ESAME DI STATO. a.s DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE. Informatica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESAME DI STATO. a.s. 2014-2015 DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE. Informatica"

Transcript

1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CARTESIO-LUXEMBURG ROMA-VIA CESARE LOMBROSO, / Fax 06/ Cdice meccangrafic RMIS01100E ; ; ESAME DI STATO a.s DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE V B Infrmatica DOCENTE MATERIA FIRMA Tnielli Alessandra Italian Stria Simeni M. Rita Bccanera Gilbert Carnevale Antnella Brun Felice Brun Felice Di Maur Giuseppe Caratelli Pala D Alessandr Caterina Cmtt Marc Ferri Sandr Inglese Matematica Sistemi e reti Tecnlgie e Prgettazine di Sistemi Infrmatici e di Telecmunicazini Gestine prgett, rganizzazine d impresa Infrmatica Labratri Sistemi e reti Labratri Infrmatica Labratri di T.P.S.I. Educazine Fisica Religine

2 Indice 1. Parte prima a. Breve stria dell Istitut pag.3 b. Cntest sciale.. pag.3 c. Quadr rari di indirizz pag.4 2. Parte secnda a. Prfil prfessinale pag.5 b. Obiettivi didattici generali pag.5 Cmpetenze pag.5 c. CLIL pag.6 d. Metdi e mezzi pag.6 e. Verifiche e valutazini pag.6 3. Parte terza a. Evluzine della classe pag.8 b. Cntinuità didattica pag.8 c. Prfil analitic pag 8 d. Preparazine e Rendiment pag 9 e. Attività di Recuper e Sstegn pag.10 f. Attività extracurriclari pag Parte quarta relazini e prgrammi a. Italian pag.12 b. Stria pag.16 c. Inglese pag.18 d. Matematica pag.22 e. Sistemi e Reti pag.25 f. Tecnlgie e prgettazine di sistemi infrmatici pag.30 g. Gestine Prgett, Organizzazine d Impresa pag.33 h. Infrmatica pag.36 i. Educazine Fisica pag.38 j. Religine pag.41 Allegat A Simulazini Terze Prve : Prima TP pag.43 Secnda TP pag.49 Allegat B Allegat C Griglie di valutazine prima,secnda e terza prva Elenc materiali a dispsizine della cmmissine pag.55 pag58 D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 2

3 1. Parte prima a. BREVE STORIA DELL ISTITUTO L Istitut cnsce l attuale cnfigurazine nel 1997 quand l I.T.I.S. Cartesi si fnde cn l I.T.C. Rsa Luxemburg. Dal 2003 il nme assegnat in un prim temp dal Prvveditrat, Istitut d Istruzine Superire di Via Lmbrs, viene cambiat in Istitut d Istruzine Superire CARTESIO-LUXEMBURG. L I.T.I.S. Cartesi nacque nel 1986 cme sdppiament dell I.T.I.S. Fermi, di cui fu succursale dal Inizialmente ebbe la denminazine di XX I.T.I.S. e la sla specializzazine di Infrmatica, nel successiv a.s. 1987/88 si aggiunse l indirizz di Telecmunicazini e divenne definitiva la denminazine di I.T.I.S. Cartesi. A decrrere dall a.s. 1994/95, venne istituit il Lice Scientific Tecnlgic e avvenne il passaggi al nuv rdinament del bienni e ai nuvi prgrammi di Elettrnica e Telecmunicazini (ex AMBRA). L I.T.C. Rsa Luxemburg si cstituisce cn quest nme nel 1979 raccgliend l eredità della succursale del vecchi I.T.C. Genvesi (pi I.T.C. di V. Lmbrs), presente in zna dai primi anni 70. Dp i primi anni venne attivat, ltre il crs per raginieri amministrativi, anche quell per raginieri prgrammatri. Cn l ann sclastic 2000/2001 si estendn dalla prima alla quinta classe i nuvi prgrammi per il crs amministrativi (IGEA). b. CONTESTO SOCIALE, CULTURALE,ECONOMICO DEL TERRITORIO L Istitut è situat in un quartiere periferic di Rma, densamente pplat, che si estende dalla Brgata Ottavia al quartiere Trinfale-Mnte Mari sin a Casaltti e Primavalle, ma cn studenti che prvengn anche da Anguillara, Cesan e da zne della Cassia e della Aurelia. È una zna caratterizzata dalla cmpresenza di realtà tra lr diverse e da insediamenti residenziali accant a cmplessi abitativi utilizzati da ceti medi e pplari. La pplazine sclastica riflette questa realtà dal mment che accglie studenti che prvengn da varie classi sciali e che, pertant, riflettn un cntest sci-culturale quant mai etergene. Negli ultimi decenni è andata crescend la presenza di immigrati, cme in tutte le zne periferiche di Rma. Per la presenza di allievi cn bisgni speciali, di studenti di recente immigrazine e di ragazzi a rischi di esclusine, la scula è mlt impegnata in prgetti di intercultura, inclusine sciale, prevenzine dell insuccess e dell abbandn sclastic. L area urbana prssima all edifici sclastic è sufficientemente sviluppata nel settre cmmerciale, ma mancan strutture che ffran servizi sci-culturali, spazi ed pprtunità per i givani del quartiere. L Istitut si pne, dunque, cme punt di riferiment nn sl per sddisfare un servizi sclastic, ma sprattutt per cstituirsi cme pl culturale in grad di frnire alcune rispste alle D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 3

4 richieste di una scietà sempre più cmplessa prpnend di valrizzare le attitudini e ptenziare le capacità di ciascun alunn in un ttica di frmazine glbale della sua persnalità. c. QUADRO ORARIO DI INDIRIZZO Materia/Ann Area Generale Numer re settimanali Italian Stria Lingua inglese Diritt e Ecnmia 2 2 Matematica Scienze Integrate (Scienze della Terra e Bilgia) 2 2 Scienze Integrate (Fisica) 3 3 Scienze Integrate (Chimica) 3 3 Tecnlgie e Tecniche di Rappresentazine Grafica 3 3 Tecnlgie Infrmatiche 3 Scienze e tecnlgie applicate 3 Educazine fisica Religine cattlica attività alternativa Ttale area cmune Discipline cmuni a entrambe le articlazini Numer re settimanali Cmplementi di matematica 1 1 Sistemi e Reti Tecnlgie e Prgettazine di Sistemi Infrmatici e di Telecmunicazini Gestine Prgett, Organizzazine d'impresa 3 Articlazine Infrmatica Numer re settimanali Infrmatica Telecmunicazini 3 3 Ttale area di indirizz Ttale re D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 4

5 2. Parte secnda a. PROFILO PROFESSIONALE Nell articlazine Infrmatica, cme si legge nelle Linee Guida dei Nuvi Tecnici, si acquisiscn cmpetenze che caratterizzan il prfil prfessinale in relazine ai prcessi, ai prdtti, ai servizi cn particlare riferiment agli aspetti innvativi e alla ricerca applicata, per la realizzazine di sluzini infrmatiche a sstegn delle aziende che peran in un mercat intern e internazinale sempre più cmpetitiv. Il prfil prfessinale dell indirizz cnsente l inseriment nei prcessi aziendali, in precisi ruli funzinali cerenti cn gli biettivi dell impresa. b. OBIETTIVI DIDATTICI GENERALI Il cnsigli di classe, supprtat dal lavr dei dipartimenti, ha fatt prprie le suddette indicazini e si è impegnat affinché a cnclusine del percrs quinquennale, gli studenti- attravers l studi, le esperienze perative di labratri, la dispnibilità al cnfrnt e al lavr cperativ, la valrizzazine della creatività ed autnmia ptesser cnseguire i risultati di apprendiment, di seguit specificati in termini di cmpetenze: Utilizzare il patrimni lessicale ed espressiv della lingua italiana secnd le esigenze cmunicative nei vari cntesti: sciali, culturali, scientifici, ecnmici, tecnlgici. Ricnscere le linee essenziali della stria delle idee, della cultura, della letteratura, delle arti e rientarsi fra testi e autri fndamentali, cn riferiment spratutt a tematiche di tip scientific e tecnlgic; Stabilire cllegamenti tra le tradizini culturali lcali, nazinali ed internazinali, sia in prspettiva interculturale sia ai fini della mbilità di studi e di lavr; Utilizzare gli strumenti culturali e metdlgici per prsi cn atteggiament razinale, critic e respnsabile di frnte alla realtà, ai sui fenmeni, ai sui prblemi, anche ai fini dell apprendiment permanente; Utilizzare e prdurre strumenti di cmunicazine visiva e multimediale, anche cn riferiment alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della cmunicazine in rete; Usare la lingua inglese per scpi cmunicativi e in particlare utilizzare i linguaggi settriali relativi ai percrsi di studi per interagire in cntesti prfessinali al livell B2 del quadr cmune eurpe di riferiment per le lingue (QCER); Utilizzare il linguaggi e i metdi prpri della matematica per rganizzare e valutare adeguatamente infrmazini qualitative e quantitative; Utilizzare le strategie del pensier razinale negli aspetti dialettici e algritmici per affrntare situazini prblematiche, elabrand pprtune sluzini; Utilizzare le reti e gli strumenti infrmatici nelle attività di studi, ricerca e apprfndiment disciplinare; Identificare e applicare le metdlgie e le tecniche della gestine per prgetti; Redigere relazini tecniche e dcumentare le attività individuali e di grupp relative a situazini prfessinali; Individuare e utilizzare gli strumenti di cmunicazine e di team wrking più apprpriati per intervenire nei cntesti rganizzativi e prfessinali di riferiment; D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 5

6 Saper interpretare il prpri autnm rul nel lavr di grupp; Analizzare criticamente il cntribut apprtat dalla scienza e dalla tecnlgia all svilupp dei saperi e dei valri, al cambiament delle cndizini di vita e dei mdi di fruizine. c. CLIL La sperimentazine del CLIL, nn essend presente nell Istitut nessun dcente certificat dispnibile, è stata attuata secnd le indicazini della nta MIUR del 25/07/2014; in parallel cn la V A, sn state individuate alcuni argmenti nella materia TPSI per svlgerli in inglese. Gli insegnanti di DNL sn stati supprtati dalla dcente di inglese e dal prfessr Lamanna, dcente di elettrnica furi rul espert nella lingua veiclare; le due quinte hann lavrat a classi aperte e sviluppat lavri prgettuali di grupp. d. METODI E MEZZI I metdi utilizzati per raggiungere gli biettivi elencati al punt b) si sn diversificati in relazine all scp e alla sua cmplessità. Durante l'ann si sn alternati mmenti in cui è prevalsa la presentazine sequenziale di argmenti di base e l'implementazine di semplici mduli, all scp di garantire, per quant pssibile, l'acquisizine di una sicura padrnanza di questi elementi, ad altri peridi in cui all sfrz di sistematizzazine si è affiancat quell di svilupp di capacità autnme, anche di apprfndiment. Il prblem slving, la scperta guidata, l'us di mappe cncettuali per far emergere l'rganizzazine cncettuale e favrire l'astrazine, sn state parte del percrs educativ. La presenza dell insegnament di labratri nelle discipline tecnic-prfessinali ha cnsentit di affiancare al tradizinale impiant didattic basat prevalentemente sulla lezine frntale anche una sequenza di attività basate sul lavr di grupp, che hann vist gli allievi cnfrntarsi cn la verifica e cn l'apprfndiment di quant intrdtt nella lezine terica. Oltre ai classici strumenti di lavr (libr di test, dcumentazine tecnica, strumentazine e i dispsitivi in labratri, ecc.)va sttlineat l'utilizz di pacchetti applicativi legati a sistemi di svilupp SW ed HW. e. VERIFICA E VALUTAZIONE La valutazine frmativa (quella rivlta alla rilevazine cntinua di dati sul prcess di apprendiment, per guidarl e crreggerl) è frutt di un sservazine attenta e qutidiana del cammin dell studente, è fatta sprattutt cn verifiche a livell infrmale, sia nelle attività in aula che in quelle di labratri, cn dmande ed interviste brevi, cnversazini e relazini, cn il cntrll della dcumentazine degli studenti sugli argmenti trattati e, specialmente in labratri, cn l'sservazine D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 6

7 del lavr dei singli studenti all'intern dei gruppi. Essa avverrà, dunque, prendend in cnsiderazine il percrs di apprendiment nella sua glbalità, l impegn ed il rispett delle scadenze, la partecipazine ed il metd di studi. La valutazine smmativa, utilizzata per esprimere in md frmale il giudizi sugli studenti e per attribuire i vti, sarà effettuata attravers le seguenti verifiche: Interrgazini frntali Prduzine di testi (temi, saggi a trattazine sintetica di argmenti) Prve strutturate Prve semistrutturate Lavri di grupp Prve labratri Test sprtivi Gichi di squadra Le valutazini sn tradtte numericamente in vti cn i criteri stabiliti dai diversi dipartimenti disciplinari, apprvati dal Cllegi dei Dcenti e allegati al POF dell Istitut. D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 7

8 3. Parte terza a. EVOLUZIONE DELLA CLASSE TERZA (sez.unica) QUARTA B QUINTA B ISCRITTI Maschi Femmine Prvenienti da altr istitut Prvenienti da altre classi Ritirati Prmssi 5 Prmssi cn debit 18 8 Nn prmssi 3 3 b. CONTINUITA DIDATTICA DOCENTE DISCIPLINA CONTINUITÀ DIDATTICA Terza Quarta Quinta Tnielli Alessandra Italian- Stria x x x Simeni M. Rita Inglese x x x Bccanera Gilbert Matematica. x x x Carnevale Antnella Sistemi e reti x Felice Brun TPSI x Felice Brun Gestine x Di Maur Giuseppe Infrmatica x x x Caratelli Pala Lab. Sistemi e reti x x x D Alessandr Caterina Lab. Infrmatica. x x x D Alessandr Caterina Lab.Tecnl. Prg. x x x Cmtt Marc Educazine Fisica x x x Ferri Sandr Religine x x x c. PROFILO ANALITICO La classe è cmpsta di tredici studenti, tutti maschi. Nn sn presenti alunni DSA certificati, il cnsigli di classe nn ha individuat alcun alunn BES. D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 8

9 All inizi del trienni l attuale V B cmpneva insieme cn la VA un unica numersa classe di 34 elementi. L scrs ann è stat pssibile frmare due classi quarte, ricreand csì i due nuclei riginari del bienni, in cui si sn inseriti alunni prvenienti da altri istituti e/ che ripetevan la classe quarta,. Questa decisine, che indubbiamente avrebbe ptut rappresentare un pprtunità per instaurare un rapprt più dirett tra gli alunni e i dcenti favrend percrsi individualizzati, ha creat in realtà un clima eccessivamente familiare e ces nel grupp classe incidend negativamente sulle dinamiche interpersnali e sul rendiment cmplessiv. L interesse e l attenzine sn scemate drasticamente nel crs del quart ann, rimanend circscritte ad un numer esigu di studenti. Durante quest ultim ann di crs si è estes il fenmen delle assenze e dei ritardi in ingress, nn di rad in ccasine di verifiche prgrammate. Anche dal punt di vista disciplinare si sn rilevati, sprattutt nella prima parte di quest ann, difficltà e carente respnsabilità in alcuni cmprtamenti sclastici. Si è pi aggiunt un prblema rmai strutturale nelle nstre scule, l avvicendament di numersi insegnanti, sprattutt nell area di indirizz. Quant dett spra, ma sprattutt l inadeguat studi a casa di mlti studenti e l episdica dispnibilità all applicazine in classe, in quasi tutte le discipline, hann rallentat l svlgiment dei prgrammi e indeblit la preparazine degli alunni. Per questi mtivi gli insegnanti hann prcedut (cme risulta nelle parti relative alle single materie) a riduzini ed adattamenti dei prgrammi che cnsentisser anche agli alunni men mtivati di raggiungere risultati sufficienti, per quant limitati ad argmenti circscritti e gli biettivi minimi disciplinari prefissati. Le materie scelte dal cnsigli di classe per le due simulazini di terza prva, svlte a marz e ad aprile, sn state: Sistemi, TPSI, Inglese, Matematica; Il cnsigli ha decis di smministrare prve di tiplgia mista B+C, 4 quesiti a rispsta multipla e 2 quesiti a rispsta singla per gni disciplina. Le prve si sn svlte in cntempranea nella due classi quinte sez. A e B. I testi delle due prve csì cme la griglia di valutazine sn allegate al dcument. Nel crs del mese di maggi sarà effettuata una simulazine di prima prva cmune a tutte le quinte classi dell Istitut e una della secnda prva per le due classi quinte del crs di Infrmatica di cui si allegan le griglie di valutazine. d. PREPARAZIONE E RENDIMENTO Di seguit è riprtata una tabella riassuntiva, vi è descritt il quadr delle medie, dei crediti e dei debiti per il terz e per il quart ann. D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 9

10 TAB 1 Cgnme Nme M3 C3 M4 C4 D3 D4 C tt 1 BUCCI DAVIDE 6,72 5 6,5 4 telecmunicazini inglese 9 2 CHESSA ROBERTO 6,5 4 6,7 5 Italian, sistemi (ITIS Fermi) D OTTAVIO EDOARDO 6,54 5 6,5 5 telecmunicazini sistemi, infrmatica 10 DI DONATO ALESSANDRO 6,74 5 6,5 5 telecmunicazini sistemi, infrmatica 10 5 DI STEFANO VALERIO 6,45 5 6,8 5 telecmunicazini sistemi, infrmatica FORNASIERI FRANCESCO 7 5 7, MANNOCCHI ANDREA 6,36 4 6,5 4 telecmunicazini, sistemi, infrmatica inglese, sistemi, tpsi 8 8 MASTRODASCIO SIMONE 6,36 4 6,4 4 telecmunicazini, infrmatica, inglese sistemi, infrmatica, tpsi MENDOZA MAR JASON 6, PONNAMPERUMAGE STEFANO 6,91 5 7, TANCIONI SIMONE 6,45 4 6,6 5 telecmunicazini sistemi, infrmatica, tpsi 9 12 VITALONE ALESSIO 6,45 4 6,5 5 telecmunicazini, inglese 9 13 YUSON JIM BRIAN VALETE 6,5 5 6,7 5 bilgia (Lice Scient) tpsi 10 D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 10

11 e. ATTIVITA DI RECUPERO E SOSTEGNO A gennai per tutte le materie è stat effettuat un recuper degli argmenti del 1 trimestre, per un perid di una settimana. Un secnd perid di recuper di una settimana è stat effettuat dp le vacanze pasquali. f. ATTIVITA EXTRACURRICOLARI Durante l a.s. la classe è stata cinvlta in diverse iniziative, tra queste ricrdiam: Prgett "A man disarmata" 1 frum internazinale sulle mafie, all Auditrium e successiv incntr cn attri, registi e girnalisti impegnati nella ltta alle mafie, nell aula magna dell istitut; Festival internazinale del cinema di Rma, sezine cinema per ragazzi "Alice nella città" Visine del film " x+y" di Mrgan Matthews, press l'auditrium; Visine del film "il givane favls" di Mari Martne sulla vita di Giacm Lepardi; Visine del film "L'um perbene. Lettere segrete di Heinrich Himmmler" di Vanessa Lapa per la Girnata della Memria; Udienza papale per i givani; Wrkshp I givani e l ecnmia a cura dell Ente 4MatX; Prgett Educazine alla salute cn un incntr per la sensibilizzazine alla dnazine del sangue e un incntr cn un specialista in andrlgia; Partecipazine ad incntri di rientament in uscita: D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 11

12 4. Parte quarta relazini disciplinari Materia: ITALIANO Dcente Teric: Alessandra Tnielli PROFILO DELLA CLASSE La classe, cmpsta da tredici alunni, nnstante l esiguità del numer degli allievi, ha res difficlts l vlgiment dell attività didattica, a causa di cmprtamenti pc respnsabili, se nn immaturi. Le frequenti assenze, i ritardi, la scarsa attenzine durante le lezini, l impegn di studi, tranne che per pchi alunni, scars e discntinu, hann richiest, da parte mia, cntinui interventi di recuper e la sintetizzazine degli ultimi argmenti dell ann. In generale la classe presenta una preparazine appena sufficiente, tranne pche eccezini. Si rilevan carenze nell us della lingua italiana, sia rale che scritta. OBIETTIVI PROGRAMMATI Analisi e interpretazine dei testi letterari Cnscenza dei mvimenti e dei maggiri autri della stria della letteratura italiana Cntestualizzazine dei testi letterari Capacità di elabrazine critica del test sia in frma rale che scritta OBIETTIVI RAGGIUNTI Cnscenza dei mvimenti e dei maggiri autri della stria della letteratura italiana METODOLOGIA Lezini frntali Discussini in classe Verifiche frmative STRUMENTI Libr di test: Mnica Magri-Valeri Vittrini Dal test al mnd Dal secnd Ottcent all età cntempranea. Vl. 3 Paravia Appunti sintetici CRITERI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE Criteri di valutazine: Crrettezza nell us rale e scritt della lingua italiana D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 12

13 Cnscenza dei cntenuti Capacità espsitive Capacità argmentative Verifiche frmative: Cllqui infrmali Discussine in classe Verifiche smmative: Interrgazini Questinari Temi Analisi del test Saggi breve CONTENUTI Il Verism Caratteri generali Givanni Verga: cenni bigrafici Da Vita dei campi Rss Malpel La lupa Da Nvelle rusticane Libertà La rba I Malavglia Trama e temi dell pera La lingua: il discrs indirett liber Brani: Ntni si ribella Ntni tradisce l ideale dell strica Mastr-dn Gesuald Trama e temi dell pera Bran: La mrte di Gesuald Il Simblism Caratteri generali C. Baudelaire Da I firi del male Spleen> Crrispndenze Rimbaud Da La lettera del veggente bran Il peta veggente D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 13

14 La Scapigliatura cenni- Gisuè Carducci: cenni bigrafici Carducci e il classicism Da Rime nuve Cmune rustic San Martin Da Odi barbare Nevicata Decadentism Caratteri generali F. Nietzsche Da Csì parlò Zarathustra Bran: La teria del superum Gabriele D Annunzi: cenni bigrafici Caratteri del rmanz decadente Da Il piacere bran: La filsfia del dandy Il vers è tutt Da Alcyne La sera fieslana La piggia nel pinet I pastri Givanni Pascli: cenni bigrafici Il fanciullin Da Miricae Il lamp X agst Da Miricae L assiul Da Canti di Castelvecchi La mia sera Il gelsmin ntturn Il Futurism Filipp Tmmas Marinetti Il manifest tecnic della letteratura futurista bran Giuseppe Ungaretti: cenni bigrafici I temi, l stile e il linguaggi Da L allegria I fiumi Allegria di naufragi Veglia Fratelli Da L allegria Sldati San Martin del Cars Mattina Da Il dlre Nn gridate più Luigi Pirandell: cenni bigrafici La visine del mnd Da Nvelle per un ann Ciaula scpre la luna Il fu Mattia Pascal trama e temi del rmanz Un, nessun e centmila trama e temi del rmanz Csì è (se vi pare) trama e temi dell pera Enric IV trama e temi dell pera D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 14

15 Ital Svev: cenni bigrafici La petica Senilità trama e temi del rmanz La cscienza di Zen trama e temi del rmanz Da La cscienza di Zen Prefazine e preambl Il vizi del fum La mglie Augusta L schiaff del padre mrente Umbert Saba: cenni bigrafici Da Il Canzniere La città vecchia Da Il Canzniere Gal A mia mglie Trietse L Ermetism: caratteri generali Salvatre Quasimd: cenni bigrafici Da Acque e terre Ed è subit sera Da Girn per girn Alle frnde dei salici *Eugeni Mntale: cenni bigrafici La visine del mnd e l stile Da Ossi di seppia Nn chiederci la parla Meriggiare pallid e assrt Spess il male di vivere h incntrat *La narrativa e il Nerealism *Cesare Pavese: cenni bigrafici Realism e simblism Da La casa in cllina Una meditazine sulla guerra *Beppe Fengli: cenni bigrafici Da Il partigian Jhnny L uccisine del prim nemic *Prim Levi: cenni bigrafici Da Se quest è un um Nell infern di Auschwitz *Ital Calvin: cenni bigrafici L evluzine della petica di Calvin Da Marcvald vver le stagini in città bran *Pier Pal Paslini: cenni bigrafici Da Ragazzi di vita La mrte di Amerig Gli argmenti cntrassegnati da asteric sarann presumibilmente svlti nel mese di maggi\giugn. D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 15

16 Materia: Dcente: STORIA Alessandra Tnielli OBIETTIVI PROGRAMMATI Cnscenza degli eventi strici analizzati Saper ricnscere e cmprendere la terminlgia strica Saper ricnscere le cause e le cnseguenze degli eventi strici Saper ricnscere i legami e le discrepanze tra idelgie e realtà stric-plitica Leggere il presente alla luce delle prprie cnscenze striche OBIETTIVI RAGGIUNTI Cnscenza degli eventi strici analizzati Saper ricnscere le cause e le cnseguenze degli eventi strici METODOLOGIA Lezini frntali Discussini in classe Verifiche frmative STRUMENTI Libr di test: Giardina Sabbatucci Vidtt Il msaic e gli specchi Dalla I guerra mndiale all età cntempranea. vl.5 Editri Laterza Appunti sintetici CRITERI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE Criteri di valutazine: Crrettezza nell us rale e scritt della lingua italiana Cnscenza dei cntenuti Capacità espsitive Capacità analitiche e sintetiche Verifiche frmative: Cllqui infrmali Discussine in classe D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 16

17 Verifiche smmative: Interrgazini Questinari a rispsta libera Prve strutturate a rispsta multipla CONTENUTI Le cndizini ecnmic-sciali dell Italia dp l unificazine I gverni della destra: il pareggi del bilanci I gverni della sinistra Prduzine di massa. Nascita dei partiti scialisti Nazinalism e antisemitism Le alleanze militari eurpee: Triplice Alleanza e Triplica intesa La crisi reazinaria di fine Ottcent La rivluzine russa del 1905 I gverni Gilitti e le rifrme sciali: Il patt Gentilni La guerra di Libia La prima guerra mndiale La rivluzine russa del 1917: da Lenin a Stalin I trattati di pace e il nuv assett eurpe La repubblica di Weimar Il dpguerra in Italia e la questine di Fiume I prblemi del dpguerra in Italia e Il bienni rss Il fascism : l squadrism e la cnquista del ptere La cstruzine dell stat fascista Il delitt Mattetti Le leggi razziali La crisi del 1929 negli Stati Uniti Il Nazism L Stalinism Il ventenni fascista in Italia La guerra civile spagnla e la dittatura di Franc La secnda guerra mndiale Il nuv assett eurpe dp la guerra; nascita dell ONU (sintesi) Il dpguerra: il sistema biplare e la guerra fredda La rivluzine cinese (sintesi) La guerra di Crea (sintesi) La destalinizzazine e la crisi ungherese (sintesi) L Italia repubblicana (sintesi) *La nascita dell stat di Israele e le guerre arab israeliane (sintesi) *La guerra del Vietnam(sintesi) *La riunificazine tedesca e la dissluzine dell URSS *La guerra in Jugslavia *La guerra del Glf Gli argmenti cntrassegnati da asteric sarann presumibilmente svlti nel mese di maggi\giugn. D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 17

18 Materia: Dcente: INGLESE M. Rita Simeni Classe demtivata all apprendiment della lingua straniera e spess distratta durante l svlgiment delle lezini. Gli alunni dtati di bune ptenzialità e alcuni anche di un adeguata preparazine di base dal punt di vista delle cnscenze grammaticali e linguistiche si sn applicati nell studi superficialmente e senza la dvuta reglarità, trvandsi csì senza strumenti per affrntare la crescente cmplessità dei cntenuti prpsti in lingua straniera e riuscend a raggiungere sl alcuni degli biettivi prgrammati. Il prgramma è stat ridtt rispett alla prgrammazine iniziale anche a causa di mie assenze per mtivi di salute che sia nel prim che nel secnd quadrimestre hann interrtt la cntinuità dell azine didattica. Nell adattarl h cercat di favrire la capacità di perare cllegamenti cn altre discipline per facilitare l acquisizine dei cntenuti specifici dell indirizz di studi in lingua straniera. OBIETTIVI PROGRAMMATI Cmpetenze: stabilire rapprti interpersnali efficaci, sstenend una cnversazine funzinalmente adeguata al cntest e alla situazine di cmunicazine, anche su argmenti di carattere specific dell indirizz; descrivere situazini in md persnale cn accettabile precisine lessicale; rientarsi nella cmprensine di pubblicazini in lingua straniera relative al camp di specializzazine; utilizzare le strutture linguistiche di base e alcune di livell avanzat; prdurre testi scritti di carattere generale e/ specific; pssedere una cnscenza di base della cultura e della civiltà di lingua inglese. OBIETTIVI CONSEGUTI individuale: Al termine degli studi, gli allievi, a livelli differenziati secnd il divers grad di applicazine cnscn e sann utilizzare le strutture linguistiche di base anche se nn sempre e nn tutti in maniera crretta; cnscn alcuni aspetti della sintassi avanzata (sl due alunni); sn in grad di prdurre semplici e brevi testi di carattere generale e/ specific; cnscn il lessic essenziale per l infrmatica e l IT; D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 18

19 sann rientarsi nella cmprensine di pubblicazini in lingua straniera relative al settre specific d indirizz, la maggir parte sl se guidati; pssiednuna cnscenza essenziale di alcuni aspetti della cultura e della civiltà di lingua inglese. TEMPI Il quint ann della specializzazine prevede tre re settimanali per la lingua inglese. L rari settimanale è stat generalmente, csì, suddivis: due re in aula, una dedicata all inglese genererale, l altra all inglese tecnic, e un ra nel labratri multimediale. Per quant riguarda la scansine degli argmenti trattati, si rimanda alla successiva tabella. Il recuper è stat effettuat in classe in itinere e cn le mdalità stabilite dal cnsigli di classe. METODI H fatt ricrs prevalentemente di un metd integrat cercand di indurre gli studenti a far us delle quattr abilità linguistiche in situazini reali versimili; e cercand di favrire l apprendiment attravers la cllabrazine tra pari e la riflessine, si è lavrat sprattutt a cppie a piccli gruppi. Le letture, sia tecniche sia generali, sn state affrntate seguend due strategie: glbale, per la cmprensine generale dell argment, ed analitica, per una cmprensine più apprfndita degli aspetti lessicali, grammaticali e sintattici. Infine, spess è stata eseguita la traduzine dei testi dall inglese. L abilità d asclt è stata sviluppata sia attravers discrsi in lingua, sia attravers attività di listening svlte nel labratri. Si è utlizzat il materiale multimediale del libr di test New Ttal English e la classe virtuale MyEnglishlab. Per quant riguarda la prduzine rale, si è cercat di prmuvere la sciltezza espressiva senza tralasciare la crrettezza frmale. La prduzine scritta è stata sviluppata attravers esercizi strutturati, questinari aperti, cmpsizine di semplici testi descrittivi e svlgiment di riassunti dei testi esaminati. CRITERI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE H adttat i criteri di valutazine di seguit specificati: 1/3 null-scars: nn cnscenza dell argment, scarsa padrnanza del lessic e della grammatica 4/5 insuff./medicre: cnscenza dei cntenuti nn sufficiente e parziale, prduzine scritta e rale nn ben rganizzata, risente di interferenze della L1 D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 19

20 6 sufficiente: cnscenza dei cntenuti cmpleta ma nn apprfndita, prduzine rale e scritta rganizzata in md semplice ma apprpriat, numer limitat di errri grammaticali, di rtgrafia di prnuncia che nn staclan la cmunicazine 7 discret: cnscenza dei cntenuti cmpleta, espressine rale chiara e lineare, prduzine scritta crretta ed apprpriata. 8 bun: cnscenza dei cntenuti cmpleta ed pprtunamente rielabrata, espressine rale fluida ed efficace, prduzine scritta ben rganizzata e crretta. 9/10 ttim:cnscenza dei cntenuti esaustiva e rielabrata. L alunn sa esprimersi cn naturalezza e precisine anche su argmenti cmplessi, dimstrand di pssedere dei fndamentali criteri di valutazine, sa prdurre testi chiari e cerenti. La valutazine smmativa utilizzata per esprimere il giudizi sugli studenti è stata effettuata attravers i seguenti strumenti di verifica : griglie di riempiment per attività di asclt e analisi di testi scritti dmande aperte e chiuse clze cmpsizine di semplici testi descrittivi ed espsitivi traduzine di testi dall inglese test di grammatica Sn state effettuate verifiche in classe, in labratri, a casa e due cmpiti in classe nel prim trimestre e altrettanti nel pentamestre, la prva di inglese è stata inserita nelle due simulazini della terza prva d esame. MEZZI I libri di test sn i seguenti: A. Crace, R. Acklam, New Ttal English Upper-intermediate, Pearsn AA.VV, Lg in Technical English fr Cmputer Science and Telecmmunicatins, Hepli AA.VV, Tp Grammar Upgrade, Helbling (cnsigliata) Sn stati inltre frniti testi e appunti in frmat elettrnic e cartace. TEMPI E VERIFICHE SCRITTE Settembre CONTENUTI ripass delle principali strutture mrflgiche e sintattiche studiate nell ann precedente tempi verbali: future frms, present perfect, past tense, first cnditinal secnd cnditinal, duratin frm Tips n wrd prcessing D c u m e n t d i c l a s s e V B i n f r m a t i c a. 20

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 3 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

Formstat Flight. Caratteristiche di Formstat Flight

Formstat Flight. Caratteristiche di Formstat Flight Frmstat Flight Frmstat Flight è una suite di prgrammi prgettati cn l bbiettiv di ttimizzare il prcess frmativ e sfruttare al megli l interattività e la multimedialità fferte dai nuvi strumenti messi a

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 4 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTI BOTTARI LUISA Cmpetenze da cnseguire

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO LICEO CLASSICO LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO GESU -MARIA VIA FLAMINIA, 63 009 ROMA Tel. 06333722 fax 063322046 Mail: ist.gesu-maria@mclink.it

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM Lice Scientific Istitut Tecnic Industriale ALDO MORO Via Gall Pecca n. 4/6 10086 RIVAROLO CANAVESE Tel 0124 454511 Fax 0124 454545 Cd. Fiscale 85502120018 E-mail: segreteria@istitutmr.it Url: www.istitutmr.it

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA A.I.D ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Piazza dei Martiri 1/2-40121 Blgna tel. 051242919 Fax 0516393194 c.f. 04344650371 sit: www.dislessia.it e-mail: inf@dislessia.it PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel settore dei servizi alle imprese. Tecnico superiore per il marketing, l internazionalizzazione delle imprese

Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel settore dei servizi alle imprese. Tecnico superiore per il marketing, l internazionalizzazione delle imprese Allegat A Tecnic superire per il marketing, l internazinalizzazine delle imprese 2011 Prgett didattic frmativ Nuve Tecnlgie per il Made in Italy nel settre dei servizi alle imprese ITS SERVIZI ALLE IMPRESE

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti.

- Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti anche complessi e non conosciuti. DISCIPLINA: LINGUE STRANIERE - INGLESE Ann sclastic 2013-2014 Perid Autre: CLASSE QUINTA Dipartiment Lingue PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA Premessa: tutti gli studenti dvrann raggiungere un livell B2 di

Dettagli

Data e luogo di nascita

Data e luogo di nascita ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SILVIO DE PRETTO Via XXIX Aprile, 40-36015 SCHIO (VI) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Istitut Tecnic Industriale Statale Silvi De Prett Schi ANNO

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

LA VALUTAZIONE PREMESSA

LA VALUTAZIONE PREMESSA LA VALUTAZIONE PREMESSA La valutazine è un prcess fndamentale dell azine educativa della scula. Essa si attua cn mdalità diverse a secnda dell rdine di scula di riferiment, ma si basa su scelte di carattere

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013/2014 MATERIA: MATEMATICA ED INFORMATICA Test: MATEMATICA.BLU vl.1 Autri :BERGAMINI-TRIFONE-BAROZZI

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa.

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa. Dettagli attività frmativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibligrafica semplice e cmplessa. Crediti assegnati: in accreditament Durata: 7:00 re Tip attività frmativa: Frmazine Residenziale Tiplgia: Crs

Dettagli

Circolare n 131 del 13/01/2014

Circolare n 131 del 13/01/2014 UNIONE EUROPEA. Istitut Statale Istruzine Superire L. Mssa + F. Brunelleschi Via A. Diaz, - 09170 ORISTANO - cd.fiscale 90008830953 Tel.: 0783/71173-78609 - Fax: 0783/300732 / M.P.I Circlare n 131 del

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Statale di Merate via Manzni, 43 23807 Merate (LC) CF 94018900137 Tel. 039 9902016 segreteria@cmprensivmerate.it - LCIC81800E@pec.istruzine.it

Dettagli

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino.

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino. SCUOLA MADRE CABRINI Via Artisti, 4 10124 Trin Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.t@tin.it www. istitutcabrinitrin.it ESTRATTO DEL P.O.F. SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO 2015-2016 PROGETTO EDUCATIVO

Dettagli

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni Tutti a scula almen fin a 16 anni LE BUONE PRATICHE: BIENNIO UNITARIO SUBITO L Esperienza dell ITIS Cbianchi di Verbania raccntata da Guid Bschini Nell ann 1886 venne fndata a Intra cittadina del Lag Maggire

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l.

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO cn la cllabrazine della QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. - Rma ORGANIZZA Labratri di Micrsft Prject Durata 16 re PROGRAMMA DEL CORSO Direttre didattic:

Dettagli

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari Lice Scientific E. Mattei Viale delle Querce 87012 Castrvillari PROGRAMMAZIONE PER ASSI CULTURALI II BIENNIO CLASSE III SCIENZE APPLICATE Crdinatre: Prf.ssa Maria Grec Ann Sclastic 2014-2015 a. PROFILO

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado A S C O L T A R E padrneggiare le abilità di ascltare; sfruttare tali abilità per acquisire una piena cmpetenza testuale e cmunicativa CURRICOLO DI ITALIANO Classe secnda Scula Secndaria di prim grad INDICATORI

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA Ann Sclastic 2013-2014 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA PERCORSO DIDATTICO SCUOLA PRIMARIA FINALITA : Acquisire una miglire cnscenza del territri e dei rischi presenti in ess, al fine di predisprre

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/DSA Indirizz: Classic Scientific ANNO

Dettagli

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/BES Allievi cn altri Bisgni Educativi

Dettagli

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067 Istitut Tecnic Statale G. P. Chirni via Tscana n 29, 08100 Nur (NU) - 0784 30067 Lgistica e Trasprti Aernautici Amministrazine Finanza e Marketing Sistemi Infrmativi Aziendali L Istitut è accreditat da

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto.

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto. Crs di Infrmatica Prgramma svlt nella classe V sez. D Infrmatica ann sclastic 2014/2015 Prf. Enni Ranucci Prf. Margherita Puca (labratri) Finalità: Gestire il prgett e la manutenzine di sistemi infrmativi

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

PROGETTO Tirana-Modena: Cinema and Memories

PROGETTO Tirana-Modena: Cinema and Memories PROGETTO Tirana-Mdena: Cinema and Memries BANDO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE DI 8 CANDIDATI AL PROGETTO DI SCAMBIO CINEMATOGRAFICO GIOVANILE TRA ITALIA E ALBANIA Cntest L Albania è una terra dalle

Dettagli

ORGANIZZAZIONE FORMATIVA. III ANNO - recupero -

ORGANIZZAZIONE FORMATIVA. III ANNO - recupero - 1 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, DEI BENI CULTURALI E DEL TURISMO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Ann accademic 2013/14 ORGANIZZAZIONE FORMATIVA III ANNO - recuper - Indirizz

Dettagli

Classificazioni dei linguaggi di programmazione

Classificazioni dei linguaggi di programmazione Il Sftware (prgrammi) può essere classificat cme: di sistema di base (Sistema Operativ, cmpilatri,, interpreti 1 ) prgrammi applicativi (editr di test, fgli elettrnici, data base.) linguaggi di prgrammazine

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

Caselli Marconi Monna Agnese

Caselli Marconi Monna Agnese PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ann Sclastic 2014-15 Scula secndaria ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CASELLI VIA ROMA 67-53100 SIENA -TEL:0577-40394 www.istitutprfessinalecaselli.it Caselli - GRUPPO ASSISTENZA

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0)

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0) Dp l eur ecc un altra nvità che avvicina sempre più i paesi dell EU: un curriculum vitae in frmat eurpe: CVE. A prmuverl è la cmmissaria eurpea Viviane Reding, cn una Raccmandazine pubblicata nella Gazzetta

Dettagli

Licei Costanza Varano Camerino

Licei Costanza Varano Camerino Licei Cstanza Varan Camerin SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA Prima Parte (a cura dell studente-diplmat, in mdalità assistita) 1. DATI PERSONALI (per studenti/diplmati) Nme e Cgnme studente Lug e data

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO

ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO ITALIANO LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO BIENNIO PRIMO ANNO I T A L I A N O Cmpetenze disciplinari Padrneggiare gli strumenti espressivi ed argmentativi indispensabili per gestire la cmunicazine in

Dettagli

Ci sono 5 buone ragioni per conseguire la Nuova ECDL: La Nuova ECDL è disponibile presso i Test Center DIDASCA dal 02 settembre 2013.

Ci sono 5 buone ragioni per conseguire la Nuova ECDL: La Nuova ECDL è disponibile presso i Test Center DIDASCA dal 02 settembre 2013. La nuva ECDL La Nuva ECDL è stata sviluppata per rispndere alle mutate cndizini della realtà tecnlgica e infrmatica e al md in cui interagiam cn esse. Una nuva certificazine, ma cn slide radici, che ffre

Dettagli

Oggetto: Attivazione percorsi di didattica laboratoriale. Modalità e procedura d iscrizione

Oggetto: Attivazione percorsi di didattica laboratoriale. Modalità e procedura d iscrizione Prt. N 6670/c29d Telese Terme, 22 ttbre 2015 Ai dcenti Agli studenti Ai genitri p.c al DSGA Web Oggett: Attivazine percrsi di didattica labratriale. Mdalità e prcedura d iscrizine L istitut d Istruzine

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL PATENTINO Corso di formazione del buon proprietario

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL PATENTINO Corso di formazione del buon proprietario BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL PATENTINO Crs di frmazine del bun prprietari L assciazine nlus L amic fedele in cllabrazine cn i Cmuni di San Benedett del Trnt, Grttammare, Acquaviva Picena, Mnteprandne

Dettagli

A.s. 2012-2013 Programma di Informatica

A.s. 2012-2013 Programma di Informatica Via Tscana, 10 Parma tel. 0521266511 fax 0521266550 A.s. 2012-2013 Prgramma di Infrmatica Gli aspetti terici della disciplina sn suddivisi in 5 mduli: A. Prgett di sistemi infrmativi B. Basi di dati C.

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO MAPPATURA DEI PROGETTI SULLA PUBBLICITÀ gestiti dai partecipanti al crs di frmazine Cibinnda usiam bene la pubblicità realizzat nell'a.s. 2009/2010 dalla Prvincia di Trevis in cllabrazine cn l'azienda

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (liceo) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (liceo) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA PRIMO BIENNIO (lice) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO FIRMA GALLIZIOLI FERNANDA Presezz, 10 settembre 2015 1 Prgrammazine d Area di Infrmatica - 1

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS TITL DEL PRGETT DCENTE REFERENTE AGGIRNAMENT CNTINU ERASMUS PLUS PANNNI GRUPP DI PRGETT/CMMISSINE CLLABRATRI ESTERNI AREA FUNZINE STRUMENTALE DI RIFERIMENT ISTITUZINI (RETE DEURE)CMUNITA' EURPEA PRIVATI

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli