ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DELLA REGIONE LOMBARDIA RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO PREVISIONALE 2004

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DELLA REGIONE LOMBARDIA RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO PREVISIONALE 2004"

Transcript

1 ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DELLA REGIONE LOMBARDIA RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO PREVISIONALE 2004 Delineando una previsione di bilancio per l anno 2004 è doveroso effettuare alcune considerazioni preliminari: - può considerarsi consolidata la forma di bilancio adeguata agli indirizzi espressi dal Consiglio Nazionale ed inviata a tutti i Consigli Regionali nel corso dell anno 2000; - a bilancio previsionale 2003 approvato, durante la primavera scorsa, è giunta dal vigilante Ministero per la Giustizia Civile la conferma, con decreto, della validità della deliberazione assunta dal Consiglio Nazionale circa l aumento delle quote richieste annualmente ai Consigli Regionali. Questo Consiglio ha fronteggiato le maggiori spese derivanti dal suddetto aumento con variazione al bilancio previsionale dello scorso esercizio approvata lo scorso 29 luglio Durante l autunno del trascorso anno è giunta inoltre la conferma che, per gli effetti del DPR 328/2001, vi sarà nel corso del 2004 l elezione di un nuovo Consiglio Regionale rappresentativo di entrambe le sezioni A e B dell Albo professionale. Per la nostra Regione trattasi di elezioni anticipate, in quanto la scadenza del mandato è prevista per la metà dell anno Il sistema elettorale, che sarà contenuto nel regolamento attuativo, si profila diverso rispetto al precedente con l intento certo di raggiungere gli Assistenti sociali in diverse sedi distribuite sul territorio regionale. Questo aspetto ha un peso economico notevole sul presente bilancio previsionale 2004, anno finanziario su cui grava interamente il costo delle elezioni, in quanto non può essere fatto un parallelo con i costi della precedente tornata elettorale 2002 cui si era giunti dopo un periodo di commissariamento dell Ente: i suddetti costi sono prevedibilmente di gran lunga superiori. - Dopo l analisi dei costi contenuti nelle varie voci di spesa, sia di carattere strutturale (che cioè permarranno tali anche nelle successive annualità), sia di carattere annuale ai fini del presente bilancio previsionale, questo Consiglio Regionale, in data , ha deliberato gli aumenti economici degli importi della tassa d iscrizione e 1

2 del contributo annuale a carico degli iscritti senza apporre differenza tra le sezioni A e B dell Albo. L opportunità di questo aumento è stata a lungo dibattuta dal Consiglio, che ha deciso di non gravare sulle quote annue dei colleghi il peso dei complessivi aumenti necessari oltre a quanto deliberato, ma di utilizzare all occorrenza il fondo di riserva accantonato nel corso degli esercizi finanziari, patrimonio di tutti gli iscritti di questa Regione. - Il presente bilancio previsionale contiene le valutazioni economiche relative alle scelte di indirizzo del Consiglio, derivanti da una stima di continuità delle attività svolte dalle commissioni interne almeno fino al momento delle elezioni previste entro la pausa estiva. Si aggiungono previsioni di spesa riguardo significative attività formative a favore degli iscritti da svolgersi sul territorio Regionale, comprensive di un convegno finale, entro la fine anticipata del mandato. Le previsioni di spesa sono completate dai preventivi dei costi richiesti e resi per iscritto da parte dei professionisti che a vario titolo concorrono alle attività dell Ordine Regionale (consulenti e manutentori), dalle stime economiche per i costi della sede, per il personale dipendente, per l organizzazione istituzionale e per quant altro forma il complesso delle spese correnti bilanciate con le previsioni d entrata. Nello specifico: Per quanto riguarda le ENTRATE sarà possibile contare su un flusso assestatosi su dati certi, ma rinnovato dall aumento deliberato per le quote d iscrizione e per il contributo annuale degli iscritti. E doveroso rammentare che l ultimo aumento dei suddetti contributi è avvenuto nell anno 2000, mentre con l avvento della moneta Europea si è provveduto ad un semplice arrotondamento delle quote ad Euro 68,00 per le nuove iscrizioni e ad Euro 83,00 per i contributi annuali. Peraltro, l aumento dei contributi deliberato da questo Consiglio Regionale nella seduta del 28 novembre scorso ( da euro 68,00 ad euro 75,00 per le tasse di iscrizione e da euro 83,00 ad euro 100,00 per i contributi annuali senza differenza fra le due sezioni dell Albo) trova fondamento sia in aumenti strutturali che si ripercuoteranno negli esercizi finanziari a venire, quali i maggiori costi per il contributo all Ordine Nazionale, gli aumenti contrattuali per il personale dipendente e consulente, che nei costi straordinari per l anno 2004, quali quelli relativi alle rinnovate e diversificate elezioni del Consiglio, quelli destinati alle iniziative di formazione a favore dei colleghi unitamente ad un convegno regionale di fine mandato. A questi aumenti si aggiunge l incidenza del processo di inflazione del denaro a partire dalla data dell ultimo aumento deliberato. I procedimenti di riscossione attuali permetteranno di incassare sia i crediti relativi a precedenti annualità che quelli riferiti all anno L osservazione dei dati che emergono dai suddetti procedimenti regolamentati permette di confermare le considerazioni circa le riscossioni anche per l anno finanziario

3 Per quanto riguarda le SPESE, le cui singole voci sono rappresentate in percentuale (%) rispetto alla totalità delle entrate previste, si avanzano i seguenti rilievi: Titolo I Spese per la sede: (5,3%) Si evidenziano spese in linea con il bilancio previsionale dello scorso anno, con un aumento delle previsioni per le utenze telefoniche (impianti fissi) compensato da una diminuzione delle spese per l utilizzo del telefono cellulare. In effetti, l unico apparecchio cellulare utilizzato è quello disponibile nella sede in quanto i Consiglieri investiti delle Cariche utilizzano in via principale i propri apparecchi personali a fronte di rimborso spese. Titolo II Spese per la segreteria: (2,2%) Durante il corso del 2003, i minori costi per il materiale di consumo di cancelleria hanno determinato un risparmio di euro utilizzati per la variazione di bilancio del 29 luglio (copertura maggiore contributo al Consiglio Nazionale), unitamente all utilizzo di altri fondi. Tuttavia, a seguito delle prossime elezioni del 2004 si prevedono maggiori costi per questa voce dovuti all incremento delle spedizioni da indirizzare ai colleghi a scopo informativo. Inoltre sono in aumento, stimato in ulteriori euro 300 rispetto al 2003, i costi per le commissioni bancarie. Titolo III Spese per la riscossione dei contributi: (3,0%) Questa voce vede un aumento previsionale di euro 3.000,00 rispetto al bilancio per il trascorso anno finanziario, dovuto sia all aumento degli iscritti che all aumento dei costi di riscossione,per le cui operazioni la tesoreria bancaria cui l Ordine si appoggia ha adeguato i costi. Titolo IV Assicurazioni: (1,4%) I costi del rinnovo assicurativo appaiono sostanzialmente stazionari in quanto non presentano variazioni di rilievo. Titolo V Costi per il personale: (17,3%) Durante il trascorso esercizio finanziario si è provveduto, previo espletamento di concorso, all assunzione di personale dipendente in sostituzione di un unità di pari requisiti licenziatasi entro il termine dell anno Nel contempo, allo scopo di assicurare le prestazioni necessarie, si è provveduto a ricorrere all utilizzo di personale consulente in rapporto coordinato continuativo,che ha comportato, durante i primi mesi dell anno, costi aggiuntivi. Per l anno 2004 si prevede che permangano le unità di personale (n. 2 dipendenti, n. 1 consulente) strutturatasi dopo l espletamento dell ultimo concorso di assunzione. Si prevedono rispetto allo scorso bilancio previsionale, aumenti presunti in euro 700,00 a favore del personale a consulenza per ragioni contrattuali, in euro 200,00 per il trattamento di fine rapporto a favore del personale dipendente, in euro 400,00 a favore della formazione destinata al personale nel suo complesso. In questa sede previsionale vengono messe in evidenza le voci specifiche di trattamento del personale dipendente, quali il fondo trattamento accessorio che può essere in parte preventivamente legato al raggiungimento di obiettivi concordati fra le parti e verificati nella loro realizzazione, mentre in parte viene suddiviso nei trattamenti mensili secondo parametri strutturati e concordati con rappresentanze sindacali. 3

4 I costi per il personale dipendente vedono un aumento previsionale di circa Euro rispetto al bilancio preventivo del trascorso esercizio, principalmente dovuti al nuovo Contratto collettivo Nazionale di lavoro riguardante il personale dipendente medesimo. Titolo VI Spese per organizzazione istituzionale: (12,0%) Si ritiene di confermare in previsione un livello di spesa in linea con quello del trascorso esercizio, in quanto l incognita delle elezioni anticipate dal 2005 al presente esercizio 2004 ha reso sconsigliabile una valutazione sulla principale voce di spesa di questo titolo, ovvero l indennità di carica. Le rimanenti voci vedono una diminuzione dei costi per i gettoni di presenza alle commissioni, compensata da un aumento dei costi per la partecipazione a corsi, congressi e convegni tenuto conto dell andamento fin qui osservato dell esercizio Fermo il resto. Titolo VII Consulenze professionali: (4,3%) Esaminati i preventivi di spesa richiesti ed ottenuti dai consulenti, il dato previsionale si conferma in linea con quello del trascorso esercizio. Titolo VIII Attività per gli iscritti: (15,6%) L attività prevede un incremento di euro ,00 complessivi rispetto al precedente esercizio, principalmente dovuti alla voce iniziative-incontri ( + euro rispetto al 2003 ) cui sono legate le attività formative a favore degli iscritti da svolgersi nel corso del primo semestre ( n. 5 incontri oltre al convegno finale ) in vista della scadenza del mandato. Inoltre, è previsto un sensibile aumento dei costi per le spedizioni (+ euro 4.000,00) legato al periodo elettorale in parte compensato dalla diminuzione prevedibile per i costi della pubblicazione del bollettino e del grafico ( Euro in meno). Si ritiene di inserire nuovamente nel titolo la voce relativa alla revisione albo iscritti, affiancata al vademecum rinnovato per la libera professione con la preventivata consulenza fiscale. Permangono invariati i costi per la consulenza legale a favore degli iscritti. Fermo il resto. Titolo IX Quote al Consiglio Nazionale: (21,5%) Dopo l aumento imposto dal Consiglio Nazionale, con propria deliberazione datata dicembre 2002, esteso al trascorso esercizio 2003 e confermato con decreto del Ministero per la Giustizia civile giunto nel corso del mese di marzo, si osserva che la somma di euro ,000 quale contributo annuo può definirsi strutturata. L aumento rispetto all anno finanziario 2002 è di circa euro ,00, somma cui nel 2003 si è fatto fronte con una variazione di bilancio approvata nel mese di luglio. Titolo X Compenso ai Revisori dei conti: (1,6%) Si prevede un dato invariato rispetto al trascorso esercizio. Titolo XI Irap: (1,8%) Si prevede un dato incrementato di Euro 500,00 rispetto al trascorso esercizio, per questo tipo di imposta. Titolo XII Spese impreviste: (2,6%) Questa voce di spesa è stabilita per legge nella misura del 3% sul totale delle spese correnti. Nello specifico di questo bilancio previsionale, coincide anche con il 2,6% circa delle entrate previste fornito come dato osservato. 4

5 Titolo XIII Spese straordinarie: (8,9%) Nel presente bilancio previsionale questo titolo di spesa assume un peso notevole ed un significato particolare essendo legato ad una stima approssimativa dei costi per le elezioni del nuovo Consiglio, che avverranno nel mese di giugno Al momento della stesura non sono noti i contenuti del regolamento attuativo del sistema elettorale, che peraltro dovrebbe permettere il raggiungimento della totalità dei colleghi in più sedi dislocate sul territorio Regionale. Si è pensato, ragionevolmente, di raddoppiare all incirca le previsioni di spesa basando la stima sui valori consuntivati per le passate elezioni dell anno 2002, a suo tempo svoltesi in un unica sede. Titolo XIV Spese in conto capitale: (1,2%) Questo titolo comprende l unica voce di spesa destinata all acquisto di beni di uso durevole, cui verranno imputati gli acquisti della nuova fotocopiatrice e del climatizzatore già deliberati. I costi aggiuntivi vengono suddivisi sulle annualità che costituiscono la durata presunta dei suddetti beni durevoli, di cui il 2004 non è che la prima annualità. Pertanto, il titolo vede nel suo complesso un incremento annuo di euro 900,00 rispetto al trascorso esercizio Avanzo di amministrazione : (1,3%) CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE : E opportuno rilevare, anche per questo esercizio finanziario, l incidenza dei singoli titoli di spesa preventivati in rapporto alla totalità delle entrate. Questo è possibile comparando i dati percentuali riportati a fianco di ciascun titolo complessivo. La percentuale maggiore si conferma quella relativa all onere della quota al Consiglio Nazionale, che ha un incidenza del 21,5%. La seconda voce in ordine di incidenza è rappresentata dalle spese per il personale (17,3%), mentre al terzo posto si pongono le spese a favore degli iscritti (15,6%). La quarta voce di spesa è rappresentata dall organizzazione istituzionale (12,0%). La quinta voce è quella relativa alle spese straordinarie (8,9%) interamente destinata alle elezioni del nuovo Consiglio Regionale, anticipate di un anno rispetto alla scadenza. Successivamente si collocano al sesto posto le spese per la sede (5,3%), al settimo quelle per le consulenze professionali (4,3%) e all ottavo quelle per la riscossione dei contributi (3,0%). La rimanenza, costituita dal 12,1% dell entrata, e suddivisa fra le spese impreviste (2,6% dell entrata, voce di spesa costituita per legge dal 3% delle spese correnti ), le spese per la segreteria (2,2%), l IRAP (1,8%), il compenso ai revisori dei conti (1,6%), le assicurazioni (1,4%), le spese in conto capitale (1,2%), l avanzo di amministrazione (1,3%). Si prevede infatti, stante gli aumenti esposti (sia delle entrate che dei costi) e le spese straordinarie, un avanzo di esercizio minimale stimato in Euro 5.175,00 al momento sufficiente a prevenire il ricorso all utilizzo del fondo di riserva. IL TESORIERE A.S. Olivieri Giovanni 5

6 BILANCIO PREVISIONALE ENTRATE TITOLO I ENTRATE CONTRIBUTIVE TASSA D ISCRIZIONE EURO 75,00 (INCREMENTO STIMATO N. 160) EURO ,00 CONTRIBUTI ANNUALI EURO 100,00 (ISCR. N al ) EURO ,00 TITOLO II ENTRATE PROVENTI PATR. INTERESSI ATTVI BANCA/POSTA EURO 4.200,00 TITOLO III ENTRATE DI SEGRETERIA RILASCIO CERTIFICATI EURO 300,00 ALTRE ENTRATE EURO 2.000,00 TOTALE ENTRATE EURO ,00 - SPESE - TITOLO I SPESE PER LA SEDE AFFITTO E SPESE CONDOMINIALI EURO ,00 MANUTENZIONE ORD. E CANONI ASSIST. PERIODICA EURO 2.150,00 ARREDI E ATTREZZATURE EURO 400,00 UTENZE TELEFONICHE ( FISSO ) EURO 2.400,00 ( CELLULARE ) EURO 300,00 ( ENERGIA ELETTRICA ) EURO 700,00 MANUTENZIONE SEDE, PULIZIE VARIE EURO 2.300,00 TOTALE EURO ,00 (5,3%) TITOLO II SPESE PER LA SEGRETERIA MATERIALE DI CONSUMO E CANCELLERIA EURO 7.000,00 SPESE PER COMMISSIONI BANCARIE EURO 1.600,00 TOTALE EURO 8.600,00 (2,2%) TITOLO III SPESE RISCOSSIONE CONTRIBUTI ONERI INCASSI QUOTE TOTALE EURO ,00 (3,1%) TITOLO IV ASSICURAZIONI TOTALE EURO 5.500,00 (1,4%) TITOLO V COSTI PER IL PERSONALE PERSONALE A CONSULENZA EURO ,00 PERSONALE DIPENDENTE EURO ,00 FONDO TRATTAMENTO ACCESSORIO DIPENDENTI EURO 6.930,00 FONDO PRESTAZIONI STRAORDINARIE EURO 1.200,00 ACCANTONAMENTO TFR EURO 2.500,00 TICKET RESTORANT EURO 1.500,00 FORMAZIONE DEL PERSONALE EURO 1.000,00 TOTALE EURO ,00 (17,3 %) TITOLO VI SPESE ORGANIZZAZIONE ISTITUZIONALE INDENNITA DI CARICA EURO ,00 GETTONI PRESENZA COMMISSIONI EURO 4.000,00 PARTECIPAZIONE CORSI, CONGRESSI, CONVEGNI EURO 2.000,00 RIMBORSI PIE DI LISTA EURO 2.500,00 SPESE DI RAPPRESENTANZA EURO 1.500,00 TOTALE EURO ,00 (12,0%) 6

7 TITOLO VII CONSULENZE PROFESSIONALI CONSULENZE CONTABILI, DI BILANCIO EURO 9.000,00 CONSULENZE DEL LAVORO EURO 2.800,00 CONSULENZE PROGRAMMATORE INFORM. EURO 4.800,00 TOTALE EURO ,00 (4,3%) TITOLO VIII ATTIVITA PER ISCRITTI SPEDIZIONI EURO ,00 BOLLETTINO E GRAFICO EURO 6.500,00 SITO WEB EURO 4.800,00 CONSULENZE LEGALI EURO ,00 REVISIONE ALBO ISCRITTI EURO 1.500,00 VADEMECUM LIBERA PROFESSIONE EURO 2.000,00 INIZIATIVE, INCONTRI DI FORMAZIONE EURO ,00 ABBONAMENTI A RIVISTE EURO 2.000,00 SPESE PER LA PUBBLICITA EURO 300,00 TOTALE EURO ,00 (15,6%) TITOLO IX QUOTE CONSIGLIO NAZIONALE TOTALE EURO ,00 (21,5%) TITOLO X COMPENSO REVISORI DEI CONTI TOTALE EURO 6.120,00 (1,6%) TITOLO XI IRAP TOTALE EURO 7.000,00 (1,8%) TITOLO XII SPESE IMPREVISTE TOTALE EURO ,00 (2,6%) (3% DELLE SPESE CORRENTI) TITOLO XIII SPESE STRAORDINARIE ELEZIONI DEL NUOVO CONSIGLIO TOTALE EURO ,00 (8,9%) 14) TITOLO XIV SPESE IN CONTO CAPITALE ACQUISTO DI BENI DI USO DUREVOLE TOTALE EURO 4.500,00 (1,2%) TOTALE SPESE CORRENTI EURO ,00 (96,1%) TOTALE USCITE EURO ,00 (98,7%) AVANZO PREVISTO EURO 5.175,00 ( 1,3%) 7

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 Il presente bilancio è stato redatto in linea con le indicazioni deliberate dal Consiglio e tiene conto delle disposizioni

Dettagli

Collegio IPASVI di Varese

Collegio IPASVI di Varese Collegio IPASVI di Varese Via Pasubio n. 26 21100 Varese Approvati rispettivamente dal Consiglio Direttivo il giorno 18 febbraio 2013 con atto deliberativo n 39 Assemblea ordinaria il giorno 15/03/2013

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA BILANCIO PREVENTIVO 2015 Gentili Revisori dei Conti, RELAZIONE DEL TESORIERE il bilancio di previsione 2015 che viene sottoposto alla Vostra

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 388.203,77. Fondo iniziale di cassa presunto 294.400,14 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI.

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 388.203,77. Fondo iniziale di cassa presunto 294.400,14 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI. PARTE I - ENTRATE Anno 2015 fine per Avanzo di amministrazione iniziale presunto 388.203,77 Fondo iniziale di cassa presunto 294.400,14 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 367.622,75 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 410.000,00-7.000,00. Pagina 1 di 6

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 367.622,75 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 410.000,00-7.000,00. Pagina 1 di 6 PARTE I - ENTRATE Anno 2015 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 367.622,75 374.363,12 1.1.1 Contributi ordinari TOTALE

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 97.577,00 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 59.030,00 TOTALE TITOLO III - PARTITE DI GIRO 44.

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 97.577,00 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 59.030,00 TOTALE TITOLO III - PARTITE DI GIRO 44. PARTE I - ENTRATE Anno 2016 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 97.577,00 1.1.1 1.1.2 1.1.3 Contributi ordinari Tassa

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 PREMESSA Il Rendiconto Generale che viene presentato al Consiglio Regionale dell Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2015

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2015 RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2015 Il presente bilancio è stato redatto in linea con le indicazioni deliberate dal Consiglio e tiene conto delle disposizioni

Dettagli

ANNO 2010: Programma di attività e Preventivi

ANNO 2010: Programma di attività e Preventivi ANNO 2010: Programma di attività e Preventivi PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2010 (Richiesta risorse al Co.Ge) p. 1 SCHEDE DI DETTAGLIO Oneri generali di funzionamento della struttura p. 2 Oneri dettagliati delle

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Avanzo iniziale di amministrazione presunto 23.668,77 Fondo Cassa iniziale presunto 24.239,85 01 001 0001 Contributi ordinari dell'anno in corso 99.760,00 87.760,00

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE

RELAZIONE DEL TESORIERE COLLEGIO IPASVI MODENA VIALE AMENDOLA 264-41125 MODENA RELAZIONE DEL TESORIERE BILANCIO DI PREVISIONE 2015 RELAZIONE DEL TESORIERE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Il bilancio di previsione 2015 si compone

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA 2014 Bilancio consuntivo 2013 Bilancio preventivo 2014

ASSEMBLEA ORDINARIA 2014 Bilancio consuntivo 2013 Bilancio preventivo 2014 ASSEMBLEA ORDINARIA 2014 Bilancio consuntivo 2013 Bilancio preventivo 2014 BILANCIO CONSUNTIVO 2013 RELAZIONE ANNUALE E BILANCI 2014 E N T R A T E 1.111.420,34 Quote iscritti (n. 2375 al 31/12/2013) 455.283,00

Dettagli

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un ORDINE DEI FARMACISTI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA Milano 20129 Viale Piceno 18 NOTA INTEGRATIVA AL RENDICONTO GESTIONALE DELL ESERCIZIO 2014 Gentili Colleghe, Egregi Colleghe, il rendiconto

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015

BILANCIO PREVENTIVO 2015 BILANCIO PREVENTIVO 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015 PREVENTIVO 2015 ENTRATE Titolo 1 Contributi Cat. I Quote iscrizioni Si ipotizzano 358 iscritti per il 2015 a fronte dei 365 al 31/12/2014 Quote iscrizione

Dettagli

BILANCIO di PREVISIONE

BILANCIO di PREVISIONE CONSIGLIO NAZIONALE DEI CHIMICI BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO Approvato nella seduta del 27-28 novembe CON AL BILANCIO DI PREVISIONE Approvate nella seduta del 15-15 maggio PARTE I - ENTRATE attivi

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2015

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2015 ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Avanzo iniziale di amministrazione presunto 9.522,35 10.926,17 01 001 0001 TASSA PRIMA ISCRIZIONE ALBO 1.000,00 500,00 1.500,00 1.500,00 01 001 0002 TASSA

Dettagli

ORDINE FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PAVIA

ORDINE FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PAVIA ORDINE FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PAVIA PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE 2015 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Prev. Iniz. Variaz. prev. Prev. finale Preventivo 2015 Quote Iscritti

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE - Ordine Assistenti Sociali Regione Sardegna ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE l'anno 01 001 Contributi ordinari 155.720,00 3.280,00 159.000,00 159.000,00 01 001 Contributi prima iscrizione

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2016

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2016 RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2016 Il presente bilancio è stato redatto in linea con le indicazioni deliberate dal Consiglio e tiene conto delle disposizioni

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano RELAZIONE DEL TESORIERE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 Gentili Colleghe e cari Colleghi, PREMESSA il Bilancio di Previsione per

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI CAGLIARI

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI CAGLIARI RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATE GESTIONE DI COMPETENZA GESTIONE DEI RESIDUI GESTIONE CASSA Somme accertate iniziali variazioni definitive accertato incassato da iniziali variazioni

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 PREMESSA Il Rendiconto Generale che viene presentato al dell Ordine degli Assistenti Sociali per l esercizio finanziario

Dettagli

PREVENTIVO ECONOMICO PREVENTIVO ECONOMICO ANNO 2013

PREVENTIVO ECONOMICO PREVENTIVO ECONOMICO ANNO 2013 ORDINE DEGLI ARCHITETTI,PIANIFICATORI,PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TERAMO CORSO DE MICHETTI 35 64100 TERAMO C.F. 92000630670 PROVENTI PREVENTIVO ECONOMICO ANNO 2013 Descrizione Previsioni

Dettagli

AVANZO AMMINISTRAZIONE 2014 262268,18 AVANZO CASSA AL 01.01.2014 276.608,49 TITOLO 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE. CAT.1 - quote iscrizione

AVANZO AMMINISTRAZIONE 2014 262268,18 AVANZO CASSA AL 01.01.2014 276.608,49 TITOLO 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE. CAT.1 - quote iscrizione 1 n. CONTO ENTRATE RESIDUI ATTIVI PREVISIONE ENTRATE COMPETENZA RISCOSSIONI TOTALI AVANZO AMMINISTRAZIONE 262268,18 AVANZO CASSA AL 01.01. 276.608,49 276.608,49 TITOLO 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE CAT.1 -

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BRINDISI PREVENTIVO ECONOMICO ENTRATE

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BRINDISI PREVENTIVO ECONOMICO ENTRATE ENTRATE 50:01:01 Contributi annuali ordinari 2014 294.260,00 2013 286.040,00 50:01:02 Tassa prima iscrizione Albo 7.000,00 10.500,00 50:01:03 Tassa prima iscrizione Praticanti 7.200,00 7.020,00 50:01:00

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00. Fondo iniziale di cassa presunto 104.812,93. Pagina 1 di 7

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00. Fondo iniziale di cassa presunto 104.812,93. Pagina 1 di 7 PARTE I - ENTRATE Anno 2015 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 64.212,00 99.336,93 Fondo iniziale di cassa presunto

Dettagli

Prospetto di riconciliazione fra risultato economico e risultato finanziario - Esercizio 2014

Prospetto di riconciliazione fra risultato economico e risultato finanziario - Esercizio 2014 Proventi e Costi 50.1.1 Contributi annuali ordinari 243.230,00 E 1.1.1 Contributi ordinari 243.230,00 50.1.2 Tassa prima iscrizione Albo 4.443,29 E 1.1.2 Tassa prima iscrizione Albo 4.443,29 50.1.3 Tassa

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania Ente di Diritto Pubblico Giurisdizione Tribunali Catania e Caltagirone Viale Vittorio Veneto, 343 95126 Catania

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO 2009 ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI ÄRZTE- UND ZAHNÄRZTEKAMMER

BILANCIO CONSUNTIVO 2009 ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI ÄRZTE- UND ZAHNÄRZTEKAMMER BILANCIO CONSUNTIVO 2009 ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI ÄRZTE- UND ZAHNÄRZTEKAMMER COSTI ACQUISTO SEDE al 9 ottobre 2010 PAGATO DA PAGARE Sede (terreno - edificio - gestione) 823.166,33

Dettagli

Variazioni + aumento - diminuz. Previsioni 2014. Previsioni 2015. Cap. Art. Denominazione TITOLO I - SPESE CORRENTI

Variazioni + aumento - diminuz. Previsioni 2014. Previsioni 2015. Cap. Art. Denominazione TITOLO I - SPESE CORRENTI TITOLO I - SPESE CORRENTI I - SPESE PER GLI ORGANI ISTITUZIONALI - 1 Spese elezioni organi istituzionali 5.000,00-5.000,00 0,00 2 Spese convocazione Assemblee 103,00 0,00 103,00 3 Spese Assicurazioni componenti

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi Il Direttore Generale Federico Luchetti Il Presidente Maurizio Manetti

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 374.363,12. Fondo iniziale di cassa presunto 490.537,27

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 374.363,12. Fondo iniziale di cassa presunto 490.537,27 PARTE I - ENTRATE Anno 2016 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 374.363,12 460.537,27 Fondo iniziale di cassa presunto

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri Relazione del Tesoriere CONSUNTIVO ANNO 2009 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione

Dettagli

TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO N-1 (ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO N)

TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO N-1 (ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO N) ALLEGATO 3 TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO N1 (ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO N) Fondo cassa iniziale... + Residui attivi iniziali... Residui passivi

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Accertato SOMME ACCERTATE Incassato Da Incassare Riscossi Da Riscuotere Previsioni Tot. Inc. 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 - ENTRATE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 - ENTRATE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 - ENTRATE PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 PARTE I - ENTRATE CODICE DESCRIZIONE Previsione di competenza TITOLO I entrate correnti 118.555,00 118.555,00 CATEGORIA

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema Circoscrizione del Tribunale di Crema BILANCIO DI PREVISIONE 2012 Assemblea generale degli Iscritti 25nov11 Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI, CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI, CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI, CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA BILANCIO PREVENTIVO E RELAZIONI ESERCIZIO 2013 - BILANCIO PREVENTIVO - RELAZIONE ILLUSTRATIVA - RELAZIONE DEL

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 280.000,00. Fondo iniziale di cassa presunto 220.000,00 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 280.000,00. Fondo iniziale di cassa presunto 220.000,00 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI PARTE I - ENTRATE Anno 2014 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 280.000,00 2 Fondo iniziale di cassa presunto 2 1.1.1

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014 - ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIMINI ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE l'anno Avanzo iniziale di amministrazione presunto 329.953,34 357.849,48 Contributi iscritti all'albo 79.853,16 338.440,00

Dettagli

Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Campania Il Revisore Unico

Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Campania Il Revisore Unico Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Campania Il Revisore Unico VERBALE N. 11 L anno 2011, il giorno ventiquattro del mese di novembre alle ore 10,00, presso la sede dell Ordine Professionale

Dettagli

RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015

RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015 COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI MODENA RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015 Il bilancio di previsione relativo all esercizio 2015, documento fondamentale

Dettagli

18 NOVEMBRE 2014. % su entrat e previsioni previsioni. % su entrate consuntivo

18 NOVEMBRE 2014. % su entrat e previsioni previsioni. % su entrate consuntivo CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA Bilancio Preventivo Prospetto contabile Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea PREVENTIVO Riclassificazione bilancio per voci significative 18 NOVEMBRE 2012 2013

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE. Avanzo di amministrazione iniziale presunto 124.150,10 Fondo iniziale di cassa presunto 168.833,04.

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE. Avanzo di amministrazione iniziale presunto 124.150,10 Fondo iniziale di cassa presunto 168.833,04. PARTE I - ENTRATE Anno 2015 fine cassa per Avanzo di amministrazione iniziale presunto 124.150,10 155.947,01 Fondo iniziale di cassa presunto 168.833,04 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

I.N.A.F. PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio 2014

I.N.A.F. PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio 2014 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio PARTE I - ENTRATA Residui attivi corso ( iniziali ) Avanzo di cassa presunto 65.431.595,69 Avanzo di amministrazione presunto 75.451.723,09.. TOTALE TOTALE

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Parte I - ENTRATA Pagina 1 di 3 10.0 20.0 30.0 Avanzo di amministrazione presunto Fondo iniziale di cassa presunto Residui attivi 103.353,18 7.487,04 110.840,22 151.607,79 1 - TITOLO 1 - ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

DETTAGLIO DELLE PRINCIPALI ENTRATE ED USCITE RAPPRESENTATE NEI CORRISPETTIVI CAPITOLI DI BILANCIO

DETTAGLIO DELLE PRINCIPALI ENTRATE ED USCITE RAPPRESENTATE NEI CORRISPETTIVI CAPITOLI DI BILANCIO DETTAGLIO DELLE PRINCIPALI ENTRATE ED USCITE RAPPRESENTATE NEI CORRISPETTIVI CAPITOLI DI BILANCIO ENTRATE 01 0001 Contributi ordinari quota iscrizione Quote d iscrizione annuale che i colleghi versano

Dettagli

I.N.A.F. PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio 2013

I.N.A.F. PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio 2013 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio PARTE I - ENTRATA Residui attivi corso ( iniziali ) Avanzo di cassa presunto 81.184.204,08 Avanzo di amministrazione presunto 76.359.883,83.. TOTALE TOTALE

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010 BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010 Sede Legale Via Vincenzo Giuffrida, 202 - Catania CT cod.fiscale 80000750879 p.iva 04808830873 2010 ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87. Fondo iniziale di cassa presunto 247.928,20 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 107.

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87. Fondo iniziale di cassa presunto 247.928,20 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 107. PARTE I - ENTRATE Anno 2016 fine cassa per 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87 209.059,43 Fondo iniziale

Dettagli

Fondo Cassa Iniziale. = Avanzo/Disavanzo di amministrazione iniziale 89.589,75

Fondo Cassa Iniziale. = Avanzo/Disavanzo di amministrazione iniziale 89.589,75 - ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PORDENONE Anno TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO Fondo Cassa Iniziale + Residui Attivi Iniziali - Residui

Dettagli

BILANCIO(CONSUNTIVO(2014(E(BILANCIO(PREVENTIVO(2015(

BILANCIO(CONSUNTIVO(2014(E(BILANCIO(PREVENTIVO(2015( !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! BILANCIO(CONSUNTIVO(2014(E(BILANCIO(PREVENTIVO(2015(!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Pagina 1 ORD. DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI,PAESAGGISTI E CONSERVATORI

Dettagli

Associazione Ciessevi SIC et Simpliciter Procedura Riclassificazione di bilancio RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA

Associazione Ciessevi SIC et Simpliciter Procedura Riclassificazione di bilancio RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA BILANCIO GESTIONALE RENDICONTATIVO - 2013 RENDICONTO ANNO (2013) PROGRAMMA ANNO (2013) ULTIMO RENDICONTO APPROVATO (2012) PROGRAMMA ANNO 2014 PROVENTI E RICAVI 1.760.360

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2013

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2013 ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE 01 001 Contributi ordinari 63.250,00 63.250,00 01 001 Tassa prima iscrizione Albo 3.550,00-400,00 3.150,00 01 001 01 001 Tassa prima iscrizione Praticanti

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00. Pagina 1 di 5

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00. Pagina 1 di 5 PARTE I - ENTRATE Anno 2016 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00 79.972,00 1.1.1 1.1.2 1.1.3 1.1.4 1.1.7

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA`

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` 2 IMMOBILIZZAZIONI 2.1 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 2.1.2 Software 23.536,26 23.536,26 2.1.3 Sito Internet 6.019,35 6.019,35 2.1.7 Mobili e arredi 52.561,68 52.561,68 2.1.8

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE ANNO 2015 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno Previsioni iniziali dell'anno Variazioni Previsioni di competenza per l'anno 2015 Previsioni di cassa per l'anno

Dettagli

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA UNIVERSITARIO DELLA RICERCA RENDICONTO FINANZIARIO ESERCIZIO 2012

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA UNIVERSITARIO DELLA RICERCA RENDICONTO FINANZIARIO ESERCIZIO 2012 ENTRATA Riscosse S o m m e A c c e r t a t e Riscuotere Accertamenti Titolo I - Entrate Correnti Categoria I - Entrate contributive 101010 Finanziamento statale - funzionamento 101011 Finanziamento Statale

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014

RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Il bilancio consuntivo 2014 è stato redatto in conformità ai criteri di competenza finanziaria adottati nella redazione dei bilanci consuntivi da noi

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2015

BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2015 BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2015 ENTRATE PREVENTIVO 2015 Previsioni di cassa 2015 CONSUNTIVO 2014 (competenza 2015) +/ residui Fondo Cassa iniziale 28822,82 8674,68 01 001 0010 Contributi iscritti all'albo

Dettagli

L inquadramento teorico

L inquadramento teorico I preventivi economicofinanziari L inquadramento teorico Università di Pisa Le previsioni economiche: i ricavi di vendita Solitamente la prima variabile ad essere stimata corrisponde ai ricavi di vendita

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2013

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2013 - ORDINE PROVINCIALE DEI CHIMICI DI MODENA ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE dell'anno l'anno Avanzo iniziale di amministrazione presunto 16.753,61 18.406,69 01 Contributi Iscritti all'albo

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 142.095,71. Fondo iniziale di cassa presunto 55.917,00. Pagina 1 di 5

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 142.095,71. Fondo iniziale di cassa presunto 55.917,00. Pagina 1 di 5 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vallo della Lucania PARTE I - ENTRATE Anno 2010 Codice Descrizione Residui presunti alla fine dell'anno

Dettagli

RITENUTO di approvare il Bilancio suddetto, come da prospetto e relazioni allegati;

RITENUTO di approvare il Bilancio suddetto, come da prospetto e relazioni allegati; Ordine degli Assistenti Sociali Regione Friuli Venezia Giulia DELIBERAZIONE N. 86/2013 del 05/11/2013 Verbale Consiglio n. 4/VI/2013 OGGETTO: Approvazione bilancio di previsione anno 2014. Nell anno 2013

Dettagli

a b c d = b +/- c e 1.01

a b c d = b +/- c e 1.01 ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI MATERA PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 PARTE I - ENTRATE Capitolo Denominazione Residui attivi presunti alla finali dell'anno 2015 Previsioni iniziali a

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 100.601,00. Pagina 1 di 5

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 100.601,00. Pagina 1 di 5 PARTE I - ENTRATE Anno 2015 per 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 100.601,00 91.308,00 1.1.1 1.1.2 1.1.3 1.1.4 1.1.5

Dettagli

Ordine Dottori Agronomi e dottori Forestali Padova Conto Consuntivo. Anno 2008

Ordine Dottori Agronomi e dottori Forestali Padova Conto Consuntivo. Anno 2008 Ordine Dottori Agronomi e dottori Forestali Padova Conto Consuntivo Anno 2008 SITUAZIONE PATRIMONIALE Consistenze Consistenze Differenze + Differenze - ATTIVITA' CONSUNTIVO al 1/1/2008 al 31/12/2008 Cassa

Dettagli

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Bilancio di Previsione 2009 e Pluriennale Triennio 2009 2011 (B. U. Regione Basilicata N. 60 del 29 dicembre 2008) Articolo 1 Stato di Previsione dell Entrata 1.

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 fine dell'anno in corso (iniziali anno N) cassa cassa Avanzo di amministrazione presunto 10.000,00 Fondo iniziale di cassa presunto 1 CENTRO

Dettagli

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI Dal 01/01/2014 al /12/2014 RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI RISCOSSE DA RISCUOTERE 0 Contributi iscritti all'albo 90.787,13-8.116,77 57.084,84 25.585,52 41.687,02 67.272,54 0 Contributi iscritti

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Avanzo iniziale di amministrazione presunto 327.910,65 347.044,33 01 001 Contributi ordinari 198.000,00-3.000,00 195.000,00 01 001 Tassa prima iscrizione Albo

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE ASSESTATO - ENTRATE Residui iniziali 2015

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE ASSESTATO - ENTRATE Residui iniziali 2015 - Collegio Geometri e Geometri Laureati di Padova ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE ASSESTATO - ENTRATE Avanzo iniziale di amministrazione 137.827,27 92.623,89 01 001 0010 Contributi iscritti all'albo

Dettagli

Collegio provinciale IPASVI ASTI

Collegio provinciale IPASVI ASTI Collegio provinciale IPASVI ASTI Assemblea annuale iscritti ASTI 20 APRILE 2016 SEDE AULA CONGRESSI DON BOSCO ASL AT RELAZIONE del TESORIERE RENDICONTO GENERALE CONSUNTIVO 2015 PREVENTIVO 2016 RENDICONTO

Dettagli

COLLEGIO IPASVI DI PRATO. Relazione del tesoriere al Bilancio di previsione 2014

COLLEGIO IPASVI DI PRATO. Relazione del tesoriere al Bilancio di previsione 2014 COLLEGIO IPASVI DI PRATO Sede in VIA ALFANI,1-59100 PRATO (PO) CODICE FISCALE 92041390482 Relazione del tesoriere al Bilancio di previsione 2014 Premessa Il Bilancio di previsione dell anno 2014 elaborato

Dettagli

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011 EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Codice fiscale 02225450309 Partita iva 02225450309 VIA CARNIA LIBERA 1944, 15-33028 TOLMEZZO UD Numero R.E.A. 244558 Registro Imprese di UDINE n. 02225450309 Capitale Sociale

Dettagli

RENDICONTO CONSUNTIVO 2015 BILANCIO PREVENTIVO 2016. Relazioni del Tesoriere Relazione del Revisore in allegato

RENDICONTO CONSUNTIVO 2015 BILANCIO PREVENTIVO 2016. Relazioni del Tesoriere Relazione del Revisore in allegato RENDICONTO CONSUNTIVO 2015 BILANCIO PREVENTIVO 2016 Relazioni del Tesoriere Relazione del Revisore in allegato INDICE Rendiconto Consuntivo 2015 pag. 3 Relazione del Tesoriere sul Rendiconto pag. 3 Bilancio

Dettagli

Preventivo Economico Finanziario anno 2015

Preventivo Economico Finanziario anno 2015 Preventivo Economico Finanziario anno 2015 1 Risultato della gestione patrimoniale individuale 720.000 2 Dividendi e proventi assimilati: 250.000 a) da società strumentali b) da altre immobilizzazioni

Dettagli

Relazione del Tesoriere

Relazione del Tesoriere Relazione del Tesoriere Il bilancio chiuso al 31 dicembre 2009 evidenzia un disavanzo di gestione pari a 64.366. Il bilancio consuntivo relativo al 2008 si era invece chiuso con un risultato di gestione

Dettagli

CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI

CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI Stato dimostrativo dei conti dal 01/01/2013 al 31/12/2013 Sede in ROMA, VIA DEGLI ALDOBRANDESCHI, 300 Codice

Dettagli

RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE Differenze INIZIALI VARIAZIONI DEFINITIVE RISCOSSE DA RISCUOTERE TOTALE sulle previsioni

RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE Differenze INIZIALI VARIAZIONI DEFINITIVE RISCOSSE DA RISCUOTERE TOTALE sulle previsioni RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE SOMME ACCERTATE INIZIALI VARIAZIONI DEFINITIVE RISCOSSE DA RISCUOTERE TOTALE sulle previsioni 01 001 0010 Contributi iscritti all'albo 482.600,00 482.600,00 410.960,00

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018 IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga 770 N. 6 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 9-2-2016 Parte I Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 4 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha

Dettagli

* * * * * * * * * * * *

* * * * * * * * * * * * CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA Legge Regionale: Bilancio di Previsione per l Esercizio Finanziario 2009 e Bilancio Pluriennale per il Triennio 2009 2011. * * * * * * * * * * * * Articolo 1 Stato

Dettagli

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI Dal 01/01/2012 al /12/2012 RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI RISCOSSE DA RISCUOTERE Contributo annuale degli iscritti 373.283,67-14.5,45 30.530,00 8.518, 107.,00 435.5, Contributo annuale nuovi iscritti

Dettagli

RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO 2013 - Associazione Famiglie per l Accoglienza Regione Veneto -

RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO 2013 - Associazione Famiglie per l Accoglienza Regione Veneto - RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO 2013 - Associazione Famiglie per l Accoglienza Regione Veneto - INDICE A. Introduzione e presentazione dei risultati generali ANALISI DELLE ENTRATE B. Quote associative

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. 3 novembre 2008 VERBALE N. 51

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. 3 novembre 2008 VERBALE N. 51 Via Guido da Castello 12 42100 Reggio Emilia tel. /fax 0522 456253 segreteria: erica.iotti@municipio.re.it CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 3 novembre 2008 VERBALE N. 51 Il Consiglio di Amministrazione del

Dettagli

Bbilancio. Relazione al Bilancio Consuntivo 2006

Bbilancio. Relazione al Bilancio Consuntivo 2006 Relazione al Bilancio Consuntivo 2006 Il Bilancio Consuntivo 2006 ha come risultato un disavanzo di gestione pari a complessivi. 17240,51 I criteri seguiti nella redazione del Bilancio sono quelli riportati

Dettagli

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Care colleghe e cari colleghi, nel corso dell'esercizio finanziario 2014 il nostro Ordine ha concluso l'opera di implementazione degli adempimenti

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015

RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 RELAZIONE TECNICO-AMMINISTRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 Il Bilancio di Previsione dell esercizio 2015 (All.A), è stato redatto in conformità alle norme contenute nel regolamento di cui al D.M.

Dettagli

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Linee generali Il bilancio di previsione 2012 si caratterizza proprio per un forte elemento «previsionale», legato ai recenti interventi legislativi

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 278.747,75 Fondo iniziale di cassa presunto 88.606,92 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 278.747,75 Fondo iniziale di cassa presunto 88.606,92 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI PARTE I - ENTRATE Anno 2016 fine per Avanzo di amministrazione iniziale presunto 278.747,75 198.788,92 Fondo iniziale di cassa presunto 88.606,92 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

Bilancio di Previsione anno 2015

Bilancio di Previsione anno 2015 Treviso - Via Cittadella della Salute, 4 - Tel. 0422/543864-545969 545969 Fax 0422/541637 Bilancio di Previsione Approvato nella riunione di Consiglio del 4 novembre 2014 Approvato dall Assemblea Ordinaria

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI MILANO BILANCIO CONSUNTIVO

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI MILANO BILANCIO CONSUNTIVO ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI MILANO BILANCIO CONSUNTIVO AL 31 DICEMBRE 2009 ORDINE ARCHITETTI P. P. C. DI MILANO 31.12.2009 31.12.2008 ATTIVO B)

Dettagli

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 1 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 2 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 3 Ordine degli

Dettagli

ANRA Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali

ANRA Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali ANRA Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali RENDICONTO Esercizio 2007 13 Marzo 2008 RENDICONTO ESERCIZIO 2007 Elencazione delle disponibilità dell esercizio A) DISPONIBILITÀ

Dettagli

Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34

Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34 CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34 Bilancio di Previsione per l Esercizio Finanziario 2011 e Bilancio Pluriennale per il Triennio 2011 2013. * * * * * * * * * *

Dettagli

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015 RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI AL BILANCIO PREVENTIVO 2015 Signori Consiglieri, il presente bilancio preventivo 2015 è redatto ai sensi dell art. 16 del Decreto legislativo del 31 maggio 2011, n.

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168 CODICE CAP. DENOMINAZIONE Residui attivi presunti alla

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARTE I - ENTRATE CENTRO DI Residui attivi Previsione di Previsione di Previsione di TITOLO I Euro Euro Euro Euro ENTRATE 1) Contributi

Dettagli

COLLEGIO IPASVI DI VICENZA Vicenza 28 Gennaio 2012

COLLEGIO IPASVI DI VICENZA Vicenza 28 Gennaio 2012 COLLEGIO IPASVI DI VICENZA Vicenza 28 Gennaio 2012 BILANCIO DI PREVISIONE Esercizio 2012 Il BILANCIO di PREVISIONE è stato redatto tenendo conto: della somme che si prevede di accertare o impegnare delle

Dettagli