StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1060: Ethernet & USB. Versione 1.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1060: Ethernet & USB. Versione 1.0"

Transcript

1 StarBridge Modem/Router ADSL Aethra EB1060: Ethernet & USB Easy Start Versione 1.0 1

2 2

3 PREMESSA 4 PRECAUZIONI DI SICUREZZA 4 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 5 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ 6 CARATTERISTICHE FUNZIONALI 7 CARATTERISTICHE TECNICHE 9 DESCRIZIONE SPIE, PORTE E PULSANTI 13 DESCRIZIONE PANNELLO FRONTALE 13 DESCRIZIONE PANNELLO POSTERIORE 17 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA 20 INSTALLAZIONE E CONNESSIONE 21 PROCEDURA DI UPGRADE FIRMWARE 22 INFORMAZIONE STATO MODEM 23 INFORMAZIONE STATO CONNESSIONI 24 RISOLUZIONE DEI PROBLEMI 25 F.A.Q. 26 MANUTENZIONE 27 GLOSSARIO 28 3

4 Premessa Il Modem/Router ADSL fornisce una connessione ad alta velocità ad Internet usando la linea telefonica esistente, permettendo allo stesso tempo di fare chiamate telefoniche. Il Modem/Router Ethernet & USB può essere collegato ad un qualunque computer o notebook con la porta USB o una scheda Ethernet 10/100 Base-T. Per connessioni a più utenti si può collegare il computer o notebook contemporaneamente ad entrambe le porte Ethernet ed USB del Modem/Router ADSL od espandere la connessione Ethernet del Modem/Router ADSL con un Hub/Switch Ethernet. 4

5 Norme di Sicurezza Il passaggio da ambienti freddi ad ambienti caldi può determinare formazioni di condensa all interno dell apparato. In questi casi, per evitare malfunzionamenti, si consiglia di attendere almeno 1 ora prima di connettere l apparato alla rete d alimentazione. Evitare di accedere alle parti interne dell apparato. In caso di penetrazione d oggetti o liquidi all interno dell apparato, scollegare immediatamente il cavo d alimentazione. Prima di riutilizzare l apparato, farlo controllare da personale specializzato. Per l assistenza rivolgersi a personale qualificato. In caso d incendio, evitare in modo assoluto di usare acqua come mezzo estinguente. Precauzioni ATTENZIONE: molti dei componenti utilizzati in quest apparato sono sensibili alle scariche elettrostatiche. Nella necessità di dover maneggiare qualsiasi componente elettronico, eliminare l eventuale elettricità statica di cui si potrebbe essere portatori, toccando un piano di massa per scaricarla a terra. Se possibile, indossare un bracciale a massa. L inosservanza di queste precauzioni potrebbe causare danni permanenti all apparato 5

6 Contenuto della scatola del Modem/ Router ADSL Modem/Router Ethernet & USB ADSL Manuale Easy Start CD di installazione Alimentatore (DC12V) Cavo telefonico (RJ-11) Cavo USB Cavo Ethernet ( UTP CAT-5 (RJ-45) Dichiarazione di Conformità Questo prodotto è conforme alla direttiva CEE 89/336 relativa alla compatibilità elettromagnetica e alla direttiva CEE 73/23 (Bassa Tensione) relativa alle norme di sicurezza come emendata dalla direttiva CEE 92/31 e 93/68. 6

7 Caratteristiche Funzionali CARATTERISTICHE TECNICHE Standard ADSL Supportati ANSI T1.413 issue 2, ITU-T G (G.dmt) and G (G.lite) ADSL2, ADSL2+, RE-ADSL compliant Rate Adaptive modem at 32 Kbps steps Dynamic Adaptive Equalisation to improve Carrier s service area Bridge Tap Mitigation support ATM Layer with Traffic shaping QoS Support (UBR, CBR, VBR) AAL ATM Attributes - AAL5 Multiple PVC up to 8 support (Bridge Support) 0/35, 8/35, 8/81, 8/36, 0/32, 0/50, 0/33, 0/100 preset Spectral compatibility with POTS F5 OAM Loopback/Send and Receive Protocolli Supportati RFC2684 Bridge, Routed LLC, VC Mux. RFC2364 PPPoA Client. RFC2516 PPPoE Client. RFC2225/RFC1577 Classical IP. Transparent Bridge. Autenticazione Password PAP/CHAP/MS-CHAP. Supporto Reti Supporto Routing Statico, Dynamic(RIP). IP/TCP/UDP/ICMP/ARP/RARP. Network Address Translation (NAT) Port Mapping/Forwarding Facile configurazione di regole di Port Forwarding. NAT Application Level Gateway per applicazioni comuni. DHCP Server/Relay/Client. DNS Relay Agent. Supporto DMZ. Supporto Pass Through per singole sessioni VPN IP Sece PPTP/L2TP. PPP Always on con timeout configurabile. PPP Dial on Demand 7

8 Gestione Configurazione Configurazione apparato via Web (HTTP). Supporto TFTP/FTP per aggiornamento del firmware. Aggiornamento del Firmware via Web. Ripristino configurazione di default via WEB GUI. Diagnostic Test (DSL, OAM, Network, Ping Test) Telnet/CLI (Read Only) Supporto Syslog. Aggiornamento Firmware per future implementazioni. Supporto Sicurezza Supporto NAT. Supporto Packet Filtering Firewall. Supporto Stateful Packet Inspection (SPI). Supporto protezione Denial of Service (DOS). Autenticazione password per accesso apparato. HARDWARE Texas Instrument TNETD7300 Single Chip Network Processor/AFE/Line Driver Chipset. 2 MB Flash ROM (Population Option of 1MB or 4MB*). 8 MB SDRAM. Supporto Dying Gasp. Supporto ITU K.21. Sistemi Operativi Supportati Ethernet : Indipendente da Sistema Operativo USB - Windows 98SE - Windows ME - Windows Windows XP - Windows 2003 Alimentazione Richiesta Tensionedi Ingresso : 9V DC +/- 10% Corrente di Ingresso : 0.8A 8

9 Specifiche Fisiche Indicatori LED : -1 x PPP LED -1 x Power LED -1 x DSL Link Status LED -1 x Ethernet Link/Activity Status LED -1 x USB Status LED Connettori Esterni : -1 x Connettore RJ-11 per Linea ADSL. -1 x Connettore RJ45 interfaccia Ethernet 10/100Base-T (MDI-X). -1 x USB 1.1 Type B. -1 x Connettore DC per alimentazione. -1 x Pulsante di Reset pere ripristino valori di default. -1 x Interruttore On/Off. Dimensioni : - Dimensioni : 144 (L) x 109 (W) x 30 (H) mm - Peso : Approx. 250g Parametri Ambientali Temperatura. Operativa : 0 o to 40 o Celsius 32 o to 104 o Fahrenheit Non-Operativa : -25 o to 70 o Celsius -13 o to 158 o Fahrenheit Umidita. Operativa : 30% to 80% Umidita Relativa (Senza Condensa) Non-Operativa : 30% to 95% Umidita Relativa (Senza Condensa) 9

10 Descrizione generale del Modem/Router ADSL Pannello Frontale 1) USB (Solo EB1060) Accesa quando il driver del dispositivo USB è installato correttamente sul Computer o Notebook. 2) ETH/ACT Accesa quando il cavo Ethernet è collegato correttamente dal Modem/ Router ADSL alla scheda Ethernet. Lampeggia quando l ADSL sta trasmettendo o ricevendo dati. 3) DSL Accesa quando si è stabilita la connessione ADSL. Lampeggia quando il Modem/Router ADSL sta cercando di stabilire una connessione ADSL con il Service Provider. 4) PWR Accesa quando il Modem/Router ADSL è alimentato. 4) PPP Accesa quando la connessione Point to Point è stabilita. 10

11 Pannello Posteriore 1) ADSL Jack telefonico (RJ-11) per la connessione alla presa telefonica (linea ADSL) 2) USB (Solo EB1060) Porta USB per la connessione alla porta USB del computer o notebook. 3) RESET Pulsante per ripristinare la configurazione del Modem/Router ADSL ai valori di default di fabbrica (tutte le modifiche effettuate e salvate in precedenza saranno perse). Fare riferimento alla nota 1 a fondo pagina per le modalità di attuazione. 4) ETHERNET Presa Ethernet 10/100 Base-T (RJ-45) per la connessione ad una scheda Ethernet o ad un Hub/Switch Ethernet. 5) DC IN Presa per la connessione all adattatore AC/DC di alimentazione fornito in dotazione. 6) SWITCH Interruttore per l accensione e lo spegnimento del Modem/Router. 1 Per attivare la funzione di reset: - assicurarsi che il Modem/Router ADSL sia alimentato. - usare una punta di matita od un utensile appuntito per premere il pulsante di reset. A questo punto il led DSL si spegne, seguito dai led USB e ETHERNET. L operazione di reset è in azione. - Quando il led DSL inizia a lampeggiare, significa che il processo di reset è completato. A questo punto è stata ripristinata la configurazione di fabbrica. - La linea ADSL è ripristinata non appena il led DSL si accende. 11

12 Requisiti minimi del sistema Pentium MMX 233MHz CD-ROM Drive Scheda Ethernet per protocollo TCP/IP (necessaria solo se ci si collega alla porta Ethernet del Modem/Router ADSL) Oppure Porta USB (necessaria solo se ci si collega alla porta USB del Router ADSL) Sistemi operativi supportati per le porte Ethernet ed USB: Windows 98/98 SE Windows 2000 Windows Me Windows XP Windows 2003 Sistemi operativi supportati solo per la porta Ethernet: Windows Macintosh Linux e UNIX Web Browser supportati: Microsoft Internet Explorer 4.0 (o successivo) Netscape Navigator 3.02 (o successivo) 12

13 1. Collegamento del Modem/Router ADSL al Computer/Notebook Spegnere il Computer/Notebook e/o ogni altro dispositivo di connessione prima di collegarlo al Modem/Router ADSL! Per connettersi al Modem/Router ADSL, è necessario che sul Computer/Notebook sia disponibile o una porta Ethernet o USB. (Controllare le istruzioni delle pagine seguenti nel caso in cui non si sia sicuri di individuare le porte Ethernet e USB) Connessione per un solo utente Di seguito è illustrata una tipica connessione per un solo utente. Controllare se il Computer/Notebook ha una porta Ethernet. - Se è presente una porta Ethernet, passare al paragrafo 1.1.2(a) Connessione Ethernet. - Se non è presente una porta Ethernet, localizzare la porta USB sul Computer/ Notebook passare al paragrafo 1.1.2(b) Connessione USB Connessione multi-utente Un computer/notebook può essere collegato alla porta Ethernet e un altro alla porta USB del Modem/Router ADSL contemporaneamente. Fare riferimento sia al paragrafo 1.1.2(a) Connessione Ethernet che al paragrafo 1.1.2(b) Connessione USB. Per collegamenti con più di 2 Computer/Notebook, si può espandere la connessione Ethernet collegando il Modem/Router ADSL ad uno Switch/Hub Ethernet. 13

14 Vedere l illustrazione seguente. Per i dettagli sui collegamenti e sul tipo di cavi Ethernet da usare con Switch/Hub Ethernet, fare riferimento alla documentazione in dotazione allo Switch/Hub Ethernet. Procedere al Paragrafo 1.2. NON SI E' SICURI DI INDIVIDUARE LE PORTE ETHERNET/USB? I seguenti sono alcuni suggerimenti per localizzare le porte Ethernet e USB sul Computer/Notebook. In alternativa, si può far riferimento alla documentazione in dotazione al Computer/Notebook. Per localizzare la porta Ethernet In genere i Computer/Notebook hanno una etichetta che descrive le porte. Per la porta Ethernet, si può trovare scritto ETHERNET, ETH o RJ45. Se il Computer/Notebook non ha una di queste descrizioni, si può provare nel modo seguente. - Disegno A fornisce l'illustrazione di una porta Ethernet. Tutte le porte Ethernet hanno 8 conduttori. Non confondersi con la porta LINE (Disegno B) che ha solo 6 conduttori. - La porta Ethernet è leggermente più grande della porta LINE. A. ETHERNET: B. LINE: LOCALIZZARE LA PORTA USB La porta USB di un Computer/Notebook può di solito essere identificata dalla etichetta USB o dall immagine: 14

15 1.1.2(A) Collegamento tramite Ethernet (Questo collegamento non è necessario se si sta usando uno Switch/Hub Ethernet per connessioni a più utenti). Per il collegamento con un unico utente. Per un collegamento a più utenti. Si può procedere al paragrafo (B) Collegamento tramite USB Per il collegamento con un unico utente. Si può procedere al paragrafo

16 1.2 Connessione alla linea ADSL Collegare il Modem/Router ADSL alla linea ADSL tramite il cavo telefonico. ATTENZIONE Si consiglia l utente di collegare a ciascun apparecchio telefonico un microfiltro ADSL, come negli esempi illustrati di seguito. Microfiltro ADSL per presa tripolare Microfiltro ADSL per presa RJ11

17 1.3 Alimentazione del Modem/Router Collegare il Modem/Router alla presa di alimentazione tramite l'adattatore (fornito in dotazione). 1.4 Controllo dei collegamenti Eseguire un ultimo controllo dei collegamenti prima di procedere. 1.5 Accensione - Accendere il Modem/Router ADSL. - Accendere il Computer/Notebook. Procedere al paragrafo 2.

18 2: Configurazione della scheda Ethernet Installazione del dispositivo USB Se il computer/notebook è collegato alla porta Ethernet del Modem/Router ADSL, procedere con il paragrafo 2.1. Se il computer/notebook è collegato alla porta USB del Modem/Router ADSL, procedere con il paragrafo Configurazione della scheda di rete Ethernet 1. Procedere con questo paragrafo SOLO se il computer o notebook è collegato alla porta Ethernet del Modem/ Router ADSL. 2. Le immagini seguenti riproducono schermate del sistema operativo e devono servire solo come esempio. Per le eventuali differenze, seguire direttamente le istruzioni che compaiono sul computer Per Windows 98/98SE e Windows ME i Sul desktop di Windows, click con il tasto destro sull'icona Risorse di rete. Selezionare Proprietà. Oppure dal menù Start->Impostazioni->Pannello di controllo, poi doppio click sull icona Rete. ii Dal tab Configurazione, selezionare TCP/IP-> xxx dove xxx si riferisce al mo dello della scheda Ethernet collegata al Modem/Router ADSL. Click su Proprietà. (Questa interfaccia mostra come esempio la scheda Ethernet DP /100) 18

19 iii Selezionare l opzione Ottieni automaticamente un indirizzo IP e click OK. Click OK di nuovo per chiudere. Assicurarsi che il Modem/Router ADSL sia acceso. Far ripartire il sistema. Procedere al paragrafo Per Windows 2000 / Windows XP i. Windows 2000: a) Sul desktop di Windows, click con il tasto destro sull'icona Risorse di rete e selezionare Proprietà. b) Oppure dal menù Start->Impostazioni->Pannello di controllo, poi doppio click sull icona Rete e connessioni remote, click con il tasto destro sull'icona Connessione alla rete locale (LAN) e selezionare Proprietà. Windows XP: (Le istruzioni seguenti dipendono dalle opzioni dello Start menu) a) Sul desktop di Windows, click su Start->Programmi->Accessori-> Comunicazioni->Risorse di rete. b) Click con il tasto destro sull'icona Connessione alla rete locale che si riferisce al modello della scheda Ethernet collegata al Modem/Router ADSL e click su Proprietà. ii. Assicurarsi che il campo Connetti Tramite indichi il modello della scheda Ethernet connessa al Modem/Router ADSL.(Questo è importante specialmente se più di una Connessione alla rete locale compare nella finestra Rete e connessioni remote. Assicurarsi di avere selezionato quella corretta) Selezionare Protocollo Internet (TCP/IP) e click Proprietà. (Questa interfaccia mostra come esempio la scheda Ethernet DP /100) 19

20 iii. Selezionare l opzione Ottieni automaticamente un indirizzo IP e click OK. Click OK di nuovo per chiudere. Assicurarsi che il Modem/Router ADSL sia acceso. Riavviare il sistema. Continuare con il paragrafo Per Windows NT 4.0 i Sul desktop di Windows, click con il tasto destro sull'icona Risorse di rete. Selezionare Proprietà. ii Dal tab Protocolli, selezionare TCP/IP. Click su Proprietà. iii. Selezionare l opzione Ottieni un indirizzo IP da un server DHCP e click OK. Click OK di nuovo per chiudere. Assicurarsi che il Modem/Router ADSL sia acceso. Riavviare il sistema. Continuare con il paragrafo 3. 20

21 2.2 Installazione del driver USB 1. Procedere con questo paragrafo SOLO se il computer o notebook è collegato alla porta USB del Modem/Router ADSL! 2. Le immagini seguenti riproducono schermate del sistema operativo e devono servire solo come esempio. Per le eventuali differenze, seguire direttamente le istruzioni che compaiono sul computer. 3. Agli gli utenti di Windows 98/98 SE potrebbe essere richiesto il CD-ROM di Windows. Assicurarsi di averlo a portata di mano Installazione del Driver USB - Per Windows 98 e Windows 98 SE i. Accendere il computer per far partire Windows. ii. Inserire il CD di Installazione nel lettore CD-ROM. iii. Selezionare l'opzione Cerca il miglior driver per la periferica (Scelta consigliata) click su Avanti. iv. Click sull'opzione Unità CD-ROM e click su Avanti. 21

22 v. Click su Avanti per procedere alla installazione con driver indicato. vi. Click Fine per completare la installazione del driver USB. vii. Far ripartire il sistema quando richiesto. Continuare con il Paragrafo 3. In funzione della configurazione del sistema, durante l'installazione verrà richiesto il CD-ROM di Windows. Al prompt, sostituire nel lettore CD-ROM il CD di Installazione con il CD-ROM Windows, poi click OK. Nel dialog box Copia dei File,digitare il path del CD-ROM Windows e poi click OK Installazione del Driver USB Per Windows Me i. Accendere il computer per far partire Windows. ii. Inserire il CD di Installazione nel lettore CD-ROM. iii. Al successivo prompt, selezionare l'opzione Specificare il percorso del driver (proprietà avanzate) poi click Avanti. iv. Click su opzione Supporto rimovibile e click Avanti. v. Click Avanti di nuovo per procedere alla installazione del driver indicato. vi. Click Fine per completare la installazione del driver USB. vii. Far ripartire il sistema quando richiesto. Continuare con il paragrafo 3. 22

23 2.2.3 Installazione del Driver USB Per Windows 2000 i. Accendere il computer per far partire Windows. ii. Inserire il CD di Installazione nel lettore CD-ROM. iii. Al successivo prompt, click Avanti. iv. Selezionare l'opzione Cerca un driver adatto alla periferica (Scelta consigliata) poi click Avanti. v. Click sull'opzione Unità CD-ROM poi click Avanti. vi. Al successivo prompt, click Avanti per procedere alla installazione del driver indicato. vii. Durante l'installazione potrebbe apparire il dialog box della Firma digitale non trovata.(questo succede quando Windows trova un driver sconosciuto). Click su Sì per procedere con la installazione. viii. Click su Fine quando richiesto. Continuare con il paragrafo 3. 23

24 2.2.4 Installazione del Driver USB Per Windows XP i. Accendere il computer per far partire Windows. ii. Inserire il CD di Installazione nel lettore CD-ROM. iii. Al successivo prompt, selezionare l opzione Installa da un elenco o percorso specifico (per utenti esperti) e click Avanti. iv. Click sulla opzione Cerca nei supporti rimovibili e click Avanti. v. Click su Fine per completare il primo passo della installazione del driver USB. vi. Ripetere passi ii e iii. vii. Potrebbe apparire il dialog box Installazione Hardware. (Questo succede quando Windows trova un driver sconosciuto). Click su Continua per procedere con la installazione. viii. Click Fine quando richiesto. Continuare con il paragrafo 3. 24

25 3. Configurazione del WEB Browser 3.1 Internet Explorer per utenti Windows i. Dal desktop di Windows, doppio-click sulla icona di Internet Explorer per aprire il WEB Browser. ii.dal Menù, click Strumenti e selezionare Opzioni Internet... iii.selezionare il tab Connessioni. Click sul bottone, 'Non utilizzare mai connessioni remote. (Questa opzione risulta ingrigita se non è stato mai installato in precedenza un modem analogico. Procedere con 3.1 iv) iv.click sul bottone Impostazioni LAN... Assicurarsi che non sia abilitato un Proxy Server. v. Click su OK per chiudere il dialog box. Si può ora procedere con il paragrafo 4 per stabilire la connessione Internet. 3.2 Netscape Navigator i. Dal desktop di Windows, doppio-click sulla icona di Navigator per aprire il WEB Browser. ii.a seconda della versione di Netscape, eseguire una delle istruzioni seguenti: click Options > Network Preferences.Selezionare Proxies. Assicurarsi che sia selezionata l'opzione No Proxies. OPPURE click Edit > Preferences. Selezionare Advanced e click Proxies. Assicurarsi che sia abilitata l'opzione Direct Connection to the Internet. iii. Click su OK per rendere attivi i cambiamenti. Si può ora procedere con il paragrafo 4 per stabilire la connessione Internet. 3.3 Internet Explorer per utenti Macintosh i. Dal desktop di MAC, doppio-click sulla icona di Internet Explorer per aprire il WEB Browser. ii Dal Menù, click su Preferenze di Internet Explorer; selezionare Rete->Proxy ed assicurarsi che l opzione Usa Proxy WEB per tutto sia disabilitata. Si può ora procedere con il paragrafo 4 per stabilire la connessione Internet. 25

26 4. Connessione ad Internet i. Dal WEB Browser, digitare nella barra degli indirizzi e premere <Invio>.A questo punto saranno richieste il Nome utente e la password per accedere al Web Management. Scrivere: Username = admin Password = password Click OK. (ATTENZIONE il Nome utente e la password non sono quelle che serviranno poi per effettuare la prima connessione ad Internet) 26

27 ii.per la prima connessione ad internet digitare: Username = benvenuto Password = ospite Click Connect iii. Quando la connessione ad Internet è attiva, aprire una nuova finestra del browser ed inserire uno dei seguenti indirizzi: 27

28 Verrà mostrata la pagina di Attivazione del nuovo abbonamento. Seguendo le indicazioni sul sito sarà possibile attivare l abbonamento e personalizzare username e password ATTENZIONE: Alla successiva connessione ripetere le operazioni descritte al punto iii per aggiornare i campi username e password con i valori personali. Ricordarsi di salvare le username e password personali in un posto sicuro. 28

29 IMPORTANTE: nota rivolta ai titolari di un abbonamento ADSL Wind a tempo Il modem Starbridge, dopo la prima configurazione per l accesso ad Internet, si connette automaticamente, nel momento in cui risulti: - alimentato mediante l apposito adattatore di alimentazione; - acceso dall interruttore posto sul retro del modem stesso; - collegato alla presa telefonica mediante l apposito cavetto. Pertanto Wind consiglia di disconnettere il modem ADSL, ogni qualvolta si termina una sessione di collegamento ad Internet, con la seguente procedura: - spegnere il modem ADSL mediante l apposito interrruttore posto sul retro del modem stesso. 29

30 Update Firmware Per aggiornare il Firmware dell apparato, selezionare nella pagina Tools, la voce Update Firmware. verrà visualizzata la seguente pagina web : Il file di aggiornamento del firmware è *.img Selezionare il file di aggiornamento tramite il bottone browse, premere il bottone Update Firmware per avviare la procedura di aggiornamento dell apparato. Una volta completato l aggiornamento, il router attiverà la procedura di re-start. La procedura di aggiornamento del firmware richiederà circa 5 minuti. ATTENZIONE : durante la procedura di aggiornamento, non spegnere l apparato 30

31 Informazioni di Stato La sezione Status permette la visualizzazione dello Stato/Statistiche delle connessioni ed interfaccie attive: Stato della connessione Visualizza lo stato delle connessioni attive Networks Statistiche Visualizza informazioni delle diverse interfacce : Ethernet, USB, DSL Stato del Modem Visualizza informazioni releative alla connessione ADSL 31

32 Risoluzione dei Problemi Se la soluzione suggerita in questa sezione, non risolve il vostro problema, contattate il vostro amministratore di rete o il vostro Service Provider Sintomo Possibile Causa e Soluzione Nessun led si accende quando il modem è acceso Controllare la connessione tra l alimentatore ed il modem ADSL. Il Led LAN non si accende Controllare la connessione Ethernet tra il vostro PC ed il modem ADSL. Il led DLS LNK lampeggia i. Assicurarsi che la linea ADSL sia stata già attivata ii. Assicurarsi di aver collegato il cavo telefonico come illustrato nella sezione Installazione e Connessione. Se il problema persiste,contattare il servizio assistenza WIND. Non è possibile accedere al ISP i. Verificare se il led ADSL link è acceso. Se no, la linea ADSL non è attiva. ii. Verificare se il led LAN link è acceso. Se no, verificare la connessione LAN tra il PC/hub ed il modem ADSL. iii. Se la connessione usa il PPPoA, verificare che la username e la password inserite siano corrette. iv. Verificare se i valori VPI,VCI e il tipo di incapsulamento sono quelli forniti dal provider. v. Verificare, con una telefonata, che la linea telefonica non presenti problemi. 32

33 IL modem ADSL non può essere raggiunto dal comando di Ping i. Controllare la connessione Ethernet tra vostro PC ed il modem ii.verificare la configurazione dell interfaccia LAN del vostro PC Per ulteriori informazioni consultare la guida sul CD oppure direttamente sul tuo PC una volta terminata l installazione Non viene visualizzata la pagina iniziale quando lancio il browser i. Assicurarsi che per collegare la porta Ethernet del Modem ADSL si stia usando il cavo di rete Ethernet fornito in dotazione con il Modem. ii. Assicurarsi che nella barra indirizzi del browser l indirizzo IP sia

34 Frequently Asked Questions Non viene visualizzata la pagina iniziale quando lancio il browser. i. Assicurarsii che per collegare la porta Ethernet del Modem/Router ADSL si stia usando il cavo di rete Ethernet fornito in dotazione con il Router. ii. Assicurarsi che nella barra indirizzi del browser l indirizzo IP sia Il led DSL permane nello stato di lampeggio. i. Assicurarsi che la linea ADSL sia stata già attivata. ii. Assicurarsi di aver collegato il cavo telefonico come illustrato al Paragrafo 1.2. Se il problema persiste, contattare il servizio di assistenza del vostro ADSL provider. Il led DSL si accende, ma continuo a leggere "Not Connected" nel campo "Connection status". i. Assicurarsi che la linea ADSL sia già stata attivata. ii. Assicurarsi di aver scritto correttamente le username e password e che i valori VPI/VCI della pagina Login Settings siano rispettivamente 8/35. Scrivere di nuovo le informazioni e premere Connect Posso collegare il Modem/Router ADSL ad un Broadband Router (per applicazioni Multi-Utente)? Sì. Il Router ADSL può essere collegato ad un Broadband Router. Configurare il Modem/Router ADSL prima di connettere il Broadband Router. Come faccio a configurare il Modem/Router ADSL per il Broadband Router? Sul Browser Internet, digitare nella barra degli indirizzi difitare l indirizzo IP ) e premere <Invio>. Ad ogni modifica salvare la configurazione ed eseguire un riavvio del Router ADSL. Durante il processo di riavvio, il led DSL si spegne, e successivamente si spengono i led ETH/ACT. Il processo di restart sarà completato quando si vedrà che il led ETH/ACT si accende di nuovo ed il led DSL inizia a lampeggiare. La connessione ADSL sarà attiva quando il led DSL rimane acceso fisso. Per come connettersi ad Internet con il Broadband Router fare riferimento alla sua docu mentazione in dotazione. 34

35 Come posso annullare tutte le modifiche programmate sul Modem/ Router ADSL e ritornare alla configurazione originaria (di fabbrica)? Sul pannello posteriore del Modem/Router ADSL, azionare il piccolo pulsante di reset. Per i dettagli sull'attivazione del reset, fare riferimento alla nota a fondo pagina del paragrafo "Pannello posteriore". E' supportato il VPN client dal Modem/Router ADSL? Non tutti i client VPN sono supportati dal Modem/Router ADSL. Per ulteriori dettagli contattare il fornitore del vostro Modem/Router. 35

36 Glossario 10Base-T 100BaseT utilizza un cavo (doppino) telefonico non schermato UTP (Categoria 5), per le connessioni Fast Ethernet. Il cavo è conforme allo standard IEEE 802.3, ha una lunghezza massima di 100 metri e una velocità di trasmissione pari a 100 Mbps. AAL Insieme di protocolli che si appoggiano su ATM e forniscono vari servizi trasmissivi (voce, video, dati,..) all utente di una rete ATM. Address mask usato per identificare quali bit in un IP address (in reti TCP/IP di tipo LAN o in Internet) corrispondano alla porzione locale (subnet) della rete. Gli 0 contrassegno le posizioni di indirizzo del server, gli 1 le posizioni di subnet. ADSL Acronimo di Asymmetrical Digital Subscriber Line.Asymmetric Digital Subscriber Line. Tecnologia di trasmissione dati attraverso il doppino telefonico. Le alte frequenze utilizzate dall ADSL convivono con le frequenze della fonia, consentendo l utilizzo in contemporanea dei servizi telefonici di base e della connessione ad Internet ad alta velocità. A seconda della configurazione stabilita dai carrier telefonici, l ADSL può raggiungere velocità fino a 8 Mbps in downstream e fino a 2 Mbps in upstream dei dati. ATM Asynchronous Transfer Mode. Modalità di trasporto asincrona che trasferisce il traffico multiplo (come voce, video o dati) in cellule di lunghezza fissa di 53 byte (piuttosto che in pacchetti di lunghezza variabile come accade nelle tecnologie Ethernet e FDDI). La modalità ATM permette di raggiungere velocità elevate e diventa particolarmente diffusa nelle dorsali di rete a traffico intenso. Le apparecchiature di rete di nuova generazione permettono di supportare le trasmissioni WAN anche in ATM, rendendola interessante anche per grandi organizzazioni geograficamente distribuite bps Il bps (bit per second) è la misura della velocità della trasmissione dei dati calcolata in numero di bit per secondo. I multipli sono Kbps (1.024 bps - migliaia di bit al secondo), Mbps (1.024 Kbps - milioni di bit al secondo) e Gbps (1.024 Gbps - miliardi di bit al secondo). 36

37 Bridge ponte tra due reti. Un bridge, una volta ricevuto un pacchetto di dati, anzichè propagarlo indiscriminatamente, ne riconosce l indirizzo e lo invia verso la sottorete interessata, evitando il propagarsi di traffico inutile e limitando di conseguenza le collisioni tra pacchetti di dati. CPE Customer Premises Equipment. Apparecchi utilizzatori quali terminali, telefoni e modem, forniti dalla compagnia telefonica, installati presso l utente e connessi alla rete telefonica. Tali apparecchiature possono anche essere di proprietà dell utente. DHCP Dynamic Host Configuration Protocol. È un protocollo che permette agli amministratori di rete di gestire centralmente ed in modo automatico l assegnamento dell indirizzo IP di ogni dispositivo connesso ad una rete (che deve risultare unico). DNS Domain Name System. Non è un vero e proprio protocollo Internet ma piuttosto un sistema per tradurre i nomi dei nodi (ad esempio ) in indirizzi numerici (ad esempio ). DSL Digital Subscriber Line. Tecnologia di rete che trasmette con larghezza di banda ampia a distanze limitate e attraverso il tradizionale doppino telefonico in rame. Le DSL sono di quattro tipi: ADSL, HDSL, SDSL e VDSL. Ognuna di esse si avvale di due dispositivi specifici (simili ai modem) ai due estremi della trasmissione. Poiché la maggior parte delle tecnologie DSL non utilizza tutta la larghezza di banda disponibile sul doppino, rimane spazio per un canale voce (ad esempio per normali telefonate). Vedere anche ADSL, HDSL, SDSL e VDSL. FTP File Transfer Protocol. Parte del principale del gruppo (TCP/IP) di protocolli Internet, utilizzato per trasferire i file dai server Internet ai computer dell utente. IPoA (RFC 1577) Classical IP over ATM. 37

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli