Guide a sfere su rotaia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guide a sfere su rotaia"

Transcript

1 Guide a sfere su rotaia RI / The Drive & Control Company

2 Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere su rotaia standard Guide a sfere su rotaia con pattini Super Guide a sfere su rotaia con pattini in alluminio Guide a sfere su rotaia per alte velocità Guide a sfere su rotaia resistenti alla corrosione Guide a sfere su rotaia - versione larga Guide a sfere con sistema di misura integrato Unità di frenatura e bloccaggio per guide a sfere su rotaia Pignoni/cremagliere per guide a sfere su rotaia Miniguide a sfere su rotaia Guide a rotelle Guide a rulli standard Guide a rulli - versione larga Guide a rulli per carichi pesanti Guide a rulli con sistema di misura integrato Unità di frenatura e bloccaggio per guide a rulli su rotaia Pignoni/cremagliere per guide a rulli su rotaia Manicotti a sfere, Linear-Sets Alberi, Elementi di sostegno per alberi, Supporti per alberi Sfere portanti Altri particolari tecnici Unità viti a sfere Sistemi lineari Linearslitte azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia Linearmoduli Linearmoduli Compact Moduli di precisione Tavole su pattini e rotaie Controlli, motori, accessori elettrici Attuatori lineari azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia azionamento a pignone/cremagliera azionamento pneumatico motore lineare azionamento a vite a sfere azionamento a cinghia motore lineare azionamento a vite a sfere azionamento a vite a sfere motore lineare RI /

3 Guide a sfere su rotaia Descrizione generale del prodotto Tipologie con fattori di carico e lunghezza rotaie 6 Dati tecnici generali 18 Procedimenti di calcolo 20 Classi di precisone 22 Precarico 23 Pattini in acciaio Descrizione del prodotto 24 Pattini standard 24 Larghezza standard 26 Versione stretta 36 Versione stretta e alta 46 Pattini bassi 54 Larghezza standard 54 Versione stretta 58 Pattini Super s in acciaio Descrizione del prodotto 62 Larghezza standard 64 Versione stretta 66 Pattini in alluminio Descrizione del prodotto 68 Larghezza standard 70 Versione stretta 72 Pattini per alte velocità Descrizione del prodotto 74 Larghezza standard 76 Versione stretta 78 Rotaie standard Descrizione del prodotto ed esempi di ordinazione 80 Rotaie standard con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 82 con nastro di protezione e cappucci di protezione 84 con tappi di chiusura fori in plastica 86 con tappi di chiusura fori in acciaio 88 avvitabili dal basso 90 Rotaie cromate a spessore CR Con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 92 Con tappi di chiusura fori in plastica 94 Avvitabili dal basso 96 Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione NR II Descrizione del prodotto 98 Pattini Larghezza standard 100 Versione stretta 102 Rotaie con nastro di protezione e relativo dispositivo di sicurezza 104 Con tappi di chiusura fori in plastica 106 Avvitabili dal basso 108 Accessori per pattini standard Presentazione accessori e abbinamenti 110 Piastrine di lubrificazione 111 Schermi in lamiera 112 Guarnizioni frontali 113 Soffietti 115 Adattatori per lubrificazione 117 Unità di lubrificazione frontali 119 Accessori per rotaie standard Presentazione accessori e abbinamenti 123 Avvertenze sul nastro di protezione 124 Montaggio del nastro di protezione e dispositivo di sicurezza 126 Tappi di chiusura fori 129 Guide a sfere su rotaia, versione larga Descrizione del prodotto 130 Pattini, versione larga Larghezza standard 132 Rotaie, versione larga con tappi di chiusura fori in plastica 134 avvitabili dal basso 136 Accessori per guide a sfere su rotaia, versione larga 136 Accessori generali Presentazione del prodotto e abbinamenti 144 Accessori per pattini 143 Accessori per rotaie 146 Accessori generali Istruzioni generali di montaggio 147 per pattini Standard 148 per pattini Super s 150 per pattini, versione larga 152 Collegamento a vite tra rotaia e struttura sottostante 153 Scostamento in altezza 154 Parallelismo delle rotaie 156 Rotaie composte 157 Lubrificazione e manutenzione Manutenzione 158 Lubrificazione con grasso 158 Lubrificazione con olio 159 Montaggio in inclinazione trasversale o laterale 160 Lubrificazione dall'alto senza adattatore 161 Altro materiale informativo Manuale di lubrificazione 162 Cataloghi speciali RI /

4 Rexroth Guide a sfere su rotaia Descrizione del prodotto Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, è realizzata con tale precisione da rendere perfettamente intercambiabile ogni singolo componente nell ambito di ogni classe di precisione. Ciò consente un ottimizzazione della logistica a livello mondiale. Ogni componente può essere ordinato e tenuto a magazzino separatamente. Ambedue i lati delle rotaie sono utilizzabili quali riferimento contro le superfici laterali delle sedi. Punti focali: Fattori di carico molto elevati in tutte le direzioni di carico Bassissimo livello di rumorosità e ottime caratteristiche di scorrevolezza Valori dinamici ottimali: v max sino a 5 m/s; a max sino a 500 m/s 2 Novità: versione per alte velocità v max = 10 m/s; a max = 500 m/s 2 Lunghi intervalli di rilubrificazione Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio* Fori filettati per la lubrificazione ricavati nel metallo su tutti i lati del pattino* Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per tutte le versioni di pattini Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a "O" dei punti di contatto (sistema precaricato) Massima compensazione degli errori di allineamento utilizzando i pattini Super Peso ridotto del 60 % per i pattini in alluminio rispetto alla versione in acciaio Intercambiabilità dimensionale con le guide a rulli su rotaia Rexroth Sistema di misura integrato, di tipo induttivo, non soggetto ad usura, opzionale Ampia gamma di accessori Pattini avvitabili sia dall'alto che dal basso* Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari del pattino* Rotaie e pattini disponibili anche con trattamento protettivo delle superfici Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie Elevata rigidezza in tutte le direzioni di carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino Protezione completa con guarnizioni integrate Elevata capacità di carico a momento torcente Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all'elevato numero delle sfere Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere (gabbia guidasfere) Diverse classi di precarico Novità: pattini e rotaie in acciaio anticorrosione Resist NR II (secondo DIN EN 10088) Nastro di protezione di provata efficacia per i fori di fissaggio della rotaia: una copertura continua per tutti i fori che fa risparmiare tempo e costi di montaggio in acciaio per molle inossidabile sencondo DIN EN semplicità e sicurezza nel montaggio fissaggio immediato a scatto * a seconda del tipo di pattino RI /

5 Gabbia guidasfere a richiesta Pattini in acciaio Larghezza standard Pattini Stretti Pattini Super s Pattini in alluminio 10' 5' 2' 10' 5' 2' Pattini per alte velocità in acciaio Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione NR II Guide a sfere su rotaia versione larga 5 RI /

6 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio Pagina Pattini standard in acciaio Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard lunghi C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard corti C C 0 C C 0 C C 0 C Stretti C C 0 C 0 C C 0 C Stretti, lunghi C C 0 C 0 C C 0 Stretti, corti C C 0 C C 0 C C 0 Stretti, alti C C 0 C C 0 C C 0 Stretti, alti, lunghi C C 0 C C 0 C C 0 RI /

7 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbia guidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbia guidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 7 RI /

8 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio e alluminio Pagina Pattini bassi in acciaio Larghezza standard bassi C C 0 C C 0 C C 0 Larghezza standard corti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 stretti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 stretti, corti, bassi C C 0 C C 0 C C 0 Pattini Super autoallineanti in acciaio Larghezza standard corti C C 0 C C 0 C C 0 stretti, corti C C 0 C C 0 C C 0 Pattini Standard in alluminio Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 RI /

9 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 9 RI /

10 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico Pattini in acciaio Pagina Pattini per alte velocità Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 RI /

11 Grandezza Versione Tragzahlen senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. 11 RI /

12 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie lunghezza rotaie Rotaie standard Rotaie standard in acciaio avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza * avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e cappucci di protezione * avvitabili dall'alto con tappi di chiusura in plastica * avvitabili dall'alto con tappi di chiusura in acciaio * Pagina avvitabili dal basso 1607-* 90 Rotaie standard Cromate a spessore Resist CR avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza cromate a spessore Resist CR * avvitabili dall'alto cromate a spessore CR * avvitabili dal basso cromate a spessore CR * RI /

13 Grandezza Massima lunghezza in un pezzo (mm) RI /

14 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di caricio Guide a sfere su rotaia in acciaio anticorrosione Pagina Pattini in acciaio anticorrosione - Resist NR II Larghezza standard C C 0 C C 0 C C 0 stretti C C 0 C C 0 C C 0 Pagina Rotaie in acciaio anticorrosione Resist NR II avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e dispositivo di sicurezza avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura in plastica (o in acciaio) avvitabili dal basso Accessori per guide a sfere su rotaia standard Bosch Rexroth offre una vasta gamma di accessori di cui troverete un prospetto all'inizio del capitolo "Accessori". 110 RI /

15 Grandezza Versione Fattori Tragzahlen di carico senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbiaguidasfere C 0 (N) senza gabbiaguidasfere C (N) con gabbiaguidasfere C (N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) con gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. Grandezza Massima lunghezza in un pezzo (mm) RI /

16 Rexroth Guide a sfere su rotaia Tipologie con fattori di carico e lunghezza rotaie Guide a sfere - versione larga Guide a sfere versione larga Pattini in acciaio larghi C C 0 C C 0 C C 0 Guide a sfere versione larga Rotaie larghe, avvitabili dall'alto C C 0 C C 0 C C 0 larghe, avvitabili dal basso C C 0 C C 0 C C 0 Accessori per guide a sfere versione larga Bosch Rexroth offre una vasta gamma di accessori di cui troverete un prospetto all'inizio del capitolo "Accessori". 140 RI /

17 Grandezza Versione 20/40 25/70 35/90 Fattori di carico senza gabbiaguidasfere C(N) senza gabbiaguidasfere C 0 (N) Base di calcolo per il fattore di carico dinamico: La determinazione del fattore di carico dinamico C secondo DIN 636, sta alla base della percorrenza (corsa) di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di calcolo a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 il valore C indicato nella tabella. Massima lunghezza in un pezzo (mm) Piastrina di lubrificazione Schermo in lamiera Soffietto 17 RI /

18 Rexroth Guide a sfere su rotaia Dati tecnici generali e calcoli Avvertenze generali I dati tecnici generali e i calcoli sono validi per tutte le guide a sfere (tutti i pattini e le rotaie). Dati tecnici validi per specifiche versioni vengono forniti separatamente. Classi di precarico A seconda delle esigenze, le guide a sfere su rotaia Rexroth sono disponibili con gioco o in tre classi di precarico. Il precarico non deve superare 1/3 del carico applicato F; valori superiori riducono la durata di vita. In generale, aumentando il precarico, aumenta la rigidezza del pattino. Sistemi di guida con rotaie parallele - In queste applicazioni bisogna tener conto dell'errore di parallelismo ammissibile in funzione del precarico adottato. (Osservare le tabelle a seconda delle versioni). - Se si scelgono guide in classe di precisione N, raccomandiamo di usare le versioni con gioco o con precarico 0,02C, per evitare sovraccarichi dovuti alle più ampie tolleranze. Velocità v max : da 3 a 10 m/s Vedere i valori esatti indicati per i singoli pattini. Accelerazione a max : da 250 a 500 m/s 2 Vedere i valori esatti indicati per i singoli pattini. Solo per sistemi precaricati. Per sistemi non precaricati: a max = 50 m/s 2 Resistenza alla temperatura t max = 100 o C Valore massimo ammesso solo per breve tempo. Nel servizio continuo non superare la temperatura massima di 80 C. RI /

19 Attrito Il coefficiente di attrito µ delle guide su rotaia STAR è compreso tra 0,002 e 0,003 (escluso l'attrito dovuto alle guarnizioni). Guarnizioni Grazie al disegno Rexroth che prevede 4 circuiti, le sfere lavorano sempre con 2 punti di contatto indipendentemente dalla direzione del carico. Per questo motivo l'attrito è ridotto al minimo. Le guarnizioni devono impedire l'entrata di polvere, trucioli ecc., all'interno del pattino per cui viene evitato il pericolo di riduzione della durata di vita. Guide a sfere su rotaia di altri costruttori con 2 o 4 circuiti di sfere e geometria di contatto su 4 punti presentano un coefficiente di attrito molte volte maggiore. Il profilo gotico delle piste, nella condizione di carico laterale o di solo precarico senza carichi esterni, per effetto della differenza dei punti di contatto sfera/ pista rispetto all'asse di rotazione della sfera, produce microstrisciamenti con conseguente maggior attrito. In relazione al rapporto di curvatura tra pista e sfera e in funzione del carico, il coefficiente d'attrito può arrivare sino a 5 volte quello prodotto da un disegno a 2 punti di contatto. Questo elevato attrito produce una maggior quantità di calore nella guida. Guarnizione universale Le guarnizioni universali vengono montate di serie sui pattini Rexroth. Con esse si ottiene un effetto uniforme di tenuta sulla rotaia con o senza nastro di protezione. Nel progettarle si è cercato di minimizzare l'attrito ottenendo nello stesso tempo un buon effetto di tenuta. Per casi di impiego in cui è necessaria una buona tenuta. Sono disponibili a richiesta guarnizioni speciali a bassa resistenza d'attrito. Guarnizione frontale Le guarnizioni frontali sono ordinabili come accessori e il montaggio avviene a cura del cliente. Sono inoltre ordinabili guarnizioni Viton e NBR il cui montaggio viene effettuato dal cliente. Sono adatte per applicazioni estreme in ambienti con particelle di polvere o metalliche grossolane, nonché quando vi sia un massiccio impiego di liquidi refrigeranti o fluido da taglio. Schermo in lamiera Gli schermi in lamiera sono da ordinare come accessori e il montaggio avviene a cura del cliente. Adatto per l'impiego in ambienti con sfridi grossolani o trucioli. 19 RI /

20 Rexroth Guide a sfere su rotaia Dati tecnici generali e calcoli Definizione del fattore di carico dinamico C Definizione del fattore di carico statico C 0 Il fattore di carico dinamico corrisponde ad un carico stazionario costante che un cuscinetto lineare volvente può teoricamente sopportare per una durata corrispondente ad un percorso di 10 5 m (secondo DIN 636 parte 2). Rappresenta un carico statico, agente in una data direzione alla quale corrisponde una sollecitazione di contatto calcolata al centro della zona di contatto tra il corpo volvente più caricato e la pista, pari a 4200 MPa con rapporto di osculazione tra corpo volvente e pista 0,52. I fattori di carico dinamico indicati nelle tabelle, sono al disopra del 30 % rispetto ai valori secondo norme DIN. I valori indicati sono stati accertati da prove. Note: sotto queste sollecitazioni di contatto, si ha una deformazione permanente totale (corpo volvente e pista) approssimativamente pari a 0,0001 volte il diametro del corpo volvente (secondo DIN 636, parte 2). Definizione e calcolo della durata nominale di vita Durata nominale di vita con velocità costante Per un singolo cuscinetto lineare volvente o per un gruppo di cuscinetti lineari volventi apparentemente identici sottoposti alle stesse condizioni di esercizio, è la durata a cui corrisponde una affidabilità del 90 %. Si intende che i cuscinetti lineari volventi siano costruiti in acciaio di normale qualità e funzionamento in condizioni di esercizio convenzionali (secondo DIN 636, parte 2). La durata nominale di vita L oppure L h si calcola con le seguenti formule (1), (2) oppure (3): (1) (2) C L = ( ) F L h = L 2 s n 60 L = durata nominale (m) L h = durata nominale in ore (h) C = fattore di carico dinamico (N) F = carico equivalente (N) s = lunghezza della corsa (m) n = frequenza delle corse (corsa doppia) (min -1 ) Durata nominale di vita con velocità variabile (3) (4) L L h = 60 v m v m = t 1 v 1 + t 2 v t n v n 100 L = durata nominale (m) L h = durata nominale in ore (h) v m = velocità media (m/min) v 1, v 2...v n = velocità parziali di esercizio (m/min) t 1, t 2...t n =tempi parziali di esercizio inerenti a v 1, v 2...v n (%) Carico dinamico equivalente per il calcolo della durata nominale - carichi variabili In presenza di carichi variabili, calcolare il carico dinamico equivalente F secondo la formula (5): (5) F 1 = 3 3 q 1 3 q 2 3 q F n 1 + F F 100 n 100 F = Carico equivalente (N) F 1, F 2... F n = Gamma dei carichi durante l'esercizio (N) q 1, q 2... q n = Tempi parziali di applicazione inerenti a F 1, F 2... F n (%) RI /

21 - carichi combinati In presenza di carichi combinati esterni - verticali e orizzontali - calcolare il carico equivalente dinamico F con la formula (6): (6) F = F V + F H F = carico dinamico equivalente (N) F V = carico dinamico esterno verticale (N) F H = carico dinamico esterno orizzontale (N) Note: la struttura della geometria sfere / piste ammette questo calcolo semplificato. Avvertenze Se i carichi F V e F H hanno intensità variabile, è necessario calcolarli separatamente con la formula (5): se un carico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V e F H e calcolarne gli effetti con la formula (6). - carichi combinati ad un momento torcente In presenza di carichi combinati esterni - verticali e orizzontali - agenti contemporaneamente ad un momento torcente, calcolare il carico equivalente dinamico F con la formula (7): La formula (7) è valida solamente nel caso di applicazioni di una sola rotaia. (7) F = F V + F H + C M M t M F = carico dinamico equivalente (N) F V, F H = carichi dinamici esterni (N) M = coppia dinamica agente (Nm) C = fattore di carico dinamico* (N) M t = fattore di momento dinamico ammissibile * (Nm) * vedere tabella Avvertenze Se i carichi F V e F H hanno intensità variabile, è necessario calcolarli separatamente con la formula (5): se un carico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V e F H e calcolarne gli effetti con la formula (7). F V F H Carico statico equivalente In presenza di carichi statici combinati esterni - verticale e orizzontale - agenti contemporaneamente ad un momento torcente statico, il carico statico equivalente F 0 si calcola con la formula (8). Il carico statico equivalente F 0 non deve superare il fattore di carico statico C 0. La formula (8) è valida solamente nel caso di applicazioni di una sola rotaia. (8) F 0 = F V0 + F H0 + C 0 M 0 M t0 F V0 M F H0 F 0 = carico statico equivalente (N) F V0, F H0, = carichi statici esterni (N) M 0 = momento statico (Nm) C 0 = fattore di carico statico* (N) M t0 = fattore di momento statico* (Nm) * vedi tabella Avvertenze Se un carico statico esterno agisce sul pattino con inclinazione diversa dalla verticale e dalla orizzontale, scomporlo nelle due componenti F V0 e F H0 e calcolarne gli effetti con la formula (8). 21 RI /

22 Rexroth Guide a sfere su rotaia Criterio di scelta classi di precisione Classi di precisione e relative tolleranze (µm) Le guide a sfere su rotaia Rexroth sono disponibili in 5 classi di precisione. H P 1 Per le versioni disponibili vedere Tabelle "Numeri d'identificazione". A 3 P 1 P 1 Intercambiabilità senza problemi grazie all'elevata precisione Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, viene effettuata con una precisione così spinta, specialmente nelle zone delle piste, che ogni singolo componente è perfettamente intercambiabile. Per esempio, uno stesso pattino può essere montato su più rotaie della stessa grandezza. Questo vale anche per il montaggio di più pattini sulla stessa rotaia. * Le tolleranze per la combinazione di differenti classi di precisione di pattini e rotaie possono essere fornite a richiesta. Errore di parallelismo P 1 della guida in servizio Tolleranze delle dimensioni (µm) H A 3 UP ± 5 ± 5 3 SP ± 10 ± 7 5 P ± 20 ± 10 7 H ± 40 ± N ± 100 ± Misurato al centro del pattino: 50 Classe di precisione Combinazione qualsiasi di pattini e rotaie sulla lunghezza complessiva delle rotaie Differenza massima tra le dimensioni H e A 3 riferite alla stessa rotaia H, A 3 (µm) Con pattino diverso nella medesima posizione sulla rotaia Misurato al centro del pattino 40 N 30 H 20 P 10 SP UP Legenda grafico P 1 L = Errore di parallelismo = Lunghezza rotaia RI /

23 Criterio di scelta del precarico di sistema Definizione della classe di precarico Forza di precarico riferita al fattore di carico dinamico C din del pattino in questione. Esempio: Pattino C din = N Precarico 0,02 C = 838 N Questo pattino è precaricato con un carico di base di circa 838 N. Scelta della classe di precarico Nelle versioni con gioco non si ottiene alcun precarico, anzi tra pattino e rotaia c'è un gioco compreso tra 1 e 10 µm. In caso di due rotaie e di utilizzo di più di un pattino per rotaia, questo gioco viene per lo più compensato delle tolleranze di parallelismo. Versione sino a 10 µm di gioco Precarico 0,02 C Campo di impiego Per sistemi di guida caratterizzati da funzionamento molto dolce, minimo attrito e scarse influenze esterne. Le versioni con gioco sono disponibili solo nelle classi di precisione N e H. Per sistemi di guida di precisione caratterizzati da ridotto carico esterno ed elevate esigenze di rigidezza totale. Precarico 0,08 C Per sistemi di guida di precisione caratterizzati da carico esterno elevato ed elevate esigenze di rigidezza totale. Consigliato anche per sistemi monorotaia.forti sollecitazioni da momenti torcenti vengono assorbite senza deformazioni elastiche di rilievo, mentre per quelle di media intensità, la rigidezza totale risulta ulteriormente migliorata. Precarico 0,13 C Per sistemi di guida ad alta rigidezza come ad es. macchine utensili di precisione o unità di chiusura per stampaggio a iniezione. Carichi e momenti torcenti di entità superiore alla media vengono assorbiti con minima deformazione elastica. La versione con precarico 0,13 C è fornibile soltanto nelle classi di precisione P, SP e UP. Deformazione elastica subordinatamente alla classe di precarico Esempio: Pattino , grandezza 35 a) Pattino con precarico 0,02 C b) Pattino con precarico 0,08 C c) Pattino con precarico 0,13 C a b c Legenda grafico δ el. = errore di parallelismo F = carico RI /

24 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Caratteristiche principali: Fattori di calcolo elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico Basso livello di rumorosità e ottime caratteristiche di scorrevolezza Valori dinamici ottimali: v = 5 m/s; a max = 500 m/s2 Lubrificazione di lunga durata, anche per diversi anni Sistema di lubrificazione a olio integrato nel pattino Attacchi filettati metallici - frontali e laterali - per la lubrificazione* Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per le versioni di pattini Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a "O" con precarico Sistema di misura integrato, di tipo induttivo, non soggetto ad usura, opzionale Piena utilizzabilità della vasta gamma di accessori disponibili Straordinaria logistica a livello mondiale grazie alla perfetta intercambiabilità dei componenti nell'ambito di ogni classe di precisione Altri punti focali: Pattini avvitabili sia dall'alto che dal basso Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino Protezione completa con guarnizioni integrate Elevata capacità di carico a momento torcente Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all'elevato numero di sfere Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere (gabbia guidasfere) Diverse classi di precarico Tutti i pattini sono sottoposti a un pre-ingrassaggio iniziale in fabbrica* Disponibili, a richiesta, con gabbia guidasfere* Rivestimenti protettivi anticorrosione (opzionale): Pattini in versione Resist NR II in acciaio resistente alla corrosione secondo DIN EN Pattini in versione Resist NR con corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione con lo stesso fattore di carico.* Pattini in versione Resist CR con superfici superiori cromate. * a seconda dei tipi di rotaia RI /

25 Gabbia guidasfere minimizza il livello di rumorosità e ottimizza la scorrevolezza 25 RI /

26 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattini Standard A scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione Resist NR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist NR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Pattino cromato Resist CR II senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR II con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * UP SP P H N * In preparazione RI /

27 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6, , ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,80 20,90 17,30 19,3 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 14,4 23,5 10,4 M12 14,0 M4-7prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 27 RI /

28 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Corpo del pattino cromato Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numero di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * Modello in uscita di produzione. Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

29 A V 1 E 8 S 9 S 2 S 2 N 5 S 1 N 2 S 1 B B 2 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 B 1 E 3 E 2 E 4 a) E 9 S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. E 8.1 E 8 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. b) E 9.1 Dimensioni (mm) Grandezza E 8.1 E ,5 E 1 Grandezza 65 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 N 1 N 2 45* , , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 15,0 12, , , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 18,0 13, , , , ,0 60,15 59,85 15, ,0 11,0 23,0 14,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45* 8,0 23,5 10,5 M12 14,0 M4-7prof. 2, ,0 29,0 12,5 M14 16,0 M5-8prof. 5, ,0 38,5 14,5 M16 18,0 M4-7prof. 10, RI /

30 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Standard, lungo Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Corpo del pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI / Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * UP SP P H N * In preparazione 30

31 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 a) K 1 B b) 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori": montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezze 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 72,6 53, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 15,20 16,80 3,20 3, , ,5 91,0 65, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 19,80 19,80 3,35 3, , ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 23,30 24,45 5,50 5, , ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 25,00 26,70 6,05 6, , ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 28,75 30,25 6,90 6, ,5 174,1 133, ,30 40,15 39,85 10, ,8 20,9 35,5 37,5 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 2, ,0 12,4 23,5 10,4 M12 14,0 M4-7prof. 4, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag.7 31 RI /

32 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * UP SP P H N UP SP P H N UP SP P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

33 A V 1 E 8 S 9 S 2 S 2 N 5 S 1 N 2 S 1 B B 2 H H 1 E 9 N 1 N6 A 3 A 2 S 5 A 1 B 1 E 3 E 2 E 4 a) a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. E 9 E 8.1 E 8 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. b) E 9.1 Dimensioni (mm) Grandezza E 8.1 E ,5 E 1 Grandezza 65 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 N 1 N , ,5 170,0 133, ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 15,0 12, , ,5 200,0 155, ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 18,0 13, , ,5 243,0 194, ,0 60,15 59,85 15, ,0 11,0 23,0 14,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 10,5 M12 14 M4-7prof. 4, ,0 29,0 12,5 M14 16 M5-8prof. 7, ,0 38,5 14,5 M16 18 M4-7prof. 14, RI /

34 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Larghezza standard, corti Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco fino a 10 µm Precarico 0,02 C Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, sono disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione H N H N H N H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

35 K 2 B B 2 A E 8 S S 2 9 S 1 V 1 K 3 K 4 E 9 N1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori": montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: ingrassatore a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm; se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Da grandezza 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm, se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. B 1 K 1 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 44,7 25, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 16,25 17,85 3,20 3, , ,5 57,3 31, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 22,95 22,95 3,35 3, , ,5 67,0 38, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 25,35 26,50 5,50 5, , ,0 75,3 45, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 28,80 30,50 6,05 6, , ,0 84,9 51, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 32,70 34,20 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 10,3 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 13,2 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 15,2 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 17,0 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 0, ,0 20,5 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

36 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Corpo del pattino in acciaio resistente alla corrosione Resist NR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist NR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione * In preparazione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 P H N P H N P H N P H N P H N * P H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

37 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 a) K 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6, ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,80 20,90 27,30 29,30 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

38 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

39 A E 8 S 9 S 2 B V 1 B 2 N 5 N 3 H H 1 E 9 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 9.1 E 9 E 8.1 E 8 a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm E 1 a) Grandezza 65 Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 18, , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 19, , , ,0 60,15 59,85 15, , ,0 53,5 21,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 3, ,0 38,5 M16 18,0 M4-7 prof. 6, RI /

40 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, lungo Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione N P H N P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

41 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20 - nipplo di lubrificazione a imbuto: Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 72,6 53, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 17,20 18,80 3,20 3, ,0 91,0 65, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 14,80 14,80 3,35 3, ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 20,80 21,95 5,50 5, ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 21,00 22,70 6,05 6, ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 23,75 25,25 6,90 6, ,5 174,1 133, ,3 40,15 39,85 10, ,8 20,90 35,50 37,50 8,20 8,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

42 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C sono anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

43 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B1 E 2 E 8.1 E 8 a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm E 9.1 E 9 Nipplo di lubrificazione grandezza 65: BM 8 x 1 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. a) Grandezza 65 E 1 Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N ,5 170,0 133, ,0 40,15 39,85 10, ,8 20,9 18, ,5 200,0 155, ,0 48,15 47,85 12, ,0 22,3 19, ,5 243,0 194, ,0 60,15 59,85 15, , ,0 53,5 21,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 45 8,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ,0 29,2 M12 16,0 M5-8 prof. 4, ,0 38,5 M16 18,0 M4-7 prof. 9, RI /

44 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, corto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 15 H N H N H N H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

45 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto - Forma A M3 x 5, DIN B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezza da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. B 1 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 44,7 25, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 16,25 17,85 3,20 3, ,0 57,3 31, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 22,95 22,95 3,35 3, ,5 67,0 38, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 25,35 26,50 5,50 5, ,0 75,3 45, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 28,80 30,50 6,05 6, ,0 84,9 51, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 32,70 34,20 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

46 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 P H N P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

47 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 a) K 1 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr. 25 fino a 45: Ø 5 1,0 (mm) In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15: nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 10,70 10,00 11,60 7,20 7, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 15,50 17,45 18,60 9,50 9, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 17,60 20,00 21,70 9,05 9, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 24,35 20,50 22,00 13,90 13, ,5 137,6 97, ,30 40,15 39,85 10, ,8 30,9 27,3 29,3 18,20 18,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 3, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

48 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N * Modello fuori produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

49 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 1 a) a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 und 55: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 N ,5 133,0 97, ,0 40,15 39,85 10, ,8 30, ,5 159,0 115, ,0 48,15 47,85 12, ,0 32,3 19 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 2, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 4, RI /

50 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto, lungo Versioni: Pattino senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattino con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco e, dalla grandezza 30, anche con precarico 0,02 C, disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR senza gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Resist CR con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Grandezza Classe di precisione Numeri di identificazione Pattini per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 25 P H N P H N P H N * P H N * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

51 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 B 1 E 2 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 5 a) Per O-Ring Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Grandezze da 25 fino a 45: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 107,9 79, ,90 24,45 24,25 7, ,30 15,50 20,80 21,95 9,50 9, ,0 119,7 89, ,35 28,55 28,35 7, ,40 17,60 21,00 22,70 9,05 9, ,0 139,0 105, ,40 32,15 31,85 8, ,00 24,35 23,75 25,25 13,90 13, ,5 174,1 133, ,30 40,15 39,85 10, ,80 30,90 35,50 37,50 18,20 18,20 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 25 9,0 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 2, ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 4, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per i fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico" a pag RI /

52 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Standard in acciaio Pattino Stretto, alto, lungo Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e gioco o precarico 0,02 C anche disponibili con: rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico Precarico Precarico fino a 10 µm 0,02 C 0,08 C 0,13 C 45 * P H N P H N * Modello in uscita di produzione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

53 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B 16 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 E 2 E 1 a) a) Nipplo di lubrificazione grandezza 45 e 55: BM 6 DIN Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 N , , ,0 40,15 39,85 10, ,8 20, , , ,0 48,15 47,85 12, ,0 32,3 19 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,0 23,5 M10 14,0 M4-7 prof. 4, ,0 29,0 M12 16,0 M5-8 prof. 6, RI /

54 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Standard, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione H e classe di precarico/gioco 0,02 C, sono anche disponibili con: guarnizione a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). I pattini in classe di precisione H, con gioco sono inoltre disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

55 E 8 A S 9 S 2 S 1 K 2 B B 2 V 1 N 5 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 a) Per O-Ring ø 5 1 mm In caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. B 1 K 1 E 2 b) Nipplo di lubrificazione Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B filettatura M3 B 2 = 8 mm E 1 a) b) Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Attacco per il nipplo completo di antirotazione. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 N , ,5 72,5 49, ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 13,0 7, , ,0 81,0 57, ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 16,6 17,0 9,3 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

56 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Larghezza standard, corto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (classe di precarico/gioco 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini con classe di precisione H e gioco sono anche disponibili con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

57 A E 8 S 2 S 9 S 1 K 2 B B 2 V 1 N 5 E 9 N 1 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 K 1 E 1 a) b) a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Attacco per il nipplo completo di antirotazione. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 N 1 N , , , ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 20,1 7,7 3, , , , ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 24,5 25,0 9,3 4,1 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat ,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

58 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattino in acciaio, versione bassa Pattino Stretto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Pattino in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) disponibile con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattino in classe di precisione H e gioco anche disponibile con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

59 A E 8 B S 9 S 2 K 2 B 2 V 1 N 5 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 1 A 2 S 5 K 1 a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. B 1 E 2 b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Attacco aggiuntivo per il nipplo completo di antirotazione. E 1 a) b) Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 N ,0 72,5 49, ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 13,0 6, ,5 81,0 57, ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 16,6 17,0 7,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

60 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio, versione bassa Pattino Stretto, corto, basso Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Pattino in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) disponibili anche con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattino in classe di precisione H e gioco disponibile con: Corpo pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe di Numeri di identificazione Pattini precisione per classi di precarico Gioco Precarico fino a 10 µm 0,02 C 20 H N H N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M Lindicati nella tabella. RI /

61 A E 8 S 9 S 2 B K 2 B 2 V 1 N 5 H H 1 E 9 N 3 N 6 A 3 A 2 A 1 S 5 B 1 K 1 E 1 a) b) a) Per O-Ring ø 5 1 mm in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Richiedere le istruzioni di montaggio. b) Nipplo di lubrificazione nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Attacco aggiuntivo per il nipplo completo di antirotazione. Nipplo di lubrificazione grandezza 25: è previsto un attacco laterale. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 K 1 K 2 N , , ,0 20,7 20,55 6, ,5 5,6 20,1 6, , , ,5 24,4 24,25 7, ,3 8,5 24,5 25,0 7,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3 Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 5 N ±0,5 6 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20 3,6 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,1 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, RI /

62 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione dei Pattini Super s in acciaio Compensazione automatica degli errori di allineamento fino a 10' su ambedue i piani: orizzontale e verticale. Costruzione particolarmente compatta Fattori di carico uguali in tutte e quattro le principali direzioni del carico Tolleranze più ampie sul grado di precisione del parallelismo e delle superfici di montaggio Classi di precisione H e N Classi di precarico: precarico 2% oppure con gioco Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie al disegno speciale del sistema di ricircolo e alla forma ideale delle piste Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie, specie nella zona delle piste, è realizzata con tale precisione che ogni singolo componente, nell'ambito di ogni classe di precisione, è perfettamente intercambiabile. Autoallineamento I Pattini Rexroth autoallineanti compensano automaticamente gli errori di allineamento fino a 10'. Nessuna limitazione del fattore di carico per effetto di carichi di spigolo. La zona centrale degli inserti funge da centro di rotazione permettendo spostamenti angolari. È così possibile compensare errori di allineamento tra asse della rotaia e asse del pattino dovuti a difetti di montaggio o di lavorazione o all'effetto della flessione delle guide. L'autoallineamento garantisce un ricircolo perfetto delle sfere nella zona del carico ed una ripartizione regolare del carico su tutte le sfere. Risultato: funzionamento eccezionalmente dolce e silenzioso e durata di vita considerevolmente lunga grazie alla distribuzione uniforme del carico. Con due pattini sulla rotaia è anche possibile realizzare con questo sistema una guida lineare volvente con elevata capacità portante e buona rigidezza soprattutto per il settore"handling". RI /

63 Distribuzione del carico sulle sfere con errore angolare α 10' 5' 2' 10' 5' 2' Distribuzione del carico sulle sfere Guide a sfere Rexroth autoallineanti s 10' Distribuzione del carico sulle sfere - Guide a sfere su rotaia non autoallineanti 10' 5' 2' 5' 2' 63 RI /

64 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Super s in acciaio Pattini Super s autoallineanti Larghezza standard, corti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini in calsse di precisione H e gioco disponibili anche con: Pattino cromato rivestimento Resist CR: Numeri di identificazione precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15* H N H N H N H N H N * privi di lubrificazione iniziale Carichi ammissibili Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

65 A V 1 E 8 S 2 S 9 S 1 N 5 B B 2 E 9 N 1 H H 1 10' N 6 10' A 3 A 2 A 1 10' E 1 10' S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. B 1 b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma B Filettatura M3 B 2 = 8 mm E 4 b) a) Nipplo di lubrificazione grandezza da 25 fino a 35: BM 6 DIN B 2 = 16 mm Il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 N , ,0 40,5 25, ,8 16,3 16,20 5, ,55 6,7 5, , ,5 52,5 31, ,4 20,7 20,55 6, ,4 7,3 7, , ,5 61,5 38, ,5 24,4 24,25 7, ,3 11,5 9, , ,0 71,5 45, ,0 28,5 28,35 7, ,4 14,6 11, , ,0 79,0 51, ,0 32,15 31,85 8, ,0 17,5 12,0 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. din max. 15 4,0 10,3 4,4 M5 4,4 M2,5-3,5prof.. 0, ,7 13,2 5,4 M6 6,0 M3-5 prof.. 0, ,5 15,2 6,8 M8 7,0 M3-5 prof.. 0, ,0 17,0 8,6 M10 9,0 M3-5 prof.. 0, ,0 20,5 8,6 M10 9,0 M3-5 prof.. 1, RI /

66 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Super s in acciaio Pattini Super s autoallineanti Stretti, corti Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Versioni speciali Pattini in classe di precisione N (gioco e precarico 0,02 C) sono anche disponibili con: guarnizioni a bassa resistenza d'attrito (Numeri di identificazione ). Pattini in calsse di precisione H e gioco disponibili anche con: Corpo del pattino cromato Resist CR: Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15* H N H N H N H N H N * Privo di lubrificazione iniziale Carico ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

67 A E 8 S 9 S 2 V 1 N 5 B B 2 H H 1 E 9 N 3 10' N 6 10' A 3 A 2 A 1 S 5 10' 10' B 1 a) Nipplo di lubrificazione grandezze 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Form B Filettatura M3 B 2 = 8 mm Grandezze da 25 a 35: BM 6 DIN B 2 = 16 mm E 1 a) Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 8 E 9 N ,5 40,5 25, ,8 16,3 16,20 5, ,55 6,7 6, ,0 52,5 31, ,4 20,7 20,55 6, ,4 7,3 7, ,5 61,5 38, ,5 24,4 24,25 7, ,3 11,5 9, ,0 71,5 45, ,0 28,5 28,35 7, ,4 14,6 12, ,0 79,0 51, ,0 32,15 31,85 8, ,0 17,5 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico(n) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t Grandezza N 5 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din din max. 15 4,0 10,3 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 13,2 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,5 15,2 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,0 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,5 M8 9,0 M3-5 prof. 0, RI /

68 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione del prodotto - Pattini in alluminio Caratteristiche principali Le guide a sfere Rexroth con i pattini in alluminio sono state sviluppate in particolare per robot industriali e per costruzioni meccaniche generiche in cui ci sia l'esigenza di guide a sfere lineari compatte e in diverse classi di precisione con elevata capacità di carico e minimo peso. Queste guide lineari molto compatte e leggere sono disponibili in 4 grandezze; offrono inoltre uguale ed elevata capacità portante per tutte e quattro le direzioni principali del carico agente. Elevata resistenza ai momenti torcenti Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale della zona di entrata Costruzione particolamente leggera e compatta: peso ridotto del 60 % rispetto alla versione in acciaio. Altri punti focali Sono ammessi errori di parallelismo e scostamenti in altezza più ampi riguardo alle superfici di montaggio Classi di precisione H e N combinabili con tutte le rotaie di ogni classe di precisione Possibilità di lubrificazione da entrambi i lati del pattino per facilitare la manutenzione Sulla parte frontale del pattino sono previsti fori filettati per il fissaggio del soffietto di protezione o dello schermo in lamiera Le rotaie della classe di precisione N sono disponibili anche con protezione della superficie Scorrevolezza e silenziosità grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e delle piste di rotolamento delle sfere In caso di carichi a strappo e laterali, è possibile aumentare la rigidezza del gruppo utilizzando i due fori supplementari di fissaggio situati al centro del pattino Possibilità di fissaggio del pattino con avvitatura dall'alto o dal basso Sul pattino, fori semilavorati per la spinatura RI /

69 Oggi è possibile montare un sistema di guide su rotaia partendo da componenti intercambiabili, pronti a magazzino.. Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie è realizzata con tale precisione, specialmente nella zona delle piste, che ogni singolo componente, è perfettamente intercambiabile. Ogni componente può essere ordinato e tenuto a magazzino separatamente. Ambedue i bordi laterali delle rotaie sono utilizzabili quali riferimenti contro gli appoggi di posizione delle sedi. Il pattino si monta semplicemente calzandolo sulla rotaia. 69 RI /

70 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in alluminio Pattino Larghezza standard Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: Per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15 H N H N H N H N Caricho ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Grandezza C F max M t M t M L M L din. din. max. din max RI /

71 A E 8 S 2 S 9 S 2 S 1 S V 1 1 K3 N 2 K 4 K 2 B B 2 E 9 N 1 N4 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 S 11 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Come da disegno, sono già presenti dei prefori di spinatura (dimensioni E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenze In questa posizione possono essere presenti dei prefori adatti per l'alesatura. c) Ingrassatore grandezze 15 e 20: Ingrassatore a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Dimensioni (mm) Grandezza N 1 N 2 N 4 N ±0,5 6 S 1 S 2 S 11 S 5 S 9 (kg) 15 5,2 4,4 10,3 10,65 4,3 M5 3,7 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,3 7,0 17,8 15,55 6,7 M8 5,7 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 20,5 17,35 8,5 M10 7,7 9,0 M3-5prof. 0, ,0 10,2 24,0 20,85 8,5 M10 7,7 9,0 M3-5prof. 0,75 Peso 71 RI /

72 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in alluminio Pattini Stretti Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: Per i numeri di identificazione vedere tabella Pattini con gabbia guidasfere: Numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino a 10 µm circa Precarico 0,02 C 15 H N H N H N H N Carico ammissibile Il fattore di carico dinamico, quale parametro di calcolo della durata nominale lo si considera totalmente. Esclusivamente agli effetti dinamici e statici il carico ammissibile (F max ) viene limitato (vedi tabella). Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

73 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Carico ammissibile (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C F max M t M t M L M L Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din din max. din max. 15 6,0 10,65 M4 4,4 2,5-3,5prof. 0, ,0 15,55 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,35 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,65 M8 9,0 M3-5 prof. 0, RI /

74 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione dei pattini per alte velocità Caratteristiche principali dei nuovi pattini: -Valori dinamici ottimali v = 10 m/s; a max = 500 m/s 2 - Fattori di carico elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico -Lubrificazione di lunga durata, anche per diversi anni -Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio -Su tutti i lati, attacchi filettati metallici per la lubrificazione -Intercambiabilità illimitata grazie alle rotaie standardizzate, con o senza nastro di protezione, per tutte le versioni di pattini - Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a O con precarico -Isolamento elettrico grazie all impiego di sfere in ceramica -Piena utilizzabilità della gamma di accessori attualmente disponibili - Straordinaria logistica a livello mondiale Altri punti focali -Elevata velocità grazie alla scarsa massa delle sfere in ceramica -Pattini avvitabili sia dall alto che dal basso - Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino -Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie -Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino -Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere nelle piste di rotolamento e all elevato numero delle sfere - Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere -Diverse classi di precarico -Disponibili in cinque grandezze RI /

75 Per velocità fino a 10 m/s 75 RI /

76 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini per alte velocità in acciaio Pattini Larghezza Standard, Versione per alte velocità Valori dinamici Velocità v max = 10 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Precarico 0,08 C 15* P * P P P P * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t e M L indicati nella tabella. RI /

77 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 K 1 B 1 E 3 E 2 E 4 E 1 S 5 a) a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) c) b) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per fori di spinatura (dimensione E 4 vedere "Istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). c) Ingrassatore grandezza 15: Ingrassatore a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico(n) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din stat. din stat. din stat. 15 5,2 4,4 10,65 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,35 5,3 M6 6,0 M3-5prof. 0, ,3 7,0 15,55 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,35 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,85 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, RI /

78 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini per elevate velocità in acciaio Pattini Stretti, Versione per alte velocità Valori dinamici Velocità v max = 10 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Precarico 0,08 C 15* P * P P P P * In preparazione Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C e M t indicati nella tabella. RI /

79 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din stat. din stat. din stat. 15 6,0 10,65 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,55 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,55 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,35 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ,0 20,85 M8 9,0 M3-5 prof. 1, RI /

80 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione delle rotaie Standard Massima rigidezza in tutte le direzioni del carico Elevata resistenza ai momenti torcenti Rotaie in classe di precisione H disponibili anche in versione Resist CR, cromate a spessore di colore argento opaco Efficace nastro di protezione per i fori di fissaggio della rotaia: Un'unica protezione per tutti i fori In acciaio per molle anticorrosione DIN EN Di montaggio semplice e sicuro Fissaggio immediato a scatto Rotaie con nastro di protezione e serranastro in alluminio senza fori filettati frontali (non necessari) Rotaie con nastro di protezione e cappucci di protezione in plastica Con fori filettati frontali Rotaie con tappi di chiusura fori in plastica Rotaie con tappi di chiusura fori in acciaio Rotaie avvitabili dal basso RI /

81 Esempi di ordinazione Rotaie Standard Ordinazione di rotaie con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. Per numeri d'identificazione e dimensioni fare riferimento alle relative tabelle. Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata lunghezza richiesta * L =( L ) T 4 mm Interasse T * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... T 1 T Interasse T (mm) n T T L + 1,5 2,5 Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 (T 1 ) Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35 con nastro di protezione, classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S devono essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 L =n B T - 4 oppure L =n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35 con nastro di protezione e serranastro, classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm T n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S =quota preferenziale* ) (mm) n B =numero dei fori n T =numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. 81 RI /

82 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto con nastro di protezione e serranastro Serranastro stabile in alluminio Rotaia senza fori filettati frontali (non sono necessari fori filettati per il serranastro) Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti (vedere esempio d'ordine 3). Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

83 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N 9 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 4) kg/m ,3 10,3 7,3 12,0 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12,0 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13,0 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13,0 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16,0 2,2 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 12,5 18,0 2,2 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 14,0 17,0 3,2 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 15,0 17,0 3,2 26,0 18,0 73, ,4 4) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 3) 1,0 Peso 83 RI /

84 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con nastro e cappucci di protezione avvitati Cappucci di protezione in plastica Rotaia con fori filettati frontali Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti, come da esempio d'ordine 3. Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

85 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 9 M4 N 8 N 7 A 2 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 4) kg/m ,3 10,3 9,8 14,0 6,5 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 13,0 14,0 6,5 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 15,0 15,2 6,5 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 18,0 15,2 7,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 22,0 18,0 7,0 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 30,0 20,0 7,0 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 30,0 20,0 7,0 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 40,0 20,0 7,0 26,0 18,0 73, ,4 4) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 3) 1,0 Peso 85 RI /

86 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 90 2/ 100 5/ 280 8/460 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 2/ 100 5/ 280 6/ 340 7/400 8/460 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 6/ 440 7/ 520 8/ 600 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 9/ / / / / /1320 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 9/ / / 1200 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta lunghezze standard: 12/ /1500 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

87 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Quota preferenziale Dimensioni (mm) 2) 1,0 Peso Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max 3) kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, , ,85 23,5 20,0 14,0 50, , ,85 29,0 24,0 16,0 58, , ,85 38,5 26,0 18,0 73, ,4 3) Per le grandezze in classe di precisione N, H e P possiamo fornire per esigenze speciali rotaie singole lunghe sino a 6000 mm circa. 87 RI /

88 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in acciaio (non sono compresi nella fornitura) I tappi di chiusura fori in acciaio e l'attrezzo per il montaggio devono essere ordinati separatamente. Osservare le istruzioni di montaggio per i tappi di chiusura in acciaio. Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 25 SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , , SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

89 Dimensioni e pesi N 11 D 2 D 1 D N 10 N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Grandezza A 2 N 6 ±0,5 D N 10 D 1 N 11 D ,25 15,2 11,0 3,7 12,55 0,9 13, ,35 17,0 15,0 3,6 17,55 0,9 18, ,85 20,5 15,0 3,6 17,55 0,9 18, ,85 23,5 20,0 8,0 22,55 1,45 23, ,85 29,0 24,0 8,0 27,55 1,45 28, ,85 38,5 26,0 8,0 29,55 1,45 30,0 1) Quota preferenziale 1) 1,0 Dimensioni (mm) Peso Grandezza S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m 25 7,0 28, ,2 30 9,0 38, ,0 35 9,0 38, , ,0 50, , ,0 58, , ,0 73, ,4 Tappi di chiusura fori in acciaio Tappi di chiusura fori in acciaio Grandezza Numeri di identificazione RI /

90 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Standard Rotaie Avvitabili dal basso Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , , UP , ,... SP , ,... P , ,... H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

91 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) Grandezza A 2 N 7 S 7 T 1S +0,5 T 1min T L max 2) kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, , ,85 19,0 M12 50, , ,85 22,0 M14 58, , ,85 25,0 M16 73, ,4 1) Quota preferenziale 2) Per le grandezze dalla 20 alla 45 in classe di precisione N, H e P sono disponibili rotaie in un unico pezzo di circa 6000 mm. 1) 1,0 Peso 91 RI /

92 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate con nastro di protezione Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e serranastro Rivestimento in cromo puro I fori sono rivestiti con uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 55 H , , Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

93 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N 9 1) Quota con nastro di protezione 2) Quota N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m ,3 10,3 7,3 12,0 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12,0 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13,0 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13,0 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16,0 2,2 15,0 9,0 38, , ,15 23,5 12,5 18,0 2,2 20,0 14,0 50, , ,15 29,0 14,0 17,0 3,2 24,0 16,0 58, , ,15 38,5 15,0 17,0 3,2 26,0 18,0 73, ,4 3) 1,0 Peso Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini in classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 30 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 93 RI /

94 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate con tappi di chiusura fori Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Avvitabili dall'alto, Con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Rivestimento in cromo puro I fori sono rivestiti di uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: Parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 55 H , , Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

95 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Peso 1) Grandezza A 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1 min T L max kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, , ,85 23,5 20,0 14,0 50, , ,85 29,0 24,0 16,0 58, , ,85 38,5 26,0 18,0 73, ,4 1) Quota preferenziale 1,0 Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini in classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 30 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 95 RI /

96 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie cromate avvitabili dal basso Rotaie con riporto in cromo duro (colore argento opaco) Resist CR Riporto in cromo puro I fori sono rivestiti di uno strato di cromo. Le rotaie composte hanno le parti frontali cromate. Versioni: Parti frontali non cromate (fatta eccezione per le rotaie composte): per i numeri di identificazione vedere tabella parti frontali cromate: numeri di identificazione Numeri di identificazione e lunghezze rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione n. di identificazione Numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 H , , H , , H , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaie raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaie L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L = n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 30 H , , H , , Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 45 H , , H , , Da 4/ 416 fino 37/ 3881 secondo la formula L = n B T 4 Da 6/ 716 fino 32/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 65 H , , Da 8/ 1196 fino 25/ 3746 secondo la formula L = n B T 4 RI /

97 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) 1) 1,0 Peso Grandezza A 2 N 7 S 7 T 1S +0,5 T 1min T L max kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, , ,85 19,0 M12 50, , ,85 22,0 M14 58, , ,85 25,0 M16 73, ,4 1) Quota preferenziale Raccomandazioni per i rispettivi pattini Pattini raccomandati: Grandezze da 15 a 65: Pattini della classe di precisione H con gioco sino a a 10 µm Grandezze da 35 a 65: Pattini in classe di precisione H con precarico sino a 0,02 C Per la combinazione di rotaie e pattini di diversa classe di precisione cambiano le tolleranze per le dimensioni H e A 3. (Per le dimensioni H e A 3 vedere i paragrafi "Classi di precisione e relative tolleranze" nei dati tecnici dei pattini.) I parametri esatti delle combinazioni desiderate vengono forniti a richiesta. 97 RI /

98 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione Guide a sfere su rotaia Resist NR II Le guide a sfere su rotaia Resist NR II in acciaio anticorrosione* vengono utilizzate specialmente in applicazioni che prevedono l uso di mezzi acquosi, acidi diluiti, soluzioni saline o alcaline. Queste guide si prestano inoltre benissimo all impiego in ambienti che presentano un umidità relativa dell aria superiore al 70% e temperature di oltre 30 o C. Tali condizioni si riscontrano soprattutto negl impianti di depurazione, negl impianti di trattamenti galvanici e decapaggio, negl impianti di sgrassatura con vapore e anche nelle celle frigorifere. Dato che non è necessaria alcuna protezione aggiuntiva contro la corrosione, le guide a sfere su rotaia Resist NR II in acciaio anticorrosione si prestano ottimamente ad essere utilizzate in ambienti sterili e nella produzione di circuiti stampati in genere. Altre possibilità d impiego si hanno nell industria farmaceutica e alimentare. Caratteristiche principali - Tutte le parti metalliche sono realizzate in acciaio anticorrosione - Disponibili in cinque grandezze - Ottime caratteristiche dinamiche v = 5 m/s; a max = 500 m/s 2 - Fattori di carico altrettanto elevati in tutte e quattro le direzioni principali del carico - Ottenibili nelle classi di precisione N, H e P, sino alla classe di precarico di 0,08 C - Lubrificazione a lunga durata anche per diversi anni - Sistema di lubrificazione minimale grazie al serbatoio integrato nel pattino nella lubrificazione a olio - Su tutti i lati, attacchi filettati metallici per la lubrificazione - Intercambiabilità illimitata: con rotaie standard in acciaio o pattini standard e per alte velocità in acciaio o alluminio combinabili a scelta - Estrema rigidezza del sistema grazie alla disposizione a O con precarico - Piena utilizzabilità della gamma di accessori attualmente disponibili - Pattini avvitabili sia dall alto che dal basso - Possibilità di aumentare la rigidezza del sistema in caso di carichi a strappo e laterali utilizzando i due fori di fissaggio supplementari situati al centro del pattino - Filettatura frontale di fissaggio per tutte le parti accessorie - Elevata rigidezza in tutte le direzioni del carico - utilizzabile quindi anche come singolo pattino - Protezione completa con guarnizioni integrate - Mimine oscillazioni grazie alla geometria ideale delle zone di entrata delle sfere - Scorrevolezza dolce e silenziosa Altri punti focali Rotaie disponibili con o senza nastro di protezione Rotaie disponibili avvitabili dall'alto o dal basso Pattini abbinabili anche a rotaie cromate Opzione Resist NR Pattini con uguali fattori di carico, come per i pattini standard, grazie alle con sfere in acciaio per cuscinetti volventi in abbinamento con rotaia cromata a spessore. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

99 Specifiche materiale 1 Pastiglie di ricircolo: POM 2 Ingrassatore: Schermo filettato: Guarnizioni: TEE-E 5 Viti flangiate: Grani filettati: Sfere: Supporto/Corpo: Serranastro: alluminio, anodizzato nero 11 Vite di arresto e dado: Rotaia: Nastro di protezione: Nastro di protezione di provata efficacia per i fori di fissaggio della rotaia protezione per tutti i fori, risparmio di tempo e di costi in acciaio per molle anticorrosione secondo DIN EN semplicità e sicurezza nel montaggio fissaggio immediato a scatto RI /

100 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Resist NR II* Pattini Standard, a scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Avvertenze: I pattini in acciaio anticorrosione Resist NR II vengono forniti senza grasso o olio di protezione. Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico Precarico a 10 µm 0,02 C 0,08 C 15 P N P N P N P N P N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

101 K3 N 2 A S 9 E 8 S 2 S 2 V 1 S1 S 1 K 4 N1 K 2 B B 2 E 9 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) K 1 b) B 1 E 3 E 2 E 4 c) E 1 S 5 a) per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità, aprire il foro di lubrificazione. Vedere accessori: montare adattatore per lubrificazione. b) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensione E 4 vedere "istruzioni di montaggio", paragrafo "Spinatura"). Avvertenza In questa posizione possono essere eseguiti dei prefori adatti per la successiva alesatura. c) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: nipplo di lubrificazione a imbuto, forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm! Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm! Ingrassatore compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 3 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K , ,0 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 8,00 9,6 3,20 3, , ,5 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 11,80 11,8 3,35 3, , ,5 86,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 12,45 13,6 5,50 5, , ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 14,00 15,7 6,05 6, , ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 14,50 16,0 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 1 N 2 N 6 ±0,5 S 1 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 5,2 4,4 10,30 4,3 M5 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,7 5,2 13,20 5,3 M6 6,0 M3-5 prof. 0, ,3 7,0 15,20 6,7 M8 7,0 M3-5prof. 0, ,0 7,9 17,00 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ,0 10,2 20,50 8,5 M10 9,0 M3-5prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 101 RI /

102 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini Resist NR II* Pattini Stretti, a scelta con gabbia guidasfere Versioni: Pattini senza gabbia guidasfere: per i numeri di identificazione vedere tabella. Pattini con gabbia guidasfere: numeri di identificazione Valori dinamici Velocità v max = 5 m/s Accelerazione a max = 500 m/s 2 Per ulteriori dati tecnici vedere capitolo "Dati tecnici generali e procedimenti di calcolo". Numeri di identificazione Avvertenze: I pattini in acciaio anticorrosione Resist NR II vengono forniti senza grasso o olio di protezione. Grandezza Classe Numeri di identificazione - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico Precarico a 10 µm 0,02 C 0,08 C 15 P N P N P N P N P N Avvertenze per i fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. RI / * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN

103 A E 8 B S 9 S 2 V 1 K 3 K 4 K 2 B 2 E 9 N3 H H 1 N6 A 3 A 2 A 1 a) S 5 a) Per O-Ring Gr. 15: Ø 4 1,0 (mm) Gr : Ø 5 1,0 (mm) in caso di necessità aprire il foro di lubrificazione. Vedere "Accessori"; montare adattatore per lubrificazione. b) Nipplo di lubrificazione grandezza 15 e 20: Nipplo di lubrificazione a imbuto Forma A M3 x 5, DIN 3405 B 2 = 1,6 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 5 mm. Grandezze da 25 a 35: M6 x 8, DIN B 2 = 9,5 mm Se si utilizzano altri nippli di lubrificazione tener conto della profondità di avvitamento di 8 mm. Il nipplo di lubrificazione è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. K 1 B 1 E 2 E 1 b) Dimensioni (mm) Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 1) 2) V 1 E 1 E 2 E 8 E 9 K 1 K 2 K 3 K ,5 58,2 39, ,90 16,30 16,20 5, ,55 6,70 10,00 11,60 3,20 3, ,0 75,0 49, ,35 20,75 20,55 6, ,50 7,30 13,80 13,80 3,35 3, ,5 85,2 57, ,90 24,45 24,25 7, ,30 11,50 17,45 18,60 5,50 5, ,0 97,7 67, ,35 28,55 28,35 7, ,40 14,60 20,00 21,70 6,05 6, ,0 110,5 77, ,40 32,15 31,85 8, ,00 17,35 20,50 22,00 6,90 6,90 1) Dimensione con nastro di protezione. 2) Dimensione senza nastro di protezione. Fattori di carico (N) 3) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 3 N 6 ±0,5 S 2 S 5 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 15 6,0 10,30 M4 4,4 M2,5-3,5prof. 0, ,5 13,20 M5 6,0 M3-5 prof. 0, ,0 15,20 M6 7,0 M3-5 prof. 0, ,0 17,00 M8 9,0 M3-5 prof. 0, ,0 20,50 M8 9,0 M3-5 prof. 1, ) Fattori di carico per versione senza gabbia guidasfere. Per fattori di carico relativi alla versione con gabbia guidasfere vedere "Tipologie con fattori di carico". 103 RI /

104 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dall'alto, con nastro di protezione e serranastro Avvertenza Le rotaie sono disponibili anche composte in più tratti. Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, Interasse T n. di identificazione, numero dei tratti, (mm) lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , , N , , ) P , , , , N , , P , , , , N , , P , , , , N , , P , , , , N , ,... Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 inoltre: 2/ 84 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 inoltre: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 1) in preparazione Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

105 Dimensioni e pesi D N 6 T 1 S 5 T L N 8 N 7 A 2 N ,3 10,3 7,3 12 2,0 7,4 4,4 28, , ,7 13,2 7,1 12 2,0 9,4 6,0 28, , ,4 15,2 8,2 13 2,0 11,0 7,0 28, , ,5 17,0 8,7 13 2,0 15,0 9,0 38, , ,15 20,5 11,7 16 2,2 15,0 9,0 38, ,8 1) Dimensione con nastro di protezione 2) Dimensione N 7 con nastro di protezione 3) Quota preferenziale Dimensioni (mm) Grandezza A 2 1) N 6 ±0,5 N 7 2) N 8 N 9 D S 5 T 1S +0,5 T 1 min T L max kg/m 3) 1,0 Peso 105 RI /

106 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dall'alto, con tappi di chiusura fori in plastica (compresi nella fornitura) Numeri d'identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , ,... N , , ) P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , ,... 1) in preparazione Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

107 Dimensioni e pesi D N 6 A 2 T 1 S 5 T L Dimensioni (mm) Peso 2) Grandezza A 2 H 1) 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1 min T L max kg/m ,20 10,3 7,4 4,4 28, , ,55 13,2 9,4 6,0 28, , ,25 15,2 11,0 7,0 28, , ,35 17,0 15,0 9,0 38, , ,85 20,5 15,0 9,0 38, ,8 1) Dimensione senza nastro di protezione 2) Quota preferenziale 1,0 107 RI /

108 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie Resist NR II* Rotaie Avvitabili dal basso Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) 15 1) P , , , ,... N , , ) P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , , P , , , ,... N , ,... 1) in preparazione Interasse T Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) Da 2/ 116 fino 40/ 2396 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 80 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 55/ 3296 secondo la formula L =n B T 4 in aggiunta: 2/ 90 2/ 100 Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Per gli esempi d'ordine fare riferimento alle Rotaie Standard. * per applicazioni con cuscinetti volventi secondo DIN EN RI /

109 Dimensioni e pesi N7 A 2 T 1 S 7 T L Dimensioni (mm) Peso 1) Grandezza A 2 N 7 S 7 T +0,5 1S T 1min T L max kg/m ,20 7,5 M5 28, , ,55 9,0 M6 28, , ,25 12,0 M6 28, , ,35 15,0 M8 38, , ,85 15,0 M8 38, ,8 1) Quota preferenziale 1,0 109 RI /

110 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Rexroth offre gli accessori adatti per quasi tutte le esigenze speciali: una gamma completa appositamente studiata per ottenere le migliori prestazioni. Pattini Standard Pattini standard 1651-/ 2001-/ Piastrina di lubrificazione Pattini standard, lunghi Schermo in lamiera Pattini 1665-/ s1661- standard, corti Guarnizione frontale in due parti Pattini 1622-/ 2011-/ stretti Guarnizione in Viton adatto per Pattini stretti, lunghi Soffietto Pattini 1666-/ s1662- stretti, corti Adattatore di lubrificazione (solo per pattini alti / /-22) Pattini stretti, alti Unità di lubrificazione frontale Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori vedere "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Pattini stretti, alti, lunghi RI /

111 Accessori per pattini standard Piastrina di lubrificazione Materiale: alluminio Versioni: standard (per nippli di lubrificazione standard) Connessione G 1/8 Avvertenze per il montaggio: Per il montaggio sul pattino vengono fornite le parti necessarie per le diverse opzioni. Dalla grandezza 25 alla 65: si può utilizzare il nipplo di lubrificazione del pattino. Dalla grandezza 15 e 20: il nipplo di lubrificazione a imbuto è compreso nella fornitura. Per il montaggio vedere le "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". B 3 N 9 S 9 N 8 H H 3 S 8 A 4 Piastrina di lubrificazione standard Numeri di identificazione, dimensioni e pesi Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 S 9 (g) ,0 3,4 5,5 ø3 M ,8 3,5 6,0 ø3 M ,3 6,0 6,0 M6 M ,8 8,0 6,0 M6 M ,1 8,0 6,0 M6 M ,5 8,0 6,0 M6 M ,0 9,0 6,0 M6 M ,7 18,0 7,0 M8x1 M8x1 250 S 9 10 S 9 23,5 B3 N 9 S 8 H H 3 H H 3 N 8 A 4 Piastrina di lubrificazione G 1/8 Numeri di identificazione, dimensioni e pesi Per i pattini stretti di grandezza 25, attenzione alla sporgenza laterale della piasrina di lubrificazione! A 4 (Grandezza 25) pattino più stretto Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 (g) ,3 7,0 8 G 1/8-8 tief ,8 7,0 8 G 1/8-8 tief ,1 8,0 8 G 1/8-8 tief ,5 8,0 8 G 1/8-8 tief ,0 9,0 8 G 1/8-8 tief ,7 18,0 8 G 1/8-8 tief RI /

112 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Schermo in lamiera Materiale: acciaio inossidabile per molle secondo DIN EN Versione: lucido Versione di precisione con una luce di 0,2 sino a un massimo di 0,3 mm Istruzioni di montaggio: Le viti di fissaggio sono comprese nella fornitura. Nel montaggio controllare che rimanga una luce uniforme tra schermo e rotaia. Schermo in lamiera per rotaie con o senza nastro di protezione A E 8 E 8.1 S 2 S 3 E 8 E 9 D Avvertenza: Per la combinazione con guarnizione frontale composta da due parti utilizzare la serie di guarnizioni /50. H 45 E 9 A 1 Grandezza 65 E 9.1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) ,4 19,2 24,55 6,3 ø4,6 ø3,5 1, ,0 24,8 32,4 6,8 ø5,1 ø4 1, ,6 29,5 38,3 11,0 ø7 ø4 1, ,8 34,7 48,4 14,1 ø7 ø4 1, * ,9 40,1 58,0 17,0 ø7 ø4 1, * ,7 50,0 69,8 20,5 ø7 ø5 2, * ,8 56,4 80,0 21,8 ø7 ø6 2, * ,2 74,7 76, ,0 52,5 ø9 ø5 2,5 140 Pattini bassi ,0 22,8 30,5 5,1 ø4 ø4 1, ,6 26,5 38,3 8,0 ø4 ø4 1,0 7 * Schermo in lamiera per rotaie senza nastro di protezione a partire dalla grandezza 35, i numeri di identificazione diventano: RI /

113 Accessori per pattini standard Guarnizione frontale in due parti A S 2 S 3 D 2 E 8 H 45 E 9 A 1 D 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 9 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) ,0 24,55 6,3 ø4,3 ø3,5 3,0 2, ,3 32,4 6,8 ø5,1 ø4 3,3 2, ,0 38,3 11,0 ø7 ø4 3,3 2, ,5 48,4 14,1 ø7 ø4 4,5 3, ,5 58,0 17,0 ø7 ø4 4,5 3, ,5 69,8 20,5 ø7 ø5 5,5 4, ,0 80,0 21,5 ø7 ø6 5,5 4,0 65 Set di guarnizioni Il set di guarnizioni è costituito dai seguenti componenti: 1 Schermo in lamiera 2 Distanziale 3 Guarnizione frontale composta da due parti Grandezza Numeri di identificazione set di guarnizioni per rotaia per rotaia senza nastro di protezione con nastro di protezione RI /

114 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Guarnizione Viton composta da due parti Materiale: acciaio inossidabile più guarnizione in Viton. A S 2 S 3 D 2 E 8 Avvertenza: Le viti di fissaggio come il nipplo di lubrificazione più lungo sono compresi nella fornitura. H 45 E 9 Facilità di montaggio e smontaggio con la rotaia fissata. A 1 D 1 Attenersi alle istruzioni di montaggio. Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 9 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) ,5 58,0 17,0 ø7 ø4 6,0 4,0 39, ,5 69,8 20,5 ø7 ø5 6,0 4,0 61, ,4 80,0 21,8 ø7 ø6 6,0 4,0 80,5 Guarnizione in Viton in un unico pezzo per montaggio sul pattino A Materiale: acciaio inossidabile solidale con la parte in Viton. S 2 E 8.1 E 8 S 3 E 9 D Avvertenza: Le viti di fissaggio come il nipplo di lubrificazione più lungo sono compresi nella fornitura. H 45 E 9.1 Attenersi alle istruzioni di montaggio. A 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) ,2 74, ,5 ø9 ø5 6,5 146 RI /

115 Accessori per pattini standard Soffietto - Materiale: soffietto in tessuto poliestere spalmato in poliuretano. - Piastrina di lubrificazione in alluminio. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Soffietti resistenti al calore - Materiale: soffietti in tessuto Nomex metalizzato su entrambi i lati. - Non infiammabile. - Resistente in particolar modo contro scintille, schizzi di saldatura, trucioli incandescenti. - Resistenza alla temperatura: punte di temperatura esterne al soffietto fino a 200º C. Temperatura di regime durante il funzionamento per soffietto completo: 100º C. Disponibile dalla grandezza 25 alla 55. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Numero di identificazione soffietto Esempio: , 36 Standard = 0 Resistente al calore = 5 Tipo 1 fino a 9 Soffietto grandezza 35, versione standard, tipo 6 (con VSE e lamierino), numero elementi pieghettati: 36 * VSE = Unità di lubrificazione frontale elementi pieghettati Grandezza Tipo 1 con piastrina di lubrificazione e terminali di fissaggio Tipo 6 con VSE* e terminali di fissaggio Numero elementi pieghettati Tipo 2 con telaio di fissaggio al pattino e terminali di fissaggio Numero elementi pieghettati Tipo 3 con 2 piastrine di lubrificazione Tipo 7 con 2 VSE* Numero elementi pieghettati Grandezza Tipo 4 con telaio di fissaggio su entrambi i lati Numero elementi pieghettati Tipo 5 con piastrina di lubrificazione e telaio di fissaggio (BR) Tipo 8 con VSE* Numero elementi pieghettati Tipo 9 Soffietto libero (parte di ricambio) Numero elementi pieghettati e BR RI /

116 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Istruzioni di montaggio I soffietti sono pronti per il montaggio e sono corredati dalle viti necessarie per il fissaggio al pattino e alla rotaia. Solamente per i tipi 1 e 2 è necessario eseguire sulla parte frontale della rotaia un foro M4-10 prof., con una svasatura di 2 x 45º. Dalla grandezza 25 alla 65: può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Grandezza 15 e 20: il nipplo di lubrificazione a imbuto fa parte della fornitura. S 9 S 9 A 4 N 8 N 7 S 7 Per il montaggio, fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio piastrina di a) Chiusura velcro Soffietto resistente al calore lubrificazione e soffietto". Dimensioni (mm) Fattore Dimensioni soffietto a) Grandezza A 4 B 3 H H 3 H 4 N 7 N 8 S 7 S 8 S 9 W U ,5 31,5 11 3,4 M4 ø3 M3 19,9 1, ,0 29,2 13 3,5 M4 ø3 M3 10,3 1, ,5 35,0 15 6,0 M4 M6 M3 12,9 1, ,0 41,0 18 8,0 M4 M6 M6 15,4 1, ,0 47,0 22 8,0 M4 M6 M6 19,9 1, ,0 59,0 30 8,0 M4 M6 M6 26,9 1, ,0 69,0 30 9,0 M4 M6 M6 29,9 1, ,0 89, ,0 M4 M8x1 M8x1 40,4 1,08 12 S 8 L min. B 3 L max. H H 3 H 4 W 2 H 3 H 4 Dimensioni soffietto resistente al calore Berechnung des Faltenbalges Calcolo della lunghezza della rotaia L max = (Corsa + 30) U L min = L max - Hub Dimensioni (mm) Numero elementi pieghiettati = + 2 W Fattore Grandezza A 4 B 3 H H 3 H 4 N 7 N 8 S 7 S 8 S 9 W U ,0 44,5 15 6,0 M4 M6 M3 25,9 1, ,0 47,5 18 8,0 M4 M6 M6 25,9 1, ,0 54,0 22 8,0 M4 M6 M6 29,9 1, ,0 64,0 30 8,0 M4 M6 M6 32,9 1, ,0 75,0 30 9,0 M4 M6 M6 37,9 1,16 L max L min. L A L max. L max = soffietto disteso (aperto) L min = soffietto compresso Hub = Corsa (mm) U = fattore di calcolo W = lunghezza max di un elemento pieghettato (mm) L L = L min + L max + L A L = lunghezza rotaia (mm) RI /

