Guida all uso del software Q Series

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all uso del software Q Series"

Transcript

1 PROVINCIA DI VARESE SERVIZIO BIBLIOTECHE Progetto Nuova Rete Bibliotecaria Provinciale Manuale di buone pratiche Guida all uso del software Q Series Gennaio 2009 A cura di Elisabetta Bertani Servizio Biblioteche della Provincia di Varese Ilaria Guzzetti Sistema Bibliotecario di Saronno Gruppo di lavoro provinciale Procedure software 1

2 Premessa: buone pratiche generali 1. Creare l icona di collegamento al Server remoto 2. Connessione a Q Series 3. Fine della sessione di lavoro: disconnessione 4. Accodamento 4.1. accodare le novità 4.2. accodare riedizioni, ristampe, classici (nuovi acquisti) 4.3. accodare il pregresso 5. Iscrizione utenti 5.1. iscrivere un utente 5.2. iscrivere rappresentanti di Enti 5.3. cancellare una scheda utente errata o di prova 5.4. aggiornamento indirizzo 6. Circolazione dei documenti 7. Biblioteche di Gallarate, Varese e altre 7.1. Biblioteca di Gallarate 7.2. Biblioteca civica di Varese 7.3. altre Biblioteche 7.4. registrare un documento di Biblioteche non afferenti alla Nuova rete bibliotecaria della provincia di Varese 8. Servizi on line 8.1. l utente 8.2. il bibliotecario 8.3. l utente non ricorda la password 9. Report 10. Assistenza 2

3 PREMESSA: BUONE PRATICHE GENERALI Il rispetto di queste indicazioni in modo uniforme in tutte le Biblioteche è necessario per garantire il buon funzionamento generale della rete di cooperazione, la trasparenza e la certezza del servizio per tutti gli utenti. Iter dei documenti Timbrare e applicare sempre l etichetta barcode sui documenti non accodabili inviati al Centro di Catalogazione provinciale. Documenti in giacenza Trattenere al massimo 15 giorni i libri in transito in attesa di essere ritirati dagli utenti, poi restituirli alla biblioteca proprietaria scaricando il prestito e mettendo i libri in transito sulla nostra biblioteca. Trattenere al massimo 7 giorni i materiali multimediali in transito in attesa di essere ritirati dagli utenti, poi restituirli alla biblioteca proprietaria scaricando il prestito e mettendo i documenti in transito sulla nostra biblioteca. Numero documenti prestati Non superare il numero di documenti concessi in prestito dal Regolamento: all arrivo dei documenti richiesti o prenotati in prestito interbibliotecario il bibliotecario addetto al prestito si deve accertare che l utente sia in regola con il numero di prestiti e con le restituzioni. Status dei documenti Non richiedere documenti con status introvabile, non prestabile o in catalogazione. Aggiornare tempestivamente lo status dei documenti. Circolazione I documenti restituiti alla biblioteca proprietaria tramite servizio di prestito interbibliotecario viaggiano sempre senza cedolino: i cedolini devono essere distrutti (D. Lgs. 196/2003, Codice Privacy). Gestione del contenzioso con gli utenti In caso di gravi, irriducibili ed eccezionali controversie con gli utenti in merito alla restituzione di documenti, dopo aver svolto approfonditi controlli in Biblioteca e aver chiesto all utente di fare altrettanto a casa propria, sarà possibile chiudere la transazione utilizzando l apposito modulo. Per tutto il tempo necessario per queste verifiche l utente rimane escluso dal prestito in quanto insolvente. Aggiornamento indirizzo utente L utente che cambia indirizzo dovrà compilare un nuovo modulo di iscrizione, il bibliotecario aggiornerà i dati nella banca dati provinciale e distruggerà la vecchia scheda cartacea (D. Lgs. 196/2003, Codice Privacy). Se il primo modulo di iscrizione è stato compilato in un altra Biblioteca della rete il bibliotecario segnalerà al collega la necessità di distruggere la vecchia scheda cartacea. Solleciti Devono essere effettuati (per telefono o lettera) ogni 15 giorni (massimo ogni 30 giorni). 3

4 Messaggio l utente ha documenti in ritardo e l utente ha superato il numero di documenti In ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento in presenza di questi messaggi e/o del semaforo giallo il bibliotecario non autorizzerà ulteriori transazioni. Semaforo rosso Può essere utilizzato solo in casi estremi e in accordo con il Responsabile del Servizio biblioteche provinciale segnalando sempre le motivazioni del provvedimenti (si configura infatti una sospensione di pubblico servizio!) Registrazione provvisoria in caso di problemi di connessione in caso di problemi di connessione è necessario registrare provvisoriamente i prestiti predisponendo un foglio di excel: una colonna per i barcode utenti e una per i barcode documenti. E possibile inserire i dati leggendo i barcode con il lettore ottico. I prestiti dovranno essere inseriti in banca dati Q Series a cura del bibliotecario al ripristino della connessione. Per quanto riguarda i restituiti è preferibile accantonarli e scaricarli in un secondo momento, alla ripresa del collegamento per evitare confusione in caso di prenotazioni. Data codice fiscale utente barcode documento Ultimo barcode al 31/12 Ai fini della corretta compilazione del Questionario banca dati anagrafe biblioteche della Regione Lombardia alla fine di ogni anno ciascun bibliotecario dovrà prendere nota dell inventario dell ultimo documento inserito in catalogo. 4

5 1. CREARE L ICONA DI COLLEGAMENTO AL SERVER REMOTO Per lavorare con il software di gestione della Nuova rete bibliotecaria della Provincia di Varese è necessario connettersi con il Server in cui sono ospitati il catalogo provinciale e i dati degli utenti e creare un icona di collegamento sul proprio desktop procedendo come segue: Start / Programmi/ Accessori/ Comunicazioni/ Connessioni desktop remoto Opzioni Generale: inserire i dati forniti dal Servizio biblioteche provinciale computer: indirizzo Server nome utente: user name dominio: log on to non inserire la password e non salvarla! Experience: selezionare modem 56 kbps Visualizza: colori: selezionare 256 colori salva con nome: salvare sul desktop con il proprio nome con questa procedura è stata creata l icona per la connessione al server remoto, cliccando sull icona compare un messaggio di benvenuto Compare una maschera in cui inserire la password di primo accesso fornita dal Servizio biblioteche provinciale al primo accesso la password deve essere cambiata, la nuova password deve essere di 8 caratteri e deve contenere almeno 3 di questi segni: maiuscolo, minuscolo, numero, segno di interpunzione. Ogni 3 mesi un messaggio segnalerà la necessità di cambiare la password. Si raccomanda ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 (Codice Privacy) di non divulgare la propria password: è necessario richiedere al Servizio biblioteche della Provincia di Varese password individuali per ogni operatore di Biblioteca, compresi volontari o personale con incarichi temporanei. E inoltre necessario dare tempestiva comunicazione della cessazione di incarichi al Servizio biblioteche della Provincia di Varese, che provvederà alla dismissione delle relative password. 5

6 2. CONNESSIONE A Q SERIES Cliccare sull icona del Server remoto creata sul nostro desktop Compare un messaggio di benvenuto Compare una maschera in cui inserire la password personale Cliccare sull icona di Q Series Si apre un maschera in cui troviamo Login ID (biblioteca di appartenenza.iniziali del bibliotecario cognome nome) Password: inserire iniziali cognome nome in maiuscolo Ambiente: Varese Spell check INSERIRE IL BLOCCO DELLE MAIUSCOLE, ENTRATI IN Q CLICCARE SEMPRE UNA VOLTA SOLA La prima schermata ci presenta le seguenti opzioni: RICERCA CATALOGAZIONE PRESTITO PERIODICI ACQUISTI Cliccando sulle relative icone è possibile accedere ai singoli moduli del software 3. FINE DELLA SESSIONE DI LAVORO: DISCONNESSIONE CHIUDERE TUTTE LE SCHERMATE DI Q SERIES CLICCANDO SU X si apre una maschera: vuoi chiudere Q? PER USCIRE DALLA CONNESSIONE CON IL SERVER REMOTO E NECESSARIO EFFETTUARE SEMPRE IL LOGOUT COME SEGUE: START CHIUDI SESSIONE o SHUT DOWN DISCONNETTI 6

7 nelle procedure di accodamento e circolazione dei documenti e di iscrizione di nuovi utenti per evitare errori è indispensabile l utilizzo del lettore ottico di barcode. Eseguendo alcune operazioni descritte in questo manuale la necessità di dare conferma cliccando su dipende dal settaggio del lettore ottico 4. ACCODAMENTO Il catalogo collettivo delle biblioteche appartenenti alla Nuova rete bibliotecaria della Provincia di Varese contiene i dati relativi al patrimonio librario e documentario di tutte le biblioteche ed è costantemente incrementato dal Centro di catalogazione provinciale che cataloga le novità inviate dalle biblioteche secondo le modalità stabilite dal Servizio biblioteche. Ciascun bibliotecario fornito di password provvede ad accodare la propria copia alla scheda catalografica elaborata dal Centro di catalogazione considerare sempre i dati riportati sul frontespizio del documento da accodare: è necessario accertarsi che la propria copia sia identica a quella inserita in catalogo 4.1. accodare le novità: CATALOGAZIONE CATALOGO SCORRI LISTA: ISBN leggere con il lettore ottico il codice ISBN riportato sulla copertina del documento, se l ISBN è presente nella lista INVIO O VEDI EasyMARC Facendo scorrere le pagine della scheda selezionata (frecciona in basso a sinistra) verificare la corrispondenza dei seguenti elementi: titolo, autore, formato, pagine, illustrazioni, collana Trascrivere sul frontespizio del documento la CDD attribuita dal Centro di catalogazione provinciale Cliccare su COPIE Si apre una maschera con l elenco delle Biblioteche che possiedono il libro con alcuni elementi identificativi. SELEZIONARE UNA COPIA: Attenzione alla collocazione della copia che si seleziona: alcune biblioteche adottano collocazioni che non corrispondono alla CDD attribuita dal Centro di catalogazione provinciale e che rispondono esclusivamente a esigenze locali SELEZIONA 7

8 nella prima pagina: NON SOVRASCRIVERE LA COPIA SELEZIONATA PER L ACCODAMENTO CLICCARE SEMPRE SU AGGIUNGI si apre una scheda in cui il campo barcode è vuoto: aggiungiamo la nostra copia inserendo: Barcode Collocazione Biblioteca proprietaria Status: nell apposito menù a tendina selezionare lo status appropriato Sistema bibliotecario Tipo di supporto: nell apposito menù a tendina selezionare il supporto appropriato Tipo di collezione: nel menù a tendina verificare che la collezione sia corretta: narrativa adulti; narrativa ragazzi; saggistica adulti; ecc.: è importante per l estrapolazione dei dati per le statistiche. Se il campo è vuoto provvedere all inserimento. e nella seconda pagina numero di inventario e modalità di accessione: segnalare se per dono o dono del Sistema: è importante per le statistiche regionali per i documenti esclusi dal prestito: togliere il check da prestabile per le novità editoriali il barcode coincide con l inventario il barcode è costituito da una stringa alfanumerica di 11 caratteri formata dalla sigla della biblioteca proprietaria in maiuscolo seguita da un numero progressivo con un numero appropriato di zeri di riempimento (es. SAR , SAR ) per indicazioni sulla stampa dei barcode fare riferimento al coordinatore del proprio Sistema bibliotecario il barcode viene utilizzato per tutte le procedure di circolazione del documento: leggerlo sempre con il lettore ottico inserire sempre la biblioteca proprietaria nell apposito campo per evitare errori nel registro cronologico d entrata Se è tutto a posto, per confermare Torna alla 1 pagina della scheda, di nuovo Se il documento non è presente in banca dati dovrà essere inviato al Centro di catalogazione con le modalità stabilite dal Servizio biblioteche della Provincia di Varese 8

9 4.2. accodare riedizioni, ristampe, classici (nuovi acquisti) non è sempre efficace la ricerca per ISBN, è opportuno verificare l accodabilità cercando anche nella lista tutti i titoli (riporta anche le collane) e/o tutti gli autori (riporta anche traduttori, curatori, ecc.). Se nel catalogo ci sono più edizioni del documento da accodare è necessario prestare particolare attenzione alla scelta della scheda: è corretto accodare se autore, editore, collezione (collana), formato sono identici, altrimenti il documento dovrà essere inviato al Centro di catalogazione in caso di schede uguali si accoda alla scheda con più copie aggregate Se il documento non è presente in banca dati dovrà essere inviato al Centro di catalogazione con le modalità stabilite dal Servizio biblioteche della Provincia di Varese 9

10 4.3. accodare il pregresso Si intende con Pregresso il materiale acquistato dalle biblioteche prima dell avvio del servizio di catalogazione centralizzata provinciale: questi documenti non sono presenti nel catalogo provinciale. E però possibile che copie possedute da altre biblioteche siano state catalogate: in questo caso è necessario accodare la propria copia tenendo presente che la procedura di accodamento del materiale pregresso presenta alcune specificità. In fase di attivazione del progetto Nuova rete bibliotecaria della provincia di Varese si è deciso di snellire per quanto possibile le operazioni di recupero del pregresso. Il numero di barcode attribuito a questi documenti pertanto non corrisponde necessariamente al loro inventario: i barcode per l accodamento del pregresso hanno il seguente formato SARP1, CISP567, ORGP12430 senza zeri di riempimento. Indicazioni per la stampa possono essere richieste al coordinatore del proprio Sistema bibliotecario. Per questo tipo di materiale è necessario verificare l accodabilità cercando nelle liste tutti i titoli che comprende anche le collane e/o tutti gli autori, che comprende anche traduttori, curatori, ecc.: la ricerca per ISBN non è efficace. Se nel catalogo ci sono più edizioni del documento da accodare è necessario prestare particolare attenzione alla scelta della scheda: è corretto accodare se autore, editore, collezione (collana), formato sono identici, se tutti questi elementi coincidono, ma l anno e/o il numero di edizione sono diversi è possibile accodare, segnalando nel campo nota pubblica il numero e/o l anno di edizione della nostra copia in caso di schede uguali si accoda alla scheda con più copie aggregate APPLICARE IL BARCODE AL DOCUMENTO SOLO DOPO AVER VERIFICATO LA SUA ACCODABILITA e ACCODARE CON LA STESSA PROCEDURA UTILIZZATA PER L ACCODAMENTO DELLE NOVITA Se il documento non è presente in banca dati dovrà essere accantonato come pregresso non accodabile. 10

11 5. ISCRIZIONE UTENTI Per iscriversi alla Nuova rete bibliotecaria della Provincia di Varese l utente dovrà compilare l apposito modulo cartaceo e prendere visione dell informativa D. Lgs.196/2003. Non è previsto il rilascio di tessere di iscrizione: l utente verrà identificato mediante lettura ottica del Codice fiscale riportato sulla Carta regionale dei servizi iscrivere un utente PRESTITO GESTIONE UTENTI NUOVO RECORD È necessario compilare accuratamente due maschere, che seguono lo schema del modulo cartaceo compilato dall utente. scrivere tutto in maiuscolo Prima maschera UTENTE: inserire i dati anagrafici nel campo barcode inserire il codice fiscale leggendo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi. se compare il messaggio barcode già esistente significa che l utente è già inserito in banca dati: verificare la lista e non inserire C.F. di fantasia! Selezionare la biblioteca presso cui si effettua l iscrizione Seconda maschera INDIRIZZO: scrivere l indirizzo correttamente e in modo accurato (inserire anche via, piazza, ecc), compilare tutti i campi: è possibile inserire più numeri telefonici: scrivere un solo numero telefonico su ogni riga inserire con attenzione l indirizzo e mail: è possibile inserire un solo indirizzo e mail se l utente ha un domicilio diverso dalla residenza è necessario inserire in banca dati entrambi gli indirizzi Per salvare SALVA o per gli utenti con domicilio diverso dalla residenza è necessario selezionare la destinazione più opportuna per l invio di comunicazioni (es. solleciti): di solito è più opportuno inviare al domicilio. la residenza deve essere comunque inserita non inserire professione e titolo di studio per esteso, ma utilizzare i codici ISTAT riportati sul modulo di iscrizione cartaceo 11

12 5.2. iscrivere rappresentanti di enti Non è possibile iscrivere ai servizi della Nuova rete bibliotecaria della Provincia di Varese persone giuridiche: è possibile iscrivere solo persone fisiche in rappresentanza di enti (es. insegnanti, bibliotecari ): la responsabilità dei documenti presi in prestito è sempre della persona fisica. L utente che si iscrive in qualità di rappresentante di una scuola, associazione, biblioteca compilerà l apposito modulo che dovrà essere sottoscritto dal responsabile dell Ente; oltre alle maschere UTENTE (inserendo nel riquadro tra nome e cognome la parola ENTE) e INDIRIZZO sarà in questo caso necessario compilare anche la maschera ENTE selezionando il tipo di Ente (associazione, scuola, biblioteca) e inserendone l indirizzo iscrivendo un utente come rappresentante di Ente è necessario compilare sempre la schermata con l indirizzo privato dell utente: a questo indirizzo verranno infatti inviate eventuali comunicazioni (es. solleciti: le scuole chiudono 3 mesi in estate, gli insegnanti cambiano sede ma sono comunque responsabili dei documenti che hanno preso in prestito). L utente iscritto come rappresentante di Ente accederà al prestito utilizzando l apposita tessera fornita dal coordinatore di ciascun Sistema bibliotecario: non utilizzare codici di fantasia La tessera per gli utenti rappresentanti di Enti è in cartoncino arancione e riporta su un lato il logo della Provincia di Varese e sull altro un barcode composto dalla sigla VA seguita dal numero attribuito al Sistema bibliotecario e da un numero progressivo: es. VA ) 1 Sistema bibliotecario dei Laghi 2 Sistema bibliotecario Valli dei Mulini 3 Sistema bibliotecario urbano di Varese 4 Consorzio bibliotecario Panizzi di Gallarate 5 Sistema bibliotecario di Busto Arsizio - Valle Olona 6 Sistema bibliotecario di Saronno L utente iscritto in quanto rappresentante di Ente potrà prendere in prestito fino a un massimo di 40 libri: per altre tipologie di documenti e per tutti gli altri aspetti del servizio valgono le modalità previste per le altre categorie di utenti 5.3. cancellare una scheda utente errata o di prova Prestito Gestione utenti Aprire la scheda utente da cancellare File Cancella record sì non è possibile cancellare schede di utenti che hanno documenti in prestito o prenotazioni 12

13 5.4. aggiornamento indirizzo Se un utente già iscritto alla Rete Bibliotecaria cambia indirizzo deve compilare un nuovo modulo d iscrizione con i propri dati aggiornati. Il modulo cartaceo aggiornato sarà conservato a norma di legge, il precedente modulo d iscrizione con i dati obsoleti dovrà essere distrutto. Se il nuovo modulo di iscrizione viene compilato in una biblioteca diversa da quella della prima iscrizione, il bibliotecario dovrà conservare il modulo di iscrizione aggiornato e segnalare al bibliotecario della prima biblioteca la necessità di distruggere il vecchio modulo. 13

14 6. CIRCOLAZIONE DEI DOCUMENTI Prestito Banco del prestito PRESTO UN DOCUMENTO DELLA MIA BIBLIOTECA Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi Se l utente ha dimenticato la Carta regionale dei servizi: scorri lista digito cognome, nome dell utente Se l utente è rappresentante di un ente utilizzerò l apposita tessera arancione fornita dal coordinatore del Sistema bibliotecario Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento/i caricati tutti i documenti all utente corrente cliccare su CAMBIA UTENTE o CHIUDI per evitare di attribuire per errore altri documenti a questo utente. UN UTENTE MI RESTITUISCE UN DOCUMENTO DELLA MIA BIBLIOTECA Restituzione o F4 Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento/i Il documento può essere riposto a scaffale scaricati tutti i documenti all utente corrente cliccare su CHIUDI per ritornare alla maschera Banco del prestito RINNOVO IL PRESTITO DI UN LIBRO Rinnovi o F7 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi Seleziono il libro da rinnovare rinnova dopo aver rinnovato i prestiti cliccare su CHIUDI per ritornare alla maschera Banco del prestito; i libri sono rinnovabili una sola volta per 30 giorni solo se non sono stati prenotati da altri utenti. Il prestito del materiale multimediale non è rinnovabile. Prestito interbibliotecario RICHIEDO UN DOCUMENTO A UN ALTRA BIBLIOTECA Prenotazione o F6 Scorri lista: seleziono il documento desiderato utilizzando la lista titoli principali o barcode documento oppure, dopo aver individuato nel modulo Ricerca il documento desiderato dall utente, ne seleziono il barcode, premo contemporaneamente i tasti Ctrl e C, apro il modulo prestito-prenotazione, seleziono la lista barcode e, premendo contemporaneamente i tasti Ctrl e V, copio il barcode del documento scelto nell apposito campo alla base della schermata 14

15 seleziono la copia più vantaggiosa (con meno prenotazioni e/o posseduta da una biblioteca con passaggio del servizio di prestito interbibliotecario più funzionale) prenota: viene visualizzata la lista delle prenotazioni Aggiungi Scorri lista Seleziono l utente inserendo il cognome nome o leggendo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi Indico sempre la destinazione del documento prenota oppure salva modifiche SI selezionare sempre una copia, anche se in catalogo c è solo una copia del documento desiderato indicare sempre la biblioteca di destinazione del documento prenotato, anche se è la mia Biblioteca ATTENZIONE ALLE PRENOTAZIONI AL TITOLO: verificare la presenza dell asterisco davanti al nome dell utente nella lista delle prenotazioni: se l asterisco manca, la prenotazione è al titolo e deve essere cancellata e rifatta correttamente come prenotazione alla copia. Controllare periodicamente il report Prenotazioni al titolo : se nella lista compare la mia biblioteca è necessario rettificare la prenotazione. Le prenotazioni al titolo non compaiono nel report Documenti restituiti prenotati, quindi non possono essere soddisfatte e creano fastidiose ridondanze nella gestione delle transazioni. Ricordarsi infine di selezionare sempre la biblioteca di destinazione come cancellare una prenotazione al titolo Prenotazioni o F6 Scorri lista Selezionare il titolo prenotato Selezionare una copia prenota Viene visualizzata la lista delle prenotazioni Selezionare la prenotazione da cancellare Cancella oppure: Gestione utenti Seleziono l utente per cui ho prenotato il documento dalla lista utenti o barcode Visualizza Sommario prenotazioni Seleziono la prenotazione da cancellare Cancella prenotazione 15

16 PRESTO UN DOCUMENTO A UN ALTRA BIBLIOTECA Ho stampato il report Documenti disponibili richiesti (selezionando la mia biblioteca) e cercato il libro a scaffale Inserisco il talloncino nel libro Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sul talloncino di richiesta Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Opzioni: in transito verso la Biblioteca indicata sul talloncino come destinazione In questo modo cancello la prenotazione e metto il libro in transito Metto il documento nella cassa per l incaricato del prestito interbibliotecario se non metto il documento in transito viene impropriamente caricato all utente che ne è responsabile senza averlo ricevuto e vede ridotti i giorni di prestito Se mi sono dimenticato di mettere in transito un documento destinato a un altra biblioteca posso correggere così Prestito Banco del prestito Consultazione Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento consulta Opzioni: in transito verso la Biblioteca indicata sul talloncino come destinazione se non trovo il libro richiesto a scaffale correggo la situazione in banca dati modificando lo status del documento: catalogazione catalogo seleziono il documento seleziono la mia copia seleziono nel menù a tendina introvabile. Giro la prenotazione a un altra Biblioteca inserendo nell apposito campo del modulo di prenotazione la seguente nota: prenotazione girata, se la prenotazione era stata fatta da un utente on line inserirò la nota girata. Se la prenotazione sulla copia introvabile era stata fatta da un utente on line inserisco inoltre un messaggio nello spazio personale dell utente come segue: prestito gestione utenti selezionare l utente leggendo il codice fiscale riportato sul modulo di richiesta/prenotazione con il lettore ottico opzioni messaggio utente messaggio inviato via OPAC scrivere un messaggio che contenga almeno questi elementi fondamentali: Luogo e data. La copia del documento titolo e barcode di proprietà della Biblioteca di xxxx è introvabile: abbiamo girato la Sua prenotazione alla copia di proprietà della Biblioteca di xxx, riceverà il documento presso la Biblioteca di xxx da Lei indicata. Cordiali saluti. Si ricordi di cancellare questo messaggio 16

17 All arrivo del documento il bibliotecario della biblioteca destinataria inserirà come di consueto l avviso di disponibilità nello spazio personale dell utente Se non esiste un altra copia in banca dati telefono all utente per avvertirlo. RICEVO UN DOCUMENTO DA UN ALTRA BIBLIOTECA all interno del documento c è il talloncino con tutte le informazioni sulla transazione Ripongo il libro sull apposito palchetto: se sul talloncino c è l immagine del telefono, telefono all utente per avvertirlo della disponibilità del documento richiesto Quando l utente viene a ritirarlo Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Così ho cancellato il transito: il documento è in carico all utente, da questo momento si conteggiano i giorni di prestito se il libro non fosse stato messo in transito, risulterebbe già in carico all utente che ne sarebbe responsabile senza averlo ricevuto e vedrebbe ridotti i giorni di prestito Correggere la situazione: Se il bibliotecario della Biblioteca proprietaria del documento si è dimenticato di mettere in transito un documento destinato alla mia biblioteca posso correggere così Consultazione in sede Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento consulta Opzioni: in transito sulla mia Biblioteca in questo modo garantisco certezza del servizio e non penalizzo l utente per un errore commesso da un collega L UTENTE MI RESTITUISCE UN DOCUMENTO RICEVUTO IN PIB DA UN ALTRA BIBLIOTECA: IL DOCUMENTO NON E DELLA MIA BIBLIOTECA Restituzione o F4 Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Opzioni: In transito sulla mia Biblioteca In questo modo segnalo al sistema informatico che il documento al momento si trova presso la mia biblioteca. Metto il documento nella cassa per l incaricato del prestito interbibliotecario senza talloncini non è necessario che il documento ritorni alla biblioteca cui appartiene per poter essere di nuovo prestato. Si evitano così giri a vuoto e tempi morti aumentando la potenzialità di circolazione dei documenti. L INCARICATO DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO MI RESTITUISCE UN MIO DOCUMENTO CHE HO PRESTATO AD UN ALTRA BIBLIOTECA IN PIB Il documento non ha il talloncino Restituzione o F4 Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Così ho cancellato il transito. Il documento può essere riposto a scaffale 17

18 L UTENTE MI RESTITUISCE UN DOCUMENTO PRENOTATO E DESTINATO A UN ALTRA BIBLIOTECA Nel momento in cui scarico il documento mi compare il messaggio documento prenotato seguito da nome e numero di telefono dell utente: scarico il documento, non lo metto in transito, lo accantono e, nel corso della giornata stampo il report Documenti restituiti e prenotati nel quale troverò il talloncino che riporta i dati del documento, dell utente richiedente e della Biblioteca di destinazione Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sul talloncino Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Opzioni: in transito verso la Biblioteca indicata sul talloncino come destinazione In questo modo cancello la prenotazione e metto il libro in transito Metto il documento nella cassa per l incaricato del prestito interbibliotecario L UTENTE MI RESTITUISCE UN DOCUMENTO PRENOTATO DA UN ALTRO UTENTE DELLA MIA BIBLIOTECA Nel momento in cui scarico il prestito mi compare il messaggio documento prenotato seguito da nome e numero di telefono dell utente: scarico il documento, non lo metto in transito, lo accantono e, nel corso della giornata stampo il report Documenti restituiti e prenotati : nel quale troverò il talloncino che riporta i dati del documento, dell utente richiedente e della Biblioteca di destinazione (in questo caso la mia) Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sul talloncino Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento Opzioni: in transito sulla MIA Biblioteca Accantono il libro e telefono all utente (in questo caso è d obbligo), quando viene a ritirarlo Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sulla Carta regionale dei servizi Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento/i In questo modo cancello la prenotazione e consegno il documento all utente: da questo momento si conteggiano i giorni di prestito RICHIESTE E PRENOTAZIONI ON LINE Ho stampato i report Documenti richiesti e Documenti restituiti e prenotati selezionando la mia Biblioteca. Alcuni talloncini presentano il si tratta di richieste e prenotazioni effettuate on line dagli utenti della rete provinciale. Una volta trovati a scaffale i documenti richiesti e i restituiti prenotati inserisco il talloncino nel documento Prestito o F3 Utente: leggo con il lettore ottico il barcode riportato sul talloncino Documento: leggo con il lettore ottico il barcode del documento 1) Se la destinazione è un altra Biblioteca Opzioni: in transito verso la Biblioteca indicata sul talloncino come destinazione In questo modo cancello la prenotazione e metto il libro in transito Metto il documento nella cassa per l incaricato del prestito interbibliotecario 18

19 2) Se la destinazione è la mia Biblioteca Opzioni: in transito verso la MIA Biblioteca Inserisco inoltre un avviso di disponibilità nello spazio personale dell utente come segue: Opzioni messaggio temporaneo messaggio utente messaggio inviato via OPAC scrivere un avviso di disponibilità che contenga almeno questi elementi fondamentali: dal giorno data presso la Biblioteca di xxx è disponibile il documento da lei richiesto: titolo e barcode. Rimarrà a sua disposizione per 7 giorni se è un documento multimediale, per 15 giorni se è un libro, poi verrà restituito alla Biblioteca proprietaria. Cordiali saluti. Si ricordi di cancellare questo messaggio è possibile salvare questo testo, con le opportune modifiche, sul desktop Q Series e fare copia incolla nello spazio personale dell utente richiedente inserendo di volta in volta i dati del documento. Il documento dovrà essere accantonato in attesa del ritiro da parte dell utente. E buona prassi telefonare agli utenti che dopo qualche giorno dall arrivo del documento non provvedono al ritiro. E possibile inserire l avviso di disponibilità nello spazio personale dell utente anche in un secondo momento come segue: prestito gestione utenti selezionare l utente leggendo con il lettore ottico il codice fiscale riportato sul modulo di richiesta/prenotazione opzioni messaggio utente messaggio inviato via OPAC inserire l avviso. è il bibliotecario della Biblioteca di destinazione che inserisce l avviso di disponibilità, non quello della Biblioteca che presta. Se l avviso di disponibilità viene inserito dalla biblioteca proprietaria si dà un informazione errata all utente, che non è tenuto a conoscere tempi e itinerari del servizio di prestito interbibliotecario. 19

20 7. BIBLIOTECHE DI GALLARATE, VARESE E ALTRE Le Biblioteche di Gallarate e Varese non utilizzano il software Q Series: entrambe aderiscono alla rete SBN. Il patrimonio della Biblioteca di Gallarate non è inserito nel catalogo collettivo della Provincia di Varese, il patrimonio della Biblioteca di Varese è inserito solo fino a marzo Le transazioni da e per queste Biblioteche andranno gestite in modo particolare Biblioteca di Gallarate Prestare un documento alla Biblioteca di Gallarate La Biblioteca di Gallarate inserisce i propri utenti che vogliono accedere al prestito interbibliotecario provinciale nella banca dati della Provincia di Varese e utilizza il modulo di circolazione di Q Series. Pertanto la procedura per la gestione dei prestiti interbibliotecari con destinazione Gallarate sarà quella consueta: i documenti saranno attribuiti all utente richiedente e messi in transito verso la Biblioteca di destinazione. I documenti verranno consegnati dagli incaricati del servizio di prestito interbibliotecario provinciale. Richiedere e restituire un documento alla Biblioteca di Gallarate Il patrimonio della Biblioteca di Gallarate è visibile nell OPAC SBN regionale all indirizzo selezionando la Biblioteca di Gallarate nel menù a tendina. Per richiedere documenti è necessario inviare un e mail all indirizzo I documenti verranno consegnati gratuitamente dagli incaricati del servizio di prestito interbibliotecario provinciale. Per l inserimento dei documenti appartenenti alla Biblioteca di Gallarate e la registrazione dei relativi transiti si utilizza la procedura descritta in 7.4. Al momento della restituzione apporre il timbro della propria Biblioteca con la data sulla scheda di richiesta che accompagna il documento i documenti della Biblioteca di Gallarate sono rinnovabili solo previa autorizzazione della biblioteca stessa 7.2. Biblioteca civica di Varese Prestare un documento alla Biblioteca civica di Varese Il direttore della Biblioteca civica di Varese, Chiara Violini, è stato inserito nella Banca dati provinciale come ente superutente con particolari diritti. Come registrare un prestito a Varese - Violini Chiara Ente La Biblioteca di Varese non utilizza il software Q Series, pertanto effettuerà le richieste di prestito interbibliotecario utilizzando l apposito modulo cartaceo. Le richieste devono essere evase registrando il prestito a Violini Chiara Ente come utente finale senza mettere i documenti in transito: la Biblioteca di Varese registrerà il prestito utilizzando il proprio software di gestione SBN. I documenti verranno consegnati dagli incaricati del servizio di prestito interbibliotecario provinciale. Richiedere e restituire un documento alla Biblioteca civica di Varese Il patrimonio della Biblioteca civica di Varese è visibile nell OPAC SBN regionale all indirizzo selezionando la Biblioteca di Varese nel menù a tendina. 20

Sebina OpenLibrary. Bollettino di Release v.2.5. Applicabile a rel. 2.4. Sebina OpenLibrary Bollettino di release 2.5

Sebina OpenLibrary. Bollettino di Release v.2.5. Applicabile a rel. 2.4. Sebina OpenLibrary Bollettino di release 2.5 Pag.1 di 16 Sebina OpenLibrary Bollettino di Release v.2.5 Applicabile a rel. 2.4 Pag.2 di 16 Indice 1. Gestione catalogo... 3 1.1 Catalogazione documento: modifica denominazione... 3 1.2 Ricerca nel catalogo

Dettagli

VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE

VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE Assicurati di avere la tessera della biblioteca abilitata al servizio, chiedendolo

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE Manuale per l operatore rev. 02 giugno 2010 SOMMARIO COME USARE IL PROGRAMMA PER LA MESSAGGISTICA...3 COSA BISOGNA FARE PRIMA DI INIZIARE A UTILIZZARE IL PROGRAMMA...3

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Carta dei servizi della biblioteca civica di NOVA MILANESE

Carta dei servizi della biblioteca civica di NOVA MILANESE Delibera Giunta Comunale n. 15 del 1/2/2012 Omissis.. Allegato 1 Carta dei servizi della biblioteca civica Carta dei servizi della biblioteca civica di NOVA MILANESE Premessa Le biblioteche di BRIANZABIBLIOTECHE

Dettagli

Servizi Comunali. Gestione dei profili utenti per tessere scolastiche mensa e altri servizi. Cittadino e Badante

Servizi Comunali. Gestione dei profili utenti per tessere scolastiche mensa e altri servizi. Cittadino e Badante Manuale istruttivo per l uso del programma di servizi comunali inerenti la gestione del pagamento online di servizi comunali quali tessere scolastiche per mensa e trasporto, i profili utente, la ricerca

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web Manuale d Uso Portale ERM Gestione Risorse Umane Web ACCESSO AL SISTEMA... 3 Apertura del programma... 3 Primo accesso al sistema... 4 UTILIZZO DEL PORTALE... 7 Il layout principale... 7 GESTIONI ANAGRAFICHE

Dettagli

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Self care Area Riservata Sistema Completo La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Sistema Completo: l area riservata disponibile per tutti i clienti per il recapito dei pacchetti

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

servizi e consulenze informatiche

servizi e consulenze informatiche Biblio on-line Gestione Archiviazione e Prestiti Bibliotecari S.E.M. s.a.s. servizi e consulenze informatiche sede legale: Contrada Pretaro, 1 66023 Francavilla al Mare (CH) sede operativa: Viale R. Camiscia,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI PROVINCIA DI VARESE ATTIVITA CULTURALI, TURISTICHE E PROMOZIONALI, SPORTIVE Biblioteche e audiovisivi LEGGE REGIONALE N 81/85 NORME IN MATERIA DI BIBLIOTECHE E DI ARCHIVI STORICI DI ENTI LOCALI E DI INTERESSE

Dettagli

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC Premessa... 2 Ricerca... 2 Ricerca semplice... 2 Ricerca multi-campo... 3 Ricerca avanzata... 3 Ricerca per scorrimento... 4 CCL... 5 Nuove acquisizioni... 5 Suggerimenti

Dettagli

Carta dei servizi della Biblioteca Civica Ettore Pozzoli Comune di Seregno. Gli obiettivi e i principi di erogazione dei servizi bibliotecari

Carta dei servizi della Biblioteca Civica Ettore Pozzoli Comune di Seregno. Gli obiettivi e i principi di erogazione dei servizi bibliotecari Carta dei servizi della Biblioteca Civica Ettore Pozzoli Comune di Seregno Premessa Le biblioteche di BRIANZABIBLIOTECHE forniscono ai cittadini un accesso ai servizi fortemente integrato. La carta dei

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO PROTOCOLLO OPERATIVO DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO B-EVOLUTION

PROVINCIA DI BERGAMO PROTOCOLLO OPERATIVO DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO B-EVOLUTION PROVINCIA DI BERGAMO PROTOCOLLO OPERATIVO DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO B-EVOLUTION SOMMARIO PREMESSA pag. 2 PROTEZIONE E TUTELA DEI DATI PERSONALI

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE

COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE Approvato con deliberazione di Consiglio n. 24 del 02.04.2014 Iscrizione al servizio È possibile effettuare l iscrizione

Dettagli

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico SPOT Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico Innovazione e semplificazione nella gestione delle informazioni turistiche Modalità Completa Manuale d uso del sistema Ver. 2.0 maggio 2014 Progetto Sistema

Dettagli

SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI. Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE

SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI. Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE Note tecniche per l utilizzo del Sistema Sirea..2 Sistema di autenticazione.2 Operatori...6 Variazione Responsabile

Dettagli

MANUALE SEBINA V.4 GESTIONE PRESTITI E LETTORI

MANUALE SEBINA V.4 GESTIONE PRESTITI E LETTORI MANUALE SEBINA V.4 INDICE 1 GESTIONE LETTORI...3 1.1 CONFIGURAZIONI CONSENTITE NEL MODULO...3 1.2 GESTIONE DATI LETTORI (LETTOR)...10 1.3 ELENCO LETTORI (ELLETT)...21 1.4 SITUAZIONE LETTORE (SITLET)...23

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Release 7.2 Tailback. Attività di base

Release 7.2 Tailback. Attività di base Release 7.2 Tailback Attività di base Manuale didattico ad uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Firenze, ottobre 2010 Sistema Documentario

Dettagli

BOOKMARKWEB 2.2.10 NOTE DI RILASCIO

BOOKMARKWEB 2.2.10 NOTE DI RILASCIO BOOKMARKWEB 2.2.10 NOTE DI RILASCIO 1. Manutenzione: associazione automatica dell'immagine di copertina (e nuova tabella Tipo Allegato) 2. Catalogazione: nuovi campi vietato ai minori e disponibile dal

Dettagli

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Come cambiare la propria password di lavoro Spazio personale> Dati personali> Cambio password Come cambiare la biblioteca di lavoro

Dettagli

SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE

SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE NORME DI FUNZIONAMENTO DELLA RETE BIBLIOTECARIA INDICE Art. 1 - Oggetto e definizioni pag. 3 Art. 2 - Iscrizione al servizio prestito pag. 3 Art. 3 - Modalità di iscrizione

Dettagli

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Caratteristiche generali e funzioni principali per operatori con ruolo di responsabile (aggiornato alla release 7.1) a cura di Monica Leoni e

Dettagli

MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore

MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore MESSAGGISTICA ALL UTENTE Manuale per l operatore rev. 01 - marzo 2009 COME USARE IL PROGRAMMA PER LA MESSAGGISTICA Premessa Il programma è stato sviluppato per gestire tre tipi di funzione: a) invio di

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Guida Utente Rev. 1.01

Guida Utente Rev. 1.01 GateCop - Software Gestione Palestra Guida Utente Rev. 1.01 Installazione e utilizzo applicazione GateCop su PC: avviare il file di installazione Gatecop.Installer.msi. Seguire le istruzioni proposte dalla

Dettagli

Capitolo 1 - Le funzioni di base

Capitolo 1 - Le funzioni di base La Biblioteca Civica Jacobino Suigo di Chivasso ti propone una guida rapida per conoscere ed usufruire al meglio del catalogo e di tutti i suoi servizi. INDICE Capitolo 1 - Le funzioni di base... 2 Capitolo

Dettagli

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza (ITALIANO) Software Gestionale Professionale Specifico per Comuni Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza Indice Introduzione e requisiti tecnici 3 Installazione 5 Menu principale 6 Gestione 7 Dati Societari

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE v. 1.0-31/01/2014 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...3 3 CONSULTAZIONE E AGGIORNAMENTO CATALOGO...4

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI AVVIO ATTIVITA GESTIONE DIDATTICA GESTIONE OPERATIVA 1 Amministrazione...3 1.1 Profili utente...3 1.2 Profilazione...4 1.3 Utenti...5 2 Sezione Anagrafica delle Imprese...7

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli

Gestione dei servizi all utenza. 4. Utenti

Gestione dei servizi all utenza. 4. Utenti Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni bibliografiche Manuali utente per SBN WEB Gestione dei servizi all utenza 4. Utenti Servizi Utenti 1 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

teamspace TM Sincronizzazione con Outlook

teamspace TM Sincronizzazione con Outlook teamspace TM Sincronizzazione con Outlook Manuale teamsync Versione 1.4 * teamspace è un marchio registrato di proprietà della 5 POINT AG ** Microsoft Outlook è un marchio registrato della Microsoft Corporation

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA 1 SOMMARIO Verbalizzazione online con firma Schema ProcessoErrore. Il segnalibro

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Catalogazioni minimali CLAVIS NG

Catalogazioni minimali CLAVIS NG Catalogazioni minimali CLAVIS NG Provincia di Brescia. Ufficio Biblioteche -Gennaio 2015-1 INTRODUZIONE Le catalogazioni minimali sono registrazioni catalografiche di materiale escluso dalla catalogazione

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE Indice 1. Come utilizzare questo manuale... 3 2. Presentazione del modulo Web Genitori... 4 3. Autenticazione al sistema tramite CRS card... 8 Configurazione del sistema per l utilizzo del lettore CRS...

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Release 8.2.1 Tailback. Utente web Parte I: manuale per l utente

Release 8.2.1 Tailback. Utente web Parte I: manuale per l utente Release 8.2.1 Tailback Utente web Parte I: manuale per l utente 1 Manuale didattico ad uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Marco Pinzani Firenze, 2014 Sistema Documentario Integrato Area

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

Per qualsiasi problema di installazione potete contattare l assistenza inviando una mail a: assistenza@rocketlab.it

Per qualsiasi problema di installazione potete contattare l assistenza inviando una mail a: assistenza@rocketlab.it Versione 1.7 Manuale d uso Introduzione Dance Club è un programma che nasce per soddisfare le esigenze organizzative e gestionali delle Scuole di Ballo. Per qualsiasi problema di installazione potete contattare

Dettagli

NOTE DI RILASCIO VERSIONE 2.2.17 PROGRAMMA BOOKMARKWEB revisione del 10/08/2009

NOTE DI RILASCIO VERSIONE 2.2.17 PROGRAMMA BOOKMARKWEB revisione del 10/08/2009 Passione per l'innovazione NOTE DI RILASCIO VERSIONE 2.2.17 PROGRAMMA BOOKMARKWEB revisione del 10/08/2009 SOMMARIO: 1. Amministrazione > Biblioteche > Modelli 2. Manutenzione > Manutenzione tavole > Utenti

Dettagli

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale)

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Creazione account gratuito Per poter utilizzare AV è necessario disporre di un account. Nel caso in cui ne siate sprovvisti è possibile crearne uno gratuito

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015 PORTALE MODOC Guida per l utente Release 4.0 30/05/2015 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 LOGIN... 4 HOME... 5 CENSIMENTO... 6 Nuova scatola... 6 Censimento di un box... 6 Censimento di un faldone...

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Manuale Istruzioni TELEPESCA. Sommario

Manuale Istruzioni TELEPESCA. Sommario Manuale Istruzioni TELEPESCA Sommario Manuale Istruzioni TELEPESCA...1 Sommario...1 1. CONFIGURAZIONE SISTEMA TELEPESCA...2 1.1. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE...2 1.2. PRIMA INSTALLAZIONE CONFIGURAZIONE...2

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale d uso Gestione Condomini

Manuale d uso Gestione Condomini Manuale d uso Gestione Condomini Guida Per Amministratori Indice 1. Introduzione 1.1 Principali Videate pag. 3 2. Comandi 2.1 Inserire una riga pag. 4 2.2 Cancellare una riga pag. 4 2.3 Aggiornare una

Dettagli

Rete Bibliotecaria Scuole Vicentine Gennaio 2010 MODULO PER IL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO (ILL) (INTER LIBRARY LOAN) IN BOOKMARK WEB

Rete Bibliotecaria Scuole Vicentine Gennaio 2010 MODULO PER IL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO (ILL) (INTER LIBRARY LOAN) IN BOOKMARK WEB Gennaio 2010 MODULO PER IL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO (ILL) (INTER LIBRARY LOAN) IN BOOKMARK WEB E attivo nel programma BookMark Web il modulo per il prestito interbibliotecario (ILL) tra le biblioteche

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 24/09/2015 PORTALE ARGO Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo

Dettagli

Guida alla verbalizzazione esami con accettazione/rifiuto del voto da parte dello studente

Guida alla verbalizzazione esami con accettazione/rifiuto del voto da parte dello studente Guida alla verbalizzazione esami con parte dello studente Procedura informatica ESSE3 Versione 3.0 Autore Stato Revisore Data 25/11/2014 Distribuito a: Gruppo di lavoro ESSE3 Prof. V.Auletta Docenti dell

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Via SMS Inviare un SMS al numero 3202043040 dal cellulare sul quale si vuole installare in software inserendo

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

ESSE 3 GUIDA DOCENTI ALLA GESTIONE DEGLI APPELLI E VERBALI ONLINE

ESSE 3 GUIDA DOCENTI ALLA GESTIONE DEGLI APPELLI E VERBALI ONLINE ESSE 3 GUIDA DOCENTI ALLA GESTIONE DEGLI APPELLI E VERBALI ONLINE (aggiornato al 04/05/2010) 1 ESSE3 - Guida docente alla gestione degli appelli e verbali online INDICE 1. Materiale informativo e assistenza...

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica (http://biblioteca.asmn.re.it) (Aprile 2009) Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 1 Obiettivi del sito Descrivere

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE PROTOCOLLO. Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico.

SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE PROTOCOLLO. Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico. SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico. MANUALE UTENTE PROTOCOLLO Revisioni Data Modifiche Versione documento Redatto Versione

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI 1 Introduzione Per la presentazione delle istanze di finanziamento a valere sul PSR Agricoltura 2007/2013, è stato realizzato

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.30.1G3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Per completare l aggiornamento:

Dettagli

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137 Introduzione Il software Gestione magazzino è stato realizzato con l intenzione di fornire uno strumento di apprendimento per chi intendesse cominciare ad utilizzare Access 2010 applicando le tecniche

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 3.1 SCRIVANIA PERSONALE... 5 3.2 SCRIVANIA DI UFFICIO... 6 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 4.1

Dettagli

Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario

Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario FLUXUS - release 8.1 Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario Sommario Invio preavviso scadenza... 2 Modificata scheda materiale... 2 Modificata scheda utente... 3 Nuova gestione delle

Dettagli

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità Versione 2.0 14 Ottobre 2013 NSIS_SSW.MSW_PROGR_SIMES_ MTR.doc Pagina 1 di 323 Scheda informativa del documento Versione Data Creazione Stato 2.0

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Versione 2.3.1, Revisione 1 Sommario SOMMARIO... 2 LIBRO FIRMA IN SINTESI... 3 PROFILI UTENTE... 3 LA GESTIONE

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

guida all iscrizione Registro nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche

guida all iscrizione Registro nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche Registro nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche guida all iscrizione Versione aggiornata con le modalità di iscrizione all Albo della Regione Sardegna a cura dell Ufficio Riconoscimento

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB Novembre 2010 INDICE 1. Registrazione di un prestito 1.1. Registrazione del prestito di un testo catalogato 1.2. Registrazione del prestito

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Soluzione Impresa è un software gestionale ideale per le piccole e medie imprese, qualsiasi azienda commerciale o società di servizi, che consente di gestire, in modo semplice, efficiente ed intuitivo,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

CENTRO LIBRI. AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PER L'USO www.centrolibri.it

CENTRO LIBRI. AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PER L'USO www.centrolibri.it CENTRO LIBRI AREA RISERVATA: ISTRUZIONI PER L'USO www.centrolibri.it Introduzione al portale www.centrolibri.it Il portale internet di Centro Libri (www.centrolibri.it) si rivolge principalmente alle librerie

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli