diagramma del. 28 febbraio 2009 (PIACENTINO - PREITE) Fisica per Scienze Motorie Forze, leggi della dinamica, diagramma del corpo libero 1 FORZE Grandezza fisica definibile come l' agente in grado di modificare lo stato di quiete o di moto di un corpo. Ci troviamo di fronte ad una

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 3.8 Deformazione plastica LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Lavorazione a freddo della lamiera LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Lavorazione a freddo delle lamiere È il processo

Dettagli

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a:

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a: (IMP) FOGNATURA Il tubo PE a.d. è particolarmente indicato per la realizzazione di impianti di scarico in edifici civili ed industriali, oppure in terreni particolarmente instabili dove altri materiali

Dettagli

00_about us. Via Console Marcello 8, 20156 Milano 02 39217037

00_about us. Via Console Marcello 8, 20156 Milano 02 39217037 00_about us La nostra visione della stampa 3d Utilizziamo le tecnologie di stampa 3d in ambiti che vanno anche al di fuori della semplice prototipazione; Sfruttiamo i processi di stampa anche per la realizzazione

Dettagli

Schema piezometrico di un generico impianto di sollevamento.

Schema piezometrico di un generico impianto di sollevamento. La scelta della pompa da inserire in un generico impianto di sollevamento (Figura 9-) che debba sollevare un assegnata portata non è univoca se a priori non sono assegnati anche il tipo e il diametro delle

Dettagli

GYRO. La soluzione perfetta per la carteggiatura di finitura, la carteggiatura e la pulitura. Per legno, metallo e materiali sintetici

GYRO. La soluzione perfetta per la carteggiatura di finitura, la carteggiatura e la pulitura. Per legno, metallo e materiali sintetici R GYRO La soluzione perfetta per la carteggiatura di finitura, la carteggiatura e la pulitura Tecnica di carteggiatura ad oscillazione Per legno, metallo e materiali sintetici - una macchina robusta ed

Dettagli

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 5.A. Fase preliminare 5.B. Fase di installazione 5.C. Fase di finitura 6. Disegni 7. Voce di capitolato 1/5

Dettagli

Definizione. Tecniche di prototipazione rapida. Layer Manufacturing. Confronto. Applicabilità delle tecniche RP. Caratteristiche delle tecniche RP

Definizione. Tecniche di prototipazione rapida. Layer Manufacturing. Confronto. Applicabilità delle tecniche RP. Caratteristiche delle tecniche RP Tecniche di prototipazione rapida Definizione Prototipazione rapida (RP): classe di tecnologie che consentono di costruire modelli fisici anche complessi partendo direttamente dalle rappresentazioni CAD

Dettagli

GMG s.n.c. di Moretti Massimo & c. via XX settembre n 15 48024 Massa Lombarda (RA Tel/fax 0545 82966

GMG s.n.c. di Moretti Massimo & c. via XX settembre n 15 48024 Massa Lombarda (RA Tel/fax 0545 82966 Oggetto: progetto stampante solida per materiali ceramici Punti da rispettare 1) apparato a controllo numerico per formare oggetti tridimensionali in materiali sinterizzabili ad alta temperatura 2) sviluppo

Dettagli

PANORAMICHE TUTTOVETRO

PANORAMICHE TUTTOVETRO PANORAMICHE TUTTOVETRO Panoramiche Tuttovetro è un sistema esclusivo di chiusure in vetro senza profili. È una soluzione ottima per abitazioni o attività commerciali. Inoltre nelle stagioni più disagiate,

Dettagli

STAMPANTI 3D: UNA NUOVA SFIDA PER LA MODELLISTICA MATEMATICA

STAMPANTI 3D: UNA NUOVA SFIDA PER LA MODELLISTICA MATEMATICA MADD-SPOT, 6, 2014 STAMPANTI 3D: UNA NUOVA SFIDA PER LA MODELLISTICA MATEMATICA DI EMILIANO CRISTIANI È in arrivo una nuova rivoluzione industriale? Sono in molti a pensarlo. Le stampanti 3D sono in grado