117 Accessori per pattini standard Adattatore di lubrificazione Per pattini alti: / -7./ / -7./ -8. Materiale: plastica. Contenuto: 1 pezzo. Avvertenza per il montaggio: Gli O-Ring sono compresi nella fornitura. F 1 F F 2 F 3 D Numeri di identificazione e dimensioni Grandezza Numeri di Dimensioni (mm) identificazione D F F 1 F 2 F ,70 3,10 0,50 3, ,80 3,20 0,50 5, ,80 2,20 0,50 6, ,80 6,20 0,50 6, ,80 9,20 0,50 8, RI /

118 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Montaggio adattatore di lubrificazione Nei pattini alti è necessario un adattatore di lubrificazione quando il lubrificante viene immesso dalla tavola. 2 ø 0,8 Nella cavità dell'o-ring è stata preformata un'ulteriore piccola cavità (1). Onde evitare l'infiltrazione di sporcizia, questa non va aperta con una punta da trapano. 4 0,5 Riscaldare la punta metallica (2) di 0,8 mm di diametro. Aprire con cautela la cavità (1) con la punta metallica e perforarla. Attenersi alla profondità T max massima ammessa indicata nella tabella. Inserire l'o-ring (3) nella cavità. Introdurre obliquamente nella cavità l'adattatore e spingerne il lato appiattito (4) contro la parte in acciaio (5). Per il fissaggio utilizzare del grasso. Inserire l'o-ring (6) nell'adattatore Grandezza Foro di lubrificazione in alto: la profondità max ammessa per la perforazione T max (mm) 15 3,6 20 3,9 25 3,3 30 6,6 35 7,5 45 8,8 T max RI /

119 Accessori per pattini standard Unità di lubrificazione frontale Vantaggi per il montaggio e l'esercizio: Richiede solo un ingrassaggio iniziale del pattino Fino a km di percorrenza senza rilubrificazione Unità di lubrificazione su entrambi i lati del pattino Perdita minima di lubrificante Riduzione del consumo d'olio Nessun impianto di lubrificazione Temperatura massima di esercizio 60 C Possibilità di rilubrificazione da ambo le testate o da ambo i lati tramite nippli Collegamento frontale per la lubrificazione a grasso del pattino Grandezza Percorrenza in condizioni di esercizio normali (km) Carico 0,15 C Pattino con due unità di lubrificazione 1 1 Contenitore olio 2 Guarnizioni 2 Confronto sul fabbisogno di olio (guide a sfere grandezza 25) Unità di Quantità di Pecorrenza Fabbisogno lubrificazione lubrificante frontale disponibile (cm 3 ) (m) (cm 3 /km) senza 1, ,06! 100 % con 5, ,00104! 1,73 % Grazie alla speciale costruzione del sistema di distribuzione del lubrificante, si ottiene una lubrificazione essenziale dove è necessaria: direttamente sulle piste e sulla superficie superiore della rotaia. 119 RI /

120 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Unità di lubrificazione frontale per guide a sfere su rotaia Materiale: plastica speciale. Istruzioni di montaggio: Le viti antisbloccaggio necessarie per il fissaggio e i nippli di lubrificazione fanno parte della fornitura come accessori. Le unità frontali di lubrificazione con numero di identificazione: sono già riempite di olio e pronte per l'impiego. H 4 N 8 E 8 S 8 N 9 N 8 H H 3 S 9 A 4 E 8.1 E 8 E 9 B 5 E 9.1 Grandezza 65 Per le quote E 8, E 8.1, E 9, E 9.1 fare riferimento al capitolo "Pattini Standard in acciaio". Numeri di identificazione, dimensioni Pattini, versione bassa Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Olio identificazione A 4 B 5 H H 3 H 4 N 8 N 9 S 8 S 9 (cm 3 ) ,8 11, ,2 0,20 3,4 5 M3 M3 1, ,0 12, ,4 0,50 3,4 5 M3 M3 2, ,0 13, ,8 0,50 5,2 5 M6 M6 2, ,8 14, ,3 0,75 5,5 6 M6 M6 3, ,0 16, ,3 0,55 6,6 6 M6 M6 5, ,0 17, ,3 0,50 8,0 7 M6 M6 9, ,0 18, ,3 0,75 8,5 8 M6 M6 14, ,2 19, ,7 1,00 15,2 8 M8 M8 30, ,0 12, ,4 0,50 2,4 M3 1, ,0 13, ,8 0,50 3,8 5 M6 M3 2,5 RI /

121 Accessori per pattini standard Lubrificazione di base per i pattini Prima di procedere al montaggio delle unità di lubrificazione frontale è necessario procedere ad una lubrificazione di base dei pattini con grasso! Grassi lubrificanti raccomandati: Paragon EP 1, ditta DEA, KP 1 N-30 Optimol Longtime PD 1, ditta Optimol Ölwerke, KP 1 N-40 Optimol Longtime PD 2, ditta Optimol Ölwerke, KP 2 N-40 Klüber Isoflex NCA 15 Klüber Polylub GLY 151 Klüber Microlube GL 261 Unità di lubrificazione frontale Condizioni di fornitura Esistono due versioni di unità di lubrificazione frontale. Le unità di lubrificazione frontale con numero di identificazione: : sono pronte per il montaggio e sono già riempite d'olio : sono senza olio. Primo riempimento per una unità di lubrificazione frontale senza olio (Numero di identificazione ) Olio raccomandato: Mobil SHC 639 (Viscosità 1000 mm 2 /s a 40 C) Qualora si debbano utilizzare altri olii lubrificanti, fare riferimento al paragrafo "Compatibilità dei lubrificanti". Compatibilità dei lubrificanti I lubrificanti a base sintetica sono da preferire rispetto a quelli a base di olii minerali, specialmente gli olii paraffinici. La qualità standard per riempire le unità di lubrificazione frontale è Mobil SHC 639. Questo è un olio interamente sintetico a base di idrocarburi sintetici (polialfaolefine). Lubrificazione dei pattini Se è già presente del lubrificante nel pattino o qualora si debbano utilizzare lubrificanti diversi da quelli raccomandati, fare riferimento al paragrafo "Compatibilità lubrificanti". 1. Ingrassare il pattino in base alle quantità riportate in tabella. 2. Muovere il pattino avanti e indietro con tre corse doppie ed almeno per una lunghezza tre volte superiore a quella del pattino. 3. Ripetere ancora due volte le operazioni descritte ai punti 1. e Controllare se sulla rotaia è visibile un film di lubrificante. Togliere il grano filettato (1) dal foro di lubrificazione e metterlo da parte. Avvitare il nipplo di lubrificazione (2). Posare in piano le unità di lubrificazione frontali (3) e riempirle d'olio in base alle quantità riportate nella tabella e Grandezza Quantità di olio per il primo riempimento (cm 3 ) 15 0,9 20 2,0 25 2,4 30 3, ,7 45 9, , ,0 Per la grandezza 20, versione bassa: lasciar riposare per 36 ore nell'olio a 10 mm di immersione (! figura B). Mobil SHC 639 è miscibile in qualsiasi rapporto con olii minerali. È garantita la compatibilità con l'olio anticorrosivo STAR. Inoltre, l'olio Mobil SHC 639 presenta compatibilità chimica con grassi lubrificanti il cui olio di base sia un olio sintetico a base di idrocarburi, polialfaolefina, olio minerale o olio di esteri. In caso d'uso di altri lubrificanti, verificare la compatibilità di olio e grasso lubrificanti. Grandezza Quantità di lubrificante per lubrificazione di base per ogni pattino (cm 3 ) (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,4 30 2,2 35 2,2 45 4,7 55 9, ,4 lasciar riposare per 36 ore. Controllare se l'inserto di lubrificazione è completamente imbevuto d'olio. Se necessario aggiungere olio. Togliere il nipplo ed avvitare il grano filettato. A B Quantità olio grandezza 20 versione bassa ~10 mm Requisiti minimi posti ad altri olii lubrificanti: olii della classe di viscosità ISO 1000, secondo la norma DIN 51519, senza additivi solidi, per esempio: olio lubrificante CLP secondo la norma DIN 51517, parte 3. Gli olii lubrificanti devono essere comparabili chimicamente e fisicamente al Mobil SHC 639. Si devono attendere incompatibilità specialmente con grassi lubrificanti il cui olio di base è olio siliconico, olio di poliglicole, olio di polifeniletere e olio di perfluoroalchiletere. 121 RI /

122 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per pattini standard Montaggio dell'unità di lubrificazione frontale 5 3 Quanto necessita al montaggio: le viti anti-sbloccaggio, le guarnizioni aggiuntive frontali e il nipplo di lubrificazione fanno parte della fornitura. Montare le unità di lubrificazione frontale (3) su entrambi i lati del pattino! Non togliere il pattino della rotaia! Calzare le unità di lubrificazione frontali (3) sulla rotaia. Togliere il grano filettato (5) e inserire l'o-ring (6) tra il pattino e l'unità di lubrificazione. Avvitare e serrare le viti (4) con coppia di serraggio M A M A (Nm) 15 M2,5 x 12 0,3 20 M3 x 14 0,4 25 M3 x 14 0,7 30 M3 x 14 0,7 35 M3 x 16 0,7 45 M4 x 18 1,0 55 M5 x 18 1,3 65 M4 x 20 1,0 Intervalli di lubrificazione Controllare l'unità frontale di lubrificazione in riferimento al percorso da raggiungere indicato in tabella. La lunghezza del percorso è inteso come parametro per: condizioni di esercizio normali e con i carichi conformi alla tabella. Al raggiungimento del percorso indicato nella tabella o al più tardi dopo 3 anni, raccomandiamo una sostituzione delle unità di lubrificazione frontale. In caso di condizioni di esercizio adeguatamente pulite, si può anche rabboccare olio. Fare riferimento al paragrafo "Primo riempimento di una unità di lubrificazione frontale senza olio". Durante prove continue di durata sono state raggiunte lunghezze di percorso maggiori. Vi preghiamo di contattarci in caso di necessità! Grandezza Percorso in condizioni di esercizio normali (km) Carico 0,15 C Gli intervalli di rilubrificazione raccomandati dipendono dalle influenze ambientali, dal carico e genere dei carichi. Le influenze ambientali possono essere per esempio: trucioli fini, materiale minerale o simile asportato per abrasione, solventi e temperatura. Carichi e tipo di carico che influiscono sugli intervalli sono ad esempio: vibrazioni, urti, sollecitazioni torsionali. Il produttore non conosce le condizioni di impiego. Si può ottenere una sicurezza relativa agli intervalli di rilubrificazione soltanto in seguito alla realizzazione di prove di applicazione proprie ed in seguito a un accurato controllo. Non apportare lubrorefrigeranti acquosi a contatto delle rotaie e dei pattini! RI /

123 Accessori per rotaie standard Presentazione accessori e abbinamenti Rotaie Standard Attrezzo allargatore Rotaia avvitabile dall'alto con nastro di protezione e serranastro versione anticorrosione Nastro di protezione sciolto Serranastro in alluminio Rotaia avvitabile dall'alto con nastro di protezione e cappcucci di protezione Cappucci di protezione in plastica adatto per Set di montaggio con attrezzo di fissaggio e di sollevamento Rotaia avvitabile dall'alto con tappi di chiusura fori in plastica cromata a spessore anticorrosione Tappi di chiusura in plastica Tappi di chiusura in acciaio Rotaia avvitabile dall'alto con tappi di chiusura in acciaio Attrezzo di montaggio in due parti per tappi di chiusura in acciaio Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI RI /

124 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni per nastro di protezione Vantaggi nastro di protezione Il nastro di protezione si può fissare e staccare facilmente mediante l'aggancio "a scatto". Ne deriva una elevata semplificazione e riduzione dei tempi di montaggio per cui: - non è più necessario tappare ogni foro - nessuna perdita di tempo in attesa che il collante del nastro autoadesivo indurisca come avviene quando si adotta questo sistema Si può montare e smontare il nastro più volte (fino a 4 volte). Il nastro di protezione è un componente di precisione da manipolare con cura. Non deve subire assolutamente piegature. Versioni/funzioni A Nastro di protezione senza parte scorrevole (versione standard): - viene fissato con aggancio a scatto prima di montare il pattino, rimanendo così bloccato sulla rotaia. B Nastro di protezione con parte scorrevole: - viene utilizzato in caso di montaggio o sostituzione del nastro, quando non è possibile liberare le rotaie dai pattini o dalle parti meccaniche che li collegano. - La particolarità di questo nastro consiste nell'allargamento dei lati di aggancio per il tratto necessario a farlo scorrere spingendolo tra rotaia e pattino. A B Con un attrezzo allargatore -opzionale - si può rendere scorrevole anche un tratto del nastro in modo da poterlo rimuovere succesivamente. E'interessante soprattutto la possibilità di adattare in modo ottimale la lunghezza X della parte scorrevole al caso di applicazione. Attenersi rigorosamente alle istruzioni di montaggio! Per i numeri di identificazione vedere capitolo "Accessori per guide a sfere standard". X X RI /

125 Accessori per rotaie Nastro di protezione sciolto per montaggio iniziale/componente sciolto/parte di ricambio Per ogni lunghezza della rotaia è disponibile un idoneo nastro di protezione con o senza parte scorrevole. Ordinazione di un nastro di protezione standard senza parte scorrevole Esempio d'ordine: Rotaia grandezza 35, Lunghezza rotaia L = 2696 mm Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza L (mm) , 2696 mm (per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto) L Nastri di protezione Standard Grandezza Numeri di identificazione, lunghezze (mm) , , , , , , , ,... Ordinazione di un nastro di protezione con tratto scorrevole Esempio d'ordine: Rotaia grandezza 35, Lunghezza rotaia L = 2696 mm Lunghezza tratto scorrevole L S = 1200 mm Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza L (mm), Lunghezza tratto scorrevole L S (mm) , 2696, 1200 mm (per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto) L S L min. 300 mm L = Lunghezza della parte scorrevole = Lunghezza rotaia Nastro di protezione parte scorrevole Grandezza Numeri di identificazione, lunghezza (mm) , , , , , , , ,... L S 125 RI /

126 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per rotaie Montaggio del nastro di protezione Set attrezzo di montaggio e smontaggio per nastro di protezione da 0,3 mm Per l'aggancio a scatto del nastro di protezione è disponibile un attrezzo di fissaggio (A), mentre per lo smontaggio si può utilizzare un attrezzo (lamierino) di sollevamento (B). Per ulteriori, dettagliate informazioni sul montaggio del nastro di protezione vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI A B Dispositivo serranastro Rexroth raccomanda l'impiego di un dispositivo serranastro per la sicurezza del nastro di protezione. I dispositivi serranastro sono in grado di: prevenire lesioni, prevenire il sollevamento accidentale del nastro e l'infiltrazione di sporcizia, fissare il nastro di protezione. Montare necesseriamente i dispositivi serranastri! Per i numeri di identificazione vedere capitolo "Accessori per rotaie standard". Montaggio cappucci di protezione Per ulteriori e dettaglate informazioni sul montaggio dei cappucci di protezione in plastica o in acciaio fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Per i numeri di identificazione dei cappucci di protezione, vedere capitolo "Accessori per rotaie standard". RI /

127 Accessori per rotaie Dispositivo di montaggio per nastro di protezione Per l'aggancio a scatto del nastro di protezione è disponibile un attrezzo di fissaggio (A), mentre per lo smontaggio si può utilizzare un attrezzo di sollevamento (B). Grandezza N. di identificazione Attrezzo di montaggio / smontaggio Per ulteriori e dettagliate informazioni sul mantaggio dei nastri di protezione, vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI Attrezzo allargatore per rendere scorrevole un tratto del nastro Per i numeri di identificazione vedere tabella prodotto. Per informazioni dettagliata sulla realizzazione e il montaggio di nastri di protezione con parte scorrevole vedere "Istruzioni di montaggio per nastro di protezione" RDEFI Grandezza N. di identificazione Attrezzo allargatore A B 127 RI /

128 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per rotaie Serranastro Per rotaie senza fori filettati frontali. Rexroth raccomanda l'impiego dei dispositivi serranastro poiché sono in grado di: prevenire il sollevamento accidentale del nastro e l'infiltrazione di sporcizia evitare lesioni fissare il nastro di protezione. Materiale: serranastro in alluminio, anodizzato nero vite di arresto e dado in acciaio anticorrosione Numeri di identificazione serranastro Grandezza Serranastro (2 pezzi per ogni unità) Numeri di identificazione Cappucci di protezione Per rotaie con fori filettati frontali. Materiale: plastica nera Grandezza singolo Cappucci di protezione Numeri di identificazione Set con vite RI /

129 Accessori per rotaie Tappi chiusura fori Numeri di identificazione Tappi di chiusura in plastica Grandezza Tappi di chiusura fori in acciaio Numeri di identificazione Tappi di chiusura Grandezza in acciaio Dispositivo di montaggio per tappi di chiusura fori in acciaio in due pezzi Per il montaggio dei tappi di chiusura fori in acciaio è disponibile un dispositivo di montaggio con relative istruzioni d'uso. Numeri di identificazione Grandezza Dispositivo di montaggio in 2 pezzi 25* * * * su richiesta, disponibile in un pezzo unico-n. di identificazione: RI /

130 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione guide a sfere versione larga Caratteristiche principali Per l elevata resistenza ai momenti torcenti e per la grande rigidezza torsionale è particolarmente adatta all impiego come monoguida. Elevata resistenza ai momenti torcenti Cedimenti elastici minimi grazie alla geometria ideale della zona di entrata delle sfere e all elevato numero delle stesse Altri punti focali Protezione completa con guarnizioni integrate e continue Quantità ridotta di lubrificante grazie alla nuova configurazione della gabbia Possibilità di lubrificazione da entrambe le estremità mediante 4 fori di lubrificazione che rendono estremamente agevole la manutenzione Sulla parte frontale del pattino sono previsti attacchi filettati per il fissaggio del soffietto o dello schermo in lamiera Rotaie e pattini della classe di precisione N (gioco o precarico 0,02 C) disponibili anche con protezione delle superfici Guida con gioco ridotto o leggero precarico Scorrevolezza dolce e silenziosa grazie alla configurazione ottimale del sistema di ricircolo e di guida delle sfere In caso di carichi a strappo e laterali è possibile aumentare la rigidezza del gruppo utilizzando due viti di fissaggio supplementari nella parte centrale del pattino Possibilità di fissaggio del pattino con avvitatura dall alto o dal basso. RI /

131 Realizzate il vostro sistema di guida su rotaia, anche in versione larga, partendo da componenti standard intercambiabili pronti a magazzino... Alla Rexroth la fabbricazione dei pattini e delle rotaie è realizzata con tale precisione da rendere perfettamente intercambiabili i singoli componenti nell'ambito di ogni classe di precisione. 131 RI /

132 Rexroth Guide a sfere su rotaia Pattini in acciaio - versione larga Pattini in acciaio Versione larga Valori dinamici Velocità v max = 3 m/s Accelerazione a max = 250 m/s 2 Numeri di identificazione Versione speciale Pattini in classe di precisione H con gioco, in grandezza 35/90 anche in versione: precarico 0,02C. Corpo del pattino con cromatura Resist CR: Numero di identificazione Grandezza Classe Numeri di identificazine - Pattini di per classi di precarico precisione Gioco fino Precarico a circa 10 µm 0,02 C P /40 H N P /70 H N P /90 H N Avvertenza per fattori di carico e momenti dinamici (vedere tabella) I fattori di carico dinamico e i fattori di momento dinamico dei pattini sono calcolati sulla base di una percorrenza di m. Tuttavia, alcuni costruttori riferiscono i fattori di carico e i momenti a m di corsa. Per poter fare una comparazione, occorre moltiplicare per il coefficiente 1,26 i valori C, M t e M L indicati nella tabella. RI /

133 S 9 E 8.1 E 8 S 2 S 1 S 2 S 1 B 10 V 1 E 9 N 5 N 2 N 10 H E H N 1 N 6 A 3 A 2 A 1 A E 1 B 1 E 4 E 2 a) K 1 K 2 b) c) S 5 a) Posizione raccomandata per i fori di spinatura (dimensione E 4 : vedere tabella). Avvertenza In questa posizione possono essere eseguiti dei prefori adatti per la successiva alesatura. b) Per O-Ring 20/40: ø 5 1 mm 25/70: ø 5 1 mm 35/90: ø 6 1,5 mm In caso di necessità, aprire il foro di lubrificazione. c) Nipplo di lubrificazione AM 6 DIN Sul pattino ci sono due attacchi supplementari di lubrificazione per le parti di collegamento. L'ingrassatore è compreso nella fornitura (smontato). Attacco possibile su tutti i lati. Dimensioni (mm) Dimensioni (mm) Grandezza E 4 ø Profondità 20/ ,7 7 25/ ,7 8 35/ ,7 8 Grandezza A A 1 A 2 A 3 B B 1 H H 1 V 1 E 1 E 2 E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 N 1 N 2 N 5 20/ , , ,5 19,05 6, ,0 57,5 3,55 15,5 7,7 3,7 4,0 25/ , , ,0 23,40 7, ,2 90,7 5,6 20,3 9,0 7,0 5,5 35/ , , ,5 32,00 8, ,0 116,0 6,8 29,9 14,0 12,0 9,0 Fattori di carico (N) Momenti (Nm) Dimensioni (mm) Peso C C 0 M t M t0 M L M L0 Grandezza N 6 ±0,5 N 10 S 1 S 2 K 1 K 2 S 9 (kg) din. stat. din. stat. din. stat. 20/40 13,2 5,5 5,4 M6 10,6 11,0 M2,5-3,5prof. 0, /70 14,4 8,0 6,4 M8 15,4 16,3 M3-5 prof. 1, /90 20,5 9,0 8,4 M10 22,8 24,8 M3-5 prof. 3, RI /

134 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie - versione larga Rotaia Versione larga, avvitabili dall'alto I tappi in plastica di chiusura fori sono inclusi nella fornitura. Per riordinarli osservare i numeri di identificazione della tabella a destra del disegno. - Per applicazioni speciali: Rotaie con tappi di chiusura in acciaio, numero di identificazione: (Tranne per la grandezza 20/40) I tappi di chiusura fori in acciaio vanno ordinati a parte. Versione speciale Rotaia in classe di precisione H disponibile anche con: Resist CR (argento opaco): Numero di identificazione Avvertenze per il montaggio Per il montaggio dei tappi di chiusura in acciaio è disponibile un attrezzo specifico con le relative istruzioni di montaggio. Numero di identificazione Grandezza Attrezzo per il montaggio tappi 25/ / Numeri di identificazione e lunghezze Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) P , ,... 20/40 H , ,... N , ,... P , ,... 25/70 H , ,... N , ,... P , ,... 35/90 H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) per fila Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 Tappi di chiusura fori Grandezza Tappi di chiusura in plastica Numeri di identificazione 20/ / / Grandezza Tappi di chiusura in acciaio Numeri di identificazione 25/ / RI /

135 Ordinazione di una rotaia con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. Le lunghezze rotaie raccomandate e le lunghezze standard hanno tempi di consegna vantaggiosi (nella maggior parte dei casi sono disponibili a magazzino). T 3 N 6 D Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata lunghezza richiesta L * T 4 mm Interasse T L =( ) A 2 T 1 S 5 T L * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Dimensioni (mm) Peso Grandezza A 2 N ±0,5 6 D S 5 T +0,5 1S T 1min T T 3 L max kg/m 20/ ,05 13,2 7,4 4, ,3 25/ ,40 14,4 11,0 7, ,6 35/ ,00 20,5 15,0 9, ,0 1,0 Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S dedao essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 T L = n B T - 4 oppure L = n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S = quota preferenziale* ) (mm) n B = numero dei fori n T = numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella 135 RI /

136 Rexroth Guide a sfere su rotaia Rotaie - versione larta Rotaie Versione larga, avvitabile dal basso Numeri di identificazione e lunghezza rotaie Grandezza Classe Rotaie di singole composte precisione n. di identificazione, n. di identificazione, numero dei tratti, lunghezza rotaia L (mm) lunghezza rotaia L (mm) P , ,... 20/40 H , ,... N , ,... P , ,... 25/70 H , ,... N , ,... P , ,... 35/90 H , ,... N , ,... Interasse T (mm) Lunghezze rotaia raccomandate Numero dei fori n B / Lunghezza rotaia L (mm) per fila Da 2/ 116 fino 64/ 3836 secondo la formula L = n B T 4 Da 2/ 156 fino 48/ 3836 secondo la formula L =n B T 4 RI /

137 Ordinazione di una rotaia con lunghezze raccomandate I seguenti esempi valgono per tutte le rotaie. T 3 Le lunghezze rotaie raccomandate e le lunghezze standard hanno tempi di consegna vantaggiosi (nella maggior parte dei casi sono disponibili a magazzino). Dalla lunghezza desiderata alla lunghezza raccomandata L = lunghezza richiesta L * T 4 mm Interasse T ( ) N 7 A 2 S 7 T 1 T L * arrotondare Esempio: L = ( 1660 mm 80 mm ) L = mm 4 mm L = 1676 mm 80 mm 4 mm Dimensioni (mm) Peso Grandezza A 2 N 7 S 7 T +0,5 1S T 1min T T 3 L max kg/m 20/ ,05 7,5 M ,3 25/ ,40 12,0 M ,6 35/ ,00 15,0 M ,0 1,0 Rotaie con lunghezze intermedie Esempio d'ordine 1 fino a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia calcolata 1676 mm, (20 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 21) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 1676 mm 38 / / 38 mm Indicazioni per l'esempio d'ordine Se la quota preferenziale T 1S non può essere utilizzata: - scegliere la distanza definitiva T 1 tra T 1S e T 1 min - osservare la distanza minima T 1 min! T 1, T 1 min, T 1S dedao essere uguali per ambedue le estremità della rotaia T 1 T L = n B T - 4 oppure L = n T T + 2 T 1S Esempio d'ordine 2 superiore a L max : rotaia Gr. 35/90 classe di precisione H, lunghezza rotaia 5036 mm, 2 tratti (62 T, quota preferenziale T 1S = 38 mm; numero dei fori n B = 63) Indicazioni per l'ordine: Numero di identificazione e numero dei tratti, lunghezza (mm) T 1 / n T T / T 1 (mm) , 5036 mm 38 / / 38 mm Le rotaie di lunghezza superiore a L max vengono composte in fabbrica in tratti di lunghezza parziale lavorandone adeguatamente le superfici di giunzione. n T T L + 1,5 2,5 (T 1 ) L = lunghezza rotaia (mm) T = interasse* ) (mm) T 1S = quota preferenziale* ) (mm) n B = numero dei fori n T = numero dei tratti di interasse T *) per i valori vedere la tabella 137 RI /

138 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per guide a sfere su rotaia - versione larga Piastrina di lubrificazione - versione larga G1/8 Materiale: alluminio. Istruzioni di montaggio: per il montaggio sul pattino vengono fornite le parti necessarie per le diverse opzioni. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. H H 3 M6 B 3 N 9 S 8 N 8 Per il montaggio, fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". A 4 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A 4 B 3 H H 3 N 8 N 9 S 8 (g) 25/ ,7 8 G 1/8-8 tief 65 35/ ,3 8 G 1/8-8 tief 120 RI /

139 Schermo in lamiera - versione larga A E 8.1 E 8 S 2 S 3 E 9 D H 45 E 9.1 A 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D (g) 20/ ,5 61,5 22,8 36,0 57,5 3,0 15,0 ø4 ø4 1, / ,0 92,7 28,6 70,2 90,7 5,1 19,7 ø7 ø4 1, / ,0 124,2 40,8 79, ,6 28,7 ø7 ø4 1,0 25 Guarnizione frontale composta da 2 parti A E 8.1 E 8 S 3 D 2 S 2 E 9 H E A 1 D 1 Grandezza Numero di Dimensioni (mm) Peso identificazione A A 1 H E 8 E 8.1 E 9 E 9.1 S 2 S 3 D 1 D 2 (g) 20/ ,5 61,5 22,8 36,0 57,5 3,05 15,0 ø 3,5 ø 3,5 3,3 2,5 7,5 25/ ,0 96,6 28,6 70,2 90,7 5,0 19,7 ø 7 ø 4 3,3 2,5 14,5 35/ ,6 124,2 41,0 79, ,8 28,9 ø 7 ø 4 4,5 3,3 40,0 139 RI /

140 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori per guide a sfere su rotaia - versione larga Soffietto, versione larga - Materiale: soffietto in tessuto poliestere spalmato in poliuretano. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. Numeri di identificazione soffietti Esempio d'ordine per soffietti Grandezza 35/90, Tipo 2, Numero elementi pieghettati: , 36 Elementi pieghettati Grandezza Tipo 2 Tipo 4 Tipo 9 con telaio di fissaggio Numero con telaio di Numero Solo soffietto Numero al pattino e terminali elementi fissaggio su elementi (parte di ricambio) elementi di fissaggio pieghettati entrambi i lati pieghettati pieghettati 20/ / / Istruzioni di montaggio I soffietti sono pronti per l'installazione e sono corredati delle viti necessarie per il fissaggio al pattino e alla rotaia. Per i tipi 2 e 4 è necessario eseguire sulla parte frontale della rotaia due fori M4-8 prof., con una svasatura 2 x 45º. Può essere utilizzato il nipplo di lubrificazione del pattino. A 4 N 7 N 9 H M6 12 L max. L min. 2 H 3 H4 S 7 a) W a) Chiusura velcro Dimensioni soffietto Dimensioni (mm) Fattore Grandezza A 4 H H 3 H 4 N 7 N 9 S 7 W U 20/ ,5 M4 19,9 1,12 25/ ,0 26 M4 12,9 1,25 35/ ,5 40 M4 19,9 1,18 RI /

141 Accessori per guide a sfere - versione larga Calcolo del soffietto L max = (corsa + 30) U L min = L max - corsa L max Numero elementi pieghettati = + 2 W L max = soffietto disteso (aperto) L min = soffietto compresso Hub = corsa (mm) U = fattore di calcolo W = lunghezza max di un elemento pieghettato (mm) Calcolo della lunghezza rotaia L min. L A L max. L L = L min + L max + L A L = lunghezza rotaia (mm) Montaggio accessori Per il montaggio degli accessori come per esempio la piastrina di lubrificazione, il soffietto, ecc. fare riferimento alle "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia"rdefi RI /

142 Rexroth Guide a sfere su rotaia Presentazione accessori e abbinamenti Accessori generali per pattini Pattini Standard Pattini standard 1651-/ 2001-/ Nippli di lubrificazione Pattini standard lunghi Pattini 1665-/ s1661- standard, corti Raccordi di lubrificazione - Raccordi di riduzione - Connettori orientabili avvitabili - Connettori a innesto (NOVITÁ) - Raccordi di giunzione Combinabili con Pattini stretti 1622-/ 2011-/ Pattini stretti, lunghi Tubo in plastica per raccordi di lubrificazione Pattini 1666-/ s1662- stretti, corti O-Ring Pattini stretti, alti Pattini stretti, alti e lunghi STAR Montaggio accessori Per il montagio degli accesori vedere "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia" RDEFI Pattini versione larga Pattini versione larga Accessori generali per rotaie Lardone a sezione rastremata Adatto per per tutte le rotaie RI /

143 Accessori generali per pattini Nipplo di lubrificazione a imbuto Nipplo di lubrificazione angolato max.6 5 max. 11 M3 1,6 5 M3 8 M6 Numero di identificazione Numero di identificazione Numero di identificazione Raccordo di riduzione 7 12,5 8,5 6,5 per tubo ø 4 mm 8 M6 G 1 / 8 " M6 M8x1 M6 SW SW Numero di identificazione Numero di identificazione Numero di identificazione Raccordo di giunzione 5,5 4,5 8,5 per tubo ø 2,5 mm min. 8 L 1 L G min. 5 8,5 6 M3 M6x0,75 SW 19 15,5 8 M6 M6 SW 9 Ø5,3 L Ø3 G M3 6 Ø2,6 16,5 Ø1,5 Numero di identificazione Numero di Dimensioni (mm) identificazione L L 1 G L G ,0 10,5 M6 7, ,0 14,5 M6 8, ,5 16,0 M6 7,0 Numero di identificazione RI /

144 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori generali - per pattini Connettore orientabile, avvitabile M8x1 Connettori avvitabili per tubi in plastica per pattini senza schermo in lamiera Connettore lineare (componente fuori produzione) (componente fuori produzione) L SW L d A d G d A d G L G SW L G Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L SW G L G ,8 3 12,5 1,5 M ,8 3 13,5 2,0 M5 4 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L SW G L G , M6 5, , M6 5,5 L d L SW G d A d A SW L G d A.1 L G M6 17 SW Numero di identificazione Connettore a gomito (componente fuori produzione) d L 1 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d A.1 d L SW G L G ,0 7,0 3 15,5 6 M3 5, ,0 9,0 3 18,0 8 M5 5, ,5 10,0 4 20,5 9 M6 8, ,0 12,0 6 21,5 10 M6 8,0 Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d L L 1 SW G L G , M6 5, , M6 5,5 G RI /

145 Accessori generali per pattini Connettore a gomito orientabile (componente fuori produzione) 25 SW 9 L d A.1 d A d 10 4 L 1 SW 25 L G M6 10 Numero di identificazione Connettore ortogonale 5, ,7 M3 5,5 G Numero di Dimensioni (mm) identificazione d A d A.1 d L L 1 SW G L G , ,7 18,0 6 M3 5, , ,5 24,7 9 M6 8, , ,0 25,0 9 M6 8,0 (componente fuori produzione) Tubo in plastica ø 3 mm 3 9,5 3 Numero di identificazione Numero di ø esterno ø interno lunghezza identificazione (mm) (mm) (m) ,7 50 O-Ring d 1 d 2 O-Ring N. di identificazione d 1 x d 2 (mm) x 1, x 1, x 1,5 145 RI /

146 Rexroth Guide a sfere su rotaia Accessori generali per pattini Lardone a sezione rastremata per il bloccaggio laterale della rotaia Materiale: acciaio Versione: brunita O 5 l 1 l 3 8 ±15' A 7 H 7 h 3 h 1 r 1 r 3 E 7 S 7 8 T 1 T L h 4 S 8 l 4 Numeri di identificazione e dimensioni Grandezza Lardone a sezione rastremata Scanalatura Numero di Dimensioni (mm) Dimensioni (mm) identificazione A 7 E 7 H 7 S 7 T T 1 L O 5 h 1 h 3 h 4 l 1 l 3 l 4 S 8 r 1 r 3 DIN , ±0,05-0,1 ±0,1 max. max. -0,2 15 3,5 12, M5 0,4 0, , M5 0,5 0, , ,5 957 M5x , M5 0,8 0, , M5 0,8 0, , M5 0,8 0, , M8 0,8 0, , ,0 942 M8x , M8 1,2 0, , M8 1,2 0,5 RI /

147 Istruzioni di montaggio generali Avvertenze generali Le seguenti norme per il montaggio sono valide per tutte le guide a sfere su rotaia. Tuttavia le specifiche relative al parallelismo e ai metodi di avvitatura e di spinatura possono variare: le informazioni, quando necessario, vengono fornite con le descrizioni dei prodotti. Le guide a sfere su rotaia Rexroth, sono prodotti di elevata qualità. Durante il trasporto e durante il montaggio alle parti collegate, raccomandiamo, per quanto è possibile, la massima cura e attenzione per evitare danneggiamenti. Tutte le parti in acciaio sono ricoperte superficialmente da una pellicola di olio protettivo. Il protettivo non deve essere tolto, salvo in caso di non compatibilità con il lubrificante consigliato. Esempio di montaggio Rotaia: Ogni rotaia ha da entrambi i lati delle superfici di riferimento rettificate. Possibilità dei fissaggi laterali: 1 Superfici laterali di riferimento 2 Staffe laterali 3 Lardone a sezione rastremata. Avvertenze Se si devono montare le rotaie senza battuta laterale si deve ricorrere a un regolo con un lato diritto e utilizzarlo anche per correggere il parallelismo. (Per i valori indicativi delle forze laterali ammessi per le rotaie non vincolate lateralmente, vedere le indicazioni di ogni singola versione). Pattino: Ciascun pattino ha su ogni lato una superficie laterale di riferimento (!quota V 1 nel disegno quotato). Possibilità di montaggi aggiuntivi: 1 superficie laterale di riferimento 2 staffe laterali 4 spinatura Avvertenze Dopo il montaggio, il pattino deve poter scorrere con minima spinta. Istruzioni di montaggio Per le istruzioni fare riferimento al manuale RDEFI "Istruzioni di montaggio per guide a sfere su rotaia". Montaggio con fissaggio laterale di entrambe le rotaie e pattini 4 1 Montaggio con fissaggio laterale di una rotaia e di un pattino RI /

148 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio Pattini in acciaio 1651-, 1653-, 1693-, Pattini in alluminio Larghezza standard Rotaie a sinistra: - avvitabili dall'alto 1605-, 1645-, a destra: - avvitabili dal basso 1607-, 1647, O r 2 O 1 2 r O 4 O 4 2 h 2 h 2 h 1 r 1 O 3 h 1 r 1 N 8 O Grandezza O 4 N 8 DIN viti (mm) 20 M6x M8x20 10 Pattini in acciaio 1621-, 1622-, 1623-, 1624-, 1694-, Pattini in alluminio stretti Rotaie - avvitabili dal basso 1605-,1645-, Avvertenza Le combinazioni indicate sono esempi. In linea di massima si possono combinare tutti i pattini con tutte le rotaie. r 2 O 5 h 2 h 1 N r 1 O 3 Grandezza O 5 N 8 DIN viti (mm) 20 M5x M6x18 11 Dimensioni e valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale 1 ) Per il fissaggio dei pattini dall'alto con solo 4 viti O 4 : - forza laterale ammissibile inferiore di 1/3 - minore rigidezza 2 ) Per il fissaggio del pattino con 6 viti: avvitare le viti mediane con coppia di serraggio per viti in classe di resistenza ) Per il fissaggio con 2 viti O 2 e 4 viti O 1 Pattini 1621-, 1622-,1651, 1694-, 1693-, 1631-, 1632-, 2001-, Pattini 1623-, 1624-, Coppie di serraggio per le viti di fissaggio Grandezza h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 2 2) O 4 1)2) O 5 O 3 O 6 N 8 min. max. max. max. DIN 912 DIN 6912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm) (mm) (mm) (mm) 4 viti 2 viti 6 viti 4 viti (mm) 15 2,5 3,5 0,4 4 0,6 M4x12 M4x10 M5x12 M4x12 M4x20 M5x ,5 4,0 0,6 5 0,6 M5x16 M5x12 M6x16 M5x16 M5x25 M6x ,0 5,0 0,8 5 0,8 M6x20 M6x16 M8x20 M6x18 M6x30 M6x ,0 5,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x16 M10x20 M8x20 M8x30 M8x ,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x20 M10x25 M8x25 M8x35 M8x ,5 8,0 0,8 8 0,8 M10x30 M10x25 M12x30 M10x30 M12x45 M12x ,0 10,0 1,2 10 1,0 M12x40 M12x30 M14x40 M12x35 M14x50 M14x ,0 10,0 1,2 14 1,0 M14x45 M14x35 M16x45 M16x40 M16x60 M16x45 22 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,11 C 0,15 C 3) 0,23 C 0,11 C 0,06 C 0,06 C ,18 C 0,22 C 3) 0,35 C 0,18 C 0,10 C 0,10 C 8.8 0,08 C 0,13 C 3) 0,18 C 0,08 C 0,04 C 0,04 C ,14 C 0,18 C 3) 0,26 C 0,14 C 0,07 C 0,07 C M4 M5 M6 M8 M10 M12 M14 M ,7 5,5 9, ,6 9, RI /

149 Istruzioni di montaggio Spinatura Se le forze applicate lateralmente superano i valori indicati (vedere tabella), è necessario provvedere al bloccaggio del pattino mediante spinature o battute di riferimento. S 10 L 10 S 10 N 9 Per le quote raccomandate dei prefori di spinatura, confrontare disegni e tabelle. Spine utilizzabili: - spina conica (temprata) oppure - spina cilindrica DIN 6325 Avvertenze Nelle posizioni raccomandate per i fori di spinatura possono essere eseguiti dei prefori al centro del pattino adatti per la successiva alesatura (ø < S 10 ). Se fosse necessario effettuare la spinatura in un'altra posizione (per es. foro di lubrificazione centrato), questa non deve essere superata in direzione longitudinale dalla quota E 2 (per la quota E 2 vedere le tabelle dimensionali delle singole versioni). Rispettare le quote E 1 e E 4! E 2 E 2 I prefori di spinatura vanno portati alla dimensione di finitura solo dopo il montaggio (vedere anche "Istruzioni di montaggio generali"). E 4 Standard 1651-, 1653-, 1631-, Standard bassi E 1 Grandezza Spina conica (temprata) o Spina cilindrica (DIN 6325) Dimensioni (mm) Stretti 1622-, 1623-, 1632-, Stretti, alti 1621-, Stretti, bassi S 10 L 10 E 1 E 4 N 9 (max) E 4 N 9 (max) , ,5 49 6, ,0 60 7, , , , , ,0 149 RI /

150 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio O r 1 O 2 r 4 2 Pattini Super s Pattini N 8 Standard, corti h 2 h 2 Rotaie a sinistra: avvitabili dall'alto h 1 h 1 a destra: avvitabili dal basso r 1 O 3 r 1 O6 Pattini Super s Pattini stretti, corti r 2 O 5 Rotaie avvitabili dall'alto N 8 Avvertenza Le combinazioni indicate sono esempi. In linea di massima si possono combinare tutti i pattini con tutte le rotaie. L'avvitamento con due viti è del tutto adeguato sino al massimo carico ammissibile. (Vedere massimi carichi ammissibili e momenti per singole versioni.) r 1 h 2 h 1 O 3 Dimensioni e valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale Grandezza h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 4 O 5 O 3 O 6 N 8 min. max. max. max. DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm) (mm) (mm) (mm) 2 viti 2 viti 2 viti (rotaia) (rotaia) (mm) 15 2,5 3,5 0,4 4 0,6 M4x12 M5x12 M4x12 M4x20 M5x ,5 4,0 0,6 5 0,6 M5x16 M6x16 M5x16 M5x25 M6x ,0 5,0 0,8 5 0,8 M6x20 M8x20 M6x18 M6x30 M6x ,0 5,0 0,8 6 0,8 M8x25 M10x20 M8x20 M8x30 M8x ,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M10x25 M8x25 M8x35 M8x25 13 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,08 C 0,12 C 0,08 C 0,09 C 0,09 C ,13 C 0,21 C 0,13 C 0,15 C 0,15 C Coppie di serraggio delle viti di fissaggio M4 M5 M6 M8 M10 M12 M14 M16 Nm 8.8 2,7 5,5 9, ,6 9, RI /

151 Istruzioni di montaggio Spinatura Se le forze applicate lateralmente superano i valori indicati (vedere tabella), è necessario provvedere al bloccaggio del pattino mediante spinature o battute di riferimento. S 10 L 10 S 10 N 9 Per le quote raccomandate dei prefori di spinatura, confrontare disegni e tabelle. Spine utilizzabili: - spina conica (temprata) oppure - spina cilindrica DIN 6325 Avvertenze Nelle posizioni raccomandate per i fori di spinatura possono essere eseguiti dei prefori al centro del pattino adatti per la successiva alesatura (ø < S 10 ). Se fosse necessario effettuare la spinatura in un'altra posizione (per es. foro di lubrificazione centrato), questa non deve essere superata in direzione longitudinale dalla quota E 2 (per la quota E 2 confrontare le tabelle dimensionali delle singole versioni). Rispettare le quote E 1 e E 4! I prefori di spinatura vanno portati alla dimensione di finitura solo dopo il montaggio (vedere anche "Istruzioni di montaggio Pattini Super s Standard, corti Standard, corti, bassi generali"). Grandezza Dimensioni (mm) Spina conica (temprata) o Spina cilindrica (DIN 6325) Errore di allineamento ammissibile per i pattini Super s sulla rotaia e sul pattino E 4 E 10 Pattini Super s Stretti, corti Stretti, corti, bassi S 10 L 10 E 4 E 5 E 10 N 9 (max) E 4 N 9 (max) , , , , ,0 E 5 E RI /

152 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Superfici laterali di riferimento, raccordi, dimensioni delle viti e coppie di serraggio r2 O 2 O 1 Pattini versione larga Rotaia: versione larga, avvitabili dall'alto h 2 h 1 r 1 O 3 Pattini versione larga Rotaia: versione larga, avvitabili dal basso O O r N 8 h 2 Valori indicativi delle forze laterali ammissibili senza sistemi supplementari di fissaggio laterale 1) In caso di fissaggio del pattino dall'alto con solo 4 viti O 4 : forza laterale ammissibile inferiore di 1/3 minor rigidezza 2) In caso di fissaggio del pattino con 6 viti: serrare viti mediante con coppia di serraggio per viti della classe di resistenza 8.8 3) In caso di fissaggio con 2 viti O 2 e 4 viti O 1 Grandezza h 1 r 1 O 3 h 1 r 1 h 2 r 2 O 1 O 2 2) O 4 1)2) O 3 N 8 min. max.max.max. DIN 912 DIN 6912 DIN 912 DIN 912 (mm) (mm)(mm)(mm) (mm) 4 viti 2 viti 6 viti (mm) 20/40 2,0 2,5 0,5 4 0,5 M5x16 M5x12 M6x16 M4x20 9,5 25/70 3,0 4,5 0,8 5 0,8 M6x20 M6x16 M8x20 M6x30 10,0 35/90 3,5 6,0 0,8 6 0,8 M8x25 M8x20 M10x25 M8x35 13,0 Classe di Pattini Rotaie resistenza delle viti 8.8 0,08 C 0,11 3) C 0,16 C 0,08 C ,13 C 0,16 3) C 0,24 C 0,13 C Coppia di serraggio delle viti di fissaggio Nm M4 M5 M6 M8 M ,7 5,5 9, ,6 9, RI /

153 Istruzioni di montaggio Sollecitazione dei collegamenti a vite tra rotaia e struttura sottostante I collegamenti a vite di cui alla norma DIN possono essere esposti a sovrasollecitazioni a causa delle elevate prestazioni delle guide profilate. Il collegamento a vite tra rotaia e struttura sottostante ha un ruolo critico. Se i carichi a strappo (F) o i momenti (M t ) superano i valori indicati nella tabella, i collegamenti a vite vanno calcolati separatamente. I valori indicati sono validi per le seguenti condizioni: viti di fissaggio di qualità 12.9 viti serrate con chiave dinamometrica viti serrate leggermente oliate (per viti di qualità 8.8 si può considerare approssimativamente un fattore di riduzione di 0,6). Carichi a strappo e momenti Rotaia avvitata dall'alto Pattino 1663, 1664, , 1622, 1651, 1623, 1624, , 1694, 2001, 2011 F max. M t max. F max. M t max. F max. M t max. Grandezza (N) (Nm) (N) (Nm) (N) (Nm) Rotaia avvitata dal basso Pattino 1663, 1664, , 1622, 1651, 1623, 1624, , 1694, 2001, 2011 F max. M t max. F max. M t max. F max. M t max. Grandezza (N) (Nm) (N) (Nm) (N) (Nm) Mt max F max Pattino versione larga 1671 Grandezza F max. M t max. (N) (Nm) 20/ / / / / / Mt max F max 153 RI /

154 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Scostamento in altezza I valori dello scostamento ammesso sono validi per tutti i pattini del programma standard. Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammessi sono superiori del 20 % circa. S 1 Se non si superano i valori di scostamento S 1 e S 2 consentiti, l'influenza sulla durata di vita è generalmente trascurabile. a Massimo scostamento ammesso in funzione della distanza delle rotaie Nel valore S 1 quale massimo scostamento in altezza, è compresa la tolleranza della dimensione H come da tabella "Dati tecnici". S 1 = a Y S 1 =massimo scostamento in altezza ammissibile (mm) a = distanza tra le rotaie (mm) Y = fattore di calcolo Fattore di calcolo Y per pattini in acciaio Fattore di calcolo per classe di precarico Gioco fino a Precarico Precarico Precarico 10 µm circa 0,02 C 0,08 C 0,13 C Y 4, , , , Fattore di calcolo Y per pattini Super s Fattore di calcolo Gioco sino a 10 µm circa Precarico 0,02 C Y Fattore di calcolo Y per pattino in alluminio Fattore di calcolo Gioco sino a 10 µm Precarico circa 0,02 C Y RI /

155 Istruzioni di montaggio Massimo scostamento in altezza ammissibile in senso longitudinale Per i pattini in acciaio e in alluminio: Nel valore S 2 quale massimo scostamento ammissibile in altezza, è compresa la variazione massima della dimensione H, riferita alla stessa rotaia come da tabella "Dati tecnici". S 2 Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammissibili sono superiori del 40 %. b Per i pattini (Standard, lunghi), (stretti, lunghi) e (stretti, alti e lunghi) i valori ammissibili sono inferiori del 30 %. Massimo scostamento ammissibile S 2 per i pattini in acciaio S 2 = b 4, S 2 =max scostamento in altezza (mm) b = distanza tra i pattini (mm) Massimo scostamento ammesso S 2 per i pattini in alluminio S 2 = b S 2 =max scostamento in altezza (mm) b = distanza tra i pattini (mm) Errore di rettilineità ammesso in direzione assiale per due Pattini Super s consecutivi I pattini sono in grado di autocompensare errori di rettilineità di 10' in direzione assiale. 10' 10' 10' 10' 155 RI /

156 Rexroth Guide a sfere su rotaia Istruzioni di montaggio Parallelismo delle rotaie montate misurato sul pattino e sulla rotaia I valori indicati dell'errore di parallelismo P 1 sono validi per tutti i pattini del programma standard. Per i pattini (standard, corti) e (stretti, corti) i valori ammissibili sono superiori del 20%. II P 1 Errore di parallelismo P 1 per pattini in acciaio L'errore di parallelismo P 1 provoca lateralmente un aumento del precarico, ma se non si superano i valori indicati in tabella, la sua influenza sulla durata nominale è generalmente trascurabile. I valori indicati sono validi per costruzioni di precisione. Per costruzioni generiche (standard) sono ammessi valori doppi. Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino Precarico Precarico Precarico a 10 µm circa 0,02 C 0,08 C 0,13 C 15 0,015 0,009 0,005 0, ,018 0,011 0,006 0, ,019 0,012 0,007 0, ,021 0,014 0,009 0, ,023 0,015 0,010 0, ,028 0,019 0,012 0, ,035 0,025 0,016 0, ,048 0,035 0,022 0,016 Errore di parallelismo P 1 per pattini Super s Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino 10 µm Precarico circa 0,02 C 15 0,025 0, ,029 0, ,032 0, ,035 0, ,040 0,030 Errore di parallelismo P 1 per pattini in alluminio Grandezza Errore di parallelismo P 1 (mm) Gioco fino 10 µm Precarico circa 0,02 C 15 0,021 0, ,026 0, ,029 0, ,035 0,022 RI /

157 Istruzioni di montaggio Rotaie composte in più tratti Rotatie composte da 2 tratti + 1,5 mm L 2,5 mm ø 0,4 x n B a) I tratti di rotaia appartenenti a una rotaia composta da più parti sono chiaramente distinguibili dall'etichetta posta sull'imballaggio. c) d) c) Rotaie composte da 3 o più tratti Tutti i tratti che compongono una rotaia hanno lo stesso numero d'identificazione. + 1,5 mm L 2,5 mm ø 0,4 x n B b) a) b) a) c) d) d) c) n B numero dei fori a) Giunzione b) Numero d'identificazione della rotaia c) Appellativo completo sul primo e sull'ultimo tratto d) Numero di riferimento della giunzione Avvertenza riguardo al nastro di protezione Il nastro di protezione delle rotaie composte da più tratti viene fornito separatamente in un unico pezzo per la lunghezza totale L. 157 RI /

158 Rexroth Guide a sfere su rotaia Manutenzione Manutenzione La polvere può depositarsi e fissarsi in particolare sulla parte di rotaia scoperta. Per far in modo che le guarnizioni e i nastri di protezione si mantengano intatti, la sporcizia deve essere periodicamente rimossa. Per questo motivo, almeno due volte al giorno, al più tardi dopo ogni 8 ore di normale lavoro è necessario eseguire almeno una volta una "corsa completa di pulitura" per tutta la lunghezza della rotaia. Prima di ogni interruzione della macchina eseguire una corsa di pulitura. Lubrificazione Le guide a sfere su rotaia Rexroth sono trattate con olio protettivo. La lubrificazione può avvenire sia con olii che con grassi. Prima della messa in funzione, assicurarsi che ci sia una quantità sufficiente di lubrificante. Lubrificazione con grasso Non si devono usare grassi con additivi solidi (come grafite o MoS 2 )! Prima lubrificazione del pattino (Lubrificazione di base) Se la lubrificazione con grasso è già stata eseguita in fabbrica non è necessaria alcuna lubrificazione di base. La prima lubrificazione deve avvenire complessivamente per 3 volte la quantità indicata in tabella Ingrassare il pattino in base alla prima quantità riportata nella tabella Muovere il pattino avanti e indietro con tre corse doppie ed almeno per una lunghezza tre volte superiore a quella del pattino. 3. Ripetere ancora due volte le operazioni descritte ai punti 1. e Controllare se sulla rotaia è visibile un film di lubrificante. Rilubrificazione dei pattini Dopo aver effettuato l'intervallo di rilubrificazione secondo la tabella 2, introdurre la quantità di lubrificante secondo tabella 1. In presenza di sporcizia, vibrazioni e carichi d'urto consigliamo di ridurre l'intervallo di rilubrificazione. In caso di carichi ridotti, gli intervalli di rilubrificazione sono più lunghi. Come lubrificante consigliamo un grasso secondo DIN 51825: K2K per carichi normali KP2K per carichi più elevati, classe di consistenza NLGI 2 secondo DIN 51818, lo si può acquistare tramite Rexroth (cartuccia, contenuto 400 g). Numero di identificazione: Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C Tabella 2 Attenersi alle indicazioni del fabbricante specie riguardo alle incompatibilità. Grandezza Lubrificazione con grasso Prima lubrificazione Rilubrificazione Quantità (cm 3 ) (cm 3 ) 15 0,4 (x 3) 0,4 20 0,7 (x 3) 0,7 25 1,4 (x 3) 1,4 30 2,2 (x 3) 2,2 35 2,2 (x 3) 2,2 45 4,7 (x 3) 4,7 55 9,4 (x 3) 9, ,4 (x 3) 15,4 20/40 1,0 (x 3) 1,0 25/70 1,4 (x 3) 1,4 35/90 2,7 (x 3) 2,7 Tabelle 1 Per pattini: , Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C / / / Tabelle 3 RI /

159 Manutenzione e lubrificazione Lubrificazione centralizzata a olio Quantità d'olio per lubrificazione iniziale e rilubrificazione Introdurre la quantità d'olio richiesta con un solo impulso! Anche i pattini già lubrificati in fabbrica possono essere rilubrificati con olio. In presenza di fattori ambientali quali ad es. sporcizia, impiego di lubrorefrigeranti, vibrazioni e carich d'urto, consigliamo di ridurre gli intervalli di rilubrificazione. * I pattini che non abbiano già ricevuto in fabbrica una lubrificazione di base, devono essere lubrificati la prima volta con una doppia quantità d'olio. Lubrificazione centralizzata a olio Quantità d'olio e impulsi di lubrificazione nella lubrificazione centralizzata Avvertenze: Tempo d'attesa raccomandato tra un impulso e l'altro: 10 secondi. Per esempio, grandezza 45: 4 impulsi con 0,6 cm 3 in 30 secondi. In presenza di fattori ambientali quali ad es. sporcizia, impiego di lubrorefrigeranti, vibrazioni e carich d'urto, consigliamo di ridurre gli intervalli di rilubrificazione. * I pattini che non abbiano già ricevuto in fabbrica una lubrificazione di base, devono essere lubrificati la prima volta con una doppia quantità d'olio. Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Lubrificazione a olio prima lubrificazione e rilubrificazione* (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,0 30 1,1 35 1,2 Grandezza Lubrificazione a olio Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C, v 1m/s Tabella 1 Per pattini con o senza gabbia guidasfere: , Grandezza Quantità olio/ Impulso* per impulso (cm 3 ) per ogni ciclo di lubrificazione 15 0, , , , ,6 2 Lubrificazione a olio Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,15 C, v 1m/s Tabella 3 Per pattini: , Grandezza Lubrificazione a olio prima lubrificazione e rilubrificazione (cm 3 ) 15 0,4 20 0,7 25 1,0 30 1,1 35 1,2 45 2,2 55 3,6 65 6,0 20/40 0,7 25/70 1,1 35/90 1,8 Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,3 C, v 1m/s tutte 40 Tabella 2 Per pattini: , Grandezza Quantità olio/ Impulso per impulso (cm 3 ) per ogni ciclo di lubrificazione 15 0, , , , , , , ,5 4 20/40 0,6 1 25/70 0,6 2 35/90 0,6 2 Grandezza Intervallo di rilubrificazione in condizioni normali di esercizio Percorrenza (km) Carico 0,3 C, v 1m/s tutte 40 Tabella RI /

160 Rexroth Guide a sfere su rotaia Manutenzione e lubrificazione Correlazioni con la lunghezza della corsa Corsa > 2 lunghezza del pattino Prevedere un raccordo di lubrificazione per ogni pattino. Lubrificazione a olio secondo ISO VG 220. Per le quantità di lubrificante vedere pagina precedente. 1 Raccordo di lubrificazione 1 Raccordo di lubrificazione 0 max. 90 Corsa < 2 lunghezza del pattino Prevedere 2 raccordi di lubrificazione per ogni pattino. Per ogni raccordo di lubrificazione introdurre la quantità di lubrificante indicata. Lubrificazione a olio secondo ISO VG 220. Per le quantità di lubrificante vedere pagina precedente. 2 Raccordi di lubrificazione 2 Raccordi di lubrificazione 0 max. 90 Montaggio in inclinazione trasversale o laterale (montaggio a parete) Corsa > 2 lunghezza pattino: Prevedere un raccordo di lubrificazione per ogni pattino. Introdurre con un solo impulso la quantità di lubrificante indicata in tabella. Se il lubrificante non può essere introdotto con un unico impulso, Vi preghiamo di contattarci. Corsa < 2 lunghezza pattino: Prevedere due raccordi di lubrificazione per ogni pattino. Introdurre con un solo impulso la quantità di lubrificante indicata in tabella. Se il lubrificante non può essere introdotto con un unico impulso, Vi preghiamo di contattarci. 1 Raccordo di lubrificazione 2 Raccordi di lubrificazione Per 1 raccordo di lubrificazione 0 max. 90 Per 2 raccordi di lubrificazione 0 max. 90 RI /

161 Manutenzione e lubrificazione Lubrificazione dall'alto Lubrificazione dall'alto senza adattatore Per tutti i pattini in cui è prevista la lubrificazione dall'alto (eccezioni: pattini standard und ). 2 ø 0,8 Nella cavità dell'o-ring è stata preformata un'ulteriore piccola cavità (1). Onde evitare l'infiltrazione di sporcizia, questa non va aperta con una punta da trapano! 0,5 3 1 Riscaldare la punta metallica (2) di 0,8 mm di diametro. Aprire con cautela la cavità (1) con la punta metallica e perforarla. Attenersi alla profondità T max massima ammessa indicata nella tabella! Inserire l'o-ring (3) nella cavità (l'o- Ring non è compreso nella fornitura del pattino). Grandezza Foro di lubrificazione in alto: max. profondità ammessa per la perforazione T max (mm) 15 3,6 20 3,9 25 3,3 30 6,6 35 7,5 45 8,8 T max Raccordi speciali per la lubrificazione Si possono realizzare su richiesta raccordi per lubrificazione sulla parte superiore del pattino (1) oppure lateralmente (2) RI /

162 Rexroth Guide a sfere su rotaia Altro materiale informativo Manuale di lubrificazione Rexroth offre un manuale di lubrificazione appositamente studiato per guide lineari: il "Manuale di lubrificazione", RI dove si trattano i seguenti argomenti: Lubrificazione iniziale, rilubrificazione Introduzione del lubrificante Condizioni di esercizio per i lubrificanti Tabella di selezione Lubrificanti adatti Norme DIN che regolano la lubrificazione Indirizzi dei produtttori di lubrificanti Tabella di selezione Campo di variazione Condizioni ambientali e d'esercizio Campi d'impiego delle temperature d'esercizio Temperatura normale Secco, Automatismi, +10 C bis +35 C Umidità relativa dell'aria dal 35% al 70% Sistemi di trasporto Umido, Sistemi di alimentazione Umidità relativa dell'aria dal 70% al 100% di impianti di depurazione Carico da oscillazione, Macchine da stampa, corsa breve, oscillazione tecnica della trasformazione, plastica, sistemi di serraggio, macchine per lo stampaggio a iniezione Carichi meccanico-dinamici elevati Ambienti sterili / Vuoto Ramo alimentare Specifiche USDA H1 Specifiche USDA H2 Mezzi acquosi Acidi diluiti, soluzioni alcaline Soluzioni saline (max 10%) Macchine utensili, Robot Industria computer fabbricazione circuiti stampati Impianti d'imbottigliamento confezionamento, alimentazione, industria farmaceutica, industria cosmetica, industria bibite macchine utensili, impianti di depurazione Impianti di decapaggio, galvanica, lavaggio bottiglie Temperatura elevata Secco, umidità relativa dell'aria dal 35% al 70%, Lavorazione della carta, fino a +100 C Umido, umidità relativa dell'aria dal 70% al 100% impianti di tempra, sgrassaggio a vapore Basse temperature Secco, umidità relativa dell'aria dal 35% al 70% Aeronautica e astronautica, fino a -40 C macchine frigorifere Norme DIN che regolano la lubrificazione Contenuti DIN Sigla dei lubrificanti DIN Grassi lubrificanti K, KP, KF, KPF DIN Olii lubrificanti C, CL, CLP, CGLP DIN Olii idraulici HL, HLP, HVLP DIN Classificazione ISO della viscosità DIN degli olii lubrificanti RI /

163 Bosch Rexroth S.p.A. Linear Motion and Assembly Technologies Via G. Di Vittorio, Cernusco Sul Naviglio (MI) Telefono Telefax Internet Centro Regionale di Milano Bosch Rexroth S.p.A. Via G. Di Vittorio, Cernusco Sul Naviglio (MI) Telefono Fax Centro Regionale di Padova Bosch Rexroth S.p.A. Via Uruguay Padova (PD) Telefono Fax Centro Regionale di Bologna Bosch Rexroth S.p.A. Via Isonzo 61 - Direzionale 8 B Casalecchio Di Reno BO Telefono Fax Ufficio Toscana-Umbria Via F.lli Rosselli Figline Valdarno (FI) Telefono Fax Ufficio Regionale di Pesaro Via Togliatti 37/ Pesaro (PS) Telefono Fax Centro Regionale di Torino Bosch Rexroth S.p.A. Via Paolo Veronese Torino (TO) Telefono Fax Centro Regionale di Napoli Bosch Rexroth S.p.A. Via F.S. Mascia, Castellammare di Stabia (NA) Telefono Fax Stampato su carta sbiancata senza cloro Questo catalogo è stato redatto con estrema cura. Tutte le informazioni fornite sono state meticolosamente controllate. Tuttavia, non verrà assunta alcuna responsabilità per dettagli inesatti o incompleti eventualmente esistenti nel catalogo. Tutte le forniture, o altri servizi resi nel corso delle trattative commerciali, saranno regolati esclusivamente dalle Condizioni generali di vendita valide al momento dell ordine e riportate in stampa sul nostro listino prezzi e su ogni conferma d ordine. Considerando il continuo perfezionamento dei nostri prodotti, ci riserviamo il diritto di effettuare modifiche tecniche, di grafici e disegni senza preavviso, in qualsiasi momento. Diritti di produzione, traduzione e adattamento riservati. Stampato in Italia Guide a sfere su rotaia RI /

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99 STAR Guide lineari con manicotti a sfere 45 b 1cr RI 83 100/09.99 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia standard Guide

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Valvola di strozzamento e non ritorno

Valvola di strozzamento e non ritorno Valvola di strozzamento e non ritorno RI 79/0.09 Sostituisce: 0.06 /6 Tipi MG e MK Grandezze nominali da 6 a 0 Serie X Pressione d'esercizio massima 5 bar Portata max. 400 l/min. K564- Sommario Indice

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta Apertura agevole al tocco Apertura affidabile senza maniglia Nel moderno design del mobile, i frontali senza maniglia svolgono un ruolo sempre più importante. Con il supporto per l apertura meccanico di

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Modelli di dimensionamento

Modelli di dimensionamento Introduzione alla Norma SIA 266 Modelli di dimensionamento Franco Prada Studio d ing. Giani e Prada Lugano Testo di: Joseph Schwartz HTA Luzern Documentazione a pagina 19 Norma SIA 266 - Costruzioni di

Dettagli

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2...

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... CB 1 CB 2 Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... 1 Indice Note importanti Pagina Corretto impiego...8 Note di sicurezza...8 Pericolo...8 Applicabilità secondo articolo

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Seconda Legge DINAMICA: F = ma

Seconda Legge DINAMICA: F = ma Seconda Legge DINAMICA: F = ma (Le grandezze vettoriali sono indicate in grassetto e anche in arancione) Fisica con Elementi di Matematica 1 Unità di misura: Massa m si misura in kg, Accelerazione a si

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Manuale di installazione, uso e manutenzione

Manuale di installazione, uso e manutenzione Industrial Process Manuale di installazione, uso e manutenzione Valvole azionato con volantino (903, 913, 963) Sommario Sommario Introduzione e sicurezza...2 Livelli dei messaggi di sicurezza...2 Salute

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Problema 1 Due carrelli A e B, di massa m A = 104 kg e m B = 128 kg, collegati da una molla di costante elastica k = 3100

Dettagli

Calcolo delle linee elettriche a corrente continua

Calcolo delle linee elettriche a corrente continua Calcolo delle linee elettriche a corrente continua Il calcolo elettrico delle linee a corrente continua ha come scopo quello di determinare la sezione di rame della linea stessa e la distanza tra le sottostazioni,

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Scheda tecnica Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Pressostati, tipo CAS Campo Ulteriori 0 10 20 30 40 50 60 bar p e Tipo informazioni bar a pag. Pressostati standard

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200)

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200) Pagina 1 di 9 6A.050 Ed. 6 IT - 2009 Leser modello 441 e 442 ( 20-200) Impiego Le valvole di sicurezza modello 441 e 442 sono utilizzabili con vapore, gas e liquidi. Versioni Mod. 4411 - Costruzione in

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Inserti fresa ad HFC NUOVO

Inserti fresa ad HFC NUOVO Inserti fresa ad HFC NUOVO Sgrossatura ad alto rendimento con frese ad inserti HFC [ 2 ] L applicazione principale del sistema di fresatura HFC è la sgrossatura ad alto rendimento. La gamma di materiali

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione 1. L elettrone ha una massa di 9.1 10-31 kg ed una carica elettrica di -1.6 10-19 C. Ricordando che la forza gravitazionale

Dettagli

SBN. Vite a ricircolo di sfere ad alta velocità con Sfere Ingabbiate NUOVO

SBN. Vite a ricircolo di sfere ad alta velocità con Sfere Ingabbiate NUOVO NUOVO Vite a ricircolo di sfere ad alta velocità con Sfere Ingabbiate Bassa rumorosità, funzionamento esente da manutenzione a lungo termine Variazione di coppia limitata Valore DN: 130.000 SBN Per dettagli,

Dettagli

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849 Istruzioni supplementari Adattatore con tubo schermante per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm Document ID: 34849 1 Descrizione del prodotto 1 Descrizione del prodotto L'adattatore con tubo schermante

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo

Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo Keywords: dighe a gravità in calcestruzzo, verifica sismica, metodi semplificati, programmi di calcolo. Autore: L. Furgoni, Relatore: Prof. C. Nuti,

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 10 V GN 10 serie 1X pressione d esercizio max. 210 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94

Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 10 V GN 10 serie 1X pressione d esercizio max. 210 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94 RI 26 864/05.02 Sostituisce: 2.95 Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 0 V GN 0 serie X pressione d esercizio max. 20 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94 tipo ZDRK 0 VP5-X/ Sommario Caratteristiche

Dettagli

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari,

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, LV LIVELLI VISIVI SERIE MULTICONTR TICONTROL OL I Livelli Visivi danno la possibilità di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo chiaro e preciso. Il principio utilizzato è quello dei

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice Guida alla scelta La linea più completa di sistemi d automazione per tende, tapparelle e serrande. Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice mette a Vostra disposizione questa semplice

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

63- Nel Sistema Internazionale SI, l unità di misura del calore latente di fusione è A) J / kg B) kcal / m 2 C) kcal / ( C) D) kcal * ( C) E) kj

63- Nel Sistema Internazionale SI, l unità di misura del calore latente di fusione è A) J / kg B) kcal / m 2 C) kcal / ( C) D) kcal * ( C) E) kj 61- Quand è che volumi uguali di gas perfetti diversi possono contenere lo stesso numero di molecole? A) Quando hanno uguale pressione e temperatura diversa B) Quando hanno uguale temperatura e pressione

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

MODELLO ELASTICO (Legge di Hooke)

MODELLO ELASTICO (Legge di Hooke) MODELLO ELASTICO (Legge di Hooke) σ= Eε E=modulo elastico molla applicazioni determinazione delle tensioni indotte nel terreno calcolo cedimenti MODELLO PLASTICO T N modello plastico perfetto T* non dipende

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA (Fenomeno, indipendente dal tempo, che si osserva nei corpi conduttori quando le cariche elettriche fluiscono in essi.) Un conduttore metallico è in equilibrio elettrostatico

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO altezza di aspirazione: fino a 9 metri capacità di funzionamento a secco autoadescante senso di rotazione reversibile senza dispositivi di tenuta monitoraggio

Dettagli

Rivestimenti rulli e tamburi. Since 1951

Rivestimenti rulli e tamburi. Since 1951 Rivestimenti rulli e tamburi Since 1951 RIVOLTA TIP TOP RIVOLTA TIP TOP Gruppo Rivolta Un organizzazione tecnica e commerciale studiata per offrirvi un servizio di assistenza specializzato. Un panorama

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli