Entusiasmo? «Helvetia un posto dove lavorare, che lascia spazio per vivere.»

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Entusiasmo? «Helvetia un posto dove lavorare, che lascia spazio per vivere.»"

Transcript

1 Entusiasmo? «Helvetia un posto dove lavorare, che lascia spazio per vivere.» Jasmin Blumer Finanze Svizzera La previdenza del personale in breve. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. La Sua Assicurazione svizzera.

2

3 Sommario. 1 La nostra previdenza del personale l essenziale in breve Chi risulta assicurato? Salario determinante (Cassa pensione) Deduzione di coordinamento (Cassa pensione) Salario assicurato (Cassa pensione) 4 2 Cassa Pensione Finanziamento Scelta del piano di risparmio per la Cassa pensione 5 3 Cassa complementare Salario assicurato per l assicurazione di risparmio (prestazioni di vecchiaia) Salario assicurato per l assicurazione di rischio Finanziamento 6 4 Cassa pensione e Cassa complementare Conto di vecchiaia Di quali elementi è composto il vostro avere di vecchiaia? Come viene remunerato il vostro avere di vecchiaia? Entrata Che cosa succede quando iniziate a lavorare per l Helvetia? Che cosa succede se la vostra prestazione di libero passaggio supera la somma occorrente per il riscatto? Riscatto facoltativo Quando potete procedere a un riscatto? Come dovete procedere se intendete effettuare un riscatto? Prestazioni di vecchiaia A quali prestazioni avete diritto? Opzione di capitale al momento del pensionamento Rendita per i figli Prestazioni in caso d invalidità Rendita per i figli Prestazioni in caso di decesso Rendita per coniuge Rendita per partner convivente Rendita per orfani Capitale in caso di decesso Uscita Che cosa succede quando lasciate l Helvetia? Come si calcola la prestazione di libero passaggio? Prelievo anticipato/costituzione in pegno per l acquisto di proprietà d abitazione Prelievo anticipato Costituzione in pegno Procedimento Organizzazione/informazione Quali sono i compiti del servizio Investimenti? Come ottenete le informazioni utili? 13 5 ABC della previdenza del personale 14 Per un maggiore approfondimento di determinate tematiche rimandiamo ai relativi regolamenti, che favorite richiedere presso il servizio Gestione della previdenza del personale a San Gallo e Basilea e che trovate ugualmente su Intranet. Il capitolo «ABC della previdenza del personale» è finalizzato a fornirvi le spiegazioni dei principali termini tecnici utilizzati. 3

4 1 La nostra previdenza del personale l essenziale in breve. La previdenza del personale dell Helvetia Assicurazioni in Svizzera è formata da: cassa pensione dell Helvetia Assicurazioni cassa complementare dell Helvetia Assicurazioni assicurazioni LPP La Cassa pensione e la Cassa complementare dell Helvetia Assicurazioni sono fondazioni autonome, che assicurano le prestazioni di vecchiaia con primato dei contributi, nonché le prestazioni di rischio con primato delle prestazioni. Il bonifico variabile (Gesy Plus) dei collaboratori del Servizio interno (gruppi di funzioni 1 a 4) risulta assicurato nella Cassa pensione, quello dei collaboratori del Servizio interno (gruppi di funzioni 5 a 9, membri del Comitato direttivo inclusi) risulta assicurato nella Cassa complementare. Per i quadri dirigenti del Servizio esterno, la differenza tra il salario determinante e il salario assicurato nella Cassa pensione al massimo comunque fino a concorrenza del doppio importo della rendita massima di vecchiaia AVS risulta assicurato nella Cassa complementare. Le assicurazioni LPP regolano, sulla base di contratti collettivi, la previdenza di gruppi specifici di collaboratori (portinai non professionali, intermediari non professionali, personale ausiliario, praticanti, ecc.). 1.1 Chi risulta assicurato? Sono assicurati i collaboratori che hanno compiuto il 17 anno d età e con un grado d occupazione minimo del 20% e con un contratto di lavoro concluso per una durata superiore ai 3 mesi; nonché i beneficiari di rendite di vecchiaia, d invalidità, per coniuge, per partner convivente, per orfani e per figli Salario determinante (Cassa pensione) Servizio interno Salario annuo base convenuto sottoposto al premio AVS. Servizio esterno Valore medio del guadagno complessivo, sottoposto al premio AVS, relativo ai 3 anni precedenti Deduzione di coordinamento (Cassa pensione) 1 3 del salario determinante, al massimo 7 8 della rendita massima di vecchiaia AVS. Impiegati a tempo parziale e collaboratori con un incapacità di guadagno parziale: conformemente al grado d occupazione o al grado della capacità di guadagno Salario assicurato (Cassa pensione) Salario determinante (fino a concorrenza dell importo della rendita massima di vecchiaia AVS moltiplicato per 10), diminuito dell importo della deduzione di coordinamento. Cassa complementare Salario var. + quote ecced. salario base Guadagno complessivo (SE: media 3 anni) Cassa pensione salario assicurato Deduzione di coordinamento Salario base SI: GF 1 a 4 SE: consulenti SI: SE: GF 5 a 9 e CD quadri dirigenti 4

5 2 Cassa Pensione. 2.1 Finanziamento Scelta del piano di risparmio per la Cassa pensione Avete la possibilità di determinare personalmente l ammontare dei vostri contributi di risparmio nell ambito dei due piani di risparmio «Standard» e «Standard plus». Indipendentemente dal piano di risparmio scelto, il datore di lavoro versa i propri contributi specificati nella tabella seguente. Se optate per il piano di risparmio «Standard plus», aumen teranno di conseguenza i vostri contributi, le prestazioni di vecchiaia nonché le possibilità di effettuare dei riscatti facoltativi. Il piano di risparmio può essere cambiato annualmente, sempre per l 1 gennaio dell anno seguente. L obiettivo delle prestazioni ammonta al 60% circa (piano di risparmio «Standard») e al 75% circa (piano di risparmio «Standard plus») dell ultimo salario assicurato. Tabella dei contributi Età Il vostro contributo (piano «Standard») Contributo di risparmio Contributo di rischio Totale Il vostro contributo (piano «Standard plus») Contributo di risparmio Contributo di rischio Totale Contributo datore di lavoro (indipendentemente dal piano di risparmio) Contributo di risparmio Contributo di rischio Fino a 25 anni 1.0% 1.0% 1.0% 1.0% 2.0% 2.0% % 1.5% 6.5% 8.0% 1.5% 9.5% 8.0% 2.0% 10.0% % 1.5% 7.5% 9.0% 1.5% 10.5% 9.0% 2.0% 11.0% % 1.5% 9.0% 11.5% 1.5% 13.0% 11.5% 2.0% 13.5% % 1.5% 10.0% 15.5% 1.5% 17.0% 15.5% 2.0% 17.5% Totale 5

6 3 Cassa complementare. I collaboratori (gruppi di funzioni 5 a 9) del Servizio interno, i membri del Comitato direttivo nonché i quadri dirigenti del Servizio esterno, oltre ad essere assicurati nella Cassa pensione, risultano ugualmente assicurati nella Cassa complementare. 3.1 Salario assicurato per l assicurazione di risparmio (prestazioni di vecchiaia) Servizio interno: Bonifico variabile, corrisposto per l anno precedente, cui si aggiunge la parte del salario determinante della Cassa pensione, che supera l importo della rendita massima di vecchiaia AVS moltiplicato per 10, fino a concorrenza dell importo della rendita massima di vecchiaia AVS moltiplicato per 20. Servizio esterno: Differenza tra il salario determinante della Cassa pensione e il salario assicurato nella Cassa pensione, fino a concorrenza del doppio importo della rendita massima di vecchiaia AVS. 3.2 Salario assicurato per l assicurazione di rischio Con un grado d occupazione del 100%: Servizio interno: 80% del bonifico variabile massimo possibile. Servizio esterno Differenza tra il salario determinante della Cassa pensione e il salario assi curato nella Cassa pensione, fino a concorrenza del doppio importo della rendita mas sima di vecchiaia AVS. 3.3 Finanziamento Il finanziamento della Cassa complementare avviene tramite i vostri contributi, i contributi del datore di lavoro, nonché le somme di riscatto e gli interessi. A quanto ammontano i vostri contributi? Contributi di risparmio in % del salario assicurato per l assicurazione di risparmio Il vostro contributo di risparmio: 8% Datore di lavoro: 10% Contributi di rischio in % del salario assicurato per l assicurazione di rischio Il contributo di rischio del 3% è interamente a carico del datore di lavoro. 6

7 4 Cassa pensione e Cassa complementare. 4.1 Conto di vecchiaia Di quali elementi è composto il vostro avere di vecchiaia? Al vostro conto di vecchiaia sono accreditati i vostri contributi annuali di risparmio e quelli del datore di lavoro; le prestazioni di libero passaggio apportate risultanti da istituti di previdenza di datori di lavoro precedenti; eventuali somme di riscatto; gli interessi. La somma degli elementi summenzionati corrisponde al vostro avere di vecchiaia Come viene remunerato il vostro avere di vecchiaia? Il tasso d interesse applicabile all avere di vecchiaia è fissato annualmente dal Consiglio di fondazione ed è specificato nel certificato di previdenza. Gli interessi sono calcolati sulla base dello stato del conto di vecchiaia alla fine dell anno precedente. La remunerazione delle prestazioni di libero passaggio apportate e delle somme di riscatto avviene nell anno in questione pro rata temporis (a decorrere dalla data di valuta). 4.2 Entrata Che cosa succede quando iniziate a lavorare per l Helvetia? Prima di iniziare a lavorare per l Helvetia favorite verificare i punti seguenti: Avete scelto il piano di risparmio («Standard» o «Standard plus») e avete restituito alla Cassa pensione il formulario «Scelta del piano di risparmio», debitamente compilato? Avete consegnato all istituto di previdenza del vostro datore di lavoro precedente la polizza di versamento (che avete ricevuto unitamente al contratto di lavoro) per il versamento della pres tazione di libero passaggio? Avete inviato alla nostra Cassa pensione la copia del conteggio d uscita dell istituto di previdenza del vostro datore di lavoro precedente? Tutte le prestazioni di libero passaggio degli istituti di previdenza dei vostri datori di lavoro precedenti (compreso conto/polizza di libero passaggio) vanno trasferite alla nostra Cassa pensione (che all occorrenza vi consegnerà ulteriori polizze di versamento). Se la prestazione di libero passaggio non è sufficiente per il riscatto completo, a determinate condizioni avete la possibilità di versare l intero importo mancante, o parte dello stesso, tramite un pagamento unico o dei pagamenti rateali. 7

8 4.2.2 Che cosa succede se la vostra pre stazione di libero passaggio supera la somma occorrente per il riscatto? Se siete assicurati unicamente nella Cassa pensione (gruppi di funzioni 1 a 4 nonché consulenti del Servizio esterno) Se la prestazione di libero passaggio supera la somma occorrente per il riscatto completo nella Cassa pensione, la parte eccedente può essere lasciata nella Cassa pensione oppure versata, entro 3 mesi, su una polizza di libero passaggio. Se siete assicurati sia nella Cassa pensione sia nella Cassa complementare (gruppi di funzioni 5 a 9, membri del Comitato direttivo, quadri dirigenti del Servizio esterno) Se la prestazione di libero passaggio supera la somma occorrente per il riscatto completo nella Cassa pensione, la parte eccedente è automaticamente trasferita alla Cassa complementare. Dopo l avvenuto riscatto completo nella Cassa complementare, la parte eccedente può essere lasciata nella Cassa complementare oppure versata, entro 3 mesi, su una polizza di libero passaggio. 4.3 Riscatto facoltativo Quando potete procedere a un riscatto? Somma di riscatto massima possibile Dopo l avvenuto trasferimento della prestazione di libero passaggio risultante dall istituto di previdenza del datore di lavoro precedente, avete la possibilità di aumentare le vostre prestazioni di vecchiaia, procedendo al versamento di una o più somme di riscatto supplementari fino a concorrenza della somma di riscatto massima possibile; quest ultima risulta specificata nel certificato di previdenza. Da questa somma di riscatto massima possibile vanno dedotti eventuali averi di previdenza supplementari su polizze o conti di libero passaggio. Tali riscatti possono essere effettuati una volta all anno. Prima di procedere a un riscatto vanno rimborsati eventuali prelievi anticipati per l acquisto di proprietà d abitazione Come dovete procedere se intendete effettuare un riscatto? Favorite contattare lo specialista in materia della Cassa pensione, che vi comunicherà volentieri la vostra attuale somma di riscatto massima possibile (che varia giornalmente). Vogliate inoltrare alla Cassa pensione il formulario «Proposta di riscatto» o «Apertura di un conto PA», debitamente compilato e firmato (trovate questi formulari su Intranet). Attenzione: nei tre anni seguenti il riscatto, l avere di vecchiaia riscattato non può essere nuovamente riscosso quale capitale risultante dalla Cassa pensione. Inoltre siete responsabili personalmente di chiarire in che misura le somme di riscatto sono fiscalmente deducibili. Conto PA (conto per il pensionamento anticipato) Quali sono le premesse per l apertura di un conto PA? Avete compiuto il 40 anno d età. Avete riscattato completamente le prestazioni di vecchiaia nella Cassa pensione. Avete interamente rimborsato eventuali prelievi anticipati per l acquisto o l ammortamento di proprietà d abitazione. Quali sono le finalità d impiego di un conto PA? L avere del conto PA può essere finalizzato al finanziamento del pensionamento anticipato aumento della rendita di vecchiaia; finanziamento di una rendita temporanea; versamento di un capitale. 4.4 Prestazioni di vecchiaia Avete l opportunità di pianificare in modo flessibile il vostro pensionamento (potete infatti andare in pensione al più presto all età di 58 e al più tardi all età di 70 anni). Il vostro pensionamento può essere completo o parziale (con riduzioni del grado d occupazione minime del 20%). Vogliate contattare tempestivamente la Cassa pensione e notificare il vostro pensionamento (parziale) almeno 6 mesi prima del relativo termine previsto. 8

9 4.4.1 A quali prestazioni avete diritto? Al momento del pensionamento ordinario Le donne e gli uomini raggiungono l età del pensionamento ordinario il primo giorno del mese seguente il compimento del 65 anno d età. La rendita di vecchiaia vitalizia ammonta al 5.9% (tasso di conversione) dell avere di vecchiaia accumulato fino a quel momento. In caso di pensionamento anticipato La rendita di vecchiaia, esigibile in caso di pensionamento anticipato, si calcola applicando all avere di vecchiaia accumulato, aumentato degli accrediti di vecchiaia relativi agli anni mancanti fino al raggiungimento dell età del pensionamento ordinario, il tasso di conversione corrispondente seguente: Anno d età compiuto Tasso di conversione % % % % % % % Per il periodo dal pensionamento anticipato fino al raggiun gimento dell età del pensionamento AVS potete optare per una rendita temporanea, di un importo massimo pari a quello della rendita intera di vecchiaia AVS. In questo caso, l avere di vecchiaia e la rendita di vecchiaia che ne risulta viene ridotto di conseguenza dell importo occor rente per il finanziamento di tale rendita temporanea. Al momento del pensionamento anticipato potete procedere al versamento di una somma di riscatto fino a concorrenza dell importo della rendita di vecchiaia, cui avreste diritto al raggiungimento dell età del pensionamento ordinario. Nella misura in cui avete effettuato dei versamenti su un conto PA, potete riscuotere l avere in questione sotto forma di capitale, oppure finalizzarlo all aumento della rendita di vecchiaia ridotta e/o all aumento della rendita temporanea. Prosecuzione del rapporto di lavoro dopo il raggiungimento dell età del pensionamento ordinario Con il consenso del datore di lavoro potete proseguire il rapporto di lavoro dopo avere raggiunto l età del pensionamento ordinario di 65 anni (al massimo, comunque, fino al compimento del 70 anno d età). In questo caso, all avere di vecchiaia accumulato è applicabile il tasso di conversione seguente: Anno d età compiuto Tasso di conversione % % % % % Per il periodo dal 65 anno d età compiuto fino al momento del pensionamento effettivo non vengono più riscossi contributi Opzione di capitale al momento del pensionamento Potete riscuotere sotto forma di liquidazione unica in capitale un importo massimo fino a concorrenza del 100% del vostro avere di vecchiaia accumulato. Una relativa dichiarazione va inoltrata al più tardi 3 mesi prima dell inizio del versamento della rendita di vecchiaia. Per fare valere il diritto all opzione di capitale è inoltre richiesto il consenso scritto del coniuge (per le persone coniugate) o del partner convivente registrato (in caso di unione domestica registrata). La firma deve essere autenticata (da un notaio, dal servizio competente del comune di domicilio o dalla persona specialmente incaricata dell Helvetia Assicurazioni). Per ulteriori informazioni dettagliate utili in merito rimandiamo all opuscolo «Pensionamento quello che volete sapere.» (che trovate su Intranet o che potete richiedere presso il servizio Gestione della previdenza del personale) Rendita per i figli Al momento del pensionamento avete dei figli di età inferio re ai 25 anni, che non hanno ancora concluso la propria formazione professionale? Allora avete diritto a rendite per figli di pensionati, di un importo pari al 10% della rendita di vecchiaia. 9

10 Per i figli, nati dopo il vostro pensionamento, non è acquisito alcun diritto a una rendita per figli di pensionati. 4.5 Prestazioni in caso d invalidità In caso di incapacità lavorativa avete diritto alla continuazione del pagamento del salario da parte del datore di lavoro per una durata massima di 180 giorni (nei primi 5 anni di servizio) e di 365 giorni (a partire dal 6 anno di servizio). Successivamente avete diritto a indennità giornaliere, corrisposte durante un periodo massimo di 730 giorni a decorrere dall inizio dell incapacità lavorativa. Dopo la scadenza del periodo di continuazione del pagamento del salario, i vostri contributi e quelli del datore di lavoro sono versati dalla Cassa pensione/cassa complementare e accreditati al vostro conto di vecchiaia (liberazione dal pagamento dei premi). Se l incapacità lavorativa sussiste dopo la scadenza dei suddetti 730 giorni e, di conseguenza, vi viene corrisposta una rendita d invalidità dell Assicurazione federale per l invalidità (AI), avete diritto a una rendita temporanea d invalidità della Cassa pensione/cassa complementare, conformemente alla tabella seguente. Con un incapacità di guadagno totale, la rendita temporanea d invalidità ammonta al 60% del salario assicurato. Grado d invalidità Minimo 40% Minimo 50% Minimo 60% Minimo 70% Diritto alla rendita (in frazione di una rendita intera) Conformemente al grado d invalidità Mezza rendita Tre quarti di rendita Rendita intera Al raggiungimento dell età del pensionamento ordinario di 65 anni, alla rendita temporanea d invalidità subentra la rendita di vecchiaia, il cui ammontare è determinato in funzione dell avere di vecchiaia accumulato anche dopo il sopraggiungere del caso d invalidità, moltiplicato per 5.9% (tasso di conversione) Rendita per i figli Avete dei figli di età inferiore ai 25 anni, che non hanno ancora concluso la propria formazione professionale? Allora avete diritto a rendite per figli di invalidi, di un importo pari al 10% della rendita d invalidità. Le suddette rendite per figli di invalidi non risultano assicurate nella Cassa complementare. 4.6 Prestazioni in caso di decesso Rendita per coniuge In caso di decesso, il vostro coniuge o il vostro partner convivente registrato superstite ha diritto a una rendita per coniuge, corrisposta a vita. In caso di decesso di un collaboratore attivo, il diritto alla rendita per coniuge inizia a decorrere dalla scadenza del periodo del versamento del salario dopo il decesso. Se il coniuge superstite è di almeno 10 anni più giovane del collaboratore defunto, la rendita per coniuge è ridotta del 3% per ogni anno intero che supera i suddetti 10 anni. La rendita ammonta al 36% del salario assicurato o al 60% della rendita d invalidità assicurata. Se il valore attuale della rendita per coniuge risulta inferiore all avere di vecchiaia accumulato, la differenza è corrisposta a titolo di capitale supplementare in caso di decesso. Il coniuge superstite di una collaboratrice attiva o di un collaboratore attivo può chiedere il pagamento di una liquidazione unica in capitale al posto della rendita per coniuge. In caso di decesso di un beneficiario di una rendita di vecchiaia o d invalidità, la rendita per coniuge di un importo pari a quello della rendita di vecchiaia o d invalidità in corso continua ad essere versata durante i primi 3 mesi seguenti la scadenza del mese dell avvenuto decesso. In seguito, la rendita per coniuge ammonta al 60% della rendita di vecchiaia o d invalidità in corso. Il diritto alla rendita per coniuge si estingue in caso di decesso del coniuge superstite o se quest ultimo si risposa. 10

11 4.6.2 Rendita per partner convivente L importo della rendita per partner convivente è identico a quello della rendita per coniuge. Alla rendita per partner convivente ha diritto il partner superstite di una convivenza, se quest ultima è durata almeno cinque anni o i partner conviventi hanno figli comuni o la convivenza è durata almeno due anni, i partner conviventi non hanno figli comuni e il partner defunto aveva provveduto in misura determinante al sostentamento del partner superstite. La richiesta di una rendita per partner convivente va inoltrata al più tardi tre mesi dopo l avvenuto decesso. Il diritto alla rendita per partner convivente si estingue in caso di decesso del partner superstite, se quest ultimo si sposa o se inizia un nuovo rapporto di convivenza Rendita per orfani Ai figli aventi diritto spetta una rendita per orfani. In caso di decesso di un collaboratore attivo, la rendita per orfani ammonta al 12% del salario assicurato. In caso di decesso di un beneficiario di una rendita di vecchiaia o d invalidità, la rendita per orfani ammonta al 20% della rendita di vecchiaia o d invalidità in corso. Per orfani di entrambi i genitori, l importo della rendita è raddoppiato. Le suddette rendite per orfani non risultano assicurate nella Cassa complementare Capitale in caso di decesso In caso di decesso prima del raggiungimento dell età del pensionamento, è esigibile un capitale in caso di decesso, nella misura in cui non è acquisito alcun diritto a una rendita per coniuge o per partner convivente. Il capitale in caso di decesso ammonta al 100% dell avere di vecchiaia accumulato fino al momento del decesso. 4.7 Uscita Che cosa succede quando lasciate l Helvetia? Lo scioglimento del vostro rapporto di lavoro con l Helvetia comporta di conseguenza l uscita dalla Cassa pensione/ Cassa complementare. La prestazione di libero passaggio esigibile è versata all istituto di previdenza del nuovo datore di lavoro. Se non entrate in un nuovo istituto di previdenza, siete tenuti a inoltrare alla Cassa pensione una richiesta d apertura di un conto o di una polizza di libero passaggio. Se, dopo la scadenza del termine previsto di sei mesi (a decorrere dallo scioglimento del rapporto di lavoro), la Cassa pensione non è in possesso della suddetta richiesta, la prestazione di libero passaggio viene versata su un conto di libero passaggio della Fondazione Istituto collettore LPP a Zurigo. Potete chiedere il pagamento in contanti della prestazione di libero passaggio con riserva delle disposizioni in materia contemplate negli accordi internazionali unicamente nei tre casi seguenti: se lasciate definitivamente la Svizzera* se iniziate un attività lucrativa indipendente e non siete più soggetti alla previdenza professionale obbligatoria se l importo della prestazione di libero passaggio è inferiore all importo annuo dei vostri contributi * In virtù di trattati internazionali in materia, al pagamento in contanti della prestazione di libero passaggio in determinati Paesi sono applicabili delle clausole restrittive. Un pagamento in contanti della prestazione di libero passaggio richiede imperativamente il consenso scritto del coniuge (per le persone coniugate) o del partner convivente registrato (in caso di unione domestica registrata). La firma deve essere autenticata! Come si calcola la prestazione di libero passaggio? La prestazione di libero passaggio corrisponde all avere di vecchiaia accumulato fino al momento dell uscita (risultano garantite le prestazioni minime legali ai sensi della LPP), cui si aggiunge l avere di un eventuale conto PA. 11

12 4.8 Prelievo anticipato/costituzione in pegno per l acquisto di proprietà d abitazione Prelievo anticipato In virtù dell Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) avete la possibilità di prelevare anticipatamente una parte dell avere di vecchiaia per l acquisto o per l ammortamento della proprietà di un abitazione ad uso proprio, a condizione che siate proprietari unici, comproprietari o proprietari comuni (con il coniuge/ partner convivente registrato). Al riguardo, i fondi della previdenza professionale possono essere impiegati esclusivamente per l acquisto o la costruzione di una casa unifamiliare o di un appartamento in condominio; l ammortamento/il rimborso di prestiti ipotecari; l acquisto di quote di partecipazione a una cooperativa di costruzione di abitazioni o di partecipazioni analoghe. Questi fondi non possono invece essere impiegati per case o appartamenti di vacanze né per abitazioni secondarie. Importo minimo Importo massimo Scadenze Conseguenze Trattamento fiscale Registro fondiario CHF Fino all età di 50 anni potete prelevare un importo fino a concorrenza della prestazione di libero passaggio attuale; dopo il compimento del 50 anno d età potete prelevare un importo fino a concorrenza della prestazione di libero passaggio all età di 50 anni, oppure fino a concorrenza della metà della prestazione di libero passaggio attuale (al riguardo è applicabile l importo più elevato). Un prelievo anticipato può essere chiesto ogni 5 anni. Un prelievo anticipato comporta una riduzione corrispondente dell avere di vecchiaia; la copertura dei rischi decesso e invalidità resta invariata. Il prelievo anticipato è immediatamente imponibile come capitale risultante dalla previdenza. In vista della garanzia dello scopo della previdenza, l istituto di previdenza predispone una menzione nel registro fondiario concernente la restrizione del diritto d alienazione. Diritto di rimborso Obbligo di rimborso L importo prelevato può essere rimborsato a titolo facoltativo (importo minimo CHF ). In questo caso vengono restituite le imposte pagate al momento del prelievo anticipato (senza interessi); una relativa richiesta va inoltrata entro 3 anni dal rimborso in questione. Quest ultimo non è deducibile dal reddito imponibile. Un rimborso è possibile fino a 3 anni prima del pensionamento. Se vendete la proprietà d abitazione, oppure se concedete a terzi dei diritti sulla stessa (diritto d usufrutto), siete tenuti a rimborsare all istituto di previdenza l importo prelevato Costituzione in pegno Invece di procedere a un prelievo anticipato, avete la possi bilità di costituire in pegno per l acquisto della proprietà di un abitazione ad uso proprio i vostri diritti a prestazioni di previdenza (prestazioni di vecchiaia, in caso d invalidità o decesso) o un importo fino a concorrenza della prestazione di libero passaggio. La costituzione in pegno serve come garanzia (supplementare) per il capitale di terzi. Per la costituzione in pegno non è previsto alcun importo minimo; alla stessa sono però applicabili i medesimi importi massimi come al prelievo anticipato. In caso di realizzazione del pegno (pignoramento di una prestazione di previdenza) sono applicabili le stesse disposizioni come per il prelievo anticipato Procedimento Siete eventualmente interessati a un prelievo anticipato o a una costituzione in pegno? Non esitate a contattarci. Vi offriremo volentieri una consulenza competente e personalizzata in materia. Per ulteriori informazioni dettagliate utili in merito rimandiamo all opuscolo «Promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA)» che trovate su Intranet o che potete richiedere presso il servizio Gestione della previdenza del personale. 12

13 4.9 Organizzazione/informazione La Cassa pensione e la Cassa complementare dell Helvetia Assicurazioni sono due fondazioni autonome, ciascuna con un proprio Consiglio di fondazione e una propria organizzazione. Organo supremo Consiglio di fondazione Rappresentanti dei dipendenti Rappresentanti del datore di lavoro Composizione Cassa pensione 5 5 Paritetica Cassa complementare 3 3 Paritetica Quali sono i compiti del Consiglio di fondazione? Emana i regolamenti in vista dell attuazione della previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità. È responsabile dell applicazione delle disposizioni, contemplate nei regolamenti, nonché del rispetto delle leggi. Designa un perito riconosciuto indipendente per l allestimento del bilancio attuariale annuo. Designa l ufficio di controllo per l esame annuale della gestione, della contabilità e dell investimento patrimoniale. Emana il regolamento d organizzazione, d investimento e di riserva nonché il regolamento di liquidazione parziale Come ottenete le informazioni utili? Ogni singola cassa vi rimette annualmente un certificato individuale di previdenza, in cui è specificato l ammontare delle prestazioni assicurate e quello dei contributi, dedotti dal salario per il relativo finanziamento, calcolati in funzione del vostro reddito alla data in questione. Il team del servizio Gestione della previdenza del personale vi consegna i regolamenti in vigore della Cassa pensione e della Cassa complementare. Questi regolamenti, nonché tutti i formulari occorrenti, come pure gli opuscoli con informazioni utili in materia, li trovate anche su Intranet. Il servizio Gestione della previdenza del personale provvede a comunicarvi prontamente le decisioni e i cambiamenti importanti nonché a informarvi sull andamento degli affari. Se avete delle domande in merito alla vostra situazione previdenziale personale, non esitate a contattare direttamente gli specialisti in materia della Cassa pensione. Quali sono i compiti del servizio Gestione della previdenza del personale? Esegue le decisioni prese dal Consiglio di fondazione. Evade gli affari in corso. Informa i membri della Cassa pensione e della Cassa complementare, nonché i membri dei consigli di fondazione Quali sono i compiti del servizio Investimenti? La strategia d investimento è definita, separatamente per la Cassa pensione e la Cassa complementare, dai rispettivi consigli di fondazione su proposta del servizio Investimenti dell Helvetia ed è attuata in conformità alle disposizioni legali nel quadro di un analisi di Asset-liability. Il servizio Investimenti redige dei rapporti trimestrali all attenzione del Consiglio di fondazione. 13

14 5 ABC della previdenza del personale. Accrediti di vecchiaia Avere di vecchiaia Capitale in caso di decesso Composizione paritetica Conto di libero passaggio Conto di vecchiaia Conto PA Deduzione di coordinamento LPP Membro Polizza di libero passaggio Prestazione di libero passaggio Primato dei contributi Rendita massima di vecchiaia AVS Salario assicurato (per la Cassa pensione) Salario determinante Tasso di conversione Versamento del salario dopo il decesso Contributi di risparmio annuali, versati dal membro attivo e dal datore di lavoro Somma dei contributi di risparmio, delle somme di riscatto, delle prestazioni di libero passaggio apportate e degli interessi Prestazione unica, corrisposta agli aventi diritto in caso di decesso di un membro attivo Ugual numero di rappresentanti dei dipendenti e del datore di lavoro in seno al Consiglio di fondazione Conto bancario, cui può essere destinata la prestazione di libero passaggio per il mantenimento della stessa Conto di risparmio individuale Conto per il pensionamento anticipato È l importo che viene dedotto dal salario determinante in vista del calcolo del salario assicurato: 1 3 del salario determinante, al massimo 7 8 della rendita massima di vecchiaia AVS. Impiegati a tempo parziale: il salario assicurato è determinato in funzione del grado d occupazione Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) Collaboratore attivo (membro attivo) o beneficiario di una rendita d invalidità o di una rendita di vecchiaia Polizza d assicurazione, cui può essere destinata la prestazione di libero passaggio per il mantenimento della stessa Importo, cui ha diritto il membro attivo all uscita dall istituto di previdenza. Per le casse con primato dei contributi, corrisponde all avere di vecchiaia accumulato Le prestazioni assicurate si basano sui contributi regolamentari. Le prestazioni sono determinate in funzione dell importo dei contributi versati, delle prestazioni di libero passaggio apportate, delle somme di riscatto e degli interessi Rendita massima di vecchiaia AVS all anno Salario annuo determinante (al massimo l importo della rendita massima di vecchiaia AVS moltiplicato per 10), diminuito della deduzione di coordinamento Servizio interno: salario annuo base sottoposto al premio AVS Servizio esterno: valore medio del guadagno complessivo, sottoposto al premio AVS, relativo ai tre anni civili precedenti Percentuale, fissata dal Consiglio federale. Il tasso di conversione è applicato all avere di vecchiaia, accumulato fino al raggiungimento dell età del pensionamento, per il calcolo della rendita di vecchiaia vitalizia corrispondente (avere di vecchiaia accumulato moltipli cato per il tasso di conversione = rendita annua di vecchiaia) Nei 3 mesi seguenti quello dell avvenuto decesso di un membro attivo è corrisposto agli aventi diritto l intero salario. Dopo la scadenza di questo periodo è acquisito il diritto a una rendita 14

15 Hanno carattere giuridicamente vincolante i regolamenti completi della cassa pensione e complementare (in lingua tedesca) in questione.

16 Entusiasmo? Il marchio siamo noi. In occasione del nostro tradizionale evento per i collaboratori più di dipendenti hanno preso posizione per formare il triangolo Helvetia. Cassa pensione e complementare di Helvetia Assicurazioni Dufourstrasse 40, 9001 San Gallo T , F St. Alban-Anlage 26, 4002 Basilea T , F La Sua Assicurazione svizzera.

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA GLOBALE TRE È IL NUMERO PERFETTO In Svizzera la previdenza globale si fonda su tre pilastri Come lavoratori dipendenti siete assicurati

Dettagli

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale.

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza, allestito e spedito dal vostro istituto di previdenza del personale (fondazione) ogni

Dettagli

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di

Dettagli

La vostra previdenza presso PUBLICA

La vostra previdenza presso PUBLICA La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce

Dettagli

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza contiene molte informazioni preziose

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia. Condizioni generali d assicurazione Polizze di libero passaggio Edizione 2013 Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Indice 1 Stipulazione dell assicurazione 3 2 Prestazioni

Dettagli

Competenze connesse. Regolamento di previdenza

Competenze connesse. Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Versione abbreviata Indice Qual è lo scopo del presente opuscolo? 3 Primo, secondo, terzo pilastro: Cosa significa per voi personalmente? 3 Il primo pilastro: l AVS / AI Il secondo

Dettagli

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza A prima vista, il vostro

Dettagli

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio In vigore dal 1 gennaio 2015 FACSIMILE Personale Signor Gianni Modello Via Modello

Dettagli

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 1. Ordinamento dei beneficiari I contratti del pilastro 3a devono comprendere obbligatoriamente

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Cassa pensione PANVICA (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Prima parte: piano di previdenza BB A partire dal 1 luglio 2013 entra in vigore per le

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

Temi specifici della Cassa pensione Coop. 1 Gennaio 2015

Temi specifici della Cassa pensione Coop. 1 Gennaio 2015 Temi specifici della Cassa pensione Coop 1 Gennaio 2015 Informazioni sull affiliazione alla CPV/CAP 2 Tema Informazioni essenziali Informazioni sull affiliazione alla CPV/CAP Che cos è la CPV/CAP? La CPV/CAP

Dettagli

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Fondazione SEF Konsumstrasse 22A 3000 Berna 14 www.eev.ch Promozione della proprietà dell abitazione mediante i fondi della previdenza professionale

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera)

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) Ifangstrasse 8, Postfach, 8952 Schlieren, Tel. 044 253 93 92, Fax 044 253 93 94 info@pkschreiner.ch, www.pkschreiner.ch (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO 2013 Prima

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Ifangstrasse 8, Casella postale, 8952 Schlieren, Tel. 044 253 93 80, Fax 044 253 93 94 info@vorsorge-gf.ch, www.vorsorge-gf.ch (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Cassa pensione Coiffure & ESTHÉTIQUE (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Prima parte: piano di previdenza B3 A partire dal 1 luglio 2013 entra in

Dettagli

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ A prima vista il certificato della cassa pensione sembra incomprensibile. Basta però qualche nozione in più per sapersi districare fra tutti

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Prima parte del piano di previdenza: S5 o S5U Per la previdenza professionale descritta

Dettagli

La mia cassa pensione

La mia cassa pensione La mia cassa pensione 2015 GastroSocial la sua cassa pensione L esercizio nel quale lavora è assicurato presso la Cassa pensione GastroSocial. La cassa opera nel rispetto delle disposizioni della Legge

Dettagli

2 pilastro, LPP Previdenza professionale

2 pilastro, LPP Previdenza professionale 2 pilastro, LPP Previdenza professionale La previdenza professionale è parte integrante del secondo pilastro e serve a mantenere il tenore di vita abituale. 1. Contesto In Svizzera la previdenza per la

Dettagli

La Cassa pensioni Posta

La Cassa pensioni Posta La Cassa pensioni Posta Perché un opuscolo? Con questo opuscolo desideriamo aiutarla a comprendere meglio la complessa materia della previdenza professionale e del regolamento di previdenza. L opuscolo

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Liberty 3a Fondazione di previdenza Sommario Art. 1 Scopo Art. 2 Oggetto del regolamento Art. 3 Stipulazione dell accordo di previdenza Art. 4 Contributi Art. 5 Imposte Art. 6

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) Il presente documento, che completa il prospetto informativo sul primato delle prestazioni,

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest

Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest valevoli dal 24.07.2012 Tellco Pensinvest Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di risparmio supplementare valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI... 3. Cerchia delle persone assicurate... 3. Scopo... 3.3

Dettagli

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco Informazione Promozione della proprietà d abitazione com Plan La Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) vi consente di utilizzare il vostro denaro

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2009 716.201 i Informazione complementare all Info-Service Disoccupazione Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate

Dettagli

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione (RPIC) Modifica del 26 giugno 2012 Approvata dal Consiglio federale

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Cassa pensione PANVICA (proparis Fondazione di previdenza nelle arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2013 Prima parte: piano di previdenza KU33a A partire dal 1 luglio 2013 per tutte le

Dettagli

Previdenza privata. Pianificate la vostra qualità di vita/

Previdenza privata. Pianificate la vostra qualità di vita/ Previdenza privata Pianificate la vostra qualità di vita/ Il vostro futuro poggia già su tre pilastri?/ Un futuro finanziario all altezza delle aspettative poggia su tre pilastri. Per questo vale sempre

Dettagli

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.»

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Helvetia Soluzioni di libero passaggio. Investire l avere di previdenza in base al bisogno. La Sua Assicurazione svizzera. Libero

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U Per la previdenza professionale

Dettagli

Certificato di previdenza

Certificato di previdenza www.allianz.ch Certificato di previdenza Marzo 2014 Scheda informativa per l assicurato Il certificato di previdenza del singolo lavoratore viene creato annualmente. Il documento fornisce importanti informazioni

Dettagli

RISPARMIO E PREVIDENZA

RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIO E PREVIDENZA 1 RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO Pagina 3 RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO 60+ Pagina 4 RISPARMIARE CON IL DEPOSITO A TERMINE Pagina 5 PREVIDENZA

Dettagli

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Dal 1 gennaio 2017 la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) introdurrà

Dettagli

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013 dicembre 2012 Agli Assicurati dell Istituto di previdenza del Cantone Ticino INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Cassa Pensioni Musica e Educazione (di seguito denominata «Cassa pensioni») Valido a partire dal 1 gennaio 2015 Marktgasse 5, 4051 Basel T +41 61 906 99 00, F +41 61 906 99 01

Dettagli

Previdenza professionale

Previdenza professionale Agrisano Pencas Previdenza professionale Piani: A B C E F Regolamento di previdenza LPP valido dal 1 gennaio 2014 Indice Regolamento di previdenza 2014... 2 A. Introduzione... 2 Art. 1 - Scopo / Basi...

Dettagli

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015 Regolamento Scala Previdenza professionale 2015 Indice Introduzione Articolo 1 Scopo 2 Articolo 2 Gestione 2 Disposizioni e termini generali Articolo 3 Persone da assicurare 3 Articolo 4 Età/Età di pensionamento

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

PIANO DI PREVIDENZA F10

PIANO DI PREVIDENZA F10 REGOLAMENTO 1 a PARTE PIANO DI PREVIDENZA F10 A partire dal 1 gennaio 2012, per tutte le persone assicurate nel piano di previdenza F10 entra in vigore l ordinamento per la previdenza professionale ai

Dettagli

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung Regolamento quadro GEMINI Sammelstiftung Valido dal 1 gennaio 2012 Fa fede la versione originale in tedesco. Indice A Basi e struttura 5 1 Nome e scopo 5 2 Struttura della previdenza 5 3 Affiliazione alla

Dettagli

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus a partire da 1 Gennaio 2013 Sommario I. Disposizione generali Art. 1 Ammissione Art. 2 Controllo sanitario Art. 3 Salario assicurato Art. 4 Accrediti

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SULLA PROMOZIONE DELLA PROPRIETÀ D'ABITAZIONI

SCHEDA INFORMATIVA SULLA PROMOZIONE DELLA PROPRIETÀ D'ABITAZIONI SCHEDA INFORMATIVA SULLA PROMOZIONE DELLA PROPRIETÀ D'ABITAZIONI ART. 1 DISPOSIZIONI GENERALI Disposizioni regolamentari 1 La scheda informativa della CPE Cassa Pensione Energia Società Cooperativa (detta

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni secondo la

Promozione della proprietà d abitazioni secondo la Temi specifici della Cassa pensione Coop 1 Gennaio 2014 Promozione della proprietà d abitazioni secondo la LPP 30ss e CO 331d/331e TEMA Promozione della proprietà d abitazioni se Che cosa si intende per

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio

Dettagli

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Copia la fondazione di libero passaggio Freizügigkeitsstiftung der Migros Bank Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Il conto verrà aperto dopo di che la sua prestazione di

Dettagli

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Edizione gennaio 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. Indice I. Generalità 1. Basi 3 2. Obbligo

Dettagli

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro validi dallo 31.12.2012 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817 70 10 f + 41 41 817 70

Dettagli

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.»

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Helvetia Previdenza per i quadri. Un complemento brillante alla previdenza professionale. La Sua Assicurazione svizzera. 1/8 Helvetia Previdenza

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione Cassa pensioni Schindler Regolamento Edizione del 1 gennaio 2012 Index Pagina A Definizioni 04 B Fondazione, basi tecniche dell assicurazione 05 Art. 01 Nome e scopo della fondazione Art. 02 Cerchia degli

Dettagli

La vostra cassa pensione in breve

La vostra cassa pensione in breve Personalvorsorgestiftung der Ärzte und Tierärzte Fondation de prévoyance pour le personnel des médecins et vétérinaires Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari La vostra cassa

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio

Dettagli

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) 831.411 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli

Piano di previdenza Perspective

Piano di previdenza Perspective Composizione, contributi e prestazioni in breve Stato 1 gennaio 2014 0 Pagina 1 Questa versione ridotta del Regolamento è stata concepita per permettervi di trovare subito le risposte alle vostre domande

Dettagli

Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE

Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE Risposte alle domande più frequenti (FAQ) Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE 1. Dal 2014, l aliquota di conversione legale LPP all età di 65 anni è del 6,8%. È ammissibile

Dettagli

Accesso alla proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Accesso alla proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Cassa Pensioni PANVICA PANVICAplus Fondazione di previdenza Accesso alla proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Accesso alla proprietà d abitazioni mediante i fondi della

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio

Dettagli

Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a

Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a Agosto 2015 Regolamento Regolamento In base dell art. 8 dello statuto della J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a (qui di seguito chiamata Fondazione),

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Edizione 2013 Consigli e suggerimenti 2 Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Informazioni generali Informazioni

Dettagli

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007 Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia Aggiunta 3 al Regolamento 2005 In vigore dal 1 luglio 2007 1 Preambolo 1. A seguito della decisione del 3 maggio 2007, il Consiglio di fondazione della

Dettagli

Pensionamento prepararsi per tempo

Pensionamento prepararsi per tempo Pensionamento prepararsi per tempo Indice Inhaltsverzeichnis Preparate il vostro pensionamento 2 Cassa pensione: rendita o capitale? 3 Pensionamento ordinario 4 Pensionamento anticipato anticipazione della

Dettagli

Pension Fund GF Machining Solutions. Regolamento della previdenza 2016

Pension Fund GF Machining Solutions. Regolamento della previdenza 2016 Pension Fund GF Machining Solutions Regolamento della previdenza 2016 Pension Fund GF Machining Solutions Regolamento della previdenza In caso di litigio, fa fede il testo del regolamento tedesco. Edizione

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) Nel presente documento, è descritto il piano di base della Cassa pensioni SRG SSR

Dettagli

Regolamento di previdenza Gennaio 2014

Regolamento di previdenza Gennaio 2014 Istituto di previdenza Regolamento di previdenza Gennaio 2014 In caso di divergenze giuridiche tra il testo originale e la traduzione in italiano è determinante quello in lingua tedesca. Copyright by Profond

Dettagli

Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U

Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U Cassa pensione Macellai (proparis - Previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO 2009 Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U Per la previdenza professionale descritta nelle Disposizioni

Dettagli

Pensionamento. Momento del pensionamento

Pensionamento. Momento del pensionamento Pensionamento Quando voglio andare in pensione? Cosa scelgo tra rendita e capitale? Devo comunicare il mio pensionamento? Chi si avvicina al pensionamento deve affrontare numerose domande e prendere varie

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

Nuove tipologie di investimento per la previdenza

Nuove tipologie di investimento per la previdenza Nuove tipologie di investimento per la previdenza IL GRUPPO BALOISE Solidità dal 1863 (150 anni) Alto tasso di solvibilità al 277% Capitale proprio di 4,1 Mrd. CHF Rating: A- (S&P) Una delle maggiori compagnie

Dettagli

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013 Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal agosto 0 Cassa pensioni Posta Viktoriastrasse 7 Casella postale 58 000 Berna 5 Telefono 058 8 56 66 e-mail pkpost@pkpost.ch www.pkpost.ch

Dettagli

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione (Legge sulla CPC) Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 34 quater e 85 numeri 1 e 3 della Costituzione

Dettagli

Contratto di affiliazione alla Cassa di previdenza della Confederazione

Contratto di affiliazione alla Cassa di previdenza della Confederazione Versione provvisoria Contratto di affiliazione alla Cassa di previdenza della Confederazione Modifica dell 8 settembre 2010 approvata dal Consiglio federale il L organo paritetico della Cassa di previdenza

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

Ipoteche. Finanziamenti su misura

Ipoteche. Finanziamenti su misura Ipoteche Finanziamenti su misura Verso l acquisto di una casa di proprietà? Il sogno di una casa tutta propria ha inizio con la ricerca di un immobile adeguato. Un analisi accurata delle vostre esigenze

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

1.1 Generalità 1. 1.2 Basi dell assicurazione 1. 2.1 Cerchia di persone 1. 2.2 Anno assicurativo 1

1.1 Generalità 1. 1.2 Basi dell assicurazione 1. 2.1 Cerchia di persone 1. 2.2 Anno assicurativo 1 Condizioni generali d assicurazione applicabili all assicurazione complementare di rischio per i destinatari della Cassa pensioni Swatch Group (previdenza individuale libera 3b) Edizione 01/2015 Sommario

Dettagli

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio In vigore dal 1 gennaio 2015 Cifre chiave della Cassa pensione Con un totale di bilancio di oltre CHF 14 miliardi, circa 19

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di capitale 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di capitale 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di capitale valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI 3 AVERI 3 3 LIVELLI PREVIDENZIALI 3 4 VERSAMENTI VOLONTARI 4 5 PRESTAZIONI

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale e totale delle casse di previdenza

Regolamento sulla liquidazione parziale e totale delle casse di previdenza Regolamento sulla liquidazione parziale e totale delle casse di previdenza Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Edizione dicembre 2009 2 Regolamento Indice I. Oggetto

Dettagli

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 La Sua Assicurazione svizzera. Premessa Gentile cliente,

Dettagli

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro.

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Inizio

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di base valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI.... Definizioni.... Scopo.... Soggetto giuridico... 5. Organizzazione... 5.5

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA Edizione giugno 2013 Promemoria Contratto quadro Assicurazione d indennità giornaliera Helsana Business Salary tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA HEL-00810-it-0613-0003-21972 Fondazioni

Dettagli

Entusiasmo? «Ho voce in capitolo sul mio denaro.» Helvetia Piano di garanzia. Ottimizzare garanzia e rendimento in modo individuale.

Entusiasmo? «Ho voce in capitolo sul mio denaro.» Helvetia Piano di garanzia. Ottimizzare garanzia e rendimento in modo individuale. Entusiasmo? «Ho voce in capitolo sul mio denaro.» Helvetia Piano di garanzia. Ottimizzare garanzia e rendimento in modo individuale. La Sua Assicurazione svizzera. Ecco come funziona le garanzie. Costruire

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) Nel presente documento è descritto il piano della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse

Dettagli

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus 05.3 Assicurazione Incentive/Bonus Assicurazione Incentive/Bonus Cassa pensione Novartis Regolamento dell assicurazione Incentive/Bonus Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Valido dal 1 o gennaio 2005

Dettagli

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Valido dal 1 o gennaio 2015 Indice Art. 1 Regolamento

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli