Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI."

Transcript

1 Pubblichiamo la sintesi essenziale della normativa di legge che regola la TASI. Sottolineiamo l'ultima modifica apportata alla normativa, con il decreto legge del 6 marzo 2014, n.16, dove si stabilisce ".. nella determinazione delle aliquote TASI possono essere superati i limiti stabiliti ( 2,5 per mille) nel primo e secondo periodo, per un ammontare complessivamente non superiore allo 0,8 per mille ( il nostro comune ha deciso l'aumento dello 0,6 per mille) a condizione che siano finanziate...detrazioni d'imposta o altre misure, tali da generare effetti sul carico d'imposta TASI equivalenti ( o inferiori ) a quelli determinatisi con riferimento all'imu relativamente alla stessa tipologia di immobili.."

2 Sintesi della normativa che regola la TASI Art.1 della legge 27 dicembre 2013, n.147 modificato dal decreto legge 6 marzo 2014, n.16 commi dell art.1 riferiti alla TASI 675. La base imponibile e' quella prevista per l'applicazione dell'imposta d municipale propria (IMU) di cui all'articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n L'aliquota di base della TASI e' pari all'1 per mille.. Il comune, con deliberazione del consiglio comunale, adottata ai sensi dell'articolo 52 del decreto legislativo n. 446 del 1997, puo' ridurre l'aliquota fino all'azzeramento Il comune, con la medesima deliberazione di cui al comma 676, puo' determinare l'aliquota rispettando in ogni caso il vincolo in base al quale la somma delle aliquote della TASI e dell'imu per ciascuna tipologia di immobile non sia superiore all'aliquota massima consentita dalla legge statale per l'imu al 31 dicembre 2013, fissata al 10,6 per mille e ad altre minori aliquote, in relazione alle diverse tipologie di immobile. Per il 2014, l'aliquota massima non puo' eccedere il 2,5 per mille.

3 Sintesi della normativa che regola la TASI Decreto Legge 6 marzo 2014, n.16 che ha apportato modifiche all art.1 della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Disposizioni in materia di TASI All'articolo 1, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 sono apportate le seguenti modifiche: a) al comma 677 e' aggiunto, in fine, il seguente periodo «Per lo stesso anno 2014, nella determinazione delle aliquote TASI possono essere e superati i limiti stabiliti nel primo e nel secondo periodo, per p un ammontare complessivamente non superiore allo 0,8 per mille a condizione che siano finanziate, relativamente alle abitazioni principali e alle unita' immobiliari ad esse equiparate di cui all'articolo 13, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, detrazioni d'imposta o altre misure, tali da generare effetti sul carico di imposta TASI equivalenti (( o inferiori a )) quelli determinatisi con riferimento all'imu relativamente alla stessa tipologia di immobili, anche tenendo conto di quanto previsto dall'articolo 13 del citato decreto-legge n. 201, del 2011;

4 LA TASI E E UNA NUOVA IMU MASCHERATA Questa tassa, al di là della sua definizione, non è calcolata in base al costo dei servizi cosiddetti indivisibili (illuminazione pubblica, polizia locale, manutenzione delle strade, ecc.), Infatti, non esiste un sistema comunale di misurazione puntuale del costo dei servizi. Quindi, non si è in grado di ripartire questo costo per ogni cittadino che ne usufruisce. LA TASI E CALCOLATA SOLO, ED ESCLUSIVAMENTE, SULLA TIPOLOGIA DELL ABITAZIONE E SULLA RENDITA CATASTALE. ESATTAMENTE COME L IMU. La TASI è di fatto una nuova IMU che si somma alla vecchia IMU, che continua ad esistere per tutte le altre tipologie di immobili ad esclusione della prima abitazione. Continuano a pagare l IMU le case di lusso, le seconde e terze case e gli altri immobili.

5 Per queste semplici e innegabili ragioni la TASI del 2014 va confrontata con l IMU del Non a caso il comune di Pontelongo ha potuto determinare per la TASI un aliquota del 3,1 per mille, superiore al massimo stabilito dalla legge, a condizione di utilizzare l aumento (dello 0,6 per mille) per praticare delle detrazioni che avessero mantenuto lo stesso prelievo dell IMU Cosi si legge nella delibera del Consiglio Comunale sulla TASI che riprende la norma di legge. Oggi l Amministrazione sostiene che la TASI non si può confrontare con l IMU 2012, ma nega l evidenza. La base di calcolo della TASI è la stessa dell IMU. E non sta scritto in nessuna legge che la TASI = IMU TARES 2013 (l una tantum di 30 centesimi per mq della superfice abitativa). Nessuna norma di legge, e di buon senso, somma due tasse di due anni e raffronta il totale con la tassa di un solo anno.

6 Si mantengano gli impegni Fatta chiarezza, vogliamo essere positivi e fiduciosi. Prendiamo in parola l Amministrazione che si dichiara disponibile a modificare e/o aggiornare la struttura della nuova tassa che inciderà sulla seconda rata del pagamento e attendiamo che nel prossimo consiglio comunale si assuma un impegno preciso per restituire ai pontelongani l anomalo incremento pagato con la TASI. Il Gruppo Consiliare PONTELONGO Democratico, Unito, Solidale

7 La Tasi nei comuni della Saccisica

8 TASI: Confronto tra Rendite/Paesi TASI DOVUTA Esempio rendita Pontelongo Arzergrande Codevigo Legnaro Correzzola Brugine

9 Per le rendite basse (fino a 300 euro) l onere è sopportabile. Per le rendite medie (da 350 a 650 euro) e quelle alte (oltre i 700 euro) l aumento, rispetto all IMU del 2012, varia tra 47 a 101 euro. Se in famiglia c erano c 1 o più figli l onere l cresce ulteriormente, venendo meno la detrazione di 50 euro per un figlio.

10 TASI A CONFRONTO Sull abitazione principale la TASI pagata dai pontelongani e sempre più onerosa di quella pagata a Correzzola e Brugine. Per le rendite superiori a 600 euro le famiglie di Pontelongo pagano più di tutte le altre famiglie del piovese. Sulle seconde case l aliquota l della TASI di Pontelongo è all 1,5 x mille, a Brugine l 1 1 x mille, zero negli altri comuni.

11 I valori riportati nella tabella (qui a fianco) dell Amministrazione sono corretti, ma non completi e meritano alcune precisazioni: 1) Stranamente, non si è considerata Brugine che applica le aliquote più basse di tutti i comuni indicati; 2) Non si sono mostrati esempi oltre i 500 euro di rendita, dove Pontelongo è il più caro di tutti; 3) Le detrazioni concesse alle abitazioni con una rendita inferiore a 350 euro sono state scaricate sulle famiglie che vivono in abitazioni con una rendita superiore a 350 euro che pagano oltre 96 euro (senza figli a carico) e più di 150 euro (con figli a carico) rispetto all IMU 2012.

12 Catasto, riforma al via: aumenteranno le rendite attuali Le rendite attuali (se non già aggiornate di recente) saranno allineate ai valori di mercato e quindi destinate ad aumentare. Stime del Sole 24 ore prevedono aumenti fino a quasi 10 volte quelle attuali. Questo può trasformarsi in un ulteriore rincaro del prelievo fiscale sulle abitazioni e gli immobili in generale.

13 Catasto, riforma al via: aumenteranno le rendite attuali Anche le rendite catastali delle abitazioni e degli altri immobili di Pontelongo aumenteranno. Con le attuali aliquote e detrazioni sulla TASI il prelievo fiscale sulla casa aumenterebbe enormemente.

14 Catasto, riforma al via: aumenteranno le rendite attuali Cosa fare per evitare un aumento ulteriore del prelievo fiscale sulla casa e gli altri immobili? Tutto dipende da come il Sindaco e il Consiglio Comunale rivedranno le aliquote e le agevolazioni/detrazioni sulla TASI.

15 La nostra interpellanza e proposta Di fronte agli attuali aumenti (e quelli futuri derivanti dalla riforma del catasto) del carico fiscale per le famiglie e per le aziende, abbiamo chiesto un impegno al sindaco, alla giunta e al consiglio di rivedere quella delibera e, in ogni caso, di restituire ai cittadini e alle aziende la differenza tra quanto pagato nell anno in corso e quello che si è pagato di IMU nel 2012.

16 PETIZIONE DEI CITTADINI AL SINDACO DI PONTELONGO I sottoscritti cittadini di Pontelongo,, in base all articolo articolo 49 dello statuto comunale, chiedono: la revisione della Delibera n.10 del 31/03/2014 del Consiglio Comunale avente per oggetto: Tributo per i servizi indivisibili (TASI) determinazione delle aliquote per l anno l 2014; la restituzione della differenza-aumento aumento tra quanto pagato con la TASI di quest anno e quanto pagato con l IMU l nel Nome cognome via e nr. Firma

Atto n. 9 del 16.05.2014

Atto n. 9 del 16.05.2014 IL CONSIGLIO COMUNALE Atto n. 9 del 16.05.2014 Premesso che la legge di stabilità 2014 (art. 1, commi 639-731, legge 27 dicembre 2013, n. 147), nell ambito di un disegno complessivo di riforma della tassazione

Dettagli

C O M U N E D I A L L U M I E R E

C O M U N E D I A L L U M I E R E Il presente verbale viene così sottoscritto IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO Battilocchio Augusto Dottoressa Trojsi Francesca ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto IL FUNZIONARIO RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014

COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014 COMUNE DI OSSIMO DELIBERAZIONE N 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di seconda convocazione - Seduta pubblica Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE

Dettagli

Visto altresì il Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16 che introduce alcune modifiche all impianto originario della disciplina del tributo;

Visto altresì il Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16 che introduce alcune modifiche all impianto originario della disciplina del tributo; OGGETTO: TRIBUTI. IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC. DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L'ANNO 2014. ESAME ED APPROVAZIONE. Proposta di deliberazione di iniziativa

Dettagli

C O M U N E D I A L L U M I E R E

C O M U N E D I A L L U M I E R E Il presente verbale viene così sottoscritto IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO Firmato Battilocchio Augusto Firmato Dottoressa Barbara Dominici ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI PADOVA SEGRETERIA GENERALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2014/0055 di Reg. Seduta del 04/08/2014 OGGETTO: TRIBUTI COMUNALI. TASI - TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI. DETERMINAZIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona CODICE ISTAT 42042 COPIA DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 37 Del 21-05-2014 Oggetto: ISTITUZIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI SERVIZI TASI -

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA)

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI (PROVINCIA DI POTENZA) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 03/09/2014 SETTORE FINANZIARIO Ufficio TRIBUTI OGGETTO:TARIFFE TASI - PROVVEDIMENTI Allegati:

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI.

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Deliberazione del Consiglio comunale n. 03 del 18.03.2014. OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Premesso che: - l

Dettagli

Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014

Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014 Il Prelievo sugli immobili: confronto tra l Imposta Municipale Unica (IMU) 2012 e l IMU-TASI 2014 Dal 1 gennaio 2014 è in vigore l Imposta unica comunale (IUC) costituita dall Imposta municipale propria

Dettagli

Comune di Torano Nuovo

Comune di Torano Nuovo Comune di Torano Nuovo Paese del Gusto PROVINCIA DI TERAMO COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 09-08-2014 N. 13 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce)

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.72 Adunanza Straordinaria in 2 convocazione Seduta pubblica OGGETTO: Approvazione aliquote Tributo per

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Verbale N. 33

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Verbale N. 33 COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Verbale N. 33 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI - TASI - DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI PER L'ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

La Giunta comunale in seduta del 30 aprile 2015 ha disposto di sottoporre all'approvazione del Consiglio comunale l'argomento in oggetto.

La Giunta comunale in seduta del 30 aprile 2015 ha disposto di sottoporre all'approvazione del Consiglio comunale l'argomento in oggetto. COMUNE DI BERGAMO N. 31 Prop. Del. OGGETTO: Tributo per j Servizi indivisibili: approvazione delle aliquote, della detrazione ed individuazione dei servizi indivisibilì, relativamente all'anno d'imposta

Dettagli

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 Reg. Delib. COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DA APPLICARE AL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA *** C O P I A ***

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA *** C O P I A *** DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA *** C O P I A *** DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TAI 2014 NR. Progr. 28 Data 06/08/2014 eduta NR. 7 Adunanza ORDINARIA eduta

Dettagli

COMUNE DI BASTIGLIA. Provincia di Modena VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Copia N 12 del 08/05/2014

COMUNE DI BASTIGLIA. Provincia di Modena VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Copia N 12 del 08/05/2014 COMUNE DI BASTIGLIA Provincia di Modena VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N 12 del 08/05/2014 Oggetto: Approvazione Aliquote TASI L'anno duemilaquattordici, addì otto del mese di maggio

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 42 del 09/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

COMUNE DI LEQUILE P R O V I N C I A D I L E C C E

COMUNE DI LEQUILE P R O V I N C I A D I L E C C E COMUNE DI LEQUILE P R O V I N C I A D I L E C C E Nr 31 registro deliberazioni Seduta del 04/08/2014 COPIA di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: TASI ( TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI )- DETERMINAZIONE

Dettagli

COPIA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO ED ALIQUOTE TASI - ANNO 2015.

COPIA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO ED ALIQUOTE TASI - ANNO 2015. COMUNE DI AGNOSINE DELIBERAZIONE N. 13 in data 05/05/2015 COPIA Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO ED ALIQUOTE TASI - ANNO 2015. L'anno duemilaquindici

Dettagli

OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI proposta n 8198 OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI SINDACO Anche qui, cercando di non ripetere sempre le stesse cose, l aliquota della Tasi è costruita per andare a colpire esclusivamente la prima casa

Dettagli

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 22 Del 22-07-2014 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 74 DEL 5 SETTEMBRE 2014 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio Comunale Municipio della Numero Data Città di Atessa Provincia di Chieti 25 03-07-2015 Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: IUC 2015. DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI. originale L anno duemilaquindici e questo

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 Data 15/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO 2015. L anno 2015,il

Dettagli

C O M U N E D I F I R M O Provincia di Cosenza -----------------

C O M U N E D I F I R M O Provincia di Cosenza ----------------- C O M U N E D I F I R M O Provincia di Cosenza ----------------- DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 20 - DEL 30.07.2015 - OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI COMPONENTE TASI ANNO 2015.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni per l'applicazione dell'imposta municipale unica (IMU).

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni per l'applicazione dell'imposta municipale unica (IMU). VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 9 del 30/04/2014 OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni per l'applicazione dell'imposta municipale unica (IMU). L'anno DUEMILAQUATTORDICI,

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI.

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Deliberazione del Consiglio comunale n. 18 dd. 20.05.2014. OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) PER L ANNO 2014 RELATIVE ALLE COMPONENTI I.M.U. E TASI. Premesso che: - l

Dettagli

COMUNE di PUTIFIGARI Provincia di Sassari

COMUNE di PUTIFIGARI Provincia di Sassari COMUNE di PUTIFIGARI Provincia di Sassari COPIA Deliberazione del Consiglio Comunale n 5 del 17-04-2015 Oggetto: Approvazione aliquote TASI 2015 L'anno duemilaquindici il giorno diciassette del mese di

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO COMUNE DI SAN GIOVANNI LUATOTO ROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COIA SEDUTA DEL 11-07-2014 Del. Nr. 37 Oggetto: IUC: COMONENTE TRIBUTARIA TASI - DETERMINAZIONE ALIQUOTE

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA COMUNE DI BUSANO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 16 del 20/07/2015 OGGETTO: TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)- CONFERMA ALIQUOTE ANNO 2015 L anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. del 31/07/2014 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI IND I C E Art. 1 -

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente IMU anno 2014. L anno duemilaquattordici addì nove del

Dettagli

C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese

C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese C O M U N E D I C U V I O Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 20 del 28-07-14 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE COMPONENTE TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO 2014.

Dettagli

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE)

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) COPIA COMUNE DI TALAMONA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) Numero 9 del Registro Deliberazioni Numero 9 del Registro Deliberazioni Oggetto:

Dettagli

Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA

Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA Comune di Badia Calavena PROVINCIA DI VERONA n 15 Reg. delib. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza ordinaria seduta pubblica del 29 luglio 2015 OGGETTO: Imposta Unica Comunale - IUC.

Dettagli

COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15

COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15 COMUNE DI URBANIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 40 DEL 29-07-15 Oggetto: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - APPROVAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO 2015.- L'anno

Dettagli

PARTE TERZA Regolamento per l istituzione e l applicazione della TASI INDICE TITOLO I. Disposizioni generali TITOLO II. Presupposto e soggetti passivi

PARTE TERZA Regolamento per l istituzione e l applicazione della TASI INDICE TITOLO I. Disposizioni generali TITOLO II. Presupposto e soggetti passivi Art. 1. Oggetto del Regolamento Art. 2. Soggetto attivo PARTE TERZA Regolamento per l istituzione e l applicazione della TASI INDICE Art. 3 Indicazione analitica dei servizi indivisibili TITOLO I Disposizioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/DF. (TASI), con particolare riferimento alla maggiorazione dello 0,8 per mille prevista dall art. 1, comma

CIRCOLARE N. 2/DF. (TASI), con particolare riferimento alla maggiorazione dello 0,8 per mille prevista dall art. 1, comma CIRCOLARE N. 2/DF DIPARTIMENTO DELLE FINANZE DIREZIONE LEGISLAZIONE TRIBUTARIA E FEDERALISMO FISCALE PROT. 23185 Roma, 29 luglio 2014 OGGETTO: Art. 1, comma 677, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE (Deliberazione n. 121 del 22/05/2014) OGGETTO: ALIQUOTE TASI

Dettagli

Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015

Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015 Deliberazione n 9 Adunanza del 28/07/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta PUBBLICA OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU E TASI

Dettagli

COMUNE di CONCORDIA sulla SECCHIA

COMUNE di CONCORDIA sulla SECCHIA COMUNE di CONCORDIA sulla SECCHIA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Nr. 18del 20/03/2014 Nr. Rep. Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI), ANNO 2014.

Dettagli

Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 13 Data 10.04.2014

Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 13 Data 10.04.2014 Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 13 Data 10.04.2014 OGGETTO: Determinazione delle aliquote del Tributo per i Servizi Indivisibili TASI. Anno

Dettagli

Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio Comunale Municipio della Numero Data Città di ATESSA (Provincia di Chieti) 11 26/04/2014 Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: IUC 2014 - DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI. Copia L anno 2014 addì 26 del mese

Dettagli

PROVINCIA DI CUNEO. Totale Presenti: 10 Totale Assenti: 1 Assiste la signora VUILLERMOZ dott.sa Susanna - Segretario Comunale.

PROVINCIA DI CUNEO. Totale Presenti: 10 Totale Assenti: 1 Assiste la signora VUILLERMOZ dott.sa Susanna - Segretario Comunale. Comune di Barolo Copia PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 53 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTA E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA "IMU". ANNO

Dettagli

COMUNE DI PETRELLA TIFERNINA

COMUNE DI PETRELLA TIFERNINA COMUNE DI PETRELLA TIFERNINA Provincia di Campobasso COPIA CAP. 86024 TEL. 0874 745144 FAX : 0874 745808 COD. F. 80003070705 Part. IVA 002 212 307 09 DELIBERAZIONE N. 13 del 24-07-14 Visto, si esprime

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D'AIANO

COMUNE DI CASTEL D'AIANO COMUNE DI CASTEL D'AIANO (Provincia di Bologna) DELIBERAZIONE C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELCONSIGLIO COMUNALE N. 53 Adunanza Ordinaria di Prima Convocazione Oggetto: APPROVAZIONE TARIFFE E DETRAZIONI

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) COMUNE DI FARRA DI SOLIGO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 16/04/2014; Modificato

Dettagli

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria - Seduta pubblica di 1^ convocazione Numero del Registro Data Numero Protocollo 24/2014 31.07.2014

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA

COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA COPIA Deliberazione N. 19 in data 02-04-2014 COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA - PROVINCIA DI VENEZIA - Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE E DETRAZIONI DA

Dettagli

COMUNE DI BOVINO Provincia di Foggia

COMUNE DI BOVINO Provincia di Foggia COMUNE DI BOVINO Provincia di Foggia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 15 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

Dettagli

COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA

COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA COMUNE di CURINGA Provincia di Catanzaro ORIGINALE/COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 15 del 31/07/2014 Oggetto: Imposta Unica Comunale (IUC) componente TASI. Approvazione aliquota

Dettagli

COMUNE DI RAVARINO PROVINCIA DI MODENA

COMUNE DI RAVARINO PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI RAVARINO PROVINCIA DI MODENA VERBALE DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione nr. 4 del 8/4/2014 OGGETTO: Approvazione Aliquota TASI. L anno DUEMILAQUATTORDICI addì OTTO del mese di

Dettagli

COMUNE DI BORGIO VEREZZI Provincia di Savona

COMUNE DI BORGIO VEREZZI Provincia di Savona COMUNE DI BORGIO VEREZZI Provincia di Savona ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 13 del Registro delle Deliberazioni Data 19/05/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE DEL TRIBUTO

Dettagli

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 36 Data 30-04-2014 Oggetto: TASI - TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI - ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'ANNO 2014.

Dettagli

COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna

COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione n. 38 del 28/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014. L anno duemilaquattordici il

Dettagli

COMUNE DI ROMANO D EZZELINO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

COMUNE DI ROMANO D EZZELINO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) COMUNE DI ROMANO D EZZELINO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) Approvato con delibera di C.C. n. 8 del 10/04/2014 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

COMUNE DI PARETE (PROVINCIA DI CASERTA)

COMUNE DI PARETE (PROVINCIA DI CASERTA) COMUNE DI PARETE (PROVINCIA DI CASERTA) Delibera Consiglio Comunale n 14 del 3/07/2014 OGGETTO: Approvazione aliquote TASI anno 2014 L assessore alle Finanze VISTO l art. 1, comma 639, della L. 27/12/2013,

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO DI VENEZZE PROVINCIA DI ROVIGO

COMUNE DI SAN MARTINO DI VENEZZE PROVINCIA DI ROVIGO Prot. N. Lì COPIA COMUNE DI SAN MARTINO DI VENEZZE PROVINCIA DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 37 Sessione Straordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione O G G E T T O

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE IUC(Imposta Unica Comunale) ANNO 2014 SINTESI DEI PRINCIPI GENERALI DEL NUOVO TRIBUTO

GUIDA ALL APPLICAZIONE IUC(Imposta Unica Comunale) ANNO 2014 SINTESI DEI PRINCIPI GENERALI DEL NUOVO TRIBUTO GUIDA ALL APPLICAZIONE IUC(Imposta Unica Comunale) ANNO 2014 SINTESI DEI PRINCIPI GENERALI DEL NUOVO TRIBUTO NORME DI RIFERIMENTO Dal 1 gennaio 2014 è in vigore l imposta unica comunale (IUC) che si compone

Dettagli

COMUNE DI ARGEGNO. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI ARGEGNO. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI ARGEGNO Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5 Reg. Delib. COPIA OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tributo Servizi Indivisibili) Anno

Dettagli

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti

C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti C O M U N E D I F I A M I G N A N O Provincia di Rieti Deliberazione Originale del Consiglio Comunale N. 14 Del Registro OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE UNICA ( I.M.U.) - ANNO 2015 - CONFERMA ALIQUOTE. Data

Dettagli

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014 COMUNE DI BAISO Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 31 DEL 04/08/2014 OGGETTO: Tributo per i servizi indivisibili (TASI) - Approvazione aliquote e detrazioni

Dettagli

ATTO DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria I Convocazione Seduta Pubblica

ATTO DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria I Convocazione Seduta Pubblica Delibera N. 38 del 15/04/2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna ATTO DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria I Convocazione Seduta

Dettagli

C O M U N E D I C A S A Z Z A PROVINCIA DI BERGAMO

C O M U N E D I C A S A Z Z A PROVINCIA DI BERGAMO C O M U N E D I C A S A Z Z A PROVINCIA DI BERGAMO P.zza della Pieve, 2-24060 Casazza - BG 035 81 60 60-035 81 26 88 - info@comune.casazza.bg.it P.Iva 00329540165 - C.f. 80016780167 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASOLA VALSENIO

COMUNE DI CASOLA VALSENIO COMUNE DI CASOLA VALSENIO (Provincia di Ravenna) Copia conforme all originale per uso amministrativo Il FUNZIONARIO INCARICATO D E L I B E R A D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 19 del 29/04/2014

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE

COMUNE DI CALTAGIRONE COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( con i poteri del Consiglio comunale ) N.3 DEL 28-05-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - ComponenteTASI - DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO

Dettagli

Comune di Cupra Marittima

Comune di Cupra Marittima Comune di Cupra Marittima Provincia di Ascoli Piceno COPIA ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 15 DEL 28-05-2015 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPILICAZIONE DELL'IMPOSTA

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE ROVINCIA DI FIRENZE C O I A DELIBERAZIONE N. 34 DEL 11-07-2014 TRIBERTI TOMMASO BARACANI ROBERTA BELLINI ELVIO MILANI MARCO IERI ANDREA CIARANFI VIOLA BASSETTI AOLO MINIATI GABRIELE A A All appello risultano

Dettagli

PARTE QUARTA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DELLA TASI INDICE

PARTE QUARTA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DELLA TASI INDICE PARTE QUARTA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DELLA TASI INDICE TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1. Oggetto del Regolamento Art. 2. Soggetto attivo Art. 3. Indicazione analitica dei

Dettagli

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo Codice Ente: 10200 COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo COPIA DELIBERAZIONE N. 21 in data 30/07/2014 Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI COMPONENTE

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 17 del 9 settembre 2014

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 17 del 9 settembre 2014 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 del 9 settembre 2014 OGGETTO: Tributo comunale per i servizi indivisibili (TASI). Approvazione aliquote anno 2014. Il

Dettagli

Comune di Sant'Olcese (Provincia di Genova)

Comune di Sant'Olcese (Provincia di Genova) COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n 43 in data 07-08-14 SETTORE FINANZIARIO Comune di Sant'Olcese (Provincia di Genova) SETTORE FINANZIARIO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 23 in data 21/05/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri del Consiglio Comunale) Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCELLINO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI SAN MARCELLINO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI SAN MARCELLINO PROVINCIA DI CASERTA COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE N. 21 DEL 09.09.2014 Oggetto: I.U.C. An 2014. Aliquota Tributi Servizi Indivisibili -TA. L'an duemilaquattordici

Dettagli

OMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE

OMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE OMUNE DI ACQUALAGNA COMUNE DI PROVINCIA DI PESARO E URBINO DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 43 DEL 29-09-14 OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L'APPLICAZIONE

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE 62 30/09/2014. OGGETTO: PRECISAZIONI IN MERITO ALL ALIQUOTA TASI PER LE ABITAZIONI CLASSIFICATE IN CATEGORIA A/1, A/8 e A/9.

CONSIGLIO COMUNALE 62 30/09/2014. OGGETTO: PRECISAZIONI IN MERITO ALL ALIQUOTA TASI PER LE ABITAZIONI CLASSIFICATE IN CATEGORIA A/1, A/8 e A/9. COPIA CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano CONSIGLIO COMUNALE 62 30/09/2014 OGGETTO: PRECISAZIONI IN MERITO ALL ALIQUOTA TASI PER LE ABITAZIONI CLASSIFICATE IN CATEGORIA A/1, A/8 e A/9. DELIBERA DI CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata Provincia di Macerata DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE - COPIA. - Atto n. 20 del 29-07-2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 12 del 27/02/2015 OGGETTO: IUC - APPROVAZIONE ALIQUOTE DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 19 Del 30-07-2015 Oggetto: COMPONENTE IUC. COMPONENTE TASI. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2015. L'anno duemilaquindici il giorno trenta del mese di luglio alle

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO C O P I A DELIBERAZIONE N. 31 DEL 30/04/2015 Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) - APPROVAZIONE ALIQUOTE 2015 E MODIFICHE AL REGOLAMENTO. L anno 2015 addì

Dettagli

Comune di San Donà di Piave

Comune di San Donà di Piave COPIA Comune di San Donà di Piave PROVINCIA DI VENEZIA Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione n 20 del 26/03/2014 OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI - ANNO 2014 Il giorno 26/03/2014

Dettagli

Comune di Forlimpopoli Provincia di Forlì Cesena

Comune di Forlimpopoli Provincia di Forlì Cesena Comune di Forlimpopoli Provincia di Forlì Cesena DELIBERAZIONE N 15 del 07/04/2014 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza in 1 convocazione. OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI ESERCIZIO 2014

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: I.U.C. - CONFERMA AZZERAMENTO ALIQUOTE TASI anno 2015

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: I.U.C. - CONFERMA AZZERAMENTO ALIQUOTE TASI anno 2015 COMUNE DI ALEZIO Provincia di LECCE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 27 Del 30/07/2015 Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: I.U.C. - CONFERMA AZZERAMENTO ALIQUOTE TASI anno 2015

Dettagli

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Sentita la relazione del responsabile del servizio finanziario che espone le componenti della IUC, precisandone

Dettagli

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C.

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. 1 La delibera regolamenta l Imposta Unica Comunale I.U.C. (istituita con L. 27.12.2013 n. 147, art. 1, commi da 639 a 704) nelle sue tre componenti: - imposta municipale

Dettagli

CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE)

CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE) CITTA DI CECCANO (Provincia di FROSINONE) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO N. 15 OGGETTO : APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI PER L'ANNO 2014 L anno duemilaquattordici, addì

Dettagli

i commi da 669 a 702 del l'articolo 1 della legge n. 147/2013, recanti la disciplina della TASI componente della IUC destinata alla copertura dei

i commi da 669 a 702 del l'articolo 1 della legge n. 147/2013, recanti la disciplina della TASI componente della IUC destinata alla copertura dei Deliberazione originale della Giunta Comunale N. 75 del Reg. Data 27 giugno 2014 OGGETTO: proposta ALIQUOTE TASI E IMU L anno duemilaquattordici, il giorno ventisette del mese di giugno alle ore 13.00,

Dettagli

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Fermignano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE *** COPIA *** DELIBERAZIONE N 36 del 04/09/2014 Codice Comune 41014 DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria in 1 Convocazione OGGETTO: IMPOTA IUC DETERMINAZIONE ALIQUOTE TAI L'anno duemilaquattordici(2014),

Dettagli

COMUNE di PIOBBICO Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE di PIOBBICO Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE di PIOBBICO Provincia di Pesaro e Urbino cod. 41049 COPIA DELIBERAZIONE di CONSIGLIO Comunale n. 25 del 23-06-2015 Oggetto: Conferma aliquote e detrazioni per l' applicazione dell' Imposta Municipale

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI GROPPARELLO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GROPPARELLO Provincia di Piacenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. ATTO 18 ANNO 2015 SEDUTA DEL 28/07/2015 ORE 20:00 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE UNICA - IMU DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2015 ADUNANZA DI Prima SEDUTA pubblica

Dettagli

CITTA DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTA DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) COPIA CITTA DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 41 Del 06-08-2015 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2015 L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI BAGNO A RIPOLI (Provincia di Firenze)

COMUNE DI BAGNO A RIPOLI (Provincia di Firenze) COMUNE DI BAGNO A RIPOLI (Provincia di Firenze) Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 37 Del 9.4.2014 REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL'IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) Parte II: TASSA SUI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia

COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia Via provinciale, 1 25080 Valvestino ORIGINALE Tel 0365 74012 - fax 0365 74005 e-mail info@comune.valvestino.bs.it C.F. 00571590173 - P.Iva 00571000983 VERBALE

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 C OMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO PROVINCIA DI TREVISO Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Provincia di Torino. Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Provincia di Torino. Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Provincia di Torino Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 35 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE(IUC) - DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L APPLICAZIONE DELLA COMPONENTE

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Oggetto: Determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tributo Servizi Indivisibili) Anno 2014.

COMUNE DI LACONI. Oggetto: Determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tributo Servizi Indivisibili) Anno 2014. COMUNE DI LACONI rovincia di Oristano Deliberazione originale del Consiglio Comunale N 15 del 07/07/2014 roposta Deliberazione n. 17 del 24/06/2014 Oggetto: Determinazione aliquote e detrazioni componente

Dettagli

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N 26 del 30/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - ANNO 2014 L'anno 2014, addì trenta

Dettagli

C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza)

C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza) C O M U N E D I L A G O N E G R O (Provincia di Potenza) Codice ente Protocollo n. COPIA DELIBERAZIONE N. 13 in data: 08.08.2014 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE

Dettagli