Corso di Qualifica Professionale in Arredamento d'interni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di Qualifica Professionale in Arredamento d'interni"

Transcript

1 Corso di Qualifica Professionale in Arredamento d'interni INSEGNAMENTI CODICE MONTE ORE 3D E Photoshop AI2015_01 26 Cad 2D AI2015_02 26 Disegno Tecnico AI2015_03 32 Progettazione 2 AI2015_04 36 Progettazione 3 AI2015_05 36 Progettazione 4 AI2015_06 36 Storia e critica AI2015_07 40 Tecniche d'arredo AI2015_08 32 Tecnologia AI2015_09 50

2 ARREDAMENTO D INTERNI Corso di qualifica professionale postdiploma Coordinatore didattico: Franco Bovo a.a D e Photoshop Cod. AI2015_01 L insegnamento intende fornire ai corsisti la capacità di concepire le soluzioni progettuali e gli stumenti efficaci per la visualizzazione, sia finalizzata al controllo dell idea nella fase di messa a punto progettuale, sia per la comunicazione della soluzione prescelta alla committenza. Dopo una precedente fase di studio delle tecniche tradizionali e del CAD 2D, questo insegnamento completa l addestramento degli studenti attraverso l impiego dei più diffusi software selezionandoli in funzione della loro idoneità a soddisfare le esigenze dello specifico tema dell interieur con attenzione anche alla qualità di editing degli elaborati. Cad 2D Cod. AI2015_02 L insegnamento intende fornire ai corsisti la capacità di rappresentare le viste ortogonali (piante, prospetti, sezioni) con l impiego dei software di maggior diffusione e secondo gli standard in uso così da poter dare veste definitiva alle scelte progettuali e interloquire, attraverso l uso di validi strumenti professionali, con le ditte fornitrici e gli esecutori. Dopo una precedente fase di addestramento al disegno tecnico realizzato con tecniche tradizionali, questo insegnamento intende

3 garantire ai corsisti adeguata padronanza del disegno assistito e la conoscenza dei relativi codici grafici e delle tecniche di editing degli elaborati. DISEGNO TECNICO Cod. AI2015_03 L insegnamento intende addestrare i corsisti alla visione dello spazio ed all uso della rappresentazione in scala, su foglio bidimensionale, di assetti ambientali tridimensionali. Una parte dell addestramento riguarda l attitudine a realizzare rapide annotazioni (schizzi) a mano libera (anche per il rilievo) altra parte l approfondimento delle regole del disegno tecnico (proiezioni ortogonali, assonometrie, prospettive, restituzione in scala di rilievi). Completano l insegnamento, le tecniche d impiego della fotografia, del collage e dei sistemi di trattamento cromatico per la preparazione degli elaborati di progetto. PROGETTAZIONE 2 Cod. AI2015_04 L insegnamento di Progettazione 2 intende concentrare l attenzione, con una prima esercitazione progettuale, sulla stanza intesa come prototipo di unità spaziale: cuore dell esperienza dell arredare, accumulo di tradizioni storicoculturali, ancora oggi riferimento antropologico e letterario insostituibile. L esercitazione consisterà nella progettazione di un abitazione all interno di un edificio storico la cui struttura è definita appunto da un articolazione in stanze che non è da sovvertire, quanto piuttosto da assecondare e valorizzare. Occasione per sperimentare l innesto di linguaggi espressivi contemporanei in contesti di stratificazioni storiche.

4 PROGETTAZIONE 3 Cod. AI2015_05 L insegnamento di Progettazione 3 prosegue la sperimentazione progettuale sul tema dello spazio abitativo ricavato all interno di strutture di recente edificazione: occasione per misurarsi con i caratteri dell involucro architettonico contemporaneo e con i linguaggi della modernità. La fluidità degli spazi di tradizione moderna, il loro carattere metamorfico definiscono il carattere di questa seconda esperienza progettuale. PROGETTAZIONE 4 Cod. AI2015_06 L insegnamento di Progettazione 4 affronta il tema dell allestimento di spazi effimeri: per mostre, stand, esposizioni, sia di tipo commerciale che culturale. Argomento fortemente comunicativo in cui legittimamente trovano spazio le tecniche ed i metodi di controllo percettivo e sensoriale adatti a definire aspetti a valenza scenografica. Le tecniche specifiche di allestimento effimero: sistemi modulari e componibili; sistemi usa e getta; soluzioni immateriali ecc. completano l arco tematico dell insegnamento. STORIA E CRITICA DELL ARREDAMENTO Cod. AI2015_07 L insegnamento di Storia e Critica dell Arredamento ha lo scopo di introdurre i corsisti all universo storico-culturale che definisce il campo dell Interior Design, nelle sue multiformi accezioni e nelle diverse interpretazioni che ne possono esser date. Dal rapporto privilegiato con la storia e con il contesto, alle tangenze col mondo della moda, del design e dell arte. Dall appartenenza dell arredamento, alla

5 cultura della progettazione al permanere, nel suo carattere, di fenomeni accentuatamente soggettivi e de-regolati. Dal suo carattere di fragrante testimonianza esistenziale a quello di scenografica esibizione di realtà virtuali: luogo di funzioni e di finzioni. L insegnamento fornirà conoscenze di storia dell arredo e nel contempo un metodo critico in grado di guidare le scelte progettuali. TECNICHE D ARREDO Cod. AI2015_08 L insegnamento di Tecniche d Arredo esplora la cultura materiale che ruota attorno alla realizzazione degli spazi interni nelle loro diverse destinazioni. Studia il complesso delle tecniche di allestimento e l impiego di materiali, finiture superficiali, grane e colori, Analizza i possibili modi del rapporto tra fodera architettonica ed universo degli oggetti, le tipologie degli elementi di arredo e le prestazioni dei prodotti di serie con particolare attenzione a quelli ereditati dalla tradizione (stoffe, imbottiti, decori) destinati a mediare il rapporto tra esigenze di comfort sensoriale dell individuo e struttura architettonica dell involucro TECNOLOGIA Cod. AI2015_09 L insegnamento di Tecnologia esplora da un lato - gli aspetti tecnici legati alle prestazioni degli elementi di arredo di produzione industriale o artigianale, dall altro le tecniche per l adattamento degli elementi di arredo alla preesistenza comprendendo anche le tecniche d impiego dei semilavorati per la riqualificazione delle superfici fondamentali (pavimenti, pareti, soffitti, infissi e aperture verso l esterno); elementi di impiantistica e studio dei monoblocchi funzionali (bagni e

6 cucine). Controllo della realizzazione, direzione dei lavori, tecniche di rapporto con le ditte realizzatrici, ditte fornitrici e artigiani, computi metrico-estimativi e capitolati.

CORSO ANNUALE DI ARREDAMENTO D'INTERNI. GESTORE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI Coordinamento didattico Franco Bovo INSEGNAMENTI CODICE MONTE ORE

CORSO ANNUALE DI ARREDAMENTO D'INTERNI. GESTORE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI Coordinamento didattico Franco Bovo INSEGNAMENTI CODICE MONTE ORE CORSO ANNUALE DI ARREDAMENTO D'INTERNI GESTORE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI Coordinamento didattico Franco Bovo INSEGNAMENTI CODICE MONTE ORE Tecniche di modellazione 3D-RhinoVray AI2016_01 36 Cad 2D AI2016_02

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: ARCHITETTURA E AMBIENTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE

Dettagli

Habitat design 3 mod giardini. Storia e critica del progetto 3

Habitat design 3 mod giardini. Storia e critica del progetto 3 Corso Triennale in Habitat Design - 3 anno CODICE MONTE ORE Habitat design 3 mod interni HD32015_01 64 Laboratorio Interni 3 HD32015_02 64 Habitat design 3 mod giardini HD32015_03 38 Laboratorio Giardini

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: DESIGN ARREDAMENTO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE E QUARTE

Dettagli

INTERIOR DESIGN I (Abitazioni)

INTERIOR DESIGN I (Abitazioni) INTERIOR DESIGN I (Abitazioni) L Interior Designer collabora con architetti e geometri per progettare ed elaborare le modifiche adatte ad ogni abitazione in modo da sfruttare al meglio spazi e funzionalità.

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico ISTITUTO STATALE D ARTE GIORGIO de CHIRICO DIS. SCOL. N.37 C. S. NASDO4000B C. F. 82008380634 Sede: TORRE ANNUNZIATA (NA) Via Vittorio Veneto, 514 Tel.0815362838- Fax 081.862.89.41-sito:www.isadechirico.it

Dettagli

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto Strada delle Fonderie, 17-43100 Parma Tel. 0521.776023 Fax 0521.706967 E mail info@francescasantolini.com www.francescasantolini.com Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura d interni Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Corso Integrato di Disegno dell'architettura - B

Corso Integrato di Disegno dell'architettura - B Corso Integrato di Disegno dell'architettura - B A.A. 2010-2011 Prof. Sylvie Duvernoy Prof. Giampiero Mele Elenco degli elaborati richiesti ELENCO E DESCRIZIONE DELLE TAVOLE D'ESAME Qui di seguito si trova

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2013/14 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI LABORATORIO PROF. GARGIONI LUCIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2013/14 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI LABORATORIO PROF. GARGIONI LUCIA Liceo Artistico Statale di Crema e Cremona Bruno Munari PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE Cod. Doc.: M 7.3 A-1 Rev. 1 del : 12/06/03 Anno scolastico 2013/14 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI LABORATORIO

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO TABELLA DEI MINIMI DISCIPLINARI TRIENNIO RIFORMA DISCIPLINE PROGETTUALI INDIRIZZO DESIGN

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO TABELLA DEI MINIMI DISCIPLINARI TRIENNIO RIFORMA DISCIPLINE PROGETTUALI INDIRIZZO DESIGN DISCIPLINE PROGETTUALI CLASSE TERZA Riepilogo dei metodi proiettivi del disegno tecnico: - Proiezioni cilindriche proiezioni ortogonali (metodo di Monge) assonometrie oblique e ortogonali - Proiezioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: LABORATORIO di DESIGN legno e arredamento Prof.

Dettagli

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE 3 anno (6 ore settimanali) La materia propone l ampliamento, la conoscenza e l uso dei metodi proiettivi orientandoli verso lo studio e la rappresentazione

Dettagli

DESIGN PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio)

DESIGN PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio) Obiettivi Tematiche Argomenti Dal profilo in uscita nuovo ordinamento - Individuare i principi e le regole della composizione e le teorie essenziali della percezione visiva; - Acquisire le teoriche di

Dettagli

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura)

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) PROFILO GENERALE E COMPETENZE Pittura Al termine del percorso liceale lo studente conoscerà e saprà

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata Il Progetto educativo e formativo del Liceo Artistico G. de Chirico è finalizzato alla crescita globale

Dettagli

1 il coordinatore prof. Gaetano Fiore

1 il coordinatore prof. Gaetano Fiore Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica A. S. 2015/2016 ISTITUTO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE CLASSE 2 UNITA FORMATIVA 1 GLI OGGETTI E LA LORO FORMA Insegnante: Rota Margherita - ITP: Chilelli

Dettagli

LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI

LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI di PISA e CASCINA Via San Frediano, 13 56126 PISA - Tel. 050 580501 - Fax 050 580601 Via Tosco Romagnola, 242 56021

Dettagli

DIPARTIMENTO DI DESIGN INDUSTRIALE PROGRAMMAZIONE A.S. 2015-2016

DIPARTIMENTO DI DESIGN INDUSTRIALE PROGRAMMAZIONE A.S. 2015-2016 DIPARTIMENTO DI DESIGN INDUSTRIALE PROGRAMMAZIONE A.S. 2015-2016 DIPARTIMENTO: DISCIPLINA: CLASSI: DESIGN INDUSTRIALE PROGETTAZIONE e LABORATORIO TERZE QUARTE QUINTE FINALITÀ DA RAGGIUNGERE A FINE CURRICOLO

Dettagli

TECNOLOGIA COMPETENZE

TECNOLOGIA COMPETENZE ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE Sanctis CURRICOLO VERTICALE DI TECNOLOGIA A.S. 2013/2014 1 TECNOLOGIA La materia tecnologia comporta la formazione di competenze diversificate, che vanno dalla formazione di

Dettagli

PROGETTO MICHELANGELO

PROGETTO MICHELANGELO PROGETTO MICHELANGELO Premessa Il progetto nasce dall esigenza di ridefinire, in termini didatticamente e culturalmente innovativi, l intera esperienza formativa degli istituti secondari di istruzione

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROGETTO MARCONI

ASSOCIAZIONE PROGETTO MARCONI Elementi di Disegni di Interni Scopo Da solo appassionato di arredamento diventare un esperto. Il nostro scopo è quello di trasferire all'allievo la base delle competenze e fargli acquisire le capacità

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO MARTA RABAGLI

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO MARTA RABAGLI a.s.2013/2014 DISCIPLINE GEOMETRICHE A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO MARTA RABAGLI L AMBITO DISCIPLINARE DI DISCIPLINE PITTORICHE, PLASTICHE E GEOMETRICHE STABILISCE CHE: 1. I docenti prevedono

Dettagli

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Presidente: Prof. arch. FILIPPO ALISON Obiettivi formativi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE

Dettagli

composizione Antonio Marincola

composizione Antonio Marincola Gli obiettivi del primo anno di corso, che porta al conseguimento di un titolo legale di qualifica professionale in disegnatore d arredamento, sono: 1Far acquisire le basi teoriche per una corretta ed

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2011/12 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI DISCIPLINE GEOMETRICHE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2011/12 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI DISCIPLINE GEOMETRICHE Liceo Artistico Statale di Crema e Cremona Bruno Munari PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE Cod. Doc.: M 7.3 A-1 Rev. 1 del : 12/06/03 Anno scolastico 2011/12 INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA DI DISCIPLINE

Dettagli

TECNOLOGIA: CLASSI PRIME

TECNOLOGIA: CLASSI PRIME 1 TECNOLOGIA: CLASSI PRIME 1 2 3 strumenti adatti con autonomia e sicurezza, in modo esatto e preciso comunicazione digitali ed è in grado di farne un uso efficace e responsabile rispetto alle proprie

Dettagli

Corso di Disegno Assistito e Laboratorio di Rilievo e Rappresentazione (II anno, annuale, 14 c.f.u.) Docente: Mariangela Liuzzo A.A.

Corso di Disegno Assistito e Laboratorio di Rilievo e Rappresentazione (II anno, annuale, 14 c.f.u.) Docente: Mariangela Liuzzo A.A. Corso di Disegno Assistito e Laboratorio di Rilievo e Rappresentazione (II anno, annuale, 14 c.f.u.) Docente: Mariangela Liuzzo A.A. 2012/2013 PROGRAMMA DEL CORSO Il corso si propone di fornire agli studenti

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR]

ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR] corso master ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR] Spazio e materia si dispiegano e danno corpo all idea architettonica. La luce diviene sintesi essenziale, i materiali adattati e permutati, il virtuale diviene

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE Prof. E.

Dettagli

www.studio-pessina.com

www.studio-pessina.com Stefania Pessina, architetto e interior designer, sviluppa il progetto con una sensibilità femminile che la porta a pianificare lo spazio, sia esso abitativo, di lavoro o d altro genere, attraverso il

Dettagli

3D Prototyping & Design Digital Workflow Rappresentazione e Realizzazione di Modelli Professionali

3D Prototyping & Design Digital Workflow Rappresentazione e Realizzazione di Modelli Professionali 3D Prototyping & Design Digital Workflow Rappresentazione e Realizzazione di Modelli Professionali A.A. 2016/2017 OBIETTIVI Il corso si rivolge a professionisti, architetti, designer ed ingegneri, all

Dettagli

Descrizione dell unità. Titolo Le proiezioni ortogonali. Autore Sabrina Rosano. Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici.

Descrizione dell unità. Titolo Le proiezioni ortogonali. Autore Sabrina Rosano. Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici. Descrizione dell unità Titolo Le proiezioni ortogonali Autore Sabrina Rosano Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici. Finalità e obiettivi di apprendimento Far comprendere

Dettagli

liceo artistico ANDREA FANTONI L Arte di Fare Scuola dal 1898

liceo artistico ANDREA FANTONI L Arte di Fare Scuola dal 1898 LA liceo artistico ANDREA FANTONI L Arte di Fare Scuola dal 1898 Scuola d Arte Andrea Fantoni Quella della Scuola Fantoni, Ente Morale senza scopo di lucro, è una storia dalle radici antiche: tradizione,

Dettagli

I.I.S.S. G. CIGNA MONDOVI

I.I.S.S. G. CIGNA MONDOVI I.I.S.S. G. CIGNA MONDOVI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 CLASSE PRIMA A LICEO SCIENZE APPLICATE MATERIA DISEGNO E STORIA DELL ARTE DOCENTE EZIO TINO LIBRI DI TESTO SERGIO SAMMARONE

Dettagli

Corso di formazione professionalenazionale Home Stager Interior Designer

Corso di formazione professionalenazionale Home Stager Interior Designer Corso di formazione professionalenazionale Home Stager Interior Designer MP10srl, in ottemperanza dell'autorizzazione T.I Prot. 39/9873 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali deliberata dalla

Dettagli

Attività e insegnamenti dell indirizzo Produzioni industriali e artigianali. Articolazione Industria. Opzione Arredi e forniture d interni

Attività e insegnamenti dell indirizzo Produzioni industriali e artigianali. Articolazione Industria. Opzione Arredi e forniture d interni Attivitàeinsegnamentidell indirizzo Produzioniindustrialieartigianali Articolazione Industria Opzione Arrediefornitured interni Disciplina: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI Il docente di Laboratori

Dettagli

CLASSE 28/A - DISEGNO E STORIA DELL'ARTE

CLASSE 28/A - DISEGNO E STORIA DELL'ARTE Ambito Disciplinare 1 Programma d'esame CLASSE 25/A - EDUCAZIONE ARTISTICA Temi d'esame proposti in precedenti concorsi Programma d'esame CLASSE 25/A - EDUCAZIONE ARTISTICA L'esame comprende una prova

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI di DESIGN legno e arredamento

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione INDUSTRIA 1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte in show room Stanze d Autore Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte Già forte di una lunga esperienza nella vendita di finiture d interni, la Tasselli Edilizia di Prato si rinnova con lo showroom

Dettagli

CURRICULO A.S. 2015/2016

CURRICULO A.S. 2015/2016 SCUOLA PARITARIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Santa Caterina da Siena Via Cavour 10 Sesto San Giovanni CURRICULO A.S. 2015/2016 Docente Materia Classe Maria Alessandra Ricci Tecnologia 1^ A, 1^ B Traguardi

Dettagli

CORSO DI ARCHITETTURA E PROGETTAZIONE D INTERNI

CORSO DI ARCHITETTURA E PROGETTAZIONE D INTERNI 1 CORSO DI ARCHITETTURA E PERCORSO FORMATIVO A MODULI Numero moduli: 18 9 moduli da 7 ore settimanali (area Architettura) 9 moduli da 8 ore settimanali (area Design e Comunicazione) Ore settimanali: Mattina

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE. Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali)

LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE. Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali) LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali) La materia propone una formazione progettuale, nell ambito del communication design,

Dettagli

BIENNALE INTERIOR DESIGN

BIENNALE INTERIOR DESIGN ADVANCED STUDY Corsi Biennali BIENNALE INTERIOR DESIGN ADVANCED STUDY Corsi Biennali Obiettivi Formativi Il dipartimento di Design degli Istituti San Camillo Catania ha l obiettivo di far incontrare le

Dettagli

GEOGRAFIA. Disciplina di insegnamento: TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

GEOGRAFIA. Disciplina di insegnamento: TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Disciplina di insegnamento: GEOGRAFIA COMPETENZE (dal profilo dello studente) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE

Dettagli

INDUSTRIAL DESIGN [ID]

INDUSTRIAL DESIGN [ID] corso master INDUSTRIAL DESIGN [ID] Progetto: Irene Zingarelli Progettare per l industria richiede conoscenza profonda delle possibilità tecniche ed espressive di materiali e lavorazioni, comprensione

Dettagli

TECNOLOGIA PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA DIDATTICA CLASSI PRIME OBIETTIVI FORMATIVI

TECNOLOGIA PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA DIDATTICA CLASSI PRIME OBIETTIVI FORMATIVI PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA DIDATTICA CLASSI PRIME OBIETTIVI FORMATIVI TECNOLOGIA 1. Esprimersi e comunicare mediante l uso del linguaggio specifico della tecnologia ( disegno, grafica, schemi, tabelle, metodi

Dettagli

RAPPRESENTAZIONE DI UN

RAPPRESENTAZIONE DI UN RAPPRESENTAZIONE DI UN EDIFICIO Rappresentare un edificio è un operazione complessa, in particolare quando si tratta di fornire informazioni molto diverse e dettagliate di un oggetto ancora inesistente.

Dettagli

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1:

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1: Università degli Studi "G. d'annunzio" Chieti. Facoltà di Architettura di Pescara Corso di Laurea Specialistica a ciclo unico in Architettura DSSARR - Dipartimento di Scienze, Storia dell'architettura,

Dettagli

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007.

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. La convenzione stipulata tra la Soprintendenza per i Beni

Dettagli

virtuale: come il reale o molto più del reale?

virtuale: come il reale o molto più del reale? render division virtuale: come il reale o molto più del reale? La grafica 3D sta rivoluzionando il modo di intendere le immagini: le infinite possibilità e una impressionante capacità di riprodurre la

Dettagli

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE I corsi proposti nel nostro centro hanno l obiettivo di formare o consolidare le competenze artistiche e professionalità qualificate, che attraverso l acqusizione sia delle

Dettagli

LICEO ARTISTICO INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE

LICEO ARTISTICO INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE LICEO ARTISTICO INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE Indirizzo Arti figurative Gli studenti, a conclusione percorso di studio, dovranno: aver approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi la forma grafica,

Dettagli

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA. GEOGRAFIA - CLASSI PRIME Scuola Primaria. GEOGRAFIA CLASSI SECONDE Scuola Primaria

GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA. GEOGRAFIA - CLASSI PRIME Scuola Primaria. GEOGRAFIA CLASSI SECONDE Scuola Primaria GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici

Dettagli

Forma Struttura Efficienza Tecnologica innovazione dell utilizzo dei materiali compositi in architettura

Forma Struttura Efficienza Tecnologica innovazione dell utilizzo dei materiali compositi in architettura Forma Struttura Efficienza Tecnologica innovazione dell utilizzo dei materiali compositi in architettura Gruppo di Ricerca Coordinatore: Prof. Arch. Fausto Pugnaloni (DARDUS) Prof. Ing. Rodolfo Antonucci,

Dettagli

ARREDAMENTO E DESIGN D INTERNI] XV edizione

ARREDAMENTO E DESIGN D INTERNI] XV edizione Anno formativo 2015 Scuola di formazione KORO STUDIO Via Giuseppe Capruzzi 240 BARI [ Corso di formazione di ARREDAMENTO E DESIGN D INTERNI] XV edizione 1 lezione: EXCURSUS STORICO DELL'ARREDAMENTO E DEL

Dettagli

la rappresentazione dell architettura

la rappresentazione dell architettura la rappresentazione dell architettura Il disegno per il rilievo 150 Lo schizzo a mano libera Lo schizzo a mano libera costituisce un momento fondamentale del disegno di architettura, sia come strumento

Dettagli

Il tuo ambiente in 3D

Il tuo ambiente in 3D Il tuo ambiente in 3D Classi seconde Lab. 14 prof. Elisabetta Liguigli - Arte e immagine a.s. 2014-2015 Il modellismo Il modellismo è un hobby che consiste nel costruire ed, eventualmente, condurre (modellismo

Dettagli

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE Accademia di Belle Arti di Brera - Milano La Scuola di Didattica dell arte dell Accademia di Brera risponde ad un vuoto formativo sulle culture del contemporaneo e dei

Dettagli

corso master YACHT DESIGN [YD]

corso master YACHT DESIGN [YD] corso master YACHT DESIGN [YD] Andar per mare a vela o a motore, interazione di sole vento acqua e gravità domati da ingegno, esperienza e intuito. Progettare partendo dalle leggi dell idrodinamica: concepire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE SCUOLA DELL'INFANZIA ABILITA' CONOSCENZE COMPETENZE COMPITO AUTENTICO

Dettagli

Architettura. Corso di Laurea magistrale in

Architettura. Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Laurea magistrale in Architettura 135 Corso di Laurea magistrale in Architettura Classe: LM-4 Architettura DURATA 2 anni CREDITI 120 SEDE Udine ACCESSO Programmato 80 posti CONOSCENZE RICHIESTE

Dettagli

Settore :Industria e artigianato Indirizzo :Produzioni industriali e artigianali

Settore :Industria e artigianato Indirizzo :Produzioni industriali e artigianali Is tituto Profess ionale di Stato pe r l Indus tria e l Artigianato CAVOUR-MARCONI Loc. Piscille Via Assisana, 40/d-06154 PERUGIA Tel. 075/5838322 Fax 075/32371 e-mail: i p s i a p g @ t i n. i t - sito

Dettagli

Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE. Creare un Prototipo

Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE. Creare un Prototipo Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE Creare un Prototipo Che cos è un prototipo Se pensiamo agli oggetti che usiamo e di cui ci serviamo abitualmente,ci accorgiamo che per la maggioranza dei casi

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL INDIRIZZO SCENOGRAFIA PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/16

DIPARTIMENTO DELL INDIRIZZO SCENOGRAFIA PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/16 DIPARTIMENTO DELL INDIRIZZO SCENOGRAFIA PROGRAMMAZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/16 Indicazioni Ministeriali Nel Liceo Artistico della nuova riforma si evidenzia una specificità basata sugli insegnamenti costituenti

Dettagli

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo Orientamento per il successo scolastico e formativo PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo 2 I nuovi Licei 3 I nuovi licei LA STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUENNALE Il percorso

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS Atripalda (Av) DIPARTIMENTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS Atripalda (Av) DIPARTIMENTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS Atripalda (Av) DIPARTIMENTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE Programmazione didattica-educativa Bienno-triennio a.s. 2013/2014 Premessa Sulla base di una scelta didattica

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

Progettare Realizzare Costruire. www.cordonidesign.it

Progettare Realizzare Costruire. www.cordonidesign.it Progettare Realizzare Costruire www.cordonidesign.it Cordoni Design è una realtà nata dall' idea di creare un punto di riferimento e una base di partenza, mettendo insieme un gruppo di professionisti e

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA

PROGETTAZIONE DIDATTICA I.T.T.S. VITO VOLTERRA San Donà di Piave anno scolastico 2014-2015 PROGETTAZIONE DIDATTICA Al Dirigente Scolastico INSEGNANTI prof. Massimo Mucci prof. Rino Zanchettin DISCIPLINA: TECNOLOGIE E TECNICHE

Dettagli

GEOGRAFIA Scuola Primaria

GEOGRAFIA Scuola Primaria GEOGRAFIA Scuola Primaria Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria Orientamento -L alunno/a si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche utilizzando

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

LICEO ARTISTICO O. Metelli Terni

LICEO ARTISTICO O. Metelli Terni Laboratori aperti 2011-2012 Architettura e ambiente L indirizzo è finalizzato al conseguimento di una formazione di carattere teorico-pratico nel settore dell Architettura in rapporto alla specificità

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015

Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015 Il corso di ARTI FIGURATIVE al Liceo Cottini Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015 Definizione del profilo in uscita - Arti Figurative Discipline

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2013/2014 INSEGNAMENTO DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE CLASSE 4^ SEZ.

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE. Anno scolastico 2013/2014 INSEGNAMENTO DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE CLASSE 4^ SEZ. Liceo Artistico Statale di Crema e Cremona Bruno Munari PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE Cod. Doc.: M 7.3 A-1 Rev. 2 del : 08/10/2013 Anno scolastico 2013/2014 INSEGNAMENTO DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

Istituto d Istruzione SUPERIORE STATALE B. Carniello ISTITUTO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE. Settore tecnologico

Istituto d Istruzione SUPERIORE STATALE B. Carniello ISTITUTO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE. Settore tecnologico Istituto d Istruzione SUPERIORE STATALE B. Carniello ISTITUTO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE Settore tecnologico Per chi È interessato alla comunicazione attraverso i linguaggi tradizionali e multimediali

Dettagli

REVIT ARCHITECTURE progettazione architettonica 3D (BASE) Corso organizzato in collaborazione con OSNAP Durata

REVIT ARCHITECTURE progettazione architettonica 3D (BASE) Corso organizzato in collaborazione con OSNAP Durata Politec Valtellina, nell ottica di accrescere l esperienza di professionisti ed imprese, nonché di favorirne la collaborazione reciproca ed il confronto diretto, organizza presso la propria sede in Via

Dettagli

Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN

Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN Seconda Università degli studi di Napoli Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN Interior Design (ICAR17) Prof.arch. Raffaele CUTILLO Progettazione

Dettagli

Tema n. 2 (prova d esame) "Analisi grafica del progetto della chiesa Dives in misericordia di Meier: le leggi aggregative dei principali componenti.

Tema n. 2 (prova d esame) Analisi grafica del progetto della chiesa Dives in misericordia di Meier: le leggi aggregative dei principali componenti. PROVE D ESAME DOTTORATO DI RICERCA IN SCIENZE DELLA RAPPRESENTAZIONE E DEL RILIEVO XVIII CICLO tema n. 1 (prova d esame) "Rilievo di una porzione del porticato della piazza Augusto Imperatore.Il candidato

Dettagli

ARREDAMENTO D INTERNI [AI]

ARREDAMENTO D INTERNI [AI] corso di qualificazione professionale ARREDAMENTO D INTERNI [AI] Progetto: Alessia Carraro L allestimento di spazi interni, l ambiente prossimo con il quale intratteniamo i più stretti rapporti, che ci

Dettagli

Proiezioni Ortogonali Scopo del Disegno e del Disegno Tecnico Disegno: Rappresentare su un piano bidimensionale (ad esempio un foglio di carta) un oggetto nella realtà tridimensionale. Non è richiesta

Dettagli

Orientarsi nello spazio. Utilizzare gli strumenti e il linguaggio propri della disciplina. Riconoscere gli elementi che caratterizzano il territorio

Orientarsi nello spazio. Utilizzare gli strumenti e il linguaggio propri della disciplina. Riconoscere gli elementi che caratterizzano il territorio COMPETENZA CHIAVE GEOGRAFIA Fonte di legittimazione Raccomandazione europea 18/12/2006 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE L alunno si orienta nello spazio circostante, utilizzando

Dettagli

REVIT ARCHITECTURE progettazione architettonica 3D (Corso BASE)

REVIT ARCHITECTURE progettazione architettonica 3D (Corso BASE) Politec Valtellina, nell ottica di accrescere l esperienza di professionisti ed imprese, nonché di favorirne la collaborazione reciproca ed il confronto diretto, organizza presso la propria sede in Via

Dettagli

DISCIPLINA: GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA

DISCIPLINA: GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA Finalità: Abituare a osservare la realtà da punti di vista diversi in un approccio interculturale dal vicino al lontano. Conoscere e valorizzare il patrimonio culturale

Dettagli

m2dp architetti Residential Relax Offices Space planning Building Fitness Cafè roberta della porta elena pepe

m2dp architetti Residential Relax Offices Space planning Building Fitness Cafè roberta della porta elena pepe m2dp architetti Residential Relax Offices Building Fitness Space planning Cafè roberta della porta elena pepe Profilo studio Gli architetti Della Porta e Pepe operano da anni come liberi professionisti

Dettagli

_TM Gruppo Door2000 PROJECT

_TM Gruppo Door2000 PROJECT _Project 2014 Gruppo Door2000 _1 SHOW ROOM PROJECT idney slo _2 _Book Showroom _3 ilano ew York arigi ondra ibia iami oston SHOW ROOM VISUAL EXPOSITION _4 _Book Showroom _5 LA NOSTRA MISSION L innovazione

Dettagli

PROGETTO DI CARTOGRAFIA PER LA SCUOLA PRIMARIA. Anno scolastico 2014/15

PROGETTO DI CARTOGRAFIA PER LA SCUOLA PRIMARIA. Anno scolastico 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD PROGETTO DI CARTOGRAFIA PER LA SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014/15 INSEGNANTE REFERENTE: Ferrari Elisa SASSUOLO E LA CARTOGRAFIA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Scuola

Dettagli

INTERIOR DESIGN. Corso di. progettare gli spazi e l arredamento della casa

INTERIOR DESIGN. Corso di. progettare gli spazi e l arredamento della casa INTERIOR DESIGN Corso di progettare gli spazi e l arredamento della casa obiettivi L obiettivo principale del corso è di insegnare all allievo ad arredare un abitazione privata e a trovare le soluzioni

Dettagli

ARREDAMENTO D INTERNI [AI]

ARREDAMENTO D INTERNI [AI] corso di qualificazione professionale ARREDAMENTO D INTERNI [AI] Progetto: Alessia Carraro L allestimento di spazi interni, l ambiente prossimo con il quale intratteniamo i più stretti rapporti, che ci

Dettagli

Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10

Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10 Dal 1769 ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO / A. A. 2009/10 Dal 1769 DIPARTIMENTO ARTI VISIVE Anno Accademico 2009/2010 - Dipartimento

Dettagli

Corso Integrato di Disegno dell'architettura A

Corso Integrato di Disegno dell'architettura A IL TEMPO per il DISEGNO Felicità da me provata nel tempo del comporre, il miglior tempo ch io abbia passato in mia vita, e nel quale mi contenterei di durare finch io vivo. Passar le giornate senza accorgermene;

Dettagli

RELAZIONE DI ANALISI

RELAZIONE DI ANALISI CITTA DI VENTIMIGLIA Prov. di Imperia P. Iva/C.f. 00247210081 Piazza della Libertà, 3 18039 Ventimiglia (IM) Tel. 0184 2801 - Fax 0184-352581 PEC comune.ventimiglia@legalmail.it PIANO DEL COLORE DEL CENTRO

Dettagli