PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO UTENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI"

Transcript

1 PERIFERICA (2IN-2OUT) RICOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO UTENTI OK FDB AUX RDY TX RX O1 O2 I1 I KP-V-B manuale di installazione La presente documentazione tecnica è stata redatta dal costruttore, è parte integrante ed essenziale del prodotto e dovrà essere consegnata al futuro utilizzatore e conservata fino alla sua completa dismissione. Prima di procedere all installazione verificare che il prodotto e il relativo imballo non siano danneggiati ed eseguire l installazione rispettando scrupolosamente le informazioni e le indicazioni fornite al fine di ottenere un corretto funzionamento e prevenire eventuali danneggiamenti non coperti dalla garanzia.

2 Sommario 1. installazione 3 2. caratteristiche periferica KP-V-B 4 3. COLLEGamenti LETTORE Biometrico 4 Alimentazione 4 Uscita Wiegand 4 Rete Ethernet 4 Cablaggio da eseguire tra il lettore biometrico e la scheda di interfaccia SCHEDA DI interfaccia 5 Alimentazione 5 Rete K 6 Esempio di cablaggio tra scheda di interfaccia e dispositivo di controllo K 6 Ingressi 6 Uscite 6 Ingresso Wiegand 6 Alimentazione 12Vdc 7 4. LeD LETTORE Biometrico SCHEDA DI interfaccia 7 5. Programmazione SCHEDA DI interfaccia Programmazione indirizzi NID e SID Procedura di programmazione Visualizzazione programmazione indirizzi NID e SID Note LETTORE Biometrico Collegamento a Web Browser di programmazione Registrazione utenti Modifica indirizzo IP (statico) Caratteristiche tecniche riciclaggio e smaltimento 12 Pag. 2 di 12

3 1. installazione Posizionare e fissare la staffa di montaggio utilizzando gli appositi fori con Ø5mm. La staffa deve essere perpendicolare e parallela alla superficie di installazione. Fori di fissaggio Staffa di montaggio L altezza di installazione deve essere calcolata tenendo in considerazione l altezza minima degli utenti, secondo la seguente formula: altezza installazione = altezza minima utenti - 35 cm = _ 35 cm altezza installazione altezza minima utenti Collegare i cavi di alimentazione, rete Ethernet (porta RJ45) e comunicazione del lettore biometrico verificando che fuoriescano correttamente dal dall apertura centrale della staffa di montaggio Installare il lettore biometrico sulla staffa di montaggio, facendolo scorrere verso il basso e fissandolo mediante apposita vite a brugola posta sul fonde del lettore utilizzando la chiave in dotazione Lettore biometrico Collegare la scheda di interfaccia del lettore biometrico ad un dispositivo di controllo K (centrale KC o terminale KT) mediante la rete K in assenza di alimentazione Attivare l alimentazione, programmare gli indirizzi della scheda di interfaccia e verificarne il funzionamento tramite le segnalazioni dei led Pag. 3 di 12

4 2. caratteristiche periferica KP-V-B La periferica KP-V-B permette il riconoscimento biometrico del volto mediante avanzato processo di illuminazione e cattura dell immagine tramite infrarossi, che permette di operare anche in condizioni di luce ambientale non ottimali. È completo di interfaccia di collegamento alla rete K, che dispone a bordo di 2 ingressi e 2 uscite relè per il controllo ed il comando di un varco. La periferica KP-V-B deve essere collegata ad un dispositivo di controllo K (centrale KC o terminale KT). 3. COLLEGAMENTI 3.1 LETTORE BIOMETRICO OK FDB A 1 2 P3-5 P3-6 O1 SERV O2 I1 I2 TX RX P1-2 P1-1 C2 O2 C1 O1 Alimentazione Lettore biometrico -W +W Scheda di interfa Il lettore biometrico è alimentato direttamente dalla scheda di interfaccia collegando i morsetti P1-2 (GND) e P1-1 P3-5 (12V) P3-6 rispettivamente ai morsetti -W e +W. C2 O2 C1 O1 È possibile anche alimentare direttamente il lettore biometrico collegamento una tensione a 12Vdc ai morsetti P1-2 (GND) C2 O2e C1 P1-1 O1 (12V). P3-5 P3-6 In caso di alimentazione diretta per garantire il miglior funzionamento possibile dei componenti utilizzare un filtro di alimentazione KA-N/SF o KA-D/SF Plexa per proteggere il lettore da scariche e disturbi provenienti dall alimentazione. Uscita Wiegand Il lettore biometrico deve essere collegato alla scheda di interfaccia utilizzando i morsetti P3-5 (Wiegand DATA0) e P3-6 (Wiegand DATA1), che devono essere collegati rispettivamente ai morsetti e della scheda di interfaccia. P3-5 P3-6 Rete Ethernet Il lettore biometrico dispone a bordo di porta di rete Ethernet10/100Base-TX con protocolli TCP-IP e HTTP. La porta di rete Ethernet è associata ai LED verde DATA e giallo LINK, che ne forniscono informazioni di stato. Pag. 4 di 12

5 Per il collegamento del lettore biometrico alla rete Ethernet dove essere utilizzato un cavo standard (STP o UTP Cat. 5E) utilizzato comunemente per il collegamento di dispositivi ad una rete locale. Cablaggio da eseguire tra il lettore biometrico e la scheda di interfaccia 1 2 TX RX P3-5 P3-6 P1-2 P1-1 -W +W Scheda di interfaccia Lettore biometrico 3.2 SCHEDA DI INTERFACCIA OK FDB AUX RDY 1 2 O1 C1 O2 C2 P3-5 P3-6 TX RX O1 SERV O2 I1 I I12 I1 I2 SWITCH -W +W metrico Alimentazione Scheda di interfaccia La scheda di interfaccia deve essere alimentata, individualmente o utilizzando l alimentazione di sistema, con una tensione da 15 a 24Vdc ±15% collegando 2 conduttori senza polarità al morsetto. Per garantire il miglior funzionamento possibile dei componenti utilizzare un filtro di alimentazione KA-N/SF o KA-D/ SF C2Plexa O2 C1 per O1 proteggere la scheda di interfaccia e il dispositivo di controllo K da scariche e disturbi provenienti dall alimentazione di sistema. Pag. 5 di 12

6 Rete K La scheda di interfaccia deve essere connessa alla rete K collegando 2 conduttori senza polarità al morsetto. Caratteristiche C2 O2 C1 O1 minime relative alla tipologia di cavo da utilizzare per la rete K: P3-5 P3-6 AWG CAVO TIPO DOPPINO TWISTATO N SCHERMATO CDUTTORI R O/ NUMERO DIAMETRO SEZIE Km C nf/ Km ,64 mm 0,32 mmq 61, ,02 mm 0,82 mmq OK LUNGHEZZA TOPOLOGIA MASSIMA libera 500 bus 800 libera 600 FDB AUX RDY Esempio di cablaggio tra scheda di interfaccia e dispositivo di controllo K: bus O1 O2 I1 Dispositivo di controllo K I2 TX RX Ingressi 24Vdc Filtro di alimentazione Linea K Periferica KP Collegamento ad altre periferiche KP La C2scheda O2 C1di O1interfaccia dispone a bordo di 2 ingressi optoisolati, identificati con I1 e I2. Per attivare un ingresso occorre collegare un contatto libero da tensione oppure una uscita open-collector di un dispositivo esterno il cui riferimento di massa dovrà essere collegato negativo comune identificato con -I12. Ogni ingresso è associato ad un led rosso (LI1 e LI2) che ne fornisce informazioni di stato: quando un ingresso viene attivato il led rosso corrispondente si accende. P3-5 P3-6 La configurazione degli ingressi dovrà essere effettuata seguendo quanto previsto dal software relativo al dispositivo di controllo K utilizzato (ad esempio, per la centrale KC-D/EU sarà il software di controllo accessi KS Plexa). C2 O2 C1 O1 Uscite La scheda di interfaccia dispone a bordo di 2 uscite relè (5A 30 Vdc) identificate con O1 + C1 (comune) e O2 + C2 (comune). Ogni uscita è associata ad un led verde (LO1 e LO2) che ne fornisce informazioni di stato: quando una uscita viene attivata il led verde corrispondente si accende. P3-5 P3-6 Per garantire il miglior funzionamento possibile dei componenti utilizzare un kit di soppressione disturbi per carichi induttivi modello KA-N/SK Plexa. La configurazione delle uscite dovrà essere effettuata seguendo quanto previsto dal software relativo al dispositivo di controllo C2 O2 C1K O1 utilizzato (ad esempio, per la centrale KC-D/EU sarà il software di controllo accessi KS Plexa). Ingresso Wiegand La scheda di interfaccia dispone di morsetto a 2 conduttori per il collegamento del lettore biometrico mediante uscita Wiegnad (segnale dati). Il segnale dati (uscita Wiegand) proveniente dal dispositivo esterno dovrà essere collegato ai morsetti e. P3-5 P3-6 Pag. 6 di 12

7 Alimentazione 12Vdc La scheda di interfaccia dispone di morsetto a 2 conduttori per l alimentazione diretta del lettore biometrico. P3-5 P3-6 Collegare i morsetti -W e +W della scheda di interfaccia rispettivamente ai morsetti P1-2 (GND) e P1-1 (12V) del lettore biometrico. Alimentare la scheda di interfaccia (morsetto ) con una tensione > 15Vdc. 4. Led 4.1 LETTORE BIOMETRICO Il lettore biometrico dispone a bordo di 2 LED di segnalazione (rosso e verde) per una diagnostica completa a disposizione dell utilizzatore. LED1 LED2 LED COLORE SIGNIFICATO LED1 LED2 Verde Rosso Rosso Verde 4.2 SCHEDA DI INTERFACCIA Lampeggia in fase di avvio del lettore biometrico. Si accende fisso al termine della fase di avvio del lettore e indica il corretto funzionamento. È acceso fisso quando il lettore è in stand-by (attesa riconoscimento utente). Rimane acceso fisso in caso di mancato riconoscimento di un utente. Si accende fisso per indicare il corretto riconoscimento di un utente. La scheda di interfaccia dispone a bordo di più LED di segnalazione (blu, rosso, giallo e verde) per una diagnostica completa a disposizione dell utilizzatore. OK FDB AUX RDY LO1 LO2 LI1 LI Pag. 7 di 12

8 LED COLORE SIGNIFICATO RDY AUX FDB OK LI1 Blu Rosso Giallo Verde Rosso Il led è normalmente acceso se la scheda di interfaccia è alimentata. Si spegne brevemente per indicare l invio di un pacchetto dati sulla rete K. Lampeggia velocemente in caso di anomalie. Normalmente spento. È utilizzato per segnalazioni dipendenti dall applicazione in base alla configurazione impostata del dispositivo di controllo K. Si accende brevemente per indicare l invio di un pacchetto dati sulla rete K. È utilizzato in fase di programmazione degli indirizzi NID e SID. Normalmente spento. È utilizzato per segnalazioni dipendenti dall applicazione in base alla configurazione impostata del dispositivo di controllo K. Si accende per indicare l attivazione dell ingresso 1. LI2 LO1 LO2 Rosso Verde Verde Si accende per indicare l attivazione dell ingresso 2. Si accende per indicare l attivazione dell uscita relè 1. Si accende per indicare l attivazione dell uscita Programmazione 5.1 SCHEDA DI INTERFACCIA Programmazione indirizzi NID e SID Per essere riconosciuta e gestita dal dispositivo di controllo la scheda di interfaccia deve avere un indirizzo univoco costituito da due identificatori: INDIRIZZO PRIMARIO (NID) Indirizzo scheda di interfaccia 1.2 INDIRIZZO SECDARIO (SID) L assegnazione degli indirizzi NID e SID dovrà essere effettuata seguendo quanto previsto dal software relativo al dispositivo di controllo K utilizzato (ad esempio, per la centrale KC-D/EU sarà il software di controllo accessi KS Plexa). Ogni scheda di interfaccia è fornita con i valori di fabbrica NID=0 e SID=0 (indirizzo 0.0); 1 2in fase 3 di A installazione è necessario programmare un indirizzo differente (Esempio: 1.1) B 3" Procedura di programmazione C Effettuare la programmazione con scheda di interfaccia correttamente cablata, alimentata X e collegata 0 E D SERV al sistema A 1. Premere 4 5il tasto 6 B SERV per circa 3 7secondi: 8 9l attivazione C della All accensione del led giallo FDB 2. Indirizzo primario (NID) 3" SERV procedura di programmazione è rilasciare e premere A il tasto SERV confermata X1 02 dall accensione E3 DA del led n = indirizzo per il numero di volte corrispondente 4all indirizzo 5 6 desiderato. B FDB giallo 4FDB. 5 6 B 3" C C X 0 E D X 0 E D n = indirizzo A SERV P 3. Completare B Se si interrompe qui la programmazione l indirizzo la programmazione SID non viene programmato e assume valore = 0. tenendo 7 8premuto 9 C il tasto SERV sull ultima cifra fino A allo spegnimento del led giallo FDB. n = indirizzo X1 02 E3 D Se si desidera programmare anche l indirizzo secondario SID mantenere premuto il tasto SERV fino alla FDB B SERV P C nuova accensione del led giallo FDB. MANUALE DI INSTALLAZIE X 0 E D KP-V-B-MUIv1.0-22/07/15 - Plexa Pag. 8 di 12 SERV SERV P

9 3" SERV n = indirizzo FDB SERV P A 4. Indirizzo B secondario (SID) Alla nuova 7 8accensione 9 C del led giallo FDB rilasciare X 0 Ee Dpremere il tasto SERV per il numero di volte corrispondente all indirizzo desiderato (mantenere premuto per SID=0). n = indirizzo FDB SERV P A 5 6 B 5. Completare 4 la programmazione tenendo 7 8premuto 9 C il tasto SERV sull ultima X 0 cifra E fino D allo spegnimento del led giallo FDB. n = indirizzo A B Visualizzazione 7programmazione 8 9 C indirizzi NID e SID Premendo brevemente Xil tasto 0 ESERV D è possibile sapere come è stata programmata la scheda di interfaccia: i due gruppi di lampeggi del led giallo FDB indicheranno rispettivamente l indirizzo NID e l indirizzo SID. SERV P In fase di interrogazione non vengono effettuati lampeggi per programmazioni con valore Note Se viene programmato il solo indirizzo primario NID, l indirizzo secondario SID assume automaticamente valore 0. Se non si termina la programmazione degli indirizzi (nessuna attività per circa 10 secondi) la scheda d interfaccia segnala un errore con 3 lampeggi veloci del led giallo FDB ed esce autonomamente dalla procedura di programmazione, mantenendo i valori di NID e SID precedentemente programmati. La programmazione resta nella memoria della scheda di interfaccia in maniera permanente anche in assenza di alimentazione. È sempre possibile, in caso di errore, riprogrammare la scheda di interfaccia eseguendo nuovamente la procedura di programmazione. 5.2 LETTORE BIOMETRICO Verificare che sulla postazione PC la scheda di rete Ethernet sia configurata in modo da ottenere automaticamente le impostazioni IP; se necessario creare una o aggiungere una nuova connessione di rete con indirizzo x Collegamento a Web Browser di programmazione Aprire un Web Browser, digitare l indirizzo IP e premere Invio Registrazione utenti Digitare Nome utente: admin e Password: abcd1234 e premere Login Selezionare User Management Pag. 9 di 12

10 Selezionare Acquisizione Selezionando la voce Avanzato è possibile abilitare le seguenti opzioni: Utente principale Numero di volti da acquisire Livello qualità riconoscimento Inserire ID Utente (10 cifre) e Nome Utente l'id Utente corrisponde al Codice Badge da abilitare nel software di controllo accessi KS-C Se necessario selezionare Indossa occhiali (**) Selezionare Inizia acquisizione (**) Se è stata selezionata la voce Indossa occhiali sul display del lettore biometrico a metà della procedura di acquisizione comparirà un messaggio che invita l'utente a togliersi gli occhiali Posizionarsi di fronte al lettore e seguire le indicazioni sul display. In fase di acquisizione è importante muoversi leggermente in avanti e indietro e modificare l'espressività del volto per acquisire differenti tipologie di inquadrature e concludere la procedura di acquisizione. Il display grafico fornisce indicazioni relative al corretto posizionamento del volto rispetto alla telecamera. Troppo vicino Troppo lontano Corretta Pag. 10 di 12

11 completato Display lettore biometrico Terminata la procedura di acquisizione vengono visualizzate le immagini catturate: de-selezionare quelle non desiderate (immagini con qualità scarsa, elevato riflesso sugli occhiali, ecc.) e confermare premendo il pulsante OK. Lasciare un minimo di 6 immagini per utenti senza occhiali e 8 immagini per utenti con occhiali Modifica indirizzo IP (statico) Eseguito il collegamento al Web Browser di programmazione, dal menu principale (Stato del sistema) selezionare ADVANCED Selezionare Network Pag. 11 di 12

12 Nel menu Rete è possibile modificare i parametri di configurazione della rete Ethernet (normalmente solo il campo Indirizzo IP statico). Se necessario consultare il proprio Amministratore di rete per definire e modificare ulteriori parametri. 6. Caratteristiche tecniche Scheda di interfaccia: Periferica con interfaccia Wiegand Ingresso Wiegand completo di morsetto di alimentazione per dispositivo esterno Installazione in interno Grado di protezione: IP00 Dimensioni: 70 x 125 x 53 mm Alimentazione: 12 a 24Vdc ±15% senza polarità Assorbimento: 12Vdc, 24Vdc Lettore biometrico Illuminazione e cattura immagine tramite infrarossi Riconoscimento facciale da 4 a 6 fotogrammi al secondo Dimensione modelli facciali configurabile (modello predefinito 20Kbytes). Verifica immagine: < 1 secondo Falsi positivi < 0,001% Falsi negativi < 0,5% Capacità utenti: 300 in modalità identificazione (1:N) Richiede interfacciamento a dispositivo di controllo K (centrale KC o terminale KT) Installazione sia in interno che all esterno protetto dagli agenti atmosferici Temperatura di utilizzo: da 0 a +50 C Grado di protezione: IP50 Dimensioni: 174 x 88 x 84 mm Peso: 500g Alimentazione: 12Vdc / 1,2A 7. riciclaggio e smaltimento Le informazioni relative alle corrette modalità di riciclaggio e smaltimento delle apparecchiature Plexa sono disponibili sul sito nella sezione Azienda - RAEE. PLEXA S.r.l. Via della Piastrella, 31 Z.I. Savena-Piastrella Pianoro (BO) Italy Tel.: Fax: Pag. 12 di 12

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

Tester di impianto HOTEL ROOM MANAGEMENT RMAS1380 A B C D

Tester di impianto HOTEL ROOM MANAGEMENT RMAS1380 A B C D Tester di impianto Descrizione Il tester di impianto è un dispositivo portatile indipendente, dotato di un pratico display LCD retroilluminato e di tasti facili da individuare. Consente di configurare

Dettagli

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida BIPAC-7100S / 7100 Modem/Router ADSL Guida rapida Billion BIPAC-7100S/7100 ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del Modem/Router ADSL, vedere il manuale on-line.

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 ----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 Manuale di Installazione V.1.1 12/11/2014 A- Funzionamento tasti e interfacce

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway Guida MODEM-ADSL Rapida Trasmettitore Radio Gateway Ethernet Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico Trasformatore per Gateway -MODEM ADSL SCHEMA DI MONTAGGIO MODEM-ADSL CABLAGGIO DISPOSITIVI

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola Guida rapida Magic Home Magic Home Plus ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL I requisiti necessari per l'installazione sono: - Windows 98 SE, Windows 2000, WinME,

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA Linksys PAP2 Guida all Installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere:

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 1 3 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 U S O 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R D W A R E 5 C O N F I G U R A Z

Dettagli

Manuale tecnico kit 2 utenti ViP Art.8500 www.comelitgroup.com

Manuale tecnico kit 2 utenti ViP Art.8500 www.comelitgroup.com il Sistema Internet Protocol completo semplice e versatile Manuale tecnico kit 2 utenti ViP Art.8500 www.comelitgroup.com Avvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio BIPAC 7100SG/7100G Router ADSL 802.11g Guida rapida all avvio Billion BIPAC 7100SG / 7100G Router ADSL 802.11g Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router ADSL 802.11g, vedere

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA

Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore WLN10. Raccomandiamo che il ricevitore sia installato da un

Dettagli

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 1/24 1. Primo collegamento... 3 2. Caricamento applicativo... 6 3. Verifica Applicativo... 8 4. Sensore di luminosità e presenza... 9 5. Pulsanti wireless...

Dettagli

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839 Manuale Tecnico Sommario 1 Introduzione... 3 2 Applicazione... 4 3 Menù Impostazioni generali... 5 3.1 Parametri... 5 4 Menù Protezione WLAN... 6 4.1 Parametri... 6

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software Guida all'installazione del software Il manuale spiega come installare il software con una connessione USB o di rete. La connessione di rete non è disponibile per i modelli SP 200/200S/203S/203SF/204SF.

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE (v. 2.1) ATTENZIONE: Utilizzare solo modem ufficialmente supportati da questa unità di monitoraggio. Dixell

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software Guida all'installazione del software Il manuale spiega come installare il software con una connessione USB o di rete. La connessione di rete non è disponibile per i modelli SP 200/200S/203S/203SF/204SF.

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Prima di iniziare l installazione, controlla che tutte le parti necessarie siano presenti. La scatola dovrebbe contenere:

Prima di iniziare l installazione, controlla che tutte le parti necessarie siano presenti. La scatola dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 0 2 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 G A M M A D I A P P L I C A Z I O N I 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

N300 WiFi Router (N300R)

N300 WiFi Router (N300R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N300 WiFi Router (N300R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Procedura di aggiornamento firmware inverter Ingeteam serie Ingecon Sun Lite Tel. + 39 0546 651490 Fax: +39 0546 655391 e-mail: italia.energy@ingeteam.com Pagina

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI Manuale di installazione, Programmazione ed Uso TASTIERE CONTROLLO ACCESSI COME ORDINARE CODICE ACS-230P ACS-240P ACS-200T DESCRIZIONE Tastiera antivandalo con lettore di prossimità. Dimensioni 76x120x22

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio AlternatYva. Attraverso i semplici passi di seguito descritti, potrai da subito

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

Server CD-ROM HP per reti Ethernet a 10 Mbit/s. Guida di riferimento rapido

Server CD-ROM HP per reti Ethernet a 10 Mbit/s. Guida di riferimento rapido Server CD-ROM HP per reti Ethernet a 10 Mbit/s Guida di riferimento rapido Informazioni preliminari Solo per versioni indipendenti: verificare che sul cavo di alimentazione del Server CD-ROM (19V CC) siano

Dettagli

N150 WiFi Router (N150R)

N150 WiFi Router (N150R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N150 WiFi Router (N150R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

MANUALE PRATICO. CT3000 Office

MANUALE PRATICO. CT3000 Office CT3000 Office MANUALE PRATICO Via Cartesio 3/1 42100 Bagno (RE) Tel. +39 0522 262 500 Fax +39 0522 624 688 Web www.eter.it E-mail info@eter.it Data revisione: 07.2010 Schema Centralina di Cablaggio Morsetto

Dettagli

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA MANUALE iais VR1.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore iais. Raccomandiamo che il ricevitore

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE Questa guida descrive le azioni utili per la rapida e autonoma installazione del Modem e il collegamento del tuo computer alla rete ADSL di FASTWEB. L apparato è già

Dettagli

USB/WiFi Streamer. Manuale di Istruzioni

USB/WiFi Streamer. Manuale di Istruzioni USB/WiFi Streamer Manuale di Istruzioni Contenuto Caratteristiche tecniche...1 Contenuto della confezione.2 Panoramica e funzionamento..3 Indicatori Led....4 Utilizzo del USB/WiFi Streamer....5 Scaricare

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

Manuale semplificato

Manuale semplificato Dispositivo per l aggiornamento dei lettori di banconote FLASHER Manuale semplificato PAYMAN2-0012 REV. 0 08/09/2014 PAYPRINT S.r.l. Via Monti, 115 41123 MODENA Italy Tel.: +39 059 826627 Fax: +39 059

Dettagli

F524 Energy Data Logger. Manuale installatore. www.legrand.com

F524 Energy Data Logger. Manuale installatore. www.legrand.com F524 Energy Data Logger www.legrand.com Indice Energy Data Logger 1 Descrizione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Funzioni principali 4 1.3 Legenda 5 2 Collegamento 6 2.1 Schemi di collegamento 6 3 Configurazione

Dettagli

Collegamento del Prodotto

Collegamento del Prodotto Collegamento del Prodotto Si prega di utilizzare una connessione cablata per la configurazione del Router. Prima di connettere i cavi, assicurarsi di avere mani pulite ed asciutte. Se è in uso un altro

Dettagli

Guida di installazione

Guida di installazione Guida di installazione Powerline Adapter http://aiuto.alice.it Portale Assistenza 187 Servizio Clienti Telecom Italia 800 187 800 Servizio Clienti IPTV di Telecom Italia Contenuto della confezione 2 Powerline

Dettagli

Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo

Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo 1 2 Rimuovere il coperchio sul retro della Internet Key e inserire la SIM Vodafone all interno

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Manuale utente imagic e imagic Plus. Manuale Utente. imagic. imagic Plus

Manuale utente imagic e imagic Plus. Manuale Utente. imagic. imagic Plus Manuale Utente imagic imagic Plus 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014 24807470/12-11-2014 Manuale di posa e installazione 1. CARATTERISTICHE Ogni singolo fascio è formato da due raggi paralleli distanti 4 cm, questo sistema consente di eliminare tutti i falsi allarmi dovuti

Dettagli

Installazione. WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3

Installazione. WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3 Installazione WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3 Per iniziare Il WiFi Range Extender di NETGEAR aumenta la distanza di una rete WiFi tramite il potenziamento del segnale WiFi esistente e il miglioramento

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI IN TECNOLOGIA LONWORKS I principali vantaggi del sistema di controllo accessi Apice in Tecnologia Lonworks sono: Interoperabilità: perfetta interazione tra i dispositivi standard

Dettagli

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 & Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 Aprile 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software V2021. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole deviazioni

Dettagli

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM Sommario Presentazione dei Router a larga banda ESG103/ESG104..................... 1 Requisiti minimi di sistema..............................................

Dettagli

Polycom KIRK Butterfly. (telefono sottoscritto ad una base DECT KIRK)

Polycom KIRK Butterfly. (telefono sottoscritto ad una base DECT KIRK) Polycom KIRK Butterfly (telefono sottoscritto ad una base DECT KIRK) Guida Rapida Per maggiori informazioni sul telefono consultare il manuale utente disponibile su www.voispeed.com 1 Nota: per avere le

Dettagli

Linksys PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

Linksys PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 Linksys PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release 2.0.12 (LS) pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL Linksys PAP2...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

WiFi Range Extender N300

WiFi Range Extender N300 Guida all'installazione WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RP Per iniziare Il WiFi Range Extender di NETGEAR aumenta la distanza di una rete WiFi tramite il potenziamento del segnale WiFi esistente

Dettagli

Guida all utilizzo della web app per l utente finale

Guida all utilizzo della web app per l utente finale Guida all utilizzo della web app per l utente finale Guida all utilizzo della web app per l utente finale 2 Sommario 1. Accesso al portale 2. Modifica delle informazioni di Profilo 3. Gestione impianto

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Non collocare la telecamera di rete vicino a sorgenti di calore come televisori

Dettagli

MINI ROUTER WIRELESS-N

MINI ROUTER WIRELESS-N MINI ROUTER WIRELESS-N Manuale DN-70182 Codice open source Questo prodotto include codici software sviluppati da parti terze. Questi codici software sono soggetti al GNU General Public License (GPL), versione

Dettagli

RBV-IPC. Manuale Utente 1. 1

RBV-IPC. Manuale Utente 1. 1 RBV-IPC Manuale Utente 1. 1 SOMMARIO Sommario Introduzione Interfacciamento IP 3 Schema appartamenti collegati 4 Schema appartamento singolo 4 Schema di Cablaggio 5 Interfaccia 8 Interfaccia 8 Programmazione

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio Billion BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Per istruzioni più dettagliate sul

Dettagli

Assistenza tecnica. Contenuto della confezione. Guida all installazione di N300 Wireless ADSL2+ Modem Router DGN2200v4

Assistenza tecnica. Contenuto della confezione. Guida all installazione di N300 Wireless ADSL2+ Modem Router DGN2200v4 Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. NETGEAR consiglia di utilizzare solo le risorse di supporto NETGEAR ufficiali. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare

Dettagli

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale tecnico edo Touch rt. EDOTOUCH ERTENZE vvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli apparecchi

Dettagli

TELECAMERA DA CRUSCOTTO HD

TELECAMERA DA CRUSCOTTO HD TELECAMERA DA CRUSCOTTO HD Manuale 87231 Leggere attentamente il presente manuale prima dell'utilizzo del DVR auto al fine di garantirne un uso ottimale. Cautela 1. Inserire la scheda di memoria nel DVR

Dettagli

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 PV_0001 Rev. A Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 Pronti via! "Pronti... via!" è una raccolta di informazioni interattive, che permette una consultazione rapida delle principali informazioni necessarie all'utilizzo

Dettagli

Collegamento del Prodotto

Collegamento del Prodotto Collegamento del Prodotto Si prega di utilizzare una connessione cablata per la configurazione del Router. Spegnere tutti i dispositivi collegati in rete, inclusi computer e Modem Router. Se è in uso un

Dettagli

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Guida rapida all avvio Billion BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router Firewall ADSL2+ VPN,

Dettagli

Guida introduttiva. AC750 WiFi Range Extender. Modello EX3800

Guida introduttiva. AC750 WiFi Range Extender. Modello EX3800 Guida introduttiva AC750 WiFi Range Extender Modello EX3800 Per iniziare Il WiFi Range Extender di NETGEAR aumenta la distanza di una rete WiFi tramite il potenziamento del segnale WiFi esistente e il

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Billion BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il 802.11g Router Firewall ADSL VPN, vedere

Dettagli

APERTURA DELLA CONFEZIONE DI IPCAM SECURE300R

APERTURA DELLA CONFEZIONE DI IPCAM SECURE300R Simbolo per la raccolta differenziata nei paesi europei Il simbolo indica che questo prodotto si può raccogliere separatamente. Quanto segue si applica soltanto agli utenti dei paesi europei: Questo prodotto

Dettagli

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso Hobbes TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB Manuale d'uso GARANZIA Grazie per avere preferito un prodotto Hobbes. Per potere utilizzare al meglio il nostro tester per reti LAN vi consigliamo

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Manuale Utilizzo App Intercall ViP

Manuale Utilizzo App Intercall ViP IT MANUALE UTILIZZO Manuale Utilizzo App Intercall ViP PER DISPOSITIVI: www.comelitgroup.com Indice Installazione App Intercall ViP... Configurazione indirizzo Vip... 4 Rispondere a una chiamata... 5 Gestione

Dettagli