Prot. n. 3239/C27b Sarego, 23/09/2013 CIRCOLARE N.11

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. n. 3239/C27b Sarego, 23/09/2013 CIRCOLARE N.11"

Transcript

1 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Istituto Comprensivo Statale F. Muttoni di Sarego Via D. Chiesa, Meledo di Sarego (VI) Tel / Fax Cod. Mecc. VIIC C. F.: Prot. n. 3239/C27b Sarego, 23/09/2013 CIRCOLARE N.11 - Ai Sigg. Genitori degli alunni delle Scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo e, p.c. - Agli Insegnanti - Ai Collaboratori Scolastici Plessi Scuola Infanzia di Meledo Monticello Sarego - Al Direttore S.G.A. OGGETTO: Norme per il buon funzionamento della Scuola Comunicazioni e disposizioni a.s. 2013/2014 Gentili Genitori, nel dare il benvenuto a Voi e a Vs figlio/a si ritiene utile richiamare, di seguito, alcune regole che è necessario rispettare per consentire un corretto e qualificato funzionamento della Scuola nonché per garantire la sicurezza degli alunni ad essa affidati. ORARIO DI FUNZIONAMENTO (dalle ore7.50 alle ore 16.00) La Scuola dell Infanzia funziona regolarmente dalle ore 7.50 alle ore ORARIO NORMALE DI ENTRATA A SCUOLA (dalle ore 7.45 alle ore 8.50) Gli alunni non trasportati dallo Scuolabus devono essere accompagnati dentro l edificio da un adulto e consegnati all Insegnante e/o al Collaboratore Scolastico. Gli alunni accompagnati dai genitori possono entrare a Scuola dalle ore 7.45 alle ore 8.50 senza alcuna autorizzazione specifica. SI RACCOMANDA LA PUNTUALITA. ENTRATA ANTICIPATA A SCUOLA (dalle ore 7.40) E possibile richiedere l entrata anticipata alle ore 7.40 per problemi di lavoro dei genitori. La domanda va presentata su modulo specifico da ritirare presso la Scuola dell Infanzia frequentata dal figlio e da restituire alle insegnanti di sezione, debitamente compilato con allegata la documentazione del Datore di Lavoro attestante l orario di lavoro del genitore. Per casi particolari, concordati con il Dirigente Scolastico, è possibile presentare una dichiarazione personale sostitutiva. Qualora la richiesta venga accolta, verrà rilasciata una autorizzazione scritta al Genitore. 1

2 ENTRATA IN RITARDO Gli alunni che, occasionalmente, arrivano in ritardo, dovranno chiedere il permesso d entrata all Insegnante di sezione tramite la compilazione del modulo relativo da richiedere all Insegnante. I ritardi devono essere sempre giustificati. Non sono ammessi ritardi ingiustificati. ORARIO DI USCITA ANTIMERIDIANA DALLA SCUOLA (dalle ore alle ore 13.15) Per gli alunni che, all atto dell iscrizione, hanno richiesto la sola frequenza antimeridiana l uscita è prevista dalle ore alle ore Al di fuori degli orari sopra indicati non è consentito, di norma, ritirare gli alunni, salvo situazioni particolari occasionali da concordare, di volta in volta, con gli Insegnanti di sezione. ORARIO DI USCITA POMERIDIANA (dalle ore alle ore 16.00) L uscita pomeridiana dalla scuola è effettuata dalle ore alle ore L alunno deve essere accompagnato fuori dall edificio solo da un genitore o da chi esercita la potestà genitoriale. I genitori sono tenuti a ritirare puntualmente i propri figli al termine delle attività e a non sostare con gli stessi all interno della Scuola e/o nel cortile per motivi di sicurezza e per non ostacolare la regolarità dell uscita. USCITA DA SCUOLA DURANTE L ORARIO SCOLASTICO E/O ANTICIPATA (annuale e/o occasionale) In caso di bisogno e/o per particolari motivi occasionali l alunno può essere ritirato in anticipo rispetto all ordinario orario, previa richiesta di permesso scritto e motivato da presentare all insegnante di sezione su modulo distribuito a Scuola. Qualora, per validi motivi tale esigenza sia estesa all intero anno scolastico, deve essere richiesta un autorizzazione annuale debitamente documentata da presentare su specifico modulo disponibile presso la Scuola frequentata dal figlio. CONSEGNA MINORI ALL USCITA O IN ORARIO SCOLASTICO Le insegnanti consegneranno gli alunni solo ad un genitore o ad una persona maggiorenne espressamente delegata in forma scritta. Si precisa che tale delega deve essere redatta su specifico modulo, allegato alla presente, che tutti i genitori dovranno compilare e consegnare agli Insegnanti di sezione entro il 27 Settembre ASSENZE L assenza deve essere preventivamente comunicata e successivamente giustificata. Nel caso l assenza sia dovuta a malattia e sia superiore a 5 giorni effettivi di scuola è obbligatoria la presentazione del certificato medico attestante che l alunno può essere riammesso a scuola. (Nei 5 giorni di assenza non si contano il sabato, la domenica e/o eventuali giorni di vacanza). 2

3 RITIRO DALLA SCUOLA In caso di ritiro dalla Scuola è OBBLIGATORIO darne comunicazione scritta sia alla Direzione che alle Insegnanti di sezione. In caso contrario, i genitori saranno tenuti a pagare ugualmente la retta mensile. CASI PARTICOLARI DI SALUTE Il genitore è tenuto ad informare la Scuola di eventuali malattie e/o patologie riguardanti il proprio figlio per le quali sia indispensabile intervenire con farmaci particolari e/o provvedere con interventi d urgenza specifici (es. cardiopatie, epilessia, diabete, asma, convulsioni, allergie, intolleranze alimentari, altro..). In tali casi, dovrà rivolgersi direttamente al Dirigente Scolastico per un adeguata soluzione del problema nell ambito delle rispettive responsabilità (N.B.: Tale segnalazione va AGGIORNATA OGNI ANNO SCOLASTICO per garantire il pieno controllo della situazione) Qualora lo stato particolare di salute comporti l esonero temporaneo o permanente dell alunno dalle attività di ed. motoria/fisica dovrà essere presentata una specifica domanda corredata da certificato medico. In caso di malattie infettive accertate o sospette ed infezioni di vario genere (micosi congiuntiviti) e/o infestazioni (pidocchi) si deve informare tempestivamente la scuola rivolgendosi all Insegnante di sezione, per l adozione delle previste misure igieniche preventive a favore della comunità scolastica. INFORTUNI In caso di infortuni richiedenti ingessature, fasciature e/o particolari interventi limitanti la normale capacità motoria dell alunno, per la riammissione a scuola, dovrà essere presentata idonea documentazione medica attestante che l alunno può frequentare l ordinaria attività scolastica. IGIENE E CURA PERSONALE E importante che i Genitori curino giornalmente l igiene e la pulizia generale dei propri figli. L alunno deve presentarsi a scuola sempre pulito e vestito in modo adeguato, con indumenti semplici e comodi per svolgere liberamente e in modo autonomo le attività proposte dalle Insegnanti (quindi niente body, cinture, bretelle, jeans con bottoni, camicie, fermagli, ecc..) GIOCATTOLI E vietato portare a scuola giocattoli personali da casa sia per motivi di sicurezza (i giocattoli potrebbero non essere conformi alle norme vigenti) sia per evitare eventuali litigi tra bambini. MENSA La mensa è un momento altamente educativo perché favorisce l autonomia personale e la socializzazione del bambino. Attraverso l imitazione dei compagni e le stimolazioni delle Insegnanti il bambino viene anche aiutato ad una corretta educazione alimentare. Il menù è uguale per tutti e segue una tabella dietetica curata dal dietologo dell U.S.L.L. 5. Qualora l alunno dovesse seguire una dieta particolare, è necessario presentare a Scuola una specifica richiesta corredata da un certificato medico attestante la necessità di un menù differenziato. Eventuali altre richieste legate a scelte culturali/religiose saranno soddisfatte solo se compatibili con l organizzazione del servizio. UTILIZZO A SCUOLA DI CIBI PORTATI DA CASA Per motivi organizzativi e di sicurezza generali non è consentito portare a scuola merendine, torte, caramelle, succhi di frutta o altri cibi di alcun genere. I compleanni degli alunni saranno eventualmente festeggiati con modalità interne ad ogni Scuola escludendo, in ogni caso, la consumazione collettiva di alimenti (dolci di qualsiasi genere) preparati dalle famiglie. 3

4 INCONTRI GENITORI-INSEGNANTI Le assemblee dei Genitori e i colloqui Insegnanti Genitori sono previsti in date e orari che le stesse Insegnanti comunicheranno con avviso scritto. In caso di necessità urgente potrà essere concordato un momento di incontro che dovrà avere luogo sempre al di fuori dell orario delle attività scolastiche. Si fa presente che non è permesso ai genitori conferire con le Insegnanti o altro Personale in Servizio durante l orario scolastico per non recare interruzione alle attività e alla vigilanza sugli alunni stessi. N.B. I genitori sono pregati di non portare i propri figli alle riunioni per non disturbarne il regolare svolgimento. DIVIETO DI SOSTA NEGLI SPAZI ANTISTANTI L EDIFICIO SCOLASTICO I genitori che trasportano in auto i propri figli sono invitati a non sostare davanti o nelle immediate vicinanze dell ingresso della scuola per evitare inutili ingorghi e per non esporre a pericoli gli alunni. ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO UFFICIO DI SEGRETERIA MATTINO: dal lunedì al sabato dalle ore alle ore POMERIGGIO: Mercoledì dalle ore alle ore Su appuntamento, anche telefonico. ORARIO DI RICEVIMENTO DIRIGENTE SCOLASTICO Confidando nella collaborazione di tutti per il rispetto di quanto sopra disposto, e rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti desiderati, si porgono i migliori saluti unitamente al consueto augurio di un sereno e proficuo anno scolastico per i Vostri figli. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Antonio de Pantz Allegato: Modello Delega Consegna Minore Scuola Infanzia COMPILARE IL MODULO SOTTORIPORTATO E RESTITUIRLO ALL INSEGNANTE DI SEZIONE ENTRO IL 27 SETTEMBRE 2013 UNITAMENTE AL MODULO DI DELEGA CONSEGNA MINORE OGGETTO: CIRCOLARE N. 11 NORME PER IL BUON FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA COMUNICAZIONI E DISPOSIZIONI A.S. 2013/2014 Prot. n. 3239/C27b Il/la sottoscritto/a genitore dell alunno/a frequentante la Scuola dell Infanzia di DICHIARA di aver ricevuto copia della Circolare in oggetto. Data Firma N.B.: Il presente modulo, debitamente compilato, deve essere restituito alla Scuola e conservato, a cura dei Docenti, nel Registro di Sezione o in un apposito raccoglitore. 4

5 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Istituto Comprensivo Statale F. Muttoni di Sarego Via D. Chiesa, Meledo di Sarego (VI) Tel. 0444/ Fax 0444/ Cod. Mecc. VIIC C. F.: MODULO DELEGA CONSEGNA MINORE E RECAPITI TELEFONICI SCUOLA INFANZIA a.s. / (validità annuale) I sottoscritti genitori dell alunno/a frequentante la classe sez. (cognome e nome dell alunno) della scuola dell'infanzia del plesso di DELEGANO in caso di necessità e qualora impossibilitati a farlo personalmente Cognome e nome grado di parentela/altro a ritirare l'alunno dalla Scuola in orario scolastico e/o all'uscita da Scuola. INDICANO i seguenti recapiti telefonici cui la scuola può fare riferimento in caso di malore/infortunio del figlio/a: MADRE PADRE Posto di lavoro Madre Posto di lavoro Padre Altro Altro cell. cell. Sarego, FIRMA dei Genitori N.B. Il presente modulo, debitamente compilato, deve essere restituito alla Scuola e conservato nel Registro di Sezione o in un apposito raccoglitore. 5

Circ. n. 13 Prot. n 4485/A39 Montebello Vic.no, 23.09.2014 IAF/rc

Circ. n. 13 Prot. n 4485/A39 Montebello Vic.no, 23.09.2014 IAF/rc Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTEBELLO VICENTINO (VI) 36054 - MONTEBELLO VIC.NO - Via G. Gentile, 7 Tel. 0444/649086 - Fax 0444/649016 - e-mail:

Dettagli

SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 1.ORARIO SCOLASTICO L orario delle lezioni è il seguente: CORZANO LONGHENA Entrata dalle ore 8.05 alle 9.00 Entrata

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA CATERINA CITTADINI SUORE ORSOLINE DI SOMASCA VIA GRAN PARADISO, 31 00139 ROMA. Regolamento interno

SCUOLA DELL INFANZIA CATERINA CITTADINI SUORE ORSOLINE DI SOMASCA VIA GRAN PARADISO, 31 00139 ROMA. Regolamento interno SCUOLADELL INFANZIA CATERINACITTADINI SUOREORSOLINEDISOMASCA VIAGRANPARADISO,31 00139ROMA Regolamento interno REGOLAMENTO INTERNO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PATTO SOCIALE DI CORRESPONSABILITA TRA SCUOLA

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO "MARCO EMILIO LEPIDO" Via Premuda 34 - REGGIO EMILIA Tel. e Fax. 0522/301282-0522/300221 E-mail: segretlep@tin.it (segreteria) - Sito internet: www.iclepido.gov.it Scuola Secondaria

Dettagli

Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto

Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto Ai Sigg. Genitori della Scuola Primaria Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto Si portano a conoscenza dei genitori degli alunni iscritti alla Scuola Primaria

Dettagli

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 - 1 - INDICE Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo 9 Articolo 10 Articolo 11 Articolo 12 Articolo 13 Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA Entrata 8.10 8.15 Chiusura cancelli: 8.20 Ingresso Gli alunni non possono accedere nei locali scolastici se non 5 minuti prima dell inizio delle lezioni. L ingresso

Dettagli

Circ. n.6 alunni San Zenone degli Ezzelini, 15 /09/2014

Circ. n.6 alunni San Zenone degli Ezzelini, 15 /09/2014 SAN ZENONE DEGLI EZZELINI Via A.Canova,2 Tel. 0423/567080 Fax0423/964574 e-mail tvic862003@istruzione.it TVIC862003@pec.istruzione.it - sito web www.comprensivosanzenone.gov.it CM.TVIC862003 CF.92026890266

Dettagli

Prot. N5217/C28 Montecchio Emilia, 12.09.2012

Prot. N5217/C28 Montecchio Emilia, 12.09.2012 Prot. N5217/C28 Montecchio Emilia, 12.09.2012 AI GENITORI degli allievi frequentanti le Scuole Primarie Statali dell'istituto Comprensivo OGGETTO: Vigilanza e Tutela dei Minori Si informano le SS.LL. che

Dettagli

Regolamento di Istituto

Regolamento di Istituto Regolamento di Istituto 1. L iscrizione o la riconferma dell alunno è annuale ed è di competenza della Direzione della Scuola. Il termine per l iscrizione alla Scuola dell Infanzia e alla classe prima

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA

ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA Scuola dell infanzia Carlo Collodi REGOLAMENTO DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI La scuola è un ambiente educativo sereno, governato dal rispetto dei diritti e dei doveri di ognuno.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520 Sezione nido IL PULCINO Premessa REGOLAMENTO anno scolastico 2011-2012 La Scuola dell infanzia, nata come espressione della Comunità di Pian Camuno, che l ha voluta autonoma e libera, radica la propria

Dettagli

PROT. n 2261/B19a Curno, 09.09.2011

PROT. n 2261/B19a Curno, 09.09.2011 Email : bgic84500a@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CURNO Via De Amicis, 13 24035 CURNO (Bg) +39 035 614445 +39 035 613112 Sito web

Dettagli

Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA DOMANDA DI ISCRIZIONE Scuola Primaria a.s. 2012/2013

Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA DOMANDA DI ISCRIZIONE Scuola Primaria a.s. 2012/2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.C.S. Milano-Spiga C.M. MIIC8BD00X - C.F. 80128510155 Via Santo Spirito 21-20121 MILANO Tel: 0288446233/1 Fax: 02 76005180 email: miic8bd00x@istruzione.it

Dettagli

1.e) La famiglia del bambino deve comunicare tempestivamente eventuali variazioni di residenza, domicilio o recapiti telefonici.

1.e) La famiglia del bambino deve comunicare tempestivamente eventuali variazioni di residenza, domicilio o recapiti telefonici. REGOLAMENTO PER IL DOPOSCUOLA e PRESCUOLA 1 NORME DI FREQUENZA 1.a) Il servizio di doposcuola segue il calendario scolastico, pertanto gli orari e i giorni di svolgimento sono subordinati ad esso. 1.b)

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Allegato delibera di C.C. n.6 del 10/04/ COMUNE DI GUSPINI Provincia di Cagliari Direzione Servizi Amministrativi Servizio Pubblica Istruzione, Cultura e Sport REGOLAMENTO SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE

REGOLAMENTO DI GESTIONE La scuola dell infanzia Stella Mattutina ha un progetto educativo di formazione umana, cristiana e culturale dei bambini dai 2 anni e mezzo ai 6. Attraverso il gioco, l esplorazione, la ricerca e la vita

Dettagli

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche i colloqui docenti-genitori non si svolgono.

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche i colloqui docenti-genitori non si svolgono. Carate Brianza, 13 settembre 2013 Comunicazione interna n. 15 agli studenti e ai loro genitori ai docenti al personale ATA Oggetto: Comunicazioni per l anno scolastico 2013-2014 1. COLLOQUI DOCENTI GENITORI

Dettagli

CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con deliberazione di C.C. n 88 del 20/12/2010 1 2 ART. 1 - OGGETTO 1. La mensa scolastica

Dettagli

LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA

LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA 1 E PER LE LORO FAMIGLIE AI GENITORI QUESTO LIBRETTO NASCE CON L INTENZIONE DI AIUTARVI A CONOSCERE MEGLIO LA SCUOLA DELL INFANZIA

Dettagli

LA SCUOLA SI PRESENTA La Scuola dell Infanzia Statale La Rocca si trova in Via Risorgimento, 1 a Scandiano (RE). Il numero di telefono è 0522/ 855594.

LA SCUOLA SI PRESENTA La Scuola dell Infanzia Statale La Rocca si trova in Via Risorgimento, 1 a Scandiano (RE). Il numero di telefono è 0522/ 855594. LA SCUOLA SI PRESENTA La Scuola dell Infanzia Statale La Rocca si trova in Via Risorgimento, 1 a Scandiano (RE). Il numero di telefono è 0522/ 855594. La scuola dipende dall ISTITUTO COMPRENSIVO LAZZARO

Dettagli

,, ^ ISTITUTO COMPRENSIVO MANTOVA 3. Via Conciliazione,75-MANT0VA-Tel.0376/326496 - Fax 0376/360586 SCUOLA DELL'INFANZIA "COLLODI"

,, ^ ISTITUTO COMPRENSIVO MANTOVA 3. Via Conciliazione,75-MANT0VA-Tel.0376/326496 - Fax 0376/360586 SCUOLA DELL'INFANZIA COLLODI ,, ^ ISTITUTO COMPRENSIVO MANTOVA 3 Via Conciliazione,75-MANT0VA-Tel.0376/326496 - Fax 0376/360586 SCUOLA DELL'INFANZIA "COLLODI" Via Indipendenza n.22/a Tel 0376-262016 fax 0376-262016 V. t...a;:' r^-;:

Dettagli

Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione.

Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione. Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione.it Circolare n. 83 Bologna, 09.11.2015 - A tutti gli Studenti e i

Dettagli

ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI

ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI INDICE FINALITA pag. 1 COME FUNZIONA IL NIDO pag. 2 L ORGANIZZAZIONE DEL NIDO pag.3 LA GIORNATA AL NIDO pag. 4 L ALIMENTAZIONE

Dettagli

Prot.n. 3855/A1d Bardolino, 8 settembre 2014

Prot.n. 3855/A1d Bardolino, 8 settembre 2014 Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado "Falcone Borsellino" Via Dante Alighieri 16-37011 Bardolino (VR)- Italia tel.045 7210155 - fax 045 6228114 - info@ic-falconeborsellino.it

Dettagli

Istituto Comprensivo P.D. Pollidori Fossacesia

Istituto Comprensivo P.D. Pollidori Fossacesia Istituto Comprensivo P.D. Pollidori Fossacesia Delibera Collegio dei Docenti scuola dell infanzia D 90 del 10.12.2009 Delibera Consiglio d Istituto n. 22 del 3.2.2010 e Delibera n. 8 del 17.02.2012 INDICE

Dettagli

FASCICOLO PERSONALE DEL BAMBINO

FASCICOLO PERSONALE DEL BAMBINO Servizio di Animazione Estiva Per bambini dai 3 ai 6 anni FASCICOLO PERSONALE DEL BAMBINO Da riconsegnare obbligatoriamente compilato in ogni sua parte alla riunione di presentazione del servizio o il

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI TRIGOLO (Provincia di Cremona) Allegato alla delibera C.C. n. 33 del 28.08.2007 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI MENSA SCOLASTICA IL SEGRETARIO COMUNALE IL SINDACO DOTT.SSA VINCENZA ZUMBOLO

Dettagli

COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 31 del 29/11/2013 Indice Art. 1. Oggetto e finalità del servizio

Dettagli

ASILO NIDO MAGA MAGO

ASILO NIDO MAGA MAGO ASILO NIDO MAGA MAGO REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA L Asilo Nido Maga Magò di Roccagorga è ubicato in via Borgo Madonna. E un servizio socioeducativo di interesse pubblico rivolto ai bambini nei primi tre

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA per l anno scolastico 20 / 20 FRONTESPIZIO Dati identificativi del/della bambino/a COGNOME: NOME: NATO/A A IL / / 20. (comune sigla provincia) RESIDENTE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO L.ANGELINI DI ALMENNO S.BARTOLOMEO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE DI PALAZZAGO REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI PALAZZAGO

ISTITUTO COMPRENSIVO L.ANGELINI DI ALMENNO S.BARTOLOMEO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE DI PALAZZAGO REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI PALAZZAGO ISTITUTO COMPRENSIVO L.ANGELINI DI ALMENNO S.BARTOLOMEO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE DI PALAZZAGO Al Dirigente Scolastico Sig. Prezzati Al Presidente del Consiglio d Istituto A tutti i membri del Consiglio

Dettagli

San Pietro in Cerro, 03/06/2015 Prot. 959 Gent.mi Genitori degli alunni iscritti alle scuole Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado

San Pietro in Cerro, 03/06/2015 Prot. 959 Gent.mi Genitori degli alunni iscritti alle scuole Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado COMUNE DI SAN PIETRO IN CERRO Provincia di Piacenza via Roma n. 31/2 29010 San Pietro in Cerro (PC) Tel. 0523 836479 - Fax 0523 835322 e-mail: comune.sanpietroincerro@sintranet.it San Pietro in Cerro,

Dettagli

COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica

COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica Art. 1 Finalità Il servizio di mensa scolastica è realizzato dal Comune nell ambito delle proprie competenze stabilite dalla legislazione

Dettagli

SERVIZI SCOLASTICI domanda di iscrizione anno scolastico 2014/2015

SERVIZI SCOLASTICI domanda di iscrizione anno scolastico 2014/2015 SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO (non scrivere in questo riquadro) N.B. Si ricorda che qualora il richiedente non fosse in regola con i pagamenti degli anni precedenti e/o non fosse correttamente compilata

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA Anno scolastico 2010/11

REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA Anno scolastico 2010/11 Fondazione Scuola dell infanzia Alessandra Benvenuti Via San Colombano, 4-24123 Bergamo P.I. 02428020164 C.F. 80024430169 Tel.035234286 - Fax 0355095765 info@scuolamaternabenvenuti.it www.scuolamaternabenvenuti.it

Dettagli

REGOLAMENTO. Via Deomini, 10 27029 VIGEVANO (PV) Tel. 0381.84264 Fax 0381.82822 e-mail: segreteria@sangiuseppevigevano.eu

REGOLAMENTO. Via Deomini, 10 27029 VIGEVANO (PV) Tel. 0381.84264 Fax 0381.82822 e-mail: segreteria@sangiuseppevigevano.eu REGOLAMENTO Il presente regolamento, approvato dal collegio docenti, sintetizza e rende note tutte le regole che rendono agevole la collaborazione tra i componenti della scuola; il rispetto di tali regole

Dettagli

OGGETTO: Assunzione e Somministrazione Farmaci a studenti e studentesse. COSA PREVEDE LA LEGGE?

OGGETTO: Assunzione e Somministrazione Farmaci a studenti e studentesse. COSA PREVEDE LA LEGGE? ISTITUTO MAGISTRALE STATALE FRANCESCO DE SANCTIS LICEO LINGUISTICO e LICEO delle SCIENZE UMANE VIA CORNALIAS 169 tel. 070284995 fax 070287305 e-mail: capm030003@istruzione.it sito web: http://liceodesanctiscagliari.it

Dettagli

Cari bambini e cari genitori, benvenuti alla Scuola dell Infanzia di Coldrerio.

Cari bambini e cari genitori, benvenuti alla Scuola dell Infanzia di Coldrerio. Cari bambini e cari genitori, benvenuti alla Scuola dell Infanzia di Coldrerio. Le seguenti disposizioni vengono trasmesse alle famiglie con lo scopo di dare un informazione sulle norme che regolano il

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 1) Sono ammissibili al doposcuola, tutti gli allievi che frequentano

Dettagli

Scuola dell Infanzia Graziano Appiani

Scuola dell Infanzia Graziano Appiani Scuola dell Infanzia Graziano Appiani REGOLAMENTO INTERNO Anno Scolastico 2012/2013 approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n 48 del 28 Dicembre 2011 REGOLAMENTO INTERNO Scuola dell Infanzia

Dettagli

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA Da Dirigente scolastico A Genitori degli alunni iscritti della Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria Oggetto Circolare n 1G 2011/2012 Prot. n. 112 /11G Gentili genitori, nel raggiungervi al termine di

Dettagli

SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011

SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011 Prot. n. Catania lì, SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011 1. La Segreteria della Scuola con sede in V.le Africa, 198

Dettagli

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 13.4.2010 ART. 1 FINALITA 1. Il servizio

Dettagli

- La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale;

- La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale; REGOLAMENTO INTERNO DELLA SCUOLA PRIMARIA Art. 1 Funzionamento della scuola - La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale; - L orario

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE Provincia di Torino

COMUNE DI SCALENGHE Provincia di Torino COMUNE DI SCALENGHE Provincia di Torino Via Umberto I, 1 C.A.P. 10060 Tel. (011) 9861721 Fax (011) 9861882 Partita IVA 02920980014 - Codice fiscale 85003410017 http://www.comune.scalenghe.to.it e.mail:

Dettagli

R E G O L A M E N T O A S S E N Z E, R I T A R D I E U S C I T E A N T I C I P A T E D E G L I A L U N N I

R E G O L A M E N T O A S S E N Z E, R I T A R D I E U S C I T E A N T I C I P A T E D E G L I A L U N N I ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GONNESA Via Dettori, 10-09010 Gonnesa -CI Tel. e Fax 0781/45018 Codice Fiscale 90016590920- cod. meccanografico CAIC81400E e-mail caic81400e@istruzione.it CAIC81400E@Pec.istruzione.it

Dettagli

Sezione Primavera ( da 24 a 36 mesi) Maestre Pie Dell Addolorata a.s. 2014-2015

Sezione Primavera ( da 24 a 36 mesi) Maestre Pie Dell Addolorata a.s. 2014-2015 Scuola Dell Infanzia Paritaria Sezione Primavera (Det.Dir. n.100 del 24 gennaio 2012 Comune di Roma) Scuola Primaria Paritaria Maestre Pie dell Addolorata Via A. Tebaldi, 20 00168 Roma Tel/Fax 06. 3058040

Dettagli

Istituto comprensivo Arbe - Zara

Istituto comprensivo Arbe - Zara Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano tel 6080097 - fax 02 60730936 sito scuola: www.icarbezara.gov.it e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it

Dettagli

La Scuola dell Infanzia Vanzo ha come finalità primaria la formazione integrale del bambino nella sua individualità, originalità

La Scuola dell Infanzia Vanzo ha come finalità primaria la formazione integrale del bambino nella sua individualità, originalità La Scuola dell Infanzia Vanzo è una scuola libera e cattolica. L appartenenza ecclesiale della Scuola e l ispirazione valoriale cristiana a cui essa fa riferimento, favoriscono l introduzione del bambino

Dettagli

CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia. Servizio Istruzione. Regolamento mensa scolastica 1

CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia. Servizio Istruzione. Regolamento mensa scolastica 1 CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia Servizio Istruzione Regolamento mensa scolastica 1 ART. 1 GESTIONE La mensa scolastica è gestita dal Comune di Travagliato in collaborazione con la Direzione Didattica.

Dettagli

PATTO DI CORRESPONSABILITA E REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA

PATTO DI CORRESPONSABILITA E REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola Infanzia- Scuola Primaria Scuola secondaria di 1 grado Tel/Fax 0832/361100 e-mail leic89900c@istruzione.it e-mail certificata: leic89900c@pec.istruzione.it c.f. 80019410754

Dettagli

Il mancato rispetto dei termini d iscrizione comporta l applicazione di una penale di 20,00.

Il mancato rispetto dei termini d iscrizione comporta l applicazione di una penale di 20,00. COMUNE DI SAN PELLEGRINO TERME Provincia di Bergamo SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA A.S. 2014-2015. CRITERI PER L ACCESSO E TARIFFE FINALITA E DESTINATARI. Il servizio di refezione scolastica è finalizzato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO

ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO 00040 ARDEA (RM) - VIA TANARO - TEL/FAX 06/91010779 rmic8da006@istruzione.it Cod. Mecc. RMIC8DA006 Iscrizione N. / Registro Data DOMANDA DI ISCRIZIONE SCUOLA

Dettagli

CAPO V ALUNNI. Norme di comportamento

CAPO V ALUNNI. Norme di comportamento CAPO V ALUNNI Art. 8 Norme di comportamento 1. Gli alunni sono tenuti ad avere, nei confronti del Dirigente Scolastico, dei docenti, di tutto il personale e dei compagni, un atteggiamento rispettoso della

Dettagli

DOMANDA D ISCRIZIONE SERVIZIO LUDOTECA A.S. 2014/2015

DOMANDA D ISCRIZIONE SERVIZIO LUDOTECA A.S. 2014/2015 DOMANDA D ISCRIZIONE SERVIZIO LUDOTECA A.S. 2014/2015 Il/la sottoscritto/a n telefono di casa cell. genitore di: COGNOME E NOME DEL/LA BAMBINO/A NATO/A il a prov. residente a in Via n CODICE FISCALE BAMBINO/A

Dettagli

A.S. 2015-16 Scuole dell'infanzia Istituto Comprensivo Pescara 6

A.S. 2015-16 Scuole dell'infanzia Istituto Comprensivo Pescara 6 A.S. 2015-16 Scuole dell'infanzia Istituto Comprensivo Pescara 6 L'accoglienza prevede: 1) MOMENTI di ACCOGLIENZA DIALOGO CON I GENITORI Colloquio, su richiesta, con i responsabili di plesso al momento

Dettagli

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 36 DEL

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM R E G O L A M E N T O anno scolastico 2009/2010 ORARIO SCOLASTICO inizio delle lezioni : lunedì, martedì e giovedì alle ore 8.20 mercoledì e venerdì alle

Dettagli

C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con delibera di C.C. n 28 del 29.05.2003 1 INDICE ART. 1 Finalita'.. Pag. 3 ART. 2 - Modalita

Dettagli

Associazione Culturale Isola del Sorriso

Associazione Culturale Isola del Sorriso Associazione Culturale Isola del Sorriso A TUTTI I GENITORI DEGLI ALUNNI FREQUENTANTI LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Con la presente, l Associazione Culturale Isola del Sorriso sita

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA F.SANTI, 65 ROMA. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DELIBERATO DAL CdI DEL 24 SETTEMBRE 2014

REGOLAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA F.SANTI, 65 ROMA. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DELIBERATO DAL CdI DEL 24 SETTEMBRE 2014 ISTITUTO VIA F. SANTI 65 Allegato Principi generali 1. Nel rispetto della normativa vigente in materia, il presente regolamento intende disciplinare il funzionamento dei servizi scolastici erogati dalle

Dettagli

CIRCOLARE N. 148 A TUTTI I GENITORI DELLE FUTURE CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA A.S. 2014/2015

CIRCOLARE N. 148 A TUTTI I GENITORI DELLE FUTURE CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA MONTEBELLO Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado Via Montebello, 18/a - 43123 Parma Tel. 0521 252877 fax 0521 962435 Cod. Fisc. 80010890343 C.M.

Dettagli

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI IO VADO A SCUOLA. La scuola dell infanzia è un luogo per stare insieme, con precise finalità educative: per favorire nel bambino graduali apprendimenti e la formazione della sua personalità sviluppando

Dettagli

ALUNNO/A CLASSE CONSENSO PER L'UTILIZZO DI INTERNET E RIPRESE VIDEO- FOTOGRAFICHE OBBLIGATORIO DA COMPILARE

ALUNNO/A CLASSE CONSENSO PER L'UTILIZZO DI INTERNET E RIPRESE VIDEO- FOTOGRAFICHE OBBLIGATORIO DA COMPILARE ALUNNO/A CLASSE CONSENSO PER L'UTILIZZO DI INTERNET E RIPRESE VIDEO- FOTOGRAFICHE OBBLIGATORIO DA COMPILARE Cosciente che la Scuola prenderà tutte le precauzioni necessarie per impedire che gli studenti

Dettagli

Circ. n. 20 Vicenza, 23 settembre 2015

Circ. n. 20 Vicenza, 23 settembre 2015 Circ. n. 20 Vicenza, 23 settembre 2015 Ai docenti Agli studenti Ai sigg. genitori Al personale ATA Oggetto: ingresso degli studenti e presenza dei docenti in aula alla prima ora. Entrata posticipata/uscita

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA A.S. 2015-2016. CRITERI PER L ACCESSO E TARIFFE

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA A.S. 2015-2016. CRITERI PER L ACCESSO E TARIFFE COMUNE DI SAN PELLEGRINO TERME Provincia di Bergamo SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA A.S. 2015-2016. CRITERI PER L ACCESSO E TARIFFE FINALITA E DESTINATARI. Il servizio di refezione scolastica è finalizzato

Dettagli

Comune di Rovereto Am.ic.a coop. soc. Pergine SALTI DI GIOIA ROVERETO 2015 colonia diurna estiva per l infanzia

Comune di Rovereto Am.ic.a coop. soc. Pergine SALTI DI GIOIA ROVERETO 2015 colonia diurna estiva per l infanzia Assessorato all Istruzione AM.IC.A. coop. soc Pergine Vals. Comune di Rovereto Am.ic.a coop. soc. Pergine SALTI DI GIOIA ROVERETO 2015 colonia diurna estiva per l infanzia Ai genitori dei bambini iscritti

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO PALESTRA

REGOLAMENTO UTILIZZO PALESTRA I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E D I C A P O S E L E C O N S E Z I O N I A S S O C I A T E D I C A L A B R I T T O E S E N E R C H I A Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria I grado

Dettagli

Istituti Paritari Dante Alighieri Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado

Istituti Paritari Dante Alighieri Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado Istituti Paritari Dante Alighieri Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado Sede legale: Via N. Tommaseo n. 10, 31029 Vittorio Veneto (TV) Tel. 0438 551641 Fax. 0438 551642 E-mail: segreteria@ildante.com

Dettagli

Comune di Rovello Porro Prov. di Como

Comune di Rovello Porro Prov. di Como Comune di Rovello Porro Prov. di Como REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA 1. Oggetto del Regolamento e finalità del servizio. Le norme del presente Regolamento si applicano al servizio

Dettagli

Art.22. Premesse. Art.23. Criteri generali. Art.24. Assegnazione ai plessi

Art.22. Premesse. Art.23. Criteri generali. Art.24. Assegnazione ai plessi Capo 3. Funzionamento delle scuole Art.22. Premesse a) Il processo di realizzazione dell autonomia deve essere inteso come l acquisizione graduale, da parte di tutti i plessi dell Istituto, di responsabilità

Dettagli

REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 18/08/2014 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SACRA FAMIGLIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO

REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 18/08/2014 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SACRA FAMIGLIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO 18/08/2014 REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO PREMESSA Le norme scritte in questo documento mirano a regolare la vita interna della Scuola primaria paritaria

Dettagli

Regolamento de. Lo Zucchero Filato. Ludoteca

Regolamento de. Lo Zucchero Filato. Ludoteca Regolamento de Lo Zucchero Filato Ludoteca Pagina 1 La Ludoteca Lo Zucchero Filato, sito in Ancona, Via I Maggio 56, C/O Direzionale Vignoni, Zona Baraccola, ospita i bambini dai 18 mesi ai 6 anni. E aperta

Dettagli

DI ANGUILLARA SABAZIA

DI ANGUILLARA SABAZIA CITTÀ DI ANGUILLARA SABAZIA PROVI NCI A DI ROMA UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA A.S. 2015/2016 Si rende noto che dal 04 maggio 2015 al 05 giugno 2015

Dettagli

COMUNE DI MONTELANICO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI MONTELANICO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI MONTELANICO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 22 dell 8/10/2013 1 INDICE TITOLO I CONTENUTI E FINALITA DEL

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara SCUOLA PRIMARIA DI PONTEGRADELLA

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara SCUOLA PRIMARIA DI PONTEGRADELLA Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara SCUOLA PRIMARIA DI PONTEGRADELLA Via Pioppa,100 Ferrara Tel. e fax 0532-756204 e-mail: pontegradella@inwind.it Sito web: http://elpontegradella.scuolaer.it/

Dettagli

Notiziario n. 2 12 ottobre

Notiziario n. 2 12 ottobre Notiziario n. 2 12 ottobre 17 OTTOBRE: Assemblee di classe Come da calendario scolastico, sono convocate le ASSEMBLEE DI CLASSE della scuola primaria Vanzo per Sabato 17 ottobre : 8:45 classe prima 9:30

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E DEGLI ALUNNI Indice 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA' 4. PROCEDURA 4.1 Rilascio del diario 4.2 Assenze 4.2.1 Assenze

Dettagli

Scuola dell infanzia Regina Elena Cogliate REGOLAMENTO INTERNO

Scuola dell infanzia Regina Elena Cogliate REGOLAMENTO INTERNO REGOLAMENTO INTERNO L atto di iscrizione costituisce la piena accettazione delle proposte educative, delle norme disciplinari e delle direttive della scuola dell infanzia. Regolamento Interno 2013-2014

Dettagli

INDICAZIONI GENERALI

INDICAZIONI GENERALI INDICAZIONI GENERALI La Scuola è aperta dal lunedì al venerdi dalle ore 7.30 alle ore 17.30; il sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00. ORARIO ENTRATA PRIMA USCITA SECONDA USCITA POMERIGGIO Senza pranzo

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA. Al Dirigente scolastico dell I.C. VIA T. MOMMSEN, 20 Roma

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA. Al Dirigente scolastico dell I.C. VIA T. MOMMSEN, 20 Roma MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA T. MOMMSEN, 20 00179 Roma Via T. Mommsen n.20 fax-tel.06 787849 tel. 06 7839807

Dettagli

Regolamento per il servizio di refezione scolastica

Regolamento per il servizio di refezione scolastica Regolamento per il servizio di refezione scolastica Approvato con deliberazione di C.C. n. 24 del 26.06.2003 Modificato con deliberazione di C.C. n. 10 del 16.03.2004-1 - Indice pag. ART. 1 - FINALITA...3

Dettagli

ai docenti al personale ATA

ai docenti al personale ATA Carate Brianza, 11 settembre 2015 Circolare interna n. 16 agli studenti e ai loro genitori ai docenti al personale ATA Oggetto: Comunicazioni per l anno scolastico 2015-2016 1. FORME DI COMUNICAZIONE Tutte

Dettagli

I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi

I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi 1 PREMESSA I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi abbiano chiara consapevolezza dei valori educativi e delle finalità a cui la Scuola

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giuseppe Garibaldi VIA RIMEMBRANZA N. 72 81058 VAIRANO PATENORA (CE) 0823 985250 D.S. 0823 643210 /0823 643907 - Fax 0823/985250 C.F. 95003860616 < ceic885003@istruzione.it

Dettagli

La scuola dell infanzia S. Marco si presenta Anno Scolastico 2015/16

La scuola dell infanzia S. Marco si presenta Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO La scuola dell infanzia S. Marco si presenta Anno Scolastico 2015/16 Benvenuti alla scuola dell infanzia! Carissimi genitori, certamente conoscerete già alcuni aspetti

Dettagli

COMUNICAZIONI ALLE FAMIGLIE

COMUNICAZIONI ALLE FAMIGLIE COMUNICAZIONI ALLE FAMIGLIE a.s. 2015/2016 AI GENITORI E AGLI ALUNNI Auguriamo a voi e ai vostri bambini un buon anno scolastico! La Coordinatrice Didattica e i Docenti Orario delle lezioni L ingresso

Dettagli

COMUNE DI MONTALCINO Assessorato Alla Pubblica Istruzione

COMUNE DI MONTALCINO Assessorato Alla Pubblica Istruzione COMUNE DI MONTALCINO Assessorato Alla Pubblica Istruzione P.zza Cavour n 13-53024 MONTALCINO (SI) w w w.com unemo ntalcino.com PROT. 7662 Montalcino li 04 giugno 2013 AGLI UTENTI DELLE MENSE SCOLASTICHE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA CITTA DI TRAVAGLIATO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA , 20060 (MI) - Segreteria: 029566167 e Fax 029567005 -Fax Fax REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA Art.1. La scuola in collaborazione con le famiglie, svolge un azione educativa volta a dotare gli alunni

Dettagli

Certificato del Medico Curante (Legge n 125 del 30/10/2013, Linee Guida del Ministero della Salute dell 8/08/2014)

Certificato del Medico Curante (Legge n 125 del 30/10/2013, Linee Guida del Ministero della Salute dell 8/08/2014) Intesa Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana e Federazione Regionale degli Ordini dei Medici della Toscana - 2014 RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE PER ATTIVITÀ SPORTIVA DI TIPO NON AGONISTICO Allegato

Dettagli

Comune di Caselle Torinese Settore Servizi alla Persona MANUALE PER COMMISSIONI MENSA GUIDA PER I COMPONENTI DELLA COMMISSIONE MENSA

Comune di Caselle Torinese Settore Servizi alla Persona MANUALE PER COMMISSIONI MENSA GUIDA PER I COMPONENTI DELLA COMMISSIONE MENSA COS E LA COMMISSIONE MENSA Comune di Caselle Torinese Settore Servizi alla Persona MANUALE PER COMMISSIONI MENSA GUIDA PER I COMPONENTI DELLA COMMISSIONE MENSA Per consentire un controllo più accurato

Dettagli

Dal 8 al 12 settembre reinserimento dei bambini che hanno frequentato gli anni precedenti e predisposizione degli ambienti

Dal 8 al 12 settembre reinserimento dei bambini che hanno frequentato gli anni precedenti e predisposizione degli ambienti II N FFANZ I Le insegnanti e i bambini della SCU O LLA DE LL LL IA "CA" MP OGA LL LL IANI I " Vi aspettano per percorrere insieme un periodo particolarmente importante per il/la Vostro/a bambino/a. Per

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA

REGOLAMENTO INTERNO SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA REGOLAMENTO INTERNO SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA Questa scuola, nel rispetto del primario diritto e dovere dei genitori di educare i figli, intende radicare le propria proposta educativa nella concezione

Dettagli

I.I.S. E. MONTALE è certificato: UNI EN ISO 9001:2008, N SQ0031295-12/06/2003, Mod. REGISTRATO al sistema qualità

I.I.S. E. MONTALE è certificato: UNI EN ISO 9001:2008, N SQ0031295-12/06/2003, Mod. REGISTRATO al sistema qualità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.I.S. E. MONTALE VAIS024002 Istituto d Istruzione Superiore I.T.P.A. e Corrispondenti in L. Estere - IPC Servizi Commerciali Via Gramsci,1 21049

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Modulo iscrizione per bambini da 3 a 6 anni CHIEDE/CHIEDONO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Modulo iscrizione per bambini da 3 a 6 anni CHIEDE/CHIEDONO Servizio educativo San Michele Arcangelo, Villanova del Ghebbo Cooperativa Sociale Gea Mater Onlus C.F. 01486000290 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Modulo iscrizione per bambini da 3 a 6 anni I Sottoscritti:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VR 15 BORGO VENEZIA. 09.01.2012 e termineranno il giorno 31.01.2012

ISTITUTO COMPRENSIVO VR 15 BORGO VENEZIA. 09.01.2012 e termineranno il giorno 31.01.2012 Circ. n. 78 Verona, 19 novembre 2011 Ai Genitori degli alunni delle future classi prime sc.carducci, Forti, Manzoni Alle Scuole Materne Comunali: Badile, Dai Libri, Montessori, Villa Cozza, Il paese dei

Dettagli

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola)

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014 AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014-15 Si comunica che il termine ultimo per la

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 47 del 30.09.2003 pubblicata in data 06.10.2003 Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 49 del 03.11.2004 pubblicata

Dettagli