Capitolo 2 La progettazione CAD

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolo 2 La progettazione CAD"

Transcript

1 Capitolo 2 La progettazione CAD Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI SOFTWARE DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE ArtiosCAD: dal database alla presentazione del prodotto finito Progettare la fustella ATTREZZATURE (E BUONE REGOLE) DELLA PROGETTAZIONE IMPOSTARE IL LAY OUT DELLA PALETTIZZAZIONE 1

2 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI AutoCAD e ArtiosCAD sono i sistemi di disegno per progettazione più diffusi; tra loro difficilmente compatibili, producono entrambi un file finale DWG oppure DXF o ARD. I suggerimenti Avvalersi sempre dei parametrici e delle librerie incorporate, che aiutano a evitare errori strutturali (i parametrici sono disegni-modello con codice Fefco o Ecma, a cui assegnare tramite il software di progettazione le misure del prodotto, ottenendo in automatico il disegno utile). Se il prodotto diventa ripetitivo e viene offerto a più clienti, è il caso di far generare un nuovo parametrico al fornitore del sistema; con Artioscad, è possibile generarlo autonomamente (anche se non è un operazione semplice). Stabilire alcuni standard in relazione allo spessore del materiale che si utilizza di solito e alla struttura di produzione (attrezzature e macchinari). Nel caso di prodotti complessi, è necessario un confronto costante con i reparti produttivi, con cui effettuare test. I relativi risultati vanno archiviati correttamente in un database. Evitare di progettare prodotti se non si è sicuri di poterli realizzare. Se necessario, avviare un confronto con i fornitori esterni di attrezzature, che ne conoscono pregi e limiti. Realizzare prototipi con il materiale definitivo, simulando esattamente ciò che avviene in produzione, soprattutto quando si lavora con cartone teso. Prestare molta attenzione alla fibra e alla canna dei materiali, per evitare di indebolire la struttura e di avere imbarchi non desiderati. 2

3 2.1 IL CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Quando si progetta? In tre casi Prodotto esistente Prodotto esistente con modifica Nuovo progetto Come evidenziato in figura, ogni caso comporta flussi di lavorazione diversi. Nel caso di un prodotto esistente, la progettazione è chiamata in causa solo qualora sia necessario rifare le fustelle. 3

4 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Nella prima fase, di richiesta del cliente, la progettazione deve assolvere le seguenti funzioni: - definire la struttura esatta del progetto richiesto; - disegnarlo sul software, curandone i particolari; - plottarlo e realizzare il prototipo con materiale definitivo, così da verificarne le caratteristiche; - impostare il layout di resa, per permettere la quotazione corretta del lavoro; - generare una scheda tecnica e codificare il prodotto. Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Esempi di strutture prodotto 4

5 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Esempi di strutture prodotto 5

6 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Dopo l approvazione del cliente, la progettazione deve assolvere le seguenti funzioni: - preparare la dima (template) nel formato richiesto dal cliente (eps, Freehand, Xpress, PDF o altro); - per realizzare la dima ci si può dotare anche di convertitore automatico, installato sul proprio sito internet. In questo modo il progettista - con un semplice drag and drop - posiziona il file originale DWG o DXF sul server e tutte le conversioni dal formato dato ai formati richiesti possono essere eseguite automaticamente; - verificare ulteriormente il layout di resa per capire se lo si può migliorare; - creare la fustella e inviare il file al fustellificio, indicando tutte le caratteristiche per procedere alla sua corretta realizzazione; - preparare gli estrattori o i separatori in accordo con il reparto fustellatura. 6

7 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Le template devono riportare alcune informazioni basilari lato di stampa (diritto) fronte e retro per artwork tutte le dimensioni zone di applicazione colla (glue) dove prevedere le eventuali riserve logo o nome del produttore numero di progetto ingombro totale numero dei millimetri di art-bleed (abbondanza) da prevedere in fase di creazione dell artwork per poter effettuare correttamente la fustellatura 7

8 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI Esempio di scheda tecnica prodotto (personalizzazione aziendale) Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 8

9 2.1 Il CAD: INDICAZIONI PRELIMINARI ALL USO DEI SISTEMI La scheda tecnica deve riportare tutti i dati necessari a identificare il prodotto, ovvero: - di quanti componenti è costituito il packaging e i materiali necessari per ciascun componente; - a quale famiglia appartiene, tipologia, descrizione (astucci lineari, fondi automatici ecc.); - come avverrà l industrializzazione: quali risorse impiegare per la produzione di ciascun componente e con quale impostazione di macchina (resa); - a quale richiesta di preventivo e a quale cliente è collegato il prodotto; - quali fustelle sono correlate al prodotto; - che tipo di imballo è previsto e quanti pezzi contiene; il suo peso singolo e il suo peso di imballo nonché, se possibile, la sua palettizzazione; Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche - registrazione della tempistica necessaria come report di progettazione e il numero di campioni eseguiti. 9

10 UN SOFTWARE DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE: AUTOCAD Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche I due principali software per la progettazione impiegati nel settore cartotecnico sono AutoCAD e ArtiosCAD AUTOCAD Questo programma è utilizzato principalmente per realizzare disegni bi- o tridimensionali in ambito ingegneristico, architettonico, meccanico ecc. Produce documenti di tipo vettoriale dove, dunque, i vari elementi grafici sono definiti come oggetti matematico-geometrici. Questo permette, diversamente da quanto accade nei documenti grafici di tipo bitmap, di scalare e ingrandire qualsiasi parte del lavoro, in misura pressoché indefinita. AutoCAD permette, inoltre, di creare in modalità vettoriale modelli tridimensionali di oggetti geometrici. Formato dei file - I documenti prodotti con AutoCAD vengono salvati in modo nativo nel formato DWG (drawing). Tuttavia, possono essere esportati in formati diversi, fra cui il più comune è il DXF (drawing exchange format), considerato uno degli standard di interscambio di dati CAD tra diverse applicazioni. Altri tipi di formato sono il 3DS che permette l interscambio dei modelli 3D con altri programmi di modellazione e rendering (purtroppo, però, nella versione 2007 del programma questa utile funzione è stata disabilitata), il WMF (windows metafile), il DWF (Design Web Format) e, attraverso una stampa virtuale, il PLT (il linguaggio interno dei plotter HP). 10

11 UN SOFTWARE DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE: AUTOCAD Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Strumenti - AutoCAD viene visualizzato in una finestra con le barre degli strumenti ai lati, che fungono da scorciatoie per attivare i comandi (altrimenti devono essere digitati nello spazio testuale posto, di norma, sotto la finestra in cui si disegna). La finestra del disegno può essere divisa in più parti dove visualizzare singole componenti del disegno. Nella versione completa di AutoCAD (ma non in AutoCAD LT Light Technology ) è possibile realizzare anche disegni in tre dimensioni, e visualizzarli secondo i punti di vista preferiti. Si possono creare sia solidi (dunque delle entità 3D piene ) sia superfici aperte o chiuse, oltre ad entità tridimensionali più semplici, come linee 3D e singole facce definite da quattro vertici. Con la messa a punto della versione 2007, AutoCAD ha migliorato di molto questa sezione, storicamente considerata uno dei suoi punti deboli (nel frattempo sia Autodesk sia altre società hanno sviluppato dei CAD specifici per la progettazione 3D). Ora permette di utilizzare un linguaggio di programmazione per creare nuovi comandi o applicativi, mentre in origine si poteva usare solo Autolisp ovvero una versione per AutoCAD del linguaggio lisp. Nel corso del tempo, dunque, la scelta si è ampliata e oggi è possibile personalizzare AutoCAD anche utilizzando visual Basic e Active X. Come gli altri software di grafica vettoriale, questo programma consente il rendering (fotorealismo): creare oggetti arbitrariamente complicati con accanto più sorgenti luminose e, assegnando dei materiali alle diverse superfici, ottenere in automatico il calcolo di ombre, riflessioni e trasparenze degli oggetti disegnati, generando immagini che simulano l aspetto reale do oggetti e delle. Versioni - Autodesk rilascia le nuove versioni di AutoCAD con cadenza annuale (la più attuale è AutoCAD 2010), mentre il formato DWG viene variato mediamente ogni tre versioni, rendendolo incompatibile verso l alto ma non verso il basso: le versioni più recenti possono aprire i vecchi file ma non viceversa. 11

12 UN SOFTWARE DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE: ARTIOSCAD ARTIOSCAD ArtiosCAD di EskoArtwork è il software di progettazione strutturale più conosciuto nel settore del packaging. Mette in campo strumenti di sviluppo concettuale, progettazione strutturale, realizzazione e produzione di prototipi, che permettono di incrementare la produttività. Impiegato dai designer per prodotti cartotecnici di varia natura (cartoncino teso, cartone ondulato, espositori), è facile da usare e offre l immediato riscontro visivo delle operazioni effettuate con i vari strumenti; la completa integrazione con le funzionalità 3D aiuta la comunicazione fra i vari operatori che concorrono a realizzare il prodotto finito, semplificando le procedure di revisione e approvazione. Usando le funzionalità di disegno si possono creare i layout di lastra e preparare la fustellatura in funzione delle attrezzature realmente impiegate. Da menzionare, il database integrato e le funzioni di report, oltre al plug-in-artioscad per Adobe Illustrator, che fornisce un workflow unico di progettazione strutturale e grafica. AVVERTENZA METODOLOGICA Prima di entrare nel merito delle funzionalità del software, è bene tenere presente alcuni parametri di carattere generale, relativi alla progettazione. Quando, per esempio, si deve creare un imballo esterno, è necessario: - misurare il prodotto interno e verificarne le tolleranze strutturali; - esaminare le caratteristiche dei materiali che si utilizzano per l imballo, tenendo conto dei loro spessori; - verificare se il componente interno deve avere possibilità di movimento; in caso contrario, se l imballo è portante, deve essere perfetto e accatastabile. 12

13 IL DATABASE 13

14 CREAZIONE MANUALE DEL DISEGNO 14

15 IMPORTAZIONE DISEGNI - DXF - CF2 - EPS - HPGL - 15

16 ARCHIVIO DISEGNI PARAMETRICI 16

17 ARCHIVIO DELLA STRUTTURA 17

18 PREDISPOSIZIONE PER LA PRESTAMPA 18

19 ESPORTAZIONE PER LA PRESTAMPA 19

20 APERTURA FILE.ARD IN ILLUSTRATOR 20

21 CREAZIONE GRAFICA 21

22 IMPORTAZIONE GRAFICA IN ARTIOSCAD - PDF - AI - EPS - JPG - TIFF - BMP - PNG - DIB - 22

23 VESTIZIONE GRAFICA 23

24 VESTIZIONE GRAFICA IN 3D E PRESENTAZIONE ANIMATA Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 24

25 SELEZIONE MACCHINE DI PRODUZIONE 25

26 CREAZIONE DEL TRACCIATO 26

27 ESPORTAZIONE VERSO PRESTAMPA E FUSTELLIFICIO Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche - CF2 - DXF - DES - HPGL - 27

28 CREAZIONE LASTRE E CAUCCIÙ DI VERNICIATURA Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 28

29 SCHEDA TECNICA COMMERCIALE 29

30 SCHEDA TECNICA DI PRODUZIONE Scheda tecnica integrata in ArtiosCAD (in precedenza era stato riportato un esempio personalizzato) 30

31 IMPORTAZIONE DI DISEGNI SOLIDI IN ARTIOSCAD Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche I formati disponibili: ACIS (.sat) STEP (.step,.stp) IGES (.igs) CATIA v4 (.model) CATIA v5 (.CATPart,.CATProduct) ProEngineer (.prt) VRML (.vrl) 31

32 CREAZIONE DEL DISEGNO DA 3D 32

33 DISEGNO 2D OTTENUTO DAL 3D SOLIDO 33

34 CREAZIONE DELLA SCATOLA DALLE DIMENSIONI DEL SOLIDO Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 34

35 SCELTA DELLO STANDARD PARAMETRICO Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 35

36 D COMPLETO DELLA SCATOLA E DELL OGGETTO Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Vista completa di disegno solido interno esterno della scatola 36

37 SEZIONE TRASVERSALE PER INTERNO IN ESPANSO Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche 37

38 INTERNO DELLA SCATOLA Posizionamento automatico del solido 38

39 PRESENTAZIONE PRODOTTO FINITO Un esempio solido interno scatola 39

40 SEZIONE 2D OTTENUTA DAL SOLIDO 40

41 PROGETTARE LA FUSTELLA: CARATTERISTICHE Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Dopo che il cliente ha accettato il progetto, per realizzare la fustella bisogna tener presente: 1 - il tipo di fustella (piana/pilota/rotativa); 2 - il miglior trascinamento del foglio (con determinazione della pinza di macchina); 3 - le parti da estrarre, per evitare scartinatura; 4 - estrattore maschio e femmina (o solamente uno dei due); 5 - il separatore di pose, inferiore e superiore; 6 - la piastra contromatrice, nel caso di grandi tirature o di lavori speciali; 7 - le caratteristiche della macchina di fustellatura; 8 - l inserimento dei clichè di rilievo/braille direttamente in fustella, per evitare passaggi supplementari; 9 - lo spessore dei materiali utilizzati e, quindi, il calcolo dello spessore del legno 10 - il tipo di gomma da utilizzare in relazione alla durezza del materiale da fustellare; 11 - il tipo di perforatori, in relazioni alla durezza dello strappo 41

42 2.3 - ATTREZZATURE (E BUONE REGOLE) DELLA PROGETTAZIONE Per realizzare i moke-up si utilizza un apposito tavolo di taglio, denominato plotter di taglio. Citiamo, tra i più diffusi, i sistemi realizzati da Konsberg, Zund, Sei. I plotter sono collegati al software di disegno, in modo da essere perfettamente integrati: più disegnatori o progettisti possono essere collegati allo stesso tavolo di taglio. Il software permette di ottimizzare automaticamente la profondità di taglio e cordonatura, ottimizzando il tempo nei cambi lavoro e nei cambi materiale. Gestisce anche le code delle lavorazioni fornendo un anteprima per il controllo a bordo macchina. Testa portante È possibile diversificare la pressione delle cordonature - se lungo o contro canna/fibra - facendo un set-up del materiale. Con il piedino trastatore si rileva in automatico lo spessore del materiale e lo si memorizza.è possibile ottenere rese multiple e quindi delle mini-produzioni. Sempre in automatico può essere realizzata una contromatrice in modo tale che le caratteristiche di fustellatura siano il più possibile simili al risultato che si ottiene in macchina. Testa per scrittura Testa per cordonatura onda Tastatore micrometrico 42

43 2.3 - ATTREZZATURE (E BUONE REGOLE) DELLA PROGETTAZIONE Il layout del foglio da stampare e da fustellare è determinante per l economia produttiva del prodotto. In linea generale, in base al formato macchina disponibile, occorre preparare un layout che consenta di disporre sul foglio il maggior numero possibile di fustellati. Così facendo si riduce al minimo l incidenza degli sfridi e si aumenta il numero dei pezzi producibili per ogni ciclo di macchina. Qualora non sia possibile rispettare solo i criteri di resa, vanno considerati anche altri fattori determinanti, in particolare: - la fibra dei fustellati (quando, per aumentare la resa, occorre lavorare in contro-fibra ovvero con fibra parallela alla direzione di macchina, anche il fustellato andrà ruotato di 90 in modo da avere sempre la fibra corretta e perpendicolare alle cordonature); - il tipo di stampa e di artwork; se ci fossero infatti testi in negativo molto piccoli (magari scavati nei quattro colori in retropinza), è necessario lavorare sui file aumentando il trapping così da contenere i difetti dati dalla instabilità dimensionale del materiale utilizzato. 43

44 2.4 - IMPOSTARE IL LAY OUT DELLA PALETTIZZAZIONE Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche A seconda del workflow prescelto, la creazione di un layout di palettizzazione può rientrare nei compiti dell ufficio progettazione oppure della struttura preventivazione. Esistono software in grado di generare in automatico la struttura del pallet finale da inviare al cliente. Il software MultiPack realizzato dalla tedesca Multiscience GmbH (illustrato nella foto) è di utilizzo semplice e immediato. È infatti necessario inserire una sola volta i dati sugli imballi realizzati e relative dimensioni, oltre all altezza e alla dimensione del pallet da ottenere. Ogniqualvolta si desidera palettizzare un nuovo prodotto, è sufficiente inserire il valore di base, altezza e spessore e il software offre in automatico una serie di possibilità. 44

45 2.4 - IMPOSTARE IL LAYOUT DELLA PALETTIZZAZIONE Linee Guida alle lavorazioni cartotecniche Le possibilità vengono numerate, a partire dalle combinazioni migliori, compreso quelle che prevedono l acquisto di imballi dalle misure specifiche. Il software prosegue poi con le combinazioni che implicano l uso di imballi reperibili in azienda. Starà poi ai singoli scegliere la soluzione più adatta, da trasmettere al reparto logistico, che sarà in grado di calcolare i costi di trasporto da enunciare in preventivo. 45

progettazione efficiente del packaging

progettazione efficiente del packaging Il kit di strumenti ideale per la progettazione efficiente del packaging Alla scoperta delle funzionalità più utili per progettare packaging ed espositori per punto vendita. Sintesi Nel mondo esistono

Dettagli

Progettazione strutturale, produzione e comunicazione per packaging ed espositori

Progettazione strutturale, produzione e comunicazione per packaging ed espositori Progettazione strutturale, produzione e comunicazione per packaging ed espositori ArtiosCAD ArtiosCAD è la prima scelta dei professionisti di tutto il mondo, poiché rappresenta la soluzione di progettazione

Dettagli

Una soluzione per la gestione del packaging online

Una soluzione per la gestione del packaging online Una soluzione per la gestione del packaging online WebCenter WebCenter è un efficiente piattaforma web per la gestione del packaging, dei processi aziendali, dei cicli di approvazione e delle risorse digitali.

Dettagli

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori La soluzione i3dcad consente la progettazione di solidi e particolari in

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

CAD-CAM and FURNITURE Solution _GOLD

CAD-CAM and FURNITURE Solution _GOLD La soluzione GIOTTO MobilCAD CAD-CAM and FURNITURE Solution _ GOLD è la più completa in quanto consente: - di arredare qualunque tipo di ambiente, avvalendosi di tutte le funzioni CAD del programma e dei

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

ARCHIVIO GRAFICO ESTESO

ARCHIVIO GRAFICO ESTESO Grazie all introduzione del configuratore grafico 3D la soluzione GIOTTO MobilCAD Furniture Solution SILVER consente di progettare in maniera parametrica qualunque tipo di mobile e di elemento di arredo,

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate:

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Stampare disegni Comando STAMPA Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Su plotter Su stampante In formato elettronico Corso 2D: Stampa Disegni

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Syllabus P.E.K.I.T. CAD

Syllabus P.E.K.I.T. CAD Syllabus P.E.K.I.T. CAD 1 Fase 1 Concetti di base 1.1 Cominciare a lavorare 1.1.1 Campi di applicazioni del CAD Sistemi di disegno tecnico computerizzato (CAE, CAM, GIS) Autodesk e le versioni di AutoCAD,

Dettagli

automatizzare il flusso di lavoro degli imballaggi

automatizzare il flusso di lavoro degli imballaggi 3 buoni motivi per automatizzare il flusso di lavoro degli imballaggi 1. Massima qualità per ogni lavoro 2. Tutte le attività per completare il lavoro 3. Collegamento ai sistemi di gestione degli ordini

Dettagli

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA NOTE GENERALI Il PDF (Adobe Portable Document Format) è il formato più leggero e affidabile per far giungere i propri documenti alla prestampa. Perché i PDF non creino

Dettagli

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical CAD 2D / 3D Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical Autocad 2D / 3D Questo corso è indirizzato a chi intenda acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare AutoCAD 2D e 3D

Dettagli

WWW.MECDATA.IT P22 P22 : SOFTWARE PER LA PREVENTIVAZIONE. Mecdata Srl www.mecdata.it info@mecdata.it Tel.051.790428

WWW.MECDATA.IT P22 P22 : SOFTWARE PER LA PREVENTIVAZIONE. Mecdata Srl www.mecdata.it info@mecdata.it Tel.051.790428 WWW.MECDATA.IT v.2.7 P22 P22 : SOFTWARE PER LA PREVENTIVAZIONE P22 P22 : SOFTWARE PER LA PREVENTIVAZIONE P22... 2 I valori del preventivo... 3 Header Testata... 3 Materiali M20... 3 Ciclo di Lavoro...

Dettagli

Specifiche tecniche per la stampa

Specifiche tecniche per la stampa Specifiche tecniche per la stampa Specifiche per la stampa INDICE Semplici accorgimenti grafici 1 Specifiche per la produzione e la realizzazione della grafica per le label CD e DVD 3 Misure di riferimento

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA...

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) PRIMO AVVIO... 1 3) BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... 2 4) DATI AZIENDALI... 3 5) CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 6) ARCHIVIO CLIENTI E FORNITORI... 5 7) CREAZIONE PREVENTIVO...

Dettagli

Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ)

Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ) Solid Edge 2D Drafting Domande frequenti (FAQ) Siemens PLM Software www.siemens.it/plm Domande frequenti Cos è Solid Edge 2D Drafting? Solid Edge 2D Drafting è un pacchetto software per la creazione di

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

Figura Professionale codice FP192 GRAFICO DESIGNER

Figura Professionale codice FP192 GRAFICO DESIGNER settore Comparto descrizione ATTIVITÀ IMMOBILIARI, NOLEGGIO, INFORMATICA, RICERCA, SERVIZI ALLE IMPRESE ATTIVITÀ DI SERVIZI ALLE IMPRESE Persona che garantisce la realizzazione di marchi e logotipi aziendali,

Dettagli

Flusso di lavoro semplificato per la stampa e la finitura

Flusso di lavoro semplificato per la stampa e la finitura Flusso di lavoro semplificato per la stampa e la finitura i-cut Suite i-cut Suite elimina gli errori, fa risparmiare tempo e riduce gli sprechi. i-cut Suite è una raccolta di software di prestampa studiata

Dettagli

la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab

la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab la soluzione CAD/CAM per la piegatura proposta da Infolab AutoPOL è una soluzione distribuita da Infolab, una software house italiana che da oltre vent anni si occupa in modo esclusivo della produzione

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido Personalizzare quest'area in modo che i comandi preferiti siano sempre visibili.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido Personalizzare quest'area in modo che i comandi preferiti siano sempre visibili. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft Project 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

La secolare arte di progettare articoli di pelletteria unisce la creatività alla capacità tecnica di realizzare modelli.

La secolare arte di progettare articoli di pelletteria unisce la creatività alla capacità tecnica di realizzare modelli. La secolare arte di progettare articoli di pelletteria unisce la creatività alla capacità tecnica di realizzare modelli. Il software AimpesCAD è realizzato nel totale rispetto di tutte le fasi della progettazione

Dettagli

BOX FREE. La gestione avanzata della cartotecnica

BOX FREE. La gestione avanzata della cartotecnica BOX FREE La gestione avanzata della cartotecnica BOX FREE Ambito applicativo Soluzione specifica per la gestione dell area produttiva in Aziende che producono imballi in cartone ondulato, astucci, espositori

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1

www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1 www.type3.com SCOPRITE Discover TYPE EDIT V12 Italiano 04-2014 1 Scoprite TYPE EDIT V12, la nuova versione del nostro software CAD/CAM per applicazioni industriali e artistiche dedicate alle macchine CNC.

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003

Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003 Importare e modificare immagini Si applica a: Microsoft Office PowerPoint 2003 SI APPLICA A Mostra tutto Microsoft Office Excel 2003 Microsoft Office FrontPage 2003 Microsoft Office PowerPoint 2003 Microsoft

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Aggiornamento Matrix

Aggiornamento Matrix Interfaccia utente Nuove icone, menu e comandi offrono un ambiente di lavoro più moderno e intuitivo Strumento Tabella Creando e importando tabelle si ottengono formati strutturati per testo e grafica

Dettagli

Disegna un Nuovo Mondo Ora! EngView Package Designer Suite VERSIONE 5

Disegna un Nuovo Mondo Ora! EngView Package Designer Suite VERSIONE 5 Disegna un Nuovo Mondo Ora! Package Designer Suite VERSIONE 5 Facile da Imparare & Facile da Usare Reattivo & Affidabile Creativo & Potente www.engview.com Package Designer Suite Package Designer Suite

Dettagli

Manuale di imos CAD. Modulo Document Manager

Manuale di imos CAD. Modulo Document Manager Manuale di imos CAD Modulo Document Manager Pubblicato in Nov-09 IMOS Italia Srl imos Aktiengesellschaft Planckstraße 24 D - 32052 Herford Tel.: +49 (0)5221/976-0 Fax: +49 (0)5221/976-123 E-mail: info@imos3d.com

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Interscambio dati 2D. Come esportare i disegni

Interscambio dati 2D. Come esportare i disegni Interscambio dati 2D 07 Oggigiorno sono numerosissimi i programmi per il disegno tecnico in commercio, ognuno con le proprie peculiarità, ma soprattutto ogni utilizzatore, in base alle proprie attitudini,

Dettagli

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI REVIT: PROGETTARE CON IL BIM. Il corso è stato pensato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo software e che vogliono imparare ad utilizzarlo per produrre tavole tecniche complete

Dettagli

COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO

COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO Centro Servizi per la Comunicazione e la Stampa. Service professionale di prestampa a ciclo completo. Stampa digitale, Gigantografie

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Etichette & Frontalini. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Etichette & Frontalini. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Etichette & Frontalini www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Etichettare gli articoli presenti in magazzino... 4 Le impostazioni generali... 4 L elenco degli articoli...

Dettagli

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO Un'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in grado di fornire architetture informative sempre più complete che consentano da

Dettagli

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER Le guide di Dr Plot Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER 1 V 1.0 Cosa troverai in questa guida Padroneggiare la finestra di stampa di Autocad 2009 Come gestire le dimensioni

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

YO Y U O R U OP O E P R E A R T A O T R O G R D G O GESTIONE VOLANTINI

YO Y U O R U OP O E P R E A R T A O T R O G R D G O GESTIONE VOLANTINI YOUROPERATORGDO GESTIONE VOLANTINI YOUROPERATORGDO GESTIONE VOLANTINI Introduzione Più volte al mese milioni di volantini pubblicitari vengono distribuiti ai consumatori riportando le offerte e le promozioni

Dettagli

ELETTRONICA PER IL TESSILE

ELETTRONICA PER IL TESSILE ELETTRONICA PER IL TESSILE MADE IN ITALY AZIENDA LA NOSTRA STRUTTURA La OMG, da cinquant anni sul mercato della progettazione e della costruzione di macchine speciali e di attrezzature meccaniche, è un

Dettagli

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEL FILE

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEL FILE GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEL FILE NON CI VOGLIONO SUPERPOTERI PER CREARE FILE PERFETTI INDICE CLICCA SULLA FRECCIA E VAI ALLA GUIDA FILE CHECKLIST TAGLIO SQUADRATO - TAGLIO SAGOMATO BLOCCHI NUMERATI BIGLIETTI

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

MACH3: UN CNC CONTROLLER

MACH3: UN CNC CONTROLLER GESTIONE DELLA CNC I SOFTWARE Costruita la macchina serve uno strumento software che sia in grado di gestirla. Ecco alcune soluzioni comunemente usate MACH3: UN CNC CONTROLLER Come è già stato accennato

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Nota tecnica. Nota tecnica

Nota tecnica. Nota tecnica Nota tecnica Indice Sistema di progettazione CAD 3D potente e intelligente... 3 Assegnazione dei materiali... 4 Gruppi di materiali... 4 Gruppi di bordature... 5 Calcolo delle dimensioni della parte e

Dettagli

Quando l'elaborazione dei piani avviene per mezzo di un software CAD differente da Autocad, le seguenti condizioni devono essere soddisfatte:

Quando l'elaborazione dei piani avviene per mezzo di un software CAD differente da Autocad, le seguenti condizioni devono essere soddisfatte: Pagina 1 di 8 Emissione 30.06.2011 1. Premessa La presente procedura regola la struttura dei dati informatici CAD per l'interscambio dei files tra la Divisione delle costruzioni e gli uffici d'ingegneria

Dettagli

DeskProto v6 Venerdì 30 Dicembre 2011 16:59 - Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Aprile 2012 09:44

DeskProto v6 Venerdì 30 Dicembre 2011 16:59 - Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Aprile 2012 09:44 La nuova versione 6.0 di DeskProto, resa disponibile a partire da dicembre 2011, include una serie di nuove, potenti funzioni, elencate qui di seguito, o disponibili nel file PDF New in V6. A partire da

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli

Checklist di valutazione sistemi di Gestione Documentale

Checklist di valutazione sistemi di Gestione Documentale Checklist di valutazione sistemi di Gestione Documentale Le seguenti domande vi aiuteranno a valutare differenti sistemi di gestione documentale al fine di scegliere il sistema che soddisfa le vostre necessità

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883 I - INTRODUZIONE Grazie per aver scelto PFCAD STRADE. Questo è un programma di calcolo e disegno topografico e progettazione su Personal Computer specifico per la progettazione stradale e alla contabilità

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva

La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva La Procedura di Omologazione del Prodotto (OP) per la Posta Massiva Omologazione del prodotto Per accedere alla procedura di omologazione, e quindi verificare che i propri invii siano conformi agli standard

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Installazione e attivazione delle licenze

Installazione e attivazione delle licenze Capitolo 1 Installazione e attivazione delle licenze L installazione del software su una singola macchina è di solito un operazione piuttosto semplice, ma quando si deve installare AutoCAD in rete è richiesta

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti)

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) Gestire i rifiuti non è mai stato così semplice INDICE: Pag. 1. Caratteristiche 2 2. Installazione 3 3. Richiesta per l attivazione 5 4. Attivazione

Dettagli

TEMPO X PRODURRE ARTICOLO QUANTITÀ LAVORAZIONE MACCHINA 1 PEZZO Taglio Seghetto 30 minuti. Tornitura Tornio 20 minuti

TEMPO X PRODURRE ARTICOLO QUANTITÀ LAVORAZIONE MACCHINA 1 PEZZO Taglio Seghetto 30 minuti. Tornitura Tornio 20 minuti PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE CON ACCESS E PROJECT 2007 In questo articolo esamineremo come una applicazione Access ed una applicazione Project 2007 possono interagire per creare un piano di produzione

Dettagli

Benvenuti! Novità di PaperPort 10

Benvenuti! Novità di PaperPort 10 Benvenuti! ScanSoft PaperPort è un pacchetto software per la gestione di documenti che consente di acquisire, organizzare, accedere, condividere e gestire i documenti cartacei e digitali sul personal computer.

Dettagli

Note di release. Note di release. PlaTav Desk 1.5.0 ottobre 2013. PlaTav Desk 1.4.5 marzo 2012. PlaTav Desk 1.4.4 ottobre 2011

Note di release. Note di release. PlaTav Desk 1.5.0 ottobre 2013. PlaTav Desk 1.4.5 marzo 2012. PlaTav Desk 1.4.4 ottobre 2011 Note di release PlaTav Desk 1.5.0 ottobre 2013 Evolutiva: modifica evolutiva al software PlaTav Desk al fine di utilizzare come immagine di sfondo l immagine.jpg a 200 DPI (su layer RASTER_LOWRES-RASTER_NIEDRIGAUFLOESUNG)

Dettagli

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

Sistema di Qualità. Introduzione. Comunicazioni. Documentazione. Archiviazione dati, directory e struttura cartelle

Sistema di Qualità. Introduzione. Comunicazioni. Documentazione. Archiviazione dati, directory e struttura cartelle Sistema di Qualità Introduzione La seguente procedura è in utilizzo da anni per tutti i lavori di progettazione svolti da Salvalai Architetti, per garantire un lavoro di qualità, raggiungendo obbietti

Dettagli

Fiery Print Controller MX-PEX3. Esempi di flusso di lavoro

Fiery Print Controller MX-PEX3. Esempi di flusso di lavoro Fiery Print Controller MX-PEX3 Esempi di flusso di lavoro 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Getting Started Guide Italiano

Getting Started Guide Italiano Getting Started Guide Italiano Sommario La tecnologia di PrintShop Mail 2 Requisiti di sistema per PrintShop Mail. 4 Panoramica dei contenuti del CD-ROM.. 5 Installazione di PrintShop Mail (Windows)...

Dettagli

Una finestra sul mondo: comunicare con gli altri

Una finestra sul mondo: comunicare con gli altri Una finestra sul mondo: comunicare con gli altri Imparare a convivere! Sembra lo slogan del movimento pacifista. In realtà rappresenta una qualità che permette a ciascuno di adattarsi agli usi e costumi

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Suite 14 Software per la gestione, progettazione e preproduzione del packaging

Suite 14 Software per la gestione, progettazione e preproduzione del packaging Suite 14 Software per la gestione, progettazione e preproduzione del packaging Suite 14 è una raccolta completa di software per la preproduzione di packaging, espositori e cartellonistica. Suite 14 supporta

Dettagli

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge Corso di disegno C.A.D. 3D sull uso di SolidDEdge Solid Edge è un sistema di computer-aided design (CAD) per assiemi meccanici, modellazione di parti e produzione di disegni. Sviluppato con la tecnologia

Dettagli

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi

Dettagli

AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA

AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA AMBIENTE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA IDEA è un ambiente di calcolo avanzato per il progetto architettonico di edifici e ricopre tutta la gamma dei bisogni architettonici (creazione del modello,

Dettagli

CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis

CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis CORSI di ArchiCAD 16 e Artlantis! Il corso di ArchiCAD si propone di fornire gli strumenti necessari per la gestione completa del progetto architettonico. Partendo dalle nozioni di base, i partecipanti

Dettagli

A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E.

A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E. PE-DESIGN Ver. 6 Software per la creazione di disegni da ricamo personalizzati A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E. Funzione

Dettagli

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER IL TUO CENTRO STAMPA FEED YOUR BUSINESS

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER IL TUO CENTRO STAMPA FEED YOUR BUSINESS LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER IL TUO CENTRO STAMPA FEED YOUR BUSINESS Versione 1.0 2015 Easy Fast Competence INDICE GESTIONE PREVENTIVI MOTORE DI CALCOLO PER LA STAMPA RICERCA E GESTIONE PREVENTIVI MODALITÀ

Dettagli

GRAFICA. Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde. Grafica pubblicitaria ed editoriale

GRAFICA. Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde. Grafica pubblicitaria ed editoriale GRAFICA Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde Grafica pubblicitaria ed editoriale Il corso ha l'obiettivo di formare gli studenti nella professione

Dettagli

Regole per certificazione PDF Pubblicità Mondadori

Regole per certificazione PDF Pubblicità Mondadori Il flusso di lavoro relativo alla pubblicità richiede che i PDF abbiano determinate specifiche che devono soddisfare le esigenze di stampa. Tutti i PDF ricevuti sono verificati sia come contenuto, sia

Dettagli

Note per un miglior accesso e fruizione del Centro di Stampa

Note per un miglior accesso e fruizione del Centro di Stampa Note per un miglior accesso e fruizione del Centro di Stampa Laboratorio Informatica Architettura (LIA) Il centro stampa LIA offre un servizio di stampa con assistenza diretta grazie a due tutor informatici

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI

MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI MODULO PER LA GESTIONE DEI RESI Clienti, prodotti, categorie merceologiche e stabilimenti di produzione. Difetti, tipologia difetti, test ed esiti finali di verifica. Raggruppamento dei test loro in schede

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

Esempi di flusso di lavoro

Esempi di flusso di lavoro 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 9 giugno 2014 Indice 3 Indice

Dettagli

LaCie LightScribe Labeler Software Domande frequenti

LaCie LightScribe Labeler Software Domande frequenti LaCie LightScribe Labeler Software Funzioni software Il software LaCie LightScribe Labeler è compatibile con i sistemi operativi Mac precedenti? È possibile usare altre applicazioni del computer mentre

Dettagli

Design2Cost 2009.2 HF1

Design2Cost 2009.2 HF1 Design2Cost 2009.2 HF1 Novità versione D2C Questa documentazione è stata realizzata con la maggior cura possibile; qualsiasi responsabilità rimane in ogni caso esclusa. Le documentazioni di Nemetschek

Dettagli

Gestione archivio, contatto con il liente, approvazioni, tracciabilità. Sistema di lavorazione: il flusso di lavoro e Art Pro.

Gestione archivio, contatto con il liente, approvazioni, tracciabilità. Sistema di lavorazione: il flusso di lavoro e Art Pro. professional di prepress Matteo for Paradisi packaging Presentazione Crossmark nasce con lo scopo di fornire servizi di creazione ed elaborazione di grafica per packaging, dall ideazione alla fornitura

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM (Building Information Modeling) consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione

Dettagli

ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice.

ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice. ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice. Progettare nei minimi dettagli: le facciate continue sono sempre più richieste nell architettura moderna, ma realizzarle richiede

Dettagli

Tutorial 3DRoom. 3DRoom

Tutorial 3DRoom. 3DRoom Il presente paragrafo tratta il rilievo di interni ed esterni eseguito con. L utilizzo del software è molto semplice ed immediato. Dopo aver fatto uno schizzo del vano si passa all inserimento delle diagonali

Dettagli

IMMAGINARE PROGETTARE CREARE. Progettare la realtà

IMMAGINARE PROGETTARE CREARE. Progettare la realtà IMMAGINARE PROGETTARE CREARE Progettare la realtà DOMUS3D da anni il più diffuso software di progettazione di ambienti Rapidità ed efficienza per emozionare, affascinare e convincere DOMUS3D OFFRE LA POSSIBILITÀ

Dettagli

Kit di aggiornamento I Manuale d istruzione

Kit di aggiornamento I Manuale d istruzione Kit di aggiornamento I Manuale d istruzione SOMMARIO PRIMA DI INIZIARE... 2 NUOVE FUNZIONI... 2 UTILIZZO DELLA TAVOLETTA GRAFICA... 3 Informazioni sulla tavoletta grafica... 3 Utilizzo della tavoletta

Dettagli