Collegio Infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici d Infanzia Provinciale di Gorizia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Collegio Infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici d Infanzia Provinciale di Gorizia"

Transcript

1 Collegio Infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici d Infanzia Provinciale di Gorizia EQUIVALENZA DEI TITOLI E in corso la procedura avviata da gennaio 2012 per le professioni sanitarie tecniche, a cui seguiranno da giugno quelle della Riabilitazione e da settembre Infermieristica, Ostetrica e professioni della Prevenzione. Chi è in possesso di un titolo CHE E GIA STATO DICHIARATO EQUIPOLLENTE ai diplomi universitari (delle Professioni Sanitarie) dai decreti del Ministero della Sanità emanati nell anno 2000, NON DEVE PRESENTARE ALCUNA DOMANDA. Vedi decreti allegati! EQUIPOLLENZA Oltre all equipollenza stabilita dal Ministero della Salute nel 2000, riguardante le Scuole Regionali e le Scuole Universitarie Dirette a Fini Speciali SDAF (di durata biennale o triennale), ai Diplomi Universitari, con la recente legge Gelmini del 30 dicembre 2010, n. 240 art. 17, commi 1 e 2, sia i Diplomi rilasciati dalle Scuole Dirette A Fini Speciali che i Diplomi Universitari, ma solo se a durata triennale, sono stati riconosciuti EQUIPOLLENTI anche alla Laurea, con diritto alla qualifica accademica di dottore. Il Presidente Mario SCHIAVON

2 Decreto 27 luglio 2000 Equipollenza di diplomi e attestati al diploma universitario di infermiere Equipollenza di diplomi e attestati al diploma universitario di infermiere ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post-base Il Ministero della Sanità in data 27 luglio 2000 ha emanato i decreti relativi all'equiparazione dei diplomi di Infermiere, Assistente Sanitario e Vigilatrice d'infanzia che di seguito riportiamo integralmente; tali decreti completano l'iter del riconoscimento dei vecchi Diplomi ai nuovi Diplomi Universitari. INFERMIERE "Equipollenza di Diplomi ed attestati al diploma universitario di infermiere ai fini " IL MINISTRO DELLA SANITA' di concerto con IL MINISTRO DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA Visto l'art. 6 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n 502, e successive modificazioni; Vista la legge 26 febbraio 1999, n 42, recante disposizioni in materia di professioni sanitarie ed in I diplomi e gli attestati conseguiti in base alla normativa precedente a quella attuativa dell'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n 502 e successive modificazioni, che sono indicati nella sezione B della tabella sotto riportata, sono equipollenti, ai sensi dell'art. 4, comma 1, della legge 26 febbraio 1999, n 42, al diploma universitario di infermiere di cui al decreto del Ministro della Sanità 14 settembre 1994, n 739, indicato nella sezione A della stessa tabella, ai fini Sez. A Diploma Universitario Infermiere Decreto del Ministro della Sanità 14/9/1994, n 739 Sez. B Titoli equipollenti Infermiere Professionale R.D. 21/11/1929, n 2330 Infermiere Professionale D.P.R. 162, 10/3/1982 D.U. Scienze infermieristiche Legge 11/11/1990, n 341 L'equipollenza dei titoli indicati nella sezione B della tabella riportata nell'art. 1, al diploma universitario di infermiere indicato nella sezione A della stessa tabella, non produce, per il possessore del titolo, alcun effetto sulla posizione funzionale rivestita e sulle mansioni esercitate in ragione del titolo nei rapporti di lavoro

3 dipendente già instaurati alla data di entrata in vigore del presente decreto. INFERMIERE PEDIATRICO "Equipollenza del titolo di vigilatrici d'infanzia al diploma universitario di infermiere pediatrico, ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post- base" IL MINISTRO DELLA SANITA' di concerto con IL MINISTRO DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA Visto l'art. 6 del Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n 502, e successive modificazioni Vista la legge 26 febbraio 1999, n 42, recante disposizioni in materia di professioni sanitarie ed in Il titolo di vigilatrice d'infanzia conseguito in base alla legge 19 luglio 1940, n 1098, è equipollente, ai sensi dell'art. 4, comma 1, della legge 26 febbraio 1999, n 42, al diploma universitario di infermiere pediatrico di cui al decreto del Ministro della Sanità 17 gennaio 1997, n 70, ai fini L'equipollenza, di cui all'art. 1, del titolo di vigilatrice d'infanzia al diploma universitario di infermiere pediatrico, non produce, per il possessore del titolo, alcun effetto sulla posizione funzionale rivestita e sulle mansioni esercitate in ragione del titolo nei rapporti di lavoro dipendente già instaurati alla data di entrata in vigore del presente decreto. ASSISTENTE SANITARIO "Equipollenza di diplomi ed attestato al diploma universitario di assistente sanitario, ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post- base". IL MINISTRO DELLA SANITA' di concerto con IL MINISTRO DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA Visto l'art. 6 del Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n 502, e successive modificazioni;

4 Vista la legge 26 febbraio 1999, n 42, recante disposizioni in materia di professioni sanitarie ed in I diplomi e gli attestati conseguiti in base alla normativa precedente a quella attuativa dell'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n 502 e successive modificazioni, che sono indicati nella sezione B della tabella sotto riportata, sono equipollenti, ai sensi dell'art. 4, comma 1, della legge 26 febbraio 1999, n 42, al diploma universitario di assistente sanitario, di cui al Decreto del Ministro della Sanità 17 gennaio 1997, n 69, indicato nella sezione A della stessa tabella, ai fini Sez. A Diploma Universitario Assistente Sanitario Decreto del Ministro della Sanità 17/1/1997, n 69 Sez. B Titoli equipollenti Assistente sanitaria visitatrice R. D. 21/11/1929, n 2330 Tecnico dell'educazione sanitaria D. P. R. n 162, 10/3/1982 L'equipollenza dei titoli indicati nella sezione B della tabella riportata nell'art. 1, al diploma universitario di assistente sanitario indicato nella sezione A della stessa tabella, non produce, per il possessore del titolo, alcun effetto sulla posizione funzionale rivestita e sulle mansioni esercitate in ragione del titolo nei rapporti di lavoro dipendente già instaurati alla data di entrata in vigore del presente decreto. LEGGE 30 dicembre 2010, n. 240 Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonche' delega al Governo per incentivare la qualita' e l'efficienza del sistema universitario. (11G0009) 7. (Equipollenze) 1. I diplomi delle scuole dirette a fini speciali istituite ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162, riconosciuti al termine di un corso di durata triennale, e i diplomi universitari istituiti ai sensi della legge 19 novembre 1990, n. 341, purche' della medesima durata, sono equipollenti alle lauree di cui all'articolo 3, comma 1, lettera a), del regolamento di cui al decreto del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509.

5 2. Ai diplomati di cui al comma 1 compete la qualifica accademica di «dottore» prevista per i laureati di cui all'articolo 13, comma 7, del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca 22 ottobre 2004, n Ai diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 162 del 1982, e ai diplomi universitari istituiti ai sensi della citata legge n. 341 del 1990, di durata inferiore a tre anni, si applicano le disposizioni di cui all'articolo 13, comma 3, del citato regolamento di cui al decreto del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica n. 509 del Con decreto del Ministro, da emanare entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, e' identificata l'attuale classe di appartenenza del titolo di laurea a cui fanno riferimento i diplomi universitari rilasciati dalle scuole dirette a fini speciali e i diplomi universitari dell'ordinamento previgente. Note all'articolo 17: - Il decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162 recante «Riordinamento delle scuole dirette a fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento» e' pubblicato nella Gazz. Uff. 17 aprile 1982, n. 105, S.O. - La legge 19 novembre 1990, n. 341 recante «Riforma degli ordinamenti didattici universitari» e' pubblicata nella Gazz. Uff. 23 novembre 1990, n Il decreto del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica del 3 novembre 1999, n. 509 recante «Norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei» e' pubblicato nella Gazz. Uff. 4 gennaio 2000, n Il comma 7 dell'articolo 13 del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca del 22 ottobre 2004, n. 270 (Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con D.M. 3 novembre 1999, n. 509 del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica) e' il seguente: - «7. A coloro che hanno conseguito, in base agli ordinamenti didattici di cui al comma 1, la laurea, la laurea magistrale o specialistica e il dottorato di ricerca, competono, rispettivamente, le qualifiche accademiche di dottore, dottore magistrale e dottore di ricerca. La qualifica di dottore magistrale compete, altresi', a coloro i quali hanno conseguito la laurea secondo gli ordinamenti didattici previgenti al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509.» - Il comma 3, dell'articolo 13 del decreto del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509 e' il seguente: «3. Gli studi compiuti per conseguire i diplomi universitari in base ai previgenti ordinamenti didattici sono valutati in crediti e riconosciuti dalle universita' per il conseguimento della laurea di cui all'articolo 3, comma 1. La stessa norma si applica agli studi compiuti per conseguire i diplomi delle scuole dirette a fini speciali istituite presso le universita', qualunque ne sia la durata.»

EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011)

EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011) FINALITA EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011) Il Decreto di equivalenza, in applicazione a quanto preannunciato dalla Legge n 42/99 art 4 comma 2, riconosce ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

SOLO per il profilo IF Infermiere

SOLO per il profilo IF Infermiere Valutazione del punteggio del titolo di accesso SOLO per il profilo IF Infermiere Il titolo di studio richiesto per l accesso è: Laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla

Dettagli

EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011)

EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011) FINALITA EQUIVALENZA TITOLI DPCM 26 luglio 2011 (Gazzetta Ufficiale del 18 agosto 2011) Il Decreto di equivalenza, in applicazione a quanto preannunciato dalla Legge n 42/99 art 4 comma 2, riconosce ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Quali sono le classi di laurea magistrale per l'abilitazione di perito industriale laureato?

Quali sono le classi di laurea magistrale per l'abilitazione di perito industriale laureato? Ai sensi dell'art. 55, comma 2d del DPR 328/01, per accedere all'esame di abilitazione di perito industriale laureato, può essere utilizzata una delle seguenti lauree quinquennali di vecchio ordinamento,

Dettagli

La figura professionale del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico

La figura professionale del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico - Corso integrato Biologia generale e Chimica biologica Modulo didattico: Organizzazione di laboratorio e Sicurezza La figura professionale del Tecnico Sanitario

Dettagli

Relazione Dr. Felice Majori INQUADRAMENTO GIURIDICO DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Relazione Dr. Felice Majori INQUADRAMENTO GIURIDICO DELLE PROFESSIONI SANITARIE Relazione Dr. Felice Majori INQUADRAMENTO GIURIDICO DELLE PROFESSIONI SANITARIE CHIARIMENTI PRELIMINARI L ACCORDO S/R 16.12.2012 SUI REQUISITI MINIMI, ORGANIZZATIVI, STRUTTURALI E TECNOLOGICI DELLE ATTIVITA

Dettagli

RISOLUZIONE N. 70 /E

RISOLUZIONE N. 70 /E RISOLUZIONE N. 70 /E Roma, 13 aprile 2007 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Interpretazione dell art. 10, comma 1, del D.P.R.

Dettagli

Decreto Ministeriale 21 maggio 2010

Decreto Ministeriale 21 maggio 2010 Decreto Ministeriale 21 maggio 2010 D.M. definizione modalità e contenuti prove di ammissione ai corsi di laurea Specialistica/Magistrale delle Professioni sanitarie anno accademico 2010/2011 VISTA la

Dettagli

Decreto Interministeriale 11 novembre 2011. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2012 n. 44

Decreto Interministeriale 11 novembre 2011. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2012 n. 44 Decreto Interministeriale 11 novembre 2011 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2012 n. 44 Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del DPR n. 162/1982,

Dettagli

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 26 luglio 2011 Criteri e modalita' per il riconoscimento dell'equivalenza ai diplomi universitari dell'area sanitaria dei titoli del pregresso ordinamento,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Direzione Studenti - Area Post Lauream Responsabile Dott.ssa Maria Letizia De Battisti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Direzione Studenti - Area Post Lauream Responsabile Dott.ssa Maria Letizia De Battisti PRINCIPALE NORMATIVA DI RIFERIMENTO AUTONOMIA DIDATTICA Legge 19 novembre 1990, n. 341 Riforma degli ordinamenti didattici universitari (G.U. 23 novembre 1990, n.274) Decreto Ministeriale 3 novembre 1999,

Dettagli

Le professioni Sanitarie

Le professioni Sanitarie Sito: Documentazione Le professioni Sanitarie Normative che regolamentano le professioni sanitarie riconosciute dal Ministero della Sanità Professioni Sanitarie attribuzioni equipollenze Lauree delle professioni

Dettagli

Innovazioni legislative, autonomia e status giuridico delle professioni sanitarie. Relatore Luca Benci

Innovazioni legislative, autonomia e status giuridico delle professioni sanitarie. Relatore Luca Benci Innovazioni legislative, autonomia e status giuridico delle professioni sanitarie Relatore Luca Benci Le professioni sanitarie nel XX secolo Medico Speziale Levatrice La dominanza medica: gli elementi

Dettagli

L. 1 febbraio 2006, n. 43 (1).

L. 1 febbraio 2006, n. 43 (1). L. 1-2-2006 n. 43 Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l'istituzione dei relativi ordini

Dettagli

La formazione universitaria e continua, l'attività di docenza e la libera professione previste dalla normativa e dai CCNL

La formazione universitaria e continua, l'attività di docenza e la libera professione previste dalla normativa e dai CCNL Pianezza (TO) Sabato 20 Maggio 2006 La formazione universitaria e continua, l'attività di docenza e la libera professione previste dalla normativa e dai CCNL Gianluca Mezzadri Tecnico della prevenzione

Dettagli

funzioni corticali superiori, e di quelle viscerali conseguenti a eventi patologici, a varia eziologia, congenita od acquisita. 2.

funzioni corticali superiori, e di quelle viscerali conseguenti a eventi patologici, a varia eziologia, congenita od acquisita. 2. Facciamo il punto della situazione in Italia per quanto concerne quello che è il panorama riabilitativo secondo normativa vigente e buon senso: DECRETO 14 settembre 1994, n.741 Regolamento concernente

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 198. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R.

Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 198. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R. Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 198 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001 il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e successive

Dettagli

(1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 2 marzo 1999, n. 50.

(1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 2 marzo 1999, n. 50. L. 26-2-1999 n. 42 Disposizioni in materia di professioni sanitarie. Pubblicata nella Gazz. Uff. 2 marzo 1999, n. 50. L. 26 febbraio 1999, n. 42 (1). Disposizioni in materia di professioni sanitarie. (1)

Dettagli

Fare clic sull'icona per inserire un'immagine. La formazione come crescita professionale. Ana Shiella C. Rivera Infermiera

Fare clic sull'icona per inserire un'immagine. La formazione come crescita professionale. Ana Shiella C. Rivera Infermiera Fare clic sull'icona per inserire un'immagine La formazione come crescita professionale Ana Shiella C. Rivera Infermiera La formazione Si definisce formazione il processo del formarsi con la maturazione

Dettagli

Pubblicato nella Gazz. Uff. 5 novembre 1975, n. 292. Epigrafe. Premessa 10. 11. 12. 13. 14. D.M. 1 marzo 1975 (1).

Pubblicato nella Gazz. Uff. 5 novembre 1975, n. 292. Epigrafe. Premessa 10. 11. 12. 13. 14. D.M. 1 marzo 1975 (1). D.M. 1-3-1975 Ristrutturazione ed ampliamento dei ruoli di carriera direttiva dei tecnici laureati e degli ingegneri degli uffici tecnici; dei ruoli della carriera di concetto dei tecnici coadiutori, dei

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA. Ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA. Ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA Ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni Circolare n.4/2005 8 novembre 2005 Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri A tutti i Ministeri - Gabinetto

Dettagli

CONVENZIONE PER LE ATTIVITA DIDATTICHE E PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI tra l'università degli studi di Roma Sapienza (d ora in avanti denominata Sapienza), rappresentata dal Rettore pro tempore prof.

Dettagli

VISTA la legge 2 agosto 1999, n.264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari ed, in particolare, l articolo 4, comma 1;

VISTA la legge 2 agosto 1999, n.264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari ed, in particolare, l articolo 4, comma 1; Decreto Ministeriale 9 luglio 2004 Modalità e contenuti prova di ammissione ai corsi di laurea specialistica delle professioni sanitarie per l'anno accademico 2004/05 VISTO il decreto legislativo 30 luglio

Dettagli

DEVELOPMENT OF THE PROFESSIONAL ROLE OF LABORATORY TECHNICIAN FROM THE BEGINNING TO NOWADAYS. Francesco Picotti

DEVELOPMENT OF THE PROFESSIONAL ROLE OF LABORATORY TECHNICIAN FROM THE BEGINNING TO NOWADAYS. Francesco Picotti DEVELOPMENT OF THE PROFESSIONAL ROLE OF LABORATORY TECHNICIAN FROM THE BEGINNING TO NOWADAYS Francesco Picotti Osservazione vetrino al microscopio: batteri, G.R. G.B. Emoglobina. Glucosio Piastrine. Emoglobinometro

Dettagli

Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca di concerto con Il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali

Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca di concerto con Il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali Decreto Interministeriale 19 febbraio 2009 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 25 maggio 2009 n.119 Determinazione delle classi delle lauree delle professioni sanitarie Il Ministro dell'istruzione, dell'università

Dettagli

Gazzetta Ufficiale N. 98 del 28 Aprile 2006

Gazzetta Ufficiale N. 98 del 28 Aprile 2006 Gazzetta Ufficiale N. 98 del 28 Aprile 2006 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 12 aprile 2006 Definizione, modalita' e contenuti delle prove di ammissione alle scuole di

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA CONCORSO Prima e seconda sessione degli esami di stato di abilitazione all'esercizio delle professioni regolamentate dal D.P.R. 5 giugno 2001,

Dettagli

3 di 9 Tutti i ricorrenti sono stati esclusi dalla procedura in quanto ritenuti non in possesso del titolo di studio previsto dall avviso. Quindi hanno proposto il ricorso indicato in epigrafe, impugnando

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE. DECRETO 16 dicembre 2010 Erogazione da parte delle farmacie di specifiche prestazioni professionali.

MINISTERO DELLA SALUTE. DECRETO 16 dicembre 2010 Erogazione da parte delle farmacie di specifiche prestazioni professionali. MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 16 dicembre 2010 Erogazione da parte delle farmacie di specifiche prestazioni professionali. (11A04974) IL MINISTRO DELLA SALUTE Vista la legge 18 giugno 2009, n. 69, recante

Dettagli

L accordo stato regioni sulla riforma delle professioni: il ruolo del coordinatore Sviluppo delle competenze infermieristiche

L accordo stato regioni sulla riforma delle professioni: il ruolo del coordinatore Sviluppo delle competenze infermieristiche L accordo stato regioni sulla riforma delle professioni: il ruolo del coordinatore Sviluppo delle competenze infermieristiche Dott. A. Zagari Giardini Naxos 2013 Alcune diapositive di questa presentazione

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 143 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2014

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 143 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2014 Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 143 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2014 VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168, recante "Istituzione del Ministero

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 11 novembre 2011 Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del decreto del Presidente della

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001.

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. VISTA la legge 9 maggio 1989, n.168, con la quale è

Dettagli

http://www.statoregioni.it/testo_print.asp?idprov=9191&iddoc=30587&tipodoc=2

http://www.statoregioni.it/testo_print.asp?idprov=9191&iddoc=30587&tipodoc=2 Pagina 1 di 9 Conferenza Stato Regioni Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome concernente i criteri e le modalità per il riconoscimento dell equivalenza ai diplomi universitari dell

Dettagli

Corsi regionali di abilitazione istituiti in strutture del Servizio sanitario nazionale(decreto del Ministro della sanità del 3 dicembre 1982)

Corsi regionali di abilitazione istituiti in strutture del Servizio sanitario nazionale(decreto del Ministro della sanità del 3 dicembre 1982) EQUIPOLLENZA TITOLI Il Decreto Ministeriale 27 luglio 2000 e il Decreto Ministeriale 10 luglio 2002 definiscono quali sono i titoli pregressi (ai sensi della legge 42/1999 art. 4, comma 1) equipollenti

Dettagli

D.P.R. 1068/1953. Ordinamento della professione di ragioniere e perito commerciale

D.P.R. 1068/1953. Ordinamento della professione di ragioniere e perito commerciale D.P.R. 1068/1953 Ordinamento della professione di ragioniere e perito commerciale Articolo 31 O.P. coordinato con la legge 12 febbraio 1992, n. 183 ed il DL 10 giugno 2002, n. 107 coordinato con la legge

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 15 luglio 2014 Modalita' e contenuti della prova di ammissione ai corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie, per l'anno

Dettagli

EVOLUZIONE DELLA FORMAZIONE DELLE PROFESSIONI SANITARIE IN ITALIA. Lorena Martini

EVOLUZIONE DELLA FORMAZIONE DELLE PROFESSIONI SANITARIE IN ITALIA. Lorena Martini EVOLUZIONE DELLA FORMAZIONE DELLE PROFESSIONI SANITARIE IN ITALIA Lorena Martini 1 Il processo di professionalizzazione dell'infermiere è frutto di un lungo percorso di trasformazione che comincia a delinearsi

Dettagli

ART.182 COMMI: 1-sexies. Nelle more dell'attuazione dell'articolo 29, comma 10, acquisisce la qualifica di collaboratore restauratore di beni

ART.182 COMMI: 1-sexies. Nelle more dell'attuazione dell'articolo 29, comma 10, acquisisce la qualifica di collaboratore restauratore di beni ART.182 COMMI: 1-sexies. Nelle more dell'attuazione dell'articolo 29, comma 10, acquisisce la qualifica di collaboratore restauratore di beni culturali, in esito ad apposita procedura di selezione pubblica

Dettagli

IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI

IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Regolamento concernente la disciplina dei criteri per la tutela e il funzionamento dell'elenco previsto dall'articolo 95, comma 2, del decreto legislativo

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Testo aggiornato al 11 ottobre 2012 Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 26 luglio 2011 Gazzetta Ufficiale 18 agosto 2011, n. 191 Criteri e modalità per il riconoscimento dell equivalenza

Dettagli

XIV Legislatura. Decreto 22 ottobre 2004, n.270 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 12 novembre 2004 n.266

XIV Legislatura. Decreto 22 ottobre 2004, n.270 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 12 novembre 2004 n.266 1 of 11 29/09/2006 20.12 Home Università Normativa Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro dell'università e della ricerca

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.Lgs. 17 novembre 1997, n. 398. Modifica alla disciplina del concorso per uditore giudiziario e norme sulle scuole di specializzazione per le professioni legali, a norma dell'articolo 17, commi 113 e

Dettagli

Vigente al: 05-03-2011 La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

Vigente al: 05-03-2011 La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; LEGGE 19 novembre 1990, n. 341 Riforma degli ordinamenti didattici universitari. Vigente al: 05-03-2011 La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 11 novembre 2011 Programma per il reclutamento di giovani ricercatori «Rita Levi Montalcini».(Decreto n. 486). (12A02222) (GU n. 49 del

Dettagli

Regione Puglia T I T O L I A B I L I T A N T I A L L E S E R C I Z I O D E L L A P R O F E S S I O N E D I F I S I O T E R A P I S T A A cura dell A.I.FI. ASSOCIAZIONE ITALIANA FISIOTERAPISTI REGIONE PUGLIA

Dettagli

Norme in materia di accessi ai corsi universitari.

Norme in materia di accessi ai corsi universitari. XIII Legislatura Legge 2 agosto 1999, n.264 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 6 agosto 1999 n.183 Norme in materia di accessi ai corsi universitari. (con norme per la regolarizzazione degli iscritti

Dettagli

Art. 1 Finalita' della legge

Art. 1 Finalita' della legge LEGGE 21 dicembre 1999, n. 508 Riforma delle Accademie di belle arti, dell'accademia nazionale di danza, dell'accademia nazionale di arte drammatica, degli Istituti superiori per le industrie artistiche,

Dettagli

E ora?!? cosa fare dopo la Laurea di I livello

E ora?!? cosa fare dopo la Laurea di I livello E ora?!? cosa fare dopo la Laurea di I livello Uno dei primi obiettivi della formazione è permettervi, come professionisti, di agire in scienza e coscienza. Esistono, in Italia, due percorsi che consentono

Dettagli

Art. 1 (Definizione) Art. 2 (Requisiti)

Art. 1 (Definizione) Art. 2 (Requisiti) TESTO UNIFICATO AS 3236 1928-1645 Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche, riabilitative, tecnico sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l istituzione

Dettagli

L'evoluzione della professione infermieristica

L'evoluzione della professione infermieristica L'evoluzione della professione infermieristica Corso Tutor 27/11/ 2013 Sr Anna Maria Derossi Elementi che differenziano le professioni intellettuali dalle altre occupazioni: un corpo di conoscenze teoriche

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE Testo aggiornato al 10 ottobre 2012 Decreto ministeriale 11 novembre 2011 Gazzetta Ufficiale 22 febbraio 2012, n. 44 Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del

Dettagli

IlMinistro dell Istruzione, dell Università e d ellaricerca. Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali. di concerto con

IlMinistro dell Istruzione, dell Università e d ellaricerca. Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali. di concerto con IlMinistro dell Istruzione, dell Università e d ellaricerca di concerto con Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168; VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge

Dettagli

Modalità e contenuti prove di ammissione corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2011/2012

Modalità e contenuti prove di ammissione corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2011/2012 Decreto Ministeriale 15 giugno 2011 Modalità e contenuti prove di ammissione corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2011/2012 VISTA la legge 14 luglio 2008, n. 121 "Conversione

Dettagli

*** NORMATTIVA - Stampa ***

*** NORMATTIVA - Stampa *** *** NORMATTIVA - Stampa *** Page 1 of 5 LEGGE 11 luglio 2003, n. 170 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 maggio 2003, n. 105, recante disposizioni urgenti per le universita' e

Dettagli

Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. Articolo 1

Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. Articolo 1 R.D. 16 agosto 1926, n. 1914 (1). Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 novembre 1926, n. 270. Articolo 1 Nella città

Dettagli

LA NOSTRA STORIA ATTRAVERSO LE LEGGI. Inf. Preciso Inf. Rossi Cristian

LA NOSTRA STORIA ATTRAVERSO LE LEGGI. Inf. Preciso Inf. Rossi Cristian LA NOSTRA STORIA ATTRAVERSO LE LEGGI Katia Inf. Preciso Inf. Rossi Cristian REGIO DECRETO 16 agosto 1909 N. 615 Regolamento istituzione dei manicomi Primo riconoscimento giuridico dell infermiere con la

Dettagli

contabile; CONSIDERATO

contabile; CONSIDERATO "CONVENZIONE QUADRO" FRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA, Il MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ED Il CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI "Tirocinio

Dettagli

Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte

Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte A CHE PUNTO SIAMO Nella informativa di fine dicembre 2011 sullo stato dell'arte dei decreti applicativi del Regolamento sulla formazione iniziale (DM 249/10)

Dettagli

Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento)

Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento) Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento) DECRETO 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente:

Dettagli

Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai

Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai 1. Una premessa: le qualifiche dei restauratori Le recenti modifiche introdotte in merito al riconoscimento della qualifica di restauratore

Dettagli

Incontro di formazione in preparazione della selezioni per coordinatori. Legislazione e competenze degli infermieri

Incontro di formazione in preparazione della selezioni per coordinatori. Legislazione e competenze degli infermieri Incontro di formazione in preparazione della selezioni per coordinatori Legislazione e competenze degli infermieri 1 Le norme che costituiscono la professione infermieristica L.42/99 delle professioni

Dettagli

La radiodiagnostica complementare alla luce della Legge 42/99.

La radiodiagnostica complementare alla luce della Legge 42/99. La radiodiagnostica complementare alla luce della Legge 42/99. Francesco SCIACCA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE, SCIENZE PSICHIATRICHE ED ANESTESIOLOGICHE Dottorato di

Dettagli

Ministero dell'istruzione e dell'università e Ministero della Salute

Ministero dell'istruzione e dell'università e Ministero della Salute Ministero dell'istruzione e dell'università e Ministero della Salute VISTO il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382, Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia di formazione nonché sperimentazione

Dettagli

IL MINISTRO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA. Visto l'art. 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni;

IL MINISTRO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA. Visto l'art. 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni; D.M. 16 marzo 2007 (1). Determinazione delle classi di laurea magistrale (2). (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 luglio 2007, n. 157, S.O. (2) Vedi, anche, il D.M. 26 luglio 2007. IL MINISTRO DELL'UNIVERSITÀ

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. la seguente legge: ART. 1. (Definizione).

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. la seguente legge: ART. 1. (Definizione). LEGGE 1 febbraio 2006, n.43 Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l'istituzione dei

Dettagli

Come è cambiata la figura dell infermiere dall inizio ad oggi. Quale il futuro

Come è cambiata la figura dell infermiere dall inizio ad oggi. Quale il futuro 6 TURIN CARDIOVASCULAR NURSING CONVENTION Sessione Etica professionale Come è cambiata la figura dell infermiere dall inizio ad oggi. Quale il futuro Torino, 14 ottobre 2010 Valerio Dimonte Valerio.dimonte@unito.it

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Rep. n. 2235 Prot. n. 25405 Data 05 agosto 2013 Titolo I Classe 3 UOR AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 09.05.1989, n. 168 Istituzione del Ministero dell'università e della ricerca scientifica

Dettagli

Quando è possibile consultare l offerta formativa Post Laurea dell Università di Firenze?

Quando è possibile consultare l offerta formativa Post Laurea dell Università di Firenze? Quando è possibile consultare l offerta formativa Post Laurea dell Università di Firenze? Ogni anno l offerta formativa di Ateneo viene pubblicata on line a partire dal mese di Luglio (circa). Il sito

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' DELLA RICERCA. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' DELLA RICERCA. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 9 dicembre 2014 Determinazione del costo standard unitario di formazione per studenti in corso, ai sensi dell'art. 8 del decreto legislativo

Dettagli

Master Universitari in. Assistenza Infermieristica

Master Universitari in. Assistenza Infermieristica Anno accademico 2005-2006 Master per Infermiere di sanità pubblica e di comunità (ISPeC) Master Universitari in Assistenza Infermieristica autonomia didattica LAUREA RIFORMA UNIVERSITARIA crediti formativi

Dettagli

Bozza di Accordo Stato-Regioni sulle Competenze Specialistiche degli infermieri

Bozza di Accordo Stato-Regioni sulle Competenze Specialistiche degli infermieri Bozza di Accordo Stato-Regioni sulle Competenze Specialistiche degli infermieri CONDIVISA DAL MINISTRO ALLA SALUTE E DALLE REGIONI ED ORA ALL'ESAME DEGLI ALTRI MINISTERI, RELAZIONE ILLUSTRATIVA Evoluzione

Dettagli

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Provvedimento d'urgenza n. 24/2015 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT - vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, ed in particolare

Dettagli

La formazione di base

La formazione di base Formazione La formazione di base LA FORMAZIONE DI BASE PROFESSIONALIZZANTE Per formazione di base si intende la formazione scolastica, professionale, accademica e di riqualificazione che, attuandosi secondo

Dettagli

L' EVOLUZIONE DELLE NORME CHE REGOLANO L'ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NEL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA' PUBBLICA

L' EVOLUZIONE DELLE NORME CHE REGOLANO L'ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NEL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA' PUBBLICA L' EVOLUZIONE DELLE NORME CHE REGOLANO L'ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NEL CONTRATTO DEL COMPARTO SANITA' PUBBLICA a cura del Nucleo Promozione e Sviluppo Responsabile: Cesare Hoffer PREMESSA

Dettagli

L Infermiere Coordinatore e la Professione Sanitaria di Infermiere

L Infermiere Coordinatore e la Professione Sanitaria di Infermiere . COORDINAMENTO NAZIONALE CAPOSALA Abilitati alle Funzioni Direttive dell'assistenza Infermieristica Regione Sicilia L Infermiere Coordinatore e la Professione Sanitaria di Infermiere A.G. La professione

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO DECRETO 8 ottobre 2012, n. 197 Regolamento recante norme per l'individuazione dei limiti di eta' per l'ammissione ai concorsi pubblici di accesso ai ruoli del personale del Corpo

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Decreto 10 gennaio 2002, n.38 Regolamento recante riordino della disciplina delle scuole di cui alla legge 11 ottobre 1986, n. 697, adottato in attuazione dell'articolo 17, comma 96, lettera a), della

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Pagina 1 di 5 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 29 luglio 2015 Programmazione dei posti per l'accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia

Dettagli

Il Corso di Laurea in Infermieristica

Il Corso di Laurea in Infermieristica Sessione V: Il ruolo della formazione nella costruzione di una cultura geriatrica e multiprofessionale Il Corso di Laurea in Infermieristica Dott.ssa Paola Ferri Corso di Laurea in Infermieristica Università

Dettagli

Atto di Indirizzo sulla Pubblicità Informativa delle attività professionali

Atto di Indirizzo sulla Pubblicità Informativa delle attività professionali Atto di Indirizzo sulla Pubblicità Informativa delle attività professionali Approvato nella seduta del 13 giugno 2007 Art.1 - Premessa La pubblicità delle attività oggetto del presente atto di indirizzo

Dettagli

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO \.. "CONVENZIONE QUADRO~~ FRA IL MINISTERO DELL~ISTRUZIONE,DELL~UNIVERSITA~E DELLA RICERCA ED IL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI II Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

1. Titoli universitari. 2. Diploma universitario. 3. Diploma di laurea. 4. Diploma di specializzazione. 5. Dottorato di ricerca.

1. Titoli universitari. 2. Diploma universitario. 3. Diploma di laurea. 4. Diploma di specializzazione. 5. Dottorato di ricerca. L. 19-11-1990 n. 341 Pubblicata nella Gazz. Uff. 23 novembre 1990, n. 274. 1. Titoli universitari. 2. Diploma universitario. 3. Diploma di laurea. 4. Diploma di specializzazione. 5. Dottorato di ricerca.

Dettagli

PRINCIPI NORMATIVI e DEONTOLOGICI delle PROFESSIONI di INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO e ASSISTENTE SANITARIO

PRINCIPI NORMATIVI e DEONTOLOGICI delle PROFESSIONI di INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO e ASSISTENTE SANITARIO INFERMIERI PROFESSIONALI ASSISTENTI SANITARI VIGILATRICI D INFANZIA Collegio Provinciale di Bergamo 24125 Bergamo Via Rovelli n.45 Telefono 035/217090 fax 035/236332 Cod.Fiscale 80039530169 www.ipasvibergamo.it

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Testo aggiornato al 29 aprile 2009 Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 25 gennaio 2008 Gazzetta Ufficiale 26 febbraio 2008, n. 48 Recepimento dell accordo 15 novembre 2007, tra il Governo,

Dettagli

!"#!$%" %!&" # '( ) *)+,

!#!$% %!& # '( ) *)+, !!"#!$%" %!&" # '( ) *)+, 1 L. 11-7-1980 n. 312. Nuovo assetto retributivo-funzionale del personale civile e militare dello Stato. Pubblicata nel Suppl. ord. alla Gazz. Uff. 12 luglio 1980, n. 190. Capo

Dettagli

Il riordino delle professioni sanitarie infermieristiche: dal D.M. 739/94 alla Legge 251/00

Il riordino delle professioni sanitarie infermieristiche: dal D.M. 739/94 alla Legge 251/00 Il riordino delle professioni sanitarie infermieristiche: dal D.M. 739/94 alla Legge 251/00 Dott.DAI Errera Gilda1 13/11/2008 1 Obiettivi: Descrivere il percorso culturale e normativo per la definizione

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 232. (GU n. 33 del 9-2-2012 ) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 232. (GU n. 33 del 9-2-2012 ) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 232 Regolamento per la disciplina del trattamento economico dei professori e dei ricercatori universitari, a norma dell'articolo 8, commi 1

Dettagli

Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli

Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli Regolamento didattico di Ateneo ai sensi del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 e decreti successivi dicembre 2007 LUISS viale Pola 12 00198

Dettagli

I master infermieristici in Area Critica

I master infermieristici in Area Critica WORKSHOP NAZIONALE ANIARTI Firenze 24 giugno 2006 - Palazzo dei Congressi I master infermieristici in Area Critica I corsi master per l area critica nelle università italiane: dove, quanti, come. Un indagine

Dettagli

O R D I N A: ART. 1 ART. 2

O R D I N A: ART. 1 ART. 2 Ordinanza Ministeriale 11 febbraio 2008 Prima e seconda sessione degli esami di stato di abilitazione all'esercizio delle professioni disciplinate dal d.p.r. 5 giugno 2001, n.328, relative all anno 2008

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n. 382; VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTA la legge 24 dicembre 1993, n. 537 recante «Interventi correttivi di finanza pubblica»

Dettagli

Processo di professionalizzazione dell infermiere

Processo di professionalizzazione dell infermiere Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma Facoltà di Medicina e Chirurgia Piccola Casa della Divina Provvidenza Ospedale Cottolengo di Torino Processo di professionalizzazione dell infermiere Sr. Anna

Dettagli

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITAé E DELLA RICERCA DECRETO 30 gennaio 2006. Accreditamento di nuovi corsi di laurea e laurea specialistica dell'universita

Dettagli