1966 Francesco Morelli, Founder and President of IED

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1966 Francesco Morelli, Founder and President of IED"

Transcript

1

2

3

4

5 This simple statement captures the philosophy embraced by our Institute from the very start. Abstract, theoretical knowledge is of no use at all unless it is flanked every day by practical know-how. In nearly half a century of teaching, we have built on this fundamental theme to come up with training responses that keep pace with rapid historical and social change. Knowing how to do things, but also knowing how to learn, to become an entrepreneur and to compete: that s what it takes to enter into the job market as leading players with a solid training behind you. A crucial part of making this happen is the return of the Renaissance craft workshop, which gives security and tangible experience to young people who are increasingly seduced by all things virtual, which makes them run the risk of losing touch with reality and the passion for the professions they have chosen to practise. In questa semplice espressione è racchiuso il manifesto del nostro Istituto fin dalle sue origini. La conoscenza astratta e teorica a nulla serve se non è affiancata quotidianamente dal saper fare. In quasi mezzo secolo di attività, abbiamo sviluppato questo principio fondamentale per dare risposte formative all altezza dei veloci cambiamenti storici e sociali. Saper fare, ma anche saper imparare, intraprendere e competere per entrare nel mondo del lavoro da protagonisti con una solida formazione alle spalle. In questo senso il concetto di bottega rinascimentale ritorna per dare sicurezza e concretezza ai giovani che, sempre più sedotti da esperienze virtuali, rischiano di perdere il senso della realtà e della passione per le professioni cui si sono indirizzati Francesco Morelli, Founder and President of IED Francesco Morelli, Fondatore e Presidente IED1966

6 Visione...Marshall McLuhan In un mondo sempre più globalizzato, IED si posiziona come scuola internazionale di Alta Formazione orientata alle professioni della creatività, con particolare attenzione al design nelle sue diverse e più aggiornate declinazioni. IED vuole contribuire alla ricchezza provocata dallo scambio culturale tra le Nazioni, al rispetto della diversità, della natura e dell ambiente, per formare futuri e responsabili cittadini del mondo. Missione Sviluppare il talento creativo dei nostri studenti conferendo loro gli strumenti concettuali, progettuali e organizzativi per essere professionisti bravi e competitivi in un mondo ormai interconnesso che propone sfide sempre più ardue. Moving knowledge to generate wealth Vision In an increasingly globalized world, IED is positioned as the international school of higher education for all the creative professions, with a special focus on all the different and latest adaptations of design. IED aims at contributing to the wealth generated by cultural exchanges between Nations, and at respecting diversity in nature and in the environment to train responsible future citizens of the world. Mission To develop our students creative talent by providing them with the conceptual, design and organisational tools they need to be proficient, competitive professionals in an interconnected world that presents increasingly arduous challenges.

7 Il progressivo depauperamento delle risorse del pianeta ha sviluppato, negli ultimi decenni, la consapevolezza del necessario cambiamento dei nostri stili di vita e del nostro modello economico. Il modello competitivo antagonista deve essere sostituito dal modello competitivo relazionale, rispettoso delle differenze culturali, storiche, politiche e religiose di tutti i popoli della terra. Dobbiamo avviare un processo di trasformazione e di costruzione della Civiltà dell Empatia. Nella Terza Rivoluzione Industriale in atto, il design e in particolare il Design dei Servizi hanno e avranno una sempre maggiore responsabilità nella elaborazione di visioni e progetti finalizzati al miglioramento della qualità della vita e alla sopravvivenza del pianeta. Empathy & Design Over the last few decades, the gradual depletion of our planet resources has led to a rising awareness of the need to change our lifestyles and our economic model. The model of competition based on rivalry will have to be replaced by one based on relations, respectful of cultural, historical, political and religious differences of all the people of the world. We have an obligation to set in motion a process of transformation and of construction of the Civilisation of Empathy. In the Third Industrial Revolution, now taking place, design in general and Service Design in particular has and is destined to have an increasingly significant responsibility in elaborating visions and projects, whose aim is to improve the quality of life and the survival of our planet.

8 Il paradigma meccanicistico gerarchicofunzionale che ha guidato lo sviluppo industriale dall origine della nostra era non può più essere il riferimento dei grandi cambiamenti in atto. Nell epoca della complessità e della conoscenza condivisa, il cervello umano con un milione di miliardi di connessioni è il nuovo paradigma di riferimento. Nella sua forma reticolare corrisponde al dinamismo, all apertura, all apprendimento continuo, all adattamento e alla creatività caratteristiche del nostro mondo. Changing our Paradigms The mechanical paradigm based on functions and hierarchies, that has guided our industrial development from its origins to the present day, has outlived its usefulness as the benchmark for the great changes now taking place. In the age of complexity and of shared knowledge, the human brain itself, with its millions of billions of synapses is our new paradigm and benchmark. Its reticular formation perfectly illustrates the dynamism, the aperture, the lifelong learning, the adaptability and the creativity that are such salient characteristics of our world.

9 Competente perché i vincoli e le opportunità sono interconnessi e multidisciplinari: i materiali e le tecnologie di processo e di prodotto sono, insieme ai mercati, in rapido mutamento e dunque richiedono conoscenze approfondite e costantemente aggiornate. DESIGN SIGNIFICA PROGETTAZIONE COMPETENTE,CONSAPEVOLE E CREATIVA DEI BENI E DEI SERVIZI CHE COSTITUISCONO LA CULTURA MATERIALE Augusto Morello Teorico del Design Consapevole perché una progettazione non appropriata e disattenta al contesto può causare danni incalcolabili. Infatti l impatto sull ambiente induce i buoni progettisti a porsi al di là della specifica competenza nell ambito di una visione del futuro. Il design è dunque da un lato il principale fattore di umanizzazione delle tecnologie e dall altro il principale fattore di diversità Creativa perché la diversità è un valore in sé, sia nel senso che, quando essa introduce qualità vantaggiose, i suoi principi sono facilmente adottabili da molti; sia nel senso che il permanere della diversità consente il riconoscimento di culture diverse e la loro compresenza nel mondo; ossia rispetta il principio della libertà di scelta e della competizione. tra culture; anche e soprattutto in un mondo globalizzato

10 Training designers for a better world Competent because its limitations and opportunities are Design means the competent, interlinked and multidisciplinary: materials, process and DELIBERATE and creative PRODUCTION of the goods and services that constitute our material culture product technologies and markets are all changing rapidly, so call for extensive knowledge that is constantly updated. Augusto Morello Design Theorist Design is therefore on the one hand the leading factor for Deliberate because an inappropriate design that ignores its context can cause imponderable harm. Indeed, environmental impact induces good designers to develop their reasoning beyond the specifics of the job in hand, to encompass a vision of the future. humanising technology and on the other the leading factor of diversity between cultures; MORE SO in a globalised world. Creative because diversity is a value in itself, both in the sense that, when it introduces advantageous qualities, its principles can be adopted easily by many, and in the sense that the preservation of diversity enables diverse cultures to be recognised and to exist side by side in the world; in other words, it respects the principle of freedom of choice and of competition.

11 L Accademia istituzionalizza i saperi, il design si avvale anche dei saperi non istituzionalizzati per progettare, nel presente, il futuro. Formare gli studenti con il contributo di professionisti/docenti, coinvolgendoli direttamente nei progetti partecipati da aziende è il metodo alternativo al modello accademico, che IED utilizza fin dalla sua fondazione. Il metodo che gli anglosassoni chiamano learning by doing. Nessun progetto può dirsi realizzato, o realizzabile, senza la verifica nella realtà collettiva e in tempo reale. Nella didattica IED l interazione tra corsi riconosciuti e corsi non riconosciuti riflette la dialettica, orientata al cambiamento, verso le Istituzioni della Formazione. La Torre di Tatlin ricostruita nel cortile della Royal Academy di Londra. Ph: Italo Lupi Design versus Academia? While Academia institutionalises knowledge, design also makes positive use of non-institutionalised knowledge to project the future in the present. Using both designers and lecturers to train students, involving them directly in projects with participating businesses, is the anti-academic method applied by IED since its foundation. It s the method that the English-speaking world calls learning by doing. No design project can be described as completed, or feasible, unless a check has been run on it in the real world and in real time. In the teaching method used at IED, a concrete interaction between courses that enjoy academic recognition and other courses that do not reflects our change-oriented dialectic with the institutions of advanced education.

12 IED & Genius Loci L interazione delle culture genera creatività che genera innovazione. La consapevolezza che il patrimonio naturale del pianeta è parte di qualsiasi cultura locale è alla base della Nuova Etica Globale. Siamo tutti parte interdipendente della stessa comunità mondiale. La cultura spirituale e materiale dei luoghi, il Genius Loci, è il fondamento di questa rivoluzione dei nostri tempi. Questa nuova prospettiva moltiplica smisuratamente l importanza della interazione tra le culture. Vivere il Genius Loci dei luoghi delle diverse sedi IED è per i nostri studenti un occasione per una straordinaria esperienza personale e una grande opportunità di costruzione del proprio know-how per essere, insieme, eccellenti professionisti e cittadini del mondo. Mappa Mundi Borgia (ca.1430 Italy) Getty Images Interaction between cultures generates creativity, which in turn generates innovation. The awareness that the planet natural heritage is part of every local culture is at the roots of the New Global Ethics. We are all co-dependent parts of the same worldwide community. The spiritual and material culture of places, what we call their Genius Loci, is the foundation of this contemporary revolution. This new perspective multiplies exponentially the importance of interaction between cultures. For our students, coming into direct contact with the Genius Loci of the different places of IED seats is a chance for a fantastic personal experience and a great opportunity to build on their know-how, enabling them to mature into both excellent professionals and conscientious citizens of the world.

13 Giving meanings to technology Il costante sviluppo delle tecnologie amplia l offerta di soluzioni per i processi produttivi, per l ideazione e l applicazione di nuovi materiali, per l utilizzo di nuove forme e strumenti di comunicazione. La tecnologia si evolve e si diffonde in ambiti sempre più allargati mantenendo il suo indissolubile rapporto con il design in tutte le sue declinazioni; per quanto la tecnologia rappresenti il fattore di maggior innovazione del design, sarà sempre il design a determinare la forma e il senso della tecnologia stessa. Today constant drive to develop technology broadens the range of solutions available for production processes, for conceiving and applying new materials and for using new forms and tools of communication. As technology evolves, it is spreading into increasingly extensive fields, while maintaining an indissoluble relationship with all the interpretations of design: yet however much technology constitutes the greater factor for design innovation, it will always be design that determines the form and the meaning of technology.

14 Sustainable design is not a trend, but a password for the future Ridurre il più possibile l impatto negativo In IED, reducing significantly the nega- della produzione industriale e cambia- tive impact of industrial production and re stili di vita e di consumo, soprattutto energetico, in IED vuol dire formare a D 4 changing lifestyles and habits of consumption especially of energy means una cultura di progetto orientata verso training a design culture oriented to- una sempre maggiore integrazione tra wards an increasing integration between design, processi di produzione, archi- design, production processes, architec- tettura e urbanistica. L uso di materiali ture, and city planning. Environmentally eco-sostenibili, l attenzione alla riciclabili- sustainable materials, a high degree of tà dei prodotti e all uso di energie alter- product recyclability and the use of al- native, definiscono la consapevolezza di ternative sources of energy are defining una nuova idea di qualità. Una cultura di factors in a consciously new concept progetto che porti i futuri professionisti of quality. This is a design culture that a riflettere e ad agire oltre i valori e i ri- encourages the professionals of tomor- ferimenti del Primo Mondo. Perché la row to adapt their thinking and actions sostenibilità è un principio universale che to go beyond values and paradigms of include tutta la popolazione mondiale, so- the First World. Sustainability is a uni- prattutto quella maggioranza che ancora versal principle that includes the world oggi vive sotto la soglia di sopravviven- entire population, with a special focus za. In questo ambito, abbiamo avviato da on the majority who still live below the qualche anno il progetto D4SB (Design poverty threshold. With this in mind, IED for Social Business) e il confronto dialet- has been working for several years on a tico tra eminenti personalità del mondo economico, della comunicazione, della filosofia e del design. B S project entitled D4SB (Design for Social Business) and conducting a dialectic debate with eminent exponents of the areas of the economy, of communications, of philosophy, and of design.

15 É ormai consapevolezza di molti che l ambiente non è un contenitore dalle risorse inesauribili e che esiste un legame intrinseco tra ecologia, economia e contesto socioculturale. Per pensare e costruire un futuro accettabile per le nuove generazioni servono cambiamenti strutturali e il rinnovamento delle coscienze. Questo cambiamento epocale, che implica nuovi approcci e nuove professioni, riguarda tutte le discipline e in particolare il design come protagonista della cultura materiale. Saperi antichi e nuovi saperi devono interagire trasversalmente in modo del tutto inedito. Perché ciò avvenga abbiamo organizzato una rete di specialisti per avere risposte interdisciplinari competenti per comprendere e affrontare i rapidi cambiamenti in atto. Changing in real time As time passes, more and more people are becoming aware that the environment is not an inexhaustible source of resources and that there is an intrinsic link between ecology, economy and the sociocultural context. To conceive and build an acceptable future for the generations to come, we need structural changes and a complete renewal of our conscience. This epoch-making change will have to bring new approaches and forge new professions for all disciplines, especially for design as the protagonist of material culture. Venerable knowledge will have to interact horizontally with its newer counterparts in completely unprecedented ways. For this to happen, we have organised a network of specialists who can provide competent interdisciplinary responses to enable us to understand and tackle the rapid changes now taking place.

16 L Istituto Europeo di Design è una scuola internazionale di Alta Formazione al Design, alla Moda, alla Comunicazione Visiva e al Management delle discipline creative. Attivo dal 1966, molto prima che in Italia fiorissero le Università del design, già al suo esordio si prefigurava come una realtà fortemente innovativa grazie al suo modello pragmatico e ricco culturalmente. Equidistante dai limiti delle scuole puramente professionali come dall astrazione accademica, IED è la realizzazione della felice intuizione del suo fondatore, e attuale Presidente, Francesco Morelli, che nella sintesi sapere e sapere fare definiva il pensiero fondativo del progetto IED. Oggi IED è un network di livello universitario internazionale con sedi operative in Italia, Spagna e Brasile. A partire dalla Cina amplierà la sua presenza internazionale con particolare attenzione ai Paesi protagonisti della new economy continuando ad essere un progetto culturale e imprenditoriale in costante evoluzione. Ambiente, Sostenibilità, Arte, Eccellenze del Made in Italy e Media Digitali sono alcuni degli scenari professionali ai quali si indirizzeranno nuovi percorsi formativi proposti da IED. IED in the World and the World in IED Istituto Europeo di Design is an international school of higher education for Design, Fashion, Visual Communication and Management of creative disciplines. Established in 1966, long before the blossoming of the Universities of design in Italy, its pragmatic, culturally rich model instantly made it a strikingly innovative institution. Occupying a middle ground between the limitations on purely vocational schools and absolute academic abstraction, IED is the achievement of its founder and current President Francesco Morelli s farsighted intuition, which he expressed in the synthesis of knowledge and know-how, the underlying thinking behind the IED project. Today, IED is an international university-level network with seats in Italy, Spain and Brazil. Starting from China, IED is now about to expand its international presence, paying special attention to the rising star countries of the new economy and continuing to pursue its constantly evolving cultural and entrepreneurial project. The Environment, Sustainability, Art, the Excellences of Made in Italy and the New Media are just some of the professional scenarios targeted by the new training courses available at IED.

17 2010 Riconoscimento/Official Recognition Miur (Ministero Istruzione,Università e Ricerca) Rep. Italiana 2010 Riconoscimento/Official Recognition Generalitat de Catalunya Spagna 2010 Riconoscimento /Official Recognition Comunidad de Madrid Spagna 2009 Riconoscimento /Official Recognition MEC (Ministero Educazione e Cultura) Rep. Fed. del Brasile 2009 Como (Accademia A. Galli) 2009 Firenze 2013 Rio de Janeiro 1966 Fondazione a Milano 1973 Roma 1984Cagliari 1989 Torino 1993 Madrid 2002 Barcellona 2005 San Paolo del Brasile 2006 Venezia

18 Richard Buchanan Design theorist Francisco Jarauta Philosopher Paolo Zambaldi Photographer Oliviero Toscani Photographer Enrique Loewe Fashion entrepreneur Paolo Pininfarina Car designer Roberto Capucci Fashion designer Fernando Henrique Cardoso Former President of Brazil Mario Cucinella Architect Cini Boeri Architect / Designer Andy Whitlock Writer and Strategy Director at Poke London Jasper Morrison Designer HM Tuanku Syed Sirajuddin King of Malesia Carlos Ivan Simonsen Leal Economist and engineer President Getulio Vargas Foundation Iris Van Herpen Fashion designer Tullio Pericoli Artist Giorgietto Giugiaro Car designer HMR Elizabeth II Queen of United Kingdom and Commonwealth Ari Seth Cohen Photographer Domenico De Masi Sociologist Marc Augé Anthropologist Eduardo Paes Mayor of Rio de Janeiro Sergio Chiamparino Former Mayor of Turin Ari Rocha Car designer Oscar Farinetti Eataly President Maria Prata Director Harper s Bazaar Brazil Ken Friedman Design theorist Alessandro Mendini Designer Mario Novello Theorist physicist and cosmologist Director of physics research center of Brazil Italo Lupi Graphic designer Agatha Ruiz de la Prada Fashion designer Franca Sozzani Director of Vogue Italia James Irvine Designer Michele De Lucchi Architect / Designer Massimo Lunardon Artist and craftsman Ettore Sottsass Architect / Designer Edo Ronchi Former Italian Minister for Environment Emanuele Pirella Graphic designer Cesar Augustos Braga President of Joào Havalange Institute Brazil Jean-Michel Folon Artist / Illustrator David Frankel Cinema director Derrick De Kerckhove Theorist connective knowledge Felipe Taborda Graphic designer Mario Vargas Llosa Writer and Nobel Prize 2010 for Literature Chris Bangle Car designer Corrado Clini Italian Minister of Environment Konstantin Grcic Designer Gianluca Nicoletti Journalist and author Mario Bellini Architect / Designer Enzo Mari Designer Carlo Petrini Founder of Slow Food movement Peter Wilson Architect Santiago Calatrava Architect Fernanda Pivano Writer Roberto Sambonet Artist / Designer Gillo Dorfles Philosopher, art critic and artist François Burkhart Architect and Museum Director Carlo Rambaldi Three times Oscar winner for visual effects Muhammad Yunus Economist and Nobel Price 2006 for Peace Massimo Cacciari Philosopher Giorgio Vigna Artist and jewellry designer Antonio Marras Fashion designer Walter De Silva Car designer Gabriele Basilico Photographer Stefan Pannenbecker Nokia Vicepresident for design José Ignacio Wert Spain s Minister for Education, Culture and Sport Remo Bodei Philosopher Felipe de Borbón y Grecia Príncipe De Asturias Oriol Bohigas Architect Bob Noorda Graphic designer Jordi Morillo Chief of innovation designer of HP Spain Aldo e Maria Rosa Ballo Photographers Ignacio Ramonet Journalist and writer Elio Fiorucci Art director Santo Versace Fashion entrepreneur Deyan Sudjic Design Museum Director London Fabrizio Ferri Photographer Washington Fajardo President of Rio de Janeiro World Heritage Institute Mimmo Rotella Artist Their Majesties Albert II and Paola King and Queen of Belgium HM Beatrix Queen of The Netherlands Renzo Piano Architect Peter Fassbinder Chief of Fiat style Latin America Giovanni Gastel Fashion photographer David Thorne U.S. Ambassador in Italy Mario Botta Architect Renzo Rosso Fashion entrepreneur (Diesel) Vittorio Sgarbi Critic and art historian Pierluigi Cerri Graphic designer Mario Mendes Fashion publisher Ottavio Missoni Fashion designer Maria Kazoun Artist Guto Indio Da Costa Designer Alexandre Herchcovitch Fashion designer Alfonso Albaisa Nissan Design America José Maria Azñar Former Spanish Prime Minister Richard Sapper Designer Honoured guests and lecturers in the history of IED

19 Formare professionisti in grado di inserirsi nel mondo del lavoro è da sempre l obiettivo della nostra missione. La maggior parte dei nostri studenti trova occupazione nel breve periodo grazie alla rete di relazioni con studi professionali e imprese con cui entrano in contatto durante gli studi. Iniziative di promozione e comunicazione dedicate ai nostri studenti come Apriti IED, My Own Show e la partecipazione a eventi e concorsi nazionali e internazionali sono un buon viatico per l avvio alle diverse professioni. A school based on work Training professionals to be capable of making their way in the job market has always been the goal of our mission. Most of our students find a job quickly, benefitting from the network of relations with design offices and businesses with which they come into contact while studying with us. Promotion and communication initiatives devoted to our students, such as Open Day IED and My Own Show, help our alumni get off to a flying start with their chosen professions, as does their participation in national and international events and competitions. 11

20 Imparare a imparare Imparare a fare e progettare Dalla sua fondazione, la missione e gli intenti che muovono l esperienza didattica di IED sono rimasti invariati: il nostro modello formativo ogni giorno costruisce valore sul confronto, lo scambio e la relazione tra le imprese su scala territoriale e internazionale, le comunità professionali e i giovani che ne rappresentano il futuro. Una relazione virtuosa basata sulla disponibilità e l impegno degli studenti a crescere e apprendere attraverso una esperienza inedita. Per imparare a essere e a vivere da eccellenti professionisti, responsabili cittadini del mondo. IED training model Ever since its foundation, the mission and objectives that have driven the training experience at IED have remained unchanged. Every day, our training model builds new value on constructive confrontation, exchange and relations between business enterprises operating on a local and regional scale and internationally, communities of professionals and the young people who represent the future. This is a virtuous relationship, based on students readiness and commitment to grow and learn through an unprecedented experience. So as to learn to exist and live as excellent professionals and responsible citizens of the world. Imparare a produrre e interagire con il sistema produttivo Imparare a partecipare e competere Imparare a comunicare e a costruire relazioni Imparare a intraprendere e gestire Learning to learn Learning to make and to design Learning to produce and to interact with the system of production Learning to participate and to compete Learning to start and to manage a business Learning to communicate and to build relationships

21 A brain storming of 1900 minds makes a mark La ricchezza degli insegnanti Possiamo contare su 1900 insegnanti, ognuno dei quali professionalmente riconosciuto nel proprio ambito disciplinare e in grado di supportare i nostri studenti con chiarezza teorica e concretezza progettuale. Our teachers are our wealth We can count on 1900 lecturers, every one of them acknowledged professionally in his or her disciplinary field and capable of supporting our students with clarity of theory and tangible design work. This is an old craft: what s new are the expertises Come formare i designer del futuro Quali conoscenze e quali capacità dovrà avere il designer del futuro? Quali saranno i trend nei prossimi decenni? Come evolverà l industria creativa? Quali mezzi adotteremo per percepire i desideri delle persone? Quali materiali innovativi useremo nei nostri manufatti? Solo alcune delle domande che ci poniamo quotidianamente e che ci portano a costruire relazioni con altri enti di ricerca avanzata e tecnologica. How we train the designers of the future What knowledge and which skills must the designer of the future have? Which trends will be at work in forthcoming decades? How will creative structures be managed? Which methods shall we use to perceive people s aspirations? Which innovative materials shall we use in our products? These are just some of the questions that we ask ourselves every day at IED and that persuade us to build relations with other bodies working in advanced and technological research.

22 Centro Ricerche IED Attivo dal 1975 come luogo di incontro tra ricerca e sperimentazione, il Centro Ricerche IED privilegia l approccio multidisciplinare coinvolgendo ricercatori, project manager, designer e specialisti della comunicazione. La modalità di lavoro partecipata, i principi del design thinking e la convinzione che le nuove generazioni debbano avere un ruolo da protagoniste nell innovazione fanno del Centro Ricerche IED un vero e proprio propulsore per giovani creativi che rappresenta per le imprese una grande opportunità per innovare prodotti e servizi. Designing the future IED Research Center Operating since 1975 as the place where research meets experimentation, IED Research Centre favours a multidisciplinary approach, involving researchers, project managers, designers and communication specialists. The method of engaged work, the principles of design thinking and the belief that new generations must play a leading role in innovation make IED Research Centre a forceful driver for young creatives, one that offers the business community a great opportunity to innovate its goods and services. Accor, Acqua di Parma, Adidas, Alviero Martini, Amex, Amore Pacific HERA, Armani Jeans, Arno, Artigo Pirelli, Biasia, BlackBerry, BMW Italia Mini, Bosch, Briko, Byblos, Bycicle Film Festival, Campari, Canali, Casino, Cinzano, Città Possibili, Coca-Cola Company, Columbia Tristar Picture, Compagnia delle Opere, Confindustria, Cromodora, De Longhi, Dr. Scholl s, Durex, Dyloan, EFEC - Egyptian Furniture Export Council, Epta, Ersaf, Fabrica, Ferrarelle, Ferrero, Fiat Auto, Fondazione Cariplo, Fondazione San Raffaele, Fox Town, Fratelli dell Uomo, Fratelli Guzzini, Fratelli Rossetti, GBP, General Electric, Gillette, Glasses & Fashion, Globo, Gribaudo, Gusella, Yundai, Ikea, Inda, Intercast Europe NXT, Istituto Ganassini, Inca, J!ns, Jacuzzi, Kia, Kickers, Kiko, Kraft Foods, La Rinascente, La Sterpaia, Lavazza, Lear, Lego, Lorenz, Luxottica, Maga, Mandarina Duck, Microcell, Mila Schon, Minute Maid, Mister Baby, Motorola, Mulino Bianco Barilla, Nestea, Nestlé Vera, Nike, Norda, Paglieri Profumi, Pago, Peggy Guggenheim, Pirelli Pneuatici, Pirelli RE, Promos, RCS, Riso Gallo, Ritu Kumar, Saint-Gobain Vetri, Samsonite, Samsung Italia, SEBRAE, Seletti, Sicis, Sony Picture, Sunstar, Tchibo, Tecnocompass, Teddi, Terre di Mezzo, Toora, Triumph, Trudy, UBV, Unilever, Vodafone, Wella, Yamamay, Zambon

23 IED è l unico network privato di Alta Formazione nell ambito del design e in tutte le sue declinazioni. Le nostre radici sono nella grande tradizione della cultura italiana del progetto e dello stile. Le nostre sedi, oltre che in diverse città italiane, operano con successo in Spagna e Brasile. La nostra innovazione didattica ha creato un modello esportabile apprezzato internazionalmente per i risultati concreti ottenuti dai nostri studenti. La più grande promozione del nostro network è quella dei nostri studenti provenienti da cento Paesi del mondo. Studying at IED IED is the only private higher education network operating in the field of design in all its ramifications. Our roots are firmly embedded in the great tradition of Italian design culture and style. In addition to several Italian cities, our schools also operate successful seats in Spain and Brazil. Our didactic innovation has created an internationally acclaimed and exportable model thanks to tangible results obtained by our students. Our network best promotions is expressed by our students, who come from a hundred countries all over the world.

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

La materia di cui sono fa0 i sogni digitali. Gian Luigi Ferrari Dipar7mento di Informa7ca Universita di Pisa

La materia di cui sono fa0 i sogni digitali. Gian Luigi Ferrari Dipar7mento di Informa7ca Universita di Pisa La materia di cui sono fa0 i sogni digitali Gian Luigi Ferrari Dipar7mento di Informa7ca Universita di Pisa Presentazioni! Gian Luigi Ferrari o Informa7co! Di cosa mi occupo (ricerca) o Linguaggi di Programmazione!

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli