Processo di boot Linux su un PC x86 : il Bootstrap.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Processo di boot Linux su un PC x86 : il Bootstrap. http://www.imolug.org/wiki/index.php/bootstrap"

Transcript

1 Processo di boot Linux su un PC x86 : il Bootstrap

2 Bootstrap Durante il processo di avvio i normali strumenti del sistema operativo non sono disponibili, quindi il computer deve riuscire a farcela da solo tirandosi su con le cinghie dei propri stivali.

3 Bootstrap

4 System Startup La fase di boot di Linux dipende dall'hardware su cui viene avviato; in alcune piattaforme viene utilizzato un'ambiente di bootstrap specifico, alcuni esempi : U-Boot : sta per Universal Bootloader, disponibile per diverse architetture tra cui PPC,ARM, X86 ecc...; è un software free rilasciato sotto licenza GPL. RedBoot : applicazione open source che permette il download e l'esecuzione di applicazioni embedded via serial o ethernet. Boot Monitor : è un piccolo programma interattivo che permette ad un utente di caricare un sistema operativo; risiede in ROM o in una locazione ben conosciuta su un disco; permette all'utente di ispezionare e fare il setup dell'hardware; tra i più famosi troviamo il BIOS, ma ci sono anche Open Firmware e Micromonitor

5 System Startup - BIOS Esistono BIOS, oltre che per il PC, anche per : Schede video Controller RAID Schede SCSI Schede di rete Con una combinazione di tasti è possibile intervenire manualmente accedendo ad una interfaccia di configurazione; l'utilizzo tipico è modificare la sequenza dei dispositivi di boot del PC.

6 System Startup - BIOS

7 System Startup - BIOS L'avvio di Linux inizia nel BIOS, il quale si avvia dall'indirizzo di memoria 0xFFFF0. BIOS esegue due operazioni : Power On Self Test Enumerazione e inizializzazione hardware

8 System Startup - BIOS Ricerca di un dispositivo da cui eseguire il boot (active and bootable) Devices possibili : floppy, cdrom, HD partition, USB flash memory, network device.

9 From System Startup to Stage 1 Boot Loader - MBR Il Master Boot Record consiste in 512 byte posizionati nel primo settore dell'hard disk identificato per il boot : SECTOR 1 of CYLINDER 0, HEAD 0 Dopo che il caricamento dell'mbr è avvenuto in RAM, il BIOS gli lascia il controllo

10 Stage 1 Boot Loader - MBR Magic Number 0xAA55

11 Stage 1 Boot Loader - MBR Interessanti sono i 64 bytes del MBR che contengono le info inerenti alla tabella delle partizioni : max 4 partizioni per cui 16 bytes ciascuna, i quali contengono le seguenti informazioni : 0 : indicatore di boot (valore 80 Hex se attivo) 1 : testina, settore e cilindro del primo blocco della partizione 4 : identificazione del filesystem contenuto nella partizione 5-7 : testina, settore e cilindro dell'ultimo blocco della partizione 8-11 : numero di blocchi prima della partizione : numero di blocchi che costituiscono la partizione

12 Stage 1 Boot Loader - HD

13 Stage 1 Boot Loader - HD Piatto : un disco rigido si compone di uno o più dischi paralleli, di cui ogni superficie, detta "piatto" e identificata da un numero univoco, è destinata alla memorizzazione dei dati. Traccia : ogni piatto si compone di numerosi anelli concentrici numerati, detti tracce ciascuna identificata da un numero univoco. Cilindro : l'insieme di tracce alla stessa distanza dal centro presenti su tutti i dischi è detto cilindro. Corrisponde a tutte le tracce aventi il medesimo numero, ma diverso piatto. Settore : ogni piatto è suddiviso in "spicchi" radiali uguali ciascuno identificato da un numero univoco. Blocco : L'insieme di settori posti nella stessa posizione in tutti i piatti. Testina : Su ogni piatto è presente una testina per accedere in scrittura o in lettura ai dati memorizzati sul piatto; la posizione di tale testina è solidale con tutte le altre sugli altri piatti. In altre parole, se una testina è posizionata sopra una traccia, tutte le testine saranno posizionate nel cilindro a cui la traccia appartiene.

14 Stage 1 Boot Loader - MBR E' possibile eseguire il backup del MBR tramite il comando come root : dd if=/dev/hda of=mbr.bin bs=512 count=1 Il comando legge i primi 512 bytes da hda e li scrive nel file mbr.bin Il restore si ottiene con il seguente comando sempre da eseguire come root: dd if=mbr.bin of=/dev/hda bs=512 count=1

15 From Stage 1 Boot Loader to Stage 2 - GRUB Obiettivo principale dello Stage 2 è caricare il kernel Linux. La combinazione dello Stage 1 e 2 prende il nome di LILO (LInux LOader) oppure GRUB (GRand Unified Bootloader).

16 Stage 2 - GRUB

17 Stage 2 - GRUB GRUB ha la particolarità di conoscere i file system Linux grazie ad uno stadio intermedio definito Stage 1.5 Quando lo Stage 1.5 è caricato e attivo allora è possibile caricare lo Stage 2 il quale visualizza l'elenco dei kernel disponibili. Grub si appoggia a due file di configurazione : grub.conf e menu.lst

18 Stage 2 - GRUB default 0 timeout 10 title Hardy Heron Ubuntu 8.04, kernel generic root (hd0,2) kernel /boot/vmlinuz generic root=uuid=e0c9adfe- 1ba7-4a2b-9870-f3a3e41231ac ro quiet splash noapic noacpi locale=it_it initrd /boot/initrd.img generic quiet title Windows XP/Vista (loader) root (hd0,0) savedefault makeactive chainloader +1

19 From Stage 2 to Kernel - Linux Con lo Stage 2 caricato in memoria, il file system viene consultato, le immagine del kernel e initrd vengono a loro volta caricate in memoria. Con le immagini pronte lo Stage 2 invoca l'immagine del kernel.

20 Kernel - Linux Tipicamente il kernel che viene caricato non è un eseguibile ma bensì una immagine che contiene all'inizio della stessa una routine che consente le seguenti operazioni : la decompressione il posizionamento in memoria alta del kernel se presente un'immagine initrd, la sposta in memoria e lo annota per una fase successiva una chiamata al kernel in modo da avviarne il boot Uncompressing Linux... Ok, booting the kernel

21 Kernel - Linux

22 From Kernel to INIT User Space Dopo che il kernel è stata avviato e inizializzato, lo stesso kernel avvia il primo processo non-kernel : init il quale ha sempre l'id 1 USER PID %CPU %MEM VSZ RSS TTY STAT START TIME COMMAND root ? Ss 17:27 0:00 /sbin/init

23 INIT User Space INIT legge il proprio file di configurazione e determina quello che viene denominato RUNLEVEL che in sostanza imposta il comportamento del sistema. I runlevel sono 7 e possono avere i valori : 0 Ferma il sistema 1 Entra in modalità singolo utente (no network) 2 Modalità multiutente ma senza NFS 3 Modalità multiutente completa 4 Non utilizzato 5 Come il 3 ma con X window 6 Riavvia il sistema

24 INIT User Space Il valore del runlevel decide il comportamento del sistema grazie all'avvio di script denominati RC(Run Command). Esiste una cartella (/etc/rcx.d) per ogni runlevel con dentro i link agli script RC veri e propri : lrwxrwxrwx 1 root root :04 K01gdm ->../init.d/gdm lrwxrwxrwx 1 root root :04 K01usplash ->../init.d/usplash lrwxrwxrwx 1 root root :06 K09apache2 ->../init.d/apache2 lrwxrwxrwx 1 root root :04 S15wpa-ifupdown ->../init.d/wpaifupdown lrwxrwxrwx 1 root root :04 S20sendsigs ->../init.d/sendsigs

25 Gli script e la posizione degli stessi nel file system cambiano a seconda della distribuzione. INIT User Space lrwxrwxrwx 1 root root :04 K01gdm ->../init.d/gdm Da notare la nomenclatura dei file che presentano il prefisso K o S e un numero. Quando si passa ad un runlevel più alto, init esegue con il parametro Start tutti gli script che iniziano con S, in ordine numerico crescente. Nel passaggio ad un runlevel più basso, init esegue con il parametro Stop tutti gli script che iniziano con K, in ordine decrescente. Questo metodo permette di decidere quali demoni avviare e in quale sequenza, non ha alcun senso avviare il demone sshd se prima non si attivano le interfacce di rete.

26 LINUX Fabrizio Canonici GRAZIE

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso Base 2014 Lezione 3 15/04/2014 1 / 21 Obiettivi di questo incontro Conoscere cosa

Dettagli

Avvio di UNIX. Lettura GRUB (Grand Unified Boot loader) in genere risiede nel MBR (stage1) e legge le informazioni nel file /boot/grub.

Avvio di UNIX. Lettura GRUB (Grand Unified Boot loader) in genere risiede nel MBR (stage1) e legge le informazioni nel file /boot/grub. Avvio e Shutdown Avvio di UNIX Lettura GRUB (Grand Unified Boot loader) in genere risiede nel MBR (stage1) e legge le informazioni nel file /boot/grub.conf Caricamento del kernel Il percorso del kernel

Dettagli

Sistemi embedded un dispositivo incapsulato progettato per una determinata applicazione

Sistemi embedded un dispositivo incapsulato progettato per una determinata applicazione Sistemi embedded esistono molte definizioni nessuna universalmente riconosciuta. In generale con sistema embedded si intende un dispositivo incapsulato all'interno del sistema da controllare progettato

Dettagli

Il Software. Il software del PC. Il BIOS

Il Software. Il software del PC. Il BIOS Il Software Il software del PC Il computer ha grandi potenzialità ma non può funzionare senza il software. Il software essenziale per fare funzionare il PC può essere diviso nelle seguenti componenti:

Dettagli

Linux Terminal Server Project (LTSP)

Linux Terminal Server Project (LTSP) Linux Terminal Server Project (LTSP) Gabriele Zucchetta g zucchetta@virgilio.it Entropica http://www.entropica.info/ Linux Terminal Server Project (LTSP) p. Introduzione Creare postazioni di lavoro con

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

Sistema Operativo di un Router (IOS Software)

Sistema Operativo di un Router (IOS Software) - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Sistema Operativo di un Router (IOS Software) Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè IOS Un router o uno

Dettagli

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Sapienza Università di Roma Software di base Corso di Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Informatica (Canale di Ingegneria delle Reti

Dettagli

Il File System di Linux

Il File System di Linux Il File System di Linux La struttura ad albero / Cartella radice, detta ROOT DIRECTORY, di cui sono figlie tutte le altre Ci si muove nel file system con percorsi relativi o percorsi assoluti In un albero,

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI Il sistema operativo è il software che permette l esecuzione di programmi applicativi e lo sviluppo di nuovi programmi. CARATTERISTICHE Gestisce le risorse hardware e

Dettagli

Partizionamento del disco

Partizionamento del disco I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Partizionamento del disco install.linux@home 1 Dischi Sulle motherboard sono presenti due connettori IDE (Integrated Device Electronics) in ciascuno dei quali può

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

jt - joetex - percorsi didattici

jt - joetex - percorsi didattici jt - joetex - percorsi didattici Primi passi con linux Avvio della macchina Spegnere (o riavviare) il Computer Installare su HD il programma Linux EduKnoppix a. Avvio della macchina Una volta spento il

Dettagli

FoLUG Forlì Linux User Group. Partizionamento

FoLUG Forlì Linux User Group. Partizionamento FoLUG Forlì Linux User Group con la partecipazione della Circoscrizione n 3 di Forlì Partizionamento Quello che occorre sapere sul disco fisso per installare UBUNTU 10.10 o altri sistemi operativi. FoLUG

Dettagli

I Boot Loader: LiLo & Grub

I Boot Loader: LiLo & Grub I Boot Loader: LiLo & Grub Pagina 1 All'avvio del pc Il BIOS inizializza le periferiche hardware da lui gestite (cpu, ram,...) Il BIOS carica il bootloader Il bootloader carica il kernel del sistema o

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Modulo 3: Gestione delle Periferiche (Dispositivi di input/output)

Modulo 3: Gestione delle Periferiche (Dispositivi di input/output) Parte 3 Modulo 3: Gestione delle Periferiche (Dispositivi di input/output) Gestione Input/Output UTENTE SW APPLICAZIONI Sistema Operativo SCSI Keyboard Mouse Interfaccia utente Gestione file system Gestione

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Software relazione. Software di base Software applicativo. Hardware. Bios. Sistema operativo. Programmi applicativi

Software relazione. Software di base Software applicativo. Hardware. Bios. Sistema operativo. Programmi applicativi Software relazione Hardware Software di base Software applicativo Bios Sistema operativo Programmi applicativi Software di base Sistema operativo Bios Utility di sistema software Software applicativo Programmi

Dettagli

Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti

Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti Parte 3 Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti Interfaccia utente Gestore dell I/O Gestore del File System Gestore dei Processi Gestore della Memoria Centrale *KERNEL Informatica

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Nozioni di Informatica di base. dott. Andrea Mazzini

Nozioni di Informatica di base. dott. Andrea Mazzini Nozioni di Informatica di base dott. Andrea Mazzini Hardware e Software Hardware: la parte fisica del calcolatore Software: l insieme di programmi che un calcolatore richiede per funzionare Nozioni di

Dettagli

Installare GNU/Linux

Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Linux non è più difficile da installare ed usare di qualunque altro sistema operativo Una buona percentuale di utenti medi si troverebbe in difficoltà ad installare

Dettagli

Acronis Universal Restore

Acronis Universal Restore Acronis Universal Restore MANUALE UTENTE Sommario 1 Che cos'è Acronis Universal Restore...3 2 Installazione di Acronis Universal Restore...3 3 Creazione di supporto di avvio...3 4 Utilizzo di Acronis Universal

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Nastro magnetico. Gestione della memoria di massa. Disco magnetico. Disco magnetico. Usato in passato come dispositivo di memorizzazione secondaria

Nastro magnetico. Gestione della memoria di massa. Disco magnetico. Disco magnetico. Usato in passato come dispositivo di memorizzazione secondaria Impossibile visualizzare l'immagine. Nastro magnetico Gestione della memoria di massa Usato in passato come dispositivo di memorizzazione secondaria Può contenere grosse quantità di dati Principalmente

Dettagli

Dischetti di emergenza per sistemi Linux Creazione ed utilizzo di dischetti di emergenza

Dischetti di emergenza per sistemi Linux Creazione ed utilizzo di dischetti di emergenza Pagina 1 di 11 Dischetti di emergenza per sistemi Linux Creazione ed utilizzo di dischetti di emergenza Questo approfondimento vuole introdurre gli strumenti essenziali per il recupero di un sistema Linux

Dettagli

SUSE Linux Enterprise Desktop 10

SUSE Linux Enterprise Desktop 10 SUSE Linux Enterprise Desktop 10 Riferimento ramarpido di installazione SP1 Novell SUSE Linux Enterprise Desktop 10 GUIDA RAPIDA Marzo 2007 www.novell.com SUSE Linux Enterprise Desktop Utilizzare i seguenti

Dettagli

Funzioni del Sistema Operativo

Funzioni del Sistema Operativo Il Software I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono il cosiddetto Hardware (ferramenta). La struttura del calcolatore può essere schematizzata come una serie di

Dettagli

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept Antonio Cianfrani Laboratorio Fondamenti di Reti 1. Introduzione ai Router IP Funzioni svolte dai Router I router operano allo strato 3 della pila protocollare OSI Individuano il cammino dei pacchetti

Dettagli

Come installare Ubuntu Linux

Come installare Ubuntu Linux Come installare Ubuntu Linux Come procurarsi Ubuntu Acquistando riviste del settore: www.linuxpro.it - www.linux-magazine.it - www.oltrelinux.com Chiedere a un amico di masterizzarcene una copia Richiederlo

Dettagli

SELEZIONE DELLA PRIORITA' DI BOOT

SELEZIONE DELLA PRIORITA' DI BOOT In questa piccola guida esamineremo l'installazione di un sistema Windows XP Professional, ma tali operazioni sono del tutto simili se non identiche anche su sistemi Windows 2000 Professional. SELEZIONE

Dettagli

Concetti base del computer

Concetti base del computer Concetti base del computer Test VERO o FALSO (se FALSO giustifica la risposta) 1) La memoria centrale è costituita dal disco fisso VERO/FALSO 2) Allo spegnimento del PC la RAM perde il suo contenuto VERO/FALSO

Dettagli

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Installazione di Ubuntu 10.04 Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Operazioni preliminari Backup di tutti i dati dalla partizione Windows Deframmentazione di tutte le partizioni Windows (n volte...) Abilitare

Dettagli

Organizzazione della memoria

Organizzazione della memoria Memorizzazione dati La fase di codifica permette di esprimere qualsiasi informazione (numeri, testo, immagini, ecc) come stringhe di bit: Es: di immagine 00001001100110010010001100110010011001010010100010

Dettagli

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014 Corso: Informatica+ Andrea Cremonini Lezione del 20/10/2014 1 Cosa è un computer? Un elaboratore di dati e immagini Uno smartphone Il decoder di Sky Una console di gioco siamo circondati! andrea.cremon

Dettagli

STRUTTURE DEI SISTEMI DI CALCOLO

STRUTTURE DEI SISTEMI DI CALCOLO STRUTTURE DEI SISTEMI DI CALCOLO 2.1 Strutture dei sistemi di calcolo Funzionamento Struttura dell I/O Struttura della memoria Gerarchia delle memorie Protezione Hardware Architettura di un generico sistema

Dettagli

Lezione 5: Software. Firmware Sistema Operativo. Introduzione all'informatica - corso E

Lezione 5: Software. Firmware Sistema Operativo. Introduzione all'informatica - corso E Lezione 5: Software Firmware Sistema Operativo Architettura del Calcolatore La prima decomposizione di un calcolatore è relativa a due macrocomponenti: Hardware e Software Firmware: strato di (micro-)programmi

Dettagli

Il Personal Computer

Il Personal Computer Il Personal Computer Il case Il case (termine di origine inglese), anche chiamato cabinet (sempre dall'inglese, è il telaio metallico all'interno del quale sono assemblati i componenti principali di un

Dettagli

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA)

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA) Il software Software Il software Il software è la sequenza di istruzioni che permettono ai computer di svolgere i loro compiti ed è quindi necessario per il funzionamento del calcolatore. Il software può

Dettagli

Appendice A. A.1 Reti basate su Linux e Windows NT. A.2 Procedura di gestione delle richieste web ed e-mail

Appendice A. A.1 Reti basate su Linux e Windows NT. A.2 Procedura di gestione delle richieste web ed e-mail Appendice A A.1 Reti basate su Linux e Windows NT A.2 Procedura di gestione delle richieste web ed e-mail A.3 Processo di avvio di Linux e Windows NT/2000 A.4 Processo di spegnimento di Linux e Windows

Dettagli

Architettura di un sistema di calcolo

Architettura di un sistema di calcolo Richiami sulla struttura dei sistemi di calcolo Gestione delle Interruzioni Gestione della comunicazione fra processore e dispositivi periferici Gerarchia di memoria Protezione. 2.1 Architettura di un

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI Introduzione ai sistemi operativi pag. 3 La shell pag. 3 Tipi di sistemi operativi pag. 4 I servizi del sistema operativo pag. 4 La gestione dei file e il file system Il

Dettagli

NT OS Loader + Linux mini-howto

NT OS Loader + Linux mini-howto NT OS Loader + Linux mini-howto Bernd Reichert, v1.11, 2 settembre 1997 Questo documento descrive l uso del boot Loader di Windows NT per avviare Linux. La procedura è stata provata

Dettagli

Il Sistema Operativo (1)

Il Sistema Operativo (1) E il software fondamentale del computer, gestisce tutto il suo funzionamento e crea un interfaccia con l utente. Le sue funzioni principali sono: Il Sistema Operativo (1) La gestione dell unità centrale

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA...2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)...2 2. Guida alla configurazione

Dettagli

Il Software e Il Sistema Operativo. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli A.S. 09/10

Il Software e Il Sistema Operativo. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli A.S. 09/10 Il Software e Il Sistema Operativo Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli A.S. 09/10 Cosa Impareremo Programmi e Processi Struttura del Sistema Operativo Sviluppo di Programmi I files e la loro

Dettagli

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Organizzazione logica ed implementazione di un File

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Il software Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Universitàdegli Studi di Parma SOFTWARE I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO AMMINISTRATORE DI SISTEMI LINUX

PROGRAMMA DEL CORSO AMMINISTRATORE DI SISTEMI LINUX PROGRAMMA DEL CORSO AMMINISTRATORE DI SISTEMI LINUX Durante il corso lo studente imparerà cosa significa svolgere un ruolo di amministratore del sistema all'interno di realtà professionali in cui è richiesta

Dettagli

Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5

Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5 Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5 ATTENZIONE: lavorare sulle immagini delle partizioni è un operazione molto delicata ed è necessaria la massima cautela: una manovra sbagliata potrebbe provocare

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

UEFI. Unified Extensible Firmware Interface. Ver.2 del 26/10/2014

UEFI. Unified Extensible Firmware Interface. Ver.2 del 26/10/2014 UEFI Unified Extensible Firmware Interface Ver.2 del 26/10/2014 Avvertenza Non sono un esperto di UEFI, ho installato alcuni sistemi con UEFI con Secure Boot e mi sono chiesto che cosa sto facendo? Questo

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Kernel Linux (per sysadm)

Kernel Linux (per sysadm) Kernel Linux (per sysadm) Kernel Linux distribuzione un po' di numeri (per i kernel della famiglia 2.6.x) mole: ~ 320 Mb di sorgenti per ~ 4'500'000 LOC costo dello sviluppo: ~ 4'500 anni/uomo, ~ 600'000'000

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

1. opzione 1, ubuntu accanto a windows

1. opzione 1, ubuntu accanto a windows INSTALLARE UBUNTU LINUX Per installare Ubuntu, si possono scegliere 3 diverse opzioni: 1. installazione accanto (o al posto) di windows 2. installazione all'interno di windows tramite Wubi 3. installazione

Dettagli

1.1 Installazione di ARCHLine.XP

1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1.1 Contenuto del pacchetto di ARCHLine.XP Controllare il contenuto del vostro pacchetto ARCHLine.XP : Manuale utente di ARCHLine.XP (se in formato elettronico è contenuto

Dettagli

Il software: Istruzioni per il computer. I tre tipi di software di sistema. Compiti del sistema operativo

Il software: Istruzioni per il computer. I tre tipi di software di sistema. Compiti del sistema operativo Il software: Istruzioni per il computer I tre tipi di software di sistema Software applicativo aiuta a svolgere operazioni utili in vari campi programmi di videoscrittura, fogli elettronici, videogiochi

Dettagli

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2009-10 Sommario L hardware di I/O Struttura Interazione tra computer e controllori

Dettagli

PARTE 4 La Macchina Software

PARTE 4 La Macchina Software PARTE 4 La Macchina Software 94 Macchina Hardware e Macchina Software applicativi sistema operativo macchina hardware Agli albori dell'informatica, si programmava in binario, cioe` in linguaggio macchina,

Dettagli

Drivers. Introduzione Tipologie Struttura Interazione con il kernel

Drivers. Introduzione Tipologie Struttura Interazione con il kernel Drivers Introduzione Tipologie Struttura Interazione con il kernel Driver Un driver è un modulo del sistema operativo Esterno al kernel Dedicato alla gestione di una specifica periferica Come altre funzionalità

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1 Struttura dei Componenti Servizi di un sistema operativo System Call Programmi di sistema Struttura del sistema operativo Macchine virtuali Progettazione e Realizzazione

Dettagli

Interfaccia del file system

Interfaccia del file system Interfaccia del file system Concetto di file Modalità di accesso Struttura delle directory Montaggio di un file system Condivisione di file Protezione 9.1 File E un insieme di informazioni correlate e

Dettagli

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system)

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) 1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) Sistema Operativo: è un componente del software di base di un computer che gestisce le risorse hardware e software, fornendo al tempo stesso

Dettagli

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA C A P I T O L O D U E SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA In questo capitolo sarà spiegato come accedere al Menu Setup del BIOS e modificare le varie impostazioni di controllo del hardware. Sarà

Dettagli

l'installazione del sistema operativo Ubuntu Linux

l'installazione del sistema operativo Ubuntu Linux corso introduttivo di informatica libera l'installazione del sistema operativo Ubuntu Linux Manuele Rampazzo Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis - http://faberlibertatis.org/

Dettagli

ARCHITETTURA CALCOLATORI: Memoria di massa (o secondaria)

ARCHITETTURA CALCOLATORI: Memoria di massa (o secondaria) ARCHITETTURA CALCOLATORI: Memoria di massa (o secondaria) Dispositivi per la memorizzazione di grandi masse di dati. I dati memorizzati su questo tipo di memoria sopravvivono all esecuzione dei programmi

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Corso di Informatica CdL: Chimica Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Il Sistema Operativo (S0) (Inf.) E' l'insieme dei programmi che consentono

Dettagli

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 :

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 : Un Sistema Operativo è un insieme complesso di programmi che, interagendo tra loro, devono svolgere una serie di funzioni per gestire il comportamento del computer e per agire come intermediario consentendo

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU INSTALLAZIONE DI KUBUNTU Tutorial passo-passo per l'installazione di Kubuntu 6.06 per sistemi x86 32bit. La distro-live distribuita dal FoLUG al LINUX-DAY 2006. Per le informazioni su Kubuntu si rimanda

Dettagli

Manuale per riparare e recuperare dati sul hard disk

Manuale per riparare e recuperare dati sul hard disk Manuale per riparare e recuperare dati sul hard disk Di Giuseppe Zingone Introduzione La maggior parte dei difetti che si verificano sui personal computer sono dovuti a guasti o a malfunzionamenti del

Dettagli

# DISPENSA SECONDA GIORNATA

# DISPENSA SECONDA GIORNATA # DISPENSA SECONDA GIORNATA Indice 0. Cosa vi serve 1. Scelta della distribuzione (perche abbiamo scelto fedora) 2. Partizionamento I - Ridimensionare Windows con partition Magic 3. Boot 4. Test del Cd

Dettagli

Fabio Proietti (c) 2014 Licenza: http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/

Fabio Proietti (c) 2014 Licenza: http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/ Bootstrap In informatica bootstrap è il termine usato per indicare la sequenza delle operazioni per il caricamento del sistema operativo. L'etimologia della parola inglese riguarda il saper fare qualcosa

Dettagli

Risolvere i problemi di avvio di Windows XP

Risolvere i problemi di avvio di Windows XP Risolvere i problemi di avvio di Windows XP Un computer che esegue Windows XP non riesce più ad avviarsi correttamente e, invece di caricare il sistema operativo, mostra una schermata DOS con il messaggio:

Dettagli

Software: di base ed applicativo

Software: di base ed applicativo Consulente del Lavoro A.A 2003/2004 I Semestre Software: di base ed applicativo prof. Monica Palmirani Hardware e Software Hardware: parte fisica del computer costituita da parti elettroniche e meccaniche

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 0- INSTALLAZIONE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 HARDWARE MASTERIZZATORE CD - DVD (*) (*) Requisiti minimi richiesti da da Ubuntu

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

ECDL MODULO 1 Le Memorie. Prof. Michele Barcellona

ECDL MODULO 1 Le Memorie. Prof. Michele Barcellona ECDL MODULO 1 Le Memorie Prof. Michele Barcellona Le memorie servono a memorizzare dati e programmi Memoria Memorie CPU Centrale di massa Periferiche I/O Bus Memoria Centrale E una memoria a semiconduttore

Dettagli

Sistema Operativo Compilatore

Sistema Operativo Compilatore MASTER Information Technology Excellence Road (I.T.E.R.) Sistema Operativo Compilatore Maurizio Palesi Salvatore Serrano Master ITER Informatica di Base Maurizio Palesi, Salvatore Serrano 1 Il Sistema

Dettagli

Installazione alla portata di tutti: Ubuntu e derivate

Installazione alla portata di tutti: Ubuntu e derivate Installazione alla portata di tutti: Ubuntu e derivate Prima di iniziare... Scaricare l'immagine.iso della distribuzione scelta (nel caso di questa guida Kubuntu); Masterizzare il file scaricato su di

Dettagli

Le memorie di massa. Il disco floppy 1

Le memorie di massa. Il disco floppy 1 Le memorie di massa Tutti i sistemi di elaborazione dispongono di alcuni supporti per memorizzare permanentemente le informazioni: le memorie di massa Dischetti o floppy disk Dischi fissi o hard disk CD

Dettagli

MACCHINA DI VON NEUMANN

MACCHINA DI VON NEUMANN I seguenti appunti non hanno la pretesa di essere esaustivi, ma hanno l unico scopo di illustrare in modo schematico i concetti necessari allo sviluppo del programma di Informatica della 1D del Liceo Scientifico

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Linux la gestione dei dischi

Linux la gestione dei dischi Linux la gestione dei dischi Agenda I nomi delle unità fisiche in ambiente Linux Partizioni e associazione tra file system e unità Amministrare le unità Nomi delle unità In Linux tutto è un file Ogni unità

Dettagli

Guida dell utente di RTAI LiveCD

Guida dell utente di RTAI LiveCD Guida dell utente di RTAI LiveCD La distribuzione RTAI LiveCD è una distribuzione live di Linux con kernel 2.6.13 ADEOSipipe RTAI 3.3. Tutti i pacchetti software presenti sono stati presi da una distribuzione

Dettagli

Corso Linux per Principianti

Corso Linux per Principianti Corso Linux per Principianti In questa lezione vedremo come installare l'ultima versione di Ubuntu al momento disponibile, la 8.04, nome in codice Hardy Heron. Oltre ad essere l'ultima versione scaricabile

Dettagli

Il sistema operativo: interazione con l utente

Il sistema operativo: interazione con l utente interazione con l utente S.O fornisce un meccanismo per specificare le attività da eseguire (es. copiare un file) L interazione avviene mediante un linguaggio testuale (DOS) o grafico (Windows) linguaggio

Dettagli

Clonezilla. Corsi Linux 2011

Clonezilla. Corsi Linux 2011 Clonezilla Corsi Linux 2011 Introduzione Clonezilla è un software opensource che lavora nell'ambito delle utilità per il "disk imaging" ossia per la creazione di file d'immagine che raccolgono informazioni

Dettagli

Introduzione ai Sistemi Operativi

Introduzione ai Sistemi Operativi Introduzione ai Sistemi Operativi Sistema Operativo Software! Applicazioni! Sistema Operativo! È il livello di SW con cui! interagisce l utente! e comprende! programmi quali :! Compilatori! Editori di

Dettagli

boot loader partizioni boot sector

boot loader partizioni boot sector IL SISTEMA OPERATIVO Il sistema operativo (S.O.) è un software che fa da interfaccia tra l uomo e l hardware, mettendo a disposizione un ambiente per eseguire i programmi applicativi. Grazie al S.O. un

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Appunti di Sistemi e Automazione

Appunti di Sistemi e Automazione Appunti di Sistemi e Automazione Il modello o macchina di Von Neumann rappresenta un computer con i suoi componenti principali e la sua organizzazione logico-funzionale. Tale progetto risale al 1945/1946.

Dettagli