Guide a sfere su rotaia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guide a sfere su rotaia"

Transcript

1 Guide a sfere su rotaia RI / The Drive & Control Company

2 Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere su rotaia standard Guide a sfere su rotaia con pattini Super Guide a sfere su rotaia con pattini in alluminio Guide a sfere su rotaia per alte velocità Guide a sfere su rotaia resistenti alla corrosione Guide a sfere su rotaia - versione larga Guide a sfere con sistema di misura integrato Unità di frenatura e bloccaggio per guide a sfere su rotaia Pignoni/cremagliere per guide a sfere su rotaia Miniguide a sfere su rotaia Guide a rotelle Guide a rulli standard Guide a rulli - versione larga Guide a rulli per carichi pesanti Guide a rulli con sistema di misura integrato Unità di frenatura e bloccaggio per guide a rulli su rotaia Pignoni/cremagliere per guide a rulli su rotaia Manicotti a sfere, Linear-Sets Alberi, Elementi di sostegno per alberi, Supporti per alberi Sfere portanti Altri particolari tecnici Unità viti a sfere Sistemi lineari Linearslitte azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia Linearmoduli Linearmoduli Compact Moduli di precisione Tavole su pattini e rotaie Controlli, motori, accessori elettrici Attuatori lineari azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia azionamento a pignone/cremagliera azionamento pneumatico motore lineare azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia motore lineare azionamento a vite a sfere azionamento a vite a sfere motore lineare RI /

3 Guide a sfere su rotaia Descrizione generale del prodotto Tipologie con fattori di carico e lunghezza rotaie 6 Dati tecnici generali 18 Procedimenti di calcolo 20 Classi di precisone 22 Precarico 23 Pattini in acciaio Descrizione del prodotto 24 Pattini standard 24 Larghezza standard 26 Versione stretta 36 Versione stretta e alta 46 Pattini bassi 54 Larghezza standard 54 Versione stretta 58 Pattini Super s in acciaio Descrizione del prodotto 62 Larghezza standard 64 Versione stretta 66 Pattini in alluminio Descrizione del prodotto 68 Larghezza standard 70 Versione stretta 72 Pattini per alte velocità Descrizione del prodotto 74 Larghezza standard 76 Versione stretta 78 Rotaie standard Descrizione del prodotto ed esempi di ordinazione 80 Rotaie standard con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 82 con nastro di protezione e cappucci di protezione 84 con tappi di chiusura fori in plastica 86 con tappi di chiusura fori in acciaio 88 avvitabili dal basso 90 Rotaie cromate a spessore CR Con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 92 Con tappi di chiusura fori in plastica 94 Avvitabili dal basso 96 Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione NR II Descrizione del prodotto 98 Pattini Larghezza standard 100 Versione stretta 102 Rotaie con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 104 Con tappi di chiusura fori in plastica 106 Avvitabili dal basso 108 Accessori per pattini standard Presentazione accessori e abbinamenti 110 Piastrine di lubrificazione 111 Schermi in lamiera 112 Guarnizioni frontali 113 Soffietti 115 Adattatori per lubrificazione 117 Unità di lubrificazione frontali 119 Accessori per rotaie standard Presentazione accessori e abbinamenti 123 Avvertenze sul nastro di protezione 124 Montaggio del nastro di protezione e dispositivo di sicurezza 126 Tappi di chiusura fori 129 Guide a sfere su rotaia, versione larga Descrizione del prodotto 130 Pattini, versione larga Larghezza standard 132 Rotaie, versione larga con tappi di chiusura fori in plastica 134 avvitabili dal basso 136 Accessori per guide a sfere su rotaia, versione larga 136 Accessori generali Presentazione del prodotto e abbinamenti 144 Accessori per pattini 143 Accessori per rotaie 146 Accessori generali Istruzioni generali di montaggio 147 per pattini Standard 148 per pattini Super s 150 per pattini, versione larga 152 Collegamento a vite tra rotaia e struttura sottostante 153 Scostamento in altezza 154 Parallelismo delle rotaie 156 Rotaie composte 157 Lubrificazione e manutenzione Manutenzione 158 Lubrificazione con grasso 158 Lubrificazione con olio 159 Montaggio in inclinazione trasversale o laterale 160 Lubrificazione dall'alto senza adattatore 161 Altro materiale informativo Manuale di lubrificazione 162 Cataloghi speciali RI /

4 Rexroth Guide a sfere su rotaia Descrizione del prodotto Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, è realizzata con tale precisione da rendere perfettamente intercambiabile ogni singolo componente nell ambito di ogni classe di precisione. Ciò consente un ottimizzazione della logistica a livello mondiale. Ogni componente può essere ordinato e tenuto a magazzino separatamente. Ambedue i lati delle rotaie sono utilizzabili quali riferimento contro le superfici laterali delle sedi. Punti focali: Fattori di carico molto elevati in tutte le direzioni di carico Bassissimo livello di rumorosità e ottime caratteristiche di scorrevolezza Valori dinamici ottimali: v max sino a 5 m/s; a max sino a 500 m/s 2 Novità: versione per alte velocità v max = 10 m/s; a max = 500 m/s 2 Lunghi intervalli di rilubrificazione Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio* Fori filettati per la lubrificazione ricavati nel metallo su tutti i lati del pattino* Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per tutte le versioni di pattini Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a "O" dei punti di contatto (sistema precaricato) Massima compensazione degli errori di allineamento utilizzando i pattini Super Peso ridotto del 60 % per i pattini in alluminio rispetto alla versione in acciaio Intercambiabilità dimensionale con le guide a rulli su rotaia Rexroth Sistema di misura integrato, di tipo induttivo, non soggetto ad usura, opzionale Ampia gamma di accessori Pattini avvitabili sia dall'alto che dal basso* Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari del pattino* Rotaie e pattini disponibili anche con trattamento protettivo delle superfici Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie Elevata rigidezza in tutte le direzioni di carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino Protezione completa con guarnizioni integrate Elevata capacità di carico a momento torcente Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all'elevato numero delle sfere Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere (gabbia guidasfere) Diverse classi di precarico Novità: pattini e rotaie in acciaio anticorrosione Resist NR II (secondo DIN EN 10088) Nastro di protezione di provata efficacia per i fori di fissaggio della rotaia: una copertura continua per tutti i fori che fa risparmiare tempo e costi di montaggio in acciaio per molle inossidabile sencondo DIN EN semplicità e sicurezza nel montaggio fissaggio immediato a scatto * a seconda del tipo di pattino RI /

5 Gabbia guidasfere a richiesta Pattini in acciaio Larghezza standard Pattini Stretti Pattini Super s Pattini in alluminio 10' 5' 2' 10' 5' 2' Pattini per alte velocità in acciaio Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione NR II Guide a sfere su rotaia versione larga 5 RI /

6 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio Pagina Pattini standard in acciaio Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard lunghi C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard corti C C 0 C C 0 C C 0 C Stretti C C 0 C 0 C C 0 C Stretti, lunghi C C 0 C 0 C C 0 Stretti, corti C C 0 C C 0 C C 0 Stretti, alti C C 0 C C 0 C C 0 Stretti, alti, lunghi C C 0 C C 0 C C 0 RI /

7 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 7 RI /

8 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio e alluminio Pagina Pattini bassi in acciaio Larghezza standard bassi C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard corti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 stretti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 stretti, corti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 Pattini Super autoallineanti in acciaio Larghezza standard corti C C 0 C C 0 C C 0 stretti, corti C C 0 C C 0 C C 0 Pattini Standard in alluminio Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 RI /

9 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 9 RI /

10 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio Pagina Pattini per alte velocità Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 RI /

11 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 11 RI /

12 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie lunghezza rotaie Rotaie standard Rotaie standard in acciaio avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza * avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e cappucci di protezione * avvitabili dall'alto con tappi di chiusura in plastica * avvitabili dall'alto con tappi di chiusura in acciaio * Pagina avvitabili dal basso 1607-* 90 Rotaie standard Cromate a spessore Resist CR avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza cromate a spessore Resist CR * avvitabili dall'alto cromate a spessore CR * avvitabili dal basso cromate a spessore CR * RI /

13 Grandezza Massima lunghezza in un pezzo (mm) RI /

14 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di caricio Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione Pagina Pattini in acciaio anticorrosione - Resist NR II Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 Pagina Rotaie in acciaio anticorrosione Resist NR II avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura in plastica (o in acciaio) avvitabili dal basso Accessori per guide a sfere su rotaia standard Bosch Rexroth offre una vasta gamma di accessori di cui troverete un prospetto all'inizio del capitolo "Accessori". 110 RI /

15 Grandezza Versione Fattori Tragzahlen di carico senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. Grandezza Massima lunghezza in un pezzo (mm) RI /

16 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico e lunghezza rotaie Guide a sfere - versione larga Guide a sfere versione larga Pattini in acciaio larghi C C 0 C C 0 C C 0 Guide a sfere versione larga Rotaie larghe, avvitabili dall'alto C C 0 C C 0 C C 0 larghe, avvitabili dal basso C C 0 C C 0 C C 0 Accessori per guide a sfere versione larga Bosch Rexroth offre una vasta gamma di accessori di cui troverete un prospetto all'inizio del capitolo "Accessori". 140 RI /

17 Grandezza Versione 20/40 25/70 35/90 Fattori di carico senza gabbiaguidasfere C(N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. Massima lunghezza in un pezzo (mm) Piastrina di lubrificazione Schermo in lamiera Soffietto 17 RI /

18 Rexroth Guide a sfere su rotaia Dati tecnici generali e calcoli Avvertenze generali I dati tecnici generali e i calcoli sono validi per tutte le guide a sfere (tutti i pattini e le rotaie). Dati tecnici validi per specifiche versioni vengono forniti separatamente. Classi di precarico A seconda delle esigenze, le guide a sfere su rotaia Rexroth sono disponibili con gioco o in tre classi di precarico. Il precarico non deve superare 1/3 del carico applicato F; valori superiori riducono la durata di vita. In generale, aumentando il precarico, aumenta la rigidezza del pattino. Sistemi di guida con rotaie parallele - In queste applicazioni bisogna tener conto dell'errore di parallelismo ammissibile in funzione del precarico adottato. (Osservare le tabelle a seconda delle versioni). - Se si scelgono guide in classe di precisione N, raccomandiamo di usare le versioni con gioco o con precarico 0,02C, per evitare sovraccarichi dovuti alle più ampie tolleranze. Velocità v max : da 3 a 10 m/s Vedere i valori esatti indicati per i singoli pattini. Accelerazione a max : da 250 a 500 m/s 2 Vedere i valori esatti indicati per i singoli pattini. Solo per sistemi precaricati. Per sistemi non precaricati: a max = 50 m/s 2 Resistenza alla temperatura t max = 100 o C Valore massimo ammesso solo per breve tempo. Nel servizio continuo non superare la temperatura massima di 80 C. RI /

19 Attrito Il coefficiente di attrito µ delle guide su rotaia STAR è compreso tra 0,002 e 0,003 (escluso l'attrito dovuto alle guarnizioni). Guarnizioni Grazie al disegno Rexroth che prevede 4 circuiti, le sfere lavorano sempre con 2 punti di contatto indipendentemente dalla direzione del carico. Per questo motivo l'attrito è ridotto al minimo. Le guarnizioni devono impedire l'entrata di polvere, trucioli ecc., all'interno del pattino per cui viene evitato il pericolo di riduzione della durata di vita. Guide a sfere su rotaia di altri costruttori con 2 o 4 circuiti di sfere e geometria di contatto su 4 punti presentano un coefficiente di attrito molte volte maggiore. Il profilo gotico delle piste, nella condizione di carico laterale o di solo precarico senza carichi esterni, per effetto della differenza dei punti di contatto sfera/ pista rispetto all'asse di rotazione della sfera, produce microstrisciamenti con conseguente maggior attrito. In relazione al rapporto di curvatura tra pista e sfera e in funzione del carico, il coefficiente d'attrito può arrivare sino a 5 volte quello prodotto da un disegno a 2 punti di contatto. Questo elevato attrito produce una maggior quantità di calore nella guida. Guarnizione universale Le guarnizioni universali vengono montate di serie sui pattini Rexroth. Con esse si ottiene un effetto uniforme di tenuta sulla rotaia con o senza nastro di protezione. Nel progettarle si è cercato di minimizzare l'attrito ottenendo nello stesso tempo un buon effetto di tenuta. Per casi di impiego in cui è necessaria una buona tenuta. Sono disponibili a richiesta guarnizioni speciali a bassa resistenza d'attrito. Guarnizione frontale Le guarnizioni frontali sono ordinabili come accessori e il montaggio avviene a cura del cliente. Sono inoltre ordinabili guarnizioni Viton e NBR il cui montaggio viene effettuato dal cliente. Sono adatte per applicazioni estreme in ambienti con particelle di polvere o metalliche grossolane, nonché quando vi sia un massiccio impiego di liquidi refrigeranti o fluido da taglio. Schermo in lamiera Gli schermi in lamiera sono da ordinare come accessori e il montaggio avviene a cura del cliente. Adatto per l'impiego in ambienti con sfridi grossolani o trucioli. 19 RI /

20 Rexroth Guide a sfere su rotaia Dati tecnici generali e calcoli Definizione del fattore di carico dinamico C Definizione del fattore di carico statico C 0 Il fattore di carico dinamico corrisponde ad un carico stazionario costante che un cuscinetto lineare volvente può teoricamente sopportare per una durata corrispondente ad un percorso di 10 5 m (secondo DIN 636 parte 2). Rappresenta un carico statico, agente in una data direzione alla quale corrisponde una sollecitazione di contatto calcolata al centro della zona di contatto tra il corpo volvente più caricato e la pista, pari a 4200 MPa con rapporto di osculazione tra corpo volvente e pista 0,52. I fattori di carico dinamico indicati nelle tabelle, sono al disopra del 30 % rispetto ai valori secondo norme DIN. I valori indicati sono stati accertati da prove. Note: sotto queste sollecitazioni di contatto, si ha una deformazione permanente totale (corpo volvente e pista) approssimativamente pari a 0,0001 volte il diametro del corpo volvente (secondo DIN 636, parte 2). Definizione e calcolo della durata nominale di vita Durata nominale di vita con velocità costante Per un singolo cuscinetto lineare volvente o per un gruppo di cuscinetti lineari volventi apparentemente identici sottoposti alle stesse condizioni di esercizio, è la durata a cui corrisponde una affidabilità del 90 %. Si intende che i cuscinetti lineari volventi siano costruiti in acciaio di normale qualità e funzionamento in condizioni di esercizio convenzionali (secondo DIN 636, parte 2). La durata nominale di vita L oppure L h si calcola con le seguenti formule (1), (2) oppure (3): (1) (2) C L = ( ) F L h = L 2 s n 60 L = durata nominale (m) L h = durata nominale in ore (h) C = fattore di carico dinamico (N) F = carico equivalente (N) s = lunghezza della corsa (m) n = frequenza delle corse (corsa doppia) (min -1 ) Durata nominale di vita con velocità variabile (3) (4) L L h = 60 v m v m = t 1 v 1 + t 2 v t n v n 100 L = durata nominale (m) L h = durata nominale in ore (h) v m = velocità media (m/min) v 1, v 2...v n = velocità parziali di esercizio (m/min) t 1, t 2...t n =tempi parziali di esercizio inerenti a v 1, v 2...v n (%) Carico dinamico equivalente per il calcolo della durata nominale - carichi variabili In presenza di carichi variabili, calcolare il carico dinamico equivalente F secondo la formula (5): (5) F 1 = 3 3 q 1 3 q 2 3 q F n 1 + F F 100 n 100 F = Carico equivalente (N) F 1, F 2... F n = Gamma dei carichi durante l'esercizio (N) q 1, q 2... q n = Tempi parziali di applicazione inerenti a F 1, F 2... F n (%) RI /

21 - carichi combinati In presenza di carichi combinati esterni - verticali e orizzontali - calcolare il carico equivalente dinamico F con la formula (6): (6) F = F V + F H F = carico dinamico equivalente (N) F V = carico dinamico esterno verticale (N) F H = carico dinamico esterno orizzontale (N) Note: la struttura della geometria sfere / piste ammette questo calcolo semplificato. Avvertenze Se i carichi F V e F H hanno intensità variabile, è necessario calcolarli separatamente con la formula (5): se un carico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V e F H e calcolarne gli effetti con la formula (6). - carichi combinati ad un momento torcente In presenza di carichi combinati esterni - verticali e orizzontali - agenti contemporaneamente ad un momento torcente, calcolare il carico equivalente dinamico F con la formula (7): La formula (7) è valida solamente nel caso di applicazioni di una sola rotaia. (7) F = F V + F H + C M M t M F = carico dinamico equivalente (N) F V, F H = carichi dinamici esterni (N) M = coppia dinamica agente (Nm) C = fattore di carico dinamico* (N) M t = fattore di momento dinamico ammissibile * (Nm) * vedere tabella Avvertenze Se i carichi F V e F H hanno intensità variabile, è necessario calcolarli separatamente con la formula (5): se un carico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V e F H e calcolarne gli effetti con la formula (7). F V F H Carico statico equivalente In presenza di carichi statici combinati esterni - verticale e orizzontale - agenti contemporaneamente ad un momento torcente statico, il carico statico equivalente F 0 si calcola con la formula (8). Il carico statico equivalente F 0 non deve superare il fattore di carico statico C 0. La formula (8) è valida solamente nel caso di applicazioni di una sola rotaia. (8) F 0 = F V0 + F H0 + C 0 M 0 M t0 F V0 M F H0 F 0 = carico statico equivalente (N) F V0, F H0, = carichi statici esterni (N) M 0 = momento statico (Nm) C 0 = fattore di carico statico* (N) M t0 = fattore di momento statico* (Nm) * vedi tabella Avvertenze Se un carico statico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V0 e F H0 e calcolarne gli effetti con la formula (8). 21 RI /

22 Rexroth Guide a sfere su rotaia Criterio di scelta classi di precisione Classi di precisione e relative tolleranze (µm) Le guide a sfere su rotaia Rexroth sono disponibili in 5 classi di precisione. H P 1 Per le versioni disponibili vedere Tabelle "Numeri d'identificazione". A 3 P 1 P 1 Intercambiabilità senza problemi grazie all'elevata precisione Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, viene effettuata con una precisione così spinta, specialmente nelle zone delle piste, che ogni singolo componente è perfettamente intercambiabile. Per esempio, uno stesso pattino può essere montato su più rotaie della stessa grandezza. Questo vale anche per il montaggio di più pattini sulla stessa rotaia. * Le tolleranze per la combinazione di differenti classi di precisione di pattini e rotaie possono essere fornite a richiesta. Errore di parallelismo P 1 della guida in servizio Tolleranze delle dimensioni (µm) H A 3 UP ± 5 ± 5 3 SP ± 10 ± 7 5 P ± 20 ± 10 7 H ± 40 ± N ± 100 ± Misurato al centro del pattino: 50 Classe di precisione Combinazione qualsiasi di pattini e rotaie sulla lunghezza complessiva delle rotaie Differenza massima tra le dimensioni H e A 3 riferite alla stessa rotaia H, A 3 (µm) Con pattino diverso nella medesima posizione sulla rotaia Misurato al centro del pattino 40 N 30 H 20 P 10 SP UP Legenda grafico P 1 L = Errore di parallelismo = Lunghezza rotaia RI /

23 Criterio di scelta del precarico di sistema Definizione della classe di precarico Forza di precarico riferita al fattore di carico dinamico C din del pattino in questione. Esempio: Pattino C din = N Precarico 0,02 C = 838 N Questo pattino è precaricato con un carico di base di circa 838 N. Scelta della classe di precarico Nelle versioni con gioco non si ottiene alcun precarico, anzi tra pattino e rotaia c'è un gioco compreso tra 1 e 10 µm. In caso di due rotaie e di utilizzo di più di un pattino per rotaia, questo gioco viene per lo più compensato delle tolleranze di parallelismo. Versione sino a 10 µm di gioco Precarico 0,02 C Campo di impiego Per sistemi di guida caratterizzati da funzionamento molto dolce, minimo attrito e scarse influenze esterne. Le versioni con gioco sono disponibili solo nelle classi di precisione N e H. Per sistemi di guida di precisione caratterizzati da ridotto carico esterno ed elevate esigenze di rigidezza totale. Precarico 0,08 C Per sistemi di guida di precisione caratterizzati da carico esterno elevato ed elevate esigenze di rigidezza totale. Consigliato anche per sistemi monorotaia.forti sollecitazioni da momenti torcenti vengono assorbite senza deformazioni elastiche di rilievo, mentre per quelle di media intensità, la rigidezza totale risulta ulteriormente migliorata. Precarico 0,13 C Per sistemi di guida ad alta rigidezza come ad es. macchine utensili di precisione o unità di chiusura per stampaggio a iniezione. Carichi e momenti torcenti di entità superiore alla media vengono assorbiti con minima deformazione elastica. La versione con precarico 0,13 C è fornibile soltanto nelle classi di precisione P, SP e UP. Deformazione elastica subordinatamente alla classe di precarico Esempio: Pattino , grandezza 35 a) Pattino con precarico 0,02 C b) Pattino con precarico 0,08 C c) Pattino con precarico 0,13 C a b c Legenda grafico δ el. = errore di parallelismo F = carico RI /

24 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Caratteristiche principali: Fattori di calcolo elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico Basso livello di rumorosità e ottime caratteristiche di scorrevolezza Valori dinamici ottimali: v = 5 m/s; a max = 500 m/s2 Lubrificazione di lunga durata, anche per diversi anni Sistema di lubrificazione a olio integrato nel pattino Attacchi filettati metallici - frontali e laterali - per la lubrificazione* Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per le versioni di pattini Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a "O" con precarico Sistema di misura integrato, di tipo induttivo, non soggetto ad usura, opzionale Piena utilizzabilità della vasta gamma di accessori disponibili Straordinaria logistica a livello mondiale grazie alla perfetta intercambiabilità dei componenti nell'ambito di ogni classe di precisione Altri punti focali: Pattini avvitabili sia dall'alto che dal basso Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino Protezione completa con guarnizioni integrate Elevata capacità di carico a momento torcente Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all'elevato numero di sfere Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere (gabbia guidasfere) Diverse classi di precarico Tutti i pattini sono sottoposti a un pre-ingrassaggio iniziale in fabbrica* Disponibili, a richiesta, con gabbia guidasfere* Rivestimenti protettivi anticorrosione (opzionale): Pattini in versione Resist NR II in acciaio resistente alla corrosione secondo DIN EN Pattini in versione Resist NR con corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione con lo stesso fattore di carico.* Pattini in versione Resist CR con superfici superiori cromate. * a seconda dei tipi di rotaia RI /

25 Gabbia guidasfere minimizza il livello di rumorosità e ottimizza la scorrevolezza 25 RI /

26 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattini Standard A scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione Resist NR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist NR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Pattino cromato Resist CR II senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR II con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * UP SP P H N * In preparazione RI /

27 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6, , ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,80 20,90 17,30 19,3 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 14,4 23,5 10,4 M12 14,0 M4-7prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 27 RI /

28 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Corpo del pattino cromato Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numero di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * Modello in uscita di produzione. Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

29 A V 1 E 8 S 9 S 2 S 2 N 5 S 1 N 2 S 1 B B 2 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 B 1 E 3 E 2 E 4 a) E 9 S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. E 8.1 E 8 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. b) E 9.1 Dimensioni (mm) Grandezza E 8.1 E ,5 E 1 Grandezza 65 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 N 1 N 2 45* , , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 15,0 12, , , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 18,0 13, , , , ,0 60,15 59,85 15, ,0 11,0 23,0 14,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45* 8,0 23,5 10,5 M12 14,0 M4-7prof. 2, ,0 29,0 12,5 M14 16,0 M5-8prof. 5, ,0 38,5 14,5 M16 18,0 M4-7prof. 10, RI /

30 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Standard, lungo Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Corpo del pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI / Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * UP SP P H N * In preparazione 30

31 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 a) K 1 B b) 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori": montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezze 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 72,6 53, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 15,20 16,80 3,20 3, , ,5 91,0 65, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 19,80 19,80 3,35 3, , ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 23,30 24,45 5,50 5, , ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 25,00 26,70 6,05 6, , ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 28,75 30,25 6,90 6, ,5 174,1 133, ,30 40,15 39,85 10, ,8 20,9 35,5 37,5 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 2, ,0 12,4 23,5 10,4 M12 14,0 M4-7prof. 4, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag.7 31 RI /

32 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

33 A V 1 E 8 S 9 S 2 S 2 N 5 S 1 N 2 S 1 B B 2 H H 1 E 9 N 1 N6 A 3 A 2 S 5 A 1 B 1 E 3 E 2 E 4 a) a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. E 9 E 8.1 E 8 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. b) E 9.1 Dimensioni (mm) Grandezza E 8.1 E ,5 E 1 Grandezza 65 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 N 1 N , ,5 170,0 133, ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 15,0 12, , ,5 200,0 155, ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 18,0 13, , ,5 243,0 194, ,0 60,15 59,85 15, ,0 11,0 23,0 14,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 10,5 M12 14 M4-7prof. 4, ,0 29,0 12,5 M14 16 M5-8prof. 7, ,0 38,5 14,5 M16 18 M4-7prof. 14, RI /

34 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard, corti Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco fino a 10 µm Precarico 0,02 C Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione H N H N H N H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

35 K 2 B B 2 A E 8 S S 2 9 S 1 V 1 K 3 K 4 E 9 N1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori": montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: ingrassatore a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm; se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Da grandezza 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm, se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. B 1 K 1 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 44,7 25, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 16,25 17,85 3,20 3, , ,5 57,3 31, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 22,95 22,95 3,35 3, , ,5 67,0 38, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 25,35 26,50 5,50 5, , ,0 75,3 45, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 28,80 30,50 6,05 6, , ,0 84,9 51, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 32,70 34,20 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 0, ,0 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

36 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione Resist NR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist NR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione * In preparazione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 P H N P H N P H N P H N P H N * P H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

37 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 a) K 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6, ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,80 20,90 27,30 29,30 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

38 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

39 A E 8 S 9 S 2 B V 1 B 2 N 5 N 3 H H 1 E 9 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 9.1 E 9 E 8.1 E 8 a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm E 1 a) Grandezza 65 Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 18, , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 19, , , ,0 60,15 59,85 15, , ,0 53,5 21,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 3, ,0 38,5 M16 18,0 M4-7 prof. 6, RI /

40 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, lungo Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione N P H N P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

41 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20 - nipplo di lubrificazione a imbuto: Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 72,6 53, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 17,20 18,80 3,20 3, ,0 91,0 65, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 14,80 14,80 3,35 3, ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 20,80 21,95 5,50 5, ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 21,00 22,70 6,05 6, ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 23,75 25,25 6,90 6, ,5 174,1 133, ,3 40,15 39,85 10, ,8 20,90 35,50 37,50 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

42 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

43 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B1 E 2 E 8.1 E 8 a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm E 9.1 E 9 Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. a) Grandezza 65 E 1 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N ,5 170,0 133, ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 18, ,5 200,0 155, ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 19, ,5 243,0 194, ,0 60,15 59,85 15, , ,0 53,5 21,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ,0 29,2 M12 16,0 M5-8 prof. 4, ,0 38,5 M16 18,0 M4-7 prof. 9, RI /

44 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, corto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 15 H N H N H N H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

45 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. B 1 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 44,7 25, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 16,25 17,85 3,20 3, ,0 57,3 31, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 22,95 22,95 3,35 3, ,5 67,0 38, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 25,35 26,50 5,50 5, ,0 75,3 45, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 28,80 30,50 6,05 6, ,0 84,9 51, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 32,70 34,20 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

46 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 P H N P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

47 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 a) K 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr. 25 fino a 45: Ø 5 1,0 (mm) In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15: nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 10,70 10,00 11,60 7,20 7, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 15,50 17,45 18,60 9,50 9, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 17,60 20,00 21,70 9,05 9, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 24,35 20,50 22,00 13,90 13, ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,8 30,9 27,3 29,3 18,20 18,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

48 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N * Modello fuori produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

49 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 1 a) a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 und 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 N ,5 133,0 97, ,0 40,15 39,85 10, ,8 30, ,5 159,0 115, ,0 48,15 47,85 12, ,0 32,3 19 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 4, RI /

50 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto, lungo Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 25 P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

51 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 B 1 E 2 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 5 a) Per O-Ring Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Grandezze da 25 fino a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 15,50 20,80 21,95 9,50 9, ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 17,60 21,00 22,70 9,05 9, ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 24,35 23,75 25,25 13,90 13, ,5 174,1 133, ,30 40,15 39,85 10, ,80 30,90 35,50 37,50 18,20 18,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 25 9,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 2, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 4, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

52 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

53 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B 16 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 1 a) a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 N , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20, , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 32,3 19 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 4, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 6, RI /

54 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Standard, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e classe di precarico/gioco 0,02 C, sono anche disponibili con: guarnizione a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). I pattini in classe di precisione H, con gioco sono inoltre disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

55 E 8 A S 9 S 2 S 1 K 2 B B 2 V 1 N 5 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 a) Per O-Ring ø 5 1 mm In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. B 1 K 1 E 2 b) Nipplo di lubrificazione Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B filettatura M3 B 2 = 8 mm E 1 a) b) Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Attacco per il nipplo completo di antirotazione. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 N , ,5 72,5 49, ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 13,0 7, , ,0 81,0 57, ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 16,6 17,0 9,3 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

56 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Larghezza standard, corto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (classe di precarico/gioco 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini con classe di precisione H e gioco sono anche disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

57 A E 8 S 2 S 9 S 1 K 2 B B 2 V 1 N 5 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 K 1 E 1 a) b) a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Attacco per il nipplo completo di antirotazione. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 N 1 N , , , ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 20,1 7,7 3, , , , ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 24,5 25,0 9,3 4,1 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

58 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattino in acciaio, versione bassa Pattino Stretto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Pattino in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) disponibile con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattino in classe di precisione H e gioco anche disponibile con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

59 A E 8 B S 9 S 2 K 2 B 2 V 1 N 5 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 1 A 2 S 5 K 1 a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. B 1 E 2 b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Attacco aggiuntivo per il nipplo completo di antirotazione. E 1 a) b) Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 N ,0 72,5 49, ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 13,0 6, ,5 81,0 57, ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 16,6 17,0 7,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

60 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Stretto, corto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Pattino in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) disponibili anche con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattino in classe di precisione H e gioco disponibile con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

61 A E 8 S 9 S 2 B K 2 B 2 V 1 N 5 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 K 1 E 1 a) b) a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Attacco aggiuntivo per il nipplo completo di antirotazione. Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 N , , ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 20,1 6, , , ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 24,5 25,0 7,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3 Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N ±0,5 6 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

62 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione dei Pattini Super s in acciaio Compensazione automatica degli errori di allineamento fino a 10' su ambedue i piani: orizzontale e verticale. Costruzione particolarmente compatta Fattori di carico uguali in tutte e quattro le principali direzioni del carico Tolleranze più ampie sul grado di precisione del parallelismo e delle superfici di montaggio Classi di precisione H e N Classi di precarico: precarico 2% oppure con gioco Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie al disegno speciale del sistema di ricircolo e alla forma ideale delle piste Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, è realizzata con tale precisione che ogni singolo componente, nell'ambito di ogni classe di precisione, è perfettamente intercambiabile. Autoallineamento I Pattini Rexroth autoallineanti compensano automaticamente gli errori di allineamento fino a 10'. Nessuna limitazione del fattore di carico per effetto di carichi di spigolo. La zona centrale degli inserti funge da centro di rotazione permettendo spostamenti angolari. È così possibile compensare errori di allineamento tra asse della rotaia e asse del pattino dovuti a difetti di montaggio o di lavorazione o all'effetto della flessione delle guide. L'autoallineamento garantisce un ricircolo perfetto delle sfere nella zona del carico ed una ripartizione regolare del carico su tutte le sfere. Risultato: funzionamento eccezionalmente dolce e silenzioso e durata di vita considerevolmente lunga grazie alla distribuzione uniforme del carico. Con due pattini sulla rotaia è anche possibile realizzare con questo sistema una guida lineare volvente con elevata capacità portante e buona rigidezza soprattutto per il settore"handling". RI /

63 Distribuzione del carico sulle sfere con errore angolare α 10' 5' 2' 10' 5' 2' Distribuzione del carico sulle sfere Guide a sfere Rexroth autoallineanti s 10' Distribuzione del carico sulle sfere - Guide a sfere su rotaia non autoallineanti 10' 5' 2' 5' 2' 63 RI /

64 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Super s in acciaio Pattini Super s autoallineanti Larghezza standard, corti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini in calsse di precisione H e gioco disponibili anche con: Pattino cromato rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15* H N H N H N H N H N * privi di lubrificazione iniziale Carichi ammissibili Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

65 A V 1 E 8 S 2 S 9 S 1 N 5 B B 2 E 9 N 1 H H 1 10' N 6 10' A 3 A 2 A 1 10' E 1 10' S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. B 1 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm E 4 b) a) Nipplo di lubrificazione grandezza da 25 fino a 35: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 N , ,0 40,5 25, ,8 16,3 16,20 5, ,55 6,7 5, , ,5 52,5 31, ,4 20,7 20,55 6, ,4 7,3 7, , ,5 61,5 38, ,5 24,4 24,25 7, ,3 11,5 9, , ,0 71,5 45, ,0 28,5 28,35 7, ,4 14,6 11, , ,0 79,0 51, ,0 32,15 31,85 8, ,0 17,5 12,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. din max. 15 4,0 10,3 4,4 M5 4,4 M2,5-3,5prof.. 0, ,7 13,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof.. 0, ,5 15,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof.. 0, ,0 17,0 8,6 M10 9,0 M3-5 prof.. 0, ,0 20,5 8,6 M10 9,0 M3-5 prof.. 1, RI /

66 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Super s in acciaio Pattini Super s autoallineanti Stretti, corti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini in calsse di precisione H e gioco disponibili anche con: Corpo del pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15* H N H N H N H N H N * Privo di lubrificazione iniziale Carico ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

67 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 10' N 6 10' A 3 A 2 A 1 S 5 10' 10' B 1 a) Nipplo di lubrificazione grandezze 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Form B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Grandezze da 25 a 35: BM 6 DIN B 2 = 16 mm E 1 a) Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 N ,5 40,5 25, ,8 16,3 16,20 5, ,55 6,7 6, ,0 52,5 31, ,4 20,7 20,55 6, ,4 7,3 7, ,5 61,5 38, ,5 24,4 24,25 7, ,3 11,5 9, ,0 71,5 45, ,0 28,5 28,35 7, ,4 14,6 12, ,0 79,0 51, ,0 32,15 31,85 8, ,0 17,5 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico(n) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din din max. 15 4,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,5 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 0, RI /

68 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione del prodotto - Pattini in alluminio Caratteristiche principali Le guide a sfere Rexroth con i pattini in alluminio sono state sviluppate in particolare per robot industriali e per costruzioni meccaniche generiche in cui ci sia l'esigenza di guide a sfere lineari compatte e in diverse classi di precisione con elevata capacità di carico e minimo peso. Queste guide lineari molto compatte e leggere sono disponibili in 4 grandezze; offrono inoltre uguale ed elevata capacità portante per tutte e quattro le direzioni principali del carico agente. Elevata resistenza ai momenti torcenti Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale della zona di entrata Costruzione particolamente leggera e compatta: peso ridotto del 60 % rispetto alla versione in acciaio. Altri punti focali Sono ammessi errori di parallelismo e scostamenti in altezza più ampi riguardo alle superfici di montaggio Classi di precisione H e N combinabili con tutte le rotaie di ogni classe di precisione Possibilità di lubrificazione da entrambi i lati del pattino per facilitare la manutenzione Sulla parte frontale del pattino sono previsti fori filettati per il fissaggio del soffietto di protezione o dello schermo in lamiera Le rotaie della classe di precisione N sono disponibili anche con protezione della superficie Scorrevolezza e silenziosità grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e delle piste di rotolamento delle sfere In caso di carichi a strappo e laterali, è possibile aumentare la rigidezza del gruppo utilizzando i due fori supplementari di fissaggio situati al centro del pattino Possibilità di fissaggio del pattino con avvitatura dall'alto o dal basso Sul pattino, fori semilavorati per la spinatura RI /

