CARTA SERVIZI SERVICE CHARTER 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARTA SERVIZI SERVICE CHARTER 2014"

Transcript

1 CARTA SERVIZI SERVICE CHARTER 2014 Via Orio al Serio, 49 / Grassobbio (BG) Italy S.A.C.B.O. S.p.A. Orio al Serio International Airport NON AFFRANCARE Affrancatura a carico del destinatario da addebitarsi sul conto di credito n. 124 presso agenzia postale di Orio al Serio Aut. Poste Italiane spa Bergamo C.P.O. n. 317/BGCPO/SA/DMG del 05/04/2000 Via Orio al Serio, 49 / Grassobbio - BG Italy Information

2 CARTA SERVIZI SERVICE CHARTER 2014

3

4 INTRODUZIONE alla carta dei servizi ed alle modalità di rilevazione della qualità fornita the service charter at a glance: organisation and procedures for recording quality levels provided Il gestore aeroportuale: S.A.C.B.O. s.p.a. The airport management company: S.A.C.B.O S.p.A. Tabelle indicatori Indicator tables Altri indicatori specifici per passeggeri a ridotta mobilità (prm) Other indicators specifically identified for passengers with reduced mobility (PRMS) L aeroporto di orio al serio cresce Orio al Serio: a growing airport Progettare l aeroporto oggi e domani Airport planning for today and tomorrow Caratteristiche tecniche dell aeroporto Airport technical data Norme di sicurezza Security regulations Come arrivare How to get here Numeri utili Useful numbers Servizi Services La sua opinione Your views Privacy - informativa ai sensi dell art. 13 D.Lgs 196 / 2003 Privacy - information pursuant to article 13, legislative decree no. 196 / 2003 Compagnie aeree AIRLINES

5 INTRODUZIONE ALLA CARTA DEI SERVIZI ED ALLE MODALITÀ DI RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ FORNITA Gentile passeggero, S.A.C.B.O. S.p.a, società di gestione dell aeroporto di Bergamo-Orio al Serio, è lieta di introdurre la Carta dei Servizi 2014, attraverso la quale intende fornire una guida all utilizzo dei servizi offerti, indicandone, nel contempo, i livelli di qualità. Quest anno la Carta dei Servizi ha un importanza particolare in quanto documenta l avvio di una serie di investimenti che permetteranno di allineare il nostro scalo ai più moderni aeroporti europei in termini di comfort (con il raddoppio dell area arrivi del terminal ed alcune attività di restyling), attenzione all ambiente (con la creazione di piazzole aeromobili dedicate all attività di sghiacciamento e recupero fluidi) e efficiente movimentazione degli aerei a terra (con positivi effetti sulla puntualità dello scalo). La Carta dei Servizi, oltre a essere disponibile in appositi espositori presenti in diversi punti del terminal, è anche scaricabile dal sito Detta Carta si divide in due sezioni: la prima illustra l elenco degli indicatori di qualità (puntualità, tempi di attesa ecc.), mentre la seconda descrive la struttura aeroportuale, i principali servizi offerti e le informazioni utili al passeggero per affrontare problematiche connesse a: ritardi, cancellazioni, disguidi inerenti il bagaglio o particolari necessità di assistenza all imbarco o sbarco (diversamente abili, minori). L ultima parte è corredata da una cartolina di suggerimenti e reclami, le cui indicazioni vengono sistematicamente gestite in azienda come utile strumento di miglioramento dei servizi. Il monitoraggio del livello di qualità dei servizi forniti da SACBO si basa sui dettami di un apparato normativo consolidato composto dalle circolari ENAC: - APT12 / 2002, inerente la qualità dei servizi nel trasporto aereo, - GEN-02 / 2008, inerente le persone con disabilità e le persone a ridotta mobilità, - APT31 / 2009 che introduce il comitato aeroportuale per il miglioramento continuo della qualità e 4

6 THE SERVICE CHARTER AT A GLANCE: ORGANISATION AND PROCEDURES FOR RECORDING QUALITY LEVELS PROVIDED Kind passenger, S.A.C.B.O. S.p.A., the company that manages the Bergamo Orio al Serio airport, is pleased to introduce the 2014 Service Charter, which will provide visitors with a guide to the services available and detailing their quality standard at the same time. This year the Service Charter is especially important as it will document the beginning of a series of investments that will allow us to bring our airport up to date with the most modern European airports in terms of comfort (with an arrivals area twice the size of the former and other restyling projects), care for the environment (with the creation of aircraft stands specifically for de-icing and fluid recovery) and efficient movement of aircrafts on the ground (with consequent boost in airport punctuality). The Service Charter is available from specific distributors around the terminal and can also be downloaded from website This document is divided into two sections: the first sets out a list of quality indicators (such as punctuality, waiting times, etc.) while the second describes the airport s facilities, the main services it offers and useful information for passengers in order to deal with problems connected to delays, cancellations and baggage mishandling, or specific needs of assistance in boarding or disembarkation (for example disabled passengers or unaccompanied minors). The final part includes a card for suggestions and complaints, which are dealt with systematically by our company as a useful tool for improving services. The monitoring of the level of quality of the services provided by SACBO is based on the dictates of a consolidated body of regulations consisting of ENAC s circulars: - APT12 / 2002, pertaining to the quality of services in air transportation, - GEN-02 / 2008, pertaining to people with disabilities and people with reduced mobility, - APT31 / 2009, which introduces the airport committee for the constant improvement in the quality 5

7 puntualità dei servizi aeroportuali, nonché dalla norma UNI EN ISO 9001:2008, in base alla quale SACBO ha ottenuto (fin dall anno 2003) la certificazione di qualità per la totalità dei servizi forniti ad aeromobili, passeggeri, bagagli e merci. L applicazione dei piani di controllo introdotti comporta annualmente una media di 80 verifiche dell intero ciclo produttivo, rilevazioni quantitative, la raccolta di oltre 600 questionari riportanti le opinioni dei PRM (Passeggeri a Ridotta Mobilità) e l effettuazione di interviste a cura di auditor qualificati. Per quanto riguarda i sondaggi, ogni anno vengono svolte tre campagne di monitoraggio completo della Customer Satisfaction che, per valutare al meglio la reazione dello scalo in momenti di stress, sono volutamente svolte in periodi di alti volumi di traffico avendo cura di selezionare settimane rappresentative di situazioni di massima operatività. A quanto sopra si aggiungono sondaggi ad hoc, effettuati per focalizzare l attenzione sulla capacità della nostra offerta di incontrare le esigenze del cliente o per individuare i principali fattori che guidano le decisioni di consumo attuali o prospettiche. Il monitoraggio costante dell attività aeroportuale ha fornito informazioni utili alla revisione dei processi e delle linee strategiche di sviluppo, in modo tale da permettere allo scalo di Bergamo - Orio al Serio il consolidamento del proprio ruolo all interno del sistema aeroportuale italiano ed europeo. Determinante ad orientare politiche e strategie aziendali è anche il costante dialogo con i clienti e le comunità circostanti. il gestore aeroportuale: s.a.c.b.o. s.p.a. S.A.C.B.O. S.p.A. è concessionaria del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (attraverso ENAC) per la gestione dell Aeroporto di Bergamo - Orio al Serio con il compito di amministrare le infrastrutture aeroportuali e di coordinare e controllare le attività dei vari operatori privati presenti nell aeroporto. La SACBO, in qualità di gestore aeroportuale garantisce: l organizzazione e gestione dell attività aeroportuale nel suo complesso; la pianificazione, progettazione, realizzazione, manutenzione e utilizzo delle infrastrutture, degli impianti e delle aree; la gestione delle emergenze aeroportuali per quanto di propria competenza; la gestione dei controlli di sicurezza dei passeggeri, dei bagagli e delle merci; l erogazione diretta dei servizi centralizzati (es. informazioni relative alla regolarità dei voli); il controllo e il coordinamento delle attività dei vari operatori presenti in aeroporto. 6

8 and punctuality of airport services. It is also based on standard UNI EN ISO 9001:2008, according to which SACBO obtained (since 2003) the quality certification for all services provided to aircraft, passengers, baggage and cargo. The application of the introduced control plans entails, on annual basis, an average of 80 inspections of the entire production cycle, 11,000 quantitative measurements, the collection of 600 questionnaires containing the opinions of the PRMs (Reduced Mobility Passengers) and the 3,500 interviews carried out by qualified auditors. As regards the surveys, each year, three complete Customer Satisfaction monitoring campaigns are carried out which, in order to better assess the reaction of the airport at times of stress, are intentionally carried out during periods of high traffic volumes, being careful to select weeks that represent situations of maximum operational activity. In addition to what mentioned before we perform ad hoc customers surveys in order to check our offer capability to match our passengers needs or to individuate today decision driving factors or significant outlook The constant monitoring of airport activity has provided useful information in terms of reviewing processes and strategic development lines, so as to allow the Bergamo - Orio al Serio airport to strengthen its role within the Italian and European airport system. The constant dialogue with customers and the surrounding communities is a crucial factor in guiding company policies and strategies. THE AIRPORT MANAGEMENT COMPANY: S.A.C.B.O. S.P.A. S.A.C.B.O. S.p.A. is the holder of a concession by the Italian Ministry of Infrastructures and Transportation (and ENAC) for the management of Bergamo - Orio al Serio Airport, with the task of administering the airport infrastructures as well as coordinating and supervising the activities of the various private operators at the airport. As the company responsible for managing the airport, SACBO guarantees: the organisation and management of overall airport activity; the planning, design, development, maintenance and use of airport infrastructure, systems and areas; the management of any airport emergencies within its authority; the management of passenger, baggage and cargo security checks; the direct provision of centralised services; the control and coordination of the activities of the various operators in the airport. 7

9 Dette attività sono state verificate da ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) che, a fine 2013, ha ribadito con certificazione formale che le infrastrutture aeroportuali di Bergamo - Orio al Serio sono conformi a quanto previsto dal Regolamento per la costruzione e l esercizio degli aeroporti ed idonee per le operazioni di traffico aereo commerciale. SACBO, in aggiunta al ruolo di gestore aeroportuale, esercita quello di handler ed assiste i vettori erogando servizi a: passeggeri, bagagli, aeromobili e merci. Anche questi servizi sono stati certificati da ENAC sulla base di norme (Circolare APT02B) che recepiscono in ambito nazionale quanto previsto da regolamenti e direttive europee del settore del trasporto aereo. S.A.C.B.O. S.p.A. - Società per l Aeroporto Civile di Bergamo - Orio al Serio è una società per azioni con capitale sociale ripartito tra: Comune di Bergamo; Provincia di Bergamo; Camera di Commercio di Bergamo; SEA Aeroporti di Milano S.p.A.; Gruppo UBI - Banca Popolare di Bergamo; Credito Bergamasco; Italcementi; Unione Industriali di Bergamo; Aeroclub Taramelli. 8

10 The aforementioned activities have been verified by ENAC (the Italian Civil Aviation Authority) which, at the end of 2013, issued formal certification confirming that Bergamo-Orio al Serio s airport infrastructure complies with the requirements of its Regulations for airport construction and operation and is suitable for commercial air traffic operations. In addition to its role of airport management company, SACBO performs the role of handler and assists air carriers by providing services for passengers, baggage, aircraft and goods. These services have also been certified by ENAC in accordance with standards (Circular no. APT02B) which implement, at the domestic level, the provisions of European regulations and directives in the air transport sector. S.A.C.B.O. S.p.A. - Società per l Aeroporto Civile di Bergamo - Orio al Serio (Bergamo-Orio al Serio Civil Airport Company) is a joint-stock company with share capital divided between the following stakeholders: Bergamo Municipality; Bergamo Province; Bergamo Chamber of Commerce; SEA Aeroporti di Milano S.p.A.; UBI Group - Banca Popolare di Bergamo; Credito Bergamasco; Italcementi; Unione Industriali di Bergamo; Aeroclub Taramelli. 9

11 TABELLE INDICATORI INDICATOR TABLES Indicatore Indicator SICUREZZA DEL VIAGGIO TRAVEL SECURITY Percezione servizio controllo dei bagagli a mano Perception of hand baggage checks Unità di misura Unit of measurement % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers Obiettivi 2014 Targets for % SICUREZZA PERSONALE E PATRIMONIALE PERSONAL SECURITY AND SECURITY OF PERSONAL BELONGINGS Percezione livello di sicurezza personale e patrimoniale in aeroporto Perception of personal security and security of personal belongings in the airport % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 96% 10 REGOLARITÀ DEL SERVIZIO REGULARITY OF SERVICE Ritardi nei voli attribuibili al gestore aeroportuale Flight delays attributable to airport management Ritardi complessivi Total delays Bagagli disguidati complessivi Total mishandled baggage items Tempo di riconsegna primo e ultimo bagaglio First and last baggage reclaim time N ritardi attribuibili al gestore / Tot. voli pax in partenza No. of delays due to airport operator / Total departing passengers flights N ritardi complessivi / Tot. voli pax in partenza Total no. of delays / Total departing passengers flights N bagagli disguidati / pax in partenza No. of mishandled baggage items / 1,000 departing passengers Tempo di riconsegna nel 90% dei casi Waiting time in 90% of cases 0.2% 14% bag 14 ultimo bag 18 1st bag 14 last bag 18

12 LEGENDA KEY TPHP: Typical Peak Hour Passengers (Passeggeri nell ora di punta tipica) = MPA: Million Passengers per Annum (Milioni di passeggeri per anno) = 8.9 BON: Blocks on (Fermata dell aeromobile in piazzale) Indicatore Indicator Tempo attesa a bordo per lo sbarco del primo passeggero Waiting time on board for disembarking the first passenger Percezione complessiva servizio ricevuto in aeroporto Overall perception of service received in the airport Unità di misura Unit of measurement Tempo di attesa nel 90% dei casi dal BON Waiting time in 90% of cases from BON % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers Obiettivi 2014 Targets for % PULIZIA E CONDIZIONI IGIENICHE CLEANLINESS AND HYGIENE Percezione livello di pulizia e funzionalità toilettes Perception of cleanliness and efficiency of toilet facilities Percezione livello di pulizia aerostazione Perception of cleanliness in the airport % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 87% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 93% COMFORT NELLA PERMANENZA IN AEROPORTO COMFORT DURING TIME AT AIRPORT Percezione disponibilità carrelli portabagagli Perception of availability of baggage trolleys Percezione efficienza impianti di trasferimento passeggeri Perception of efficiency of passenger transfer facilities Percezione efficienza climatizzazione Perception of efficiency of heating / air-conditioning system Percezione complessiva livello di comfort Overall perception of comfort level % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 95% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 95% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 92% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 92% 11

13 Indicatore Indicator SERVIZI AGGIUNTIVI PERCEZIONE SU DISPONIBILITÀ, QUALITÀ E PREZZI DI: ADDITIONAL SERVICES PERCEPTION OF AVAILABILITY, QUALITY AND PRICES OF: Negozi / Edicole Shops / Newsagents Bar / Ristoranti Bars / Restaurants Unità di misura Unit of measurement Obiettivi 2014 Targets for 2014 % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 80% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 76% Indicatore Indicator SERVIZI PER PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ SERVICES FOR PASSENGERS WITH REDUCED MOBILITY Disponibilità di percorsi facilitati * Assisted transit through airport * Accessibilità a tutti i servizi aeroportuali Accessibility of all airport services Unità di misura Unit of measurement Sì / no Yes / no Sì / no Yes / no sì yes sì yes Obiettivi 2014 Targets for 2014 Tastiere braille negli ascensori e agli info point, percorsi tattili per non vedenti Braille buttons in lifts and at info points, assisted transit for the sight impair Tutti i servizi sono accessibili autonomamente per le diverse tipologie di PRM All services can be friendly used by various categories of PRM 12

14 LEGENDA KEY TPHP: Typical Peak Hour Passengers (Passeggeri nell ora di punta tipica) = MPA: Million Passengers per Annum (Milioni di passeggeri per anno) = 8.9 BON: Blocks on (Fermata dell aeromobile in piazzale) Indicatore Indicator Disponibilità di personale dedicato su richiesta Availability of dedicated staff on request Disponibilità di spazi dedicati Availability of dedicated areas Disponibilità di sistema di chiamata nel parcheggio Availability of call system in car park Disponibilità di sistema di chiamata nel terminal Availability of call system in the airport Disponibilità di strumenti di informazione e comunicazione dedicati Availability of dedicated communication and information tools Unità di misura Unit of measurement Sì / no Yes / no Sì / no Yes / no Sì / no Yes / no Sì / no Yes / no Sì / no Yes / no sì yes sì yes sì yes sì yes sì yes * Per ulteriori informazioni: pagina 50 / For further information see page 51 Obiettivi 2014 Targets for 2014 Il personale dell handling sulla base della segnalazione di presenza di PRM interviene per prestare assistenza Handling staff take action when alerted to the presence of a PRM in order to provide assistance Sala Amica (Sala Assistenza) Sala Amica (Assistance Lounge) Assistenza contattabile dalla cassa parcheggio a lungo termine Assistance possible to be required at check-out box of long stay parking area Esiste un citofono in prossimità dell ingresso prospicente il parcheggio PRM tramite il quale si può richiedere assistenza An intercom system near the entrance opposite the PRM car park is available to call for assistance Annunci dedicati / mappe tattili / monitor extra large / link dedicato all interno del sito internet aeroportuale Dedicated announcements, tactile maps, extra-large monitors, dedicated link on the airport website 13

15 Indicatore Indicator SERVIZI DI INFORMAZIONE AL PUBBLICO PUBLIC INFORMATION SERVICES Percezione complessiva efficacia delle informazioni Overall perception of helpfulness of information Presenza numero verde Freephone number Sito internet Website Unità di misura Unit of measurement % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers Sì /no Yes / no Sì /no Yes / no Obiettivi 2014 Targets for % NO NO sì YES ASPETTI RELAZIONALI E COMPORTAMENTALI PASSENGER-STAFF RELATIONS AND STAFF BEHAVIOUR Percezione cortesia del personale Perception of staff courtesy / politeness Percezione professionalità del personale Perception of staff professionalism % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 96% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 96% SERVIZI SPORTELLO / VARCO DESKS / CHECKPOINT SERVICES Attesa in coda al check-in Waiting time in check-in queue Percezione attesa in coda al check-in Perception of wait in check-in queue Tempo di attesa al controllo dei bagagli a mano Waiting time for hand baggage checks Percezione attesa in coda al controllo passaporti Perception of waiting time in passport control queue Tempo nel 90% dei casi Time in 90% of cases 12 % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 90% Tempo nel 90% dei casi Time in 90% of cases 12 % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 92% 14

16 LEGENDA KEY TPHP: Typical Peak Hour Passengers (Passeggeri nell ora di punta tipica) = MPA: Million Passengers per Annum (Milioni di passeggeri per anno) = 8.9 BON: Blocks on (Fermata dell aeromobile in piazzale) Indicatore Indicator Unità di misura Unit of measurement INTEGRAZIONE MODALE: EFFICACIA COLLEGAMENTI CITTÀ / AEROPORTO INTERMODAL INTEGRATION: EFFICIENCY OF CITY / AIRPORT LINKS Percezione disponibilità, puntualità, qualità e prezzo di collegamenti città / aeroporto Perception of availability, punctuality, quality and price of city / airport transport links Percezione disponibilità ed efficacia di segnaletica di accesso chiara e comprensibile Perception of availability and effectiveness of clear, easy-to-understand access signs Obiettivi 2014 Targets for 2014 % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 86% % passeggeri soddisfatti % of satisfied passengers 90% 15

17 ALTRI INDICATORI SPECIFICI PER PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ (PRM) OTHER INDICATORS SPECIFICALLY IDENTIFIED FOR PASSENGERS WITH REDUCED MOBILITY (PRM) PASSEGGERI IN ARRIVO PRENOTATI PRE-BOOKED ARRIVING PASSENGERS Tempo di attesa per ricevere assistenza, nel punto gate / aeromobile, rispetto allo sbarco dell ultimo passeggero Waiting time before receiving assistance in the gate room /aircraft side from disembarkation of last passenger dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than 5 dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than 10 dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than 20 80% 90% 100% PASSEGGERI IN PARTENZA PRENOTATI PRE-BOOKED DEPARTING PASSENGERS Tempo di attesa per ricevere assistenza, da uno dei punti designati dell aeroporto, una volta notificata la propria presenza Waiting time before receiving assistance at one of the airport s designated points, once they have made themselves known dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 80% of passengers should wait no longer than 10 dei passeggeri non dovrebbe attendere più di 90% of passengers should wait no longer than 20 dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than % 16

18 INDICATORI REPERIBILI ANCHE SUL SITO INTERNET AEROPORTUALE INDICATORS AVAILABLE ALSO ON THE AIRPORT WEBSITE PASSEGGERI IN ARRIVO NON PRENOTATI NON PRE-BOOKED ARRIVING PASSENGERS Tempo di attesa per ricevere assistenza, nel punto gate / aeromobile, rispetto allo sbarco dell ultimo passeggero Waiting time before receiving assistance in the gate point / aircraft side from disembarkation of last passenger 80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than 25 PASSEGGERI IN PARTENZA NON PRENOTATI NON PRE-BOOKED DEPARTING PASSENGERS Tempo di attesa per ricevere assistenza, da uno dei punti designati dell aeroporto, una volte notificata la propria presenza Waiting time before receiving assistance at one of the airport s designated points, once they have made themselves known 80% dei passeggeri non dovrebbe attendere più di of passengers should wait no longer than 25 EFFICACIA DEL SERVIZIO EFFICIENCY OF SERVICE 100% 100% 0,1% 100% Numero passeggeri che raggiungono l aeromobile in tempo per il pre-imbarco e la partenza rispetto al numero totale dei passeggeri che hanno chiesto l assistenza Number of passengers who reach the aircraft in time for pre-boarding and departure as a percentage of the total number of passengers who requested assistance Numero delle informazioni essenziali accessibili a disabilità visive, uditive e motorie rapportato al numero totale delle informazioni essenziali Number of essential information items available to visually, hearing and physically impaired people as a percentage of the total number of essential information items Numero dei reclami rispetto al traffico totale di passeggeri disabili e passeggeri a ridotta mobilità Number of complaints as a percentage of total traffic of disabled passengers and passengers with reduced mobility Numero delle risposte nei tempi stabiliti rispetto al numero delle richieste di informazione Number of replies provided within the time established as a percentage of the number of enquiries 17

19 18 L AEROPORTO DI ORIO AL SERIO CRESCE L aeroporto di Bergamo-Orio al Serio ha avviato, fin dall anno 2000, una fase di sviluppo di traffico che, nel periodo considerato ha condotto ad incrementi di oltre il 43% per i movimenti, dell 86% per i passeggeri e del 13,5% per le merci (Tab. 1), così da consolidare il suo importante ruolo a livello regionale in termini economici (rappresenta poco meno dello 0,8% del PIL lombardo);occupazionali (gli occupati tra diretti, indiretti ed indotti rappresentano quasi lo 0,6% del totale) e turistici (in termine di giornate il nostro scalo genera oltre il 4% del turismo lombardo). Dal punto di vista dei tratti caratterizzanti il traffico, nel corso dell ultimo decennio, emerge la diminuzione dei collegamenti charter a favore di quelli di linea, questi ultimi sono infatti aumentati dai 50 voli medi giornalieri del 2000 ai poco meno di 200 voli medi giornalieri del 2013, l incidenza dei passeggeri di linea è quindi aumentata dal 46% del 2000 al 95% del 2013 (Tab. 2). Il numero di destinazioni di linea offerte su base stabile è passato da 23/giorno nel 2000 a 111/giorno nel 2013 (Tab. 3), mentre, nello stesso periodo, il numero di nazioni collegate é salito da 10 a 34. A livello nazionale, a partire dall anno 2000, la quota dei passeggeri di Bergamo-Orio al Serio è salita dall 1% (Graf.1) al 6% (Graf.2). Quanto al profilo del nostro cliente tipo, il passeggero de Il Caravaggio (*) è: giovane e dinamico, prenota i voli utilizzando internet, si muove con mezzi pubblici, predilige destinazioni estere e viaggia in compagnia. (*) Fonte Customer Survey 2013

20 ORIO AL SERIO: A GROWING AIRPORT In 2000, Bergamo - Orio al Serio airport launched a phase of traffic development that till now led to an increase of over 43% in movements, of 86% in passenger traffic and 13.5% in freight (Table 1). This saw the airport consolidate its important role in the region in terms of economy (a little below 0.8% of the Lombardy GNP), employment (together direct, indirect and external employees almost represent 0.6% of regional values) and tourism (our airport generates over 4% of Lombard tourism in terms of days). As for the characteristics of the traffic itself, charter flights have decreased in the past decade in favour of scheduled flights which have increased from an average of 50 flights a day in 2000 to a little below 200 in This saw a consequent rise in passenger incidence from 46% in 2000 to 95% in 2013 (Table 2). The number of fixed scheduled destinations has increased from 23/day in 2000 to 111/day in 2013 (Table 3), while the number of countries the airport flies to has risen from 10 to 34 in the same period. On a national level, the passenger market share of Bergamo - Orio al Serio has risen from 1% (Graph.1) to 6% (Graph.2). In terms of our average customer profile, passengers at Il Caravaggio (*) are: young and dynamic, they book online, take public transport, prefer foreign destinations and travel in company. (*) Source: Customer Survey

21 Tab. 1 AEROPORTO DI Bergamo - Orio AL SERIO - Dati di Traffico ORIO AL SERIO AIRPORT-TRAFFIC DATA Variabile di Traffico / Volumi annui (1) Traffic items / Annual actual data Movimenti Aerei Aircraft Movements Passeggeri Passengers Merce (Tonn.) Freight (Tons) Anno / Year 2013 Anno / Year 2000 Variazione / Variation 2013 / % % ,5% Tab. 2 DISTRIBUZIONE TRAFFICO PASSEGGERI PER QUALIFICA VOLO Trend PASSENGERS TRAFFIC DISTRIBUTION AS PER FLIGHT QUALIFICATION Trend Qualifica volo Flight qualification Linea Scheduled Anno / Year 2000 Anno / Year 2006 Anno / Year % 89% 95% Charter 54% 11% 5% Totale Total 100% 100% 100% 20 Tab. 3 MACRO ANALISI NETWORK DI LINEA Trend MACRO ANALYSIS OF SCHEDULED NETWORK Trend Nazioni collegate e tratte operate stabilmente Connected countries and routes steadily active Nazioni collegate Connected countries Tratte operate Active routes Anno / Year 2000 Anno / Year 2006 Anno / Year

22 1 % Bergamo 9% Altri aeroporti / Other airports 1% Bari 28% Roma FCO Grafico 1 / Chart 1: QUOTA PASSEGGERI PRIMI 15 AEROPORTI ITALIANI ANNO 2000 Passengers market share main 15 italian airports Year % Olbia 2% Firenze 2% Cagliari 3% Verona 3% Palermo 3% Torino 4% Bologna 2 % Torino 2% Bari 3% Cagliari 3% Palermo 3% Pisa 2% Verona 4% Catania 4% Venezia 5% Napoli 6% Milano Lin 13% Altri aeroporti / Other airports 22% Milano Mxp 3% Roma CIA 4% Napoli 4% Bologna 4% Catania Grafico 2 / Chart 2: QUOTA PASSEGGERI PRIMI 15 AEROPORTI ITALIANI ANNO 2013 Passengers market share main 15 italian airports year % Venezia 25% Roma FCO 6% Bergamo 6% Milano Lin 12% Milano Mxp 21

23 progettare l aeroporto oggi e domani Nell ambito del proprio piano di sviluppo, SACBO si è posta quali obiettivi: 1) l aumento di comfort, sicurezza e facilità di utilizzo dell aeroporto; 2) l adeguamento di infrastrutture, impianti e attrezzature relativi al traffico aeronautico in modo da offrire i migliori livelli di servizio in campo internazionale; 3) il controllo, la gestione e la riduzione dell impatto ambientale dell attività aeroportuale sul territorio circostante; 4) i rapidi collegamenti via terra tra scalo ed i suoi mercati attraverso l intermodalità. Tali investimenti, in parte già realizzati, sono relativi a: a) Terminal passeggeri (servizi tecnici e commerciali) Area Check-in; Area Controlli di sicurezza; Area Imbarchi e Sala Vip (lato Airside); Sala Amica e punto attesa passeggeri PRM; Area informazioni e Sala Vip (lato Landside); Area Arrivi (ampliamento spazi ed aumento numero caroselli riconsegna bagagli, investimento in corso di esecuzione); Aree Commerciali (nel mese di aprile 2013 è stato ultimato il restyling architettonico della galleria aerostazione passeggeri lato terra con miglioramenti dei servizi ed aumento degli esercizi commerciali; in corso di esecuzione l ampliamento della zona arrivi e l ulteriore ampliamento della zona imbarchi). b) Connettività via terra e servizi al traffico veicolare Via di accesso per il traffico merci su gomma con separazione tra flussi merci e flussi passeggeri; Corsia preferenziale mezzi pubblici e auto al servizio di diversamente abili; Sviluppo aree di sosta autovetture passeggeri (in corso di esecuzione); Collegamento ferroviario diretto tra l aeroporto e le stazioni ferroviarie di Milano e Bergamo (studio di fattibilità completato nel 2012). 22

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Carta dei Servizi Service Charter

Carta dei Servizi Service Charter 2014 Carta dei Servizi Service Charter Guida ai servizi dell Aeroporto con inserto dedicato a persone con ridotta mobilità. Guide to Airport services and dedicated booklet for people with disabilities.

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

FPL - Novità introdotte AIRAC 11/2014

FPL - Novità introdotte AIRAC 11/2014 FPL - Novità introdotte AIRAC 11/2014 enav.it Web conference 02/12/2014 Documenti fonte REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 923/2012 DELLA COMMISSIONE del 26 settembre 2012 + determinazioni ENAC ad esito

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Condizioni Generali di Parcheggio Ciao Parking Holding S.r.l. General Car Park Services Terms & Conditions of Ciao Parking Holding srl

Condizioni Generali di Parcheggio Ciao Parking Holding S.r.l. General Car Park Services Terms & Conditions of Ciao Parking Holding srl 1. Oggetto Le presenti condizioni generali di contratto disciplinano il deposito dell autovettura presso le strutture di parcheggio di Ciao Parking Holding (di seguito definite) per il periodo concordato,

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI INCONVENIENTI RELATIVE ALLE VARIANTI DEL PROGRAMMA NH-90

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI INCONVENIENTI RELATIVE ALLE VARIANTI DEL PROGRAMMA NH-90 MINISTERO DELLA DIFESA Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l Aeronavigabilità ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

FABS/M (Facilitators and Barriers Survey/Mobility 1 ) Valutazione di Facilitatori e Barriere/Mobilità (Traduzione sperimentale in lingua italiana)

FABS/M (Facilitators and Barriers Survey/Mobility 1 ) Valutazione di Facilitatori e Barriere/Mobilità (Traduzione sperimentale in lingua italiana) FABS/M (Facilitators and Barriers Survey/Mobility 1 ) Valutazione di Facilitatori e Barriere/Mobilità (Traduzione sperimentale in lingua italiana) n.prog.: Iniz: Luogo di abitazione: Data di nascita: Dominio

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli