La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra."

Transcript

1

2 La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra. Se l organismo per qualche causa non può più riprodursi o diminuisce la messa al mondo di nuovi esseri a lui identici si può arrivare fino all estinzione della specie. Panthera tigris

3 LA RIPRODUZIONE ASESSUATA La riproduzione asessuata avviene senza intervento di cellule specializzate (gameti) e la prole generata è identica al genitore. Vi sono diversi tipi di riproduzione asessuata: La scissione cellulare (o binaria); La gemmazione; La sporogenesi. frammentazione

4 L uomo presenta un tipo di riproduzione simile ad altri mammiferi

5 Riproduzione sessuata a fecondazione interna Affidata agli Apparati riproduttori maschile femminile

6

7 se sono presenti due copie di ogni cromosoma. diploidi Cellule somatiche Cellule Cellule sessuali aploidi Un esempio di organismo diploide è Homo sapiens sapiens. se possiede un solo cromosoma per ogni tipo.

8

9 Il DNA Il DNA èuna molecola complessa con la funzione di dire al nostro corpo come costruire le proteine. Il gene Un gene è una sezione del DNA in una precisa posizione di un cromosoma che fornisce le istruzioni per la costruzione di una determinata proteina.

10 Cariotipo diploide cromosomi somatici CELLULA SOMATICA MASCHILE cromosomi sessuali Cariotipo aploide femminile Cariotipo aploide maschile CELLULE SESSUALI

11 RIPRODUZIONE DI CELLULE SOMATICHE

12 RIPRODUZIONE DI CELLULE SESSUALI

13 LA PUBERTA O ADOLESCENZA Periodo in cui avvengono intense trasformazioni fisiche e psichiche che portano alla maturazione delle caratteristiche sessuali e delle capacità riproduttive. Pubertà maschile: anni di età. Pubertà femminile: anni di età. IPOFISI

14 LA PUBERTA O ADOLESCENZA LA PUBERTA O ADOLESCENZA Periodo in cui avvengono intense trasformazioni fisiche e psichiche che portano alla maturazione delle caratteristiche sessuali e delle capacità riproduttive. Pubertà maschile: anni di età. Pubertà femminile: anni di età.

15 APPARATO RIPRODUTTORE MASCHILE Funzione del pene: pene: depositare spermatozoi nell apparato genitale femminile in modo che possano raggiungere la cellula uovo. Funzione della prostata e delle ghiandole di Cowper Cowper:: produrre liquidi basici e lubrificanti da miscelare con gli spermatozoi al momento della eiaculazione. spermatogenesi Funzioni dei testicoli: testicoli: 1. produzione di spermatozoi 2. produzione di testosterone ghiandole di Cowper I testicoli (4 cm) sono situati all esterno per mantenere una temperatura inferiore a 37 C. Funzione delle vescicole seminali seminali:: produrre liquido ricco in fruttosio per l alimentazione degli spermatozoi.

16 LA FORMAZIONE E IL VIAGGIO DEGLI SPERMATOZOI Ne vengono prodotti, a partire dalla pubertà, alcune centinaia di milioni al giorno, costantemente e senza interruzione per tutta la vita. NE VENGONO PRODOTTI CIRCA 300 MILIONI AL GIORNO E NE VENGONO EIACULATI CIRCA MILIONI (CONTENUTI IN POCHI MILLILITRI DI SPERMA) PER VOLTA. Membrana plasmatica Segmento intermedio Collo Testa Coda Mitocondrio (a forma di spirale) Nucleo Acrosoma Durante la fecondazione, l acrosoma (una sacca situata all estremità anteriore dello spermatozoo) libera enzimi che digeriscono lo strato gelatinoso che riveste l oocita.

17 LA FORMAZIONE E IL VIAGGIO DEGLI SPERMATOZOI MEIOSI La formazione degli spermatozoi ha inizio da cellule diploidi che si trovano vicino alla parete esterna dei tubuli seminiferi. SPERMATOGENESI richiede circa giorni.

18 APPARATO RIPRODUTTORE FEMMINILE Più complesso di quello maschile, oltre a produrre le cellule sessuali, deve ospitare il nuovo essere, aiutarlo ad accrescersi ed infine favorirne la nascita. Funzioni delle ovaie ovaie:: 1. Maturazione dell ovulo; 2. Produzione di ormoni come il progesterone e gli estrogeni Funzioni delle salpingi salpingi:: 1. Raccolta dell ovulo per il trasferimento all utero; 2. Permettere l incontro tra spermatozoi e ovulo per la fecondazione. Funzioni dell utero: dell utero: 1. Accoglie l ovulo fecondato; 2. Favorisce l accrescimento del nuovo essere fino al momento della nascita.

19 APPARATO RIPRODUTTORE FEMMINILE La superficie delle ovaie presenta migliaia di rigonfiamenti, i follicoli,ognunocostituitoda una singola cellula uovo in fase di sviluppo, circondata da uno o più strati di cellule che la nutrono e la proteggono. I follicoli secernono estrogeni. Ovidotto Ovaie Follicoli Corpo luteo Parete uterina Utero Endometrio (rivestimento interno dell utero) Cervice (collo dell utero) Vagina

20 MATURAZIONE E STORIA DI UN OVULO MEIOSI L oogenesi è l insieme dei processi che portano alla formazione di una cellula uovo OOGENESI

21 IL CICLO RIPRODUTTIVO DI UNA DONNA DURATA: 28 giorni FENOMENI ORMONALI CICLO RIPRODUTTIVO FENOMENI OVARICI Preparazione del corpo al concepimento FENOMENI UTERINI Cessazione dell attività riproduttiva nell età (>40 anni)della menopausa

22 ovulazione IL CICLO RIPRODUTTIVO DI UNA DONNA Fase follicolare Fase luteinica Per convenzione, il giorno in cui compare la mestruazione viene considerato il primo giorno del ciclo ovarico.

23 IL CICLO RIPRODUTTIVO DI UNA DONNA Corpo luteo Copro luteo in fase degenerativa Inizio: Oocita primario (all interno del follicolo) Follicoli in crescita Follicolo maturo Oocita secondario Ovulazione Follicolo scoppiato Ovaia

24 IL CICLO RIPRODUTTIVO DI UNA DONNA La mestruazione, cioè la perdita di tessuto dall endometrio nell utero, normalmente dura dai tre ai cinque giorni. Durante la mestruazione l endometrio, ossia il rivestimento interno dell utero, si sfalda e viene espulso insieme all ovulo non fecondato. Dopo la mestruazione l endometrio, grazie agli ormoni estrogeno e progesterone, si rigenera e continua a ispessirsi per tutto il tempo dell ovulazione, raggiungendo il suo massimo spessore tra il 20 e il 25 giorno circa.

25 Gli ormoni che controllano il ciclo ovarico e il ciclo mestruale:

26 DA ZIGOTE A BAMBINO A - gli spermatozoi risalgono l utero nuotando con la coda, ma solo i più forti e veloci riescono ad arrivare alle tube, mentre i più deboli muoiono lungo il tragitto. B - gli spermatozoi che raggiungono l ovulo si affollano sulla sua superficie, ma uno solo riesce a penetrare attraverso la membrana. RESISTENZA DEGLI SPERMATOZOI UNAVOLTA EIACULATI: 48 ORE C - di questo spermatozoo entra solo la testa, mentre la coda si stacca perché ha terminato il suo compito. l ovulo modifica chimicamente la sua membrana plasmatica rendendola impenetrabile a qualunque altro spermatozoo.

27 D dopo poche ore dalla fecondazione lo zigote si divide per mitosi e da un unica cellula se ne ottengono 2, 4, 8, 16, 32,. e così via. Grazie alle ciglia che rivestono la sua superficie interna, l ovidotto,chiamatoanchetuba di Falloppio,convoglial oocita verso l utero dovel embrione si impianta e si sviluppa. E dopo 3-4 giorni è diventato una morula La blastula raggiunge l utero e si annida nella mucosa dando inizio alla gravidanza o gestazione. F al 6-7 giorno dalla fecondazione, assume l aspetto di una pallina cava detta blastula. Spermatozoi su un oocita morula blastula

28 Il PROCESSO DI SEGMENTAZIONE: DA ZIGOTE A BAMBINO Zigote 2 cellule Nei primi 4 giorni 4 cellule morula 8 cellule Morula 5-6 giorno Molte cellule (sfera piena) Blastula (sfera cava) Sezione della blastula blastula

29 Il PROCESSO DI SEGMENTAZIONE: La blastula raggiunge l utero e si annida nella mucosa dando inizio nella gravidanza o gestazione. DA ZIGOTE A BAMBINO Ha inizio la segmentazione mitotica Fecondazione della cellula uovo (zigote) Ovidotto DURATA GRAVIDANZA: 40 settimane Ovaia Oocita secondario Ovulazione Blastula (impiantata) Il PROCESSO DI ANNIDAMENTO (O IMPIANTO) Endometrio Utero

30 DA ZIGOTE A BAMBINO Controllo del ciclo mestruale Il ciclo mestruale è direttamente controllato solo dagli estrogeni e dal progesterone. Il ciclo ovarico e il ciclo mestruale si interrompono nel caso in cui abbiano luogo la fecondazione e la gravidanza. Nella prima fase della gravidanza, l embrione in via di sviluppo secerne un ormone (HCG HCG) che mantiene attivo il corpo luteo che, in tal modo, continua a produrre gli ormoni che evitano lo sfaldamento dell endometrio.

31 DA ZIGOTE A BAMBINO In seguito alla segmentazione l embrione diventa una sfera cava chiamata blastula. Endometrio Massa cellulare interna All interno della blastula si possono riconoscere due tipi di cellule: 1. cellule che costituiranno l embrione; 2. cellule che costituiranno le membrane extracellulari (corion, amnios, allantoide e sacco vitellino). Cavità Trofoblasto

32 7 GIORNI DOPO: DA ZIGOTE A BAMBINO La blastula raggiunge l endometrio e avviene il processo di annidamento (o impianto). Endometrio Futuro embrione Vaso sanguigno (materno) Futuro sacco vitellino 7 giorni dal concepimento Cavità uterina

33 DA ZIGOTE A BAMBINO Si sviluppano quattro strutture con funzioni di supporto, definite membrane extraembrionali, alle quali è attaccato l embrione: 1. l amnios; 2. il sacco vitellino; 3. il corion; 4. l allantoide. SECONDA SETTIMANA (cellule totipotenti) Cellule del mesoderma Cavità amniotica Amnios Corion Villi coriali Corion Amnios Allantoide Sacco vitellino Embrione: Ectoderma Mesoderma Endoderma Sacco vitellino 9 giorni dal concepimento 16 giorni dal concepimento TERZA SETTIMANA (cellule differenziate)

34 Il ruolo delle membrane Circa un mese dopo il concepimento le membrane extraembrionali sono completamente formate. Vasi sanguigni materni Allantoide Sacco vitellino 31 giorni dal concepimento DA ZIGOTE A BAMBINO Placenta Cavità amniotica Amnios Embrione Corion Villi coriali L embrione si trova nella cavità amniotica, piena di liquido, circondato dall amnios. Il corion, insiemeaunaporzione del mesoderma, costituisce il componente embrionale della placenta. L allantoide forma parte del cordone ombelicale. Il sacco vitellino assolve alle funzioni nutrizionali nei primi stadi di sviluppo dell'organismo Il ruolo della placenta I villi coriali sono attraversati da vasi sanguigni embrionali che si sono formati dal mesoderma. L ossigeno e le sostanze nutritive passano dal circolo materno ai vasi sanguigni fetali che attraversano i villi.

35 DA ZIGOTE A BAMBINO Nella specie umana lo sviluppo dal concepimento alla nascita viene suddiviso in tre trimestri Durante il primo trimestre avvengono i cambiamenti più radicali. Un embrione umano di circa nove settimane prende il nome di feto. I principali mutamenti che avvengono durante il secondo trimestre consistono in un aumento delle dimensioni e in un perfezionamento generale dei tratti umani. Il terzo trimestre (il periodo cha va dalla ventiquattresima settimana fino alla nascita) è contraddistinto da una rapida crescita.

