CALAMITÀ NATURALI AZIENDA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALAMITÀ NATURALI AZIENDA"

Transcript

1 CALAMITÀ NATURALI AZIENDA v.5.2 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Si richiede l intervento straordinario di EBAV per l erogazione del contributo per i danni riportati da beni immobili e mobili in seguito a evento avvenuto in data nel comune di nel quale ha sede l attività produttiva richiedente il contributo. Si dichiara che i danni subiti sono pari ad Euro come riportato nella stima dei danni di cui si allega copia. Copia stima danni da parte di un perito professionista Copia verbali di intervento/sopralluogo di VVFF, ULSS, Protezione Civile, Comune o perito professionista che confermino con precisione l evento atmosferico avvenuto Relazione in riferimento alla tipologia di danno, all impatto sull attività produttiva, alle azioni intraprese Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

2 FORMAZIONE COLLETTIVA AZIENDE v. 5.2 / ENTE DI FORMAZIONE Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Importo spesa (al netto di IVA) Elenco partecipanti al corso (pag. 2) Copia fatture quietanzate A CURA DI : ENTE/SOCIETA CHE HA CURATO L AZIONE FORMATIVA Ente: Si certifi ca che l azienda sopra indicata ha partecipato all azione formativa: Descrizione corso Data inizio Data fi ne n ore Codice corso Si dichiara che l azione formativa ha avuto regolare svolgimento in conformità al progetto approvato dal Comitato di Categoriavv Data: Timbro e fi rma del responsabile 1/2

3 Modello A07 FORMAZIONE COLLETTIVA AZIENDE ELENCO DEI PARTECIAPANTI AL CORSO Per il buon esito della pratica l elenco dei partecipanti deve essere compilato in in tutte le sue parti, deve obbligatoriamente essere indicato il rapporto di lavoro del partecipante nelle colonne inerenti. Partecipante Codice Fiscale Collaboratore Famigliare Dipendente Socio Titolare FIRMA TITOLARE E/O RAPPRESENTANTE LEGALE : 2/2

4 PROMOZIONE COLLETTIVA DI CATEGORIA v. 7.0 / ENTE DI PROMOZIONE Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Importo spesa (al netto di IVA) Copia fatture quietanzate A CURA DI : ENTE/SOCIETA CHE HA CURATO L AZIONE PROMOZIONALE Ente: Descrizione Si certifi ca che l azienda sopra indicata ha partecipato all azione promozionale: codice progetto EBAV Si dichiara che l azione promozionale ha avuto regolare svolgimento in conformità al progetto approvato dal Comitato di Categoria Data: Timbro e fi rma del responsabile

5 DISSEQUESTRO DELL AUTOMEZZO v. 6.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Dissequestro automezzo a seguito di ritiro patente di guida del dipendente: Cognome Nome Il giorno mentre era in servizio non era in servizio lavorativo gli è stata ritirata la patente di guida n che gli è stata sospesa fi no al giorno Dissequestro automezzo per cause diverse Copia verbale di contestazione Copia fatture per dissequestro

6 ACCERTAMENTI SANITARI DEI DIPENDENTI v. 6.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale L azienda ha sostenuto, per visite mediche obbligatorie, la spesa complessiva (al netto di IVA) di per i seguenti dipendenti: Cognome Nome Codice Fiscale Data Fattura Copie fatture

7 QUALITÀ: CERTIFICAZIONI v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale ISO 9001/2008 Certificazione aggiuntiva in base alla normativa 251/1999 ISO Certificazione di filiera ISO ITF: sistema volontario di tracciabiltà del comparto moda OHSAS Standard BRC-IFS SA 8000 Responsabilità Sociale Impresa affidabile Attestazione SOA Certificazione 1 Rinnovo 2 Rinnovo Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda Copia fatture Copia atto di certifi cazione

8 QUALITÀ: CONSULENZE PER CERTIFICAZIONI v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Consulenze ISO 9001/2008 Consulenze ISO Consulenze ISO Consulenze SA 8000 responsabilità sociale Consulenze EMAS Consulenze certificazione di filiera Consulenze OHSAS Consulenze standard BRC-IFS Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda Relazione tecnica del Consulente Curriculum del responsabile dell intervento Copia fatture

9 QUALITÀ: CONTROLLO PRODOTTI v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Controlli prodotti, materiali e attrezzature Controllo effettuato dagli Enti autorizzati autorizzati dal Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali per il rilascio della relativa qualifica: B1) denominazione di origine DOP e IGP (regolamento CE n. 510/06) B2) specialità tradizionali garantite STG (regolamento CE n. 509/06) B3) metodo di produzione biologico (regolamento CE n. 2092/91) B4) adesione a un disciplinare esistente e riconosciuto da un ente accreditato Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda Copia fatture dalle quali si evinca chiaramente il tipo di spesa sostenuta

10 QUALITÀ: QUALIFICHE, UNI/CEI, VERIFICHE ISPETTIVE v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Corsi di formazione per responsabili qualità B) Verifiche ispettive dei sistemi di qualità aziendali di parte seconda C) Acquisizione norme tecniche e adesione UNI/CEI Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda A) B) C) Copia fatture Copia fatture Copia fatture Attestato di frequenza Rapporto di verifi ca ispettiva Curriculum del verifi catore

11 ASSUNZIONE DI EX APPRENDISTI v. 6.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale I sottoelencati dipendenti hanno completato il periodo di apprendistato presso l azienda e sono stati confermati a tempo indeterminato Cognome Nome Codice Fiscale Data Assunzione Che al 31/12/ nell azienda risultano complessivamente n lavoratori a tempo pieno e n lavoratori part-time Data passaggio a tempo indeterminato Copia comunicazione centro per l impiego

12 INNOVAZIONE DEI PRODOTTI v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Nuovi progetti per prodotti B) Nuove tecnologie C) Brevetti e marchi D) Prototipi Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda A) B) D) Copia fatture relative alla spesa sostenuta Relazione tecnica consulente C) Copia fatture relative alla spesa sostenuta

