CARTOGRAFIA DEL PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARTOGRAFIA DEL PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011"

Transcript

1 PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie CARTOGRAFIA DEL PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 La cartografia relativa al Piano faunistico venatorio è stata così predisposta: Zone Ripopolamento e Cattura e Oasi di Protezione: basate su carta tecnica regionale, scala 1:10.000, in formato A3 o A4; nel caso di più fogli A3, è stata prodotta anche una stampa unica su dell intera zona; Zone Addestramento Cani: basate su carta tecnica regionale, scala 1:10.000, in formato A3 o A4; Zone speciali, a regolamentazione parziale dell attività venatoria: basate su carta svizzera, o sulla carta IGM (per Orobie Sondrio) o su carte CM (per Orobie Morbegno), in scala 1:25.000, formato A3 o A4. Solo in casi particolari di aree molto ampie (ad es. zone divieto segugi Orobie Sondrio, o zona divieto camoscio Tirano), è stata adottata una scala minore (1:40.000, o 1:35.000); Zona di minor tutela: basata su carta svizzera, scala 1:25.000, in formato A3 o A4 Le tabelle sottostanti riepilogano per ogni area la base, la scala di rappresentazione, il formato della carta e, nel caso di su per ZRC/OP, anche le dimensioni della cartografia unica. RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 1

2 COMPRENSORIO ALPINO ALTA VALTELLINA Val Cameraccia Zona Ripopolamento e Cattura 377,61 374,32 CTR 1: A3 1 Bosco del Conte Zona Ripopolamento e Cattura 417,77 417,68 CTR 1: A3 1 Bormio Zona addestramento cani divieto segugi 326, ,48 CTR 1: A3 1 Val Pola Zona addestramento tutti i cani 193, ,97 CTR 1: A3 1 Foscagno-Viola Zona divieto caccia eccetto Ungulati 1448, ,70 Carta svizzera 1: A4 1 Val Federia Zona divieto caccia eccetto Ungulati 1231, ,95 Carta svizzera 1: A4 1 Sondalo - Valdisotto dx Adda Zona di caccia con Segugi 4518, ,65 Storile Zona di caccia con Segugi 1511, ,22 Valdisotto S.Pietro sx Adda* Zona di caccia con Segugi 905,54 807,14 Zona minor tutela 3592, ,2 Carta svizzera 1: A3 3 (A-B-C) * rispetto al 2011 la zona è stata modificata con delibera del consiglio provinciale n 44 del 16/07/20 12 RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 2

3 COMPRENSORIO ALPINO TIRANO Pesciola-Salina Zona Ripopolamento e Cattura 1.389, ,26 CTR 1: A3 3 45x60 Fusino-Val Grosina Zona Ripopolamento e Cattura 264,39 252,93 CTR 1: A3 1 Madonna di Pompei Zona Ripopolamento e Cattura 273,17 269,99 CTR 1: A3 1 Nemina Zona Ripopolamento e Cattura 886,44 882,87 CTR 1: A3 2 45x50 Piana-Guinzana Zona Ripopolamento e Cattura 1.504, ,06 CTR 1: A3 3 50x60 Trivigno-San Rocco Zona Ripopolamento e Cattura 219,06 216,06 CTR 1: A3 1 Grosio Zona addestramento tutti i cani 105, ,47 CTR 1: A4 1 Mazzo Valtellina Zona addestramento tutti i cani 182, ,85 CTR 1: A4 1 S.Giacomo Teglio Zona addestramento tutti i cani 55,318 55,28 CTR 1: A4 1 Stazzona Zona addestramento tutti i cani, permanente 200, ,20 Tirano Zona addestramento tutti i cani 39,557 21,06 CTR 1: A3 1 Tresenda Zona addestramento tutti i cani 44,606 39,16 Calcarola Zona addestramento tutti i cani 211,62 198,18 CTR 1: A3 1 Dosso Cornin Zona divieto caccia eccetto Ungulati 873,65 873,29 Boalzo Zona divieto caccia eccetto Ungulati 464,19 462,14 Carta svizzera 1: A4 1 Ganda Zona divieto caccia eccetto Ungulati 100,35 99,91 Val Malgina Zona divieto caccia eccetto Ungulati 231,25 230,75 Val Chiosa Zona divieto caccia eccetto Ungulati 901,17 898,72 Dosso S. Giacomo - Mortirolo Zona Divieto Segugi 498,41 495,97 Val di Lago Zona divieto caccia eccetto Ungulati 580,17 557,93 Tirano nord Zona Divieto Caccia al Camoscio 6634, ,50 Carta svizzera 1: A3 1 Zona minor tutela 6611, ,05 Carta svizzera 1: A3 4 (A-B-C-D) RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 3

4 COMPRENSORIO ALPINO SONDRIO Alpe Colina Zona Ripopolamento e Cattura 1004, ,12 CTR 1: A3 3 50x50 Castellaccio Zona Ripopolamento e Cattura 460,63 456,87 CTR 1: A3 1 Alpe Giumellino Zona Ripopolamento e Cattura 1.559, ,97 CTR 1: A3 3 60x50 Pizzo Pidocchio Zona Ripopolamento e Cattura 522,26 521,98 CTR 1: A3 1 Val Cervia Zona Ripopolamento e Cattura 803,93 803,28 CTR 1: A3 2 80x45 Val Vicima Oasi di Protezione 1.299, ,74 CTR 1: A3 3 55x60 Carnale Zona addestramento tutti i cani 130, ,86 CTR 1: A4 1 Baghetto Zona addestramento tutti i cani 307, ,26 CTR 1: A3 1 Iperverde Zona addestramento tutti i cani 35,464 34,20 CTR 1: A4 1 Gaggi Zona addestramento tutti i cani 76,54 74,65 CTR 1: A4 1 Selvetta Zona addestramento tutti i cani 62,085 59,62 CTR 1: A3 1 Caldenno Zona Divieto Segugi 695,79 665,98 Monte Sissone Zona Divieto Segugi e Divieto Ungulati 1842, ,37 Monte Braccia Zona Divieto Segugi 1185, ,11 Alpe Musella Zona Divieto Tipica Alpina 1219,70 960,88 Pizzo Scalino Zona Divieto Segugi e Divieto Ungulati 1345,60 993,93 Lanzada Zona Divieto Segugi 1045, ,70 Alpi Orobie Zona Divieto Segugi 17434, ,87 Carta svizzera 1: A3 2: est/ovest Val di Togno-Dagua Zona Divieto Segugi 4705, ,38 Val Fontana Zona Divieto Segugi 4676, ,08 Zona minor tutela 9155, ,25 Carta svizzera 1: A3, 1 A4 4 (A-B-C-D) RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 4

5 COMPRENSORIO ALPINO MORBEGNO Isola Zona Ripopolamento e Cattura 86,96 82,36 CTR 1: A3 1 Ardenno Zona Ripopolamento e Cattura 262,09 256,47 CTR 1: A3 1 Culmine di Dazio Zona Ripopolamento e Cattura 564,05 543,35 CTR 1: A3 1 Dosso Tacher Zona Ripopolamento e Cattura 756,74 754,01 CTR 1: A3 2 40x55 Passo San Marco Valico Montano 160,42 159,22 CTR 1: A3 1 Alpe Colino Zona addestramento per cani da ferma 198, ,20 CTR 1: A4 1 Campasc Zona addestramento tutti i cani ,02 CTR 1: A4 1 Cercino Zona addestramento tutti i cani 38,101 38,01 CTR 1: A4 1 Crap del Mesdì Zona addestramento per cani da ferma 349,28 337,20 ZAC Tartano Zona addestramento tutti i cani 157, ,95 CTR 1: A3 1 Pitalone Zona addestramento tutti i cani 68,898 68,10 CTR 1: A4 1 Poira Zona addestramento tutti i cani 226, ,65 CTR 1: A3 1 Pizzo Pisello - Pedena Zona Divieto Segugi 896,74 892,42 Tartano Zona divieto caccia eccetto Ungulati 720,28 718,00 Carta CM 1: A3 1 Gavedone Zona Divieto Segugi 575,12 569,78 Bema Zona Divieto Segugi 231,62 231,37 Carta CM 1: A3 1 Pizzo Verrobbio P.sso S.Marco Zona Divieto Segugi 618,17 614,70 Pizzo d'orta Zona divieto caccia eccetto Ungulati 259,80 258,14 Carta CM 1: A3 1 Gerola Alta Zona Divieto Segugi 1188, ,94 Lesina Zona Divieto Segugi 969,72 867,53 Scoggione Zona Divieto Segugi 783,08 769,71 Carta CM 1: A3 1 Val di Sasso Bisolo Zona Divieto Segugi 1032,25 986,32 Zona minor tutela 9742, ,54 Carta Svizzera 1: A3 4 (A-B-C-D) RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 5

6 COMPRENSORIO ALPINO CHIAVENNA Alta Val Codera Zona Ripopolamento e Cattura 906,59 882,56 CTR 1: A3 2 50x60 Bocchetta di Chiaro Oasi di Protezione e Valico Montano 155,53 155,35 CTR 1: A3 1 Cranna-Pianazzola Zona Ripopolamento e Cattura 1.175, ,35 CTR 1: A3 3 50x50 Val Sterla Oasi di Protezione 848,51 717,95 CTR 1: A3 2 40x50 Pizzo Truzzo Zona Ripopolamento e Cattura 198, ,20 CTR 1: A4 3 60x60 Andossi Zona addestramento tutti i cani 288, ,94 CTR 1: A4 1 Gordona Zona addestramento tutti i cani 6,51 6,49 Mese-Gordona Zona addestramento tipo C con sparo 34,68 33,80 CTR 1: A4 1 San Giovanni Zona addestramento tutti i cani 28,96 28,88 CTR 1: A4 1 Pizzo di Prata Zona divieto Camoscio 2068, ,03 Carta Svizzera 1: A3 1 Andossi Zona Divieto Segugi 276, ,77 Carta Svizzera 1: A4 1 Berzo Zona Divieto Segugi 594, ,60 Carta Svizzera 1: A4 1 Monte Rotondo Zona Divieto Segugi 2564, ,54 Carta Svizzera 1: A3 1 Motto Alto Zona Divieto Segugi 670,86 653,01 Val D'Avero Zona Divieto Segugi 1337, ,35 Carta Svizzera 1: A3 1 S. Bernardo Zona Divieto Segugi 204,69 202,28 Carta Svizzera 1: A3 1 Zona minor tutela 7604, ,93 Carta Svizzera 1: A3 4 (A-B-C-D) RIEPILOGO CARTE PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2011 Pag. 6

RSU, elezioni 2015: dati definitivi provincia di Sondrio

RSU, elezioni 2015: dati definitivi provincia di Sondrio RSU, elezioni 2015: dati definitivi provincia di Sondrio CISL SCUOLA 52,49% FLC CGIL 22,54% SNALS 21,83% UIL 2,93% ANIEF 0,21 VOTI PER ISTITUTO BERTACCHI CHIAVENNA Aventi diritto 122 Votanti 67 Voti validi

Dettagli

Amministrazione Provinciale dell Aquila

Amministrazione Provinciale dell Aquila Amministrazione Provinciale dell Aquila Settore Politiche Ambientali Risorse Naturali ed Energetiche PROGRAMMA CORSO DI ABILITAZIONE PER SELECONTROLLORI PRINCIPI DI CONOSCENZA DELLA FAUNA SELVATICA a)

Dettagli

VERBALE n 5 2011 Comprensorio Alpino Alta Valtellina

VERBALE n 5 2011 Comprensorio Alpino Alta Valtellina VERBALE n 5 2011 Comprensorio Alpino Alta Valtellina Il giorno 04 del mese di agosto 2011, alle ore 20.30, presso la sede, sita a Bormio in via Manzoni, si è tenuta una seduta del nuovo comitato di gestione

Dettagli

COMPRENSORIO ALPINO PENISOLA LARIANA CONSUNTIVO ISTITUTI A REGOLAMENTAZIONE SPECIALE

COMPRENSORIO ALPINO PENISOLA LARIANA CONSUNTIVO ISTITUTI A REGOLAMENTAZIONE SPECIALE COMPRENSORIO ALPINO PENISOLA LARIANA CONSUNTIVO ISTITUTI A REGOLAMENTAZIONE SPECIALE Confini: Settori: il Comprensorio Alpino è delimitato a nord e sui due lati dalle acque del Lario; a sud dal confine

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTA VALTELLINA E VAL DI LIVIGNO Comuni di: BORMIO, LIVIGNO, SONDALO, VALDIDENTRO, VALDISOTTO, VALFURVA BOSCO ALTO FUSTO 6800,00 2-VALORE RIF.TO A TERRENO BOSCO

Dettagli

6-7- 8 GIUGNO 2008 LINEA MILANO - LECCO - SONDRIO - TIRANO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

6-7- 8 GIUGNO 2008 LINEA MILANO - LECCO - SONDRIO - TIRANO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI LINEA MILANO - - - Dalle ore 21.50 di venerdì 6 giugno alle ore 04.45 di lunedì 9 giugno 2008, per lavori programmati di potenziamento infrastrutturale tra le stazioni di Morbegno e Sondrio, i treni subiranno

Dettagli

VII. Zone di allenamento e addestramento dei cani e per le prove e gare cinofile.

VII. Zone di allenamento e addestramento dei cani e per le prove e gare cinofile. Zone di allenamento e addestramento dei cani e per le prove e gare cinofile. VII L art. 13 della L.R. 16.08.1993, n. 26, nel disciplinare la destinazione del territorio agrosilvo-pastorale prevede che

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 5 ALLEGATO A Criteri e modalità di istituzione, autorizzazione e gestione delle Zone per l allenamento e l addestramento dei cani e per le gare e le prove cinofile (ZAC) (art. 33, l.r. 7/1995) Principi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FRANCESCHINA JESSICA VIA SANTELLONE 7, CAP 23032 BORMIO (SONDRIO) Telefono 349-3984744 Fax E-mail

Dettagli

a) zone di tipo A, a carattere permanente, per cani da ferma e da cerca su selvaggina naturale senza possibilità di abbattimento della stessa;

a) zone di tipo A, a carattere permanente, per cani da ferma e da cerca su selvaggina naturale senza possibilità di abbattimento della stessa; REGOLAMENTO PER L ALLENAMENTO E L ADDESTRAMENTO DEI CANI DA CACCIA E PER LE PROVE E GARE CINOFILE (ART. 16 L.R. N. 29/1994) (Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 32 del 05/07/2012) ART. 1 - FINALITA

Dettagli

ACCADEMIA FAUNISTICA BERGAMASCA

ACCADEMIA FAUNISTICA BERGAMASCA CORSO PER LA FORMAZIONE E L ABILITAZIONE PER ASPIRANTI CACCIATORI DI SELEZIONE AGLI UNGULATI CALENDARIO LEZIONI 2013 I MODULO - PARTE GENERALE 1 Introduzione e presentazione del corso: - Assessore provinciale

Dettagli

DISCIPLINA DELLE ZONE PER L'ALLENAMENTO E L'ADDESTRAMENTO DEI CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE (art. 16 L.R. n. 29/94)

DISCIPLINA DELLE ZONE PER L'ALLENAMENTO E L'ADDESTRAMENTO DEI CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE (art. 16 L.R. n. 29/94) DISCIPLINA DELLE ZONE PER L'ALLENAMENTO E L'ADDESTRAMENTO DEI CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE (art. 16 L.R. n. 29/94) ART. 1 - FINALITA' Il presente regolamento disciplina le zone per l'addestra-mento

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona

Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona Marca da bollo Euro 16,00 Alla Provincia di Verona Servizio tutela faunistico ambientale Via S. Giacomo, 25 37135 Verona Oggetto Richiesta per l istituzione e l'affidamento in gestione di una zona destinata

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO. PIANO FAUNISTICO VENATORIO Valutazione Ambientale Strategica. Allegato n 3 al Rapporto Ambientale. Verbali

PROVINCIA DI SONDRIO. PIANO FAUNISTICO VENATORIO Valutazione Ambientale Strategica. Allegato n 3 al Rapporto Ambientale. Verbali PROVINCIA DI SONDRIO PIANO FAUNISTICO VENATORIO Valutazione Ambientale Strategica Allegato n 3 al Rapporto Ambientale Verbali Committente: Società di Sviluppo Locale S.p.A. Coordinamento: Chiara Spairani

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE

REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE REGOLAMENTO DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO CANI E DELLE GARE CINO-VENATORIE Approvato con delibera del Consiglio Provinciale n. 67 del 30 dicembre 2013 Pag. 1 di 11 ART. 1 Finalità 1. Il presente regolamento

Dettagli

Provincia di Sondrio

Provincia di Sondrio Regolamento per il controllo della fauna selvatica e inselvatichita, delle forme domestiche di specie selvatiche e delle forme inselvatichite di specie domestiche Approvato con deliberazione di consiglio

Dettagli

Provincia di Sondrio. Ricognizione Servizio Idrico Integrato Anno 2011 SECAM SPA

Provincia di Sondrio. Ricognizione Servizio Idrico Integrato Anno 2011 SECAM SPA Provincia di Sondrio Ricognizione Servizio Idrico Integrato Anno 2011 SECAM SPA 31 dicembre2012 RICOGNIZIONE DELLE INFRASTRUTTURE Considerato che con legge regionale 27 dicembre 2010 n. 21 la Regione

Dettagli

ARCHIVIO ANAGRAFICO DELLE SCUOLE DI SCI AUTORIZZATE DELLA REGIONE LOMBARDIA (GENNAIO 2014)

ARCHIVIO ANAGRAFICO DELLE SCUOLE DI SCI AUTORIZZATE DELLA REGIONE LOMBARDIA (GENNAIO 2014) ARCHIVIO ANAGRAFICO DELLE SCUOLE DI SCI AUTORIZZATE DELLA REGIONE LOMBARDIA (GENNAIO 2014) N. CODICE DENOMINAZIONE A/F/S E/I LOCALITA' INDIRIZZO CAP PR 1 BG/1 SCUOLA SCI & SNOWBOARD MONTE PORA AS I Castione

Dettagli

SITUAZIONE IMMOBILI AL 31.12.2012 FABBRICATI. distretto sanitario via Fabbricati VIA AGOI, 8 12 1445 0 CASTIONE casa lascito De Togni

SITUAZIONE IMMOBILI AL 31.12.2012 FABBRICATI. distretto sanitario via Fabbricati VIA AGOI, 8 12 1445 0 CASTIONE casa lascito De Togni Catasto Comune descrizione fabbricato terreni / indirizzo Fg. mappale sub. fabbricati condizioni di disponibilità FABBRICATI distretto sanitario via BORMIO Agoi Fabbricati VIA AGOI, 8 12 1445 0 CASTIONE

Dettagli

Modulo Denuncia Sinistro ARCI CACCIA- Convenzione Ariscom Decesso e/o lesioni del cane di proprietà

Modulo Denuncia Sinistro ARCI CACCIA- Convenzione Ariscom Decesso e/o lesioni del cane di proprietà Modulo Denuncia Sinistro ARCI CACCIA- Convenzione Ariscom Per una gestione efficiente del sinistro si prega di compilare accuratamente il presente modulo in tutte le sue parti e di scrivere in stampatello,

Dettagli

Regolamento provinciale per la costituzione e gestione delle zone addestramento cani e gare cinofile (Delibera di Consiglio n. 37 del 27 aprile 1999)

Regolamento provinciale per la costituzione e gestione delle zone addestramento cani e gare cinofile (Delibera di Consiglio n. 37 del 27 aprile 1999) Regolamento provinciale per la costituzione e gestione delle zone addestramento cani e gare cinofile (Delibera di Consiglio n. 37 del 27 aprile 1999) TITOLO I Disposizioni generali e di programmazione

Dettagli

VA-01 Il Sentiero Valtellina - I tappa

VA-01 Il Sentiero Valtellina - I tappa VA-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Colico, stazione erroviaria FS Arrivo: Sondrio, stazione erroviaria FS Lunghezza Totale (): 49.8 Percorribilità: Bici ibride (city-bike) e Mountain Bike

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2016/2017 approvato dal Presidente della Provincia con deliberazione

Dettagli

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA Allegato alla Deliberazione Consiglio Provinciale n 52/00 in data 22 MAGGIO 2000. PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA SETTORE III POLITICHE AGRICOLE E MONTANE TUTELA FAUNISTICA E POLIZIA PROVINCIALE - PARCHI

Dettagli

Curriculum aziendale

Curriculum aziendale s.n.c. Gestione Faunistica Ambientale Curriculum aziendale Curriculum professionale dello Studio G.F.A. Gestione Faunistica ed Ambientale s.n.c. Attività professionale 1997 Incarico dell Amministrazione

Dettagli

PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE Allegato A alla Deliberazione della Giunta Provinciale n. 513 del 19.12.2002 PROTOCOLLO PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE AGLI AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA DELLE ZONE DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA DELLA PROVINCIA

Dettagli

PRONTUARIO delle LEGGI AMBIENTALI

PRONTUARIO delle LEGGI AMBIENTALI PRONTUARIO delle LEGGI AMBIENTALI INDICE GENERALE Argomento Violazione Norme transitorie Norme definitive 1 aib 2 aib 4 aib Documentazioni e comunicazioni Impianti e espianti Trasform., modifiche,convers.

Dettagli

COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita

COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita CORSO DI ABILITAZIONE ALLA CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI RUMINANTI - 2013 - A cura di: Giordano Omar Tecnico faunistico C.A. CN2 RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE E

Dettagli

STRADE PROVINCIALI aggiornato gennaio 2015

STRADE PROVINCIALI aggiornato gennaio 2015 ELENCO STRADE PROVINCIALI E COMUNALI DELLA PROVINCIA DI PERCORRIBILI CON COMBINAZIONI DIMENSIONALI CASO A: altezza m 4,30 larghezza m 3,00 lunghezza m 20,00 CASO B: altezza m 4,30 larghezza m 2,55 lunghezza

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL TERRITORIO AGRO SILVO PASTORALE (L. R. 29/94 art.5 comma 1)

DETERMINAZIONE DEL TERRITORIO AGRO SILVO PASTORALE (L. R. 29/94 art.5 comma 1) DETERMINAZIONE DEL TERRITORIO AGRO SILVO PASTORALE (L. R. 29/94 art.5 comma 1) Ai fini della pianificazione faunistico-venatoria l art. 3, comma 1 della L. R. 29/94 e successive modificazioni, stabilisce

Dettagli

www.cacciainfiera.it

www.cacciainfiera.it 1 www.cacciainfiera.it LISTINO PREZZI 2010 2 BANNER MAIN SPONSOR Il MAIN SPONSOR è un formato a grande impatto visivo posizionato al di sopra della testata del sito. Fornisce alla comunicazione pubblicitaria

Dettagli

Settore viabilità, pianificazione territoriale ed energia

Settore viabilità, pianificazione territoriale ed energia Piccole derivazioni idroelettriche concesse al 31.07.08 DI (kmq) 1 43 ENEL PRODUZIONE ALBOSAGGIA ADDA TORCHIONE 6,03 1 120 10 KW 138,80 118 22-mag-84 2 243 ENEL PRODUZIONE CAIOLO ADDA CANALE 2,5 1 50 10

Dettagli

REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA

REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO INTERNO DELL A.T.C. PC/2 Il Consiglio Direttivo dell ATC PC/2 nella seduta del 11/11/2008 vista la lettera R dell art. 6 punto 13 dello Statuto

Dettagli

TREKKING. Claudio Pozzi, Guida alpina professionista

TREKKING. Claudio Pozzi, Guida alpina professionista TREKKING Vi propongo alcune delle più belle escursioni dell'alto Lago di Como e dintorni, partendo dalle passeggiate semplici di mezza giornata ai trekking più impegnativi di più giorni. Potremo ammirare

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 Prot. n. 45300 C O P I A DETERMINA N 755 DEL 24/06/ Servizio/Ufficio: Caccia Pesca e Sport 46 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE AMBIENTALE, FAUNISTICA E VENATORIA DELLE AZIENDE AGRITURISTICHE VENATORIE E FAUNISTICHE VENATORIE

REGOLAMENTO DI GESTIONE AMBIENTALE, FAUNISTICA E VENATORIA DELLE AZIENDE AGRITURISTICHE VENATORIE E FAUNISTICHE VENATORIE REGOLAMENTO DI GESTIONE AMBIENTALE, FAUNISTICA E VENATORIA DELLE AZIENDE AGRITURISTICHE VENATORIE E FAUNISTICHE VENATORIE Approvato con deliberazione Consiliare n. 52 del 21.04.2009 Pag. 1 di 13 TITOLO

Dettagli

Proposta di una metodologia per la gestione in tempo reale di emergenze idrogeologiche nella Comunità Montana Valtellina di Tirano (So)

Proposta di una metodologia per la gestione in tempo reale di emergenze idrogeologiche nella Comunità Montana Valtellina di Tirano (So) DISAT CNR - IDPA Convenzione tra la Comunità Montana Valtellina di Tirano ed il Consiglio Nazionale delle Ricerche (IDPA Sezione di Milano) Cagli 15-17 giugno 2009 Comunità Montana Valtellina di Tirano

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 4 agosto 2003, 16

REGOLAMENTO REGIONALE 4 agosto 2003, 16 REGOLAMENTO REGIONALE 4 agosto 2003, 16 "Regolamento di attuazione degli artt. 21 comma 9, 26 comma 3, 27 comma 4, 39 comma 1 e 43 comma 2 della L.R. 16 agosto 1993, n. 26 "Norme per la protezione della

Dettagli

Classe 1A Corsi di recupero, giugno 2013

Classe 1A Corsi di recupero, giugno 2013 Classe 1A Corsi di recupero, giugno 2013 Classe 1B Corsi di recupero, giugno 2013 Classe 1C Corsi di recupero, giugno 2013 Classe 1D Corsi di recupero, giugno 2013 Classe 1E Corsi di recupero, giugno 2013

Dettagli

ELENCO BENI IMMOBILI

ELENCO BENI IMMOBILI Sotto Sez. Fg. Map. Attrezzature di interesse comune 397 Municipio 2 13 320 Fabbricato e area circostante Attrezzature di interesse comune 398 Palazzo Pretorio 2 13 256 Piano terra e secondo occupati dalla

Dettagli

Allegato alla delibera di Consiglio I.P. 5757/2009

Allegato alla delibera di Consiglio I.P. 5757/2009 Allegato alla delibera di Consiglio I.P. 5757/2009 Regolamento per l'esercizio dell'attività venatoria nelle aree contigue (zone di Pre-Parco) del Parco Regionale del Corno alle Scale per il periodo 2009/2013.

Dettagli

Istituto Marco Polo - Colico

Istituto Marco Polo - Colico 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Totale Classi 7 5 4 4 2 22 1998/1999 Iscritti 138 94 86 5 43 411 Iscritti/classi 19,7 18,8 21,5 12,5 21,5 18,7 Classi 8 7 5 4 4 28 1999/2 Iscritti 15 121 94 56 41 462 Iscritti/classi 18,8

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A ASSESSORATO AGRICOLTURA FORESTE FORESTAZIONE IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VISTA la L.R. n 9/96; VISTA la L.R. n 1 del 11/01/2006 che all art. 12 comma 1 modifica la

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016

CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016 ALLEGATO A CALENDARIO VENATORIO RELATIVO ALL INTERO TERRITORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2015/2016 L esercizio venatorio nella stagione 2015/2016, è consentito con le seguenti modalità: 1) SPECIE E PERIODI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO PROVINCIALE DI RECUPERO DEGLI UNGULATI FERITI IN PROVINCIA DI VARESE APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO PROVINCIALE N. 27 DEL 23/06/2009

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE RELATIVO ALL ESERCIZIO VENATORIO NEGLI APPOSTAMENTI FISSI DI CACCIA

REGOLAMENTO PROVINCIALE RELATIVO ALL ESERCIZIO VENATORIO NEGLI APPOSTAMENTI FISSI DI CACCIA I REGOLAMENTI REGOLAMENTO PROVINCIALE RELATIVO ALL ESERCIZIO VENATORIO NEGLI APPOSTAMENTI FISSI DI CACCIA Approvato con delibera di Consiglio Provinciale n.59 del 10 luglio 2000 INDICE CAPO I Art. 1 FINALITA

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA ARTICOLO 1: OGGETTO DEL REGOLAMENTO

PROVINCIA DI BIELLA ARTICOLO 1: OGGETTO DEL REGOLAMENTO Approvato con DGP 236 del 27/07/1999 PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE, IL RINNOVO, LA REVOCA E LA GESTIONE DELLE ZONE PER ALLENAMENTO, ADDESTRAMENTO E GARE PER CANI DA CACCIA. ARTICOLO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA CACCIA DEL COMPRENSORIO ALPINO VCO 1 - VERBANO CUSIO ANNO 2015

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA CACCIA DEL COMPRENSORIO ALPINO VCO 1 - VERBANO CUSIO ANNO 2015 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA CACCIA DEL COMPRENSORIO ALPINO VCO 1 - VERBANO CUSIO ANNO 2015 Articolo 1 I seguenti comuni fanno parte del Comprensorio Alpino VCO 1 - Verbano Cusio -: ARIZZANO, AROLA,

Dettagli

ROUTE 085 RN 2014 Pescara 7, Tropea 1, Alta Valle del Conca 1

ROUTE 085 RN 2014 Pescara 7, Tropea 1, Alta Valle del Conca 1 DESCRIZIONE GENERALE Il percorso proposto parte da Tossicia (TE) ed arriva a Castel del Monte (AQ) attraverso il sentiero Italia, è un magnifico itinerario di media quota che traversa completamente alla

Dettagli

2 A Giornata 06 aprile 2015 INFRASETTIMANALE ORE A Giornata 08 febbraio 2015 ORE 14.30

2 A Giornata 06 aprile 2015 INFRASETTIMANALE ORE A Giornata 08 febbraio 2015 ORE 14.30 Campionato Seconda Categoria - Girone W 07 settembre 2014 1 A Giornata 26 marzo 2015 14 settembre 2014 2 A Giornata 06 aprile 2015 21 settembre 2014 3 A Giornata 16 aprile 2015 ORE 20.30 ORE 20.30 VALMALENCO

Dettagli

Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE. Relatore: Michele Carta

Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE. Relatore: Michele Carta Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE Relatore: Michele Carta LA BANCA DATI Insieme di cartografie e dati descrittivi, gestite tramite GIS, di supporto alla modellizzazione

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna

Regione Autonoma della Sardegna Delibera Giunta Regionale: n 21/60 del 16 luglio 2003 Decreto Ass. Difesa Ambiente: n 26/V del 27 agosto 2003 B.U.R.A.S.: n 28 del 19 settembre 2003 pagina 24 Regione Autonoma della Sardegna Assessorato

Dettagli

PROVE DI CACCIA PRATICA SU SELVAGGINA NATURALE 1^ SEMESTRE ANNO 2011: PAG. 01

PROVE DI CACCIA PRATICA SU SELVAGGINA NATURALE 1^ SEMESTRE ANNO 2011: PAG. 01 PROVE DI CACCIA PRATICA SU SELVAGGINA NATURALE 1^ SEMESTRE ANNO 2011: PAG. 01 15 GENNAIO CACCIA PRATICA SELVAGGINA NATURALE CONTINENTALI E INGLESI CON SELVATICO ABBATTUTO NO AZIENDA FAUNISTICA VENATORIA

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2013/2014 Approvato con DGP n 122/2013 e modificato dalle

Dettagli

Via Bernina, 1 c/o Hotel Vittoria - Via Lungo Mallero Diaz, 18 - Sondrio. Via Trivulzia presso biblioteca - Samolaco. Via Pedrotti, 37 - Tirano

Via Bernina, 1 c/o Hotel Vittoria - Via Lungo Mallero Diaz, 18 - Sondrio. Via Trivulzia presso biblioteca - Samolaco. Via Pedrotti, 37 - Tirano PROVINCIA DI SONDRIO ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ISCRITTE NELLA SEZIONE PROVINCIALE DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO L.R. 1/2008 AL 31/12/2013 (estratto dall elenco pubblicato sul BURL n. 23

Dettagli

Si rappresenta che per tutte le graduatorie esaurite, la competenza dell individuazione e della nomina, passa alle singole Istituzioni Scolastiche.

Si rappresenta che per tutte le graduatorie esaurite, la competenza dell individuazione e della nomina, passa alle singole Istituzioni Scolastiche. Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO Giuseppe Fumasoni Via C. Valorsa, 70-23010 BERBENNO DI VALTELLINA (SO) Tel. 0342 492198 - Fax 0342 598619 e mail: icberbennoso@legalmail.it

Dettagli

MILANO - VENERDÌ, 18 SETTEMBRE 2009. Sommario

MILANO - VENERDÌ, 18 SETTEMBRE 2009. Sommario REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - VENERDÌ, 18 SETTEMBRE 2009 1º SUPPLEMENTO ORDINARIO Sommario Anno XXXIX - N. 195 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b

Dettagli

UNA RICOGNIZIONE DEGLI STUDI E DELLE RICERCHE SULL'AREA DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI TIRANO (dal 1980 al 1999)

UNA RICOGNIZIONE DEGLI STUDI E DELLE RICERCHE SULL'AREA DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI TIRANO (dal 1980 al 1999) "APPENDICE 2.B" AL CAP. 2: UNA RICOGNIZIONE DEGLI STUDI E DELLE RICERCHE SULL'AREA DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI TIRANO (dal 1980 al 1999) E' opinione diffusa che il territorio della provincia di

Dettagli

DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2013/2014

DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2013/2014 DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2013/2014 L'esercizio della caccia nel territorio della provincia di Bergamo, durante la stagione 2013/2014

Dettagli

MISURE SPECIFICHE DI CONSERVAZIONE E PIANI DI GESTIONE NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 DELLA MONTAGNA PIACENTINA

MISURE SPECIFICHE DI CONSERVAZIONE E PIANI DI GESTIONE NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 DELLA MONTAGNA PIACENTINA Incontro tematico Piacenza, 26 giugno 2012 MISURE SPECIFICHE DI CONSERVAZIONE E PIANI DI GESTIONE NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 DELLA MONTAGNA PIACENTINA Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 323

Dettagli

dalla partecipazione a gare cinofile;

dalla partecipazione a gare cinofile; La garanzia, valida in tutto il mondo purchè l attività venatoria venga condotta nel rispetto delle leggi localmente vigenti, è prestata per i danni derivanti dall attività venatoria esercitata come previsto

Dettagli

Il/Ia sottoscritto/a nato/a. il, residente a. in via/loc. e/o allevamento zootecnico sito in agro del Comune di

Il/Ia sottoscritto/a nato/a. il, residente a. in via/loc. e/o allevamento zootecnico sito in agro del Comune di Allegato A Alla Provincia di Bari Servizio Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse Via Amendola 189/b 70100 Bari DOMANDA DI CONTRIBUTO PER DANNI ARRECATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE, ALLE

Dettagli

Art. 7 DISPOSIZIONI COMPORTAMENTALI PER IL CONTROLLO DEL CINGHIALE (SUS SCROFA)

Art. 7 DISPOSIZIONI COMPORTAMENTALI PER IL CONTROLLO DEL CINGHIALE (SUS SCROFA) INTEGRAZIONE AL CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE STAGIONE VENATORIA 2016/2017 approvato dal Presidente della Provincia con deliberazione n 67 del 25/08/2016 Art. 7 DISPOSIZIONI COMPORTAMENTALI PER IL CONTROLLO

Dettagli

- la L.R. 9 aprile 1985, n.16 Individuazione e disciplina del sistema di aree di interesse naturalistico ambientale del Monte Beigua ;

- la L.R. 9 aprile 1985, n.16 Individuazione e disciplina del sistema di aree di interesse naturalistico ambientale del Monte Beigua ; DGR n.270 del 25 febbraio 2000 Richiamati: - la direttiva 79/409/CEE concernente la conservazione degli uccelli selvatici, con la quale al paragrafo 2 dell'art. 4. si prevede che gli Stati membri classifichino

Dettagli

Provincia dell Ogliastra

Provincia dell Ogliastra Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO D ABILITAZIONE VENATORIO. Provincia dell Ogliastra Pag. 2 Sommario Art. 1 Oggetto... 3 Art. 2 Commissione esaminatrice... 3 Art. 3 Procedimento

Dettagli

Indirizzo 22, via Frassinelli e Mulini, 90046, Monreale, Italia. Telefono 333-9857449 Fax E-mail giovanbattistapola@virgilio.it

Indirizzo 22, via Frassinelli e Mulini, 90046, Monreale, Italia. Telefono 333-9857449 Fax E-mail giovanbattistapola@virgilio.it Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Giovan Battista Pola Indirizzo 22, via Frassinelli e Mulini, 90046, Monreale, Italia. Telefono 333-9857449 Fax E-mail giovanbattistapola@virgilio.it

Dettagli

PROVINCIA DI OLBIA -TEMPIO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA GESTIONE DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO E ALLENAMENTO CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE

PROVINCIA DI OLBIA -TEMPIO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA GESTIONE DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO E ALLENAMENTO CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE PROVINCIA DI OLBIA -TEMPIO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA GESTIONE DELLE ZONE DI ADDESTRAMENTO E ALLENAMENTO CANI DA CACCIA E PER LE GARE CINOFILE (Approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale

Dettagli

p_bg.p_bg.registro UFFICIALE.U.0029773.09-04- 2015.h.15:12

p_bg.p_bg.registro UFFICIALE.U.0029773.09-04- 2015.h.15:12 p_bg.p_bg.registro UFFICIALE.U.0029773.09-04- 2015.h.15:12 Regione Lombardia - Giunta ASSESSORE A SICUREZZA, PROTEZIONE CIVILE E IMMIGRAZIONE SIMONA BORDONALI Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano

Dettagli

NOTIZIE DAI REPARTI DI SONDALO E MORBEGNO

NOTIZIE DAI REPARTI DI SONDALO E MORBEGNO NOTIZIE DAI REPARTI DI SONDALO E MORBEGNO Dati statistici relativi all attività del 2010 Anche quest anno dobbiamo segnalare un aumento del numero totale dei ricoveri nei nostri due Hospice. Per il primo

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 23 DEL 20-08-1996 REGIONE UMBRIA

LEGGE REGIONALE N. 23 DEL 20-08-1996 REGIONE UMBRIA LEGGE REGIONALE N. 23 DEL 20-08-1996 REGIONE UMBRIA Norme per l' attuazione del Fondo regionale per la prevenzione ed il risarcimento dei danni arrecati alla produzione agricola dalla fauna selvatica ed

Dettagli

D e c r e t a: Il regolamento sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici dell 11 luglio 2006 è così modificato:

D e c r e t a: Il regolamento sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici dell 11 luglio 2006 è così modificato: Regolamento sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici dell 11 luglio 2006; modifica (dell 8 luglio 2015) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO D e c r e t a:

Dettagli

DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2014/2015 ATC PIANURA BERGAMASCA

DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2014/2015 ATC PIANURA BERGAMASCA DISPOSIZIONI PER L ESERCIZIO VENATORIO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO STAGIONE VENATORIA 2014/2015 DGP n.209 del 23.06.2014 DD n.1507 del 09.07.2014 Dec.RL n. 8133 del 08.09.2014 DD n.int. 73

Dettagli

luogo/data di nascita, residenza ed eventuale recapito telefonico]; - poteri assegnati al direttore;

luogo/data di nascita, residenza ed eventuale recapito telefonico]; - poteri assegnati al direttore; RIINNOVO DELLE AZIIENDE VENATORIIE IIN PROVIINCIIA DII BOLOGNA Terrmi inii perr la l prresent tazione delle domande Chiunque intenda rinnovare un'azienda Venatoria (di seguito: AV ) dovrà - come previsto

Dettagli

Tessera e Programma assicurativo attività venatoria Sintesi delle condizioni a scopo illustrativo

Tessera e Programma assicurativo attività venatoria Sintesi delle condizioni a scopo illustrativo Tessera e Programma assicurativo attività venatoria Sintesi delle condizioni a scopo illustrativo COASS TESSERA NORMALE 2016 78,00 90,00 105,00 115,00 136,00 INFORTUNIO/MORTE Caso Morte 65.000 65.000 Franchigia

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie

PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie PROVINCIA DI SONDRIO SETTORE AGRICOLTURA, AMBIENTE, CACCIA E PESCA Servizio Caccia, Pesca e Strutture Agrarie CALENDARIO VENATORIO PROVINCIALE 2017/2018 approvato dal Presidente della Provincia con deliberazione

Dettagli

Consorzio della Media Valtellina per il Trasporto del Gas Sede in Via Nazario Sauro, 33 23100 Sondrio (SO) Partita Iva e codice fiscale 00866790140

Consorzio della Media Valtellina per il Trasporto del Gas Sede in Via Nazario Sauro, 33 23100 Sondrio (SO) Partita Iva e codice fiscale 00866790140 Consorzio della Media Valtellina per il Trasporto del Gas Sede in Via Nazario Sauro, 33 2300 Sondrio (SO) Partita Iva e codice fiscale 0086679040 PIANO DI SVILUPPO DECENNALE 204-2023 INTRODUZIONE Il presente

Dettagli

COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita. RISULTATI CENSIMENTI ALLE SPECIE CAMOSCIO E MUFLONE s.v. 2012/2013

COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita. RISULTATI CENSIMENTI ALLE SPECIE CAMOSCIO E MUFLONE s.v. 2012/2013 COMPRENSORIO ALPINO CN2 Valle Varaita RISULTATI CENSIMENTI ALLE SPECIE CAMOSCIO E MUFLONE s.v. 2012/2013 - RELAZIONE TECNICA - A cura di Omar Giordano Giorgio Ficetto Tecnici faunistici C.A. CN2 PREMESSA

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... (prov...) il... e residente in Comune di... CAP.. (prov...) via... n... Codice Fiscale...

Il sottoscritto... nato a... (prov...) il... e residente in Comune di... CAP.. (prov...) via... n... Codice Fiscale... Per il rinnovo: la domanda deve essere presentata entro e non oltre il 30 giugno precedente alla data di scadenza della struttura Marca da bollo ALLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA SERVIZIO AGRICOLTURA SPAZIO

Dettagli

Disciplinare per violazioni in materia di caccia

Disciplinare per violazioni in materia di caccia Disciplinare per violazioni in materia di caccia approvato dalla Commissione Consultiva per l esame dei processi verbali e la determinazione delle sanzioni amministrative e disciplinari in materia di caccia

Dettagli

Passeggiate tematiche: spunti originali per proporre il territorio

Passeggiate tematiche: spunti originali per proporre il territorio Agricoltura & territorio: dalle risorse locali opportunità di crescita per il turismo rurale Passeggiate tematiche: spunti originali per proporre il territorio Passeggiate tematiche, spunti originali????

Dettagli

Via Nesini, 6 - Bormio. RL -1469 A Sociale AVIS Sezione comunale di Bormio Vicolo Ginnasio, 3 - Bormio http://www.avisprovincialesondrio.

Via Nesini, 6 - Bormio. RL -1469 A Sociale AVIS Sezione comunale di Bormio Vicolo Ginnasio, 3 - Bormio http://www.avisprovincialesondrio. PROVINCIA DI SONDRIO ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ISCRITTE NELLA SEZIONE PROVINCIALE DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO L.R. 1/2008 AL 31/12/2010 (estratto dall elenco pubblicato sul BURL n. 16

Dettagli

Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR

Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR Ortofoto digitali a colori programma IT2000 CGR Modelli digitali

Dettagli

Lo stato dell arte delle misure di salvaguardia dei SIC della regione alpina e dei Piani di gestione di SIC e ZPS

Lo stato dell arte delle misure di salvaguardia dei SIC della regione alpina e dei Piani di gestione di SIC e ZPS Lo stato dell arte delle misure di salvaguardia dei SIC della regione alpina e dei Piani di gestione di SIC e ZPS Iacolettig Gabriele Venzone,, 7 ottobre 2011 Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari

Dettagli

2 A Giornata 22 gennaio 2017 ORE 14.30

2 A Giornata 22 gennaio 2017 ORE 14.30 Campionato Seconda Categoria - Girone X 04 settembre 2016 1 A Giornata 15 gennaio 2017 11 settembre 2016 2 A Giornata 22 gennaio 2017 18 settembre 2016 3 A Giornata 29 gennaio 2017 ARDENNO BUGLIO TALAMONESE

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO Polizia Provinciale REGOLAMENTO PER IL COORDINAMENTO DELL ATTIVITA DI VIGILANZA VOLONTARIA ITTICO-VENATORIA E FAUNISTICA

PROVINCIA DI SONDRIO Polizia Provinciale REGOLAMENTO PER IL COORDINAMENTO DELL ATTIVITA DI VIGILANZA VOLONTARIA ITTICO-VENATORIA E FAUNISTICA PROVINCIA DI SONDRIO Polizia Provinciale REGOLAMENTO PER IL COORDINAMENTO DELL ATTIVITA DI VIGILANZA VOLONTARIA ITTICO-VENATORIA E FAUNISTICA ART. 1 FINALITA L attività di vigilanza ittico-venatoria e

Dettagli

Protocollo Y1.2015.0010374 del 30/12/2015. CORPO FORESTALE DELLO STATO Comando Regionale Lombardia Email: coor.lombardia@pec.corpoforestale.

Protocollo Y1.2015.0010374 del 30/12/2015. CORPO FORESTALE DELLO STATO Comando Regionale Lombardia Email: coor.lombardia@pec.corpoforestale. Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SICUREZZA, PROTEZIONE CIVILE E IMMIGRAZIONE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sicurezza@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1

Dettagli

Allegato B alla deliberazione consiliare n 27 del 29 giugno 2009

Allegato B alla deliberazione consiliare n 27 del 29 giugno 2009 Allegato B alla deliberazione consiliare n 27 del 29 giugno 2009 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO VENATORIO PRESSO L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE

Dettagli

AGENZIA DI STAMPA. WWW.GEAPRESS.ORG info@geapress.org

AGENZIA DI STAMPA. WWW.GEAPRESS.ORG info@geapress.org Emendamenti al Ddl 588 presentati in Commissione Politiche dell'unione Europea del Senato nel Giugno 2013. Sono riportati quelli relativi all'art. 19 bis della legge 157/92 (cosiddetta "legge caccia")

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DELLA FAUNA SELVATICA IN PROVINCIA DI FIRENZE. Articolo 6 Attivazione degli interventi e sistema informativo gestionale

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DELLA FAUNA SELVATICA IN PROVINCIA DI FIRENZE. Articolo 6 Attivazione degli interventi e sistema informativo gestionale REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DELLA FAUNA SELVATICA IN PROVINCIA DI FIRENZE Articolo 1 Finalità Articolo 2 Piani di controllo con cattura e/o abbattimento Articolo 3 Cattura Articolo 4 Tempi ed orari Articolo

Dettagli

28 marzo 2014. A cura di

28 marzo 2014. A cura di PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA DELL ATC PS1 L.R. 7/95 art. 19 comma 3 28 marzo 2014 A cura di Premessa Seppure non sia stato ancora approvato il nuovo Piano Faunistico-Venatorio provinciale e quindi

Dettagli

C.C.M. Costruzioni di Ciappini Marco & C. SAS PIVA 06809760967 info@ccmcostruzioni.it Cell. 338 7668405

C.C.M. Costruzioni di Ciappini Marco & C. SAS PIVA 06809760967 info@ccmcostruzioni.it Cell. 338 7668405 RIF IMMAGINE DESCRIZIONE CASA TIPICA località: VALTELLINA - ARDENNO Rif.02 Tipica casa in pietra alle porte della Val Masino. RIF.2 A pochi minuti d'auto dalla rinomata Val Masino, tipica casetta. Cucina

Dettagli

N. 106 Registro delle deliberazioni del Comitato esecutivo

N. 106 Registro delle deliberazioni del Comitato esecutivo N. 106 Registro delle deliberazioni del Comitato esecutivo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO ESECUTIVO SEDUTA del 04 novembre 2013 L'anno DUEMILATREDICI, il giorno 4 del mese di novembre, alle ore

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Servizio Agricoltura e Alimentazione Ufficio Caccia, Pesca Tartufi e Vigilanza faunistico ambientale --------

PROVINCIA DI ASTI Servizio Agricoltura e Alimentazione Ufficio Caccia, Pesca Tartufi e Vigilanza faunistico ambientale -------- Allegato (A) PROVINCIA DI ASTI Servizio Agricoltura e Alimentazione Ufficio Caccia, Pesca Tartufi e Vigilanza faunistico ambientale -------- Piano di contenimento della specie cinghiale sul territorio

Dettagli

Annata 2015/2016. ART.1 Stagione venatoria

Annata 2015/2016. ART.1 Stagione venatoria CALENDARIO VENATORIO Annata 2015/2016 Vista la L.R. n 27 del 13.08.1998 e s.m.i.; Vista la L.R. n 12 del 29.07.2004; Visto il Decreto legge n. 7 del 31.01.2005; Visto il Piano Faunistico Venatorio Regionale

Dettagli

PIANO FAUNISTICO VENATORIO PROVINCIALE 2009 2013

PIANO FAUNISTICO VENATORIO PROVINCIALE 2009 2013 PROVINCIA DI COSENZA SERVIZIO CACCIA E PESCA... PIANO FAUNISTICO VENATORIO PROVINCIALE 2009 2013 PARTE QUARTA : FAUNISTICA (Art. 25, comma 2, R.R. del 04/08/2008 n. 3 e ss.mm.ii.) Arch. Anna Aiello, Dott.

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 11-04-2016 (punto N 24 ) Delibera N 310 del 11-04-2016 Proponente MARCO REMASCHI DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE Pubblicita

Dettagli

COMPRENSORIO ALPINO TO1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca

COMPRENSORIO ALPINO TO1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca COMPRENSORIO ALPINO TO1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE DEL CORSO DI ABILITAZIONE PER LA ALLA CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI ANNO 2015 1. PREMESSA Il Corso di abilitazione

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA Settore Politiche Ambientali - Risorse Naturali ed Energetiche AVVISO PUBBLICO AUTORIZZAZIONE AD ISTITUIRE E GESTIRE AREE CINOFILE PERMANENTI 1 PROVINCIA DELL AQUILA Settore Politiche

Dettagli

DATI AMMINISTRATIVI. Frazione:

DATI AMMINISTRATIVI. Frazione: CODICE ID SITO/RITROVAMENTO: 61 STELE PREISTORICA DATI AMMINISTRATIVI Provincia: Comune: Frazione: Località: Sondrio Ca Morei Ca Morei Localizzazione: All interno di un caseggiato rurale ristrutturato,

Dettagli