Guida alla sicurezza della famiglia digitale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla sicurezza della famiglia digitale"

Transcript

1 Guida alla sicurezza della famiglia digitale

2 Internet è un posto meraviglioso e ricco di sorprese, un incredibile fonte di informazioni e un mondo che offre infinite possibilità di farsi nuovi amici o costruire community online. Per i genitori e gli insegnanti, che spesso sono meno esperti dei ragazzi, la rete può essere un motivo di apprensione. Ci preoccupiamo di chi e cosa i nostri bambini possono incontrare online e cosa possiamo fare per proteggerli. I nostri figli sono cresciuti circondati da tecnologie sempre nuove e innovative. Per loro, Internet è solo un altro posto dove comunicare e condividere opinioni, giocare e divertirsi, trovare nuovi amici e creare relazioni. E giusto che ci preoccupiamo della loro sicurezza online, ma allo stesso tempo dovremmo spingerli ad esplorare la rete, rassicurandoli che possono parlare con noi di qualunque cosa incontrino navigando. L obiettivo di Symantec è aiutare bambini e adulti ad usare la rete in totale sicurezza e tranquillità, senza rinunciare a divertirsi. Questa guida è il punto di partenza di questo percorso, dove genitori e figli possono imparare insieme. Abbiamo cercato di spiegare le ultime tendenze, evidenziando allo stesso tempo le aree che potrebbero creare preoccupazione e fornendo alcuni semplici e utili consigli su come proteggere i bambini in questi casi. Se i vostri bambini stanno cominciando ad usare Internet, o i vostri ragazzi amano frequentare un sito di social networking, il mio consiglio è di non essere pigri di imparare con loro, usando le indicazioni fornite da questa giuda per aiutarvi in quest avventura. Ida Setti, Consumer Marketing Manager Symantec Italia & Iberica 2

3 Indice Attraverso le età 4 Alunni delle prime classi (6-7) 4 Bambini dagli 8 ai 12 anni 5 Teenager (13-17 anni) 6 All università e sul lavoro 8 Seguite le regole 9 Genitori 9 Bambini 9 Norme base 10 Navigazione sicura 10 Proteggere la password 10 Proteggere la rete wireless 11 I software per il controllo parentale 12 I siti preferiti 12 Rischi 13 Pedofilia su Internet 13 Plagio e truffa 13 Cyber-bullismo e persecuzioni on-line 14 Condivisione di file, download di musica e video 14 Informazioni private e furto d identità 15 Siti di Social Networking 15 Pornografia, giochi d azzardo, razzismo, anoressia, siti dai contenuti ostili 16 Privacy on-line dei teenager 17 e messaggistica istantanea 17 Blog 18 Virus, worm e spyware 19 Cosa sono i bot 19 Foto digitali 20 Shopping on-line 20 Banche on-line 21 Giochi on-line e segni di dipendenza 21 In conclusione 22 Raccomandazioni chiave per proteggere la vostra famiglia on-line 22 Per ulteriori informazioni 23 3

4 Attraverso le età Alunni delle prime classi (anni 6-7) Questa è l età in cui molti bambini entrano in contatto con Internet. Oggi, sempre più scuole in Italia possiedono aule d informatica dotate di PC e Macintosh ed il primo utilizzo del computer per un bambino può avvenire a scuola. Altri invece fanno la loro prima esperienza con il computer di casa, imparando ad usarlo dai genitori o dai fratelli maggiori. Secondo il Norton Online Living Report, pubblicato nel febbraio del 2008, il 33 % dei genitori afferma che il figlio trascorre più di sei ore al mese on-line. I bambini più piccoli in genere sono impegnati esclusivamente con semplici giochi e siti educativi, tuttavia presto scopriranno altri siti grazie ai loro coetanei. Facciamo riferimento a siti di social networking per un primo ingresso in rete, perché molti offrono servizi di messaggistica istantanea ed altre funzioni di comunicazione. I genitori di bambini piccoli dovrebbero inizialmente disattivare queste opzioni: è difficile per i bambini di quest età capire il pericolo che si potrebbe celare dietro qualcuno che li contatta attraverso la simpatica interfaccia del loro gioco preferito o del sito di un club. In seguito sarà possibile spiegare loro come iniziare una chat con persone che conoscono, quali parenti o amici, accertandosi che chiedano sempre il permesso prima di parlare con qualcuno on-line. Idealmente, quando i vostri figli hanno quest età, dovreste essere direttamente coinvolti nelle loro attività online, così come vi occupate dei loro compiti a casa, ad esempio facendo in modo che il computer si trovi in un luogo che potere tenere sotto controllo. I software di parental control possono aiutarvi a limitare l accesso di vostro figlio a determinati siti anche in vostra assenza, 4

5 nonché limitare la condivisione da parte del bambino di determinate informazioni private, quali il nome, l età, il numero di telefono o altro. E consigliabile attivare tutti i servizi di filtro e protezione presenti nel motore di ricerca (come l opzione SafeSearch di Google in Preferenze ) per impedire che il bambino acceda inavvertitamente a siti inappropriati. Accertatevi che vostro figlio sia in grado di chiudere una finestra del browser e fategli capire che è sempre giusto chiudere un sito, se in esso vedono cose insolite o che in qualche modo lo turbano. Ditegli di non scambiare ed inviare messaggi o condividere informazioni su tali siti senza la vostra presenza. Raccomandazioni chiave: Limitate il numero di siti permessi e le ore da trascorrere on-line Impostate un alto livello di sicurezza per il browser, le iscrizioni e i siti di social networking Installate ed aggiornate programmi di protezione per Internet e software di parental control Usate i filtri famiglia per limitare il numero di siti che vostro figlio può visitare Monitorate l uso che vostro figlio fa del computer e, se possibile, sedetevi al suo fianco quando è on-line Parlategli della necessità di proteggere le informazioni private (nome, numero di telefono, ecc.) e raccomandategli di non rivelare mai le password agli amici Bambini dagli 8 ai 12 anni I bambini in questa fascia di età sono molto più socievoli ed avventurosi nell uso del computer. Parlano con i loro compagni di scuola e scoprono sempre siti nuovi e cool. E possibile che creino il loro primo account di posta elettronica e di messaggistica istantanea (IM). Chiedete ai vostri figli di parlarvene e di rivelarvi le password, in modo da poter monitorare la loro attività e sapere con chi sono in contatto. I bambini di quest età potrebbero anche esplorare i siti di social networking, quali MySpace e Facebook, i più usati dagli adolescenti più grandi e dagli adulti. La maggior parte di loro non creerà una propria pagina se non quando saranno più grandi, ma visiteranno il sito, parteciperanno e comunicheranno con i loro amici, i fratelli maggiori ed altri parenti che hanno una propria pagina ed un profilo. I bambini di quest età sono anche interessati alla musica e Internet è un mezzo semplice per ascoltare, scoprire e scaricare nuove 5

6 canzoni e per incontrare persone che condividono i loro gusti musicali. Potrebbero seguire le notizie riguardanti il loro gruppo preferito o una celebrità, visitando il loro blog o sito Web ed esplorando differenti siti per conoscere le notizie più recenti e scaricare foto. Siti di video online come YouTube sono molto popolari. Molti dei video contengono un linguaggio volgare o materiale violento ed è quindi necessario monitorare attentamente i collegamenti dei vostri bambini. A quest età alcuni bambini imparano a fare foto e video digitali, e a condividere le proprie realizzazioni con amici e parenti. Con il vostro aiuto o quello di un amico con più esperienza inizieranno anche a mettere in rete i loro lavori. Raccomandazioni chiave: Controllate la cronologia del vostro computer frequentemente per vedere quali siti ha visitato vostro figlio e monitorate la posta elettronica e la messaggistica istantanea per verificare con chi è in contatto Stabilite delle regole circa la comunicazione on-line, il download illegale e il cyber-bullismo Raccomandate ai vostri figli che non devono mai cliccare su un link in un o in un messaggio istantaneo: è molto facile contrarre virus informatici o rivelare informazioni importanti a malintenzionati Discutete con loro dei rischi e dei timori circa la pubblicazione e lo scambio di informazioni private, video e fotografie Individuate eventuali sintomi di comportamento ossessivo o di dipendenza (si veda Giochi on-line e sintomi di dipendenza) Tenete i computer in una zona comune dell appartamento Favorite un dialogo aperto ed incoraggiate i vostri figli a dirvi se qualcosa on-line li mette a disagio Teenager (13-17 anni) I teenager sono più indipendenti che mai e questo si riflette nella loro vita on-line. Questa indipendenza genera delle responsabilità, compresa quella di fare attenzione alle loro attività in Internet. A questa età i teenager hanno generalmente creato un proprio mondo on-line e sono registrati presso siti quali MySpace, Facebook e altri. Con gli screen name, i blog, i profili ed altri elementi della rete che frequentano quotidianamente, i teenager si raccontano i dettagli della loro vita. I siti Internet sono spesso anche utilizzati per le ricerche e per inviare i compiti a scuola. Tracce digitali dei loro pensieri 6

7 vengono disseminate per tutta la rete. Spesso i ragazzi non sanno, o dimenticano, che tutto ciò che viene pubblicato in rete è visibile a tutti e lo rimarrà a tempo indeterminato. Basterebbe una ricerca con Google svolta da un Università o da un potenziale datore di lavoro, tra cinque, dieci o anche vent anni e tutte le foto, le opinioni e i pensieri saranno ancora visibili, a chiunque e per sempre. La cautela è davvero essenziale! Raccomandazioni chiave: Ribadite le regole di un appropriato comportamento on-line (linguaggio, informazioni private e virtuali, Netiquette, download illegale, limitazione delle ore di utilizzo e divieto di accedere a siti per adulti) Informatevi sulla vita on-line dei vostri figli (siti di social networking, foto, informazioni private, attività associative e sportive) sia sui loro siti, sia su quelli di amici o della scuola Controllate i siti visitati dai vostri figli; non abbiate timore di discutere con loro dei siti che possono turbarvi o preoccuparvi ed eventualmente di vietarne loro l accesso Ricordate che i vostri figli possono connettersi ad Internet da casa, da scuola, da casa di un amico, dalla biblioteca, attraverso il cellulare o perfino attraverso una console di gioco. Parlate quindi con loro delle loro attività nelle diverse situazioni Chiedete loro di non scaricare file (musica, giochi, salvaschermo, suonerie) e di non eseguire mai transazioni economiche senza il vostro permesso Insegnate loro a non rivelare mai le password e ad essere cauti nel digitare informazioni private quando usano un computer condiviso, pubblico o che possa, a loro parere, essere poco sicuro Spiegate loro che non devono mai cliccare su un link in un o nella messaggistica istantanea. E facile contrarre virus informatici o rivelare informazioni preziose ed importanti a malintenzionati Tenete i computer in una zona comune della casa e non nella stanza dei vostri figli Favorite un dialogo aperto ed incoraggiate i vostri figli a dirvi se qualcosa on-line li mette a disagio. Non dimenticate che sono adolescenti ma che non sono ancora adulti Ricordate loro che sono responsabili della cura e dell aggiornamento dei programmi di protezione per Internet, sia per la loro sicurezza sia per la vostra 7

8 All università e sul lavoro Quando i vostri figli saranno cresciuti e per motivi di studio o per lavoro non abiteranno più con voi, dovranno capire quali ulteriori responsabilità, una volta diventati adulti, dovranno affrontare nel mondo virtuale on-line. Dovranno tutelare la privacy, in special modo il loro codice fiscale e le informazioni inerenti il loro conto in banca, per proteggersi da eventuali furti d identità e dai rischi che possono compromettere la loro situazione patrimoniale, cosa davvero importante per un giovane. Se vostro figlio utilizza un computer portatile all università o sul lavoro, accertatevi che sia a conoscenza dei maggiori rischi derivanti da una connessione wireless, che comprenda l esigenza di acquistare i necessari programmi di protezione e di utilizzare un sistema di backup affidabile. Potrebbe essere tentato di fare a meno di questi strumenti opzionali, quindi sarà bene insistere sulla cautela quando parlerete della sicurezza dei portatili. 8

9 Seguite le regole Genitori Aggiornatevi sulla tecnologia. Non è necessario che diventiate esperti, ma capirci qualcosa vi permetterà di aumentare la sicurezza on-line della vostra famiglia. Seguite dei corsi di base specifici e informatevi sui nuovi prodotti in commercio. Visitate il sito per mantenervi aggiornati. Parlate con i vostri figli di tutto ciò che scoprono on-line. Imparate il gergo e chiedete informazioni se non capite qualcosa. Impegnatevi affinché il canale comunicativo con loro resti sempre aperto. Controllate l attività dei vostri figli in Internet. Scoprite quali siti visitano. Spiegate che lo fate per il loro bene e che volete che capiscano che Internet è un forum pubblico, mai veramente privato. Bambini Sicurezza: tenete al sicuro tutte le vostre informazioni personali! Non date mai il vostro vero nome, indirizzo, data di nascita, numero di telefono, il nome della vostra scuola o una vostra foto a qualcuno on-line. Distanza: gli sconosciuti in Internet possono essere pericolosi. STATE ALLA LARGA. Non importa ciò che vi diranno; non date MAI appuntamenti a sconosciuti. Non avete modo di sapere chi sono in realtà! Non parlate con loro on-line e non rivelate mai dove abitate! Comunicazione: raccontate ai vostri genitori o ad un adulto fidato tutto ciò che scoprite in Internet. Parlate sempre con loro se qualcosa vi turba. Ricordate che non tutto ciò che vedete o sentite in Internet è vero o normale. 9

10 Norme base Navigazione sicura Accertatevi che il vostro browser sia configurato per offrirvi le funzioni di sicurezza integrate. Ad esempio Microsoft Internet Explorer (il più usato) offre configurazioni che proteggono la privacy e la sicurezza. Potete trovarle in Strumenti - Opzioni Internet. Anche i più comuni motori di ricerca, ad esempio Google, offrono alcune funzioni per la sicurezza. SafeSearch di Google che troverete in Preferenze nell home page di Google, vi permette di filtrare i siti e i contenuti espliciti (sessuali) dai risultati delle ricerche condotte dai vostri familiari. Ovviamente un utente capace sarà facilmente in grado di rimuovere tali limitazioni, ma tale software potrà essere utile per i più giovani. Proteggere la password Evitate di usare password facili da indovinare, come sostantivi, nomi o date quali il vostro compleanno, che vostro figlio o un hacker possono individuare facilmente. Ecco un buon modo per gestire le password: prendete una parola chiave che possiate ricordare facilmente e adattatela alle differenti pagine Internet. Per prima cosa scegliete una buona parola chiave composta da più di sei caratteri, che sia una combinazione di lettere e numeri piuttosto che una parola di senso compiuto. In questo caso useremo la parola mifflin8. Poi aggiungetevi la prima e l ultima lettera della pagina Internet, ad esempio per Amazon.com otterremmo Amifflin8m. Questo vi permetterà di ricordare tutte le varie password e nel contempo renderà difficile ad un pirata informatico individuarle. Una simile sequenza 10

11 avrà un senso per voi ma non per altri e vi permetterà anche di avere una password differente per ogni account. Se una password fosse compromessa le altre resterebbero sicure. Le password si moltiplicano come conigli! Ogni password è più complicata della precedente ed è difficile gestirle e ritrovarle all occorrenza. Quindi, come amministrarle? Vi sono alcuni computer che gestiscono le password ed alcuni navigatori permettono oggi di salvare anche password multiple. È molto pericoloso, tuttavia, lasciare traccia delle proprie password in una lista sul computer o su un foglio abbandonato sulla scrivania, ecc. Un consiglio per i genitori è di chiedere ai propri figli le password per la posta elettronica, la messaggistica istantanea e i siti di social networking. In tal modo potranno controllare chi è in comunicazione con loro e, in caso di problemi, avranno la possibilità di accedervi. Proteggete la rete wireless La rete wireless domestica presenta ulteriori problemi per la sicurezza. Vi sono alcune semplici regole da seguire per proteggerla da intrusi, che potrebbero utilizzare la vostra banda di connessione o, peggio, inviare spam o perpetrare attacchi informatici dal vostro sistema. Inoltre, un portatile ed una rete senza fili, permetterebbero ai vostri figli di connettersi ad Internet da qualsiasi punto della casa, impedendovi di monitorare le loro attività. Se avete una rete senza fili (o wifi ) a casa fate del vostro meglio per proteggerla: riconfigurate la password del router in modo che segua le regole sopraindicate e non sia facile da indovinare; disabilitate la cifratura wifi per impedire che sconosciuti possano individuare la vostra rete mediante Internet; limitate l accesso condiviso in rete ed assicuratevi che i vostri programmi di protezione per Internet siano aggiornati. Alcuni genitori arrivano al punto di scollegare il router e di portarselo in camera di notte: il fine giustifica i mezzi. I software per il controllo parentale Il controllo parentale vi permette di selezionare i siti Web visitati dai vostri figli e d impedire che essi vedano contenuti inappropriati. Questi software sono diversi a seconda delle applicazioni che offrono tali funzioni. In genere vi sono vari livelli di protezione, in modo da poter adattare il programma all età del bambino. Ad esempio, per un bambino di cinque anni, potrete stabilire una lista di siti preselezionati e approvati da altri genitori, che il bambino potrà visitare. Oppure potrete configurare degli account che richiedano la password di un 11

12 adulto per poter navigare in rete, o ancora stabilire dei limiti di tempo per evitare che i vostri bambini trascorrano ore in rete invece di fare i compiti o svolgere le loro piccole mansioni quotidiane. Potrete accordare ai bambini più grandi ed agli adolescenti un accesso più prolungato e maggiore flessibilità, ma limitando l accesso alla rete sulla base delle categorie di siti previste dal programma, per impedire che i vostri bambini siano esposti a contenuti razzisti, pornografici o comunque inappropriati. Ricordate, tuttavia, che nessun software garantisce una protezione totale. E necessario che i genitori uniscano tali programmi ad una buona educazione, un accurata vigilanza ed un dialogo aperto con i propri figli per proteggerli, a prescindere dalla loro età. La rete è una risorsa importante, ma è impossibile renderla perfettamente sicura. E indispensabile che i genitori parlino apertamente con i bambini per proteggere i loro valori religiosi, morali ed etici mentre sono in rete. I siti preferiti I siti di social networking come MySpace e Facebook sono molto amati dagli adolescenti. Anche YouTube è molto frequentato, ma rappresenta un vero problema, poiché il linguaggio esplicito ed i contenuti per adulti non sono soggetti ad alcun filtro. Verificate con il responsabile del laboratorio d informatica della scuola dei vostri figli quali sono i siti più frequentati. Chiedete ai vostri figli se hanno degli account (ma controllate sempre anche di persona). I bambini più piccoli frequentano e s iscrivono a siti di hobby che offrono giochi ed attività quali la chat. In un certo senso si tratta di un social networking light. Siti educativi quali offrono aiuto per imparare a leggere e ad eseguire esercizi di matematica. Chiedete ai vostri figli, siano essi adolescenti, preadolescenti o più piccoli, quali sono i siti più frequentati da loro e dai loro amici, a quali si sono iscritti e lasciate che ve li mostrino. Potrete così facilmente decidere quali approvare e quali no. Mantenete la conversazione su un piano impersonale in modo che non abbiano la sensazione di essere sottoposti ad un terzo grado. 12

13 Rischi Pedofilia su Internet Sebbene sia statisticamente improbabile che vostro figlio venga contattato online da un pedofilo, si sono registrati ormai così tanti casi gravi da giustificare le preoccupazioni dei genitori. Assicuratevi che i vostri figli sappiano che non devono mai scambiare mail, sms o usare la chat con sconosciuti e che in nessun caso devono incontrarli di persona. Fate in modo che capiscano che una persona con la quale hanno fatto conoscenza on-line, resta comunque uno SCONOSCIUTO, a prescindere da quanto spesso lo abbiano incontrato on-line. E dimostrato che i bambini che parlano di sesso on-line con sconosciuti, spesso organizzano poi incontri nella vita reale. Se uno sconosciuto dovesse contattare vostro figlio per parlare di sesso, comunicatelo immediatamente alla polizia ed alla scuola del bambino. Non è bene parlare di sesso con gli sconosciuti e i bambini dovrebbero subito riferire ad un genitore, o ad un adulto fidato, se uno sconosciuto fa loro domande su argomenti sessuali. Plagio e truffa È molto facile trovare online le soluzioni dei compiti a casa tratti dai più comuni libri di scuola e molti siti offrono ricerche e tesine a pagamento! Per i nostri ragazzi imbrogliare sui compiti non è mai stato così facile. Trovare le soluzioni in rete è semplicissimo e rappresenta una forte tentazione. Ricordate loro che devono usare Internet solo per le ricerche. Spiegate loro che i contenuti creati dagli utenti, come quelli offerti da Wikipedia, non sempre sono così affidabili come le più tradizionali fonti d informazione, quali le enciclopedie, ma possono 13

14 essere un buon punto di partenza per nuove ricerche. Cyber-bullismo e persecuzioni on-line La tecnologia offre ai nostri figli sempre più modi per entrare in contatto con altri, socializzare e comunicare. Sfortunatamente alcuni bambini utilizzano la posta elettronica, la messaggistica istantanea e la possibilità di inviare sms e foto con il cellulare per mettere in imbarazzo altri bambini e fare i bulli. Inoltre, i messaggi digitali possono essere modificati cambiandone il significato e quindi inoltrati ad altri bambini per turbarli, intimidirli o insultarli. Sulla base di uno studio di Childnet pubblicato nel 2006, un terzo dei ragazzi che si connette alla rete più di una volta alla settimana, riferisce di ricevere commenti offensivi (33%) o di carattere sessuale (31%) attraverso la posta elettronica, la messaggistica istantanea o gli sms. Dite ai vostri figli di salvare anche gli sms che credono di aver ricevuto per errore e di stare attenti a ciò che scrivono. Non dovrebbero mai comportarsi da cyber-bulli e dovrebbero sempre rivolgersi a voi se vengono fatti oggetto di bullismo. Conservate i messaggi di cyber-bullismo utilizzando il tasto Print Screen del computer e copiandoli quindi nel vostro programma di videoscrittura. La cyber-persecuzione è una variante pericolosa del cyber-bullismo ed è impiegata da persone dedite a forme persecutorie anche nella vita reale o off-line. Se messi al corrente di questo pericolo, i ragazzi più grandi saranno in grado di difendersi da simili situazioni ed i genitori dovrebbero essere in grado di aiutarli. Il persecutore in genere si appropria di un account di posta elettronica e si fa passare per la persona alla quale ha rubato l indirizzo. In alcuni casi, questi malintenzionati creano pagine in siti di social networking utilizzando l account della vittima o inviano messaggi offensivi ai suoi amici, si appropriano della sua identità o cercano di distruggere la sua reputazione. La persecuzione on-line è pericolosa e deve essere riferita alla polizia, ai fornitori di servizi Internet e di hosting. Conservate qualsiasi prova di cyber-bullismo e di persecuzione on-line. Condivisione di file, download di musica e video I bambini imparano velocemente la gioia di condividere la musica. Ed è spesso da piccoli che vengono a sapere dei siti di condivisione di file, specialmente di quelli gratuiti. Fate conoscere ai bambini i pericoli dei siti e dei programmi di condivisione di file, che permettono a sconosciuti di accedere al vostro computer. L uso di siti peer-to-peer 14

15 può esporre il computer e le informazioni che esso contiene a spybot, spyware, intercettatori di password, virus ed altri pericoli. Inoltre, scaricare musica o video gratis è spesso illegale. Mostrate ai bambini dove scaricare musica e video in modo legale, da siti come itunes e Amazon. Informazioni private e furto d identità I bambini non sanno cosa si intende per informazioni private : è quindi necessario spiegare che si tratta di tutti i dati che li definiscono individualmente e che possono permettere a sconosciuti di accedere ad informazioni personali o finanziarie. Le informazioni private includono i dati della vita quotidiana: nome, numeri di telefono, indirizzi, palestre, scuole, perfino il nome di un medico. I truffatori possono trasformare anche un minimo indizio in un file completo sul bambino e sui genitori: vendono e scambiano i dati privati a scopo di lucro. È incredibilmente facile per loro chiedere un credito usando il nome di vostro figlio o procurarsi oggetti e soldi nel mondo reale, compromettendo la situazione finanziaria ed il vostro buon nome, o quello di vostro figlio. Se sospettate di essere stati vittime di furto d identità, controllate i vostri estratti conto per verificare nuovi conti o nuovi prestiti. Avete il diritto di chiedere un estratto conto a qualsiasi servizio d informazioni sul credito. È consigliabile richiedere i report regolarmente per essere sicuri che la vostra identità e le vostre finanze siano al sicuro. Qualora sussistano le prove di un furto d identità, è necessario denunciarlo alle autorità, in primo luogo alla stazione di polizia locale. Il verbale della polizia rafforzerà la vostra posizione quando collaborerete con gli altri siti e società coinvolti. Potete anche chiedere di bloccare il vostro conto e quello dei vostri bambini. Siti di social networking I siti di social networking sono tra i fenomeni in più rapida crescita su Internet, sia per bambini sia per adulti, ma la crescita è alimentata particolarmente da bambini e teenager. Alcuni dei siti più popolari sono MySpace e Facebook, che offrono uno spazio per comunicare on-line con gli amici del mondo reale e con nuovi amici. Se usati con prudenza, questi siti sono ottimi per permettere ai bambini di comunicare e condividere esperienze. L uso irresponsabile, tuttavia, può esporre i bambini a truffatori e ladri di identità. Insegnate ai bambini a non postare informazioni private o foto inappropriate o ingannevoli. Una volta postate, le informazioni 15

16 diventano di dominio pubblico e possono essere salvate sui computer e nelle cache Internet di sconosciuti; anche se vengono rimosse dal sito, le foto potrebbero circolare ancora su Internet e nelle mani di persone che possono usarle ed abusarne. I siti di social networking permettono ai giovanissimi di creare una rete di amici che comunica liberamente. Assicuratevi che i bambini non permettano a sconosciuti di far parte della loro rete di amici: dovrebbero mantenere private le loro pagine, in modo che siano visibili solo agli amici che invitano personalmente. Se un intruso entra nel network, le altre persone del network, basandosi sulla relazione di amicizia con vostro figlio, potrebbero fidarsi di lui; se lo sconosciuto ha intenzioni predatorie, potrebbe cercare di trarre vantaggio da vostro figlio o dai suoi amici all interno del network. Assicuratevi che vostro figlio imposti correttamente i parametri di comunicazione in modo da poter approvare qualsiasi post sulla propria pagina: può così limitare anche la possibilità che un suo caro amico posti una foto divertente ma imbarazzante, o che lasci un commento che sarebbe meglio che la nonna non leggesse! Pornografia, giochi d azzardo, razzismo, anoressia, siti dai contenuti ostili Gli angoli più oscuri del mondo di Internet includono elementi pericolosi ed illegali. Senza il controllo dei genitori o i filtri applicati ai browser, è quasi inevitabile che vostro figlio si trovi davanti a qualcosa che lo spaventa. Assicuratevi che vostro figlio sappia che cosa deve comunicarvi e quando: garantitegli che non vi arrabbierete quando lo farà. Alcuni bambini e teenager potrebbero essere incuriositi da siti con messaggi ostili o razzisti, o che promuovono comportamenti rischiosi o dannosi, come l anoressia o le ferite volontarie. Potrete scoprirlo solo controllando regolarmente la cronologia del computer. Vostro figlio dovrebbe avvisarvi anche dopo una sola visita ad un sito di questo genere. Non sottovalutatela pensando che sia semplice curiosità: imponete le vostre regole su siti simili e chiedete a vostro figlio perchè li ha visitati. Nel discuterne, se vostro figlio rivela dei problemi come ad esempio segni di depressione o tendenze autodistruttive, non esitate a chiedere l aiuto di esperti, di un analista o di altri professionisti che aiutino a risolvere queste situazioni. 16

17 Privacy on-line dei teenager Insegnate ai teenager a usare bene Internet. A quell età sono, o dovrebbero già essere, abbastanza esperti da capire che le persone on-line non sono sempre coloro che dicono di essere. È molto facile mentire on-line riguardo a età, sesso e luogo e molti lo fanno, per ragioni più o meno innocenti. Ricordate continuamente ai teenager che non possono fidarsi di sconosciuti incontrati on-line, esattamente come delle persone che conoscono nel mondo reale. Non devono mai permettere ad uno sconosciuto di far parte della loro lista di amici o di entrare in una chat o in una conversazione di messaggistica istantanea e non devono mai accettare software gratis, suonerie gratis o salvaschermi da sconosciuti. Ricordate ai teenager che gli indirizzi , i nomi utente e i nick per chattare devono essere diversi dal vero nome, dal nome della loro scuola o da combinazioni di simili dati; non devono inoltre essere provocanti o invitanti per un potenziale predatore e dovrebbero essere il più anonimi possibile. Inoltre la password non va mai comunicata a nessun altro, neanche ad un amico. Controllate che il sito della scuola di vostro figlio sia protetto da password o richieda un login per informazioni che non siano le più diffuse e superficiali. Ad esempio, le scuole oggi utilizzano il sito Web per comunicare itinerari ed elenchi di nomi di squadre sportive o di partecipanti a gite: è ovviamente importantissimo che tali informazioni non siano di dominio pubblico. Altri possibili problemi possono derivare dalla pubblicazione nel sito della scuola degli elenchi di classe o degli indirizzi o telefoni degli studenti. e messaggistica istantanea Assicuratevi che gli account di posta dei vostri bambini abbiano il massimo livello di protezione dallo spam. Secondo una ricerca condotta da Symantec, l 80% dei bambini segnala di ricevere ogni giorno spam inappropriato. Dovrebbero utilizzare nomi che non attirino gli sconosciuti; ad esempio, mai usare combinazioni del proprio vero nome e cognome. Inoltre non devono usare nomi o indirizzi provocanti, come ad esempio sexy lexy o wildthing. Assicuratevi che utilizzino password difficili e che non le comunichino mai, neanche agli amici. Voi dovreste invece conoscere le password dei vostri figli, in modo da poterne controllare spesso le attività, vedere a chi scrivono e da chi ricevono posta: conoscete tutti i loro interlocutori? Fate capire al bambino che lo fate per la sua sicurezza, non perchè non vi fidate di lui. 17

18 Raccomandazioni chiave: Insegnate ai bambini a non cliccare sui link presenti nella posta che ricevono, dato che spesso questi portano a finti siti Web Disattivate la funzione di anteprima del contenuto dell . In questo modo si evita l esecuzione di potenziali codici dannosi nell area del messaggio. I bambini non devono mai rispondere ad o messaggi istantanei di persone che non conoscono o che non si aspettavano di veder comparire. Mai accettare un link o scaricare un file attraverso i servizi di messaggistica istantanea. Il loro profilo di messaggistica istantanea o network sociale non deve essere pubblico. Impostate le preferenze di messaggistica istantanea in modo da non permettere l accesso a sconosciuti Impostare siti come Yahoo! (ed altri) in modo che non mostrino quando il bambino è on-line e non lascino visualizzare la sua identità o informazioni private sulle pagine visitate Per proteggere al meglio la privacy, i bambini devono sempre effettuare il log-out quando non usano la messaggistica istantanea o quando modificano la loro pagina di social networking. Blog Un blog è un diario on-line; alcuni blog sono dedicati ad un argomento in particolare. Spesso i blog dei teenager somigliano ai diari segreti tradizionali, con la differenza però che sono aperti a tutti su Internet, sul sito o sulla pagina di social networking dell utente: è come se pubblicassero il loro diario segreto per gli occhi di tutto il mondo. I vostri figli dovrebbero essere certi dello scopo per cui scrivono un blog: i motori di ricerca spesso possono rintracciare le informazioni che i vostri figli hanno postato, vanificando quindi tutti i vostri sforzi per proteggere la privacy. Pubblicando foto o link a siti privati sul blog, la privacy viene limitata. Inoltre, potenziali datori di lavoro o addetti alle ammissioni alle scuole potrebbero leggere il blog ed una tale pubblicità potrebbe avere conseguenze anche su altre aree della vita. Persone in cerca di lavoro sono state spesso rifiutate a causa dei contenuti dei loro blog personali o dei blog di amici o parenti dove il loro nome era menzionato: non lasciate che anche vostro figlio diventi una vittima dei blog. 18

19 Virus, worm e spyware I virus informatici esistono da oltre 25 anni, in varie forme, ma sono cresciuti a dismisura con l uso delle e dello scambio di file su Internet. Coloro che creavano virus ed altre forme di software dannosi, o malware, lo facevano inizialmente per provare la loro abilità di programmatori o per confrontare la loro bravura. Oggi la posta in gioco è molto più alta e molti cattivi sono criminali informatici internazionali, che lucrano tramite attività illegali. Diffondendosi via , messaggistica istantanea, pagine di social networking infette e siti per la condivisione di file, il malware, come lo spyware, gli intercettatori di password e i bot possono causare enormi problemi. Gli spyware e gli intercettatori seguono l attività del vostro computer e riportano i dati privati via Internet ai criminali informatici. I bot (abbreviazione di robot) sono tipi di software che possono farsi strada nel computer e fare in modo che il vostro PC invii spam ed di phishing ad altre persone, senza che voi ve ne accorgiate. Tenete al sicuro voi ed i vostri bambini installando un software protettivo su tutti i computer di casa e assicurandovi che sia costantemente aggiornato. Dite ai bambini di non disattivare mai l antivirus o il firewall, neanche quando pensano che in questo modo potrebbero rendere più veloce un gioco: il rischio è troppo alto! Cosa sono i bot Un bot è un tipo di software dannoso che i criminali informatici usano per controllare il nostro computer per controllarlo. Questi robot del Web fanno in genere parte di una rete di macchine infette usate per eseguire varie attività in automatico, tra cui diffondere virus, spyware, spam, ed altri codici dannosi. Quel che è peggio è che i bot possono rubare le vostre informazioni personali e danneggiare seriamente il vostro credito finanziario, usando in modo fraudolento le vostre carte di credito ed i vostri conti in banca. I bot possono anche camuffarsi sotto forma di finti siti Web, molto credibili, che ingannano gli utenti convincendoli a trasferire fondi o ad inviare nomi e password, che saranno poi usati per altre attività illegali. La migliore difesa contro i bot è installare un software di sicurezza di altissima qualità e programmarne gli aggiornamenti automatici, per essere sempre protetti al massimo. 19

20 Foto digitali Molti giovanissimi hanno telefoni cellulari con una macchina fotografica incorporata e molti possiedono anche una fotocamera digitale. Discutete della necessità di proteggere le foto on-line dagli occhi degli sconosciuti, o anche dagli amici, che potrebbero usarle in modo non appropriato. È possibile controllare l invio di foto digitali dal cellulare (basta controllare la bolletta on-line o cartacea). Assicuratevi che vostro figlio vi mostri le foto che ha sul cellulare, per dargli dei consigli su immagini che giudicate rischiose o non adatte ad essere condivise. Se usate siti dove pubblicare le vostre foto, come ad esempio Flickr, assicuratevi di non permettere ad altri di utilizzare le vostre foto, specie se ritraggono persone. Raccomandazioni chiave: Non rendete pubblici gli album di foto private Richiedete la password agli utenti che vogliono visitare il vostro sito di foto Conservate una copia delle foto tramite software di backup, dato che i crash del computer, le interruzioni di corrente od altri fenomeni naturali possono facilmente cancellare tutte le vostre foto ed altri file utili Utilizzate servizi di foto on-line che offrono opzioni di privacy Se un servizio di foto on-line vi offre l opzione di mandare mail attraverso il loro sito, proteggete la privacy dei vostri amici inviando loro solo il link al sito. Shopping on-line Internet è il paradiso degli amanti dello shopping, specie per i teenager che possiedono già una carta di credito o una carta prepagata, o che possono usare la vostra. Dovrebbero però attenersi a delle regole per comprare nella massima sicurezza. Prima di iniziare lo shopping accertarsi che il software di sicurezza sia attivato ed aggiornato. Comprate solo da siti famosi e con un ottima reputazione: comprare da un sito sconosciuto può essere pericoloso. Per aumentare la sicurezza, accertarsi che ciascuna pagina nella quale si inseriscono dati personali (indirizzi, numeri di carte di credito) sia criptata. Potete vedere se una pagina è criptata se il suo indirizzo inizia con https e se in fondo alla pagina del vostro browser appare il simbolo di un lucchetto, ad indicare che le comunicazioni inserite in quella pagina sono protette. Comprare solo da siti famosi non è che il primo passo nel fare 20

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 1 CHE COS È INTERNET? INTERNET (connessione di rete) E' la "rete delle reti" perché collega fra

Dettagli

Guida per i genitori sulla sicurezza online. Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età.

Guida per i genitori sulla sicurezza online. Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età. Guida per i genitori sulla sicurezza online Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età. Cybersmart è un programma educativo nazionale sulla sicurezza informatica gestito

Dettagli

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy M. Claudia Buzzi, Marina Buzzi IIT-CNR, via Moruzzi 1, Pisa Marina.Buzzi@iit.cnr.it, Claudia.Buzzi@iit.cnr.it Nativi digitali: crescere nell'era di Internet

Dettagli

www.avg.it Come navigare senza rischi

www.avg.it Come navigare senza rischi Come navigare senza rischi 01 02 03 04 05 06.Introduzione 01.Naviga in Sicurezza 02.Social Network 08.Cosa fare in caso di...? 22.Supporto AVG 25.Link e riferimenti 26 [02] 1.introduzione l obiettivo di

Dettagli

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network L uso sicuro della Rete e dei social network LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Servizio Centrale 20 Compartimenti regionali 80 Sezioni provinciali Compartimenti Polizia Postale Sezioni della Polizia

Dettagli

Progetto Cittadini della rete,

Progetto Cittadini della rete, Progetto Cittadini della rete, IIS G. Galilei di Crema Scuole Medie Galmozzi di Crema Scuole Medie di Sergnano. Coinvolti: 471 ragazze /i Età: tra i 12 ed i 16 anni, Silvio Bettinelli, 14 novembre 2012

Dettagli

Proteggi la tua famiglia online

Proteggi la tua famiglia online con la collaborazione di Proteggi la tua famiglia online Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Proteggi la

Dettagli

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. cchi in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. COME SI ARTICOLA IL PROGETTO Internet è diventato uno straordinario strumento

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete 1 di 11 risposte Riepilogo Vedi le risposte complete 1. Quanti anni hai? 12 anni 77 16% 13 anni 75 16% 14 anni 134 28% 15 anni 150 32% 16 anni 27 6% Other 8 2% 2. Quale scuola stai frequentando? Medie

Dettagli

Proteggi gli account personali

Proteggi gli account personali con la collaborazione di Proteggi gli account personali Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Proteggi gli

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori

Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori «Un PC per amico» uso consapevole del computer nei social network e per i compiti http://www.powtoon.com/show/f7jleflspt9/un-pc-per-amico/#/

Dettagli

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web 1 Ruberia mobile Android è il sistema operativo per smartphone e tablet più popolare ed è il secondo più preferito dopo Windows dal punto di vista degli autori dei virus. I primi programmi malevoli per

Dettagli

POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ!

POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ! POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ! Introduzione pag. 2 Strumenti utili per aiutare Pollicino a non perdersi nella Rete pag. 3 A cura di Symantec Consigli utili per aiutare Pollicino

Dettagli

I rischi e i pericoli della rete.

I rischi e i pericoli della rete. INDICE I rischi e i pericoli della rete (1) I rischi e i pericoli della rete (2) I rischi e i pericoli della rete (3) I rischi e i pericoli della rete (4) I rischi e i pericoli della rete (conclusione)

Dettagli

Sicurezza online per voi e la vostra famiglia

Sicurezza online per voi e la vostra famiglia Sicurezza online per voi e la vostra famiglia Guida elettronica alla vita digitale TrendLabs Di Paul Oliveria, responsabile specializzato in sicurezza di TrendLabs Siamo tutti online, ma non siamo tutti

Dettagli

Norton Online Living Report

Norton Online Living Report Norton Online Living Report 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 2 2. Norton Online Living Report Tendenze principali 2.1 Comunicare 2.2 Socializzare 2.3 Vivere 2.4 Conoscere 2.5 Comprare 2.6 Navigare

Dettagli

Sicurezza in rete: comportamenti furbi

Sicurezza in rete: comportamenti furbi Sicurezza in rete: comportamenti furbi Password sicura! la password dovrebbe essere lunga almeno 8 caratteri e composta sia di lettere che di numeri e non riconducibile a informazioni facilmente collegabili

Dettagli

Navigare Sicuri in Internet

Navigare Sicuri in Internet Navigare Sicuri in Internet Gioca con i nostri consigli per essere più SICURO nella tua vita di tutti i giorni... In ogni sezione potrai trovare informazioni e materiali che ti guidano nelle situazioni

Dettagli

COME PROTEGGO LE INFORMAZIONI PERSONALI?

COME PROTEGGO LE INFORMAZIONI PERSONALI? COME MI DIFENDO? Usa gli aggiornamenti automatici per avere sempre l'ultima versione del software. aggiorna l antivirus aggiorna il sistema operativo (Pannello di controllo, Aggiornamenti automatici, oppure

Dettagli

NATI CON LA RETE. Ragazzi e nuove tecnologie web. Guida all uso consapevole

NATI CON LA RETE. Ragazzi e nuove tecnologie web. Guida all uso consapevole NATI CON LA RETE Ragazzi e nuove tecnologie web Guida all uso consapevole INDICE I ragazzi e Internet La rete non è un semplice sistema di connessione, è piuttosto una parte integrante di costruzione del

Dettagli

Web. Meglio chiedere

Web. Meglio chiedere Di cosa si tratta Sono molti coloro che si divertono a creare software particolari al solo scopo di causare danni più o meno gravi ai computer. Li spediscono per posta elettronica con messaggi allettanti

Dettagli

Glossario 117. Glossario

Glossario 117. Glossario Glossario 117 Glossario Account È lo spazio concesso su un sito a un utente, per accedere ad alcune funzioni. Al momento della registrazione occorre fornire un username e una password, che diventeranno

Dettagli

Formare i docenti per proteggere gli studenti

Formare i docenti per proteggere gli studenti Formare i docenti per proteggere gli studenti Consulenti Microsoft: Giorgia Atzori Fulvio Andreotti Indice: Introduzione Il portale Apprendere in Rete Rischi e minacce in rete L Identità digitale e la

Dettagli

Social Network : Tra Rischi e Opportunità

Social Network : Tra Rischi e Opportunità Social Network : Tra Rischi e Opportunità Analisi Cosa non fare Cosa fare Franco Battistello Imprenditore IT battistello.franco@ibs.vi.it WEB : evoluzione velocissima Quiz : valore di un cellulare Quiz

Dettagli

PROTEGGI I TUOI BAMBINI ONLINE GUIDA A COME DIFENDERE L ESPERIENZA DIGITALE DEI TUOI BAMBINI

PROTEGGI I TUOI BAMBINI ONLINE GUIDA A COME DIFENDERE L ESPERIENZA DIGITALE DEI TUOI BAMBINI PROTEGGI I TUOI BAMBINI ONLINE GUIDA A COME DIFENDERE L ESPERIENZA DIGITALE DEI TUOI BAMBINI LOREDANA BOTEZATU, RAZVAN LIVINTZ ESPERTI COMUNICAZIONE E ANALISI MINACCE ELETTRONICHE FAMIGLIA, GENITORI E

Dettagli

ESSERE PRUDENTI ON-LINE

ESSERE PRUDENTI ON-LINE ESSERE PRUDENTI ON-LINE LINEE GUIDA PER UN CORRETTO USO DI INTERNET Per non rischiare una brutta avventura, prendi nota delle seguenti regole relative all'utilizzo di internet. Avvicinarsi al computer

Dettagli

NAVIGARE IN SICUREZZA. Come guidare i bambini e i ragazzi ad un uso sicuro e consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione

NAVIGARE IN SICUREZZA. Come guidare i bambini e i ragazzi ad un uso sicuro e consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione NAVIGARE IN SICUREZZA Come guidare i bambini e i ragazzi ad un uso sicuro e consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione Una grande rete di reti chiamata Internet Non esitono limiti anagrafici:bambini,

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE A.Diaz OLBIA

SCUOLA MEDIA STATALE A.Diaz OLBIA SCUOLA MEDIA STATALE A.Diaz OLBIA REGOLE PER UN USO ACCETTABILE E RESPONSABILE DI INTERNET La Commissione incaricata dal Dirigente Scolastico ha elaborato questo documento sull uso accettabile della rete

Dettagli

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero Glossario Account (profilo o identità) insieme dei dati personali e dei contenuti caricati su un sito Internet o su un social network. Anti-spyware programma realizzato per prevenire e rilevare i programmi

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

SERVIZI WEB 2.0 E TUTELA DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA

SERVIZI WEB 2.0 E TUTELA DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA SERVIZI WEB 2.0 E TUTELA DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA IL PERCORSO LABORATORIALE L indagine Servizi web 2.0 1 e tutela dei diritti dell infanzia e dell adolescenza è stata realizzata dai

Dettagli

Guida alla sicurezza: i social media per ragazzi e genitori

Guida alla sicurezza: i social media per ragazzi e genitori Fatti in breve Quasi tutti i bambini e i giovani navigano on-line e sono assidui frequentatori dei social network. Il problema: i genitori rimangono spesso sorpresi dei rischi che i loro figli corrono.

Dettagli

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete Poche semplici regole seguire per navigare in sicurezza e sfruttare al meglio le opportunità offerte lla Rete 1 2 1. Proteggi il dispositivo che utilizzi per accedere ad Internet 2. Proteggi la tua password

Dettagli

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO. I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO. I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione Phishing e criminalità informatica La Polizia Postale La

Dettagli

I GIOVANI, LA MUSICA E INTERNET

I GIOVANI, LA MUSICA E INTERNET I GIOVANI, LA MUSICA E INTERNET Una guida per i genitori sul P2P e la condivisione di musica in rete Cos è il P2P? Come genitore hai probabilmente già sentito tuo figlio parlare di file sharing, P2P (peer

Dettagli

Musica, Film, TV e Internet La guida per genitori e insegnanti

Musica, Film, TV e Internet La guida per genitori e insegnanti Musica, Film, TV e Internet La guida per genitori e insegnanti Musica digitale quello che bisogna sapere Ci sono molti modi per avere accesso in maniera sicura e legale a musica, film e TV sul web. Questa

Dettagli

1 Media 2 Media. Vero. Sono i file video scaricabili che possono essere facilmente combinati con virus e spyware. Se vuoi 18% 30% 70% 82%

1 Media 2 Media. Vero. Sono i file video scaricabili che possono essere facilmente combinati con virus e spyware. Se vuoi 18% 30% 70% 82% Guardare un film su siti in streaming video come YouTube o Metacafe è più sicuro che scaricare la pellicola da siti di condivisione dei file: non è possibile essere colpiti da virus o spyware in modalità

Dettagli

I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti

I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti Oggi Purtroppo dobbiamo prendere atto che nella nostra società manca quasi totalmente una vera educazione ai pericoli della rete perché spesso

Dettagli

Difenditi dai Malware

Difenditi dai Malware con la collaborazione di Difenditi dai Malware Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Difenditi dai Malware

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

CYBERBULLISMO è un tipo di bullismo che si verifica attraverso i mezzi elettronici: social network, chat, sms, email...

CYBERBULLISMO è un tipo di bullismo che si verifica attraverso i mezzi elettronici: social network, chat, sms, email... Dott.ssa Vera Blasutti 1 FIGLI ALLE PRESE COI SOCIAL NETWORK: COME SENTIRSI AL SICURO Come i genitori possono educare i figli ad un utilizzo attento della rete COSA SONO I SOCIAL NETWORK Si tratta di siti

Dettagli

Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Che cos e INTERNET? Come nasce? (Arpa-net) 1969-DARPA Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti 1983 evoluzione in Internet Cosa sono i Protocolli

Dettagli

Acquistare online con fiducia

Acquistare online con fiducia Acquistare online con fiducia Indice dei contenuti Introduzione 3 Pro e contro dello shopping online Vantaggi Svantaggi 5 6 Suggerimenti per acquistare online in maniera sicura Prima dell acquisto Durante

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

La Famiglia nell era digitale

La Famiglia nell era digitale La Famiglia nell era digitale sabato 22 gennaio 2011 Firenze - Convitto della Calza Alcuni siti web che possono essere utilmente consultati per Navigare sicuri bambini e adulti Siti che possono essere

Dettagli

Internet e Famiglie: non perdersi nel Web

Internet e Famiglie: non perdersi nel Web Internet e Famiglie: non perdersi nel Web N@vigare Sicuri Indicazioni per un uso Consapevole e Protetto Agenda I Ragazzi: cosa fanno online? L utilizzo sicuro Il ruolo dei Genitori Il Fenomeno dei Social

Dettagli

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK - SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK La sicurezza del servizio InBank è garantita dall'utilizzo di tecniche certificate da enti internazionali per una comunicazione in Internet protetta.

Dettagli

Promossa da: Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile. Un iniziativa di: In collaborazione con:

Promossa da: Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile. Un iniziativa di: In collaborazione con: romossa da: Assessorato alle olitiche della Sicurezza e rotezione Civile Un iniziativa di: In collaborazione con: Consigli per la sicurezza sulla strada 1. Sicuri a iedi Spostarsi a piedi è la cosa più

Dettagli

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7 Sommario Indice 1 Sicurezza informatica 1 1.1 Cause di perdite di dati....................... 1 1.2 Protezione dei dati.......................... 2 1.3 Tipi di sicurezza........................... 3 1.4

Dettagli

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015 Internet istruzioni per l uso Marcallo, 29 Aprile 2015 Conoscere per gestire il rischio La Rete, prima ancora di essere qualcosa da giudicare, è una realtà: un fatto con il quale bisogna confrontarsi Internet

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Polizia di Stato. Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi. Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino

Polizia di Stato. Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi. Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino Polizia di Stato Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Nascita Attività e competenze Diffusione sul territorio

Dettagli

Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri

Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri Incontro 3: Corso di aggiornamento sull uso di internet Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it

Dettagli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE Navigazione sicura: strumenti e consigli Gianluigi Trento 30/11/2010 Alcune considerazioni Terre des hommes, organizzazione tra le più attive nella protezione

Dettagli

Centro Bartolomeo Garelli. Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc»

Centro Bartolomeo Garelli. Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc» Centro Bartolomeo Garelli Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc» 7 maggio 2015 - Incontro con genitori e ragazzi Umberto Torelli - Corriere della Sera Coordina:

Dettagli

Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista

Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista Il momento in cui un computer è più a rischio e soggetto ad attacchi informatici, è quando è connesso a internet. Per proteggere il nostro PC ed evitare

Dettagli

Online a 10 anni: rischi web correlati e possibili soluzioni

Online a 10 anni: rischi web correlati e possibili soluzioni Online a 10 anni: rischi web correlati e possibili soluzioni Un incontro per i genitori delle classi V delle scuole primarie Dr. Stefano Bonato, Psicologo esperto in Nuove Dipendenze Pg. 1 INDICE 1. Premessa

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 0 0% Secondaria 281 100% Classe IV Primaria 0 0% V Primaria 1 0% I Secondaria 101 36% II Secondaria 84 30% III Secondaria 95 34% Comune di Cafasse

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 100% Secondaria 0 0% Classe IV Primaria 68 44% V Primaria 87 56% I Secondaria 0 0% II Secondaria 0 0% III Secondaria 0 0% Comune di Cafasse

Dettagli

I Social media sono solo una moda. o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale?

I Social media sono solo una moda. o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale? I Social media sono solo una moda Anni per raggiungere 50 milioni di utenti 38 anni 13 anni 3 anni o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale? Le reti sociali Una delle ultime possibilità

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti. www.vincenzocalabro.it

Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti. www.vincenzocalabro.it Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti www.vincenzocalabro.it Goal E difficile implementare un perfetto programma di organizzazione e gestione della sicurezza informatica, ma è importante

Dettagli

ilweb deiragazzi Instagram Cosa devi sapere Conoscere e capire

ilweb deiragazzi Instagram Cosa devi sapere Conoscere e capire Instagram Instagram è una applicazione mobile che consente agli utenti di scattare foto, registrare brevi video e condividerli con i propri followers. Tramite la app gli utenti possono condividere le proprie

Dettagli

EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI

EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI : EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI Messaggero Telegrafo Telefono Televisione Internet Comunicazioni satellitari 1 VANTAGGI DELL'EVOLUZIONE Velocità delle comunicazioni Accesso a varie informazioni Scambio

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Agenda. Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A...

Agenda. Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A... Sicur@Mente in Rete Agenda Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A... 23 novembre 2012 Villa Corvini Parabiago incontro con la cittadinanza Pedofilia on-line Cyberbullismo

Dettagli

Prevenire il «bullismo virtuale»

Prevenire il «bullismo virtuale» Caro dottor Beane, volevo solo contattarla per via dell esperienza di mio figlio. So bene che lei ha toccato con mano, attraverso la storia di suo figlio, le conseguenze più drammatiche del bullismo. Da

Dettagli

McAfee Total Protection - Guida rapida

McAfee Total Protection - Guida rapida Tranquillità per tutta la famiglia. McAfee Total Protection è la soluzione di protezione più completa disponibile ed offre protezione 10-in-1 per il PC da minacce in linea. Include anche strumenti per

Dettagli

Milano 15/04/2014. Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico

Milano 15/04/2014. Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico 100 Como (CO) Milano 15/04/014 Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico Oggetto: relazione finale progetto Pochi pesci nella rete A.S.

Dettagli

Comunicare la scuola sul web

Comunicare la scuola sul web AIART UCIIM 18 marzo 2009 comunicare rendere partecipi, entrare in relazione con gli altri scuola come istituzione, luogo di lavoro, attività di insegnamento, educazione e trasmissione dell insegnamento

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Cultura digitale e consapevolezza critica. Riflessioni su potenzialità e rischio della rete tra alunni e genitori

Cultura digitale e consapevolezza critica. Riflessioni su potenzialità e rischio della rete tra alunni e genitori Cultura digitale e consapevolezza critica. Riflessioni su potenzialità e rischio della rete tra alunni e genitori Marco Grollo Responsabile Nazionale Progetti, Associazione Media Educazione Comunità www.edumediacom.it

Dettagli

Io e le mie tracce Informazione per il docente

Io e le mie tracce Informazione per il docente Informazione per il docente 1/8 Compito Diverse persone e gruppi, ad esempio futuri datori di lavoro, locatori, banche ecc., sono interessati ad ottenere maggiori informazioni su determinate persone. Uso

Dettagli

I pericoli che bambini e adolescenti corrono in Rete, rischio spesso sottovalutato dai genitori

I pericoli che bambini e adolescenti corrono in Rete, rischio spesso sottovalutato dai genitori AZIONE 1: Progetto di educazione digitale teso all utilizzo responsabile e consapevole del web e delle nuove tecnologie rivolto agli alunni delle scuole secondarie ed ai loro genitori: Progetto Occhi in

Dettagli

I DO E DON T DI McAFEE per lo. shopping on-line

I DO E DON T DI McAFEE per lo. shopping on-line I DO E DON T DI McAFEE per lo shopping on-line Indice dei contenuti Introduzione di Parry Aftab, 3 Esperto di sicurezza on-line Shopping on-line: The Real Deal 4 I DO e DON T 5 Sommario 17 Risorse 18 Buono

Dettagli

I Social Media e I Nostri Principi Guida

I Social Media e I Nostri Principi Guida I Social Media e I Nostri Principi Guida Materiale di servizio lettura non indicata per le riunioni di recupero I Social Media e I Nostri Principi Guida Negli ultimi anni la diffusione di social media

Dettagli

Mobile Security per apparecchi Symbian^3

Mobile Security per apparecchi Symbian^3 Mobile Security per apparecchi Symbian^3 1 Swisscom Mobile Security per Symbian^3 Questo manuale è destinato ai cellulari dotati del sistema operativo Symbian^3 (Symbian Generation 3). Per sapere quali

Dettagli

BNL People. Netiquette

BNL People. Netiquette BNL People Netiquette Netiquette È importante tutelare l attività sulle pagine Facebook e Twitter di BNL attraverso l implementazione di un area dedicata alla comunicazione della Netiquette (su Facebook

Dettagli

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web 5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web EIPASS Junior SCUOLA PRIMARIA Pagina 43 di 47 In questo modulo sono trattati gli argomenti principali dell universo di Internet, con particolare

Dettagli

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di La tutela della privacy nei social network di Stefano Santini I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di diffusione e di accesso pressoché illimitato, permettendo

Dettagli

Mobile Security per apparecchi Android 2.2 3.2

Mobile Security per apparecchi Android 2.2 3.2 Mobile Security per apparecchi Android 2.2 3.2 1 Swisscom Mobile Security per apparecchi Android 2.2 3.2 Questo manuale vale per apparecchi mobili (smartphone, tablet) che hanno il sistema operativo Android

Dettagli

A tutte le domande che non prevedono alternative per ogni riga (sì, no; molto, abbastanza ecc.) va data un unica risposta

A tutte le domande che non prevedono alternative per ogni riga (sì, no; molto, abbastanza ecc.) va data un unica risposta Progetto: Ragazzi digitali. Per un uso consapevole dei nuovi media. Agli studenti vi invitiamo a rispondere al seguente questionario, anonimo, al fine di comprendere il rapporto che i giovani hanno con

Dettagli

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Book 8 Conoscere cosa sono i social media e social network Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani,

Dettagli

Posta elettronica. Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net

Posta elettronica. Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net Posta elettronica 81 Per esercitarti su questa parte puoi consultare l Esercitazione 3 su www.self-pa.net Che cos è a cosa serve? È uno dei principali servizi di Internet e consente di scambiare corrispondenza

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015)

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) serie Tecnica n. Codice Attività: TS 3015 CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) Scheda di segnalazione sul Phishing Si fa riferimento alla lettera circolare ABI TS/004496 del 12/09/03

Dettagli

ETICA & MEDIA. Sicurezza. Etica BRUNO. Messaggistica. Senso comune. Pornografia. Saverio. Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo.

ETICA & MEDIA. Sicurezza. Etica BRUNO. Messaggistica. Senso comune. Pornografia. Saverio. Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo. ETICA & MEDIA Senso comune Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo Etica Messaggistica Sicurezza Pornografia Dipendenza Saverio BRUNO IT & Internet Specialist U.S. Navy (Sigonella) LA RETE IN AGGUATO INGEGNERIA

Dettagli

Il mondo dei social network

Il mondo dei social network Il mondo dei social network ( in particolare) Prof. Danilo Piazza Premessa Il presente documento è una sintesi dell incontro svolto in presenza. Come tale esso diventa significativamente fruibile avendo

Dettagli

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di 1) Reti di calcolatori 2) Internet 3) Sicurezza LAN 1) Reti di calcolatori Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di rete (cavi UTP) o con tecnologia

Dettagli

REALIZZATO DA MATTEO & CHRISTIAN 3 A - INTERNET E LA SICUREZZA - GLI HACKER E I CRACKER - I SOCIAL NETWORK

REALIZZATO DA MATTEO & CHRISTIAN 3 A - INTERNET E LA SICUREZZA - GLI HACKER E I CRACKER - I SOCIAL NETWORK REALIZZATO DA MATTEO & CHRISTIAN 3 A - INTERNET E LA SICUREZZA - GLI HACKER E I CRACKER - I SOCIAL NETWORK Internet non è sicuro nemmeno se lo si sa usare, ovvero le vostre informazioni non sono mai al

Dettagli

A scuola di internet

A scuola di internet Scuola Secondaria di 1 grado Dante Alighieri - Sanremo A scuola di internet Ragazzi ed internet: il ruolo dei genitori Mauro Ozenda Consulente Formazione Sicurezza in rete Blog: www.tecnoager.eu www.apprendereinrete.it

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

CHI HA PERSO LA BUSSOLA?

CHI HA PERSO LA BUSSOLA? CHI HA PERSO LA BUSSOLA? Consigli ai genitori per una navigazione sicura e protetta in Internet IV edizione A cura dell insegnate Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e

Dettagli

10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing

10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing 10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing di Sebina Pulvirenti Uno su 4 italiani ne è vittima. Lo chiamano furto d identità e ti riguarda quando qualcuno riesce a rubarti informazioni

Dettagli

Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale

Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale Promosso da In collaborazione con Finanziato dal progetto I.O.R. Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale Sabato 14 dicembre 2013 Sala Marvelli, Provincia di Rimini Le nuove generazioni

Dettagli

Cyberbulli, vittime, spettatori

Cyberbulli, vittime, spettatori Incontro con il giornalista Paolo Attivissimo Borgomanero 28 gennaio 2014 nell ambito del progetto antibullismo per il disagio socio-ambientale e relazionale rete di scuole della Provincia di Novara Cyberbulli,

Dettagli

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete Modulo 2 Concetti fondamentali della rete Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un efficace metodologia di ricerca delle informazioni,

Dettagli

5. Browser. Un browser non adeguatamente protetto. e configurato, può diventare l anello debole. del nostro computer.

5. Browser. Un browser non adeguatamente protetto. e configurato, può diventare l anello debole. del nostro computer. 5. Browser Un browser non adeguatamente protetto e configurato, può diventare l anello debole del nostro computer. Blindarlo non è poi così difficile! Il browser, ovvero il programma che usiamo per navigare

Dettagli