13 INNOVAZIONE DEI PROCESSI v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Nuovi progetti per processi B) Sviluppo software C) Banche dati, ricerche mercato, banche noli D) Innovazione gestionale E) Software parco veicolare Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda A) B) D) E) C) Copia fatture relative alla spesa sostenuta Copia fatture relative alla spesa sostenuta Relazione tecnica consulente

14 ACQUISTO DI NUOVI VEICOLI v. 6.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Acquisto nuovi veicoli (motrici, trattori) Dir. Euro 5 B) Acquisto nuove imbarcazioni Fino a 3,5 t n veicoli Imbarcazioni N Da 3,5 t a 11,5 t n veicoli Superiori a 11,5 t n veicoli A) B) Copia fatture e conferme di pagamento Copia eventuale contratto leasing Copia libretto di circolazione

15 ADEGUAMENTO STRUTTURE DI RIFORNIMENTO v. 5.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Consulenze per l ottenimento delle autorizzazioni Importo spesa (al netto di IVA) Cisterne (interrate e fuori terra) impianti di erogazione e lavori edili collegati Importo spesa (al netto di IVA) Spuntare una sola tipologia per domanda Copia fatture

16 BORSA DI STUDIO FIGLI TITOLARI v. 9.0 RICHIESTA DI CONTRIBUTO - DATI ANAGRAFICI TITOLARE : Codice Fiscale Cognome Nome titolare socio AZIENDA: Ragione Sociale Codice Fiscale/Partita Iva Matricola INPS Contratto Artigiano COORDINATE BANCARIE PERSONALI DEL TITOLARE PER ACCREDITO SU C/C Mio fi glio/a UNIVERSITA dove ha sostenuto n esami su un totale previsto dal piano di studi di n esami SCUOLA SUPERIORE dove ha conseguito una votazione fi nale media pari a ha frequentato l anno Accademico/Scolastico presso: DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) il sottoscritto C.I. n valida fi no al consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.p.r. 445/2000 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità, DICHIARA che i fi gli nel nucleo famigliare sono: Nome Cognome Codice Fiscale Nome Cognome Codice Fiscale UNIVERSITA Certifi cazione rilasciata dalla segreteria dell Istituto o Certifi cato piano di Studi online Visura camerale SCUOLA SUPERIORE Copia della pagella e/o diploma Visura camerale DATA COMPILAZIONE : FIRMA DEL TITOLARE:

17 ACQUISTO CARRELLI ELEVATORI v. 6.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Acquisto nuovi carrelli elevatori Numero carrelli elevatori Importo spesa (al netto di IVA) Copia fatture

18 RISTORNO QUOTA CIG v.6.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Di essere in regola con i versamenti EBAV e, a fronte della richiesta e del successivo intervento da parte dell INPS, chiedo il ristorno previsto per ogni dipendente soggetto alla procedura CIG in deroga Dipendenti per i quali si richiede il ristorno: Codice Fiscale Nome Cognome Anno CIG Ore Autorizzate Ore Attuate Copia dell autorizzazione alla CIG in deroga Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

19 PROGETTI SPECIALI DI PROMOZIONE v. 3.1 RISERVATO ENTE PROMOZIONALE del progetto: Cognome Nome RICHIESTA DI CONTRIBUTO - DATI ANAGRAFICI ENTE PROMOZIONALE dell ente Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Cellulare Fax COORDINATE BANCARIE ENTE PROMOZIONALE PER ACCREDITO SU C/C Azione promozionale speciale titolo: Codice EBAV: Periodo: dal al Fondo Categoria: Copia fatture quietanzate, intestate alla struttura destinataria del contributo, e documentazione relativa ai costi del personale Copia documentazione e/o materiale divulgativo prodotto, dai quali si evinca il contributo di EBAV nella realizzazione dell evento Relazione su obiettivi e risultati Relazione su costi sostenuti Prospetto spese sostenute dalla struttura organizzatrice Dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 600/1973 art. 28 Elenco aziende coinvolte DATA COMPILAZIONE : FIRMA TITOLARE E/O RAPPRESENTANTE LEGALE:

20 FORMAZIONE INDIVIDUALE AZIENDE v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Titolo corso: Ente Formatore: Data inizio corso: Data fi ne corso: n Ore: Spesa sostenuta: : Copia fattura o ricevuta fi scale Copia programma del corso Copia attestato o dichiarazione di frequenza Copia patentino (per le categorie che li prevedono)

21 PROMOZIONE INDIVIDUALE AZIENDE v. 1.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Fiera inserita nell elenco di Luogo: Data inizio fi era: Data fi ne fi era: Spesa sostenuta: : Copia fatture

22 SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI v. 5.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Finanziamenti riguardanti: Attrezzature Macchinari Acquisizione di brevetti Impianti di produzione Importo del fi nanziamento/fattura : Licenze d uso e messa a norma dei macchinari Impianti di energie rinnovabili Investimento effettuato con: Autofinanziamento Mutui Chirografari Artigiancassa Mutui fondiari o ipotecari Data stipula fi nanziamento/fattura: fi nanziamento garantito da Consorzio Fidi dell Artigianato: SI NO Dichiaro di non aver già presentato domanda A/60 (Adeguamenti per la sicurezza in azienda) e/o A/62 (Nuova imprenditoria giovanile) per gli stessi interventi/spese Dichiaro di non richiedere per gli stessi investimenti nello stesso anno il contributo A/52 (Sostegno al consolidamento degli impianti debitori) Mediocredito Sabatini/Tremonti Leasing Copia fi nanziamento e/o contratto con evidenziata la data di stipula e fattura quietanzata (in caso di autofi nanziamento nella fattura devono essere specifi cate le modalità di pagamento) Documento di trasporto (in caso di leasing) Piano di ammortamento (in caso di mutuo bancario) Autocertificazione di autofi nanziamento (in caso di autofi nanziamento) Copia delle fatture di spesa relative all investimento effettuato Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

23 SOSTEGNO AL CONSOLIDAMENTO DEGLI IMPIANTI DEBITORI v.5.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Consolidamento degli impianti debitori realizzati con la garanzia Confi di Artigiani riguardanti: Consolidamento delle passività a breve termine Ristrutturazione della garanzia debitoria Riequilibrio finanziario Mutui chirografari Entità dell importo consolidato : Consolidamento avvenuto nell anno: Le aziende in una stessa annualità non possono richiedere il contributo se hanno già in essere una domanda per Sostegno agli investimenti (A51) Relazione del Confi di Artigiano illustrativa delle caratteristiche dell avvenuto consolidamento debitorio con specifi cato l entità dell importo consolidato Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

24 ASSUNZIONE LAVORATORI LICENZIATI ISCRITTI NELLA LISTA EBAV v. 3.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Il Sottoscritto titolare legale rap.te Nato a Provincia Data di nascita Codice Fiscale DICHIARA di aver assunto in data il lavoratore presente nella lista EBAV Cognome Nome dei lavoratori licenziati da rioccupare Copia attestazione rilasciata al lavoratore dipendente dal Centro per l impiego, riferita all effettivo periodo di disoccupazione Copia documento attestante l assunzione a tempo indeterminato Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

25 ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO v.5.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale A) Corsi di ADDESTRAMENTO / AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO Importo spesa (al netto di IVA) B) Corsi di ADDESTRAMENTO / AGGIORNAMENTO per il PRIMO SOCCORSO Importo spesa (al netto di IVA) A) B) Copia fatture Copia attestato di frequenza Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

26 SPESE SANITARIE NON PREVISTE DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE v. 5.0 RICHIESTA DI CONTRIBUTO - DATI ANAGRAFICI TITOLARE : AZIENDA: Ragione Sociale Codice Fiscale/Partita Iva Matricola INPS COORDINATE BANCARIE PERSONALI DEL TITOLARE PER ACCREDITO SU C/C Cognome Nome Codice Fiscale Cognome Nome titolare socio Contratto Artigiano Soggetto per il quale si chiede contributo EBAV: Spesa sostenuta DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) il sottoscritto C.I. n valida fi no al Rapporto con il/i titolare/i : Coniuge Figlio Minore a carico consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.p.r. 445/2000 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità, DICHIARA che la propria famiglia è così composta: Nome Cognome Codice Fiscale Nome Cognome Codice Fiscale Copia delle fatture Certificazione medica Visura camerale Dichiarazione dell ULSS attestante che l intervento è escluso dal Servizio Sanitario Nazionale Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) DATA COMPILAZIONE : FIRMA TITOLARE:

27 DIPENDENTE ASSENTE PER MATERNITÀ/PATERNITÀ v. 2.2 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Il proprio dipendente Cognome Nome è stato in astensione per maternità/paternità dal al è rientrato al lavoro in data ha presentato ad EBAV la domanda di contributo D/11 per maternità SI NO ha un rapporto di lavoro: SUPERIORE ALLE 20 ORE SETTIMANALI MINORE O UGUALE ALLE 20 ORE SETTIMANALI Copia domanda INPS per indennità di maternità/paternità

28 GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AZIENDA v.6.2 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Adesione Sportello Associativo COBIS: SI NO Interventi sulla sicurezza attraverso: A1) Contratto di assistenza continuativa in ambito sicurezza A2) Valutazione e aggiornamento del DVR A3) Valutazione dei rischi specifi ci: Rumore Incendio Chimico Vibrazioni Videterminali Gestanti Stress da lavoro correlato Rischio radiazioni A1) Spesa (al netto di IVA) Spesa (al netto di IVA) Movimentazione manuale di carichi e/o da movimenti ripetitivi Rischio polveri da legno duro e/o altri agenti cancerogeni e mutageni Spesa (al netto di IVA) Dichiaro di non richiedere e/o ricevere, per interventi/spese sulla sicurezza, contributi EBAV-COBIS per le stesse prestazioni di cui ai puni A1 - A2 - A3 previsti da eventuali/future convenzioni con INAIL riferite al medesimo periodo Copia fatture quietanzate del professionista e/o struttura dedicata delle Associazioni Artigiane, dalle quali si evinca in modo chiaro e inequivocabile l intervento effettuato Copia contratto di assistenza continuativa A2) A3) Copia fattura quietanzata del professionista e/o struttura dedicata delle Associazioni Artigiane, dalle quali si evinca in modo chiaro e inequivocabile l intervento effettuato Copia fatture quietanzate del professionista e/o struttura dedicata delle Associazioni Artigiane, dalle quali si evinca in modo chiaro e inequivocabile l intervento effettuato Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

29 ADEGUAMENTI PER LA SICUREZZA IN AZIENDA v.5.1 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale Adesione Sportello Associativo COBIS: SI NO Interventi strutturali (impianti, macchinari e attrezzature) per ridurre situazioni di rischio presenti in azienda B1) Interventi strutturali (impianti, macchinari) per ridurre situazioni di rischio presenti in azienda Importo spesa (al netto di IVA) B2) Bonifi ca amianto Importo spesa (al netto di IVA) B3) Messa a norma impianti Importo spesa (al netto di IVA) Dichiaro di non richiedere e/o ricevere contributi da altri enti/istituti per interventi/spese sulla sicurezza Dichiaro di non aver già presentato domanda A/51 per gli stessi interventi/spese Copia fatture quietanzate spese sostenute dalle quali si evinca l intervento effettuato Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

30 NUOVA IMPRENDITORIA GIOVANILE v.1.2 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale DICHIARO che la nuova Azienda iscritta all Albo Imprese Artigiane in data si impegna ad assumere entro 12 mesi dal ricevimento del contributo un dipendente per cui ci sia l obbligo di versamento EBAV e denuncia nel modello mensile B01. In caso contrario, l azienda dovrà restituire ad EBAV l intero contributo ricevuto. Importo spese sostenute (al netto di IVA): Costi di costituzione (spese legali, spese amministrative, ecc.) e/o acquisto/leasing attrezzature o beni strumentali Certificato di iscrizione all Albo Imprese Artigiane Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

31 INCENTIVI OCCUPAZIONE v. 3.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale DICHIARO di aver assunto e confermato dopo il periodo di prova, i dipendenti sottoriportati, e di non benefi ciare per gli stessi di nessun altro tipo di agevolazione contributiva. Cognome Nome Codice Fiscale < 35 anni uomo < 55 anni donna > 55 anni Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale < 35 anni uomo < 55 anni donna > 55 anni Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale < 35 anni uomo < 55 anni donna > 55 anni Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale < 35 anni uomo < 55 anni donna > 55 anni Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

32 CONSOLIDAMENTO RAPPORTI DI LAVORO v. 3.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale DICHIARO di aver trasformato e confermato dopo il periodo di prova i seguenti dipendenti, e di non benefi ciare per gli stessi di nessun altro tipo di agevolazione contributiva. Da tirocinio a rapporto di lavoro Cognome Nome Codice Fiscale Da rapp. autonomo/para sub. a rapp. subordinato Da rapp. termine min 12 mesi a tempo ind. Data trasformazione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale Da tirocinio a rapporto di lavoro Da rapp. autonomo/para sub. a rapp. subordinato Da rapp. termine min 12 mesi a tempo ind. Data trasformazione Forma rapporto/contratto % Part-Time Da tirocinio a rapporto di lavoro Cognome Nome Codice Fiscale Data trasformazione Forma rapporto/contratto % Part-Time Da rapp. autonomo/para sub. a rapp. subordinato Da rapp. termine min 12 mesi a tempo ind. Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

33 ASSUNZIONE DISABILI v. 3.0 Codice Fiscale/Partita Iva Ragione Sociale DICHIARO di aver assunto e confermato dopo il periodo di prova, personale dipendente con disabilità superiore al 79% (confermata da documentazione medica in nostro possesso), e di non benefi ciare per gli stessi di nessun altro tipo di agevolazione contributiva. Cognome Nome Codice Fiscale Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Cognome Nome Codice Fiscale Data assunzione Forma rapporto/contratto % Part-Time Delego lo SPORTELLO EBAV prescelto allo svolgimento delle attività di propria competenza per l espletamento della domanda Autorizzo ad utilizzare i dati forniti per il procedimento in corso (D.Lgs 30/06/03 n.196: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Le domande devono pervenire: entro il 21/05/2011

Le domande devono pervenire: entro il 21/05/2011 Caratteristiche del Servizio Contributi per la partecipazione dei titolari e dei dipendenti a corsi per la gestione delle emergenze in tema di sicurezza organizzati anche da Enti o Istituti diversi da

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO DEL TITOLARE O DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO DEL TITOLARE O DEL LEGALE RAPPRESENTANTE ALLEGATO n 1 ALLEGATO ALLA DOMANDA DI CONTRIBUTO OBIETTIVO 3 MISURA DEL PROGRAMMA OPERATIVO DELLA 0REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Periodo 2000-2006 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO DEL TITOLARE

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37) DOMANDA PRESENTATA TRAMITE.. (Banca; Associazione di categoria; CAT; Confidi) Spett.le ARTIGIANCASSA S.p.A

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

COGARANZIA Appendice n. 1

COGARANZIA Appendice n. 1 Domanda di ammissione al Fondo Regionale di garanzia ex lege 1068/64 e D.G.R. n. del. COGARANZIA Appendice n. 1!" # $ % &&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& '&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&(&&&&&#

Dettagli

NUOVI SERVIZI EBAV 4 luglio 2013

NUOVI SERVIZI EBAV 4 luglio 2013 NUOVI SERVIZI EBAV 4 luglio 2013 Occupazione, imprenditoria, prima casa www.pd.cna.it www.ebav.veneto.it A61 FORMAZIONE INTERNA ASSISTITA Contributo alle aziende per l'attività formativa formale (per un

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23) Allegato n. 5 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23) DOMANDA PRESENTATA TRAMITE.. (Società di locazione finanziaria, Banca; Associazione di categoria;

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto

Dettagli

Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 09125 Cagliari

Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 09125 Cagliari ALLEGATO A Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 0925 Cagliari DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI

Dettagli

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì Marca da bollo del valore corrente Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì PEC comune.mondovi@postecert.it Oggetto: Progetto Imprese nel centro storico. Domanda di ammissione all

Dettagli

ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI

ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI A - DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A.1 Denominazione: 1 A.2 Natura giuridica: 2 A.3 Anno di costituzione: 3.. A.4

Dettagli

REA. Sede legale/secondaria: comune ( ) c.a.p. via/piazza n. codice fiscale tel. fax e-mail PEC Sito internet attività esercitata

REA. Sede legale/secondaria: comune ( ) c.a.p. via/piazza n. codice fiscale tel. fax e-mail PEC Sito internet attività esercitata Richiesta di contributo a fondo perduto per l ottenimento dei riconoscimenti: ISO 9001, OHSAS 18001, SAI SA 8000, ISO 22000:2005, ISO 22005:2008, CoC, Attestazioni SOA ed FPC. Marca da Bollo 16,00 Camera

Dettagli

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale MODULISTICA DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEGLI INVESTIMENTI E DELL INNOVAZIONE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI COSENZA- EDIZIONE 2015 ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI COSENZA Il/la sottoscritto/a

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE.

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Prot. n 1214 AVVISO PUBBLICO BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Il Comune di Molinella,

Dettagli

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile.

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile. Allegato n. 1 ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L EROGAZIONE DELL ANTICIPO 1) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, conforme al facsimile A allegato,

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di REGOLAMENT art. 1 ISCRIZIONE AL FONDO art. 2 PRESTAZIONI art. 3 FUNZIONAMENTO DEL FONDO art. 4 EROGAZIONE PRESTAZIONI art. 5 DIRITTO ALLE PRESTAZIONI art. 6 DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI art. 7 QUOTE DI

Dettagli

CREATIVITA FEMMINILE BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI MODULO DICHIARAZIONE AVVIO PROGETTO

CREATIVITA FEMMINILE BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI MODULO DICHIARAZIONE AVVIO PROGETTO COMITATO PER LA PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE DI COMO CREATIVITA FEMMINILE BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI 3^ EDIZIONE MODULO DICHIARAZIONE AVVIO

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016 COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE Anno educativo 2015/2016 Data di presentazione Domanda n. Ora di presentazione Residente

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 Settore Governo del Territorio Mod SCIA_08 / 02.2015 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

Al termine del periodo di effettivo utilizzo delle ore di sospensione (CIG)

Al termine del periodo di effettivo utilizzo delle ore di sospensione (CIG) PROVVIDENZE A FAVORE DELLE IMPRESE MANTENIMENTO OCCUPAZIONALE MAN DATA IN CUI L AZIENDA DEVE ESSERE IN REGOLA CON I VERSAMENTI ELBA (DATA EVENTO) data inizio CIG in deroga EROGATO 500 annui alle imprese

Dettagli

Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari

Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari ALLEGATO A Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI PER LO SVILUPPO DI PICCOLE E MEDIE

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DALLE ORE 9,00 DEL 4 MAGGIO 2015 ALLE ORE 12,00 DEL 15 GENNAIO 2016. residente a prov. via/piazza n.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DALLE ORE 9,00 DEL 4 MAGGIO 2015 ALLE ORE 12,00 DEL 15 GENNAIO 2016. residente a prov. via/piazza n. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE NUOVE IMPRESE - ANNO 2015 Approvato con delibera di Giunta n. 47 del 13/04/2015 MODELLO DI DOMANDA da inviare esclusivamente tramite PEC a: promozione.incentivi@ra.legalmail.camcom.it

Dettagli

FACSIMILE. Alla FINPIEMONTE S.p.A. Gruppo Tecnico di Valutazione Galleria San Federico, 54 10121 TORINO. Il/La Sottoscritto/a. Codice fiscale.

FACSIMILE. Alla FINPIEMONTE S.p.A. Gruppo Tecnico di Valutazione Galleria San Federico, 54 10121 TORINO. Il/La Sottoscritto/a. Codice fiscale. LR 1/2009, art. 7- DGR n. 63-13339 del 15/02/2010 Fondo per la qualificazione e lo sviluppo delle piccole imprese sezione artigianato Modulo di domanda per i finanziamenti (da inoltrare on-line previa

Dettagli

Da inserire nel plico in uno con la dichiarazione sostitutiva denominata "Allegato A", con la dichiarazione/i

Da inserire nel plico in uno con la dichiarazione sostitutiva denominata Allegato A, con la dichiarazione/i Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale e di alta specializzazione GARIBALDI Catania "Allegato B" Oggetto: Istituzione albo ditte ai sensi dell art. 24 bis Legge n. 109/94 come recepita dalle LL.RR. n.

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

Allegato n. 1. Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza

Allegato n. 1. Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza Allegato n. 1 Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza Paragrafo. 1 Definizioni Nel presente Documento, l espressione: a) «Autoimpiego» indica lo

Dettagli

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE RISERVATO AL

Dettagli

ISCRIZIONE all Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi SUPERIORE a 1,5 tonnellate di massa complessiva

ISCRIZIONE all Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi SUPERIORE a 1,5 tonnellate di massa complessiva ISCRIZIONE all Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi SUPERIORE a 1,5 tonnellate di massa complessiva Mod. 03 Marca da bollo di 14,62 Provincia di Monza e della Brianza Settore Avvocatura Provinciale,

Dettagli

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE EDILIZIA DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA RICHIEDENTE:

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE EDILIZIA DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA RICHIEDENTE: CODICE DOMANDA BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo 11, comma 5,

Dettagli

CITTA DI VIGEVANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI SU MUTUI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DI GIOVANI FAMIGLIE

CITTA DI VIGEVANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI SU MUTUI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DI GIOVANI FAMIGLIE CITTA DI VIGEVANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI SU MUTUI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DI GIOVANI FAMIGLIE Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale in data 19/12/2001

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 Pagina COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

INTERVENTI PER LA NASCITA E LO SVILUPPO DEL LAVORO AUTONOMO

INTERVENTI PER LA NASCITA E LO SVILUPPO DEL LAVORO AUTONOMO ALLEGATO C INTERVENTI PER LA NASCITA E LO SVILUPPO DEL LAVORO AUTONOMO 1. BENEFICIARI Possono presentare domanda di agevolazione i soggetti, di cui all articolo 29 della l.r. 34/2008 e s.m.i., che abbiano

Dettagli

Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS

Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS Allegato B MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETA CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI CONEROBUS Spett.le Conerobus S.p.a. Via Bocconi, 35 60125 Ancona Oggetto: Domanda di iscrizione

Dettagli

CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO

CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO INFORMAZIONI GENERALI FIGURA PROFESSIONALE La figura professionale in uscita è quella dell Operatore Socio Sanitario che svolge

Dettagli

PRESENTAZIONE UNIREC PRINCIPALI SERVIZI OFFERTI

PRESENTAZIONE UNIREC PRINCIPALI SERVIZI OFFERTI PRESENTAZIONE UNIREC UNIREC è l Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito aderente a CONFINDUSTRIA SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI e a FENCA, la Federazione Europea delle Associazioni Nazionali di

Dettagli

RICHIESTA DI CREDITO GARANTITO

RICHIESTA DI CREDITO GARANTITO Pag. 1 di 5 Riservato a fidimpresa Data arrivo... Numero Pratica... Consulente finanziario... Tel/mail... Spett.le FIDIMPRESA ABRUZZO Via Cetteo Ciglia, 8 65100 Pescara Spett.le FIDIMPRESA ABRUZZO Comitato

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Domanda di accreditamento Esente da imposta di bollo ai sensi dell art. 27 bis D.P.R. 642/72 e ss.mm.ii. Spett.le Comune di Priolo Gargallo Settore II

Dettagli

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Art. 1 Finalità e risorse La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura

Dettagli

Allegato n. 3 alla lettera circolare del 20 dicembre 2007 Pagina 1 di 20

Allegato n. 3 alla lettera circolare del 20 dicembre 2007 Pagina 1 di 20 Pagina 1 di 20 !" # $% % & ''' (!&)*& &)& +,-""'#+ ) #. & #//+* ' +01 &!""'#23&& ) 4-5 )!%! 1 "&))%! 1 "%'! &!! & &6 -!&& )'! 7 *!* )* -5 & - 7 " & &&!&'!7- &!' %&! "'+3 (1 #/1(*'/4/&!!! * &!! ) & & "&

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO 1 di 3 VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO La richiesta di iscrizione per trasferimento va presentata: corredata di tutti i documenti alla segreteria di codesto

Dettagli

L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10. Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese

L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10. Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese Allegato 1 L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10 Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese SEZIONE EMERGENZE MODULO DI DOMANDA (da inoltrare

Dettagli

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi Associazione Nazionale Aziende distributrici Prodotti e servizi per l ufficio,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI Domanda presentata a Richiedente Denominazione Sede legale Codice

Dettagli

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Da tenere in cantiere ai sensi del D. Lgs. 81/08 1. Documentazione Generale 01 02 Cartello informativo di cantiere Notifica Preliminare

Dettagli

RICHIESTA DI CONCESSIONE DI GARANZIA

RICHIESTA DI CONCESSIONE DI GARANZIA RICHIESTA DI CONCESSIONE DI GARANZIA DOMANDA FIDO N. /2014 (a cura della Segreteria) Spett.le FIDIMPRESA LAZIO scpa Filiale di e p.c. Spett.le Banca Filiale di Gestore Sig. Recapito tel. Denominazione

Dettagli

l sottoscritt nat a il residente in Via codice fiscale legale rappresentante della con sede in Via C.F. Partita IVA dell azienda già intestata a

l sottoscritt nat a il residente in Via codice fiscale legale rappresentante della con sede in Via C.F. Partita IVA dell azienda già intestata a scia subingresso aree pubbliche società Al Comune di CENGIO l sottoscritt nat a il residente in Via codice fiscale legale rappresentante della con sede in Via C.F. Partita IVA a seguito di ( ) acquisto

Dettagli

PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI

PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI ISCRIZIONE/RIATTIVAZIONE PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI IMPRESE e STUDI L iscrizione o la riattivazione di un impresa deve pervenire entro la fine del mese di riferimento di inizio attività

Dettagli

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013 PAG. 1 Contributi a favore delle associazioni di volontariato ed onlus per l'acquisto di ambulanze, beni strumentali e beni da donare a strutture sanitarie pubbliche NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013

Dettagli

12/04/2012. Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo IL MICROCREDITO PER LE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, FEMMINILI, GIOVANILI E SOCIALI

12/04/2012. Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo IL MICROCREDITO PER LE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, FEMMINILI, GIOVANILI E SOCIALI Pagina 1 di 9 Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo Da: "Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo" A: "Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo"

Dettagli

NB: ALLE DICHIARAZIONI DEVE ESSERE ALLEGATA LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO D IDENTITA DEL SOTTOSCRITTORE IN CORSO DI VALIDITA.

NB: ALLE DICHIARAZIONI DEVE ESSERE ALLEGATA LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO D IDENTITA DEL SOTTOSCRITTORE IN CORSO DI VALIDITA. Allegato 3a DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ATTESTANTE LA SUSSISTENZA DEI REQUISITI DI ORDINE TECNICO-ORGANIZZATIVO PER GLI OPERATORI GIA ISCRITTI NELL ELENCO IN RELAZIONE ALLE NUOVE TIPOLOGIE DI LAVORI. ISTRUZIONI

Dettagli

CRITERI PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER SOCIALI ANNO 2013

CRITERI PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER SOCIALI ANNO 2013 CRITERI PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER SOCIALI ANNO 2013 Premessa Il presente definisce le modalità di utilizzo dei voucher nell Ambito della Comunità Montana Valle Brembana, all interno di un sistema integrato

Dettagli

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov.

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov. Marca da bollo Euro 14,62 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E REGOLAZIONE DEL MERCATO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

Dettagli

Alla PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI

Alla PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI Alla PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI Servizio Politiche del Lavoro, Form.ne Prof.le e Pubb.ca Istruz.ne Ufficio Collocamento Mirato Viale De Gemmis n. 42/44 76125 TRANI Richiesta di computabilità di

Dettagli

.LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30

.LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30 .LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30 FONDO DI GARANZIA PER IL MICROCREDITO A FAVORE DI IMPRESE DI NUOVA COSTITUZIONE

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA DI CONTRIBUTO

MODELLO DI DOMANDA DI CONTRIBUTO MODELLO DI DOMANDA DI CONTRIBUTO Marca da bollo da 14,62 o indicare se esenti Alla Provincia di Ravenna Settore Formazione, Lavoro, Istruzione e Politiche Sociali P.zza dei Caduti per la Libertà, 2 48121

Dettagli

COMUNE DI FLORIDIA. Provincia di Siracusa

COMUNE DI FLORIDIA. Provincia di Siracusa COMUNE DI FLORIDIA Provincia di Siracusa REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI GIOVANI DI AGEVOLAZIONI IN CONTO INTERESSI PER L APERTURA DI NUOVE ATTIVITA NEL TERRITORIO DI FLORIDIA DELIBERATO DAL CONSIGLIO

Dettagli

Guida alla compilazione e all invio della domanda

Guida alla compilazione e all invio della domanda Guida alla compilazione e all invio della domanda AVVISO PER LA SELEZIONE DI PROGETTI DA AMMETTERE AL FINANZIAMENTO DEL FONDO ROTATIVO PER LO SVILUPPO DELLE PMI Campane Misura Artigianato P.O. FESR Campania

Dettagli

ATTENZIONE. Allo Sportello Unico per l Immigrazione competente

ATTENZIONE. Allo Sportello Unico per l Immigrazione competente Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro autonomo e di certificazione attestante il possesso di requisiti per lavoro autonomo ai sensi dell'art. 39, comma 9, del DPR. n. 39499 e successive

Dettagli

ACCONCIATORE ESTETISTA BARBIERE. Via N. Cognome Nome

ACCONCIATORE ESTETISTA BARBIERE. Via N. Cognome Nome 1/8 SERVIZI ALLA PERSONA ATTIVITA DIDATTICA DI BARBIERE, ACCONCIATORE ED ESTETISTA S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _ D.Lgs. 59/2010, L. 241/1990...l...

Dettagli

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZA (Art.26 D.Lgs. n. 81/2008 smi)

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZA (Art.26 D.Lgs. n. 81/2008 smi) SERVIZI EDUCATIVI Corso Cavallotti, 23 tel. 0321/3701 e-mail istruzione@comune.novara.it GESTIONE DEI SEGUENTI SERVIZI PERIODO ANNI SCOLASTICI: 2015/16-2016/17-2017/18 a) Assistenza alunni portatori di

Dettagli

S E G N A L A la seguente operazione:

S E G N A L A la seguente operazione: CAPBP47C.rtf - (03/2014) SERVIZI ALLA PERSONA ESERCIZI DI ACCONCIATORE ED ESTETISTA nella forma di AFFITTO DI POLTRONA / CABINA S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod.

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

IL CREDITO AGEVOLATO PER LE IMPRESE ARTIGIANE

IL CREDITO AGEVOLATO PER LE IMPRESE ARTIGIANE 2014-2020 POR-FESR IL CREDITO AGEVOLATO PER LE IMPRESE ARTIGIANE POR FESR 2014-2020: INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL OCCUPAZIONE Nuovo regolamento per il credito agevolato e garantito alle

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di:

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di: ALLEGATO 2 dichiarazione sostitutiva Al Comune di CORSICO Via Roma n. 18 20094 CORSICO (MI) OGGETTO: Avviso pubblico per l accreditamento della fornitura di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative

Dettagli

T Imposta di Bollo di euro 16,00

T Imposta di Bollo di euro 16,00 T Imposta di Bollo di euro 16,00 (contrassegno telematico) TITOLARE PARTITA IVA Al Presidente della Provincia di Settore/Servizio Cognome Nome _ Sede fissa operativa Via n. Città Prov.( ) Cap Tel. Fax

Dettagli

PRESTAZIONI DEL FONDO. 6. Interventi a favore dei dipendenti

PRESTAZIONI DEL FONDO. 6. Interventi a favore dei dipendenti PRESTAZIONI DEL FONDO 6. Interventi a favore dei dipendenti DIPENDENTI: RIDUZIONE - SOSPENSIONE DELL ATTIVITÀ Riduzione - sospensione dell attività lavorativa Contratti di solidarietà Malattia di lunga

Dettagli

CONTRIBUTI AD AGGREGAZIONI DI IMPRESE PER PROGETTI D INTERNAZIONALIZZAZIONE IN OCCASIONE DI EXPO MILANO 2015

CONTRIBUTI AD AGGREGAZIONI DI IMPRESE PER PROGETTI D INTERNAZIONALIZZAZIONE IN OCCASIONE DI EXPO MILANO 2015 CONTRIBUTI AD AGGREGAZIONI DI IMPRESE PER PROGETTI D INTERNAZIONALIZZAZIONE IN OCCASIONE DI EXPO MILANO 2015 Domanda di agevolazione Allegato A All Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio Servizio

Dettagli

SDM Consulting s.a.s

SDM Consulting s.a.s TELESE, 10/01/2011 Gentili colleghi, CON L APERTURA DEL NUOVO ANNO LA REGIONE CAMPANIA, HA ATTIVATO UNA SERIE DI BANDI DI FINAZIAMENTI PER LE AZIENDE CHE RITENGO OPPORTUNO PORTARE ALLA VOSTRA CONOSCENZA.

Dettagli

Alla Banca DATA TIMBRO E FIRMA BANCA PRESENTATRICE TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPR.TE DELL IMPRESA RICHIEDENTE

Alla Banca DATA TIMBRO E FIRMA BANCA PRESENTATRICE TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPR.TE DELL IMPRESA RICHIEDENTE FONDO REGIONALE COMMERCIO Mod. n. 60.02 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ai sensi della L.R. 23/12/2000 n. 32 art. 60 comma 1 punto 2 e succ. m. e i. AIUTI ALL INVESTIMENTO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI (DA PRODURRE

Dettagli

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI AVVISO PUBBLICO WORK EXPERIENCE PER FAVORIRE L INSERIMENTO OCCUPAZIONALE DI PERSONE DISABILI E DI SOGGETTI SVANTAGGIATI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASPIRANTI SOGGETTI OSPITANTI Il/La sottoscritto/a, nato/a

Dettagli

La sezione I deve essere compilata dal soggetto richiedente che presenta domanda per il contributo quale sostegno al reddito.

La sezione I deve essere compilata dal soggetto richiedente che presenta domanda per il contributo quale sostegno al reddito. Il presente modulo di domanda, compilato in ogni sua parte e completo della documentazione richiesta, deve essere inviato (tramite raccomandata A/R) ad ARTEA Via San Donato 42/1, 50127 Firenze. La prima

Dettagli

Veneto: L. R. 2/2002 Fondo di Rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane

Veneto: L. R. 2/2002 Fondo di Rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane Veneto: L. R. 2/2002 Fondo di Rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve Il Fondo di Rotazione regionale per il settore

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Ragione Sociale della Ditta Alla Siena Casa Via B. di Montluc n.2 53100 SIENA Allegato A Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Il sottoscritto nato il a in qualità

Dettagli

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva Domanda di contributo per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero da inviare almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Articolo 6 del Regolamento)

Dettagli

Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte

Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Torino, 20 novembre 2014 L.R. 1/09 - Artigianato 1 FINALITA E RISORSE Sostegno agli investimenti finalizzati allo sviluppo e alla qualificazione

Dettagli

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it Riservato all Ufficio Agevolazioni Economiche PROT. AGEF- Spese ammesse: Euro Contributo richiesto: Euro Spese finanziabili: Euro Contributo concesso: Euro Associaz. di categoria di riferimento: Riservato

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo Z2 : Domanda di certificazione attestante il possesso di requisiti per lavoro autonomo ai sensi dell'art. 26 T.U. Immigrazione e dell'art. 39, comma 9, del D.P.R. n. 394/99 e successive modifiche

Dettagli

Assessorato allo Sviluppo Economico. Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica

Assessorato allo Sviluppo Economico. Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica ALLEGATO A Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica BANDO PUBBLICO APERTO RIVOLTO AD IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DELLE TECNOLOGIE

Dettagli

CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015

CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015 PO FESR SARDEGNA 2007-2013 CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015 Domanda di agevolazione Linea di attività 6.3.1.a Azioni di sistema e supporto all internazionalizzazione delle imprese

Dettagli

DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IMPRESE CREATE NEGLI ULTIMI TRE ANNI

DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IMPRESE CREATE NEGLI ULTIMI TRE ANNI ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI VIBO VALENTIA Piazza San Leoluca 89900 VIBO VALENTIA Il/la sottoscritto/a (cognome e nome) codice Fiscale in qualità di titolare/legale rappresentante della ditta/società con

Dettagli

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO PER I SETTORI ARTIGIANATO, COMMERCIO, INDUSTRIA Anno 2005 (di cui alla deliberazione della Giunta Camerale n. 14 del

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Modulo Z : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro autonomo e di certificazione attestante il possesso di requisiti per lavoro autonomo ai sensi dell'art. 26 T.U. Immigrazione e art.

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

Presentazione domanda per Iniziative formative a domanda individuale Linea L. 53/2000

Presentazione domanda per Iniziative formative a domanda individuale Linea L. 53/2000 Presentazione domanda per Iniziative formative a domanda individuale Linea L. 53/2000 bollo Provincia della Spezia Settore Amministrazione generale - Politiche del lavoro Istruzione - Formazione Turismo

Dettagli

DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE ALL ESTERO AI SENSI DELL ART. 2, COMMA 7, DELLA LEGGE 19/91 (*)

DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE ALL ESTERO AI SENSI DELL ART. 2, COMMA 7, DELLA LEGGE 19/91 (*) Riferimento SIMEST.. (a cura del destinatario) SIMEST SPA DIPARTIMENTO AGEVOLAZIONI CORSO VITTORIO EMANUELE II, N.323 00186 R O M A DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

Al signor SINDACO del Comune di

Al signor SINDACO del Comune di giunta regionale Prima di consegnare il modulo, munirsi di fotocopia da far timbrare per ricevuta dall Ufficio Protocollo e conservare per gli usi successivi Al signor SINDACO del Comune di. Oggetto: Segnalazione

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Che cosa è e a che cosa serve Gli operatori ambulanti ai sensi dell art. 21, comma 10 della L.R. 06/2010 hanno l

Dettagli

Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO

Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO Allegato n. 4 Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO A) DATI RELATIVI ALL IMPRESA SCHEDA TECNICA A.1) Denominazione

Dettagli

FAC-SIMILE. MICROCREDITO FSE Domanda di finanziamento. Dati anagrafici del proponente. N domanda. Nome. Sesso. Cognome

FAC-SIMILE. MICROCREDITO FSE Domanda di finanziamento. Dati anagrafici del proponente. N domanda. Nome. Sesso. Cognome N domanda Dati anagrafici del proponente MICROCREDITO FSE Domanda di finanziamento Nome Titolare / Legale rappresentante Stato di nascita Provincia di nascita Comune di nascita Data di nascita Documento

Dettagli

Finanziamenti INAIL alle imprese BANDO ISI 2013

Finanziamenti INAIL alle imprese BANDO ISI 2013 F i n a n z i a m e n t i I N A I L B A N D O I S I 2 0 1 3 P a g. 1 Finanziamenti INAIL alle imprese BANDO ISI 2013 Incentivi in conto capitale alle imprese per la realizzazione di interventi in materia

Dettagli

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO Regione Marche PROTOCOLLO MCC Allegato 3 Modulo banca/intermediario LEGGE 598/94 DOCUP Investimenti per innovazione tecnologica, tutela ambientale, innovazione organizzativa, commerciale e sicurezza sui

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA) ALLEGATO C DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA) Il sottoscritto (nome) (cognome) nato a il (comune) (provincia)

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA

DOMANDA DI ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA P.O. FESR Campania 2007-2013 OBIETTIVO OPERATIVO 2.4 CREDITO E FINANZA INNOVATIVA - MIGLIORARE LA CAPACITÀ DI ACCESSO E ALLA FINANZA PER L IMPRESA PER GLI OPERATORI ECONOMICI PRESENTI SUL TERRITORIO REGIONALE

Dettagli