Guida pratica di base

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida pratica di base"

Transcript

1 Adolfo Catelli Guida pratica di base Internet Explorer 7.0 Outlook Express 6.0 Settembre 2007

2 Sommario Usare Internet 4 Cos'è Internet e come funziona 4 Come ci si collega ad Internet 4 Cosa serve per collegarsi ad Internet 5 Cercare informazioni su Internet 5 Usare Internet Explorer Interfaccia utente di Internet Explorer Visitare una pagina web 8 Visualizzare una nuova pagina usando un collegamento (link) 8 Visualizzare un collegamento in una nuova scheda 8 Usare una nuova scheda per visitare una nuova pagina web 8 Tornare indietro di una pagina durante la navigazione nel web 8 Fermare il caricamento di una pagina web 8 Ricaricare (aggiornare) una pagina web 9 Visualizzare le pagine visitate nei giorni precedenti (Cronologia) 9 Tornare velocemente alla pagina iniziale 9 Impostare la pagina web iniziale 9 Chiudere una scheda e uscire da Internet Explorer Cercare informazioni nel web 10 Cercare immagini nel web 10 Cercare e approfondire notizie nel web 11 Cercare video e filmati sul web 11 Scaricare un file da Internet (download) 12 Scaricare un immagine da Internet 12 Usare un immagine come sfondo 13 Scaricare una pagina web da Internet 13 Leggere una pagina web off-line 13 Creare una cartella nei Preferiti 14 Caricare una pagina archiviata nei Preferiti 15 Eliminare una cartella o un collegamento dai Preferiti 15 Spostare una voce da una cartella all altra dei Preferiti 15 La sicurezza in Internet 16 Navigazione in Internet e privacy 16 Cancellare le tracce della navigazione in Internet Explorer 17 Impostare le opzioni di protezione 17 Impostare le opzioni per la difesa della privacy 17 Navigare in sicurezza con Internet Explorer Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 2

3 Usare la posta elettronica 19 Schema di funzionamento della posta elettronica 20 Usare la webmail 21 Cos è la webmail 21 Creare una casella di posta elettronica (account) con Yahoo 21 Accedere alla propria casella di posta elettronica con la webmail 24 Leggere i messaggi di posta elettronica 24 Eliminare un messaggio di posta elettronica 24 Scaricare e gestire gli allegati ai messaggi di posta elettronica 25 Inviare una 26 Inviare una con allegati 27 Gestire la rubrica 28 Inviare una usando la rubrica 28 Usare Outlook Express Configurare Outlook Express Scaricare e leggere la posta elettronica 31 Eliminare un messaggio di posta elettronica 31 Scaricare e gestire gli allegati ai messaggi di posta elettronica 32 Inviare una 33 Inviare una con allegati 34 Usare la rubrica 35 Inviare una usando la rubrica 36 Posta elettronica e sicurezza 37 Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 3

4 Usare Internet Cos'è Internet e come funziona Internet o la Rete delle reti, si chiama così proprio perché, effettivamente, è composta di reti di computer. Una rete di computer è costituita da un gruppo di computer, collegati attraverso la rete telefonica mondiale, che possono comunicare tra loro, mandarsi messaggi e condividere le informazioni memorizzate sui loro dischi. Quando ci si collega ad Internet si ha l'opportunità di accedere a milioni di sistemi differenti, che gestiscono archivi e database, cataloghi di biblioteche, messaggi di qualsiasi tipo e milioni di file contenenti fotografie, documenti, video musicali ecc. Per entrare in Rete è necessario creare un collegamento tra il nostro computer e il resto di Internet. Le aziende che forniscono questo servizio si chiamano Internet Service Provider (ISP o, più semplicemente, Provider). Innanzitutto è necessario non confondere Internet - che è una rete fisica di computer collegati fra loro attraverso la rete telefonica mondiale, il satellite o cavi in fibra ottica con il Web, il famoso WWW (World Wide Web), che di Internet è solo un aspetto, anche se quello più conosciuto ed importante. Il Web è l insieme dei siti che sono raggiungibili tramite la rete di Internet, e, fisicamente, questi siti sono ospitati in varie parti del mondo, su computer collegati a Internet chiamati server web. Internet, però, veicola molto altro ancora oltre al web: la posta elettronica, che è l applicazione più usata su Internet insieme al Web; i newsgroup, vere e proprie bacheche elettroniche su cui è possibile reperire files ed informazioni su svariati argomenti; le BBS, antenate dei newsgroup, e molto altro ancora. Per collegarsi con un server web, ovvero il computer che mette a disposizione le informazioni (filmati, musica, testi, immagini ) che stiamo cercando, è necessario conoscere l indirizzo web di quel computer. Gli indirizzi Internet, detti anche URL, Uniform Resource Locator, sono univoci, cioè non possono esistere due siti con lo stesso indirizzo, un po come le targhe delle automobili. Un indirizzo internet ha questa struttura: specifica il protocollo con cui si scambiano i dati sul web www: è il prefisso che identifica un indirizzo internet ferrari: è il dominio di secondo livello che va registrato a pagamento it: è il dominio di primo livello che, generalmente, indica il paese di appartenenza di un determinato sito Ricordiamo che gli indirizzi web non contengono mai spazi e che, generalmente, sono scritti tutti in caratteri minuscoli. La prima parte di indirizzo Internet, quella relativa al protocollo, generalmente non si scrive, poiché è il programma che usiamo per navigare in Internet che si preoccupa di aggiungerla in automatico, per cui solitamente è sufficiente scrivere Come ci si collega ad Internet Collegamento su linea telefonica commutata (PTSN) E un collegamento che usa la normale linea telefonica di casa per connettersi a un Internet Provider. Si usa un normale modem analogico dal costo di pochi Euro che serve per effettuare la telefonata di collegamento al computer del provider: il nostro computer riceverà un indirizzo IP univoco che lo renderà visibile su Internet per tutta la durata della chiamata. La velocità massima raggiungibile con questo tipo di collegamento è piuttosto modesta e non può essere superiore ai 56 Kbps. I costi sono però altrettanto modesti poiché, generalmente è possibile stipulare abbonamenti di accesso gratuito con i provider e pagare il tempo di connessione al costo di una normale telefonata urbana ( 0,70 all ora in fascia ridotta - 1,30 all ora in fascia normale) Collegamento su linea a banda larga (ADSL) L ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line) è un nuovo servizio che permette collegamenti veloci a Internet lungo le normali linee telefoniche. La procedura di collegamento al Provider è simile a quella vista per la normale linea telefonica analogica, ma in questo caso il modem, che costa intorno ai 40, Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 4

5 sfrutta un collegamento digitale e raggiunge velocità che vanno, dai 640 Kbps degli abbonamenti più economici fino ai 20 Mbit delle connessioni più veloci. I costi dell abbonamento mensile di accesso, data la velocità di connessione, sono ovviamente più alti e variano in base alla velocità, partendo da 20 (per una connessione a 2 Mbit) fino ad un massimo di 40 al mese (per una connessione a 20 Mbit) indipendentemente dalle ore di effettivo utilizzo (questi tipi di abbonamento sono chiamati Flat) Cosa serve per collegarsi ad Internet Per quanto riguarda la parte hardware, per muoversi agevolmente su Internet, sono necessari un personal computer che disponga almeno di un processore Pentium III o AMD Athlon di frequenza pari o superiore a 800 MHz, con almeno 64 MB di memoria RAM, un disco fisso di almeno 10 GB e una scheda video SVGA e, elemento fondamentale, di un modem, analogico o ADSL. In secondo luogo è necessario disporre di un normale abbonamento telefonico con la Telecom, di una presa telefonica e di un eventuale prolunga per portare il cavo dove desideriamo, e, nel caso di un collegamento ADSL, di un filtro di soppressione del rumore di fondo da collegare alla presa telefonica. Per quanto riguarda invece il software, per creare un collegamento a Internet è necessario disporre sul proprio computer del software di rete TCP/IP: è sufficiente, dunque, disporre di un sistema operativo Windows 95 o 98 o 2000 o XP. Il protocollo che consente il collegamento a Internet è il TCP/IP e si basa su uno schema detto a commutazione di pacchetti. Questo significa che ogni file inviato su Internet è suddiviso in parti più piccole chiamate pacchetti, seguendo le regole (cioè, il protocollo) IP. Ogni pacchetto è etichettato, includendo anche l'indirizzo numerico di destinazione, detto indirizzo IP; l'indirizzo IP è formato dall'host number (che individua la macchina a cui va mandato il pacchetto) e un numero aggiuntivo, il port number, che identifica il programma ricevente tra quelli in esecuzione su quella macchina. I computer speciali che collegano le varie parti della Rete e instradano i pacchetti nelle diverse zone sono chiamati router. Oltre a ciò sono necessari almeno un programma per la navigazione nel web, detto BROWSER: il più diffuso è senza dubbio Microsoft Internet Explorer giunto alla versione 7.0, un software per la gestione della poste elettronica e dei newsgroup: il più diffuso è senz altro Microsoft Outlook Express giunto anch egli alla versione 6.0. A questo punto l ultima cosa che ci manca per effettuare la connessione ad Internet è un abbonamento di accesso, sia esso PTSN o ADSL, stipulato con un Provider Cercare informazioni su Internet Trovare un documento o delle informazioni su un determinato argomento è un'operazione semplicissima se si dispone di un collegamento ad Internet, dal momento che la rete è una miniera inesauribile di informazioni su qualsiasi soggetto ci possa interessare; è anzi probabile che la documentazione sparsa per il mondo sia persino troppa ed il più delle volte solo lontanamente concernente l'argomento che stiamo ricercando. Ecco allora che ci vengono in aiuto i famosi motori di ricerca per termini, strumenti informatici che ci aiutano a trovare velocemente e con una buona precisione i documenti che ci servono. La ricerca per parola chiave si effettua attraverso un'interfaccia tramite la quale l'utente invia al programma una interrogazione (query) utilizzando delle parole chiave relative all'argomento che sta ricercando. La quasi totalità dei motori di ricerca permette l'uso di operatori con i quali è possibile raffinare la ricerca includendo o escludendo i vari siti. Questi operatori sono le virgolette ( ), il segno più (+), il segno meno (-) e altri ancora. Il più famoso motore di ricerca per termini è senza dubbio Google. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 5

6 Usare Internet Explorer 7.0 Interfaccia utente di Internet Explorer

7 Microsoft Internet Explorer 7.0 ha un interfaccia utente abbastanza simile a quella dei suoi predecessori, le versioni 5.0, 6.0 e 6.1, ma presenta anche alcune significative differenze: vediamo di analizzarle nell elenco qui sotto. 1. Pulsanti di navigazione: i due pulsanti Avanti e Indietro consentono di muoversi in modo rapido fra le pagine web visitate in precedenza. 2. Barra degli indirizzi: in questa casella bisogna digitare l indirizzo della pagina web che si vuole visitare (es. 3. Pulsante Aggiorna: consente di ricaricare la pagina web corrente 4. Pulsante Interrompi: blocca il caricamento della pagina web corrente 5. Casella di ricerca: in questa casella bisogna digitare quello che si sta cercando (es. coltivazione delle azalee) e poi premere il pulsante a fianco (quello con la lente di ingrandimento) per visualizzare i risultati della ricerca. 6. Pulsante Centro Preferiti: questo pulsante dà accesso alla lista dei Preferiti ed alla sezione della Cronologia. 7. Pulsante Aggiungi a Preferiti: questo pulsante consente di aggiungere la pagina web correntemente visualizzata alla lista dei Preferiti. 8. Scheda attiva: in Internet Explorer 7.0 la visualizzazione delle diverse pagine web avviene in un unica finestra all interno della quale sono disponibili molte schede, una per ogni pagina web che vogliamo visualizzare 9. Pulsante Pagina iniziale: questo pulsante visualizza immediatamente la pagina web impostata come pagina di partenza 10. Pulsante Stampa: permette di stampare direttamente la pagina web correntemente visualizzata; la freccia accanto al pulsante apre la finestra di impostazione delle opzioni di stampa 11. Pulsante Pagina: dà accesso ad un menu con tutte le opzioni di visualizzazione della pagina web corrente 12. Pulsante Strumenti: dà accesso ad un menu con tutte le opzioni di configurazione e tutte le impostazioni avanzate di Internet Explorer Barra di stato: in questa barra vengono visualizzate importanti informazioni sulla pagina web corrente: ad esempio, se portiamo il mouse su un collegamento, nella barra di stato viene visualizzato l indirizzo web a cui punta quel collegamento, oppure viene visualizzato il livello di sicurezza della pagina web che stiamo visitando. 14. Pulsante Livello di zoom: questo pulsante e la freccia a fianco, consentono di ingrandire o rimpicciolire la visualizzazione della pagina web corrente NOTA Come è possibile notare, dalla vecchia interfaccia a cui eravamo abituati, è scomparsa la barra dei menu (File, Modifica, Visualizza, Preferiti, Strumenti). Dal momento che, in alcune circostanze, i comandi disponibili nei menu sono molto utili, è possibile fare ricomparire la barra con questa semplice procedura: Fare clic con il tasto destro del mouse su un area vuota della barra, a fianco delle schede. Dal menu che compare, fare clic sulla voce Barra dei menu

8 Visitare una pagina web Digitare l indirizzo (es. senza spazi e senza maiuscole) nella barra degli indirizzi e quindi premere il tasto Invio sulla tastiera o fare clic sul pulsante Vai (quello con la freccia verde) a fianco della barra degli indirizzi Visualizzare una nuova pagina usando un collegamento (link) Caricare la pagina desiderata come visto sopra Quando la freccia del mouse diventa una manina (vedi figura qui a fianco) allora quello è un collegamento (link, in inglese) ed è possibile cliccarvi sopra per visualizzare la pagina web o l immagine che esso richiama. Visualizzare un collegamento in una nuova scheda Caricare la pagina desiderata come visto sopra Fare clic con il tasto destro del mouse sul collegamento che si intende visitare, si apre un menu contestuale come quello qui a fianco. Selezionare la voce Apri in una nuova scheda: si aprirà una nuova scheda con la pagina web desiderata, come mostrato nella figura a fianco Usare una nuova scheda per visitare una nuova pagina web Se dobbiamo visitare una nuova pagina web di cui conosciamo l indirizzo e vogliamo tenere in evidenza anche le pagine web correntemente aperte, è sufficiente aprire la nuova pagina usando una nuova scheda. Fare clic sulla Nuova scheda (mostrata nella figura qui a fianco) Nella nuova scheda vuota che si apre, digitare l indirizzo della pagina web desiderata, come già visto sopra. Tornare indietro di una pagina durante la navigazione nel web Spesso, quando si naviga, si vuole ripercorrere all indietro il percorso che si è fatto, per controllare o leggere in modo più approfondito alcune pagine visitate in precedenza, per poi proseguire con le pagine visitate successivamente. Rivedere le pagine visitate in precedenza o quelle visitate successivamente è molto semplice. Per tornare alla pagina web appena visitata, premere il pulsante Indietro sulla barra dei pulsanti Per andare alla pagina web successiva fra quelle precedentemente visitate, premere il pulsante Avanti sulla barra dei pulsanti Fermare il caricamento di una pagina web Spesso, dopo che si è digitato l indirizzo di una pagina web, ci si accorge, durante il caricamento della pagina, che quel sito non ci interessa o non è quello che stavamo cercando. È inutile aspettare che si carichi tutta la pagina, possiamo interrompere il caricamento e fare una nuova ricerca. Per fermare il caricamento di una pagina web è sufficiente fare clic sul pulsante Interrompi sulla barra dei pulsanti. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 8

9 Ricaricare (aggiornare) una pagina web Può succedere che un sito web si carichi molto lentamente o che si carichi in modo errato, ad esempio con tutte le immagini danneggiate. Questo solitamente dipende dai server sovraccarichi o dalle linee molto intasate. È possibile provare a ricaricare la pagina per vedere se il problema si risolve, ed in molti casi questo piccolo accorgimento funziona perfettamente. Per caricare nuovamente (aggiornare) una pagina web è sufficiente fare clic sul pulsante Aggiorna sulla barra dei pulsanti. Visualizzare le pagine visitate nei giorni precedenti (Cronologia) È possibile visualizzare tutte le pagine web visitate nelle tre settimane precedenti usando la funzione Cronologia. Fare clic sul pulsante Centro Preferiti sulla barra dei pulsanti: nella parte sinistra di Internet Explorer 7.0 compare una finestra Fare clic sul pulsante Cronologia Nella finestra mostrata qui a fianco compaiono tutte le pagine visitate. Per vederne una è sufficiente fare un clic sul giorno desiderato, quindi sul nome del sito web a cui appartiene la pagina e quindi sulla pagina che si vuole vedere. Tornare velocemente alla pagina iniziale Può succedere che dopo aver navigato parecchio si voglia tornare alla pagina web iniziale per ripartire per altre ricerche. Questo è molto semplice. Per tornare alla pagina web iniziale (impostata come vedremo nella procedura sotto), fare clic sul pulsante Pagina iniziale sulla barra dei pulsanti Impostare la pagina web iniziale Fare clic sul pulsante Strumenti Fare clic sulla voce Opzioni Internet Nella scheda Generale, (vedi figura a fianco) cliccare nella casella Pagina iniziale e digitare l indirizzo della pagina web da utilizzare come pagina di partenza.(es. Fare clic sul pulsante OK Chiudere una scheda e uscire da Internet Explorer 7.0 Per chiudere una scheda senza uscire da Internet Explorer 7.0, è sufficiente fare clic sul pulsante Chiudi (quello con la X) sull angolo della scheda. Quando invece si vuole uscire definitivamente da Internet Explorer e sono aperte più schede, quando si clicca sul pulsante di chiusura, viene mostrato un avviso di conferma: per uscire dal programma, fare clic sul pulsante Chiudi schede. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE 6.0 9

10 Cercare informazioni nel web Se non si conosce l indirizzo del sito web che ospita le informazioni che si stanno cercando è possibile fare una ricerca usando il motore di ricerca per termini più efficace e diffuso: Google. Nella barra degli indirizzi digitare l indirizzo si apre la finestra qui a fianco Nella casella dedicata alla ricerca digitare le informazioni desiderate (es. Cavalieri medievali) Selezionare l opzione il web, per cercare pagine in qualsiasi lingua, selezionare l opzione pagine in italiano per ricercare solo pagine in lingua italiana. Fare clic sul pulsante Cerca con Google. Verranno visualizzate, in ordine di coerenza con la ricerca effettuata, i siti che corrispondono ai termini ricercati: per ogni pagina vengono offerti dieci siti: è sufficiente cliccare sui collegamenti a questi siti per visualizzare la pagina desiderata. Cercare immagini nel web Se si vogliono cercare immagini su un determinato argomento è possibile utilizzare la funzione di ricerca per immagini di Google, il più efficace e diffuso motore di ricerca. Nella barra degli indirizzi digitare l indirizzo Quando si apre la pagina di Google fare clic sul link Immagini Nella casella dedicata alla ricerca digitare le informazioni desiderate (es. Cavalieri medievali) Fare clic sul pulsante Cerca con Google. Verranno visualizzate delle miniature di foto relative alla ricerca compiuta, con alcune informazioni relativamente al file grafico. Le miniature sono 20 per ogni pagina ed è sufficiente cliccare su quella desiderata per vedere la foto a grandezza intera. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

11 Cercare e approfondire notizie nel web Il sito di Google, raggiungibile all indirizzo offre un servizio molto interessante per tutti coloro che seguono l attualità e che dunque usano il web per cercare notizie e per approfondirne eventualmente alcuni aspetti: con il suo servizio Google News vengono presentate tutte le notizie più importanti della giornata suddivise in diverse categorie (politica, sport, economia, spettacolo, cronaca ) e per ognuna di queste notizie vengono offerte decine di fonti diverse, dai principali quotidiani on-line, alle agenzie di informazione In questo modo il lettore che voglia approfondire una determinata notizia ha a disposizione parecchi articoli per valutare la questione sotto diversi punti di vista ed ha quindi l opportunità di formarsi un opinione completa. Nella barra degli indirizzi digitare l indirizzo Quando si apre la pagina di Google fare clic sul link News Nella pagina nuova che si apre selezionare una notizia di proprio interesse oppure fare clic sul tipo di notizie nella barra a sinistra (figura qui a fianco) Per leggere altri articoli sulla stessa notizia fare clic sul link che si trova in fondo alla notizia con la dicitura Altri 15 articoli simili (il numero ovviamente varia in base alla notizia) Cercare video e filmati sul web Anche in questo caso Google mette a disposizione un buon servizio per la ricerca di video e filmati su Internet. Nella barra degli indirizzi digitare l indirizzo Quando si apre la pagina di Google fare clic sul link Altro Nella pagina nuova che si apre fare clic sulla voce Video: compare la pagina mostrata qui a fianco Nella casella dedicata alla ricerca digitare le informazioni desiderate (es. Corrado Guzzanti) Fare clic sul pulsante Cerca Verranno visualizzate le anteprime dei filmati relativi alla ricerca, con alcune informazioni. Le anteprime sono 10 per ogni pagina ed è sufficiente cliccare su quella desiderata per vedere il video a schermo intero. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

12 Scaricare un file da Internet (download) Caricare la pagina desiderata Fare clic con il tasto destro del mouse sull oggetto da scaricare: appare un menu di scelta Fare clic sulla voce Salva oggetto con nome Nella finestra che compare selezionare la cartella in cui verrà salvato il file ed il nome che gli vogliamo attribuire. Fare clic sul pulsante Salva Di norma la procedura è quella appena descritta ma, talvolta, ci possono essere alcune differenze: molti siti, infatti, velocizzano la procedura di scaricamento usando un apposito pulsante (generalmente identificato con Scarica o Download, come quelli mostrati qui a fianco): è sufficiente farvi normalmente clic sopra con il tasto sinistro del mouse per lanciare la procedura di scaricamento del file. Dal momento che Internet Explorer 7.0 integra strumenti per la sicurezza più avanzati rispetto ai suoi predecessori, dispone anche di uno strumento di blocco dello scaricamento involontario dei files : questo aiuta a prevenire il download di files pericolosi all insaputa dell utente. Nell immagine qui sotto vediamo la barra di avviso che segnala il blocco dello lo scaricamento di un file per evitare potenziali problemi di sicurezza. Questo succede anche quando vogliamo scaricare un file assolutamente innocuo e legittimo. Per superare questa difesa è sufficient e fare un clic sulla barra con il messaggio e poi selezionare la voce Scarica file Scaricare un immagine da Internet Visualizzare la pagina desiderata Se necessario, fare clic sulla miniatura dell immagine per visualizzarla a pieno schermo Quando l immagine si è caricata completamente farvi clic sopra con il tasto destro del mouse Nel menu di scelta che compare fare clic sulla voce Salva immagine con nome. Selezionare la cartella e il nome da assegnare all immagine. Solitamente Internet Explorer è impostato per scaricare le immagini all interno della cartella Immagini. È possibile scegliere la cartella in cui salvare l immagine facendo clic la casella Salva in e navigando fino alla cartella desiderata (come in figura qui a fianco) e quindi facendo clic sul pulsante Salva. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

13 Usare un immagine come sfondo È possibile utilizzare direttamente Internet Explorer 7.0 per impostare come sfondo del desktop un immagine trovata su Internet Visualizzare la pagina desiderata Se necessario, fare clic sulla miniatura dell immagine per visualizzarla a pieno schermo Quando l immagine si è caricata completamente fare clic con il tasto destro del mouse sull immagine e, dal menu contestuale che compare, fare clic sulla voce Imposta come sfondo. Scaricare una pagina web da Internet È possibile salvare un intera pagina web in modo da averla sempre a disposizione, per leggerla o guardarla con calma una volta disconnessi Aspettare che la pagina web desiderata si sia caricata completamente Fare clic sul menu File Fare clic sulla voce Salva con nome Selezionare la cartella in cui salvare la pagina ed eventualmente digitare nella casella Nome il nome da assegnarle. Fare clic sul pulsante Salva. La pagina web, completa di tutti i suoi elementi (testo, tabelle, immagini, pulsanti ), verrà salvata in un file con estensione.mht Leggere una pagina web off-line Leggere una pagina web off-line significa aprire una pagina web - precedentemente salvata come visto sopra - all interno del browser e fruire dei suoi contenuti esattamente come se fossimo collegati ad Internet, ma senza spese di connessione. Aprire la cartella in cui è stato salvato il file della pagina web (figura qui a fianco) Fare doppio clic sul file: la pagina si carica e viene visualizzata in Internet Explorer 7.0 esattamente come se si fosse collegati Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

14 Creare una cartella nei Preferiti E buona norma, specialmente se si naviga molto in Internet, organizzare i Preferiti in una efficace struttura di sottocartelle. I Preferiti sono un archivio di segnalibri facile e veloce da consultare. In questo archivio vengono salvate le pagine che riteniamo più interessanti e che vogliamo periodicamente rivisitare senza doverne digitare tutte le volte l indirizzo. Fare clic sul pulsante Aggiungi a Preferiti e nel menu di scelta che compare fare clic sulla voce Organizza Preferiti. Si apre la finestra qui sotto. Fare clic sul pulsante Nuova cartella: compare una casella blu lampeggiante Nuova cartella Digitare il nome desiderato e poi premere il tasto Invio sulla tastiera Fare clic sul pulsante Chiudi Aggiungere un sito ai Preferiti Quando si naviga nel web e si trova una pagina interessante, che vogliamo tornare periodicamente a visitare, ma che magari ha un indirizzo molto lungo e difficile da ricordare, è buona norma archiviare la pagina nei Preferiti. Caricare completamente la pagina web desiderata Fare clic sul pulsante Aggiungi a Preferiti e nel menu di scelta che compare fare clic sulla voce Aggiungi a Preferiti. Si apre la finestra qui a fianco. Nella casella Nome, digitare il nome desiderato per la pagina Fare clic sulla freccia a fianco della casella Crea in e fare clic sulla sottocartella all interno della quale si vuole inserire il nuovo segnalibro Fare clic sul pulsante Aggiungi Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

15 Caricare una pagina archiviata nei Preferiti I Preferiti sono un archivio di segnalibri e servono per raggiungere velocemente le pagine web che vi abbiamo salvato Fare clic sul pulsante Centro Preferiti Fare clic sul pulsante Preferiti: compare il pannello mostrato qui a fianco. Fare clic sulla voce della pagina web desiderata per aprirla immediatamente; se il segnalibro è contenuto in una sottocartella, fare clic sulla sottocartella in questione e quindi sul segnalibro della pagina web desiderata. Eliminare una cartella o un collegamento dai Preferiti Fare clic sul pulsante Centro Preferiti Fare clic sul pulsante Preferiti: compare il pannello con tutti i segnalibri e le varie sottocartelle Fare clic con il tasto destro del mouse sulla pagina web o sulla sottocartella che si vuole eliminare Fare clic sul pulsante Elimina Confermare l eliminazione facendo clic sul pulsante Si Spostare una voce da una cartella all altra dei Preferiti Fare clic sul pulsante Aggiungi a Preferiti e nel menu di scelta che compare fare clic sulla voce Organizza Preferiti. Si apre la finestra qui a fianco. Selezionare la voce desiderata e trascinarla sulla cartella desiderata che apparirà evidenziata Rilasciare il tasto sinistro del mouse: la voce apparirà insieme alle altre nella cartella Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

16 La sicurezza in Internet Navigazione in Internet e privacy Quando esploriamo Internet lasciamo sempre molte tracce delle nostre navigazioni: questi dati sono a disposizione di chiunque, legittimamente o meno, abbia accesso al computer e rivelano dati personali, preferenze, idee e abitudini che vogliamo giustamente mantenere privati. Gli elementi in questione sono: Cronologia dei siti visitati: nella Cronologia sono elencati esattamente TUTTI I SITI e le relative pagine web che abbiamo visitato negli ultimi giorni. Inoltre, è sufficiente fare un clic sulla freccia a fianco della barra degli indirizzi per vedere tutti i siti visitati nella corrente sessione di navigazione. Cookies: piccoli files di testo con estensione.txt che vengono depositati sul nostro computer dalla maggior parte dei siti che abbiamo visitato. In questi files sono presenti alcuni dati personali che vengono utilizzati dai siti legittimi per ottimizzare le procedure di accesso. I cookies, però, se usati in modo illegittimo - possono tracciare le nostre abitudini di navigazione e quindi, in mano a pubblicitari senza scrupoli servono per inondarci di pubblicitarie relative ai nostri interessi o, peggio ancora, a riempire il nostro browser di irritanti finestre pubblicitarie a comparsa (popup) che disturbano pesantemente la navigazione. Files temporanei Internet: in queste cartelle vengono salvati TUTTI i files che compongono le varie pagine web che abbiamo visitato negli ultimi giorni: caricando normalmente in un browser i files temporanei Internet (detti anche cache) è possibile RIVEDERE ESATTAMENTE tutte le pagine che sono state visitate durante le precedenti navigazioni in Internet. Completamento automatico: questa funzione consente di memorizzare gli indirizzi dei siti web che abbiamo digitato nella barra degli indirizzi e tenta di completarli scrivendo solo le prime 1-2 lettere dell indirizzo. Ovviamente, però, compaiono tutti i siti visitati che cominciano con quelle lettere, rivelando così tutte le pagine che abbiamo visitato nella corrente sessione di navigazione. Inoltre, Completamento automatico permette di salvare tutte le password che vanno digitate nei moduli da compilare per l accesso a vari servizi. Anche in questo caso, se un malintenzionato riuscisse ad entrare nel nostro computer, potrebbe accedere impunemente a tutti i servizi per cui abbiamo impostato il salvataggio automatico della password, compresi i servizi bancari on-line. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

17 Cancellare le tracce della navigazione in Internet Explorer Per nostra fortuna la procedura di cancellazione delle tracce delle nostre navigazioni in Internet non è né lunga né difficile, e, a questo scopo, ci viene in aiuto Internet Explorer 7.0 che ha molto semplificato questa attività rispetto ai suoi predecessori: infatti, è possibile eliminare tutte le tracce da un unica posizione. Fare clic sul pulsante Start Fare clic con il tasto destro del mouse sull icona Internet, mostrata qui a fianco. Nel menu di scelta che compare fare clic sulla voce Proprietà Internet Se necessario, fare clic sulla scheda Generale: nella finestra che compare (qui a fianco) fare clic sul pulsante Elimina, nella sezione Cronologia esplorazioni Nella schermata che compare vengono mostrate tutte le diverse categorie di oggetti che possono essere eliminate (cookies, files temporanei, cronologia, password ): per cancellare tutto in un solo colpo è sufficiente fare clic sul pulsante Elimina tutto e confermare facendo clic sul pulsante Si Impostare le opzioni di protezione Per navigare con una certa sicurezza è necessario impostare le opzioni di protezione di Internet Explorer 7.0 in modo che impediscano, per quanto possibile, gli accessi indesiderati di malintenzionati e lo scaricamento di software dannoso. Le opzioni che vedremo nelle prossime procedure sono configurate in modo predefinito, ma è sempre meglio conoscerle nel dettaglio nel caso si voglia apportare qualche modifica. Fare clic sul pulsante Strumenti Fare clic sulla voce Opzioni Internet Fare clic sulla scheda Protezione Usare il cursore per impostare il livello di protezione a Medio-alta Fare clic sul pulsante OK Impostare le opzioni per la difesa della privacy Fare clic sul pulsante Strumenti Fare clic sulla voce Opzioni Internet Fare clic sulla scheda Privacy Usare il cursore per impostare il livello a Media, come nella figura qui sotto. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

18 Nella sezione sottostante, ATTIVARE ASSOLUTAMENTE l opzione Attiva blocco popup, per bloccare le fastidiose ed invadenti finestre pubblicitarie a comparsa Fare clic sul pulsante OK Ricordiamo che queste opzioni per protezione e privacy rappresentano una giusta via di mezzo fra la sicurezza e la comodità nella navigazione, giacchè, configurazioni ancora più prudenti, tra avvisi e messaggi continui, possono rendere un po più faticosa la navigazione. Navigare in sicurezza con Internet Explorer 7.0 Per quanto riguarda la sicurezza, Internet Explorer 7.0 offre degli strumenti decisamente migliori rispetto ai suoi predecessori, che, sotto questo aspetto, avevano delle lacune abbastanza gravi. Innanzitutto Internet Explorer 7.0 offre un ottima funzione di blocco dei popup, quelle fastidiose finestre a comparsa di carattere pubblicitario che spesso disturbano e rallentano la navigazione. Explorer riesce a fermare la maggior parte di questi invadenti intrusi e quando ciò succede compare una barra gialla appena sotto le schede che ci informa che un popup è stato bloccato (immagine qui sotto). Generalmente possiamo ignorare il messaggio e chiudere tranquillamente la barra facendo un clic sul pulsante di chiusura con la X Le finestre popup sono fastidiose, ma non presentano particolari pericoli. Un discorso molto diverso è invece quello dei controlli ActiveX e degli Applet Java. Questi sono dei piccoli programmi che consentono di arricchire le pagine web con una serie di nuove funzioni e contenuti multimediali. La tecnologia ActiveX è stata sviluppata da Microsoft al fine di rendere più gradevole la navigazione, ma, come si è scoperto ben presto, è poco sicura e vulnerabile. Infatti, un malintenzionato che abbia ottime competenze informatiche, può creare facilmente dei controlli ActiveX dannosi in grado di penetrare nel sistema e, una volta eseguiti, infettarlo con virus o altro software nocivo in grado provocare gravissimi problemi al computer. Tutto ciò, purtroppo, succede all insaputa dell utente, il quale - semplicemente visitando un sito, appositamente predisposto dal malintenzionato - scarica ed esegue sul suo computer il controllo dannoso. Internet Explorer 7.0, per nostra fortuna, è in grado di bloccare lo scaricamento e l installazione di gran parte dei controlli ActiveX e degli Applet Java presenti in Internet. Quando questo succede viene mostrata una barra gialla appena sotto le schede che ci informa che un controllo ActiveX o un Applet è stato bloccato (figure qui sotto) Anche in questo caso, possiamo ignorare il messaggio e chiudere tranquillamente la barra facendo un clic sul pulsante di chiusura con la X L unica eccezione può essere quella legata alla necessità di eseguire un controllo ActiveX indispensabile per la corretta fruizione del sito: bisogna però stare ben attenti che il software in questione provenga da una fonte sicura ed affidabile: solo allora lo si può eseguire senza paura. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

19 Usare la posta elettronica Come funziona la posta elettronica Un utente che voglia utilizzare la posta elettronica deve innanzitutto avere un indirizzo a cui farsela spedire (account di posta o casella di posta) e quindi un programma (client di posta, il più diffuso è Microsoft Outlook Express 6.0), che permetta di gestire le , oppure in alternativa ai client di posta è possibile usare la webmail. Il programma di posta deve essere configurato in modo da conoscere il server a cui spedire la posta in uscita e il server da cui ritirare la posta in arrivo, normalmente è l Internet Service Provider, ovvero l azienda che fornisce il collegamento ad Internet, a fornire i nomi dei server usati per la spedizione e la ricezione della posta elettronica. L indirizzo di posta elettronica viene fornito direttamente dal provider e scelto dall utente. Ad esempio nel caso di un account di posta elettronica del provider Tiscali, l indirizzo potrebbe essere: mariorossi, cioè la parte prima (chiocciola), viene decisa dall utente e si chiama ID utente tiscali, cioè la parte dopo (chiocciola), deve per forza identificare il provider.it, definisce che il dominio di quel provider è italiano Quando un utente vuole inviare un messaggio a qualcuno, innanzitutto deve avere l indirizzo di posta elettronica del destinatario: ricordiamo che non esiste un elenco degli indirizzi di posta elettronica, per cui è necessario avere l indirizzo direttamente dall interessato. Facciamo un esempio: un utente che ha come indirizzo di posta elettronica vuole spedire una ad un altro utente che ha come indirizzo L utilizzo della posta elettronica coinvolge in ordine quattro distinte apparecchiature: il PC del mittente il server di posta elettronica del mittente il server di posta elettronica del destinatario il PC del destinatario Le quattro fasi di spedizione della sono le seguenti: 1. L utente, con il proprio computer, si collega ad Internet attraverso il proprio provider (Tiscali), compone il messaggio con il programma di posta elettronica o tramite la webmail e infine spedisce il messaggio al proprio server di posta elettronica, cioè il server di posta di Tiscali Per ora, dunque, l unica certezza è che il messaggio è arrivato sul server di posta del proprio provider 2. Una volta ricevuto il messaggio di posta, il server si attiva per capire a chi lo deve inviare. Per fare ciò il server di posta di Tiscali controlla la parte di indirizzo che segue il simbolo della chiocciola e che corrisponde al dominio del provider del destinatario, nel nostro caso libero.it. Il server di posta di Tiscali, allora, inoltra l al server di posta di Libero. 3. Il server di Libero controlla a questo punto la parte di indirizzo del destinatario che sta prima della chiocciola (giovannibianchi) e deposita l nella casella di posta corretta. 4. Quando il destinatario vuole leggere il messaggio, si collega ad Internet con il suo computer, attiva il programma di posta elettronica o la webmail e scarica la posta elettronica che si trova nella propria casella. Per farlo deve utilizzare una coppia di ID Utente e password che ha concordato con il suo provider. Una volta che si è autenticato, può scaricare la posta. In teoria, se non ci sono problemi sulle linee telefoniche, una può arrivare dall altre parte del mondo ed essere quindi scaricata e letta in pochi minuti. Ovviamente tutto funziona solo se il mittente ha digitato correttamente l indirizzo del destinatario, altrimenti entro qualche minuto arriva un messaggio che segnala l impossibilità di consegnare il messaggio di posta poiché il destinatario è sconosciuto. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

20 Schema di funzionamento della posta elettronica Fase 1 Server di posta Tiscali Fase 2 Server di posta Libero Fase 3 Fase 4 Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

21 Usare la webmail Cos è la webmail Gestire la posta elettronica attraverso web (webmail) consente sicuramente una diversa flessibilità rispetto alle numerose opzioni offerte da Outlook Express 6.0, ma offre altresì numerosi vantaggi, primo fra i quali il fatto che non è necessaria alcuna operazione di configurazione del software e che, grazie al web, è possibile gestire la propria casella di posta elettronica da qualsiasi computer in qualsiasi parte del mondo, senza bisogno di nessuna configurazione o impostazione particolare: è sufficiente un accesso ad Internet. Nell esempio che segue analizzeremo la gestione della posta elettronica utilizzando la webmail gratuita di Yahoo, sapendo comunque che le procedure sono molto simili per tutti i principali provider. Anche in questo caso, nome utente, password ed indirizzo di posta sono state scelte da noi all atto della registrazione presso il provider. Creare una casella di posta elettronica (account) con Yahoo Partiamo ovviamente dal presupposto che non disponiamo ancora di una casella di posta elettronica (detto anche account) e che vogliamo crearne una gratuita per poter gestire liberamente i nostri messaggi grazie alla webmail. Aprire Internet Explorer 7.0, digitare l indirizzo quindi premere il tasto Invio sulla tastiera o fare clic sul pulsante Vai Una volta entrati nella pagina principale di Yahoo Italia fare clic sul link Mail gratis: Registrati, mostrato qui a fianco Una volta entrati nella nuova pagina fare clic sul link Sei un nuovo utente? Registrati, mostrato qui a fianco Si apre la pagina con il modulo da compilare: nella prima sezione, chiamata Crea la tua ID Yahoo, ci sono varie caselle in cui bisogna digitare il nome, il cognome, il sesso e quindi scegliere il proprio ID Yahoo. Questa è una operazione delicata: è necessario selezionare un nome adeguato alle nostre esigenze poiché non sarà più possibile cambiarlo, il nome può essere composto da qualsiasi lettera o numero, può contenere un punto, un trattino o un trattino basso (underscore) ma non deve assolutamente contenere spazi. Ora viene un altra operazione fondamentale: la scelta della password. Questo è un passaggio molto importante poiché la password è l unico strumento che protegge la privacy della nostra posta elettronica che altrimenti sarebbe leggibile e manipolabile da chiunque. La password deve avere tre requisiti fondamentali: - non deve essere scontata, banale o facile da indovinare - deve avere almeno sei o più caratteri (meglio se 10-11) - deve essere facile da ricordare Una volta digitata la password nell apposita casella, bisogna ridigitarla, per conferma nella casella sottostante. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

22 Nella sezione successiva, chiamata E se dimentichi la tua password, bisogna selezionare una domanda segreta nella prima casella e digitare la risposta nella casella sottostante. Questo, insieme alla nostra data di nascita, al CAP e al paese, ci serve nel caso dovessimo dimenticare la password. Inserire dati corretti e coerenti in tutte le caselle, in modo da poter recuperare una password di accesso. Nella sezione successiva, chiamata Conferma della registrazione, digitare nell apposita casella il codice visualizzato in modo confuso sullo schermo. Questa precauzione viene adottata dal provider per impedire registrazioni fraudolente. Nella sezione successiva, denominata Condizioni di utilizzo del servizio, bisogna fare clic sulla casella Ho letto, compreso ed accettato le Condizioni, in modo da rendere operativo il nostro nuovo account di posta elettronica. Fare clic sul pulsante Accetto Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

23 Se tutti i campi sono stati compilati correttamente e tutto è andato a buon fine, verrà visualizzata la schermata mostrata qui a fianco, con cui ci viene confermata la creazione di un nuovo ID Yahoo (in questo caso adolfo.catelli), e quindi di un nuovo indirizzo di posta elettronica (in questo caso con il nome da noi selezionato. Se l ID Yahoo scelto, dovesse già esistere, ovviamente non sarà possibile creare un indirizzo di posta, poiché questa casella esiste già ed è di proprietà di qualcun altro. Bisogna dunque cambiare l ID Yahoo come mostrato nella figura qui sotto digitandone uno nuovo nell apposita casella e quindi confermando con l inserimento del codice nell apposita casella. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

24 Accedere alla propria casella di posta elettronica con la webmail Aprire con Internet Explorer 7.0 il sito web del proprio provider (nel nostro caso e fare clic sulla voce Mail mostrata qui a fianco. Si apre la pagina di accesso alla posta elettronica raffigurata qui a fianco in cui viene chiesta l autenticazione mediante l inserimento dell ID Yahoo e della password. Dopo aver inserito i due dati possiamo entrare nella nostra casella di posta elettronica gratuita, facendo clic sul pulsante Entra. Leggere i messaggi di posta elettronica Una volta entrati nella propria casella di posta elettronica per leggere i messaggi è sufficiente fare clic sul pulsante Controlla mail, mostrato qui a fianco. Gli elementi principali di un sono (da sinistra a destra): - Mittente, colui che ci ha inviato il messaggio - Oggetto, il titolo della - Data, la data in cui il messaggio è stato inviato - Dimensioni, la grandezza in Kb o Mb del messaggio I messaggi già letti appaiono con il carattere normale, mentre quelli nuovi e ancora da leggere sono in grassetto. Se il messaggio contiene un file allegato compare, accanto al nome del mittente, il simbolo della graffetta e la sua dimensione sarà ovviamente maggiore di quella di una normale . Per leggere il messaggio desiderato è sufficiente farvi clic sopra con il mouse. Il messaggio viene visualizzato a tutto schermo. Una volta letto il messaggio è sufficiente fare clic sul pulsante Controlla Mail per tornare alla lista delle . Eliminare un messaggio di posta elettronica Per eliminare un messaggio di posta elettronica e trasferirlo così nella cartella Cestino è sufficiente selezionare la casella alla sua sinistra con un clic del mouse e quindi premere il pulsante Elimina Per eliminare definitivamente i messaggi di posta elettronica fare clic sulla voce Svuota, a fianco dell icona della cartella Cestino, (figura qui a fianco) e quindi confermare la cancellazione. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

25 Scaricare e gestire gli allegati ai messaggi di posta elettronica Una delle ragioni per cui la posta elettronica è così utilizzata, è la possibilità di spedire, insieme ai messaggi, files di qualunque tipo (documenti, immagini ), velocizzando molto lo scambio di dati e informazioni fra persone e uffici. Abbiamo detto sopra che se il messaggio contiene un file allegato compare il simbolo della graffetta. Vediamo ora come gestire un allegato, sapendo che gli allegati di posta elettronica sono il principale strumento di diffusione di virus informatici e che gestirli senza adeguata attenzione può provocare gravi danni al computer. Per fortuna Yahoo Italia, pur essendo un servizio totalmente gratuito, offre un efficace funzione antivirus che ci consente di operare con tranquillità sugli allegati che riceviamo. Per visualizzare il file allegato è necessario aprire normalmente la come visto sopra: l allegato è in fondo al messaggio (in questo caso il file Hardware di rete.pdf). Fare clic sul nome dell allegato: parte la procedura di controllo antivirus del file che dura alcuni secondi. Se tutto è andato bene ed il file è pulito viene visualizzata la finestra qui a fianco, che ci informa non sono stati rilevati virus e che possiamo procedere al suo scaricamento. Per scaricare sul nostro computer il file allegato è sufficiente fare clic sul pulsante Scarica allegato. Si apre una schermata che ci chiede se vogliamo aprire direttamente il file o salvarlo sul computer. Fare clic sul pulsante Salva: si apre la finestra Salva con nome. Fare clic sulla casella Salva in per cercare sul disco fisso la cartella in cui archiviare il file. Selezionare la cartella desiderata, eventualmente modificare il nome del file nella casella Nome file e fare clic sul pulsante Salva ATTENZIONE: bisogna aprire o salvare sul disco fisso solo i files di cui si è assolutamente certi che siano puliti. Non aprire mai files arrivati da mittenti sconosciuti o non attesi che abbiano estensioni.exe,.com,.pif,.bat.: quasi sicuramente sono virus. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

26 Inviare una Aprire con Internet Explorer 7.0 il sito web Fare clic sulla voce Mail. Si apre la pagina di accesso alla posta elettronica in cui viene chiesta l autenticazione mediante l inserimento dell ID Yahoo e della password. Dopo aver inserito i due dati possiamo entrare nella nostra casella di posta elettronica gratuita, facendo clic sul pulsante Entra. Una volta entrati, per scrivere una nuova è sufficiente fare clic sul pulsante Nuovo messaggio: si apre la relativa finestra Nella casella A: digitare l indirizzo del destinatario (obbligatorio) Nella casella Oggetto digitare l oggetto della non mettere più di 4-5 parole (obbligatorio) Facendo clic sulle voci Aggiungi Cc ed eventualmente Aggiungi Bcc è possibile spedire la stessa a diversi indirizzi, proprio come una lettera circolare: digitare, separati da un punto e virgola, i vari altri indirizzi a cui vogliamo spedire l (facoltativo) Nel grosso riquadro sottostante digitare il testo della è possibile digitare circa caratteri (obbligatorio) Per terminare la procedura fare clic sul pulsante Invia. Se tutto è stato fatto correttamente, apparirà una schermata che conferma il corretto invio del messaggio (figura qui a fianco) Una copia di tutti i messaggi spediti viene salvata nella cartella Inviati Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

27 Inviare una con allegati Effettuare l autenticazione per l accesso alla propria casella di posta elettronica come visto sopra Scrivere normalmente una nuova con destinatario, oggetto e testo come già visto sopra. Fare clic sul pulsante Allega documenti (figura qui a fianco): si apre la finestra per la gestione degli allegati mostrata qui sotto Fare clic sul pulsante Sfoglia che consente di cercare sul proprio disco fisso o floppy disk o cd-rom i files da inviare. Navigare fra le unità del nostro computer fino ad aprire la cartella che contiene il file che vogliamo allegare Fare clic sul file desiderato e quindi fare clic sul pulsante Apri Fare clic sul pulsante Allega documenti. Attendere alcuni secondi per allegare il file all . Compare una nuova finestra che ci conferma che il file è stato allegato alla . Fare clic sul pulsante Vai al messaggio Una volta che il file è stato allegato l si presenta come qui a fianco (con allegato il file nutria.jpg). È possibile allegare altri files ripetendo la stessa procedura: è molto importante non eccedere il limite massimo per gli allegati che per Yahoo Italia è di 10 Megabyte. Per terminare la procedura premere il pulsante Invia Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

28 Gestire la rubrica Quando si spediscono spesso agli stessi destinatari è utile usare la rubrica per archiviare i diversi indirizzi, al fine di ottimizzare le operazioni. Per aprire la rubrica fare clic sulla voce Rubrica (figura qui a fianco) In questo modo si apre la rubrica ed è possibile visualizzare tutti i contatti già memorizzati al suo interno, che compaiono con il loro nome e cognome e con il relativo indirizzo di posta elettronica. Per aggiungere un nuovo contatto fare clic sul pulsante Aggiungi persona Nella schermata che si apre, bisogna inserire il nome, il cognome della persona ed il suo indirizzo nelle apposite caselle Fare clic sul pulsante Salva, quindi nella finestra di conferma con i dati del nuovo contatto fare clic sul pulsante Finito. Per eliminare un contatto è sufficiente aprire la rubrica e selezionare il nome da eliminare facendo clic sulla casella alla sua sinistra Fare clic sul pulsante Elimina e nella finestra di conferma, fare clic sul pulsante Cancella contatti. Inviare una usando la rubrica Per scrivere una nuova fare clic sul pulsante Nuovo messaggio: si apre la finestra per il nuovo messaggio Per usare un indirizzo presente in rubrica, invece di digitarlo, fare clic sul pulsante A: si apre la rubrica Per selezionare un destinatario fare clic sulla casella alla sinistra del nome in corrispondenza della colonna A:, quindi fare clic sul pulsante Inserisci contatti selezionati. Nel caso di più destinatari, selezionare ogni singolo nome in corrispondenza della colonna Cc o Bcc e fare clic sul pulsante Inserisci contatti selezionati Per terminare la procedura, una volta compilati tutti i campi necessari della , premere il pulsante Invia. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

29 Usare Outlook Express 6.0 Configurare Outlook Express 6.0 Al momento del primo avvio è necessario configurare Outlook Express 6.0 con i parametri di configurazione della nostra casella di posta elettronica. Tali parametri ci vengono forniti dal nostro provider internet e sono: - Nome visualizzato nell intestazione dell - Indirizzo - Indirizzo del server SMTP - Indirizzo del server POP3 - Nome utente - Password La prima finestra che si presenta è quella che ci chiede di inserire il nome che apparirà ai destinatari ogni volta che spediremo loro una . Generalmente il nome da inserire è quello della persona o dell azienda. Fare clic sul pulsante Avanti. La seconda finestra è quella che ci chiede di inserire nell apposita casella il nostro indirizzo di posta elettronica. Fare clic sul pulsante Avanti. Ricordo che il nostro indirizzo lo abbiamo scelto noi all atto della registrazione con il provider internet. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

30 La nuova finestra che si apre è quella che ci chiede di inserire nelle apposite caselle i server di posta in arrivo (POP3) e in uscita (SMTP). Anche questi parametri ci vengono forniti dal provider internet all atto della registrazione. Nell esempio vediamo quelli del provider Tiscali che sono: POP3 pop.tiscali.it e SMTP smtp.tiscali.it. Anche quelli di altri provider più o meno seguono queste regole. Facciamo clic sul pulsante Avanti La nuova finestra ci chiede di inserire nella prima casella il nome account o nome utente che generalmente è la prima parte dell indirizzo (es. se l indirizzo di posta è di solito il nome utente è mariorossi). Nella casella sottostante dobbiamo invece inserire la password che abbiamo scelto al momento della registrazione con il provider e quindi selezionare l opzione Memorizza password in modo da non doverla reinserire ogni volta che ci colleghiamo per controllare la posta. Facciamo clic sul pulsante Avanti. A questo punto si apre la finestra di chiusura della procedura guidata di configurazione in cui è sufficiente fare clic sul pulsante Fine. Ora il programma è configurato e possiamo cominciare a gestire la nostra casella di posta elettronica. ATTENZIONE: nel caso la procedura guidata non parta in automatico al primo avvio di Outlook Express 6.0 è possibile utilizzare questi semplici passaggi: - Fare clic sul menu Strumenti - Fare clic sulla voce Account - Fare clic sul pulsante Aggiungi - Fare clic sulla voce Posta elettronica Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

31 Scaricare e leggere la posta elettronica Per controllare le nuove che potrebbero essere arrivate è sufficiente avviare Outlook Express 6.0 e quindi cliccare sulla voce Posta in arrivo nel pannello di sinistra. Per velocizzare il lavoro ed entrare automaticamente nella cartella della Posta in arrivo bisogna seguire i seguenti passaggi: - Fare clic sul menu Strumenti - Fare clic sulla voce Opzioni - Fare clic sulla scheda Generale - Fare clic sulla voce All avvio vai alla cartella Posta in arrivo Una volta nella casella della posta in arrivo vengono visualizzati i messaggi di posta elettronica nuovi ed anche quelli vecchi già letti. Il numero blu fra parentesi che compare nel pannello di sinistra vicino alla voce Posta in arrivo rappresenta il numero di messaggi non letti presenti nella casella di posta. I messaggi già letti appaiono con il simbolo della lettera aperta e sono in carattere normale, mentre quelli nuovi e non ancora letti hanno il simbolo della busta chiusa e sono in grassetto. Se il messaggio contiene un allegato compare, accanto al simbolo della busta, anche quello della graffetta. Per leggere un messaggio usando l anteprima (il riquadro sottostante a quello dei messaggi) è sufficiente fare clic sul messaggio che vogliamo visualizzare in anteprima. Se invece vogliamo leggere il messaggio in una nuova finestra a schermo intero, è sufficiente fare un doppio clic sul messaggio desiderato. Per controllare i nuovi messaggi di posta elettronica senza uscire e riavviare Outlook Express 6.0 è sufficiente, stando dentro al programma, fare clic sul pulsante Invia e ricevi sulla barra degli strumenti. Eliminare un messaggio di posta elettronica Per eliminare un messaggio di posta elettronica e trasferirlo così nella cartella Posta eliminata è sufficiente selezionarlo con un clic del mouse e quindi premere il pulsante Elimina sulla barra degli strumenti. Per eliminare definitivamente un messaggio di posta elettronica è sufficiente aprire la cartella Posta eliminata selezionandola dal pannello di sinistra con un clic del mouse, quindi selezionare il messaggio da eliminare e confermare la scelta con il pulsante Si. Per velocizzare il lavoro è possibile fare in modo che Outlook Express 6.0 svuoti in automatico la cartella Posta eliminata quando si esce dal programma. - Fare clic sul menu Strumenti - Fare clic sulla voce Opzioni - Fare clic sulla scheda Manutenzione - Attivare l opzione Svuota la cartella Posta eliminata all uscita. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

32 Scaricare e gestire gli allegati ai messaggi di posta elettronica Una delle ragioni per cui la posta elettronica è così utilizzata è la possibilità di spedire insieme ai messaggi anche files di qualunque tipo (documenti, immagini ) velocizzando molto lo scambio di dati e informazioni fra persone e uffici. Abbiamo detto sopra che se il messaggio contiene un allegato compare, accanto al simbolo della busta, anche quello della graffetta. Vediamo ora come gestire un allegato, sapendo che gli allegati di posta elettronica sono il principale strumento di diffusione di virus informatici e che gestirli senza adeguata attenzione può provocare gravi danni al computer. Quando arriva un messaggio con allegati nella barra del riquadro dell anteprima è presente il simbolo di una graffetta su cui è possibile cliccare per visualizzare i files allegati. Outlook Express 6.0 ha aggiunto, rispetto ai suoi predecessori, una interessante funzione di blocco degli allegati pericolosi grazie alla quale è impossibile aprire o scaricare degli allegati che potrebbero contenere software nocivo. Se il file allegato è un immagine o un documento, possiamo aprirlo o salvarlo senza problemi, ma se l allegato è un programma (quindi con estensione.exe o.com), Outlook Express 6.0 lo disattiva (figura qui a fianco) e rende impossibile qualsiasi operazione sul file. Se il file ci arriva da un mittente sicuro ed affidabile e ne abbiamo assoluto bisogno per il nostro lavoro, è possibile disattivare questa importante funzione di protezione. Fare clic sul menu Strumenti e quindi sulla voce Opzioni Fare clic sulla scheda Protezione e quindi disattivare l opzione Non consentire salvataggio o apertura di allegati che potrebbero contenere virus. Noi consigliamo di disattivare questa funzione solo temporaneamente, giusto il tempo di scaricare il file desiderato, e poi, per avere un maggior grado di protezione, riattivarla subito. Per aprire il file allegato è sufficiente fare clic sul nome del file. Per motivi di sicurezza viene visualizzata la finestra sottostante che informa sui pericoli dei virus informatici e chiede cosa fare: aprire il file o salvarlo. Selezionare l opzione Apri file e quindi fare clic sul pulsante OK. ATTENZIONE: bisogna aprire o salvare sul disco fisso solo i files di cui si è assolutamente certi che siano puliti. Non aprire mai files arrivati da mittenti sconosciuti o non attesi che abbiano estensioni.exe,.com,.pif,.bat.: quasi sicuramente sono virus. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

33 Per salvare il file allegato in una cartella (scelta consigliata) per poi gestirlo al meglio controllandolo con un programma antivirus prima di utilizzarlo, è sufficiente fare clic sul simbolo della graffetta vista sopra e quindi selezionare la voce Salva allegati. Si apre la finestra Salva allegati. Fare clic sul pulsante Sfoglia per cercare sul disco fisso la cartella in cui archiviare il file. Selezionare la cartella desiderata e fare clic sul pulsante OK. A questo punto è sufficiente fare clic sul pulsante Salva per archiviare l allegato nella cartella selezionata. Inviare una Fare clic sul pulsante Crea messaggio sulla barra degli strumenti Si apre la finestra Nuovo Nella casella A: digitare l indirizzo del destinatario (obbligatorio) Nella casella Cc: digitare, separati da un punto e virgola, gli altri indirizzi a cui vogliamo spedire l (facoltativo) Nella casella Oggetto digitare l oggetto della non mettere più di 4-5 parole (obbligatorio) Nel grosso riquadro sottostante digitare il testo della è possibile digitare circa caratteri (obbligatorio) Per terminare la procedura premere il pulsante Invia sulla barra degli strumenti. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

34 Inviare una con allegati Fare clic sul pulsante Crea messaggio nella barra degli strumenti Si apre la finestra Nuovo Nella casella A: digitare l indirizzo del destinatario (obbligatorio) Nella casella Cc: digitare, separati da un punto e virgola, gli altri indirizzi a cui vogliamo spedire l (facoltativo) Nella casella Oggetto digitare l oggetto della non mettere più di 4-5 parole (obbligatorio) Nel grosso riquadro sottostante digitare il testo della è possibile digitare circa caratteri (obbligatorio) Fare clic sul pulsante Allega nella barra degli strumenti Si apre la finestra Inserisci allegato che consente di cercare sul proprio disco fisso o floppy disk o cdrom i files da inviare. Basta cliccare sulla casella Cerca in: per visualizzare le unità a disposizione sul nostro computer, cliccare sull unità desiderata (es. Disco locale C:) e quindi fare doppio clic per aprire la cartella desiderata. A questo punto quando viene visualizzato il file desiderato è sufficiente farvi un clic sopra e quindi un clic sul pulsante Allega. Una volta che il file è stato allegato l si presente così. È possibile allegare altri files ripetendo la stessa procedura: è molto importante non eccedere il limite massimo per gli allegati che di solito è 5 o 10 Megabyte Per terminare la procedura premere il pulsante Invia sulla barra degli strumenti. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

35 Usare la rubrica Quando si spediscono spesso agli stessi destinatari è utile usare la rubrica per archiviare i diversi indirizzi, al fine di ottimizzare le operazioni. Per aprire la rubrica è sufficiente fare clic sul pulsante Rubrica sulla barra degli strumenti. Per aggiungere un nuovo indirizzo bisogna cliccare sul pulsante Nuovo e selezionare la voce Nuovo contatto. Si apre la finestra qui sotto. Nella casella Nome inserire il cognome ed il nome della persona, nella casella Indirizzi posta elettronica digitare l indirizzo di posta elettronica, quindi fare clic sul pulsante Aggiungi e quindi sul pulsante OK. Per eliminare un contatto è sufficiente aprire la rubrica, selezionare il nome da eliminare, fare clic sul pulsante Elimina sulla barra degli strumenti e confermare, facendo clic sul pulsante Si. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

36 Inviare una usando la rubrica Fare clic sul pulsante Crea messaggio sulla barra degli strumenti Si apre la finestra Nuovo Per utilizzare un indirizzo presente nella rubrica, invece di digitarlo, fare clic sul pulsante A: Si apre la finestra Selezione destinatari Fare clic sul nome del destinatario, quindi clic sul pulsante A:-> se è un destinatario singolo. Nel caso di più destinatari, selezionare un nome alla volta e fare clic sul pulsante Cc:->; ripetere questa procedura per tutti i destinatari. Fare clic sul pulsante OK Alla fine dell uso della rubrica per selezionare i destinatari l apparirà come nell immagine qui a fianco. Al posto degli indirizzi saranno indicati i nomi dei destinatari. Per terminare la procedura fare clic sul pulsante Invia sulla barra degli strumenti. Adolfo Catelli Guida pratica a IE 7.0 e OE

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Gestione della E-mail Ottobre 2009 di Alessandro Pescarolo Fondamenti di Informatica 1 CAP. 5 GESTIONE POSTA ELETTRONICA 5.1 CONCETTI ELEMENTARI Uno dei maggiori vantaggi

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli