Niccolò Machiavelli, Il Principe

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Niccolò Machiavelli, Il Principe"

Transcript

1 REVIT BUILDING INFORMATION MODELING Passaggio al BIM Questo documento stila un profilo delle pratiche ottimali per implementare le soluzioni di Building Information Modeling (BIM), esplorando i principali fattori di successo per una sicura implementazione del BIM, le modifiche alle procedure e allo staff che ci si deve attendere e le esigenze di formazione richieste per il BIM. Principali fattori di successo Cominciamo analizzando i principali fattori di successo per una riuscita implementazione del BIM e cosa possono aspettarsi le aziende dal passaggio dai sistemi 2D o ad oggetti CAD (a volte definiti modellatori per singoli edifici o modellatori di edifici virtuali) a una specifica soluzione BIM come il software Revit Architecture. Un nuovo ordine delle cose Alla fine del 2003, Autodesk ha commissionato una ricerca indipendente 1 che esaminava i cambiamenti di procedure, su vantaggi e difficoltà sperimentati dalle aziende che implementavano Revit Architecture. Un importante risultato della ricerca consiste nel fatto che praticamente tutti i partecipanti allo studio erano alle prese con problemi legati al cambiamento. Per completare lo studio, Autodesk ha condotto un sondaggio on-line tra i clienti di Revit Architecture, che comprendeva domande relative al cambiamento. Nel sondaggio, l 82% dei partecipanti aveva notato che il processo di progettazione stava cambiando a causa dell uso di Revit Architecture e l 80% riportava che anche i risultati ottenuti stavano cambiando. "Edebbasi considerare come non è cosa più difficile a trattare, né più dubia a riuscire, né più pericolosa a maneggiare, che farsi capo ad introdurre nuovi ordini. Perché lo introduttore ha per nimici tutti quelli che delli ordini vecchi fanno bene, et ha tepidi defensori tutti quelli che delli ordini nuovi farebbono bene." Niccolò Machiavelli, Il Principe Si pensi alla resistenza incontrata dai primi sistemi CAD 2D. Poi sono arrivati i sistemi di modellazione 3D, con lamentele ancora maggiori. Questa stessa resistenza al cambiamento sussiste per le soluzioni BIM. 1 Implementation in Practice (Implementazione in pratica), del Dottor Lachmi Khemlani (disponibile all indirizzo

2 Una specifica soluzione BIM come Revit Architecture offre agli architetti uno strumento chiaro intuitivo e potente per la progettazione architettonica. L approccio parametrico alla modellazione è l essenza della vera progettazione architettonica, ma rappresenta anche un modo completamente nuovo di utilizzare un computer per progettare. Il passaggio dalla tecnologia basata su CAD alla tecnologia CAD basata su oggetti è un cambiamento incrementale. Il passaggio a una modellazione parametrica di edificio è un cambiamento più consistente, ma che presenta aspetti particolarmente interessanti per le aziende che desiderano utilizzare la tecnologia con la maggiore efficienza possibile. La formazione e la consapevolezza del BIM, degli straordinari vantaggi che può offrire e dei necessari cambiamenti al workflow, sono armi fondamentali quando si affronta questa naturale resistenza al cambiamento. Strategia di implementazione per il BIM Una strategia di implementazione formale è un componente essenziale per qualsiasi configurazione BIM riuscita e deve andare ben oltre un semplice programma di formazione e implementazione. Dovrebbe rivolgersi direttamente al workflow e ai cambiamenti aziendali relativi al BIM. La strategia di implementazione deve anche affrontare in che modo la nuova soluzione potrà inizialmente coesistere con l esistente disegno 2D o con le applicazioni di modellazione 3D. L abbandono indiscriminato delle vecchie applicazioni di progettazione è poco realistico e spesso incauto, ma con il diffondersi dell implementazione, se possibile, la strategia può anche includere piani per il ritiro scaglionato delle vecchie applicazioni. Le aziende devono esaminare in che modo possono accedere al modello architettonico applicazioni quali l analisi dell energia, la stima e le specifiche dei costi. Nello specifico, è necessario considerare il lavoro da svolgere oggi e confrontarlo con gli strumenti utilizzati oggi. Per aziende che gestiscono progetti molto grandi, la strategia di implementazione dovrebbe comprendere le linee guida per creare e lavorare con grandi modelli (ulteriori requisiti hardware, tecniche per la riduzione della complessità del modello, ecc). Lo staff adatto Poiché il BIM rappresenta un nuovo approccio alla progettazione architettonica, non solo l implementazione di una nuova tecnologia di supporto, le aziende dovrebbero prestare una particolare attenzione alla composizione del team di transizione. Il team dovrebbe includere persone attive e progressiste, in grado di comprendere la situazione nel suo insieme e di convincere gli altri collaboratori dei vantaggi del BIM. Il team deve provenire da tutta l azienda, riflettere i cambiamenti programmati delle procedure coinvolte nel BIM. La comunità di utenti non dovrebbe limitarsi al gruppo principale di operatori CAD. Infatti, è preferibile non dedicare i migliori operatori CAD a una soluzione come Revit Architecture, ma i migliori progettisti architettonici e architetti! Avvio dei progetti di base Si scelga il giusto progetto da cui cominciare, qualcosa che l azienda già sa come affrontare, in modo che ci sia un unica dimensione di apprendimento. Possibilmente, si scelga un tipo di progetto con metrica nota, per poter valutare con precisione i vantaggi della nuova soluzione. Alcuni dei più importanti vantaggi del BIM sono difficili da quantificare: più tempo per la progettazione iniziale, una presentazione più chiara del progetto al cliente, ecc. Tuttavia alcuni vantaggi, come una documentazione più produttiva, sono più immediati e relativamente facili da misurare. La raccolta di queste 2

3 statistiche può convalidare il ROI promesso dal sistema e contribuire a raccogliere consensi tra coloro che in azienda richiedono prove concrete dei vantaggi. Il futuro RTKL Associates (www.rtkl.com) è una delle più importanti aziende di architettura, ingegneria e pianificazione del mondo, con oltre 700 collaboratori e 10 uffici in tutto il mondo. Il portafoglio di progetti su larga scala dell azienda comprende lo U.S. Capitol Visitor Center di Washington D.C., il museo cinese di filmografia di Pechino e il museo del Maryland di storia e cultura afroamericana di Baltimora, Maryland. RTKL sta attualmente passando a Revit Architecture dopo aver sperimentato i vantaggi del BIM su quattro grandi progetti. "La nostra implementazione di Revit riflette la nostra convinzione che il suo tipo di database rappresenta il futuro per i software di progettazione architettonica e documentazione, afferma Douglas Palladino, AIA, uno dei dirigenti dell ufficio RTKL a Washington D.C. Sappiamo che il passaggio a Revit cambierà il modo di fare affari. Non possiamo mandare tutto il personale a seguire delle lezioni per un paio di giorni e aspettarci che tutto vada a posto. Revit è molto più che un nuovo strumento di progettazione, cambia ogni cosa! Figura 1 RTKL Associates sta convertendo i suoi uffici all uso di Revit dopo aver sperimentato i vantaggi del Building Information Modeling su grandi progetti come questa aggiunta al Washington D.C. Union Station Garage. Lista per il successo In cima alla lista per una semplice implementazione di una soluzione BIM ci sono i seguenti importanti fattori di successo: sviluppare una strategia di implementazione efficace e coerente mettere insieme il team giusto scegliere un progetto di avvio adatto Ed essere preparati per l inevitabile resistenza al cambiamento provocata da un approccio rivoluzionario come il BIM. Comunque, dopo i noiosi sistemi soggetti a errori che il settore architettonico ha tollerato finora, sarà subito evidente che la tecnologia di modellazione parametrica di edificio di Revit Architecture è come un sogno che diventa realtà. Come indicato nella conclusione dello studio di implementazione eseguito da terze parti e presentato in precedenza, Chi ha perseverato nell apprendimento e nell uso di Revit è arrivato ad amare quest applicazione e non tollererebbe di ritornare a un sistema CAD tradizionale. Per loro, la prassi architettonica non sarà più la stessa. 3

4 Prepararsi al BIM Il BIM rappresenta un nuovo approccio alla progettazione architettonica, che modificherà le dinamiche funzionali di uno studio di progettazione. Quindi il passaggio al BIM richiede un esame completo del miglior modo per organizzare un ufficio intorno al BIM: l identificazione dei potenziali cambiamenti delle procedure che apporterà il BIM e le modalità di applicazione del corretto insieme di persone e competenze per quei nuovi processi. Un nuovo modo di lavorare Nel sondaggio Autodesk a cui si è accennato prima, l 82% dei partecipanti ha notato che il BIM stava cambiando il processo di progettazione, costringendoli a riconsiderare le attuali modalità lavorative. Pertanto, il team di consulenza Autodesk spesso inizia un implementazione BIM con una valutazione del processo. Negli ultimi anni, queste valutazioni hanno prodotto importanti insegnamenti che possono essere sfruttati da qualsiasi azienda che adotti il BIM. Ecco i quattro più importanti: 1) Riequilibrare l impegno del team nelle fasi di progettazione: forse il cambiamento più importante derivante dal BIM è il lusso di potersi permettere di aumentare la quantità di tempo dedicato alla fase di progettazione. Revit crea e coordina dinamicamente i disegni, direttamente nel modello architettonico, quindi lo sforzo di documentazione è notevolmente ridotto. Pertanto, le aziende dovrebbero prevedere meno tempo (e staff) per documentazione e coordinamento, e più tempo per le fasi iniziali di progettazione, che consentono di prendere subito migliori decisioni. 2) Evitare l eccessiva documentazione: Revit produce disegni con una tale semplicità che un azienda potrebbe essere indotta a un eccessiva documentazione. All inizio di un progetto, è una buona idea creare uno storyboard dei disegni (che è anche parte del modello architettonico) che serva da linea guida e meccanismo di studio per la documentazione con il progredire del progetto. 3) Utilizzare più visualizzazioni per comunicare con i clienti: Revit produce su richiesta rendering e animazioni di elevata qualità, che facilitano la comunicazione con i clienti e permettono a un azienda di essere molto più reattiva durante il processo di progettazione, senza costi aggiuntivi o con costi limitati. Quindi, le aziende potrebbero sentire l esigenza di rivedere la propria politica e le procedure che riguardano la documentazione per i clienti e la fornitura di rendering. 4) Considerare alcuni servizi ampliati: infine, il modello architettonico di Revit può interfacciarsi e condurre alcune analisi e attività come l illuminazione con luce diurna, l uso dell energia, i computi delle quantità e il coordinamento delle specifiche. Traendo vantaggio da alcune di queste funzioni del modello architettonico, le aziende possono offrire servizi ampliati ai propri clienti. Il team BIM Questi cambiamenti delle procedure influiscono anche sullo staff di progetto e sulla distribuzione delle competenze, che dovrebbero essere prese in considerazione quando si crea il team BIM. La creazione di un team di progettazione architettonica tradizionale è governato dall enorme sforzo necessario per produrre una serie di elaborati progettuali, con ruoli che corrispondono ai tipi di disegno: piante, prospetti, sezioni, dettagli, ecc. Come indicato in precedenza, Revit Architecture riduce notevolmente lo sforzo necessario per la 4

5 documentazione, rendendo così obsoleta questa struttura tradizionale del progetto. Piuttosto, un team BIM per Revit Architecture dovrebbe essere organizzato in base a funzioni quali la gestione del progetto, la creazione dei contenuti, la progettazione architettonica e la documentazione. Le aziende noteranno anche che possono organizzare team di progettazione più piccoli, poiché il sovraccarico di documentazione e gli strumenti CAD tradizionali sono ridotti. In alcuni casi, lo staff necessario per completare un progetto BIM è la metà di quello richiesto per le modalità di lavoro tradizionali. Il team più piccolo (la dimensione tipica è di 3-5 persone) incoraggia l agilità durante il periodo di implementazione e imposta le giuste aspettative nel resto dell azienda in merito al fatto che il successo del BIM non richieda risorse superiori ai metodi tradizionali. Con l espandersi dell implementazione, il team BIM potrà crescere organicamente, aggiungendo lo staff necessario. Investire in produttività Un azienda che ha sperimentato direttamente questi insegnamenti dalla transizione è URS. URS Corporation (www.urscorp.com), un azienda di architettura, progettazione e ingegneria a livello mondiale, offre servizi di consulenza per la pianificazione, progettazione e gestione della costruzione di progetti architettonici ed ingegneristici oltre a servizi di consulenza ambientale e di pianificazione per clienti del settore pubblico e privato. Classificata al numero uno nell elenco dell Engineering News-Record relativo alle prime 500 aziende di progettazione, è una delle più grandi organizzazioni per servizi professionali con un numero complessivo di collaboratori superiore alle unità, tra cui alcuni dei più eminenti ed esperti rappresentanti del settore architettonico e ingegneristico. Nell autunno del 2003, URS era a metà di un progetto per un importante centro conferenze e studi aziendale nella parte nordoccidentale dell Ohio, quando il cliente si presentò con un aumento del budget e la richiesta di aggiungere alcuni elementi al progetto. Utilizzando Revit Architecture, URS fu in grado di riprogettare velocemente l edificio (in circa il 40% in meno del tempo che sarebbe stato necessario se fosse stato utilizzato un programma CAD tradizionale) e rispettare la prima scadenza urgente del progetto. Dopo questo successo, URS decise di implementare il software su due altri progetti e continua tuttora ad ampliare l uso di Revit Architecture. Figura 2 URS ha utilizzato Revit per progettare questa scuola secondaria del valore di 14 milioni di dollari e una superficie di metri quadri in Ohio. URS si rese conto sin dall inizio che l implementazione del software Revit Architecture avrebbe richiesto nuove procedure di lavoro. Per avere la certezza che lo staff dell ufficio di Cleveland, dove il software venne utilizzato per la prima volta, potesse riscontrare un rapido successo, l azienda assunse un team di Autodesk Consulting per una completa formazione e implementazione del programma. Questo programma includeva un iniziale 5