69 Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino.. Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie è realizzata con tale precisione, specialmente nella zona delle piste, che ogni singolo componente, è perfettamente intercambiabile. Ogni componente può essere ordinato e tenuto a magazzino separatamente. Ambedue i bordi laterali delle rotaie sono utilizzabili quali riferimenti contro gli appoggi di posizione delle sedi. Il pattino si monta semplicemente calzandolo sulla rotaia. 69 RI /

70 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in alluminio Pattino Larghezza standard Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: Per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15 H N H N H N H N Caricho ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Grandezza C F max M t M t M L M L din. din. max. din max RI /

71 A E 8 S 2 S 9 S 2 S 1 S V 1 1 K3 N 2 K 4 K 2 B B 2 E 9 N 1 N4 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 11 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Come da disegno, sono già presenti dei prefori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Ingrassatore grandezze 15 e 20: Ingrassatore a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Dimensioni (mm) Grandezza N 1 N 2 N 4 N ±0,5 6 S 1 S 2 S 11 S 5 S 9 (kg) 15 5,2 4,4 10,3 10,65 4,3 M5 3,7 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,3 7,0 17,8 15,55 6,7 M8 5,7 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 20,5 17,35 8,5 M10 7,7 9,0 M3-5prof. 0, ,0 10,2 24,0 20,85 8,5 M10 7,7 9,0 M3-5prof. 0,75 Peso 71 RI /

72 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in alluminio Pattini Stretti Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: Per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15 H N H N H N H N Carico ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

73 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t M L M L Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din din max. din max. 15 6,0 10,65 M4 4,4 2,5-3,5prof. 0, ,0 15,55 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,35 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,65 M8 9,0 M3-5 prof. 0, RI /

74 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione dei pattini per alte velocità Caratteristiche principali dei nuovi pattini: -Valori dinamici ottimali v = 10 m/s; a max = 500 m/s 2 - Fattori di carico elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico -Lubrificazione di lunga durata, anche per diversi anni -Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio -Su tutti i lati, attacchi filettati metallici per la lubrificazione -Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per tutte le versioni di pattini - Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a O con precarico -Isolamento elettrico grazie all impiego di sfere in ceramica -Piena utilizzabilità della gamma di accessori attualmente disponibili - Straordinaria logistica a livello mondiale Altri punti focali -Elevata velocità grazie alla scarsa massa delle sfere in ceramica -Pattini avvitabili sia dall alto che dal basso - Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino -Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie -Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino -Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all elevato numero delle sfere - Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere -Diverse classi di precarico -Disponibili in cinque grandezze RI /

75 Per velocità fino a 10 m/s 75 RI /

76 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini per alte velocità in acciaio Pattini Larghezza Standard, Versione per alte velocità Valori dinamici Velocità v max = 10 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Precarico 0,08 C 15* P * P P P P * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

77 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 K 1 B 1 E 3 E 2 E 4 E 1 S 5 a) a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) c) b) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per fori di spinatura (dimensione E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). c) Ingrassatore grandezza 15: Ingrassatore a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico(n) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din stat. din stat. din stat. 15 5,2 4,4 10,65 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,35 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,55 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,35 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,85 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, RI /

78 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini per elevate velocità in acciaio Pattini Stretti, Versione per alte velocità Valori dinamici Velocità v max = 10 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Precarico 0,08 C 15* P * P P P P * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

79 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din stat. din stat. din stat. 15 6,0 10,65 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,55 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,55 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,35 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,85 M8 9,0 M3-5 prof. 1, RI /

80 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione delle rotaie Standard Massima rigidezza in tutte le direzioni del carico Elevata resistenza ai momenti torcenti Rotaie in classe di precisione H disponibili anche in versione Resist CR, cromate a spessore di colore argento opaco Efficace nastro di protezione per i fori di fissaggio della rotaia: Un'unica protezione per tutti i fori In acciaio per molle anticorrosione DIN EN Di montaggio semplice e sicuro Fissaggio immediato a scatto Rotaie con nastro di protezione e serranastro in alluminio senza fori filettati frontali (non necessari) Rotaie con nastro di protezione e cappucci di protezione in plastica Con fori filettati frontali Rotaie con tappi di chiusura fori in plastica Rotaie con tappi di chiusura fori in acciaio Rotaie avvitabili dal basso RI /

81 Esempi di ordinazione Rotaie Standard Ordinazione di rotaie con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. Per numeri d'identificazione e dimensioni fare riferimento alle relative tabelle. Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata lunghezza richiesta * L =( L ) T 4 mm Interasse T * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... T 1 T Interasse T (mm) n T T L + 1,5 2,5 Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 (T 1 ) Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35 con nastro di protezione, classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S devono essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 L =n B T - 4 oppure L =n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35 con nastro di protezione e serranastro, classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm T n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S =quota preferenziale* ) (mm) n B =numero dei fori n T =numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. 81 RI /

82 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto con nastro di protezione e serranastro Serranastro stabile in alluminio Rotaia senza fori filettati frontali (non sono necessari fori filettati per il serranastro) Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti (vedere esempio d'ordine 3). Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

83 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N 9 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 4) kg/m ,3 10,3 7,3 12,0 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12,0 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13,0 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13,0 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16,0 2,2 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 12,5 18,0 2,2 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 14,0 17,0 3,2 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 15,0 17,0 3,2 26,0 18,0 73, ,4 4) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 3) 1,0 Peso 83 RI /

84 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con nastro e cappucci di protezione avvitati Cappucci di protezione in plastica Rotaia con fori filettati frontali Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti, come da esempio d'ordine 3. Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

85 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 9 M4 N 8 N 7 A 2 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 4) kg/m ,3 10,3 9,8 14,0 6,5 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 13,0 14,0 6,5 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 15,0 15,2 6,5 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 18,0 15,2 7,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 22,0 18,0 7,0 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 30,0 20,0 7,0 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 30,0 20,0 7,0 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 40,0 20,0 7,0 26,0 18,0 73, ,4 4) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 3) 1,0 Peso 85 RI /

86 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 90 2/ 100 5/ 280 8/460 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 100 5/ 280 6/ 340 7/400 8/460 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 6/ 440 7/ 520 8/ 600 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 9/ / / / / /1320 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 9/ / / 1200 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 12/ /1500 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

87 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Quota preferenziale Dimensioni (mm) 2) 1,0 Peso Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 3) kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, , ,85 23,5 20,0 14,0 50, , ,85 29,0 24,0 16,0 58, , ,85 38,5 26,0 18,0 73, ,4 3) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 87 RI /

88 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in acciaio (non sono compresi nella fornitura) I tappi di chiusura fori in acciaio e l'attrezzo per il montaggio devono essere ordinati separatamente. Osservare le istruzioni di montaggio per i tappi di chiusura in acciaio. Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 25 SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

89 Dimensioni e pesi N 11 D 2 D 1 D N 10 N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Grandezza A 2 N 6 ±0,5 D N 10 D 1 N 11 D ,25 15,2 11,0 3,7 12,55 0,9 13, ,35 17,0 15,0 3,6 17,55 0,9 18, ,85 20,5 15,0 3,6 17,55 0,9 18, ,85 23,5 20,0 8,0 22,55 1,45 23, ,85 29,0 24,0 8,0 27,55 1,45 28, ,85 38,5 26,0 8,0 29,55 1,45 30,0 1) Quota preferenziale 1) 1,0 Dimensioni (mm) Peso Grandezza S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m 25 7,0 28, ,2 30 9,0 38, ,0 35 9,0 38, , ,0 50, , ,0 58, , ,0 73, ,4 Tappi di chiusura fori in acciaio Tappi di chiusura fori in acciaio Grandezza Numeri di identificazione RI /

90 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dal basso Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

91 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) Grandezza A 2 N 7 S 7 T 1S +0,5 T 1min T L max 2) kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, , ,85 19,0 M12 50, , ,85 22,0 M14 58, , ,85 25,0 M16 73, ,4 1) Quota preferenziale 2) Per le grandezze dalla 20 alla 45 in classe di precisione N, H e P sono disponibili rotaie in un unico pezzo di circa 6000 mm. 1) 1,0 Peso 91 RI /

92 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate con nastro di protezione Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e serranastro Rivestimento in cromo puro I fori sono rivestiti con uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 55 H , , Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

93 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N 9 1) Quota con nastro di protezione 2) Quota N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m ,3 10,3 7,3 12,0 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12,0 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13,0 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13,0 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16,0 2,2 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 12,5 18,0 2,2 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 14,0 17,0 3,2 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 15,0 17,0 3,2 26,0 18,0 73, ,4 3) 1,0 Peso Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini in classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 30 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 93 RI /

94 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate con tappi di chiusura fori Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Avvitabili dall'alto, Con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Rivestimento in cromo puro I fori sono rivestiti di uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: Parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 55 H , , Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

95 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Peso 1) Grandezza A 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1 min T L max kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, , ,85 23,5 20,0 14,0 50, , ,85 29,0 24,0 16,0 58, , ,85 38,5 26,0 18,0 73, ,4 1) Quota preferenziale 1,0 Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini in classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 30 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 95 RI /

96 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate avvitabili dal basso Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Riporto in cromo puro I fori sono rivestiti di uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: Parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

97 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) 1) 1,0 Peso Grandezza A 2 N 7 S 7 T 1S +0,5 T 1min T L max kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, , ,85 19,0 M12 50, , ,85 22,0 M14 58, , ,85 25,0 M16 73, ,4 1) Quota preferenziale Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini della classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 35 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 97 RI /

98 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione Guide a sfere su rotaia Resist NR II Le guide a sfere su rotaia Resist NR II in acciaio anticorrosione* vengono utilizzate specialmente in applicazioni che prevedono l uso di mezzi acquosi, acidi diluiti, soluzioni saline o alcaline. Queste guide si prestano inoltre benissimo all impiego in ambienti che presentano un umidità relativa dell aria superiore al 70% e temperature di oltre 30 o C. Tali condizioni si riscontrano soprattutto negl impianti di depurazione, negl impianti di trattamenti galvanici e decapaggio, negl impianti di sgrassatura con vapore e anche nelle celle frigorifere. Dato che non è necessaria alcuna protezione aggiuntiva contro la corrosione, le guide a sfere su rotaia Resist NR II in acciaio anticorrosione si prestano ottimamente ad essere utilizzate in ambienti sterili e nella produzione di circuiti stampati in genere. Altre possibilità d impiego si hanno nell industria farmaceutica e alimentare. Caratteristiche principali - Tutte le parti metalliche sono realizzate in acciaio anticorrosione - Disponibili in cinque grandezze - Ottime caratteristiche dinamiche v = 5 m/s; a max = 500 m/s 2 - Fattori di carico altrettanto elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico - Ottenibili nelle classi di precisione N, H e P, sino alla classe di precarico di 0,08 C - Lubrificazione a lunga durata anche per diversi anni - Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio - Su tutti i lati, attacchi filettati metallici per la lubrificazione - Intercambiabilità illimitata: con rotaie standard in acciaio o pattini standard e per alte velocità in acciaio o alluminio combinabili a scelta - Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a O con precarico - Piena utilizzabilità della gamma di accessori attualmente disponibili - Pattini avvitabili sia dall alto che dal basso - Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino - Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie - Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino - Protezione completa con guarnizioni integrate - Mimine oscillazioni grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere - Scorrevolezza dolce e silenziosa Altri punti focali Rotaie disponibili con o senza nastro di protezione Rotaie disponibili avvitabili dall'alto o dal basso Pattini abbinabili anche a rotaie cromate Opzione Resist NR Pattini con uguali fattori di carico, come per i pattini standard, grazie alle con sfere in acciaio per cuscinetti volventi in abbinamento con rotaia cromata a spessore. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

99 Specifiche materiale 1 Pastiglie di ricircolo: POM 2 Ingrassatore: Schermo filettato: Guarnizioni: TEE-E 5 Viti flangiate: Grani filettati: Sfere: Supporto/Corpo: Serranastro: alluminio, anodizzato nero 11 Vite di arresto e dado: Rotaia: Nastro di protezione: Nastro di protezione di provata efficacia per i fori di fissaggio della rotaia protezione per tutti i fori, risparmio di tempo e di costi in acciaio per molle anticorrosione secondo DIN EN semplicità e sicurezza nel montaggio fissaggio immediato a scatto RI /

100 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Resist NR II* Pattini Standard, a scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Avvertenze: I pattini in acciaio anticorrosione Resist NR II vengono forniti senza grasso o olio di protezione. Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico Precarico a 10 µm 0,02 C 0,08 C 15 P N P N P N P N P N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

101 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità, aprire il foro di lubrificazione. Vedere accessori: montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensione E 4 vedere "istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenza In questa posizione possono essere eseguiti dei prefori adatti per la successiva alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto, forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm! Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm! Ingrassatore compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,30 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,20 5,3 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,3 7,0 15,20 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,00 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,50 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 101 RI /

102 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Resist NR II* Pattini Stretti, a scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Avvertenze: I pattini in acciaio anticorrosione Resist NR II vengono forniti senza grasso o olio di protezione. Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico Precarico a 10 µm 0,02 C 0,08 C 15 P N P N P N P N P N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. RI / * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN

103 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 85,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,30 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,20 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,20 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,00 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,50 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 103 RI /

104 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e serranastro Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti. Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, Interasse T n. di identificazione, numero dei tratti, (mm) lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , , N , , ) P , , , , N , , P , , , , N , , P , , , , N , , P , , , , N , ,... Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 inoltre: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 inoltre: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 1) in preparazione Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

105 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N ,3 10,3 7,3 12 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16 2,2 15,0 9,0 38, ,8 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m 3) 1,0 Peso 105 RI /

106 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Numeri d'identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , ,... N , , ) P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , ,... 1) in preparazione Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

107 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Peso 2) Grandezza A 2 H 1) 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1 min T L max kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, ,8 1) Dimensione senza nastro di protezione 2) Quota preferenziale 1,0 107 RI /

108 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dal basso Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , ,... N , , ) P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , ,... 1) in preparazione Interasse T Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

109 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) Peso 1) Grandezza A 2 N 7 S 7 T +0,5 1S T 1min T L max kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, ,8 1) Quota preferenziale 1,0 109 RI /

110 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Rexroth offre gli accessori adatti per quasi tutte le esigenze speciali: una gamma completa appositamente studiata per ottenere le migliori prestazioni. Pattini Standard Pattini standard 1651-/ 2001-/ Piastrina di lubrificazione Pattini standard, lunghi Schermo in lamiera Pattini 1665-/ s1661- standard, corti Guarnizione frontale in due parti Pattini 1622-/ 2011-/ stretti Guarnizione in Viton adatto per Pattini stretti, lunghi Soffietto Pattini 1666-/ s1662- stretti, corti Adattatore di lubrificazione (solo per pattini alti / /-22) Pattini stretti, alti Unità di lubrificazione frontale Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori vedere "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Pattini stretti, alti, lunghi RI /

111 Accessori per pattini standard Piastrina di lubrificazione Materiale: alluminio Versioni: standard (per nippli di lubrificazione standard) Connessione G 1/8 Avvertenze per il montaggio: Per il montaggio sul pattino vengono fornite le parti necessarie per le diverse opzioni. Dalla grandezza 25 alla 65: si può utilizzare il nipplo di lubrificazione del pattino. Dalla grandezza 15 e 20: il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura. Per il montaggio vedere le "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". B 3 N 9 S 9 N 8 H H 3 S 8 A 4 Piastrina di lubrificazione standard Numeri di identificazione, dimensioni e pesi Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 S 9 (g) ,0 3,4 5,5 ø3 M ,8 3,5 6,0 ø3 M ,3 6,0 6,0 M6 M ,8 8,0 6,0 M6 M ,1 8,0 6,0 M6 M ,5 8,0 6,0 M6 M ,0 9,0 6,0 M6 M ,7 18,0 7,0 M8x1 M8x1 250 S 9 10 S 9 23,5 B3 N 9 S 8 H H 3 H H 3 N 8 A 4 Piastrina di lubrificazione G 1/8 Numeri di identificazione, dimensioni e pesi Per i pattini stretti di grandezza 25, attenzione alla sporgenza laterale della piasrina di lubrificazione! A 4 (Grandezza 25) pattino più stretto Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 (g) ,3 7,0 8 G 1/8-8 tief ,8 7,0 8 G 1/8-8 tief ,1 8,0 8 G 1/8-8 tief ,5 8,0 8 G 1/8-8 tief ,0 9,0 8 G 1/8-8 tief ,7 18,0 8 G 1/8-8 tief RI /

112 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Schermo in lamiera Materiale: acciaio inossidabile per molle secondo DIN EN Versione: lucido Versione di precisione con una luce di 0,2 sino a un massimo di 0,3 mm Istruzioni di montaggio: Le viti di fissaggio sono comprese nella fornitura. Nel montaggio controllare che rimanga una luce uniforme tra schermo e rotaia. Schermo in lamiera per rotaie con o senza nastro di protezione A E 8 E 8.1 S 2 S 3 E 8 E 9 D Avvertenza: Per la combinazione con guarnizione frontale composta da due parti utilizzare la serie di guarnizioni /50. H 45 E 9 A 1 Grandezza 65 E 9.1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) ,4 19,2 24,55 6,3 ø4,6 ø3,5 1, ,0 24,8 32,4 6,8 ø5,1 ø4 1, ,6 29,5 38,3 11,0 ø7 ø4 1, ,8 34,7 48,4 14,1 ø7 ø4 1, * ,9 40,1 58,0 17,0 ø7 ø4 1, * ,7 50,0 69,8 20,5 ø7 ø5 2, * ,8 56,4 80,0 21,8 ø7 ø6 2, * ,2 74,7 76, ,0 52,5 ø9 ø5 2,5 140 Pattini bassi ,0 22,8 30,5 5,1 ø4 ø4 1, ,6 26,5 38,3 8,0 ø4 ø4 1,0 7 * Schermo in lamiera per rotaie senza nastro di protezione a partire dalla grandezza 35, i numeri di identificazione diventano: RI /