Dettagli

STAMPA CON IL CIOCCOLATO

STAMPA CON IL CIOCCOLATO STAMPA CON IL CIOCCOLATO Sostituiamo la testa di stampa con una siringa motorizzata e un riscaldatore, e creiamo oggetti di ogni genere e dolci di qualsiasi forma: dalle uova di Pasqua a cioccolatini personalizzati,

Dettagli

pro-t Scheda tecnica Applicazioni consigliate: Materiali Supporti Caratteristiche

pro-t Scheda tecnica Applicazioni consigliate: Materiali Supporti Caratteristiche Scheda tecnica pro-t Profilato di transizione tra pavimenti. Lamina di metallo a forma di T che si inserisce nel giunto di separazione di due pavimenti diversi e consente di coprire leggere differenze

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello 1 Raccomandazioni Si raccomanda di preforare sempre prima di avvitare, in modo da evitare che il legno si rompa. Nella tabella

Dettagli

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it 12.1 Sistemi Bonded Tubo doppio 12.1.1 Generalità / Sistemi Bonded / Metodi di posa... 12 / 1-2 12.1.2 Prospetto dei vantaggi e degli svantaggi... 12 / 3 12.1.3 Lunghezze di installazione L max Tubo singolo...

Dettagli

PLASTICA UTILE PER TUTTI

PLASTICA UTILE PER TUTTI mostra fotografica PLASTICA UTILE PER TUTTI Palazzo Verde, 29/11/2014 Le stampanti 3D aprono nuove prospettive nella vita quotidiana delle persone disabili. Grazie a questa tecnologia è infatti più economico

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI INTRODUZIONE Sai che esistono delle regole per creare un imballaggio? Chiunque si trovi a scuotere un cartone che emette un rumore di vetri infranti si rende immediatamente

Dettagli

Aver cura dei tuoi impianti

Aver cura dei tuoi impianti Guida per il paziente Scovolini TePe Originali 0,4 mm 930410826 0,45 mm 930410840 0,5 mm 930410853 0,6 mm 930410865 0,7 mm 930410877 0,8 mm 930410889 1,1 mm 930410891 1,3 mm 935421305 1,5 mm 930513332

Dettagli

ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE

ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE ACQUASTOP TI PROTEGGE LE ALLUVIONI NO!!! ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE Scheda tecnica di come effettuare i rilievi precisi per un ottima

Dettagli

icartoon manuale d uso

icartoon manuale d uso icartoon manuale d uso icartoon ti consente di creare animazioni anche complesse e di esportarle. Quello che esporti da icartoon è basato su QuickTime che è uno standard per il multimedia: può quindi essere

Dettagli

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE.

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. STILE FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. Magia. Una gamma di prodotti che renderà facile poter scegliere la tua scala ideale. 0 Guida alla scelta. Gamma prodotti. Modulo

Dettagli

AUTOCOSTRUIRSI UNA STAMPANTE 3D

AUTOCOSTRUIRSI UNA STAMPANTE 3D AUTOCOSTRUIRSI UNA STAMPANTE 3D Da Dove Iniziare? Quale sarà la 3D Printer più adatta al mio uso? Quale stampante funzionerà meglio? Quali sono le mie disponibilità finanziarie? Quale progetto mi costerà

Dettagli

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte.

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. 1 Guida Utente 1.1 Panoramica di OASIS OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. Grazie a OASIS, sarai in grado di acquistare o selezionare, dallo store,

Dettagli

WORK LINE LASER MACHINE: DAL FILE 2D AL TAGLIO

WORK LINE LASER MACHINE: DAL FILE 2D AL TAGLIO WORK LINE LASER MACHINE: DAL FILE 2D AL TAGLIO PRIMO PASSO: CREARE IL FILE 2D Il pezzo che si vuole realizzare va modellato con un software che permetta di ottenere un file vettoriale. In figura 1 viene

Dettagli

EFFETTI DELLA DOPPIA SPINTA

EFFETTI DELLA DOPPIA SPINTA EFFETTI DELLA DOPPIA SPINTA DESCRIZIONE DEL MOVIMENTO, CORRELAZIONE TRA I DUE ARTI I fotogrammi utilizzati sono stati digitalizzati su computer, da immagini filmate con video camera 8 mm e con sincronia

Dettagli

Guida per il paziente. Aver cura dei tuoi impianti

Guida per il paziente. Aver cura dei tuoi impianti Guida per il paziente Aver cura dei tuoi impianti Prenditi cura dei tuoi impianti esattamente come se ti prendessi cura dei tuoi denti naturali. Un approfondita igiene orale è necessaria per prevenire

Dettagli

SpesaModerna Per ANDROID

SpesaModerna Per ANDROID SpesaModerna Per ANDROID Presentazione Questo manuale vuole essere un punto di inizio per l'utilizzo dell'applicazione Spesamoderna.it per Smartphone e tablet con sistema operativo Android. L'applicazione,

Dettagli

integrat evolution teco vario

integrat evolution teco vario integrat evolution teco vario Condizionamento dinamico delle cavità dello stampo Condizionamento Variotherm dello stampo Controllo del processo di condizionamento Introduzione ed applicazioni Lo stampaggio

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Riccardo Pietro Visentin Fare didattica ed esperimenti con la stampante 3D

Riccardo Pietro Visentin Fare didattica ed esperimenti con la stampante 3D Riccardo Pietro Visentin Fare didattica ed esperimenti con la stampante 3D Workshop di Alta Formazione Docenti Varese, 20/11/2015 un esempio in 90 secondi https://www.youtube.com/watch?v=7gz2z1q2kme cosa

Dettagli

TABELLA DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE

TABELLA DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE TABELLA DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Como / Collegio dei Geometri della Provincia di Como / Ordine degli Architetti della Provincia di Como / Ordine

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D INFORMAZIONI GENERALI Questo manuale e parte integrante del depuratore-disoleatore per lubrorefrigeranti e liquidi di macchine lavaggio sgrassaggio pezzi

Dettagli

Sviluppo dei sistemi 3D

Sviluppo dei sistemi 3D Sviluppo dei sistemi 3D Istituto Berenini Fidenza, 24 maggio 2016 IERI Dal disegno 2D al disegno 3D È sempre stato necessario disegnare il profilo dell oggetto da realizzare indicando dimensioni e tolleranze

Dettagli

THE BOXER. www.stamping.it

THE BOXER. www.stamping.it Misura, cordona e piega accuratamente con questa innovativa tavola per fare scatole! Da un lato trovi le misure in centimetri con incrementi di 1/2 cm. e sull altro quelle in pollici con incrementi di

Dettagli

Diamo un'occhiata ad alcune delle caratteristiche fondamentali della E4: il Modello Elettrico DEFINITIVO!

Diamo un'occhiata ad alcune delle caratteristiche fondamentali della E4: il Modello Elettrico DEFINITIVO! Lo scorso Ottobre 2006, Team Magic ha pubblicato su internet alcune foto del progetto E4, un nuovo modello elettrico, che anche se sempre un progetto, ha catturato le attenzioni del mondo modellistico.

Dettagli

MODULO 2 www.sapienzafinanziaria.com. la formazione finanziaria è il miglior investimento per il tuo domani

MODULO 2 www.sapienzafinanziaria.com. la formazione finanziaria è il miglior investimento per il tuo domani MODULO 2 www.sapienzafinanziaria.com la formazione finanziaria è il miglior investimento per il tuo domani Lezione n. 1 Edizione marzo / giugno 2015 La simulazione del trading su dati storici www.sapienzafinanziaria.com

Dettagli

FLASH PER L'ANIMAZIONE 2

FLASH PER L'ANIMAZIONE 2 FLASH PER L'ANIMAZIONE 2 INTERPOLAZIONE DI FORMA Con questo tipo di interpolazione Flash calcola i fotogrammi intermedi che possono intercorrere fra la mutazione di una forma impostata in due fotogrammi

Dettagli

Idrostatica Correnti a pelo libero (o a superficie libera) Correnti in pressione. Foronomia

Idrostatica Correnti a pelo libero (o a superficie libera) Correnti in pressione. Foronomia Idrostatica Correnti a pelo libero (o a superficie libera) Correnti in pressione Foronomia In idrostatica era lecito trascurare l attrito interno o viscosità e i risultati ottenuti valevano sia per i liquidi

Dettagli

Filamenti 3D. 42 Codici Prodotto (44876 44917) Katun Brand

Filamenti 3D. 42 Codici Prodotto (44876 44917) Katun Brand Filamenti 3D Filamenti 3D 42 Codici Prodotto (44876 44917) ABS 1.75 mm in 10 colori ABS 2.85 mm in 10 colori PLA 1.75 mm in 11 colori PLA 2.85 mm in 11 colori Katun Brand Bobina nera con logo Katun Scatola

Dettagli

La catena di assicurazione

La catena di assicurazione La catena di assicurazione A cosa serve la corda? A trattenere una eventuale caduta Solo questo? Che cosa succede al momento dell arresto di una caduta? L arrampicatore avverte uno strappo Quanto è violento

Dettagli

CALIFORNIA, QUELLO CHE SERVE. SIMPLE&SMOOTH

CALIFORNIA, QUELLO CHE SERVE. SIMPLE&SMOOTH CALIFORNIA SIMPLE&SMOOTH California è la sabbiatrice di nuova generazione di Zhermack. Pensata direttamente sulle esigenze dell odontotecnico, California rappresenta un nuovo orizzonte nell ambito della

Dettagli

Progettazione meccanica e impiantistica Modellazione solida 3D Prototipazione rapida Stampa 3D

Progettazione meccanica e impiantistica Modellazione solida 3D Prototipazione rapida Stampa 3D Progettazione meccanica e impiantistica Modellazione solida 3D Prototipazione rapida Stampa 3D PROGETTAZIONE MECCANICA E IMPIANTISTICA Polyedron è in grado di fornire diversi servizi nel campo del disegno

Dettagli

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità!

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! 1 Elemento Monoblocco>> > Préfaest garantisce! Calcestruzzo con alte prestazioni per una eccellente resistenza. Fabbricato con un calcestruzzo armato ad alte

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo.

TEbIS TAglIo A FIlo DIrETTAMEnTE DAl MoDEllo CAD un programma A CnC perfetto per Il TAglIo A FIlo. Tebis Taglio a filo Direttamente dal modello CAD un programma a CNC perfetto per il taglio a filo. Con il nuovo modulo dedicato ai processi di elettroerosione a filo, Tebis rende disponibile un ulteriore

Dettagli

Distributore per l Italia OMNILIP

Distributore per l Italia OMNILIP Distributore per l Italia OMNILIP Materiali Imateriali delle guarnizioni Saint-Gobain Performance Plastics sono miscelati e trattati per ottenere le migliori prestazioni di tenuta in un ampia varietà di

Dettagli

Guida all uso di RSL III

Guida all uso di RSL III Guida all uso di RSL III Dati generali Passo 1 - In «Home» si inseriscono i Dati generali; Passo 2- In «Dati generali» i dati d identificazione dello studio (descrizione, committente, ecc.); Passo 3 -

Dettagli

Uso residenziale e uso pubblico. Ambienti con umidità permanente e contatto diretto con l'acqua. Non usare in piscine.

Uso residenziale e uso pubblico. Ambienti con umidità permanente e contatto diretto con l'acqua. Non usare in piscine. Scheda tecnica pro-sanit Profilato concavo da collocare nel punto d'incontro tra pareti e pavimenti o tra rivestimenti e vasche da bagno, piatti doccia o altri elementi da bagno. Sostituisce il tradizionale

Dettagli

SCUOLA, COOPERAZIONE & STAMPA 3D FARE INNOVAZIONE A SCUOLA E IMMAGINARE L IMPRESA DI DOMANi GUIDA AL SOFTWARE CURA PER LA STAMPA 3D CURA 14.

SCUOLA, COOPERAZIONE & STAMPA 3D FARE INNOVAZIONE A SCUOLA E IMMAGINARE L IMPRESA DI DOMANi GUIDA AL SOFTWARE CURA PER LA STAMPA 3D CURA 14. SCUOLA, COOPERAZIONE & STAMPA 3D FARE INNOVAZIONE A SCUOLA E IMMAGINARE L IMPRESA DI DOMANi GUIDA AL SOFTWARE CURA PER LA STAMPA 3D CURA 14.01 COS È? DOVE TROVARLO? GUIDA AL SOFTWARE CURA PER LA STAMPA

Dettagli

Un azienda del gruppo HOMAG

Un azienda del gruppo HOMAG M+M (www.mm-networks.de) 05/06 Un azienda del gruppo HOMAG HOMAG Holzbearbeitungssysteme AG Homagstraße 3 5 72296 SCHOPFLOCH GERMANIA Tel. +49 7443 13-0 Fax +49 7443 13 23 00 info@homag.de www.homag.com

Dettagli

Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie

Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie Insegnamento di Fondamenti di Infrastrutture viarie Territorio ed infrastrutture di trasporto La meccanica della locomozione: questioni generali Il fenomeno dell aderenza e l equazione generale del moto

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE

Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE Report fotovoltaico issue 2 Di: VINCENZO CASCIOLI Data: 11 Settembre 2008 Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE Verifica termica del dissipatore 1 INDICE 1. PREMESSA 4 2. MODELLO SOLIDO 5 2.1 Scheda

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni [ E[M]CONOMy] significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600 Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni FAmup Linearmill 600 [Magazzino utensili] - Magazzino utensili

Dettagli

YOU HAVE A DREAM. ZERO

YOU HAVE A DREAM. ZERO SCHEDA TECNICA YOU HAVE A DREAM. ZERO ZERO è una stampante 3D che fonde tecnologia avanzata altamente performante alla semplicità d utilizzo. Nella nostra esperienza e con la voglia di venire incontro

Dettagli

La forma dei corsi d acqua

La forma dei corsi d acqua La forma dei corsi d acqua L acqua in movimento è in grado di trasportare corpi solidi anche di grosse dimensioni e di elevato peso specifico. All aumentare della velocità di scorrimento aumenta anche

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

L.U.C Engine One H. Spirito automobilistico precisione orologiera

L.U.C Engine One H. Spirito automobilistico precisione orologiera L.U.C Engine One H Spirito automobilistico precisione orologiera Il L.U.C Engine One H, un orologio tecnico, di classe e sportivo, è un autentico ibrido estetico a metà strada tra la meccanica automobilistica

Dettagli

SprayPro. Il sistema spray facile e veloce

SprayPro. Il sistema spray facile e veloce SprayPro Il sistema spray facile e veloce SprayPro SprayPro Floor cleaning made easy! PREMI LA LEVA É professionale É semplice e veloce É flessibile E VAI!! Riduce i tuoi costi 2 SprayPro Floor cleaning

Dettagli

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Elementi chiave della formattazione professionale per immagini guida avanzata GRAFICO PIRAMIDI 35 30 25 20

Dettagli

1 PREMESSA pag. 2. 2 CALCOLO IDRAULICO pag. 2. 3 CALCOLO DELLA PORTATA DEGLI SCARICHI REFLUI URBANI.. pag. 2

1 PREMESSA pag. 2. 2 CALCOLO IDRAULICO pag. 2. 3 CALCOLO DELLA PORTATA DEGLI SCARICHI REFLUI URBANI.. pag. 2 1 PREMESSA pag. 2 2 CALCOLO IDRAULICO pag. 2 3 CALCOLO DELLA PORTATA DEGLI SCARICHI REFLUI URBANI.. pag. 2 4 ANALISI DEL MOVIMENTO DELLE ACQUE METEORICHE pag. 3 5 CALCOLO STATICO pag. 4 6 VERIFICA IDRAULICA

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

Elementi in legno massiccio: lavorazione completamente automatizzata

Elementi in legno massiccio: lavorazione completamente automatizzata Elementi in legno massiccio: lavorazione completamente automatizzata Centro di lavoro WMP per pareti PIU VALORE Competenza: l elemento base per le innovazioni E il mercato che decide e la WEINMANN è in

Dettagli

GIUNTI STRUTTURALI 91

GIUNTI STRUTTURALI 91 90 GIUNTI STRUTTURALI 91 INTRODUZIONE Gli edifici di grandi dimensioni aventi cubature superiori ai 3000 m 3 sono generalmente costituiti da più corpi di fabbrica l uno accostato all altro, ma appaiono

Dettagli

Informazioni tecniche. QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo

Informazioni tecniche. QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo Informazioni tecniche QWD Macchine per la fabbricazione e la manutenzione degli utensili in PCD con processo di elettroerosione a filo QWD 750/760 Una concezione versatile di macchina per le più elevate

Dettagli

Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy.

Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy. Un letto minimalista Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy. 1 Introduzione «Elegante e lineare»: è una tendenza sempre

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL Stoccaggio igienico senza problemi con la scaffalatura Norm 5, Marchio HUPFER! Le estremità delle piantane

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Sviluppo e Gestione dei Progetti docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Metodologie operative Pianificazione e dimensionamento di un progetto Controllo e gestione operativa del progetto.

Dettagli

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 1 Esercizio :progetto ristoranti Palestrina 1. carica layer raster Roma_P 2. carica layer vettoriale Comuni_Lazio7 3. visualizza sulla mappa soltanto

Dettagli

Guida a croce LM Tipo CSR

Guida a croce LM Tipo CSR Guida a croce LM Tipo CSR Rotaia LM Tenuta frontale Frontale di ricircolo Sfere Lamierino di trattenuta delle sfere Nipplo ingrassatore Carrello LM Tenuta laterale Rotaia LM Figura 1: Struttura della guida

Dettagli

SOLUZIONI DI TESTURIZZA- ZIONE LASER

SOLUZIONI DI TESTURIZZA- ZIONE LASER SOLUZIONI DI TESTURIZZA- ZIONE LASER Il futuro della testurizzazione oggi Le nostre soluzioni LASER portano il futuro vicino a voi La differenziazione e la competenza sono punti di forza competitivi sul

Dettagli

GUIDA ALL USO 4 STAR PRESENTA LA RUBRICA VOCALE UN SOLO NUMERO PER CHIAMARE CHI VUOI.

GUIDA ALL USO 4 STAR PRESENTA LA RUBRICA VOCALE UN SOLO NUMERO PER CHIAMARE CHI VUOI. GUIDA ALL USO 4 STAR PRESENTA LA RUBRICA VOCALE UN SOLO NUMERO PER CHIAMARE CHI VUOI. INDICE TUTTO SULLA TUA RUBRICA 02 COS È IL SERVIZIO RUBRICA 02 PER UTILIZZARE IL SERVIZIO 03 ALCUNE INFORMAZIONI UTILI

Dettagli

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS 500 TS - 500 CD - 500 D2K Troncatrice doppia testa elettronica Le troncatrici a doppia testa Pertici vantano caratteristiche uniche in quanto a robustezza e

Dettagli

Tranquilli, è Faber! ESTATE! BENVENUTA 06 06/2015. Bagno Sciogli via il calcare. Cucina Tracce di unto addio. Pavimenti belli come appena posati

Tranquilli, è Faber! ESTATE! BENVENUTA 06 06/2015. Bagno Sciogli via il calcare. Cucina Tracce di unto addio. Pavimenti belli come appena posati Tranquilli, è Faber! 06 06/2015 BENVENUTA ESTATE! Cucina Tracce di unto addio Bagno Sciogli via il calcare Pavimenti belli come appena posati Con un po di organizzazione, e i prodotti giusti L estate è

Dettagli

Esempi applicativi di analisi

Esempi applicativi di analisi 21 Nel capitolo precedente abbiamo chiarito come la Simulazione Virtuale, disponibile con il modulo di Simulation di Inventor, aiuti a calcolare le sollecitazioni per poi confrontarle con i limiti ammissibili

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

IL RITORNO ELASTICO NELLA PIEGATURA DI LAMIERE D ACCIAIO: RILEVAMENTO SPERIMENTALE ED ANALISI DEI RISULTATI

IL RITORNO ELASTICO NELLA PIEGATURA DI LAMIERE D ACCIAIO: RILEVAMENTO SPERIMENTALE ED ANALISI DEI RISULTATI IL RITORNO ELASTICO NELLA PIEGATURA DI LAMIERE D ACCIAIO: RILEVAMENTO SPERIMENTALE ED ANALISI DEI RISULTATI Relatore: Prof. Antoniomaria Di Ilio Laureando: Dario Zulli 1 Il processo di piegatura rappresenta

Dettagli

Guida per l utente Come realizzare un corretto rilievo metrico della vostra abitazione

Guida per l utente Come realizzare un corretto rilievo metrico della vostra abitazione ARCHITETTURE d INTERNI servizi di progettazione professionale on-line Guida per l utente Come realizzare un corretto rilievo metrico della vostra abitazione La presente guida intende fornire le indicazioni

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE (rev. 20140217) 1. Prima dell installazione deve essere verificata l idoneità tecnica del suolo dal punto di vista strutturale, eventuali

Dettagli

Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici

Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici Superfici Reali e Nominali Ing. Alessandro Carandina Disegno Tecnico Industriale per Ingegneria Meccanica Disegno tecnico Informazioni qualitative (i vari tipi

Dettagli

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più Una immagine Vale più Di mille parole Crowdknitting Store Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più migliora le tue foto. Aumenta le vendite. Immagini chiare, nitide e fedeli al prodotto aiutano

Dettagli

Scatena la tua creatività con materiali naturali! Una guida per architetti - Versione 0.1

Scatena la tua creatività con materiali naturali! Una guida per architetti - Versione 0.1 Scatena la tua creatività con materiali naturali! Una guida per architetti - Versione 0.1 Edilizia sostenibile Avere edifici naturali con soluzioni che possono essere facilmente applicabili in cantiere,

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

2 Fortino Lugi. Figura Errore. Nel documento non esiste testo dello stile specificato.-3 -- Finestra attiva o nuovo documento

2 Fortino Lugi. Figura Errore. Nel documento non esiste testo dello stile specificato.-3 -- Finestra attiva o nuovo documento 1 Fortino Lugi STAMPA UNIONE OFFICE 2000 Vi sarà capitato sicuramente di ricevere lettere pubblicitarie indirizzate personalmente a voi; ovviamente quelle missive non sono state scritte a mano, ma utilizzando

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

6.3 Organizzare l ambiente

6.3 Organizzare l ambiente 6.3 Organizzare l ambiente 6.3.1. Introduzione Il normale ambiente domestico può creare alla persona di cui ci si prende cura problemi di accesso, come le scale, e può anche essere pericoloso, come varie

Dettagli