6 valutazione del processo della durata di due giorni, una settimana di formazione sul prodotto nonché una successiva, graduale implementazione e servizi di valutazione. Investendo nei servizi di implementazione siamo stati in grado di diventare rapidamente produttivi nell uso del software, ha dichiarato Laura Rees, direttore del dipartimento di architettura di URS Cleveland, una divisione di URS Corporation. Non avevamo idea di quanto tempo avremmo risparmiato prendendo questa importantissima decisione iniziale sulla tecnologia. Pronti via! Il BIM può trasformare completamente il processo di progettazione, costruzione e gestione di un edificio. Ma è possibile prendere spunto dalle esperienze di aziende proiettate nel futuro, come URS, che hanno provato il passaggio, investire sin dall inizio tempo ed energia per pianificare attentamente la trasformazione, sapendo cosa si sta per fare prima di compiere il passo! Formazione per il BIM La formazione dedicata al sistema tende a essere un numero di equilibrismo per la maggior parte delle aziende: insegnare le giuste competenze al giusto gruppo di persone con inconvenienti minimi. Non esiste una formula magica o una risposta esatta per la formazione BIM. La dimensione di un azienda, l esperienza consolidata, la strategia di implementazione, tutte queste esigenze devono essere tenute in considerazione in un progetto di formazione BIM. Ma vi sono tre messaggi di formazione da considerare. Formazione per il cambiamento BIM significa cambiamenti: cambiamenti nelle modalità di lavoro, cambiamenti nelle esigenze dello staff e nell organizzazione del progetto e cambiamenti nel modo in cui un azienda utilizza le informazioni contenute in un modello architettonico. Poiché il cambiamento rappresenta potenzialmente un inconveniente per le operazioni in corso, deve essere affrontato sin dall inizio, prima dell implementazione. La formazione e la consapevolezza del BIM sono strumenti essenziali quando si affronta la naturale resistenza al cambiamento, soprattutto per grandi aziende dove la struttura organizzativa e le diverse sedi rendono più complicata la comunicazione. Le grandi aziende dovrebbero prepararsi al lancio del BIM con una serie di presentazioni aziendali, (studiate appositamente per i diversi livelli dello staff) che spieghino i motivi di passaggio al BIM, i potenziali vantaggi e i cambiamenti che può determinare. Recupero della produttività Quando un applicazione sembra abbastanza semplice da apprendere, come Revit Architecture, potrebbe far sorgere la tentazione di evitare del tutto la formazione. È bene evitare questa trappola. Il BIM è completamente diverso dal CAD e senza un qualche tipo di formazione gli utenti tenteranno di costringere la soluzione BIM a funzionare come il sistema CAD, con scarsi risultati. La perdita di ore fatturabili durante la formazione rappresenta sempre una preoccupazione. È tuttavia necessario considerare che il recupero a breve termine della produttività compenserà presto quella perdita. Un recente sondaggio on-line tra i clienti di Revit ha illustrato che sebbene vi fosse una perdita di produttività media pari al 25 50% durante il periodo di formazione iniziale, la maggior parte dei clienti ha impiegato solo 3 4 mesi per raggiungere lo stesso livello di produttività del precedente strumento di progettazione utilizzando Revit. Sulla base di questa statistica, l aumento di produttività stimato (come risultato del passaggio a Revit) variava dal 10% a oltre il 100%, con più 6

7 della metà dei partecipanti che riferiva di aver riportato un incremento della produttività superiore al 50% e quasi il 20% aveva riscontrato un incremento della produttività superiore al 100%. Formazione just in time I limiti di tempo connessi all introduzione di un software spesso costringono le aziende e lo staff a continuare a lavorare su progetti produttivi durante l apprendimento del nuovo sistema. In queste circostanze, la formazione sul lavoro (l impareggiabile formazione just in time!) è un ottima risposta e si rivela anche un ottimo ambiente di apprendimento. Per le piccole aziende ciò può significare che l utente/gli utenti dedichino circa un giorno a seguire i tutorial personalizzati della "guida introduttiva" o le lezioni sul web che i fornitori del software generalmente offrono con il software, per poi completare la formazione lavorando su un progetto esistente. Si pensi a iniziare con un progetto già noto all azienda, in tal modo esiste un unica dimensione di apprendimento. Le aziende più grandi potrebbero voler combinare una formazione personalizzata con una condotta da istruttori per alcuni degli utenti, per lasciarli poi cimentare con un vero progetto e completare la formazione. Un altra opzione di formazione è rappresentata da lezioni basate su ruoli (dove gli utenti ricevono il contenuto della formazione mirato a uno specifico ruolo nel progetto). La maggior parte delle aziende non tenta di implementare l intero spettro delle funzionalità del software, ma si limita alle funzionalità necessarie. La stessa teoria dovrebbe essere applicata alla formazione: non è necessario che tutti sappiano tutto. È possibile focalizzare gli sforzi iniziali della formazione alle funzionalità irrinunciabili per poi gestire il resto in modo mirato. È anche una buona idea per le aziende più grandi disporre di esperti della soluzione dedicati che forniscano supporto al prodotto e addestramento in questo periodo. Questi "super utenti" dovranno ricevere una formazione preliminare speciale per svolgere questo ruolo di guida, di solito facendo frequentare loro delle lezioni offerte dal fornitore o dal rivenditore del software BIM. Anche se molto probabilmente a questi esperti saranno assegnati dei lavori di progettazione, può essere importante disporre della loro competenza durante il periodo di avvio, evitando così al team di progettazione di bloccarsi su alcune funzioni del software durante una fase importante del progetto di formazione. SUGGERIMENTO: riservare del tempo alla produzione di modelli progettuali basati sugli standard dell ufficio e renderli disponibili per la formazione. Ciò consente agli utenti di apprendere il software in un contesto già noto. Esperienza diretta di formazione Stubbins Associates (www.stubbins.us) è uno studio di progettazione con 100 collaboratori con sede a Cambridge, in Massachusetts, e a Las Vegas, in Nevada. I progetti dello studio sono solitamente di grandi dimensioni e frenetici e riguardano sei settori del mercato edilizio: ospitalità, salute, laboratori, commercio aziendale, istituti scolastici e università, enti pubblici e istituzioni. Generalmente l azienda utilizza la tecnologia avanzata, compresa la modellazione 3D, per tutti i progetti. Da molti anni Stubbins studia le soluzioni BIM. Nella primavera del 2004 è stato utilizzato Revit Architecture per 2 progetti iniziali: un allestimento di metri quadri destinato a un agenzia pubblicitaria di fascia alta e un hotel di metri quadri. 7

8 Figura 3 Durante l implementazione di Revit, Stubbins Associates è ricorsa a una formazione just in time per questo progetto di allestimento di metri quadri. Stubbins ha utilizzato una combinazione di lezioni e di formazione sul lavoro durante l implementazione di Revit Architecture, con una formazione full immersion della durata di due settimane per i nuovi utenti. Gli utenti seguivano le lezioni di formazione al mattino e poi le applicavano al lavoro progettuale nel pomeriggio. "Apprendere un nuovo software è una sorta di circolo vizioso", riflette Jeff Millett, AIA, direttore delle Tecnologie di Informazione Comunicazione per Stubbins. "Non è possibile apprenderlo senza utilizzarlo, ma non lo si può utilizzare senza avere imparato a usarlo. Credevamo quindi che questa divisione della giornata destinata alla formazione just in time fosse una giusta soluzione per noi. Anche se le ore non erano fatturabili, siamo stati in grado di far portare avanti il progetto e il nostro staff ha potuto immediatamente applicare i concetti appresi su un progetto reale. Il fattore chiave consiste nel far utilizzare subito il software alle persone." Cosa NON fare Non rinunciare alla formazione BIM. Esistono varie opzioni di formazione che possono diminuirne il costo. Il calo di produttività sarà breve. La formazione sul lavoro consentirà all azienda di restare produttiva durante l apprendimento del nuovo sistema. E c è una luce alla fine del tunnel. "Ora che ci siamo assicurati un paio di progetti, prevediamo di iniziarli con Revit," dice Millett. "È triste vedere un architetto disegnare in CAD, è un tale spreco di talento ed energie! Revit è uno strumento interessante e siamo ansiosi di vedere il nostro staff progettare in una dimensione completamente nuova." Riepilogo Il BIM può offrire incredibili vantaggi commerciali, ma la sua applicazione richiede un distacco dalle procedure di lavoro tradizionali. Il passaggio da una tecnologia basata sul CAD a una tecnologia di oggetti CAD può rappresentare un cambiamento di ampia portata o evolutivo. Il passaggio a una tecnologia di Building Information Modeling è un cambiamento ancora più importante e che quindi richiede un attento piano di implementazione, gestione del personale e formazione. 8

9 Informazioni su Revit La piattaforma Revit è la soluzione specifica di Autodesk per il Building Information Modeling. Le applicazioni come Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP, basate sulla piattaforma Revit, sono sistemi per la progettazione e la documentazione completi e specifici che supportano tutte le fasi della documentazione di progetto e di costruzione. A partire dagli studi concettuali per arrivare ai disegni e agli abachi di costruzione più dettagliati, le applicazioni basate su Revit forniscono un vantaggio competitivo immediato, maggiore coordinamento e qualità e possono contribuire a una maggiore redditività per gli architetti e gli altri componenti del team di costruzione. Al centro della piattaforma Revit si trova il motore di modifica parametrica di Revit, in grado di coordinare automaticamente le modifiche effettuate in un punto qualsiasi del progetto: viste modello o fogli di disegno, abachi, sezioni, piante e così via. Per ulteriori informazioni sul Building Information Modeling, visitare il sito Web all indirizzo Per ulteriori informazioni su Revit e sulle applicazioni specifiche basate su di esso, visitare il sito Web all indirizzo Autodesk e Revit sono marchi registrati di Autodesk, Inc., negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri nomi, nomi di prodotto o marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Autodesk si riserva il diritto di modificare le funzionalità e le specifiche dei prodotti in qualsiasi momento senza preavviso e declina ogni responsabilità per eventuali errori tipografici o grafici contenuti nel presente documento. I prodotti software CAD e gli altri prodotti software tecnici sono strumenti destinati all'uso da parte di professionisti esperti e non sostituiscono il giudizio professionale dell'utente Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati. 9

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Flavio Turchet Cell. +39 335 70 61 395 Email: flavio.turchet@libero.it Web: www.flavioturchet.com

Flavio Turchet Cell. +39 335 70 61 395 Email: flavio.turchet@libero.it Web: www.flavioturchet.com 1 Questo corso è pensato per assimilare i principi di base per immergersi con lo Scooter o DPV (Diver Propulsion Vehicle). Vengono prese in esame le abilità critiche necessarie nel momento i cui si utilizza

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

Il ciclo di vita del software

Il ciclo di vita del software Il ciclo di vita del software Il ciclo di vita del software Definisce un modello per il software, dalla sua concezione iniziale fino al suo sviluppo completo, al suo rilascio, alla sua successiva evoluzione,

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO -

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - (Art.5 c.1 e All.A del "Regolamento per l aggiornamento della competenza professionale"

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari + CON Il bando AMNU e STET promuovono un bando rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio dell Alta Valsugana e Bersntol. Il bando sollecita l attivazione di progetti finalizzati al risparmio

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Allegato II L ONU e le persone con disabilità

Allegato II L ONU e le persone con disabilità Allegato II L ONU e le persone con disabilità L impegno delle Nazioni Unite sul miglioramento dello Stato delle persone con disabilità Oltre mezzo miliardo di persone sono disabili come risultato di una

Dettagli