Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione. Primi risultati di PISA 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione. Primi risultati di PISA 2009"

Transcript

1 Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione Primi risultati di PISA 2009 Dicembre 2010

2 Questo fascicolo contiene una prima presentazione dei risultati di PISA I materiali sono stati preparati da Laura Palmerio, Paola Giangiacomo, Sabrina Greco, Margherita Emiletti e Valeria Tortora. Il rapporto nazionale italiano verrà pubblicato a breve sul sito Web dell INVALSI, all indirizzo

3 NOTA SUI RISULTATI DELL INDAGINE OCSE PISA 2009 Generalità Con la rilevazione del 2009 il programma PISA è giunto alla sua quarta edizione, con la literacy in lettura come ambito principale dell indagine. PISA è un indagine comparativa internazionale che si svolge ogni tre anni. Il suo obiettivo principale è quello di valutare in che misura gli studenti che si approssimano alla fine dell istruzione obbligatoria (i quindicenni) abbiano acquisito alcune competenze ritenute essenziali per una consapevole partecipazione nella società. Le competenze valutate sono riferite a tre ambiti di literacy: lettura, matematica e scienze. In ogni edizione uno di questi, a rotazione, costituisce l ambito di rilevazione principale: ad esso si dedica una particolare attenzione ed è riservato uno spazio maggiore nei questionari cognitivi somministrati agli studenti. Valutare le competenze significa andare oltre la mera costatazione della capacità degli studenti di riprodurre le conoscenze ed esaminare, piuttosto, se essi sono in grado di utilizzare quanto appreso e di applicarlo anche a situazioni non familiari, diverse da quelle usualmente proposte a scuola. PISA è l indagine internazionale che vanta la più estesa partecipazione a livello mondiale. Si è passati, infatti, dai 35 paesi del 2000 ai 74 del 2009, di cui 34 membri dell OCSE. Recentemente, la validità scientifica di PISA ha ottenuto importanti conferme attraverso alcuni studi longitudinali che hanno evidenziato una forte relazione tra la performance degli studenti in PISA e gli esiti accademici e professionali successivi. L edizione del 2009, riproponendo per la seconda volta (dopo quella del 2000) la literacy in lettura come ambito principale di indagine, ha consentito un analisi più accurata dei dati di tendenza. A livello nazionale, un importante novità di PISA 2009 è costituita dal campione di scuole che, oltre ad essere stratificato per tipo di scuola 1, come nei precedenti cicli, per la prima volta è rappresentativo di tutte le regioni italiane e delle due province autonome di Trento e Bolzano. Hanno partecipato in totale scuole e studenti. Principali risultati in lettura A livello internazionale, Shanghai Cina ha ottenuto in assoluto il punteggio medio in lettura più elevato (556), mentre tra i paesi OCSE la Corea (539) e la Finlandia (536) si pongono a livelli di eccellenza, seguiti da Canada (524), Nuova Zelanda (521), Giappone (520) e Australia (515). 1 Sono rappresentati i Licei, gli Istituti Tecnici, gli Istituti Professionali e la Formazione Professionale. Per quest ultima, tuttavia, è stato possibile ottenere i dati di popolazione solamente da alcune regioni. Sono inoltre presenti le Scuole secondarie di I grado in quanto una piccola percentuale di quindicenni risulta frequentare tali scuole; trattandosi di un numero esiguo di studenti, i dati relativi sono riportati nelle tabelle allegate ma non commentati nel testo.

4 L Italia ha conseguito un punteggio medio di 486, leggermente ma significativamente al di sotto della media OCSE, che pure si è abbassata passando da 500 del 2000 a 493 del Tuttavia, le ragazze riportano un punteggio medio di 510, significativamente superiore alla media OCSE, e maggiore di 46 punti rispetto a quello dei ragazzi (464). La differenza di genere si riscontra in tutti i paesi partecipanti e, per l Italia, in tutte le macroaree geografiche e nei diversi tipi di scuola, eccetto i Licei e la Formazione Professionale. Considerando le macroaree geografiche 2, gli studenti del Nord Ovest e del Nord Est si collocano significativamente al di sopra sia della media italiana sia della media OCSE con un punteggio medio, rispettivamente, di 511 e 504; il Centro, con 488 punti, è in linea con la media italiana ma al di sotto della media OCSE. Infine, gli studenti del Sud (468 punti) e del Sud Isole (456 punti) si pongono al di sotto della media italiana e della media OCSE. A livello regionale, spiccano i risultati della Lombardia con 522 punti, seguita da Valle d Aosta (514), Friuli Venezia Giulia (513), Provincia Autonoma di Trento (508) e Veneto (505); queste regioni si collocano significativamente al di sopra della media italiana e della media OCSE, mentre l Emilia Romagna (502) si discosta significativamente e positivamente dalla media nazionale ma non dalla media OCSE. I punteggi medi di tutte le regioni meridionali, con l eccezione dell Abruzzo e soprattutto della Puglia, sono al di sotto della media nazionale, con due gruppi chiaramente distinti: da un lato Basilicata, Sardegna e Molise ottengono risultati non troppo lontani dalla media nazionale; per contro ritardi significativi si riscontrano per Campania, Calabria e Sicilia, che conseguono un punteggio medio al di sotto della media italiana. Considerando i differenti tipi di scuola, i Licei si collocano ad un livello elevato con un punteggio medio di 541, seguiti a distanza notevole dagli Istituti Tecnici con una media di 476. Gli Istituti Professionali e la Formazione Professionale si pongono invece nella fascia bassa della distribuzione, rispettivamente con 417 e 399 punti. Passando ora alla distribuzione per livelli di competenza, l Italia presenta una percentuale di studenti nei livelli di eccellenza (livelli 5 e 6) piuttosto limitata (5,8%) e inferiore a quella media dei paesi OCSE (7,6%). Al contrario, la percentuale di studenti al di sotto del livello 2 (21%), considerato livello di base per la competenza in lettura, è lievemente superiore alla media OCSE (19%). Ai livelli intermedi, invece (livelli 2, 3 e 4), l Italia è esattamente sulla media OCSE. La distribuzione per livelli di competenza appare spostata verso l alto per il Nord Ovest e il Nord Est, con percentuali più elevate di studenti ai livelli 5 e 6, e verso il basso per il Sud Isole e il Sud, con percentuali rilevanti di studenti al di sotto del livello 2. Per quanto riguarda, invece, i tipi di scuola, i Licei si distinguono per le rilevanti percentuali di studenti nei livelli di eccellenza mentre, al contrario, gli Istituti Professionali e la Formazione Professionale mostrano una distribuzione caratterizzata da elevate porzioni di studenti ai livelli più bassi. Dal punto di vista dell equità del sistema, a livello internazionale si rileva generalmente una associazione positiva tra risultati in PISA e livello socioeconomico e culturale delle famiglie. In altre parole, gli studenti 2 Le ripartizioni geografiche utilizzate in PISA sono le seguenti: Nord Ovest (Lombardia, Liguria, Piemonte, Valle d Aosta), Nord Est (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Veneto), Centro (Lazio, Marche, Toscana, Umbria), Sud (Abruzzo, Campania, Molise, Puglia), Sud Isole (Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia).

5 che provengono da famiglie avvantaggiate da un punto di vista culturale e sociale tendono a conseguire risultati migliori degli studenti più svantaggiati. Anche in Italia l indice di status socioeconomico e culturale ha un impatto significativo sui risultati in lettura. È importante, inoltre, analizzare le componenti della variabilità dei risultati (dentro e fra le scuole); infatti, mentre la variabilità all interno delle scuole rispecchia le differenze fra i singoli studenti e pertanto ci si può attendere che sia ampia, la varianza fra le scuole può indicare una diversa qualità dell offerta formativa proposta dalle singole scuole. In Italia, la variabilità fra le scuole è particolarmente elevata (62%). A livello regionale, la percentuale di varianza fra le scuole va da un minimo del 43% del Molise a un massimo del 64% della Sicilia. Principali risultati in matematica e scienze Anche nei risultati di literacy matematica e literacy scientifica, l Italia si colloca significativamente al di sotto della media OCSE con un punteggio medio rispettivamente di 483 e 489. Per quanto riguarda i risultati medi per macroarea geografica, si ripropone lo stesso quadro dei risultati di lettura, con il Nord Ovest e il Nord Est sopra le medie nazionale e OCSE, il Centro sulla media italiana ma sotto la media OCSE, il Sud e il Sud Isole al di sotto della media italiana. A livello regionale: per la matematica, si collocano sopra la media nazionale e alla media OCSE Lombardia (516), Friuli Venezia Giulia (510), la Provincia Autonoma di Trento (514), Veneto (508), la Provincia Autonoma di Bolzano (507). Il punteggio medio dell Emilia Romagna (503) e della Valle d Aosta (502) è significativamente superiore alla media nazionale, mentre non si discosta da quella OCSE. Tra le regioni del Sud, gli studenti della Puglia sono quelli che hanno ottenuto i risultati migliori: con una media di 488 punti non si discostano in maniera significativa dalla media Italia e dalla media OCSE. Abruzzo e Basilicata si collocano invece sulla media nazionale ma al di sotto della media OCSE; per le scienze, le regioni in cui gli studenti quindicenni conseguono un punteggio medio superiore in modo statisticamente significativo rispetto alla media nazionale e alla media OCSE sono Lombardia (526), Friuli Venezia Giulia (524), Valle d Aosta (521), Veneto (518) e le province autonome di Bolzano (513) e Trento (523). Il punteggio medio dell Emilia Romagna (508) è significativamente superiore alla media nazionale, mentre non si discosta da quella OCSE. Al di sotto della media nazionale si collocano gli studenti di Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia; tra questi, tuttavia, i risultati degli studenti delle regioni Calabria, Campania e Sicilia appaiono particolarmente problematici. Considerando il punteggio medio nei diversi tipi di scuola, anche per matematica e scienze gli studenti dei Licei si collocano significativamente al di sopra sia della media nazionale sia della media OCSE. Gli Istituti Tecnici non si discostano dalla media nazionale ma sono significativamente al di sotto della media OCSE. Infine, gli studenti degli Istituti Professionali e della Formazione Professionale sono al di sotto sia della media nazionale che della media OCSE. Passando ora a considerare la distribuzione per livelli di competenza, l Italia presenta una percentuale di studenti sui livelli di eccellenza (livelli 5 e 6) del 9% in matematica e del 5,8% in scienze, inferiore a quella

6 media dei paesi OCSE (rispettivamente 13% e 8,5%). Come nel caso della literacy in lettura, il Nord Ovest e il Nord Est, tra le macroaree geografiche, e i Licei, tra i tipi di scuola, sono gli strati con maggiori percentuali di studenti ai livelli di eccellenza (5 e 6). Al contrario, la percentuale di studenti al di sotto del livello 2, cioè quello considerato equivalente alla sufficienza (25% in matematica e 20,6% in scienze), è superiore alla media OCSE (rispettivamente 19% e 18%). Questi studenti prevalgono negli Istituti Professionali e nella Formazione Professionale e, dal punto di vista geografico, nel Sud e nel Sud Isole. Dati di tendenza ( ) in lettura, matematica e scienze I dati di tendenza, disponibili per lettura su 4 cicli (2000, 2003, 2006 e 2009), per matematica su 3 cicli (2003, 2006 e 2009) e per scienze su 2 cicli (2006 e 2009), consentono di delineare un quadro maggiormente positivo di quello che emerge considerando esclusivamente i risultati del L Italia, infatti, per la prima volta da quando è iniziata la rilevazione OCSE PISA, presenta in generale un quadro di relativo miglioramento nei tre ambiti. Lettura: dal 2000 al 2009 Il confronto maggiormente attendibile per questo ambito è quello tra il 2000 e il 2009, edizioni in cui lettura ha costituito l ambito principale di indagine. Se si guarda a tale confronto, il dato che emerge è quello dell assenza di cambiamento: punteggio medio di 487 nel 2000 e di 486 nel Tuttavia, se includiamo nel confronto anche i risultati delle edizioni intermedie, si nota che la tendenza peggiorativa osservata nel 2003 e nel 2006 sembra essersi invertita; tra il 2006 e il 2009 si è avuto un aumento medio del punteggio di 18 punti, che ha compensato pienamente il calo registrato tra il 2000 e il Segnali positivi vengono anche dall analisi dei dati disaggregati a livello di macroarea, che indicano un possibile avvio di un processo di convergenza, cioè di avvicinamento delle diverse realtà territoriali. Infatti le macroaree che hanno contribuito maggiormente al miglioramento sono il Sud Isole con un aumento di 21 punti rispetto al 2003 e di 30 punti rispetto al 2006 il Sud con un aumento di 24 punti rispetto al 2003 e di 26 punti rispetto al 2006 e il Nord Ovest con un aumento di 17 punti rispetto al Il Centro resta del tutto fermo dal 2000 al 2009, mentre il Nord Est pur rimanendo stabile rispetto al 2006, peggiora di 15 punti rispetto al 2003 e di ben 23 punti rispetto al Matematica: dal 2003 al 2009 Il confronto maggiormente attendibile per questo ambito è quello tra il 2003 e il 2009: nel 2003, infatti, matematica ha costituito l ambito principale di indagine. L OCSE cita l Italia fra i paesi che hanno ottenuto il maggior cambiamento positivo, insieme a Messico, Turchia, Grecia, Portogallo e Germania. Rispetto al 2003, infatti, l Italia ha migliorato il suo punteggio medio di 17 punti e, rispetto al 2006, di 21 punti, pur non riuscendo ancora a raggiungere il livello dei paesi OCSE.

7 Anche in questo caso si hanno evidenti segni di una possibile convergenza. Le ripartizioni geografiche che hanno contribuito maggiormente al miglioramento sono state il Sud, che ha incrementato il suo punteggio medio di 37 punti rispetto al 2003 e di 25 rispetto al 2006, e il Sud Isole con un aumento di 28 punti rispetto al 2003 e di 34 punti rispetto al Il Centro e il Nord Ovest hanno incrementato il loro punteggio medio rispetto al 2006 ma non in modo significativo, mentre il Nord Est appare stabile. Scienze: dal 2006 al 2009 Per l ambito scientifico, l unico confronto possibile è quello con la rilevazione del 2006, prima edizione in cui le scienze hanno costituito l ambito principale. Anche per le scienze l OCSE segnala l Italia fra i paesi che hanno conseguito il più rilevante miglioramento, insieme a Turchia, Portogallo, Corea, Norvegia, Stati Uniti e Polonia. Osservando il dato nazionale, si ha infatti un miglioramento di 13 punti, non elevato ma significativo. Tuttavia, considerando le ripartizioni geografiche, tale incremento, pur essendo di 22 punti nel Sud Isole e di 19 punti nel Sud, non raggiunge la significatività in nessuna delle macroaree. La sintesi e le slide sono scaricabili alla pagina:

8 7 dicembre 2010 INVALSI OCSE PISA 2009 Programme for International Student Assessment Risultati nazionali INVALSI La rilevazione OCSE PISA 2009 Quarta edizione del programma PISA (rilevazioni triennali). Obiettivo generale verificare l acquisizione di competenze chiave da parte dei quindicenni scolarizzati. In particolare: valutare la capacità di utilizzare quanto appreso e di applicarlo anche a situazioni non familiari LITERACY Literacy in Lettura Matematica Scienze Recenti studi longitudinali hanno dimostrato una forte relazione tra la performance degli studenti in PISA ed esiti accademici e professionali successivi Maggiore rilevanza dei dati di tendenza relativi alla lettura

9 INVALSI Paesi partecipanti 34 paesi dell OCSE Il campione italiano di PISA 2009 INVALSI Per la prima volta il campione italiano è rappresentativo di tutte le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano. Esso è inoltre stratificato per tipo di scuola: Licei Istituti tecnici Istituti professionali Scuole secondarie di I grado Formazione professionale Totale di scuole e studenti

10 INVALSI La media italiana in Lettura nel contesto internazionale Italia: 486 OCSE: 493 INVALSI Risultati in Lettura: Paesi OCSE Korea Finland Canada New Zealand Japan Australia Netherlands Belgium Norway Estonia Switzerland Poland Iceland United States Sweden Germany Ireland France Denmark United Kingdom Hungary Portugal Italy Slovenia Greece Spain Czech Republic Slovak Republic Israel Luxembourg Austria Turkey Chile Mexico

11 INVALSI 530 Punteggi medi in Lettura Macroarea geografica Nord Ovest; Nord Est; 504 OCSE; Centro; 488 Italia; Sud; Sud Isole; INVALSI Punteggi medi in Lettura Regione/Provincia autonoma 540 Lombardia; Friuli Venezia Giulia; 513 Emilia Romagna; 502 Marche; 499 Liguria; 491 Piemonte; 496 Valle d'aosta; 514 Trento; 508 Veneto; Bolzano; 490 Puglia; 489 Toscana; 493Umbria; 490 Abruzzo; 480 Lazio; 481 Italia; Basilicata; 473 Molise; 471 Sardegna; 469 Campania; 451 Sicilia; Calabria;

12 INVALSI 560 Punteggi medi in Lettura Tipo di scuola 540 Licei; OCSE; Istituti tecnici; 476 Italia; Istituti professionali; Formazione professionale; INVALSI Punteggi medi in Lettura Differenze di genere Italia: 46 punti

13 INVALSI Livelli di competenza in Lettura 30 29% 25 24% 20 20% 15 14% % Sotto il Livello 1b 5% 5% Livello 1b Livello 1a Livello 2 Livello 3 Livello 4 Livello 5 Livello 6 0,4% INVALSI % per livelli di competenza in Lettura Macroarea geografica

14 INVALSI % per livelli di competenza in Lettura Tipo di scuola INVALSI Equità del sistema: variabilità dei risultati a livello internazionale Varianza tra le scuole nel 2009 Varianza entro le scuole nel 2009 Varianza entro le scuole nel 2000 Varianza tra le scuole nel Varianza tra le scuole 5000 Varianza Varianza entro le scuole Argentina 0 + Italia 0 + Bulgaria + 0 Israele 0 0 Germania 0 Perù 0 0 Ungheria 0 Austria 0 0 Francia + + Belgio 0 0 Giappone + + Cile 0 0 Grecia + 0 Brasile + 0 Rep. Ceca 0 0 Romania 0 Stati Uniti 0 Messico + 0 Hong Kong Cina + 0 Albania + 0 Liechtenstein 0 Irlanda 0 + Corea + 0 Svizzera 0 Australia 0 Nuova Zelanda 0 Portogallo 0 Fed. Russa + Canada 0 Svezia 0 + Indonesia 0 Spagna 0 0 Polonia + Lettonia Islanda 0 0 Thailandia Danimarca 0 Norvegia 0 Finlandia 0 0 Cambiamento della varianza trale scuole Cambiamento della varianza entrole scuole

15 INVALSI Equità del sistema: variabilità dei risultati Regione % Varianza entro le scuole % Varianza fra le scuole Regione % Varianza entro le scuole % Varianza fra le scuole Molise Abruzzo Bolzano Puglia Valle d'aosta Lombardia Basilicata Lazio Sardegna Toscana Liguria Trento Campania Umbria Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Calabria Marche Piemonte Sicilia Veneto INVALSI La media italiana in matematica nel contesto internazionale Italia: 483 OCSE: 496

16 INVALSI Risultati in Matematica: Paesi OCSE INVALSI La media italiana in scienze nel contesto internazionale Italia: 489 OCSE: 501

17 INVALSI Risultati in Scienze: Paesi OCSE INVALSI Punteggi medi in Matematica Macroarea geografica Nord Ovest; 507 Nord Est; 507 OCSE; Centro; 483 Italia; Sud; Sud Isole;

18 INVALSI 530 Punteggi medi in Scienze Macroarea geografica Nord dovest; 516 Nord Est; OCSE; Centro; 491 Italia; Sud; Sud Isole; INVALSI Punteggi medi in Matematica Regione/Provincia autonoma

19 INVALSI Punteggi medi in Scienze Regione/Provincia autonoma INVALSI Punteggi medi in Matematica Tipo di scuola 520 Licei; Tecnici; 488 Italia; 483 OCSE; Ist. Professionali; 423 Formazione professionale;

20 INVALSI 560 Punteggi medi in Scienze Tipo di scuola 540 Licei; OCSE; Istituti tecnici; 489 Italia; Istituti professionali; 427 Formazione professionale; INVALSI Livelli di competenza in Matematica

21 INVALSI Livelli di competenza in Scienze INVALSI Cambiamenti nei risultati di literacy in Lettura ( ) 0 and e in reading performance between Score point change Perù Cile Albania Indonesia Lettonia Israele Polonia Portogallo Liechtenstein Brasile Corea Ungheria Germania Grecia Hong Kong Cina Svizzera Messico Media OCSE 27 Belgio Bulgaria Italia Danimarca Norvegia Fed. Russa Giappone Romania Stati Uniti Islanda Nuova Zelanda Francia Thailandia Canada Finlandia Spagna Australia Rep. Ceca Svezia Argentina Austria Irlanda

22 INVALSI Trend Lettura Italia Nord Nord Ovest Ovest Nord Nord Est Est Centro Centro Sud Sud Sud Sud Isole Isole Italia Italia PISA 2000 PISA 2000 PISA 2003 PISA 2006 PISA 2009 PISA 2009 INVALSI Cambiamenti nei risultati di literacy matematica ( ) 2003 and 2009 nge in mathematics performance between 2 Score point chan Messico Brasile Turchia Grecia Portogallo Italia Tunisia Indonesia Germania Svizzera Serbia Polonia Uruguay Stati Uniti Hong Kong Cina Corea Norvegia Thailandia Liechtenstein Ungheria Media OCSE 29 Fed. Russa Lettonia Rep. Slovacca Spagna Macao Cina Finlandia Lussemburgo Nuova Zelanda Giappone Canada Islanda Austria Australia Danimarca Paesi Bassi Belgio Francia Svezia Irlanda Rep. Ceca

23 INVALSI Trend Matematica Italia Nord Ovest Nord Est Centro 451 Sud Sud Isole Italia PISA 2003 PISA 2006 PISA 2009 INVALSI 35 Cambiamenti nei risultati di literacy scientifica ( ) science performance between 2006 and Score point change in s Qatar Turchia Portogallo Corea Tunisia Brasile Colombia Italia Norvegia Stati Uniti Polonia Romania Argentina Cile Giappone Kyrgyzstan Serbia Hong Kong Cina Messico Bulgaria Svizzera Islanda Germania Lettonia Thailandia Lituania Danimarca Francia Media OCSE 34 Rep. Slovacca Nuova Zelanda Israele Australia Macao Cina Spagna Irlanda Uruguay Regno Unito Fed. Russa Ungheria Liechtenstein Lussemburgo Paesi Bassi Grecia Estonia Belgio Canada Giordania Croazia Slovenia Svezia Azerbaijan Finlandia Montenegro Indonesia Taipei Cina Rep. Ceca Austria

24 INVALSI 540 Trend Scienze Nord Ovest Nord Est Centro Sud Sud Isole Italia PISA 2006 PISA 2009 INVALSI Prossime pubblicazioni Il rapporto nazionale OCSE PISA 2009 sarà pubblicato a breve sul sito Web dell INVALSI: Seguiranno ulteriori approfondimenti tematici nel corso del La sintesi e le slide qui presentate sono scaricabili alla pagina =pisa2009_it_09

25 TABELLE INTERNAZIONALI

26

27 Tabella 1 - Media, variazione e differenze di genere nel rendimento degli studenti sulla scala complessiva di Literacy in lettura Tutti gli studenti Differenze di genere Percentili Media Deviazione standard Maschi Femmine Differenza (M - F) Media D.S. Media Media Diff. Paesi OCSE Australia 515 (2,3) 99 (1,4) 496 (2,9) 533 (2,6) -37 (3,1) 343 (3,8) 384 (3,1) 450 (2,9) 584 (2,7) 638 (3,2) 668 (3,9) Austria 470 (2,9) 100 (2,0) 449 (3,8) 490 (4,0) -41 (5,5) 299 (5,2) 334 (6,1) 399 (4,3) 545 (3,3) 596 (3,4) 625 (4,3) Belgio 506 (2,3) 102 (1,7) 493 (3,4) 520 (2,9) -27 (4,4) 326 (6,1) 368 (4,3) 436 (3,8) 583 (2,2) 631 (2,7) 657 (2,9) Canada 524 (1,5) 90 (0,9) 507 (1,8) 542 (1,7) -34 (1,9) 368 (2,9) 406 (2,7) 464 (1,9) 588 (1,7) 637 (1,9) 664 (2,1) Cile 449 (3,1) 83 (1,7) 439 (3,9) 461 (3,6) -22 (4,1) 310 (5,1) 342 (5,0) 393 (4,1) 506 (3,3) 556 (3,6) 584 (5,1) Corea 539 (3,5) 79 (2,1) 523 (4,9) 558 (3,8) -35 (5,9) 400 (7,6) 435 (5,9) 490 (4,1) 595 (3,4) 635 (3,0) 658 (3,8) Danimarca 495 (2,1) 84 (1,2) 480 (2,5) 509 (2,5) -29 (2,9) 350 (3,8) 383 (3,7) 440 (2,9) 554 (2,8) 599 (3,0) 624 (2,9) Estonia 501 (2,6) 83 (1,7) 480 (2,9) 524 (2,8) -44 (2,5) 359 (5,3) 392 (4,4) 446 (3,3) 559 (2,8) 605 (3,6) 633 (4,1) Finlandia 536 (2,3) 86 (1,0) 508 (2,6) 563 (2,4) -55 (2,3) 382 (3,4) 419 (3,6) 481 (2,7) 597 (2,2) 642 (2,6) 666 (2,6) Francia 496 (3,4) 106 (2,8) 475 (4,3) 515 (3,4) -40 (3,7) 305 (8,2) 352 (7,0) 429 (4,7) 572 (4,0) 624 (3,9) 651 (4,6) Germania 497 (2,7) 95 (1,8) 478 (3,6) 518 (2,9) -40 (3,9) 333 (4,8) 367 (5,1) 432 (4,5) 567 (2,8) 615 (3,2) 640 (3,1) Giappone 520 (3,5) 100 (2,9) 501 (5,6) 540 (3,7) -39 (6,8) 339 (9,8) 386 (7,1) 459 (4,8) 590 (3,0) 639 (3,6) 667 (4,6) Grecia 483 (4,3) 95 (2,4) 459 (5,5) 506 (3,5) -47 (4,3) 318 (7,8) 355 (8,0) 420 (6,3) 550 (3,1) 601 (3,7) 630 (3,7) Irlanda 496 (3,0) 95 (2,2) 476 (4,2) 515 (3,1) -39 (4,7) 330 (7,8) 373 (4,7) 435 (3,9) 562 (2,8) 611 (2,8) 638 (3,2) Islanda 500 (1,4) 96 (1,2) 478 (2,1) 522 (1,9) -44 (2,8) 331 (4,9) 371 (4,1) 439 (2,9) 567 (2,0) 619 (2,6) 648 (3,9) Israele 474 (3,6) 112 (2,7) 452 (5,2) 495 (3,4) -42 (5,2) 277 (8,8) 322 (7,8) 401 (4,4) 554 (3,4) 611 (4,0) 643 (4,3) Italia 486 (1,6) 96 (1,4) 464 (2,3) 510 (1,9) -46 (2,8) 320 (3,7) 358 (2,6) 422 (2,3) 556 (1,7) 604 (1,7) 631 (2,1) Lussemburgo 472 (1,3) 104 (0,9) 453 (1,9) 492 (1,5) -39 (2,3) 288 (3,6) 332 (3,5) 403 (2,4) 547 (1,7) 600 (2,0) 630 (3,7) Messico 425 (2,0) 85 (1,2) 413 (2,1) 438 (2,1) -25 (1,6) 281 (3,9) 314 (2,9) 370 (2,4) 485 (1,9) 531 (2,2) 557 (2,4) Norvegia 503 (2,6) 91 (1,2) 480 (3,0) 527 (2,9) -47 (2,9) 346 (4,5) 382 (4,0) 443 (3,6) 568 (2,9) 619 (3,9) 647 (4,4) Nuova Zelanda 521 (2,4) 103 (1,7) 499 (3,6) 544 (2,6) -46 (4,3) 344 (5,8) 383 (4,5) 452 (3,1) 595 (2,8) 649 (2,7) 678 (3,7) Paesi Bassi 508 (5,1) 89 (1,6) 496 (5,1) 521 (5,3) -24 (2,4) 365 (4,7) 390 (5,0) 442 (6,1) 575 (5,4) 625 (4,6) 650 (4,0) Polonia 500 (2,6) 89 (1,3) 476 (2,8) 525 (2,9) -50 (2,5) 346 (5,6) 382 (4,2) 441 (3,4) 565 (3,2) 613 (3,3) 640 (3,6) Portogallo 489 (3,1) 87 (1,6) 470 (3,5) 508 (2,9) -38 (2,4) 338 (4,8) 373 (4,9) 432 (4,4) 551 (3,4) 599 (3,5) 624 (3,6) Regno Unito 494 (2,3) 95 (1,2) 481 (3,5) 507 (2,9) -25 (4,5) 334 (4,1) 370 (3,1) 430 (2,8) 561 (3,2) 616 (2,6) 646 (3,7) Rep. Ceca 478 (2,9) 92 (1,6) 456 (3,7) 504 (3,0) -48 (4,1) 325 (4,8) 357 (4,9) 413 (4,2) 545 (3,3) 598 (3,2) 627 (3,6) Rep. Slovacca 477 (2,5) 90 (1,9) 452 (3,5) 503 (2,8) -51 (3,5) 324 (6,1) 358 (5,2) 416 (4,1) 543 (2,7) 594 (3,2) 621 (4,3) Slovenia 483 (1,0) 91 (0,9) 456 (1,6) 511 (1,4) -55 (2,3) 326 (2,9) 359 (2,1) 421 (1,9) 550 (1,7) 598 (2,9) 623 (3,9) Spagna 481 (2,0) 88 (1,1) 467 (2,2) 496 (2,2) -29 (2,0) 326 (4,2) 364 (3,5) 426 (3,3) 543 (2,0) 588 (2,0) 613 (2,4) Stati Uniti 500 (3,7) 97 (1,6) 488 (4,2) 513 (3,8) -25 (3,4) 339 (4,2) 372 (3,9) 433 (4,0) 569 (4,6) 625 (5,0) 656 (5,8) Svezia 497 (2,9) 99 (1,5) 475 (3,2) 521 (3,1) -46 (2,7) 326 (5,3) 368 (5,5) 437 (3,3) 565 (3,2) 620 (3,7) 651 (3,9) Svizzera 501 (2,4) 93 (1,4) 481 (2,9) 520 (2,7) -39 (2,5) 337 (4,1) 374 (4,0) 437 (3,6) 569 (3,0) 617 (3,3) 645 (4,4) Turchia 464 (3,5) 82 (1,7) 443 (3,7) 486 (4,1) -43 (3,7) 325 (5,1) 356 (4,3) 409 (3,8) 522 (4,5) 569 (5,2) 596 (5,4) Ungheria 494 (3,2) 90 (2,4) 475 (3,9) 513 (3,6) -38 (4,0) 332 (7,4) 371 (6,9) 435 (4,3) 559 (3,6) 607 (3,5) 632 (4,0) Totale OCSE 492 (1,2) 98 (0,6) 475 (1,4) 508 (1,2) -33 (1,2) 326 (1,8) 363 (1,5) 426 (1,4) 561 (1,4) 615 (1,5) 645 (1,8) Media OCSE 493 (0,5) 93 (0,3) 474 (0,6) 513 (0,5) -39 (0,6) 332 (1,0) 369 (0,8) 432 (0,7) 560 (0,5) 610 (0,6) 637 (0,7) Paesi Partner Albania 385 (4,0) 100 (1,9) 355 (5,1) 417 (3,9) -62 (4,4) 212 (6,9) 254 (5,4) 319 (4,9) 458 (4,8) 509 (4,9) 538 (5,5) Argentina 398 (4,6) 108 (3,4) 379 (5,1) 415 (4,9) -37 (3,8) 209 (11,3) 257 (8,3) 329 (5,8) 473 (6,3) 535 (7,1) 568 (6,7) Azerbaijan 362 (3,3) 76 (1,8) 350 (3,7) 374 (3,3) -24 (2,4) 235 (5,7) 263 (4,7) 311 (4,3) 413 (4,0) 458 (4,4) 485 (6,2) Brasile 412 (2,7) 94 (1,5) 397 (2,9) 425 (2,8) -29 (1,7) 262 (3,0) 293 (3,2) 348 (2,7) 474 (3,9) 537 (4,2) 572 (4,6) Bulgaria 429 (6,7) 113 (2,5) 400 (7,3) 461 (5,8) -61 (4,7) 234 (8,4) 276 (7,8) 351 (8,5) 512 (6,5) 572 (7,3) 603 (6,7) Colombia 413 (3,7) 87 (1,9) 408 (4,5) 418 (4,0) -9 (3,8) 269 (6,4) 302 (5,2) 355 (4,4) 473 (3,9) 524 (4,1) 554 (4,0) Croazia 476 (2,9) 88 (1,6) 452 (3,4) 503 (3,7) -51 (4,6) 327 (4,9) 359 (3,6) 416 (4,5) 539 (3,1) 586 (3,5) 611 (3,8) Dubai (EAU) 459 (1,1) 107 (0,9) 435 (1,7) 485 (1,5) -51 (2,3) 277 (3,4) 317 (2,8) 386 (2,4) 536 (2,4) 596 (2,7) 628 (3,1) Fed. Russa 459 (3,3) 90 (2,0) 437 (3,6) 482 (3,4) -45 (2,7) 310 (5,8) 344 (5,5) 401 (3,6) 519 (3,2) 572 (4,5) 607 (5,6) Giordania 405 (3,3) 91 (2,0) 377 (4,7) 434 (4,1) -57 (6,2) 243 (6,6) 284 (5,0) 350 (4,1) 468 (3,5) 515 (3,9) 542 (4,7) Hong Kong - Cina 533 (2,1) 84 (1,7) 518 (3,3) 550 (2,8) -33 (4,4) 380 (5,5) 418 (4,5) 482 (3,0) 592 (2,5) 634 (2,9) 659 (3,1) Indonesia 402 (3,7) 66 (2,0) 383 (3,8) 420 (3,9) -37 (3,3) 291 (5,8) 315 (5,0) 357 (4,1) 447 (4,6) 487 (5,0) 510 (5,8) Kazakistan 390 (3,1) 91 (1,6) 369 (3,2) 412 (3,4) -43 (2,7) 245 (3,8) 275 (3,8) 327 (3,1) 452 (4,2) 513 (5,0) 545 (5,2) Kyrgyzstan 314 (3,2) 99 (2,1) 287 (3,8) 340 (3,2) -53 (2,7) 155 (5,6) 190 (4,7) 249 (4,1) 377 (4,2) 441 (6,4) 483 (7,5) Lettonia 484 (3,0) 80 (1,5) 460 (3,4) 507 (3,1) -47 (3,2) 348 (6,3) 379 (4,2) 429 (3,8) 541 (3,3) 584 (3,2) 610 (4,3) Liechtenstein 499 (2,8) 83 (3,5) 484 (4,5) 516 (4,5) -32 (7,1) 355 (12,1) 385 (10,6) 442 (6,5) 560 (4,5) 600 (8,4) 626 (11,8) Lituania 468 (2,4) 86 (1,6) 439 (2,8) 498 (2,6) -59 (2,8) 324 (4,5) 353 (4,1) 409 (3,3) 530 (3,1) 580 (3,4) 608 (4,1) Macao - Cina 487 (0,9) 76 (0,8) 470 (1,3) 504 (1,2) -34 (1,7) 357 (2,7) 388 (1,8) 437 (1,4) 540 (1,4) 582 (1,8) 608 (1,8) Montenegro 408 (1,7) 93 (1,1) 382 (2,1) 434 (2,1) -53 (2,6) 254 (4,2) 288 (3,8) 345 (2,6) 473 (2,4) 526 (2,7) 558 (4,1) Panama 371 (6,5) 99 (3,5) 354 (7,0) 387 (7,3) -33 (6,7) 209 (12,0) 246 (10,0) 304 (7,4) 436 (7,7) 502 (9,3) 540 (10,0) Perù 370 (4,0) 98 (2,4) 359 (4,2) 381 (4,9) -22 (4,7) 209 (5,0) 241 (3,9) 302 (4,3) 437 (5,2) 496 (6,4) 530 (7,0) Qatar 372 (0,8) 115 (0,8) 347 (1,3) 397 (1,0) -50 (1,8) 196 (2,4) 228 (2,2) 288 (1,4) 450 (1,4) 529 (2,1) 573 (2,8) Romania 424 (4,1) 90 (2,3) 403 (4,6) 445 (4,3) -43 (4,4) 271 (6,9) 304 (5,7) 365 (6,0) 488 (4,7) 537 (4,0) 564 (4,6) Serbia 442 (2,4) 84 (1,5) 422 (3,3) 462 (2,5) -39 (3,0) 299 (4,9) 331 (3,8) 388 (3,2) 501 (2,5) 547 (2,7) 572 (3,3) Shanghai - Cina 556 (2,4) 80 (1,7) 536 (3,0) 576 (2,3) -40 (2,9) 417 (5,2) 450 (4,8) 504 (3,5) 613 (2,8) 654 (2,7) 679 (3,3) Singapore 526 (1,1) 97 (1,0) 511 (1,7) 542 (1,5) -31 (2,3) 357 (3,4) 394 (3,1) 460 (2,0) 597 (2,1) 648 (2,8) 676 (2,7) Taipei - Cina 495 (2,6) 86 (1,9) 477 (3,7) 514 (3,6) -37 (5,3) 343 (4,6) 380 (3,9) 439 (3,2) 555 (2,9) 600 (4,6) 627 (6,3) Thailandia 421 (2,6) 72 (1,9) 400 (3,3) 438 (3,1) -38 (3,8) 305 (4,9) 331 (3,8) 373 (3,2) 469 (2,6) 514 (4,0) 542 (5,5) Trinidad e Tobago 416 (1,2) 113 (1,3) 387 (1,9) 445 (1,6) -58 (2,5) 220 (5,8) 265 (3,9) 339 (2,5) 496 (2,3) 559 (2,5) 594 (3,0) Tunisia 404 (2,9) 85 (1,8) 387 (3,2) 418 (3,0) -31 (2,2) 258 (4,4) 293 (3,8) 348 (3,4) 462 (3,4) 510 (4,8) 538 (5,2) Uruguay 426 (2,6) 99 (1,9) 404 (3,2) 445 (2,8) -42 (3,1) 257 (5,2) 297 (4,2) 359 (3,4) 495 (3,1) 552 (3,3) 584 (4,5) FONTE: Elaborazioni OCSE su database OCSE PISA 2009 NOTA: I valori statisticamente significativi sono indicati in grassetto

