5.4 Participants. 5.4 Partecipanti. Maria Batti eucentre.it Gabriele Ferro eucentre.it

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "5.4 Participants. 5.4 Partecipanti. Maria Batti maria.batti@ eucentre.it Gabriele Ferro gabriele.ferro@ eucentre.it"

Transcript

1 Rapporto di attività della Fondazione EUCENTRE EUCENTRE Foundation: Activities Report 83 Maria Batti eucentre.it Gabriele Ferro eucentre.it Amministrazione Giuseppe Lombardi Marta Molinari Giulia Magagnato Personale di segretaria Saverio Bisoni Luisa Corona Servizi IT Marco Milanesi Mauro Magnetti Matteo Ferrari Dagrada Maria Batti eucentre.it Gabriele Ferro eucentre.it Administration Giuseppe Lombardi Marta Molinari Giulia Magagnato Secretarial staff Saverio Bisoni Luisa Corona IT Services Marco Milanesi Mauro Magnetti Matteo Ferrari Dagrada 5.4 Partecipanti 5.4 Participants GEM è un iniziativa cooperativa pubblico-privata. GEM avrà la struttura di una partnership realizzata tra differenti gruppi di istituzioni e organizzazioni. I Partecipanti Pubblici comprendono i paesi o le corrispondenti Istituzioni Pubbliche che contribuiscono al progetto GEM attraverso la sigla di un Accordo di Adesione per il Paese. I Partecipanti Privati sono invece organizzazioni private che decidono di contribuire finanziariamente al progetto GEM con una somma totale minima di 1 m euro nel corso dei primi 5 anni. GEM fa affidamento anche sul supporto di un numero di altre istituzioni e organizzazioni associate che possono essere invitate a presiedere come membri del Comitato Direttivo non aventi diritto di voto (nel caso di organizzazioni internazionali) o che sono istituti formativi/di ricerca o iniziative che hanno già cominciato a contribuire ai risultati tecnici di GEM. Attualmente, i partecipanti privati e allo stesso tempo co-fondatori, sono: - Munich Reinsurance Company; - Zurich Financial Services; - AIR Worldwide Corporation; - Willis Limited; - Fondazione Eucentre. Attualmente, i partecipanti pubblici e allo stesso tempo co-fondatori, sono: - Belgio; - Germania; - Italia; - Singapore; GEM is a cooperative, public-private effort. It will be structured as a partnership among a diverse group of institutions and organizations. Public Participants comprise countries, or corresponding representative Public Institutions, who contribute to the GEM initiative through the signing of a Country Adhesion Agreement. Private Participants comprise private organizations that agree to contribute financially a minimum total amount of 1M Euro to GEM during its first 5 years. Additional support is being sought from academia, governments, public institutions, foundations, and private industry (including insurance and financial companies) who can contribute to GEM either as a public or private participant. Current private participants and at the same time founding partners are: - Munich Reinsurance Company; - Zurich Financial Services; - AIR Worldwide Corporation; - Willis Limited; - Eucentre Foundation. Current public participants and at the same time founding partners are: - Belgium; - Germany; - Italy; - Singapore;

2 84 Rapporto di attività della Fondazione EUCENTRE EUCENTRE Foundation: Activities Report - Svizzera; - Turchia. Un ulteriore supporto potrà derivare infine da università, istituti governativi, istituzioni pubbliche, fondazioni e industrie private (incluse società assicurative e finanziarie) che possono contribuire a GEM in qualità sia di partecipanti pubblici che privati. La lista dei partecipanti è destinata a crescere, grazie alla continua attività di promozione di GEM e dei suoi benefici verso paesi, istituzioni e organizzazioni private che sono coinvolti su tematiche come rischio, disastri, costruzione, sicurezza pubblica, ecc. 5.5 Moduli Scientifici 5.5 Scientific Modules Lo sviluppo di GEM si focalizzerà su tre moduli integrati: pericolosità, rischio ed impatto socio-economico. I componenti globali aspirano ad occuparsi di questi moduli su scala globale, tramite l applicazione di standard uniformi. Tutti contributi, inclusi modelli, strumenti e dati, verranno controllati minuziosamente per garantire uniformità e conformità ai più elevati standard scientifici. La figura sottostante mostra come GEM integri sviluppi all avanguardia nell ambito della conoscenza sismografica e ingegneristica in questi tre moduli interconnessi: Seismic Hazard GEM development will focus on three integrated modules: hazard, risk and economics. Global Components aim to deal with these modules at a global scale by applying uniform standards. All contributions, including models, tools, and data, will be rigorously vetted to ensure uniformity and conformance with the highest scientific standards. The figure below shows how GEM integrates developments at the forefront of seismological and engineering knowledge in these three interconnected modules: Seismic Risk Ground shaking maps Seis mic hazard maps - Switzerland; - Turkey. GEM also relies on the support of a number of other associated institutions and organisations who may be invited to sit as a nonvoting member of the governing board (in the case of international organisations), or are education/research institutions or initiatives that have already begun to contribute to the technical output of GEM. The list of participants will grow as the GEM secretariat will continuously promote GEM and its benefits to countries, institutions and private organizations dealing with issues such as risk, hazard, disaster, construction, public safety, etc. Socio Economic Impact Building and population vulnerability Bu ilding and population inve ntory Web base d graphical user interface, open source databases and software public use and interaction Pericolosità Pericolosità Sismica - la probabilità di eccedere determinati livelli di terremoti GEM approfondirà il consenso scientifico ottenuto tramite il progetto GSHAP (Global Seismic Hazards Assessment Project) che nel 2000 ha prodotto la prima mappa completa a livello mondiale di pericolosità sismica e fornisce gli stessi parametri di scorrimento utilizzati nei codici di costruzione per la sicurezza sismica. Mentre GSHAP rappresenta una pietra miliare importante, la base dell informazione non è uniforme, aspetto al quale GEM pensa di provvedere. I componenti globali di pericolosità che sono stati identificato nei primi 24 mesi di GEM vengono elencati qui sotto: - Catalogo e Database Storico Mondiale; Hazard Seismic Hazard - the probability of exceeding specific levels of ground shaking GEM will expand on the scientific consensus achieved by the Global Seismic Hazards Assessment Project (GSHAP), which in 2000 produced the first comprehensive worldwide map of seismic hazard and provides the same shaking parameters used in building codes for seismic safety. While GSHAP represents a major milestone, the basis of the information is not uniform, which GEM aims to overcome. The hazard global components which have been identified for the first 24 months of GEM are listed below: - Global Historical Catalogue and Database; - Global Instrumental Seismic Catalogue;

3 Rapporto di attività della Fondazione EUCENTRE EUCENTRE Foundation: Activities Report 85 - Catalogo Sismico Strumentale Mondiale; - Database Mondiale di Faglia Attiva; - Modello Mondiale di Deformazioni Geodetiche; - Leggi di Attenuazione Mondiali. Rischio Rischio Sismico - la probabilità di conseguenze avverse di terremoti Le mappe di pericolosità sismica permettono di identificare le zone nel mondo in cui vi e una maggiore probabilità di terremoti, mentre il rischio sismico considera le conseguenze avverse che questi livelli di terremoto potrebbero avere sugli elementi a rischio come edifici residenziali, aziende e industrie o persone. Nell ambito della vulnerabilità strutturale e dell ingegneria sono stati fatti significativi passi in avanti nello sviluppo di metodologie di rischio computazionale. GEM creerà, a partire dalle tecnologie esistenti, una struttura computazionale che permetterà a scienziati e ingeneri in tutto il mondo di utilizzare il software e i metodi più avanzati e all avanguardia. Una delle maggiori problematiche nella stima del rischio sismico globale è l affidabilità dell informazione sulla infrastruttura esistente. Un obiettivo esplicito di GEM è di rendere omogenei questi database. Le applicazioni sviluppate da GEM faciliteranno una divulgazione più ampia di tutti i dati disponibili e dettagliati di inventario e vulnerabilità. I componenti globali per la vulnerabilità e il rischio sismico vengono identificati attualmente come parte del ramo rischio del progetto GEM1 (un progetto pilota di GEM del primo anno). I temi principali di questi componenti globali comprenderanno: - Database Globali di tipologie edilizie; - Database Globali della Popolazione; - Modelli Globali di Vulnerabilità degli Edifici; - Modelli Globali di Vulnerabilità della Popolazione; - Modelli/Funzioni Empirici ed Analitici di Fragilità degli edifici. Impatto Socio-Economico Il modulo di GEM per il rischio economico aspira a fornire conoscenza e sviluppo di strumenti per calcolare l informazione di perdita monetaria e a fornire la valutazione della perdita economica a livello aggregato. Il modulo socio-economico di GEM utilizzerà le iniziative open-source già esistenti relative alla stima di perdita. All interno del modulo di rischio sismico, veranno calcolate a un livello aggregato perdite provenienti sia da un insieme di eventi probabilistici e sia da scenari individuali. Inizialmente, ci si focalizzerà sulle perdite arrecate da danni a edifici residenziali, industriali e commerciali. Modelli e dati saranno necessari per trasformare il danno fisico in perdite sociali ed economiche, che sono il focus di questo modulo. Una funzione importante del modulo di impatto socio-economico di GEM è di sviluppare strumenti/interfacce per supportare le decisioni di riduzione di rischio a un livello aggregato per zone ampie. Tali decisioni possono includere: - analisi costi/benifici di mitigazione pianificata; - analisi costi/benifici di sviluppo pianificato; - analisi costi/benifici delle prescrizioni normative; - transazioni di trasferimento di rischio, incluso la creazione di fondi d assicurazione nazionali o di garanzie legate all assicurazione. Meccanismi di trasferimento di rischio sono rilevanti perche un uso diffuso di questi strumenti può migliorare la disponibilità glo- - Global Active Fault and Seismic Source Database; - Global Geodetic Strain Rate Model; - Global Ground-Motion Prediction Equations. Risk Seismic Risk - the probability of adverse earthquake consequences Seismic hazard maps allow the areas of the world where there is a higher probability of ground shaking to be identified, whilst seismic risk considers the adverse consequences that these levels of shaking could have on the elements at risk, which might be residential buildings, businesses and industries, or people. In the realm of structural vulnerabilities and engineering, significant strides have been made in the development of risk computational methodologies. GEM will build on existing technologies to create a computational framework allowing scientists and engineers in all corners of the world to use the latest state-of-the-art software and methods. One of the most difficult problems in global seismic risk estimation is reliable information on existing infrastructure. An express goal of GEM is to add homogeneity to these databases. The computer tools developed by GEM will facilitate wider dissemination of all available detailed inventory and vulnerability data. The global components for seismic vulnerability and risk are currently being identified as part of the risk branch of the GEM1 project (a first year pilot project of GEM). The main themes of these global components will comprise the following: - Global Building Inventory Databases; - Global Population Inventory Databases; - Global Building Vulnerability Models; - Global Population Vulnerability Models; - Global Empirical and Analytical Building Fragility Models/Functions. Socio-Economic impact The economic risk module of GEM aims at providing knowledge and developing tools to calculate monetary loss information and deliver economic loss assessment at the aggregate level. The GEM economics module will build on existing open-source loss estimate initiatives. Within the seismic risk module, losses from both probabilistic event sets and individual scenarios will be calculated at an aggregate level. Losses will focus initially on those caused by damage to residential, industrial and commercial buildings. Models and data will be required to transform physical damage to social and economic losses, which will be a focus of this module. An important task of the GEM socio-economic impact module is to develop tools/interfaces to support risk-reducing decisions at an aggregate level over broad regions. Such decisions could include: - cost/benefit analysis of planned mitigation; - cost/benefit analysis of planned development; - cost/benefit analysis of building code adoption or enforcement; - risk transfer transactions, including the creation of national insurance pools or insurance-linked securities. Risk transfer mechanisms are relevant because widespread use of these instruments can improve the global availability of funds for post-event response and recovery, thus reducing a region s

4 86 Rapporto di attività della Fondazione EUCENTRE EUCENTRE Foundation: Activities Report bale di fondi in risposta e come recupero ad eventi, riducendo così la dipendenza di una regione dalla beneficenza e rompendo cicli esistenti di sviluppo economico rallentato, causato da un elevata pericolosità ambientale. reliance on charity and breaking existing cycles of slowing economic development caused by high environmental hazards. 5.6 Iniziative Regionali 5.6 Regional Initiatives GEM darà vita ad uno standard uniforme e indipendente per la valutazione della pericolosità e del rischio terremoti su scala nazionale e regionale. La sua implementazione sarà basata sulla combinazione di elementi regionali e globali e prevederà l integrazione di sviluppi sul fronte della conoscenza scientifica e ingeneristica così come di processi e infrastruttura IT. Gli elementi regionali provengono dalle Iniziative Regionali che sono progetti indipendenti che non attingono ai fondi diretti di GEM ma sono fondamentali per il coordinamento globale e l implementazione di GEM. Attualmente ci sono 7 Iniziative Regionali che hanno avuto recentemente inizio o che sono in corso di negoziazione (l ente finanziatore è indicato tra parentesi): - Medio Oriente: Pericolosità e Rischio (Fondazione JTI); - Europa: Armonizzazione della Pericolosità Sismica in Europa (Commissione Europea FP7); - Africa: Pericolosità e Rischio (Agenzia Svizzera per lo Sviluppo e la Cooperazione); - Asia Centrale: Pericolosità e Rischio (Ufficio Tedesco per gli Affari Esteri); - Sud-Est Asiatico (ETH - Centro di Singapore per la Sostenibilità Ambientale Globale); - Australia/Indonesia/Filippine (AusAID); - America Latina (da confermare). GEM will set a uniform, independent standard for earthquake hazard and risk assessment at a national and regional scale. Its implementation will be based on a combination of regional and global elements, and will integrate developments on the fronts of scientific and engineering knowledge as well as IT processes and infrastructure. The regional elements are covered by the Regional Initiatives which are independent projects that are separate from direct GEM funding, but critical to the global coordination and implementation of GEM. There are currently 7 Regional Initiatives which have either recently begun or are currently being negotiated (the funding agency is shown in brackets): - Middle East: Hazard and Risk (JTI Foundation); - Europe: Seismic Hazard Harmonisation in Europe (European Commission FP7); - Africa: Hazard and Risk (Swiss Agency for Development and Cooperation); - Central Asia: Hazard and Risk (German Office for Foreign Affairs); - South East-Asia (ETH - Singapore Center for Global Environmental Sustainability); - Australia/Indonesia/Philippines (AusAID); - Latin America (To be confirmed).

5 Rapporto di attività della Fondazione Eucentre - Eucentre Foundation: Activities Report Attività di Divulgazione e di Formazione Permanente 6. Dissemination and Continuing Training Activities 6.1 Professionisti, Enti ed Ordini degli Ingegneri Sostenitori 6.1 Practitioners, Industry and Associations Partnerships Scheme L attività di Eucentre in questo ambito specifico si concentra sulla consulenza tecnica a professionisti, Enti Pubblici e Privati e aziende allo scopo di supportare l applicazione delle nuove Norme Tecniche per le costruzioni pubblicate in G.U. del 4 febbraio u.s. o di investigare le conoscenze di materiali e tecniche costruttive in ambito sismico. La Fondazione promuove lo sviluppo di accordi di cooperazione duraturi con i professionisti nel settore dell ingegneria sismica. Lo statuto della Fondazione prevede a tal fine che possano essere stipulate convenzioni con singoli professionisti, che partecipino alle attività della Fondazione in qualità di Sostenitori orientati al raggiungimento dell obiettivo sociale, e che si impegnino a cooperare con il centro per un determinato periodo di tempo. In accordo con quanto previsto dal proprio statuto, Eucentre promuove tali rapporti fornendo un supporto attivo attraverso attività di formazione e cooperazione, facilitando lo scambio di informazioni fra i membri e incoraggiando la collaborazione fra le diverse comunità dedite allo studio della valutazione del rischio sismico. Eucentre si propone inoltre di stabilire rapporti di collaborazione duraturi con enti ed aziende che operano nelle diverse aree connesse all Ingegneria Sismica, quali ad esempio: lo sviluppo di tecnologie ed apparecchiature utili per la protezione di opere ed edifici e per la riduzione del rischio; lo sviluppo di materiali e tecniche costruttive con elevate caratteristiche di resistenza e capacità deformative e dissipative; lo sviluppo di strumenti ed apparecchi per il controllo della risposta e la misurazione di varie grandezze fisiche, quali forze, spostamenti, velocità, accelerazione, ecc.; lo sviluppo di tecniche e strumenti sperimentali e numerici utili allo sviluppo della conoscenza nel settore dell ingegneria antisismica. Lo statuto del Centro (art. 14) disciplina i comitati dei sostenitori e prevede che i diritti ed i doveri dei sostenitori siano determinati da apposite convenzioni da stipularsi con ciascun ente sostenitore. Sono previsti due tipi di convenzioni, GOLD e SILVER. Tali convenzioni prevedono, tra le altre cose, la possibilità per professionisti ed enti sostenitori di indicare esigenze tecniche, problemi, linee di sviluppo e temi di ricerca ritenuti di particolare interesse tramite il proprio rappresentante nel Comitato Scientifico. Hanno aderito a questa iniziativa fino ad ora oltre 70 professionisti e 36 enti sostenitori. A seguito di contatti con il Comitato Nazionale degli Ordini Provinciali degli Ingegneri, è stata messa a punto, una terza tipologia di convenzione specificatamente pensata per gli Ordini degli Ingegneri. Sono già state siglate convenzioni con l Ordine degli Ingegneri delle Province di Ancona, Imperia, Pavia, Salerno, Biella e Vercelli. The activities of the Eucentre in this area are focused on specific technical consultancy to practitioner engineers as well as public and private organisations, in order to support the application of new Italian standards for construction published on February 4 th 2008, and to deepen the knowledge in the field of Earthquake Engineering. The Foundation promotes the development of lasting partnership agreements with practitioners. The statute foresees for this purpose that agreements can be made with individual professionals who participate in the activities of the Foundation as Partners with the purpose of achieving its social goal, and commit themselves to cooperate with the Centre for a certain period of time. According to the provisions of its statute, Eucentre encourages collaborative relationships with practitioners, with the aim of actively supporting them by sharing information through educational and cooperative activities, facilitating the exchange of information among members and others, fostering a sense of shared commitment among the diverse communities dedicated to earthquake risk management, promoting research, speaking with a common voice to public forums and legislative bodies on behalf of the diverse risk management community. The Eucentre also establishes permanent cooperation agreements with companies that operate in the different areas related to Earthquake Engineering, such as: the development of technologies and equipment for the protection of works and buildings and for the reduction of the seismic risk; the development of materials and construction techniques with elevated resistance characteristics as well as deformative and dissipative capacities; the development of instruments and equipment for the control of the response and the measurement of several physical aspects, such as forces, movements, speed, acceleration, etc.; the development of techniques and experimental and numerical instruments which are useful for the development of knowledge in the field of Earthquake engineering. The Eucentre statute (art. 14) regulates the Industry partners committee and establishes that the rights and duties of these partners are determined by special single convention agreements. There are two types of conventions: GOLD and SILVER. These agreements foresee, among other things, the possibility for practitioners and Industry Partners to indicate technical needs, problems, lines of development and research topics considered of particular interest through its representative in the Foundation Scientific Committee. More than 70 practitioner engineers and 36 industry partners have joined this initiative so far. Following the contacts with the National Committee of the Provincial Institutions of Engineers, a third type of convention was created, specifically designed for the Institutions of Engineers. Agreements have already been signed with the Institutions of Engineers of Ancona, Imperia, Pavia, Salerno, Biella and Vercelli.

6 88 Rapporto di attività della Fondazione Eucentre - Eucentre Foundation: Activities Report I professionisti Sostenitori di Eucentre - The Eucentre Pratictioner Partners Angeli Patrizia Ancona (AN) Armaroli Andrea Bologna (BO) Baldi Francesco Milano (MI) Bandieri Stefano Fabriano (AN) Bellini Pier Giacomo Parma (PR) Berton Stefano Jesolo Lido (VE) Bettoni Carlo Sulzano (BS) Bianchi Alessandro Ancona (AN) Bianchi Manfredo Carrara (MS) Borsotti Luigi Codogno (LO) Camisasso Stefano Genova (GE) Ciancia Giuseppe Cirimido (CO) Colotti Nicola Villa di Tirano (SO) Conti Mario Cerreto d Esi (AN) Cossu Marco Domusnovas (CA) Covini Cristina Maria Stradella (PV) Dallavalle Gilberto Bologna (BO) De Benedictis Francesco Castelmauro (CB) De Lorenzi Michele Pordenone (PN) De Marco Roberto Benevento (BN) Dessì Enzo Jr. Napoli (NA) Di Girolamo Roberto Camerino (MC) Di Renzo Nicola Antonio Monacilioni (CB) Di Stasi Alessandro Parma (PR) Dicuonzo Michele Barletta (BA) Drollmann Friedrich Bologna (BO) Fabio Giuseppe Roma (RM) Fochi Stefano Parma (PR) Folloni Paolo Rubiera (RE) Frassinetti Marco Grossetto (GR) Furegato Luca Gais (BZ) Galano Giancarlo Tortona (AL) Galli Gaetano Modena (MO) Gardoni Marco Parma (PR) Gasparini Giada Bologna (BO) Grignaffini Fulvio Parma (PR) Gualandi Leonardo Carpi (MO) Guerra Vittorio Bologna (BO) Lapiello Roberto Mondragone (CE) Logiudice Nicola Saronno (VA) Magnini Norberto Montemarciano (AN) Mancin Laura Vigevano (PV) Mansueto Alberto Foggia (FG) Mariani Massimo Perugina (PG) Melegari Luca Parma (PR) Mensi Abramo Brescia (BS) Miano Salvatore Fiumefreddo di Sicilia (CT) Michaelides Niky Dimitra Milano (MI) Montrone Riccardo Andria (BA) Neulichedl Alois Nova Levante (BZ) Oelker Alberto Sansepolcro (AR) Perani Emanuel Gavardo (BS) Piermatteo Luca La Spezia (SP) Pilati Massimo Buccinasco (MI) Prandi Corrado Correggio (RE) Rolando Giovanni Sanremo (IM) Sala Mauro Tortona (AL) Santori Fabrizio Cingoli (MC) Santoro Ludovico Cassina dé Pecchi (MI) Scalco Virgilio Villa di Tirano (SO) Scarlini Vittorio Verona (VR) Silvestri Stefano Bologna (BO) Silvi Marco Serra de Conti (AN) Solustri Raffaele Serra de Conti (AN) Stefini Michele Bergamo (BG) Taccini Lorenzo Pontedera (PI) Tavilla Michele La Spezia (SP) Traversari Massimo Camerano (AN) Trombetti Tomaso Bologna (BO) Vecchi Gianalberto Voghera (PV) Ventura Giuseppe Bisceglie (BA) Vitali Nicola Pavia (PV) Zucconi Gianfranco La Spezia (SP) Gli Enti Sostenitori di Eucentre - The Eucentre Industry Partners Enti Sostenitori Gold - Gold Partners Agom International S.r.l. Alga S.p.A. Andil Assolaterizi Atlante srl Boviar S.r.l. C&P Costruzioni Isotex S.r.l. Cielle Prefabbricati S.p.A. Damiani Costruzioni S.r.l Diagnosis S.r.l. EmmeDue S.p.A. FIP Industriale S.p.A. Galileian S.r.l. I.CO.P S.p.A. Nidyon Costruzioni S.r.l. Paver S.p.A. Progeo S.r.l. So.IN.G. Strutture e Ambiente S.r.l. Solgeo S.r.l. Enti Sostenitori Silver - Silver Partners Adria Legno Service S.r.l. www. adrialegno.com APE S.p.A. Bekaert N.V. DISMAT S.r.l. Edilninno S.p.A. Fischer Italia S.r.l. Harpaceas S.r.l IN SITU S.r.l. Ismgeo S.r.l. Metralab di Ezio Giuffrè Peikko Italia S.r.l. PriceWaterHouseCoopers RDB S.p.A. Regione Piemonte Regione Toscana SGI S.r.l. Tassullo S.p.A. Tecno Piemonte S.p.A.

7 Rapporto di attività della Fondazione Eucentre - Eucentre Foundation: Activities Report Formazione per Professionisti Corsi Brevi 6.2 Training for Practitioners Short Courses Dall inizio della propria attività, Eucentre si propone di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico, attraverso diverse azioni, tra le quali la formazione di operatori aventi spiccate capacità scientifiche e professionali nel settore dell ingegneria sismica, con particolare riferimento alla sismologia, geologia, geotecnica, comportamento di materiali e strutture, analisi strutturale, progetto di nuove strutture, valutazione ed adeguamento di strutture esistenti, anche in situazioni di emergenza. In questo senso, Eucentre organizza dei corsi brevi che trattano temi specialistici legati alla progettazione antisismica. In particolare questi corsi sono rivolti a professionisti, tecnici e funzionari operanti nel settore dell edilizia interessati a conoscere ed approfondire le tematiche e le problematiche legate al comportamento delle strutture in zona sismica, nonché ad acquisire gli strumenti necessari per progettare e verificare tali strutture. I corsi brevi si svolgono presso la sede di Pavia, con una durata di due giorni, venerdì e sabato. I posti disponibili in aula sono 48, e per tutti i corsi realizzati si è verificato l esaurimento dei posti disponibili, con la necessità di apertura di liste d attesa, visto l enorme interesse dimostrato verso queste attività di formazione. Nel 2008 e nel 2009, sono stati organizzati i seguenti corsi, coordinati dalla persona indicata: Since the beginning of its activities, Eucentre has aimed to promote, support and supervise training and research in the field of the reduction of seismic risk through various actions, including the training of operators with strong scientific and professional capabilities in Earthquake Engineering, with particular reference to seismology, geology, geotechnical engineering, behaviour of materials and structures, structural analysis, design of new structures, evaluation and adaptation of existing structures, even in emergency situations. Eucentre organises short courses dealing with specific topics related to seismic design. In particular, these courses are aimed at practitioners and technicians working in this sector, who are interested in learning more regarding the issues and problems related to the behaviour of structures in seismic zones, and to acquire the necessary tools to design and test such structures. The short courses are held at the Eucentre Foundation in Pavia, with a duration of two days, Friday and Saturday. The space available in the classroom is for 48 places, and for all the courses offered to date full capacity has ben reached, with the need to open waiting lists, following the enormous interest in these training activities. In 2008 and 2009, the following short courses for practitioners have been organized: Anno Valutazione e Riduzione del Rischio Sismico del Patrimonio Storico-Architettonico Maggio Coordinatore: Prof Guido Magenes - Progettazione Antisismica di Strutture Prefabbricate 4-5 Luglio Coordinatore: Dott. Ing. Davide Bolognini - Geotecnica Sismica Dicembre Coordinatore: Prof. C.G. Lai Anno Progettazione Antisismica di Edifici in cemento armato Marzo Coordinatore: Prof. A Pavese - Geotecnica Sismica Aprile Coordinatore: Prof. C.G. Lai - Valutazione delgi edifici esistenti in muratura Giugno Coordinatore: Prof. G. Magenes - Progettazione agli Spostamenti di strutture a pareti e sistemi misti pareti-telai Settembre Coordinatore: Dr. T. Sullivan - Analisi non-lineare di strutture in C.A Ottobre Coordinatore: Dr. R. Pinho - Strutture prefabbricate Novembre Coordinatore: Dott. Ing. Davide Bolognini

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Valutazione della capacità sismica delle strutture in acciaio mediante la metodologia del Robustness Based Design

Valutazione della capacità sismica delle strutture in acciaio mediante la metodologia del Robustness Based Design UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE CATTEDRA DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI I RELATORE: TESI DI LAUREA Valutazione della capacità sismica

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica FENICE ARREDI Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Prove di vibrazione su sistemi per pavimenti tecnici sopraelevati - Four x Four Relazione tecnica Via Ferrata 1, 27100 Pavia, Italy Tel. +39.0382.516911

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata LEADER EUROPEO Blocchi e Solai in Legno Cemento Struttura antisismica testata e collaudata Come da Linee Guida del Ministero LLPP Luglio 2011 TERREMOTO IN EMILIA 2012 Asilo a Ganaceto (MO) Intervento a

Dettagli