RASSEGNA STAMPA REGIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA REGIONALE"

Transcript

1 Il volto economico delle mafie. Focus sul nord est 15 aprile 2015, ore , Vicenza RASSEGNA STAMPA REGIONALE La Prima Pagina 13 aprile 2015 Vicenza, il volto economico delle mafie Focus sul Nord Est il- volto- economico- delle- mafie- focus- sul- nord- est/ Mercoledì 15 aprile, a Vicenza, nella sala consiliare di palazzo Trissino, in corso Palladio 98, dalle 9 alle 16 si svolgerà il sesto seminario di formazione del progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità dal titolo Il volto economico delle mafie Focus sul Nord Est. Si tratta di un iniziativa patrocinata dal Comune di Vicenza promossa dalla Regione del Veneto, da Anciveneto e dall associazione Avviso Pubblico Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, in attuazione della legge regionale 48/2012 misure per l attuazione coordinata delle politiche regionali a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso, della corruzione nonché della promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile. Il seminario, aperto a tutti, è rivolto in particolare ad amministratori, funzionari e operatori degli enti locali, forze dell ordine, nonché rappresentanti di associazioni di categoria e organizzazioni sociali ed altri soggetti che svolgono attività sui temi della prevenzione e del contrasto al crimine organizzato e della promozione della cultura della legalità. Durante il seminario verranno consegnati i dati aggiornati sul livello di infiltrazione delle mafie in Veneto. E ormai evidente a tutti che parlare di mafie oggi non ha più a che fare con coppola e lupara, ma significa affrontare i complessi meccanismi finanziari che regolano l economia ha dichiarato Raffaele Colombaraconsigliere comunale delegato, in rappresentanza del sindaco, nell associazione Avviso Pubblico -. Quindi, per fare un passo in avanti, è fondamentale creare insieme alla formazione di una cultura civica, tema quanto mai attuale in questo momento storico, competenze tecniche e relazioni tra gli amministratori e più in generale tra i cittadini. Quindi abbiamo accolto favorevolmente la proposta di Avviso Pubblico che ci ha chiesto di ospitare un importante giornata di formazione per fornire dati, idee e strumenti concreti. Per questo ritengo che quella offerta il 15 aprile sia un opportunità che tutti, amministratori e cittadini, dovrebbero cogliere. Già nel 1994 la Commissione parlamentare antimafia ha inserito il Veneto nella Relazione sulla presenza mafiosa al nord, affermando che non esistono isole felici ha affermato Claudio Piron, membro del direttivo di Avviso Pubblico -. I dati di oggi confermano gli interessi della criminalità organizzata e mafiosa in Veneto col fine di appropriarsi delle imprese e controllare i mercati. Nella relazione alla legge regionale 48/2012 per il contrasto alle mafie, sono evidenziati nel 2011:

2 operazioni finanziarie sospette (1387 nel 2010); 42 reati di riciclaggio; 38 beni confiscati; 34 denunce per usura; 387 denunce per estorsione. Dati che confermano la presenza di organismi criminali che tentano di infiltrarsi nel tessuto sociale, economico di questa regione. Il Veneto è a rischio, tanto più in questo momento di crisi. Allargare questa consapevolezza agli amministratori locali, agli imprenditori, alle associazioni economiche, è l obiettivo di questi seminari in modo da poter attivare da subito tutti gli anticorpi sociali e civili e politici per non subire le conseguenze e non piangere sul latte versato come purtroppo sta succedendo in altre regioni del nord. La giornata si suddividerà in due momenti. La mattina dalle 9.30 alle 12.30, sono previsti gli interventi di Roberto Zuliani, colonnello, capo della DIA del Triveneto, che parlerà di come le organizzazioni criminali si inseriscono e agiscono nel nostro tessuto economico, in particolare al Nord Est; Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa, che analizzerà il tema dell usura soffermandosi sui principali sistemi utilizzati dalle organizzazioni criminali per aggredire gli imprenditori più deboli; Andrea Ferrarini, consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato, che spiegherà come prevenire e contrastare la corruzione nelle società in controllo pubblico. L incontro sarà moderato da Claudio Piron del direttivo Nazionale di Avviso Pubblico. Nel pomeriggio dalle alle 15 si terranno alcuni laboratori: Indicatori di presenza mafiosa su un territorio con Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico; La libertà del sistema economico dai condizionamenti mafiosi con Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa; Attività a rischio di corruzione e standard etici con Andrea Ferrarini, consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato. Il seminario chiuderà con una seduta plenaria condotta da Francesco Vignola, formatore e collaboratore di Avviso Pubblico. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione obbligatoria, da effettuarsi sui siti: avvisopubblico.it anciveneto.org regione.veneto.it Per maggiori informazioni sul Progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità : anciveneto- polizialocale.it/ AdnKronos 10 aprile 2015 "Il volto economico delle mafie - Focus sul Nord Est", seminario mercoledì 15 aprile informa/economia/2015/04/10/volto- economico- delle- mafie- focus- sul- nord- est- seminario- mercoledi- aprile_2fvg4aabinwnsjsyn8z5cn.html?refresh_ce Comunicato Stampa comune Vicenza Mercoledì 15 aprile, a Vicenza, nella sala consiliare di palazzo Trissino, in corso Palladio 98, dalle 9 alle 16 si svolgerà il sesto seminario di formazione del progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità dal titolo "Il volto economico delle mafie - Focus sul Nord Est". Si tratta di un'iniziativa patrocinata dal Comune di Vicenza promossa dalla Regione del Veneto, da Anciveneto e dall associazione Avviso Pubblico Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, in attuazione della legge 2

