PROGRAMMA. MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA. MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo"

Transcript

1 PROGRAMMA MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo LIBRI DI TESTO ADOTTATI: G. Baldi, S Giusso, La letteratura, vol. 4 R, Luperini, P. Cataldi, Il nuovo la scrittura e l interpretazione - Volumi 5 e 6 Dante Alighieri, Divina Commedia, Paradiso - edizione a scelta. I testi forniti online si trovano sulla pagina personale del prof. Raimondo sul sito del Liceo: Programma svolto Leopardi (Le indicazioni di pagina si riferiscono al Baldi, volume 3 - salvo ove indicato diversamente) Ripasso sul romanticismo e la disputa classici/romantici Leopardi e la querelle fra classici e romantici. Biografia. Periodizzazione delle opere e dello sviluppo del pensiero. Prime fasi di composizione. I "Canti" fino al '22 (Le canzoni e i primi idilli ). Lettura di passi dello "Zibaldone" su poetica ed estetica (il vago e l'indefinito). T1a-b-c-d-e-f-g-h-in, pag Lettura de L infinito pag. 538 L approdo al pessimismo storico e il periodo della prosa: Da le Operette morali: Dialogo della Natura e un Islandese, pag. 611 Dialogo di Tristano e un amico, pag. 622 Risorgimento della vena poetica, i Grandi idilli : La quiete dopo la tempesta, pag. 568 [Un aspetto della Teoria del piacere ] Canto notturno di un pastore errante dell Asia, pag. 574 [La riflessione sul male e l acuirsi del pessimismo nei Canti]

2 Il ciclo di Aspasia : A se stesso, pag. 587 [La fine delle illusioni e il culmine del pessimismo] Cenni su l inno Ad Arimane La nuova poetica leopardiana : La ginestra, pag. 591, vv. 1-86; vv ; vv [ La nuova poetica leopardiana ] Positivismo (Da qui le indicazioni di pagina si riferiscono al volume 5 del Luperini) Influssi del positivismo sulla letteratura. Introduzione alla letteratura del 2 '800. Il positivismo. Influssi del positivismo sulla letteratura. Il progresso. Inquietudini. La Scapigliatura, introduzione; lettura di testi forniti online: Arrigo Boito, Dualismo; Praga, La strada ferrata. Carducci Biografia; la poetica; le opere: Juvenilia; Giambi ed epodi, Rime nuove. Odi barbare, Rime e ritmi. Letture: Alla stazione una mattina d'autunno, pag. 361 Nevicata, pag. 364 Verismo Cenni sul naturalismo francese. Caratteri del verismo e confronto sul naturalismo francese. Verga Biografia e poetica; opere mondane (cenni) e opere veriste. Poetica: tecniche narrative (impersonalità, eclissi dell autore, oggettività). Il progetto de Il ciclo dei vinti ; il pessimismo e l ideale dell ostrica. Introduzione ai Malavoglia. Sul libro di testo sono stati trattati solo gli argomenti alle seguenti pagine: (introduzione agli aspetti stilistici e tematici più importanti); pag. 255 (sintesi sulla composizione, struttura, stile e ideologia); pagg (la vicenda e il tempo della storia). Introduzione al Mastro-don Gesuldo. Lettura del contenuto, la vicenda. Letture. Da Novelle: Lettera dedicatoria a Farina Rosso Malpelo, pag.178 L ideale dell ostrica, lettura del finale di Fantasticheria (righe , pagg ) Libertà, pag. 207

3 Da I Malavoglia: Prefazione, pag. 257 L inizio dei Malavoglia, pag. 272 L addio di Ntoni, pag. 281 Da Mastro don Gesualdo: La morte di Mastro-don Gesualdo, pag. 227 (tutto il cap.v della IV parte) Il decadentismo (Da qui innanzi le indicazioni di pagina si riferiscono al vol. 3a - salvo ove indicato diversamente) Introduzione al decadentismo. La nascita della poesia moderna in Francia attorno alla metà dello '800. Baudelaire, Verlaine. Lettura di Baudelaire, Corrispondenze (pag. 337), L'albatro (pag. 338), Spleen (testo fornito online), Arte poetica. Circa i contenuti di queste lezioni non è stato seguito il libro di testo, comunque i riferimenti sono pag, 58 per Baudelaire e le pagg per gli altri autori. Rimbaud. Lettura di passi dalla "Lettera del veggente" e da "Il battello ebbro". Caratteri, autori ed eroi del decadentismo europeo e italiano Pascoli Biografia; poetica: fra poesia georgica e simbolismo; la poetica del fanciullino. letture: da Il fanciullino, lettura di passi: pagg da Myricae: X Agosto, pag. 409 L assiuolo, pag. 411 Temporale, pag. 413 da Canti di Castelvecchio: Il gelsomino notturno, pag. 380 da Primi poemetti: Italy, pag. 386 D Annunzio Biografia. Aspetti e temi delle sue opere in prosa e in versi. Per quanto riguarda i romanzi sono stati presentati solo Il piacere e Il trionfo della morte. Letture dai romanzi: da Il piacere: Anrea Sperelli, pag. 452 Le poesie: letture da Laudi - Alcyone: Sera fiesolana, pag. 473 La pioggia del pineto, pag. 476 Le prose posteriori al Notturno. Lettura del brano T4 pag.448.

4 La prosa del primo 900. Dissoluzione delle forme tradizionali. Svevo Cenni biografici. Caratteri della sua opera: La dissoluzione del romanzo ottocentesco. Tra vecchio e nuovo: Una vita e Senilità. Letture da Senilità: T4 pag. 822: "Inettitudine e senilità: l'inizio del romanzo" La dissoluzione del romanzo ottocentesco: La coscienza di Zeno. Caratteri, novità. L'organizzazione del racconto, capitoli e temi. La psicanalisi. I due narratori. Letture: T1 pag. 851, "Lo schiaffo del padre del padre"; T2 pag. 855, "La proposta di matrimonio". Pirandello Pirandello e la crisi di valori fra 800 e 900. La poetica dell umorismo. Letture (dichiarazioni di poetica): T1, "Lettera a sorella" pag.672; da "L'umorismo" T3 e T5 pagg Le novelle. Letture: Il treno ha fischiato, pag. 705 Tu ridi, pag. 711 I romanzi: sintesi e temi principali di L esclusa, Il fu Mattia Pascal, Quaderni di Serafino Gubbio operatore, Uno nessuno centomila. Nessuna lettura Le commedie: sintesi e temi principali di Così è se vi pare, Enrico IV, Sei personaggi in cerca d autore Nessuna lettura Visione di Così è se vi pare e dell inizio di Sei personaggi, più la scena in cui entrano i sei personaggi La poesia di primo 900 Debiti nei confronti dei grandi modelli Pascoli e D Annunzio e loro superamento. I crepuscolari Contestualizzazione storico letteraria, la poetica. Corazzini, Desolazione di un povero poeta sentimentale, pag. 945 Moretti, A cesena (online) Gozzano, La signorina Felicita, da pag. 951: vv. 1-12; ; ; ; ; Il futurismo

5 Contestualizzazione storico letteraria, la poetica, il carattere di avanguardia, il manifesto del 1909, carrellata sull arte futurista. F. T. Marinetti, Manifesto del Futurismo (1909), pag. 572 F. T. Marinetti, All automobile da corsa (online) A. Palazzeschi (tra crepuscolarismo e futurismo), Chi sono?, pag. 968 E lasciatemi divertire, pag. 969 I vociani Contestualizzazione storico letteraria, caratteri generali della poesia C. Rebora, Voce di vedettta morta, pag. 981 C. Sbarbaro, Taci, anima mia stanca di godere, pag. 975 D. Campana, L invetriata, pag. 986 La poesia fra le due guerre I poeti nuovi (da qui innanzi le indicazioni di pagina si riferiscono al volume 6 del Luperini) Contestualizzazione storico letteraria, caratteri della poesia nuova. Giuseppe Ungaretti La vita e la produzione poetica, caratteri e momenti della sua poesia. La poetica dell Allegria. La poetica di Sentimento del tempo. da L allegria: I fiumi, pag. 133 Veglia, pag. 140 San Martino del Carso, pag. 137 Natale, pag. 138 Mattina, pag. 141 Soldati, pag. 141 da Sentimento del tempo: La madre, pag. 92 da Il dolore: Non gridate più, pag. 96 Umberto Saba La vita e le opere, caratteri della sua poesia da Il Canzoniere: Amai, pag. 190 Città vecchia, pag. 170 Teatro degli artigianelli, pag. 188

6 Eugenio Montale La vita e le opere, periodizzazione delle opere, caratteri della sua poesia da Ossi di seppia: Non chiederci la parola, pag. 217 Meriggiare pallido e assorto, pag. 215 Spesso il male di vivere ho incontrato, pag. 219 da Occasioni: La casa dei doganieri, pag. 230 Addii, fischi nel buio, cenni, tosse, pag. 229 Nuove stanze, pag. 233 da La bufera e altro: La primavera hitleriana, pag. 278 L ermetismo Caratteri, poetica. Quasimodo. Lettura di Ed è subito sera, pag. 113 Alle fronde dei salici, pag.117 Dante Alighieri, Divina commedia, Paradiso Introduzione al Pd (struttura, cieli, collocazione anime) Lettura e commento dei seguenti canti: I, III, VI, XV (vv ), XVII (I canti sono stati letti e parafrasati e il commento è stato principalmente di carattere contenutistico: spiegazione del significato letterale e figurale, presentazione dei personaggi)

PROGRAMMA. MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo

PROGRAMMA. MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo PROGRAMMA MATERIA: ITALIANO DOCENTE: RAIMONDO Carlo LIBRI DI TESTO ADOTTATI: G. Baldi, S Giusso, Il piacere dei testi, vol. 5 R, Luperini, P. Cataldi, Il nuovo la scrittura e l interpretazione - Volume

Dettagli

PROGRAMMA CONSUNTIVO

PROGRAMMA CONSUNTIVO PROGRAMMA CONSUNTIVO Anno scolastico 2014-2015 MATERIA ITALIANO CLASSE 5 SEZIONE A Liceo scientifico opzione scienze applicate DOCENTE DOSSO BARBARA ORE DI LEZIONE 4 SETTIMANALI **************** OBIETTIVI

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE "G.B.QUADRI" VICENZA DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art.5; O. M. 38 art.6) Anno scolastico 2014-2015

LICEO SCIENTIFICO STATALE G.B.QUADRI VICENZA DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art.5; O. M. 38 art.6) Anno scolastico 2014-2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE "G.B.QUADRI" VICENZA DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art.5; O. M. 38 art.6) Anno scolastico 2014-2015 RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Classe: 5FSC Indirizzo:

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO ITALIANO CLASSE V SEZ. F

PROGRAMMA SVOLTO ITALIANO CLASSE V SEZ. F LICEO SCIENTIFICO STATALE G. CASTELNUOVO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO ITALIANO CLASSE V SEZ. F Testi adottati: Corrado Bologna, Paola Rocchi, Rosa fresca aulentissima, ed.loescher (vol.4-5-6)

Dettagli

PROGRAMMA DI ITALIANO SVOLTO DALLA CLASSE 5ª B

PROGRAMMA DI ITALIANO SVOLTO DALLA CLASSE 5ª B LICEO SCIENTIFICO STATALE PIETRO SETTE SANTERAMO IN COLLE A.S. 2011/12 PROGRAMMA DI ITALIANO SVOLTO DALLA CLASSE 5ª B Libri di testo adottati: R. Luperini - P. Cataldi - L. Marchiani - F. Marchese, La

Dettagli

PROGRAMMA DI ITALIANO

PROGRAMMA DI ITALIANO LICEO SCIENTIFICO "A. EINSTEIN" ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE V C Prof. Paolo Albergati PROGRAMMA DI ITALIANO Testo in adozione: G. Baldi, S. Giusso, M. Razetti, G. Zaccaria, La letteratura, Paravia,

Dettagli

... a.s. 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

... a.s. 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2014/2015 PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Docente: Nicoletta Antolini MODULO N. 1 (ritratto d autore) - ALESSANDRO MANZONI 1. ALESSANDRO MANZONI La vita Le opere: caratteri generali

Dettagli

MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO

MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE 5 PASTICCERIA MOD.1 L ETÀ DEL SIMBOLISMO E DEL DECADENTISMO Inquadramento storico culturale: la crisi del Positivismo La poesia simbolista in Francia. C. Baudelaire Da I Fiori

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE 74 XVII

LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE 74 XVII LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE Via Domenico Rossetti, 74 XVII Distretto Tel.: 040390202 Fax: 0409383360 e-mail: scrivici@liceopetrarcats.it Anno Scolastico 2010-2011 RELAZIONE

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino

PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino Anno Scolastico PROGRAMMA SVOLTO Sede di Bardolino 2012-2013 Classe: V D Sezione TURISTIC O Docente: Disciplina: Pericolosi Walter Italiano e storia Descrizione: PROGRAMMA DI ITALIANO Modulo 1 L età del

Dettagli

I.T.G.C. Salvemini-Duca D'Aosta

I.T.G.C. Salvemini-Duca D'Aosta I.T.G.C. Salvemini-Duca D'Aosta Anno scolastico 2013-14 classe V sez..a Prof. A. Rogai Programma di Italiano Modulo I: Tra Positivismo e Naturalismo Il Positivismo: un nuovo indirizzo di pensiero Il Naturalismo:

Dettagli

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI Piazza I Maggio, 26-33100 Udine Tel. 0432 504577 Fax. 0432 511490 Codice fiscale 80023240304 e-mail: info@liceostellini.it - Indirizzo Internet: www.stelliniudine.gov.it

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO ALBERT EINSTEIN Cervignano del Friuli CLASSE 5^ A PERCORSI DIDATTICI

LICEO SCIENTIFICO ALBERT EINSTEIN Cervignano del Friuli CLASSE 5^ A PERCORSI DIDATTICI LICEO SCIENTIFICO ALBERT EINSTEIN Cervignano del Friuli CLASSE 5^ A PERCORSI DIDATTICI Disciplina: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Prof.ssa Giuseppina Gambin Anno Scolastico 2008/2009 PERCORSI FORMATIVI

Dettagli

Secondo biennio: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2015/16

Secondo biennio: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2015/16 1 Secondo biennio: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2015/16 Premessa: di seguito vengono presentate le competenze e i contenuti di riferimento per Lingua e letteratura italiana. Le competenze e i contenuti

Dettagli

PROGRAMMA DI ITALIANO

PROGRAMMA DI ITALIANO PROGRAMMA DI ITALIANO Istituto: LICEO SCIENTIFICO STATALE IPPOLITO NIEVO Anno scolastico: 2011-2012 Classe: V F Docente: Prof.ssa EMANUELA VIGNAGA Testi adottati: H. GROSSER, Il canone letterario - Il

Dettagli

Testo in uso:b. Panebianco-C. Pisoni- L.Reggiani, TESTI E SCENARI, ed. Zanichelli

Testo in uso:b. Panebianco-C. Pisoni- L.Reggiani, TESTI E SCENARI, ed. Zanichelli Docente Materia Classe Taietta Paola Marina Italiano 5B Programmazione Consuntiva Anno Scolastico 2011/2012 Data 9/06/2012 Obiettivi Cognitivi Obiettivi Minimi Cognitivi Conoscere adeguatamente le regole

Dettagli

ITALIANO. Liceo Scientifico A. Gramsci Ivrea. Anno Scolastico 2013/14. Docente: Katia Milano. Classe V G. Disciplina: Italiano.

ITALIANO. Liceo Scientifico A. Gramsci Ivrea. Anno Scolastico 2013/14. Docente: Katia Milano. Classe V G. Disciplina: Italiano. ITALIANO Liceo Scientifico A. Gramsci Ivrea Anno Scolastico 2013/14 Docente: Katia Milano Classe V G Disciplina: Italiano Piano di lavoro Manuali in adozione: M. Sambugar, G. Salà, GAOT+ vol. 3 Dalla fine

Dettagli

PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA

PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA Classe V sa a.s.2014-2015 IL ROMANTICISMO IN EUROPA E IN ITALIA G. LEOPARDI, vita ed opere: LA PRIMA META DELL OTTOCENTO L ultimo canto di Saffo L Infinito Alla sera Dialogo

Dettagli

Il primo Ottocento Le poetiche del Romanticismo: alcuni modelli europei

Il primo Ottocento Le poetiche del Romanticismo: alcuni modelli europei Liceo Scientifico Statale LEONARDO DA VINCI Via Cavour, 6 Casalecchio di Reno (BO) - Tel. 051/591868 051/574124 - Fax 051/6130834 C. F. 92022940370 E-mail: BOPS080005@ISTRUZIONE.IT PROGRAMMA SVOLTO a.s.2012\2013

Dettagli

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. BRUNO - R. FRANCHETTI - VENEZIA-MESTREa.s. PROGRAMMA SVOLTO

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. BRUNO - R. FRANCHETTI - VENEZIA-MESTREa.s. PROGRAMMA SVOLTO ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. BRUNO - R. FRANCHETTI - VENEZIA-MESTREa.s. 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO Docente: Enrica Semenzato Classe: V F Disciplina : ITALIANO a) Disegno storico della Letteratura

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi-Correnti IIS Severi-Correnti 02-318112/1 via Alcuino 4-20149 Milano 02-33100578 codice fiscale 97504620150

Dettagli

Corso di Laurea Triennale in Lettere. Anno Accademico 2009/2010

Corso di Laurea Triennale in Lettere. Anno Accademico 2009/2010 SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di Laurea Triennale in Lettere Anno Accademico 2009/2010 Docente: Caterina Verbaro email: caterina.verbaro@unina2.it Titolo

Dettagli

Programma V A LING Prof. Raffaella Pansardi ITALIANO

Programma V A LING Prof. Raffaella Pansardi ITALIANO ISTITUTO SUPERIORE COMMERCIALE STATALE E. MONTALE NUOVO I.P.C. ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Programma V A LING Prof. Raffaella Pansardi ITALIANO LIBRI di TESTO: Guido Baldi, Silvia Giusso, Mario Razetti,Giuseppe

Dettagli

Liceo Scientifico Benedetto Croce di Palermo Programma di italiano svolto nella classe VA Anno scolastico 2013/2014 Prof.

Liceo Scientifico Benedetto Croce di Palermo Programma di italiano svolto nella classe VA Anno scolastico 2013/2014 Prof. Liceo Scientifico Benedetto Croce di Palermo Programma di italiano svolto nella classe VA Anno scolastico 2013/2014 Prof. ssa Anna Randazzo IL ROMANTICISMO ITALIANO La polemica tra classicisti e romantici

Dettagli

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO Pagina 1 di 6 ANNO SCOLASTICO 2012/13 CLASSE 2PA DOCENTE: Giovanni De Nardus DISCIPLINA ITALIANO LIBRO DI TESTO IN ADOZIONE: AUTORE: N: BOTTA TITOLO: Galeotto fu il libro (Il testo narrativo, Il testo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DANTE ALIGHIERI Opera GRAMMATICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DANTE ALIGHIERI Opera GRAMMATICA Anno Scolastico 2014 / 2015 GRAMMATICA SINTASSI DELLA FRASE - Completamento della classificazione dei complementi indiretti: complemento di limitazione, di paragone, di età, vantaggio e svantaggio, colpa,

Dettagli

Bündner Kantonsschule Scola chantunala grischuna Scuola cantonale grigione. 1. Dotazione ore

Bündner Kantonsschule Scola chantunala grischuna Scuola cantonale grigione. 1. Dotazione ore Italiano prima lingua 1. Dotazione ore 4 H 5H 6H Materia fondamentale 4 4 4 2. Considerazioni didattiche e obiettivi di formazione generali secondo il PQ MP 12 L insegnamento della prima lingua nazionale

Dettagli

PARTE UNDICESIMA Dal liberalismo all imperialismo: Naturalismo e Simbolismo (1861-1903)

PARTE UNDICESIMA Dal liberalismo all imperialismo: Naturalismo e Simbolismo (1861-1903) Indice V COME LEGGERE UN TESTO 2 1 I diversi momenti dell approccio al testo letterario 2 2 Il testo poetico: un esempio di lettura 2 2.1 La descrizione 2 2.2 L interpretazione 5 IN SINTESI 7 3 Il testo

Dettagli

La letteratura come dialogo

La letteratura come dialogo Romano Luperini Pietro Cataldi Lidia Marchiani Franco Marchese il nuovo La letteratura come dialogo secondo i nuovi programmi edizione rossa Leopardi, il primo dei moderni G. B. PALUMBO EDITORE Romano

Dettagli

LICEO LINGUISTICO STATALE

LICEO LINGUISTICO STATALE LICEO STATALE SCIENTIFICO - LINGUISTICO - CLASSICO GALILEO GALILEI - LEGNANO PdQ - 7.06 Ediz.: 1 Rev.: 0 Data 02/09/05 Alleg.: D01 PROG. M2 PROCEDURA della QUALITA' Programma Didattico Annuale Anno Scolastico

Dettagli

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA PROGRAMMAZIONE a.s. 2014 2015 MATERIA : ITALIANO CLASSE IV E Prof.ssa Gigliotti Ginestra ARGOMENTO I: IL SECOLO DEL BAROCCO: G.B. MARINO P. Calderon de La BARCA TOMMASO CAMPANELLA

Dettagli

Programma delle singole materie. Testi Materiali didattici. Johann Winckelmann: Apollo del Belvedere. L ode al signor di Montgolfier

Programma delle singole materie. Testi Materiali didattici. Johann Winckelmann: Apollo del Belvedere. L ode al signor di Montgolfier Programma delle singole materie Libro di testo Altri strumenti didattici ITALIANO Anno scolastico 011-01 Progetto modulare AA.VV. ATLAS Paradiso a cura di U. Bosco LE MONNIER Testi in fotocopia, vocabolario,

Dettagli

Liceo Scientifico Statale G. Galilei Via C. Battisti, 13-53100 Siena

Liceo Scientifico Statale G. Galilei Via C. Battisti, 13-53100 Siena Prof. ssa Elisa Morgantini Classe I D Anno scolastico: 2015/2016 Liceo Scientifico Statale G. Galilei Materia: LINGUA E LETTERE ITALIANE (4 ore settimanali) Grammatica: 2 ore settimanali. I suoni e i segni:

Dettagli

Programmi svolti nell anno scolastico 2014/15

Programmi svolti nell anno scolastico 2014/15 Disciplina d insegnamento/apprendimento EDUCAZIONE FISICA PEZZULLO GIOVANNI 1 Le prestazioni fisiche di resistenza, forza e velocità Metodologie semplici per l allenamento delle capacità condizionali di

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (art.5, comma 2 del D.P.R. n 323/98 - art.6 O.M. n.43 del 11/04/2002)

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (art.5, comma 2 del D.P.R. n 323/98 - art.6 O.M. n.43 del 11/04/2002) ESAME DI STATO a. s. 2014-2015 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (art.5, comma 2 del D.P.R. n 323/98 - art.6 O.M. n.43 del 11/04/2002) CONSIGLIO DI CLASSE : 5^A LICEO DELLE SCIENZE UMANE PROFILO DELL INDIRIZZO

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (AI SENSI DELL ARTICOLO 5 LEGGE N. 425 10/12/1997)

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (AI SENSI DELL ARTICOLO 5 LEGGE N. 425 10/12/1997) ISTITUTO FIGLIE DEL SACRO CUORE DI GESÙ "SEGHETTI" - VERONA CLASSE QUINTA LICEO DELLA COMUNICAZIONE, SEZ. C OPZIONE SOCIALE E BENI CULTURALI DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (AI SENSI DELL ARTICOLO 5

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali Turistici e Sociali

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali Turistici e Sociali Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali Turistici e Sociali LUIGI EINAUDI Via Spezzaferri, 7 26900 LODI Tel. 0371/36488 - Fax 0371/430935 e-mail: virvital@tiscali.it - Sito internet:

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI GENERALI DELLE DISCIPLINE LETTERARIE

OBIETTIVI FORMATIVI GENERALI DELLE DISCIPLINE LETTERARIE ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE PREMESSA GENERALE AI PROGRAMMI DI MATERIE LETTERARIE BIENNIO POST-QUALIFICA OBIETTIVI FORMATIVI GENERALI DELLE DISCIPLINE LETTERARIE

Dettagli

3 I.P.S.S.A.R. DI ADRIA MODULI DIDATTICI QUINTO ANNO ANNO SCOLASTICO

3 I.P.S.S.A.R. DI ADRIA MODULI DIDATTICI QUINTO ANNO ANNO SCOLASTICO 3 I.P.S.S.A.R. DI ADRIA MODULI DIDATTICI QUINTO ANNO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 1 PROGRAMMAZIONEMODULI DIDATTICI CLASSE QUINTA INDICE Area comune PAG. Italiano 3 Storia 10 Matematica 17 DTA 18 Educazione

Dettagli

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ITALIANO - Anno Scolastico 2014 2015 CLASSE 3^ Conoscenze Lingua Radici storiche ed evoluzione della lingua italiana dal Medioevo al sec. XVII Lingua letteraria e linguaggi della

Dettagli

Montale - poetica pag. 1

Montale - poetica pag. 1 pag. 1 Genova 1896 - Milano 1981 Premio nobel 1975 Percorso poetico lungo e complesso; vive in prima persona, da intellettuale, poeta, saggista, cittadino, tutti i movimenti letterari (ma anche avvenimenti

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

-Riconoscere la persistenza di temi culturali nel tempo e la loro presenza nella cultura attuale.

-Riconoscere la persistenza di temi culturali nel tempo e la loro presenza nella cultura attuale. EDUCAZIONE LETTERARIA MODULO 1 - GALILEO E LA NASCITA DELLA SCIENZA MODERNA Riconoscere i modelli culturali che caratterizzano un'epoca storica (valori sociali, concezione dell'uomo, dello spazio, del

Dettagli

Indice del volume TRA OTTOCENTO E NOVECENTO (1870-1913) 3 A Louise Colet 26. 3 L incontro tra Emma e Charles 30

Indice del volume TRA OTTOCENTO E NOVECENTO (1870-1913) 3 A Louise Colet 26. 3 L incontro tra Emma e Charles 30 Indice del volume TRA OTTOCENTO E NOVECENTO (1870-1913) iltempolospaziolacultura L età dell Imperialismo Naturalismo, Simbolismo, Decadentismo il contesto storico-sociale 4 1 I La seconda Rivoluzione industriale

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Programma di lingua e letteratura italiana e francese per il rilascio del doppio diploma ESABAC (Esame di Stato e baccalauréat) Il percorso di

Dettagli

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS 1 ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS SCANSIONE MODULARE DEL PERCORSO DIDATTICO Materia Italiano e Storia Modulo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA: Italiano PROFESSORE: SCUDERI MARIA CLASSE: III D - Turismo A.S.: 2015/2016 DATA: 28\10\2015 SOMMARIO 1.

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPEIORE 09074 GHILARZA Programma di Italiano Classe V sez. C a.s.2013/2014 docente Prof.ssa Maria Giuseppina Loi

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPEIORE 09074 GHILARZA Programma di Italiano Classe V sez. C a.s.2013/2014 docente Prof.ssa Maria Giuseppina Loi ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPEIORE 09074 GHILARZA Programma di Italiano Classe V sez. C a.s.2013/2014 docente Programma svolto 1 Il programma è stato sviluppato per moduli. Nello specifico si precisa

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UA 1. VIAGGIANDO NEL FANTASTICO 1. Conosce le caratteristiche di un testo narrativo 2. Conosce alcune tipologie (favola, leggenda,fiaba, filastrocca) e

Dettagli

ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA

ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA G. CAVADI / V. GUANCI / C. PELIGRA / A.TORRISI ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA PERCORSI DISCIPLINARI E DIDATTICI PER LA PREPARAZIONE ALLA PROVA SCRITTA E ORALE DELL AMBITO DISCIPLINARE

Dettagli

Indice. Presentazione del corso 7. 1 Organizzazione dei volumi e del progetto didattico 10. 2 Proposte per una programmazione personalizzata 12

Indice. Presentazione del corso 7. 1 Organizzazione dei volumi e del progetto didattico 10. 2 Proposte per una programmazione personalizzata 12 Indice Presentazione del corso 7 Parte 1 Strumenti per la didattica 3 1 Organizzazione dei volumi e del progetto didattico 10 2 Proposte per una programmazione personalizzata 12 3 Le verifiche delle unità

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art. 5) PRESENTAZIONE SINTETICA DELLA CLASSE

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art. 5) PRESENTAZIONE SINTETICA DELLA CLASSE COLLEGIO VESCOVILE BARBARIGO Via Rogati 17-35122 PADOVA Tel. 049.8246.911 Fax. 049.8246.950 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (Regolamento, art. 5) SCUOLA Liceo Classico Barbarigo Indirizzo Via Rogati

Dettagli

Liceo Scientifico Vito Volterra Vito Volterra. Liceo Scientifico Statale

Liceo Scientifico Vito Volterra Vito Volterra. Liceo Scientifico Statale Liceo Scientifico Statale Liceo Scientifico Vito Volterra Statale Vito Volterra Via Acqua Acetosa Ciampino, 8a 06 79359126 fax. 06/79634373 Via Acqua Acetosa Ciampino, 8a 06 121126380 fax. 06/79634373

Dettagli

ISTITUTO NAUTICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA SAN GIORGIO a.s. 2012-2013 CLASSE IB ITALIANO PROGRAMMA SVOLTO

ISTITUTO NAUTICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA SAN GIORGIO a.s. 2012-2013 CLASSE IB ITALIANO PROGRAMMA SVOLTO ISTITUTO NAUTICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA SAN GIORGIO CLASSE IB ITALIANO PROGRAMMA SVOLTO ANTOLOGIA; COLANINNO - DI MARCO - GIOVE ROGNONI LEGGI POSITIVO NARRATIVA, LATERZA BANANA YOSHIMOTO, UN PICCOLO

Dettagli

Programma di italiano svolto nella classe II AE Anno scolastico 2014/2015

Programma di italiano svolto nella classe II AE Anno scolastico 2014/2015 Programma di italiano svolto nella classe II AE Anno scolastico 2014/2015 Revisione generale del sistema verbale. Individuazione e descrizione di strutture sintattiche ( analisi logica della proposizione).

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti

PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti Il medioevo L evoluzione delle strutture politiche, sociali ed economiche Mentalità e visione del mondo La nascita delle

Dettagli

5^ ALG ESAMI DI STATO 2014/2015 DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO CONSIGLIO DI CLASSE. Prot. n. 2698/C29a del 15 maggio 2015

5^ ALG ESAMI DI STATO 2014/2015 DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO CONSIGLIO DI CLASSE. Prot. n. 2698/C29a del 15 maggio 2015 Via dei Carpani 19/B 31033 Castelfranco V. ( TV ) Pag. 1di 100 Prot. n. 2698/C29a del 15 maggio 2015 ESAMI DI STATO 2014/2015 DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO CONSIGLIO DI CLASSE 5^ ALG Il Dirigente Scolastico

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI ITALIANO INSEGNANTE: ALZETTA DONATELLA

PROGRAMMA SVOLTO DI ITALIANO INSEGNANTE: ALZETTA DONATELLA PROGRAMMA SVOLTO DI ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2014/15 CLASSE I G TUR. ELEMENTI DI NARRATOLOGIA Elementi caratteristici del testo narrativo in prosa: struttura, ordine della narrazione, tempo e spazio, sistema

Dettagli

Documento del Consiglio di Classe V A/L. Liceo Linguistico. Liceo classico e linguistico C. Sylos

Documento del Consiglio di Classe V A/L. Liceo Linguistico. Liceo classico e linguistico C. Sylos Liceo classico e linguistico C. Sylos P.zza C. Sylos, 6 70032 Bitonto Cod. Scuola: BAPC18000X C.F.: 80022510723 Tel.-fax: 080/3751577 e-mail: bapc18000x@istruzione.it - www.liceosylos.it Documento del

Dettagli

PROGRAMMA A.S. 2012/2013

PROGRAMMA A.S. 2012/2013 Istituto Tecnico Commerciale Statale Giuseppe Ginanni Via Carducci, 11, 48121 Ravenna Percorsi di studio: - Amministrazione Finanza e Marketing - Sistemi informativi aziendali - Turismo - Relazioni internazionali

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE VILLA RAVERIO DI BESANA IN BRIANZA. ESAME DI STATO anno scolastico 2014-2015

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE VILLA RAVERIO DI BESANA IN BRIANZA. ESAME DI STATO anno scolastico 2014-2015 ESAME DI STATO anno scolastico 2014-2015 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE classe 5ª sezione T LICEO ARTISTICO Indirizzo GRAFICO PROTOCOLLO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. FRANCO COLOMBO CLASSE 5T Liceo

Dettagli

INDICE SEZIONE 1 ALLE RADICI DELL ITALIA MODERNA ON LINE. Aı Storia letteraria o romanzo? ON LINE

INDICE SEZIONE 1 ALLE RADICI DELL ITALIA MODERNA ON LINE. Aı Storia letteraria o romanzo? ON LINE INDICE SEZIONE 1 ALLE RADICI DELL ITALIA MODERNA UNA CULTURA E UNA LINGUA PER L ITALIA UNITA 1 Il contesto europeo 16 2 L Italia nella seconda metà dell Ottocento 20 APPROFONDIMENTO La monumentalizzazione

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE III^ B. Liceo classico Indirizzo sperimentale Euclide. Coordinatrice di classe: prof.

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE III^ B. Liceo classico Indirizzo sperimentale Euclide. Coordinatrice di classe: prof. LICEO STATALE G. MARCONI Liceo Classico Liceo Scientifico Via J. F. Kennedy, 12-31015 CONEGLIANO (TV) - tel. 0438.411143-415550 fax 0438.427203 Distretto Scolastico n. 8 - Conegliano - C.F. 82003370267

Dettagli

venerdì 13 novembre 2009 Giacomo Leopardi 1798-1837

venerdì 13 novembre 2009 Giacomo Leopardi 1798-1837 Giacomo Leopardi 1798-1837 La vita e l opera Gli episodi biografici che hanno influenzato la poesia di Leopardi sono: il grande desiderio di uscire dalla dimensione provinciale di Recanati la malattia

Dettagli

Corrado Bologna, Paola Rocchi

Corrado Bologna, Paola Rocchi Corrado Bologna, Paola Rocchi Rosa fresca aulentissima Una storia e antologia della letteratura italiana che riafferma il valore fondativo dei classici e intende la letteratura come dialogo fra i testi

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE LICEO GINNASIO STATALE «E.MONTALE» 30027 SAN DONÀ DI PIAVE (Venezia) Viale Libertà, 28 Tel. 0421/52166 Fax 0421/55141 Cod. fis. 84003580275 E-mail: info@liceomontale.it DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

Dettagli

V SEZ. B/SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI

V SEZ. B/SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI ITSET PADRE A.M. TANNOIA CORATO SEZIONE STACCATA DI RUVO DI PUGLIA DOCUMENTO ELABORATO DAL CONSIGLIO DELLA CLASSE V SEZ. B/SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI ESAMI DI STATO Conclusivi dei corsi di istruzione

Dettagli

Sommario. Obiettivi di apprendimento... 45

Sommario. Obiettivi di apprendimento... 45 Istituto Tecnico Statale Settore Tecnologico Tullio Buzzi Prato A.S. 2014/2015 Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Automazione Documento del Consiglio della Classe 5^L Sommario

Dettagli

Liceo Statale Galileo Galilei - a. s. 2014/2015

Liceo Statale Galileo Galilei - a. s. 2014/2015 Documento del Consiglio della classe V AA Pagina 1 PREMESSA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PROF.SSA BERNARDA DE GIROLAMO Il Liceo G. GALILEI di Piedimonte Matese intende porre costantemente attenzione alla Cultura

Dettagli

DOCUMENTO FINALE del CONSIGLIO di CLASSE V Sez. D

DOCUMENTO FINALE del CONSIGLIO di CLASSE V Sez. D «Via Silvestri, 301» Sez. assoc. «ALBERTO CECCHERELLI» Documento finale del Consiglio di Classe Esame di Stato a.s. 2014-2015 Classe Sez. 5 a D Indirizzo. AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING articolazione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO Programmazione GRAVINA IN PUGLIA (BA) Dipartimentale A051 Lingua e Letteratura italiana Lingua e Letteratura latina. A.S 2014/15 PREMESSA Nella scuola dell autonomia,

Dettagli

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica Programma svolto di Italiano Classe IV liceo scientifico sez. A Prof. Paglione Patrizio L età umanistica Le strutture politiche, economiche e sociali Centri di produzione e di diffusione della cultura

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCHESINI - SACILE DOCUMENTO FINALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCHESINI - SACILE DOCUMENTO FINALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCHESINI - SACILE SEZIONE ASSOCIATA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE DOCUMENTO FINALE DEL CONSIGLIO DI CLASSE Classe 5^ sez A Anno Scolastico 2011-2012 Indirizzo Igea Coordinatore

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING LINGUA E LETTERATURA ITALIANA DOCENTE GIULIANA PESCA

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CLASSICO TIZIANO.

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CLASSICO TIZIANO. ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CLASSICO TIZIANO. DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE a.s. 2012/13 pag.1 di 85 INDICE Profilo della classe...3 Storia del triennio...3 Quadro orario...3 PROGRAMMAZIONE...4

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G.GALILEI Biologia Chimica Elettronica Elettrotecnica Informatica Meccanica. Documento del Consiglio di classe

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G.GALILEI Biologia Chimica Elettronica Elettrotecnica Informatica Meccanica. Documento del Consiglio di classe ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G.GALILEI Biologia Chimica Elettronica Elettrotecnica Informatica Meccanica Via G.Galilei 66 571 Livorno Tel: 0586 447111 Fax 0586447148 e-mail info@galileilivorno.it

Dettagli

DOCUMENTO del CONSIGLIO DI CLASSE

DOCUMENTO del CONSIGLIO DI CLASSE ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO MONTEFELTRO I.C. A. BATTELLI I.I.S. M. VANNUCCI SASSOCORVARO DOCUMENTO del CONSIGLIO DI CLASSE V A Liceo Scientifico N.O. Esame di Stato 2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE Dott.ssa

Dettagli

PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELLA CLASSE V DEL LICEO SCIENTIFICO SEZ. B

PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELLA CLASSE V DEL LICEO SCIENTIFICO SEZ. B PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELLA CLASSE V DEL LICEO SCIENTIFICO SEZ. B ANNO SCOLASTICO 2010/2011 L ETÀ NAPOLEONICA: NEOCLASSICISMO E PREROMANTICISMO IN EUROPA E IN ITALIA Ugo Foscolo: la vita, la cultura

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri

Istituto Tecnico per Geometri Collegio Arcivescovile A. Castelli - Saronno Anno scolastico 2008/2009 Istituto Tecnico per Geometri Classe QUINTA Programmazione didattica iniziale ITALIANO prof. Beato Sergio Il Romanticismo, il programma

Dettagli

Documento finale del Consiglio di Classe

Documento finale del Consiglio di Classe LICEO SCIENTIFICO STATALE Michelangelo GRIGOLETTI PORDENONE Anno scolastico 2014 2015 Esami di Stato conclusivi dei Corsi di Istruzione Secondaria Superiore Documento finale del Consiglio di Classe Classe

Dettagli

INDICE GENERALE. Sezione 1 Tra fin de siècle e primo Novecento. L economia e la società Il quadro economico 4 RCS LIBRI EDUCATION SPA

INDICE GENERALE. Sezione 1 Tra fin de siècle e primo Novecento. L economia e la società Il quadro economico 4 RCS LIBRI EDUCATION SPA INDICE GENERALE Sezione 1 Tra fin de siècle e primo Novecento Modulo 1 Storia e cultura Dal Positivismo alle Avanguardie L economia e la società Il quadro economico 4 cinema IL RAPPORTO TRA UOMO E MACCHINA:

Dettagli

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA SOMMARIO Laboratori Tecnologici ed Esercitazioni... 2 Lingua e Letteratura Italiana...

Dettagli

Classificazione decimale Dewey Classe 800 Letteratura

Classificazione decimale Dewey Classe 800 Letteratura Classificazione decimale Dewey Classe 800 Letteratura a cura di Marta Ricci 1 Cos è Letteratura per la CDD Si classificano in 800 le opere d immaginazione volte all intrattenimento. Le opere di contenuto

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE A.S. 2014 2015. LICEO SCIENTIFICO Opzione Bilingue CLASSE V SEZ. C

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE A.S. 2014 2015. LICEO SCIENTIFICO Opzione Bilingue CLASSE V SEZ. C I.I.S.S. G.B. Vico TRINITY COLLEGE LONDON N.5896 Esami di Stato conclusivi del corso di studi (Legge 425/97 - D. P. R. 323/98 ART. 5.2) DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE A.S. 2014 2015 LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

Amore e patria I carbonari della montagna Sulle lagune Una peccatrice Storia di una capinera Nedda Vita dei campi Malavoglia Novelle Rusticane

Amore e patria I carbonari della montagna  Sulle lagune Una peccatrice Storia di una capinera Nedda Vita dei campi Malavoglia Novelle Rusticane LA VITA Giovanni Verga nasce a Catania il 2 settembre 1840 da una famiglia di ricchi proprietari terrieri e di origine nobiliare. Trascorre l infanzia e la prima giovinezza in Sicilia e fin da allora si

Dettagli

ITALIANO. Il neorealismo. Moravia: la vita e la produzione poetica. Da Gli Indifferenti : Un uomo inetto.

ITALIANO. Il neorealismo. Moravia: la vita e la produzione poetica. Da Gli Indifferenti : Un uomo inetto. ITALIANO Origini e caratteristiche del Romanticismo. Il romanticismo italiano. Leopardi: vita, opere, lettura e commento di Il sabato del villaggio, A Silvia, L infinito e Alla Luna. Alessandro Manzoni:

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE Pag 1 di 21 Area disciplinare: Umanistica ( Italiano-Storia-Geografia) ASSE CULTURALE DEI LINGUAGGI E STORICO-SOCIALE ITIS Responsabile di dipartimento: Prof. Di Litta Sandra Insegnanti coinvolti: Professoresse

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE PER L'ESAME DI STATO DELL'ANNO SCOLASTICO 2009 / 2010

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE PER L'ESAME DI STATO DELL'ANNO SCOLASTICO 2009 / 2010 DOC E/31 Rev.04 del 26.04.10 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE PER L'ESAME DI STATO DELL'ANNO SCOLASTICO 2009 / 2010 CLASSE: QUINTA; SEZIONE: D. INDIRIZZO: RAGIONIERI I.G.E.A.. Approvato il giorno: 3 Maggio

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI CALUSO TRAGUARDI DI COMPETENZA CURRICOLO D ISTITUTO - SCUOLA DELL INFANZIA

CIRCOLO DIDATTICO DI CALUSO TRAGUARDI DI COMPETENZA CURRICOLO D ISTITUTO - SCUOLA DELL INFANZIA TEMATICA PORTANTE: TIPOLOGIA TESTUALE - TESTO NARRATIVO (Testo narrativo - tutte le tipologie affrontate) Saper ascoltare e comprendere le narrazioni. Saper raccontare esperienze personali. Dimostra piacere

Dettagli

LA COSCIENZA DI ZENO

LA COSCIENZA DI ZENO LA COSCIENZA DI ZENO L intermezzo preparatorio 1898-1915 Delusione per l insuccesso dei primi due romanzi (Una vita Senilità) Impegni familiari dopo il matrimonio con Livia Veneziani (1896) Impegni lavorativi

Dettagli

Le attività lavorative tra passato e presente. Guida per l insegnante

Le attività lavorative tra passato e presente. Guida per l insegnante Obiettivi educativi generali Compito di esplorazione - Dare risposte originali. - Essere capace di produrre molte idee. Le attività lavorative tra passato e presente Guida per l insegnante L attività si

Dettagli

Concorso Letterario Nazionale

Concorso Letterario Nazionale RECANATI Concorso Letterario Nazionale Per studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado quarta edizione In COLLABORAZIOnE COn I SEGUENTI PARTNER effettoluce 03 IntROduZIOnE RAccoNTAR...ScRIvENdo

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE LA ROSA BIANCA WEISSE ROSE CAVALESE ANNO SCOLASTICO 2012 2013

ISTITUTO D ISTRUZIONE LA ROSA BIANCA WEISSE ROSE CAVALESE ANNO SCOLASTICO 2012 2013 ISTITUTO LA ROSA BIANCA DI CAVALESE PIANO DI STUDIO PER L AREA DI APPRENDIMENTO: ITALIANO COMPETENZE AL TERMINE DEL V BIENNIO DELLA SCUOLA DELL OBBLIGO Proposta elaborata dal Dipartimento di Lettere nei

Dettagli

ESAMI DI STATO DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

ESAMI DI STATO DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE Repubblica Italiana Unione Europea LICEO CLASSICO STATALE E. Duni 75100 MATERA Viale delle Nazioni Unite n. 6 - tel. 0835/385587 - fax 0835/309705 Cod. fisc. 93007550770 Cod. mecc. MTPC01000B sito web:

Dettagli

6. Gli Ermetici e Ungaretti

6. Gli Ermetici e Ungaretti 6. Gli Ermetici e Ungaretti 6.1 Introduzione Espressione dei tragici sentimenti maturati al fronte e nelle città devastate dalla guerra, sono le poesie degli Ermetici, i quali vivono i prima persona questo

Dettagli

LETTERATURA ITALIANA OTTOCENTO e NOVECENTO per le scuole secondarie superiori per l Esame di Stato

LETTERATURA ITALIANA OTTOCENTO e NOVECENTO per le scuole secondarie superiori per l Esame di Stato LETTERATURA ITALIANA OTTOCENTO e NOVECENTO Con test di verifica del grado di preparazione raggiunto STORIA del NOVECENTO Con test di verifica del grado di preparazione raggiunto LETTERATURA ITALIANA OTTOCENTO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail CATERINA MARRAS Nazionalità Italiana Data di nascita 30 GENNAIO 1979 ESPERIENZA LAVORATIVA Date Nome e indirizzo del datore di Settore Tipo di impiego DAL 15 GIUGNO 2011

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE La Rosa Bianca- Weisse Rose - CAVALESE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE La Rosa Bianca- Weisse Rose - CAVALESE ISTITUTO DI ISTRUZIONE La Rosa Bianca- Weisse Rose - CAVALESE Esami di Stato conclusivi dei corsi di istruzione secondaria superiore anno scolastico 2013/2014 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE Classe 5^ES

Dettagli

DOCUMENTO FINALE DI PROGRAMMAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE. CLASSE 5ª sez. B INDIRIZZO AFM a.s. 2014 2015

DOCUMENTO FINALE DI PROGRAMMAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE. CLASSE 5ª sez. B INDIRIZZO AFM a.s. 2014 2015 I. T. C. G. T. L E O N A R D O P I S A N O D I G U I D O N I A ( R O M A ) DOCUMENTO FINALE DI PROGRAMMAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE CLASSE 5ª sez. B INDIRIZZO AFM a.s. 2014 2015 1. Specificità dell indirizzo

Dettagli