36 Dal 1 al 4 giorno: DA ZIGOTE A BAMBINO Dallo zigote unicellulare allo stadio di morula (8 cellule); 5-6 giorno: g i o r n o : Dalla morula alla blastula 7 giorno: g i o r n o : Fase di annidamento (o impianto) e formazione del corion con i villi coriali 2 a settimana (cellule staminali): Si formano le membrane extracellulari: 1. Amnios 2. Sacco vitellino 3. Allantoide 3 a settimana: Differenziamento delle cellule e specializzazione; Si forma la gastrula (divisione in tre strati che saranno i futuri organi del bambino)

37 DA ZIGOTE A BAMBINO Oltre la 3 a settimana: L embrione misura pochi millimetri e si differenziano: encefalo, midollo spinale e cuore. 2 mese: m e s e : L embrione è detto feto, misura 3 centimetri e pesa 8 grammi; In questo periodo comincia a muovere braccia e gambe e cominciano a separarsi le dita della mano. 3 mese: m e s e : Il feto misura 8-9 centimetri e pesa grammi; La placenta raggiunge il suo massimo sviluppo e un peso di circa grammi. Al 6 mese: La lunghezza del feto è di 20 centimetri e pesa 500 grammi; È in grado di ascoltare i rumori, aprire e chiudere gli occhi, ha sviluppato un abbozzo dei denti, comincia a cambiare posizione (a testa in giù). Al 9 mese: Il feto misura 50 centimetri e pesa 3-4 chilogrammi (lunghezza di un utero 7-8 cm)

38 Il parto è indotto da ormoni e avviene in tre fasi La nascita del bambino avviene in seguito a una serie di contrazioni forti e ritmiche dell utero, che costituisce il travaglio. L induzione del travaglio dipende da alcuni ormoni. Estrogeni Dalle ovaie Ossitocina Dal feto e dall ipofisi Gli estrogeni rendono l utero più sensibile all azione di un altro ormone, l ossitocina, che (insieme alle prostaglandine) provoca le contrazioni. Stimolano i recettori uterini per l ossitocina Stimola le contrazioni dell utero Stimola la placenta a produrre Prostaglandine Fanno aumentare le contrazioni uterine

39 Il travaglio avviene in tre stadi: 1. dilatazione 2. stadio espulsivo 3. secondamento. 1 Fase di dilatazione della cervice Placenta Cordone Ombelicale Utero Cervice 2 Fase di espulsione del bambino (parto) Utero Placenta Cordone ombelicale 3 Fase del secondamento: fuoriesce la placenta

40 GEMELLI MONOZIGOTI: chiamati anche monoovulari; derivano da una singola cellula uovo fecondata da un singolo spermatozoo. Durante le prime fasi della moltiplicazione cellulare avviene la separazione della morula in due morule. Iduegemellirisultanodisessoidenticoefortemente somiglianti nell'aspetto perché possiedono lo stesso patrimonio genetico. GEMELLI ETEROZIGOTI: chiamati anche biovoulari. Derivano dalla fecondazione di due diverse cellule uovo da parte di due diversi spermatozoi, quindi si originano da due zigoti diversi. Igemellieterozigotisonoquindifratellichecondividono l'utero materno durante lo stesso periodo di gravidanza e potranno divergere anche notevolmente tra loro.

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE ANATOMIA 2 Il corpo umano è costituito da organi ed apparati uguali tra maschi e femmine ad esclusione dell apparato riproduttivo. L apparato riproduttivo è composto

Dettagli

unità C11. La riproduzione

unità C11. La riproduzione Gli animali a fecondazione interna si suddividono in base al tipo di sviluppo dell embrione ovipari ovovivipari vivipari lo sviluppo avviene all esterno del corpo della madre lo sviluppo avviene all interno

Dettagli

Apparato Riproduttore

Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore LA RIPRODUZIONE. Ogni essere vivente può creare un altro essere vivente, ed è possibile grazie alla RIPRODUZIONE. La riproduzione è possibile grazie all APPARATO RIPRODUTTORE. A differenza

Dettagli

L APPARATO RIPRODUTTORE

L APPARATO RIPRODUTTORE L APPARATO RIPRODUTTORE LA PUBERTA E I CARATTERI SESSUALI Responsabile della funzione biologica fondamentale che permette la conservazione della specie, responsabile cioè della riproduzione, è l'apparato

Dettagli

RIPRODUZIONE E SVILUPPO EMBRIONALE

RIPRODUZIONE E SVILUPPO EMBRIONALE RIPRODUZIONE E SVILUPPO EMBRIONALE Il ponte di collegamento tra i genitori ed i figli, loro diretti discendenti, è molto stretto e consiste in una cellula uovo fecondata (lo zigote) che porta i materiali

Dettagli

SISTEMA RIPRODUTTORE. realizzato da Irene Valorosi sulla base testuale di "Invito alla Biologia" ed. Zanichelli

SISTEMA RIPRODUTTORE. realizzato da Irene Valorosi sulla base testuale di Invito alla Biologia ed. Zanichelli SISTEMA RIPRODUTTORE UMANO realizzato da Irene Valorosi sulla base testuale di "Invito alla Biologia" ed. Zanichelli 1 GAMETOGENESI 2 Vaso deferente SPERMATOGENESI A partire dall adolescenza, e fino alla

Dettagli

(ciclo vaginale) (azione degli ormoni estrogeni)

(ciclo vaginale) (azione degli ormoni estrogeni) Sistema Riproduttore Femminile (struttura e fisiologia) Il s.r.f. si compone di strutture atti alla produzione di gameti, le ovaie, e di una serie di organi che ne completano la funzionalità. L ovaio è

Dettagli

CLASSI SECONDE. Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015

CLASSI SECONDE. Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015 KIT DI RECUPERO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Grafico a.s. 2014/ 2015 1 MATERIALE DIDATTICO SOSPENSIONE DI GIUDIZIO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Grafico a.s. 2014

Dettagli

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone Glossario essenziale a cura di Salvino Leone I molti termini tecnici usati dagli addetti ai lavori in materia di procreazione assistita non sono usuali. Ne proponiamo un elenco che pur non essendo completo

Dettagli

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA Informazioni per la coppia A cura del dott. G. Ragni Unità Operativa - Centro Sterilità Responsabile: dott.ssa C. Scarduelli FONDAZIONE OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO MANGIAGALLI

Dettagli

X CICLO DI CONFERENZE

X CICLO DI CONFERENZE X CICLO DI CONFERENZE Professione Biologo Biologo della Fecondazione Assistita Giovedì 27 settembre 2012 Alessandro Miceli Promea S.p.A. - Torino alessandro.miceli@promea.net Dipartimento di Biologia Animale

Dettagli

FECONDAZIONE E IMPIANTO

FECONDAZIONE E IMPIANTO FECONDAZIONE E IMPIANTO La fecondazione rappresenta l insieme dei La fecondazione rappresenta l insieme dei fenomeni attinenti al riconoscimento e all unione dei due gameti e all ottenimento dell embrione

Dettagli

CLASSI SECONDE. Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015. 1 Dipartimento di Scienze KIT DI RECUPERO. Scienze Integrate BIOLOGIA

CLASSI SECONDE. Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015. 1 Dipartimento di Scienze KIT DI RECUPERO. Scienze Integrate BIOLOGIA KIT DI RECUPERO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico nel Turismo a.s. 2014/ 2015 1 MATERIALE DIDATTICO SOSPENSIONE DI GIUDIZIO Scienze Integrate BIOLOGIA CLASSI SECONDE Tecnico Turistico a.s.

Dettagli

La fertilità umana 1

La fertilità umana 1 La fertilità umana 1 La fertilità umana È la capacità per cui un uomo e una donna possono concepire un figlio in seguito ad un rapporto sessuale. Gli organi principali della fertilità sono l apparato genitale

Dettagli

La riproduzione non è fondamentale per la sola sopravvivenza dell INDIVIDUO, ma lo è per la sopravvivenza della SPECIE sulla Terra.

La riproduzione non è fondamentale per la sola sopravvivenza dell INDIVIDUO, ma lo è per la sopravvivenza della SPECIE sulla Terra. E non solo.. La riproduzione non è fondamentale per la sola sopravvivenza dell INDIVIDUO, ma lo è per la sopravvivenza della SPECIE sulla Terra. Sessuata la riproduzione sessuata o gamica avviene con l

Dettagli

La riproduzione cellulare

La riproduzione cellulare La riproduzione cellulare La riproduzione è una proprietà fondamentale dei viventi, che si manifesta a partire dalle singole cellule. Attraverso la riproduzione viene assicurata la continuità della vita.

Dettagli

cenni di anatomia del testicolo

cenni di anatomia del testicolo cenni di anatomia del testicolo Il gamete maschile è rappresentato della spermatozoo la produzione e maturazione del gamete maschile avviene nel testicolo Il testicolo fa parte dell apparato riproduttivo

Dettagli

L embrione si sviluppa grazie agli scambi tra sangue materno e fetale. Problema: come fare in modo che sangue materno e fetale restino separati ma

L embrione si sviluppa grazie agli scambi tra sangue materno e fetale. Problema: come fare in modo che sangue materno e fetale restino separati ma L embrione si sviluppa grazie agli scambi tra sangue materno e fetale. Problema: come fare in modo che sangue materno e fetale restino separati ma non troppo distanti tra loro? LA PLACENTA E formata dalla

Dettagli

Cos è una cellula staminale

Cos è una cellula staminale Cos è una cellula staminale Le cellule staminali sono cellule primitive non specializzate dotate della singolare capacità di trasformarsi in qualunque altro tipo di cellula del corpo. Esistono 4 tipi di

Dettagli

SVILUPPO EMBRIONALE (PARTE PRIMA)

SVILUPPO EMBRIONALE (PARTE PRIMA) SVILUPPO EMBRIONALE (PARTE PRIMA) Lo sviluppo embrionale è il processo che, per successive mitosi porta dallo zigote all'individuo completo. Lo sviluppo embrionale comprende in realtà vari aspetti, che

Dettagli

Riproduzione umana femminile

Riproduzione umana femminile Riproduzione umana femminile Strutture anatomiche Funzioni fisiologiche Che sono coinvolte nella produzione di ovociti maturi che possono essere fertilizzati 1 Riproduzione umana femminile Il sistema riproduttivo

Dettagli

UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO Scuola di specializzazione in Fisiopatologia della riproduzione degli animali domestici (Direttore: Prof. Giovanni M Lacalandra) Disciplina: Morfologia ed anatomia topografia

Dettagli

NEOPLASIE ED INFERTILITA

NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE E FERTILITA UN TEMA DA AFFRONTARE INSIEME CONOSCERE IL PROPRIO PROBLEMA Ogni anno circa 11000 persone in età riproduttiva si ammalano di tumore. Per queste persone affrontare

Dettagli

PLACENTA E ANNESSI EMBRIONALI

PLACENTA E ANNESSI EMBRIONALI Dipartimento di Scienze Ginecologiche, Ostetriche e della Riproduzione PLACENTA E ANNESSI EMBRIONALI Prof. Nicola Colacurci LA PLACENTA Annesso embrionale insieme con: Liquido amniotico Funicolo i l ombelicale

Dettagli

L apparato riproduttivo femminile

L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile comprende i genitali esterni (vulva e introito vaginale), i genitali esterni (canale vaginale, collo dell utero, corpo dell utero) e

Dettagli

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Ref. 123 / 2009 Reparto di Medicina della Riproduzione Servicio de Medicina de la Reproducción Gran Vía Carlos III 71-75 08028 Barcelona Tel.

Dettagli

Le cellule del corpo non vivono isolate ma si organizzano a formare tessuti

Le cellule del corpo non vivono isolate ma si organizzano a formare tessuti Le cellule del corpo non vivono isolate ma si organizzano a formare tessuti I tessuti studio dei tessuti: è compito dell I STOLOGIA (dal greco istos, tela e logos, discorso). I tessuti UN TESSUTO: è formato

Dettagli

Sviluppo prenatale. Fattori fisiologici e genetici

Sviluppo prenatale. Fattori fisiologici e genetici Sviluppo prenatale Fattori fisiologici e genetici Quesiti Quali sono le strutture anatomiche coinvolte nella riproduzione? Quali processi fisiologici sono coinvolti nel concepimento? Cosa avviene a livello

Dettagli

Differenziamento cellulare

Differenziamento cellulare Differenziamento cellulare Differenziamento: acquisizione progressiva di nuove caratteristiche che porta a tipi cellulari specifici (es cell muscolari, neuroni,.) Dopo la fecondazione lo zigote va incontro

Dettagli

1. Capacità di autorinnovamento illimitato

1. Capacità di autorinnovamento illimitato 1. Capacità di autorinnovamento illimitato 2. Capacità di dare origine in risposta a stimoli adeguati e specifici a cellule progenitrici di transito dalle quali discendono popolazioni di cellule altamente

Dettagli

Fecondazione in vitro

Fecondazione in vitro Fecondazione in vitro Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE FONDAZIONE IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO VIA M. FANTI, 6-20122 MILANO TEL. 02 55034311-09 centrosterilita@policlinico.mi.it

Dettagli

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 01. IL PROCESSO RIPRODUTTIVO 3 La Riproduzione umana 4 Infertilità di coppia 5 Percorsi terapeutici e opportunità 6 L Inseminazione

Dettagli

LA RIPRODUZIONE SESSUALE UMANA NORMALE

LA RIPRODUZIONE SESSUALE UMANA NORMALE Note di Annarosa Luzzatto (*), con la collaborazione di Francesco Forti a cura della comunità di www.perlulivo.it dicembre 2003 LA RIPRODUZIONE SESSUALE UMANA NORMALE Cos è la riproduzione sessuale? Sembra

Dettagli

Gravidanza. Embrione-feto. segmentazione. Riconoscimento gravidanza

Gravidanza. Embrione-feto. segmentazione. Riconoscimento gravidanza Gravidanza Inizia con l unione (a livello di ampolla nelle tube) dello spermatozoo e la cellula uovo che danno origine allo zigote 2n segmentazione Specie durata gravidanza Bovini 285 gg 7m, 7w, 7 gg +21

Dettagli

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI)

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) In che consiste? La fecondazione in vitro (FIV) è una tecnica di procreazione assistita che consiste nella fecondazione dell ovocita (o gamete femminile) con lo spermatozoo

Dettagli

La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte II: Meiosi

La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte II: Meiosi La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte II: Meiosi 1 Cromosomi omologhi I cromosomi in un corredo cromosomico diploide sono presenti come coppie di omologhi Negli animali le cellule

Dettagli

le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i

le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i Fisiologia della funzione ovarica Nucleo arcuato dell ipotalamo: produzione di GnRH (gonadotropin - releasing-hormon)

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO. V.d.S. Marcello CESINARO

CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO. V.d.S. Marcello CESINARO CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO V.d.S. Marcello CESINARO OBIETTIVO COMPORTAMENTO E AZIONI DA ADOTTARE NEL CASO IN CUI LA PAZIENTE SIA IN GRAVIDANZA OPPURE SI PROSPETTI UN

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE Procreazione medico assistita L assistenza di un medico e di un biologo si dimostrano talvolta indispensabili per riuscire a diventare genitori. Quando una metodica di laboratorio, più o meno complessa,

Dettagli

Ricevimento degli ovociti

Ricevimento degli ovociti Ricevimento degli ovociti In che cosa consiste? Consiste nel fecondare in laboratorio gli ovociti provenienti da una donatrice con lo sperma del partner della donna ricevente, per trasferire in seguito

Dettagli

LA PRIMA SETTIMANA. La segmentazione

LA PRIMA SETTIMANA. La segmentazione LA PRIMA SETTIMANA La segmentazione A, uovo fecondato; B, C e D, stadi a 2, 4 e 8 blastomeri. globulo polare Embrioni di topo a diversi stadi di sviluppo. LA PRIMA SETTIMANA compattazione Le varie tappe

Dettagli

Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse

Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse Crescere donna 1 Crescere uomo 2 3 La pubertà cervello ipotalamo fattori di rilascio ipofisi gonadotropine ovaia testicolo ormoni sessuali femminili

Dettagli

E caratterizzata da 2 processi fondamentali:

E caratterizzata da 2 processi fondamentali: LA QUARTA SETTIMANA EVENTI IV a SETTIMANA E caratterizzata da 2 processi fondamentali: 1) la crescita e l organizzazione dei derivati dei tre foglietti embrionali, che portano alla formazione degli abbozzi

Dettagli

La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte I: Mitosi

La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte I: Mitosi La divisione cellulare e la riproduzione degli organismi Parte I: Mitosi 1 La divisione cellulare Permette agli organismi di accrescersi e sostituire le cellule morte ed è alla base della riproduzione.

Dettagli

Il nucleo e la riproduzione cellulare: mitosi e meiosi 1

Il nucleo e la riproduzione cellulare: mitosi e meiosi 1 Il nucleo e la riproduzione cellulare: mitosi e meiosi 1 IL NUCLEO Il nucleo è la porzione di protoplasma racchiusa all interno della membrana nucleare. Il nucleo rappresenta il cervello della cellula,

Dettagli

Approfondimento Biologia IN QUESTO NOSTRO APPROFONDIMENTO SI PARLERÀ DEI SEGUENTI ARGOMENTI: CELLULE STAMINALI & BIOTECNOLOGIE

Approfondimento Biologia IN QUESTO NOSTRO APPROFONDIMENTO SI PARLERÀ DEI SEGUENTI ARGOMENTI: CELLULE STAMINALI & BIOTECNOLOGIE Approfondimento Biologia IN QUESTO NOSTRO APPROFONDIMENTO SI PARLERÀ DEI SEGUENTI ARGOMENTI: CELLULE STAMINALI & BIOTECNOLOGIE Cellule staminali Le cellule staminali sono cellule primitive,dotate della

Dettagli

La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico

La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico FERTILITA UMANA CAPACITA FISIOLOGICA DI UNA COPPIA, FORMATA DA UN UOMO E DA UNA DONNA, DI CONCEPIRE IN QUESTA FUNZIONE NON SONO COINVOLTI SOLO GLI

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI

DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI DIAGNOSI PRENATALE GUIDA INFORMATIVA DNA, GENI E CROMOSOMI Ogni individuo possiede un proprio patrimonio genetico che lo rende unico e diverso da tutti gli altri. Il patrimonio genetico è costituito da

Dettagli

2 Parte: Identità e Statuto dell embrione Umano - A.Giuli - Seminario Russia - 10/2014 2 PARTE: IDENTITÀ E STATUTO DELL EMBRIONE UMANO

2 Parte: Identità e Statuto dell embrione Umano - A.Giuli - Seminario Russia - 10/2014 2 PARTE: IDENTITÀ E STATUTO DELL EMBRIONE UMANO 2 PARTE: IDENTITÀ E STATUTO DELL EMBRIONE UMANO L inizio della vita umana individuale: i dati biologici (II parte) Lo sviluppo dell embrione umano prima dell impianto nell utero materno A partire dalla

Dettagli

GRAVIDANZA GEMELLARE

GRAVIDANZA GEMELLARE DOTT. DOMENICO MOSSOTTO SPECIALISTA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA GRAVIDANZA GEMELLARE La gravidanza gemellare è un evento che avviene per ovulazione multipla (vedi caso A, illustrato successivamente), o

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it FECONDAZIONE

scaricato da www.sunhope.it FECONDAZIONE Lezione GINECOLOGIA 10/10/07 prof.colacurci FECONDAZIONE Parliamo di fecondazione: la fecondazione rappresenta l insieme dei fenomeni attinenti al riconoscimento e all unione dei 2 gameti che si uniscono,

Dettagli

www.slidetube.it Aborto e patologia del trofoblasto Aborto

www.slidetube.it Aborto e patologia del trofoblasto Aborto Aborto e patologia del trofoblasto Aborto Per aborto si intende l interruzione di gravidanza prima che il prodotto del concepimento abbia raggiunto la capacità di vita autonoma; per convenzione, valutando

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM 2 INTRODUZIONE Scopo di queste pagine è di fornire alcune informazioni di carattere generale, ma scientificamente corrette, circa il trattamento ormonale che viene somministrato alle persone affette da

Dettagli

LE RADICI COMUNI DELLA PILLOLA CONTRACCETTIVA E DELL ABORTO

LE RADICI COMUNI DELLA PILLOLA CONTRACCETTIVA E DELL ABORTO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA Tesina di Bioetica LE RADICI COMUNI DELLA PILLOLA CONTRACCETTIVA E DELL ABORTO Relatrice: LUNARDI

Dettagli

Genetica umana. Storia. Storia. Storia. Storia. Ramón Lucas Lucas, LC lucas@unigre.it www.ramonlucas.org

Genetica umana. Storia. Storia. Storia. Storia. Ramón Lucas Lucas, LC lucas@unigre.it www.ramonlucas.org Genetica umana Ramón Lucas Lucas, LC lucas@unigre.it www.ramonlucas.org P Anni 30: coperta dei difetti congeniti del metabolismo (difetto ereditario nei processi normali del metabolismo) P Anni 30-45:

Dettagli

Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti.

Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti. Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti. Due particolarità degli ovari: presenza di relativamente alto numero di follicoli

Dettagli

Vengono definiti STATI DI PRE EMBRIONE i seguenti: 2 cellule: ZIGOTE

Vengono definiti STATI DI PRE EMBRIONE i seguenti: 2 cellule: ZIGOTE Vengono definiti STATI DI PRE EMBRIONE i seguenti: cavità blastocelica ICM 2 cellule: ZIGOTE 8 16 cellule: MORULA: inizia la sintesi attiva di RNA e proteine trofectoderma BLASTOCISTI 32 64 cellule: BLASTOCISTI:

Dettagli

GEMELLI DIZIGOTI. zigosità 70% DEI GEMELLI CORREDO CROMOSOMICO E GENETICO DIFFERENTE POSSONO ESSERE DI SESSO DIFFERENTE

GEMELLI DIZIGOTI. zigosità 70% DEI GEMELLI CORREDO CROMOSOMICO E GENETICO DIFFERENTE POSSONO ESSERE DI SESSO DIFFERENTE DIAGNOSI DI GRAVIDANZA GEMELLARE: L'IMPORTANZA DELL'ECOGRAFIA NEL I TRIMESTRE Carla Verrotti U.O. Salute Donna Dipartimento Cure Primarie Distretto di Parma Azienda USL di Parma zigosità corionicità amnioticità

Dettagli

SCIENZE FACILI PER LA CLASSE QUINTA

SCIENZE FACILI PER LA CLASSE QUINTA Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Carlo Scataglini SCIENZE FACILI PER LA CLASSE QUINTA Il corpo umano, il Sistema Solare

Dettagli

MEDICINA RIGENERATIVA CELLULARE Il progresso delle cellule staminali

MEDICINA RIGENERATIVA CELLULARE Il progresso delle cellule staminali Uni-ATENeO "Ivana Torretta" - Anno Accademico 2010-2011 MEDICINA RIGENERATIVA CELLULARE Il progresso delle cellule staminali Caterina Bendotti Dip. Neuroscienze Nerviano, 10 Febbraio 2011 Da dove originano

Dettagli

LA PRIMA SETTIMANA. La segmentazione

LA PRIMA SETTIMANA. La segmentazione LA PRIMA SETTIMANA La segmentazione LA PRIMA SETTIMANA 24-30 ore 2 giorni 3 giorni I primi stadi di sviluppo embrionali globulo polare Embrioni di topo a diversi stadi di sviluppo. LA PRIMA SETTIMANA A,

Dettagli

3^ settimana dall'ultima mestruazione (U.M.) Fecondazione dell'ovocita, formazione dell'embrione e suo impianto in cavità uterina.

3^ settimana dall'ultima mestruazione (U.M.) Fecondazione dell'ovocita, formazione dell'embrione e suo impianto in cavità uterina. LO SVILUPPO FETALE DI SETTIMANA IN SETTIMANA Testo del dr. Massimiliano Monti (La Spezia) www.ginecolink.net Lo sviluppo fetale è un meraviglioso processo che, con tappe precise e finemente regolate, porta

Dettagli

CELLULE NON DIFFERENZIATE Si replicano continuamente non specializzate. CELLULE DIFFERENZIATE Specializzate a volte non Si dividono

CELLULE NON DIFFERENZIATE Si replicano continuamente non specializzate. CELLULE DIFFERENZIATE Specializzate a volte non Si dividono CELLULE STAMINALI CELLULE NON DIFFERENZIATE Si replicano continuamente non specializzate CELLULE DIFFERENZIATE Specializzate a volte non Si dividono Le cellule staminali sono delle cellule in grado di

Dettagli

SISTEMA RIPRODUTTIVO TOSSICITA RIPRODUTTIVA

SISTEMA RIPRODUTTIVO TOSSICITA RIPRODUTTIVA TOSSICITA RIPRODUTTIVA disfunzione indotta da sostanze xenobiotiche che colpiscono i processi di gametogenesi dal loro stadio più precoce all impianto del prodotto del concepimento nell endometrio. La

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Contraccezione! Importanti informazioni

Contraccezione! Importanti informazioni Contraccezione! Importanti informazioni per le pazienti Liderma 2 Quest opuscolo contiene informazioni molto importanti per Lei, come donna, in materia di contraccezione. Le donne che ricevono una terapia

Dettagli

Effetti patogenetici del fumo sul futuro nascituro

Effetti patogenetici del fumo sul futuro nascituro INIZIATIVA FORMATIVA Tabagismo: dimensioni, effetti ed approcci diagnostico-terapeutici 20 Ottobre 2012 Effetti patogenetici del fumo sul futuro nascituro Dott. Giovanni Ruspa S.C. Ostetricia e Ginecologia

Dettagli

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT IL PERCORSO ACT FASE 1 FASE

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale)

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale) ALLEGATO: Note informative a corredo del risultato analitico utili al paziente ed al suo medico al quale comunque si rimanda per una corretta interpretazione dei dati. Cod. ID: 53480 CCV: 1ad Data: 07/11/2012

Dettagli

La contraccezione è sempre più smart!

La contraccezione è sempre più smart! La contraccezione è sempre più smart! Società italiana di Ginecologia e Ostetricia 2 L importanza della contraccezione Vivere la propria sessualità in maniera libera e consapevole è un diritto della donna.

Dettagli

La fede incontra la contemporaneità

La fede incontra la contemporaneità La fede incontra la contemporaneità Diciassettesimo Anno ETICA DELLA VITA NASCENTE 2^ Lezione: L inizio della vita e questione abortiva 30 settembre 2015 prof. mons. Angelo Riva 0 Seconda lezione LA VITA

Dettagli

Altezza del fondo dell utero nei diversi periodi di gestazione.

Altezza del fondo dell utero nei diversi periodi di gestazione. La gravidanza 1 Da Barbone, Bonomo, Guarini, Igiene e Puericultura, Franco Lucisano Editore, modificato La gravidanza o gestazione è una condizione fisiologica della donna che porta alla formazione di

Dettagli

GINECEA. La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI

GINECEA. La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI La fecondazione in vitro è una tecnica di procreazione assistita extracorporea. Questo significa che l incontro e l unione della cellula uovo e dello spermatozoo

Dettagli

UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DI BARI ALDO MORO Scuola di specializzazione in Fisiopatologia della riproduzione degli animali domestici (Direttore: Prof. Giovanni M Lacalandra) Disciplina: Morfologia ed anatomia topografia

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz CARIOTIPO UMANO NORMALE E PATOLOGICO

www.fisiokinesiterapia.biz CARIOTIPO UMANO NORMALE E PATOLOGICO www.fisiokinesiterapia.biz CARIOTIPO UMANO NORMALE E PATOLOGICO CROMOSOMI Appaiono come corpi compatti solo nelle cellule in divisione, in particolare durante la metafase, quando possono essere identificati

Dettagli

Indice. Parte I I CONCETTI DELL EMBRIOLOGIA. Introduzione

Indice. Parte I I CONCETTI DELL EMBRIOLOGIA. Introduzione Indice Introduzione XIII Parte I I CONCETTI DELL EMBRIOLOGIA Capitolo 1 Generazione e sviluppo 2 1.1 La cellula e il microscopio 2 1.2 Le due versioni della teoria cellulare 3 1.3 Il problema della generazione

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA casa di cura san rossore casa di cura san rossore qualche buona ragione per saperne di più L infertilità è una malattia a carico dell apparato riproduttivo che può riguardare

Dettagli

LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite

LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite 2 LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite INDICE Le metodiche di Procreazione Medicalmente Assistita p.03 Stimolazione ovarica p.05 Inseminazione artificiale omologa (IAO) p.05

Dettagli

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Croce Bianca Milano sez. di Legnano ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Davide Dell Acqua dellacquadavide@alice.it Il parto generalmente si verifica dopo 30-40

Dettagli

NOVARA 13 FEBBRAIO 2014 STERILITA DI COPPIA E TECNICHE DI PROCREAZIONE ASSISTITA DOTT. CESARE TACCANI 1 DEFINIZIONE STERILITÀ: INCAPACITÀ BIOLOGICA TRANSITORIA O PERMANENTE DI CONCEPIRE PRIMITIVA: COPPIA

Dettagli

Educazione Affettiva e Sessuale SCHEDE PER GLI ALUNNI. Candidata ASP: Paola Boscato

Educazione Affettiva e Sessuale SCHEDE PER GLI ALUNNI. Candidata ASP: Paola Boscato Educazione Affettiva e Sessuale SCHEDE PER GLI ALUNNI Candidata ASP: Paola Boscato Classe: Sm: III B Chiasso Attività 1: sentire cambiare Ho letto con grande interesse le vostre riflessioni sulla pubertà,

Dettagli

La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto

La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto Stimolazione precoce dei cuccioli Alimentazione i durante la

Dettagli

Source: Florida Institute for Reproductive Science and Technologies

Source: Florida Institute for Reproductive Science and Technologies Staminali: concetti, risultati ti e problemi Lo zigote La prima divisione cellulare Source: Florida Institute for Reproductive Science and Technologies Blastula 5 giorni dopo la fertilizzazione Source:

Dettagli

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più: Che cosʼè EllaOne, o pillola dei 5 giorni dopo? Condividi Segnala una violazione Segnala una violazione Blog successivo» Crea blog Entra pillola dei 5 giorni

Dettagli

La riproduzione umana e il suo controllo

La riproduzione umana e il suo controllo 11 La riproduzione umana e il suo controllo di Piergiorgio Crosignani CENTRO TRASFUSIONALE FONDAZIONE IRCCS CA GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO EDITORE Milano 2014 12 I dati esposti sono stati in parte

Dettagli

ALBUMINA Proteina che si trova nel sangue. La sua funzione è quella di trattenere i liquidi all interno dei vasi sanguigni.

ALBUMINA Proteina che si trova nel sangue. La sua funzione è quella di trattenere i liquidi all interno dei vasi sanguigni. 9 GLOSSARIO 2 GLOSSARIO A ABORTO Interruzione spontanea o volontaria della gravidanza. Secondo la legislazione italiana si definisce aborto spontaneo l interruzione della gravidanza entro il 180 giorno

Dettagli

Focus su... infertilità. focus salute

Focus su... infertilità. focus salute Focus su... infertilità focus salute 2 Parlare di infertilità non è facile. Una diagnosi di sterilità paralizza, procura angoscia, rabbia, senso di inferiorità, depressione. Tuttavia, accettare che nell

Dettagli

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

FISIOLOGIA DELLA GRAVIDANZA E DEL PARTO. Dott. ssa Francesca Ligorio Ostetrica

FISIOLOGIA DELLA GRAVIDANZA E DEL PARTO. Dott. ssa Francesca Ligorio Ostetrica FISIOLOGIA DELLA GRAVIDANZA E DEL PARTO Dott. ssa Francesca Ligorio Ostetrica L inizio della gravidanza è reso possibile dal verificarsi di una serie di eventi, quali: Migrazione degli spermatozoi; Capacitazione

Dettagli

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA La sottoscritta e il sottoscritto acconsentono liberamente di sottoporsi al trattamento di procreazione medico-assistita FIVET (Fertilizzazione

Dettagli

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

Cos è la clonazione? Dal greco: klon, germoglio. La possibilità di duplicare il patrimonio genetico di una struttura molecolare (essere vivente)

Cos è la clonazione? Dal greco: klon, germoglio. La possibilità di duplicare il patrimonio genetico di una struttura molecolare (essere vivente) La CLONAZIONE Cos è la clonazione? Dal greco: klon, germoglio La possibilità di duplicare il patrimonio genetico di una struttura molecolare (essere vivente) Perchè clonare? Finalità della clonazione animale

Dettagli

una questione decisiva

una questione decisiva Bioetica di inizio vita L identità dell embrione umano: una questione decisiva Qualche premessa metodologica Provare a superare la mera logica della contrapposizione, pur rilevando la cogenza del dibattito

Dettagli

LA COSTRUZIONE DEL PEDIGREE NELLA GENETICA UMANA

LA COSTRUZIONE DEL PEDIGREE NELLA GENETICA UMANA LA COSTRUZIONE DEL PEDIGREE NELLA GENETICA UMANA Un metodo di base di analisi genetica negli esseri umani è la costruzione di una storia familiare per seguire la trasmissione ereditaria di un carattere.

Dettagli

IIS SELLA AALTO LAGRANGE. Sezione associata L.Lagrange. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI IGIENE E CULTURA MEDICO SANITARIA CLASSI QUINTE SOCIALI

IIS SELLA AALTO LAGRANGE. Sezione associata L.Lagrange. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI IGIENE E CULTURA MEDICO SANITARIA CLASSI QUINTE SOCIALI IIS SELLA AALTO LAGRANGE Sezione associata L.Lagrange a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI IGIENE E CULTURA MEDICO SANITARIA CLASSI QUINTE SOCIALI DOCENTE: BENVENUTI CLASSI: 5R, 5S SCANSIONE DEI CONTENUTI

Dettagli

Policlinico. Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia Direttore Prof. Annibale Volpe. Centro di Medicina della Riproduzione

Policlinico. Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia Direttore Prof. Annibale Volpe. Centro di Medicina della Riproduzione Policlinico Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia Direttore Prof. Annibale Volpe Centro di Medicina della Riproduzione i quaderni del sapere opuscoli a carattere informativo a cura dei Dipartimenti

Dettagli

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia L Italia offre un gran numero di centri di procreazione medicalmente assistita (358 centri in base ai dati aggiornati al 31 gennaio 2014), con

Dettagli

I segnali sensoriali (vista, udito, gusto, odorato, tatto) arrivano al cervello attraverso A. i muscoli. C. le arterie. B. i nervi. D. le vene.

I segnali sensoriali (vista, udito, gusto, odorato, tatto) arrivano al cervello attraverso A. i muscoli. C. le arterie. B. i nervi. D. le vene. Tema 2. Corpo umano 29 I segnali sensoriali (vista, udito, gusto, odorato, tatto) arrivano al cervello attraverso A. i muscoli. C. le arterie. B. i nervi. D. le vene. 30 Quale delle seguenti NON è una

Dettagli