3 regionale 48/2012 misure per l attuazione coordinata delle politiche regionali a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso, della corruzione nonché della promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile. Il seminario, aperto a tutti, è rivolto in particolare ad amministratori, funzionari e operatori degli enti locali, forze dell ordine, nonché rappresentanti di associazioni di categoria e organizzazioni sociali ed altri soggetti che svolgono attività sui temi della prevenzione e del contrasto al crimine organizzato e della promozione della cultura della legalità. Durante il seminario verranno consegnati i dati aggiornati sul livello di infiltrazione delle mafie in Veneto. "E' ormai evidente a tutti che parlare di mafie oggi non ha più a che fare con coppola e lupara, ma significa affrontare i complessi meccanismi finanziari che regolano l'economia - ha dichiarato Raffaele Colombara consigliere comunale delegato, in rappresentanza del sindaco, nell'associazione Avviso Pubblico -. Quindi, per fare un passo in avanti, è fondamentale creare insieme alla formazione di una cultura civica, tema quanto mai attuale in questo momento storico, competenze tecniche e relazioni tra gli amministratori e più in generale tra i cittadini. Quindi abbiamo accolto favorevolmente la proposta di Avviso Pubblico che ci ha chiesto di ospitare un'importante giornata di formazione per fornire dati, idee e strumenti concreti. Per questo ritengo che quella offerta il 15 aprile sia un'opportunità che tutti, amministratori e cittadini, dovrebbero cogliere". Già nel 1994 la Commissione parlamentare antimafia ha inserito il Veneto nella Relazione sulla presenza mafiosa al nord, affermando che non esistono isole felici ha affermato Claudio Piron, membro del direttivo di Avviso Pubblico -. I dati di oggi confermano gli interessi della criminalità organizzata e mafiosa in Veneto col fine di appropriarsi delle imprese e controllare i mercati. Nella relazione alla legge regionale 48/2012 per il contrasto alle mafie, sono evidenziati nel 2011: 1518 operazioni finanziarie sospette (1387 nel 2010); 42 reati di riciclaggio; 3 beni confiscati; 34 denunce per usura; 387 denunce per estorsione. Dati che confermano la presenza di organismi criminali che tentano di infiltrarsi nel tessuto sociale, economico di questa regione. Il Veneto è a rischio, tanto più in questo momento di crisi. Allargare questa consapevolezza agli amministratori locali, agli imprenditori, alle associazioni economiche, è l obiettivo di questi seminari in modo da poter attivare da subito tutti gli anticorpi sociali e civili e politici per non subire le conseguenze e non piangere sul latte versato come purtroppo sta succedendo in altre regioni del nord. La giornata si suddividerà in due momenti. La mattina dalle 9.30 alle 12.30, sono previsti gli interventi di Roberto Zuliani, colonnello, capo della DIA del Triveneto, che parlerà di come le organizzazioni criminali si inseriscono e agiscono nel nostro tessuto economico, in particolare al Nord Est; Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa, che analizzerà il tema dell usura soffermandosi sui principali sistemi utilizzati dalle organizzazioni criminali per aggredire gli imprenditori più deboli; Andrea Ferrarini, consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato, che spiegherà come prevenire e contrastare la corruzione nelle società in controllo pubblico. L incontro sarà moderato da Claudio Piron del direttivo Nazionale di Avviso Pubblico. Nel pomeriggio dalle alle 15 si terranno alcuni laboratori: "Indicatori di presenza mafiosa su un territorio" con Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico; "La libertà del sistema economico dai condizionamenti mafiosi" con Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa; "Attività a rischio di corruzione e standard etici" con Andrea Ferrarini, consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato. Il seminario chiuderà con una seduta plenaria condotta da Francesco Vignola, formatore e collaboratore di Avviso Pubblico. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione obbligatoria, da effettuarsi sui siti: Per maggiori 3

4 informazioni sul Progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità : polizialocale.it/ Vicenza Più 10 aprile 2015 A Vicenza il 6 seminario "Conoscere le mafie, costruire la legalità" vicenza- il- 6- seminario- conoscere- le- mafie- costruire- la- legalita Comunicato Stampa comune Vicenza TVA Vicenza 15 aprile 2015 TVA Notizie - 19:30 di Mercoledì 15 Aprile demand/telegiornali/tva- notizie Vicenza più 15 aprile 2015 Mafie, il confronto a Vicenza tra amministratori, associazioni e Forze ordine il- confronto- a- vicenza- tra- amministratori- associazioni- e- forze- dellordine Avviso Pubblico, uno dei promotori, resoconta il sesto seminario di formazione del progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità Si è svolto mercoledì 15 aprile, a Vicenza, presso la Sala del Consiglio Comunale, il sesto seminario di formazione del progetto Conoscere le mafie, costruire la legalità, promosso dalla Regione del Veneto, Anciveneto e Avviso Pubblico, in base alla legge 48/2012. Al seminario hanno partecipato quaranta persone tra amministratori locali, funzionari, operatori, forze dell ordine, rappresentanti di associazioni di categoria e di organizzazioni sociali. Dopo i saluti istituzionali del consigliere comunale di Vicenza, Raffaele Colombara, e del Coordinatore provinciale di Avviso Pubblico e Vice Sindaco di Valdagno, Michele Vencato, è intervenuto Guido Pieri, Tenente Colonnello della Direzione investigativa antimafia, il quale ha sottolineato come la criminalità organizzata in Veneto si è ormai insediata, soprattutto in alcuni settori tra i quali gli appalti, le energie rinnovabili, le società di intermediazione finanziarie, la cantieristica navale, l edilizia, il settore import- export, incentivata in modo particolare dalla sottovalutazione di questo fenomeno. Per contrastare questo tipo di infiltrazioni dobbiamo cambiare atteggiamento ha concluso Pieri dobbiamo segnalare, parlare, seguire l odore dei soldi, perché se continuiamo a sottovalutare il fenomeno non saremo mai attrezzati per contrastarlo realmente. A seguire Luigi Cuomo, Presidente di SOS Impresa, ha dichiarato: C è stata troppa distrazione in questi anni, una disattenzione generale. Noi dobbiamo capire che la lotta delle mafie non può essere delegata solo alla magistratura e alla polizia ma dev esserci un attività di massa. La società civile deve fare la 4

5 sua parte perché stiamo subendo una penetrazione delle mafie di seconda generazione: ormai da qualche decennio le mafie non hanno più paura di entrare nell economia legale. La legge regionale 48/2012 rappresenta un primo passo molto importante, un segnale di attenzione. La consapevolezza sta quindi crescendo ma adesso dobbiamo pensare a quali strumenti possiamo e dobbiamo utilizzare. La costituzione di un Osservatorio regionale previsto dalla stessa legge, per esempio, è fondamentale. Leggere i dati e portarli fuori dai contesti ristretti è un primo passo per avere le idee più chiare sulle tecniche di infiltrazione delle mafie; perché quando le mafie si radicano in un territorio a perderci siamo tutti perché si prendono uno spazio fisico e culturale che appartiene alla società. Bisogna quindi fare presto e attivare subito gli strumenti di prevenzione e contrasto che esistono già. A concludere l incontro della mattina è stato Andrea Ferrarini, Consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato, il quale ha affermato: Di corruzione ne parliamo ormai tutti i giorni ma quello che ancora manca è la conoscenza approfondita del fenomeno. Se noi non impariamo a conoscere le mafie, a capire come controllano il territorio, come possiamo sconfiggerle? Bisogna studiare di più e questo lo dimostrano anche alcuni dati: c è una prevenzione fatta più da segretari comunali, provinciali, regionali, piuttosto che da amministratori locali. Bisogna conoscere i processi maggiormente esposti al rischio di corruzione, capire quali possono essere le cause del verificarsi di possibili casi di corruzione, quali misure di prevenzione e quindi quali controlli bisognerebbe introdurre per ridurre il rischio e infine quale strategia può essere attuata per sensibilizzare la società e creare coscienza. L incontro è stato moderato da Claudio Piron, membro del Comitato Direttivo di Avviso Pubblico. Nel pomeriggio dalle 13,30 alle 15,00 si sono tenuti i seguenti laboratori: Indicatori di presenza mafiosa su un territorio con Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico; La libertà del sistema economico dai condizionamenti mafiosi con Luigi Cuomo, Presidente di SOS Impresa; Attività a rischio di corruzione e standard etici con Andrea Ferrarini, Consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato. Il seminario si è chiuso con una seduta plenaria condotta dal Coordinatore nazionale Pierpaolo Romani. Spostamento di alcuni persone, a gruppi, in alcuni quartieri della città 5

Verona-in, 21/11/2014 Verona, seminario Conoscere le mafie, costruire la legalità

Verona-in, 21/11/2014 Verona, seminario Conoscere le mafie, costruire la legalità Come garantire trasparenza nell amministrazione e favorire il controllo del territorio. 24 novembre 2014, ore 9.30-16.30,Verona RASSEGNA STAMPA REGIONALE Verona-in, 21/11/2014 Verona, seminario Conoscere

Dettagli

RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014)

RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014) CONOSCERE LE MAFIE: COSTRUIRE LA LEGALITÀ Conferenza Stampa Venezia, 22 luglio 2014 RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014) 1 Agenzie di Stampa AdnKronos DA REGIONE VENETO INIZIATIVE PER CONTRASTARE

Dettagli

Allegato 1. Visualizza la Dgr n.451 del 22/04/2014 al link: http://bur.regione.veneto.it/burvservices/pubblica/dettagliodgr.aspx?

Allegato 1. Visualizza la Dgr n.451 del 22/04/2014 al link: http://bur.regione.veneto.it/burvservices/pubblica/dettagliodgr.aspx? Allegato 1 La Regione Veneto, in collaborazione con ANCI Veneto e con l associazione Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie ha approvato, con Dgr n.451 del 22 aprile

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

RASSEGNA STAMPA. Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena RASSEGNA STAMPA Taglio del nastro per le aule multimediali di CNA Formazione 31 gennaio 2015 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena CNA Formazione migliora logistica e offerta Sabato 31

Dettagli

Provinciale di Napoli CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI PROGETTO SICUREZZA E LEGALITÀ Strumenti operativi per prevenire e contrastare efficacemente il racket e l usura, liberare le imprese da tutti i condizionamenti

Dettagli

INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 26 novembre 2014

INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 26 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 836 INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione

Dettagli

TESTO ESAMINATO ED APPROVATO, ALL UNANIMITA, DALLA I COMMISSIONE NELLA SEDUTA DEL 22 FEBBRAIO 2012

TESTO ESAMINATO ED APPROVATO, ALL UNANIMITA, DALLA I COMMISSIONE NELLA SEDUTA DEL 22 FEBBRAIO 2012 TESTO ESAMINATO ED APPROVATO, ALL UNANIMITA, DALLA I COMMISSIONE NELLA SEDUTA DEL 22 FEBBRAIO 2012. PARERE DI COMPATIBILITA ESPRESSO, ALL UNANIMITA, DALLA II COMMISSIONE NELLA SEDUTA DEL 28 FEBBRAIO 2012.

Dettagli

Attività e progetti di Avviso Pubblico AGGIORNAMENTO MARZO 2015. Assemblea Nazionale Bologna, 20 marzo 2015

Attività e progetti di Avviso Pubblico AGGIORNAMENTO MARZO 2015. Assemblea Nazionale Bologna, 20 marzo 2015 Attività e progetti di Avviso Pubblico AGGIORNAMENTO MARZO 2015 Assemblea Nazionale Bologna, 20 marzo 2015 Enti soci: dati Numero e (pologia di soci (da( al 20/03/2015) 302 ENTI SOCI (rappresentano 35

Dettagli

DAI CONFINI ALLA GLOBALIZZAZIONE: LA GUARDIA DI FINANZA A TUTELA DELLA SICUREZZA ECONOMICO FINANZIARIA.

DAI CONFINI ALLA GLOBALIZZAZIONE: LA GUARDIA DI FINANZA A TUTELA DELLA SICUREZZA ECONOMICO FINANZIARIA. CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze 31 Corso di Cooperazione Civile Militare (COCIM) DAI CONFINI ALLA GLOBALIZZAZIONE: LA GUARDIA DI FINANZA A TUTELA DELLA SICUREZZA

Dettagli

Adesione alla XX Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Adesione alla XX Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 28 18 febbraio 2015 Oggetto : Adesione alla XX Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti

Dettagli

IL CENTRO PARLA CON NOI

IL CENTRO PARLA CON NOI Pesaro, in via Diaz n. 10 Tel 0721 639014 1522 parlaconnoi@provincia.ps.it CARTA DEI SERVIZI del Centro Antiviolenza provinciale Parla Con Noi La Carta è lo strumento che permette ai cittadini il controllo

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

INFILTRAZIONI MAFIOSE NEL NORD ITALIA E APPALTI. CONOSCERE PER PREVENIRE

INFILTRAZIONI MAFIOSE NEL NORD ITALIA E APPALTI. CONOSCERE PER PREVENIRE INFILTRAZIONI MAFIOSE NEL NORD ITALIA E APPALTI. organizzato dal Gruppo Consiliare del Partito Democratico al Comune di Milano in collaborazione con Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione

Dettagli

Criminalità organizzata, contesto di legalità e sicurezza urbana.

Criminalità organizzata, contesto di legalità e sicurezza urbana. Criminalità organizzata, contesto di legalità e sicurezza urbana. Un indagine tra gli operatori economici di Torino di Rocco Sciarrone, Joselle Dagnes, Luca Storti Dipartimento di Culture, Politica e Società

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER I LIVELLO in Prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità organizzata di tipo mafioso e della corruzione politico-amministrativa N. Modulo. DEFINIZIONE, Obiettivi formativi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Campagna Vittima di un abusivo. Dicembre 2011. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine

RASSEGNA STAMPA. Campagna Vittima di un abusivo. Dicembre 2011. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine RASSEGNA STAMPA Campagna Vittima di un abusivo Dicembre 2011 A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine di CNA Forlì Cesena CNA Associazione Provinciale di Forlì-Cesena Via Pelacano,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

educazione alla legalità

educazione alla legalità Coordinamento LIBERA TOSCANA educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva Percorsi e Laboratori Per la scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado a.s. 2011-2012 In collaborazione con:

Dettagli

Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare

Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare - 22 febbraio 2011- Il Cardinale Angelo Bagnasco accoglie il Programma Megatons to Development come occasione di sviluppo per l umanità,

Dettagli

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza IL NOSTRO TEAM Siamo tre ragazze ed un ragazzo, studenti universitari di Giurisprudenza e Relazioni internazionali e Diritti umani. Siamo appassionati di musica,

Dettagli

Piano straordinario contro le mafie. Reggio Calabria, 28 gennaio 2010

Piano straordinario contro le mafie. Reggio Calabria, 28 gennaio 2010 Piano straordinario contro le mafie Reggio Calabria, 28 gennaio 2010 Piano straordinario contro le mafie 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Agenzia per la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Dettagli

Pedofilia: a Roma esperti a confronto con associazione Giovanna D'Arco

Pedofilia: a Roma esperti a confronto con associazione Giovanna D'Arco Pedofilia: a Roma esperti a confronto con associazione Giovanna D'Arco Roma, 29 apr. - (Adnkronos) - 'Abusi e traumi infantili: fattori eziologici della personalita' pedofila e della sua vittima' e' il

Dettagli

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone Sicurezza: Tissone (Silp Cgil), necessari nuovi e piu' efficienti modelli =

Dettagli

Angela Fioroni. Le regole del gioco Azzardo, dipendenza e criminalità: la campagna dei Sindaci per contrastarli

Angela Fioroni. Le regole del gioco Azzardo, dipendenza e criminalità: la campagna dei Sindaci per contrastarli Angela Fioroni Le regole del gioco Azzardo, dipendenza e criminalità: la campagna dei Sindaci per contrastarli Indice ± Un gioco pericoloso ± Non pregiudizi, ma preoccupazioni legittime ± Il gioco d azzardo

Dettagli

SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO - PERCORSO 9. Ci siamo cor-rotti!

SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO - PERCORSO 9. Ci siamo cor-rotti! Ci siamo cor-rotti! In Italia il fenomeno della corruzione nella pubblica amministrazione equivale ad una tassa di 60 miliardi di euro. La stima è stata definita dalla Corte dei Conti. Benchè in aumento,

Dettagli

Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. @COISPpolizia

Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. @COISPpolizia Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE FORZE DI POLIZIA @COISPpolizia A Volterra

Dettagli

Sicurezza partecipata e dedicata alle imprese

Sicurezza partecipata e dedicata alle imprese Sicurezza partecipata e dedicata alle imprese Una best practice dalla teoria alla prassi sul campo 2002-2006 la costruzione di un modello operativo Costruire la sicurezza con la partecipazione, innovando

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA PROGETTO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA Docente referente: Maria Antonietta Galati La parola non può cambiare le cose, ma almeno ci prova Roberto Saviano L Educazione alla Legalità rappresenta, nell attuale

Dettagli

gli altri: CHI? I movimenti di opposizione al fenomeno mafioso

gli altri: CHI? I movimenti di opposizione al fenomeno mafioso 4) la mafia: CHI? gli altri: CHI? I movimenti di opposizione al fenomeno mafioso I movimenti di opposizione Ci sono sempre stati (es. Movimenti di lotta contadina in Sicilia nei primi anni del 900, singoli

Dettagli

CONVENZIONE. nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica. presso la casa comunale di Melito di Napoli d intesa con l ANCI Campania.

CONVENZIONE. nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica. presso la casa comunale di Melito di Napoli d intesa con l ANCI Campania. CONVENZIONE TRA Il Comune di Melito di Napoli in persona del legale rappresentante p.t., Avv. Venanzio Carpentieri, nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica presso la casa comunale di Melito

Dettagli

Le segnalazioni di operazioni sospette: ambito dell analisi finanziaria e nuove aree di approfondimento

Le segnalazioni di operazioni sospette: ambito dell analisi finanziaria e nuove aree di approfondimento Claudio Clemente Unità di Informazione Finanziaria per l Italia (UIF) Le segnalazioni di operazioni sospette: ambito dell analisi finanziaria e nuove aree di approfondimento Convegno «Economia illegale

Dettagli

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Rassegna Stampa Conferenza stampa LA SIMG: SIAMO LE SENTINELLE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE PARTE VÌOLA, IL PROGETTO PER ABBATTERE IL MURO DEL SILENZIO Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

Formazione. Corsi di. Anno Accademico 2014/2015. Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence. e-learning. www.unised.it.

Formazione. Corsi di. Anno Accademico 2014/2015. Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence. e-learning. www.unised.it. Dipartimento di Scienze Criminologiche Dipartimento di Scienze della Security e Intelligence Corsi di Formazione e Master Anno Accademico 2014/2015 Criminologia Sicurezza Pubblica Security Privata Intelligence

Dettagli

ESPERIENZA PROFESSIONALE E SCIENTIFICA

ESPERIENZA PROFESSIONALE E SCIENTIFICA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Aggiornato al 24/07/2013 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANGELO JANNONE MILANO Telefono Mobile E-mail Nazionalità jannone@jdpsolutions.it

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI del MUSEO di CASASCO INTELVI. NOTIZIARIO n 12 del 15 Dicembre 2014

ASSOCIAZIONE AMICI del MUSEO di CASASCO INTELVI. NOTIZIARIO n 12 del 15 Dicembre 2014 Le ultime notizie sulla moralità di alcuni appartenenti alla cosiddetta classe dirigente, recentemente emerse, danno lo spunto per qualche riflessione. L ultimo avvenimento in ordine di tempo riguarda

Dettagli

proposta di legge n. 118

proposta di legge n. 118 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 118 a iniziativa del Consigliere Ricci presentata in data 11 luglio 2011 DISPOSIZIONI PER L'ATTUAZIONE DELLE POLITICHE REGIONALI PER LA PREVENZIONE

Dettagli

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione!

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione! ... La Campania la Cambimo dvvero con una nuova Regione! La Campania la CambiAmo davvero con una nuova Regione E' finito il tempo della Regione concepita come un posto di potere, che gestisce soldi e poltrone.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE:

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: 7 AGOSTO 2015 UFFICIO COMUNICAZIONE UVB comunicazione@bonifica-uvb.it OGGI NOTIZIE SU: Consorzio/Pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Veronese Adige Po Delta del Po

Dettagli

Assemblea dei soci 29 gennaio 2011

Assemblea dei soci 29 gennaio 2011 Assemblea dei soci 29 gennaio 2011 Iniziamo ricordando che il 27 scorso è stata la giornata della memoria; quest anno non abbiamo fatto in tempo a organizzare qualche iniziativa come lo scorso anno ma

Dettagli

RESOCONTO STENOGRAFICO

RESOCONTO STENOGRAFICO 1/5 CAMERA DEI DEPUTATI SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECITE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI E SU ILLECITI AMBIENTALI AD ESSE CORRELATI RESOCONTO STENOGRAFICO

Dettagli

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 12/13 giugno 2009

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 12/13 giugno 2009 COISP: l arresto a Roma dei presunti BR prova che le ronde non servono, Maccari: investire in intelligence!! Rassegna stampa 12/13 giugno 2009 In un'ottantina di pagine il giudice Maurizio Caivano illustra

Dettagli

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Cagliari, 22 luglio 2010 ore 10.00 Intervento di apertura dei lavori del Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Edili Simona Pellegrini Vi

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 13 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. 33 - Il Resto del Carlino pag. 23 - Prima Pagina pag. 15 - Modena Qui pag. 15 Sezione: Provincia Data:

Dettagli

VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria

VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria LICEO GIULIO CESARE 7.03.2015 GIORNATA CONTRO LA MAFIA IN COLLABORAZIONE CON: LIBERA VILLA PAGANINI Le origini di Villa Paganini sono legate al cardinale Mariano

Dettagli

STATI GENERALI PER LA SICUREZZA STRADALE 2015 E' TEMPO DI AGIRE. LOTTA ALLA VIOLENZA STRADALE

STATI GENERALI PER LA SICUREZZA STRADALE 2015 E' TEMPO DI AGIRE. LOTTA ALLA VIOLENZA STRADALE " LA FONDAZIONE LUIGI GUCCIONE SOSTIENE IL DECENNIO DI AZIONE PER LA SICUREZZA STRADALE 2011-2020" FLG E COMPONENTE DELLA FEDERAZIONE EUROPEA VITTIME DELLA STRADA E DELL ALLEANZA GLOBALE DELLE ONG PER

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 19.45. PRESIDENTE. Buonasera. Noi abbiamo già assunto una serie di notizie che riguardano la presenza

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 13,3 MILIONI DI DOLLARI PER COSTRASTARE LA VIOLENZA ARMATA IN TUTTO LO STATO DI NEW YORK

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 13,3 MILIONI DI DOLLARI PER COSTRASTARE LA VIOLENZA ARMATA IN TUTTO LO STATO DI NEW YORK Per la diffusione immediata: 26/05/2015 IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 13,3 MILIONI DI DOLLARI PER COSTRASTARE

Dettagli

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 26-SET-2015 pagina 1 foglio 1 25-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 25-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014 RASSEGNA STAMPA Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia Venezia, 17 marzo 2014 www.provincia.venezia.it 18 marzo 2014 Trovare lavoro in un mercato che cambia,

Dettagli

Legalità e credito. L'investimento in sicurezza per la libera attività d'impresa

Legalità e credito. L'investimento in sicurezza per la libera attività d'impresa Legalità e credito. Contrastare i costi del crimine organizzato Bologna, 5 novembre 2013 Legalità e credito. L'investimento in sicurezza per la libera attività d'impresa Giovanni Maria Mazzanti Università

Dettagli

CURRICULUM SINTETICO DI FERNANDO DALLA CHIESA

CURRICULUM SINTETICO DI FERNANDO DALLA CHIESA CURRICULUM SINTETICO DI FERNANDO DALLA CHIESA Presso la Facoltà di Scienze politiche dell Università degli studi di Milano: Direttore dell Osservatorio sulla criminalità organizzata dell Università degli

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con LINEE GUIDA PER L ASSEGNAZIONE E LA GESTIONE DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA Giugno 2012 IL RIUTILIZZO DEI BENI CONFISCATI: UN PERCORSO DI RISCATTO CIVILE Vogliamo

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA. a cura di

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA. a cura di RASSEGNA STAMPA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA a cura di Programma Comunicati stampa Rassegna stampa cartacea Rassegna stampa web Indice Spazio dedicato sul sito

Dettagli

SEC MEDITERRANEA - PRESS MONITORING. TESTATA: LA REPUBBLICA BARI DATA: 03 o obre 2013 CLIENTE: ORDINE AVVOCATI di BARI

SEC MEDITERRANEA - PRESS MONITORING. TESTATA: LA REPUBBLICA BARI DATA: 03 o obre 2013 CLIENTE: ORDINE AVVOCATI di BARI SEC MEDITERRANEA - PRESS MONITORING TESTATA: LA REPUBBLICA BARI DATA: 03 o obre 2013 SEC MEDITERRANEA - PRESS MONITORING TESTATA: DATA: CLIENTE: CORRIERE DELLA SERA CORRIERE DEL MEZZOGIORNO 03 o obre 2013

Dettagli

Questionario al cittadino

Questionario al cittadino Questionario al cittadino Alcamo, Campobello di Mazara, Calatafimi Segesta, Castelvetrano, Gibellina, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Santa Ninfa e Vita sono i Comuni della provincia di Trapani

Dettagli

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Mercoledì, 25 Novembre 2015 13:3 Lamezia Terme Una cascata di scarpe rosse ha colorato la scalinata dell edificio Scolastico Maggiore Perri di Lamezia.

Dettagli

dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE

dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE Sede: Distretto Sanitario - Via San Valentino 20, 3 piano Udine Numero Verde: 800.531.135

Dettagli

Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Cinisello Balsamo Provincia di Milano ORIGINALE Data: 10/11/2014 CC N. 65 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE DELLA "CARTA DI AVVISO PUBBLICO" CODICE ETICO PER LA BUONA POLITICA

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi Ringrazio per l invito a partecipare a questo convegno. Nel mio intervento, svilupperò la case-history di un progetto su cui stiamo

Dettagli

Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia

Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia Premessa La definizione e l approvazione in tempi rapidi di un testo unico della legislazione antimafia, capace di superare le attuali disfunzioni

Dettagli

Costruiamo insieme una nuova cultura!

Costruiamo insieme una nuova cultura! Cittadinanza &Costituzione - Programma nazionale di EducAzione alla pace e ai Diritti Umani La mia scuola per la pace promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'OSSERVATORIO COMUNALE SULLA LEGALITA'

REGOLAMENTO PER L'OSSERVATORIO COMUNALE SULLA LEGALITA' ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER LA LOTTA ALLE ILLEGALITA' E LE MAFIE "ANTONINO CAPONNETTO" www.comitato-antimafia-lt.org info@comitato-antimafia-lt.org tel 3470515527 REGOLAMENTO PER L'OSSERVATORIO COMUNALE

Dettagli

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni La nostra aspettativa è creare le condizioni di una autonomia del nostro territorio riguardante il ciclo dei rifiuti, attraverso una azienda di chiaro

Dettagli

PROGETTO Interventi a supporto delle Riforme della PA

PROGETTO Interventi a supporto delle Riforme della PA PROGETTO Interventi a supporto delle Riforme della PA LINEA ATTIVITA 3 - ULTERIORI INTERVENTI PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE NELLE AMMINISTRAZIONI REGIONALI E LOCALI DEL MEZZOGIORNO Prevenire la corruzione

Dettagli

L educazione alla legalità La relazione n. 40/2015

L educazione alla legalità La relazione n. 40/2015 Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione Seduta del 23 aprile 2015 L educazione alla legalità La relazione n. 40/2015 Ufficio Analisi Leggi e Politiche regionali Presentazione di Marina Gigli Sommario

Dettagli

Di seguito si segnalano le disposizioni di maggiore interesse.

Di seguito si segnalano le disposizioni di maggiore interesse. Borgo S. Spirito, 78 00193 Roma Tel. 0668.000.1 Fax. 0668.134.236 SERVIZIO LEGISLATIVO E LEGALE Circ. n. 40/2011 Roma, 5 ottobre 2011 Prot. n. 4295 Oggetto: D.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 recante: Codice

Dettagli

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012 Rassegna Stampa Pon Sicurezza 24 30 settembre 2012 Agenzie Stampa ADNKRONOS Data 27-09-2012 Pagina Foglio Bari: due beni confiscati a criminalita' diventano centri giovanili Bari, 27 set. - (Adnkronos)

Dettagli

Le mafie a Milano e nel Nord: aspetti sociali ed economici

Le mafie a Milano e nel Nord: aspetti sociali ed economici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO AULA MAGNA Le mafie a Milano e nel Nord: aspetti sociali ed economici Intervento del Governatore della Banca d Italia Mario Draghi Milano, 11 marzo 2011 La criminalità

Dettagli

del Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile della Puglia

del Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile della Puglia Il I convegno dei Coordinamenti provinciali del volontariato di Protezione civile della Puglia CONVEGNI Quale futuro per il volontariato di Protezione civile pugliese? : è stato questo il tema di un interessante

Dettagli

Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado

Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado Premessa Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado Giovanna Baldini e Cristiana Vettori Libera Scuola Pisa Creare comunità consapevoli,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CORSO ANTITRUFFA GUIDONIA. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA CORSO ANTITRUFFA GUIDONIA. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA CORSO ANTITRUFFA GUIDONIA A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA GUIDONIA; FAP e ACLI ROMA: OLTRE 50 ANZIANI FORMATI CONTRO LE TRUFFE Oltre 50 anziani di Guidonia hanno imparato

Dettagli

COME MISURARE LA VIOLENZA L indagine nazionale sulla sicurezza delle donne

COME MISURARE LA VIOLENZA L indagine nazionale sulla sicurezza delle donne t1 COME MISURARE LA VIOLENZA L indagine nazionale sulla sicurezza delle donne Roberta Barletta Ricercatrice ISTAT Diapositiva 1 t1 dimensioni altezza 0,7 larghezza 2,41 posizione 0,93-1,16 tabanell; 19/04/2006

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI D ITALIA (ANCI) REGIONE CAMPANIA E TEMPI MODERNI SpA AGENZIA PER IL LAVORO

PROTOCOLLO D'INTESA TRA ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI D ITALIA (ANCI) REGIONE CAMPANIA E TEMPI MODERNI SpA AGENZIA PER IL LAVORO PROTOCOLLO D'INTESA TRA ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI D ITALIA (ANCI) REGIONE CAMPANIA E TEMPI MODERNI SpA AGENZIA PER IL LAVORO Premesso che l ANCI, in base alle previsioni dell art.1 del suo Statuto,

Dettagli

PREMIO PIO LA TORRE V Edizione 2013/2014

PREMIO PIO LA TORRE V Edizione 2013/2014 PREMIO PIO LA TORRE V Edizione 2013/2014 Presentazione e obiettivi generali del Premio Nell ambito delle attività di Libera, è indetto per la quinta annualità il Premio Pio La Torre. L'obiettivo del Premio

Dettagli

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che:

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che: Sindaco Paolo Mascaro paolo.mascaro@comune.lamezia-terme.cz.it Presidente del consiglio comunale Francesco De Sarro francesco.desarro@comune.lamezia-terme.cz.it Oggetto: mozione ex art. 18 regolamento

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

Progetto. Donna in libertà

Progetto. Donna in libertà Progetto Donna in libertà finanziato dal Ministero nell ambito di interventi finalizzati a Rafforzare le azioni di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza I numeri che parlano della violenza

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Ordine degli Architetti

Ordine degli Architetti Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori Provincia - Barletta Andria Trani Assemblea iscritti Sala Convegni PALAZZO COVELLI Trani 28 29 MAGGIO 2015 Relazione del Presidente Trani,

Dettagli

PROVINCIALI LIBERI. CONVEGNO DEL 13/14 SETTEMBRE 2013 DEI SEGRETARI COMUNALI E

PROVINCIALI LIBERI. CONVEGNO DEL 13/14 SETTEMBRE 2013 DEI SEGRETARI COMUNALI E CONVEGNO DEL 13/14 SETTEMBRE 2013 DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI LIBERI. Voglio aprire questo mio intervento ringraziandovi dell invito a partecipare a questa importante iniziativa. Come Sindacato

Dettagli

Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning. Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010

Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning. Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010 Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010 Il Mattino 25 ottobre 2010 Giornale di Napoli 25 ottobre 2010 Corriere del Mezzogiorno 27 ottobre

Dettagli

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING EDILIZIA PRIVATA SOCIALE, LA SFIDA DEI FONDI IMMOBILIARI (AGI) - Palermo, 8 mar. - Si e' svolto oggi presso la Fondazione

Dettagli

Audizione Commissione Speciale del Parlamento Europeo sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro.

Audizione Commissione Speciale del Parlamento Europeo sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro. Audizione Commissione Speciale del Parlamento Europeo sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro. Aretusa Tematica legislativa All interno della rete Aretusa vi è la presenza

Dettagli

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Alfredo Bertelli Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Il convegno organizzato oggi dalla Prefettura di Bologna rappresenta un occasione importante di confronto. Proprio per

Dettagli

C O N S I G L I O R E G I O N A L E ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE

C O N S I G L I O R E G I O N A L E ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE C O N S I G L I O R E G I O N A L E ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE Iniziative regionali per la prevenzione del crimine organizzato e mafioso e per la promozione

Dettagli

Conoscere le mafie, costruire la legalità

Conoscere le mafie, costruire la legalità Conoscere le mafie, costruire la legalità PIANO FORMATIVO REGIONALE VENETO 2014/2015 2 Regione del Veneto dipartimento ll.pp., sicurezza urbana, polizia locale e r.a.s.a. sede Palazzo Giovanni Battista

Dettagli

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile (ANSA) - ROMA, 19 GIU - Il Governo ha stabilito il principio che il lavoro flessibile deve costare di più di quello stabile. Lo ha ribadito il

Dettagli

Istituzione della commissione Antimafia in seno al Consiglio regionale della Lombardia

Istituzione della commissione Antimafia in seno al Consiglio regionale della Lombardia Consiglio Regionale della Lombardia Istituzione della commissione Antimafia in seno al Consiglio regionale della Lombardia I nuovi modelli economici e finanziari, la globalizzazione e la smaterializzazione

Dettagli

TRA PREMESSO. che il fenomeno della violenza nei confronti delle donne rappresenta un tema di grande attualità e particolare gravità;

TRA PREMESSO. che il fenomeno della violenza nei confronti delle donne rappresenta un tema di grande attualità e particolare gravità; PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE TRA l Amministrazione Provinciale di Vercelli,

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE. ATTIVITA' della COFILE ANTIUSURA BANCARIA FROSINONE. indirizzata. PREFETTURA di FROSINONE

AUTOCERTIFICAZIONE. ATTIVITA' della COFILE ANTIUSURA BANCARIA FROSINONE. indirizzata. PREFETTURA di FROSINONE AUTOCERTIFICAZIONE ATTIVITA' della COFILE ANTIUSURA BANCARIA FROSINONE indirizzata PREFETTURA di FROSINONE Settembre 2013 BREVE DESCRIZIONE DELL ATTIVITÀ SVOLTA dalla COFILE e AMBITO TERRITORIALE DI OPERATIVITÀ

Dettagli

Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico.

Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico. Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico. Nocera Torinese ( Cz ) Intervento di Luigi Sbarra Segretario Generale Cisl Calabria. Quando si osservano i dati statistici riguardanti la

Dettagli

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Ascoli Piceno

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Ascoli Piceno PATTO PER LA SICUREZZA TRA LA PREFETTURA - UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI ASCOLI PICENO E IL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO finalizzato alla realizzazione di iniziative per un governo complessivo

Dettagli

Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli Stati

Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli Stati Venerdì 25 settembre 2015 15:00-16:00 Intervista ai relatori di InsolvenzFest Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli

Dettagli

LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE

LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE DOTT. GIUSEPPE CALABRESE Istituto di Vigilanza Città di Milano

Dettagli

VIAGGIO A BRUXELLES STRASBURGO LUSSEMBURGO DAL 05 FEBBRAIO AL 10 FEBBRAIO 2013 Classe 4^ B I.T.E. P.F. Calvi Belluno

VIAGGIO A BRUXELLES STRASBURGO LUSSEMBURGO DAL 05 FEBBRAIO AL 10 FEBBRAIO 2013 Classe 4^ B I.T.E. P.F. Calvi Belluno VIAGGIO A BRUXELLES STRASBURGO LUSSEMBURGO DAL 05 FEBBRAIO AL 10 FEBBRAIO 2013 Classe 4^ B I.T.E. P.F. Calvi Belluno DIARIO DI BORDO Martedì 5 febbraio siamo partiti alle ore 6.20 dalla stazione di Belluno

Dettagli

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi stampa chiudi PUBBLICITA' E DECORO URBANO Cartelloni abusivi mai rimossi: i comitati per il decoro denunciano sindaco e assessore «Omissione d'atti d'ufficio» e «collocamento pericoloso di cose» i reati

Dettagli