CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO"

Transcript

1 COMUNE di CASALEONE Provincia di Verona Via Vittorio Veneto, CASALEONE (VR) Tel Fax P.IVA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO IN FAVORE DEL COMUNE DI CASALEONE (VR) PERIODO ANNI TRE DAL 01/01/2009 AL 31/12/2011 ART. 1 NORME REGOLATRICI DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per il Comune di Casaleone della durata di n. 3 (tre) anni per il periodo 01/01/ /12/2011. I contratti assicurativi in corso e le relative scadenze sono i seguenti: Polizza Auto rischi diversi veicoli a motore e natanti: decorrenza al Premio annuo corrisposto a Unipol Assicurazioni Euro 4.993,18=; Polizza Incendio: decorrenza al Premio annuo corrisposto a Itas Mutua Assicurazioni Euro 5.534,00=; Polizza Impianti ed apparecchiature elettroniche: decorrenza al Premio annuo corrisposto a Unipol Assicurazioni Euro 415,05=; Polizza Infortuni Cumulativa: decorrenza da al Premio annuo corrisposto a Itas Mutua Assicurazioni Euro 1.380,00=; Polizza Tutela legale: decorrenza al Premio annuo corrisposto ad Arag Assicurazioni Euro 1.500,00=; Polizza Furto rapina: decorrenza al Premio annuo corrisposto a Royal & Sun Alliance Assicurazioni Euro 1.475,00=; Polizza R.C.T.O.: decorrenza al Premio annuo corrisposto a Società Reale Mutua di Assicurazioni Euro ,00=; Polizza Furto incendio e rischi accessori per veicoli a motore: al Premio annuo corrisposto a Itas Mutua Assicurazioni Euro 544,00=; Polizza R.C. Patrimoniale: decorrenza dal al Premio annuo corrisposto a Lloyd s Euro 9.000,00=. 1

2 ART. 2 PRESTAZIONI OGGETTO DEL SERVIZIO L aggiudicatario del presente servizio dovrà: a) provvedere alla gestione dei contratti assicurativi già stipulati dal Comune di Casaleone ed attualmente in corso come indicati all articolo 1 del presente Capitolato Speciale d Appalto; b) svolgere le seguenti prestazioni: 1) Individuazione, analisi e valutazione dei rischi connessi alla natura ed all attività istituzionale dell Ente con verifica delle reali esposizioni ed adozione di appropriati limiti di risarcimento; 2) Analisi preliminare delle polizze in essere, dei precedenti eventi dannosi ed identificazione delle coperture occorrenti in linea con innovazioni legislative, giurisprudenziali e con nuove clausole contrattuali, con segnalazione di nuove e/o diverse esigenze assicurative che dovessero eventualmente emergere nel prosieguo del lavoro; 3) Impostazione di un progetto di ristrutturazione assicurativa finalizzato all ottimizzazione delle coperture assicurative e limitazione dei costi a carico dell Amministrazione Comunale; 4) Predisposizione dettagliata del bando, lettera di invito e capitolati speciali per l affidamento del servizio assicurativo, assistenza alle procedure di gara (controlli di conformità e di economicità delle singole offerte rispetto a quanto richiesto nel capitolato di gara) ed alla fase contrattuale, con predisposizione di apposita relazione in ordine alle offerte pervenute dalle varie compagnie evidenziando quelle che hanno espresso il miglior rapporto prezzo/qualità; 5) Gestione dei contratti assicurativi con controllo sull emissione delle polizze, appendici, scadenze ratei e ogni altra connessa attività amministrativa-contabile, con pagamento dei premi per conto dell Ente alle compagnie assicuratrici entro i termini necessari a garantire all Ente stesso la continuità delle coperture medesime; 6) Assistenza continua nelle varie fasi di trattazione dei sinistri dell Ente occorsi durante il periodo contrattuale, nonché per quelli già verificatesi e pendenti alla data di conferimento dell incarico, assicurando il tempestivo pagamento da parte delle Compagnie Assicuratrici delle somme spettanti, nonché predisposizione di un report periodico sull andamento dei sinistri corredato da valutazioni tecniche e proposte, comprensivo della valutazione giuridica sulla corretta gestione dei singoli sinistri da parte delle assicurazioni; 7) Assistenza e gestione tecnico-legale anche per i sinistri in cui l Ente viene a trovarsi in qualità di danneggiato, anche per quelli pregressi e non ancora definiti, con analisi dettagliata dei sinistri non risarciti dalle compagnie di assicurazioni, al fine di valutare ogni possibile ulteriore azione entro i termini di prescrizione previsti dalla legge; 8) Resa di pareri e consulenza; 9) Elaborazione di un rapporto annuale che sintetizzi gli elementi principali del programma assicurativo, gli interventi effettuati e le attività da attuare a breve e medio termine; 10) Costante aggiornamento in ordine alle problematiche ed alla legislazione concernente la materia assicurativa e Piano di aggiornamento del personale dell Ente che collabora alla gestione dei contratti assicurativi. Quest ultimo dovrà riguardare: l individuazione delle polizze assicurative e dei massimali da richiedere agli appaltatori/concessionari di lavori, servizi e forniture, nonché nella successiva verifica di corrispondenza delle polizze stesse alle prescrizioni di capitolato; l applicazione della normativa prevista dal D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii., nonché dal suo regolamento attuativo, per quanto attiene agli aspetti assicurativi; le problematiche di carattere assicurativo derivanti dall attuazione del D.Lgs. 81/2008 in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro; le problematiche relative alla privacy e riservatezza dei dati personali in connessione al servizio, ai sensi del D.Lgs. 196/2003; l individuazione degli obblighi assicurativi da porre a carico di terzi che stipulino con l ente convenzioni o contratti di vario tipo (locazione, comodato, gestione di impianti, prestazione d opera sotto forma di collaborazione occasionale o continuativa, ecc.), nonché verifica della corrispondenza delle polizze da questi stipulate alle norme della convenzione o del contratto; 2

3 la consulenza gratuita agli amministratori ed ai dipendenti dell ente per le pratiche di risarcimento in caso di sinistri che li vedano interessati; l aggiornamento del personale dell Ente sugli strumenti informatici per la gestione automatizzata dei contratti assicurativi e dei sinistri; Incontro di formazione almeno sui seguenti argomenti: - responsabilità civile ed amministrativa nella Pubblica Amministrazione; - responsabilità contabile degli amministratori e dei dipendenti del Comune; - coperture assicurative previste dai contratti collettivi di lavoro del comparto Regioni/Autonomie Locali; - gestione dei sinistri. ART. 3 DURATA Il contratto avrà durata di n. 3 (tre) anni decorrenti dalla data di affidamento del servizio, salvo che l Amministrazione ne chieda esecuzione anticipata in caso di necessità ed urgenza. Non è ammesso il rinnovo del contratto. L impresa aggiudicataria del servizio dovrà comunque continuare a garantire le prestazioni contrattuali anche dopo la scadenza del contratto per il tempo eventualmente necessario al completamento delle procedure di gara (proroga tecnica). ART. 4 CORRISPETTIVO E VALORE DEL SERVIZIO Il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo di cui al presente capitolato non comporta per l Ente alcun onere, né presente, né futuro, per compensi, rimborsi o quant altro in quanto lo stesso verrà remunerato secondo la consuetudine di mercato, da parte delle compagnie di assicurazione con le quali, conseguentemente a procedura di evidenza pubblica, saranno stipulate le polizze assicurative. Il compenso per lo svolgimento del servizio di brokeraggio sarà corrisposto all impresa aggiudicataria direttamente dalle compagnie assicurative nei limiti delle percentuali sui premi di assicurazione indicati in sede di gara. Ai soli fini di determinare la normativa applicabile al servizio in questione si dichiara che il valore dello stesso è inferiore ad Euro ,00=, IVA esclusa. La base d asta è calcolata su un ammontare stimato delle commissioni complessive per la durata dell appalto, riferite a tutte le polizze in essere presso il Comune (di cui all art. 1 del presente capitolato speciale d appalto) per un importo complessivo stimato in Euro ,00=. ART. 5 OBBLIGHI DEL BROKER AGGIUDICATARIO Il broker aggiudicatario, nell espletamento dell incarico, non assumerà alcun compito di direzione o coordinamento nei confronti degli uffici del Comune di Casaleone, né potrà impegnare l Ente medesimo se non preventivamente autorizzato. I contratti assicurativi dovranno essere sottoscritti esclusivamente dai funzionari all uopo autorizzati. Il broker deve garantire il rispetto degli scopi perseguiti dall Ente, assicurando la tutela degli interessi perseguiti dallo stesso. Nell espletamento dell incarico il broker dovrà seguire quanto dallo stesso proposto con il progetto di massima presentato in sede di gara, fatte salve le diverse indicazioni da parte dei competenti uffici dell Ente. L impresa aggiudicataria deve garantire in ogni momento la trasparenza nei rapporti con le compagnie di assicurazione obbligandosi a mettere a disposizione del Comune ogni documento relativo alla gestione del rapporto assicurativo. Il Broker dovrà provvedere al pagamento dei premi relativi ai contratti stipulati e/o negoziati a partire dalla data di affidamento del servizio versando la relativa somma alla compagnia interessata, in nome e per conto del Comune di Casaleone, nei termini e con le modalità convenuti con la compagnia stessa. In mancanza di quietanza o attestazione di pagamento da parte del broker e/o dalla compagnia 3

4 assicuratrice, faranno fede esclusivamente le evidenze contabili del Comune e, pertanto, il mandato di pagamento fatto valere a favore del broker sarà ritenuto, a tutti gli effetti, come quietanza liberatoria per il Comune. L incarico sarà svolto dalla/e persona/a indicata/e nel progetto di massima allegato all offerta in sede di gara, puntualmente e con continuità, senza possibilità di sostituzioni del soggetto stesso nel corso del rapporto contrattuale, salvo nel caso che cessi il rapporto di dipendenza fra l incaricato e la società di brokeraggio o, diversamente, previa autorizzazione formale alla sostituzione da parte del Comune. Il Broker si impegna a: -eseguire l incarico secondo i contenuti del presente capitolato speciale e dell offerta tecnica economica presentata in sede di gara con diligenza e nell esclusivo interesse dell Amministrazione Comunale; -garantire la trasparenza dei rapporti con le compagnie assicurative aggiudicatarie dei contratti assicurativi; -mettere a disposizione dell Amministrazione Comunale ogni documentazione relativa alla gestione del rapporto assicurativo; -fornire esaustive relazioni in merito ad ogni iniziativa o trattativa condotta per conto dell Amministrazione Comunale; -individuare almeno un responsabile referente della ditta aggiudicataria, iscritto al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 209/2005 Sezione B Broker, per le disposizioni applicabili al presente appalto e personale qualificato allo stesso secondo necessità. Il Broker nell espletamento del servizio: -impiegherà propri mezzi e risorse e si accollerà gli oneri relativi al reperimento ed utilizzo della documentazione necessaria; -dovrà garantire soluzioni che risultino concretamente percorribili in ogni loro fase ed esaustive circa la copertura dei rischi insiti nell attività del Comune. Il Broker è tenuto al segreto d ufficio e dovrà osservare l obbligo di diligenza di cui all articolo 1176 del c.c.. ART. 6 OBBLIGHI A CARICO DEL COMUNE Il Comune si impegna a: -citare espressamente, in tutti gli atti afferenti i propri servizi assicurativi, che si avvale della consulenza ed assistenza del Broker; -fornire al Broker la collaborazione del proprio personale, nonché tutti gli atti ed i documenti necessari per il completo e puntuale disbrigo di formalità ed obblighi riguardanti l incarico. ART. 7 PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE Il servizio verrà affidato mediante procedura aperta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii. con aggiudicazione mediante il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell articolo 83 del medesimo decreto, determinata contemperando l elemento economico (30 punti) con l elemento tecnico/qualitativo (70 punti) mediante gli elementi di valutazione specificati all art. 9 del presente capitolato speciale. ART. 8 SOGGETTI IDONEI ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO. Il servizio in oggetto potrà essere espletato dai soggetti di cui all art. 34 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii. e precisamente da imprese singole, consorzi, raggruppamenti temporanei di concorrenti in possesso dei seguenti requisiti: a) iscrizione al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. con l indicazione dell oggetto sociale mediazione assicurativa o riassicurativa ; b) iscrizione al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 4

5 209/2005 Sezione B Broker ; c) assenza delle cause di esclusione di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii; d) aver espletato, nell ultimo quinquennio, servizio di brokeraggio presso almeno n. 5 Comuni; e) conseguimento negli ultimi tre esercizi (2005/2006/2007) di un fatturato derivante da provvigioni di importo non inferiore ad Euro ,00=; f) espletamento negli ultimi tre esercizi (2005/2006/2007) di attività di brokeraggio a favore delle Amministrazioni Pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 per un importo complessivo di premi intermediati almeno pari ad Euro ,00=; g) possesso di garanzie a copertura del rischio di responsabilità civile per i danni a terzi causati da negligenza o errori professionali con un massimale non inferiore ad Euro ,00=; Si evidenzia che in caso di partecipazione alla gara d appalto in associazione temporanea di impresa i requisiti di cui alle predette lettere a), b), c) e g) devono essere posseduti da ciascun componente il raggruppamento, mentre i requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnica di cui alle lettere d), e) ed f) devono essere posseduti cumulativamente dalle imprese costituenti il raggruppamento. In ottemperanza alle disposizioni dell Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato AS251 del 30 gennaio 2003 (bollettino n. 5/2003) non è ammessa la partecipazione alla gara in RTI di imprese che siano in grado di soddisfare singolarmente i requisiti minimi tecnici ed economici di partecipazione. ART. 9 ELEMENTI DI VALUTAZIONE La commissione di gara, che verrà appositamente nominata nei modi e termini previsti dalla normativa vigente in materia, provvederà alla valutazione dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base degli elementi di valutazione sotto specificati: 1) Descrizione delle modalità di esecuzione delle prestazioni oggetto dell incarico, come indicate all art. 2 del capitolato speciale d appalto (massimo 10 pagine): punteggio da 0 a 30 punti. Il punteggio sarà attribuito tenuto conto delle modalità di esecuzione di tutte le prestazioni previste all art. 2 del capitolato speciale d appalto. L attribuzione del punteggio avverrà con particolare riguardo all adeguatezza ed alla specificità delle singole prestazioni rispetto alle esigenze ed alle peculiarità dell Amministrazione Comunale, avuto riguardo alle attività svolte da quest ultima. In particolare, saranno elementi oggetto di valutazione nell assegnazione del punteggio: la tempistica di esecuzione, la concretezza e la completezza della prestazione. Il punteggio complessivo sarà determinato dalla sommatoria dei punteggi attribuiti ad ogni singola prestazione indicata nel richiamato art. 2 del capitolato speciale d appalto, che sarà valutata come segue (massimo punti 3 per ciascuna prestazione oggetto del servizio): -giudizio ottimo: punti 3 -giudizio buono: punti 2 -giudizio sufficiente: punti 1 -giudizio insufficiente: punti 0. 2) Descrizione delle modalità di gestione dei sinistri sia attivi, che passivi, con indicazione per ciascuna tipologia di sinistro della metodologia di assistenza continuativa fornita nelle varie fasi di trattazione dei sinistri e tenuto tenendo conto degli strumenti messi a disposizione per la gestione degli stessi: punteggio da 0 a 5 punti. Il punteggio sarà attribuito tenendo conto dei seguenti elementi: 2.a) valutazione complessiva della modalità di gestione dei sinistri sia attivi, che passivi, con particolare riguardo all adeguatezza ed alla specificità delle singole fasi gestionali: da 0 a 3 punti. Saranno attribuiti: 5

6 -giudizio ottimo: punti 3 -giudizio buono: punti 2. -giudizio sufficiente: punti 1 -giudizio insufficiente: punti 0. 2.b) disponibilità, alla data di presentazione dell offerta, di un applicazione internet accessibile tramite browser, con criteri di sicurezza ed autenticazione utenti attraverso userid e password, che consenta in ogni momento la visualizzazione dello stato dei sinistri dell Ente: da 0 a 2 punti. Saranno attribuiti: -possesso applicazione internet gestione dei sinistri: punti 2 -non possesso applicazione internet gestione dei sinistri: punti 0. 3) Descrizione della struttura organizzativa necessaria per l espletamento del servizio con l indicazione dei dati professionali degli operatori concretamente responsabili del servizio (curriculum), gli anni di iscrizione dell impresa al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 209/2005 Sezione B Broker (prima L. 792/1984), le risorse aziendali destinate all espletamento dei servizi offerti, l esperienza con le pubbliche amministrazioni e l ubicazione della sede operativa del concorrente: punteggio da 0 a 25 punti. Il punteggio sarà attribuito tenendo conto dei seguenti elementi: 3.a) valutazione complessiva della organizzazione della società con indicazione degli operatori concretamente responsabili della prestazione del servizio con specificazione dei titoli ed esperienza professionale, gli anni di iscrizione dell impresa al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 209/2005 Sezione B Broker (prima L. 792/1984), individuazione della struttura tecnica gestionale deputata all espletamento del servizio, con particolare attenzione al numero di referenti messi a disposizione e l esperienza con le pubbliche amministrazioni: da 0 a 10 punti. Il punteggio sarà attribuito sulla base della valutazione complessiva dell organizzazione della società come indicato di seguito: -giudizio complessivo ottimo: punti 10 -giudizio complessivo buono: punti 7 -giudizio complessivo sufficiente: punti 4 -giudizio complessivo insufficiente: punti 0. 3.b) ubicazione della sede operativa che sarà individuata dal concorrente ed incaricata della gestione dell Ente in caso di aggiudicazione (in caso di ATI verrà presa in considerazione la sede operativa della società capogruppo): da 0 a 15 punti. Il punteggio sarà così attribuito: -sede operativa nell ambito provinciale: punti 15 -sede operativa nell ambito regionale: punti 10 -sede operativa nell ambito extra regionale: punti 5 -sede operativa estera: punti 0. 4) Numero di incontri di formazione rivolti ai dipendenti comunali (funzionari, personale addetto al servizio) da effettuare presso la sede comunale (con cadenza temporale e durata appropriate): punteggio da 0 a 5 punti. Il punteggio sarà attribuito tenendo conto di: - inferiore a n. 2 incontri annuali: punti 0 - da n. 2 a n. 3 incontri annuali: punti 1 - da n. 4 a n. 5 incontri annuali: punti 3 6

7 - oltre i n. 5 incontri annuali: punti 5. 5) Servizi aggiuntivi oltre a quelli indicati nel capitolato speciale d appalto (offerti a titolo gratuito): punteggio da 0 a 5 punti. L attribuzione del punteggio avverrà con particolare riguardo all adeguatezza ed alla specificità dei servizi aggiuntivi offerti a titolo gratuito (non previsti nel capitolato speciale d appalto) prendendo in considerazione elementi valutativi quali ad esempio la tempistica di esecuzione, la concretezza e la completezza della prestazione, l attinenza al servizio posto in gara e la capacità di migliorare il rapporto con l utenza. Il punteggio sarà attribuito sulla base della valutazione complessiva dei servizi aggiuntivi offerti a titolo gratuito come indicato di seguito: -giudizio complessivo ottimo: punti 5 -giudizio complessivo buono: punti 3 -giudizio complessivo sufficiente: punti 1 -giudizio complessivo insufficiente: punti 0. 6) Percentuale massima di compensi che saranno posti a carico delle compagnie di assicurazione per le coperture RCA: punteggio da 0 a 15 punti. Il punteggio sarà attribuito tenendo conto di: - fino ad un massimo del 5%: punti 15 - oltre il 5% e fino ad un massimo del 7%: punti 8 - oltre il 7% e fino ad un massimo dell 8%: punti 0. - oltre l 8% esclusione del concorrente dalla gara 7) Percentuale massima di compensi che saranno posti a carico delle compagnie di assicurazione per altre le coperture (diverse dal ramo RCA): punteggio da 0 a 15 punti. Il punteggio sarà attribuito tenendo conto di: - fino ad un massimo del 10%: punti 15 - oltre il 10% e fino ad un massimo del 12%: punti 10 - oltre il 12% e fino ad un massimo del 14%: punti 5 - oltre il 14% e fino ad un massimo del 15%: punti 1 - oltre il 15% e fino ad un massimo del 16%: punti 0. - oltre il 16% esclusione del concorrente dalla gara Articolazione della proposta tecnica/qualitativa (criteri di valutazione da 1 a 5) La proposta relativa al servizio in questione dovrà essere costituita dai seguenti documenti: 1) Piano operativo sulle modalità e i criteri di espletamento delle prestazioni oggetto del servizio di cui all art. 2 del capitolato speciale d appalto (indicazione, ad esempio, dei criteri per il conseguimento delle economie, dei tempi di riscontro garantiti alle richieste dell Ente, dell assistenza, della tempistica per la predisposizione dei capitolati di gara, ecc.). Il Piano dovrà essere descritto utilizzando al massimo n. 10 fogli formato A4, solo fronte, dovrà essere redatto con carattere Times New Roman 12 e margini cm. 2. Non sono ammessi allegati al piano. 2) Relazione descrittiva delle modalità di gestione dei sinistri, sia attivi, che passivi, con indicazione per ciascuna tipologia di sinistro delle forme di assistenza offerta nelle varie fasi di trattazione dei sinistri e della tempistica (assistenza che il concorrente intende offrire all Ente, le risorse dedicate alla 7

8 gestione del backoffice al fine di raggiungere l ottimizzazione dei tempi di liquidazione, la predisposizione e cadenza temporale di trasmissione dei rapporti che esprimano in forma sintetica lo stato dei procedimenti dei sinistri in corso, nonché la sinistrosità relativa ai singoli contratti di polizza con evidenziazione del relativo andamento storico) con precisa indicazione del supporto utilizzato. La relazione dovrà occupare al massimo n. 5 fogli formato A4, solo fronte, dovrà essere redatta con carattere Times New Roman 12 e margini cm. 2. 3) Descrizione della organizzazione della società con indicazione degli operatori concretamente responsabili della prestazione del servizio con specificazione dei titoli ed esperienza professionale, gli anni di iscrizione dell impresa al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 209/2005 Sezione B Broker (prima L. 792/1984), individuazione della struttura tecnica gestionale deputata all espletamento del servizio, numero di referenti messi a disposizione, l esperienza con le pubbliche amministrazioni ed indicazione della sede operativa che sarà individuata dal concorrente ed incaricata della gestione dell Ente in caso di aggiudicazione con individuazione dell ambito provinciale, regionale o extra regionale. La relazione dovrà occupare al massimo n. 7 fogli formato A4, solo fronte, dovrà essere redatta con carattere Times New Roman 12 e margini cm. 2. 4) Dichiarazione riportante il numero di incontri di formazione rivolti ai dipendenti comunali (funzionari, personale addetto al servizio) da effettuare presso la sede comunale, con cadenza temporale e durata adeguate. La dichiarazione dovrà essere formulata con n. 1 foglio formato A4, solo fronte, dovrà essere redatta con carattere Times New Roman 12 e margini cm. 2. 5) Dichiarazione riportante una relazione sui servizi aggiuntivi oltre a quelli indicati nel capitolato speciale offerti a titolo gratuito ponendo particolare attenzione ai criteri valutativi sopra indicati. La relazione dovrà essere formulata su max n. 2 fogli formato A4, solo fronte, dovrà essere redatta con carattere Times New Roman 12 e margini cm. 2. ART. 10 PAGAMENTO DEI PREMI I premi assicurativi saranno pagati dal Comune di Casaleone alla Società o all Agenzia alla quale è assegnata la polizza, per il tramite del Broker. Il Broker si impegna, previa richiesta scritta, ad anticipare i premi assicurativi in nome e per conto del Comune di Casaleone. Quest ultimo rimborserà l importo versato entro 60 (sessanta) giorni dalla data di anticipazione. Qualsiasi ritardo del Broker nell effettuazione dei pagamenti alla Società o Agenzia alla quale è assegnata la polizza non sarà imputabile al Comune Casaleone; a tal fine, il mandato di pagamento fatto valere a favore del broker sarà ritenuto a tutti gli effetti come quietanza liberatoria per il Comune di Casaleone. ART. 11 SUBAPPALTO Data la particolarità del servizio oggetto d appalto è fatto divieto all appaltatore di subappaltare anche solo parzialmente le prestazioni contrattuali. La violazione del suddetto divieto comporterà l immediata risoluzione del contratto. ART. 12 DIVIETI Al broker è espressamente vietato di assumere qualsiasi iniziativa che non sia stata preventivamente concordata con l Ente, di stipulare o sottoscrivere atti e/o contratti che possano in qualche modo impegnare l Ente senza un preventivo esplicito consenso, di cedere il servizio, in tutto o in parte, in subappalto. E fatto, altresì, divieto alla società aggiudicataria di sospendere di propria iniziativa, anche qualora siano in corso controversie con l Amministrazione Comunale, il servizio. La sospensione del servizio per decisione unilaterale, anche solo per n. 7 (sette) giorni lavorativi, costituisce inadempienza contrattuale tale da giustificare la risoluzione del contratto. 8

9 ART. 13 PREROGATIVE DEL COMUNE Restano di esclusiva competenza del Comune: -la valutazione e la decisione di merito sulle varie proposte formulate dal Broker; -la decisione finale sulle coperture assicurative da adottare; -l adozione degli atti amministrativi e l approvazione dei capitolati speciali da utilizzare per l appalto delle coperture assicurative di cui necessita l Ente; -la sottoscrizione di tutti gli atti e documenti contrattuali, compresi quelli relativi alla liquidazione di eventuali sinistri. ART. 14 PENALI In caso di violazione degli obblighi contrattuali previsti nel presente capitolato speciale d appalto, ovvero nell offerta tecnica presentata in sede di gara, il Comune di Casaleone provvederà a formalizzare contestazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, assegnando al Broker n. 10 (dieci) giorni naturali e consecutivi per adempiere o produrre controdeduzioni scritte. In caso di persistente inadempimento e ove le controdeduzioni non fossero pervenute entro il termine prescritto o non fossero ritenute idonee, da parte dell Amministrazione, a giustificare il comportamento del Broker, verrà applicata per ogni singola violazione, una penale nella misura variabile tra Euro 500,00= ed Euro 2.000,00=, a seconda della gravità della violazione accertata, a valere sulla cauzione definitiva. ART. 15 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Il Comune di Casaleone si riserva la facoltà di risolvere il contratto in qualunque momento, senza che vi sia applicazione di penali a suo carico, fatto salvo ogni eventuale atto che si rendesse necessario a tutela del pubblico interesse, nei seguenti casi: a) per inadempimento contrattuale comunque determinato o per prestazione professionale irregolare o giudicata scarsamente produttiva ed insufficiente; b) per sopravvenuta insussistenza della causa del contratto per effetto di legge o anche di atti riorganizzativi dei servizi dell Ente che rendessero superata la necessità della prestazione richiesta; c) in ogni altra ipotesi in cui il Comune di Casaleone ritenga che non sussistano più i presupposti e le condizioni ottimali per la prosecuzione del contratto; d) in caso di accertate inadempienze o gravi negligenze della società aggiudicataria in materia di obblighi previdenziali, assicurativi e contrattuali; e) in caso di cessazione dell attività, di concordato preventivo, di fallimento e altre procedure concorsuali, di stato di moratoria e di conseguenti atti di sequestro o di pignoramento a carico dell impresa aggiudicataria; f) in caso di sospensione del servizio per un periodo di n. 7 (sette) giorni lavorativi; g) cessione del contratto, salvo le ipotesi di cui all articolo 116 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii.; h) in ogni altra ipotesi prevista dal D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii. e dal presente capitolato speciale d appalto. La risoluzione del contratto sarà preceduta, ove possibile, da una diffida dell aggiudicatario ad adempiere entro un termine di 15 (quindici) giorni dal ricevimento della diffida stessa inviata tramite raccomandata A.R. E fatto salvo, in ogni caso, il diritto dell Amministrazione di richiedere il risarcimento degli eventuali danni subiti. Qualora l inadempimento sia determinato da causa di forza maggiore, l aggiudicatario dovrà notificare, a mezzo lettera raccomandata A.R., tale circostanza all ufficio competente del Comune di Casaleone. In caso di risoluzione anticipata del contratto e qualora l Amministrazione ne faccia richiesta, l aggiudicataria dovrà assicurare la continuità delle prestazioni oggetto del contratto risolto, per un periodo massimo di n. 90 (novanta) giorni dalla comunicazione dell avvenuta risoluzione, al fine di consentire il graduale passaggio delle competenze all eventuale nuovo broker. 9

10 ART. 16 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA Fermo restando la facoltà di cui al precedente articolo, anche in presenza di un solo grave inadempimento il contratto sarà risolto di diritto ai sensi dell articolo 1456 del c.c. nei seguenti casi: a) dopo n. 3 (tre) contestazioni scritte debitamente motivate e documentate relative a violazioni del presente capitolato e a carenze che possano pregiudicare il regolare svolgimento del servizio; b) cancellazione dell impresa aggiudicataria dal registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all art. 109 del D.Lgs. 209/2005 Sezione B Broker. Nell ipotesi di cui alla precedente lettera a) la risoluzione opererà decorsi n. 15 (quindici) giorni dalla comunicazione di risoluzione all appaltatore da parte del Comune. Il Comune, nel caso in cui vi siano ragioni di pubblico interesse, può dare un termine superiore, comunque non oltre n. 60 (sessanta) giorni, decorsi i quali il contratto si intenderà risolto. In pendenza del termine per rendere operativa la risoluzione, l appaltatore ha l obbligo di adempiere puntualmente a tutte le obbligazioni assunte. Alla risoluzione del contratto conseguirà l incameramento della cauzione definitiva; in ogni caso l impresa aggiudicataria resta obbligata nei confronti del Comune per il rimborso delle spese occorse e per il risarcimento dei danni. ART. 17 RECESSO Il Comune di Casaleone può recedere in qualunque momento dal contratto, anche se è stata iniziata l esecuzione del servizio, tenendo indenne l appaltatore dalle spese sostenute, del servizio eseguito e del mancato guadagno, ai sensi dell articolo 1671 del c.c.. ART. 18 COORDINAMENTO CON IL PRECEDENTE BROKER Dato atto che fino al il Comune di Casaleone è assistito da Broker assicurativo, l aggiudicatario dovrà coordinarsi con tale soggetto al fine di acquisire tutte le notizie utili e necessarie atte al corretto svolgimento dell incarico. ART. 19 CAUZIONE DEFINITIVA L aggiudicatario, ai sensi dell art. 113 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm. ed ii., dovrà prestare una cauzione definitiva a garanzia dell esatta osservanza delle clausole contrattuali, dell eventuale risarcimento dei danni, nonché del rimborso delle somme che il Comune di Casaleone dovesse sostenere per fatto dell appaltatore a causa di inadempimento, resta salvo per il Comune l'esperimento di ogni altra azione nel caso in cui la cauzione risultasse insufficiente. Tale cauzione, qualora utilizzata, dovrà essere prontamente reintegrata in tutto o in parte. La costituzione della cauzione potrà avvenire mediante fideiussione bancaria o assicurativa, con primario istituto bancario o assicurativo. Essa dovrà avere validità per tutta la durata contrattuale e dovrà prevedere la sua operatività entro n. 15 (quindici) giorni a semplice richiesta scritta del soggetto appaltante e la rinuncia al beneficio della escussione del debitore principale. La mancata costituzione della cauzione definitiva nei termini suddetti determina la revoca dell aggiudicazione. ART. 20 DIVIETO DI CESSIONE DEL CONTRATTO Non è ammessa la cessione del contratto. ART. 21 SPESE ED ONERI ACCESSORI Sono a carico dell aggiudicatario tutte le spese, oneri, contributi previsti per la gestione del contratto; le spese di bollo, di registrazione ed ogni altra spesa accessoria inerente il contratto sono, altresì, a 10

11 carico dell impresa aggiudicataria. ART. 22 CONTROVERSIE Le controversie che dovessero eventualmente insorgere nell interpretazione e nell esecuzione del presente capitolato, nonché del contratto, che non trovino soluzione in via bonaria, saranno devolute alla giurisdizione dell Autorità Giudiziaria Ordinaria. E in ogni caso escluso il ricorso all Arbitrato di cui all art. 806 e seguenti del c.p.c.. Foro competente sarà esclusivamente il Foro di Verona. ART. 23 RINVIO NORMATIVO Per quanto non espressamente disciplinato e previsto dal presente documento, si rinvia alla vigente normativa in materia di contabilità dello Stato, di appalti pubblici, alle norme del Codice Civile, nonché alle altre disposizioni normative vigenti in materia. ART. 24 INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS. 196/2003 In ottemperanza del D.Lgs. 196/2003 i dati raccolti saranno utilizzati al solo fine dell espletamento della gara d appalto di cui al presente capitolato e dell esecuzione del presente rapporto contrattuale. In ogni momento potranno essere esercitati i diritti riconosciuti all interessato dell articolo 7 del D.lgs. 196/2003. IL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL IMPRESA... ART. 25 APPROVAZIONE SPECIFICA DI CLAUSOLE Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del codice civile l appaltatore dichiara di aver preso integralmente visione delle disposizioni contenute negli articoli 1, 2, 3, 4, 5, 10, 11, 12, 14, 15, 16, 17, 20, 21 e 22. IL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL IMPRESA... 11

Consiglio Regionale del Piemonte

Consiglio Regionale del Piemonte ALLEGATO N. 02 Consiglio Regionale del Piemonte CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER L ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI VIA PIFFETTI, 49 10143 TORINO. Periodo:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI GUASILA. Art. 1 Norme regolatrici dell appalto L appalto ha per oggetto l

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA C.A.P. 55011 tel. 0583 / 216455 c.f. 00197110463 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per affidamento incarico del servizio di brokeraggio assicurativo 1 INDICE ART.1 Oggetto

Dettagli

ART. 1 OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO

ART. 1 OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO D APPALTO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI SEDE IN VIA PO, 22

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG 50773444D0 OGGETTO DELL'INCARICO L affidamento ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo professionale,

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8 ALLEGATO 2 Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino Codice CIG: 03477181F8 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

Dettagli

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T.

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. (AO) Tel. 0163/922922 Fax 0163/922663 Cod. fisc. e P. IVA 01868740026 e-mail info@freerideparadise,it

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Via XXV Aprile n. 4 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIE E AZIENDE PARTECIPATE SERVIZIO ECONOMATO Tel. 0266023226-Fax 0266023244 e-mail alessia.peraboni@comune.cinisello-balsamo.mi.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato

Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO - CIG

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 OGGETTO DELL INCARICO Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale di

Dettagli

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO Il servizio oggetto del presente disciplinare concerne lo svolgimento dell'attività di brokeraggio per

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CODICE CIG 09669608A0

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CODICE CIG 09669608A0 Comune di Vedelago Settore LL.PP. Servizio LL.PP. Piazza Martiri della Libertà 16 31050 Vedelago (TV) codice fiscale e partita I.V.A. 00208680264 Capo Settore Mario Dal Negro Capo Servizio amm.vo Michela

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO TRIENNIO 2012-2014 ARTICOLO 1 OGGETTO DELL

Dettagli

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO Provincia Regionale di Catania Ufficio Provveditorato-Economato (codice fiscale 00397470873) SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ART.

Dettagli

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Ufficio Gare, Contratti e Acquisti CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento, da parte della Bari Multiservizi S.p.a. (in seguito, per semplicità, denominata società),

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

Art. 1: Oggetto dell appalto

Art. 1: Oggetto dell appalto Art. 1: Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ed in particolare: o il servizio di assistenza, consulenza e gestione del programma

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA, PER IL PERIODO 01.07.2011 30.06.

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA, PER IL PERIODO 01.07.2011 30.06. CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA, PER IL PERIODO 01.07.2011 30.06.2014 BRESCIA CIG: 10142097BC ART.1 OGGETTO DELL INCARICO L incarico

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO. All. 1 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO. All. 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO All. 1 CAPITOLATO TECNICO INDICE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio)

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE L anno duemilaquattordici (2014), il giorno del mese di con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, TRA Il comune di Campotosto

Dettagli

COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Pag. 1 di 9

COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Pag. 1 di 9 COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pag. 1 di 9 Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di brokeraggio e consulenza

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale di consulenza

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL'OPERA NAZIONALE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO CIG 6201196CD0

Dettagli

COMUNE DI MONZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MONZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI MONZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1 Art. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente capitolato disciplina lo svolgimento del servizio di brokeraggio

Dettagli

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA 1 Settore - Segreteria ed Affari Generali Determina n. 10052 del 12.02.2009 Oggetto: Affidamento del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Vista la deliberazione

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO

COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER UN PERIODO DI 48 MESI CUP B44I11000010004

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto l affidamento di consulenza e

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEI SERVIZI GENERALI I Reparto 1 Divisione Piazza della Marina, 4 00196 - Roma www.commiservizi.difesa.it e-mail: commiservizi@commiservizi.difesa.it Tel.: 06/36806378

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo di cui al D. Lgs n.209/2005. Le

Dettagli

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art. 15 Art. 16 Oggetto del capitolato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTRMEDIAZIONE ASSICURATIVA

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTRMEDIAZIONE ASSICURATIVA Settore Affari ed Organi Istituzionali, Consulenza alla struttura organizzativa, Provveditorato ed Economato, Contratto e Concessioni CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTRMEDIAZIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE CAPITOLATO DI GARA CIG : 56366430F4 APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA 1 ART. 1 Oggetto dell incarico Il presente

Dettagli

CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO

CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO 2015-2017 Brescia 10 giugno 2015 Brescia Infrastrutture CSA Gara Servizio di Brokeraggio 2015-2017 Pagina 1 INDICE 1. OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE MINIME DEL SERVIZIO...

Dettagli

COMUNE DI TRESANA DISCIPLINARE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI TRESANA DISCIPLINARE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI TRESANA DISCIPLINARE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO L anno duemila.(20,.) e questo dì..del mese di presso la sede del Comune di TRESANA ( ) sita in.; Tra Il Comune

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIREZIONE GENERALE AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL EVENTUALE AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER L UNIVERSITA DEGLI

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLʹAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha ad oggetto l affidamento del

Dettagli

Comune di S. MARGHERITA LIGURE (GENOVA) Piazza Mazzini n. 46 - TEL. 0185/205.1 - FAX 0185/280982 www.comune.santa-margherita-ligure.ge.

Comune di S. MARGHERITA LIGURE (GENOVA) Piazza Mazzini n. 46 - TEL. 0185/205.1 - FAX 0185/280982 www.comune.santa-margherita-ligure.ge. Comune di S. MARGHERITA LIGURE (GENOVA) Piazza Mazzini n. 46 - TEL. 0185/205.1 - FAX 0185/280982 www.comune.santa-margherita-ligure.ge.it CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA

Dettagli

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Il Comune di San

Dettagli

Provincia di Livorno CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Provincia di Livorno CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Provincia di Livorno CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO 1.1. Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale

Dettagli

COMUNE DI PORPETTO. Provincia di Udine. via Udine, 42 33050 Porpetto C.F. 81001090307 - P.IVA 01241100302

COMUNE DI PORPETTO. Provincia di Udine. via Udine, 42 33050 Porpetto C.F. 81001090307 - P.IVA 01241100302 COMUNE DI PORPETTO Provincia di Udine via Udine, 42 33050 Porpetto C.F. 81001090307 - P.IVA 01241100302 CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO: Il presente

Dettagli

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n.

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. 5422 del Registro Società presso il Tribunale di Pisa, capitale sociale

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM S.p.A., con sede in Torino, in via Livorno n. 60, Partita Iva n., in persona dell Amministratore Delegato, sig.bruno Torresin (qui di seguito denominata TRM ) - da

Dettagli

CAPITOLATO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG 4665283950 Indice Art.1 - OGGETTO ART.2 COSTI ASSICURATIVI ART.3 - PRESTAZIONI Art. 4 - POLIZZA ASSICURATIVA A GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

Dettagli

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per:

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per: Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per: affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo in favore di ARPA Lombardia, per la durata di 36 (trentasei)

Dettagli

PESCARA GAS S.P.A. CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

PESCARA GAS S.P.A. CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 - Oggetto dell'incarico L'incarico ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo a favore della

Dettagli

Regione Toscana - Giunta Regionale. Direzione Generale Organizzazione. Settore Patrimonio e Logistica

Regione Toscana - Giunta Regionale. Direzione Generale Organizzazione. Settore Patrimonio e Logistica Regione Toscana - Giunta Regionale Direzione Generale Organizzazione Settore Patrimonio e Logistica SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELLA REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE CAPITOLATO DESCRITTIVO

Dettagli

ALLEGATO B) CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

ALLEGATO B) CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO B) CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1. OGGETTO DELL INCARICO 1.1. Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale di brokeraggio assicurativo

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELLA S.P.A. AUTOVIE VENETE PER IL PERIODO 01.03.2012

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RELATIVO ALLA POLIZZA TRIENNALE INFORTUNI PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA. CIG:

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO INDICE Articolo 1 Affidamento del servizio pagina 2 Articolo

Dettagli

AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila

AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila AVVISO DI SELEZIONE Questa Azienda ha indetto una selezione per l affidamento di un incarico professionale di consulenza e brokeraggio

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 I SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI DIRIGENTE - Dott.ssa Lucia Antonia Buscemi e-mail: affarigenerali@provincia.enna.it

Dettagli

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO A l l e g a t o C C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Capitolato d oneri per l aggiudicazione del servizio di brokeraggio

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011 Comune di Castelleone SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011 Oggetto: AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA (BROKER) TRIENNIO

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO

ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DAL 01/06/2015 AL 31/05/2019 CIG.ZC613BE677 1 ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del Servizio di Brokeraggio

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato U.O. Economato SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL COMUNE DI RIMINI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Il Responsabile (Dott.

Dettagli

CAPITOLATO D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL'INCARICO

CAPITOLATO D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL'INCARICO Comune di Partinico Provincia di Palermo SETTORE AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Responsabile D.ssa Maria Pia Motisi E-mail mpmotisi@comune.partinico.pa.it Tel 091/8913235 Fax 091/8906786 www.comune.partinico.pa.it

Dettagli

LOTTO N. 1 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

LOTTO N. 1 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO LOTTO N. 1 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

Allegato 3. Indice generale 1. OGGETTO DEL SERVIZIO... 3 2. SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO... 5 3. OBBLIGHI DEL BROKER... 5 4. OBBLIGHI DI ANSF...

Allegato 3. Indice generale 1. OGGETTO DEL SERVIZIO... 3 2. SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO... 5 3. OBBLIGHI DEL BROKER... 5 4. OBBLIGHI DI ANSF... AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE FERROVIE CAPITOLATO SPECIALE Procedura aperta per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per le esigenze dell Agenzia Nazionale per la Sicurezza

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO SERVIZI ISTITUZIONALI E ALLE IMPRESE UFFICIO GARE,ASSICURAZIONI,CONTRATTI E LEGALE Tel 0583 428707 Fax 0583 428589 e-mail GARE@COMUNE.CAPANNORI.LU.IT Piazza Aldo Moro, 1-55012 Capannori (LU) (www.comune.capannori.lu.it)

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO C I T T A D I F I S C I A N O (PROVINCIA DI SALERNO) AREA AMMINISTRATIVA U.O. 3 GARE E CONTRATTI CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO 1.1. Il presente

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO D DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO TRA L Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese, in persona del Direttore Generale e Legale Rappresentante

Dettagli

COMUNE DI MONTIGNOSO

COMUNE DI MONTIGNOSO COMUNE DI MONTIGNOSO SERVIZIO BIENNALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO DI GARA CIG Art. 1 FINALITA DEL SERVIZIO Il presente servizio ha per oggetto l affidamento, mediante gara a procedura aperta

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DI A.M.I.A. VERONA S.P.A. PER IL PERIODO 01.01.2011/31.12.2016 1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

Capitolato speciale d appalto per l affidamento del servizio sostitutivo di brokeraggio assicurativo il triennio 2014 2017 - CIG 5657280723.

Capitolato speciale d appalto per l affidamento del servizio sostitutivo di brokeraggio assicurativo il triennio 2014 2017 - CIG 5657280723. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER l AFFIDAMENTO del SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL PERIODO 2014 2017 CIG 5657280723 Art.1 OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del

Dettagli

Direzione Generale Ufficio Organizzazione e metodi CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO.

Direzione Generale Ufficio Organizzazione e metodi CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Amministrazione Comunale di Collegno intende affidare l incarico del servizio

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO. Il presente capitolato ha per oggetto la disciplina del servizio di

ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO. Il presente capitolato ha per oggetto la disciplina del servizio di CAPITOLATO AFFIDAMENTO INCARICO SERVZIO BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO Il presente capitolato ha per oggetto la disciplina del servizio di Brokeraggio assicurativo, ai sensi della

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO mediante scrittura privata per l affidamento del servizio triennale di brokeraggio assicurativo a favore dell

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO A SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo.

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per l affidamento del SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL PERIODO 1/7/2015-30/6/2019. CIG ART. 1 OGGETTO DELL INCARICO L incarico

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PERIODO: 01/10/2015 30/09/2020. Art.1 OGGETTO DEL SERVIZIO

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PERIODO: 01/10/2015 30/09/2020. Art.1 OGGETTO DEL SERVIZIO CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PERIODO: 01/10/2015 30/09/2020 Art.1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il servizio ha per oggetto lo svolgimento dell attività di brokeraggio assicurativo

Dettagli

ART. 1. In particolare l'incarico riguarda:

ART. 1. In particolare l'incarico riguarda: SCHEMA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA ARDITO DESIO ART. 1 Con la presente convenzione l Azienda Pubblica

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI E I SERVIZI IN MATERIA

Dettagli

CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n.36-81100 Caserta

CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n.36-81100 Caserta CIG: 6354327C83 CONSORZIO AREA SVILUPPO INDUSTRIALE CASERTA Viale E. Mattei, n.36-81100 Caserta SERVIZIO TRIENNALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art. 1 Finalità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E CONSULENZA ASSICURATIVA PER IL PERIODO 01/01/2009-31/12/2011. Indice Art.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA ART. 1 - Oggetto dell incarico Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente al servizio professionale di brokeraggio assicurativo

Dettagli

SERVIZIO TRIENNALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

SERVIZIO TRIENNALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI GRECCIO Provincia di Rieti Betlemme S. Donato Val di Comino Città D Arte Luogo del Primo Presepio del Mondo - 1223 SERVIZIO TRIENNALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO - SETTORE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI -

PROVINCIA DI BELLUNO - SETTORE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI - All. sub. 2 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E CONSULENZA ASSICURATIVA (BROKERAGGIO ASSICURATIVO). Art. 1 - OGGETTO E VALORE DELL INCARICO. L incarico professionale,

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

SCHEMA di CONTRATTO per l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVI DELL A.S.P. GIOVANNI CHIABÀ.

SCHEMA di CONTRATTO per l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVI DELL A.S.P. GIOVANNI CHIABÀ. SCHEMA di CONTRATTO per l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVI DELL A.S.P. GIOVANNI CHIABÀ. L anno ( ) il giorno ( ) del mese di ( ) Premesso che l Azienda Pubblica per i Servizi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

professionalità, con l'obiettivo di garantire all amministrazione appaltante i migliori prezzi di mercato riferiti ai prodotti assicurativi

professionalità, con l'obiettivo di garantire all amministrazione appaltante i migliori prezzi di mercato riferiti ai prodotti assicurativi PROVINCIA DI BOLOGNA SETTORE BILANCIO E PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO IN FAVORE DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E DEL COMUNE DI MARZABOTTO

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

COMUNE DI CORSICO. Provincia di Milano SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA CAPITOLATO

COMUNE DI CORSICO. Provincia di Milano SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA CAPITOLATO COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA CAPITOLATO ART. 1 OGGETTO Il presente capitolato disciplina il servizio di brokeraggio e consulenza assicurativa,

Dettagli