COMUNE DI BRUZOLO SCHEDA RIEPILOGATIVA IMPORTI MINIMI DA PAGARE PER LE PRATICHE EDILIZIE IMPORTO (FISSO OPPURE DA MIN A CIL 0,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI BRUZOLO SCHEDA RIEPILOGATIVA IMPORTI MINIMI DA PAGARE PER LE PRATICHE EDILIZIE IMPORTO (FISSO OPPURE DA MIN A CIL 0,00"

Transcript

1 COMUNE DI BRUZOLO CIL 0,00 SCIA da 52,00a 516,46 DIA da 52,00a 516,46 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00a 516,46 CERTIFICATO AGIBILITA' 52,00 PAESAGGISTICA 52,00 VINCOLO IDROGEOLOGICO 52,00 CONTO CORRENTE POSTALE IT44J SI

2 COMUNE DI BUSSOLENO CIL 0,00 SCIA DA 52,00 A 600,00 DIA DA 52,00 A 600,00 PERMESSO DI COSTRUIRE DA 52,00 A 600,00 CERTIFICATO AGIBILITA' 15,00 VINCOLO IDROGEOLOGICO 50,00 PAESAGGISTICA 50,00 CONTO CORRENTE POSTALE CIN 5 IST INTESA SAN PAOLO - AG DI BUSSOLENO

3 AN PAOLO - AG DI BUSSOLENO

4 COMUNE DI CAPRIE CIL 0,00 SCIA da 52,00 a 516,00 DIA da 52,00 a 516,01 PERMESSO DI COSTRUIRE DA 26,00 A 516,00 CERTIFICATO AGIBILITA' 12,50 CONTO CORRENTE POSTALE IT 20U

5 COMUNE DI CASELETTE CIL 0,00 SCIA 51,65 DIA 51,65 PERMESSO DI COSTRUIRE da 35,00 a 516,00 CERTIFICATO AGIBILITA' 40,00 CONTO CORRENTE POSTALE 1 SI

6 COMUNE DI CHIANOCCO CIL SCIA da 52,00 a 516,46 DIA da 52,00 a 516,47 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00 a 516,48 CERTIFICATO AGIBILITA' 11,00 CONTO CORRENTE POSTALE diritti di segreteria IT B costo di costruzione 52,00 diritti di segreteria

7 COMUNE DI CHIOMONTE CIL SCIA 52,00 DIA 52,00 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00 a 280,00 CERTIFICATO AGIBILITA' 10,00 AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI 10,00 AUTORIZZAZIONI IDROGEOLOGICHE 10,00 CERTIFICATI URBANISTICI da 6,00 a 56,00 CONTO CORRENTE POSTALE / banca Intesa San Paolo - agenzia di Susa

8 COMUNE DI CHIUSA SAN MICHELE CIL SCIA da 52,00 a 520,00 DIA da 52,00 a 520,00 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00 a 520,00 CERTIFICATO AGIBILITA' AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE 26,00 VOLTURE P. E. 20,00 CONTO CORRENTE POSTALE IT29F B Banca Sella

9 COMUNE DI CONDOVE CIL 55,00 SCIA da 55,00 a 520,00 DIA da 55,00 a 520,01 PERMESSO DI COSTRUIRE da 55,00 a 520,02 CERTIFICATO AGIBILITA' 20,00 AUTORIZZAZIONE VINCOLO IDROGEOLOGICO 55,00 CONTO CORRENTE POSTALE IT63Y CON BANCOMAT presso Ufficio Ragioneria

10 COMUNE DI EXILLES CIL SCIA 52,00 DIA 52,00 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00 a 516,00 CERTIFICATO AGIBILITA' 50,00 CONTO CORRENTE POSTALE 1 SI versati direttamente allo sportello

11 COMUNE DI GIAGLIONE CIL SCIA da 52,00 a 516,46 DIA da 52,00 a 516,46 PERMESSO DI COSTRUIRE da 52,00 a 516,46 CERTIFICATO AGIBILITA' 10,00 CONTO CORRENTE POSTALE IT49I

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino Torino A.N.A.S. 1 0 0 0 1 1.700.000 0 0 0 1.700.000 Torino A.R.P.A. 1 0 0 0 1 284.000 0 0 0 284.000 Torino Ala di Stura 5 3 0 2 0 362.500 310.000 0 52.500 0 Torino Angrogna 10 1 4 5 0 2.314.000 400.000

Dettagli

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ PRESENTAZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E GESTIONE DI CONNETTIVITÀ IN BANDA LARGA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DELLA VALLE DI SUSA La prima fase è terminata Rispettando

Dettagli

COMUNE DI BRACCIANO AREA URBANISTICA E AMBIENTE

COMUNE DI BRACCIANO AREA URBANISTICA E AMBIENTE COMUNE DI BRACCIANO AREA URBANISTICA E AMBIENTE Tariffe diritti segreteria istruttoria pratiche edilizie certificazioni accesso atti Deliberazione della Giunta Comunale numero 333 del 12 / 08 / 2014 Certificato

Dettagli

DIRITTI TECNICI - DIRITTI DI SEGRETERIA

DIRITTI TECNICI - DIRITTI DI SEGRETERIA DIRITTI TECNICI - DIRITTI DI SEGRETERIA (ccp 12212502 - intestato a "Comune di Signa - Servizi di Tesoreria" o bonifico ccp IBAN IT66 I076 0102 8000 0001 2212 502 nella causale specificare se Diritti di

Dettagli

Impresa Comune Indirizzo

Impresa Comune Indirizzo 2013/823 250/2013 30/09/2013 2013/783 249/2013 30/09/2013 2013/698 248/2013 30/09/2013 2013/669 247/2013 30/09/2013 2013/478 246/2013 30/09/2013 2012/579 245/2013 30/09/2013 CAVALLERO FABRIZIO residente

Dettagli

Asilo Nido e Scuola Materna "H.C. Andersen" - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata)

Asilo Nido e Scuola Materna H.C. Andersen - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata) Scuole Comune di Avigliana SCUOLE MATERNE Asilo Nido e Scuola Materna "H.C. Andersen" - Via Micheletta, 3/5 - tel. 011-931.24.14 (struttura privata) Asilo Nido Marameo - Piazza Conte Rosso, 29/31 - tel.

Dettagli

Settore Gestione del Territorio. Permesso di costruire. Permesso di costruire per variante edilizia. Fattore della qualità

Settore Gestione del Territorio. Permesso di costruire. Permesso di costruire per variante edilizia. Fattore della qualità Settore Gestione del Territorio Fattore della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato.

Dettagli

21. COMUNICAZIONE DI ESEGUITA Attività...5 22. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA, IN CASO DI DIA O PDC IN ZONA VINCOLO/ AMBIENTALE/

21. COMUNICAZIONE DI ESEGUITA Attività...5 22. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA, IN CASO DI DIA O PDC IN ZONA VINCOLO/ AMBIENTALE/ Indice percorsi 1. PERMESSO DI COSTRUIRE...1 2. PERMESSO DI COSTRUIRE CON VINCOLO IDROGEOLOGICO...1 3. RICHIESTA DI RINNOVO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE...1 4. Denuncia Inizio Attività Edilizia DIA...1 5.

Dettagli

PROGETTO DI RACCOLTA FONDI

PROGETTO DI RACCOLTA FONDI PROGETTO DI RACCOLTA FONDI AMBULANZA DI SOCCORSO VEICOLO TRASPORTO DISABILI AUTOMEDICA Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Susa PREMESSA A cura del Presidente del Comitato Locale di Susa Il Comitato

Dettagli

Comune di Chiaravalle

Comune di Chiaravalle ALLEGATO A - NUOVE TARIFFE (approvate con Delibera G.C. n. del ) Determinazione dei valori dei Diritti di Segreteria istituiti con il comma 10 dell art. 10 del D.L. 18/01/1993 n. 8, convertito con Legge

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU19 12/05/2011

REGIONE PIEMONTE BU19 12/05/2011 REGIONE PIEMONTE BU19 12/05/2011 TERNA Rete Elettrica Nazionale S.p.A. - Roma Avviso al pubblico interconnessione in corrente continua ad altissima tensione (250 350 kv) HVDC "Italia - Francia" denominata

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12

Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12 Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12 OGGETTO: DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE DEI TRIBUTI E DELLE TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI BENI E SERVIZI DELL'AREA TECNICA - SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON-LINE

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON-LINE ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON-LINE 1) Introduzione Con il progetto PEOPLE, un progetto di e-government a cui hanno partecipano numerosi Comuni italiani con l'obiettivo di semplificare

Dettagli

SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Carta di Qualità dei Servizi

SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Carta di Qualità dei Servizi SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE Carta di Qualità dei Servizi Presentazione del servizio 1. Presentazione generale Il SUE (Sportello Unico per l'edilizia) - art. 5 D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 Testo unico

Dettagli

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE PRESENTAZIONE NEI COMUNI NOVEMBRE 11 NUOVO ORARIO CADENZATO CARATTERISTICHE Dall 11 dicembre 11 entra in vigore il nuovo orario cadenzato che prevede: MODANE BARDONECCHIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Nome / Cognome Luciana MELLANO. Data di nascita 13 febbraio 1970

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Nome / Cognome Luciana MELLANO. Data di nascita 13 febbraio 1970 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome / Cognome Luciana MELLANO Data di nascita 13 febbraio 1970 Responsabile Area Tecnica e Tecnico Manutentiva del Comune di Lombardore (posizione D2) Tel. Ufficio:

Dettagli

COMUNE DI FRACONALTO Provincia di Alessandria Via Capoluogo 29 15060 FRACONALTO

COMUNE DI FRACONALTO Provincia di Alessandria Via Capoluogo 29 15060 FRACONALTO COMUNE DI FRACONALTO Provincia di Alessandria Via Capoluogo 29 15060 FRACONALTO Settore Urbanistica Sportello Unico per l Edilizia SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ PER OPERE EDILIZIE (artt.

Dettagli

PROSPETTO DIRITTI DI SEGRETERIA URBANISTICA ED EDILIZIA

PROSPETTO DIRITTI DI SEGRETERIA URBANISTICA ED EDILIZIA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757039 P.I. 00714670965 - C.F. 01482570155 AREA TERRITORIO E AMBIENTE e-mail: ufficiotecnico@comune.usmatevelate.mi.it sito internet: www.comune.usmatevelate.mi.it

Dettagli

PROPOSTA DI LIQUIDAZIONE E RIPARTO

PROPOSTA DI LIQUIDAZIONE E RIPARTO PROPOSTA DI LIQUIDAZIONE E RIPARTO AGGIORNAMENTO AL 15 MAGGIO 2015 Commissario Avv. Alberto Valfrè INDICE 1. PREMESSA. 1.1 L attività commissariale. Pag. 3 1.2 Principi generali. Pag. 3 2. QUADRO GENERALE

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività Edilizia

Denuncia di Inizio Attività Edilizia B_modulo DIAE rev.6 del 20.04.2015 Al sig. Sindaco del Comune di Trebaseleghe: Denuncia di Inizio Attività Edilizia redatta ai sensi e per gli effetti dell art. 22 e 23 del D.P.R. 380/2001 OGGETTO: Il/

Dettagli

Procedimento Atto iniziale Procedimento Atto finale Durata Normativa Riferimento. costruire/ varianti a permesso di costruire

Procedimento Atto iniziale Procedimento Atto finale Durata Normativa Riferimento. costruire/ varianti a permesso di costruire Procedimento Atto iniziale Procedimento Atto finale Durata Normativa Riferimento costruire/ varianti a permesso di costruire costruire/diniego di legge costruire/ varianti a permesso di costruire D.Lgs

Dettagli

diritti L. 68/93. 135,38 1,50 1,00 0,52 3,0 141,40 16,00 2,00 159,40 114,18 1,50 1,00 0,52 3,0 120,20 16,00 2,00 138,20

diritti L. 68/93. 135,38 1,50 1,00 0,52 3,0 141,40 16,00 2,00 159,40 114,18 1,50 1,00 0,52 3,0 120,20 16,00 2,00 138,20 Tabella atti e procedure edilizie (deliberazioni istitutive: tariffe G.C. 94 03698/02; C.C. 97 00615/20; aggiornamenti cfr. colonna "") (*) L'imposta di è dovuta esclusivamente per i pagamenti eseguiti

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE P rovincia di Lecce

COMUNE DI VEGLIE P rovincia di Lecce COMUNE DI VEGLIE P rovincia di Lecce Sede: V E G L I E Parco delle Rimembranze Tel.0832 96 95 97 Fax 0832 96 62 36 SETTORE URBANISTICA-LL.PP. ORGANIZZAZIONE E PROCEDIMENTI OBBLIGHI DI PUBBLICITA E TRASPARENZA

Dettagli

LINEA TORINO-MODANE FERIALE

LINEA TORINO-MODANE FERIALE LINEA TORINO-MODANE R R R b b R b R b R R R R R R R b R R R R R R b b 24840 10000 24842 RP738 RP740 10002 RP780 24844 RP742 10004 24846 10006 24848 4000 24850 4002 RP784 24852 10008 24854 10010 24856 10012

Dettagli

TABELLA DEI TITOLI ABILITATIVI IN MATERIA EDILIZIA E FONTI RINNOVABILI DI COMPETENZA COMUNALE IN VIGORE DAL 01.01.2012 ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA

TABELLA DEI TITOLI ABILITATIVI IN MATERIA EDILIZIA E FONTI RINNOVABILI DI COMPETENZA COMUNALE IN VIGORE DAL 01.01.2012 ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA TABELLA DEI TITOLI ABILITATIVI IN MATERIA EDILIZIA E FONTI RINNOVABILI DI COMPETENZA COMUNALE IN VIGORE DAL 01.01.2012 ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA Titolo abilitativo Fonte normativa Ambito di applicazione

Dettagli

Al Comune di CORTONA Piazza della Repubblica n. 1 52044 CORTONA

Al Comune di CORTONA Piazza della Repubblica n. 1 52044 CORTONA Prot. gen. del Comune Riservato al Servizio Prat. Edilizia: n. / Modalità di inoltro fax posta a mano via telematica Servizio Edilizia Privata (1) Sportello Unico Attività Produttive (2) Al Comune di CORTONA

Dettagli

l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA

l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA l PROCEDIMENTI DELL'EDILIZIA PRODUTTIVA Verona, 27 novembre 2012 Marina Coin Quadro normativo generale LEGGE 241/1990 D.P.R. 380/2001 Legge 73/2010 (art. 6 DPR 380/01) D.P.R. 160/2010 Legge 122/2010 (art.

Dettagli

COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo

COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo Allegato A COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo PIANO TARIFFARIO SUAP COMUNE DI CLUSONE - ALLEGATO A n. tipo di atto specifiche/attività istruttoria Minimo - che coinvolge esclusivamente un ufficio dell'amministrrazione

Dettagli

Dati referenti Soggetto. 1 - Soggetto referente LICEO NORBERTO ROSA. Italiana Codice fiscale GLLMLN55S68I466W Luogo di nascita SAUZE D'OULX

Dati referenti Soggetto. 1 - Soggetto referente LICEO NORBERTO ROSA. Italiana Codice fiscale GLLMLN55S68I466W Luogo di nascita SAUZE D'OULX Dati referenti 1 - referente LICEO NORBERTO ROSA GALLY MARILENA GLLMLN55S68I466W SAUZE D'OULX 28/11/1955 0122623038 dirigente@liceonorbertorosa.net SUSA Via Ugo Rosa 13 10059 PANN14T2_00865 - Pagina 18

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017 RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017 Modello n. 2 Per Comuni e Unione di Comuni Comune di Rosta Relazione Previsionale e Programmatica 2015/2017 INDICE SEZIONE 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PECOENZA E DELLE VELOCITA COMMECIALI 1 INTODUZIONE Il presente documento illustra l analisi dei tempi di percorrenza e delle velocità commerciali realizzata dall Agenzia

Dettagli

COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI

COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI Mod. Volt v.1. D COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI COMUNICAZIONE DI VOLTURA * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI

Dettagli

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 21 del 05-03-2012 Oggetto:Aggiornamento dei diritti di segreteria da applicarsi alle pratiche edilizie e di

Dettagli

BANDO DI FINANZIAMENTO

BANDO DI FINANZIAMENTO BANDO DI FINANZIAMENTO PROGRAMMA 2011-2015 per le ATTIVITA PRODUTTIVE DELLA REGIONE PIEMONTE (L.R. 34 del 22/11/2004) ASSE I Competitività delle imprese - Misura 1.3 Innovazione nelle PMI SEZIONE B) INTERVENTI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 37 del 17 03 2015 8883 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 209 D.P.R. N.380/2001. Modulistica di riferimento per i procedimenti relativi

Dettagli

Ufficio Denominazione procedimento Termine entro il quale deve essere concluso il procedimento

Ufficio Denominazione procedimento Termine entro il quale deve essere concluso il procedimento dati raccolti a cura del Servizio Controllo Interno - Monitoraggio PEG Ufficio Denominazione procedimento Termine entro il quale deve essere concluso il procedimento tot. procedimenti 1 trimestre 2014

Dettagli

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3 1/6 b b b b b b b 24840 10000 24842 10002 RP78 RP740 2486 RP780 10004 RP742 24846 10006 24848 4000 24850 4002 2488 RP784 10008 24854 10010 24892 10012 RP750 RP788 24858 FER5[2] FER5[2] FER5 FER5 SCOL SCOL

Dettagli

La gestione geografica dei procedimenti nell ente (SOLO1)

La gestione geografica dei procedimenti nell ente (SOLO1) www.globogis.it La gestione geografica dei procedimenti nell ente (SOLO1) Modulo base Sessione1 Introduzione SOLO1: la filosofia, l interfaccia ed il soggettario Argomenti Logistica e contenuti del corso

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE, SVILUPPO, TERRITORIO E LAVORO DIREZIONE EDILIZIA PRIVATA. O. d. S. n. 11 / 2013

DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE, SVILUPPO, TERRITORIO E LAVORO DIREZIONE EDILIZIA PRIVATA. O. d. S. n. 11 / 2013 DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE, SVILUPPO, TERRITORIO E LAVORO DIREZIONE EDILIZIA PRIVATA Prot.n 7708 del 31/12/2013.. Cat 6.30.6.6. (da citare nella risposta) Torino, 31/12/2013 O. d. S. n. 11 / 2013 Oggetto:

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO TECNICO

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO TECNICO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO TECNICO n.ro N OGGETTO DEL PROCEDIMENTO INIZIO DEL PROCEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO SETTORE COMPETENTE UNITA RESPONSABILE 1 Certificazioni e/o dichiarazioni

Dettagli

ATTIVITA PROFESSIONALE. DIRITTI DI SEGRETERIA (es. Comune di Roma)

ATTIVITA PROFESSIONALE. DIRITTI DI SEGRETERIA (es. Comune di Roma) ATTIVITA PROFESSIONALE PREZZI (*esclusi: IVA e CNPAIA 4%, diritti di segreteria P.A.- COMPUTO-METRICI, CAPITOLATI, CONTRATTI, DIREZIONE LAVORI, N.O. VINCOLI, PROGETTO STRUTTURALE, RELAZIONE GEOLOGICA,

Dettagli

LEGGE REGIONALE N.15 30 LUGLIO 2013 Semplificazione della disciplina edilizia

LEGGE REGIONALE N.15 30 LUGLIO 2013 Semplificazione della disciplina edilizia N.15 30 LUGLIO 2013 Analisi delle principali novità e prime indicazioni operative Ravenna, 26 settembre 2013 Sala D Attorre Art 1 Principi generali In coerenza con il titolo V costituzione e con i principi

Dettagli

COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale 011/9681656

COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale 011/9681656 AREA SERVIZI GENERALI ED ISTRUZIONE Ufficio Commercio - interno telefonico 5 COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale

Dettagli

AL COMUNE DI JESI Sportello Unico Edilizia

AL COMUNE DI JESI Sportello Unico Edilizia Comunicazione Attività Edilizia Libera n anno Comune di Jesi SUE AL COMUNE DI JESI Sportello Unico Edilizia Oggetto: COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI CUI ALL'ART. 6, COMMA 2,

Dettagli

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 TOTALE SOCI 297 N. SOCI tot. Azioni capitale -euro- % capitale 1 TORINO 3.195.579 206.274.624,45 59,69738 2 C.I.D.I.U. S.p.A. 585.047

Dettagli

Area Servizi Alla Città. Servizio Edilizia Via Emilia San Pietro, 12 42100 Reggio Emilia

Area Servizi Alla Città. Servizio Edilizia Via Emilia San Pietro, 12 42100 Reggio Emilia LE ISTANZE EDILIZIE SONO DA PRESENTARSI DIRETTAMENTE ALL UFFICIO ACCETTAZIONE DEL SERVIZIO EDILIZIA. VIENE COSI ELIMINATO IL VISTO PREVENTIVO DELL UFFICIO TECNICO L ufficio accettazione effettua la verifica

Dettagli

Settore pianificazione, edilizia e ambiente / edilizia e urbanistica

Settore pianificazione, edilizia e ambiente / edilizia e urbanistica Scheda di rilevazione dei procedimenti amministrativi (art. 35, comma 1, del d.lgs. 33/2013) Urb.01 A1) Breve descrizione del procedimento accesso con rilascio di attestazione di copia conforme di atti

Dettagli

Attività di edilizia libera (Comunicazione Inizio Lavori)

Attività di edilizia libera (Comunicazione Inizio Lavori) Attività di edilizia libera (Comunicazione Inizio Lavori) Descrizione del procedimento e riferimenti normativi Le attività di edilizia libera sono individuate all art. 6 D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380. Ai

Dettagli

Il decreto «del fare» è legge, le novità per l'edilizia

Il decreto «del fare» è legge, le novità per l'edilizia Il decreto «del fare» è legge, le novità per l'edilizia Approvata definitivamente e in attesa di pubblicazione sulla G.U. la legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n.

Dettagli

Edilizia Privata LE NUOVE PROCEDURE DOPO IL D.L. SBLOCCA ITALIA E LA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE

Edilizia Privata LE NUOVE PROCEDURE DOPO IL D.L. SBLOCCA ITALIA E LA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE Edilizia Privata LE NUOVE PROCEDURE DOPO IL D.L. SBLOCCA ITALIA E LA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE Verona, 14 ottobre 2015 Auditorium del Banco Popolare Viale delle Nazioni 4 www.legislazionetecnica.it

Dettagli

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Susa, 29 Marzo 2007 Premessa La Provincia di Torino ci ha incaricato di svolgere uno studio preliminare a supporto della

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PIANO DI ZONA DOCUMENTO DI PIANO

REGIONE PIEMONTE PIANO DI ZONA DOCUMENTO DI PIANO REGIONE PIEMONTE PIANO DI ZONA DOCUMENTO DI PIANO TRIENNIO 2006 2008 0 INDICE LA COMPOSIZIONE DELL AMBITO... 4 Premessa... 5 CAPITOLO 1. IL PROCESSO DI COSTRUZIONE DEL PIANO DI ZONA... 5 Premessa... 5

Dettagli

Elenco dei numeri dei conti correnti "Poste italiane Proventi di Filiale..." da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio

Elenco dei numeri dei conti correnti Poste italiane Proventi di Filiale... da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio AGRIGENTO 306928 POSTE ITALIANE SPA FILIALE AGRIGENTO - PROVENTI DI FILIALE IT75P0760116600000000306928 ALBA 15674286 POSTE ITALIANE SPA FILIALE ALBA PROVENTI FILIALE IT89P0760110200000015674286 ALESSANDRIA

Dettagli

MUDE Piemonte: monitoraggio dell utilizzo ed operatività - 20 maggio 2013 -

MUDE Piemonte: monitoraggio dell utilizzo ed operatività - 20 maggio 2013 - MUDE Piemonte: monitoraggio dell utilizzo ed operatività - 20 maggio 2013 - In occasione della ricezione della 10.000a pratica da parte del sistema MUDE - avvenuta il 12 aprile 2013 - il Gruppo di Lavoro

Dettagli

VII SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE TERRITORIO DIRIGENTE Ing. Giuseppe Principato e-mail: giuseppe.principato@comune.agrigento.

VII SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE TERRITORIO DIRIGENTE Ing. Giuseppe Principato e-mail: giuseppe.principato@comune.agrigento. VII SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE TERRITORIO DIRIGENTE Ing. Giuseppe Principato e-mail: giuseppe.principato@comune.agrigento.it posta.settore7@comune.agrigento.it SERVIZIO 1 URBANISTICA

Dettagli

Chiese, cappelle e parrocchie

Chiese, cappelle e parrocchie Chiese, cappelle e parrocchie Comune di Avigliana Comune di Bardonecchia Chiesa Parrocchiale di Sant Ippolito Si erge nel cuore del centro storico di Bardonecchia. Caratteristici sono i due campanili:

Dettagli

RICHIESTA ACCESSO ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (ai sensi della L.241/90 e s.m.i.)

RICHIESTA ACCESSO ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (ai sensi della L.241/90 e s.m.i.) SETTORE 2 - TECNICO SERVIZIO 4 - EDILIZIA PRIVATA URBANISTICA - BB.AA. Via Cà Pisani, 74-35010 VIGODARZERE PD tel. 049/8888334 - fax. 049/8871459 posta certificata: sst.vigodarzere@legalmailpa.it Sito-Internet:

Dettagli

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Servizio Qualità Edilizia Sportello Unico Edilizia Tabella dei titoli edilizi in vigore dal 14 maggio 2011, allegata alla Circolare PG 55985 del 28 maggio 2011 AGGIORNAMENTO

Dettagli

COMUNE DI OPPEANO. Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA D.I.A.

COMUNE DI OPPEANO. Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA D.I.A. COMUNE DI OPPEANO Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica Al Responsabile UTC Ed. Priv./Urbanistica del Comune di Oppeano (VR) P.zza G. Altichieri, n. 1 37050 OPPEANO (VR) DENUNCIA DI

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORLA MAGGIORE UFFICIO SEGRETERIA (PROVINCIA DI VARESE) P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, 19 21050 TEL.0331.617121 FAX 0331.618186 E.MAIL: segreteria@comunegorlamaggiore.it COPIA DELIBERAZIONE N.

Dettagli

(Provincia di Mantova)

(Provincia di Mantova) TITOLO I - NORME PROCEDURALI CAPO I - L iniziativa Sezione I - Soggetti Articolo 1 - Provvedimenti abilitativi, Denuncia di Inizio Attività e Segnalazione Certificata di Inizio Attività Articolo 2 - Autorizzazione

Dettagli

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Allegato D. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA PER EDILIZIA LIBERA Al Comune di Pratica edilizia SUAP Indirizzo del SUE PEC / Posta elettronica CILA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di Torino Piazza Conte Rosso n.7 Cap. 10051 P.IVA 01655950010 AREA TECNICA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA Tel. 011.97.69.017 Fax 011.97.69.109 e-mail urbedi.avigliana@reteunitaria.piemonte.it

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) da

Dettagli

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 3 b b 3 3

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 3 b b 3 3 1/7 b b b b b b b b 402 1000 RP720 404 1002 RP780 RP78 RP740 406 1004 RP742 408 1006 410 1008 412 442 1010 RP784 414 1012 416 1014 418 1016 RP750 RP788 420 1018 FER5[1 FER5[1 FER5 FER5 SCOL SCOL [!] SCOL

Dettagli

Comunicazione Inizio Lavori per interventi di edilizia libera (Ai sensi dell art.6 comma 2 lettere b, c, d ed e, del d.p.r. 6 giugno 2001 n.

Comunicazione Inizio Lavori per interventi di edilizia libera (Ai sensi dell art.6 comma 2 lettere b, c, d ed e, del d.p.r. 6 giugno 2001 n. Modello H926 CIL (20/03/2015) Allo Sportello Unico per l Edilizia Pagina 1 di 12 C O M U N E DI SAN GIOVANNI ROTONDO SETTORE TECNICO - URBANISTICO AMBIENTE - PATRIMONIO Protocollo Esente da bollo Cod.

Dettagli

FORMULARIO OPERATIVO DELL EDILIZIA

FORMULARIO OPERATIVO DELL EDILIZIA Massimo Aleo FORMULARIO OPERATIVO DELL EDILIZIA SOFTWARE INCLUSO 150 MODELLI PER LA REDAZIONE DELLE PRATICHE EDILI Massimo Aleo FORMULARIO OPERATIVO DELL EDILIZIA ISBN 13 978-88-8207-493-7 EAN 9 788882

Dettagli

Codice Iban Descrizione Conto Sede o Ufficio di Riferimento

Codice Iban Descrizione Conto Sede o Ufficio di Riferimento 000013255112 IT-48-J-07601-10400-000013255112 INPDAP CONTRIBUTI VARI ALESSANDRIA 000012080636 IT-47-Q-07601-02600-000012080636 INPDAP CONTRIBUTI VARI ANCONA 000011499654 IT-90-Y-07601-03600-000011499654

Dettagli

Nuova Linea Ferroviaria Torino Lione. Sezione Transfrontaliera

Nuova Linea Ferroviaria Torino Lione. Sezione Transfrontaliera Nuova Linea Ferroviaria Torino Lione Sezione Transfrontaliera CRITERI E MODALITÀ PER L UTILIZZO DELLE RISORSE STANZIATE DAL GOVERNO IN CONTO COMPENSAZIONE : PRIMI INDIRIZZI E PROPOSTE LIONE TORINO Lunedì

Dettagli

Manovra tariffaria anno 2013

Manovra tariffaria anno 2013 Manovra tariffaria anno 2013 AREA AFFARI GENERALI TARIFFA PER UTILIZZO STRUTTURA CENTRO SPORTIVO 25,00 a giornata TARIFFA PER UTILIZZO PALESTRA SCUOLA TARIFFA PER UTILIZZO PALESTRA CDV TARIFFA PER UTILIZZO

Dettagli

IL NUOVO REGIME DEI TITOLI ABILITATIVI E LA MODULISTICA UNIFICATA

IL NUOVO REGIME DEI TITOLI ABILITATIVI E LA MODULISTICA UNIFICATA ANCE IL NUOVO REGIME DEI TITOLI ABILITATIVI E LA MODULISTICA UNIFICATA 2015 SCIA DIA PDC CILA CIL D i r e z i o n e L e g i s l a z i o n e M e r c a t o P r i v a t o a g g i o r n a t o a l 1 7 m a r

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 27-01-2015 n. 9

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 27-01-2015 n. 9 VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 27-01-2015 n. 9 COPIA Oggetto: Servizi comunali vari. Determinazione tariffe 2015. L anno Duemilaquattordici (2014), il giorno Ventisette (27) del mese di Gennaio,

Dettagli

STATISTICHE DEMOGRAFICHE

STATISTICHE DEMOGRAFICHE STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 1 di 5 STATISTICHE DEMOGRAFICHE 1. FONTE DATI... 2 2. INDICATORI... 2 3. ASL E DITRETTI... 4 STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 2 di 5 1. Fonte Dati La fonte dei dati è. Per aggiornare

Dettagli

DIRITTI DI SEGRETERIA. 65,00 Edilizia Privata Sportello Unico Attività Produttive (SUAP)

DIRITTI DI SEGRETERIA. 65,00 Edilizia Privata Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) Spazio riservato al Protocollo: Spazio riservato all Ufficio: DIRITTI DI SEGRETERIA. 65,00 Edilizia Privata Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER ATTIVITÀ EDILIZIA

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VII RESPONSABILE DEL SETTORE: dr. ssa Giuseppa Capone Registro Generale n. 1551 del 10/12/2014 Registro Settore n. 13 del 04.12..2014 OGGETTO:

Dettagli

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Allegato D. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA PER EDILIZIA LIBERA Al Comune di Pratica edilizia SUAP Indirizzo del SUE PEC / Posta elettronica CILA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti

Dettagli

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Via Trattenero 15-10053 Bussoleno (To) Tel: (+39)0122-642800 Fax: (+39)0122-642850 http://www.cmvss.it e-mail: info@cmvss.it Progettazione preliminare, definitiva

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE FASE 1 PREPARAZIONE DEI DOCUMENTI DA INVIARE A) Procedere alla stampa e scannerizzazione del modulo relativo alla domanda o integrazione

Dettagli

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO UNICO INTEGRATO 2014

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO UNICO INTEGRATO 2014 AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO UNICO INTEGRATO 2014 Principi generali Il Questionario Unico Integrato 2014 è stato progettato al fine di valutare in modo omogeneo i singoli Servizi svolti

Dettagli

PROCEDIMENTI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

PROCEDIMENTI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE PROCEDIMENTI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE Nome procedimento: Segnalazione Certificata Inizio Attività per l'esercizio di Somministrazione di Alimenti e Bevande. SCIA per l'esercizio di Somministrazione

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA

ACCORDO DI PROGRAMMA ACCORDO DI PROGRAMMA PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA O CON ESIGENZE EDUCATIVE SPECIALI STIPULATO AI SENSI DELL'ART. 34 DEL D.LGS. 18 AGOSTO 2000 N. 267/2000 E IN ATTUAZIONE DELLA

Dettagli

LEGGE REGIONALE 15/2013

LEGGE REGIONALE 15/2013 LEGGE REGIONALE 15/2013 SEMPLIFICAZIONE DELLA DISCIPLINA EDILIZIA Pubblicata il 31 luglio 2013 In vigore dal 28 settembre 2013 -tranne art.55, in vigore dal 31 luglio 2013-13/10/09 - Esercitazione Pratica

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO AFFARI GENERALI ISTRUZIONE - CULTURA SPORT ASSISTENZA DEMOGRAFICI - CIMITERIALI - PERSONALE TRATTAMENTO GIURIDICO

AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO AFFARI GENERALI ISTRUZIONE - CULTURA SPORT ASSISTENZA DEMOGRAFICI - CIMITERIALI - PERSONALE TRATTAMENTO GIURIDICO AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO AFFARI GENERALI ISTRUZIONE - CULTURA SPORT ASSISTENZA DEMOGRAFICI - CIMITERIALI - PERSONALE TRATTAMENTO GIURIDICO UFFICIO SEGRETERIA Responsabile: Fabio Forlani - e.mail:sindaco@mondaino.com

Dettagli

www.suapdellevalli.it

www.suapdellevalli.it SUAP DELLE VALLI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE PRESSO LA COMUNITÀ MONTANA VALLE SUSA E VAL SANGONE Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di D.I.A. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA ai sensi degli

Dettagli

CUNICOLO ESPLORATIVO MADDALENA (CUP C11J050000030001) RAPPORTO AMBIENTALE PERIODICO MESE DI FEBBRAIO 2015 COMUNE DI CHIOMONTE COMUNE DI GIAGLIONE

CUNICOLO ESPLORATIVO MADDALENA (CUP C11J050000030001) RAPPORTO AMBIENTALE PERIODICO MESE DI FEBBRAIO 2015 COMUNE DI CHIOMONTE COMUNE DI GIAGLIONE CUNICOLO ESPLORATIVO MADDALENA (CUP C11J050000030001) RAPPORTO AMBIENTALE PERIODICO MESE DI FEBBRAIO 2015 COMUNE DI CHIOMONTE COMUNE DI GIAGLIONE CUNICOLO ESPLORATIVO MADDALENA AVANZAMENTO DATA 28/02/2015

Dettagli

Città di Imola DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 104 DEL 22/07/2014

Città di Imola DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 104 DEL 22/07/2014 Città di Imola DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 104 DEL 22/07/2014 OGGETTO : ATTO DI COORDINAMENTO TECNICO REGIONALE, APPROVATO CON DGR N. 76DEL 2014, AI SENSI DELL`ART. 12 L.R. 15/2013 SUI CRITERI DI

Dettagli

COMUNE DI PASTORANO Provincia di Caserta

COMUNE DI PASTORANO Provincia di Caserta COMUNE DI PASTORANO Provincia di Caserta Via L. Caracciolo n. 6-81050 Pastorano (CE) - Tel.: 0823-879021 - Fax: 0823-879335 - C.F. e P. I.V.A.: 02703380614 Sito internet: http://www.pastorano.gov.it SPORTELLO

Dettagli

Comune di Treviglio ESITO RISULTATI OBIETTIVI DI MIGLIORAMENTO ANNO 2012 27/02/2013

Comune di Treviglio ESITO RISULTATI OBIETTIVI DI MIGLIORAMENTO ANNO 2012 27/02/2013 Dirigente Fase /NO Ufficio responsabile realizzazione indicatori/risultati attesi NOTE Acquisto e posizionamento in area baricentrica presso una decina di parchi urbani di contenitori dedicati per la raccolta

Dettagli

DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1)

DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1) DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1) A) Documentazione Minima Istanza per Richiesta di Permesso di Costruire (PdC) RICEVUTA del versamento dei diritti di segreteria di.290,00 (N.B. per

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DPR N 380 DEL 06/06/2001 (TUE) Il Testo Unico per l Edilizia

Dettagli

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici Ufficio Condono Edilizio Ufficio Diritto di Accesso Agli Atti Mod. 10/E (10.06.2013 )

Dettagli

Incontro di aggiornamento sulla presentazione delle pratiche edilizie.

Incontro di aggiornamento sulla presentazione delle pratiche edilizie. Incontro di aggiornamento sulla presentazione delle pratiche edilizie. Schio, 13 aprile 2015 L evoluzione della prima fase di applicazione del nuovo metodo Dal 2014 il Servizio Edilizia Privata del Comune

Dettagli

Elenco Codici IBAN CONTI ATTIVI ALLA DATA: 15/10/2015 TIPO CONTO: TESORERIA CENTRALE IT12Y0100003245350200020002 IT56A0100003245350200020004

Elenco Codici IBAN CONTI ATTIVI ALLA DATA: 15/10/2015 TIPO CONTO: TESORERIA CENTRALE IT12Y0100003245350200020002 IT56A0100003245350200020004 Elenco Codici IBAN CONTI ATTIVI ALLA DATA: 15/10/2015 20002 INPS - EX INPDAP GEST B INADEL IT12Y0100003245200020002 20004 INPS - EX INPDAP GEST C ENPDEP IT56A0100003245200020004 20005 INPS - EX INPDAP

Dettagli

*Uso gratuito per scuole, oratori, comitato feste patronali, associazioni di volontariato riconosciute e operanti sul territorio comunale

*Uso gratuito per scuole, oratori, comitato feste patronali, associazioni di volontariato riconosciute e operanti sul territorio comunale Manovra tariffaria anno 2014 AREA AFFARI GENERALI TARIFFA PER UTILIZZO STRUTTURA FESTE C/O CENTRO SPORTIVO 113,00 a giornata RIMBORSO SPESE PER UTILIZZO STRUTTURA CENTRO SPORTIVO 27,00 a giornata TARIFFA

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PAS -PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA- COMUNICAZIONE PREVENTIVA PER INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA e FOTOVOLTAICO Ai sensi dell art 11 D.Lgs 115/2008 e s.m.i e art 7 comma

Dettagli

del 09/07/2010), autorizzazioni, comunicazioni varie, nulla osta, pareri preventivi, segnalazioni di abusi e relative sanatorie, accer-

del 09/07/2010), autorizzazioni, comunicazioni varie, nulla osta, pareri preventivi, segnalazioni di abusi e relative sanatorie, accer- Gestione di tutti i procedimenti per lo Sportello Unico dell Edilizia (S.U.E.) personalizzabili in base alle varie normative statali e regionali. Gestione di ogni Strumento Urbanistico e di tutti i Piani

Dettagli

PROCEDURE URBANISTICHE

PROCEDURE URBANISTICHE PROCEDURE URBANISTICHE La Legge 122/2010 ha modificato l Art 19 della Legge 241/1990 (Nuove norme sul procedimento amministrativo) e sostituito la Denuncia Inizio Attività (DIA) con la Segnalazione Certificata

Dettagli

CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento BancoPosta CONTI CORRENTI POSTALI - Ricevuta di Accredito - BancoPosta

CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento BancoPosta CONTI CORRENTI POSTALI - Ricevuta di Accredito - BancoPosta 32512 *05696638438589020* 05696638438589020 11219303 Servizio di incasso a mezzo M.Av. elettronico gestito dalla Banca Popolare di Sondrio PRIMA RATA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE / RESPONSABILE DI SERVIZIO ARTT. 169 E 183 D. LGS 267/2000 DETERMINAZIONE n 481/2011 del 28/09/2011 SETTORE: TECNICO E SVILUPPO DWL TERRITORIO SERVIZIO: URBANISTICA ED EDILIZIA

Dettagli

attività commerciali impianti di distribuzione dei carburanti modello 2_14_01

attività commerciali impianti di distribuzione dei carburanti modello 2_14_01 N. identificativo marca da bollo La marca da bollo deve essere annullata e conservata in originale dal soggetto interessato AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive -

Dettagli