ORIENTAMENTO E COUNSELING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORIENTAMENTO E COUNSELING"

Transcript

1 I SERVIZI ORIENTAMENTO E COUNSELING Il servizio orientamento organizzato dall Ateneo offre non solo gli strumenti di supporto informativo, ma anche di consulenza psicologica e di tutoraggio e si propone, più in generale, di realizzare e trasmettere strategie di inserimento nell ambito sia universitario sia professionale. Una volta iscritti, gli studenti non sono quindi lasciati soli nel gestire la propria carriera universitaria. Il servizio di orientamento universitario si propone di fornire un valido supporto conoscitivo per analizzare criticamente quelle che sono le esigenze didattiche e per capire il complesso delle regole sulle quali si regge la vita studentesca in rapporto con l Università. Le attività di orientamento di cui si occupa il servizio di Ateneo riguardano: orientamento pre-universitario : rivolto agli studenti delle scuole superiori orientamento universitario: rivolto agli studenti iscritti presso l Università orientamento post-universitario: rivolto agli studenti universitari iscritti agli ultimi anni, per creare opportunità di collegamento con il mondo del lavoro Il Counseling Il servizio di Counseling offre consulenza psicologica gratuita a tutti gli studenti iscritti presso l Ateneo e a quelli dell ultimo anno della scuola superiore, attraverso l opera di medici con formazione psicoterapeutica, coordinati da un supervisore. Lo scopo è quello di aiutare gli studenti a raggiungere gli obiettivi accademici prendendo coscienza delle proprie attitudini e vocazioni. L intervento fornisce anche un supporto alle situazioni di crisi, per consentire agli studenti di far fronte ai problemi di crescita, psicologici e relazionali. Il servizio funziona solo su appuntamento, che deve essere fissato recandosi allo sportello centrale di Novara, via Gnifetti 8, oppure telefonando al numero , o inviando una all indirizzo Lo sportello centrale è aperto il mercoledì dalle ore 16 alle ore 18. Nelle altre ore è attiva la segreteria telefonica; lasciando il proprio nome, un recapito telefonico e il motivo della chiamata, si verrà ricontattati. Una volta fissato l appuntamento, a seconda del luogo preferito, i counselor riceveranno: a Novara, in via Gnifetti 8 a Vercelli, in Via Ferraris 109, aula B3 dei locali dell Ex-Ospedaletto ad Alessandria, P.zza G. Ambrosoli 13 (2 piano). Riferimenti UFFICIO DIRITTO ALLO STUDIO E ORIENTAMENTO Via Duomo 6, Vercelli Tel / 529; fax DIRITTO ALLO STUDIO L Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (E.Di.S.U.) è l istituzione che ha il compito di attuare gli interventi mirati a facilitare l accesso agli studi universitari, a rendere effettivo l esercizio del diritto allo studio universitario e consentire la prosecuzione degli studi agli studenti capaci e meritevoli ma privi di mezzi. L E.Di.S.U. Piemonte e l Università promuovono ogni anno le azioni necessarie alla piena realizzazione del diritto allo studio. Sono innanzitutto previste agevolazioni economiche per gli studenti che si iscrivono all Università. È possibile richiedere: all Università: l inserimento in fasce agevolate di contribuzione studentesca in base al reddito familiare all E.DI.S.U.: una borsa di studio in base alle condizioni di merito e di reddito previste dall apposito bando.

2 I servizi garantiti nell ambito del diritto allo studio sono: borse di studio (E.Di.S.U. e Università) altri aiuti economici (Università) contributi affitto servizio abitativo (E.Di.S.U.) servizio di ristorazione (E.Di.S.U.) contributi straordinari servizi e benefici per gli studenti disabili contributi per mobilità internazionale attività culturali e ricreative attività sportive prestito d onore collaborazioni retribuite per servizi di supporto alle strutture dell Ateneo AIUTI ECONOMICI Borse di studio Borse di studio E.Di.S.U. Le borse di studio destinate a studenti capaci e meritevoli e privi di mezzi sono erogate con fondi della Regione Piemonte e vengono attribuite per concorso a coloro che possiedono i requisiti di merito e di reddito indicati nel bando emanato annualmente dall E.Di.S.U. Gli importi delle borse sono diversificati in relazione alla condizione economica degli studenti, sulla base della loro provenienza e dei tempi di percorrenza necessari a raggiungere le sedi di frequenza dei corsi con i mezzi di trasporto pubblico. Gli studenti che risultino vincitori o idonei alla borsa di studio sono esonerati dal pagamento delle tasse universitarie. Borse di studio di Ateneo finalizzate all incentivazione ed alla razionalizzazione della frequenza universitaria. Queste borse di studio, di somme non inferiori a Euro, sono gestite direttamente dalle Facoltà ed erogate attraverso appositi bandi. Possono beneficiare tutti gli studenti iscritti ad un corso di laurea, di diploma, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico presso l Ateneo, che non abbiano già conseguito un altro titolo accademico. Non sono ammessi coloro che sono iscritti come fuori corso o ripetenti; coloro che risultino già beneficiari di altre borse di studio, di servizio abitativo o di prestito d onore; coloro che abbiano stipulato un contratto di studio a tempo parziale. Questi sono i requisiti di merito: per gli iscritti al primo anno, l aver conseguito il diploma di scuola media superiore nell anno scolastico precedente con votazione tra 95 e 100/100. per gli iscritti ad anni successivi al primo, l aver acquisito almeno i due terzi dei crediti previsti dal piano di studio con riferimento all anno accademico precedente, con una media non inferiore a 28/30. per gli iscritti a corsi del vecchio ordinamento, l aver superato almeno i due terzi degli esami previsti dal piano di studio con riferimento all anno accademico precedente, con una media non inferiore a 28/30. Le Facoltà non sono obbligate all emanazione annuale del bando; si consiglia pertanto di informarsi presso le Segreterie di Presidenza delle proprie Facoltà. PREMIO AI MIGLIORI STUDENTI PER OGNI ANNO ACCADEMICO È istituito un premio, il cui importo è annualmente stabilito, a favore degli studenti che abbiano onorato l'università realizzando eccellenti risultati di profitto. Il premio è garantito a favore degli studenti che: siano stati regolarmente iscritti ai corsi di diploma o di laurea ovvero ai corsi di laurea triennale e magistrale presso l'ateneo; abbiano ottenuto il titolo in qualità di studenti in corso; abbiano ottenuto il punteggio di 110/110 e lode; non abbiano mai effettuato iscrizione in qualità di ripetenti e/o fuori corso;

3 non siano mai stati beneficiari di borse di studio. Ciascuna Facoltà istituisce un'apposita Commissione per selezionare il nominativo di uno studente entro il 30 settembre di ogni anno. Gli studenti vengono premiati durante una cerimonia ufficiale; di norma essa coincide con l'inaugurazione dell'anno accademico. PREMIO AGLI STUDENTI MERITEVOLI È un premio per gli studenti che si siano distinti negli studi, di somma non inferiore a 500 Euro, gestito direttamente dalle Facoltà attraverso apposito bando. Possono beneficiare tutti gli studenti regolarmente iscritti ad un corso di laurea, di diploma, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico presso l Ateneo per l anno cui si riferisce il bando, che abbiano questi requisiti: per gli iscritti al primo anno, l aver conseguito il diploma di scuola media superiore nell anno scolastico precedente con votazione di almeno 90/100. per gli iscritti ad anni successivi al primo, l aver superato integralmente gli esami/crediti previsti dal piano di studio dell anno accademico precedente con un voto medio non inferiore a 27/30. Non sono ammessi coloro che sono iscritti come fuori corso, ripetenti o a tempo parziale. RIMBORSO INTEGRALE DELLA TASSA D'ISCRIZIONE E DEI CONTRIBUTI Lo studente che si è laureato o diplomato con almeno 108/110, rispettando i requisiti previsti dall Ateneo, otterrà il rimborso d'ufficio della tassa di iscrizione e dei contributi, eccetto il contributo a favore dell'e.d.i.s.u. per l'ultimo anno di iscrizione. Per maggiori informazioni consultare la sezione Tasse e Contributi. PRESTITO D ONORE 1. L Università ha ampiamente sostenuto e attivato il progetto "BiverbancaBridge", nato da una convenzione tra la Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli s.p.a. e la Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli. Questo progetto mette a disposizione degli studenti del nostro Ateneo un "prestito d'onore", cioè un finanziamento per portare a termine nel miglior modo e nel più breve tempo possibile il proprio percorso di studi. 2. L'ammontare standard del finanziamento è di Euro annui fino ad un massimo di quattro anni e di Euro in relazione al numero di anni di studio. Il finanziamento è accordato sotto forma di apertura di credito in conto corrente e regolato da apposito contratto ai sensi della Legge. La somma può essere liberamente utilizzata dallo studente per le sue esigenze: per esempio per pagare l'affitto, acquistare un computer e così via. 3. Vediamo ora come avverrà la restituzione del prestito. Innanzitutto per il periodo di studi in corso, lo studente paga solo gli interessi maturati, che vengono addebitati sul conto corrente e capitalizzati annualmente il 31 dicembre. È poi istituito il cosiddetto "anno ponte", cioè il primo anno dopo il conseguimento della laurea; anche in questo anno lo studente pagherà solo gli interessi maturati. Decorso l'anno-ponte, la restituzione avviene secondo un piano di ammortamento di otto anni, attraverso il pagamento di rate mensili costanti, comprensivi di capitali e di interessi. La Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli concorrerà al pagamento degli interessi, facendosi carico della differenza tra il tasso applicato al finanziamento e il tasso che si vuole mantenere a carico dello studente, fissato nella misura del 3% annuo. 4. La presentazione delle domande può avvenire presso qualsiasi filiale Biverbanca, corredata da apposita documentazione. Si può consultare il sito Internet oppure recarsi presso la filiale più vicina. COLLABORAZIONI RETRIBUITE PER SERVIZI DI SUPPORTO ALLE STRUTTURE DELL ATENEO ( 150 ORE ) Gli studenti iscritti possono fare domanda per essere ammessi alla selezione per collaborazioni retribuite a tempo parziale (per un massimo di 150 ore annue) all interno delle Facoltà e del Rettorato.

4 Alle graduatorie è possibile accedere attraverso gli annuali bandi di concorso. Le collaborazioni possono riguardare i servizi resi dall Ateneo, esclusi quelli connessi alle attività di docenza, allo svolgimento degli esami, nonché all assunzione di responsabilità amministrative. Tra i servizi su cui saranno indirizzate le attività a tempo parziale ci saranno anche quelli di informazione e di tutoraggio, da effettuarsi presso le strutture universitarie e quelli per favorire la fruizione delle sale studio e di altri servizi destinati agli studenti. CONTRIBUTI STRAORDINARI Sono aiuti economici a carattere straordinario che possono essere concessi a studenti che vengano a trovarsi in situazioni di particolare disagio per motivi economici o di salute propria o di un familiare, tale da compromettere la prosecuzione degli studi. Le modalità di richiesta sono specificate nel bando di concorso che viene annualmente pubblicato dall E.Di.S.U.. CONTRIBUTI AFFITTO Per concorrere ai contributi affitto regionali è necessario essere riconosciuti in qualità di studenti fuori sede ed essere inseriti nelle graduatorie di borsa di studio e posto letto formulate dall E.Di.S.U. Piemonte. È inoltre indispensabile dimostrare il possesso di un contratto di locazione regolarmente registrato e intestato allo studente o a un componente del nucleo familiare convenzionale. FONDI PER ATTIVITÀ CULTURALI E RICREATIVE L'Ateneo mette a disposizione dei propri studenti, con apposito bando, risorse finanziarie da destinare a specifici progetti per attività formative gestite dagli studenti nei settori degli scambi culturali e del tempo libero. Possono accedere al contributo le attività proposte e promosse da gruppi di studenti (insieme composto da almeno 5 studenti regolarmente iscritti a questa Università) o da associazioni studentesche (insieme composto da almeno 5 studenti regolarmente iscritti a questa Università, che siano costituiti con atto notarile in un'associazione senza fini di lucro). I gruppi o le associazioni individuano un responsabile per la regolare esecuzione dell'iniziativa. Compatibilmente con le disponibilità finanziarie il bando viene pubblicato tra novembre e dicembre di ogni anno. Riferimenti UFFICIO DIRITTO ALLO STUDIO E ORIENTAMENTO Via Duomo 6, Vercelli Tel / 529; fax CONTRIBUTI PER LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE L'E.Di.S.U. e l Università collaborano nella promozione degli scambi di mobilità internazionale degli studenti, favorendo gli studenti che decidono di vivere un'esperienza all'estero nell'ambito dei programmi di mobilità. Gli studenti possono beneficiare di un integrazione della borsa di studio a parziale copertura delle spese di mantenimento. I contributi regionali, pur privilegiando l ambito dell Unione Europea, non sono legati a un particolare progetto e vengono erogati in base a criteri stabiliti annualmente dal bando, che valutano condizioni di reddito e di merito degli studenti richiedenti. Per quanto riguarda il progetto Erasmus anche l Università mette a disposizione quote integrative alla borsa europea, annualmente definite, sia ai propri studenti in partenza, sia agli studenti ospiti. Riferimenti UFFICIO ORDINAMENTI DIDATTICI Via Duomo 6, Vercelli Tel / 581 / 525 Fax

5 SERVIZIO ABITATIVO Le residenze universitarie Agli studenti "fuori sede" l'e.di.s.u. Piemonte offre la possibilità di alloggiare in una delle residenze universitarie, cui si accede per concorso secondo i criteri e le modalità previsti dal bando. Trascorrere il periodo di studi in residenza non significa solo abitare presso la sede universitaria; è anche una bella esperienza personale e un'opportunità di convivenza con altri studenti. Permette infatti di vivere in maniera autonoma e indipendente dalla famiglia in un'atmosfera accogliente e favorevole agli studi. Inoltre l E.Di.S.U. organizza all'interno delle residenze momenti di incontro, di socializzazione e di attività sportive. Nella maggior parte delle strutture di accoglienza gli studenti hanno a disposizione sale computer con collegamenti Internet, locali cucina, sale conversazioni e tv. Queste sono le Residenze situate nel territorio del Piemonte orientale: Residenza Universitaria "Dal Pozzo" Vercelli, Via Dal Pozzo Posti letto:49 La residenza è situata nel cuore della città nello storico collegio Dal Pozzo recentemente ristrutturato, dispone di 49 posti letto, tra camere singole e doppie, tutte dotate di servizi igienici interni, di apparecchi telefonici per la sola ricezione. La residenza è dotata di locali cucine, lavanderia/stireria, locali conversazione/tv e parcheggio per biciclette. Residenza Universitaria "Casa Sappa" Alessandria, Via S. Giacomo della Vittoria 63 Posti letto: 10 Ricavata da un edificio residenziale nel centro storico della città in posizione comoda rispetto alla sede delle Facoltà, dispone di 10 posti letto tutti in camere singole dotate di servizi igienici interni. La residenza offre locale cucina, lavanderia/stireria, locali conversazione/tv, e un ampio cortile interno per il parcheggio di biciclette. Residenza Universitaria "Mazzini" Novara, Via Mazzini Posti letto: 14 In stabile recentemente ristrutturato, situato in posizione privilegiata rispetto all'ateneo, sono disponibili minialloggi indipendenti con posto letto in camera singola per complessivi 14 posti. Tutti gli alloggi sono dotati di cucina e di servizi interni. Residenza Universitaria "Pontida" Novara, Via Pontida 4 Posti letto: 22 Ubicata a 250 metri circa dal Complesso Perrone, sede della Facoltà di Economia, sono disponibili appartamenti con camere singole e doppie dotate di servizi, locali cucine, locale lavanderia/stireria, locali conversazione/tv. Altre forme di residenzialità A Novara sta per essere completato il programma di riqualificazione urbana dove ha già sede la Facoltà di Farmacia. I nuovi spazi prevedono anche forme di residenzialità, di ristorazione e di servizi non gestiti dalle Università per le quali si potranno trovare informazioni nelle bacheche di Facoltà con l inizio dell anno accademico. Locazioni agevolate per studenti - Accordi territoriali L'Ateneo ha sottoscritto 3 Accordi Territoriali con i Comuni di Alessandria, Novara e Vercelli finalizzati ad ottenere condizioni agevolate di locazione per gli studenti universitari. Comune di Novara L accordo prevede fasce di prezzi agevolate in favore degli studenti, suddivisi per le varie aree della città e agevolazioni fiscali per i proprietari che le applicano nello specifico contratto di locazione. È Sottoscritto da: Associazione Proprietari (varie sigle).

6 Associazione inquilini. Università Piemonte Orientale. Edisu Piemonte. Per informazione sugli accordi di Novara: Associazione Proprietari A.P.E - Confedilizia: Via Dominioni,1. Novara U.P.P.I: Via Solferino, 6. Novara A.S.P.P.I: Via Andrea Costa, 45. Novara A.P.P.C: Via dei Cattaneo, 3. Novara Associazione Inquilini SUNIA: Via Mameli, 7. Novara SICET: Via dei Caccia, 7/B. Novara UNIAT: V.le Dante Alighieri, 25. Novara ANIAT / CONIA: Via Pigafetta, 34. Torino Documentazione scaricabile inerente l'accordo territoriale per gli affitti agevolati Novara Comuni di Alessandria e Vercelli Gli accordi territoriali con i Comuni di Alessandria e Vercelli, stipulati ancora secondo la vecchia normativa, saranno rivisti e adeguati prossimamente. Riferimenti UFFICIO DIRITTO ALLO STUDIO E ORIENTAMENTO Via Duomo 6, Vercelli Tel / 529; fax SERVIZIO DI RISTORAZIONE Il servizio di ristorazione rivolto a tutti gli studenti, indistintamente, consente di consumare pasti a tariffe agevolate nei locali convenzionati. L E.Di.S.U. disciplina le modalità di accesso al servizio attraverso il proprio bando pubblicato annualmente. STUDENTI DISABILI L Università e l E.Di.S.U. attuano ogni anno diverse forme di sostegno economico: erogazione di contributi economici a sostegno dei disabili erogazione di contributi straordinari esonero parziale e totale dal pagamento della contribuzione studentesca universitaria ASSISTENZA PERSONALIZZATA GRATUITA 1. Sin dal 2001 l Università ha voluto riconoscere un percorso privilegiato a favore degli studenti disabili in modo da assicurarne la piena integrazione sociale e un effettivo esercizio del diritto all istruzione. Si è cercato, quindi, di assicurare una valenza di supporto, di vicinanza e di solidarietà sia agli studenti disabili sia alle rispettive famiglie di appartenenza, senza gravare economicamente sulle stesse. 2. L Ateneo garantisce ai propri studenti disabili, con una tipologia invalidante di tipo fisico, un servizio di assistenza ed un supporto specializzato finalizzati all autonomia personale e che consenta loro di frequentare le lezioni senza disagio. 3. A tal fine sono attive convenzioni con: Associazione Italiana Assistenza Spastici (AIAS), in Alessandria Associazione Nazionale Famiglie dei Disabili Intellettivi e Relazionali (ANFFAS), in Vercelli Associatione A.N.T.I.C.A, in Novara