28 Tabella 2 - Percentuale di studenti a ciascun livello della scala complessiva di Literacy in lettura Livelli di competenza Sotto il Livello 1b inferiore a ) Livello 1b (da a meno di ) Livello 1a (da a meno di ) Livello 2 (da a meno di ) Livello 3 (da a meno di ) Livello 4 (da a meno di ) Livello 5 (da a ) Livello 6 superiore a ) % % % % % % % % Paesi OCSE Australia 1,0 (0,1) 3,3 (0,3) 10,0 (0,4) 20,4 (0,6) 28,5 (0,7) 24,1 (0,7) 10,7 (0,5) 2,1 (0,3) Austria 1,9 (0,4) 8,1 (0,8) 17,5 (1,0) 24,1 (1,0) 26,0 (0,9) 17,4 (0,9) 4,5 (0,4) 0,4 (0,1) Belgio 1,1 (0,3) 4,7 (0,5) 11,9 (0,6) 20,3 (0,7) 25,8 (0,9) 24,9 (0,7) 10,1 (0,5) 1,1 (0,2) Canada 0,4 (0,1) 2,0 (0,2) 7,9 (0,3) 20,2 (0,6) 30,0 (0,7) 26,8 (0,6) 11,0 (0,4) 1,8 (0,2) Cile 1,3 (0,2) 7,4 (0,8) 21,9 (1,0) 33,2 (1,1) 25,6 (1,1) 9,3 (0,7) 1,3 (0,2) 0,0 (0,0) Corea 0,2 (0,2) 0,9 (0,3) 4,7 (0,6) 15,4 (1,0) 33,0 (1,2) 32,9 (1,4) 11,9 (1,0) 1,0 (0,2) Danimarca 0,4 (0,1) 3,1 (0,3) 11,7 (0,7) 26,0 (0,9) 33,1 (1,2) 20,9 (1,1) 4,4 (0,4) 0,3 (0,1) Estonia 0,3 (0,1) 2,4 (0,4) 10,6 (0,9) 25,6 (1,3) 33,8 (1,0) 21,2 (0,8) 5,4 (0,5) 0,6 (0,2) Finlandia 0,2 (0,1) 1,5 (0,2) 6,4 (0,4) 16,7 (0,6) 30,1 (0,8) 30,6 (0,9) 12,9 (0,7) 1,6 (0,2) Francia 2,3 (0,5) 5,6 (0,5) 11,8 (0,8) 21,1 (1,0) 27,2 (1,0) 22,4 (1,1) 8,5 (0,8) 1,1 (0,3) Germania 0,8 (0,2) 4,4 (0,5) 13,3 (0,8) 22,2 (0,9) 28,8 (1,1) 22,8 (0,9) 7,0 (0,6) 0,6 (0,2) Giappone 1,3 (0,4) 3,4 (0,5) 8,9 (0,7) 18,0 (0,8) 28,0 (0,9) 27,0 (0,9) 11,5 (0,7) 1,9 (0,4) Grecia 1,4 (0,4) 5,6 (0,9) 14,3 (1,1) 25,6 (1,1) 29,3 (1,2) 18,2 (1,0) 5,0 (0,5) 0,6 (0,2) Irlanda 1,5 (0,4) 3,9 (0,5) 11,8 (0,7) 23,3 (1,0) 30,6 (0,9) 21,9 (0,9) 6,3 (0,5) 0,7 (0,2) Islanda 1,1 (0,2) 4,2 (0,4) 11,5 (0,7) 22,2 (0,8) 30,6 (0,9) 21,9 (0,8) 7,5 (0,6) 1,0 (0,2) Israele 3,9 (0,7) 8,0 (0,7) 14,7 (0,6) 22,5 (1,0) 25,5 (0,9) 18,1 (0,7) 6,4 (0,5) 1,0 (0,2) Italia 1,4 (0,2) 5,2 (0,3) 14,4 (0,5) 24,0 (0,5) 28,9 (0,6) 20,2 (0,5) 5,4 (0,3) 0,4 (0,1) Lussemburgo 3,1 (0,3) 7,3 (0,4) 15,7 (0,6) 24,0 (0,7) 27,0 (0,6) 17,3 (0,6) 5,2 (0,4) 0,5 (0,2) Messico 3,2 (0,3) 11,4 (0,5) 25,5 (0,6) 33,0 (0,6) 21,2 (0,6) 5,3 (0,4) 0,4 (0,1) 0,0 (0,0) Norvegia 0,5 (0,1) 3,4 (0,4) 11,0 (0,7) 23,6 (0,8) 30,9 (0,9) 22,1 (1,2) 7,6 (0,9) 0,8 (0,2) Nuova Zelanda 0,9 (0,2) 3,2 (0,4) 10,2 (0,6) 19,3 (0,8) 25,8 (0,8) 24,8 (0,8) 12,9 (0,8) 2,9 (0,4) Paesi Bassi 0,1 (0,1) 1,8 (0,3) 12,5 (1,4) 24,7 (1,5) 27,6 (1,2) 23,5 (1,7) 9,1 (1,0) 0,7 (0,2) Polonia 0,6 (0,1) 3,1 (0,3) 11,3 (0,7) 24,5 (1,1) 31,0 (1,0) 22,3 (1,0) 6,5 (0,5) 0,7 (0,1) Portogallo 0,6 (0,1) 4,0 (0,4) 13,0 (1,0) 26,4 (1,1) 31,6 (1,1) 19,6 (0,9) 4,6 (0,5) 0,2 (0,1) Regno Unito 1,0 (0,2) 4,1 (0,4) 13,4 (0,6) 24,9 (0,7) 28,8 (0,8) 19,8 (0,8) 7,0 (0,5) 1,0 (0,2) Rep. Ceca 0,8 (0,3) 5,5 (0,6) 16,8 (1,1) 27,4 (1,0) 27,0 (1,0) 17,4 (1,0) 4,7 (0,4) 0,4 (0,1) Rep. Slovacca 0,8 (0,3) 5,6 (0,6) 15,9 (0,8) 28,1 (1,0) 28,5 (1,1) 16,7 (0,8) 4,2 (0,5) 0,3 (0,1) Slovenia 0,8 (0,1) 5,2 (0,3) 15,2 (0,5) 25,6 (0,7) 29,2 (0,9) 19,3 (0,8) 4,3 (0,5) 0,3 (0,1) Spagna 1,2 (0,2) 4,7 (0,4) 13,6 (0,6) 26,8 (0,8) 32,6 (1,0) 17,7 (0,7) 3,2 (0,3) 0,2 (0,1) Stati Uniti 0,6 (0,1) 4,0 (0,4) 13,1 (0,8) 24,4 (0,9) 27,6 (0,8) 20,6 (0,9) 8,4 (0,8) 1,5 (0,4) Svezia 1,5 (0,3) 4,3 (0,4) 11,7 (0,7) 23,5 (1,0) 29,8 (1,0) 20,3 (0,9) 7,7 (0,6) 1,3 (0,3) Svizzera 0,7 (0,2) 4,1 (0,4) 12,1 (0,6) 22,7 (0,7) 29,7 (0,8) 22,6 (0,8) 7,4 (0,7) 0,7 (0,2) Turchia 0,8 (0,2) 5,6 (0,6) 18,1 (1,0) 32,2 (1,2) 29,1 (1,1) 12,4 (1,1) 1,8 (0,4) 0,0 (0,0) Ungheria 0,6 (0,2) 4,7 (0,8) 12,3 (1,0) 23,8 (1,2) 31,0 (1,3) 21,6 (1,1) 5,8 (0,7) 0,3 (0,1) Totale OCSE 1,1 (0,1) 4,8 (0,1) 13,8 (0,3) 24,4 (0,3) 27,9 (0,3) 19,9 (0,3) 7,0 (0,2) 1,0 (0,1) Media OCSE 1,1 (0,0) 4,6 (0,1) 13,1 (0,1) 24,0 (0,2) 28,9 (0,2) 20,7 (0,2) 6,8 (0,1) 0,8 (0,0) Paesi Partner Albania 11,3 (0,9) 18,7 (1,3) 26,6 (1,2) 25,6 (1,3) 14,4 (1,2) 3,1 (0,5) 0,2 (0,1) 0,0 c Argentina 10,8 (1,1) 15,8 (1,3) 25,0 (1,3) 25,4 (1,2) 16,0 (1,0) 6,0 (0,8) 0,9 (0,2) 0,1 (0,1) Azerbaijan 9,7 (1,1) 26,1 (1,1) 36,9 (1,2) 21,5 (1,2) 5,3 (0,8) 0,5 (0,2) 0,0 (0,0) 0,0 c Brasile 5,0 (0,4) 16,0 (0,7) 28,6 (0,8) 27,1 (0,8) 15,9 (0,9) 6,1 (0,5) 1,2 (0,2) 0,1 (0,1) Bulgaria 8,0 (1,1) 12,9 (1,4) 20,1 (1,4) 23,4 (1,1) 21,8 (1,4) 11,0 (1,1) 2,6 (0,5) 0,2 (0,1) Colombia 4,2 (0,7) 13,9 (1,0) 29,0 (1,2) 30,6 (1,1) 17,1 (1,0) 4,6 (0,5) 0,5 (0,2) 0,0 (0,0) Croazia 1,0 (0,2) 5,0 (0,4) 16,5 (1,0) 27,4 (1,0) 30,6 (1,2) 16,4 (1,0) 3,1 (0,4) 0,1 (0,1) Dubai (EAU) 3,7 (0,2) 9,4 (0,5) 17,9 (0,5) 25,4 (0,7) 23,5 (0,8) 14,8 (0,7) 4,8 (0,5) 0,5 (0,2) Fed. Russa 1,6 (0,3) 6,8 (0,6) 19,0 (0,8) 31,6 (1,0) 26,8 (0,9) 11,1 (0,7) 2,8 (0,4) 0,3 (0,1) Giordania 6,9 (0,6) 13,6 (0,8) 27,6 (1,0) 31,8 (1,0) 16,5 (1,0) 3,4 (0,4) 0,2 (0,1) 0,0 c Hong Kong - Cina 0,2 (0,1) 1,5 (0,3) 6,6 (0,6) 16,1 (0,8) 31,4 (0,9) 31,8 (0,9) 11,2 (0,7) 1,2 (0,3) Indonesia 1,7 (0,4) 14,1 (1,3) 37,6 (1,6) 34,3 (1,4) 11,2 (1,3) 1,0 (0,3) 0,0 c 0,0 c Kazakistan 7,5 (0,7) 20,4 (1,0) 30,7 (0,9) 24,1 (0,9) 13,1 (0,9) 3,7 (0,5) 0,4 (0,1) 0,0 c Kyrgyzstan 29,8 (1,2) 29,7 (0,9) 23,8 (0,9) 11,5 (0,8) 4,2 (0,6) 1,0 (0,3) 0,1 (0,1) 0,0 c Lettonia 0,4 (0,2) 3,3 (0,6) 13,9 (1,0) 28,8 (1,5) 33,5 (1,2) 17,2 (1,0) 2,9 (0,4) 0,1 c Liechtenstein 0,0 c 2,8 (1,2) 12,8 (1,8) 24,0 (2,8) 31,1 (2,8) 24,6 (2,3) 4,2 (1,4) 0,4 c Lituania 0,9 (0,3) 5,5 (0,6) 17,9 (0,9) 30,0 (1,0) 28,6 (0,9) 14,1 (0,8) 2,8 (0,4) 0,1 (0,1) Macao - Cina 0,3 (0,1) 2,6 (0,3) 12,0 (0,4) 30,6 (0,6) 34,8 (0,7) 16,9 (0,5) 2,8 (0,2) 0,1 (0,1) Montenegro 5,9 (0,5) 15,8 (0,8) 27,8 (0,8) 28,0 (0,9) 16,8 (0,8) 5,0 (0,5) 0,6 (0,2) 0,0 c Panama 13,3 (1,8) 23,1 (1,8) 28,9 (1,8) 20,7 (1,4) 10,1 (1,4) 3,4 (0,7) 0,5 (0,2) 0,0 c Perù 14,1 (0,9) 22,0 (1,0) 28,7 (1,1) 22,1 (0,9) 10,1 (0,9) 2,6 (0,5) 0,4 (0,2) 0,0 (0,0) Qatar 17,8 (0,3) 22,4 (0,5) 23,2 (0,6) 18,3 (0,4) 11,1 (0,5) 5,4 (0,3) 1,5 (0,2) 0,2 (0,1) Romania 4,1 (0,7) 12,7 (1,1) 23,6 (1,2) 31,6 (1,3) 21,2 (1,3) 6,1 (0,7) 0,7 (0,2) 0,0 c Serbia 2,0 (0,4) 8,8 (0,7) 22,1 (0,9) 33,2 (1,0) 25,3 (1,0) 7,9 (0,6) 0,8 (0,2) 0,0 (0,0) Shanghai - Cina 0,1 (0,0) 0,6 (0,1) 3,4 (0,5) 13,3 (0,9) 28,5 (1,2) 34,7 (1,0) 17,0 (1,0) 2,4 (0,4) Singapore 0,4 (0,1) 2,7 (0,3) 9,3 (0,5) 18,5 (0,6) 27,6 (0,8) 25,7 (0,7) 13,1 (0,5) 2,6 (0,3) Taipei - Cina 0,7 (0,2) 3,5 (0,4) 11,4 (0,6) 24,6 (0,8) 33,5 (1,1) 21,0 (1,0) 4,8 (0,8) 0,4 (0,2) Thailandia 1,2 (0,3) 9,9 (0,8) 31,7 (1,1) 36,8 (1,2) 16,7 (0,8) 3,3 (0,5) 0,3 (0,2) 0,0 c Trinidad e Tobago 9,6 (0,5) 14,2 (0,6) 21,0 (0,8) 25,0 (0,9) 19,0 (0,9) 8,9 (0,5) 2,1 (0,3) 0,2 (0,1) Tunisia 5,5 (0,5) 15,0 (0,8) 29,6 (1,1) 31,5 (1,2) 15,1 (1,0) 3,1 (0,5) 0,2 (0,1) 0,0 c Uruguay 5,5 (0,6) 12,5 (0,7) 23,9 (0,7) 28,0 (0,7) 20,3 (0,7) 8,1 (0,5) 1,7 (0,3) 0,1 (0,1) FONTE: Elaborazioni OCSE su database OCSE PISA 2009

29 Tabella 3 - Media, variazione e differenze di genere nel rendimento degli studenti sulla scala di Literacy matematica Tutti gli studenti Differenze di genere Percentili Media Deviazione standard Maschi Femmine Differenza (M - F) Media D.S. Media Media Diff. Paesi OCSE Australia 514 (2,5) 94 (1,4) 519 (3,0) 509 (2,8) 10 (2,9) 357 (3,3) 392 (2,8) 451 (2,5) 580 (3,1) 634 (3,9) 665 (5,0) Austria 496 (2,7) 96 (2,0) 506 (3,4) 486 (4,0) 19 (5,1) 338 (6,6) 370 (4,4) 425 (3,5) 566 (3,5) 620 (3,5) 650 (3,5) Belgio 515 (2,3) 104 (1,8) 526 (3,3) 504 (3,0) 22 (4,3) 335 (5,3) 373 (4,9) 444 (3,1) 593 (2,4) 646 (3,0) 675 (3,2) Canada 527 (1,6) 88 (1,0) 533 (2,0) 521 (1,7) 12 (1,8) 379 (3,0) 413 (2,7) 468 (2,0) 588 (1,9) 638 (2,2) 665 (2,2) Cile 421 (3,1) 80 (1,7) 431 (3,7) 410 (3,6) 21 (4,1) 293 (4,6) 322 (3,8) 366 (3,1) 473 (4,2) 527 (5,1) 559 (5,8) Corea 546 (4,0) 89 (2,5) 548 (6,2) 544 (4,5) 3 (7,4) 397 (8,4) 430 (6,8) 486 (5,3) 609 (4,3) 659 (4,6) 689 (6,5) Danimarca 503 (2,6) 87 (1,3) 511 (3,0) 495 (2,9) 16 (2,7) 358 (4,4) 390 (4,0) 445 (3,1) 564 (3,3) 614 (3,4) 644 (4,6) Estonia 512 (2,6) 81 (1,6) 516 (2,9) 508 (2,9) 9 (2,6) 378 (6,0) 409 (3,5) 458 (3,7) 567 (2,7) 616 (3,6) 643 (3,6) Finlandia 541 (2,2) 82 (1,1) 542 (2,5) 539 (2,5) 3 (2,6) 399 (4,4) 431 (3,7) 487 (3,0) 599 (2,5) 644 (2,6) 669 (3,6) Francia 497 (3,1) 101 (2,1) 505 (3,8) 489 (3,4) 16 (3,8) 321 (5,9) 361 (6,3) 429 (4,8) 570 (3,7) 622 (3,9) 652 (5,4) Germania 513 (2,9) 98 (1,7) 520 (3,6) 505 (3,3) 16 (3,9) 347 (5,0) 380 (4,7) 443 (4,4) 585 (3,1) 638 (3,5) 666 (3,7) Giappone 529 (3,3) 94 (2,2) 534 (5,3) 524 (3,9) 9 (6,5) 370 (6,4) 407 (5,4) 468 (4,4) 595 (3,7) 648 (4,8) 677 (5,4) Grecia 466 (3,9) 89 (2,0) 473 (5,4) 459 (3,3) 14 (4,2) 319 (7,3) 352 (5,9) 406 (4,4) 527 (3,6) 580 (4,1) 613 (4,4) Irlanda 487 (2,5) 86 (1,6) 491 (3,4) 483 (3,0) 8 (3,9) 338 (5,7) 376 (4,4) 432 (3,1) 548 (2,8) 591 (3,1) 617 (4,3) Islanda 507 (1,4) 91 (1,2) 508 (2,0) 505 (1,9) 3 (2,8) 352 (4,1) 388 (3,4) 447 (2,0) 569 (2,0) 623 (2,8) 652 (3,3) Israele 447 (3,3) 104 (2,4) 451 (4,7) 443 (3,3) 8 (4,7) 272 (6,7) 310 (6,1) 374 (4,6) 520 (4,2) 581 (5,2) 615 (5,2) Italia 483 (1,9) 93 (1,7) 490 (2,3) 475 (2,2) 15 (2,7) 330 (3,1) 363 (2,4) 420 (1,9) 548 (2,5) 602 (2,5) 632 (2,8) Lussemburgo 489 (1,2) 98 (1,2) 499 (2,0) 479 (1,3) 19 (2,4) 324 (3,9) 360 (3,1) 423 (1,7) 560 (2,2) 613 (2,5) 643 (2,5) Messico 419 (1,8) 79 (1,1) 425 (2,1) 412 (1,9) 14 (1,5) 289 (3,2) 318 (2,6) 366 (2,2) 472 (2,1) 520 (2,8) 547 (3,3) Norvegia 498 (2,4) 85 (1,2) 500 (2,7) 495 (2,8) 5 (2,7) 354 (4,1) 387 (3,6) 441 (3,2) 557 (2,9) 608 (3,4) 636 (4,0) Nuova Zelanda 519 (2,3) 96 (1,6) 523 (3,2) 515 (2,9) 8 (4,1) 355 (4,9) 392 (4,4) 454 (2,8) 589 (3,1) 642 (3,9) 671 (3,4) Paesi Bassi 526 (4,7) 89 (1,7) 534 (4,8) 517 (5,1) 17 (2,4) 378 (5,6) 406 (5,6) 460 (6,8) 593 (4,4) 640 (4,4) 665 (3,9) Polonia 495 (2,8) 88 (1,4) 497 (3,0) 493 (3,2) 3 (2,6) 348 (5,2) 380 (3,8) 434 (3,3) 557 (3,2) 609 (4,1) 638 (4,6) Portogallo 487 (2,9) 91 (1,5) 493 (3,3) 481 (3,1) 12 (2,5) 334 (3,8) 367 (3,5) 424 (3,4) 551 (3,4) 605 (4,4) 635 (5,1) Regno Unito 492 (2,4) 87 (1,2) 503 (3,2) 482 (3,3) 20 (4,4) 348 (3,4) 380 (3,1) 434 (3,0) 552 (3,2) 606 (3,9) 635 (3,2) Rep. Ceca 493 (2,8) 93 (1,8) 495 (3,9) 490 (3,0) 5 (4,1) 342 (5,6) 374 (4,3) 428 (3,5) 557 (3,8) 615 (4,3) 649 (4,7) Rep. Slovacca 497 (3,1) 96 (2,4) 498 (3,7) 495 (3,4) 3 (3,6) 342 (6,3) 376 (4,7) 432 (3,7) 561 (3,9) 621 (5,4) 654 (6,4) Slovenia 501 (1,2) 95 (0,9) 502 (1,8) 501 (1,7) 1 (2,6) 345 (3,6) 379 (2,4) 435 (2,5) 569 (2,3) 628 (3,5) 659 (3,6) Spagna 483 (2,1) 91 (1,1) 493 (2,3) 474 (2,5) 19 (2,2) 328 (4,0) 364 (2,9) 424 (2,5) 546 (2,3) 597 (2,3) 625 (2,9) Stati Uniti 487 (3,6) 91 (1,6) 497 (4,0) 477 (3,8) 20 (3,2) 337 (4,3) 368 (4,3) 425 (3,9) 551 (4,9) 607 (4,6) 637 (5,9) Svezia 494 (2,9) 94 (1,3) 493 (3,1) 495 (3,3) -2 (2,7) 339 (4,4) 374 (4,2) 432 (3,1) 560 (3,3) 613 (3,9) 643 (4,1) Svizzera 534 (3,3) 99 (1,6) 544 (3,7) 524 (3,4) 20 (3,0) 363 (4,8) 401 (3,6) 468 (4,2) 604 (3,9) 658 (4,1) 689 (4,8) Turchia 445 (4,4) 93 (3,0) 451 (4,6) 440 (5,6) 11 (5,1) 304 (5,2) 331 (3,6) 378 (3,8) 506 (6,3) 574 (9,0) 613 (12,2) Ungheria 490 (3,5) 92 (2,8) 496 (4,2) 484 (3,9) 12 (4,5) 334 (8,4) 370 (7,1) 428 (4,5) 554 (4,5) 608 (5,6) 637 (5,6) Totale OCSE 488 (1,2) 97 (0,5) 496 (1,3) 481 (1,3) 15 (1,3) 329 (1,5) 362 (1,4) 421 (1,4) 557 (1,5) 615 (1,6) 647 (1,8) Media OCSE 496 (0,5) 92 (0,3) 501 (0,6) 490 (0,6) 12 (0,6) 343 (0,9) 376 (0,7) 433 (0,6) 560 (0,6) 613 (0,7) 643 (0,8) Paesi Partner Albania 377 (4,0) 91 (2,2) 372 (4,7) 383 (4,2) -11 (4,1) 226 (7,0) 261 (5,0) 317 (5,2) 438 (4,8) 493 (5,7) 526 (6,5) Argentina 388 (4,1) 93 (2,9) 394 (4,5) 383 (4,4) 10 (3,4) 231 (7,9) 271 (6,0) 327 (4,3) 451 (5,0) 509 (7,1) 543 (7,0) Azerbaijan 431 (2,8) 64 (2,2) 435 (3,1) 427 (3,0) 8 (2,7) 334 (3,0) 354 (2,7) 387 (2,9) 469 (3,2) 512 (5,2) 541 (7,0) Brasile 386 (2,4) 81 (1,6) 394 (2,4) 379 (2,6) 16 (1,7) 261 (3,0) 287 (2,7) 331 (2,3) 435 (3,3) 493 (4,7) 531 (5,9) Bulgaria 428 (5,9) 99 (2,8) 426 (6,2) 430 (6,0) -4 (3,7) 269 (6,9) 302 (5,8) 359 (6,2) 496 (6,6) 555 (9,0) 593 (12,3) Colombia 381 (3,2) 75 (1,7) 398 (4,0) 366 (3,3) 32 (3,5) 259 (5,8) 286 (5,1) 330 (4,0) 431 (3,4) 479 (4,2) 509 (4,2) Croazia 460 (3,1) 88 (1,8) 465 (3,6) 454 (3,9) 11 (4,4) 315 (4,8) 347 (4,1) 399 (3,5) 521 (3,8) 574 (5,4) 606 (5,6) Dubai (EAU) 453 (1,1) 99 (0,9) 454 (1,5) 451 (1,6) 2 (2,2) 294 (3,1) 326 (2,6) 381 (2,3) 523 (2,1) 584 (3,3) 619 (3,6) Fed. Russa 468 (3,3) 85 (2,1) 469 (3,7) 467 (3,5) 2 (2,8) 329 (5,1) 360 (4,5) 411 (4,2) 524 (3,8) 576 (5,3) 609 (7,2) Giordania 387 (3,7) 83 (2,6) 386 (5,1) 387 (5,2) 0 (7,1) 249 (7,8) 281 (4,8) 333 (3,5) 443 (4,4) 490 (5,5) 520 (6,9) Hong Kong - Cina 555 (2,7) 95 (1,8) 561 (4,2) 547 (3,4) 14 (5,6) 390 (5,1) 428 (4,9) 492 (3,5) 622 (3,1) 673 (3,9) 703 (4,7) Indonesia 371 (3,7) 70 (2,3) 371 (4,1) 372 (4,0) -1 (3,2) 260 (4,9) 284 (4,6) 324 (3,7) 416 (4,6) 462 (6,4) 493 (8,6) Kazakistan 405 (3,0) 83 (2,3) 405 (3,1) 405 (3,3) -1 (2,3) 276 (4,3) 303 (3,3) 347 (3,5) 458 (4,3) 514 (5,3) 548 (7,0) Kyrgyzstan 331 (2,9) 81 (2,1) 328 (3,4) 334 (2,8) -6 (2,3) 204 (4,9) 231 (3,9) 278 (3,2) 382 (3,8) 436 (5,3) 473 (7,0) Lettonia 482 (3,1) 79 (1,4) 483 (3,5) 481 (3,4) 2 (3,2) 352 (4,9) 379 (4,5) 427 (3,7) 537 (3,8) 584 (3,8) 612 (3,7) Liechtenstein 536 (4,1) 88 (4,4) 547 (5,2) 523 (5,9) 24 (7,6) 384 (17,8) 421 (8,9) 484 (7,9) 593 (5,4) 637 (11,4) 670 (14,9) Lituania 477 (2,6) 88 (1,8) 474 (3,1) 480 (3,0) -6 (3,0) 332 (5,3) 363 (4,2) 417 (3,0) 537 (3,1) 590 (4,0) 621 (5,4) Macao - Cina 525 (0,9) 85 (0,9) 531 (1,3) 520 (1,4) 11 (2,0) 382 (2,6) 415 (2,7) 468 (1,6) 584 (1,3) 634 (1,6) 663 (2,5) Montenegro 403 (2,0) 85 (1,5) 408 (2,2) 396 (2,4) 12 (2,2) 263 (4,1) 295 (4,4) 346 (2,8) 458 (2,2) 509 (2,7) 543 (3,9) Panama 360 (5,2) 81 (3,2) 362 (5,6) 357 (6,1) 5 (5,0) 235 (8,2) 261 (7,0) 306 (5,6) 408 (6,8) 466 (8,6) 503 (8,8) Perù 365 (4,0) 90 (2,4) 374 (4,6) 356 (4,4) 18 (4,0) 222 (4,5) 252 (4,0) 303 (3,7) 424 (5,2) 480 (6,3) 516 (9,0) Qatar 368 (0,7) 98 (0,9) 366 (1,2) 371 (1,0) -5 (1,7) 227 (2,4) 255 (1,5) 300 (1,2) 425 (1,5) 506 (2,4) 557 (3,5) Romania 427 (3,4) 79 (2,1) 429 (3,9) 425 (3,8) 3 (3,5) 299 (4,4) 326 (4,1) 372 (4,0) 481 (3,6) 530 (5,4) 560 (6,5) Serbia 442 (2,9) 91 (1,9) 448 (3,8) 437 (3,2) 12 (4,0) 295 (4,8) 327 (4,3) 380 (3,7) 504 (3,2) 560 (4,3) 592 (5,3) Shanghai - Cina 600 (2,8) 103 (2,1) 599 (3,7) 601 (3,1) -1 (4,0) 421 (7,1) 462 (5,0) 531 (4,0) 674 (3,3) 726 (4,2) 757 (4,6) Singapore 562 (1,4) 104 (1,2) 565 (1,9) 559 (2,0) 5 (2,5) 383 (3,0) 422 (4,1) 490 (2,9) 638 (2,0) 693 (2,5) 725 (3,8) Taipei - Cina 543 (3,4) 105 (2,3) 546 (4,8) 541 (4,8) 5 (6,8) 366 (5,0) 405 (3,8) 471 (3,6) 618 (4,6) 675 (5,4) 709 (6,6) Thailandia 419 (3,2) 79 (2,5) 421 (3,9) 417 (3,8) 4 (4,2) 295 (4,5) 321 (4,2) 365 (3,5) 469 (3,7) 522 (5,4) 554 (6,8) Trinidad e Tobago 414 (1,3) 99 (1,2) 410 (2,3) 418 (1,5) -8 (2,9) 252 (3,9) 287 (2,7) 342 (2,5) 484 (2,5) 546 (1,8) 580 (2,4) Tunisia 371 (3,0) 78 (2,3) 378 (3,3) 366 (3,2) 12 (2,3) 247 (4,8) 273 (4,3) 318 (3,7) 423 (3,4) 471 (4,9) 499 (6,6) Uruguay 427 (2,6) 91 (1,7) 433 (3,0) 421 (2,9) 12 (2,7) 278 (3,9) 310 (4,0) 364 (3,4) 490 (3,1) 546 (4,1) 578 (4,5) FONTE: Elaborazioni OCSE su database OCSE PISA 2009 NOTA: I valori statisticamente significativi sono indicati in grassetto

30 Tabella 4 - Percentuale di studenti a ciascun livello della scala di Literacy matematica Sotto il Livello 1 inferiore a ) Livello 1 (da a ) Livello 2 (da a ) Livelli di competenza Livello 3 (da a ) Livello 4 (da a ) Livello 5 (da a ) Livello 6 superiore a ) % % % % % % % Paesi OCSE Australia 5,1 (0,3) 10,8 (0,5) 20,3 (0,6) 25,8 (0,5) 21,7 (0,6) 11,9 (0,5) 4,5 (0,6) Austria 7,8 (0,7) 15,4 (0,9) 21,2 (0,9) 23,0 (0,9) 19,6 (0,9) 9,9 (0,7) 3,0 (0,3) Belgio 7,7 (0,6) 11,3 (0,5) 17,5 (0,7) 21,8 (0,7) 21,3 (0,8) 14,6 (0,6) 5,8 (0,4) Canada 3,1 (0,3) 8,3 (0,4) 18,8 (0,5) 26,5 (0,9) 25,0 (0,7) 13,9 (0,5) 4,4 (0,3) Cile 21,7 (1,2) 29,4 (1,1) 27,3 (1,0) 14,8 (1,0) 5,6 (0,6) 1,2 (0,3) 0,1 (0,1) Corea 1,9 (0,5) 6,2 (0,7) 15,6 (1,0) 24,4 (1,2) 26,3 (1,3) 17,7 (1,0) 7,8 (1,0) Danimarca 4,9 (0,5) 12,1 (0,8) 23,0 (0,9) 27,4 (1,1) 21,0 (0,9) 9,1 (0,8) 2,5 (0,5) Estonia 3,0 (0,4) 9,6 (0,7) 22,7 (0,9) 29,9 (0,9) 22,7 (0,8) 9,8 (0,8) 2,2 (0,4) Finlandia 1,7 (0,3) 6,1 (0,5) 15,6 (0,8) 27,1 (1,0) 27,8 (0,9) 16,7 (0,8) 4,9 (0,5) Francia 9,5 (0,9) 13,1 (1,1) 19,9 (0,9) 23,8 (1,1) 20,1 (1,0) 10,4 (0,7) 3,3 (0,5) Germania 6,4 (0,6) 12,2 (0,7) 18,8 (0,9) 23,1 (0,9) 21,7 (0,9) 13,2 (0,9) 4,6 (0,5) Giappone 4,0 (0,6) 8,5 (0,6) 17,4 (0,9) 25,7 (1,1) 23,5 (1,0) 14,7 (0,9) 6,2 (0,8) Grecia 11,3 (1,2) 19,1 (1,0) 26,4 (1,2) 24,0 (1,1) 13,6 (0,8) 4,9 (0,6) 0,8 (0,2) Irlanda 7,3 (0,6) 13,6 (0,7) 24,5 (1,1) 28,6 (1,2) 19,4 (0,9) 5,8 (0,6) 0,9 (0,2) Islanda 5,7 (0,4) 11,3 (0,5) 21,3 (0,9) 27,3 (0,9) 20,9 (0,9) 10,5 (0,7) 3,1 (0,4) Israele 20,5 (1,2) 18,9 (0,9) 22,5 (0,9) 20,1 (0,9) 12,0 (0,7) 4,7 (0,5) 1,2 (0,3) Italia 9,1 (0,4) 15,9 (0,5) 24,2 (0,6) 24,6 (0,5) 17,3 (0,6) 7,4 (0,4) 1,6 (0,1) Lussemburgo 9,6 (0,5) 14,4 (0,6) 22,7 (0,7) 23,1 (1,0) 19,0 (0,8) 9,0 (0,6) 2,3 (0,4) Messico 21,9 (0,8) 28,9 (0,6) 28,3 (0,6) 15,6 (0,6) 4,7 (0,4) 0,7 (0,1) 0,0 (0,0) Norvegia 5,5 (0,5) 12,7 (0,8) 24,3 (0,9) 27,5 (1,0) 19,7 (0,9) 8,4 (0,6) 1,8 (0,3) Nuova Zelanda 5,3 (0,5) 10,2 (0,5) 19,1 (0,8) 24,4 (0,9) 22,2 (1,0) 13,6 (0,7) 5,3 (0,5) Paesi Bassi 2,8 (0,6) 10,6 (1,3) 19,0 (1,4) 23,9 (1,0) 23,9 (1,2) 15,4 (1,2) 4,4 (0,5) Polonia 6,1 (0,5) 14,4 (0,7) 24,0 (0,9) 26,1 (0,8) 19,0 (0,8) 8,2 (0,6) 2,2 (0,4) Portogallo 8,4 (0,6) 15,3 (0,8) 23,9 (0,9) 25,0 (1,0) 17,7 (0,8) 7,7 (0,6) 1,9 (0,3) Regno Unito 6,2 (0,5) 14,0 (0,7) 24,9 (0,9) 27,2 (1,1) 17,9 (1,0) 8,1 (0,6) 1,8 (0,3) Rep. Ceca 7,0 (0,8) 15,3 (0,8) 24,2 (1,0) 24,4 (1,1) 17,4 (0,8) 8,5 (0,6) 3,2 (0,4) Rep. Slovacca 7,0 (0,7) 14,0 (0,8) 23,2 (1,1) 25,0 (1,5) 18,1 (1,2) 9,1 (0,7) 3,6 (0,6) Slovenia 6,5 (0,4) 13,8 (0,6) 22,5 (0,7) 23,9 (0,7) 19,0 (0,8) 10,3 (0,6) 3,9 (0,4) Spagna 9,1 (0,5) 14,6 (0,6) 23,9 (0,6) 26,6 (0,6) 17,7 (0,6) 6,7 (0,4) 1,3 (0,2) Stati Uniti 8,1 (0,7) 15,3 (1,0) 24,4 (1,0) 25,2 (1,0) 17,1 (0,9) 8,0 (0,8) 1,9 (0,5) Svezia 7,5 (0,6) 13,6 (0,7) 23,4 (0,8) 25,2 (0,8) 19,0 (0,9) 8,9 (0,6) 2,5 (0,3) Svizzera 4,5 (0,4) 9,0 (0,6) 15,9 (0,6) 23,0 (0,9) 23,5 (0,8) 16,3 (0,8) 7,8 (0,7) Turchia 17,7 (1,3) 24,5 (1,1) 25,2 (1,2) 17,4 (1,1) 9,6 (0,9) 4,4 (0,9) 1,3 (0,5) Ungheria 8,1 (1,0) 14,2 (0,9) 23,2 (1,2) 26,0 (1,2) 18,4 (1,0) 8,1 (0,8) 2,0 (0,5) Totale OCSE 9,3 (0,2) 15,5 (0,3) 22,7 (0,3) 23,5 (0,2) 17,3 (0,3) 8,9 (0,2) 2,8 (0,2) Media OCSE 8,0 (0,1) 14,0 (0,1) 22,0 (0,2) 24,3 (0,2) 18,9 (0,2) 9,6 (0,1) 3,1 (0,1) Paesi Partner Albania 40,5 (1,8) 27,2 (1,2) 20,2 (1,3) 9,1 (0,8) 2,6 (0,6) 0,4 (0,2) 0,0 (0,0) Argentina 37,2 (1,8) 26,4 (1,1) 20,8 (1,1) 10,9 (0,9) 3,9 (0,7) 0,8 (0,3) 0,1 (0,1) Azerbaijan 11,5 (1,0) 33,8 (1,2) 35,3 (1,3) 14,8 (1,0) 3,6 (0,5) 0,9 (0,3) 0,2 (0,1) Brasile 38,1 (1,3) 31,0 (0,9) 19,0 (0,7) 8,1 (0,6) 3,0 (0,3) 0,7 (0,2) 0,1 (0,1) Bulgaria 24,5 (1,9) 22,7 (1,1) 23,4 (1,1) 17,5 (1,4) 8,2 (0,9) 3,0 (0,7) 0,8 (0,4) Colombia 38,8 (2,0) 31,6 (1,3) 20,3 (1,3) 7,5 (0,7) 1,6 (0,3) 0,1 (0,1) 0,0 (0,0) Croazia 12,4 (0,8) 20,8 (0,9) 26,7 (0,8) 22,7 (1,0) 12,5 (0,8) 4,3 (0,5) 0,6 (0,2) Dubai (EAU) 17,6 (0,5) 21,2 (0,6) 23,0 (0,8) 19,6 (0,6) 12,1 (0,6) 5,3 (0,4) 1,2 (0,2) Fed. Russa 9,5 (0,9) 19,0 (1,2) 28,5 (1,0) 25,0 (1,0) 12,7 (0,9) 4,3 (0,6) 1,0 (0,3) Giordania 35,4 (1,7) 29,9 (1,2) 22,9 (1,0) 9,5 (0,9) 2,1 (0,4) 0,3 (0,2) 0,0 (0,0) Hong Kong - Cina 2,6 (0,4) 6,2 (0,5) 13,2 (0,7) 21,9 (0,8) 25,4 (0,9) 19,9 (0,8) 10,8 (0,8) Indonesia 43,5 (2,2) 33,1 (1,5) 16,9 (1,1) 5,4 (0,9) 0,9 (0,3) 0,1 (0,0) 0,0 c Kazakistan 29,6 (1,3) 29,6 (0,9) 23,5 (0,9) 12,0 (0,8) 4,2 (0,5) 0,9 (0,3) 0,3 (0,2) Kyrgyzstan 64,8 (1,4) 21,8 (1,0) 9,3 (0,8) 3,3 (0,5) 0,7 (0,2) 0,0 (0,0) 0,0 c Lettonia 5,8 (0,7) 16,7 (1,1) 27,2 (1,0) 28,2 (1,1) 16,4 (1,0) 5,1 (0,5) 0,6 (0,1) Liechtenstein 3,0 (1,0) 6,5 (1,6) 15,0 (2,2) 26,2 (2,3) 31,2 (3,3) 13,0 (2,4) 5,0 (1,4) Lituania 9,0 (0,8) 17,3 (0,8) 26,1 (1,1) 25,3 (1,0) 15,4 (0,8) 5,7 (0,6) 1,3 (0,3) Macao - Cina 2,8 (0,3) 8,2 (0,5) 19,6 (0,6) 27,8 (0,9) 24,5 (0,8) 12,8 (0,4) 4,3 (0,3) Montenegro 29,6 (1,1) 28,8 (1,0) 24,6 (1,0) 12,2 (0,7) 3,8 (0,4) 0,9 (0,2) 0,1 (0,1) Panama 51,5 (2,9) 27,3 (1,7) 13,9 (1,5) 5,6 (0,9) 1,4 (0,4) 0,4 (0,2) 0,0 (0,0) Perù 47,6 (1,8) 25,9 (1,2) 16,9 (1,3) 6,8 (0,7) 2,1 (0,4) 0,5 (0,2) 0,1 (0,1) Qatar 51,1 (0,6) 22,7 (0,6) 13,1 (0,5) 7,2 (0,3) 4,2 (0,3) 1,5 (0,2) 0,3 (0,1) Romania 19,5 (1,4) 27,5 (1,1) 28,6 (1,4) 17,3 (1,0) 5,9 (0,8) 1,2 (0,3) 0,1 (0,1) Serbia 17,6 (1,0) 22,9 (0,8) 26,5 (1,1) 19,9 (1,0) 9,5 (0,6) 2,9 (0,4) 0,6 (0,2) Shanghai - Cina 1,4 (0,3) 3,4 (0,4) 8,7 (0,6) 15,2 (0,8) 20,8 (0,8) 23,8 (0,8) 26,6 (1,2) Singapore 3,0 (0,3) 6,8 (0,6) 13,1 (0,6) 18,7 (0,8) 22,8 (0,6) 20,0 (0,9) 15,6 (0,6) Taipei - Cina 4,2 (0,5) 8,6 (0,6) 15,5 (0,7) 20,9 (0,9) 22,2 (0,9) 17,2 (0,9) 11,3 (1,2) Thailandia 22,1 (1,4) 30,4 (0,9) 27,3 (1,1) 14,0 (0,9) 4,9 (0,6) 1,0 (0,3) 0,3 (0,2) Trinidad e Tobago 30,1 (0,8) 23,1 (1,0) 21,2 (0,9) 15,4 (0,6) 7,7 (0,4) 2,1 (0,2) 0,3 (0,1) Tunisia 43,4 (1,7) 30,2 (1,5) 18,7 (0,9) 6,1 (0,7) 1,3 (0,4) 0,2 (0,2) 0,0 (0,0) Uruguay 22,9 (1,2) 24,6 (1,1) 25,1 (1,0) 17,0 (0,7) 7,9 (0,5) 2,1 (0,3) 0,3 (0,1) FONTE: Elaborazioni OCSE su database OCSE PISA 2009

I risultati in lettura prove in formato cartaceo e digitale

I risultati in lettura prove in formato cartaceo e digitale I risultati in lettura prove in formato cartaceo e digitale Presentazione Rapporto Nazionale PISA 2012 Margherita Emiletti - INVALSI PISA 2012 definisce la literacy in lettura come la capacità di comprendere

Dettagli

3. LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

3. LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE 3. LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE 3.1 GLI STUDENTI Il numero di iscritti in rapporto alla popolazione di riferimento Il tasso di iscrizione ai percorsi di istruzione secondaria, calcolato come rapporto

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

Gli aspetti organizzativi dell Indagine. I. Paesi partecipanti

Gli aspetti organizzativi dell Indagine. I. Paesi partecipanti INDICE Gli aspetti organizzativi dell indagine...1 I. Paesi partecipanti...1 II. Campionamento...2 III. Rapporti con le scuole...3 IV. Traduzione degli strumenti...4 V. Codifica delle risposte aperte...5

Dettagli

I sintomi del ritardo italiano: un analisi territoriale di dati e di indagini recenti

I sintomi del ritardo italiano: un analisi territoriale di dati e di indagini recenti Seminari del QSN 7 luglio 25 Istruzione I sintomi del ritardo italiano: un analisi territoriale di dati e di indagini recenti Marta Foresti - Aline Pennisi Unità di Valutazione degli Investimenti Pubblici

Dettagli

L indagine OCSE-PISA 2012

L indagine OCSE-PISA 2012 88 Approfondimenti OPPInformazioni, 117 (2014), 88-93 Reguzzoni Mario S.J.* L indagine OCSE-PISA 2012 Il progetto PISA 2012 1 Il 3 dicembre 2013 sono stati presentati a Roma al Ministero dell Istruzione,

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

Tabelle internazionali

Tabelle internazionali Tabelle internazionali Matematica Tabella I.1 Percentuale di studenti a ciascun livello della scala complessiva di literacy matematica Tabella I.2 Percentuali di studenti sotto il Livello 2 e al sulla

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - PROVINCIA DI VARESE (tutti i 141 Comuni) La consistenza è riferita al mese di dicembre

Dettagli

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia.

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia. PROVINCIA DI PISTOIA. ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE PER STATO DI PROVENIENZA AL 2 TRIMESTRE E. Valori assoluti, variazioni % e permanenza media (in giorni). STATO ARRIVI PRESENZE Permanenza media Francia

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

SPEDIZIONI LOGISTICS

SPEDIZIONI LOGISTICS 1 - ITALIANO SERVIZIO NAZIONALE STANDARD SERVIZIO NAZIONALE PALLETS Tempi di resa (per Isole e Calabria ) Tempi di resa (per Isole e Calabria ) Fino a kg 10 Fino a kg 20 Fino a kg 30 Fino a kg 50 Fino

Dettagli

IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES. Roma, 20 aprile 2010

IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES. Roma, 20 aprile 2010 OSSERVATORIO SULLA DIFFUSIONE DELLE RETI TELEMATICHE E DEI SERVIZI ON LINE IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES Roma, 20 aprile 2010

Dettagli

Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche?

Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche? Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche? Maria Teresa Siniscalco National Project Manager PISA 2003 Roma, 17 aprile 2007 1. La fotografia che PISA

Dettagli

Il Turismo nell area Euro-Adriatica

Il Turismo nell area Euro-Adriatica Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio Il Turismo nell area Euro-Adriatica In collaborazione con: 1 Il mercato del turismo europeo Fonte: WTO, 2006 2 I numeri dell Euroregione Adriatica

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO CERESIO Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle Alberghi 2 stelle

Dettagli

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI 1. Gap PIL pro-capite Italia vs. altri Paesi europei Valori %, anni 2000-2012

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO DI VARESE con Varese cittã Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle

Dettagli

Cultura e Tempo Libero

Cultura e Tempo Libero Cultura e Tempo Libero Corso in Statistica Sociale Anno Accademico 2012-13 Anna Freni Sterrantino Sommario Definizione e introduzione Le indagini multiscopo Spesa in attività culturali Confronti con i

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 TIPO DI ESERCIZIO NAZIONALITA' ARRIVI % PRESENZE % PERMANENZA ITALIANI 92.577 63,8% 224.445 59,4% 2,4 ALBERGHIERO * STRANIERI 52.537 36,2% 153.186

Dettagli

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.)

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) dott.ssa Cinzia Bricca Direttore Centrale Accertamenti e Controlli Agenzia delle Dogane Milano 25 marzo

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

I risultati degli studenti in matematica, lettura e scienze

I risultati degli studenti in matematica, lettura e scienze ITALIA Principali conclusioni I risultati medi in matematica, lettura e scienza sono inferiori alla media OCSE, l Italia è tuttavia uno dei Paesi che ha registrato i più notevoli progressi in matematica

Dettagli

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 29.668 112.816 4.581 27.373

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 014 al dicembre 014 - LAGO CERESIO La consistenza è riferita al mese di dicembre 014 Alberghi 5 stelle e

Dettagli

EUROPEAN DIGITAL LANDSCAPE 2014

EUROPEAN DIGITAL LANDSCAPE 2014 we are social EUROPEAN DIGITAL LANDSCAPE ANALISI DI WE ARE SOCIAL DEI PRINCIPALI DATI & STATISTICHE DELLO SCENARIO DIGITAL Wearesocial.it @wearesocialit 1 PAESI ANALIZZATI IN QUESTO REPORT 17 12 28 37

Dettagli

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012 Il Turismo 1 Nel 2012 la provincia di Brindisi ha migliorato la propria offerta ricettiva ed ha registrato un incremento degli indicatori quali-quantitativi della ricettività locale (densità degli esercizi

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

COME STA LA SCUOLA ITALIANA? ECCO I DATI DEL RAPPORTO INVALSI 2014

COME STA LA SCUOLA ITALIANA? ECCO I DATI DEL RAPPORTO INVALSI 2014 Pagina 1 di 5 COME STA LA SCUOLA ITALIANA? ECCO I DATI DEL RAPPORTO INVALSI 2014 No Comments E stato presentato questa mattina al Ministero dell Istruzione il rapporto INVALSI 2014. Complessivamente sono

Dettagli

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1 Industria alberghiera e altre infrastrutture. Pernottamenti Fonte TS 2013 2014 Differenza Assoluta Differenza % ET Lago Maggiore 6 593 021 6 1 7 2 6 4,5 Gambarogno Turismo 1 357 144 1 366 558 9 414 0,7

Dettagli

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Comunità di Sant Egidio Anziani nel Mondo, Europa e Italia Le regioni europee in cui si vive più a lungo L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Secondo le Nazioni Unite nel 2010 la popolazione

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI 2005-2015 Premessa In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013 PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica Flussi Turistici Provinciali e per ambiti Inserimento dati Elaborazione e redazione Anno 2013 2011 ARRIVI 2012 2013 PRESENZE Differenze Percentuali

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli

Equità ed Efficacia nella Scuola Italiana

Equità ed Efficacia nella Scuola Italiana Equità ed Efficacia nella Scuola Italiana Dalle pari opportunità d accesso alle pari opportunità di apprendimento Gianfranco De Simone gianfranco.desimone@fga.it Milano, 1 dicembre 2010 Perché la scuola

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali Roma 19 marzo2009 Dott. Giovanni MOSCA - Ufficio tecnologie e supporto dell attività di verifica Passi necessari per divenire un

Dettagli

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 2 3 4 5 6 7 8 ALBANIA--AUSTRALIA- AUSTRIA-BELGIO-BIELORUSSIA- BULGARIA-BOSNIA ERZEGOVINA- BRASILE-CANADA--CIPRO-COREA DEL SUD-CROAZIA-DANIMARCA-

Dettagli

I risultati di PISA 2009. Alcune evidenze e alcuni (molti) approfondimenti necessari Bruno Losito Università Roma Tre

I risultati di PISA 2009. Alcune evidenze e alcuni (molti) approfondimenti necessari Bruno Losito Università Roma Tre I risultati di PISA 2009. Alcune evidenze e alcuni (molti) approfondimenti necessari Bruno Losito Università Roma Tre 1. Il 7 dicembre l OCSE ha presentato i risultati di PISA 2009. Nello stesso giorno

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - LAGO DI VARESE E DINTORNI La consistenza è riferita al mese di dicembre 2016 Alberghi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - AREA MALPENSA (comuni vicino all'aeroporto) La consistenza è riferita al mese di

Dettagli

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale Rapporto Export 2015/2018 Trasformare una geografia dei rischi in una geografia delle opportunità Il mondo ha mantenuto, nel suo complesso,

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 l olio di oliva marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare

Dettagli

Le competenze degli adulti (16-65 anni) in Italia. Primi risultati nazionali dall Indagine PIAAC

Le competenze degli adulti (16-65 anni) in Italia. Primi risultati nazionali dall Indagine PIAAC Le competenze degli adulti (16-65 anni) in Italia. Primi risultati nazionali dall Indagine PIAAC Le competenze degli adulti (16-65 anni): l Italia nello scenario internazionale I risultati dell indagine

Dettagli

dati e statistiche sulla sicurezza stradale in italia

dati e statistiche sulla sicurezza stradale in italia dati e statistiche sulla sicurezza stradale in italia Le dimensioni quantitative del problema In Italia, nel, gli stradali sono stati 230.871. Questi hanno determinato 5.131 e 325.850, con un costo sociale

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 ITALIA Popolazione e densità di popolazione nelle regioni d Italia EUROPA Popolazione degli Stati europei Popolazione e superficie degli Stati dell Unione Europea Graduatorie

Dettagli

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo SHAMPOO 1 19.696 14,3% 2 16.443 11,9% 3 13.501 9,8% 4 10.683 7,7% 5 7.127 5,2% 6 6.262 4,5% 7 5.717 4,1% 8 5.370 3,9% 9 Belgio 3.622 2,6% 10 3.533 2,6% 11 Slovenia 3.057 2,2% 12 Svizzera 2.578 1,9% 13

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI Premessa I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI 2005-2015 In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

Il turismo in Veneto nel 2015

Il turismo in Veneto nel 2015 Federico Caner Assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero Palazzo Balbi Venezia, 18 febbraio 216 I numeri del turismo Veneto

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI TRAFFIC 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5

Dettagli

Ricerca e innovazione

Ricerca e innovazione CAPITOLO 11 Ricerca e innovazione Alla base del progresso Ricerca e innovazione costituiscono una determinante indiretta del benessere. Sono alla base del progresso sociale ed economico e danno un contributo

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

Apertura internazionale, ricerca e innovazione nell economia italiana

Apertura internazionale, ricerca e innovazione nell economia italiana Apertura internazionale, ricerca e innovazione nell economia italiana Lelio Iapadre (Università dell Aquila e UNU-CRIS, Bruges) Corso per i poli regionali di innovazione ITA, Roma, 3 febbraio 2015 Sommario

Dettagli

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto EUROPA 2020 Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva Eurosportello-Unioncamere del Veneto Cos è è? Una comunicazione della Commissione Europea (Com. 2020 del 3 marzo 2010), adottata

Dettagli

Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità

Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità La spesa sociale dei Comuni Nel 2012 (ultimo dato disponibile) i Comuni italiani, singoli o associati, hanno speso per interventi e servizi sociali sui

Dettagli

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 Finalità: mobilità per studio e tirocinio

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 Finalità: mobilità per studio e tirocinio Decreto IMT Rep. 02400(222).V.6.04.07.14 Rep. Albo Online 02401(179).I.7.04.07.14 IL DIRETTORE VISTO lo Statuto di IMT Alti Studi, Lucca (nel seguito denominato IMT o Istituto ), emanato con Decreto Direttoriale

Dettagli

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali Il capitale territoriale: una leva per lo sviluppo? Bologna, 17 aprile 2012 Il ruolo delle infrastrutture nei processi di

Dettagli

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Le imprese ricettive nel Comune di Livorno Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Origine dei dati di rilevazione Rilevazione censuaria movimentazione clienti strutture

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici gennaio-luglio 2013/2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: LUGLIO 2013 1 ARRIVI / PRESENZE Il flusso turistico

Dettagli

27.281 permessi rilasciati

27.281 permessi rilasciati Corso Libertà 66 / Freiheitsstraße 66 39100 Bolzano / Bozen Alto Adige / Südtirol Tel. ++39 0471 414 435 www.provincia.bz.it/immigrazione www.provinz.bz.it/einwanderung 10/09/2007 Riproduzione parziale

Dettagli

Movimentazione Turistica - Statistica per Tipologie e Provenienze

Movimentazione Turistica - Statistica per Tipologie e Provenienze Stat.Tipologia - 2012 Alberghi 5 st Alberghi 4 st Alberghi 3 st CodiceIstat Descrizione Arr ALB5 Pre ALB5 n.strut Arr ALB4 Pre ALB4 n.strut Arr ALB3 1 FRANCIA 1349 4462 81 18789 39293 479 29957 2 BELGIO

Dettagli

UNA REGIONE GEOGRAFIA. COME FARE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. Completa la tabella.

UNA REGIONE GEOGRAFIA. COME FARE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. Completa la tabella. Studiare con... le tabelle Completa la tabella. UNA REGIONE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. REGIONE... LOCALIZZAZIONE E CONFINI NORD... SUD... EST... OVEST...

Dettagli

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET di Luisa Donato EDUCAZIONE E INTERNET: IL PUNTO DI VISTA DEI 15-enni DELL INDAGINE PISA 2009 Quando si pensa a chi nei prossimi anni

Dettagli

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico OBIETTIVO CRESCITA Impresa, banca, territorio Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico I principali temi Crescita dimensionale Reti d impresa e altre forme di alleanza Innovazione e ricerca Capitale

Dettagli

PISA 2015: l Italia a confronto

PISA 2015: l Italia a confronto PISA 2015: l Italia a confronto Martedì 6 dicembre 2016 Roma Francesco Avvisati PISA il test PISA in breve - 2015 Nel 2015, 540 000 studenti - Scelti tra i 28 millioni di studenti 15enni nei 72 paesi/economie

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota *

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota * Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina Paese /non richiesto Nota * 1. Austria Visto non richiesto per un soggiorno 2. Afghanistan DP titolari di passaporti diplomatici SP titolari di

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online INFO ITALIA Il presente listino è valido dal Marzo 0. Le tariffe indicate si intendono al netto d IVA e inclusivi dei diritti di segreteria

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011

Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011 Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011 Roma 12 Dicembre 2011 Elisabetta Perulli e.perulli@isfol.it Il senso di questo lavoro: Costruire un quadro (e magari una

Dettagli

F.V.G. - Export vini:

F.V.G. - Export vini: F.V.G. - Export vini: A) A) Dati Dati 2010 2010 (provvisori) B) B) Dati Dati e comparazioni anni anni 2006/2010 2006/2010 24 24 giugno giugno 2011 2011 Franco Franco Passaro Passaro Direttore Direttore

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

Occupazione femminile e maternità. Alessandra Casarico Università Bocconi

Occupazione femminile e maternità. Alessandra Casarico Università Bocconi Occupazione femminile e maternità Alessandra Casarico Università Bocconi Donne: nuove regole, nuove opportunità Roma, 25 maggio 2015 Temi I differenziali di genere nel mercato del lavoro Le ragioni dei

Dettagli

INDICE. - Sintesi - Grafici

INDICE. - Sintesi - Grafici Statistica INDICE - Sintesi - Grafici Tav. 1 - Strutture ricettive e posti letto al 31.12.2013. Comune di Pordenone Tav. 2 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri e complementari. 2008-2013 Tav.

Dettagli

I dirigenti di scuola al bivio. M G Dutto

I dirigenti di scuola al bivio. M G Dutto I dirigenti di scuola al bivio M G Dutto Milano, 30 ottobre 2014 La responsabilità pubblica Milano, 30 ottobre 2014 Azione o politica pubblica Milano, 30 ottobre 2014 La fiducia Istituto Toniolo, Rapporto

Dettagli

L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita. L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita 1/37

L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita. L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita 1/37 L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia L economia italiana: problemi strutturali e prospettive di crescita 1/37 Premessa - Nel corso

Dettagli

LA ROTTURA DEL VINCOLO MATRIMONIALE: DIVORZIO DA MATRIMONIO CIVILE OPPURE RELIGIOSO.

LA ROTTURA DEL VINCOLO MATRIMONIALE: DIVORZIO DA MATRIMONIO CIVILE OPPURE RELIGIOSO. A000234, 1 A000234 FONDAZIONE INSIEME onlus. dati Istat e rielaborazione di Gianfranco Barrago

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016

BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016 Prot.9707/a47 del 10.09.2015 Bologna, 10 settembre 2015 BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016 SCADENZA: 7 ottobre 2015 - Visto il Regolamento didattico che regola le

Dettagli

OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER

OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER Italia Belgio, Francia, Germania, UK, Principato di Monaco Austria, Olanda, Spagna Rep. Ceca, Rep. Slovacca, Polonia, Slovenia, Ungheria Bulgaria,

Dettagli

IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE

IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE INTERNET SERVICE PROVIDER ITALIANI una risorsa ed una opportunità per il Paese IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE Fabrizio D Ascenzo - Francesco Bellini Dipartimento

Dettagli

IL PROFILO DEL TURISTA

IL PROFILO DEL TURISTA IL PROFILO DEL TURISTA ARRIVI E PRESENZE IN PIEMONTE I dati sui flussi turistici sono elaborati annualmente turistici sono annualmente dall'osservatorio Turistico Regionale mediante quanto dichiarato da

Dettagli

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Premessa La crisi economica è ancora argomento d attualità. Lungi dal perdersi nell analisi approfondita di indici economici e nella ricerca di una verità nei

Dettagli

Turismo sanitario come opportunità per la promozione della rete delle strutture sanitarie

Turismo sanitario come opportunità per la promozione della rete delle strutture sanitarie PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE WORKSHOP Le sinergie nell Unione Europea tra servizi sanitari nazionali e politiche del turismo Venezia, 14 aprile 2014 Turismo sanitario come opportunità per la promozione

Dettagli

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero 29/2014 Pagina 1 di 8 Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero : 29/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : DICHIARAZIONI

Dettagli