Ferrara, Prot Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap. Patronati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ferrara, 06.02.2013 Prot. 2893. Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap. Patronati"

Transcript

1 Gestione ex Inpdap di Ferrara Ufficio Relazioni con il Pubblico Ferrara, Prot Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap Ai Ai Patronati Sindacati dei Pensionati Oggetto: Inps - Gestione ex Inpdap/Presentazione e consultazione telematica delle istanze per le prestazioni ex Inpdap in attuazione della Determina Presidenziale Inps n. 95/2012. L ampliamento dell offerta dei servizi fruibili on line ha rappresentato, già nel passato, per la Gestione ex Inpdap una priorità strategica nell ambito dei progetti volti all innovazione ed alla modernizzazione. Era ed è ancora convinzione dell Istituto che la digitalizzazione dei servizi contribuiscaad ampliare e rafforzare le garanzie di una reale e fattiva fruibilità delle prestazioni da parte degli iscritti e dei pensionati, facilitandone e semplificandone l accesso, favorendone la conoscenza. L accorpamento in Inps, avvenuto il 1 gennaio 2012, ha accelerato il processo di telematizzazione dei servizi ex Inpdap allo scopo di armonizzarne la gestione a quelli Inps per i quali, già oggi, il canale telematico costituisce la via esclusiva di accesso alle prestazioni. Entro il 31 Luglio 2013,anche le prestazioni ex Inpdap saranno completamente telematizzate e, anche per queste ultime, il canale telematico rappresenterà la via esclusiva d accesso. Con Determinazione n. 95/2012, il Presidente dell Inps ha fissato un calendario che prevede, per ogni singola prestazione ex Inpdap, la data di apertura del canale telematico, cd. regime transitorio,e quella dalla quale cesserà il regime transitorio ed il canale telematico rappresenterà la via esclusiva per l inoltro delle istanze di prestazioni. Durante la fase transitoria, le modalità tradizionali di invio delle istanze (posta, fax ecc.) coesisteranno con quella telematica FERRARA Via Italo Scalambra, 5 - Tel. 0532/ Fax 0532/ Sito Internet

2 Ultimatala fase transitoria, le istanze presentate in modalità diversa da quella telematica non saranno procedibili fino a quando il richiedente non provvederà a trasmettere la richiesta telematicamente. La data di presentazione sarà, pertanto,esclusivamente quella di ricezione della domanda in modalità telematica per le prestazioni e secondo il calendario di seguito indicato. Dal il canale telematico rappresenta già la via esclusiva per le seguenti prestazioni: Attività Sociali Borse di studio Soggiorni senior Vacanze studio Credito Piccoli prestiti ai pensionati Piccoli prestiti per appartenenti Arma dei Carabinieri Piccoli prestiti per il personale gestito dal Service Personale Tesoro Pensioni Pensione diretta di anzianità, anticipata, vecchiaia e inabilità Posizione Assicurativa Ricongiunzione ai sensi dell art. 2 Legge 29/79 Ricongiunzione ai sensi dell art. 1 Legge 45/90 Richiesta di variazione della posizione assicurativa Dal il canale telematico rappresenta la via esclusiva per le seguenti prestazioni: Attività Sociali Soggiorni climatici ex Enam Pensioni Pensione di privilegio Pensione diretta ordinaria in regime internazionale Pensione a carico della Stato estero TRR/TFS Riscatto periodi ai fini del trattamento di fine servizio (TFS) e trattamento di fine rapporto (TFR) per gli iscritti alla Gestione ex Inadel 2

3 L ACCESSO AI CANALI TELEMATICI: IL PIN Ai canali telematici si accede mediante un PIN (codice personale di identificazione), composto da 16 caratteri. Il PIN può essere On Line oppure Dispositivo. Il PIN On line consente di accedere e visualizzare l area riservata del richiedente ma non di interagire con l Istituto per l invio, in modalità telematica, delle domande di prestazioni. Il PIN dispositivo permette, invece, non solo di consultare l area riservata ma anche di inoltrare telematicamente le istanze. Il PIN può essere richiesto: all Ufficio Relazioni con il Pubblico della Gestione ex Inpdap di Ferrara, che lo rilascia già dispositivo; on line, collegandosi al sito Internet dell Inps Il PIN rilasciato telematicamente è on line (deve essere, pertanto, convertito in dispositivo ); al Contact Center Integrato Inps (da rete fissa) e 06/ (da cellulare, con costo a carico dell utente). Il PIN rilasciato telefonicamente è on line (deve essere, pertanto, convertito in dispositivo ); 1. Richiesta all URP della Gestione ex Inpdap Il PIN viene rilasciato dall Ufficio Relazioni con il Pubblico della Gestione ex Inpdap di Ferrara, via Italo Scalambra n. 5, nelle giornate e negli orari di apertura al pubblico (Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì, ore 9.15/11.15 e Martedì, ore 14.00/16.30). Per il rilascio del PIN, l utente dovrà esibire il codice fiscale, un documento di riconoscimento in corso di validità e consegnare all operatore di sportello il modulo Richiesta di assegnazione PIN che, per facilità, si allega alla presente. Il PIN rilasciato al front office dell URP è già dispositivo, consente, cioè, non solo di accedere e visualizzare l area riservata del richiedente ma anche di interagire con l Istituto, per l invio in modalità telematica delle domande di prestazioni. 2. Richiesta on line Il PIN può essere richiesto anche on line, collegandosi al sito internet dell Inps la procedura di seguito Indicata: 3

4 Nella home page del sito, accedere all area Servizi on line e cliccare su Il PIN online ; Nello spazio Devi richiedere un nuovo Pin?, cliccare su Richiedi PIN ; Inserire codice fiscale e residenza e seguire la procedura automatizzata. Ultimata la procedura, il sistema rilascerà immediatamente i primi 8 caratteri del PIN mediante sms o ; gli ulteriori 8 verranno inviati, per posta, all indirizzo di residenza. Il PIN ottenuto on line non è dispositivo; abilita, pertanto, solo alla visualizzazione dell area riservata del richiedente ma non consente l interazione con l Istituto e l invio on line delle domande. Per renderlo dispositivo, è possibile recarsi presso l URP della Sede ex Inpdap oppure seguire la procedura on line di seguito indicata: Collegarsi al sito internet dell Inps Accedere all Area Servizi on line e cliccare su Il PIN on line ; Nello spazio Vuoi convertire il tuo Pin?, cliccare su Converti PIN ; Seguire la procedura automatizzata. 3. Richiesta al Contact Center integrato (da rete fissa) o 06/ (da cellulare, con costo a carico dell utente) Il Pin viene rilasciato dal Contact Center in due fasi. I primi 8 caratteri vengono inviatial richiedente via sms o ; gli ultimi 8 vengono spediti, per posta, all indirizzo di residenza. Il PIN rilasciato dal Contact Center non è dispositivo. Per renderlo dispositivo, è possibile recarsi presso l URP della Sede ex Inpdap oppure seguire la procedura on line sopra indicata al punto 2. per la conversione del PIN ottenuto dal sito internet dell Inps. L INOLTRO DELLE DOMANDE: MODALITA E PARTICOLARITA La domanda di prestazione può essere inoltrata: VIA WEB, attraverso il sito Tramite il Contact Center integrato o 06/ Tramite i Patronati 4

5 VIA WEB, attraverso il sito Ottenuto il PIN dispositivo, per inviare le istanze di prestazioni, l utente deve accedere alla propria area riservata, seguendo il percorso di seguito indicato: Collegarsi al sito Inps Nella home page del sito, accedere all area Servizi on line e cliccare su Servizi per il cittadino ; Inserire il proprio codice fiscale ed il PIN (al primo accesso e, comunque, ogni tre mesi, il PIN verrà automaticamente modificato dal sistema); Cliccare su Accedi e, poi, su Entra ; Accedere alla sezione Servizi ex Inpdap ; Selezionare la domanda di prestazione di proprio interesse. L utente deve inoltrare personalmente, attraverso la propria area riservata, le domande di prestazioni ex Inpdap. Fanno eccezione i piccoli prestiti ed i prestiti pluriennali che vanno, invece, richiesti, sempre telematicamente, attraverso l Ente datore di lavoro, secondo le modalità di seguito descritte. Ulteriori precisazioni saranno fornite in ordine ai riscatti ai fini TFR/TFS ex Enpas, per i quali verrà a breve pubblicata apposita Nota Operativa. Le domande di piccolo prestito e di prestito pluriennale In caso di prestazioni creditizie, sarà l Ente datore di lavoroa compilareon line il modulo di domanda di prestito. Conclusa l operazione di compilazione, l utente che richiede il prestito approverà la domanda accedendo, con il PIN dispositivo, alla propria area riservata. Solo dopo l approvazione del richiedente, la Sede ex Inpdap competente sarà in grado di lavorare la pratica. Per la compilazione on line delle domande di prestito, gli Enti devono richiedere alla Gestione ex Inpdap l accreditamento per l accesso al Servizio domande di prestito, secondo le modalità già indicate con nota n /01/ del , inoltrata per posta elettronica in data Le domane di piccolo prestito dei Carabinieri e del personale gestito dal ServicePersonale Tesoro SPT: particolarità Grazie ad uno specifico accordo di cooperazione applicativa informatica, ledomane di piccolo prestito dei Carabinieri e di tutto il personale gestito dal Service PersonaleTesoro SPTvanno compilate ed inoltrate direttamente dall utente. L accordo consente al sistema informatico ex Inpdap di acquisire telematicamente i dati giuridici ed economici del richiedente, necessari alla lavorazione della domanda di piccolo prestito. Non è, pertanto, più necessario l intervento del datore di lavoro per la certificazione degli stessi. In particolare, il personale gestito dal Service Personale Tesoro invia la domanda di piccolo prestito accedendo all area Self Service del portale NoiPA ed utilizzando il PIN di 5 cifre rilasciato dal datore di lavoro. 5

6 Tramite il Contact Center integrato o 06/ Gli utenti muniti di PIN dispositivo possono rivolgersi al servizio di Contact Center integrato disponibile telefonicamente al numero verde (per gli utenti che chiamano da rete fissa) o al numero 06/ (abilitato a ricevere esclusivamente chiamate da telefoni cellulari, con costo a carico dell utente). Il Contact Center compila l istanza sulla base delle indicazioni fornite dall iscritto e la invia all Istituto per la successiva lavorazione. Tramite i Patronati La richiesta di prestazioni può essere inoltrata anche tramite Patronato. Gli Enti di Patronato hanno a disposizione, direttamente dalla pagina del portale Inps a loro dedicata (sportello Patronati funzioni di sportello Patronati), la procedura per l invio delle domande in modalità telematica. Il Patronato compila il modello di domanda e, con la funzione Upload, lo invia telematicamente all Istituto, previa stampa e consegna all utente della ricevuta che riporta, tra l altro, il numero di protocollo. Vista l importanza e la delicatezza dell argomento, si invitano le Amministrazioni in indirizzo a dare la massima diffusione della presente comunicazione tra i propri dipendenti e pensionati per favorirne l accesso ai servizi telematizzati. Si ringrazia, sin d ora, per la collaborazione. Distinti saluti Il Dirigente Dott. Aldo Manella All: Determinazione PresidenzialeInps 95/2012 Modulo richiesta PIN NORMATIVA DI RIFERIMENTO Determina Presidenziale Inps n. 95/2012 Circolare Inps n. 131 del Circolare Inps n. 146 del Nota Inps Gestione ex Inpdap n /01/ del , inoltrata per posta elettronica in data

DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP

DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP Nuove modalità di presentazione delle istanze per il riscatto di periodi o servizi ai fini dell indennità di buonuscita e del TFR per il personale

Dettagli

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Ministeri e Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510-3206889937 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della Giustizia Via Arenula, 70 00186 ROMA tel. 06/64760274

Dettagli

Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 18-11-2014. Messaggio n. 8862

Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 18-11-2014. Messaggio n. 8862 Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 18-11-2014 Messaggio n. 8862 Allegati n.1 OGGETTO: Disposizioni operative per la cooperazione con gli Istituti

Dettagli

Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 19/12/2012

Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 19/12/2012 Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 19/12/2012 Circolare n. 146 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico

LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico 30027 SAN DONÀ DI PIAVE (Venezia) Viale Libertà, 28 Tel. 0421/52166 Fax 0421/55141 Cod. fis. 84003580275 Succursale Via Perugia Tel/Fax

Dettagli

Circolare numero 131 del 19-11-2012. e, per conoscenza,

Circolare numero 131 del 19-11-2012. e, per conoscenza, Circolare numero 131 del 19-11-2012 Direzione Generale Roma, 19/11/2012 Circolare n. 131 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23/12/2014 Circolare n. 179 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE DETERMINAZIONE 30 maggio 2012 Istanze e servizi INPS Gestione ex Inpdap ed ex ENPALS - Presentazione e consultazione telematica in via esclusiva - Decorrenza.

Dettagli

Il servizio sarà via via esteso agli iscritti interessati dai prossimi lotti di lavorazione.

Il servizio sarà via via esteso agli iscritti interessati dai prossimi lotti di lavorazione. Istituto Nazionale Previdenza Sociale Spett.le Amministrazione Oggetto: Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni a un primo contingente di iscritti. Per consentire l erogazione delle

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 22/11/2011 Circolare n. 149 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

CU 2015. Le modalità alternative di rilascio

CU 2015. Le modalità alternative di rilascio Periodico informativo n. 57/2015 CU 2015. Le modalità alternative di rilascio Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che la nuova Certificazione

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 30/04/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 30/04/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi Roma, 30/04/2013 Circolare n. 70 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali

Dettagli

OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA

OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA L INPS: a) con la circolare n. 32 del 26 febbraio scorso (allegato 1) ha: - comunicato che, dal corrente anno, assolverà all obbligo

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 18/04/2012 Circolare n. 56 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/10/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/10/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 10/10/2014 Circolare n. 121 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 27/12/2011 Circolare n. 164 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali.

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali. Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 24/06/2015 Circolare n. 124 Ai Dirigenti

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 30/12/2011 Circolare n. 172 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Istruzioni Richiesta EcoCert

Istruzioni Richiesta EcoCert Istruzioni Richiesta EcoCert Con l accordo del 29/05/2015 è stato concordato con le OO.SS che tutti i colleghi del gruppo UniCredit nati tra il 1 gennaio 1960 e il 31 dicembre 1965 forniscano all Azienda

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 67 10.04.2015 CU2015: le modalità di rilascio Fornite le modalità alternative di rilascio della Certificazione Unica 2015 Categoria:

Dettagli

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015)

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) L Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha aderito, anche per l'anno 2015, all iniziativa Home Care Premium

Dettagli

Roma, 08/04/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 71

Roma, 08/04/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 71 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione

Dettagli

1. Premessa. Roma, 29/04/2016

1. Premessa. Roma, 29/04/2016 Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Credito e Welfare Direzione Centrale Entrate Roma, 29/04/2016 Circolare n. 71 Ai Dirigenti

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 14/10/2013 Circolare n. 147 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

0,15% - CONTR. FONDO INPDAP D.45/2007

0,15% - CONTR. FONDO INPDAP D.45/2007 Roma, 19/11/2014 Oggetto: Cooperazione con gli istituti di Patronato per la trasmissione telematica delle domande di prestito ai pensionati. Sommario PREMESSA... 1 Gestione delle pratiche patrocinate...

Dettagli

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici 02025 Fiumata (RI) via del lago n 12 Cod. Fisc. 80005790573 Tel 0746/558191 - fax 0746/558103 www.saltocicolano.it e-mail: info@saltocicolano.it e-mai: saltocicolano@pec.it Ente Capofila Distretto Socio-Sanitario

Dettagli

N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT. Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO

N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT. Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO ECOCERT Istruzioni per l uso Con l accordo del 29 maggio 2015, è stato definito allo scopo di favorire l individuazione

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 30/10/2014 Circolare n. 136 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani di: - dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245

Dettagli

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali.

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali. Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 24/06/2015 Circolare n. 124 Ai Dirigenti

Dettagli

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 N. 2 BENEFICI A CONCORSO: VALORE VACANZA IN ITALIA Italia junior Per giovani nati tra il 1 gennaio 2003 e il 31 dicembre 2007 Durata dei soggiorni, a scelta,

Dettagli

Loro Sedi. f.to - Dott.ssa Bianca Cracco

Loro Sedi. f.to - Dott.ssa Bianca Cracco Vicenza, 1 Marzo 2013 Prot. N. 435/2013 VIA E-MAIL A tutti gli iscritti all Albo professionale dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro Sedi OGGETTO: INPS VICENZA

Dettagli

Tipologia di pratiche

Tipologia di pratiche Elenco dei documenti da allegare o da utilizzare per la compilazione di modulistica INPS Tipologia di pratiche 1 Pensione di vecchiaia e o di anzianità 2 Pensione di reversibilità 3 Gravidanza a rischio

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - NASpI Vers. 1.0 28/04/2015 Descrizione del servizio Premessa Questo servizio rende possibile l invio

Dettagli

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile Circolare informativa n.05 del 09 maggio 2014 COME RICHIEDERE IL PIN INPS PER ACCEDERE AI SERVIZI ONLINE PER IL CITTADINO Il PIN Inps è un codice segreto di identificazione personale che permette, nella

Dettagli

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015 Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali di ogni ordine e grado della provincia LORO SEDI e,p.c. All U. S. R. per la Calabria Via Lungomare 259 88100 CATANZARO

Dettagli

NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP

NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP RIUNIONE INPDAP DEL 24 GIUGNO Lo scopo della presente nota è di informare sul contenuto della riunione del 24 giugno. La discussione, incentrata sulle applicazioni che

Dettagli

Presentazione del progetto La mia pensione. Aprile 2015

Presentazione del progetto La mia pensione. Aprile 2015 Presentazione del progetto La mia pensione Aprile 2015 Premessa Il montante contributivo correlato all estratto conto (legge n. 335/1995 cd. Riforma Dini) attualmente è disponibile per i soli collaboratori

Dettagli

LE GUIDE DELLA FABI COME RICHIEDERE IL MODELLO

LE GUIDE DELLA FABI COME RICHIEDERE IL MODELLO LE GUIDE DELLA FABI 1 COME RICHIEDERE IL MODELLO ECOCERT COSA E UN MOD. ECOCERT L EcoCert (meglio definito come Estratto Conto Certificativo oppure Comunicazione Certificativa del Conto Assicurativo) è

Dettagli

Studio Luciano Lancellotti

Studio Luciano Lancellotti News per i Clienti dello studio del 29 Aprile 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Modello CU 2015: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc.. Gentile cliente con la presente

Dettagli

Foglio Informativo AnSe

Foglio Informativo AnSe Foglio Informativo AnSe Anno 2013 - Numero 2 27 febbraio 2013 Anno13 - Numero 2013 ANSE Associazione Nazionale Seniores Enel Viale Regina Margherita, 125-00198 ROMA Tel. 0683057390-0683057422 Fax 0683057440

Dettagli

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Circolare N.27 del 23 febbraio 2012 Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Certificazioni di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - Modelli ASpI.COM (30/06/2014) Descrizione del servizio Premessa Questo servizio rende possibile

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto CIRCOLARE A.F. N. 40 del 5 Marzo 2013 CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto Ai gentili clienti Loro sedi Premessa L INPS, con la circolare n. 32/2013 ha fornito alcune

Dettagli

Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino

Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino Carta regionale dei Servizi, ecco i servizi on line per il Cittadino Servizi Socio-Sanitari Accedendo ai servizi socio-sanitari on line puoi: Effettuare prenotazioni sanitarie Consultare il tuo Fascicolo

Dettagli

71121 FOGGIA - Via Rosati, 2 - tel. 0881/795111 e-mail: usp.fg@istruzione.it PEC: uspfg@postacert.istruzione.it sito web: http://www.ustfoggia.

71121 FOGGIA - Via Rosati, 2 - tel. 0881/795111 e-mail: usp.fg@istruzione.it PEC: uspfg@postacert.istruzione.it sito web: http://www.ustfoggia. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Ufficio V - Ambito territoriale per la Provincia di Foggia 71121 FOGGIA - Via Rosati, 2 - tel. 0881/795111

Dettagli

COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7. Assistenza Domiciliare

COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7. Assistenza Domiciliare COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7 Assistenza Domiciliare Avviso Pubblico Per i dipendenti e pensionati pubblici, iscritti all INPS Gestione Dipendenti

Dettagli

Roma, 27 dicembre 2005

Roma, 27 dicembre 2005 DIREZIONE GENERALE Roma, 27 dicembre 2005 ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE DELLE ENTRATE UFF. I NORMATIVA Uff. II - DENUNCE CONTRIB. E

Dettagli

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015 VALORE VACANZA IN ITALIA Italia junior BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015 Per giovani nati tra il 1 gennaio 2004 e il 31 dicembre 2008 Durata dei soggiorni, a scelta, tra: otto giorni e sette notti

Dettagli

BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015

BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015 BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015 in favore dei figli o orfani ed equiparati - dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni

Dettagli

Roma, 27/05/2011. e, per conoscenza, Circolare n. 77

Roma, 27/05/2011. e, per conoscenza, Circolare n. 77 Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Roma, 27/05/2011 Circolare n. 77 Ai Dirigenti

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 21/03/2013 Circolare n. 43 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea Contributi individuali Versamenti volontari Riscatti di laurea Dott. Elvira Filiaggi Direzione Centrale Sistemi Informativi e tecnologie Dirigente Area contributi individuali continuativi e lavoro domestico

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - Mobilità in Deroga 26/11/2013 Descrizione del servizio Premessa Questo documento descrive le funzionalità

Dettagli

Prot. n. AOOUSPBR/120/2 Brindisi, 20/01/2016

Prot. n. AOOUSPBR/120/2 Brindisi, 20/01/2016 Prot. n. AOOUSPBR/120/2 Brindisi, 20/01/2016 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche della provincia di Brindisi p.c. Alle OO.SS. della Scuola della provincia di Brindisi Al Personale Sede Oggetto:

Dettagli

Roma, 11/03/2011. e, per conoscenza, Circolare n. 49

Roma, 11/03/2011. e, per conoscenza, Circolare n. 49 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Roma, 11/03/2011 Circolare n. 49 Ai Dirigenti

Dettagli

L~dd/'J~~ dd/'~edelk ~

L~dd/'J~~ dd/'~edelk ~ ,. MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0018851.11-12-2014 L~dd/'J~~ dd/'~edelk ~ ~~rd~~~ ~e~ q)~xwne fle?u!~~ ~ il f?a~ ~ Agli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Dipartimento Istruzione della Provincia

Dettagli

DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE

DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE COMUNE DI CASTELNUOVO RANGONE PROVINCIA DI MODENA Servizio Attività Produttive DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE Lo sportello Unico per le

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - ASpI Descrizione del servizio Premessa Questo servizio rende possibile l invio e l istruzione automatica

Dettagli

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Telematizzata la domanda delle aziende per l intervento diretto di pagamento ai lavoratori del TFR dal Fondo di garanzia Telematizzata la domanda delle aziende per l

Dettagli

CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI

CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI dott. Marco Ansaldi e rag. Antonella Bolla CONSULENZA FISCALE E DEL LAVORO 23.05.2011 CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI Dal prossimo 18 giugno cessa il regime transitorio per il rilascio e la trasmissione

Dettagli

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190.

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190. Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 17-07-2015 Messaggio n. 4845 Allegati n.2 OGGETTO: Rilascio della procedura di gestione

Dettagli

CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc..

CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc.. CIRCOLARE A.F. N. 51 del 4 Aprile 2014 Ai gentili clienti Loro sedi CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc.. Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarle

Dettagli

Roma, 27 dicembre 2005

Roma, 27 dicembre 2005 DIREZIONE GENERALE Roma, 27 dicembre 2005 ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE DELLE ENTRATE UFF. I NORMATIVA Uff. II - DENUNCE CONTRIB. E

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014

BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014 BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014 Certificati e convenzionati da INPS - Gestione dipendenti pubblici Corsi Aggiornamento Professionale pag. 1 Premessa Istituzionale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014

BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014 BANDO DI CONCORSO Corsi di aggiornamento professionale (CAP) Anno 2014 Certificati e convenzionati da INPS - Gestione dipendenti pubblici Corsi Aggiornamento Professionale pag. 1 Premessa Istituzionale

Dettagli

Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015

Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015 Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015 Assegni familiari - per i dipendenti di aziende cessate o fallite richiesta solo telematica dal 01.01.2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che

Dettagli

S P E C I A L E DAL 01/09/2015 SCADENZA DOMANDE VIA WEB 15/01/2015. CESSAZIONI e PENSIONI INPS gestione Dipendenti Pubblici Cassa Stato

S P E C I A L E DAL 01/09/2015 SCADENZA DOMANDE VIA WEB 15/01/2015. CESSAZIONI e PENSIONI INPS gestione Dipendenti Pubblici Cassa Stato Sede di Verona: via E. Duse, 20 37124 Verona tel. 045915777 e 0458340923 fax 045915907 Sede di Legnago: (@mail): veneto.vr@snals.it PEC (@mail certificata):veneto.vr@pec.snals.it via Frattini, 78 37045

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO in favore dei figli o orfani e loro equiparati - dei dipendenti iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla Gestione Assistenza Magistrale

Dettagli

Contributo INPS al progetto Pane e Internet. A cura di Gloria Ansaloni Direzione provinciale Ferrara Marzo 2014

Contributo INPS al progetto Pane e Internet. A cura di Gloria Ansaloni Direzione provinciale Ferrara Marzo 2014 Contributo INPS al progetto Pane e Internet A cura di Gloria Ansaloni Direzione provinciale Ferrara Marzo 2014 REFERENTI INPS EMILIA ROMAGNA SEDE REFERENTE MAIL Dir. regionale EMILIA ROMAGNA Dolores Nasolini

Dettagli

Roma, 28/03/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 45

Roma, 28/03/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 45 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 21/03/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 21/03/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi Roma, 21/03/2013 Circolare n. 42 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali

Dettagli

Il lavoratore Mario Rossi ha percepito nel corso dell anno 2.020 1 netti di voucher dalla Alfa S.r.l., 2.020 1 netti

Il lavoratore Mario Rossi ha percepito nel corso dell anno 2.020 1 netti di voucher dalla Alfa S.r.l., 2.020 1 netti Prospetto riepilogativo sull utilizzo dei voucher Valore Minimo di ogni Voucher 10,00 Valore Incassato dal lavoratore 7,50 Somma totale erogabile in un anno solare (quindi dal 01/01 al 31/12) ad ogni lavoratore

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. in favore dei Pubblici Dipendenti

BANDO DI CONCORSO. in favore dei Pubblici Dipendenti Direzione Centrale Credito e Welfare BANDO DI CONCORSO in favore dei Pubblici Dipendenti per la partecipazione a Master Executive Certificati e Convenzionati da Inps Gestione Dipendenti Pubblici Anno Accademico

Dettagli

UFFICIO IX AMBITO TERRITORIALE DI FOGGIA

UFFICIO IX AMBITO TERRITORIALE DI FOGGIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia-Direzione Generale UFFICIO IX AMBITO TERRITORIALE DI FOGGIA Prot. 6909 Foggia, 29 dicembre 2014 AI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia-Direzione Generale UFFICIO IX AMBITO TERRITORIALE DI FOGGIA CIRCOLARE N. 1 Prot. N.91 Foggia, 15 gennaio

Dettagli

ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE

ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2

Dettagli

Direzione regionale Emilia Romagna Informazioni istituzionali e relazioni con il pubblico CONTRIBUTO AL CORSO

Direzione regionale Emilia Romagna Informazioni istituzionali e relazioni con il pubblico CONTRIBUTO AL CORSO Direzione regionale Emilia Romagna Informazioni istituzionali e relazioni con il pubblico CONTRIBUTO AL CORSO Giugno 2013 RELAZIONI ISTITUZIONALI INPS EMILIA ROMAGNA STRUTTURA RESPONSABILE MAIL Dir. regionale

Dettagli

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI.

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. SIRIO IL FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Possono aderire al fondo Sirio

Dettagli

EstateINPSieme SENIOR 2016

EstateINPSieme SENIOR 2016 EstateINPSieme SENIOR 2016 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER SOGGIORNI IN ITALIA in favore - per la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali: dei pensionati iscritti

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici Roma, 17-07-2013 Messaggio n. 11532 Allegati n.2 OGGETTO: Modalità di presentazione della domanda

Dettagli

dipartimento risorse umane e organizzazione

dipartimento risorse umane e organizzazione CARTA DEI SERVIZI DELL UNITA ORGANIZZATIVA AREA PENSIONI E RISCATTI Finalità e principi generali L Area Pensioni e Riscatti soddisfa le esigenze dell utenza interna all Università, Docenti, Ricercatori,

Dettagli

Roma, 2 9 MAR. 2013. Protn. Allegati: uno. Ai Comandi Regionali del CFS LORO SEDI. All'Ufficio per la Biodiversità SEDE. All'Ufficio SIAeT SEDE

Roma, 2 9 MAR. 2013. Protn. Allegati: uno. Ai Comandi Regionali del CFS LORO SEDI. All'Ufficio per la Biodiversità SEDE. All'Ufficio SIAeT SEDE CORPO FORESTALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE Segreteria Capo del Corpo Protn. Allegati: uno Roma, 2 9 MAR. 2013 Ai Comandi Regionali del CFS LORO SEDI All'Ufficio per la Biodiversità All'Ufficio SIAeT

Dettagli

BORSE DI STUDIO INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI CAP 2014. Come presentare la richiesta e come accettare la borsa di studio

BORSE DI STUDIO INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI CAP 2014. Come presentare la richiesta e come accettare la borsa di studio BORSE DI STUDIO INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI CAP 2014 Come presentare la richiesta e come accettare la borsa di studio 1 1 ACCESSO AI SERVIZI ON LINE Cliccare su servizi on line 2 2 ACCESSO AI SERVIZI

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Certificati di malattia digitali

Certificati di malattia digitali Certificati di malattia digitali Decreto legislativo n. 150/2009 in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni Roma,

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master universitari executive

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master universitari executive BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali per la partecipazione

Dettagli

Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità)

Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità) Potenza 20/03/2010 1 Parte : Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità) 2 Parte: Dimostrazione pratica delle nuove procedure di certificazione telematica con collegamento off-line

Dettagli