113 Accessori per pattini standard Guarnizione frontale in due parti A S 2 S 3 D 2 E 8 H 45 E 9 A 1 D 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 9 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) ,0 24,55 6,3 ø4,3 ø3,5 3,0 2, ,3 32,4 6,8 ø5,1 ø4 3,3 2, ,0 38,3 11,0 ø7 ø4 3,3 2, ,5 48,4 14,1 ø7 ø4 4,5 3, ,5 58,0 17,0 ø7 ø4 4,5 3, ,5 69,8 20,5 ø7 ø5 5,5 4, ,0 80,0 21,5 ø7 ø6 5,5 4,0 65 Set di guarnizioni Il set di guarnizioni è costituito dai seguenti componenti: 1 Schermo in lamiera 2 Distanziale 3 Guarnizione frontale composta da due parti Grandezza Numeri di identificazione set di guarnizioni per rotaia per rotaia senza nastro di protezione con nastro di protezione RI /

114 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Guarnizione Viton composta da due parti Materiale: acciaio inossidabile più guarnizione in Viton. A S 2 S 3 D 2 E 8 Avvertenza: Le viti di fissaggio come il nipplo di lubrificazione più lungo sono compresi nella fornitura. H 45 E 9 Facilità di montaggio e smontaggio con la rotaia fissata. A 1 D 1 Attenersi alle istruzioni di montaggio. Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 9 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) ,5 58,0 17,0 ø7 ø4 6,0 4,0 39, ,5 69,8 20,5 ø7 ø5 6,0 4,0 61, ,4 80,0 21,8 ø7 ø6 6,0 4,0 80,5 Guarnizione in Viton in un unico pezzo per montaggio sul pattino A Materiale: acciaio inossidabile solidale con la parte in Viton. S 2 E 8.1 E 8 S 3 E 9 D Avvertenza: Le viti di fissaggio come il nipplo di lubrificazione più lungo sono compresi nella fornitura. H 45 E 9.1 Attenersi alle istruzioni di montaggio. A 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) ,2 74, ,5 ø9 ø5 6,5 146 RI /

115 Accessori per pattini standard Soffietto - Materiale: soffietto in tessuto poliestere spalmato in poliuretano. - Piastrina di lubrificazione in alluminio. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Soffietti resistenti al calore - Materiale: soffietti in tessuto Nomex metalizzato su entrambi i lati. - Non infiammabile. - Resistente in particolar modo contro scintille, schizzi di saldatura, trucioli incandescenti. - Resistenza alla temperatura: punte di temperatura esterne al soffietto fino a 200º C. Temperatura di regime durante il funzionamento per soffietto completo: 100º C. Disponibile dalla grandezza 25 alla 55. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Numero di identificazione soffietto Esempio: , 36 Standard = 0 Resistente al calore = 5 Tipo 1 fino a 9 Soffietto grandezza 35, versione standard, tipo 6 (con VSE e lamierino), numero elementi pieghettati: 36 * VSE = Unità di lubrificazione frontale elementi pieghettati Grandezza Tipo 1 con piastrina di lubrificazione e terminali di fissaggio Tipo 6 con VSE* e terminali di fissaggio Numero elementi pieghettati Tipo 2 con telaio di fissaggio al pattino e terminali di fissaggio Numero elementi pieghettati Tipo 3 con 2 piastrine di lubrificazione Tipo 7 con 2 VSE* Numero elementi pieghettati Grandezza Tipo 4 con telaio di fissaggio su entrambi i lati Numero elementi pieghettati Tipo 5 con piastrina di lubrificazione e telaio di fissaggio (BR) Tipo 8 con VSE* Numero elementi pieghettati Tipo 9 Soffietto libero (parte di ricambio) Numero elementi pieghettati e BR RI /

116 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Istruzioni di montaggio I soffietti sono pronti per il montaggio e sono corredati dalle viti necessarie per il fissaggio al pattino e alla rotaia. Solamente per i tipi 1 e 2 è necessario eseguire sulla parte frontale della rotaia un foro M4-10 prof., con una svasatura di 2 x 45º. Dalla grandezza 25 alla 65: può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Grandezza 15 e 20: il nipplo di lubrificazione a imbuto fa parte della fornitura. S 9 S 9 A 4 N 8 N 7 S 7 Per il montaggio, fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio piastrina di a) Chiusura velcro Soffietto resistente al calore lubrificazione e soffietto". Dimensioni (mm) Fattore Dimensioni soffietto a) Grandezza A 4 B 3 H H 3 H 4 N 7 N 8 S 7 S 8 S 9 W U ,5 31,5 11 3,4 M4 ø3 M3 19,9 1, ,0 29,2 13 3,5 M4 ø3 M3 10,3 1, ,5 35,0 15 6,0 M4 M6 M3 12,9 1, ,0 41,0 18 8,0 M4 M6 M6 15,4 1, ,0 47,0 22 8,0 M4 M6 M6 19,9 1, ,0 59,0 30 8,0 M4 M6 M6 26,9 1, ,0 69,0 30 9,0 M4 M6 M6 29,9 1, ,0 89, ,0 M4 M8x1 M8x1 40,4 1,08 12 S 8 L min. B 3 L max. H H 3 H 4 W 2 H 3 H 4 Dimensioni soffietto resistente al calore Berechnung des Faltenbalges Calcolo della lunghezza della rotaia L max = (Corsa + 30) U L min = L max - Hub Dimensioni (mm) Numero elementi pieghiettati = + 2 W Fattore Grandezza A 4 B 3 H H 3 H 4 N 7 N 8 S 7 S 8 S 9 W U ,0 44,5 15 6,0 M4 M6 M3 25,9 1, ,0 47,5 18 8,0 M4 M6 M6 25,9 1, ,0 54,0 22 8,0 M4 M6 M6 29,9 1, ,0 64,0 30 8,0 M4 M6 M6 32,9 1, ,0 75,0 30 9,0 M4 M6 M6 37,9 1,16 L max L min. L A L max. L max = soffietto disteso (aperto) L min = soffietto compresso Hub = Corsa (mm) U = fattore di calcolo W = lunghezza max di un elemento pieghettato (mm) L L = L min + L max + L A L = lunghezza rotaia (mm) RI /

117 Accessori per pattini standard Adattatore di lubrificazione Per pattini alti: / -7./ / -7./ -8. Materiale: plastica. Contenuto: 1 pezzo. Avvertenza per il montaggio: Gli O-Ring sono compresi nella fornitura. F 1 F F 2 F 3 D Numeri di identificazione e dimensioni Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) identificazione D F F 1 F 2 F ,70 3,10 0,50 3, ,80 3,20 0,50 5, ,80 2,20 0,50 6, ,80 6,20 0,50 6, ,80 9,20 0,50 8, RI /

118 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Montaggio adattatore di lubrificazione Nei pattini alti è necessario un adattatore di lubrificazione quando il lubrificante viene immesso dalla tavola. 2 ø 0,8 Nella cavità dell'o-ring è stata preformata un'ulteriore piccola cavità (1). Onde evitare l'infiltrazione di sporcizia, questa non va aperta con una punta da trapano. 4 0,5 Riscaldare la punta metallica (2) di 0,8 mm di diametro. Aprire con cautela la cavità (1) con la punta metallica e perforarla. Attenersi alla profondità T max massima ammessa indicata nella tabella. Inserire l'o-ring (3) nella cavità. Introdurre obliquamente nella cavità l'adattatore e spingerne il lato appiattito (4) contro la parte in acciaio (5). Per il fissaggio utilizzare del grasso. Inserire l'o-ring (6) nell'adattatore Grandezza Foro di lubrificazione in alto: la profondità max ammessa per la perforazione T max (mm) 15 3,6 20 3,9 25 3,3 30 6,6 35 7,5 45 8,8 T max RI /

119 Accessori per pattini standard Unità di lubrificazione frontale Vantaggi per il montaggio e l'esercizio: Richiede solo un ingrassaggio iniziale del pattino Fino a km di percorrenza senza rilubrificazione Unità di lubrificazione su entrambi i lati del pattino Perdita minima di lubrificante Riduzione del consumo d'olio Nessun impianto di lubrificazione Temperatura massima di esercizio 60 C Possibilità di rilubrificazione da ambo le testate o da ambo i lati tramite nippli Collegamento frontale per la lubrificazione a grasso del pattino Grandezza Percorrenza in condizioni di esercizio normali (km) Carico 0,15 C Pattino con due unità di lubrificazione 1 1 Contenitore olio 2 Guarnizioni 2 Confronto sul fabbisogno di olio (guide a sfere grandezza 25) Unità di Quantità di Pecorrenza Fabbisogno lubrificazione lubrificante frontale disponibile (cm 3 ) (m) (cm 3 /km) senza 1, ,06! 100 % con 5, ,00104! 1,73 % Grazie alla speciale costruzione del sistema di distribuzione del lubrificante, si ottiene una lubrificazione essenziale dove è necessaria: direttamente sulle piste e sulla superficie superiore della rotaia. 119 RI /

120 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Unità di lubrificazione frontale per guide a sfere su rotaia Materiale: plastica speciale. Istruzioni di montaggio: Le viti antisbloccaggio necessarie per il fissaggio e i nippli di lubrificazione fanno parte della fornitura come accessori. Le unità frontali di lubrificazione con numero di identificazione: sono già riempite di olio e pronte per l'impiego. H 4 N 8 E 8 S 8 N 9 N 8 H H 3 S 9 A 4 E 8.1 E 8 E 9 B 5 E 9.1 Grandezza 65 Per le quote E 8, E 8.1, E 9, E 9.1 fare riferimento al capitolo "Pattini Standard in acciaio". Numeri di identificazione, dimensioni Pattini, versione bassa Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Olio identificazione A 4 B 5 H H 3 H 4 N 8 N 9 S 8 S 9 (cm 3 ) ,8 11, ,2 0,20 3,4 5 M3 M3 1, ,0 12, ,4 0,50 3,4 5 M3 M3 2, ,0 13, ,8 0,50 5,2 5 M6 M6 2, ,8 14, ,3 0,75 5,5 6 M6 M6 3, ,0 16, ,3 0,55 6,6 6 M6 M6 5, ,0 17, ,3 0,50 8,0 7 M6 M6 9, ,0 18, ,3 0,75 8,5 8 M6 M6 14, ,2 19, ,7 1,00 15,2 8 M8 M8 30, ,0 12, ,4 0,50 2,4 M3 1, ,0 13, ,8 0,50 3,8 5 M6 M3 2,5 RI /

121 Accessori per pattini standard Lubrificazione di base per i pattini Prima di procedere al montaggio delle unità di lubrificazione frontale è necessario procedere ad una lubrificazione di base dei pattini con grasso! Grassi lubrificanti raccomandati: Paragon EP 1, ditta DEA, KP 1 N-30 Optimol Longtime PD 1, ditta Optimol Ölwerke, KP 1 N-40 Optimol Longtime PD 2, ditta Optimol Ölwerke, KP 2 N-40 Klüber Isoflex NCA 15 Klüber Polylub GLY 151 Klüber Microlube GL 261 Unità di lubrificazione frontale Condizioni di fornitura Esistono due versioni di unità di lubrificazione frontale. Le unità di lubrificazione frontale con numero di identificazione: : sono pronte per il montaggio e sono già riempite d'olio : sono senza olio. Primo riempimento per una unità di lubrificazione frontale senza olio (Numero di identificazione ) Olio raccomandato: Mobil SHC 639 (Viscosità 1000 mm 2 /s a 40 C) Qualora si debbano utilizzare altri olii lubrificanti, fare riferimento al paragrafo "Compatibilità dei lubrificanti". Compatibilità dei lubrificanti I lubrificanti a base sintetica sono da preferire rispetto a quelli a base di olii minerali, specialmente gli olii paraffinici. La qualità standard per riempire le unità di lubrificazione frontale è Mobil SHC 639. Questo è un olio interamente sintetico a base di idrocarburi sintetici (polialfaolefine). Lubrificazione dei pattini Se è già presente del lubrificante nel pattino o qualora si debbano utilizzare lubrificanti diversi da quelli raccomandati, fare riferimento al paragrafo "Compatibilità lubrificanti". 1. Ingrassare il pattino in base alle quantità riportate in tabella. 2. Muovere il pattino avanti e indietro con tre corse doppie ed almeno per una lunghezza tre volte superiore a quella del pattino. 3. Ripetere ancora due volte le operazioni descritte ai punti 1. e Controllare se sulla rotaia è visibile un film di lubrificante. Togliere il grano filettato (1) dal foro di lubrificazione e metterlo da parte. Avvitare il nipplo di lubrificazione (2). Posare in piano le unità di lubrificazione frontali (3) e riempirle d'olio in base alle quantità riportate nella tabella e Grandezza Quantità di olio per il primo riempimento (cm 3 ) 15 0,9 20 2,0 25 2,4 30 3, ,7 45 9, , ,0 Per la grandezza 20, versione bassa: lasciar riposare per 36 ore nell'olio a 10 mm di immersione (! figura B). Mobil SHC 639 è miscibile in qualsiasi rapporto con olii minerali. È garantita la compatibilità con l'olio anticorrosivo STAR. Inoltre, l'olio Mobil SHC 639 presenta compatibilità chimica con grassi lubrificanti il cui olio di base sia un olio sintetico a base di idrocarburi, polialfaolefina, olio minerale o olio di esteri. In caso d'uso di altri lubrificanti, verificare la compatibilità di olio e grasso lubrificanti. Grandezza Quantità di lubrificante per lubrificazione di base per ogni pattino (cm 3 ) (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,4 30 2,2 35 2,2 45 4,7 55 9, ,4 lasciar riposare per 36 ore. Controllare se l'inserto di lubrificazione è completamente imbevuto d'olio. Se necessario aggiungere olio. Togliere il nipplo ed avvitare il grano filettato. A B Quantità olio grandezza 20 versione bassa ~10 mm Requisiti minimi posti ad altri olii lubrificanti: olii della classe di viscosità ISO 1000, secondo la norma DIN 51519, senza additivi solidi, per esempio: olio lubrificante CLP secondo la norma DIN 51517, parte 3. Gli olii lubrificanti devono essere comparabili chimicamente e fisicamente al Mobil SHC 639. Si devono attendere incompatibilità specialmente con grassi lubrificanti il cui olio di base è olio siliconico, olio di poliglicole, olio di polifeniletere e olio di perfluoroalchiletere. 121 RI /

122 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Montaggio dell'unità di lubrificazione frontale 5 3 Quanto necessita al montaggio: le viti anti-sbloccaggio, le guarnizioni aggiuntive frontali e il nipplo di lubrificazione fanno parte della fornitura. Montare le unità di lubrificazione frontale (3) su entrambi i lati del pattino! Non togliere il pattino della rotaia! Calzare le unità di lubrificazione frontali (3) sulla rotaia. Togliere il grano filettato (5) e inserire l'o-ring (6) tra il pattino e l'unità di lubrificazione. Avvitare e serrare le viti (4) con coppia di serraggio M A M A (Nm) 15 M2,5 x 12 0,3 20 M3 x 14 0,4 25 M3 x 14 0,7 30 M3 x 14 0,7 35 M3 x 16 0,7 45 M4 x 18 1,0 55 M5 x 18 1,3 65 M4 x 20 1,0 Intervalli di lubrificazione Controllare l'unità frontale di lubrificazione in riferimento al percorso da raggiungere indicato in tabella. La lunghezza del percorso è inteso come parametro per: condizioni di esercizio normali e con i carichi conformi alla tabella. Al raggiungimento del percorso indicato nella tabella o al più tardi dopo 3 anni, raccomandiamo una sostituzione delle unità di lubrificazione frontale. In caso di condizioni di esercizio adeguatamente pulite, si può anche rabboccare olio. Fare riferimento al paragrafo "Primo riempimento di una unità di lubrificazione frontale senza olio". Durante prove continue di durata sono state raggiunte lunghezze di percorso maggiori. Vi preghiamo di contattarci in caso di necessità! Grandezza Percorso in condizioni di esercizio normali (km) Carico 0,15 C Gli intervalli di rilubrificazione raccomandati dipendono dalle influenze ambientali, dal carico e genere dei carichi. Le influenze ambientali possono essere per esempio: trucioli fini, materiale minerale o simile asportato per abrasione, solventi e temperatura. Carichi e tipo di carico che influiscono sugli intervalli sono ad esempio: vibrazioni, urti, sollecitazioni torsionali. Il produttore non conosce le condizioni di impiego. Si può ottenere una sicurezza relativa agli intervalli di rilubrificazione soltanto in seguito alla realizzazione di prove di applicazione proprie ed in seguito a un accurato controllo. Non apportare lubrorefrigeranti acquosi a contatto delle rotaie e dei pattini! RI /

123 Accessori per rotaie standard Presentazione accessori e abbinamenti Rotaie Standard Attrezzo allargatore Rotaia avvitabile dall'alto con nastro di protezione e serranastro versione anticorrosione Nastro di protezione sciolto Serranastro in alluminio Rotaia avvitabile dall'alto con nastro di protezione e cappcucci di protezione Cappucci di protezione in plastica adatto per Set di montaggio con attrezzo di fissaggio e di sollevamento Rotaia avvitabile dall'alto con tappi di chiusura fori in plastica cromata a spessore anticorrosione Tappi di chiusura in plastica Tappi di chiusura in acciaio Rotaia avvitabile dall'alto con tappi di chiusura in acciaio Attrezzo di montaggio in due parti per tappi di chiusura in acciaio Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI RI /

124 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni per nastro di protezione Vantaggi nastro di protezione Il nastro di protezione si può fissare e staccare facilmente mediante l'aggancio "a scatto". Ne deriva una elevata semplificazione e riduzione dei tempi di montaggio per cui: - non è più necessario tappare ogni foro - nessuna perdita di tempo in attesa che il collante del nastro autoadesivo indurisca come avviene quando si adotta questo sistema Si può montare e smontare il nastro più volte (fino a 4 volte). Il nastro di protezione è un componente di precisione da manipolare con cura. Non deve subire assolutamente piegature. Versioni/funzioni A Nastro di protezione senza parte scorrevole (versione standard): - viene fissato con aggancio a scatto prima di montare il pattino, rimanendo così bloccato sulla rotaia. B Nastro di protezione con parte scorrevole: - viene utilizzato in caso di montaggio o sostituzione del nastro, quando non è possibile liberare le rotaie dai pattini o dalle parti meccaniche che li collegano. - La particolarità di questo nastro consiste nell'allargamento dei lati di aggancio per il tratto necessario a farlo scorrere spingendolo tra rotaia e pattino. A B Con un attrezzo allargatore -opzionale - si può rendere scorrevole anche un tratto del nastro in modo da poterlo rimuovere succesivamente. E'interessante soprattutto la possibilità di adattare in modo ottimale la lunghezza X della parte scorrevole al caso di applicazione. Attenersi rigorosamente alle istruzioni di montaggio! Per i numeri di identificazione vedere capitolo "Accessori per guide a sfere standard". X X RI /

125 Accessori per rotaie Nastro di protezione sciolto per montaggio iniziale/componente sciolto/parte di ricambio Per ogni lunghezza della rotaia è disponibile un idoneo nastro di protezione con o senza parte scorrevole. Ordinazione di un nastro di protezione standard senza parte scorrevole Esempio d'ordine: Rotaia grandezza 35, Lunghezza rotaia L = 2696 mm Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza L (mm) , 2696 mm (per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto) L Nastri di protezione Standard Grandezza Numeri di identificazione, lunghezze (mm) , , , , , , , ,... Ordinazione di un nastro di protezione con tratto scorrevole Esempio d'ordine: Rotaia grandezza 35, Lunghezza rotaia L = 2696 mm Lunghezza tratto scorrevole L S = 1200 mm Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza L (mm), Lunghezza tratto scorrevole L S (mm) , 2696, 1200 mm (per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto) L S L min. 300 mm L = Lunghezza della parte scorrevole = Lunghezza rotaia Nastro di protezione parte scorrevole Grandezza Numeri di identificazione, lunghezza (mm) , , , , , , , ,... L S 125 RI /

126 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per rotaie Montaggio del nastro di protezione Set attrezzo di montaggio e smontaggio per nastro di protezione da 0,3 mm Per l'aggancio a scatto del nastro di protezione è disponibile un attrezzo di fissaggio (A), mentre per lo smontaggio si può utilizzare un attrezzo (lamierino) di sollevamento (B). Per ulteriori, dettagliate informazioni sul montaggio del nastro di protezione vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI A B Dispositivo serranastro Rexroth raccomanda l'impiego di un dispositivo serranastro per la sicurezza del nastro di protezione. I dispositivi serranastro sono in grado di: prevenire lesioni, prevenire il sollevamento accidentale del nastro e l'infiltrazione di sporcizia, fissare il nastro di protezione. Montare necesseriamente i dispositivi serranastri! Per i numeri di identificazione vedere capitolo "Accessori per rotaie standard". Montaggio cappucci di protezione Per ulteriori e dettaglate informazioni sul montaggio dei cappucci di protezione in plastica o in acciaio fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Per i numeri di identificazione dei cappucci di protezione, vedere capitolo "Accessori per rotaie standard". RI /

127 Accessori per rotaie Dispositivo di montaggio per nastro di protezione Per l'aggancio a scatto del nastro di protezione è disponibile un attrezzo di fissaggio (A), mentre per lo smontaggio si può utilizzare un attrezzo di sollevamento (B). Grandezza N. di identificazione Attrezzo di montaggio / smontaggio Per ulteriori e dettagliate informazioni sul mantaggio dei nastri di protezione, vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI Attrezzo allargatore per rendere scorrevole un tratto del nastro Per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto. Per informazioni dettagliata sulla realizzazione e il montaggio di nastri di protezione con parte scorrevole vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI Grandezza N. di identificazione Attrezzo allargatore A B 127 RI /

128 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per rotaie Serranastro Per rotaie senza fori filettati frontali. Rexroth raccomanda l'impiego dei dispositivi serranastro poiché sono in grado di: prevenire il sollevamento accidentale del nastro e l'infiltrazione di sporcizia evitare lesioni fissare il nastro di protezione. Materiale: serranastro in alluminio, anodizzato nero vite di arresto e dado in acciaio anticorrosione Numeri di identificazione serranastro Grandezza Serranastro (2 pezzi per ogni unità) Numeri di identificazione Cappucci di protezione Per rotaie con fori filettati frontali. Materiale: plastica nera Grandezza singolo Cappucci di protezione Numeri di identificazione Set con vite RI /

129 Accessori per rotaie Tappi chiusura fori Numeri di identificazione Tappi di chiusura in plastica Grandezza Tappi di chiusura fori in acciaio Numeri di identificazione Tappi di chiusura Grandezza in acciaio Dispositivo di montaggio per tappi di chiusura fori in acciaio in due pezzi Per il montaggio dei tappi di chiusura fori in acciaio è disponibile un dispositivo di montaggio con relative istruzioni d'uso. Numeri di identificazione Grandezza Dispositivo di montaggio in 2 pezzi 25* * * * su richiesta, disponibile in un pezzo unico-n. di identificazione: RI /

130 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione guide a sfere versione larga Caratteristiche principali Per l elevata resistenza ai momenti torcenti e per la grande rigidezza torsionale è particolarmente adatta all impiego come monoguida. Elevata resistenza ai momenti torcenti Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale della zona di entrata delle sfere e all elevato numero delle stesse Altri punti focali Protezione completa con guarnizioni integrate e continue Quantità ridotta di lubrificante grazie alla nuova configurazione della gabbia Possibilità di lubrificazione da entrambe le estremità mediante 4 fori di lubrificazione che rendono estremamente agevole la manutenzione Sulla parte frontale del pattino sono previsti attacchi filettati per il fissaggio del soffietto o dello schermo in lamiera Rotaie e pattini della classe di precisione N (gioco o precarico 0,02 C) disponibili anche con protezione delle superfici Guida con gioco ridotto o leggero precarico Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere In caso di carichi a strappo e laterali è possibile aumentare la rigidezza del gruppo utilizzando due viti di fissaggio supplementari nella parte centrale del pattino Possibilità di fissaggio del pattino con avvitatura dall alto o dal basso. RI /

131 Realizzate il vostro sistema di guida su rotaia, anche in versione larga, partendo da componenti standard intercambiabili pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie è realizzata con tale precisione da rendere perfettamente intercambiabili i singoli componenti nell'ambito di ogni classe di precisione. 131 RI /

132 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio - versione larga Pattini in acciaio Versione larga Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Numeri di identificazione Versione speciale Pattini in classe di precisione H con gioco, in grandezza 35/90 anche in versione: precarico 0,02C. Corpo del pattino con cromatura Resist CR: Numero di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazine - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico a circa 10 µm 0,02 C P /40 H N P /70 H N P /90 H N Avvertenza per fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione, occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. RI /

133 S 9 E 8.1 E 8 S 2 S 1 S 2 S 1 B 10 V 1 E 9 N 5 N 2 N 10 H E H N 1 N 6 A 3 A 2 A 1 A E 1 B 1 E 4 E 2 a) K 1 K 2 b) c) S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensione E 4 : vedere tabella). Avvertenza In questa posizione possono essere eseguiti dei prefori adatti per la successiva alesatura. b) Per O-Ring 20/40: ø 5 1 mm 25/70: ø 5 1 mm 35/90: ø 6 1,5 mm In caso di necessità, aprire il foro di lubrificazione. c) Nipplo di lubrificazione AM 6 DIN Sul pattino ci sono due attacchi supplementari di lubrificazione per le parti di collegamento. L'ingrassatore è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Dimensioni (mm) Grandezza E 4 ø Profondità 20/ ,7 7 25/ ,7 8 35/ ,7 8 Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N 1 N 2 N 5 20/ , , ,5 19,05 6, ,0 57,5 3,55 15,5 7,7 3,7 4,0 25/ , , ,0 23,40 7, ,2 90,7 5,6 20,3 9,0 7,0 5,5 35/ , , ,5 32,00 8, ,0 116,0 6,8 29,9 14,0 12,0 9,0 Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 6 ±0,5 N 10 S 1 S 2 K 1 K 2 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20/40 13,2 5,5 5,4 M6 10,6 11,0 M2,5-3,5prof. 0, /70 14,4 8,0 6,4 M8 15,4 16,3 M3-5 prof. 1, /90 20,5 9,0 8,4 M10 22,8 24,8 M3-5 prof. 3, RI /

134 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie - versione larga Rotaia Versione larga, avvitabili dall'alto I tappi in plastica di chiusura fori sono inclusi nella fornitura. Per riordinarli osservare i numeri di identificazione della tabella a destra del disegno. - Per applicazioni speciali: Rotaie con tappi di chiusura in acciaio, numero di identificazione: (Tranne per la grandezza 20/40) I tappi di chiusura fori in acciaio vanno ordinati a parte. Versione speciale Rotaia in classe di precisione H disponibile anche con: Resist CR (argento opaco): Numero di identificazione Avvertenze per il montaggio Per il montaggio dei tappi di chiusura in acciaio è disponibile un attrezzo specifico con le relative istruzioni di montaggio. Numero di identificazione Grandezza Attrezzo per il montaggio tappi 25/ / Numeri di identificazione e lunghezze Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) P , ,... 20/40 H , ,... N , ,... P , ,... 25/70 H , ,... N , ,... P , ,... 35/90 H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) per fila Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Tappi di chiusura fori Grandezza Tappi di chiusura in plastica Numeri di identificazione 20/ / / Grandezza Tappi di chiusura in acciaio Numeri di identificazione 25/ / RI /

135 Ordinazione di una rotaia con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. Le lunghezze rotaie raccomandate e le lunghezze standard hanno tempi di consegna vantaggiosi (nella maggior parte dei casi sono disponibili a magazzino). T 3 N 6 D Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata lunghezza richiesta L * T 4 mm Interasse T L =( ) A 2 T 1 S 5 T L * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Dimensioni (mm) Peso Grandezza A 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1min T T 3 L max kg/m 20/ ,05 13,2 7,4 4, ,3 25/ ,40 14,4 11,0 7, ,6 35/ ,00 20,5 15,0 9, ,0 1,0 Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S dedao essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 T L = n B T - 4 oppure L = n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S = quota preferenziale* ) (mm) n B = numero dei fori n T = numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella 135 RI /

136 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie - versione larta Rotaie Versione larga, avvitabile dal basso Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) P , ,... 20/40 H , ,... N , ,... P , ,... 25/70 H , ,... N , ,... P , ,... 35/90 H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) per fila Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 RI /

137 Ordinazione di una rotaia con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. T 3 Le lunghezze rotaie raccomandate e le lunghezze standard hanno tempi di consegna vantaggiosi (nella maggior parte dei casi sono disponibili a magazzino). Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata L = lunghezza richiesta L * T 4 mm Interasse T ( ) N 7 A 2 S 7 T 1 T L * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Dimensioni (mm) Peso Grandezza A 2 N 7 S 7 T +0,5 1S T 1min T T 3 L max kg/m 20/ ,05 7,5 M ,3 25/ ,40 12,0 M ,6 35/ ,00 15,0 M ,0 1,0 Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S dedao essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 T L = n B T - 4 oppure L = n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S = quota preferenziale* ) (mm) n B = numero dei fori n T = numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella 137 RI /

138 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per guide a sfere su rotaia - versione larga Piastrina di lubrificazione - versione larga G1/8 Materiale: alluminio. Istruzioni di montaggio: per il montaggio sul pattino vengono fornite le parti necessarie per le diverse opzioni. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. H H 3 M6 B 3 N 9 S 8 N 8 Per il montaggio, fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". A 4 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 (g) 25/ ,7 8 G 1/8-8 tief 65 35/ ,3 8 G 1/8-8 tief 120 RI /

139 Schermo in lamiera - versione larga A E 8.1 E 8 S 2 S 3 E 9 D H 45 E 9.1 A 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) 20/ ,5 61,5 22,8 36,0 57,5 3,0 15,0 ø4 ø4 1, / ,0 92,7 28,6 70,2 90,7 5,1 19,7 ø7 ø4 1, / ,0 124,2 40,8 79, ,6 28,7 ø7 ø4 1,0 25 Guarnizione frontale composta da 2 parti A E 8.1 E 8 S 3 D 2 S 2 E 9 H E A 1 D 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) 20/ ,5 61,5 22,8 36,0 57,5 3,05 15,0 ø 3,5 ø 3,5 3,3 2,5 7,5 25/ ,0 96,6 28,6 70,2 90,7 5,0 19,7 ø 7 ø 4 3,3 2,5 14,5 35/ ,6 124,2 41,0 79, ,8 28,9 ø 7 ø 4 4,5 3,3 40,0 139 RI /

140 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per guide a sfere su rotaia - versione larga Soffietto, versione larga - Materiale: soffietto in tessuto poliestere spalmato in poliuretano. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Numeri di identificazione soffietti Esempio d'ordine per soffietti Grandezza 35/90, Tipo 2, Numero elementi pieghettati: , 36 Elementi pieghettati Grandezza Tipo 2 Tipo 4 Tipo 9 con telaio di fissaggio Numero con telaio di Numero Solo soffietto Numero al pattino e terminali elementi fissaggio su elementi (parte di ricambio) elementi di fissaggio pieghettati entrambi i lati pieghettati pieghettati 20/ / / Istruzioni di montaggio I soffietti sono pronti per l'installazione e sono corredati delle viti necessarie per il fissaggio al pattino e alla rotaia. Per i tipi 2 e 4 è necessario eseguire sulla parte frontale della rotaia due fori M4-8 prof., con una svasatura 2 x 45º. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. A 4 N 7 N 9 H M6 12 L max. L min. 2 H 3 H4 S 7 a) W a) Chiusura velcro Dimensioni soffietto Dimensioni (mm) Fattore Grandezza A 4 H H 3 H 4 N 7 N 9 S 7 W U 20/ ,5 M4 19,9 1,12 25/ ,0 26 M4 12,9 1,25 35/ ,5 40 M4 19,9 1,18 RI /

141 Accessori per guide a sfere - versione larga Calcolo del soffietto L max = (corsa + 30) U L min = L max - corsa L max Numero elementi pieghettati = + 2 W L max = soffietto disteso (aperto) L min = soffietto compresso Hub = corsa (mm) U = fattore di calcolo W = lunghezza max di un elemento pieghettato (mm) Calcolo della lunghezza rotaia L min. L A L max. L L = L min + L max + L A L = lunghezza rotaia (mm) Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori come per esempio la piastrina di lubrificazione, il soffietto, ecc. fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia"rdefi RI /

142 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione accessori e abbinamenti Accessori generali per pattini Pattini Standard Pattini standard 1651-/ 2001-/ Nippli di lubrificazione Pattini standard lunghi Pattini 1665-/ s1661- standard, corti Raccordi di lubrificazione - Raccordi di riduzione - Connettori orientabili avvitabili - Connettori a innesto (NOVITÁ) - Raccordi di giunzione Combinabili con Pattini stretti 1622-/ 2011-/ Pattini stretti, lunghi Tubo in plastica per raccordi di lubrificazione Pattini 1666-/ s1662- stretti, corti O-Ring Pattini stretti, alti Pattini stretti, alti e lunghi STAR Montaggio accessori Per il montagio degli accesori vedere "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Pattini versione larga Pattini versione larga Accessori generali per rotaie Lardone a sezione rastremata Adatto per per tutte le rotaie RI /

143 Accessori generali per pattini Nipplo di lubrificazione a imbuto Nipplo di lubrificazione angolato max.6 5 max. 11 M3 1,6 5 M3 8 M6 Numero di identificazione Numero di identificazione Numero di identificazione Raccordo di riduzione 7 12,5 8,5 6,5 per tubo ø 4 mm 8 M6 G 1 / 8 " M6 M8x1 M6 SW SW Numero di identificazione Numero di identificazione Numero di identificazione Raccordo di giunzione 5,5 4,5 8,5 per tubo ø 2,5 mm min. 8 L 1 L G min. 5 8,5 6 M3 M6x0,75 SW 19 15,5 8 M6 M6 SW 9 Ø5,3 L Ø3 G M3 6 Ø2,6 16,5 Ø1,5 Numero di identificazione Numero di Dimensioni (mm) identificazione L L 1 G L G ,0 10,5 M6 7, ,0 14,5 M6 8, ,5 16,0 M6 7,0 Numero di identificazione RI /

144 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori generali - per pattini Connettore orientabile, avvitabile M8x1 Connettori avvitabili per tubi in plastica per pattini senza schermo in lamiera Connettore lineare (componente fuori produzione) (componente fuori produzione) L SW L d A d G d A d G L G SW L G Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L SW G L G ,8 3 12,5 1,5 M ,8 3 13,5 2,0 M5 4 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L SW G L G , M6 5, , M6 5,5 L d L SW G d A d A SW L G d A.1 L G M6 17 SW Numero di identificazione Connettore a gomito (componente fuori produzione) d L 1 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d A.1 d L SW G L G ,0 7,0 3 15,5 6 M3 5, ,0 9,0 3 18,0 8 M5 5, ,5 10,0 4 20,5 9 M6 8, ,0 12,0 6 21,5 10 M6 8,0 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L L 1 SW G L G , M6 5, , M6 5,5 G RI /

145 Accessori generali per pattini Connettore a gomito orientabile (componente fuori produzione) 25 SW 9 L d A.1 d A d 10 4 L 1 SW 25 L G M6 10 Numero di identificazione Connettore ortogonale 5, ,7 M3 5,5 G Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d A.1 d L L 1 SW G L G , ,7 18,0 6 M3 5, , ,5 24,7 9 M6 8, , ,0 25,0 9 M6 8,0 (componente fuori produzione) Tubo in plastica ø 3 mm 3 9,5 3 Numero di identificazione Numero di ø esterno ø interno lunghezza identificazione (mm) (mm) (m) ,7 50 O-Ring d 1 d 2 O-Ring N. di identificazione d 1 x d 2 (mm) x 1, x 1, x 1,5 145 RI /

146 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori generali per pattini Lardone a sezione rastremata per il bloccaggio laterale della rotaia Materiale: acciaio Versione: brunita O 5 l 1 l 3 8 ±15' A 7 H 7 h 3 h 1 r 1 r 3 E 7 S 7 8 T 1 T L h 4 S 8 l 4 Numeri di identificazione e dimensioni Grandezza Lardone a sezione rastremata Scanalatura Numero di Dimensioni (mm) Dimensioni (mm) identificazione A 7 E 7 H 7 S 7 T T 1 L O 5 h 1 h 3 h 4 l 1 l 3 l 4 S 8 r 1 r 3 DIN , ±0,05-0,1 ±0,1 max. max. -0,2 15 3,5 12, M5 0,4 0, , M5 0,5 0, , ,5 957 M5x , M5 0,8 0, , M5 0,8 0, , M5 0,8 0, , M8 0,8 0, , ,0 942 M8x , M8 1,2 0, , M8 1,2 0,5 RI /

147 Istruzioni di montaggio generali Avvertenze generali Le seguenti norme per il montaggio sono valide per tutte le guide a sfere su rotaia. Tuttavia le specifiche relative al parallelismo e ai metodi di avvitatura e di spinatura possono variare: le informazioni, quando necessario, vengono fornite con le descrizioni dei prodotti. Le guide a sfere su rotaia Rexroth, sono prodotti di elevata qualità. Durante il trasporto e durante il montaggio alle parti collegate, raccomandiamo, per quanto è possibile, la massima cura e attenzione per evitare danneggiamenti. Tutte le parti in acciaio sono ricoperte superficialmente da una pellicola di olio protettivo. Il protettivo non deve essere tolto, salvo in caso di non compatibilità con il lubrificante consigliato. Esempio di montaggio Rotaia: Ogni rotaia ha da entrambi i lati delle superfici di riferimento rettificate. Possibilità dei fissaggi laterali: 1 Superfici laterali di riferimento 2 Staffe laterali 3 Lardone a sezione rastremata. Avvertenze Se si devono montare le rotaie senza battuta laterale si deve ricorrere a un regolo con un lato diritto e utilizzarlo anche per correggere il parallelismo. (Per i valori indicativi delle forze laterali ammessi per le rotaie non vincolate lateralmente, vedere le indicazioni di ogni singola versione). Pattino: Ciascun pattino ha su ogni lato una superficie laterale di riferimento (!quota V 1 nel disegno quotato). Possibilità di montaggi aggiuntivi: 1 superficie laterale di riferimento 2 staffe laterali 4 spinatura Avvertenze Dopo il montaggio, il pattino deve poter scorrere con minima spinta. Istruzioni di montaggio Per le istruzioni fare riferimento al manuale RDEFI "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". Montaggio con fissaggio laterale di entrambe le rotaie e pattini 4 1 Montaggio con fissaggio laterale di una rotaia e di un pattino RI /

148 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio Pattini in acciaio 1651-, 1653-, 1693-, Pattini in alluminio Larghezza standard Rotaie a sinistra: - avvitabili dall'alto 1605-, 1645-, a destra: - avvitabili dal basso 1607-, 1647, O r 2 O 1 2 r O 4 O 4 2 h 2 h 2 h 1 r 1 O 3 h 1 r 1 N 8 O Grandezza O 4 N 8 DIN viti (mm) 20 M6x M8x20 10 Pattini in acciaio 1621-, 1622-, 1623-, 1624-, 1694-, Pattini in alluminio stretti Rotaie - avvitabili dal basso 1605-,1645-, Avvertenza Le combinazioni indicate sono esempi. In linea di massima si possono combinare tutti i pattini con tutte le rotaie. r 2 O 5 h 2 h 1 N r 1 O 3 Grandezza O 5 N 8 DIN viti (mm) 20 M5x M6x18 11 Dimensioni e valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale 1 ) Per il fissaggio dei pattini dall'alto con solo 4 viti O 4 : - forza laterale ammissibile inferiore di 1/3 - minore rigidezza 2 ) Per il fissaggio del pattino con 6 viti: avvitare le viti mediane con coppia di serraggio per viti in classe di resistenza ) Per il fissaggio con 2 viti O 2 e 4 viti O 1 Pattini 1621-, 1622-,1651, 1694-, 1693-, 1631-, 1632-, 2001-, Pattini 1623-, 1624-, Coppie di serraggio per le viti di fissaggio Grandezza h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 2 2) O 4 1)2) O 5 O 3 O 6 N 8 min. max. max. max. DIN 912 DIN 6912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm) (mm) (mm) (mm) 4 viti 2 viti 6 viti 4 viti (mm) 15 2,5 3,5 0,4 4 0,6 M4x12 M4x10 M5x12 M4x12 M4x20 M5x ,5 4,0 0,6 5 0,6 M5x16 M5x12 M6x16 M5x16 M5x25 M6x ,0 5,0 0,8 5 0,8 M6x20 M6x16 M8x20 M6x18 M6x30 M6x ,0 5,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x16 M10x20 M8x20 M8x30 M8x ,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x20 M10x25 M8x25 M8x35 M8x ,5 8,0 0,8 8 0,8 M10x30 M10x25 M12x30 M10x30 M12x45 M12x ,0 10,0 1,2 10 1,0 M12x40 M12x30 M14x40 M12x35 M14x50 M14x ,0 10,0 1,2 14 1,0 M14x45 M14x35 M16x45 M16x40 M16x60 M16x45 22 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,11 C 0,15 C 3) 0,23 C 0,11 C 0,06 C 0,06 C ,18 C 0,22 C 3) 0,35 C 0,18 C 0,10 C 0,10 C 8.8 0,08 C 0,13 C 3) 0,18 C 0,08 C 0,04 C 0,04 C ,14 C 0,18 C 3) 0,26 C 0,14 C 0,07 C 0,07 C M4 M5 M6 M8 M10 M12 M14 M ,7 5,5 9, ,6 9, RI /

149 Istruzioni di montaggio Spinatura Se le forze applicate lateralmente superano i valori indicati (vedere tabella), è necessario provvedere al bloccaggio del pattino mediante spinature o battute di riferimento. S 10 L 10 S 10 N 9 Per le quote raccomandate dei prefori di spinatura, confrontare disegni e tabelle. Spine utilizzabili: - spina conica (temprata) oppure - spina cilindrica DIN 6325 Avvertenze Nelle posizioni raccomandate per i fori di spinatura possono essere eseguiti dei prefori al centro del pattino adatti per la successiva alesatura (ø < S 10 ). Se fosse necessario effettuare la spinatura in un'altra posizione (per es. foro di lubrificazione centrato), questa non deve essere superata in direzione longitudinale dalla quota E 2 (per la quota E 2 vedere le tabelle dimensionali delle singole versioni). Rispettare le quote E 1 e E 4! E 2 E 2 I prefori di spinatura vanno portati alla dimensione di finitura solo dopo il montaggio (vedere anche "Istruzioni di montaggio generali"). E 4 Standard 1651-, 1653-, 1631-, Standard bassi E 1 Grandezza Spina conica (temprata) o Spina cilindrica (DIN 6325) Dimensioni (mm) Stretti 1622-, 1623-, 1632-, Stretti, alti 1621-, Stretti, bassi S 10 L 10 E 1 E 4 N 9 (max) E 4 N 9 (max) , ,5 49 6, ,0 60 7, , , , , ,0 149 RI /

150 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio O r 1 O 2 r 4 2 Pattini Super s Pattini N 8 Standard, corti h 2 h 2 Rotaie a sinistra: avvitabili dall'alto h 1 h 1 a destra: avvitabili dal basso r 1 O 3 r 1 O6 Pattini Super s Pattini stretti, corti r 2 O 5 Rotaie avvitabili dall'alto N 8 Avvertenza Le combinazioni indicate sono esempi. In linea di massima si possono combinare tutti i pattini con tutte le rotaie. L'avvitamento con due viti è del tutto adeguato sino al massimo carico ammissibile. (Vedere massimi carichi ammissibili e momenti per singole versioni.) r 1 h 2 h 1 O 3 Dimensioni e valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale Grandezza h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 4 O 5 O 3 O 6 N 8 min. max. max. max. DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm) (mm) (mm) (mm) 2 viti 2 viti 2 viti (rotaia) (rotaia) (mm) 15 2,5 3,5 0,4 4 0,6 M4x12 M5x12 M4x12 M4x20 M5x ,5 4,0 0,6 5 0,6 M5x16 M6x16 M5x16 M5x25 M6x ,0 5,0 0,8 5 0,8 M6x20 M8x20 M6x18 M6x30 M6x ,0 5,0 0,8 6 0,8 M8x25 M10x20 M8x20 M8x30 M8x ,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M10x25 M8x25 M8x35 M8x25 13 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,08 C 0,12 C 0,08 C 0,09 C 0,09 C ,13 C 0,21 C 0,13 C 0,15 C 0,15 C Coppie di serraggio delle viti di fissaggio M4 M5 M6 M8 M10 M12 M14 M16 Nm 8.8 2,7 5,5 9, ,6 9, RI /

151 Istruzioni di montaggio Spinatura Se le forze applicate lateralmente superano i valori indicati (vedere tabella), è necessario provvedere al bloccaggio del pattino mediante spinature o battute di riferimento. S 10 L 10 S 10 N 9 Per le quote raccomandate dei prefori di spinatura, confrontare disegni e tabelle. Spine utilizzabili: - spina conica (temprata) oppure - spina cilindrica DIN 6325 Avvertenze Nelle posizioni raccomandate per i fori di spinatura possono essere eseguiti dei prefori al centro del pattino adatti per la successiva alesatura (ø < S 10 ). Se fosse necessario effettuare la spinatura in un'altra posizione (per es. foro di lubrificazione centrato), questa non deve essere superata in direzione longitudinale dalla quota E 2 (per la quota E 2 confrontare le tabelle dimensionali delle singole versioni). Rispettare le quote E 1 e E 4! I prefori di spinatura vanno portati alla dimensione di finitura solo dopo il montaggio (vedere anche "Istruzioni di montaggio Pattini Super s Standard, corti Standard, corti, bassi generali"). Grandezza Dimensioni (mm) Spina conica (temprata) o Spina cilindrica (DIN 6325) Errore di allineamento ammissibile per i pattini Super s sulla rotaia e sul pattino E 4 E 10 Pattini Super s Stretti, corti Stretti, corti, bassi S 10 L 10 E 4 E 5 E 10 N 9 (max) E 4 N 9 (max) , , , , ,0 E 5 E RI /

152 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio r2 O 2 O 1 Pattini versione larga Rotaia: versione larga, avvitabili dall'alto h 2 h 1 r 1 O 3 Pattini versione larga Rotaia: versione larga, avvitabili dal basso O O r N 8 h 2 Valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale 1) In caso di fissaggio del pattino dall'alto con solo 4 viti O 4 : forza laterale ammissibile inferiore di 1/3 minor rigidezza 2) In caso di fissaggio del pattino con 6 viti: serrare viti mediante con coppia di serraggio per viti della classe di resistenza 8.8 3) In caso di fissaggio con 2 viti O 2 e 4 viti O 1 Grandezza h 1 r 1 O 3 h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 2 2) O 4 1)2) O 3 N 8 min. max.max.max. DIN 912 DIN 6912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm)(mm)(mm) (mm) 4 viti 2 viti 6 viti (mm) 20/40 2,0 2,5 0,5 4 0,5 M5x16 M5x12 M6x16 M4x20 9,5 25/70 3,0 4,5 0,8 5 0,8 M6x20 M6x16 M8x20 M6x30 10,0 35/90 3,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x20 M10x25 M8x35 13,0 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,08 C 0,11 3) C 0,16 C 0,08 C ,13 C 0,16 3) C 0,24 C 0,13 C Coppia di serraggio delle viti di fissaggio Nm M4 M5 M6 M8 M ,7 5,5 9, ,6 9, RI /

153 Istruzioni di montaggio Sollecitazione dei collegamenti a vite tra rotaia e struttura sottostante I collegamenti a vite di cui alla norma DIN possono essere esposti a sovrasollecitazioni a causa delle elevate prestazioni delle guide profilate. Il collegamento a vite tra rotaia e struttura sottostante ha un ruolo critico. Se i carichi a strappo (F) o i momenti (M t ) superano i valori indicati nella tabella, i collegamenti a vite vanno calcolati separatamente. I valori indicati sono validi per le seguenti condizioni: viti di fissaggio di qualità 12.9 viti serrate con chiave dinamometrica viti serrate leggermente oliate (per viti di qualità 8.8 si può considerare approssimativamente un fattore di riduzione di 0,6). Carichi a strappo e momenti Rotaia avvitata dall'alto Pattino 1663, 1664, , 1622, 1651, 1623, 1624, , 1694, 2001, 2011 F max. M t max. F max. M t max. F max. M t max. Grandezza (N) (Nm) (N) (Nm) (N) (Nm) Rotaia avvitata dal basso Pattino 1663, 1664, , 1622, 1651, 1623, 1624, , 1694, 2001, 2011 F max. M t max. F max. M t max. F max. M t max. Grandezza (N) (Nm) (N) (Nm) (N) (Nm) Mt max F max Pattino versione larga 1671 Grandezza F max. M t max. (N) (Nm) 20/ / / / / / Mt max F max 153 RI /

154 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Scostamento in altezza I valori dello scostamento ammesso sono validi per tutti i pattini del programma standard. Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammessi sono superiori del 20 % circa. S 1 Se non si superano i valori di scostamento S 1 e S 2 consentiti, l'influenza sulla durata di vita è generalmente trascurabile. a Massimo scostamento ammesso in funzione della distanza delle rotaie Nel valore S 1 quale massimo scostamento in altezza, è compresa la tolleranza della dimensione H come da tabella "Dati tecnici". S 1 = a Y S 1 =massimo scostamento in altezza ammissibile (mm) a = distanza tra le rotaie (mm) Y = fattore di calcolo Fattore di calcolo Y per pattini in acciaio Fattore di calcolo per classe di precarico Gioco fino a Precarico Precarico Precarico 10 µm circa 0,02 C 0,08 C 0,13 C Y 4, , , , Fattore di calcolo Y per pattini Super s Fattore di calcolo Gioco sino a 10 µm circa Precarico 0,02 C Y Fattore di calcolo Y per pattino in alluminio Fattore di calcolo Gioco sino a 10 µm Precarico circa 0,02 C Y RI /

155 Istruzioni di montaggio Massimo scostamento in altezza ammissibile in senso longitudinale Per i pattini in acciaio e in alluminio: Nel valore S 2 quale massimo scostamento ammissibile in altezza, è compresa la variazione massima della dimensione H, riferita alla stessa rotaia come da tabella "Dati tecnici". S 2 Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammissibili sono superiori del 40 %. b Per i pattini (Standard, lunghi), (stretti, lunghi) e (stretti, alti e lunghi) i valori ammissibili sono inferiori del 30 %. Massimo scostamento ammissibile S 2 per i pattini in acciaio S 2 = b 4, S 2 =max scostamento in altezza (mm) b = distanza tra i pattini (mm) Massimo scostamento ammesso S 2 per i pattini in alluminio S 2 = b S 2 =max scostamento in altezza (mm) b = distanza tra i pattini (mm) Errore di rettilineità ammesso in direzione assiale per due Pattini Super s consecutivi I pattini sono in grado di autocompensare errori di rettilineità di 10' in direzione assiale. 10' 10' 10' 10' 155 RI /

156 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Parallelismo delle rotaie montate misurato sul pattino e sulla rotaia I valori indicati dell'errore di parallelismo P 1 sono validi per tutti i pattini del programma standard. Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammissibili sono superiori del 20%. II P 1 Errore di parallelismo P 1 per pattini in acciaio L'errore di parallelismo P 1 provoca lateralmente un aumento del precarico, ma se non si superano i valori indicati in tabella, la sua influenza sulla durata nominale è generalmente trascurabile. I valori indicati sono validi per costruzioni di precisione. Per costruzioni generiche (standard) sono ammessi valori doppi. Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino Precarico Precarico Precarico a 10 µm circa 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 0,015 0,009 0,005 0, ,018 0,011 0,006 0, ,019 0,012 0,007 0, ,021 0,014 0,009 0, ,023 0,015 0,010 0, ,028 0,019 0,012 0, ,035 0,025 0,016 0, ,048 0,035 0,022 0,016 Errore di parallelismo P 1 per pattini Super s Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino 10 µm Precarico circa 0,02 C 15 0,025 0, ,029 0, ,032 0, ,035 0, ,040 0,030 Errore di parallelismo P 1 per pattini in alluminio Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino 10 µm Precarico circa 0,02 C 15 0,021 0, ,026 0, ,029 0, ,035 0,022 RI /

157 Istruzioni di montaggio Rotaie composte in più tratti Rotatie composte da 2 tratti + 1,5 mm L 2,5 mm ø 0,4 x n B a) I tratti di rotaia appartenenti a una rotaia composta da più parti sono chiaramente distinguibili dall'etichetta posta sull'imballaggio. c) d) c) Rotaie composte da 3 o più tratti Tutti i tratti che compongono una rotaia hanno lo stesso numero d'identificazione. + 1,5 mm L 2,5 mm ø 0,4 x n B b) a) b) a) c) d) d) c) n B numero dei fori a) Giunzione b) Numero d'identificazione della rotaia c) Appellativo completo sul primo e sull'ultimo tratto d) Numero di riferimento della giunzione Avvertenza riguardo al nastro di protezione Il nastro di protezione delle rotaie composte da più tratti viene fornito separatamente in un unico pezzo per la lunghezza totale L. 157 RI /

158 Rexroth Guide a sfere su rotaia Manutenzione Manutenzione La polvere può depositarsi e fissarsi in particolare sulla parte di rotaia scoperta. Per far in modo che le guarnizioni e i nastri di protezione si mantengano intatti, la sporcizia deve essere periodicamente rimossa. Per questo motivo, almeno due volte al giorno, al più tardi dopo ogni 8 ore di normale lavoro è necessario eseguire almeno una volta una "corsa completa di pulitura" per tutta la lunghezza della rotaia. Prima di ogni interruzione della macchina eseguire una corsa di pulitura. Lubrificazione Le guide a sfere su rotaia Rexroth sono trattate con olio protettivo. La lubrificazione può avvenire sia con olii che con grassi. Prima della messa in funzione, assicurarsi che ci sia una quantità sufficiente di lubrificante. Lubrificazione con grasso Non si devono usare grassi con additivi solidi (come grafite o MoS 2 )! Prima lubrificazione del pattino (Lubrificazione di base) Se la lubrificazione con grasso è già stata eseguita in fabbrica non è necessaria alcuna lubrificazione di base. La prima lubrificazione deve avvenire complessivamente per 3 volte la quantità indicata in tabella Ingrassare il pattino in base alla prima quantità riportata nella tabella Muovere il pattino avanti e indietro con tre corse doppie ed almeno per una lunghezza tre volte superiore a quella del pattino. 3. Ripetere ancora due volte le operazioni descritte ai punti 1. e Controllare se sulla rotaia è visibile un film di lubrificante. Rilubrificazione dei pattini Dopo aver effettuato l'intervallo di rilubrificazione secondo la tabella 2, introdurre la quantità di lubrificante secondo tabella 1. In presenza di sporcizia, vibrazioni e carichi d'urto consigliamo di ridurre l'intervallo di rilubrificazione. In caso di carichi ridotti, gli intervalli di rilubrificazione sono più lunghi. Come lubrificante consigliamo un grasso secondo DIN 51825: K2K per carichi normali KP2K per carichi più elevati, classe di consistenza NLGI 2 secondo DIN 51818, lo si può acquistare tramite Rexroth (cartuccia, contenuto 400 g). Numero di identificazione: Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C Tabella 2 Attenersi alle indicazioni del fabbricante specie riguardo alle incompatibilità. Grandezza Lubrificazione con grasso Prima lubrificazione Rilubrificazione Quantità (cm 3 ) (cm 3 ) 15 0,4 (x 3) 0,4 20 0,7 (x 3) 0,7 25 1,4 (x 3) 1,4 30 2,2 (x 3) 2,2 35 2,2 (x 3) 2,2 45 4,7 (x 3) 4,7 55 9,4 (x 3) 9, ,4 (x 3) 15,4 20/40 1,0 (x 3) 1,0 25/70 1,4 (x 3) 1,4 35/90 2,7 (x 3) 2,7 Tabelle 1 Per pattini: , Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C / / / Tabelle 3 RI /

159 Manutenzione e lubrificazione Lubrificazione centralizzata a olio Quantità d'olio per lubrificazione iniziale e rilubrificazione Introdurre la quantità d'olio richiesta con un solo impulso! Anche i pattini già lubrificati in fabbrica possono essere rilubrificati con olio. In presenza di fattori ambientali quali ad es. sporcizia, impiego di lubrorefrigeranti, vibrazioni e carich d'urto, consigliamo di ridurre gli intervalli di rilubrificazione. * I pattini che non abbiano già ricevuto in fabbrica una lubrificazione di base, devono essere lubrificati la prima volta con una doppia quantità d'olio. Lubrificazione centralizzata a olio Quantità d'olio e impulsi di lubrificazione nella lubrificazione centralizzata Avvertenze: Tempo d'attesa raccomandato tra un impulso e l'altro: 10 secondi. Per esempio, grandezza 45: 4 impulsi con 0,6 cm 3 in 30 secondi. In presenza di fattori ambientali quali ad es. sporcizia, impiego di lubrorefrigeranti, vibrazioni e carich d'urto, consigliamo di ridurre gli intervalli di rilubrificazione. * I pattini che non abbiano già ricevuto in fabbrica una lubrificazione di base, devono essere lubrificati la prima volta con una doppia quantità d'olio. Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Lubrificazione a olio prima lubrificazione e rilubrificazione* (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,0 30 1,1 35 1,2 Grandezza Lubrificazione a olio Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C, v 1m/s Tabella 1 Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Quantità olio/ Impulso* per impulso (cm 3 ) per ogni ciclo di lubrificazione 15 0, , , , ,6 2 Lubrificazione a olio Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C, v 1m/s Tabella 3 Per pattini: , Grandezza Lubrificazione a olio prima lubrificazione e rilubrificazione (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,0 30 1,1 35 1,2 45 2,2 55 3,6 65 6,0 20/40 0,7 25/70 1,1 35/90 1,8 Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,3 C, v 1m/s tutte 40 Tabella 2 Per pattini: , Grandezza Quantità olio/ Impulso per impulso (cm 3 ) per ogni ciclo di lubrificazione 15 0, , , , , , , ,5 4 20/40 0,6 1 25/70 0,6 2 35/90 0,6 2 Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,3 C, v 1m/s tutte 40 Tabella RI /

160 Rexroth Guide a sfere su rotaia Manutenzione e lubrificazione Correlazioni con la lunghezza della corsa Corsa > 2 lunghezza del pattino Prevedere un raccordo di lubrificazione per ogni pattino. Lubrificazione a olio secondo ISO VG 220. Per le quantità di lubrificante vedere pagina precedente. 1 Raccordo di lubrificazione 1 Raccordo di lubrificazione 0 max. 90 Corsa < 2 lunghezza del pattino Prevedere 2 raccordi di lubrificazione per ogni pattino. Per ogni raccordo di lubrificazione introdurre la quantità di lubrificante indicata. Lubrificazione a olio secondo ISO VG 220. Per le quantità di lubrificante vedere pagina precedente. 2 Raccordi di lubrificazione 2 Raccordi di lubrificazione 0 max. 90 Montaggio in inclinazione trasversale o laterale (montaggio a parete) Corsa > 2 lunghezza pattino: Prevedere un raccordo di lubrificazione per ogni pattino. Introdurre con un solo impulso la quantità di lubrificante indicata in tabella. Se il lubrificante non può essere introdotto con un unico impulso, Vi preghiamo di contattarci. Corsa < 2 lunghezza pattino: Prevedere due raccordi di lubrificazione per ogni pattino. Introdurre con un solo impulso la quantità di lubrificante indicata in tabella. Se il lubrificante non può essere introdotto con un unico impulso, Vi preghiamo di contattarci. 1 Raccordo di lubrificazione 2 Raccordi di lubrificazione Per 1 raccordo di lubrificazione 0 max. 90 Per 2 raccordi di lubrificazione 0 max. 90 RI /

161 Manutenzione e lubrificazione Lubrificazione dall'alto Lubrificazione dall'alto senza adattatore Per tutti i pattini in cui è prevista la lubrificazione dall'alto (eccezioni: pattini standard und ). 2 ø 0,8 Nella cavità dell'o-ring è stata preformata un'ulteriore piccola cavità (1). Onde evitare l'infiltrazione di sporcizia, questa non va aperta con una punta da trapano! 0,5 3 1 Riscaldare la punta metallica (2) di 0,8 mm di diametro. Aprire con cautela la cavità (1) con la punta metallica e perforarla. Attenersi alla profondità T max massima ammessa indicata nella tabella! Inserire l'o-ring (3) nella cavità (l'o- Ring non è compreso nella fornitura del pattino). Grandezza Foro di lubrificazione in alto: max. profondità ammessa per la perforazione T max (mm) 15 3,6 20 3,9 25 3,3 30 6,6 35 7,5 45 8,8 T max Raccordi speciali per la lubrificazione Si possono realizzare su richiesta raccordi per lubrificazione sulla parte superiore del pattino (1) oppure lateralmente (2) RI /

162 Rexroth Guide a sfere su rotaia Altro materiale informativo Manuale di lubrificazione Rexroth offre un manuale di lubrificazione appositamente studiato per guide lineari: il "Manuale di lubrificazione", RI dove si trattano i seguenti argomenti: Lubrificazione iniziale, rilubrificazione Introduzione del lubrificante Condizioni di esercizio per i lubrificanti Tabella di selezione Lubrificanti adatti Norme DIN che regolano la lubrificazione Indirizzi dei produtttori di lubrificanti Tabella di selezione Campo di variazione Condizioni ambientali e d'esercizio Campi d'impiego delle temperature d'esercizio Temperatura normale Secco, Automatismi, +10 C bis +35 C Umidità relativa dell'aria dal 35% al 70% Sistemi di trasporto Umido, Sistemi di alimentazione Umidità relativa dell'aria dal 70% al 100% di impianti di depurazione Carico da oscillazione, Macchine da stampa, corsa breve, oscillazione tecnica della trasformazione, plastica, sistemi di serraggio, macchine per lo stampaggio a iniezione Carichi meccanico-dinamici elevati Ambienti sterili / Vuoto Ramo alimentare Specifiche USDA H1 Specifiche USDA H2 Mezzi acquosi Acidi diluiti, soluzioni alcaline Soluzioni saline (max 10%) Macchine utensili, Robot Industria computer fabbricazione circuiti stampati Impianti d'imbottigliamento confezionamento, alimentazione, industria farmaceutica, industria cosmetica, industria bibite macchine utensili, impianti di depurazione Impianti di decapaggio, galvanica, lavaggio bottiglie Temperatura elevata Secco, umidità relativa dell'aria dal 35% al 70%, Lavorazione della carta, fino a +100 C Umido, umidità relativa dell'aria dal 70% al 100% impianti di tempra, sgrassaggio a vapore Basse temperature Secco, umidità relativa dell'aria dal 35% al 70% Aeronautica e astronautica, fino a -40 C macchine frigorifere Norme DIN che regolano la lubrificazione Contenuti DIN Sigla dei lubrificanti DIN Grassi lubrificanti K, KP, KF, KPF DIN Olii lubrificanti C, CL, CLP, CGLP DIN Olii idraulici HL, HLP, HVLP DIN Classificazione ISO della viscosità DIN degli olii lubrificanti RI /

163 Bosch Rexroth S.p.A. Linear Motion and Assembly Technologies Via G. Di Vittorio, Cernusco Sul Naviglio (MI) Telefono Telefax Internet Centro Regionale di Milano Bosch Rexroth S.p.A. Via G. Di Vittorio, Cernusco Sul Naviglio (MI) Telefono Fax Centro Regionale di Padova Bosch Rexroth S.p.A. Via Uruguay Padova (PD) Telefono Fax Centro Regionale di Bologna Bosch Rexroth S.p.A. Via Isonzo 61 - Direzionale 8 B Casalecchio Di Reno BO Telefono Fax Ufficio Toscana-Umbria Via F.lli Rosselli Figline Valdarno (FI) Telefono Fax Ufficio Regionale di Pesaro Via Togliatti 37/ Pesaro (PS) Telefono Fax Centro Regionale di Torino Bosch Rexroth S.p.A. Via Paolo Veronese Torino (TO) Telefono Fax Centro Regionale di Napoli Bosch Rexroth S.p.A. Via F.S. Mascia, Castellammare di Stabia (NA) Telefono Fax Stampato su carta sbiancata senza cloro Questo catalogo è stato redatto con estrema cura. Tutte le informazioni fornite sono state meticolosamente controllate. Tuttavia, non verrà assunta alcuna responsabilità per dettagli inesatti o incompleti eventualmente esistenti nel catalogo. Tutte le forniture, o altri servizi resi nel corso delle trattative commerciali, saranno regolati esclusivamente dalle Condizioni generali di vendita valide al momento dell ordine e riportate in stampa sul nostro listino prezzi e su ogni conferma d ordine. Considerando il continuo perfezionamento dei nostri prodotti, ci riserviamo il diritto di effettuare modifiche tecniche, di grafici e disegni senza preavviso, in qualsiasi momento. Diritti di produzione, traduzione e adattamento riservati. Stampato in Italia Guide a sfere su rotaia RI /

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company R31IT 232 (26.4) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere Sistemi lineari Meccanica

Dettagli

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere

Dettagli

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Serie RG - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via Lago di Annone,15 3615 Z.I. Schio ( VI ) Tel. 445/5142-511 Fax. 445/518 info@trasmissioniindustriali.com

Dettagli

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento HIWIN in sintesi www.hiwin.it HIWIN Srl Via De Gasperi, 85 20017 Rho (MI) Tel. +39 0 2 93 900 941 Fax +39 0 2 93 469 324 info@hiwin.it

Dettagli

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE Indice Caratteristiche delle guide a ricircolo di sfere pag. 3 Componenti delle guide a ricircolo di sfere STAF pag. 4 Classi di precisione standard pag. 5 Scelta del precarico/rigidità

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti

Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti RI 83 301/2002-09 The Drive & Control Company Rexroth-Unità Tecnica viti del a sfere movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a sfere

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group LINEAR Motion GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE Indice Pagina Caratteristiche del prodotto Informazioni tecniche Istruzioni

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 I cuscinetti volventi Il cuscinetto volvente, detto anche cuscinetto a rotolamento, è un elemento posizionato tra il perno di

Dettagli

Tecnica lineare per un movimento efficiente e sicuro

Tecnica lineare per un movimento efficiente e sicuro Tecnica lineare per un movimento efficiente e sicuro 2 Tecnica del movimento lineare Prospetto dei prodotti Tecnica del movimento lineare di Rexroth i migliori presupposti per precisione, sicurezza di

Dettagli

VITI A RICIRCOLO DI SFERE

VITI A RICIRCOLO DI SFERE VITI A RICIRCOLO DI SFERE Indice 1.1 Tipo di ricircolo pag. 4 1.2 Profilo del filetto pag. 4 2.1 Materiali pag. 5 2.2 Lubrificazione pag. 5 2.3 Protezione del filetto pag. 5 3.1 Classi di precisione pag.

Dettagli

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99 STAR Guide lineari con manicotti a sfere 45 b 1cr RI 83 100/09.99 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia standard Guide

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group LINEAR Motion UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO UNITÀ LINEARI A CINGHIA Indice Pagina Caratteristiche Come ordinare Dati tecnici Disegno costruttivo A1 A3 A4 A6

Dettagli

Unità viti a sfere R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company

Unità viti a sfere R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Sistemi lineari Elementi meccanici

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

LIGHT RAIL RL_LR_IT_08/11. www.rollon.com

LIGHT RAIL RL_LR_IT_08/11. www.rollon.com LIGHT RIL www.rollon.com Rollon: la storia Continuo ampliamento e ottimizzazione della gamma di prodotti 1975 Fondazione Rollon S.r.l. 1991 Fondazione della prima filiale estera, Rollon GmbH in Germania

Dettagli

Tavole su pattini e rotaie

Tavole su pattini e rotaie Indramat DANGER! before operating X4 X8 X3 X1 X S1 S 1 4 13 5 14 6 15 7 16 8 Tavole su pattini e rotaie RI 8 501/000-04 The Drive & Control Company 1 3 9 10 11 1 3 4 5 6 8.8 S3 X30 AC-CONTROLLER High voltage

Dettagli

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth Funzionario Diffusione : 5000 Pagina 226 : Per realizzare sistemi efficienti e affidabili nell ambito delle lavorazioni meccaniche è necessario utilizzare componenti di qualità che ne garantiscano le prestazioni

Dettagli

Guida a croce LM Tipo CSR

Guida a croce LM Tipo CSR Guida a croce LM Tipo CSR Rotaia LM Tenuta frontale Frontale di ricircolo Sfere Lamierino di trattenuta delle sfere Nipplo ingrassatore Carrello LM Tenuta laterale Rotaia LM Figura 1: Struttura della guida

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Sistemi lineari a ricircolo di sfere

Sistemi lineari a ricircolo di sfere COMPONENTS ROMANI Sistemi lineari a ricircolo di sfere Linear Motion System SBC Indice Indice Sistemi lineari a ricircolo di sfere pag. 1 Principali caratteristiche pag. 2 Sistemi lineari SBC pag. 3 Classi

Dettagli

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature iglidur : Resistenza chimica e alle alte temperature Produzione standard a magazzino Eccellente resistenza all usura anche con alberi teneri e temperature fino a +200 C Ottima resistenza agli agenti chimici

Dettagli

SISTEMA di MISURA INTEGRATO IMS I per guide a sfere e a rulli su rotaia

SISTEMA di MISURA INTEGRATO IMS I per guide a sfere e a rulli su rotaia SISTEMA di MISURA INTEGRATO IMS I per guide a sfere e a rulli su rotaia Presentazione e codice tipo di pattini a sfere FNS (R1651) FLS (R1653) (R1622) SLS (R1623) SNH (R1621) SLH (R1624) Versioni disponibili

Dettagli

Guide a sfere MONORAIL BM

Guide a sfere MONORAIL BM Linear and Motion Solutions Guide a sfere MONORAIL BM NOVITÀ MONORAIL BM in acciaio inossidabile SC 3104 INDICE 1 Panoramica dei prodotti 1.1 Panoramica completa dei prodotti... pag. 1 2 Dati tecnici 2.1

Dettagli

Scorrevoli Silenziose Ecologiche

Scorrevoli Silenziose Ecologiche Riferimenti tecnici Scorrevoli Silenziose Ecologiche Tecnologia delle Sfere e Rulli Ingabbiati THK CO., LTD. TOKYO, JAPAN Catalogo N. 268-4I 04/2008 La serie S con tecnologia a Sfere e Rulli Ingabbiati

Dettagli

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet [ E[M]CONOMY] significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet MC 120-60 e MC 75-50 La serie MC di EMCO FAMUP. Uno dei sistemi più avanzati

Dettagli

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni [ E[M]CONOMy] significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600 Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni FAmup Linearmill 600 [Magazzino utensili] - Magazzino utensili

Dettagli

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40 RI 83 315/2001-01 Rev.2 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere Sistema di azionamento MHS 40 L'

Dettagli

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte Nuovi prodotti Stampi per tranciatura 2014 5.8.3.1 Catalogo CD e lin Catalogo on Con il nuovo ampliamento di prodotti abbiamo voluto dare voce ai vostri desideri e consigli. Come fornitore sistematico

Dettagli

Tecnica Lineare INA. Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti

Tecnica Lineare INA. Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti Tecnica Lineare INA Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti Tecnica Lineare INA Prodotti e soluzioni per sistemi che fanno la differenza Il Gruppo Schaeffler con i suoi tre forti marchi INA, FAG

Dettagli

Martinetti meccanici. Descrizione martinetti meccanici. Caratteristiche costruttive

Martinetti meccanici. Descrizione martinetti meccanici. Caratteristiche costruttive Descrizione martinetti meccanici I martinetti meccanici permettono di trasformare un movimento rotativo fornito da un motore elettrico, idraulico o pneumatico o perfino manuale in un movimento lineare

Dettagli

Moduli lineari. Linear and motion solutions

Moduli lineari. Linear and motion solutions Moduli lineari Linear and motion solutions Indice pag. 1. Descrizione del prodotto I moduli... 4 Sistemi di guida... 6 Sistemi di trasmissione... 7 2. Moduli lineari AXC 40-Z... 8 AXC 40-S... 10 AXN 45-Z...

Dettagli

Trasportatore con cinghia dentata mk

Trasportatore con cinghia dentata mk Trasportatore con cinghia dentata mk Tecnologia del trasportatore mk 150 Indice Trasportatore con cinghia dentata mk ZRF-P 2010 152 ZRF-P 2040.02 164 ZRF-P Proprietà delle cinghie dentate 171 Esempi di

Dettagli

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI CILINDRO SENZA STELO SERIE PU 1 CILINDRO SENZA STELO SERIE PU CILINDRO SENZA STELO SERIE PU I cilindri senza stelo della serie PU sono caratterizzati dalla bandella interna, per la tenuta longitudinale,

Dettagli

Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere

Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere inear and Motion Solutions C 1016 Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere Sommario Guide telescopiche Guide telescopiche in acciaio 2 elementi di guida 3 elementi

Dettagli

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile SOMMARIO UNITÀ LINEARI UNITÀ LINEARI AFP pag. 2 AFP - SERIE CC pag. 8 AFP - SERIE CS pag. 11 AFP - SERIE CM pag. 14 AFP - SERIE VT pag. 17 UNITÀ LINEARI PFP pag. 23 PFP - SERIE CC pag. 30 PFP - SERIE CS

Dettagli

Paranchi e carrelli pneumatici Atlas Copco Sollevare in tutta sicurezza

Paranchi e carrelli pneumatici Atlas Copco Sollevare in tutta sicurezza Paranchi e carrelli pneumatici Atlas Copco Sollevare in tutta sicurezza Funzionamento antideflagrante e controllo continuo per un sollevamento più agevole e sicuro I paranchi e i carrelli pneumatici Atlas

Dettagli

Modulo lineare MLM7 N

Modulo lineare MLM7 N Modulo lineare MLM7 N Prestazioni dinamiche elevate Esecuzione robusta Elevata capacità di carico Elevata precisione di posizionamento Gamma potenziata con il nuovo modulo MLM7 N DALL ESPERIENZA E DAL

Dettagli

Cuscinetti Cuscinetti a sezione sottile Sistemi lineari. Catalogo prodotti. Programma standard

Cuscinetti Cuscinetti a sezione sottile Sistemi lineari. Catalogo prodotti. Programma standard Cuscinetti Cuscinetti a sezione sottile Sistemi lineari Catalogo prodotti Prograa standard 2 Light Bearings for Innovation Dell'inventore del cuscinetto su filo metallico Nella descrizione del brevetto

Dettagli

Viti a sfera rullate e supporti d estremità

Viti a sfera rullate e supporti d estremità ROMANI COMPONENTS Viti a sfera rullate e supporti d estremità Warner Linear HighDYN Indice Warner Linear Introduzione pag. Tabelle chiocciole standard pag. 3 Questionario viti a ricircolo di sfere pag.

Dettagli

Criteri di selezione martinetti

Criteri di selezione martinetti Criteri di selezione martinetti I martinetti meccanici trasformano il moto rotatorio in un movimento lineare. Questa trasformazione avviene con una perdita di potenza fra vite e madrevite. Questa perdita

Dettagli

Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza

Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza La guida NR costituisce un ulteriore sviluppo delle guide a ricircolo di sfere. L'altissima capacità di carico e di smorzamento, nonché l elevata resistenza

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Viti rullate a ricircolo di sfere

Viti rullate a ricircolo di sfere Viti rullate a ricircolo di sfere U.T.S Queste viti a ricircolazione di sfere sono state concepite e realizzate, dal terzo Costruttore asiatico per numero di pezzi prodotti, per ottenere una lunga durata

Dettagli

Rinvii angolari. Catalogo 01/12

Rinvii angolari. Catalogo 01/12 Rinvii angolari Catalogo 01/12 INDICE Descrizione rinvii angolari... pag. 2 Caratteristiche costruttive... pag. 2 Materiali e componenti... pag. 3 Selezione di un rinvio angolare... pag. 4 Potenza termica...

Dettagli

CONFRONTO TRA LE CARATTERISTICHE DELLE GUIDE BR ED ALTRE SOLUZIONI

CONFRONTO TRA LE CARATTERISTICHE DELLE GUIDE BR ED ALTRE SOLUZIONI INDICE pag. Confronto tra le caratterische delle guide BR ed altre soluzioni 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito Esempi di montaggio delle guide lineari 8 Esempi di

Dettagli

Rotolamento e strisciamento per basse forze motrici

Rotolamento e strisciamento per basse forze motrici Ibrido Rotolano e strisciano Elementi con rotella singola o doppia Movimento fluido con basso attrito Per azionamenti manuali Assenza di lubrificazione Elementi singoli e carrelli completi con piastra

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

SISTEMI DI BLOCCAGGIO PER GUIDE LINEARI E STELI

SISTEMI DI BLOCCAGGIO PER GUIDE LINEARI E STELI SISTEMI DI BLOCCAGGIO PER GUIDE LINEARI E STELI ERRE.DI. è un azienda dinamica, attenta a comprendere e risolvere le nuove esigenze del mercato, forte di un esperienza ventennale nel campo della meccanica

Dettagli

AVETE MOLTI TIPI DI CONTROLLI DA ESEGUIRE? MULTIMAR VI FA FRONTE CON ESTREMA FACILITA

AVETE MOLTI TIPI DI CONTROLLI DA ESEGUIRE? MULTIMAR VI FA FRONTE CON ESTREMA FACILITA Multimar. Strumenti di Misura Universali AVETE MOLTI TIPI DI CONTROLLI DA ESEGUIRE? MULTIMAR VI FA FRONTE CON ESTREMA FACILITA Ulteriori informazioni sui prodotti MULTIMAR sono disponibili sul sito: www.mahr.com,

Dettagli

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti, ci

Dettagli

Fissaggio e giochi dei cuscinetti

Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio dei cuscinetti 9 Fissaggio radiale 9 Fissaggio assiale 91 Posizionamento su un unico supporto 91 Posizionamento su due supporti 92 Processi di fissaggio assiale

Dettagli

Trave Framo 80. Gruppo A410

Trave Framo 80. Gruppo A410 Framo Trave Framo 80/ Giunto di collegamento quadrato PK F80/ Giunto ottagonale PK F80/ Tappo terminale ADK F80/ Mensola a sbalzo AK F80/ Mensola a sbalzo TKO F80/ Sostegno laterale STA F80/ Giunto JOI

Dettagli

- Trasmissioni Industriali S.a.s. -

- Trasmissioni Industriali S.a.s. - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Programma di fornitura 2006 Alberi di precisione per movimentazione lineare - L alta qualità di un prodotto italiano - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via lago di

Dettagli

Indice. Dati relativi al prodotto. Informazioni relative ai prodotti. SKF the knowledge engineering company... 4

Indice. Dati relativi al prodotto. Informazioni relative ai prodotti. SKF the knowledge engineering company... 4 Guide profilate LLT Indice SKF the knowledge engineering company.... 4 A Informazioni relative ai prodotti Premessa.... 6 Caratteristiche e vantaggi.... 7 Design di base.... 7 Coefficienti di carico....

Dettagli

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI Nostro Partner: Bianchi Industrial - www.bianchi-industrial.it Leader nella produzione e nello sviluppo tecnologico di cuscinetti volventi,

Dettagli

Mototamburo 80S. Descrizione del prodotto. Tipi di materiale. Dati tecnici. Opzioni. Accessori. Informazioni per l ordinazione

Mototamburo 80S. Descrizione del prodotto. Tipi di materiale. Dati tecnici. Opzioni. Accessori. Informazioni per l ordinazione Descrizione del prodotto Tipi di materiale Applicazioni Caratteristiche Grazie alla sua potenza, all affidabilità e all assenza di manutenzione, questo mototamburo è ideale per trasportatori di piccoli

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI MechForce

ATTUATORI ELETTRICI MechForce Attuatori con viti a ricircolo Quattro taglie: 50-63 - 80-100 50 63 80 100 size Attuatori lineari potenti e precisi ATTUATORI ELETTRICI MechForce Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI Gli attuatori

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Freni elettromagnetici per ascensori e montacarichi

Freni elettromagnetici per ascensori e montacarichi Freni elettromagnetici per ascensori e montacarichi setting the standard www.intorq.de Freni elettromagnetici per ascensori e montacarichi I prodotti INTORQ stabiliscono da anni lo standard di settore

Dettagli

Linearmoduli Compact CKK/CKR 9-70

Linearmoduli Compact CKK/CKR 9-70 Linearmoduli Compact CKK/CKR 9-70 R310IT 2624 (2008.10) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari

Dettagli

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY.

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES VR 140 AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. www.elmore.it Il sistema Il profilo Il profilo autoportante usato per l unità lineare EL.MORE

Dettagli

INDUSTRIALE MULTICONNESSIONI SU SPECIFICA DEL CLIENTE CAT. 0120-I. Innesti rapidi e multiconnessioni per applicazioni industriali

INDUSTRIALE MULTICONNESSIONI SU SPECIFICA DEL CLIENTE CAT. 0120-I. Innesti rapidi e multiconnessioni per applicazioni industriali CAT. 0120-I SERIE MULTICONNESSIONI SU SPECIFICA DEL CLIENTE INDUSTRIALE Innesti rapidi e multiconnessioni per applicazioni industriali UNI EN ISO 9001 Cert. n 2905 ISO/TS 16949 SERIE INNESTI RAPIDI E MULTICONNESSIONI

Dettagli

Cuscinetti. in tecnopolimero

Cuscinetti. in tecnopolimero Cuscinetti in tecnopolimero Overview10/2006 News 2006 Le ultime novita' del programma igus DryLin ZLW-06-30 Asse lineare con cinghia versione mini DryLin WK-ES-10 DryLin W guida lineare autolubrificante

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE

DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE Per un corretto dimensionamento del martinetto a ricircolo di sfere è necessario operare come segue: definizione dei dati del dell applicazione (A)

Dettagli

NITÀ DI GUIDA SERIE UG

NITÀ DI GUIDA SERIE UG 606_082-093 Serie UG-CC* 18-10-2004 18:19 Pagina 82 82 U NITÀ DI GUIDA SERIE UG Unità di guida per cilindri a normativa ISO 6431 e ISO 6432 Diametri 12, 16, 20, 25, 32, 40, 50, 63, (80, 100 solo per serie

Dettagli

CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR. Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl.

CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR. Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl. CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl.it 0171-260658 CARATTERISTICHE TECNICHE CORSA LONGITUDINALE X: mm 3600 CORSA

Dettagli

Il portatutto all avanguardia per qualsiasi possibile impiego.

Il portatutto all avanguardia per qualsiasi possibile impiego. Il portatutto all avanguardia per qualsiasi possibile impiego. 2 www.primedesigneurope.eu 1 Chiedete ai vostri specialisti Prime Design Europe in tutta Europa ulteriori informazioni sui nostri prodotti

Dettagli

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti,

Dettagli

Orientamento lineare. Tavola

Orientamento lineare. Tavola BSP Orientamento lineare Scivolo compatto di precisione Introduzione Binario lineare di tipo BSP.Modello senza ricircolo di sfere. Una gabbia speciale in resina sintetica trattiene le sfere e ne elimina

Dettagli

_guide lineari a ricircolazione di sfere_

_guide lineari a ricircolazione di sfere_ _guide lineari a ricircolazione di sfere_ Indice Caratteristiche delle guide lineari a ricircolazione di sfere 5 1. Le caratteristiche delle guide lineari 6 2. Procedura per la scelta di una guida lineare

Dettagli

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29 Romane.pdf 19-09-2008 13:20:05-9 - ( ) Prefazione all edizione italiana Ringraziamenti Simboli xxi xix Parte 1 Fondamenti 2 1 Introduzione 3 xvii 1 1 Il progetto 4 1 2 La progettazione meccanica 5 1 3

Dettagli

GUIDE LINEARI. Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE

GUIDE LINEARI. Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE Novità all interno GUIDE LINEARI Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE Indice Prefazione pag. 5 Caratteristiche delle guide lineari a ricircolo di sfere/rulli 6 Principi per la selezione delle guide lineari 7 Calcoli

Dettagli

MODELLI. Estrattori Meccanici

MODELLI. Estrattori Meccanici Estrattori Meccanici Utensili per la Manutenzione dagli Esperti della Gestione dell Attrito Con oltre un secolo di esperienza nella tecnologia della gestione dell attrito, sa quanto critiche siano le corrette

Dettagli

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo L a z i e n d a La competenza è il risultato del sapere e dell esperienza FAG Kugelfischer è il pioniere nell

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli

Clima VRRK 500. Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV

Clima VRRK 500. Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV Regolatori di portata autoregolanti per impianti CAV Funzionamento Il regolatore di portata autoregolante è un elemento di regolazione che opera autonomamente senza energia ausiliaria, mantenendo sempre

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce. nel 1973 dalla fusione di ditte individuali. che si uniscono apportando alla nuova

Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce. nel 1973 dalla fusione di ditte individuali. che si uniscono apportando alla nuova Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce nel 1973 dalla fusione di ditte individuali che si uniscono apportando alla nuova società il frutto della loro esperienza, oggi ultra cinquantennale. Esso si pone,

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Indicazioni importanti sulle Istruzioni per il montaggio VOSS Per ottenere dai prodotti VOSS un rendimento ottimale e la massima sicurezza di funzionamento, è importante rispettare

Dettagli

Ferramenta di Vetro Innovativa

Ferramenta di Vetro Innovativa Ferramenta di Vetro Innovativa il sistema Vitris è la soluzione ideale per tutte le situazioni nelle quali al vetro è necessario abbinare un telaio perfetto. Un programma completo di profili, ferramenta

Dettagli

GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI

GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI Guide lineari Indice Prefazione... 4 1. Informazioni generali... 5 1-1 Vantaggi e caratteristiche delle guide lineari... 5 1-2 Criteri di selezione delle guide

Dettagli

Distributore per l Italia OMNILIP

Distributore per l Italia OMNILIP Distributore per l Italia OMNILIP Materiali Imateriali delle guarnizioni Saint-Gobain Performance Plastics sono miscelati e trattati per ottenere le migliori prestazioni di tenuta in un ampia varietà di

Dettagli

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO Pagina 1 KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO La gamma dei kit per estrusi in alluminio e-motus è l evoluzione naturale delle offerte ai profili in alluminio. Il creare una struttura in profilo di alluminio e

Dettagli

CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI

CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI ARGO 70 CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI Il centro di lavoro ARGO 70 è stato progettato per eseguire lavorazioni di foratura e fresatura su profilati in alluminio o acciaio. Le specifiche

Dettagli

Tenute meccaniche per ogni soluzione

Tenute meccaniche per ogni soluzione Tenute meccaniche per ogni soluzione I dispositivi di tenuta meccanica frontale sono indispensabili per alberi ruotanti di pompe, compressori, ventilatori, agitatori, motori, supporti ecc. che richiedono

Dettagli

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI La più alta capacità di carico DEL MONDO I cuscinetti orientabili a rulli sono prodotti per resistere a lungo sotto carichi elevati.

Dettagli

Motori Coppia. direct drive technology

Motori Coppia. direct drive technology Motori Coppia direct drive technology I perché dei Motori Coppia? Veloci ed efficaci La tecnologia dei motori coppia viene definita nella progettazione meccanica quale l uso di attuatori che trasferiscono

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 Corso di Disegno Tecnico Industriale per i Corsi di Laurea triennale in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria dell Energia Elementi di

Dettagli

Durata di vita. Durata di vita nominale 56. Durata di vita nominale corretta 68. Parametri influenti sulla durata di vita 80

Durata di vita. Durata di vita nominale 56. Durata di vita nominale corretta 68. Parametri influenti sulla durata di vita 80 Durata di vita nominale 6 Tipi di deterioramenti 6 Formule di base 8 Carico dinamico di base del cuscinetto 9 Carico dinamico equivalente P 60 Definizione 6 Fattore di carico assiale Y 6 Definizione della

Dettagli

Unità di posizionamento LINE TECH

Unità di posizionamento LINE TECH all interno Unità di posizionamento LINE TECH DISTRIBUITI IN ITALIA DA: ORGANI DI TRASMISSIONE EDIZIONE 02/03 Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche alle dimensioni e alle caratteristiche tecniche

Dettagli

Nastri trasportatori GUF-P MINI

Nastri trasportatori GUF-P MINI Nastri trasportatori GUF-P MINI Profilo per struttura del trasportatore mk 2075 mk 2100 mk 2150 Grazie al loro design compatto, i trasportatori GUF-P sono ideali per le applicazioni di dispositivi come,

Dettagli

Lineari al successo.

Lineari al successo. Azionamenti a vite Lineari al successo. Il movimento inizia dalla mente e va poi trasformato in soluzioni innovative, altamente tecnologiche. NEFF, in qualità di produttore esperto nel campo degli azionatori

Dettagli

INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO

INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO Il progetto, dalla parola latina proiectus, è un insieme di operazioni che hanno lo scopo di realizzare

Dettagli

L ARMADIO SECONDO HÄFELE

L ARMADIO SECONDO HÄFELE edizione 2014 www.hafele.it L ARMADIO SECONDO HÄFELE Sistemi per ante scorrevoli e sistemi di chiusura aortizzati INDICE SISTEMI PER ANTE SCORREVOLI E SISTEMI DI CHIUSURA AMMORTIZZATI Classic 50 VF S Classic

Dettagli