7 Unione Italiana Ciechi (UIC) filiale di Vercelli, per l assistenza specifica agli studenti non vedenti. 4. Così come previsto dalle Convenzioni, queste Associazoni garantiscono: la presenza di un operatore (tutor) per tutto l anno accademico con un orario giornaliero non superiore alle 7,30 ore e comunque per tutto il tempo necessario allo studente per la partecipazione alle lezioni e per essere accompagnato al proprio domicilio; in caso di necessità o per motivi logistici, la messa a disposizione dell allievo di un automezzo per eventuali spostamenti da una sede all altra. 5. Lo studente disabile viene accompagnato dalla propria residenza alla sede del Corso; successivamente è coadiuvato dal tutor per effettuare nel miglior modo possibile tutte le operazioni relative alla frequenza (prendere appunti, registrare le lezioni e così via) e i necessari esami di profitto CARTA UNIVERSITARIA DEI SERVIZI La US Card (Carta Universitaria dei Servizi) è una tessera destinata esclusivamente agli studenti universitari, che consente di usufruire di vari servizi, agevolazioni e promozioni. La carta servizi, con validità di due anni, viene consegnata agli studenti all atto dell iscrizione. Gli studenti potranno usufruire fin da subito sia delle proposte valide sul territorio nazionale come sconti su agenzie immobiliari, CTS e istituti bancari, sia delle proposte che interessano e coinvolgono le realtà commerciali locali, comprese agevolazioni per ingressi in musei e strutture pubbliche, sconti in negozi e così via. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito Riferimenti UFFICIO DIRITTO ALLO STUDIO E ORIENTAMENTO Via Duomo 6, Vercelli Tel / 529; fax SPORTELLI E.DI.S.U.: Via Lanza 11, Alessandria tel Via E. Perrone 18, Novara tel Piazza S. Eusebio 5, Vercelli tel Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì: ore 9-11; martedì, mercoledì e giovedì: anche ore SERVIZI ON LINE Posta elettronica per gli Studenti 1. Il Servizio di Posta elettronica viene attivato per tutti gli studenti iscritti ai corsi di laurea, Corsi di laurea magistrale, corsi di specializzazione, master di I e II Livello e dottorati di ricerca dell'università. Non è necessario presentare alcuna richiesta. Qualche giorno dopo l'iscrizione lo studente potrà accedere ad una casella che avrà questo indirizzo: L'indirizzo deve essere verificato dallo studente prima di essere utilizzato. La casella di posta ha validità sino al conseguimento del titolo di studio. 2. Sono presenti antivirus e antispam costantemente aggiornati. Tutti i formati dei file allegati sono ammessi; se fosse rilevato un virus, l' non verrà recapitata. 3. Si può accedere al servizio in due modi: 1 via Web con Webmail: https://webmail.studenti.unipmn.it 2 usando un client sulla macchina locale dello studente con protocollo POP3 o IMAP 4. Le caselle di posta elettronica verranno utilizzate all'interno delle liste di distribuzione di Ateneo (mailing lists) per comunicazioni con gli studenti. 5. Tutti dettagli del servizio sono reperibili all'indirizzo:

8 Accesso ai Laboratori Informatici Il servizio permette di accedere ai laboratori informatici delle Facoltà con gli stessi login e password utilizzati per il servizio di posta elettronica. Didattica in Rete Il servizio permette di accedere alla didattica in rete (D.I.R.) attivata nelle Facoltà con gli stessi login e password utilizzati per il servizio di posta elettronica. Servizi Web per gli Studenti 1. Il progetto garantisce agli studenti la fruizione di una serie di servizi attraverso la connessione a Internet. Esso permette a ciascuno studente di visionare la propria carriera, verificando in tempo reale la propria posizione relativamente a: dati anagrafici, esami sostenuti, tasse, atti amministrativi. Lo studente sarà abilitato anche alla modifica dei dati relativi alla residenza, al domicilio, al numero telefonico e alla posta elettronica. In tal modo si assume la responsabilità di tenere aggiornati questi dati, per assicurare il corretto recapito di comunicazioni inviate dall Università a mezzo posta. È inoltre possibile prendere iscrizione agli appelli degli esami di profitto. 2. Le istruzioni per le credenziali di accesso sono contenute nella prima schermata che si apre subito dopo aver selezionato il menù Servizi Web agli Studenti sul sito dell Ateneo: https://studenti.rettorato.unipmn.it/pls/self/gswstart.startup LO SPORT UNIVERSITARIO 1. Le attività sportive per gli studenti sono organizzate dal Comitato per le Attività Sportive di Ateneo, costituito nel Durante l anno accademico il Comitato ha programmato una serie di iniziative rivolte agli studenti finanziate dall Università, che si occupa anche di mettere e disposizione strutture e materiali. 2. Il Comitato organizza un torneo di calcio a 5 maschile e un torneo di pallavolo femminile interfacoltà, nella speranza di creare un sano spirito di competizione goliardica tra le sette facoltà dell Ateneo; tutte le attività sono interamente gratuite per i partecipanti. Il Comitato ha anche partecipato ai Campionati Nazionali Universitari svoltisi a Lido di Jesolo dal 19 al 26 maggio 2007 con una rappresentanza di nove atleti in alcune discipline individuali, riportando tre medaglie ed il titolo di campionessa italiana di spada femminile. Sono state costituite la selezione di pallavolo femminile e la selezione di calcio a 5 maschile che hanno partecipato alla fase eliminatoria campionati nazionali universitari. Il Comitato ha organizzato il 1 Trofeo Universitario di Arrampicata Sportiva a Novara, il 1 Trofeo A. Avogadro di Sci del Piemonte Orientale a La Thuile (Ao) riservato agli studenti del Piemonte Orientale ed il 1 Trofeo Universitario di Ciclismo Città dei Campionissimi a Novi Ligure (Al) 3. Per l anno accademico che sta per iniziare verranno riproposte e ampliate queste attività; è intenzione del Comitato ampliare il numero di rappresentative dell Università ed estenderle anche al basket e alla pallavolo maschile. 4. Il Comitato si preoccupa anche di stipulare convenzioni con palestre ed impianti sportivi nelle città universitarie. Attualmente sono attive le seguenti convenzioni in Alessandria: A.S.D. Somatos (Spalto Borgoglio 65): sconti 10% sugli abbonamenti Centro Sportivo D.L.F. (Via Brigate Ravenna 8): sconti 30% sugli abbonamenti Federazione Italiana Attività Subacquee (Via Savonarola 39): sconto 10% sui corsi e in Novara: Palestra Centro Sport Kinesis (Via Passalacqua 24): sconti fino al 40% sugli abbonamenti ; Associazione Sportiva Tennis Piazzano (Via Patti 10): sconti 20% sulle attività della palestra; Happy time Via Boves Vignale (No) e Via Poerio (No) sconti sulla tessera soci e sull affitto dei campi da calcio a 5;

9 Circolo Nautico di Caldè (Va) sconti sui corsi di vela e sull utilizzo degli impianti; Inoltre per gli sciatori è attiva una convenzione con gli impianti sciisitici di La Thuile (Ao) che garantisce notevoli sconti sull acquisto degli ski-pass. Esse saranno ampliate nel corso dell anno L offerta sportiva per l a.a sarà presentata a tutti gli studenti con l inizio delle lezioni nel corso del mese di ottobre 2007 e aggiornata costantemente sul sito internet: Sono inoltre attivi gli sportelli del Comitato gestiti dalle associazioni studentesche, ad Alessandria presso la Facoltà di Scienze M.F.N. (Via Bellini, 25) e di Scienze Politiche a Palazzo Borsalino (Via Cavour, 84), a Novara presso la Facoltà di Economia, ex-caserma Perrone (Via Perone, 18) Facoltà di Medicina, (Via Solaroli, 18) Facoltà di Farmacia, (Largo Donegani) Riferimenti COMITATO PER LE ATTIVITÀ SPORTIVE DI ATENEO Via Duomo 6, Vercelli IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO 1. Il Sistema Bibliotecario di Ateneo, istituito nel gennaio del 2004, assicura il coordinamento delle attività delle biblioteche e ne promuove la razionalizzazione e lo sviluppo, con l obiettivo di aiutare gli utenti ad accedere facilmente al patrimonio bibliografico, alle risorse informative e ai servizi offerti. 2. Circa volumi, un migliaio di riviste di cui 919 in abbonamento corrente, circa periodici elettronici accessibili in full-text e indicizzati, 7 biblioteche in 3 città con una superficie totale pari a 3100 metri quadri, 288 posti lettura e 26 postazioni computer: questi alcuni numeri relativi agli spazi e al patrimonio bibliografico che le biblioteche del sistema mettono a disposizione degli utenti. 3. Esse si rivolgono in primo luogo agli studenti, ai ricercatori, ai docenti e al personale tecnicoamministrativo della nostra Università, ma sono aperte anche a studenti e docenti di altra provenienza e ai cittadini che abbiano esigenze di studio, di ricerca e di informazione. 4. Le biblioteche del Sistema offrono questi principali servizi: consultazione di libri e riviste. In biblioteca si possono consultare testi d esame, libri, riviste, working papers, pubblicazioni ufficiali di organismi internazionali, opere di consultazione (dizionari, enciclopedie, atlanti, codici, trattati giuridici) informazione bibliografica e assistenza alla ricerca (reference). Il personale delle biblioteche mette a disposizione esperienza, competenze specifiche e strumenti informativi adeguati per aiutare lo studente a trovare informazioni bibliografiche, dati, documenti e altre notizie utili agli studi, alla preparazione della tesi, all attività di ricerca o al lavoro. prestito. Il servizio di prestito permette di portare i libri fuori dalla biblioteca per motivi di studio e di ricerca. La durata e le condizioni variano a seconda di quanto è stabilito dalle singole biblioteche. prestito interbibliotecario (ILL) e document delivery (DD). Con questo servizio, di norma riservato ai laureandi, ai ricercatori e ai docenti, le biblioteche dell Ateneo possono procurare libri o articoli di riviste non disponibili da altre biblioteche o centri di ricerca. In genere si richiede all utente il pagamento di una tariffa a titolo di rimborso delle spese postali. accesso alle banche dati. Negli ultimi anno il patrimonio delle biblioteche dell Ateneo si è arricchito di banche dati bibliografiche e statistiche e di collezioni di riviste elettroniche dei principali editori scientifici e accademici. Queste risorse, strumento indispensabile per l elaborazione delle tesi di laurea, per lo studio avanzato e per la ricerca scientifica, sono accessibili dalle postazioni informatiche delle biblioteche, dove è disponibile personale specializzato per fornire assistenza e suggerimenti per la ricerca. accesso alle riviste elettroniche a testo integrale (full text). Molte delle principali riviste accademiche e scientifiche internazionali sono disponibili in formato elettronico. Attraverso il sito

10 Web delle varie biblioteche si può accedere al testo integrale degli articoli, effettuando ricerche per titolo, per autore, per argomento e altri chiavi di ricerca. accesso a Internet. Le biblioteche mettono a disposizione degli utenti postazioni informatiche destinate alla ricerca in Internet di informazioni bibliografiche, dati, documenti e notizie. Sui siti Web delle biblioteche si trova una selezione di siti e risorse utili per lo studio e la ricerca. corsi per utenti delle biblioteche. Alcune biblioteche organizzano periodicamente brevi corsi per trasmettere agli utenti le più avanzate tecniche di ricerca bibliografica e i criteri di valutazione e selezione delle risorse informative disponibili in Internet, nonché incontri di presentazione dei servizi offerti dal Sistema. Le biblioteche del Sistema - Biblioteca del Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche Via Cavour 84, Alessandria Tel / 914 / 917; fax: Apertura: dal lunedì al giovedì, ore ; venerdì: ore Patrimonio: ca volumi, 120 periodici in abbonamento corrente, banche dati on line; collezioni di riviste con articoli full-text Struttura: 24 posti a sedere, 4 postazioni PC - Biblioteca del Dipartimento di Studi Umanistici Via G. Ferraris 54, Vercelli Tel / 212 / 213 / 233 / 244; fax: Apertura: dal lunedì al venerdì: ore ; Patrimonio: ca volumi, 315 periodici in abbonamento corrente, banche dati on line. Struttura: 3 grandi sale lettura, 3 postazioni multimediali, 2 postazioni PC, lettore di microfilm. - Biblioteca della Facoltà di Economia Via E. Perrone 18, Novara Tel ; fax Apertura: dal lunedì al giovedì: ore ; venerdì: ore Patrimonio: ca volumi più volumi in comodato d uso, 214 periodici in abbonamento corrente, banche dati on line e su CD-Rom Struttura: 58 posti a sedere, 10 postazioni PC, di cui una attrezzata per disabili - Biblioteca Ascanio Sobrero della Facoltà di Farmacia Largo Donegani 2, Novara Tel ; fax Apertura: dal lunedì al venerdì, ore Patrimonio: ca volumi, 500 tesi di laurea, principali riviste scientifiche del settore, 10 periodici in abbonamento corrente, riviste e banche dati on-line Struttura: 30 posti a sedere, 2 postazioni PC. - Biblioteca della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Dipartimento di Scienze Mediche) e dell Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara Nuova Biblioteca Medica Via Solaroli 17, Novara Tel., / 629; ; fax: Apertura: dal lunedì al giovedì: ore ; venerdì: ore Patrimonio: ca periodici di cui 117 in abbonamento corrente; ca. 500 monografie; banche dati on line Struttura: 40 posti a sedere; 3 postazioni PC - Biblioteca della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

11 Via Bellini 25/G, Alessandria Tel / 382 / 126; fax Apertura: dal lunedì al giovedì: ore , venerdì ore Patrimonio: oltre volumi; 9 periodici in abbonamento corrente, riviste e banche dati on-line. Struttura: 41 posti a sedere; 12 postazioni cablate, 2 postazioni PC. - Biblioteca Interdipartimentale Norberto Bobbio Via Cavour 84, Alessandria Tel ; fax Apertura: lunedì mercoledì venerdì : ore ; martedì, giovedì: ore Patrimonio: volumi; ca. 132 periodici in abbonamento corrente; riviste on line; Sistema Infologic Tatoo; banche dati. Struttura: 16 posti a sedere, 2 postazioni PC CERTIFICAZIONI INFORMATICHE La Patente europea del computer (ECDL) 1. Saper usare il computer è ormai un requisito indispensabile per lavorare, sia per chi è alla ricerca della prima occupazione sia per chi ha il problema di ricollocarsi sul mercato del lavoro. Vale però anche per chi ha già un lavoro, ma desidera migliorare la propria posizione. La European Computer Driving Licence (ECDL), cioè la "Patente europea del computer", è un certificato, riconosciuto a livello internazionale, attestante che chi lo possiede ha l'insieme minimo delle abilità necessarie per poter lavorare col PC, in modo autonomo o in rete, nell'ambito di un'azienda, di un ente pubblico, di uno studio professionale e così via. Questa "patente", in altre parole, definisce senza ambiguità la capacità di una persona di usare il PC. 2. Gli esami sono in totale sette, di cui uno teorico e altri sei a carattere pratico. Il livello dei test è volutamente semplice, ma sufficiente per accertare se il candidato sappia usare il computer nelle applicazioni standard di uso quotidiano. Il candidato può scaglionare gli esami nel tempo. È possibile consultare il programma su 3. Test center capofila dell Ateneo per il conseguimento dell ECDL è la Facoltà di Economia di Novara; altri test center accreditati dall Ateneo sono: il Dipartimento di Informatica in Alessandria, la Facoltà di Lettere e Filosofia in Vercelli, la Facoltà di Scienze Politiche in Alessandria. 4. Per accedere agli esami ECDL occorre acquistare la Skills Card e acquistare ogni esame. La validità della Skills Card è di tre anni dalla data di emissione. I costi per gli studenti dell Università del Piemonte Orientale, i laureati entro un anno e i dipendenti dell Ateneo sono: 25 euro per la Skills Card e 10 euro per ogni esame (costo complessivo: 95 euro). I costi per gli esterni sono: 61,20 euro per la Skills Card e 18 euro per ogni esame (costo complessivo: 187,20 euro). Gli esami non superati devono essere riacquistati. IL CORO E L ORCHESTRA UNIVERSITARI 1. Il Coro e l Orchestra Universitari nascono nell ottobre del 2005 e hanno subito incontrato il favore del pubblico, che ha consentito sviluppi musicali e organizzativi. Essi sono il punto d incontro naturale per chi vuole fare musica all interno dell Ateneo Avogadro ; le attività dei due organici accompagnano l intero anno accademico con prove, laboratori e concerti, aprendosi agli studenti provenienti da tutte le facoltà e al personale universitario. I concerti mirano a diventare veri e propri appuntamenti tra l Ateneo e il territorio: un prestigioso organo di rappresentanza, ma anche un centro d incontro e di conoscenza. 2. Il Coro ha struttura polifonica a voci dispari ed è formato da studenti, professori e collaboratori delle facoltà di Alessandria, Vercelli, Novara. L Orchestra è formata da universitari che hanno già effettuato propri studi musicali e da musicisti professionisti chiamati a colmare le sezioni strumentali; tra gli

12 ambiziosi obbiettivi perseguiti, il principale è quello di concertare musical e colonne sonore, mirando alla formazione di un Orchestra e un Coro Ritmo-Sinfonici. 3. Le programmazioni spaziano in tutto il panorama musicale, dal classico a quello propriamente non accademico (jazz, pop, latin), che ha fortemente influenzato l ambiente più colto. I complessi musicali operano sia singolarmente sia in sinergia e promuovono concerti, rassegne, concorsi a livello sia locale sia internazionale. 4. Le prove del Coro e dell Orchestra hanno frequenza in base alla pianificazione di impegni, concerti, stagioni e trasferte. La frequenza registrata sarà riconosciuta un crediti formativi integrativi. RIFERIMENTI Segreteria: / Pagina Web:

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2014/15

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO Università della Calabria - Amministrazione Centrale D.R. n.1072 del 10/07/2015 IL RETTORE il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; il decreto del 6 febbraio

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa Affitti in nero: convenienza ZERO Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa A cura del Comando Provinciale Guardia di Finanza Studia e vivi Roma Studia e vivi Roma è una guida di

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 1. Devo iscrivermi al secondo anno (anni successivi, anni fuori corso) del Corso di Laurea in Giurisprudenza, come devo fare? Nei termini stabiliti dall Ateneo

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 DIPARTIMENTO DI ITALIANISTICA Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 Disegni di Oretta Giorgi Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell Emilia Romagna Comunicare con l Azienda I bandi di concorso

Dettagli

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 Immatricolazione e Iscrizione ai Corsi di studio di cui ai DD.MM. 03.11.1999 n.509 (G.U. 04.01.2000), 04.08.2000 (G.U.

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli