Note legali. Marchi di fabbrica KYOCERA MITA Corporation

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Note legali. Marchi di fabbrica. 2011 KYOCERA MITA Corporation"

Transcript

1

2 Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità per eventuali problemi derivanti dall'utilizzo di questo prodotto, indipendentemente dalle informazioni fornite in questo manuale. Marchi di fabbrica Microsoft Windows e Internet Explorer sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti d'america e/o in altri paesi. Tutte le altre marche e i nomi di prodotto citati sono marchi di fabbrica registrati o marchi di fabbrica delle rispettive società. Le operazioni di esempio illustrate in questa guida si riferiscono all'ambiente di stampa Microsoft Windows Server 008 R. Queste operazioni valgono anche per gli ambienti Microsoft Windows XP, Vista e Windows 7. 0 KYOCERA MITA Corporation

3 Sommario Capitolo Capitolo Capitolo Accesso e Console Accesso a KMnet Admin... - Avvio e accesso... - Disconnessione... - Console... - Scelta di una console... - Modifica della console predefinita... - Administration Ruoli e utenti... - Aggiunta di un ruolo... - Aggiunta di un utente... - Proprietà utente... - Modifica della password... - Sottoscrizioni... - Aggiunta di una sottoscrizione avvisi... - Aggiunta di una sottoscrizione ai rapporti... - Copia o spostamento di una sottoscrizione... - Reti e agenti... - Aggiunta di reti... - Eliminazione di una rete Proprietà rete Avvia/Arresta rilevamento Connessioni USB Gestione pacchetti di installazione Caricamento pacchetti di installazione Aggiornamento di un agente Server di posta Selezione delle impostazioni dell' Comunicazioni periferica... - Database... - Esecuzione del backup di un database... - Ripristino del database... - Server Web... - Visualizzazione registro... - Creazione di un file di registro... - Selezione del periodo di archiviazione del file di registro... - Processi programmati... - Device Manager Gestione gruppi... - Aggiungi gruppo... - Gruppi dinamici... - Gruppi manuali... - Preferenze... - KMnet Admin.0 i

4 Valori predefiniti di polling... - Configurazione avvisi... - Proprietà personalizzate... - Visualizzazione elenco... - Preferenze utente Caratteristiche globali Salvataggio delle modifiche Scorrimento nella finestra e ridimensionamento Imposta righe per pagina Modifica visualizzazioni elenco predefinite Aggiungi scheda Importa scheda predefinita Modifica scheda Eliminazione di una scheda Vista mappa Barra degli strumenti di Vista mappa Sfondo mappa... - Proprietà icona della periferica... - Collegamenti... - Salvataggio delle impostazioni mappa... - Visualizzazione sottoscrizione... - Aggiunta di periferiche... - Aggiorna... - Seleziona tutto Apri pagina iniziale periferica Filtro stato Impostazione del filtro stato Mostra o nascondi periferiche non gestite Multi-Set Installazione Multi-Set Configurazione delle periferiche selezionate File di registro Multi-Set Aggiornamento firmware Rischi e opzioni di recupero Aggiornamento firmware Invia dati... - Invio dati mediante TCP o IPPS... - Proprietà periferiche... - Visualizzazione delle proprietà di una periferica... - Gestione rapporti... - Creazione di un rapporto di Device Manager... - Modifica di ID e proprietà della periferica... - Selezione di un modello di rapporto Crea sottoscrizione al rapporto Cerca Ricerca delle periferiche di stampa Capitolo Multi-Set Template Editor Creazione di nuove impostazioni... - Modifica di un modello Multi-Set... - Opzioni modelli Multi-Set... - ii Guida dell'utente

5 Accesso e Console Accesso a KMnet Admin KMnet Admin è un'applicazione basata sul Web che viene aperta con Microsoft Internet Explorer. È necessario accedere all'applicazione utilizzando un Nome utente e una Password. Nella pagina di accesso, è possibile usare le credenziali di accesso seguenti: Amministratore Nome utente: admin Password: admin Utente sola lettura Nome utente: guest Password: guest Per maggiore sicurezza, si consiglia di modificare le password predefinite immediatamente dopo il primo accesso. Nota: Per evitare il blocco del browser, non utilizzare i tasti di scelta rapida Ctrl+N per aprire una nuova finestra durante l'esecuzione dell'applicazione. Avvio e accesso È possibile avviare KMnet Admin da Internet Explorer 7 o versione successiva. Nel browser, fare clic sull'indirizzo dell'applicazione in Favoriti o cronologia, o digitare l'indirizzo nel formato: computer>:778/kmnetadmin/ Nella pagina di accesso, digitare il Nome utente e la Password. Scegliere una console da aprire: Aprire la console predefinita Viene visualizzata la console predefinita. È possibile selezionare in seguito la console da impostare come predefinita. Scegliere una console da aprire Fare clic su questa opzione, poi selezionare una console dall'elenco. Fare clic su Accesso. Disconnessione Per disconnettersi dall'applicazione, nell'area di navigazione, fare clic su Cambia console e selezionare Disconessione. KMnet Admin.0 -

6 Accesso e Console L'utente si disconnette automaticamente se il software resta inutilizzato per 0 minuti. Console Si può scegliere la console quando si accede a KMnet Admin e passare a un'altra console in qualsiasi momento. Se si seleziona Scegliere una console da aprire durante la procedura di accesso, viene visualizzata la console selezionata dall'elenco. Le console disponibili sono: Administration Console per la gestione degli account/dei ruoli utente, delle operazioni di rilevamento rete/agente e delle impostazioni del sistema. Device Manager Console per la gestione dei dati delle periferiche, del polling, degli avvisi e delle preferenze. Scelta di una console In qualsiasi momento è possibile passare a un'altra console. In qualsiasi console, fare clic su Cambia Console. Selezionare la console desiderata dall'elenco. Modifica della console predefinita Se si seleziona Apri console predefinita e si accede, viene visualizzata la console preferita. Per modificare la console predefinita: Accedere a KMnet Admin. Nell'area di navigazione, fare clic su Cambia console, poi selezionare una console. Dopo aver caricato la console, fare nuovamente clic su Cambia console e fare clic su Imposta come console predefinita. - Guida dell'utente

7 Administration La console Administration consente di gestire ruoli e utenti, impostare proprietà e visualizzazioni di sottoscrizioni nonché modificare opzioni di rete e rilevamento. In questa console si possono selezionare le impostazioni , i backup programmati del database e le modalità di comunicazione delle periferiche. Per poter utilizzare queste funzioni, il firewall deve essere configurato correttamente. Ruoli e utenti Nell'area di navigazione sono elencati tutti i ruoli e gli utenti che appartengono a ciascun ruolo. Durante l'installazione iniziale dell'applicazione vengono creati alcuni ruoli e utenti predefiniti. Questi ruoli predefiniti sono Amministratori, Amministratori assistenti, Assistenza tecnica, Solo sottoscrittori e Solo lettura. Le proprietà dei ruoli Amministratori non sono disponibili né modificabili. Tutti i ruoli predefiniti possono essere rinominati, tranne Amministratori e Sottoscrittori. Privilegi definisce le attività consentite per ciascun ruolo. È possibile cambiare i privilegi di tutti i ruoli tranne Amministratori. Gli utenti predefiniti sono Amministratore e Guest. Per ogni ruolo predefinito esistono vari gruppi di privilegi. Per impostazione predefinita, il ruolo Amministratori dispone di privilegi completi. Questi privilegi comprendono opzioni di modifica delle console Administration e Device Manager. Aggiunta di un ruolo Oltre ai ruoli predefiniti, esiste l'opzione di aggiungerne di nuovi. 6 Selezionare un ruolo o un utente nell'area di navigazione. Fare clic sull'icona Aggiungi ruolo. Nella finestra di dialogo Aggiungi ruolo, digitare un Nome ruolo per il nuovo ruolo. Non utilizzare caratteri Unicode invisibili o caratteri ASCII estesi. Il nome deve essere univoco. Per In base a, si può selezionare la base predefinita del nuovo ruolo oppure Nessuna. Se si seleziona un ruolo esistente, qui sotto vengono visualizzati i Privilegi per questo ruolo. È possibile modificare questi privilegi per il nuovo ruolo da aggiungere. Selezionare i privilegi da assegnare al nuovo ruolo. Fare clic sulle frecce accanto alle caselle di controllo sotto Privilegi per espandere l'elenco e visualizzare altre opzioni. Fare clic su OK per finire di aggiungere il ruolo. KMnet Admin.0 -

8 Administration È possibile eliminare qualsiasi ruolo ad esclusione di Amministratori e Sottoscrittori selezionando il ruolo, poi facendo clic sull'icona Elimina ruolo. Aggiunta di un utente È possibile aggiungere un utente. 6 Selezionare un ruolo o un utente nell'area di navigazione. Fare clic sull'icona Aggiungi utente. Nella finestra di dialogo Aggiungi utente in Seleziona tipo utente, selezionare Utente collegato o Sottoscrittori (solo per ricevere avvisi e rapporti). Gli amministratori possono impostare privilegi, un nome di accesso e le informazioni di contatto. Le informazioni di contatto sono usate per sottoscrizioni di avvisi e rapporti tramite . In Proprietà richieste, inserire le informazioni come definite per tipo di utente e come richieste dagli avvisi. Non utilizzare caratteri Unicode invisibili o caratteri ASCII estesi. In Proprietà facoltative, inserire i dati facoltativi relativi all'utente. Fare clic su OK. Proprietà utente Proprietà utente visualizza e imposta i particolari relativi all'utente. È possibile visualizzare e modificare le proprietà, modificare una password e eliminare o disabilitare un account. Un amministratore o un utente deve essere selezionato nell'area di navigazione. Modifica della password Un amministratore o utente può modificare la password usata per accedere all'applicazione. Selezionare un amministratore o utente nell'area di navigazione. Selezionare Proprietà utente. Fare clic su Cambia password. Digitare la nuova password, digitarla nuovamente per confermare. Fare clic su OK. - Guida dell'utente

9 Administration Sottoscrizioni Le Sottoscrizioni possono essere attivate per un gruppo e i sottogruppi le ereditano. L'Eredità è una caratteristica di cui possono godere solo i gruppi dinamici e non quelli manuali. Un gruppo dinamico è un gruppo di periferiche creato in base ai filtri delle periferiche definiti dall'utente. Nell'area Set avvisi le sottoscrizioni ereditate vengono evidenziate in grigio con il gruppo principale che le ha trasmesse indicato tra parentesi. Gli avvisi possono essere inviati a qualsiasi utente. L'applicazione consente utenti Sottoscrittori, oltre ad Amministratori e Assistenza tecnica. I Sottoscrittori non hanno accesso all'applicazione, ma possono ricevere avvisi . I rapporti vengono creati nella console Device Manager. Le sottoscrizioni ai rapporti possono essere create nelle console Administration o Device Manager. Nota: Se sono abilitati i blocchi dei pop-up nel browser, Aggiungi sottoscrizione avvisi, Aggiungi sottoscrizione rapporti, Gestione rapporti, la pagina Informazioni e la Guida non si apriranno. Aggiunta di una sottoscrizione avvisi È possibile gestire le sottoscrizioni avvisi. 6 7 Selezionare un utente nell'area di navigazione. Selezionare l'icona Sottoscrizioni utente nella barra degli strumenti. Fare clic sull'icona Aggiungi sottoscrizione avvisi. Nella finestra di dialogo Crea sottoscrizione avvisi, in Gruppi, selezionare un gruppo di periferiche. In Gruppi di avvisi, selezionare gli avvisi di stato periferica. In Destinazioni, selezionare almeno un indirizzo . Gli avvisi possono essere inviati a un massimo di due indirizzi . Fare clic su OK. Per modificare la sottoscrizione, selezionarla e fare clic sull'icona Modifica sottoscrizione. Per eliminare una sottoscrizione, selezionarla e fare clic sull'icona Elimina sottoscrizione. Aggiunta di una sottoscrizione ai rapporti È possibile aggiungere una sottoscrizione rapporti. Selezionare un utente nell'area di navigazione. Selezionare l'icona Sottoscrizioni utente nella barra degli strumenti. KMnet Admin.0 -

10 Administration Fare clic sull'icona Aggiungi sottoscrizione rapporti. Nella finestra di dialogo Crea sottoscrizione rapporti, in Gruppi, selezionare un gruppo di periferiche. In Rapporti, selezionare dall'elenco rapporti. Selezionare il formato di file per il rapporto: PDF, HTML, XML e CSV. Le opzioni di formato file sono limitate per alcuni rapporti. In Destinazioni, selezionare almeno un indirizzo . I rapporti possono essere inviati a un massimo di due indirizzi . In Pianificazione, selezionare un intervallo per la ricezione dell' di sottoscrizione: Giornaliero, Settimanale, Mensile, Trimestrale o Annuale. Fare clic su OK. Per modificare la sottoscrizione, selezionarla e fare clic sull'icona Modifica sottoscrizione. Per eliminare una sottoscrizione, selezionarla e fare clic sull'icona Elimina sottoscrizione. Copia o spostamento di una sottoscrizione Le sottoscrizioni possono essere copiate o spostate da un elenco utente a un altro. Selezionare un utente nell'area di navigazione. Fare clic sull'icona Sottoscrizioni utente nella barra degli strumenti. In Avvisi o Rapporti, selezionare la sottoscrizione e fare clic sull'icona Copia sottoscrizione o Sposta sottoscrizione. Nella finestra di dialogo Copia sottoscrizione o Sposta sottoscrizione, selezionare il destinatario della sottoscrizione, poi fare clic su OK. Reti e agenti Reti e agenti consente di creare reti di periferica per IPv e IPv6. (IPv è la selezione predefinita). Si possono visualizzare le proprietà della rete selezionata e si può avviare o interrompere il rilevamento delle periferiche di stampa per una o più reti. Dopo avere aggiunto più reti, il pulsante Seleziona tutto consente di eliminare o modificare la modalità di rilevamento per tutte le reti contemporaneamente. Per agenti remoti, installare l'agente remotamente e salvarne i particolari sul server. Una volta installato e registrato, l'agente remoto può essere riutilizzato per altre reti e viene visualizzato nell'installazione guidata Aggiungi rete. Il rilevamento della rete viene avviato mediante l'agente assegnato. - Guida dell'utente

11 Administration Per assicurare una comunicazione sicura, l'impostazione dell'orario non può avere più di un minuto di differenza tra il server ed i computer agente. Per computer situati in fusi orari diversi, usare un server con orario globale o un server con orario di dominio per assicurare che le impostazioni di orario siano sincronizzate. Aggiunta di reti La procedura guidata Aggiunta rete rappresenta un modo semplice e veloce per aggiungere nuove reti. Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Reti e agenti. Fare clic sull'icona Aggiungi rete. Nella finestra di dialogo della procedura guidata Aggiungi rete, digitare un alias per la rete. Se non si specifica alcun valore nella casella di testo Alias, viene utilizzato come alias l'indirizzo IP di rete. Se il server dell'applicazione risiede su più reti, è possibile scegliere e assegnare un nome a una rete locale. Digitare il Dominio. Questa casella di testo è disponibile solo se l'opzione Comunicazioni periferica della console Administration è impostata su Gli indirizzi IP delle periferiche sono volatili e possono cambiare. Il dominio di rete viene applicato al dominio della periferica quando viene rilevata la prima volta. Digitare l'indirizzo per la rete IPv o IPv6. Aggiunta di una rete IPv È possibile aggiungere una rete IPv. La modifica di un indirizzo di rete o di una subnet mask può creare una periferica isolata. Digitare l'indirizzo IP della rete IPv. Questo campo è modificabile per tutte le reti ad eccezione di quella locale (o di quelle locali, se il server risiede su più reti). Selezionare la Subnet mask dall'elenco. Le periferiche vengono assegnate a una rete in base a un intervallo di indirizzi e non in base a una subnet. Ad esempio, se l'indirizzo di rete è ,...0 conterrà qualsiasi periferica con un indirizzo IP compreso tra e Se si aggiunge un indirizzo di rete di e una subnet mask di...0, le periferiche dell'intervallo verranno visualizzate su entrambe le reti. Fare clic su Avanti per passare alla pagina Seleziona un agente. Aggiunta di una rete IPv6 È possibile aggiungere una rete IPv6. Se il protocollo IPv6 è disattivato o non è supportato sul server, le opzioni IPv6 non sono disponibili. Specificare l'indirizzo e il prefisso specifici in modo più dettagliato possibile così da rilevare la periferica in uso. Gli indirizzi IPv6 vengono rilevati uno alla volta. Nelle reti con prefisso 6, ad esempio, per rilevare una periferica con indirizzo di rete fd80:9f0:aae:8a:0:0:0:00, è sufficiente digitare l'indirizzo fd80:9f0:aae:8a:0:0:0:000 e selezionare 0 come prefisso. Il processo di KMnet Admin.0 -

12 Administration rilevamento viene eseguito sull'intervallo degli indirizzi riportati di seguito e viene quindi aggiunta la periferica: IP iniziale: fd80:9f0:aae:8a:0:0:0:000 IP finale: fd80:9f0:aae:8a:0:0:0:0ff Digitare l'indirizzo IP della rete IPv6, ad esempio fd80:9f0:aae:8a:0:0:0:000. Selezionare il Prefisso dell'indirizzo di rete. Il prefisso è analogo alla subnet mask di IPv. I prefissi nell'intervallo dell'elenco sono compresi tra e 7. La selezione predefinita è 0. Se ad esempio viene selezionato il prefisso 0, i primi 0 bit definiscono la subnet mask della rete. (Il prefisso 0 è lo stesso della mask IPv6 ffff::fffff:fffff:fffff:fffff:fffff:ffff:ff00.) Fare clic su Avanti per passare alla pagina Seleziona un agente. Installazione di un agente È possibile installare un agente per la rete. Nella pagina Seleziona un agente, selezionare Agente locale, Nuovo agente o Agente remoto. L'Agente remoto viene visualizzato se è stato precedentemente creato tramite Nuovo agente. Fare clic su Avanti. Nella pagina Immettere dettagli agente, immettere le informazioni richieste per l'agente: Per un agente locale o un agente remoto, accettare i dettagli visualizzati. Per un nuovo agente, digitare i dettagli dell'agente. Fare clic su Avanti per passare alla pagina Immettere le informazioni SNMP. Specifica delle informazioni SNMP È possibile selezionare le impostazioni SNMP per la rete. Nella pagina Immettere le informazioni SNMP, accettare i valori predefiniti o digitare il numero di Tentativi ed il periodo di Timeout (secondi) per la comunicazione tra agenti e periferiche. In Versione SNMP, selezionare SNMP v/c o SNMP v o entrambi. Fare clic su Avanti. In funzione della versione SNMP selezionata nella pagina precedente, selezionare le Impostazioni di comunicazione: Impostazioni di comunicazione SNMP v/c Digitare il nome della periferica Read Community e Write Community. Write Community imposta il proprio valore specificato nel database dell'applicazione quando la periferica viene rilevata la prima volta. Fare clic su Avanti. Impostazioni di comunicazione SNMP v Selezionare il Livello di sicurezza desiderato, il Nome utente e la Password. In funzione del Livello di sicurezza scelto, selezionare dalle opzioni Hash e Crittografia disponibili. Fare clic su Avanti. -6 Guida dell'utente

13 Administration Nota: Quando si utilizza una scheda di rete IB-, il supporto è limitato all'opzione di privacy DES. La password in Proprietà rete deve corrispondere alla password SNMP v della periferica. Programmazione rilevamento Dopo aver aggiunto delle reti, è possibile programmare un rilevamento programmato. Per programmare un rilevamento della periferica, selezionare Programma rilevamento automatico delle periferiche su questa rete sulla pagina Attiva rilevamento periferiche. Fare clic su Avanti. Selezionare una frequenza giornaliera o mensile. Per un intervallo di rilevamento di Giorni si può specificare un massimo di tre orari pianificati. L'elenco comprende solo ore. Fare clic su Avanti. Confermare le selezioni e fare clic su Fine. A questo punto, il server installa l'agente sul computer remoto, aggiunge la nuova rete, assegna l'agente selezionato alla rete e avvia il rilevamento mediante l'agente assegnato. Eliminazione di una rete È possibile eliminare una rete. Questo non elimina periferiche. Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Reti e agenti. Selezionare una rete. Fare clic su Elimina rete. Selezionare Disinstalla l'agente assegnato dal computer remoto se si desidera sospendere il polling di queste periferiche da parte di tutte le console ed eliminare l'agente dal computer remoto. Le periferiche che non appartengono a una rete registrata vengono visualizzate in Tutte le periferiche > Reti > Periferiche isolate, nella console Device Manager. Fare clic su OK nel messaggio di conferma. Proprietà rete È possibile visualizzare le proprietà delle reti selezionate selezionando una rete dall'elenco Reti e agenti e facendo clic sull'icona Proprietà rete. Generale Nella scheda Generale si possono modificare le proprietà della rete gestita selezionata ad eccezione dell'indirizzo di rete e della subnet mask. Se si deseleziona la casella di spunta Gestita, fare clic su OK per confermare. Per le reti non gestite: Il rilevamento è disattivato. KMnet Admin.0-7

14 Administration Connessioni USB Non si possono modificare le proprietà ad eccezione dell'alias. Si possono creare periferiche isolate. Nota: Le periferiche che non appartengono a una rete registrata vengono visualizzate nella cartella Tutte le periferiche\reti\periferiche isolate. Agente Lo stato dell'agente viene visualizzato come Connesso o Non connesso. Per Agente locale, si può modificare solo il Timeout agente. Per Agente remoto, è possibile modificare tutte le proprietà ad eccezione di Stato. È possibile creare un nuovo agente selezionando Nuovo agente e inserendo tutte le proprietà. Quando non esiste una connessione diretta a una periferica remota, selezionare Usare la funzione Proxy per aprire le home page della periferica. SNMP v/vc v Selezionare la scheda SNMP v/vc v per visualizzare e modificare le opzioni SNMP della rete selezionata. Rilevamento Selezionare la scheda Rilevamento per visualizzare e modificare le pianificazioni di rilevamento delle periferiche della rete selezionata. Avvia/Arresta rilevamento L'icona Avvia rilevamento è disponibile in tutte le schede quando si seleziona una singola rete o più reti gestite. Il processo di rilevamento consente la scansione di una rete per gli indirizzi IP delle stampanti di rete al fine di individuare le periferiche attualmente in rete. Questa funzione non dipende dalla selezione del rilevamento Proprietà rete, sia che si selezioni di abilitare o di disabilitare il rilevamento. Avvia rilevamento Opzione disponibile quando il rilevamento non è in corso su nessuna delle reti selezionate. Arresta rilevamento Opzione disponibile se non è già in corso il rilevamento su una delle reti selezionate. L'agente della periferica locale (Local Device Agent - LDA) scopre e gestisce le periferiche Kyocera collegate localmente e supportate da USB. Per le connessioni USB è necessario che KMnet Admin sia installato e funzionante sul server. Le porte numero 9000 e 907 devono essere libere e non bloccate da un firewall. Deve essere installato Windows XP SP o successivo con.net Framework.. Le periferiche USB sono visualizzate nell'elenco periferiche insieme alle periferiche collegate su rete. -8 Guida dell'utente

15 Administration Gestione pacchetti di installazione È possibile visualizzare i pacchetti di installazione e caricare quelli disponibili. I pacchetti di installazione correnti sono visualizzati in alto nella vista Aggiorna. Versione corrente Visualizza le versioni dell'applicazione e dell'agente locale. Pacchetti attualmente installati Visualizza il Pacchetto d'installazione Agente, la versione dell'agente, il pacchetto di aggiornamento del modello e la versione di supporto del modello che sono installati correntemente. In Pacchetti di installazione disponibili è possibile caricare, rimuovere e aggiornare i pacchetti di installazione. Caricamento pacchetti di installazione È possibile caricare pacchetti di installazione e di aggiornamento dal server e aggiungerli all'elenco Pacchetti di installazione disponibili. Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Aggiornamento. Fare clic su Carica pacchetto. Sfogliare per trovare un file valido con estensione.zip o.kmnalu. Fare clic su OK per caricare il file. È possibile rimuovere un pacchetto di installazione selezionandolo dall'elenco e facendo clic su Rimuovi pacchetto. Aggiornamento di un agente È possibile aggiornare un agente nell'elenco Pacchetti di installazione disponibili. 6 Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Aggiornamento. Fare clic su Carica pacchetto. Sfogliare per trovare un file di aggiornamento valido con estensione.zip o.kmnalu. Fare clic su OK per caricare il file. Selezionare un agente dall'elenco Pacchetti di installazione disponibili e fare clic su Aggiornamento. Vengono visualizzati i dati correnti relativi all'agente. Fare clic su Avanti. Se è installata la versione più recente, viene visualizzato un messaggio. Fare clic su Chiudi. Nella pagina Autorizzazione, selezionare un'opzione per Accesso utente e Password. Fare clic su Avanti. KMnet Admin.0-9

16 Administration 7 8 Se è stato selezionato Utilizzare il login, dominio e la password utente dal server KMnet Admin, fare clic su Avanti. Se è stato selezionato Immettere manualmente il login e la password utente per ciascun agente, digitare Accesso utente, Password e Dominio per ciascun agente. Se è stato selezionato Immettere manualmente lo stesso login e password utente per tutti gli agenti, digitare Accesso utente, Password e Dominio per tutti gli agenti. Fare clic su Avanti. Nella pagina di Conferma, fare clic su Aggiorna. Server di posta KMnet Admin comunica con un server di posta allo scopo di trasmettere via e- mail avvisi e informazioni agli amministratori di sistema e ai sottoscrittori. Server SMTP Definisce il server SMTP da usare per l'invio delle notifiche. La trasmissione di notifiche funziona correttamente solo se i dati qui specificati sono completi e corretti. In caso di mancata ricezione di una di avviso, controllare il software antivirus. L'aggiunta della porta o di java.exe all'elenco delle eccezioni del software antivirus potrebbe risolvere il problema. Autenticazione Specifica Nome utente e Password, se si richiede l'autenticazione di SMTP. Impostazioni All'invio di di stato e avviso, l'indirizzo inserito in Indirizzo mittente apparirà sulla riga dell'indirizzo . Selezione delle impostazioni dell' Si possono selezionare le impostazioni di dati e avvisi a sottoscrittori e amministratori di sistema. 6 Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Server . In Server SMTP, specificare il nome del server e il numero della porta. Se è necessaria una connessione al server SMTP, in Autenticazione, inserire Nome utente e Password. In Impostazione inserire l'indirizzo del mittente. Fare clic su di prova per verificare il funzionamento dell' . Nella finestra di dialogo di prova, inserire l'indirizzo del destinatario e fare clic su OK. Verrà inviata una di prova al destinatario designato. Fare clic su Applica per salvare le impostazioni o fare clic su Reimposta per annullare le impostazioni. -0 Guida dell'utente

17 Administration Comunicazioni periferica Comunicazioni periferica usa Nome host e Dominio, se presente. Scegliere un indirizzo IP statico o volatile. Per DHCP, selezionare Gli indirizzi IP delle periferiche sono volatili e possono cambiare. Se viene selezionata questa opzione, la comunicazione con le periferiche avviene usando il nome host e non l'indirizzo IP. Nota: Dopo aver modificato la modalità Comunicazione periferiche, KMnet Admin non funzionerà fino a dopo il rilevamento successivo. È consigliabile modificare la modalità Comunicazione periferiche solo quando la rete non è in uso. Database Backup database KMnet Admin crea un file zip compresso e lo salva nella cartella C:\KMnetAdminBackup. L'amministratore del sistema può programmare un backup singolo, immediato o dei backup ricorrenti. Esecuzione del backup di un database È possibile eseguire un backup del database dalla console Administration. Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Backup database. Selezionare l'ora e l'intervallo di backup: Immediato Il backup inizia immediatamente. Backup singolo ogni Seleziona l'intervallo in minuti o in ore. Ricorrente Selezionare Mensile, Settimanale oppure Giornaliero, quindi il Giorno e l'ora. Fare clic su Applica. Ripristino del database È possibile ripristinare i dati KMnet da un backup del database. Questo ripristino utilizza un file di backup (.ZIP) nella posizione di backup predefinita, C:\KMnetAdminBackup, o in un'altra posizione di backup specificata dall'utente. Nella console Administration fare clic su Preferenze > Ripristino database. Selezionare un file di backup dall'elenco, fare clic sull'icona Avvia processo di ripristino, poi fare clic su OK. Per ripristinare un database da una versione precedente di KMnet Admin o da un file che non si trovi nella posizione di backup predefinita, fare clic sull'icona Carica file di backup. KMnet Admin.0 -

18 Administration Sfogliare per trovare un file di backup valido (.ZIP), selezionarlo e fare clic su Apri, poi fare clic su OK. Per modificare il nome di un file di backup, selezionarlo dell'elenco, fare clic sull'icona Rinomina file di backup e digitare il nuovo nome. Per rimuovere un file di backup dall'elenco, fare clic su Elimina file di backup e fare clic su OK per confermare. Per salvare una copia di un file di backup, fare clic su Scarica file di backup, fare clic su Salva, selezionare una posizione e fare clic su Salva. Per modificare la posizione della cartella di backup, fare clic su Percorso cartella di backup e digitare un nuovo percorso e fare clic su OK. Server Web Si può selezionare il protocollo del server da impostare. L''impostazione sarà applicata al successivo avvio dell'applicazione. HTTP Più veloce dell'https, è un protocollo Internet client/server utilizzato dai browser per trasferire le richieste ipertestuali e che controlla la formattazione e la trasmissione dei messaggi. Il numero della porta HTTP è 778. HTTPS Protocollo più sicuro dell'http, è crittografato e utilizza una porta diversa. Crea un canale di trasmissione sicuro su una rete non sicura. Il numero della porta HTTP è 7. Nota: Quando si utilizza il protocollo HTTPS, il nome del server deve essere massimo caratteri. Visualizzazione registro Visualizzazione registro consente di tenere traccia delle attività delle diverse operazioni di KMnet Admin e visualizzarle. I file di registro possono anche essere creati per i compiti di manutenzione come la sostituzione del toner. Una volta creati, i file di registro possono essere salvati per un periodo massimo di tre mesi. La posizione predefinita per il file di registro è C:\Program Files\Kyocera\KMnet Admin\log. I file di registro possono essere creati per le operazioni seguenti: Backup database Ripristino database Multi-Set Invia dati Aggiornamento firmware Aggiornamento agenti Aggiornamento supporto modello I privilegi di visualizzazione e di modifica dei file di registro variano a seconda del ruolo dell'utente. Per esempio, il ruolo di Amministratore può visualizzare e modificare i file di registro, il ruolo Assistenza tecnica può visualizzare e - Guida dell'utente

19 Administration modificare solo i propri file di registro e il ruolo Solo lettura non può vedere né modificare file di registro. Creazione di un file di registro È possibile creare dei file di registro per varie operazioni di KMnet Admin. 6 Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Visualizza registro. Fare clic sull'icona Crea file di registro. Digitare il Nome operazione o fare clic su Seleziona da elenco e seleziona da elenco. Digitare il Numero di serie della periferica. Digitare i dati relativi al compito in Contenuto file di registro. Fare clic su OK. La posizione predefinita per il file di registro è C:\Program Files\Kyocera\KMnet Admin\log. Per modificare un file di registro, selezionarlo dall'elenco Visualizzazione registro e fare clic sull'icona Modifica file di registro. Per eliminare un file di registro manualmente, selezionarlo dall'elenco Visualizzazione registro e fare clic sull'icona Eliminare il file di registro e quindi su OK. Selezione del periodo di archiviazione del file di registro È possibile scegliere il periodo di tempo per il quale si desidera archiviare nel sistema i file di registro dopo la loro creazione. Le opzioni disponibili sono settimana, mese e mesi. Nell'area di navigazione, selezionare Preferenze > Visualizza registro. Fare clic sull'icona Impostazioni archiviazione file di registro. Selezionare il periodo di tempo desiderato nell'elenco Periodo di archiviazione. Fare clic su OK. Processi programmati Alcuni compiti di KMnet Admin possono essere programmati per essere eseguiti a intervalli selezionati e vengono visualizzati in Lavori programmati. I compiti supportati comprendono: Rilevamento rete Impostare nella procedura guidata Aggiungi rete nella console Administration. KMnet Admin.0 -

20 Administration Backup database Impostare nella console Administration. Multi-Set Impostare nella procedura guidata Multi-Set nella console Device Manager. Aggiornamento firmware Impostare nella procedura guidata Aggiornamento firmware nella console Device Manager. Per visualizzare i lavori programmati, selezionare Preferenze > Processi programmati nell'area di navigazione. Per modificare il nome e i particolari della programmazione di un lavoro programmato, selezionarlo e fare clic su Modifica lavoro programmato. Per eliminare un lavoro programmato, selezionarlo e fare clic su Elimina lavoro programmato. - Guida dell'utente

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli