UNI VERSI T A DEGLI STUDI DI UDI NE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNI VERSI T A DEGLI STUDI DI UDI NE"

Transcript

1 UNI VERSI T À DEG LI STUDI DI TRI ESTE UNI VERSI T A DEGLI STUDI DI UDI NE FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE DELLE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia sono istituiti ed attivati, come corsi di laurea interateneo tra l Università di Trieste e l Università di Udine con rilascio congiunto del titolo di studio ai sensi del D.M. 270/04, i seguenti corsi di Laurea Magistrale delle Professioni Sanitarie: LAUREA MAGISTRALE DELLE SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (Classe LM/SNT 2 - Classe delle Lauree in Professioni Sanitarie della Riabilitazione) LAUREA MAGISTRALE DELLE SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (Classe LM/SNT 4 - Classe delle Lauree in Professioni Sanitarie della Prevenzione.) I corsi hanno la durata di 2 anni accademici. Per gli obiettivi formativi dei corsi vedi Per l a.a. 2011/12 il primo corso viene attivato con sede amministrativa presso l Università degli Studi di Trieste. Le lezioni si terranno presso le strutture della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Trieste. L ammissione ai corsi avviene, secondo quanto disposto dalla L. 264/1999 ( Norme in materia di accessi ai corsi universitari ) e successive modifiche e integrazioni, previo superamento di un apposita prova, che si svolgerà il 26 ottobre 2011, e in base ad una valutazione dei titoli secondo quanto indicato nel Decreto Ministeriale 22 luglio 2011 Modalità e contenuti della prova di ammissione ai corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie e a quanto previsto nel presente bando di ammissione. 1. REQUISITI E TITOLI DI ACCESSO Requisito indispensabile è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di un titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente. I candidati, in possesso di diploma di scuola secondaria superiore conseguito all'estero, dovranno presentare, unitamente alla domanda di ammissione, copia conforme del titolo di studio (legalizzato se previsto), relativa traduzione in italiano e dichiarazione di valore, rilasciata dall Ambasciata o dal Consolato d Italia competente per territorio LAUREA MAGISTRALE DELLE SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (classe LM/SNT 2) Sono titoli di ammissione al corso di laurea magistrale delle scienze riabilitative delle professioni sanitarie: a) Diploma di laurea triennale o diploma universitario abilitante all'esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe LM/SNT 2 delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione: PODOLOGO FISIOTERAPISTA LOGOPEDISTA ORTOTTISTA E ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA DELL ETA EVOLUTIVA TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA TERAPISTA OCCUPAZIONALE EDUCATORE PROFESSIONALE SANITARIO b) titoli abilitanti all'esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe LM/SNT 2 delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione, di cui alla legge n. 42/ LAUREA MAGISTRALE DELLE SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (classe LM/SNT 4) Sono titoli di ammissione al corso di laurea magistrale delle scienze delle professioni sanitarie della prevenzione: a) Diploma di laurea triennale o diploma universitario abilitante all'esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe LM/SNT 4 delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione: TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO ASSISTENTE SANITARIO b) titoli abilitanti all'esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe LM/SNT 4 delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione, di cui alla legge n. 42/ La legge n. 42/1999 all'art. 4 recita: ".. ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post-base, i diplomi e gli attestati conseguiti in base alla precedente normativa, che abbiano permesso l'iscrizione ai relativi albi professionali o l'attività professionale in regime di lavoro dipendente o autonomo o che siano previsti dalla normativa concorsuale del personale del Servizio sanitario nazionale o degli altri comparti del settore pubblico, sono equipollenti ai diplomi universitari di cui all'art. 6 comma 3 del decreto legislativo n. 502 del 1992, e successive modificazioni ed integrazioni, ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post-base." 1

2 I candidati che non sono in possesso di uno dei titoli di laurea sopra elencati alla data di scadenza di iscrizione al concorso di ammissione (5 ottobre 2011), ma che conseguiranno la laurea entro il 25 ottobre 2011, saranno ammessi a sostenere la prova di ammissione sotto condizione. I candidati, comunitari o non comunitari, con titolo professionale conseguito all'estero, se privi di diploma di laurea equipollente conseguito in Italia, potranno essere ammessi alla prova di ammissione solo se in possesso del decreto di riconoscimento del titolo ai fini dell'esercizio della professione rilasciato dal Ministero della Salute italiano. Si precisa che tale decreto di riconoscimento è necessario anche nel caso in cui il titolo sia già stato riconosciuto in un altro Paese dell'unione Europea. N.B.: per difetto dei requisiti richiesti l Amministrazione universitaria può disporre in qualsiasi momento, anche successivamente all espletamento del concorso, il provvedimento motivato di esclusione dalla selezione, che verrà comunicato all interessato tramite raccomandata con avviso di ricevimento. 2. POSTI DISPONIBILI I posti disponibili per il primo corso per cittadini italiani, cittadini dell Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati 2 è determinato come di seguito indicato (D.M. 4 agosto 2011): CORSO DI STUDIO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (Classe LM/SNT 2) LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (classe LM/SNT 4) (*) POSTI (*) L offerta relativa al C.d.L.M. in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione soddisfa il fabbisogno delle regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto. 3. AMMISSIONE IN SOPRANNUMERO Possono altresì essere ammessi, secondo le procedure di cui al punto 4, ai predetti Corsi di Laurea Magistrale delle Professioni Sanitarie, prescindendo dall espletamento della prova di ammissione e in deroga alla programmazione nazionale dei posti, in considerazione del fatto che i soggetti interessati già svolgono funzioni operative, e purché in possesso di uno dei titoli di cui al punto 1: - coloro ai quali sia stato conferito l incarico ai sensi e per gli effetti dell art. 7 della legge 10 agosto 2000, n. 251, commi 1 e 2, da almeno due anni alla data del 22 luglio 2011; - coloro che siano titolari, con atto formale e di data certa da almeno due anni alla data del 22 luglio 2011, dell incarico di direttore o di coordinatore di uno dei corsi di laurea ricompresi nella laurea magistrale di interesse. E' comunque richiesto il possesso del diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo (art. 6 del Decreto Ministeriale n. 270/2004). 4. DOMANDA DI AMMISSIONE Perché la domanda sia valida devono essere effettuate obbligatoriamente tutte le operazioni di cui al punto A) e B) pena esclusione dalla selezione. A. I candidati comunitari ed equiparati con titolo di studio conseguito in base all ordinamento italiano o equipollente dovranno iscriversi esclusivamente on-line, pena la non ammissione al concorso. Sarà possibile iscriversi dal 5 settembre 2011 entro il termine perentorio delle ore del 5 ottobre 2011, come di seguito indicato: 1) collegarsi all'apposito servizio dalla home page 2) registrarsi ed iscriversi alla prova di ammissione dei Corsi di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione o Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie, seguendo le istruzioni riportate. Utilizzare le credenziali (Username e Password) assegnate per tutti i successivi accessi. Per qualsiasi problema inerente le credenziali consultare la pagina 3) versare il contributo di iscrizione alla prova di euro 45 presso qualsiasi Agenzia UniCredit Banca utilizzando esclusivamente il modulo personale di pagamento stampabile al termine dell iscrizione via web, oppure, direttamente online con carta di credito. Non sono ammessi pagamenti presso altri istituti di credito, né con bonifico bancario, né altre modalità di pagamento. Il contributo per l'ammissione al concorso non sarà rimborsato in alcun caso. Il contributo deve essere pagato entro e non oltre il 5 ottobre 2011 pena la non ammissione all esame. La domanda si intenderà sottoscritta dal candidato con la firma di presenza che gli verrà richiesta il giorno dell esame. Per chi non ha accesso a Internet, l Ateneo mette a disposizione dei computers presso la Segreteria Studenti da utilizzare in orario di sportello. I cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia dovranno inoltre presentare alla Segreteria di Medicina e Chirurgia e Farmacia (sportello B), entro il , copia della domanda/ricevuta e copia del permesso di soggiorno. 2 Ai fini specifici del presente bando sono equiparati ai cittadini comunitari: - i cittadini di Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera, Repubblica di San Marino; - i cittadini non comunitari in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi o di protezione sussidiaria e i rifugiati politici; - i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti da almeno un anno e in possesso di titolo di studio superiore conseguito in Italia; - personale in servizio nelle rappresentanze diplomatiche estere e organismi internazionali in Italia e relativi coniugi e figli a carico. - i cittadini non comunitari in possesso del visto d ingresso per studio e con diplomi delle scuole italiane all estero o delle scuole straniere o internazionali, oggetto di intese bilaterali o di normative speciali e i possessori dei certificati di lingua italiana di cui al punto I.10, paragrafi b), c), d) della nota MIUR n. 602 del N.B.: Nel caso in cui il candidato sia in possesso di doppia cittadinanza, una delle quali sia quella italiana, prevale quest ultima (art. 19 legge 218/1995). 2

3 B. I candidati comunitari ed equiparati con titolo di studio conseguito all estero dovranno iscriversi esclusivamente on-line dal giorno entro il termine perentorio delle ore del Per l iscrizione seguire le istruzioni del punto A). Entro la stessa scadenza dovranno inoltre presentare al Servizio Studenti Stranieri copia della domanda/ricevuta con copia conforme del titolo di studio (legalizzato se previsto), relativa traduzione in italiano e dichiarazione di valore, rilasciata dall Ambasciata o dal Consolato d Italia competente per territorio, per la verifica dei requisiti. La dichiarazione di valore dovrà contenere il voto finale del diploma e la scala di valori cui si riferisce tale voto. I cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia dovranno allegare inoltre copia del permesso di soggiorno. Tale documentazione potrà anche essere spedita con raccomandata A/R esclusivamente al seguente indirizzo: Sezione Complessa Servizi agli Studenti e alla Didattica - Servizio Studenti Stranieri - Università degli Studi di Trieste P.le Europa, TRIESTE. I candidati la cui documentazione perverrà oltre il termine saranno ammessi con riserva; allo stesso modo saranno ammessi con riserva i candidati la cui documentazione non perverrà, e, nel caso risultassero idonei, dovranno consegnarla all atto dell immatricolazione (vedi punto 4). In caso contrario perderanno il diritto ad immatricolarsi. C. Documentazione necessaria ai fini della valutazione dei titoli e dell ammissione alla prova i candidati devono obbligatoriamente far pervenire, entro il termine perentorio del 5 ottobre 2011: Candidati in possesso di un titolo di studio conseguito in Italia modulo per la valutazione dei titoli accademici e professionali (Modulo A Allegato 1), che è parte integrante del presente bando, in cui verrà dichiarato il possesso del titolo di accesso, nonché gli eventuali altri titoli valutabili secondo quando stabilito dal D.M. 22 luglio I candidati iscritti al concorso privi di uno dei titoli richiesti come requisito d accesso entro la data di scadenza delle domande di ammissione e che conseguiranno la laurea entro il termine perentorio del 25 ottobre 2011, devono compilare comunque il predetto modulo; saranno ammessi a sostenere la prova di ammissione ma dovranno produrre entro la stessa data la relativa autocertificazione attestante l effettivo conseguimento del titolo; idonea documentazione relativa all attività di servizio e/o altri titoli da produrre in originale o in copia dichiarandone la conformità all originale, ai sensi dell art. 19 del D.P.R. n. 445/2000; fotocopia di un documento di identità Candidati che richiedono l ammissione in soprannumero modulo di richiesta di ammissione diretta in soprannumero (modulo B Allegato 2), che è parte integrante del presente bando, allegando idonea documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti: fotocopia di un documento di identità. La Commissione si riserva di verificare la regolarità dei requisiti richiesti e di comunicare l eventuale esclusione dall ammissione in soprannumero mediante comunicazione telegrafica. I candidati non ammessi in soprannumero potranno comunque sostenere la prova di selezione. A tal fine dovranno inviare, successivamente alla comunicazione dell esclusione ed entro Mercoledì 19 ottobre 2011, il modulo per la valutazione dei titoli accademici e professionali (Modulo A Allegato 1) con la documentazione richiesta. Candidati in possesso di titolo di studio conseguito all estero copia conforme del titolo di studio di scuola superiore e del titolo richiesto per l accesso al corso di laurea magistrale entrambi tradotti in lingua italiana e legalizzati dalla competente Autorità diplomatica italiana nel Paese di conseguimento degli stessi con le relative dichiarazioni di valore in loco, sempre rilasciate dalla competente Autorità diplomatica italiana; copia conforme del decreto di riconoscimento del titolo ai fini dell esercizio della professione rilasciato dal Ministero della Salute italiano; (solo per i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia) copia conforme del permesso di soggiorno; modulo per la valutazione dei titoli accademici e professionali (Modulo A Allegato 1) in cui verrà dichiarato il possesso del titolo di accesso, nonché gli eventuali altri titoli valutabili secondo quando stabilito dal D.M. 22 luglio 2011; idonea documentazione relativa all attività di servizio e/o altri titoli da produrre in originale o in copia dichiarandone la conformità all originale, ai sensi dell art. 19 del D.P.R. n. 445/2000. fotocopia di un documento di identità; Invio della documentazione tramite servizio postale La documentazione richiesta, deve essere spedita a mezzo raccomandata, oppure tramite Vettori di Servizio spedizione celere, con l attestazione di avvenuto riscontro di consegna. Nel caso di invio tramite Vettori deve essere consegnata all Ateneo da Lunedì a Venerdì dalle ore 8.00 alle ore L indirizzo cui inviare la documentazione è: Università degli Studi di Trieste Ripartizione Corsi dell Area Sanitaria e Formazione Post-Lauream P.le Europa, TRIESTE Sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: Domanda di ammissione ai C.d.L.M. in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione o Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie L indirizzo del destinatario deve essere ben visibile. N.B.: per le domande presentate per corrispondenza NON fa fede la data di spedizione, anche se entro i termini. 3

4 Candidati diversamente abili e candidati affetti da disturbi specifici di apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia) I candidati diversamente abili, ai sensi della legge n. 104/1992 come integrata dalla legge 17/99, possono richiedere gli ausili necessari per la prova ed eventuali tempi aggiuntivi. Ai candidati affetti da disturbi specifici di apprendimento è concesso un tempo aggiuntivo pari al 30% in più rispetto a quello definito. La richiesta va presentata almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova allo Sportello Disabili - Sede: Piazzale Europa 1, Trieste, Edificio A (ala destra), piano seminterrato - tel fax pagina web: - Orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì, ore Alla richiesta andrà allegato apposito certificato rilasciato dalla Commissione Sanitaria prevista dalla legge 104/1992 o autocertificazione secondo quanto previsto dall'art. 39 della legge 448/98 o, relativamente agli studenti affetti da disturbi specifici di apprendimento, la certificazione prevista ai sensi della legge 170/ ESAME DI AMMISSIONE L esame di ammissione, per ognuno dei Corsi di Laurea Magistrale, si svolgerà il giorno 26 ottobre Le sedi degli esami verranno comunicate successivamente tramite avviso pubblicato sul sito web seguendo il percorso Didattica>Facoltà>Medicina e Chirurgia>Offerta didattica>scegliere il Corso>Informazioni specifiche. I candidati devono presentarsi alle ore 9.00 per le operazioni di identificazione, muniti di idoneo documento di riconoscimento. La prova avrà inizio alle ore e per il suo svolgimento è assegnato un tempo di due ore. Dal momento dell effettivo inizio della prova nessun candidato ritardatario potrà essere ammesso all esame, qualunque sia la causa giustificativa del ritardo. Contenuto delle prove e criteri di valutazione La prova di ammissione consiste nella soluzione di 80 (ottanta) quesiti formulati con cinque opzioni di risposta, di cui il candidato deve individuarne una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili. I quesiti sono predisposti sulla base dei programmi contenuti nell' allegato al Decreto Ministeriale 22 luglio 2011, e verteranno sui seguenti argomenti: - teoria/pratica pertinente all esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse (32 quesiti); - cultura generale e ragionamento logico (18 quesiti); - regolamentazione dell'esercizio delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse e legislazione sanitaria (10 quesiti); - cultura scientifico-matematica, statistica, informatica ed inglese (10 quesiti); - scienze umane e sociali (10 quesiti). In ottemperanza alle disposizioni ministeriali la valutazione delle prove terrà conto dei seguenti criteri: 1 punto per ogni risposta esatta, tra le cinque indicate. - (meno) 0,25 punti per ogni risposta sbagliata; 0 punti per ogni risposta non data. In caso di parità di voti fra più candidati prevale, in ordine decrescente, il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione rispettivamente dei quesiti relativi ai seguenti argomenti: teoria/pratica pertinente all esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea specialistica di interesse; cultura generale e ragionamento logico; regolamentazione dell'esercizio professionale specifico e legislazione sanitaria; cultura scientifico-matematica, statistica, informatica ed inglese; scienze umane e sociali. Modalità di svolgimento della prova Durante la prova i candidati non devono comunicare tra loro, né con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della commissione d esame. E vietato tenere con sé durante la prova: borse o zaini, libri, appunti, carta, telefoni cellulari, palmari e altri strumenti elettronici. Il responsabile del procedimento relativo alla prova di ammissione, ai sensi della legge 241/1990 e successive modificazioni, è il Presidente della Commissione esaminatrice 6. VALUTAZIONE DEI TITOLI E GRADUATORIA Per la valutazione dei candidati la commissione giudicatrice ha a disposizione cento punti, dei quali ottanta riservati alla prova scritta e venti riservati ai titoli. La graduatoria verrà redatta sommando il punteggio ottenuto nella prova con il punteggio valutato dei titoli. La valutazione dei titoli accademici e professionali, per i corsi di laurea magistrale, avverrà sommando il punteggio di: a) uno dei sottoelencati titoli presentato per l accesso al corso : diploma di laurea triennale abilitante all esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse: punti 7; diploma universitario, abilitante all esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse: punti 6; titoli abilitanti all esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse, di cui alla legge n.42/1999 punti 5; con gli eventuali altri titoli di cui alla seguente elencazione: b) titoli accademici, professionali o formativi di durata non inferiore a sei mesi: punti 0,50 per ciascun titolo fino ad un massimo di punti 5; 4

5 c) attività professionali nella funzione apicale di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse, idoneamente documentate e certificate: punti 1 per ciascun anno o frazione superiore a sei mesi fino ad un massimo di punti 4; d) attività professionali nell'esercizio di una delle professioni sanitarie ricomprese nella classe di laurea magistrale di interesse, idoneamente documentate e certificate: punti 0,50 per ciascun anno o frazione superiore a sei mesi fino ad un massimo di punti 4. L'esito dell esame di ammissione sarà reso noto mediante la pubblicazione delle graduatorie, redatte per ciascun corso di laurea, all'albo ufficiale di Ateneo entro i 15 giorni successivi all espletamento della prova, come previsto dall articolo 4 comma 1 della L. 264/1999. Tale pubblicazione ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti. Non saranno date comunicazioni personali. 7. IMMATRICOLAZIONE Saranno ammessi ai corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie coloro che, in relazione al numero dei posti disponibili, si saranno collocati in posizione utile nella graduatoria compilata sulla base del punteggio complessivo riportato, fermo restando l ammissione diretta dei candidati di cui al punto 3 del presente bando. Al momento della presentazione della domanda di immatricolazione il candidato deve aver chiuso eventuali carriere universitarie o equiparate precedenti. Studenti che si iscrivono per la prima volta Gli ammessi, che non siano già iscritti presso altri corsi di laurea, dovranno presentare la domanda di immatricolazione secondo le modalità di seguito illustrate, successivo alla pubblicazione dei risultati della prova di ammissione entro il termine perentorio che verrà indicato con apposito avviso pubblicato sul sito web seguendo il percorso Didattica>Facoltà>Medicina e Chirurgia>Offerta didattica>scegliere il Corso>Informazioni specifiche. Per ottenere l immatricolazione, i candidati aventi diritto dovranno: 1. collegarsi all apposito servizio on-line da utilizzando le credenziali (Username e Password) ricevute all atto dell iscrizione alla prova di ammissione (per qualsiasi problema inerente le credenziali consultare la pagina Inserire i dati richiesti e stampare la domanda di immatricolazione; compilare il questionario anamnestico, che è obbligatorio ai fini dell immatricolazione (per compilare il questionario rientrare nella pagina ); 2. versare la prima rata di tasse e contributi presso qualsiasi Agenzia UniCredit Banca utilizzando esclusivamente il modulo personale di pagamento stampabile al termine della procedura via web, oppure, direttamente on-line con carta di credito. Non sono ammessi pagamenti presso altri istituti di credito, né con bonifico bancario, né altre modalità di pagamento; 3. consegnare entro il termine perentorio la domanda di immatricolazione, la ricevuta di pagamento della prima rata delle tasse e contributi e gli allegati richiesti agli sportelli della Segreteria Studenti (p.le Europa, 1 Trieste). Gli studenti con titolo di studio straniero dovranno invece consegnare la domanda allo sportello del Servizio Studenti Stranieri. La sede e gli orari di apertura al pubblico sono indicati al punto 6. L'immatricolazione si perfeziona solo con la consegna della domanda e degli allegati richiesti entro il termine perentorio. E ammesso l invio della domanda di immatricolazione (con tutti gli allegati previsti) per posta solo se spedita a mezzo raccomandata oppure tramite Vettori di Servizio spedizione celere, con l attestazione di avvenuto riscontro di consegna. Nel caso di invio tramite Vettori la domanda deve essere consegnata all Ateneo da Lunedì a Venerdì dalle ore 8.00 alle ore L indirizzo cui inviare la documentazione è: Ripartizione Corsi dell Area Sanitaria e Formazione Post-Lauream - Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Trieste P.le Europa, TRIESTE, sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: Domanda di immatricolazione ai Corsi di Laurea Magistrali delle Professioni Sanitarie. N.B.: per le domande di immatricolazione inviate per posta NON farà fede la data del timbro di spedizione. In caso di inoltro postale o tramite terzi, alla domanda di immatricolazione dovrà essere allegata la fotocopia fronte e retro di un documento di identità in corso di validità. Gli ammessi che non presenteranno la domanda entro il termine perentorio che sarà indicato e secondo le modalità sopra descritte, perderanno il diritto all immatricolazione e i posti rimasti liberi saranno assegnati ai candidati idonei non ammessi secondo l'ordine della graduatoria. Candidati in soprannumero Anche i candidati ammessi prescindendo dall espletamento della prova di ammissione in deroga alla programmazione nazionale dei posti, come stabilito al punto 3 del presente bando, devono provvedere all immatricolazione secondo le modalità sopra indicate ed entro il termine che sarà indicato. In caso contrario perderanno il diritto all immatricolazione. Studenti che provengono da altri corsi di laurea e/o da altra Università I candidati in graduatoria, iscritti presso altre Università, dovranno richiedere il trasferimento all Università di provenienza e allegare alla domanda d immatricolazione per trasferimento (v. procedura di cui sopra) copia di tale richiesta entro il termine perentorio che sarà indicato. I candidati in graduatoria, iscritti ad altri corsi di laurea di questo ateneo, dovranno richiedere il passaggio presso la Segreteria studenti della Facoltà di provenienza entro lo stesso termine. La domanda di passaggio è reperibile sul sito > studenti > segreteria Studenti> modulistica varia > passaggio). Inoltre, qualora non l avessero già fatto per il corso di studi di provenienza, dovranno compilare il questionario anamnestico on-line (vedi pagina ). N.B.: ai fini del perfezionamento dell immatricolazione, gli studenti devono consegnare, entro 15 giorni dall immatricolazione: certificazione di introdermoreazione tubercolinica secondo Mantoux (D.P.R. 465/2001); 5

6 Copertura dei posti vacanti Nel caso in cui non siano stati ricoperti tutti i posti disponibili, nei giorni immediatamente successivi alla scadenza del termine per l immatricolazione dei candidati idonei vincitori, verrà pubblicato sul sito web seguendo il percorso Didattica>Facoltà>Medicina e Chirurgia>Offerta didattica>scegliere il Corso>Informazioni specifiche il numero di posti ancora disponibili per ogni corso di laurea, a seguito della mancata immatricolazione da parte degli ammessi e l indicazione dei nominativi dei candidati subentranti che potranno procedere all immaticolazione entro i nuovi termini che verranno indicati. La pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale agli interessati. Non sono previste comunicazioni al domicilio degli stessi. Nel caso in cui, alla scadenza dell ulteriore termine di immatricolazione vi siano ancora posti disponibili la Segreteria procederà a convocare, a mezzo comunicazione telegrafica, gli ulteriori studenti subentranti, sempre nel rispetto dell ordine della graduatoria, indicando entro quale termine inderogabile il candidato dovrà provvedere all immatricolazione. Scaduto tale termine il candidato inadempiente sarà considerato rinunciatario. N.B.: per ottenere la determinazione delle tasse e contributi universitari in base all'isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), è necessario compilare la relativa domanda on-line entro il termine perentorio delle ore 12:59 del 13 ottobre Non verranno accettate in alcun caso domande oltre tale termine (per ulteriori informazioni consultare la pagina 8. ACCESSO AGLI ATTI, TRATTAMENTO DEI DATI E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO I dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, nell ambito di questo procedimento concorsuale, ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003. Potranno inoltre essere utilizzati, in forma aggregata e a fini statistici, anche dal Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della definizione della graduatoria, pena l esclusione dal concorso. Lo studente può esercitare il diritto di accesso ai dati conferiti secondo quanto previsto dall art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Ai candidati è garantito l accesso alla documentazione del procedimento concorsuale, ai sensi della vigente normativa (Legge 241/90 e successive modificazioni e D.P.R. 184/2006). Titolare del trattamento dei dati è l Università degli Studi di Trieste P.le Europa, Trieste. Ai sensi della legge 241/90 e successive modificazioni, si segnala che il Responsabile del procedimento amministrativo è il Capo Ripartizione Corsi dell Area Sanitaria e Formazione Post Lauream dell Università degli Studi di Trieste. 9. DISPOSIZIONI FINALI E INFORMAZIONI Il presente bando di concorso e la graduatoria ad esso collegata saranno pubblicati all Albo ufficiale di Ateneo Tale pubblicazione ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno date comunicazioni personali. Per quanto non previsto dal presente bando, si rimanda alla normativa vigente. Il bando, la graduatoria e gli eventuali avvisi saranno pubblicati anche sul sito web seguendo il percorso Didattica>Facoltà>Medicina e Chirurgia>Offerta didattica>scegliere il corso>informazioni specifiche. Orario Sportello B (Facoltà di Medicina e Chirurgia e Farmacia ) mattino: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9:00 ad esaurimento delle prenotazioni pomeriggio: lunedì dalle ore 15:15 ad esaurimento delle prenotazioni Sede: Piazzale Europa n. 1, ala destra, piano terra Per accedere agli sportelli, munirsi di biglietto di prenotazione da ritirare presso i distributori automatici in orario per il mattino e per il pomeriggio. Venerdì chiuso. Orario Sportello Servizio Studenti Stranieri mattino: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9:00 ad esaurimento delle prenotazioni pomeriggio: lunedì dalle ore 15:15 ad esaurimento delle prenotazioni Sede: Piazzale Europa n. 1, ala destra, piano seminterrato Per accedere agli sportelli, munirsi di biglietto di prenotazione da ritirare presso i distributori automatici in orario per il mattino e per il pomeriggio. Venerdì chiuso. Informazioni Recapiti Segreteria delle Facoltà di Medicina e Chirurgia e Farmacia, Ripartizione Corsi Area Sanitaria e Formazione Post-Lauream, Piazzale Europa, Trieste tel (da lunedì a giovedì con orario ) Sito web: URP: Via Procureria, 2/A Trieste tel units.it Trieste, 29 agosto

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E VISTA la legge 9 maggio 1989. n. 168; VISTO il D.P.R. del 3 maggio 1957 n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN MEDICINA E CHIRURGIA (CLASSE LM-41) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 MACROAREA DI INGEGNERIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO,DIRETTAMENTE FINALIZZATI ALLA FORMAZIONE DI ARCHITETTO INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

Scuola di Ingegneria e Architettura

Scuola di Ingegneria e Architettura Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Bando per l ammissione ai Corsi di laurea a numero programmato - Anno Accademico 2014/2015 Il presente bando, congiunto tra la Scuola di Ingegneria e Architettura

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto):

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto): Prot. n. di data Riservato all Ufficio Al Direttore Generale dell'università degli Studi di Trieste Ripartizione Reclutamento e Formazione Piazzale Europa, 1-34127 Trieste Il/la sottoscritto/a chiede di

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n. 2 (Procedure per l iscrizione, l accesso ai risultati e lo scorrimento della graduatoria) 1. Ciascun candidato deve presentare la richiesta di partecipazione al test selettivo per l accesso

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice)

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) All Università degli Studi di Udine Ripartizione del personale Ufficio Concorsi Via Palladio 8 33100 UDINE Il sottoscritto...

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

I L R E T T O R E. VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341 recante riforma degli ordinamenti universitari;

I L R E T T O R E. VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341 recante riforma degli ordinamenti universitari; Ripartizione Relazioni Studenti VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168; I L R E T T O R E VISTO il D. P. R. del 3 maggio 1957 n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE IMMATRICOLAZIONI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNA- LI IN INGEGNERIA DEL POLITECNICO DI BARI - A.A. 2015/2016 Sommario REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI.

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. - Il professionista, medico specialista, il medico veterinario e delle altre professionalità sanitarie di cui

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Mod. A. Domanda di partecipazione alla selezione, per titoli ed esami, per l individuazione di educatori museali

Mod. A. Domanda di partecipazione alla selezione, per titoli ed esami, per l individuazione di educatori museali Mod. A Al Museo Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni provinciali Via B. Clesio, 5 38122 - TRENTO Esente da bollo ai sensi del D.P.R. 642/1972 Punto 11 Tab. All. B Domanda di partecipazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA: STRUTTURA SEMPLICE Gestione

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

LAZIODISU. BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 4 POSTI DI OPERATORE INFORMATICO, cat. B3.

LAZIODISU. BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 4 POSTI DI OPERATORE INFORMATICO, cat. B3. LAZIODISU BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 4 POSTI DI OPERATORE INFORMATICO, cat. B3. Visti: il D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165; il D.P.R. 9 maggio 1994 n. 487; il D.P.R

Dettagli

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato IL DIRETTORE GENERALE Premesso che: Puglia Sviluppo S.p.A. è

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011

Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011 Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011 Unione dei Comuni dell Anglona e della Bassa Valle del Coghinas Bulzi - Chiaramonti Erula Laerru Martis Nulvi - Perfugas S.M. Coghinas Sedini - Tergu - Valledoria - Viddalba

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli